Sei sulla pagina 1di 291

ANNO IX - N.

34 - EURO 6,00

ITINERARI
TRAVEL
ITALIA

ITINERARI TRAVEL
GIUGNO-SETTEMBRE 2009
ANNO IX N. 34 POSTE ITALIANE - SPED. ABB. POST. - D.L. 353/2003 (CONV. L. 46/2004) ART. 1, C. 1, DCB TV EURO 6,00

Cool Summer
MARE: Sardegna, Istria e Liguria, spiagge da sogno e tradizione GUSTO a caccia di sapori a Siena e Perugia, in Trentino e in Alto Adige ARTE gli eventi della Biennale trasformano Venezia in un museo allaperto SVIZZERA dalla mondanit dei laghi, alle valli ticinesi, al treno del Bernina ATMOSFERE Garda chic, castelli di Parma, la Valle degli artigiani

EDIZIONI AVANT GARDE

SOMMARIO

88
I GRANDI SERVIZI IDEE WEEKEND

34 52

VENEZIA
Respirare a ogni angolo lestro creativo della Biennale

1 6 6 VALLI DI SOLE E 2 0 2 VALLE ISARCO 2 2 4 BOLZANO

DI NON

Sport adrenalinici e verde relax Peccati di gola nella valle dei gourmet Inedito mix di citt e montagna Nobili degustazioni tra i castelli Pedalando sulle strade dei Mondiali Una Svizzera dalla bellezza selvaggia

GALLURA
La Sardegna pi vera si svela nelle sagre e nelle feste paesane Non solo mare da favola, ma anche curiose leggende popolari
TIGULLIO

6 6 ISTRIA

8 0 GOLFO PARADISO E
8 8 LA
SPEZIA

I borghi liguri celebrano lestate omaggiando la tradizione Parchi e riserve naturali: armonie di roccia, di terra e di mare Bocconi colorati: bianco cacio, verde olio e giallo zafferano Sulle orme di Verdi, tra castelli, fortezze e storie daltri tempi Lungo le strade del vino e dellolio nei luoghi di Francesco

2 3 0 STRADA DEL VINO 2 6 4 MENDRISIOTTO 2 7 2 VALLI TICINESI


LA COPERTINA

1 0 2 TERRE DI SIENA 1 1 6 PARMA

1 2 4 PERUGIA

Lestate un invito a riscoprire il fascino pi attuale di un viaggio in Italia, ad esempio a Venezia, tirata a lustro per la Biennale, nel servizio a pagina 34.
COURTESY BY B & B BLOOM

[1]

SOMMARIO

66

148

236
I GRANDI SERVIZI LE RUBRICHE

254

1 3 8 VALLE DAOSTA

Alla scoperta di atelier e botteghe: largo allartigianato tipico


VAL DI FASSA

8 12 16

MUSEI
Museo degli usi e costumi dellAlto Adige e Museo ladin Ciastel de Tor

1 4 8 VA L D I FIEMME E 1 7 4 V A L G A R D E N A,

Montagne di formaggi sullo sfondo di una natura intatta


SCILIAR E CATINACCIO

NOTTI

DA SOGNO

Hotel Kempinski, St. Moritz

Bagni di fieno, erbe curative e relax. Lecovacanza servita


VAL BADIA

DIMORE DLITE
In Ticino: Villa Principe Leopoldo, Villa Sassa Hotel, Residence & Spa, Esplanade Hotel Resort & Spa Borgo di Celle e Fattoria Caldese Hilton Sorrento Palace, Sorrento Agriturismo il Colombaio, Siena Cantina Sasso dei Lupi, Umbria

1 8 8 VA L PUSTERIA E

In sella alla bicicletta sulle pi belle ciclabili delle Dolomiti


MERANO

2 1 0 VA L VENOSTA E 2 3 6 ENGADINA E

Bambini felici e genitori rilassati nel paradiso delle famiglie


VALPOSCHIAVO

2 0 RELAIS D I CHARME

Ammirare la Svizzera dai finestrini del Trenino Rosso Festival e mondanit sulle sponde del Ceresio e del Verbano
BASSO GARDA

2 4 CAMERA CON VISTA 2 6 COUNTRY LIFE

2 5 4 LAGHI DEL CANTON TICINO 2 8 0 MALCESINE E

Atmosfere di charme, sport acquatici, dolce vita e divertimento

3 0 VIAGGI DEL GUSTO

[2]

Lasciati coccolare ...

Bolzano Sud Via Galvani, 29 Tel. o471 245 272 www.thuniversum.it

ITINERARI TRAVEL
ITALIA
EDIZIONI AVANT GARDE s.r.l. Direzione, Redazione e Amministrazione: corso del Popolo, 81 31100 Treviso tel. 0422 545528, fax 0422 545414 e-mail info@edizioniavantgarde.com
DIRETTORE EDITORIALE CHRISTIAN RONCHIN DIRETTORE RESPONSABILE SANDRO RINALDINI COORDINAMENTO EDITORIALE LAURA ZAMPROGNA REDAZIONE MARINA MION, DAVIDE MORI, EMANUELA PERUZZO, STEFANIA PEROSIN, MARCO ZAMBELLI (impaginazione) SEGRETERIA DI REDAZIONE ANTONELLA LO PRIORE TESTI FRANCESCA ALLEGRI, MIRIAM ARANCI, DELFINA BASSO, VITTORIA BASTREGHI, EDOARDO BIANCONI, MARIANGELA BONESSO, SANDRO CARNIATO, CHIARA CHINELLATO NORBEDO, LAURA CROSATO, CLAUDIA FERRONATO, DAVIDE FRANCIONI, LISA GRANZO, STEFANO GRESPAN, MARGHERITA PIANO, MINA ROMANO, SABRINA SARTO, STELLA SIMEONI, VIRGINIA STEFANI, SARA TOSETTO, VERONICA TREVISAN, VIOLA VERONESE, MARTA ZAMBERLAN FOTOGRAFIE LEDITORE DESIDERA RINGRAZIARE PER LA COLLABORAZIONE: STRADA DELLOLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA DOP UMBRIA, LUGANO TURISMO, TICINO TURISMO, AG. TUR. CHIANCIANO TERME VAL DI CHIANA, ELLA STUDIO, IVAT, APT VAL DI SOLE, APT VAL DI NON, APT VAL DI FASSA, APT VAL DI FIEMME, ASS. TUR. VAL PASSIRIA, ASS. TUR. VAL VENOSTA, PALAZZO GRASSI, CONS. TUR. VALLE ISARCO, CONS. TUR. ALTA BADIA, ALPE DI SIUSI MARKETING, CONS. TUR. ALTA PUSTERIA, VAL GARDENA MARKETING, CONS. TUR. ROSENGARTEN LATEMAR, ENTE TUR. REGIONE ISTRIANA, ENTE TUR. VALPOSCHIAVO, ENGADIN ST. MORITZ, FERROVIA RETICA, PARCO NAT. DI PORTO VENERE, PARCO NAT. DI MONTEMARCELLO MAGRA, PORTOFINO COAST, IN LIGURIA, ENTE TUR. MENDRISIOTTO E BASSO CERESIO CURA INDIRIZZI CONSIGLIATI ENRICA CORNAGLIA, GIOVANNI DAL BO, ELENA GIUSTI, ERIKA GRAZIATI, LAURA LOVATTO, CRISTINA PAVAN, FEDERICO RUBINI, CHIARA STOCCO, SARA ZANVETTORI PROGETTO EDITORIALE E GRAFICO CHRISTIAN RONCHIN

EDITORIALE

Londa creativa della Biennale travolge anche la Fondazione Giorgio Cini di Venezia.

PUBBLICIT NAZIONALE EDIZIONI AVANT GARDE s.r.l.

corso del Popolo, 81 31100 Treviso tel. 0422 545528, fax 0422 545414 e-mail info@edizioniavantgarde.com
DISTRIBUZIONE PER LITALIA EUROSTAMPA s.r.l. aderente allA.D.N.

corso Vittorio Emanuele II, 111 10128 Torino tel. 011 538166, fax 011 5176647
STAMPA AREAGRAFICA s.r.l. via Monteli, 5 33092 Meduno (Pordenone)

Sped. in A.P. D.L. 353/2003 (conv. L. 46/2004) art. 1, comma 1, DCB TV. Una copia 6,00 Abbonamento annuale per lItalia 29,00 Anno IX N. 34 Giugno-Settembre 2009 Pubblicazione bimestrale registrata il 02/04/2001 presso il Tribunale di Milano, n 192 ISSN 1592-744X Periodico associato allUnione Stampa Periodica Italiana I servizi contrassegnati dal simbolo contengono messaggi promozionali. Tutti i diritti sono riservati dalla legge sui diritti dautore. vietata la riproduzione anche parziale dei testi, fotografie e disegni o illustrazioni contenuti in questo numero senza lautorizzazione scritta dellEditore.

STATE, TEMPO DI VACANZE. Nonostante la crisi imperante, gli indicatori nazionali danno in ripresa il comparto del turismo con larrivo di molti stranieri. Un segnale positivo per la nostra economia che Itinerari Travel sottolinea con questo numero dedicato a decine di mete turistiche in Italia e nelle vicine localit di confine. In questo modo ognuno potr ritagliarsi una vacanza secondo possibilit, interessi e tempo a disposizione. Si comincia da Venezia con un itinerario, tappa per tappa, tra le novit, le riaperture e le grandi mostre dellestate. E poi la Gallura delle sagre e delle feste, dalle coste dei vip alla memoria nuragica. Non mancano la vicina Istria con le leggende costiere e la Liguria, tra eventi tradizionali e parchi naturali. A pochi passi la gaudente Siena celebra il rinascimento dei sensi con un viaggio tra i prodotti tipici. E poi dai luoghi verdiani e dai manieri del Parmense si passa a Perugia, lungo le strade del vino e dellolio. Risalendo, ecco Malcesine e il lago di Garda e, poco pi a nord, il Canton Ticino: dalla zona dei laghi, tra eventi e festival internazionali, alle escursioni nelle selvagge vallate svizzere. E da qui un salto dobbligo nel Mendrisiotto, con i Mondiali di ciclismo 2009, arrivando fino allEngadina e alla Valposchiavo, a bordo del Trenino Rosso del Bernina. Montagne damare in Valle dAosta con litinerario tra botteghe e laboratori artigiani. E avanti, sulle cime delle valli di Fiemme e Fassa, attraverso il Parco del Paneveggio e quello del Monte Corno, fino a San Martino di Castrozza, con una carrellata di delizie gastronomiche che inneggiano alla tradizione. Ancora montagna con val di Sole, val di Non e val Rendena, dove praticare sport adrenalinici o rilassanti tra meleti e vette maestose. Non mancano la bella val Gardena con Siusi e lo Sciliar, il Catinaccio e il Latemar, per fare il pieno di natura. Nei dintorni vanno visitate la val Pusteria e la val Badia, meglio se in bicicletta, la golosa valle del fiume Isarco, la dolce Merano e la vicina val Venosta, mete ideali anche per i bambini. Per chiudere, ecco Bolzano, laltopiano del Renon e la val Sarentino, da raggiungere in funivia, scordando lautomobile. E per un brindisi alle vacanze, niente di meglio che percorrere la Strada del Vino dellAlto Adige per il meritato riposo tra castelli, laghi e vigneti. Buone vacanze a tutti! Sandro Rinaldini

[5]

MUSEI

COME UNA

VOLTA
Passeggiare tra manufatti secolari e antichi masi per scoprire la cultura e la societ altoatesine di un tempo
TESTO D I MINA ROMANO

ECONDO LATLANTE DEL TOURING

Club tedesco Adac, il Museo provinciale degli usi e costumi dellAlto Adige uno dei musei allaperto pi belli dEuropa. Fondato nel 1976 a Teodone, nei pressi di Brunico, comprende un parco museale di oltre quattro ettari e limponente villa Mair am Hof, dalla coloratissima facciata. Il museo, tra i pi importanti della provincia, costituisce un centro culturale di grande rilevanza in campo etnografico: il suo fine quello di raccogliere, ordinare, studiare ed esporre i materiali inerenti alla storia, alleconomia, agli usi e costumi, al folclore, alla cultura e allartigianato della popolazione altoatesina nelle sue differenti manifestazioni di vita e lavoro nel corso del tempo. La residenza, fatta edificare tra il 1690 e il 1700 dal barone Anton Welzl Sternbach sulle fondamenta di un antico maso-

residenza, ospita diverse collezioni e manufatti dellarte popolare nel corso degli ultimi secoli. Ledificio, una tipica fattoria signorile, testimonia nel suo complesso il modo di vivere della nobilt rurale sette e ottocentesca: uno strato sociale privilegiato che, pur abitando nelle piccole citt, traeva la propria base economica dallagricoltura. Accanto alla villa padronale sorgevano generalmente il maso del contadino che gestiva la propriet del signore, nonch altre costruzioni a uso agricolo e artigianale. Nel parco del Museo degli usi e costumi di Teodone sono stati ricostruiti una dozzina di case rurali e di edifici produttivi che documentano la variet delle tipologie costruttive e della stratificazione sociale della comunit contadina. Tra le diverse strutture sono collocati piccoli orti, campi, animali domestici e bestiame dallevamento. Grazie an-

Consorzio turistico area vacanze Plan de Corones

che alla presenza di una sezione cos innovativa, il museo conosciuto per le attivit didattiche che propone ai pi piccoli. Specifici programmi riservati alle scolaresche permettono ai ragazzi di osservare e imparare i processi della fabbricazione del pane dalla conservazione del grano alla cottura nel forno , della lavorazione della lana e di altri lavori artigianali tradizionali. Si organizzano interessanti iniziative anche per tutta la famiglia.

Info e contatti
Il museo, dotato di ampio parcheggio, facilmente raggiungibile sia in auto che con il comodo citybus di Brunico, in partenza ogni 30 minuti. La struttura si trova a Teodone in via Duca Teodone 24, tel. 0474 552087, fax 0474 551764, www.museo-etnografico.it, museo-etnografico@musei provinciali.it, ed aperta dal luned di Pasqua al 31 ottobre, dal marted al sabato dalle 9.30 alle 17.30; la domenica e i giorni festivi dalle 14 alle 18.

[8]

Nobile dimora
Nucleo principale del museo la residenza Mair am Hof, al cui interno sono ospitate diverse collezioni di oggetti che illustrano lo sviluppo di attivit artigianali e pratiche religiose nel corso dei secoli. Accanto a una sezione dedicata alla medicina popolare, possibile ammirare una raccolta di oggetti duso e arnesi da lavoro, nonch unampia collezione di cinturoni, una di pipe e una di cetre. Nel cortile centrale sono esposti calessi, carrozze e altri veicoli tradizionali, mentre al primo e al secondo piano del fienile trovano posto attrezzi e mezzi per la lavorazione dei campi.

Di maso in maso
Il parco museale costituisce lideale completamento della residenza Mair am Hof, offrendo un quadro ancora pi completo della societ contadina di un tempo. Allesterno i visitatori, riportati indietro nei secoli, han-

no lopportunit di osservare da vicino una carrellata sulle tipologie abitative delle diverse vallate sudtirolesi. Si va dal maso dellAlta valle Isarco alla tipica abitazione della valle Aurina, dal dormitorio proveniente dalla val Passiria al fienile di le-

gno massiccio della valle di Tures, dal fienile con il tetto di paglia del XIX secolo originario della val Sarentino fino alle piccole aziende agricole degli Httner, i coloni che affiancavano il contadino nella lavorazione dei campi del padrone.

Scatti in bianco e nero


Il museo anche in possesso di due preziosi archivi fotografici: uno apparteneva alleclettico artista altoatesino Hugo Atzwanger, laltro alla fotografa tedesca Erika Groth-Schmachtenberger. Le immagini, che forniscono un vivido affresco su usanze, edifici e luoghi altoatesini immortalati tra gli anni 40 e gli anni 60 del Novecento, vengono proiettate su un monitor, come una sorta di mostra interattiva.

Uno spaccato di vita quotidiana


Oltre agli edifici abitativi, il parco museale accoglie alcune strutture a uso agricolo e artigianale: il fienile su pali, detto Hilge, un magazzino impiegato per lessiccazione e la maturazione dei prodotti dei campi; il mulino, utilizzato per la produzione della farina; il granaio, gioiello del museo, risalente al 1497; il forno per il pane e, a una certa distanza dai masi, la gramola, particolare macchinario grazie al quale, nel tardo autunno, veniva ricavato il lino.

[9]

MUSEI

ANIMA

LADINA
Un museo dalle pi moderne tecniche espositive conserva e svela ai visitatori laffascinante cultura delle Dolomiti
TESTO D I MARINA MION

AL BADIA, VAL GARDENA,

val di Fassa, Livinallongo e Ampezzo sono le cinque vallate dolomitiche abitate ancora oggi dalla comunit ladina. In queste valli, strette tra lo straordinario paesaggio montuoso delle Alpi centrali e tra lambito culturale e linguistico italiano e tedesco, vive un nucleo totale di oltre 30mila individui la cui identit si fonda sullutilizzo della lingua ladina, un particolare idioma neolatino derivante dal latino volgare. Il Museum Ladin Ciastel de Tor di San Martino in Badia racconta la storia di un popolo che riuscito a conservare attraverso i secoli una propria precisa iden-

tit. Il percorso espositivo mette in luce alcune particolari circostanze delle vicende passate e della vita attuale della popolazione ladina dolomitica, sottolineando le importanti influenze degli eventi sovraregionali sullo sviluppo di questa comunit ed evidenziando le correlazioni esistenti tra forme del paesaggio e modi di vita. Il museo costituisce una sorta di finestra sulle Dolomiti e sui suoi abitanti: le tematiche, gli oggetti e le documentazioni selezionate inducono gli osservatori a una riflessione critica sul contesto naturale, culturale e abitativo dei ladini dolomitici. Lallestimento museale concepito in modo tale da sti-

molare nel visitatore il desiderio di conoscere anche le altre localit delle cinque vallate ladine, andando a scoprirne storia, musei, monumenti e fenomeni naturali, nellottica di un costruttivo confronto di esperienze.

Info e contatti
Il Museum Ladin Ciastel de Tor si trova a San Martino in Badia, via Tor 65, tel. 0474 524020, www.museumladin.it, info@museumladin.it. aperto dalla Domenica delle Palme al 31 ottobre con i seguenti orari: dal marted al sabato dalle 10 alle 18, la domenica dalle 14 alle 18. Per il mese di agosto apre anche il luned dalle 10 alle 18. Dal 26 dicembre alla Domenica delle Palme aperto dal mercoled al venerd, solo il pomeriggio.

Il gruppo linguistico ladino: unit oltre le differenze


Nelle cinque valli che compongono la Ladinia la lingua rappresenta un fondamentale fattore di unificazione nonch un potente mezzo di autoaffermazione verso lesterno. Pur suddivise in tre diverse province amministrative Bolzano, Trento e Belluno le diverse comunit ladine utilizzano uno stesso idioma comune, il ladino, appartenente al gruppo linguistico retoromanzo. Il riconoscimento dei ladini come gruppo etnico e linguistico autonomo si sviluppa in maniera differente in ciascuna delle tre province.

[ 10 ]

Tutte le attivit del museo riferimento per la ladinit


Presentandosi come struttura multimediale, provvista delle migliori dotazioni tecnologiche, oltre al classico percorso espositivo il museo organizza annualmente mostre, convegni, simposi, concerti, rappresentazioni teatrali e conferenze sulle pi svariate tematiche inerenti la lingua e la cultura ladine. Ospita al suo interno anche unattrezzata ludoteca per bambini.

Paese che vai, tradizione che trovi


Tra le varie tematiche affrontate dal museo, una sezione dedicata allartigianato ladino: ogni vallata ha sviluppato una produzione specifica, dalle cassapanche decorate della val Badia alle pitture policrome della val di Fassa, dalla filigrana dargento dellAmpezzano alle sculture gardenesi.

Tra fatti storici e di fantasia, personaggi mitici e reali


Come ogni storia che si rispetti, anche quella ladina costellata di episodi in cui la realt sintreccia con la leggenda. Un esempio quello della figura di Francesco Guglielmo Brach, detto il Gran Bracun, assassinato nel 1582, rampollo di nobile famiglia al quale sono attribuite imprese eroiche come luccisione di un terribile drago.

Tecnologie allavanguardia
Il complesso di Ciastel de Tor considerato una delle strutture museali pi moderne dellAlto Adige, capace di presentare al visitatore le diverse tematiche secondo una concezione espositiva assolutamente inedita. Si avvale infatti delle pi innovative tecniche espositive come animazioni, quadri parlanti, filmati e ombre cinesi.

Una location deccezione


Il Museum Ladin ha trovato la sua collocazione ideale allinterno del Castello di Tor, antico maniero situato su una collinetta panoramica sopra San Martino in Badia. Lo sfruttamento museale del maniero assume, in questo contesto, una duplice importanza: da un lato ledificio rappresenta di per s un valore storico, essendo testimone di vicende accadute nel tempo, e diventando quindi documento della storia della Ladinia; dallaltro riunisce allinterno dello stesso sito le due tematiche principali dellesposizione, vale a dire natura e cultura. Basta infatti gettare uno sguardo al panorama circostante per osservare come il territorio stesso sia il risultato dellintrecciarsi dei due elementi.

[ 11 ]

NOTTI DA SOGNO

S O P R A : i candidi toni pastello della signorile facciata del Kempinski Grand hotel des Bains, affacciato sui monti. S O T T O : nella luminosa hall dellhotel si respira unintima atmosfera contemporanea con un tocco di modernit.

Alta Engadina, il salotto di gala delle Alpi

Stella tra le stelle, dal 1864 il primo hotel di lusso a St. Moritz
TESTO D I FRANCESCA PEROTTO

Grand hotel del

S AV O I R VIVRE

NOTTI DA SOGNO

LA GRANDEZZA BAROCCA DI CA DORO

U N A V A C A N Z A per i sensi e lo spirito: il Kempinski Grand hotel des Bains raggiunge gli apici della perfezione culinaria con i suoi tre ristoranti Les Saisons, Ca dOro e Chesa Chantarella, e assicura il benessere pi assoluto nella favolosa spa.

LLEGRA IN ENGIADINA: IL SALUTO IN ROMANCIO,

che significa Benvenuti in Engadina. Una cos felice e appropriata espressione non poteva essere meglio formulata per accogliere quanti giungono in una delle pi leggendarie mete alpine, St. Moritz, da sempre sinonimo di lusso, esclusivit ed eccellenza. Lesprit charmant e chic, glamour e cosmopolita di questa capitale del turismo alpino, giustamente meritatasi il titolo di Top of the world con i suoi 1856 metri di quota, magistralmente interpretato con un inconfondibile tocco di classe e originalit dal Kempinski Grand hotel des Bains ***** (St. Moritz, tel. 0041 81 8383838, www.kempinski-stmoritz.com), il Grand hotel per una nuova generazione di ospiti a cinque stelle. Il perfetto connubio di uneccelsa tradizione daccoglienza e un moderno spirito alpino si traduce in una sognante atmosfera di lusso privo di ostentazione una tra le migliori spa delle Alpi svizzere; la raffinatezza di una gastronomia premiata con ben 15 punti GaultMillau; un servizio sempre ineccepibile che da pi di cento anni soddisfa le esigenze di viaggiatori di tutto il mondo dove vivere un soggiorno libero dalle convenzioni, allinsegna dello sport o dellabbandono al relax. Pare quasi un castello uscito da un libro di fiabe, questhotel, che con le sue eleganti torri svetta nel cuore di St. Moritz Bad; nel 2002 un accurato restauro ha ridato nuovo splendore al-

ledificio originario, del 1864, sorto l dove sgorga la sorgente di acque termali Mauritius, alla quale St. Moritz deve lorigine della sua fama. Qui, dove si respira unaria pura e frizzante come champagne, la High Alpin spa dellhotel, un centro benessere di ben 2.500 metri quadri, un rifugio fatto di pietra, acqua, legno e luce naturale che riunisce tutte le essenze della natura delle Alpi per un rinvigorente percorso wellness nella piscina coperta e in svariati tipi di saune. Una volta ritrovate le energie, come non lasciarsi coinvolgere dal fervore che anima St. Moritz destate: possibile passeggiare nel vicino Parco nazionale svizzero, giocare a golf, praticare vela e mountain-bike, ma anche assistere a prestigiosi concerti e spettacoli. Il modo pi romantico per arrivarci? A bordo del Bernina Express, il Trenino Rosso entrato nel 2008 a far parte del patrimonio mondiale dellUnesco.

DIMORE DELITE

I N Q U E S T E P A G I N E:

leleganza di Villa Principe Leopoldo, membro di Relais & Chateaux. Sotto, un delizioso angolo della Kiso Spa.

ERA UNA VOLTA LA DIMORA DI UN PRINCIPE, che dallalto di una collina doro, affacciato alla finestra delle sue stanze, osservava i boschi antichi e il luccichio del lago. Se questo pu sembrare linizio di una fiaba come tante, in effetti non altro che una straordinaria realt: si tratta della gloriosa storia di Villa Principe Leopoldo (Lugano, via Montalbano 5, tel. 0041 91 9858855, www.leopoldohotel.com). Costruita alla fine del XIX secolo, la villa deve il proprio nome al generale di cavalleria Federico Leopoldo nobile discendente della dinastia tedesca Hohenzollern che vi abit fino al 1931. Ubicata in cima allelegante quartiere residenziale di Lugano detto Collina dOro, si trasformata in hotel solo nel 1986, e da allora offre ai suoi ospiti tutto il fasto e leleganza che caratterizzano una dimora regale. Dispone di 37 suite e junior suite totalmente ristrutturate, con terrazzo affacciato al giardino o sul lago, e di 36 camere in parte rinnovate nel residence, seducente prolungamento dellalbergo. La medesima raffinatezza della Villa, lo stesso eccezionale

buongusto e qui proprio il caso di dirlo si ritrovano presso il prestigioso ristorante. Lo chef Dario Ranza, pluripremiato professionista di fama internazionale, da 20 anni orchestra una sinfonia di sapori che combinano magistralmente il carattere mediterraneo a quello pi tipico della tradizione lombardo-ticinese: il risultato una squisita cucina classica, che rivela tanta passione nella deliziosa semplicit di una paillard, quanto nella sontuosa ricercatezza di unaragosta. Persino lautorevole guida GaultMillau consiglia di non perdere uno dei suoi risotti, allo zafferano e gallinacci o ai fiori di zucca e taleggio. Ma per classe e atmosfera si distinguono tutti gli spazi ricreativi dellhotel: dal Bar & Lounge Principe al giardino dinverno, dalla piscina riscaldata alle sette sale congressuali che ospitano ricevimenti e banchetti, fino allesclusiva Kiso Spa. E se kiso significa bacio in esperanto, un motivo c: presso le tre aree benessere Afabla, Plazuro e Sangi si riceve davvero il bacio del lusso e del benessere, grazie a linee cosmetiche naturali, rigeneranti massaggi e unici trattamenti alla polvere di diamante e champagne.

[ 16 ]

Trilogia di eleganza, buongusto e benessere

TRIONFO di LUSSO
Le nobili accezioni delleccellenza luccicano al sole del Canton Ticino
TESTO D I STEFANIA PEROSIN

Principesco

V I L L A S A S S A assicura a ogni ospite Thierry LA FELICIT DORO A LUGANO Paquot scrive, nel suo saggio Il gioiello di Villa Sassa Aurum Sassa un soggiorno esclusivo: hotel, Elogio del lusso, che questultimo residence, spa, ristorante e centro Spa: raffinato centro ispirato alla naturonon un viaggio oltreoceano, ma conferenze. Offre servizi capaci patia applicata al benessere. In un ambiente la cura di s. E con questo, in altre di soddisfare le esigenze di tutti, elegante, realizzato in materiali naturali parole, intende dire che gi non rende le vacanze indimenticabili. come il marmo e il legno, gli ospiti possopi tempo di consumismo sfrenato, no concedersi trattamenti da sogno, ideace tutto lanno, la vegetazione rigon di chiassosa abbondanza o diti da uno staff esperto. Sono davvero magliosa, le strade e le contrade prenutili status symbol: bens oggi la gnifici i pacchetti speciali, come il Weekgne di storia e di tradizione, i servizi nuova e pi ambita frontiera uno end di Beatitudo for Friends or Lovers. daltissimo livello offerti da Villa stile di vita autentico, fatto di scelte Sassa garantiscono una vacanza che consapevoli che ritrovano il tempo, ritrova ritmi di vita sereni, e un nuolo spazio, il silenzio. Non esiste prevo equilibrio. Oltre alle 49 lussuose messa migliore per introdurre Villa camere dalbergo, ai 71 appartamenSassa Hotel, Residence & Spa ti del residence, ai duemila metri (Lugano, via Tesserete 10, tel. 0041 91 quadrati di wellness club con pisci9114111, www.villasassa.ch), una ne, sauna, palestra e solarium, Villa splendida struttura ricettiva che ha Sassa offre anche una favolosa spa, fatto di questa filosofia il principio moderne sale per meeting e confecui ispirarsi. Adagiato lungo i dolci renze e una proposta culinaria rafpendii di una verde collina, incorofinata, disponibile nel rinomato rinato dal lago Ceresio e dal monte storante Ai Giardini di Sassa, con rinnovata terrazza panoraSan Salvatore, a due passi dal centro di Lugano, il complesso mica. Un luogo ideale per chi vuole concedersi il vero lusso, si estende su una superficie di oltre 16mila metri quadrati, quello elogiato da Paquot: del benessere, della serenit e delcon 120 unit abitative distribuite intorno allantico nucleo la semplice eleganza. Un lusso sempre pi raro e prezioso. centrale, sapientemente ristrutturato. Qui dove il clima dol-

L FILOSOFO E STUDIOSO

RELAX

IL PREZIOSO PIACERE DI LASCIARSI VIZIARE

[ 18 ]

DIMORE DELITE

A STRAORDINARIA DOLCEZZA DEL MICROCLIMA TICINESE fa-

vorisce in questa zona la fioritura di piante esotiche meravigliose e lussureggianti: il paradisiaco palmeto che circonda lEsplanade Hotel Resort & Spa (Minusio, tel. 0041 91 7358585, www.esplanade.ch) ne un esempio meraviglioso. Lalbergo si erge maestoso sopra la soleggiata e tranquilla Minusio, ed caratterizzato proprio dai 40mila metri quadrati di vegetazione rigogliosa del parco, che gli conferiscono unaria incantevole, di pace fatata e tranquillit, a soli 300 metri dal lago Maggiore. La storia dellEsplanade risale agli inizi del Novecento, quando nacque come clinica per poi trasformarsi, qualche anno pi tardi per opera di un illuminato gruppo dimprenditori, che ne scorsero il potenziale in prestigioso hotel. La grazia dinizio secolo delledificio si fonde oggi con larchitettura moderna, e crea un ambiente funzionale di grande effetto scenico. Le 63 stanze

e le quattro junior suite sono eleganti rifugi per gli ospiti, tutte protese allo spettacolo offerto dal panorama esterno, perfette per regalare indimenticabili istanti anche a chi viaggia per lavoro. Molto curato anche laspetto gourmand, presso il ristorante La Belle Epoque: la collaudata brigata di cucina propone ogni giorno piatti di carne e pesce, ma anche vegetariani, che conservano tutto laroma del Mediterraneo, esaltato da vini di altissima qualit. Al centro wellness & beauty Le Palme, esteso su unarea di oltre 1.600 metri quadri, il connubio di cosmesi, massaggi, bagni e fitness esprime al meglio la filosofia della spa, dove anche i visitatori esterni possono lasciarsi coccolare . Colori caldi, inebrianti profumi, luce soffusa di candele, favolosa vista sul giardino, permettono di immergersi in una dimensione del tutto nuova, dove preoccupazioni e tensioni possono essere dimenticate per ritrovare energia, buonumore e vitalit.

oltre a coccolare i suoi ospiti, un ottimo punto di partenza per raggiungere numerose mete escursionistiche e praticare sport all aria aperta: trekking, arrampicata, nordic walking, pesca e golf.
L E S P L A N A D E,

[ 19 ]

RELAIS DI CHARME

Angoli d E D E N
Due borghi di charme nellAlta valle del Tevere
TESTO D I STELLA SIMEONI

OGNI STRADA, OGNI MURO, ogni pietra, in questo straordinario angolo dUmbria, narra al viandante di storie secolari, di racconti che si perdono nei secoli bui, di leggende tramandate di padre in figlio. Proprio qui, poco lontano da Citt di Castello, nel cuore dellAlta valle del Tevere, considerata una sorta di museo a cielo aperto per leccezionale concentrazione di bellezze paesaggistiche, naturali e architettoniche, si trova il Borgo di Celle, fine relais ricavato da unantica borgata immersa nellassolata campagna umbra. Unamorevole e accurata opera di restauro ha saputo metterne in luce i pi suggestivi dettagli, riportando la struttura allantico splendore, e ovattandola di quello speciale sentore dantan che rende magici certi luoghi eletti. Per rendersene conto sufficiente passeggiare tra gli stretti vicoli che collegano le diverse unit abitative, ritrovandosi a sognare storie di dame e cavalieri

daltri tempi. In effetti ledificio pi antico del complesso, affacciato su una piazza raccolta e caratterizzato da un grande cancello in ferro, stato ricavato da un convento di epoca medievale; di et rinascimentale invece la piccola chiesa dedicata a SantAndrea di Celle, situata poco pi in l, arricchita allinterno da un affresco risalente alla scuola del Signorelli. Il silenzio quasi ancestrale che caratterizza lintero borgo e il perfetto connubio tra la natura circostante e gli edifici rendono le unit abitative del relais delle vere e proprie oasi dove abbandonarsi alla pi bella delle forme dozio: il tempo da dedicare a se stessi. Le camere, con travi a vista e pavimento in cotto, sono ambienti semplici ed eleganti al tempo stesso, nei quali si percepisce un calore quasi familiare. Amorevolmente arredate con mobili in stile, si contraddistinguono per una grande cura dei dettagli e per i migliori comfort quali aria condizionata, tv satellitare e connessione wireless.

[ 20 ]

ERTO, STANZE E DPENDANCE ASSICURANO sonni lieti e ri-

ATTIVIT
RELAX EN PLEIN AIR

tempranti, ma la strada per il vero relax ancora lunga e costellata di altri mille piccoli piaceri. A cominciare dalla grande piscina esterna armoniosamente inserita nel contesto storico: qui ci si pu crogiolare beatamente al sole mentre un panorama a dir poco emozionante si squaderna alla vista. E come definire lintimo giardinetto del bar, un cantuccio riparato dove degustare un calice di vino allimbrunire, sorseggiare un cocktail dopo cena o semplicemente ammirare uno spettacolare tramonto sulle colline? Tuttavia, niente in confronto alle sublimi sensazioni che avvolgono i commensali a tavola: il ristorante propone le ricette della tipica tradizione umbra, preparate e presentate con un tocco di classe. Accomodati sotto gli antichi archi in pietra della sala interna o sulla terrazza esterna panoramica, si potr gustare il meglio dei prodotti e delle materie prime della zona, accompagnati da etichette seleziona-

Per la sua collocazione strategica tra le incantevoli colline dellAlta valle del Tevere, il Borgo di Celle (Citt di Castello, Perugia, localit Celle 7, tel. 075 8510025, fax 075 8512182, www.borgodicelle.it, info@borgo dicelle.it) si presta come ideale punto di partenza per passeggiate lungo sentieri silenziosi ed escursioni in bici o a cavallo nei boschi che circondano la struttura.

I N Q U E S T E P A G I N E : in posizione panoramica straordinaria, il Borgo di Celle si distingue per la riuscita combinazione tra le attrezzature pi moderne e la singolare atmosfera storica di cui ogni ambiente intriso.

te delle pi prestigiose cantine locali e italiane. Chi lo desidera pu sempre ritirarsi nellampia e luminosa sala lettura arredata con mobili antichi, un ambiente tranquillo dove perdersi tra le pagine di un buon libro, navigare in internet grazie alla connessione wireless o scambiare due chiacchiere con gli altri ospiti. Soddisfatti quindi nella degna maniera i piaceri del palato e quelli intellettuali, sono ben altre esperienze sensoriali a caratterizzare la permanenza nel piccolo e nuovo centro benessere del Borgo di Celle, dotato di piscina riscaldata e idromassaggio, sala massaggi e relax, bagno turco e sauna. Qui, avvolti da eterei vapori e immersi in calde acque, liberare del tutto la mente dallo stress non pi un miraggio, ma una realt a portata di mano.

ACCOLTI DAL CALORE DELLA PIETRA ANTICA

I N Q U E S T A P A G I N A : fulcro dellintera DIMENTICARE LA NOIA questa volta addiritRiposo, buona tavola, sport e benessere: la struttura unampia piazza erbata, tura ai tempi di Strabone dalla quale si accede ai diversi nuclei. Fattoria Caldese (Lerchi, Perugia, vocaboe Plinio il Vecchio, necessario per La fattoria dispone di un ristorante lo Caldese di Celle, tel. e fax 075 8510197, comprendere lanima di una seideale per serate conviviali, momenti www.fattoriacaldese.it), un tempo casa coloconda struttura incantata, la Fattodi intimit e sontuose cerimonie. nica, ha pensato proprio a tutto. La proria Caldese, situata anchessa a popriet si estende su circa 42 ettari di terlizzate, arredate con mobili antichi chilometri da Citt di Castello, reno dedicati a bosco, coltivazioni, fruttechi e dotate di idromassaggio, ma allimbocco dellAlta valle del Teti, campi da golf, scuderie, piscina e un laanche una vasta gamma di servizi vere. La zona infatti conosciuta ghetto naturale tra le verdi colline umbre. che ampliano e completano loffin dallantichit come importanferta di agi e attivit. Allesterno te crocevia di strade tra il nord e il non vi che limbarazzo della scelsud della penisola, divenendo, in ta: possibile passeggiare nella naepoca medievale, una delle printura, riposare allombra di un bocipali basi in Umbria dellOrdine schetto di querce secolari, perfetto dei Templari. Il borgo che oggi anche per pranzi in compagnia, stato trasformato in graziosa resituffarsi nella splendida piscina o denza fu dapprima investito di funancora accedere alla club house, zioni di ospitalit e controllo e, in vero paradiso per golfisti e amanun secondo momento, convertito ti dellequitazione. Le sorprese in villaggio contadino. A lungo dicontinuano allinterno, dove, colmenticato, nel XVI secolo lintero locati in differenti edifici, trovano posto la sala dei riceviborgo fu restaurato nel totale rispetto dellambiente e delmenti un ambiente con archi di mattone e sostegni in piela sua storia, restituendogli loriginaria vocazione di luogo tra la sala meeting, fornita della tecnologia pi avanzata, deputato allaccoglienza. Gli ospiti che vi giungono oggi il ristorante e un centro benessere da sogno. trovano ad attenderli non solo comode camere persona-

N ALTRO SALTO NEL PASSATO,

SV AGHI

SCORCI DI RURALIT E DETTAGLI RICERCATI

[ 22 ]

RELAIS DI CHARME

senza dubbio il club equestre Caldese, tra i pi grandi e meglio attrezzati del centro Italia, dotato di 200 box, maneggio coperto, campo gara in limo con illuminazione notturna, due maneggi minori, tondino, paddok con ripari, fienile e parcheggio. Il circolo dispone di unottima scuola di equitazione, avvalendosi di maestri di monta allinglese e di scuola attacchi. Oltre alle varie manifestazioni che animano il centro nellarco dellintero anno, possibile effettuare suggestive passeggiate a cavallo attraverso i boschi e le colline dellAlta valle del Tevere, scegliendo tra percorsi per principianti e per esperti. A unestremit del casale, contornato da cespugli e boschi di querce, si estende il Circolo Golf e Country House, fondato nel 1999 da Giuseppe Ponti e da un ristretto gruppo di appassionati. La variet dei circuiti, lestrema bellezza dei paesaggi e la ricchezza
ANTO DELLINTERA STRUTTURA
S O P R A:

della vegetazione che fa da sfondo al percorso rendono il campo da gioco un green davvero deccezione. Il circolo, che organizza diversi tornei e un campionato interno a punti, programma anche cene e serate conviviali per gli iscritti e i loro ospiti. In alternativa, c sempre a disposizione il ristorante Fattoria Caldese, un ambiente estremamente raffinato in cui trionfano i sapori tipici della terra umbra, primi fra tutti formaggi e salumi di produzione propria, esaltati dagli ottimi vini della cantina. Dulcis in fundo, un capitolo a parte merita lo strepitoso centro wellness Meteora, nel quale gli strumenti tecnologicamente pi avanzati incontrano i preziosi saperi della tradizione. Programmi specifici conducono gli ospiti lungo diversi percorsi di benessere, studiati ad hoc per coinvolgere tutti i sensi, attraverso stimolazioni sonore, visive, olfattive e gustative. Per entrare in contatto profondo con se stessi e ritrovare un naturale bioritmo.

dalla piscina si pu ammirare un panorama unico.


Q U I A C C A N T O:

lezioni di equitazione per bambini al club equestre Caldese. Il percorso del campo a nove buche passa accanto a un laghetto.

[ 23 ]

CAMERA CON VISTA

DEL

Sulla

ARREDI E DECORI RIEVOCANO GLI OZI ROMANI

Costiera

MITO
AllHilton Sorrento Palace
TESTO D I EMANUELA PERUZZO

LEGGIA QUALCOSA DI MAGICO allHilton Sorrento Palace, uneco che riverbera di miti e leggende lontane, una pace quasi irreale che fa pensare di aver probabilmente scoperto il paradiso terrestre. Un ritrovato senso di libert la prima sensazione che si assapora entrando in albergo. Spazi amplissimi, vetrate, colori e sorrisi rasserenanti sono un benvenuto davvero impagabile. Le camere, da poco rinnovate, uniscono i toni mediterranei allappeal minimalista. Le executive room dei top floor, ad esempio, sono quasi delle piccole suite con zona lavoro, chaise-longue in pelle e letto queen-size al centro stanza dal quale, con un pulsante, si possono far scorrere le tende restando tra le lenzuola. Un lieve fruscio, ed ecco che lo sguardo abbraccia il golfo di Napoli e di fronte troneggia, imponente e ammaliante, il profilo del Vesuvio: un piccolo lusso che non si pu non provare, uno di quei piaceri che ti riconciliano con il mondo. Per godersi la giornata, basta poi scegliere tra piscina esterna o interna, campi da tennis, palestra e giardino. Seduti a bordo piscina una scenografia hollywoodiana con sei vasche comunicanti , la brezza e le luci del tramonto sono il preludio alla magia della sera, quando la Pagoda
A D E S T R A : veduta notturna di Sorrento, con lantico porticciolo di Marina Grande. S O P R A : lesclusiva Sorrento Terrace, ideale per un gustoso brunch o una cena allaperto. P A G I N A A F I A N C O : la scenografica piscina interna si trasforma su richiesta in sfarzosa sala per eleganti cocktail, eventi e banchetti.

il ristorante informale a bordo vasca cambia dabito, e da raffinato barbecue diventa esclusiva location per cocktail e serate di gala, dove composizioni floreali galleggianti e bagliori di torce e candele rubano la scena a lettini e ombrelloni. Non manca nemmeno un agrumeto di limoni, aranci e pompelmi, dove passeggiare prima di tuffarsi nella movida sorrentina. Il cuore della citt, infatti, dista soli cinque minuti a piedi dallalbergo, e le altre meraviglie della Costiera sono dietro langolo. Sar anche per queste che il Tasso, illustre sorrentino, ricordava commosso: Vi muoverete a visitar tante altre citt dItalia, e vi verran negli occhi le dolci rive della mia Sorrento Tanta struggente nostalgia oggi non ha motivo dessere: il sogno dista meno di unora daereo da Milano e Venezia, e unora dauto o yacht da Napoli, dodici mesi lanno.

[ 25 ]

COUNTRY LIFE

R I C A V A T O da un tipico casale senese, lagriturismo fattoria Il Colombaio unoasi di pace e serenit situata poco distante dal castello di Monteriggioni.

Relax daltri tempi lungo la Via Francigena

Il fascino

ETERNO della PIETRA


Il passato si rinnova con stile tra le vigne della splendida campagna chiantigiana
TESTO D I MARTA ZAMBERLAN

COUNTRY LIFE

ANCHE DANTE CANT QUESTE TERRE

AMOSA PER LE SUE 14 TORRI, celebrate dal poeta nazionale per raccontare, nel IX cerchio dellInferno, il suo incontro con i giganti puniti da Giove, Monteriggioni un piccolo borgo fortificato che occupa la sommit di una collina dalle pendici coltivate a vigneti e uliveti. La cittadina, con il suo imponente castello fondato nel Duecento come inespugnabile baluardo contro gli attacchi della rivale Firenze, si presenta oggi come una tranquilla localit immersa nella soleggiata campagna toscana, a un passo dalla citt del Palio. La sua posizione strategica nel cuore del Chianti, tra verdi prati, manieri, pievi, ville e piccoli borghi, ne fa unincantatrice sirena di richiamo per il turismo nazionale. Tutto il fascino di questo speciale angolo di Toscana racchiuso tra le pietre secolari della fattoria agriturismo Il Colombaio, ai piedi di Monteriggioni e poco distante da Colle Val dElsa. Lattenta ristrutturazione dellantico casale rurale ha portato alla luce questa struttura, unazienda agricola con servizio bed & breakfast, restaurata rispettando linconfondibile stile country dei borghi toscani. Attorno allagriturismo si sviluppa sontuoso il rigoglioso giardino, che ben si presta a diventare la

perfetta cornice per barbecue conviviali: gli ospiti della struttura potranno infatti organizzare festose grigliate di carne toscana, allombra maestosa di antichi alberi. Lagriturismo dispone di camere e appartamenti ubicati allinterno della villa principale o dislocati tuttattorno, in romantici casali indipendenti. Larredamento degli alloggi sobrio ma raffinato, con un occhio di riguardo ai dettagli ispirati alla tradizione contadina del paese, come essenziali letti in ferro battuto o archi sezionati da ruvidi mattoni a vista. Ogni appartamento gode di ingresso e cucina indipendenti perch gli ospiti alla ricerca di pace e intimit possano soddisfare appieno i loro desideri di relax. Al centro di un ampio prato fa capolino la favolosa piscina, dalla quale, tra un tuffo e laltro, si gode di un panorama unico. Presso lagriturismo si possono inoltre noleggiare alcune mountain-bike per inoltrarsi lungo gli antichi sentieri della Via Francigena, percorribili anche a piedi o in sella a un cavallo. La fattoria, infine, offre i frutti delle generose colline chiantigiane mettendo in vendita olio doliva, vino e altri prodotti artigianali di produzione propria, per poter assaporare fino in fondo la magia della terra toscana.

[ 28 ]

P A G I N A A F I A N C O : al Colombaio il tempo non scandito dalle lancette dellorologio ma dai ritmi di vita dun tempo. S O P R A A D E S T R A : un suggestivo paesaggio di dolci colline, vigne e uliveti avvolge come dincanto la grande piscina. S O T T O : larredamento delle camere e degli appartamenti si ispira allo stile classico della tradizione rurale toscana. A D E S T R A : a luglio il borgo di Monteriggioni si veste a festa.

CONSIGLI
LA STORIA RIEVOCATA

Una bella occasione per concedersi qualche giorno nel borgo citato nella Divina Commedia a luglio, quando, alla festa Monteriggioni di torri si corona, tutti gli abitanti rievocano il passato mettendo in scena vecchi mestieri e

indossando i panni di personaggi storici, addobbati con abiti tradizionali. Il viaggio nel tempo continua presso Il Colombaio (Monteriggioni, localit Abbadia Isola, tel. 0577 306143, www. fattoriailcolombaio.com), dove trascorrere momenti divini.

[ 29 ]

VIAGGI DEL GUSTO


Maurizio Gjivovich

L E F A M I G L I E che lavorano al progetto della cantina Sasso dei Lupi sono lanima e la forza di questazienda cooperativa, capace di proporre un vino di ottima qualit.

Tra le vigne di Marsciano, nel verde dei colli perugini

Umbria:

CUORE di VINO
Lantica tradizione e le grandi innovazioni sincontrano per offrire il meglio di nettari doc e igt
TESTO D I ANNA ROSSI

VIAGGI DEL GUSTO

A STORIA DI UNA DELLE PI GRANDI CANTINE DELLUMBRIA, o meglio, il primo capitolo di que-

sta storia appassionata e coraggiosa, comincia quarantanni fa: vede coinvolte la tenacia e la passione di un migliaio di uomini e la terra generosa dei colli perugini. Siamo a Marsciano, antichissimo borgo cinto da suadenti declivi: qui, tra paesaggi che riportano alla mente le tele dei grandi maestri del Quattrocento, che nasce il sogno di dare sempre maggior lustro alla gi pregiata produzione vitivinicola dellUmbria. Alla collaudata tradizione ed esperienza di cantina sociale nata nel 1967 per mettere insieme il lavoro di tanti piccoli viticoltori in uno spazio comune Sasso dei Lupi accompagna oggi lambizione delleccellenza. Se alcune realt simili sono tuttora legate alla proposta di vini sfusi, la cantina di Marsciano s invece da poco del tutto rinnovata, rilanciando il ruolo delle cantine cooperative e restituendo un nuovo modello produttivo capace di convivere con la qualit. Questo avvenuto dopo un lungo e puntuale lavoro dei soci, che per mesi e mesi si sono occupati di ridefinire le tecniche di coltivazione in vigna, le modalit di vendemmia, i metodi di lavorazione, assumendosi il rischio di eliminare dal portfolio molti vini, per scegliere di concentrarsi esclusivamente sulla produzione delle doc Colli Perugini Grechetto e Orvieto e sui vitigni igt pi importanti come il Sangiovese, il Trebbiano e lo Chardonnay. La storia riparte dunque con uno slancio del tutto nuovo: il secondo capitolo esordisce con inaspettato entusiasmo, cos raro in tempi di crisi, a partire dal nuovo nome che, riportando alla mente la bellezza selvaggia del territorio, la grinta e la determinazione della sua gente, sigilla le tante novit subentrate in azienda, dalla revisione completa degli schemi produttivi allammodernamento dellimmagine. La Cantina Sasso dei Lupi fortunatamente rinasce, nellapparenza e nella sostanza, per portare nei bicchieri di chi ama il buon vino un nettare genuino e indimenticabile.

MISSION
LE VIRT DELLA PASSIONE
I N P R I M O P I A N O : una bottiglia di Regio Rosso Umbria, ottenuto da un blend di uve della tradizione abbinate al Cabernet Sauvignon, e un Montali Bianco Umbria, che sposa gli aromi fruttati del Viognier allo Chardonnay. Il primo perfetto con arrosti e formaggi stagionati, il secondo invece con piatti di pesce e crudit di mare.

Sasso dei Lupi la pi grande cantina cooperativa dellUmbria. Pur ereditando unesperienza di 40 anni nel settore vitivinicolo, si presenta oggi come una realt del tutto nuova, che ha raccolto la fiducia di piccoli e grandi vignaioli nel cuore della regione. Per dimostrare il valore del lavoro cooperativo capace di coniugare i prezzi

contenuti allalta qualit oltre 800 soci lavorano ben 1.000 ettari di vigneti, imbottigliando solo il meglio di unampia produzione, allo scopo di far conoscere la bont dei vini umbri nel mondo. La cantina si trova a Marsciano, in provincia di Perugia, in via Faina 18, tel. 075 8749523, fax 075 8749510, www.sassodeilupi.it, email info@sassodeilupi.it

[ 32 ]

Maurizio Gjivovich (3)

SCHIETTI FILARI ARRAMPICATI SUI PENDII

VENEZIA

U N I N S T A L L A Z I O N E di Mike Kelley a Punta della Dogana, dal titolo Candors Full Set, 2005-2009: 21 bottiglie di vetro colorato, dieci gomme al silicone, 21 citt di resina.

DELLARTE
Bizzarri itinerari veneziani: tutte le strade portano in Biennale
TESTO D I STEFANIA PEROSIN

LO STATO

West of Rome, Friedrik Nilsen

ETTI, UN APERITIVO A VENEZIA. Metti la sera del

5 giugno di questanno dispari quando il Canal Grande, vestito di tutto punto, brillava. I palazzi avevano gli occhi e le bocche spalancate, sintravedevano cascate di tartine e fiumi di champagne, il vento di scirocco scuoteva le tende di broccato, conduceva allorecchio musiche e risate e grandi dispute intellettuali. Sui giardini pensili sfilavano saltimbanchi, accecavano flash: Venezia teneva a battesimo le nuove frontiere dellarte e, per loccasione, sera trasformata in luccicante paese delle meraviglie, pi di quanto essa stessa per sua natura gi non sia. Il 5 giugno scorso la citt ha aperto le sue generose braccia al mondo, ai Mondi, e fino a novembre in citt perpetueranno la loro magnificente potenza creativa eventi e performance dogni genere. Tutta lestate e lautunno per intero dunque, per andare alla scoperta di magie nascoste ai Giardini e allArsenale, a Punta della Dogana e a Palazzo Grassi, al Guggenheim e alle Fondazioni Cini, Prada, Bevilacqua La Masa, Querini Stampalia; ma anche in ogni sestiere, in ogni isola e palazzo, che celebrano effime-

ri segreti, rutilanti poesie, e perch no, pure qualche ferrovecchio. Ogni luogo conduce a Lei e risplende della sua luce riflessa: nostra signora la Biennale darti visive di Venezia, che domina la scena con un titolo semplice e ambizioso, Fare Mondi. Mai Biennale fu pi ricca di sorprese: addirittura le opere darte e le installazioni sembrano spuntare dallacqua come per incanto come nel caso della Torre, scultura alta dieci metri dellartista belga Wim Delvoye, svettante con le sue finestre ogivali e i suoi pinnacoli, sulla terrazza di palazzo Venier dei Leoni , mai nessuna Biennale fu pi ricca di eventi, siano essi dimportanza reale, dattitudine glamour o dimprovvisata facilit. Ne scrivono i giornali il Financial Time la definisce prestigiosa , ne scrivono i critici, ne parlano grandi e piccoli intellettuali, ma lunico modo per godere di una Venezia cos esuberante, inebriante e travolgente tuffarsi a capofitto in tanta grazia, lasciandosi guidare dallistinto. Perdersi non sar poi cos male. Solo alcuni punti di riferimento fondamentali, per non lasciarsi sfuggire lopportunit di entrare nelle nuove cattedrali dellarte, magnificamente allestite per loccasione.
continua a pagina 41

UNOPERA DARTE UNA VISIONE DEL MONDO


lartista messicano Hector Zamora in Biennale con Airship Invasion, un surreale sciame di dirigibili. il cavallo impagliato unopera di Maurizio Cattelan del 2007 ed visibile a Punta della Dogana. Nella stessa sala sono esposte le opere di Rachel Whitered, Felix Gonzales-Torres, Luc Tuymans e Richard Prince.
S O P R A: A F I A N C O:

[ 36 ]

Biennale di Venezia

Palazzo Grassi, foto ORCH, Orsenigo_Chemollo

MAPPING VENICE...
La mostra Mapping the Studio: Artists from the Franois Pinault Collection riprende il titolo di unimportante videoinstallazione firmata da Bruce Neuman, in cui lartista registra la microattivit notturna presente nel suo studio e offre una visione del tutto inedita dello spazio simbolico in cui si sviluppa il processo creativo. I curatori dellesposizione, Bonami e Gingeras, hanno scelto questo titolo per sottolineare la profondissima analogia tra la dimensione pi intima dello studio degli artisti e lappassionata visione personale del collezionista, tentando di restituire la tensione creativa che anima i diversi approcci della creazione. Nella foto qui a destra, lopera fotografica di Cindy ShermanUntitled, del 2007-2008, fa parte di un lavoro presentato attualmente a Punta della Dogana.

Fondazione Giorgio Cini

Cindy Sherman and Metro Pictures

[ 38 ]

THE NINE CLASSIC PAINTINGS


La Fondazione Giorgio Cini presenta il progetto Nozze di Cana di Paolo Veronese. Una visione di Peter Greenaway. Dal 6 giugno al 13 settembre 2009 presso la Fondazione, sullisola di San Giorgio Maggiore, visibile la performance multimediale nata dalla collaborazione tra Peter Greenaway e lolandese Reinier von Brummelen. Questa curiosa opera fa parte di un ambizioso progetto del famoso regista di Il cuoco, il ladro, sua moglie e lamante e Il ventre dellarchitetto. Greenaway si propone di rivisitare nove dipinti classici, tra i pi celebri della storia dellarte occidentale dal Rinascimento alle avanguardie ad esempio lUltima Cena di Leonardo e la Ronda di notte di Rembrandt , fornendone una nuova lettura, attraverso un sofisticato gioco di immagini, luci, musiche, voci e suoni che sembrano scaturire direttamente dal dipinto. La performance, della durata complessiva di 50 minuti, fa rivivere dunque lepisodio del banchetto nuziale di Cana, il primo miracolo di Ges narrato nel Vangelo di Giovanni. Il pubblico potr accedere allevento entrando, in gruppi, allinizio di ogni ora, tutti i giorni dalle 11 alle 19, fino al 13 settembre, con una breve interruzione estiva dal 2 al 24 agosto.

MECENATE DEI NOSTRI GIORNI


Franois Pinault (nella foto) nato il 21 agosto 1936 a Champs-Geraux, in Bretagna. Oggi considerato uno dei pi grandi collezionisti di arte contemporanea al mondo e, a differenza di tanti altri, ha scelto di condividere la sua passione con il pubblico. Nel 2005 ha preso il controllo di Palazzo Grassi, dove ha presentato parte della sua collezione attraverso tre esposizioni: Where are we going, PostPop e Sequence 1. Nel 2007 stato scelto dal Comune di Venezia per trasformare i vecchi magazzini della Dogana da Mar Punta della Dogana in un nuovo centro darte contemporanea. Sollecitato da numerose richieste provenienti da ogni parte del mondo, Pinault presenta opere scelte dalla sua collezione anche fuori Venezia, come testimoniano le esposizioni Passage du Temps al Tri Postal di Lille, in Francia, nel 2007; Un certain Etat du Mond presso il Garage Melnikov a Mosca nel 2009 e Qui a peur des artistes? a Dinard, in Bretagna, sempre nel 2009. Entusiasta conoscitore dellarte, nel 2006 e nel 2007 stato indicato dalla rivista Art Review come la personalit pi influente nel mondo dellarte contemporanea.

Micheline Pelletier

SCENARI OPTICAL E PANORAMI CONTEMPORANEI


Biennale di Venezia

Andrea Sarti/CAST1466

A S I N I S T R A:

S O P R A E S O T T O:

la variopinta caffetteria della Biennale ai Giardini, con tazzine Illy coordinate, opera di Tobias Rehberger. il Guggenheim Caf; lopera di Rauschenberg, Primary Mobiloid Glut, del 1988, collezione privata.

continua da pagina 36

Il Palazzo delle Esposizioni ai Giardini, per esempio, stato attrezzato di nuove strutture, come la psichedelica caffetteria progettata da Tobias Rehberger e il bookshop di Rirkrit Tiravanijia, capaci di esplorare il confine tra arte, design e architettura. Il direttore dellesposizione Daniel Birnbaum ha qui riunito i lavori di pi di 90 artisti da tutto il mondo, spingendosi oltre ogni aspettativa e accogliendo tutti i linguaggi espressivi in modo da articolare, insieme, installazioni, video e film, scultura, performance, pittura e disegno. alle suggestive atmosfere create da Lygia Pope alle Corderie, dove fili dorati trafiggono il buio della sala, allo struggente video di Steve McQueen che ritrae una Venezia romantica e decadente, fino alla casetta di Hansel e Gretel che profuma di caramello, di Pae White, alle opere che richiedono lintervento dei visitatori come lappartamento da arredare dellolandese Madelon Vriesendorp , questa mostra un invito che ha volti e voci e colori sempre diversi, a esplorare tutti i Mondi che ci sono intorno a noi. Punta della Dogana, invece, riportata a nuova vita grazie allo splendido restauro a tempo di record dellarchitetto giapponese Tadao Ando, raccoglie e mostra una parte della collezione privata di Franois Pinault. Qui si trovano tutti gli artisti pi quotati del momento, da Maurizio Cattelan a Jeff Koons, due nomi tra le tante icone dellarte contemporanea approdate a Punta della Dogana. Lesposizione prosegue a Palazzo Grassi: in tutto sono visibili 200 opere di ben 60 artisti. Se alla Collezione Peggy Guggenheim ospitata

la mostra di Robert Rauschenberg e la Fondazione Cini presenta Peter Greenaway, i Magazzini del Sale riscoprono Emilio Vedova mentre Palazzetto Tito accoglie Yoko Hono. Si tratta di un universo di meraviglie che non esaurisce la sua energia allinterno degli edifici, bens si riversa in tutta la citt, anche nellambito di progetti come Dtournement Venise, una mostra diffusa che coinvolge 30 siti della citt. Questestate Venezia un appuntamento con lo stupore, un viaggio dietro lo specchio, un fragile spazio dove sincontrano i Mondi, ma anche lincontro con un mondo solo, che continua a poggiare inquieto sullacqua, costruendo, disfacendo, ricostruendo la sua arte.

R.

Ra

us

e ch

nb

er

AG /V

A,

[ 41 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

La Venezia di tendenza
LACQUA DEI CANALI QUESTESTATE RIFLETTE IL MONDO: IMPERDIBILI APPUNTAMENTI COOL E INFINITO INCANTO

a secoli Venezia incanta i turisti di tutto il mondo con antichi palazzi nobiliari in stile gotico veneziano, fitte ramificazioni di canali che scorrono tra gli edifici, ponti grandi e piccoli solcati da migliaia di gradini, piazze famose e sestieri unici, con caratteristiche diverse gli uni dagli altri, che rendono prezioso ogni angolo della citt. Venezia uno scrigno di bellezza, arte e storia, valorizzato da eventi e occasioni mondane curate nei minimi dettagli, disposti nel contesto culturale con grande gusto creativo. Questanno sono mille i motivi per concedersi qualche giorno nel capoluogo veneto, vestito a festa per lestate con pomposi concerti in piazza e la brillante Biennale, con artisti uniti dal motto pi globale che ci sia: Fare mondi. Castello
DOVE DORMIRE
ta un ambiente incantevole. Lo staff organizza per gli ospiti itinerari guidati a piedi tra le calli o escursioni alle isole della laguna. Locanda La corte ****,Venezia, Castello 6317, calle Bressana, tel. 041 2411300, www.locanda lacorte.it, info@locandalacorte.it una ghiotta colazione a buffet e dispone di collegamento wi-fi. dotata di aria condizionata ed aperta per tutto lanno. Locanda Cavanella, Venezia, Castello, calle Cavanella, tel. 041 5287649, fax 041 5220381, www.locandacavanella.com, info@locandacavanella.com
SERVIZI TURISTICI

Eccellenza dal 1987


Il professionale staff di Accademia Viaggi (Venezia, San Marco, calle San Luca, tel. 041 5238260, fax 041 5203675, www.accademia viaggi.it) da subito si distinto nel mondo delle convention, dei meeting e dei viaggi incentive: specializzato nel mercato giapponese, di supporto a molte agenzie di viaggio internazionali per lorganizzazione di vacanze ed eventi in Italia. Uffici anche a Roma, Milano e Firenze.

Antica corte veneziana


Questo esclusivo b&b in una posizione privilegiata per la sua tranquillit, facilmente raggiun-

Sfarzo millenario
Questo lussuoso bed & breakfast, a pochi passi da Rialto, stato ricavato nel 2008 dalla ristrutturazione di un antico palazzo veneziano, che fu anche residenza di Giacomo Casanova. Ogni camera stupisce per la sua originale magnificenza: eleganti stoffe made in Italy, letti a baldacchino nelle suite e scorci affascinanti. Ca Bragadin, Venezia, Castello 6041, campo Santa Marina, tel. 041 5282916, www.veniceaccommodations.com

DOVE DORMIRE

semplicit raffinata nelle romantiche stanze della deliziosa locanda Antico fiore, un palazzo del 700 restaurato.
gibile a piedi da San Marco e da Rialto. Particolarmente adatto per trascorrere la luna di miele, van-

A S A N M A R C O,

Chicche veneziane
Tra le romantiche calli che circondano San Marco si trova questa locanda, fascinoso edificio veneziano da poco ristrutturato che dispone di cinque adorabili camere, spaziose e arredate con mobili in stile. Offre

Notti magiche
Per chi ama la Venezia notturna, la terrazza di questo ristorante, al chiarore di lucerne rosse, dona a questangolo di citt unatmosfera raccolta. La cucina, aperta fino a tardi, sulla base del-

le ricette della tradizione veneziana e di qualche innovazione gastronomica offre ghiotte specialit di pesce e vini scelti. Da segnalare le palline di baccal mantecato e i gamberetti di laguna con crema di polenta, ma anche gli gnocchi alla veneziana e la squisita orata alla muranese. Ristorante alla Conchiglia, Venezia, Castello 4990, fondamenta San Lorenzo, tel. 041 5289095, www.ristoranteallaconchiglia.com

[ 42 ]

I L B & B B L O O M un seducente rifugio contemporaneo che domina campo Santo Stefano dallalto della sua bella terrazza illuminata.

ratteristiche specialit veneziane: sarde in saor, bigoli in salsa, granceola e castradina. Ristorante al Giardinetto da Severino, Venezia, Castello 4928, ruga Giuffa, tel. 041 5285332, www.algiardinetto.it

de. Per unatmosfera intima e romantica e una vacanza perfetta. Locanda Antico fiore ****, Venezia, San Marco 3486, corte Lucatello, tel. 041 5227941, www.anticofiore.com, e-mail info@anticofiore.com

Da mille e una notte


Stile e design, ricercatezza e preziosit degli interni, atmosfere di raffinata eleganza rendono il Bloom un luogo unico e suggestivo. A pochi passi dalla famosa piazza San Marco, la bellissima terrazza panoramica allultimo piano offre unindimenticabile veduta della citt con scorci sul Canal Grande e sul campanile di San Marco, ed un rifugio perfetto dove assaporare il piacere dellabbandono al relax lasciandosi viziare e coccolare. B&b Bloom, Venezia, San Marco 3470, campo Santo Stefano, cell. 340 1498872, www. bloomvenice.com, e-mai info@bloomvenice.com

San Marco
DOVE DORMIRE

Boutique hotel
Una corte appartata, il privilegio della porta dacqua, un palazzo del 700 accuratamente restaurato: la locanda Antico fiore, gioiello di ospitalit dove i viaggiatori ritrovano raffinata semplicit, comodit moderne e arredi in stile veneziano con nuance dal giallo oro al rosso e al ver-

Sotto i tralci di vite


Da oltre 50 anni la famiglia Bastianello Parmesan gestisce questo locale storico, nella splendi-

da cornice di palazzo Zorzi. Destate, allombra della vite che cresce sul pergolato della corte interna, si degustano le pi ca-

SFIZIOSIT

CALICI

PRESTIGIOSI

Carpaccio e Ae Spezie: largo alla tradizione della Venezia pi genuina


A soli cinque minuti dalla sfarzosa piazza San Marco, in direzione dellArsenale, lungo riva degli Schiavoni sincontra il ristorante Carpaccio (Venezia, Castello 40884089, riva degli Schiavoni, tel. 041 5289615, www.ristorantecarpaccio.com). Elegante e curato, si struttura in due sale interne arredate in stile classico quella al pianterreno offre una magnifica vista su San Giorgio, mentre dalla sala panoramica al piano superiore si pu scorgere tutto il bacino di San Marco e di una fresca terrazza estiva. A tavola trionfa lautentica cucina veneziana, soprattutto quella di pesce, declinata in sfiziosi antipasti, zuppe, risotti ai frutti di mare, specialit tipiche come le seppie alla veneziana con polenta e grigliate miste. Per gli ospiti che si trovano per la prima volta nella citt pi bella del mondo, invece, quello di provare il sapore dellinimitabile fegato alla veneziana quasi un dovere morale. Gli amanti della carne non potranno poi resistere ai succosi filetti e alle altre proposte del menu, adeguatamente innaffiate da un buon vino, che un affidabile staff di camerieri sar attento nel consigliare. E se le passeggiate tra le calli risvegliano lappetito, anche losteria Ae Spezie (Venezia, Castello 3479-3480, salizada SantAntonin, tel. 041 2412196) sapr placare brontolii di pancia e languorini: accanto a uninvitante carrellata dei migliori cichti veneziani altro must di ogni soggiorno in laguna possibile assaggiare una scelta selezione di salumi e formaggi di varie regioni italiane, sorseggiando un ottimo vino al calice, come impone la tradizione. Alla sera questosteria si trasforma in un locale intimo e accogliente, dove trascorrere momenti indimenticabili in coppia o tra amici, allinsegna di gusto e dolce star bene.
NEL CENTRO

storico della citt, losteria Ae Spezie e il bel ristorante Carpaccio offrono i pi sfiziosi sapori della tradizione, in ambienti curati dove latmosfera rilassata e il buon cibo creano lincanto.

[ 43 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Accoglienza in grande stile


RAFFINATI ALBERGHI, RESIDENZE STORICHE E CONFORTEVOLI APPARTAMENTI: ECCO LE PROPOSTE DELLA FAMIGLIA SALMASO

avventura veneziana della famiglia Salmaso comincia nel 1951, quando Raffaele e Giuseppe giungono nella citt lagunare carichi di entusiasmo e di aspettative. Raggiunti in seguito dalle mogli Tosca e Savina, dopo alcuni anni di duro lavoro riescono a trasformare la piccola osteria che hanno rilevato in uno dei ristoranti pi rinomati del centro. La passione dei due fratelli per larte della ristorazione e dellaccoglienza viene trasmessa ai figli Renato, Giovanna, Stefania e Andrea, che oggi gestiscono alcune prestigiose strutture nel cuore di Venezia, occupandosi in prima persona delle richieste dei propri ospiti, per realizzare i loro desideri in qualsiasi momento del soggiorno.
ospitata in una villa secentesca adiacente al Canal Grande. Situata in un angolo pacifico del centro storico, pur a due passi dalle Gallerie dellAccademia, impreziosita da due incantevoli giardini. Le camere sono arredate in tipico stile veneziano e nella bella stagione il ricco buffet della colazione viene servito nel giardino con vista sul canale. Atmosfere settecentesche avvolgono invece il Best Western Hotel Ala *** (Venezia, San Marco 2494, campo Santa Maria del Giglio, tel. 041 5208333, www. hotelala.it), ricavato da una dimora signorile del XVIII secolo: ledificio totalmente rinnovato ma ancora permeato dellinconfondibile charme veneziano dantan. Le 85 camere, alcune dotate di vasca idromassaggio Jacuzzi, si presentano come spazi eleganti, arricchiti da dettagli in stile moderno e barocco. Ottimale la posizione, poco lontano dal ponte dellAccademia, e incomparabile la professionalit dello staff. Per sorseggiare un cocktail, un vino al bicchiere o una fumante tazza di t, si pu inoltre approfittare dellAmerican bar Tarnowskas, sito allinterno dellalbergo. Se invece si desidera una soluzione pi economica e al tempo stesso raffinata, la famiglia Salmaso propone le residenze Favaro e Ae Ostreghe (Venezia, San Marco, via XXII Marzo, tel. 041 2960715, apartments@salmasohotels.com). La prima situata a pochi metri dallesclusiva via XXII Marzo e dispone di sette camere finemente arredate. La seconda, accanto al ristorante Da Raffaele, offre cinque stanze lussuosamente rifinite in stile veneziano. Sempre in via XXII Marzo si trovano poi due comodi appartamenti, ospitati in un grazioso palazzetto veneziano, rimesso a nuovo nel 2006. Le due unit abitative, fornite delle pi moderne dotazioni tecnologiche, garantiscono la massima indipendenza per il proprio soggiorno, senza per questo rinunciare
L A F A C C I A T A della pensione Accademia, ornata di vivaci fiori.

In vacanza ognuno ha le proprie esigenze. Alcuni preferiscono soggiornare comodamente in hotel, altri desiderano vivere la vacanza in piena libert, alloggiando in camere e appartamenti indi-

ANGOLO

GOURMET

Dove tutto ebbe inizio


Quello che oggi un locale frequentato da artisti, scrittori, attori e cantanti di fama internazionale, un tempo non era che un piccolo bcaro presso il ponte delle Ostreghe. Grazie alla gestione della famiglia Salmaso, ormai da anni il ristorante Da Raffaele (Venezia, San Marco 2347, fondamenta delle Ostreghe, tel. 041 5232317, www.risto rantedaraffaele.com) offre il meglio della cucina veneziana di carne e di pesce.

T E N D A G G I e mobilio dal sapore antico per le camere dellhotel Ala.

pendenti: la famiglia Salmaso ha pensato a tutte le necessit, proponendo una rosa di offerte che non esclude alcuna alternativa. Chi desidera rivivere i fasti della Serenissima non pu rinunciare a un soggiorno presso la pensione Accademia *** (Venezia, Dorsoduro 1058, tel. 041 5210188, www.pensioneaccademia.it),

a una costante assistenza nel caso di qualsiasi bisogno. Per informazioni pi dettagliate possibile consultare il portale www. hotel-venice-reservation.com
A L RISTORANTE

Da Raffaele possibile pranzare e cenare anche sulla terrazza esterna affacciata sul canale.

[ 44 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Banchettare sulla laguna


IL PECCATO CAPITALE DI VENEZIA SENZA DUBBIO LA GOLA: INUTILE PROVARE A RESISTERE ALLE DELIZIE DELLA TRADIZIONE

n una citt che ha dominato per secoli le rotte commerciali, cibi e dolci tipici sono tanto saporiti quanto particolari. Le ricette pi famose della cucina veneziana, iniziando dai primi piatti, sono gli spaghetti alle vongole o i risi e bisi, che rappresentano la storia della Repubblica di Venezia, e la popolarissima pasta e fagioli servita, con orgoglio, sia dai ristoranti che dalle osterie. Oltre al saporito fegato alla veneziana il pesce fresco a regnare nei secondi piatti, con scampi alla busara o anguille e seppie in umido, accompagnate dalla polenta. Sono i bcari, per, gli imperatori della tradizione: si tratta di tipici ritrovi alla buona, ma per veri intenditori, dove si beve del buon vino e si gustano tanti cicheti, come baccal mantecato e sarde in saor.
incantevole giardino e una fiabesca spa affacciata sulla laguna. A disposizione dei clienti c un servizio navetta che collega al centro storico della citt. Bauer Palladio hotel & spa *****, Venezia, Giudecca 33, tel. 041 5207022, www.bauerhotels.com na depoca, un bel palazzotto gotico ristrutturato che regala vacanze indimenticabili. Camere, suite, appartamenti e piccoli saloni soddisfano ogni esigenza e possono ospitare eventi personalizzati esclusivi. Per un tuffo nel calore della citt pi autentica. Ca della Corte, Venezia, Dorsoduro 3560, corte Surian, tel. 041 715877, www.cadellacorte.com
LUOGHI MAGICI

Giudecca
DOVE DORMIRE

Delizie artigianali
Pane Vino e San Daniele (Venezia, Dorsoduro 1722, campo dellAngelo Raffaele, tel. 041 5237456, www. panevinoesandaniele.net) abbina al delicato prosciutto friulano unattenta selezione di specialit italiane, rivisitate artigianalmente e accompagnate da ottimi dolci fatti in casa. soprattutto la dimensione dellaccoglienza a completare unospitalit squisita. In un contesto degno della Venezia da assaporare.

Soggiorno dartista
Ultimo nato del gruppo Bauer Venezia, questhotel sulla Giudecca parte di uno splendido

San Polo
DOVE DORMIRE

Angeliche vacanze
Questa antica dimora, con vista incantevole, saffaccia sul Canal Grande e dispone di sei camere da letto e una suite, tutte con servizi privati, ampie e ben arredate con mobili depoca. A colazione offre una ghiotta selezione di prodotti biologici, come la marmellata di Braies e la spremuta darance sorrentine. Nella zona soggiorno sono a disposizione degli ospiti i preziosi testi della splendida libreria privata. Ca Angeli, Venezia, San Polo 1434, calle del Tragheto della Madoneta, tel. 041 5232480, www.caangeli.net

COSA ACQUISTARE

Tante inedite sorprese


Vicino al mercato di Rialto, tra magiche calli, si trova questo negozio, armoniosamente inserito nel caratteristico ambiente veneziano. Propone abbigliamento da donna innovativo, capi artigianali, finissima bigiotteria ed esclusivi accessori. un angolo perfetto dove scovare splendidi pezzi unici made in Venice. Aperto tut-

A S I N I S T R A : Ca Angeli si affaccia sul Canal Grande. A D E S T R A : abiti e bigiotteria artigianale al negozio Hibiscus.

Dorsoduro
DOVE DORMIRE

Coccolati a Corte
edificio progettato da Palladio. In origine fu un convento, oggi offre eleganti camere e suite, un Ospitalit e stile sono i numi tutelari dei soggiorni trascorsi presso questa residenza venezia-

[ 46 ]

D A L L A L O C A N D A ai Santi Apostoli, che trova posto presso un bel palazzo quattrocentesco, si scorge il famoso ponte di Rialto.

SERVIZI

TURISTICI

Per scegliere con cura


A due passi dai vaporetti di San Tom, lagenzia immobiliare Puntocasa (Venezia, San Polo 2871, campo San Tom, tel. 041 710408, cell. 335 6357711, www. puntocasavenezia.it) specializzata in stima, compravendita e locazione. Propone affitti temporanei a uso turistico in appartamenti di pregio nel centro storico, selezionati per soddisfare una clientela raffinata, mantenendo un ottimo rapporto tra qualit e prezzo.

Artistica dimora
Ricavata da unantica casa del 500, a soli otto minuti dalla stazione, questa nuovissima locanda fa dellaccoglienza una vera e propria arte: al loro arrivo gli ospiti troveranno ad accoglierli uno staff giovane e preparato e un ambiente dallarredo sobrio e raffinato. Le camere, i cui nomi omaggiano i pi grandi pittori veneziani di tutti i tempi, esprimo no ognuna una propria personalit. Nellintimo giardino fiorito, infine, rivive tutto il fascino della Venezia pi romantica. Ca Due Leoni, Venezia, Cannaregio 565, campiello Santa Maria della Pazienza, tel. 041 5244138, www.ai dueleoni.com

ti i giorni dalle 9.30 alle 19.30. Hibiscus, Venezia, San Polo 1060, ruga Rialto, tel. e fax 041 5208989.

La gentilezza doro
In cima al ponte di Rialto, questoreficeria offre un servizio costantemente teso alla soddisfazione del cliente: i suoi capisaldi sono cortesia e professionalit. Nata 25 anni fa, tratta esclusivamente gioielli doro a 18 carati. Vasta la selezione di preziosi tradizionali veneziani come cammei, coralli e turchesi. anche rivenditore autorizzato di Comete Gioielli. Oreficeria Boscolo Gioie, Venezia, San Polo 7, ponte di Rialto, tel. 041 5228393.

famiglie e gruppi sono arredate con mobili in stile, tessuti damascati, pavimenti alla veneziana. In una zona tranquilla del centro storico, la sobria e raffinata Locanda Gaffaro invita a un piacevole soggiorno, dallatmosfera familiare e autentica. B&b Al Palazzetto ***, Venezia, Cannaregio 4057, calle Corrente, tel. 041 2750897, www.guest house.it; Locanda Gaffaro ***, Dorsoduro 3589, corte del Gallo, tel. 041 2750897, www. locandagaffaro.it

Il fascino del moderno


Bastano poche parole per definire questo bed & breakfast: semplice e di stile, cos come modernamente chic. Nelle camere, la sinergia tra gli studiati arredi minimalisti e le opere di pittura e scultura del giovane artista Michele Pornaro Borer danno forma a unatmosfera raffinata e deffetto. Ca Pozzo Inn, Venezia, Cannaregio 1279, sotoportego Ca Pozzo, tel. 041 5240504, fax 041 5244099, www.capoz zovenice. com, info@ca pozzovenice.com

E S T R E M A eleganza dinsieme nelle stanze del Ca Pozzo Inn.

DOLCE

DORMIRE

Larte dellaccoglienza
La Locanda ai Santi Apostoli *** (Venezia, Cannaregio 4391a, Strada Nova, tel. 041 5212612, www. locandasantiapostoli.com) che ha sede nel meraviglioso palazzo quattrocentesco Michiel del Brus, a pochi passi da Rialto e San Marco, saffaccia sul Canal Grande offrendo agli ospiti una vista spettacolare. Latmosfera e la squisita ospitalit sono quelle che solo i proprietari di unelegante casa veneziana sono in grado di offrire.

Cannaregio
DOVE DORMIRE

Soggiornare a Rialto
Il palazzo del XIII secolo Lion Morosini, con terrazza affacciata sul Canal Grande, offre spaziose camere a tariffe vantaggiose, come
C A D E L L A C O R T E offre soggiorni perfetti per qualsiasi esigenza.

Venezia sconosciuta
Al Palazzetto una dimora settecentesca in posizione centrale, ma lontana dal viavai turistico. Le sue ampie camere matrimoniali ideali per

[ 47 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

ladiacente Residenza Grisostomo, dotata di mini con cucina. I pranzi e le cene vengono serviti nella terrazza del ristorante Riva del Vin con vista su Rialto. Al Palazzo Lion Morosini e Residenza Grisostomo, Venezia, Cannaregio 5704 a-b e 5739, San Giovanni Grisostomo, tel. 041 2411848, cell. 333 6693885, www.alpalazzolionmorosini.com, info@alpalazzolionmorosini. com, www.resgrisostomo.it

in campo San Geremia, si trova in una delle zone pi raccolte e pittoresche della citt di Venezia. Ristorante Al Brindisi, Venezia, Cannaregio 307, campo San Geremia, tel. 041 716968, www. albrindisi.it

Note di qualit
Questa tipica taverna veneziana, affacciata sul caratteristico Canal Grande, unantica osteria dove trovare ristoro mentre si passeggia tra le calli ricolme di storia. A mezzogiorno il generoso buffet sazia ogni appetito, mentre alla sera la cucina offre specialit di carne e pesce la carte, allietate dal piacevole sottofondo musicale del piano bar. Taverna del Remer, Venezia, Cannaregio 5701, campiello Remer, tel. e fax 041 5228789.

DOVE MANGIARE

Estemporanei sapori
Oggi sempre pi difficile imbattersi in locali come questo, dove ogni piatto viene preparato al momento con tutta la cura e lamore possibili: dalla pasta fatta in casa ai piatti a base di freschi ingredienti di stagione. Sala interna impreziosita dal soffitto con travi a vista e grazioso plateatico. Curata e attenta la nuova gestione. Ristorante Da Ber, Venezia, Cannaregio 2315, strada Nova, tel. 041 5244570, fax 041 721791.

Perla di cucina verace


ormai unistituzione questa trattoria affacciata sul canale di Cannaregio, accanto al Ponte dei tre archi, dove destate, oltre al piacere di una tavola genuina, si aggiunge quello di cenare sulla fondamenta accarezzati dalla dolce brezza della laguna. Limperdibile specialit da assaggiare il delizioso piatto di tagliatelle fatte in casa al sugo del m-

SOSTE GOLOSE

LEGGENDE

Le gallerie della bont

Musica sullacqua
Sul compositore veneziano Antonio Vivaldi, autore delle famose Quattro Stagioni, circola una leggenda. Il musicista avrebbe scritto unopera ancora pi bella che non si pu ascoltare: la malvagit del demonio gli imped di comporre quelle note che avrebbero dovuto strabiliare il mondo. E cos, ancor oggi, nelle notti di vento, lo spirito del maestro si consola scrivendo sullacqua una musica che solo lui pu sentire.

Dal 1906 la prima pasticceria che sincontra entrando a Venezia, e lultima quando la si lascia. Questaccademia del dolce, gestita dalla famiglia Balestra, Creazioni e tradizioni sforna veri capolavori dellarte Questo tipico locale veneziano, dolciaria, proponendo ghiotte gestito dalla famiglia Rossi dal specialit: veneziane, focacce, torte, decine di tipi di brioche e paste fresche che conquistano i palati pi raffinati. I golosi non possono mancare una visita a questo paradiso di dolcezza, soprattutto per iniziare la giornata con una indimenticabile colazione, ma anche per concedersi un fresca A S I N I S T R A : allaccogliente ristorante Da Ber ogni portata preparata al momento. pausa allaperto. A D E S T R A : le invitanti vetrine della pasticceria Dal Mas tentano con gran dolcezza. Aperta dalle 7.30 alle 20, chiusa il marted. Si trova proprio accansaro, il maschio dellanatra. 1902, propone i piatti della traconsigliata la prenotazione. to a un comodo internet point. dizione riletti in chiave moderna. I menu, a base di ingredienti scelTrattoria dalla Marisa, Venezia, Pasticceria Dal Mas, Venezia, ti ogni giorno con amore, seguoCannaregio 652b, fondamenta Cannaregio 150a, Lista di Spagna, no il ritmo delle stagioni. Situato San Giobbe, tel. 041 720211. tel. e fax 041 715101.

COSA ACQUISTARE

Il passato reinventato
Nel cuore del Ghetto Vecchio, Elisabetta Orlandi e Giuliano Emiliani hanno dato vita a questa affascinante bottega e laboratorio creativo dove trovare mobili, ceramiche, stampe, dipinti, argenti, oggetti in ferro battuto, complementi darredo realizzati artigianalmente con tessuti antichi, mer-

[ 48 ]

A C C A N T O : le creazioni in vendita allAntichit del Ghetto. S O T T O : gustoso pesce fresco anche alla Taverna del Remer.

DOVE MANGIARE

Antica qualit casalinga


La storia di questa trattoria ha pi di 100 anni: da tanto tempo ormai offre tipiche pietanze della tradizione veneta, servite sia nellampia e graziosa sala interna, sia, quando possibile, sotto la splendida pergola di vite sel-

Murano
DOVE DORMIRE

Fiabesca alternativa
Trascorrere un soggiorno in questo bed & breakfast significa ritagliarsi un angolo di paradisiaco relax sullisola del vetro, a un prezzo davvero conveniente: fresco di restauro, dispone di tre camere e di un silenzioso giardino privato, dove si trovano interessanti opere novecentesche darte musiva. Oltre ad essere splendida, lisola di Murano , giorno e notte, comodamente collegata a Venezia dal vaporetto. Ca del Pomo Gran, Murano, fondamenta Santi 12, cell. 347 0833785, www.bedbreakfast venezia.it

letti e ricami. anche un piacevole luogo dincontro e sosta. Antichit del Ghetto, Venezia,

Cannaregio 1133-1134, calle del Ghetto Vecchio, tel. 041 5244592.

vatica del giardino estivo. Il pesce arriva fresco ogni giorno e le specialit da non perdere sono la frittura e il risotto di mare. Antica trattoria Muranese, Murano, via Riva Longa 20, tel. 041 739610.

MODERNI

CAPRICCI

ORO

VENEZIANO

Sullisola del vetro le tradizioni antiche sposano lestro creativo pi attuale


Pare che le prime vetrerie fossero attive a Murano gi prima dellanno Mille: i segreti della lavorazione del vetro, tramandati da allora, prendono oggi le forme di piccoli grandi capolavori che possibile ammirare, e acquistare, presso i negozi Orovetro Murano (Murano, tel. 041 736678, www. orovetro.it). Un punto vendita si trova di fronte alla basilica dei Santi Maria e Donato splendido esempio di romanico bizantino proprio accanto al famoso museo Vetrario; laltro trova posto invece nella zona pi commerciale dellisola, presso la famosa fondamenta dei Vetrai, dove anticamente avevano sede le pi importanti fabbriche dellisola. Queste due boutique del vetro propongono unaccurata selezione di pezzi unici, realizzati in collaborazione con le realt pi interessanti e produttive della zona, e si distinguono da sempre per la prestigiosa offerta di gioielli in vetro, lavorati a mano nei laboratori, oltre che per il legame stretto con i pi quotati designer internazionali: a loro viene infatti affidata la realizzazione di progetti, su richiesta dei clienti, che riguardano lilluminazione e larredo. Aperti tutti i giorni, dalle 10 alle 18.30, i negozi si avvalgono di un personale altamente qualificato, che sa rispondere con cordialit a ogni curiosit e richiesta particolare dei clienti.

P R E Z I O S E C R E A Z I O N I, nate dalla collaborazione con grandi maestri vetrai contemporanei, si trovano in fondamenta dei Vetrai e in fondamenta Maschio.

[ 49 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Tra la storia e lalchimia


LE LEGGENDE DI BIASIO, DI ZUSTO E DEI BARI POPOLANO ANCORA OGGI IL MISTERIOSO SESTIERE DI SANTA CROCE

enezia un labirinto di terra e dacqua sprovvisto di centro, utopico da percorrere in un solo senso. Le infinite e cieche calli custodiscono taciti segreti che si tolgono il fittizio velo dinnanzi ai soli fortunati in possesso della chiave della sapienza, pronti ad aprire le porte del mistero, venendo a conoscenza degli arcani pi proibiti. Il sestiere di Santa Croce uno dei luoghi privilegiati dove poter scoprire le tante tracce di un passato misterioso e affascinante osservando, sui muri, le emblematiche pietre incise: indicazioni, chiare solo ai seguaci eletti, che indicavano lunica, retta via alla volta dellalchimista. Al prodigioso sestiere di Santa Croce tutto rievoca antiche leggende, dal Fontego del Megio, deposito del grano, che era simbolo di nascita, alle scritte vicino la chiesa di San Simeon Grando.
e concedersi una specialit di pesce fresco, un saporito fegato allantica, oppure, in alternativa, provare il gusto particolare delle golose tagliatelle al cacao. Il menu propone una vasta scelta di ricette stuzzicanti, golosi

Santa Croce
DOVE MANGIARE

Squisite atmosfere
Stefano, Matteo, Luca e Max accolgono con calore gli ospiti affamati e i buongustai in questo storico locale, offrendo loro pizze artigianali e piatti tipici veneziani, come lirresistibile frittura di pesce. Destate si cena a lume di candela sulla calle e si balla il tango. Saletta riservata e servizio bar. Aperto tutto lanno, tranne il venerd pomeriggio. Bar pizzeria Ai Bari, Venezia, Santa Croce 1175, Lista Vecchia dei Bari, tel. 041 718900.

EXTRA

LUSSO

Prodigi di classe
Ricavato da un prestigioso stabile del XIV secolo recentemente riportato agli antichi splendori, lhotel Ca Zusto **** (Venezia, Santa Croce 1358, campo Rielo, tel. 041 5242991, www.dominahome.it) ospita oggi 22 camere e una lussuosa mansarda con originali travature in legno. Tra le tipiche case e calli del sestiere, offre loccasione di assaporare la magia di questa citt che poggia sullacqua.

La bont di casa
La calorosa accoglienza familiare e lottima cucina sono i trat-

SOSTE GOLOSE

Le emozioni ritrovate
Lampo era il soprannome dellindustrioso bisnonno di Luca, al quale intitolata questa deliziosa bottega daltri tempi: propone ghiotti panini preparati al momento e generi alimentari di qualit. Lo stesso Luca si occupa anche di modernariato e, con il blasonato marchio Mt Remember, restaura jukebox dal 1958. Panini Lampo e Mt Remember, Venezia, Santa Croce 1162, Lista Vecchia dei Bari, tel. 041 718382, cell. 335 6747323.

COSA ACQUISTARE

Artistiche suggestioni
Lo studio di Luciano Meggiarin devoto a forme e segni del passato, dai quali egli trae quotidianamente ispirazione e conferma. I suoi meravigliosi gioielli nascono da una riflessione profonda sulla materia, elaborata con precisione e perizia, e sono capaci di emozionare tanto

stanza da letto presso lhotel Ca Zusto, per un soggiorno principesco, dagli accenti moderni, in laguna.
UNA LUSSUOSA

ti caratteristici di questa trattoria veneziana: per fermare il tempo basta sedere ai suoi tavoli

primi e secondi, sia a base di pesce che di carne, da provare godendosi latmosfera autentica e cordiale dellosteria. Molto conveniente il menu turistico. Osteria Alba Nova, Venezia, Santa Croce 1252, Lista Vecchia dei Bari, tel. 041 5241353.

[ 50 ]

L A C O S I D D E T T A Casa del Boia sede dellimportante Osservatorio naturalistico della Laguna, a Santa Croce.

LEGGENDE

Personaggi sinistri
La riva di Biasio, a Santa Croce, prende il nome da un venditore di salsicce venuto dalla Carnia. Si narra che questo losco figuro preparasse lo sguazzetto una vivanda a base di carne particolarmente apprezzata dai veneziani con carne umana. Scoperto da un barcaiolo, fu denunciato alla Quaranta criminale e condannato a una morte violenta. La sua casa fu invece spiantata fino alle fondamenta.

Scelte a regola darte


Qui si trovano maschere in carta pesta dipinta, create partendo dalla scultura dargilla e dal calco in gesso, utilizzando materiali naturali. I soggetti, realizzati anche su commissione, provengono dalla tradizione classica, ma anche dal mondo del cinema e del fumetto. Interessante selezione di dvd, libri, miniature e modellini. Oltreconfine, Venezia, Santa Croce 1107a, calle Larga dei Bari, tel. 041 721685, www. oltreconfinevenezia.com

Fantasia di perle
La fama di questo estroso artigiano, che da anni lavora le perle con abilit unica, ha uneco nazionale: nato in Senegal, parla correntemente cinque lingue, ama larte e la musica, e fin da quando era bambino costruisce oggetti di ogni genere per dar sfogo alla sua incontenibile creativit. Realizza splendidi gioielli etnici in vetro di Murano. Soloperle D.G., Venezia, Santa Croce 975b, calle Larga dei Bari, cell. 320 0448812.

quanto i pi grandi capolavori. Il loro valore dipende anche dalla meditazione che vi dietro. Artigianato Orafo 084,Venezia, Santa Croce 967, calle Larga, tel. 041 718576, www.arteorafa 084.it, arteorafa084@libero.it

Mestiere dartista
Entrati in questo prezioso negozio artigianale subito si travolti dal profumo del legno e dallincanto dellarte. Qui sintagliano cornici di cirmolo in stile settecentesco, laccate e dorate allantica maniera, con inimitabili abilit e maestria. Acquerelli e quadri a olio completano la pregiata offerta dellintagiadora Carlotta. Intagia-Dora, Venezia, Santa Croce 982b, campo Nazario Sauro, cell. 349 6633176, www. my s p a c e . c o m / i n t a giadora

cazione e moltiplicazione della materia: niente di pi appropriato per connotare le creazioni di questa designer, che combina il vetro a perle e tessuti, realizzando borse, accessori e gioielli unici, che hanno ottenuto riconoscimenti a livello internazionale. Lopera al Bianco,Venezia, Santa Croce 1239a, Lista Vecchia dei Bari, tel. 041 713601, www. operavenezia.com

I L FAMOSISSIMO MUSEO

di storia naturale di Venezia.


APPROFONDIMENTI

ARTE E CULTURA

Tutela dellambiente

Natura veneziana
Questo museo di Venezia svolge servizi di educazione permanente attraverso esposizioni, corsi, conferenze, laboratori, ricerche e pubblicazioni. Dispone di una biblioteca scientifica. Museo di storia naturale di Venezia, Venezia, Santa Croce 1730, tel. 041 2750206, www. msn.ve.it
L A PRESTIGIOSA

Preziose magie di stile


Cristina, appassionata studiosa dalchimia, ha battezzato il suo atelier con il nome che identifica il momento di purifi-

Il Comune di Venezia ha istituito presso la Casa della laguna (Venezia, Santa Croce, campiello Corner 1704, tel. 041 2759567) la sede dellOsservatorio naturalistico della Laguna e del Centro Informativo, i quali, sulla base di studi e ricerche, approfondiscono e diffondono la conoscenza di questo importantissimo ecosistema naturale, gi riconosciuto patrimonio mondiale dellumanit dallUnesco.

facciata di Ca Zusto.

[ 51 ]

GALLURA

UNISOLA

IN FESTA
Alla ricerca dellanima sgargiante e autentica della Gallura
TESTO D I VIOLA VERONESE

A N C H E I B A M B I N I , vestiti con i tipici abiti della tradizione gallurese, partecipano alle sagre paesane e rallegrano il cuore con danze e canti che vengono tramandati da moltissimi anni.

Pascal Lacroix

Pascal Lacroix

IETRO IL SORRISO di piccoli e grandi divi, oltre il pa-

tinato sogno di una vacanza da vip, si nasconde, furtiva e misteriosa, laltra anima della Gallura. Fin dai tempi remoti, in questa terra enigmatica e misteriosa erano le feste a scandire lesistenza degli individui e della collettivit. Numerosissime tra maggio e settembre, sempre in bilico tra il culto cristiano e pagano, oltre che liberatorie dalle ansie del quotidiano, celebravano impegni di devozione e ringraziamento e si connotavano come importanti momenti dincontro, divertimento e socializzazione.

LA GALLURA: AZZURRO SPETTACOLO ANTICO Vale la pena, dunque, di cominciare il viaggio tra feste paesane e sagre, alla ricerca di ancestrali vibrazioni. Si parte da San Teodoro, piccolo comune che occupa il lembo sudorientale della Gallura. Si tratta di una delle localit tra le pi note e frequentate dellisola, ma anche un luogo dove abbondano festeggiamenti e manifestazioni. Il mese di maggio caratterizzato da importanti appuntamenti culinari come lAglila, rassegna gastronomica che riscopre gli antichi sapori e le tradizionali ricette, dalla zuppa gallurese alle seadas, fino ai dolcetti tipici come li siti e li niuleddhi: unoasi del gusto incorniciata da canti e balli tradizionali. Tra le feste che qui si celebrano la

pi antica senza dubbio quella dedicata al santo patrono, che si svolge in due momenti e culmina, in novembre, con la tradizionale bancata, ovvero il caratteristico pranzo allaperto a base di suppa gaddhuresa. I mesi di luglio, agosto e settembre si caratterizzano invece per la presenza di manifestazioni allaperto, concerti ed eventi legati al folclore e agli sport di mare. Risalendo verso nord, passando per la meravigliosa localit di Porto San Paolo, area marina protetta, si raggiunge la citt di Olbia. Anchessa, a partire dal mese di maggio, tutta un susseguirsi di celebrazioni legate al sentimento religioso, ma anche di spettacoli connessi al folclore e alla gastronomia. La festa di San Simplicio, che inizia i primi di maggio con la novena, le messe, i vespri solenni e i canti liturgici, si conclude intorno alla met del mese con la processione delle reliquie del Santo a chiusura del Giubileo Simpliciano, ma per tutta la durata delle celebrazioni correlata a rappresentazioni teatrali, esibizioni folcloristiche e ghiotti eventi gastronomici come, ad esempio, la Sagra delle cozze. Molto suggestiva, intorno alla fine di giugno, la festa della Madonna del mare e di San Giovanni Battista, caratterizzata dalla processione al mare, con le statue poste su un grande battello decorato di fiori. Al ritorno sulla spiaggia, naturalmente, viene organizzata una gigantesca frittura di pesce, con la degustazione
continua a pagina 58

Pascal Lacroix

Elena Cornalis

Pascal Lacroix

IL CUORE SARDO SIMPIGLIA NELLA DOLCEZZA


A S I N I S T R A : in poche altre regioni italiane i costumi tradizionali esprimono il carattere delluomo e della sua terra come in Sardegna. Durante le feste la bellezza delle donne e la fierezza degli uomini che li indossano diventano protagonisti assoluti. S O P R A : un turismo sensibile alla riscoperta delle tipicit conduce inevitabilmente ai papassini, alle coppulettas e ai sospiri.

[ 55 ]

Pascal Lacroix Lorenzo Pinducciu

UNA GASTRONOMIA SEMPLICE


tipici dolci come li ruili e le celeberrime seadas sono a base di formaggio fresco di pecora e miele di castagno. A D E S T R A : calici di V ermentino docg, un vino gallurese che va servito molto freddo, ottimo per gli aperitivi o abbinato con molluschi e frutti di mare.
A S I N I S T R A:

A S I N I S T R A : le cozze gratinate sono una specialit da assaggiare alle sagre e alle rassegne culinarie come lormai famosa Aglila. A D E S T R A : il pesce fresco, che in questo caso proviene dalla laguna di San Teodoro, non manca mai sulle tavole dei ristoranti sardi.

Lino Cianciotto Gian Mario Marras

IMPREZIOSITA DA RIFLESSI DORO

continua da pagina 55

di freschissimi frutti di mare per tutti, spettacoli e musica. Avanzando verso nord si raggiunge la rinomata Costa Smeralda. Anche qui, dove si riuniscono i vip, sopravvivono feste di antichissima tradizione, e il divertimento pi genuino assicurato. Ne un esempio il Luned dellAngelo di Arzachena, giorno in cui viene celebrata la festa di San Luca, consistente nella messa cantata e nel pranzo a base di piatti tradizionali. Il 24 giugno, a Cannigione, invece, si mangia, si beve e poi si balla fino a notte fonda in occasione della festa di San Giovanni Battista. Muoversi alla volta di La Maddalena da qui semplicissimo. Sullisola, nel mese di giugno, ad attendere chi ormai s appassionato a tanta allegria conviviale e sincera, ci sono la festa della Trinit e la festa di San Giovanni, mentre nel mese di luglio ha luogo la spettacolare festa patronale di Santa Maria Maddalena: inaugurata come sempre dalla messa solenne prosegue per giorni, coinvolgendo anche la vicina Caprera, con balli, canti, sport, teatro, mostre, raduni bandistici e limmancabile Sagra del pesce. Siamo dunque giunti a Santa Teresa di Gallura, terra di nuraghi dove, nel mese di maggio, lappuntamento con la sagra campestre di San Giuseppe a Saltara, e poi con la festa di San Pasquale e con la Sagra della canestra, tradizionale dolce cotto a legna, a forma

di 8, aromatizzato con semi di anice. A giugno si celebrano SantAntonio, nella localit di Buoncammino, e i fuochi di San Giovanni, mentre luglio vede i clamori della festa dellAmicizia e di quella di San Tommaso. In agosto non ci si annoia con le feste del Turista, dei Pastori, della Birra e di San Lorenzo, per finire a settembre con la festa di Santa Reparata: il rito sacro allinterno del santuario sul mare termina con un allegro raduno sul sagrato, dove vengono distribuiti trippa e vino, al ritmo di coinvolgenti musiche popolari.

l viaggio non pu terminare senza aver nominato il principe della Sardegna: il Vermentino di Gallura docg, la cui sagra si svolge la domenica prima di Ferragosto a Trinit dAgultu. Da una parte allaltra della Gallura, dunque, per finire nellentroterra, a Tempio Pausania, dove, con linedita festa per SantAntonio da Padova a giugno e le feste di San Paolo e di San Francesco ad agosto e settembre, certo non mancano le occasioni di entrare in contatto con luniverso turbinante finora descritto, che offre un importante contributo alle interpretazioni della fortissima identit sarda, espressa attraverso i riti, i sapori, i balli e i colori della tradizione e non semplicemente proclamata dai turisti.

LINDISSOLUBILE LEGAME TRA TERRA E MARE


S O P R A , I N S E N S O O R A R I O : imbarcazioni depoca solcano il mare cristallino della Costa Smeralda; La Celvia, spiaggia celebre per la roccia dellelefante, presso Cala di V olpe; una spiaggia di La Maddalena e il porto dellisola. A F I A N C O : la regata Prada V eteran Boat Rally, in Costa Smeralda, un evento velico appassionante ed esclusivo.

[ 58 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Smeraldo per sempre


ROMANTICHE ATMOSFERE E FESTOSO BRIO AL SAPORE DI MARE, TRA LE BIANCHISSIME DUNE DI PORTO POLLO

nche Robby Naish, considerato dagli esperti la leggenda vivente del windsurf, descrive Porto Pollo come una palestra naturale perfetta, dove gli sport acquatici si praticano ad alto livello, tutto lanno. Ma questi splendidi luoghi non sono solo unoasi sportiva di grande pregio, bens anche un eden di pace e di relax dove la natura trionfa, dando magnifico sfoggio di s. Lhotel Le Dune si trova proprio qui, di fronte al famoso arcipelago di La Maddalena, in posizione perfetta per esaudire i desideri di chi, stanco del grigiore di citt, non vuole altro che stendersi al sole caldo e tuffarsi in acque trasparenti, tra i pesci luccicanti e il bagliore di fantastiche conchiglie.
soggiorna qui ha dunque il privilegio di scoprire un paesaggio unico al mondo, da vivere o anche solo da abbracciare con un unico, prolungato sguardo. Dalle terrazze dellhotel si scorgono infatti dolci e candide spiagge, alternate agli scenari selvaggi delle scogliere e a ipnotiche sequenze di dune battute dal vento, da cui la struttura prende il nome. E proprio il vento, qui, un altra imperdibile opportunit: gli amanti degli sport acquatici, infatti, troveranno in questa zona le scuole pi qualificate di windsurf, kite-surf, sci acquatico, vela e kajak. Dunque i pi pigri si accomoderanno al sole e tutti gli altri si tufferanno tra le braccia di Eolo, o partiranno alla scoperta di Porto Cervo, Porto Rotondo, Palau, La Maddalena, Santa Teresa di Gallura, grazie a una delle tante escursioni organizzate ogni giorno dallhotel. Dopo una giornata intensa Le Dune pronto ad accogliere i suoi ospiti con amorevole cura. Dispone di 27 camere con balconcino privato o giardino, tutte con ingresso indipendente, dotate di ogni comodit. La reception, la sala tv, linternet point e lala ristorante hanno invece sede nella parte centrale del complesso alberghiero, dove gli ospiti possono incontrarsi per una chiacchierata o una pausa golosa. In albergo possibile usufruire del trattamento di mezza pensione o di pensione completa: il ristorante, che propone anche la pizza cotta nel forno a legna, offre una vasta scelta di piatti, dalle proposte tipiche del territorio alla cucina nazionale, con grande attenzione alla freschezza e alla genuinit. Gli chef Federico e Alessandro vantano unesperienza pluriennale e selezionano personalmente le materie prime locali, come il pesce. Per coloro che in alternativa allhotel preferiscono soggiornare in appartamenti indipendenti Le Dune offre molteplici soluzioni nelle
I L L U M I N O S O ingresso dellindimenticabile Le Dune.

Affiora come per magia da una folta vegetazione che odora dhibiscus e bouganvillea, ammiccando tra le morbide dune di sabbia bianca che scendono fino alla spiaggia di Porto Pollo:

IN

BUONE

MANI

Per ogni esigenza


Ogni settimana lhotel organizza escursioni nel Parco della Maddalena: si possono prenotare direttamente in reception, dove il personale addetto sar lieto di fornire tute le informazioni necessarie a rendere il soggiorno davvero perfetto. Noleggia mountainbike, scooter, automobili, attrezzatura sportiva di vario genere, e si occupa anche di organizzare transfer da e per laeroporto di Olbia Costa Smeralda.

L E N T R A T A di una delle 27 camere dellhotel, affacciata sul blu.

lhotel ristorante Le Dune *** (Palau, localit Porto Pollo, tel. 0789 704013, cell. 339 3930351, fax 0789 704113, www.hotelledune.it, e-mail info@hotelledune.it) una bella struttura che, gi dagli anni 80, regala agli ospiti tutti i vantaggi esclusivi di un posto donore sul mare smeraldino. Chi

immediate vicinanze: si tratta di bilocali e trilocali che, secondo le diverse tipologie, dispongono di ogni agio. Per una vacanza senza pensieri, dolcemente coccolati dalla Sardegna.
I L GRAZIOSO

interno di una stanza da letto: molto spazioso, confortevole e curato.

[ 60 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Il paradiso unisola
LESTATE GALLURESE ALLINSEGNA DELLO SPORT E DEL GUSTO MA ANCHE DEL RELAX E DELLE TRADIZIONI SUL MARE DEI VIP

a regione storica e geografica conosciuta con il nome di Gallura si estende nella parte nordorientale della Sardegna e accoglie tra le sue forti braccia di granito una grande variet di bellezze naturali: morbide spiagge bianche lambite da un mare caraibico, lussureggiante vegetazione mediterranea che profuma magicamente di mirto, di rosmarino e di fiori, promontori rocciosi e aspri scenari che non mancano di lasciare a bocca aperta anche i pi giramondo. Qui, tra il mare e le citt, sono moltissime le possibilit di vivere una vacanza inedita, alla scoperta dellanima pi vera della Sardegna. Fare sport, rilassarsi, avventurarsi alla scoperta di questa terra e scoprirne i sapori pi tipici e le antiche tradizioni non mai stato pi semplice.
Costa Smeralda. Dispone di un bar e di un buon ristorante, e offre limperdibile possibilit di praticare la pesca daltura. Hotel Scintilla ***, San Teodoro, via del Tirreno, tel. 0784 865519, fax 0784 865565, www.hotelscintilla.com partamenti di varie tipologie per soddisfare ogni tipo di esigenza. Centro servizi Il Cavalluccio Marino ***, San Teodoro, localit Puntaldia, tel. 0784 863026, cell. 333 5720311-339 7214495, www.csilcavallucciomarino.com
BUONE VAC A N Z E

San Teodoro
DOVE DORMIRE

Turismo di qualit
Aperta tutto lanno e disponibile 24 ore su 24, lagenzia Leo Sarda Tour (San Teodoro, localit Straula, via Nazionale, tel. 0784 840288, cell. 339 5011291, www.leosarda tour.it) unimpresa innovativa e di lunga esperienza, impostata sui servizi di supporto al turismo: affitta e vende case vacanze e residence a San Teodoro, organizza interessanti escursioni in barca, a cavallo e in montagna.

Sardegna che Scintilla


Costruito in stile sobrio e lineare, con i suoi 100 posti letto arredati in stile sardo e mediter-

DOVE MANGIARE

Le bont perdute
Questo grazioso locale a conduzione familiare uno dei pochi ristoranti rimasti a proporre lautentica cucina tipica dellisola. Accomodati allaperto, tra palme e ulivi, qui si assaggiano golose specialit alla brace come il maialino da latte o il brasato di capra, ma anche ottimo pesce e primi a base di pasta fresca. Buon vino sardo. Ristorante La Runcina, San Teodoro, localit La Runcina, cell. 348 8897414.
GLI APPARTAMENTI

Tempo libero al top


Il fantastico complesso residenziale di Puntaldia un luogo davvero perfetto per trascorrere le vacanze allinsegna di natura, sport, relax e divertimento. Al suo interno, il centro servizi Cavalluccio Marino propone ap-

SERVIZI TURISTICI

proposti dal Cavalluccio Marino si trovano allinterno del complesso residenziale di Puntaldia.
raneo, lhotel si trova a pochi passi dal mare, e dista pochi chilometri dallaeroporto della

Mille suggestioni blu


Proprio al centro dellarea protetta di Tavolara, immerso nella macchia mediterranea e a pochi passi dalla spiaggia, questo qualificato centro sub propone cor-

si per tutti i livelli, esclusivi programmi per bambini, escursioni speciali e immersioni guidate in pi di 30 favolosi siti della zona. Aquarius Dive Center, San Teodoro, Le Farfalle, localit Coda Cavallo, tel. 0784 834124, cell. 333 2355166, www.diveaqua rius.net, admin@diveaquarius.net

Le case dei sogni


Domus Vacanza nasce dalla volont di offrire agli ospiti di San Teodoro una sistemazione abi-

[ 62 ]

I L L U S S U O S O Meli Olbia perfetto per vacanze da favola e per importanti incontri daffari.

sta panoramica sullisola di Tavolara. Circondato da lussureggianti giardini mediterranei, si trova vicino al centro di Olbia e alle sue spiagge da favola. Offre ai suoi ospiti tanti servizi di qualit: un centro sportivo, un tennis club con dieci campi, un campo da calcio e due da calcetto, una spa di 2.000 metri quadrati firmata Maurice Messgu, un centro congressi per 900 persone. Meli Olbia ****S, Olbia, circonvallazione Nord, direzione Golfo Aranci, tel. 0789 554000, www.meliahotels.com

e in periodi di bassa stagione. Autonoleggio Gallura, Olbia, viale Moro, tel. 0789 51518, fax 0789 53820, cell. 335 411787, www.autonoleggiogallura.it

Spensierate vacanze
Chi viaggia sa che questo un indirizzo prezioso, da annotare e da conservare. Oltre che occuparsi di noleggio e rimessaggio di autovetture, infatti, la ditta Moica risolve tutte le disavventure che possono capitare sulla strada delle vacanze, effettuando soccorso stradale 24 ore su 24, con efficienza immediata. Soccorso stradale e autonoleggio Moica, Olbia, via Egitto 16, tel. 0789 593048 e 337 812301.

Di rosa e di rosmarino
tativa perfetta e unassistenza in loco che li faccia sentire come a casa propria. Lagenzia sceglie accuratamente i migliori appartamenti e le villette pi graziose, per un soggiorno da sogno. Servizi immobiliari Domus Vacanza, San Teodoro, via Sardegna, tel. 0784 866207, fax 0784 866207, www.domusvacanza. com, info@domusvacanza.com tevole ristorante a gestione familiare. Qui, il meglio della cucina sarda dai macarrones de punzu alle dolcissime seadas incontra ottime specialit di pesce fresco, straordinarie pizze e golose proposte senza glutine. Ristorante Cala Junco, Porto San Paolo, via Nenni 8-10, tel. 0789 40260, www.ristorante calajunco.com Elegantemente ristrutturato, questhotel dotato di lussuose camere con balcone. Circondato da una sorprendente vegetazione, dispone di unampia piscina e offre servizi daltissima qualit. Il ristorante, aperto al pubblico, propone tipiche specialit alla brace e primi di pasta fresca. Hotel ristorante Pozzo Sacro ****, Olbia, strada provinciale Olbia-Golfo Aranci chilometro 3, tel. 0789 57855-598156, www.hotelpozzosacro.com

S C O R C I O su un attracco situato lungo la costa di Golfo Aranci.

Porto San Paolo


DOVE MANGIARE

Olbia
DOVE DORMIRE

SERVIZI

TURISTICI

Trasporti di lusso
I punti di forza di questazienda che si occupa di noleggio auto con conducente sono simpatia, puntualit e discrezione. Il parco auto comprende una selezione di marchi come Audi e Mercedes. Offre servizio di escursioni, con o senza guide, per gruppi fino a nove persone. Il servizio Vip a disposizione 24 ore su 24. Noleggio con conducente Zappella (Olbia, tel. e fax 0789 53942, cell. 338 5263164, www.autonoleg giozappella.it)

Specialit dal 1985


La Sardegna si svela anche attraverso il gusto, in alcuni luoghi speciali come questo incan-

A tutto benessere
Questo splendido complesso alberghiero, sito sul pendio di una collina, offre una spettacolare vi-

SERVIZI TURISTICI

Viaggio in buone mani


Un personale efficiente garantisce, presso questo autonoleggio, la migliore risposta a ogni specifica richiesta dei viaggiatori: dal noleggio di moto e autovetture, ma anche di minibus e furgoni, al trasporto da e per gli aeroporti. Il parco vetture in continua espansione, con tariffe molto favorevoli in autunno, in inverno

2 . 0 0 0 METRI QUADRATI di benessere, per dimenticare la quotidianit al Meli Olbia.

[ 63 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Costa Smeralda
DOVE DORMIRE

Al mare con il comfort


La Jacia sorge a 400 metri dalla spiaggia di Porto Sole, dove limpide acque azzurre, incorniciate dalla selvaggia macchia mediterranea, si sposano al granito. Le sue camere, ognuna con ingresso indipendente, sono semplici e comode. Dispone di un buon ristorante per la cena e di un bar con terrazza, dove trascorrere piacevoli serate estive. Hotel La Jacia ***, Arzachena, localit Baja Sardinia, tel. 0789 99810, www.hotellajacia.it

La Maddalena
COSA ACQUISTARE

Accessori necessari
Ubicato direttamente sul porto, questo negozio offre tutto ci di cui gli appassionati del mare possono aver bisogno: dallattrezzatura per la pesca subacquea, da imbarcazione e da diporto allabbigliamento per la barca a vela. Propone solo le migliori marche per una vasta gamma di prodotti daltissima qualit. Organizza escursioni con immersioni. Nautica Sabatini, La Maddalena, piazza XXIII Febbraio 14, tel. 0789 737308, email nauticasabatini @libero.it

Rifugio di pace sul blu


Lhotel regala agli ospiti la vista spettacolare di Baja Sardinia da un lato, di La Maddalena e Caprera dallaltro. Con giardino, parcheggio e piscina panoramica, dispone anche di un ristorante, ideale per pranzi nuziali. Animazione dal 15 giugno al 15 set-

In sella al Mediterraneo
Una passeggiata a cavallo unemozione unica: Alessandro Monni aspetta a Caprera tutti coloro che vogliono vivere questesperienza indimenticabile, proponendo un nuovo modo di scoprire la natura selvaggia dellisola. Centro equituristico Cavalla Marsala, Caprera, localit Stagnali, cell. 347 2359064-366 1007307, www.lamaddalenaonline.com

Ente Parco nazionale dellarcipelago di La Maddalena, Mirco Ugo

va questa struttura moderna: un rifugio di pace distante dallo stress. Il campeggio ampio e ombroso, il villaggio dispone di 30 graziosi miniappartamenti. Villaggio camping Golfo di Arzachena, Arzachena, strada provinciale per Cannigione chilometro 3.800, tel. 0789 88101, www.campingarzachena.com, e-mail campingarza@tiscali.it

PAL AU

Le rotte del paradiso


Noleggio imbarcazioni Petag (Palau, piazza del Molo 4, tel. 0789 708681, fax 0789 707232, info@pe tag.it, www.petag.it) organizza mirabolanti vacanze in barca a vela e splendide gite giornaliere per tutta la famiglia, alla scoperta delle bellezze mozzafiato di La Maddalena. Dispone di una flotta che comprende barche della lunghezza di 15,5 metri, provviste di modernissimi equipaggiamenti. Noleggia gommoni.

La soluzione giusta
SERVIZI TURISTICI
Dallimpegno di tre fratelli nasce una piccola azienda che, dal 1986, continua a specializzarsi nella fornitura di servizi turistici. Noleggia gommoni, scooter e quad, organizza escursioni e gite, ma si occupa anche di manutenzione delle aree verdi, di pulizia di abitazioni, di vendita di pneumatici e di molto altro. Fratelli Cuccu Servizi, La Maddalena, via Cairoli 40, tel. 0789 738528, www.fratellicuccu.it, albatrospluriservizi@virgilio.it

Consigli per gli acquisti


Il Faro opera in tutto il nord della Sardegna e si distingue per la grande competenza in materia di locazioni e vendite immobiliari: la selezione scrupolosa degli immobili proposti, i servizi allavanguardia, la cortese assistenza, ne fanno un riferimento unico. Agenzia immobiliare Il Faro, La Maddalena, via Principe Amedeo 31, tel. e fax 0789 736560-739090, via Garibaldi 74, tel. e fax 0789 738540, www.agenziailfaro.com, e-mail info@agenziailfaro.com

panoramica nel verde dellhotel Micalosu.


L A PISCINA

tembre, piano bar, servizio navetta per il mare. Organizza gite. Hotel Micalosu ***, Cannigione, localit Micalosu, tel. 0789 86326, www.hotelmicalosu.it, e-mail htlmica@tin.it

Il parere dellesperto
Lufficio di questagenzia, che opera a La Maddalena e in tutto il nord della Sardegna, si trova nel centralissimo corso Vittorio Emanuele. Si occupa con seriet di affitti e vendite di appartamenti e villette per le va-

canze, ma tratta anche terreni, locali e attivit commerciali. La Tirrena Immobiliare, La Maddalena, corso Vittorio Emanuele 35, tel. 0789 736656, cell. 393 3343417, info@tirrenaimmobilia re.it, www.tirrenaimmobiliare.it

Santa Teresa di Gallura


DOVE DORMIRE

Oasi verde e fatata


Vicino alle localit pi rinomate della Costa Smeralda e allarcipelago di La Maddalena si tro-

Lincanto di una dea


A breve distanza dalle principa-

[ 64 ]

I L M E R A V I G L I O S O arcipelago di La Maddalena presenta baie paradisiache, ancora intatte dal punto di vista naturalistico.

SERVIZI

TURISTICI

Professione vacanze
Questagenzia propone in Gallura solo investimenti immobiliari sicuri e prestigiosi. La professionalit di Immobiliare Eurosarda (Santa Teresa di Gallura, localit La Filetta, tel. 0789 751911, www. eurosarda.it, info@eurosarda.it) garantita dallimportante qualifica della titolare: presidente provinciale e consigliere nazionale della Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali. Vende e affitta gli appartamenti e le ville migliori.

splendide gite guidate e sensazionali battute di pesca, ma noleggia anche gommoni, con o senza conducente, e offre tutti i servizi per una vacanza perfetta. Punto barca da Piero, Trinit dAgultu, porto turistico Marina Isola Rossa, cell. 360 509414, gite da 30 euro a persona.

Gallura interna
SOSTE GOLOSE

Quattro amici al bar


li spiagge della zona e dal grazioso centro storico del paese, lelegante hotel Diana garantisce agli ospiti una vacanza circondata da comodit e stupefacente bellezza. Ottima cucina nazionale e internazionale al ristorante. Piscina con idromassaggio e zona riservata ai bimbi. Hotel Diana ****, Santa Teresa di Gallura, via Tibula, tel. e fax 0789 754683, www.diana-hotel.eu, email info@diana-hotel.eu rispondano a precise caratteristiche di sapore, lavorazione e qualit. La prelibata selezione che ne deriva pu essere acquistata presso il punto vendita o spedita in ogni luogo dItalia. La Bottega enoteca e prodotti tipici, Santa Teresa di Gallura, via XX Settembre 3-5, tel. 0789 754216. Nella centrale e seducente piazza Gallura esiste un grazioso caff che, dal 1936, accoglie con cortese simpatia tanti affezionati clienti e sempre numerosi turisti. Qui, ogni giorno, si servono deliziosi caff fumanti e fresche bibite, sempre accompagnate da fragranti paste e pasticcini di produzione propria o da cremosi gelati artigianali. Caff Orientale, Tempio Pausania, piazza Gallura 29, tel. 079 631177.

Trinit dAgultu
SERVIZI TURISTICI

PRODOTTI TIPICI

COSA ACQUISTARE

S E L E Z I O N E di vini e bont presso La Bottega enoteca e prodotti tipici.

Le emozioni del mare Tipiche delizie sfiziose


Questa enoteca nasce nel 1962 e da allora si dedica alla scoperta e alla distribuzione di specialit alimentari e vini artigianali che Per scovare una spiaggia semideserta o scoprire i luoghi pi incantevoli e nascosti della costa, basta rivolgersi al Punto barca da Piero, che non solo organizza

Di moto e di pi
Motors Bike un negozio per esperti e appassionati di motociclismo alla ricerca di articoli di qualit. Presso questo negozio sono disponibili, oltre che una vasta gamma di selezionati accessori e capi dabbigliamento delle migliori marche, anche cordiale assistenza e saggi e preziosi consigli. Disponibile anche per il soccorso stradale. Motors Bike, Tempio Pausania, via Don Sturzo 35, tel. e fax 079 671464, cell. 331 9476415.
LAZIENDA FRATELLI C U C C U organizza escursioni alla volta di spiagge meravigliose.

INFORMAZIONI

Scoprire lincanto
Ci sono luoghi dove la natura d spettacolo, e San Teodoro uno di questi. Moderne strutture ricettive, deliziosi locali allaperto e la possibilit di praticare sport completano lofferta, per trascorrere vacanze indimenticabili presso questangolo di Sardegna. Per informazioni: Ufficio turistico del Comune di San Teodoro (San Teodoro, tel. 0784 865767, www. santeodoroturismo.com)

[ 65 ]

ISTRIA

L A R C I P E L A G O delle Brijuni, parco nazionale dal 1983, si compone di 14 isole a tre chilometri dalla costa di Fa zana, nelle quali la vegetazione mediterranea convive con svariate specie esotiche.

CERA UNA
Sulle tracce di miti e leggende di una penisola scrigno di tesori
TESTO D I VERONICA TREVISAN TESTO D I VERONICA TREVISAN

VOLTA

Ente nazionale croato per il turismo

UELLA DELLISTRIA UNA STORIA ANTICA e profon-

damente intrecciata con le vicende dellAdriatico, un mare percorso nei secoli da Greci, Romani, Bizantini, veneziani e genovesi. Lungo le rotte che dal Levante portavano allItalia, dallEuropa al Mediterraneo, sincontra questa terra ricca e sfaccettata, cosparsa di resti di antiche colonie e municipi, acropoli fortificate e castelli, e punteggiata da mille fari che la notte, da secoli, si sussurrano lun laltro antiche leggende.

PULA, ISOLE BRIJUNI, FA ZANA E LABIN Ecco perch in Istria ogni borgo, ogni citt ha una storia da raccontare, tanto misteriosa quanto affascinante. Come Pula (Pola), il maggior centro culturale ed economico locale, che ancor oggi conserva lantico anfiteatro romano e il tempio di Augusto. La nascita della citt legata a un antico mito greco, che gi i geografi antichi conoscevano bene. la storia della nave degli Argonauti, i sudditi del re di Colchide, giunti dal lontano Mar Nero, i quali, risalito il Danubio, erano approdati in Adriatico e, nel timore di ritornare in patria senza aver portato il mitico vello doro e avendo perso il loro eroe e fi-

glio del re Giasone, decisero di fermarsi e di fondare una nuova citt. Pura fantasia? Forse, ma anche Callimaco, poeta del III secolo avanti Cristo, racconta che Pula era stata fondata da un popolo mitico venuto dal Caucaso. Unaltra leggenda legata allarcipelago delle isole Brijuni (Brioni), che si pu raggiungere facilmente dalla cittadina. Le sue 14 isole, considerate fra le pi belle del Mediterraneo, hanno saputo stimolare limmaginazione degli uomini di tutti i tempi: il luogo, tanto antico da conservare tracce di dinosauri di 150 milioni di anni fa, fu in passato ritrovo del jet set europeo e mondiale, e secondo un racconto nacque dopo che gli angeli raccolsero alcuni pezzi di paradiso che il Diavolo aveva sparpagliato, e decisero di proteggerli con le onde del mare. Le isole Brijuni si possono raggiungere anche da Faana (Fasana), meta prez ferita degli antichi patrizi romani per le vacanze e per la pratica della viticoltura e olivicoltura. Tuttora a Faana, il cui noz me deriva dal latino Vasianum, per la presenza di fabbriche di vasellame, si produce un olio di oliva di ottima qualit. Un altro luogo che, per la sua magia naturale, ha saputo stuzzicare la fantasia umana Labin (Albona), borgo che sorge sulla costa orientale, celebre per le sue numerose gallerie darte.

Ente turistico della Regione Istriana/Igor Zirojevic (5)

SEGRETI SUSSURRATI DA PIETRE MILLENARIE


A S I N I S T R A : tra le pi suggestive cittadine medievali istriane, Labin appollaiata sulla sommit di un colle: la parte vecchia della citt si caratterizza per vicoli strettissimi e case addossate le une alle altre. S O P R A: oltre a presentare insigni monumenti del passato, come limponente anfiteatro romano, Pula una vivace localit turistica, frequentata a tutte le ore del giorno.

[ 69 ]

DA ROVINJ A SAVUDRIJA: LA VOCE DEL MARE Tornando sullaltra costa si scoprono altre storie e segreti, a volte sepolti sotto il mare. il caso di Rovinj (Rovigno), un tempo borgo di pescatori e oggi noto centro turistico, con i suoi vicoli medievali e le antiche case in pietra bianca raccolte lungo il promontorio. Si racconta che il giorno della morte di santEufemia, le cui spoglie sono custodite nella splendida chiesa barocca della cittadina, il 16 settembre del 304, la penisola sulla quale ora sorge Rovinj fu sommersa da un terribile maremoto, trascinando per sempre sotto il mare la famosa citt di Cissa, unAtlantide istriana. Ancora oggi i pescatori temono che le reti restino impigliate in antiche guglie e palazzi sottomarini. A nord di Rovinj, poco lontano, le acque hanno sommerso un altro lembo di terra: la vallata del canyon carsico chiamata Limski Kanal (canale di Leme), vero e proprio fiordo lungo 11 chilometri. Un luogo incantato da cui inizia un percorso avventuroso che conduce nella riserva ornitologica Pal, dove nidificano uccelli rari e dove sono state registrate circa 217 specie di volatili, e poi nella grotta di Romualdo. Lantro prende il nome da un monaco benedettino di Ravenna, che intorno allanno Mille ebbe il coraggio di entrare in questa grotta che si diceva abitata da demoni e forze occulte, e farne la propria dimora di eremita. Il luogo conserva

ancora il suo fascino sinistro, ma per chi ama scoprire le meraviglie della natura visitarlo unesperienza da non perdere. Proseguendo verso nord si incontra il centro di Vrsar (Orsera), talmente incantevole da far innamorare di s persino il famoso avventuriero e seduttore Giacomo Casanova.

agie architettoniche hanno luogo a Pore (Pac renzo), dove convivono, in miracoloso equilibrio, limpianto ortogonale romano e gli stupendi palazzi in stile veneziano. Bizantina invece la basilica paleocristiana del vescovo Eufrasio, dalla facciata mosaicata, che oggi riconosciuta come monumento dellUnesco. Pore coc, me le altre cittadine istriane, riesce anche in unaltra alchimia: quella di mescolare la sua anima antica con unofferta turistica fra le pi variegate. La notte di Pore si anima della c musica dei night bar e delle discoteche, ma sempre allinsegna del tranquillo e romantico spirito mediterraneo. Frutto di mescolanze ancora pi ardite Novigrad, cittadina il cui antico nucleo sorge su un isolotto unito con un ponte alla terraferma nel XVIII secolo. Le mura di cinta medievali custodiscono unarchitettura che testimonia il passaggio di dominazioni diverse, dalla bizantina alla germanica, dalla veneziana alla napoleonica, dallaustroungarica allitaliana.

Ente turistico della Regione Istriana/Igor Zirojevic (3)

RACCONTI DI PESCATORI, MONACI E SOVRANI


S O P R A : le variopinte case di Rovinj con il campanile di SantEufemia sullo sfondo, uno scorcio sul blu del mare di Vrsar e il mercato del pesce cittadino. A D E S T R A: la piccola penisola su cui sorge il nucleo storico di Rovinj, il gruppo folcloristico dei Batana, originario di Rovinj, e il belvedere panoramico di Vrsar, alle spalle del castello.

[ 70 ]

Ente turistico della Regione Istriana/Igor Zirojevic

Ente turistico della Regione Istriana/Igor Zirojevic

Ente nazionale croato per il turismo

a piccola cittadina di Umag (Umago), invece, rappresenta la porta della Croazia verso lEuropa. Meta gi molto amata dai Romani, oggi offre al turista, oltre al suo mare cristallino, la possibilit di andare alla ricerca di avventure nellentroterra, praticando sport quali alpinismo e speleologia. Salendo ancora si incontra Savudrija (Salvore), che pare debba il suo nome a Otto, figlio dellimperatore tedesco Barbarossa, il quale, tentando di nascondersi in una cisterna durante una battaglia contro le flotte riunite del papa Alessandro III, nel 1177, diede origine allespressione Salvo re, poi, appunto, Savudrija. Il borgo era la localit di villeggiatura preferita dagli Austroungarici, come provano le numerose ville lungo la costa: a questo scopo adibito il faro cittadino, eretto nel 1818, il pi antico dellAdriatico. Il territorio circostante ricco di percorsi ciclistici, piacevoli da percorrere anche per i meno esperti, pedalando lungo antiche vie cosparse di resti romani e respirando il profumo della ginestra.

LENTROTERRA: SUA MAEST IL TARTUFO Tutta la storia dellIstria anche storia di opere darte, di tradizioni e di paesaggi, e, se le coste fioriscono di deliziosi paesini marinari, lentroterra altrettanto ricco di bellezze da sco-

prire. Borghi come Buje (Buie) e Brtonigla (Verteneglio), che sorgono su un territorio collinoso ricoperto da distese di viti e uliveti alternati a boschi di querce, pini e ginepri, sono noti per la produzione di ottimi vini e per unofferta gastronomica in grado di soddisfare i palati pi esigenti. Lospitalit, spesso in strutture agrituristiche a conduzione familiare, permette di assaporare latmosfera autentica e tradizionale del luogo. Non lontano dai due borghi sorge il paese medievale di Momjan (Momiano), in una zona che sta diventando sempre pi celebre per i suoi tartufi. Proprio come nelle fiabe, questi tesori nascosti nella terra si fanno ritrovare solo da chi ha abbastanza amore e rispetto per il proprio territorio, da conoscerlo veramente. Oggi il tartufo bianco della valle del Quieto e del bosco di San Marco un irresistibile richiamo per i buongustai e viene esportato in tutto il mondo. Nella zona, su un colle panoramico, sorge anche la citt medievale di Motovun (Montona), con la sua ampia piazza veneziana, che si raggiunge salendo una scalinata di ben 1052 gradini. Il centro, abitato sin da epoche preistoriche, oggi considerato sul crocevia dei meridiani energetici terrestri, il Solco dei draghi. Un luogo in grado di diffondere sulla Terra energia positiva e vitale. Come il resto dellIstria.

Ente nazionale croato per il turismo (2)

RIFLESSI BIZANTINI, VENEZIANI E AUSTRIACI


A S I N I S T R A : la cittadina portuale di Umag si allunga su un placido golfo. Ancora impregnata di atmosfere veneziane, molto apprezzata per le rare spiagge sabbiose. S O P R A: una ripresa dallalto sulla penisola di Novigrad, una veduta sul cuore storico di Porec, di impianto romano, linterno della basilica Eufrasiana di Porec e le tipiche barche di Savudrija stese ad asciugare.

[ 73 ]

Ente turistico della Regione Istriana/Igor Zirojevic (2)

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Suggestioni in terra dIstria


ACQUE CRISTALLINE, TESTIMONIANZE DEL PASSATO E BELLEZZE NATURALI ATTRAGGONO GLI AMANTI DEL MARE E DELLARTE

a pi grande tra le citt dellIstria, Pula non soltanto conosciuta quale scrigno di monumenti del passato, ma anche ricercata per i 190 chilometri di costa frastagliata e spiagge paradisiache che offre al turista. Volgendo lo sguardo a est, sulla collina che domina Rabac, si arrocca la splendida Labin lantica Albona sede di varie gallerie darte, di molti atelier e di altrettante ricchezze architettoniche. Chi volesse invece visitare il Parco naturale delle Brijuni, pu sostare nel grazioso borgo di Fa zana, e da l imbarcarsi alla volta dellincanto. Pula
DOVE DORMIRE PRODOTTI TIPICI
saggio, musicoterapia e sala fitness. Vendita di creme personalizzate in base al tipo di pelle. Skladno Tijelo wellness & e beauty centar, Pula, Brac Ceh 21, tel. 00385 52 542890, www.skladno-tijelo.com
S O R G E N E L C U O R E del centro storico di Fa zana, presso il porto, il bellhotel Villetta Phasiana.

Secoli di passioni
A Fa ana, poco distante dal maz re, si trova questuliveto di 300 anni, curato dalla famiglia Per, sic ,-Celic che ha ricevuto svariati premi e riconoscimenti. Dalla raccolta delle olive, alla quale partecipa ancora il capofamiglia che ha ben 86 anni, si ottiene un olio raffinato da utilizzare in soffritti, insalate, fritture e dolci. Famiglia Peric s -Celic , Pula, Fojbon 3, tel. 00385 52 505882, www.maslinovo-ulje. blogspot.com, celic. mirjana@gmail.com

Nei pressi dellarena


Al centro di una maestosa foresta di sempreverdi che lo separa dalle pi belle spiagge cristalline della costa, lhotel ha recentemente acquisito tre stelle. A disposizione dei villeggianti camere doppie, singole o appartamenti, tutti arredati con i

APPUNTAMENTI

Il mare in festa
Da sempre legata alla pesca e alla lavorazione del pesce azzurro, la cittadina di Fa ana anche sede z dellunica scuola di salatura delle sardine della Croazia. Il primo agosto lintero borgo diventa protagonista della Festa della sardella, un grande evento legato ad antiche tradizioni pescherecce, celebrato con gare tra i pescatori, musica e, naturalmente, chili di pesce da gustare nelle pi svariate maniere.

Labin
SERVIZI TURISTICI

Consigli da amico
Dal 1990 lagenzia rappresenta il pi affidabile partner nella pianificazione dei propri viaggi, offrendo camere, appartamenti, ville o case rustiche di varie categorie, posizioni e caratteristiche. Si occupa in particolare della zona di Labin, Rabac e di paesi pi piccoli come Tunarica, Marina, Ravni o Koroma no. Colc labora anche con altre agenzie. Agenzia turistica Veritas, Labin, via Sv Katarine 4, tel. 00385 52 885007, www.istra-veritas.hr, e-mail veritas@pu.t-com.hr

CURA E BELLEZZA

Coccolarsi un po
Il centro effettua trattamenti specifici per la cura e la bellezza del corpo, finalizzati a smaltire lo stress, disintossicare lorganismo e tornare in perfetta forma. Si occupa quindi di snellimento localizzato, rimodellamento mediante lutilizzo di macchinari tecnologici e cosmetici davanguardia, ma offre anche massaggi, sauna, solarium, cascata di ghiaccio, idromas-

I L M O D E R N O sposa il passato nelle camere di Villetta Phasiana.

Fazana
DOVE DORMIRE

comfort pi moderni. A poca distanza si trovano un centro sportivo, campi da tennis e calcio. Hotel Pula ***, Pula, Sisplac 31, tel. 00385 52 386922, fax 00385 52 386165, www.hotel-pula.hr

Dentro a una fiaba


Questo boutique hotel sorge sulla piazza di Fa ana, un pittorez sco borgo di pescatori e artigia-

ni dalle caratteristiche case variopinte. A soli 20 metri dal mare, offre unemozionante vista sulle isole Brijuni. Larredamento delle camere in stile italiano e coniuga antico e moderno, comfort allavanguardia, servizi wellness e pietra del XVI secolo. Hotel Villetta Phasiana ****, Fa ana, piazza Sv Kuzme i Daz mjana 1, tel. 00385 52 520953, www.villetta-phasiana.hr

[ 74 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Irresistibile fascino marino


LUNGO LA COSTA OCCIDENTALE ISTRIANA SI SUSSEGUONO BORGHI GIOIELLO CHE STREGANO GI AL PRIMO SGUARDO

on vi dubbio che Rovinj sia una delle cittadine pi suggestive dellAdriatico: un tempo borgo di pescatori, oggi frequentata da visitatori di tutto il mondo, richiamati dalla bellezza del suo centro storico ancora di stampo medievale e da insenature spettacolari. Spiagge altrettanto rinomate sincontrano a Vrsar, lincantevole borgo di cui si innamor il fine seduttore Giacomo Casanova, cinto da vigne e ulivi argentei. Non meno degna di nota infine la strepitosa Porec, una piccola Venezia incastonata nella costa occidentale dellIstria. E come la celebre citt lagunare, anche Pore custodisce tesori dellarte c di importanza mondiale: la basilica Eufrasiana, con i suoi splendidi mosaici, dal 1997 entrata a far parte del patrimonio dellUmanit. Rovinj
DOVE DORMIRE
menti naturali come il legno, la pietra, lacqua, loro o il caviale. Nei due ristoranti di scena una cucina sofisticata e mediterranea. Hotel Monte Mulini *****, Rovinj, Smareglia BB, tel. 00385 52 636000, www.montemulini hotel.com mente raggiungibili attraverso brevi tragitti da percorrere con le biciclette che la villa mette a disposizione dei suoi ospiti. Villa Valdibora, Rovinj, Chiurca 8, tel. 00385 52 845040, www.valdibora.com
VINI E CANTINE

Lamore per il vino


Questa azienda a conduzione familiare stata fondata nel 1956: vanta perci una lunga esperienza, tanta costanza e una forte passione per la viticoltura. Oggi i vini prodotti, tra cui la Malvasia, il Terrano e il Moscato bianco, si possono acquistare, sia in bottiglia che sfusi, direttamente nella cantina, situata poco prima del centro di Rovinj. Vini Vivoda (Rovinj, Cademia 5, tel. 00385 52 813876, davor.vivoda@ pu.t-com.hr)

Quando il relax lusso


Ubicato lungo la costa, questhotel si distingue per la qualit dei servizi offerti e per il design mo-

DOVE MANGIARE

A tavola con gusto


Il meglio della cucina istriana qui servito su grandi vassoi: scampi, tartufi, frutti di mare e carne preparati secondo la tradizione. Questo ristorante accoglie anche gruppi numerosi, grazie al vicino parcheggio e alle due spaziose terrazze che la sera regalano la vista incantevole del romantico tramonto sul mare. Vasta la selezione di vini. Ristorante Graciano, Rovinj, obala Boraca 4, tel. 00385 52 811515, www.graciano.hr

Gli opposti sattraggono


barbecue al grill Santa Barbara (info a pag. 78). A D E S T R A : uno dei vini della taverna Rino (info a pag. 79).
derno, sintesi di funzionalit ed eleganza. Per i suoi trattamenti il centro Art wellness utilizza eleA S I N I S T R A:

Tra passato e futuro


In questa villa, accuratamente arredata con mobili e oggetti depoca, la nuova tecnologia si fonde al fascino dellantichit. A soli 50 metri le meravigliose spiagge rocciose, tipiche delle coste istriane, sono comoda-

Il nome di questo ristorante un omaggio a Rovinj, considerata la perla dellAdriatico. Il sogno della famiglia Ru ic chera quello z , di farne un ritrovo per persone di diversi ambienti sociali: politici, sportivi, artisti, tutti riuniti attorno a ununica tavola appa-

recchiata con le tradizionali pietanze dellIstria, funghi e tartufi. Delizioso il giardino fiorito. Ristorante La Perla, Rovinj, Bullessicha 2, tel. 00385 52 811801, www.laperla.hr

Aperto tutti i giorni


La taverna specializzata in menu di pesce, sia cotto che crudo, rigorosamente pescato in giornata e servito al naturale, per

[ 76 ]

A C C A N T O : il moderno design di Villa Vilola (info a pag. 78). S O T T O : buona cucina e servizi di primordine allhotel Makin.

rievocare gli antichi sapori: la konoba propone specialit tradizionali e alla brace, piovra, rombo e rana pescatrice sotto campana. Konoba Pod Murvom, Vrsar Kon ara 84, cell. 00385 98 c 9188450.

maggi e salami a base di tartufo. Disponibili anche cosmetici naturali a base di olio doliva. Enoteca per Bacco, Pore , piazc za Slobode 10, tel. 00385 52 451600, perbacco@net.hr

Novigrad
DOVE DORMIRE

Comfort on the beach


Nelle immediate vicinanze della spiaggia, a solo un chilometro dal centro di Novigrad, questo albergo a gestione familiare dispone di camere moderne e accoglienti, alcune con il terrazzo che si affaccia sul grazio-

Pore c
DOVE MANGIARE

Pi gusto che fronzoli


In questo informale ristorante del centro storico di Porec ci si pu golosamente rifocillare con piatti di carne e pesce, calamari ripieni e grigliate di pesce. Si sviluppa su due livelli: quello superiore unampia terrazza posizionata sopra al tetto, dove i tendoni decorativi ombreggiano i clienti durante i pasti. Ampio giardino con tavoli. Ristorante pizzeria Corso, Pore , piazzale Gupca 15, c tel. 00385 52 432139, email batr@net.hr

non alterare il sapore raffinato che le acque dellAdriatico gli infondono. La pasta fatta in casa e mantiene la giusta cottura grazie agli ingredienti genuini utilizzati. Propone anche formaggi, prosciutti, dolci tipici e ottimi vini istriani bianchi e rossi. Chiuso tutto il mese di ottobre e le domeniche invernali. Taverna da Mauro, Rovinj, Cademia 22, tel. 00385 52 813397.

ne camere. Aperto tutto lanno. Ristorante trattoria Zeleni Park, Funtana, Ograda 18, tel. 00385 52 445282.

Cera una volta...


Mangiare accanto al fuoco, accomodati su panche e tavoli in legno apparecchiati con le tovaglie floreali, richiama nostalgicamente i tempi passati, quando era la sostanza a prevalere sulla forma. Questo il posto giusto per

SERVIZI

TURISTICI

Vrsar e dintorni
DOVE MANGIARE

PRODOTTI TIPICI

In mani professionali
Lagenzia Universum (Novigrad, via Porporella 2, tel. 00385 52 757351, cell. 00385 99 2149025, www.universumcroatia.hr, info@universumcroatia.hr) forte della sua decennale esperienza, propone consulenze dinvestimento immobiliare e risoluzione di pratiche tecnico-burocratiche ad esso legate. Offre numerosi servizi per la vacanza: affitto di appartamenti, corsi di vela, rilascio di permessi per la pesca ed escursioni. Dispone di cambio valuta e internet point.

Per Bacco, che bont!


Una vastissima scelta di etichette lovvio pretesto per entrare in questenoteca del centro, che offre anche una ricca variet di grappe, liquori e olio doliva. Per i pi golosi non c che limbarazzo della scelta tra miele, dolci tipici, pregiati tartufi, saporiti prosciutti, sfiziosi forV I L L A Valdibora un palazzo storico nel cuore di Rovinj.

Carne e pesce al bacio


Il gustoso menu della casa spazia dal pesce alla carne: spaghetti o risotto ai frutti di mare, calamari, scampi e branzini alla griglia per chi ama i gusti delicati; gnocchi saltati con sfiziosi sughi alla selvaggina, filetto di manzo e vassoi ricolmi di carni miste grigliate, in grado di saziare anche i pi affamati. Il ristorante dispone di alcu-

[ 77 ]

OSPITALIT
so giardino. Nella bella taverna vengono servite appetitose specialit istriane, preparate con passione dagli esperti cuochi. Hotel Makin *** e taverna Sergio, Novigrad, Saini 2, tel. 00385 52 757497, www.hotelmakin.hr, email hotel-makin@mail.inet.hr

Gli indirizzi da non perdere erdere

I L S A N R O C C O un raffinato wellness hotel.

I figli del mare


Il ristorante San Benedetto si trova nel borgo di Novigrad, antica colonia prima greca e poi romana. Le sue specialit sono piatti caserecci conditi con frutti di mare e molluschi. Ottime sono anche le tradizionali ricette istriane di mare e il pesce alla griglia, da assaporare nelle sale interne, in stile rustico, o sulla bella terrazza con vista mare. Ristorante San Benedetto, Novigrad, Dajla 35, tel. 00385 52 735484, www.sanbenedetto.hr

DOVE MANGIARE

Pesce di alta qualit


Per poter assicurare un trattamento eccellente a ogni suo cliente e garantire la vera qualit del pesce servito, questo prestigioso ristorante offre il suo servizio solo su prenotazione. Recensito da Veronelli e da Gault Millau, specializzato nelle proposte di pesce crudo, e il suo menu propone piatti freschissimi, dal sapore raffinato e delicato. Ristorante Damir e Ornela, Novigrad, Mura 5, tel. 00385 52 758134, cittanova@net.hr

Curata tradizione
Nel paesino di Petrovia, a soli tre chilometri da Umag, questa taverna accoglie i suoi ospiti in un caldo ambiente tipicamente istriano, servendo ai tavoli prodotti coltivati in proprio. La cucina specializzata in pasta e minestre, carne e selvaggina alla brace, asparagi selvatici, funghi e tartufo. Il pesce che viene proposto fresco di giornata. Konoba Nono, Umag, Umaka s 35, tel. 00385 52 740160, email konoba.nono@ pu.t-com.hr

PRODOTTI

TIPICI

Preziose gocce dorate


Fondata nel 1996, lazienda dispone di quattro ettari di terreno sul quale crescono 700 ulivi. Lextravergine Oleum Vitae (Buje, Krasica 40, tel. 00385 52 776164, nino.cinic@gmail.com) si presenta limpido, di colore giallo dorato intenso, con leggeri riflessi verdolini. Possiede eleganti sentori di erbe fresche, lattuga e carciofo. eccellente su crostacei, insalate, zuppe, primi piatti, pesce alla griglia, carni rosse e formaggi di media stagionatura.

Umag
DOVE MANGIARE

Il porto dei buongustai


Antiche mura accolgono questo delizioso ristorante affacciato sul mare, che vanta una tradizione culinaria lunga 40 anni. Propone gustosi piatti di carne e di

Gustare la vera Istria


Il menu di questa pittoresca taverna propone saporite specialit istriane: dalla dorata pasta fresca fatta in casa alle carni e al pesce

Savudrija
DOVE DORMIRE

A due passi dal mare


Nei pressi di Zambrattia, un piccolo villaggio di pescatori, questhotel dispone di 19 camere con suggestiva vista mare e A S I N I S T R A : prelibate cene al chiaro di luna al ristorante Mandrac di Novigrad. quattro suite, per soddi A D E S T R A : atmosfera e piatti tradizionali alla brace alla konoba Nono di Umag. sfare chi in vacanza desidera lasciarsi viziare. pesce, preparati seguendo le miarrostiti ad arte, alla griglia o sotNellesclusivo ristorante si servogliori ricette tradizionali. Speto campana. Da provare i fusi alno ricette mediterranee, mentre cialit della casa sono le bavetla selvaggina e tartufo. Vengono nella taverna protagonista la cute allaragosta; da provare anche serviti ottimi vini e buonissime cina istriana (foto a pag. 76-77). il filetto e le grigliate miste di carHotel ristorante Villa Vilola, Sagrappe scelte. Ai lettori sar riserne. Freschi tavoli allaperto. vato un trattamento di favore. vudrija, Uma ka 2a, tel. 00385 s 52 759940, fax 00385 52 Ristorante Mandra Novigrad, c, Taverna Busc ina, Umag, loca759941, www.villa-vilola.hr, evia Mandra 6, tel. 00385 52 c lit Busc ina 18, tel. 00385 52 mail info@villa-vilola.hr 757120. 732088, www.konoba-buscina.hr

DOVE MANGIARE

Croccanti delizie
Come dice gi il nome, in questo tranquillo locale di Savudrija possibile gustare carne succulenta e pesce saporito, rigorosamente alla griglia. Per assecondare ogni esigenza, aperto tutti i giorni e dispone di posti al coperto, ampia tettoia con siepe e giardino, dove assaporare le specialit della casa, come il maialino o lagnello allo spiedo. Grill Santa Barbara, Savudrija, strada Volparija 23h, tel. 00385 52 759482, cell. 00385 98 304253 (foto a pag. 76).

[ 78 ]

A F I A N C O : lhotel Kastel si trova nella piazza centrale di Motovun.

TAVO L A

Confidenze di famiglia
questo romantico casale in pietra attorniato da piante di lavanda e viole. Un delizioso stile rustico arreda le 16 camere disponibili. A ogni stagione il menu varia le sue proposte, rappresentando al meglio la cucina tipica istriana, rigorosamente con pane e pasta fatti in casa. La Parenzana, Buje, Volpia 3, tel. 00385 52 777460, www. parenzana.com.hr Le cuoche del ristorante Morgan (Brtonigla, Brazzania 1, tel. 00385 52 774520, www.morgan.hr) per preparare i piatti tipici della tradizione, seguono ancoroggi gli insegnamenti, le vecchie ricette e i segreti delle loro nonne. Cos si possono ancora gustare la pasta fatta in casa, i minestroni e gli arrosti con lantico gusto di un tempo. La specialit del menu la cripnja, carne cotta in campana sotto la brace.

DOVE MANGIARE

Brtonigla
DOVE DORMIRE

Lusso per tutti i sensi


Il recupero minuzioso delle vecchie abitazioni contadine di famiglia, ricostruite con materiali del posto, ha portato alla luce questhotel, premiato come miglior piccolo albergo e miglior piccolo centro benessere, con piscina interna ed esterna, della Croazia. Le dodici camere, arredate con raffinati mobili in stile classico e travi a vista, sono diverse una dallaltra. Il suo ristorante, la cui cucina si basa su specialit regionali stagionali, consigliato dalla prestigiosa guida Veronelli. Hotel ristorante wellness San Rocco ****, Brtonigla/ Verteneglio, via Media 2, tel. 00385 52 725000, www.san-rocco.hr, info@ san-rocco.hr

tutte le pi gradevoli comodit. Dispone anche di un rigoglioso giardino mediterraneo, di un favoloso centro benessere con piscina coperta, ma anche di bar, ristorante e sala meeting. Hotel Kastel ***, Motovun, trg Antico 7, tel. 00385 52 681607, www.hotel-kastel-motovun.hr, info@hotel-kastel-motovun.hr

A tavola dai campioni


A pochi chilometri da spiagge dalle acque cristalline e da avvenimenti culturali serali di musica, danza e spettacolo, questo ristorante offre carne e pesce alla griglia e specialit allo spiedo. I suoi punti di forza sono piatti a base di tartufo e asparagi, per i quali ha vinto il premio Asparago dOro 2009. Disponibili camere e appartamenti. Ristorante Tri Palme, Buje, Kaldanija 28c, tel. e fax 00385 52 777192, www.tripalme.hr

Buje e dintorni
DOVE DORMIRE

Amore di campagna
A soli dieci chilometri dal mare, unoasi verde di magia ospita

Laddove nascono i vini


Questa graziosa taverna che sorge sulle colline di Momjan, rinomate per la loro prestigiosa produzione di vini, suggerisce uno sfizioso menu dalle invitanti proposte culinarie a base di tartufi, funghi e selvaggina. Vanta una produzione propria di vini, che spazia dal Terrano al Merlot e dalla Malvasia al Refosco al Moscato di Momjan. Taverna Rino, Momjan, via Dolinja vas 23, tel. 00385 52 779170, www. prelac.hr, info@prelac.hr (foto a pag. 76).
L O T T I M A Malvasia istriana di Vini Cattunar.

L A P A R E N Z A N A una dimora in pietra poco distante dal mare.

VINI

CANTINE

Dal vigneto alla tavola


Qui la passione per il buon vino stata tramandata da generazioni, e si perpetua tuttora. Ma ne stata fatta di strada da quando il vino veniva prodotto e consumato in famiglia. Oggi grazie a tecniche e attrezzature all avanguardia, Vini Cattunar (Brtonigla e Nova Vas, tel. 00385 52 720496-774138, www.vina-cattunar.hr) produce Malvasia istriana, Moscato di Momjan, Chardonnay, Terrano, Cabernet Sauvignon, Merlot e Moscato Rosa di Parenzo.

Motovun
DOVE DORMIRE

Vacanze al castello
Affacciato sul fiume Quieto, questhotel sorge sul punto pi alto di una cittadina dal fascino antico. dotato di 32 stanze e due suite, nelle quali gli ospiti godono di

[ 79 ]

Agenzia In Liguria (2)

GOLFO PARADISO E TIGULLIO

DI MARE
Borghi, manifestazioni e tradizioni di una costa tra le pi amate al mondo
TESTO D I MARIANGELA BONESSO

GENTE

A S I N I S T R A:

il primo comune che sincontra muovendo da Genova verso il Golfo Paradiso Bogliasco, che offre splendide spiagge alternate a caratteristiche scogliere. S O P R A: la variopinta palizzata di case multicolori del porticciolo di Camogli, al centro di un ripido e verdissimo anfiteatro naturale, tra ulivi e pini marittimi.

[ 81 ]

Agenzia In Liguria

S O P R A : Portofino considerata la perla del Tigullio. S O T T O: la meravigliosa villa Durazzo di Santa Margherita Ligure.

ELLA MEZZALUNA LIGURE, dove la macchia mediterranea si perde nel confine tra cielo e mare, sincontrano due paradisi naturali di assoluta bellezza: il Golfo Paradiso, compreso tra Genova e il promontorio di Portofino, e il golfo del Tigullio, che si estende tra il Parco naturale regionale di Portofino e Punta Manara.

Comune S. Margherita L./M. Merello

GOLFO PARADISO: I BORGHI Alte case dipinte con colori vivaci accolgono il visitatore al suo arrivo a Bogliasco, antico borgo marinaro nel Golfo Paradiso. Attraverso la Ginestra, la passeggiata a picco sul mare, si giunge sino al porticciolo, dal quale sintravedono la settecentesca chiesa della Nativit di Maria Santissima e il Castello, unantica torre di difesa allestremit del piccolo golfo. Bogliasco oggi una delle mete preferite dagli appassionati di surf e attivit subacquee, oltre a offrire piacevoli gite nella natura lungo le

mulattiere, le caratteristiche cruze. Altra perla del Golfo la localit di Camogli, con il suo labirinto di carruggi e le sue bellezze monumentali tra cui spiccano la basilica di Santa Maria Assunta dal tipico sagrato di sassi bianchi e neri, il Museo marinaro e il castel Dragone, che ospita anche le barche e le attrezzature per la tradizionale tonnara. Il passato di borgo marinaro rievocato nelle festivit pi tipiche: la Sagra del pesce a maggio, la ricorrenza del Cristo degli Abissi a luglio e la tradizionale posa dei lumini in mare la prima domenica di agosto per i festeggiamenti della Stella Maris. Imperdibile una visita nella vicina frazione di Ruta di Camogli dove si trova la chiesa Millenaria con la sua veduta panoramica sul mare. A Sori, altra splendida insenatura del Golfo, oltre a godere di tramonti da sogno tra verdi colline e scogliere a picco sul mare, si possono anche gustare le trofie, le speciali paste fresche della cucina ligure condite con il famoso pesto.

[ 82 ]

QUI LE CASE BACIANO IL MARE


Agenzia In Liguria

GOLFO DEL TIGULLIO: GLI EVENTI Al centro del golfo del Tigullio si trova invece Chiavari, una delle perle della Riviera che destate si anima di concerti e spettacoli di cabaret, ospitando anche la festosa kermesse Palco sul mare, durante la quale in nove comuni della provincia di Genova, tra cui Santa Margherita, Sestri Levante e Moneglia, si alternano fino al 25 agosto spettacoli gratuiti sul lungomare. Lestate nel golfo del Tigullio anche allinsegna della natura. Tra i numerosi itinerari che partono da Sestri Levante, una delle mete pi affascinanti il promontorio di Punta Manara con il meraviglioso scorcio a picco sul mare. Ideale per chi pratica trekking lentroterra del golfo: da Santo Stefano dAveto, ad esempio, si raggiungono le vette dellAppennino ligure e si possono gustare i prodotti della tradizione casearia locale, come il formaggio di Santo Stefano o il

sarazzu, la ricotta stagionata. Tornando alla costa, un tuffo nella storia invece una visita a Zoagli, con il suo insediamento di origine preistorica. Qui, ad agosto, si tiene la Festa della Madonna del Mare, con spettacoli pirotecnici e gastronomia in piazza. Le tradizioni storiche rivivono anche a Lavagna dove, nelle giornate di Ferragosto, sfila il corteo in abiti medievali della Torta dei Fieschi. Moneglia offre invece un soggiorno allinsegna del relax immersi nella tranquillit delle sue ampie spiagge o godendo delle note di un concerto di musica classica di cui la localit un centro rinomato. Litinerario nel golfo del Tigullio non pu che chiudersi con una tappa in due localit di indubbio fascino: Rapallo, che seduce con lincantevole castello sul mare, e Santa Margherita Ligure, con le sue bellezze naturali e la spettacolare Abbazia della Cervara lungo la costa verso Portofino.
S O P R A : la quieta baia di Sestri Levante, incorniciata da case pastello. D A S I N I S T R A: la bella Rapallo tra i pi vivaci centri balneari del Tigullio, un suggestivo scorcio del borgo di Zoagli e il grazioso centro storico di Chiavari, lantica Clavarium.

Vincenzo Volpe/Portofino Coast

Comune di Zoagli

Vincenzo Volpe/Portofino Coast

[ 83 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Un balcone fiorito sul blu


NUMEROSI GOLFI E AMPIE INSENATURE CARATTERIZZANO LA VERSATILE E SPUMEGGIANTE RIVIERA LIGURE DI LEVANTE

ncastonato tra Genova e il promontorio di Portofino, il Golfo Paradiso un gioiello prezioso che la Liguria custodisce gelosamente per la bellezza della sua natura incontaminata e quasi selvaggia, che trionfa di profumi mediterranei e risplende di tutte le tonalit di blu e di verde. La costa del Tigullio, invece, si allunga da Sestri Levante a Santa Margherita Ligure ed tutta un susseguirsi di localit balneari ben attrezzate, ampi porticcioli e vivaci centri cittadini. Ci che caratterizza in generale la Riviera di Levante sono il favoloso clima e le bellissime spiagge, ma anche i numerosi impianti sportivi, le serate mondane e le famose vie dello shopping, oltre alle numerose produzioni artigianali, tra le quali merletti, velluti e damaschi.
tato di parcheggio. Grazie alla professionalit, in cucina si respira il profumo delle cose benfatte. Hotel Villa Flora **, Bogliasco, via Aurelia 5, tel. 010 3470013, www.hotelvillaflora.it tesco, ampie e luminose, regalano meravigliosi panorami. Una ricca colazione viene servita con cura nel giardino pensile. B&b Acque Ricche, Sori, via Crispi 53, tel. 0185 1750834, cell. 338 6150650, www.acque ricche.it, info@acquericche.it
VAC A N Z E

Golfo Paradiso
DOVE DORMIRE

Senza pensieri
Dal 1987 il Consorzio Portofino Coast (Rapallo, via Montebello 17/4, tel. 0185 270222, www.porto finocoast.it) rappresenta i migliori alberghi e servizi turistici nella Riviera ligure di Levante a Camogli, Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Sestri Levante e Moneglia, vicino a Genova e alle Cinque Terre. il riferimento ideale per le vacanze in Riviera, con un team di professionisti a servizio dei viaggiatori.

Semplicemente bello
Nella splendida cittadina marinara e turistica della Riviera ligure di Levante, immerso nel lussureggiante verde del parco, sorge

Raffinata passione
Questo bed & breakfast ideale per una vacanza romantica in

La caramella della valle


Una tipica casa ligure in zona collinare, a pochi chilometri da Genova e dalle principali zone di interesse turistico, ospita questo intimo bed & breakfast. Qualit e cortesia nel servizio, assieme alle abbondanti colazioni e alle graziose camere, donano familiarit allambiente, mentre il pittoresco giardino regala momenti di profondo relax. B&b La Strafia, Sori, frazione San Bartolomeo 26, cell. 348 6921794, www.lastrafia.it

Una parentesi colorata


Lagriturismo, situato nel cuore del Golfo Paradiso, una casa rurale oggi ristrutturata, che vanta camere e suite con splendida vista mare. Si tratta di un paradiso per i bambini, grazie alla piscina e allarea giochi, ma anche per adulti e buongustai, che possono assaporare al ristorante i prodotti fatti in casa e le miglio-

ri ricette della tradizione ligure. Agriturismo Le Pale, Bogliasco, via Pale 5, tel. 010 3470388, www.agriturismolepale.it

Percorsi nel verde


Lagriturismo, adatto a escursionisti e amanti della natura, si trova nel cuore del parco di Portofino e domina linsenatura di San Fruttuoso. raggiungibile solo a piedi, percorrendo un sentiero millenario tra terrazzamenti di ulivi e boschi di leccio. Ricavato dal-

A S I N I S T R A: A

al b&b Acque Ricche le camere sono romanticissime. D E S T R A : il bel porticciolo di Camogli, con le sue barche variopinte.
un affascinante ambiente immerso nel verde, tra fiori, ulivi e mare. Le stanze esclusive, finemente arredate in stile novecen-

questo adorabile albergo, con camere vista mare curate in ogni dettaglio. La struttura si presenta come un ambiente familiare, do-

[ 84 ]

SULLA FRESCA TERRAZZA

Il gusto della tradizione


Situato in localit balneare, tra Portofino e Rapallo, questo elegante albergo offre camere e suite finemente arredate, palestra, sauna, bagno turco, zona relax e ricca colazione a buffet. Cordialit e buon gusto si fanno notare anche nel ristorante, dove prodotti locali sposano piatti innovativi e specialit tradizionali. Hotel Jolanda ***S, Santa Margherita Ligure, via Costa 6, tel. 0185 287512, fax 0185 284763, www.hoteljolanda.it

dellagriturismo Le Pale, affacciata sul Golfo Paradiso, si assaggiano le squisite specialit della zona.
simi prodotti locali. Vasta possibilit di scelta data dalla massiccia produzione di distillati e cocktail e dalla disponibilit di vini in mescita da tutta Italia. Bar da Nicco, Ruta di Camogli, viale Molfino 7, tel. 0185 770128, cell. 348 7250227.

COSA ACQUISTARE

Tranquilla mondanit Lo stile del lungomare


Abbigliamento delle pi grandi firme e capi di sartoria di elevato livello conferiscono al negozio prestigio e qualit. Passeggiando sul lungomare di Camogli, imbattersi in questa boutique un vero piacere. Richiestissimi i deliziosi costumi abbinati ad accessori di classe. Unampia possibilit di scelta soddisfa le richieste pi particolari attirando clienti anche da Genova. Primula Moda, Camogli, via Garibaldi 146, tel. 0185 772176. Questalbergo con vista panoramica lunico cos vicino alle splendide baie di Prelo, Trelo e

la ristrutturazione di un antico molino, offre ristoro e accoglienza presso tre splendide stanze. Agririfugio Molini, San Fruttuoso di Camogli, tel. 0185 772291, www.agririfugiomolini.it

de sea al pesto, spaghettini alla Nettuno, tagliolini al nero di seppia, fritti e pesce al sale deliziano anche i palati pi sopraffini. Hostaria del Pesce, Camogli, via Schiaffino 5, tel. 0185 775068, www.hostariadelpesce.com

DOVE MANGIARE SOSTE GOLOSE

Sapori superlativi
Da una discendenza di cuochi per vocazione, questo caratteristico ristorante propone solo il migliore pesce fresco, preparato con cura e grande maestria. Pt di seppie, diavolicchio, cicale, bianchetti allostrica, mandilli

Per tutti i gusti


Tutta la Liguria sfila sotto il suo terrazzo. Il bar regala lemozionante opportunit di gustare, da questa posizione, i suoi prodigi culinari tradizionali e internazionali, preparati con freschis-

Golfo del Tigullio


DOVE DORMIRE

L H O T E L J O L A N D A di Santa Margherita Ligure dispone di ogni comfort e di un ottimo ristorante.

La dimensione del relax


Affacciato sulla splendida baia del Silenzio, lesclusivo hotel Miramare un luogo eletto per una vacanza di charme nella bella Sestri Levante. Alle camere, a junior suite e suite dal design contemporaneo si affiancano spazi esclusivi come la terrazza sul mare, il ristorante gourmet, lAmerican e wine bar e la spiaggetta privata. Hotel Miramare ****, Sestri Levante, via Cappellini 9, tel. 0185 480855, www.miramare sestrilevante.com
G R A N L U S S O e atmosfere chic per lhotel Miramare, situato direttamente sulla spiaggia.

AGENZIE

Dove tutto possibile


Se una casa al mare sempre stata un sogno, limmobiliare House and Design (Rapallo, corso Italia 36/7, tel. 0185 1870274, www.houseandesign.com) la soluzione per realizzarlo. Prendendo per mano i clienti offre un servizio completo, dalla compravendita, progettazione o ristrutturazione, fino alla locazione annuale e stagionale nella zona del Tigullio e della costa settentrionale della Sardegna.

[ 85 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

San Michele di Pagana, a pochi metri dalle caratteristiche calette liguri. Il recente rinnovo ne fa una struttura giovane e fresca, con arredi e dotazioni moderne quali tv, telefono, aria condizionata, internet e wi-fi gratuiti. Hotel LApprodo ***, Rapallo, via San Michele di Pagana 160, tel. 0185 234568, fax 0185 014564, www.approdohotel.it

sala dei ritratti e la sala della torre ospitano eleganti banchetti. Lampio e rigoglioso giardino scende a picco sul mare fino a raggiungere lisolata spiaggetta detta del Duca. Castello Canevaro, Zoagli, via Duca Canevaro 7, tel. 0185 250015, www.castellocaneva ro.it, thecastle@tin.it

Favolosa semplicit
Questo grazioso agriturismo sorge in unantica casa del 500, oggi completamente restaurata. Situato tra Portofino e le Cinque Terre, regala una vista mozzafiato sul golfo. Tre comode camere, semplici e curate, unabbondante colazione mattutina e un ambiente raccolto donano alla vacanza vera pace e serenit. Agriturismo Cerisola, Zoagli, localit Cerisola 10, tel. 0185 259867, www.rivieradellevan te.it/cerisola2003

Al mare come in citt


Al centro del golfo del Tigullio e in posizione favorevole per visite alle vicine meraviglie paesaggistiche, si trova questo grazioso albergo con ampio giardino, parcheggio e solarium vista mare. Un servizio navetta per la spiaggia convenzionata e uno staff di animazione nei mesi estivi assicurano agli ospiti un soggiorno di puro piacere. Hotel Sud Est ***, Lavagna, via Previati 200, tel. 0185 308728, www.hotelsudest.it

Matrimonio da favola
Questo castello composto da una torre del 500, unala settecentesca e laltra tardo ottocentesca. Allinterno grandi ritratti

DOVE MANGIARE

o marinato, anche da asporto. Trattoria da Pezzi, Santa Margherita Ligure, via Cavour 21, tel. 0185 285303.

VILLE

GIARDINI

Arte, natura e celebrit


Costruita nel 1678, villa Durazzo (Santa Margherita Ligure, piazzale San Giacomo 3, tel. e fax 0185 293135, www.villadurazzo. it) oggi visitabile come museo per il suo stimato valore estetico e artistico. Sede ideale per ricevimenti, cene di gala, convegni e matrimoni civili, ha da poco ospitato le nozze di Rod Stewart e di Wayne Rooney. Il grande parco, visitabile gratuitamente, ricco delle pi belle specie botaniche.

Sapori di un tempo
Un tuffo nellautentica tradizione ligure, ecco cosa si trova in

SOSTE GOLOSE

Fresche sonorit
Tutti i giorni e tutto il giorno, in questo eccezionale bar la festa non finisce mai. Limperdibile appuntamento con la migliore musica nazionale e internazionale proprio qui, ogni sabato, quando la piazza si riempie e il paese si sveglia al ritmo incalzante degli stili del mondo. Ottimi drink e buona musica sono la soluzione per serate da urlo. Il Banco, Zoagli, piazza Piaggio 1, cell. 349 4957686, www.il banco.net, info@ilbanco.net

Spettacolo quotidiano
SUGGESTIONI NOBILI

e fiabesche al Castello Canevaro.


di famiglia, mobili depoca e pavimenti a scacchi bianchi e neri accompagnano alla suite, che abbraccia tutto il golfo del Tigullio fino a Portofino. La teatrale

questa trattoria in stile rustico che dagli anni 60 delizia i golosi con ricette tipiche. In un ambiente familiare e cordiale possibile assaggiare lasagne Portofino, trenette al pesto, minestrone genovese, torte salate, verdure ripiene e buon pesce, fritto

questa lanima del centro storico, dove si respira arte, musica e stile. Il locale, classico ed elegante, dalla colazione fino al digestivo non smette mai di stupire. Perla unica nel suo genere, innovativo, giovane e brillante, regala eventi imperdibili come sfilate di moda, mostre fotografiche e pittoriche oltre a

concerti live la domenica sera. Mod Caf, Chiavari, via Rivarola 44, tel. 0185 311740, www.modachiavari.com

PRODOTTI TIPICI

Acquolina in bocca
Dal 1976 questo pastificio incanta con fantasia. Impossibile resistere alle paste fresche ripiene: rapallotti con cuore di basilico, pan-

[ 86 ]

I L G I O V A N E L O C A L E Mod Caf, a Chiavari, una tappa ideale in ogni momento del giorno.

IN

MONTAGNA

Vacanze alternative
Racchiuso tra le pi alte vette dellAppennino ligure, Santo Stefano dAveto appare come un ampio anfiteatro naturale disteso tra i 900 e 1800 metri daltitudine. Inserito nel Parco naturale regionale dellAveto, unoasi di pace, ma anche un paradiso per gli amanti delle vacanze attive, con i suoi percorsi escursionistici e ciclabili e la possibilit di praticare sport come il trekking a cavallo, la pesca sportiva, lalpinismo.

li e registrazione dei contratti. Agenzia Aeffe Immobiliare, Chiavari, corso Valparaiso 114, tel. 0185 313365, www.agen ziaaeffe.com

Moneglia
PRODOTTI TIPICI

Gustose magie
Squisitezza e allegria, ecco il segreto di Nadia, artista in cucina e maestra pastaiola. Chi non vuole rinunciare alla qualit e al gusto deve assaggiare le sue specialit, a partire dal favoloso pesto. La squisita pasta fresca e tutti i migliori prodotti della tradizione ligure trovano qui la loro pi sapiente realizzazione. Gastronomia Ligure, Moneglia, piazza Marengo 19, tel. 0185 49400, fax 0185 490382, www.gastronomia ligure.com

sotti con formaggio San St della val dAveto, ravioli, gnocchi, trofie e torte salate pasqualina e baciocca. Tra le salse, imperdibili la rapallina, il pesto e, ultima creazione, la salsa di borragine, dal sapore delicato e ricca di minerali che danno il buonumore. Pastificio La Casana, Rapallo, via Mazzini 22, tel. 0185 50483.

SERVIZI TURISTICI

Qui chi cerca trova


Lagenzia opera nel settore turistico e sul territorio locale in base alle diverse esigenze. Il suo interesse non copre solo la zona di Chiavari, ma si estende nelle zone limitrofe con affitti stagionali o residenziali, anche nel golfo del Tigullio. Si offrono visure, perizie e preventivi di ristrutturazione e manutenzione. Effettua anche pratiche catasta-

Appennino ligure
DOVE DORMIRE
A L P A N I F I C I O B A L I N si sfornano sempre genuine bont.

Stuzzicante semplicit
Dal pane alla focaccia, dalla farinata al pandolce genovese, i sapori di questo panificio non lasciano scampo. Piccoli peccati di gola come le verdure ripiene o le torte di riso, il pane preparato con pasta madre, al kamut o alla marinara, la ciabatta croccante e molte altre sfiziose tentazioni, si fanno mangiare anche solo con gli occhi. Famose la torta dei Fieschi per la festa paesana di Lavagna, la torta pasqualina e la golosa torta di rose. Panificio Balin, Lavagna, via Dante 5, tel. 0185 392860.

Dolce riposo
Dalle pi alte vette dellAppennino ligure, questo albergo recentemente ristrutturato offre un caldo ambiente familiare e unaccoglienza sempre cordiale e attenta. Le camere dispongono di tutti i comfort necessari per trascorrere un rilassante soggiorno, e la raffinata cucina propone piatti tipici tradizionali. Si trova nelVILLA DURAZZO

la piazza principale del paese. Albergo Leon dOro, Santo Stefano dAveto, via Razzetti 52, tel. e fax 0185 88041, www.al bergoleondoro.net

Natura e relax
Immerso nel parco dellAveto, ma vicino al centro, lagriturismo dispone di sei appartamenti di varie dimensioni, di un parco con piscina e ampi spazi interni. Nellazienda agricola si allevano mucche da latte e Golden Retriever, si coltivano verdura e frutta biologiche. Produce formaggio, ricotta e marmellate. Agriturismo La Casa sul Poggio, Santo Stefano dAveto, via Costigliola 8, cell. 347 6959716, www.lacasasulpoggio.it

un gioiello secentesco perfetto per gli eventi mondani pi sfarzosi.

[ 87 ]

LA SPEZIA

RISERVE DI

BELLEZZA
I parchi naturali e le oasi marine del litorale spezzino
TESTO D I MIRIAM ARANCI

L E COLTIVAZIONI

a terrazza sono il tratto tipico delle Cinque Terre: il paziente lavoro delluomo ha permesso di far crescere la vite in queste zone impervie e oggi qui si producono ottimi vini.

Agenzia In Liguria

LAREA D I TUTELA

marina del Parco naturale di Porto V enere, caratterizzata da secche, grotte e pareti rocciose a picco sul mare,

UN VARIOPINTO MONDO SOMMERSO

offre agli appassionati delle immersioni lincontro con organismi dalle forme e dai colori pi vari, come la sgargiante stella marina.

Parco naturale regionale di Porto Venere Comune di Portovenere

Parco di Montemarcello Magra/Benacci

Agenzia In Liguria

MIRABILI ANGOLI DI STORIA

E DI NATURA INTATTA
I N S E N S O O R A R I O, D A L L A L T O:

tra la baia di San Terenzo e Lerici sorge villa Marigola; Levanto stata inserita da Legambiente tra le migliori cinquanta localit balneari italiane; il raro tritone alpestre trova il suo habitat nel Parco di Montemarcello Magra; gita a cavallo in val di V ara.

Parco di Montemarcello Magra/E. Monaci

Agenzia In Liguria

Parco naturale regionale di Porto Venere Comune di Portovenere

SITI PATRIMONIO DELLUMANIT

LIVETI SECOLARI, VEGETAZIONE tipicamente mediterranea, scorci paesaggistici unici incorniciati da declivi collinari e montagne a picco sul mare sono solo alcuni dei tratti pi caratteristici dellaffascinante quanto variegato territorio spezzino. Testimoni eccellenti delle meraviglie storico-paesaggistiche di La Spezia e provincia sono i parchi e le riserve naturali: il Parco nazionale e lArea marina protetta delle Cinque Terre; il Parco naturale regionale di Porto Venere e il Parco naturale di Montemarcello Magra.

PARCO NAZIONALE E AREA MARINA PROTETTA DELLE CINQUE TERRE Iscritte dal 1997 nella lista Unesco dei beni patrimonio dellUmanit, le Cinque Terre, con i borghi di Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare, sono diventate parco nazionale e area marina protetta dal 1998. Il Parco nazionale delle Cinque Terre si sviluppa tra la costa levantina di Tramonti e quella ponentina di Monterosso, mentre larea marina protetta compresa tra il promontorio di Punta Mesco a ponente e il Capo di Montenero a levante. Al confine con il parco si estende la natura pi dolce della Riviera di Levante, di cui fanno parte, tra gli altri, i comuni di Bonassola, Framura e Levanto, con le loro ampie spiagge, frequentate dagli appassionati di sport acquatici. Sorto per tutelare le ricchezze del mare e quelle della collina, il Parco nazionale delle Cinque Terre offre ai visitatori unesperienza unica tra storia e ambienti naturali, da scoprire attraverso la variegata offerta di modalit escursionistiche: dal trekking sui sentieri nella macchia mediterranea ai percorsi in mountain-bike o a cavallo; dalle escursioni in battello allo snorkelling per ammirare la ricchezza della vita subacquea del mar Ligure, che comprende anche parte del Santuario internazionale dei cetacei. Oltre che da scoprire, le Cinque Terre sono anche tutte da gustare: grazie ai tipici terrazzamenti sul mare, dai vigneti del parco si ricavano famosi vini, come il celebre passito Sciacchetr del quale si distingue la produzione di Campiglia mentre tra Riomaggiore e Manarola G R A N D E poco pi coltivato il basilico, utilizzato per la preparazione del pesto. Monterosso al Mare di uno scoglio, invece nota per la produzione del limonTinetto la pi cino e per la pesca delle acciughe: da sempiccola delle tre pre legate alla tradizione marinara di queisole di fronte sto borgo, sono ora presidio Slow Food. a Portovenere: Durante larco di tutta lestate sono precome le altre due, visti numerosi appuntamenti allinsegna fu colonizzata della cultura, tra i quali spicca il ricco cadai benedettini. lendario offerto dalla citt di La Spezia: in programma, tra gli altri, la rassegna Notti al Castello e dintorni, che fino al 28 agosto vedr alternarsi spettacoli di teatro, musica e arte tra la terrazza panoramica della fortificazione spezzina e le altre piazze del centro storico.

PARCO NATURALE DI PORTO VENERE Portovenere, unitamente allarcipelago delle isole Palmaria, del Tino e Tinetto, al centro del Parco naturale regionale di Porto Venere, istituito nel 2001 a tutela di un paesaggio variegato costituito da alte coste, grotte carsiche e fitta vegetazione dalle mutevoli sfumature di colore. Visitare il parco non significa solo immergersi nella natura, ma anche tuffarsi nella storia. A ricordare il glorioso passato dellantica repubblica genovese svetta il Castello Doria, sublime esempio di architettura militare, eretto allincirca nel 1139 come avamposto di difesa dalleterna rivale Pisa. Sul promontorio di Portovenere, quasi a testimoniare la perfetta fusione tra cielo, terra e mare, scenograficamente arroccata laffascinante chiesa di San Pietro, costruita dai genovesi sulle vestigia di una basilica paleocristiana. Anche sullisola Palmaria le meraviglie della natura si mescolano alle tracce della storia. Oltre alle camminate ecologiche tra ginestre, orchidee e mirti profumati, si possono infatti percorrere diversi itinerari alla scoperta delle numerose grotte presenti sullisola. Incantevole la Grotta dei colombi al cui interno sono state rinvenute tracce di popolazioni preistoriche, mentre sul versante occidentale si pu raggiungere in barca a remi la Grotta Azzurra, cos chiamata per lintenso colore azzurro dellacqua che si riflette sulle pareti interne. Uno degli appuntamenti estivi da non perdere il Palio del golfo della Spezia, durante il quale, la prima domenica di agosto, le 13 borgate che si affacciano sul litorale, tra cui la stessa Portovenere, si sfidano in una competizione remiera a bordo di imbarcazioni realizzate a mano dagli artigiani del posto. PARCO NATURALE DI MONTEMARCELLO MAGRA Il Parco naturale regionale di Montemarcello Magra comprende 18 comuni, tra cui Arcola, con la piccola frazione di Romito Magra, Ameglia, Bolano, Lerici e Vezzano Ligure. Il paesaggio del parco sorprende per la sua armoniosa diversit: il mare e la costa incontrano larea fluviale della val di Magra, per poi lasciare spazio alle colline della val di Vara con i boschi di castagni secolari. Dal borgo di Castelnuovo Magra, situato sul monte Bastione, si pu godere della splendida visuale che parte dalla costa tirrenica per arrivare alla val di Vara. Allinterno del parco numerose sono le attivit proposte per vivere a diretto contatto con la natura: sul fiume Vara si possono infatti praticare avventurosi sport fluviali come canoa, kayak e rafting, mentre per conoscere pi da vicino la vegetazione del luogo, costituita da specie tipiche della macchia mediterranea oltre che da pinete e querceti caducifogli, vengono organizzate interessanti visite guidate lungo i sentieri dellorto botanico di Montemarcello, situato sulla sommit del monte Murlo. In battello si consiglia invece di andare alla scoperta del Golfo dei Poeti e della vallata del Magra, con possibilit di degustare a bordo alcune specialit della cucina ligure.

[ 95 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Mare e terra sincontrano


UN PATRIMONIO NATURALISTICO UNICO, DOVE LA COSTA SOVRASTATA DAI MONTI E ABBRACCIATA DA VITI E OLIVI

a citt di La Spezia si trova quasi al confine con la Toscana, nella regione che anticamente fu sede della civilt di Luni. Meta scelta fin dallantichit per i soggiorni estivi dei patrizi romani e di celebri letterati di tutti i tempi, rinomata come grosso punto di riferimento per la nautica da diporto e come importante polo museale. I suoi dintorni, dal golfo allentroterra, le colline a strapiombo sul mare, le calette della Riviera di Levante e delle Cinque Terre, i boschi e i borghi della val di Magra e le bellezze di Portovenere e Lerici trasformano questa zona nella scelta perfetta per le vacanze. Riviera di Levante
DOVE DORMIRE

Vacanze in liberty
Nel cuore dellantico borgo balneare, a due passi dal mare, sorge lhotel simbolo della tradizionale ospitalit cittadina. La facciata in stile liberty e le imponenti palme accanto allingresso conferiscono allinsieme un tocco deleganza. La conduzione familiare garantisce ottimo servizio e calda accoglienza (foto a pag. 98-99). Hotel Nazionale ***, Levanto, via Jacopo da Levanto 20, tel. 0187 808102, www.nazionale. it, e-mail hotel@nazionale.it

Dolce riposo
Immerso nel verde delle colline liguri e facilmente raggiungibile da ogni direzione, questo curatissimo albergo dispone di graziose camere, ordinate e confortevoli. La cucina del ristorante, con trentanni di esperienza alle spalle, seduce anche i palati pi esigenti con tipici piatti liguri e innovative pietanze di carne e pe-

lassante, immersi nella pace delle colline. Qui si pu ritrovare la tranquillit, baciati dal sole o allombra di alberi frondosi, passeggiando lungo il placido ruscello che sinsinua tra i fichi o con un bel tuffo in piscina. B&b Vignola, Levanto, localit Vignola, cell. 347 8747234, www.bnbvignola.com, mail@ bnbvignola.com (foto pag. 101).

SERVIZI

TURISTICI

La Liguria in barca
Questo lindirizzo giusto per chi vuole organizzare un weekend speciale: Rosa dei venti (Levanto, localit Vallesanta, cell. 329 4511981 e 335 6089277, www.levantorosadeiventi.it) noleggia imbarcazioni per conducenti con o senza patente, con le quali raggiungere le Cinque Terre comodamente e in autonomia. Organizza visite alle grotte ed escursioni con skipper, anche notturne, per gruppi fino a massimo 15 persone.

Fantastica naturalezza

A pochi passi dalle Cinque Terre e da Portofino, in un magico scenario di fiori, ulivi e piante aromatiche, si trova questo bed & breakfast biologico, a soli dieci minuti dal mare, dove possibile ritrovare larmonia della natura. Offre vacanze allinsegna del relax e del benessere naturale, con trattamenti daromaterapia. Il Giardino degli Angeli, Framura, localit Chiesa 32, tel. 0187 823224, cell. 348 2483071, www.il A S I N I S T R A : lhotel Abetaia una struttura molto curata, in mezzo al verde. giardinodegliangeli.it
A D E S T R A:

le accoglienza e a un servizio accurato. Sul giardino si affacciano sei camere doppie dotate di bagno, frigobar e televisione. Locanda osteria LArcidiacono, Bonassola, via Daneri 18, tel. 0187 814383, fax 0187 813353, www.arcidiacono.clubtour.it

divertenti uscite in barca nelle Cinque Terre con Rosa dei venti.

Come in famiglia
Prossimo al mare, questo piccolo paradiso per gli amanti della buona cucina seleziona i migliori piatti liguri ed emiliani di pesce e carne, prestando particolare attenzione a una cordia-

SOSTE GOLOSE

sce accompagnate da vini scelti. Destate si pu cenare in pineta. Hotel Abetaia ***, Levanto, localit Pian del Momo, tel. 0187 893036, cell. 328 7436241.

Quiete e comodit
A soli due chilometri da Levanto, in questo antico frantoio completamente ristrutturato possibile godere di una vacanza ri-

Aria di casa
Lantico locale, recentemente rilevato e rinnovato in modo semplice ed elegante, situato in cen-

[ 96 ]

A C C A N T O : un interessante mix di antico e moderno alla Torretta. S O T T O : i dettagli sono curati con amore al b&b Le Terrazze.

Stare in buone mani


Aemme unisce le competenze proprie di unagenzia immobiliare alla professionalit specifica di uno studio tecnico avviato, diretto dal geometra Tommasetti. Dalla semplice mediazione alle fasi di acquisto e affitto di immobili, nei dintorni di Levanto, tutto seguito da Michela, con gentilezza e competenza. Si segnala anche il sito www.akkiappaviaggi.it. Aemme Immobiliare, Levanto, corso Roma 22b, tel. 0187 800803, www.aemmelevanto.it tro al paese, a due passi dal mare e dalla stazione ferroviaria. noto per la preparazione di tisane e cocktail serviti con stuzzichini dolci e salati, oltre che per la cucina casalinga ligure. Dispone di tre camere matrimoniali ampie, ben arredate e dotate di servizi. Antico Caff del Moro, Bonassola, via Risorgimento 2, tel. 0187 817422, cell. 328 9478212. Rosa ha inventato ben 40 anni fa. Panificio alimentari Bennati Maria Rosa, Framura, localit Setta 67, tel. 0187 810142.

faccia sul mare e sul caratteristico anfiteatro costituito dai celebri muri a secco, dichiarati patrimonio mondiale dellUmanit. Le camere e gli appartamenti regalano scorci mozzafiato. Suite a partire da 200 euro a notte. La Torretta, Manarola, Vico Volto 20, tel. 0187 920327, www.torrettas.com

Belvedere sul blu


Nadia e Mariangela hanno reso questo bed & breakfast al mare un rifugio di coccole e di tranquillit, dove ogni dettaglio studiato con attenzione: i letti soffici e in ferro battuto, le lenzuola ricamate alluncinetto, il giardino curato e fiorito dove vengono servite ghiotte colazioni a base di torte preparate personalmente. Le Terrazze b&b delle sorelle Nadia e Mariangela, Corniglia, via Fieschi 102, cell. 349 8459684, www.eterasse.it

Cinque Terre
DOVE DORMIRE

SERVIZI IMMOBILIARI

Panorama mozzafiato
Questo albergo regala la possibilit di godere di un panorama unico ed emozionante: immerso in un profumato giardino di limoni e ulivi, situato nel cuore del centro storico di Monterosso, un delizioso borgo di pescatori a pochi passi dal mare. Dispone di confortevoli camere e offre il meglio degli antichi sapori locali sapientemente abbinati tra loro. Albergo Amici ***, Monterosso al Mare, via Buranco 36, tel. 0187 817544, www.hotelamici.it

Illumina le vacanze
Specializzata nella locazione di appartamenti, questagenzia vende anche villette sul mare e appartamenti in citt, nel paradiso delle Cinque Terre: un territorio incontaminato e piacevole tutto lanno. Tratta la vendita e gli affitti di ogni tipo di immobile, garantendo massima professionalit e riservatezza. Immobiliare Il Faro, Levanto, via Mazzini 7, tel. e fax 0187 802554, cell. 339 4008590, www.immilfaro.it

Sesta terra di bont


qui che tradizione e sapori antichi sincontrano dando vita a irresistibili delizie gastronomiche come le frittelle di borragine, il gattafin raviolo alle erbette selvatiche e la torta farcita di prescinseua, ghiotto formaggio fresco ligure. Imperdibili le verdure ripiene e la famosissima torta Framura, che Maria

DOVE

MANGIARE

Suggestioni tipiche
Questo bel localino nel centro storico di Levanto offre unatmosfera elegante, ma rustica al contempo. Il ristorante da Rino (Levanto, via Garibaldi 10, tel. 0187 813475, cell. 328 3890350) propone tipiche bont a base di prodotti locali, come il pesto e i pansotti in salsa di noci, e tanto pesce fresco accompagnato da vini locali e internazionali. Destate si pu cenare a lume di candela allesterno, sui tavoli posti sullantico selciato pedonale.

Capolavori alla finestra


Charme e relax regnano sovrani allinterno di questantica casatorre del 600, trasformata in una moderna struttura alberghiera pur mantenendo le caratteristiche architettoniche originarie. Immersa nella quiete del Parco nazionale delle Cinque Terre, tra i limoni e i vigneti, safU N T R I P U D I O di ghiotte delizie sui tavoli del ristorante da Rino.

[ 97 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Lorizzonte in camera
In posizione panoramica, tra terrazze e ulivi, ha sede questa bella residenza a gestione familiare aperta tutto lanno. Ben servita dai mezzi pubblici, la zona un punto di partenza perfetto per favolose passeggiate. Camere nuovissime con angolo cottura e aria condizionata, pulizie quotidiane e parcheggio assicurano un soggiorno senza pensieri. B&b Niria, Riomaggiore, localit Volastra, via Montello 335, tel. 0187 920450, www.niria.it

miliare piacevole e rassicurante. Si tratta di una soluzione perfetta per gruppi e famiglie, ma anche per coppie e singoli. Vernazza Rooms, Vernazza, via del Santo 9, cell. 338 5814688, www.vernazzarooms.com

Soggiorni con vista


Presso la casa vacanze Dai Fer disponibile un grazioso monolocale, un tempo sede di unantica cantina, con interni in pietra a vista, cucina e soppalco con letto matrimoniale, giardino e terrazza sul mare. Vicino al belvedere ha sede invece un pi ampio bilocale con quattro posti letto, cucina e balcone. Dai Fer Casa Vacanze, Corniglia-Vernazza, via alla Marina 36, tel. 0187 812323, cell. 328 3666893, marco4012@alice.it

Il mare in giardino
Da una posizione dominante e tranquilla, nella parte alta del paese e vicino al castello del XII secolo, laffittacamere dispone di camere e monolocali con spazio esterno privato vista mare, certificati dal Marchio di qualit ambientale del Parco nazionale delle Cinque Terre. I monolocali, con ampia zona cottura, sono adatti anche a lunghe permanenze. I Limoni di Thule, Riomaggiore, via Tracastello 44, tel. 0187 760559, www.limonicamere.it

Scenografiche visioni
Nel Parco nazionale delle Cinque Terre, presso il caratteristico borgo di Manarola, a due passi dal mare, trovano posto graziosi appartamenti e camere arredati con gusto, tutti con terrazzo esterno. Indimenticabile

DOVE MANGIARE

SOSTE

GOLOSE

Appetitosi tramonti
Ospitato in antichi locali un tempo adibiti alla produzione vinicola, questo ristorante a conduzione familiare rinomato per i piatti di pesce e le gustose specialit tipiche serviti, nella bella stagione, in una graziosa terrazza sul mare, alla luce del tramonto. Ai piani superiori nuove e accoglienti camere con vista mozzafiato. Ristorante pensione Cecio, Corniglia, via Serra 58, tel. 0187 812138, www.cecio5terre.com

Al mattino e alla sera


Dalla colazione allhappy hour, al freschissimo caff Matteo (Corniglia, via Fieschi 157, tel. 0187 821044, caffematteo5terre@de-al.it) si respira una festosa atmosfera internazionale riscoprendo il piacere di incontrarsi. Dalle pi pregiate miscele di caff e dallamore per le cose benfatte nascono cappuccini aromatizzati alla nocciola o alle creme, fragranti brioche e fantasiosi cocktail per la sera.

Piccola, grande Marina


Questo ristorante una vera e propria terrazza panoramica sul mare, lunico locale di Manarola che si affaccia sul piccolo porto. Propone, in questa suggestiva ambientazione, unirresistibile serie di tipici piatti liguri, naturalmente a base di pesce fresco. Il famoso pesto, la pasta e i ghiottissimi dolci sono fatti in casa secondo tradizione. Ristorante Marina Piccola, Manarola, via Lo Scalo 16, tel. 0187 920923, www.ristorante marinapiccola.it

A S I N I S T R A: A D E S T R A:

tutto il sapore del mare si gusta al ristorante Marina Piccola. sostare al caff Matteo significa concedersi una pausa piacevole.
la vista sul mare, con la sua natura e i suoi spettacolari tramonti, e pure i prodotti tipici liguri. Appartamenti Due Fari, Manarola, via degli Orti 52, cell. 340 2730193, www.duefari.it, www.appartamenti5terre.it, www.5terrelive.com

Campiglia
DOVE DORMIRE

Le due facce del fascino


La vista sul mare o sui caratteristici carruggi di Vernazza solo uno dei pregi di questo affittacamere: le stanze sono distribuite su due graziose palazzine limitrofe, luminose e accoglienti; la cordialit della gestione fa-

Affascinanti orizzonti
Piccolo hotel, ricavato da unantica villa, da cui sono visibili il golfo di La Spezia e il mare delle Cinque Terre. Da qui partono passeggiate in direzione di splendide spiagge e di paesi caratteristici.

[ 98 ]

F R E S C O relax allhotel Nazionale di Levanto (info a pag. 96).

CUCINA

LIGURE

Il tempo buono
li in base ai prodotti di stagione. Rifugio Muzzerone, Portovenere, sentiero 1 delle Cinque Terre, cell. 340 8098720. Qui il menu varia in base alle stagioni, i piatti tradizionali vengono preparati al momento, senza fretta e a vantaggio della qualit: losteria Baracco (Portovenere, via Capellini 24, tel. 0187 791741, www. osteriabaracco.it), che prende il nome da un pirata innamorato, ha inventato mille e un modo di cucinare le acciughe, che vengono annaffiate da birre artigianali e vino. Golose fritture da passeggio.

PRODOTTI TIPICI

Per far scorta di sapori


Il profumato pesto, i dolci, le torte di verdura e il pane, tra cui la speciale marocca di Casola deliziosa e storica pagnotta a base di farina di castagne sono fatti a mano dal proprietario di questa bottega, dove si possono trovare anche acciughe sotto sale, Lardo di Colonnata, tanti tipi di pasta di grano duro e ottimi vini delle Cinque Terre. Effettua spedizioni. Alimentari La Caracca, Portovenere, via Capellini 42, tel. 0187 790217.

Offre servizio bed & breakfast e, su richiesta, propone ottimi pranzi e cene. Suite con solarium, camere matrimoniali e parcheggio. Locanda Tramonti, Campiglia, via della Chiesa 56, tel. 0187 758514, www.locandatramon ti.it, info@locandatramonti.it

DOVE MANGIARE

Economico e naturale
Luogo ideale per gli amanti della natura e dello sport e punto di transito obbligato per chi non vuole rinunciare alla vista mozzafiato offerta dagli infiniti orizzonti di questa zona, il rifugio soddisfa le pi alte aspettative. In ogni periodo dellanno gli sportivi potranno trovare ristoro grazie allottima cucina, che propone piatti tipici, saporiti e genuini, variabi-

SERVIZI TURISTICI

Sulle onde dellincanto


Per raggiungere in pochi minuti le Cinque Terre e visitarle dalla miglior prospettiva, Lisca di pesce offre servizio di charter e noleggio imbarcazioni con possibilit di affittare per alcune ore, mezza giornata, per lintero giorno o pi giorni, gommoni compatibili con gli standard ambientali dellarea marina protetta. Lisca di pesce, Portovenere, frazione Le Grazie, via Libert 83, cell. 333 1517161, www.liscadipesce.com

Portovenere
DOVE DORMIRE

Sbocciata serenit
Il centro benessere di questhotel si ispira allhammam, un antico rituale mediorientale praticato nella Thalatepee suite dove, cullati dalla lenta melodia musicale, piacevole rilassarsi tra bagno turco e sauna. Nelle fresche sere destate il ristorante serve squisite cene con prodotti del territorio sullelegante terrazza che guarda il mare. Royal Sporting hotel ****, Portovenere, via dellOlivo 345, tel. 0187 790326, fax 0187 777707, www.royal sporting.com

U N L U S S U O S O quattro stelle lelegante Royal Sporting hotel.

costituisce la base di approdo per imbarcazioni in transito e fisse, e noleggia natanti da diporto. Situato di fronte allisola Palmaria, nei pressi del porticciolo di Portovenere, collegato alla terraferma da una passerella autoportante sulla passeggiata Moro. Pontile Ignazio, Portovenere, via Olivo, passeggiata Moro, cell. 339 7218248, tel. 0187 791364, www.pontileignazio.org

I servizi al mare
Operativo in seno alla baia dellOlivo dal 1979, questo pontile
L A LOCANDA

SERVIZI IMMOBILIARI

Servizi immobiliari
Questagenzia, da trentanni nel settore, si occupa con affidabilit ed efficienza di compravendite residenziali e affittanze tu-

Tramonti una piccola chicca a Campiglia.

[ 99 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

ristiche di case e appartamenti sul mare. Per qualsiasi informazione relativa alle borgate marinare della zona, le due sedi operative a cui rivolgersi si trovano a Portovenere e a Le Grazie. Portovenere Immobili, Portovenere, via Capellini 1, tel. 0187 791343, cell. 333 8213707, www.portovenere.org

La Spezia
DOVE DORMIRE

Preziosi momenti
Lelegante stabile, nel centro storico del paese, si fa notare per la raffinata atmosfera e un servizio di elevato livello. Le camere, con due suite, si distinguono in classic, comfort e superior e sono tutte accuratamente arredate e dotate di accesso a internet, aria condizionata, tv e telefono. Colazione internazionale a buffet e servizio in camera. Hotel Firenze Continentale ***, La Spezia, via Paleocapa 7, tel. 0187 713200, www.hotelfiren zecontinentale.it

situato in uno degli angoli pi suggestivi dellantico borgo di Lerici, affacciato sullevocativo Golfo dei Poeti. Offre camere confortevoli e arredate con gusto e unabbondante prima colazione, servita in un ambiente moderno e accogliente. Non disponendo di ristorante interno, lhotel consiglia di scoprire la squisita cucina a base di pesce fresco della romantica Osteria del Mare (tel. 0187 974074). Hotel Florida Lerici ***, Lerici, lungomare Biaggini 35, tel. 0187 967332, www.hotelflorida.it

La pace verde
In questa deliziosa struttura, una calda accoglienza in un ambiente intimo riservata a tutti coloro che vogliono trascorrere un piacevole soggiorno in collina. Dispone di camere minuziosamente curate, accogliente salottino e spazioso bagno in comune. Offre unabbondante e golosa colazione allaperto. B&b Chez Le Coq, Lerici, frazione Pugliola, via Gazzoli 14, cell. 335 6381859, e-mail mas similianogalletti@libero.it

Parco naturale di Montemarcello. Si tratta di una struttura funzionale e datmosfera, a pochi metri dalle bellissime spiagge. B&b Mare di Stelle, Tellaro, via Fiascherino V traversa 5, tel. 0187 968720, www.maredistelle.it

DOVE

MANGIARE

Un menu al giorno...
Al tipico, accogliente ed elegante ristorante Paolino (Lerici, via Gerini 50, tel. 0187 967801, cell. 338 3687637, www.ristorante paolinolerici.it) la cucina ha mantenuto vive le antiche tradizioni culinarie mediterranee. Innovativo nellorganizzazione, propone curiose serate a tema come la Cena con delitto, Marted da Paolino, Musica live da Paolino o Dopocena al cinema a prezzo ridotto.

Val di Magra
DOVE DORMIRE

Soggiorno nel passato


Situato nellantico borgo di Vezzano Ligure, prima del minuzioso restauro lhotel era sede del cinquecentesco convento di Santa Maria Assunta. Consta oggi di prestigiose camere finemente arredate, dotate di televisore, minibar, aria condizionata e cassaforte. Offre servizi di noleggio barche a vela o a motore, gommoni, yacht con o senza equipaggio e la possibilit di gustare piatti di carne o pesce e vini tipici nel buon ristorante adiacente. Giardino privato e area check-in riservata. Hotel relais Al Convento ***, Vezzano Ligure, piazza Regina Margherita 1, tel. 0187 994444, fax 0187 994447, www.albergo alconvento.it, e-mail info@al bergoalconvento.it

Comodit di casa
Questalbergo a gestione familiare sorge nel cuore della Lunigiana, a due passi dal centro storico di Sarzana, in un edificio della fine dellottocento oggi ristrutturato. Dispone di camere confortevoli ed essenziali e di un ampio parcheggio privato, lusso di pochi altri nella zona. Albergo La Villetta**, Sarzana, via Sobborgo Emiliano 24, tel. 0187 620195, fax 0187 1878841, www.albergolavillet ta.it, info@albergolavilletta.it

L A COLAZIONE

viene servita in veranda presso il grazioso b&b Le Coq.

Lerici
DOVE DORMIRE

Nel firmamento ligure


Lascia senza fiato la vista di cui si pu godere dalle stanze di questo bed & breakfast, affacciato da una parte sullisola del Tino, sullisola Palmaria e su Portovenere, dallaltra sul suggestivo borgo della Serra, immerso nel

Elegante professionalit
Da oltre quarantanni la gestione familiare di questhotel garanzia di cura e professionalit:

[ 100 ]

L H O T E L R E L A I S al Convento coniuga lo charme delloriginaria struttura cinquecentesca alle pi moderne e piacevoli comodit.

ARTE

C U LT U R A

Antichissime radici
La val di Magra caratterizzata da una storia plurimillenaria che ha principio con i primi insediamenti dei Liguri apuani, antico popolo di pastori di cui si possono ancora ammirare le affascinanti e misteriose statue-stele, che rappresentano oggi il simbolo pi conosciuto di tutta la valle. Il fiume Magra fu inoltre teatro di mitiche lotte e imprese, come la famosa spedizione di Annibale attraverso le Alpi.

occupa dellolivicoltura nelle colline liguri di Levante dove vengono prodotti oli monovarietali dalle caratteristiche organolettiche differenti. Tra le principali cultivar si distinguono: Lantesca, Razzola, Castelnovina, Liccione, Prempesa. possibile prenotare interessanti percorsi didattici. Azienda agricola Ca de Bruson, Castelnuovo Magra, via Montefrancio 64a, tel. 0187 670255, cell. 347 1215196.

Dalla terra alla tavola


In questazienda, vini doc Colli di Luni e olio extravergine di oliva di produzione propria sono da ventanni i protagonisti a tavola. Vicina alla costa ligure, alla montagna, alle cave di marmo e alle Cinque Terre, il luogo ideale per sentirsi come in famiglia, gustando prodotti naturali semplici e genuini. Cascina dei Peri, Castelnuovo Magra, via Montefrancio 71, tel. e fax 0187 674085, www.cascinadeiperi.it

Distese infinite
In posizione strategica per visite a luoghi di rilevanza storica e naturalistica, il campeggio immerso nel verde del Parco naturale di Montemarcello, lungo le rive del fiume Magra. Progettato per garantire qualit, funzionalit ed efficienza, con 60mila metri quadri di verde, il luogo

ideale per trascorrere splendide vacanze di divertimento e relax. Camping River, Ameglia, localit Armezzone, tel. 0187 65920, www.campingriver.com

PRODOTTI TIPICI

Olivo-tour ligure
Dal 1891 lazienda familiare si

VINI E CANTINE

L A S T R E P I T O S A piscina del verdissimo camping River.

I vini della tradizione


Il comune di Bolano, regno dei boschi di castagno e delle coltivazioni di viti e olivi, si estende dalla piana alluvionale di Ceparana al monte Grosso. dobbligo visitare il centro storico, dove la cooperativa produce vini doc Colli di Luni Vermentino Bignei e Solegnana e Rosso, rinnovando con passione la nobile tradizione vinicola paesana. Cooperativa I Castelli, Bolano, piazza Matteotti 1, cell. 368 7581352, ricciardibo@libero.it
S O P R A : un ex frantoio il b&b Vignola di Levanto (info pag. 96). S O T T O : la cooperativa I Castelli produce con amore buoni vini doc.

SERVIZI

TURISTICI

Abitare in paradiso
Lagenzia immobiliare Luchesini (Romito Magra, via Provinciale 73, tel. 0187 918814, www.luchesini.it) opera nella zona tra Lerici e Bocca di Magra, in un territorio che sposa storia e natura. Si occupa dintermediazione nella compravendita di immobili e di ristrutturazioni chiavi in mano di rustici e abitazioni tipiche. Offre consulenze avvalendosi di personale qualificato, a garanzia di un servizio ottimale.

[ 101 ]

TERRE DI SIENA

L A C A P P E L L A D I V I T A L E T A una piccola chiesetta di campagna posta in val dOrcia, tutelata dallUnesco, riconoscibile in una delle pi belle scene del film Il Gladiatore.

GOLOSA
Lappetito vien viaggiando tra i colori delle ghiottonerie senesi
TESTO D I CHIARA CHINELLATO NORBEDO

TAVOLOZZA

APT Chianciano Terme e Val di Chiana

E VENEZIA UN PESCE, dice limbonitore alla piccola fol-

la radunata sotto la Torre del Mangia, allora la Toscana senese una tavolozza da pittore, dove i colori non si stendono sulla tela, ma piuttosto si sgranocchiano, si spalmano, sorseggiano, affettano, annusano, mescolano... Non ci credete? Le prove sono dappertutto.

TERRE DI SIENA DA BERE E DA MANGIARE Per cominciare, il giallo. Perch se Siena tutta nel rosso nei palazzi, con gli azzurri e i porpora degli stemmi delle contrade, anche nel giallo ocra dei cantucci, da intingere nel Vin Santo, e nel giallino sabbia dei Ricciarelli, squisiti pasticcini che pare si debbano alla disattenzione di una suora che tost troppo il marzapane. Nel color vaniglia dei cavallucci, rustici biscottoni ricchi di nocciole, arancia candita e semi di anice, e dei meno noti berriquocoli, con canditi di cedro e pezzetti di noce. E ancora nellocra scuro del panpepato e del panforte Margherita, preparato in onore della visita alla citt della regina Margherita nel 1879, e per loccasione spolverato di zucchero a velo. Tutti occhieggiano dalle vetrine imbandite di forni e pasticcerie che si susseguono nel salotto buono della citt, tra piazza del Campo e piazza del Duomo. I nomi sulle insegne sono illustri, le targhe antiche, e nel saliscendi tra via Banchi

di Sopra e la sua gemella, ma logicamente pi bassa, via Banchi di Sotto, capita di scoprire anche il pan de santi, una pagnottella lievitata di un bel color miele scuro che veniva preparata nelle farmacie medievali con i classici ingredienti poveri: farina, noci, uvetta e spezie. Ma c del giallo anche oltre le mura del Palio. Basta salire di qualche chilometro a nord, nella val dElsa, ed ecco il giallo-arancio intenso dei pistilli e il violetto dei fiori di zafferano. Nel 2005 ha ottenuto il riconoscimento della dop, ma a San Gimignano, la citt delle torri, lo zafferano sempre stato una ricchezza, tanto che nel 1228 ci pagarono addirittura i debiti. Da allora lo coltivano secondo tradizione, lo raccolgono a mano, lo fanno essiccare ai fumi dei bracieri e tra ottobre e novembre gli dedicano una festa, Giallo come loro, che riempie laria tra i vicoli e le ripide scalinate di profumi e specialit speziate, focaccia in testa. Aggiunto al risotto o confezionato e pronto da portare a casa lo si pu trovare anche negli altri centri della zona: Casole dElsa, Colle Val dElsa o Monteriggioni, il minuscolo borgo turrito la cui piazza centrale comprende il paese intero. E dopo il giallo c il verde, a est: il prezioso olio del Chianti, il Chianti Classico, anchesso premiato con la dop, anchesso prelibatezza dalla storia secolare che fin dal Quattrocento super i confini toscani per farsi conoscere in tutta Italia. Il suo un verde intenso, a volte
continua a pagina 108

RIFLESSI ROSSO PASSIONE E GIALLO ORO


dalla prestigiosissima cantina Ricasoli un fiasco di ottimo Chianti docg, il vino italiano pi famoso nel mondo. il vino e lolio del Chianti sono semplici e pregiati prodotti, a marchio registrato, che provengono dalle generose terre di Siena; accompagnano e arricchiscono di profumo e sapore tutte le proposte della secolare tradizione gastronomica toscana.
A S I N I S T R A: S O P R A:

[ 105 ]

Antonello Chiodo, Quirino Fulceri/Archivio fotografico Regione Toscana

APT Chianciano Terme e Val di Chiana

AMPIE PENNELLATE OCRA


la zuppa di farro, cereale tipico di questa terra, si prepara con aglio, olio, cipolla, carota, sedano e un filo dolio. A D E S T R A : direttamente dal ricettario depoca dellArtusi la ricetta dei Ricciarelli di Siena, con mandorle dolci e amare e lodore della buccia darancia.
A S I N I S T R A:

A S I N I S T R A : la stagionatura dellormai celeberrimo Pecorino di Pienza, un tempo noto col nome di Pecorino delle Crete Senesi, va dai 30 giorni ai quattro mesi. A D E S T R A : la trippa alla senese una preparazione dinaspettata delicatezza e ineguagliabile sapore.

E TOCCHI DI COLORE

continua da pagina 105

con sfumature dorate, che nasce da quattro variet di olive, Frantoio, Correggiolo, Moraiolo e Leccino. Per assaggiarlo, e inevitabilmente comprarlo, si pu scegliere una delle tante fattorie aperte ai visitatori disseminate tra Castellina, Castelnuovo Berardenga, Gaiole e Radda, incastrate come tessere di mosaico tra i filari di uliveti e vigneti. Che sono poi gli stessi in mezzo ai quali razzolano i maiali bianchi e neri di razza Cinta Senese. Sono suini pregiati e, per loro sventura ma nostra delizia, dalle carni sopraffine, che pascolano in quasi completa libert nella val di Merse. Murlo, Monticiano, Sovicille pullulano di norcinerie artigianali, e ci si trovano cos tanti prodotti di Cinta Senese, dalla lonza al capocollo, dalla pancetta al guanciale, che si fatica a credere che fino agli anni Cinquanta questi maiali rischiassero lestinzione. Bianche sono anche le vacche allevate in val di Chiana, le chianine: le si incontra fra Radicofani e Cetona, a punteggiare i pascoli con la loro mole imponente e le caratteristiche gobbe; le si gusta sotto forma di meravigliose fiorentine in ogni ristorante della valle, a Trequanda come a Montepulciano, magari accompagnate da un bicchiere di Vino Nobile. E bianchi sono pure gli Ossi di morto, dolcetti fatti con zucchero, albume e mandorle, che devono il loro nome ai tanti caduti nelle battaglie di Montaperti e Montalcino. Anche se in val dOrcia il colore dominante torna a essere, di nuovo, il giallo, quello caldo dei palazzi di Bagno Vignoni e di San Quirico dOrcia, e quello pallido e pastoso

dei formaggi, tra i quali il pi famoso il pecorino di Pienza. Nei dintorni della cittadina perfetta, utopia architettonica voluta da papa Pio II, sono stati ritrovati grandi bollitori in coccio per il latte, segno di una tradizione casearia che nasce addirittura in tempi preistorici.

ppure questo formaggio straordinario, il cui sapore deve molto alle erbe aromatiche che le pecore possono brucare, ha rischiato pi volte di scomparire, e solo dagli anni Sessanta la sua produzione stata sistematizzata, per poi diventare uno dei formaggi pi famosi del Paese. Bianco, unaltra volta, ma comunque legato al giallo. Anzi, al color argilla, per la precisione, quello della terra delle Crete dalle quali proviene, le Crete con i solchi profondi, i calanchi, i vigneti, i paesi come Asciano e Buonconvento, che merita senza dubbio il suo posto tra i Borghi pi belli dItalia, e, per lappunto, i diamanti bianchi: i tartufi. Ben 40 sono gli ettari di tartufaie attualmente monitorati, soprattutto nel territorio di San Giovanni dAsso, dove a novembre si tiene la gustosissima kermesse della Mostra del tartufo con stand per lesibizione dei tuberi migliori e anche tantissime degustazioni. Il sole tramonta su piazza del Campo; limbonitore saluta il suo pubblico. Qualcuno applaude, qualcuno ringrazia. Tutti cominciano a guardare con interesse i tavolini affacciati sulla piazza. Questa sera i ristoranti di Siena saranno affollatissimi.

Palazzo Brandano

IL PIACERE DI CONTEMPLARE E DI ASSAGGIARE


S O P R A : un poetico paesaggio della val dOrcia, dove il tempo trascorre tra passeggiate a cavallo e bagni termali; linterno di uno tra i numerosi alberghi e agriturismi di charme situati in campagna, nei dintorni di Siena. A F I A N C O : i cantucci, tipici biscottini senesi alle mandorle, sono davvero perfetti intinti nel dolcissimo Vin Santo.

[ 108 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Esperienza in Toscana
DA PIAZZA DEL CAMPO AI PREGIATISSIMI VITIGNI DEL CHIANTI PER POI SPINGERSI ALLA SCOPERTA DELLA CAMPAGNA SENESE

orta sulla cima di tre colli, percorsa da ampi viali e da stretti vicoli che conducono al cuore del centro storico, Siena certamente una delle pi belle citt della Toscana, e ha molto da offrire dal punto di vista artistico e culturale, della tradizione, del gusto e dellospitalit. Abbracciata dagli ulivi e dalle viti del Chianti, un perfetto punto di partenza per avventurarsi alla scoperta della campagna circostante, dove sincontrano fulgidi esempi di architettura che risalgono al periodo medievale e rinascimentale, oltre che favolose oasi di serenit nel verde. La classe si fa in tre
Siena Inns, sinonimo di cortesia, comfort e familiarit, nonch fiore allocchiello dellospitalit senese, comprende tre prestigiose strutture, tre edifici storici trasformati in accoglienti dimore dalla famiglia Stasi, una delle pi antiche casate di Siena: lhotel Garden, ricavato da una villa del Settecento, recentemente dotato

Siena
DOVE DORMIRE

Accoglienza divina
In posizione dominante sullintera citt, lhotel si trova nel centro storico di Siena, a dieci minuti da piazza del Campo. La sua ospitalit resa unica dallaccoglienza cordiale e dallestrema pulizia degli ambienti. Dalle 56 camere si gode di uno strepitoso panorama sulla citt vecchia. A disposizione una saletta per riunioni e un comodissimo garage. Hotel Minerva ***, Siena, via Garibaldi 72, tel. 0577 284474, www.albergominerva.it, info@albergominerva.it

VERA

CLASSE

Sogno a occhi aperti


Unico cinque stelle lusso nel centro di Siena, il Grand Hotel Continental *****L, (Siena, Banchi di Sopra 85, tel. 0577 56011, www.royaldemeure.com) occupa lantico palazzo Gori Pannilini, permeato da unatmosfera di raffinata nobilt. Le camere e le suite sono indiscussi regni delleleganza, il fine wine bar offre squisite prelibatezze toscane e il Salone delle feste indicato per gli eventi pi esclusivi.

Soggiorno al top
Allingresso di Siena, lhotel rappresenta lapprodo perfetto alla citt e al suo centro storico. La struttura comprende il bar, la sala riunioni, il ristorante specializzato in cucina toscana, il giar-

Sogno senese
Innamorarsi di questo magico angolo di Toscana facile, specie se si alloggia in una di queste tre case coloniche, dotate di A S I N I S T R A : loriginale negozio di accessori per la casa 2link Design Funzionale. 8, 10 e 12 posti letto, piA D E S T R A : il castello di Montalto, un fiabesco maniero nella campagna toscana. scina, giardino e vista spettacolare su Siena. Si dino e lampio parcheggio pridi un nuovo business center con organizzano tour guidati alla tevato. Soggiorno gratuito per un sale meeting e banchetti fino a nuta di Montechiaro, che produbambino in camera con i geni500 posti; lhotel Italia, grazioce vino, olio e miele. Ideale per tori e servizio di country tour. so tre stelle alle porte della citt famiglie, ma anche per organize Villa Agostoli, elegante agrituBest Western hotel Palazzo dei zare feste private e matrimoni. rismo nella campagna senese, Priori ****, Siena, via MonMontechiaro Estates, Siena, straimmerso tra vigneti e uliveti. talbuccio 31, tel. 0577 39871, da di Montechiaro 3, tel. e fax fax 0577 398765, www.palazzo Siena Inns, Siena, via Custoza 0577 363018, www.montechia deipriori.it, e-mail deipriori.si 2, tel. 0577 567111, fax 0577 roestates.com, e-mail monte @bestwestern.it 46050, www.sienainns.it chiaro@msn.com

DOVE MANGIARE

Il sapore della semplicit


Gestito dalla cooperativa sociale La Proposta, che da 25 anni si occupa del reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati, il ristorante si trova in una valle verde nel centro storico. A pranzo si gustano piatti veloci e genuini, mentre alla sera protagonista la migliore cucina senese. Spazio allaperto e ampio parcheggio. Ristorante allOrto de Pecci, Siena, via di Porta Giustizia 39, tel. 0577 222201, www.ortodepecci.it

[ 110 ]

R E G N A N O eleganza, sfarzo e lusso al Grand Hotel Continental.

Berardenga, strada del Ciglio 2, tel. 0577 355071, cell. 339 8318519, www.chiantiriding.it

COSA

ACQUISTARE

Nel regno della casa


Dove trovare infiniti spunti e idee per arredare tutta la casa? In questo negozio appena fuori da porta Ovile: 2link Design Funzionale, (Siena, via Martini 31, tel. 0577 247952, www.2link. it). Qui si possono acquistare innovativi accessori per la cucina, per il bagno e per lufficio, sedie, poltrone e tavoli di design, ma anche kit da degustazione, set di piatti e bicchieri giapponesi, curiose idee regalo, candele, essenze e profumi.

Il fascino del passato


casa colonica toscana circondata da 10mila metri quadri di giardino e alberi da frutto, si trova a un chilometro da Gaiole in Chianti e offre sette camere finemente arredate, ampi saloni con camino, una sala da pranzo e una splendida piscina. Altrettanto suggestivo lagriturismo Luna & Miele, immerso tra le vigne chiantigiane, attrezzato con sale meeting e spazi per cene di lavoro. Alla comodit garantita dalle otto camere si somma il relax della piscina circondata dagli ulivi. Possibilit di massaggi (foto a pag. 113). Il Prato, Gaiole in Chianti, localit Il Prato 17; Luna & Miele, Castelnuovo Berardenga, localit Villa Sesta, cell. 331 6782389, www. vacanzanelchianti.com Montalto un antico castello immerso nella campagna toscana, in posizione ideale per il turismo darte. Parte del maniero e le case del borgo circostante sono state trasformate in otto appartamenti ben arredati. La tenuta include una piscina, un campo da tennis e placidi boschi. Cornice perfetta per cerimonie ed eventi speciali. Castello di Montalto, Castelnuovo Berardenga, localit Montalto 46, tel. 0577 355675, www.montalto.it

DOVE MANGIARE

Chianti
DOVE DORMIRE

Bont per passione


Quattro generazioni della famiglia Stiaccini si sono adoperate affinch i commensali possano gustare ancora oggi la vera tradizione gastronomica toscana, coniugando la semplicit degli ingredienti alla scelta dei migliori prodotti del Chianti: vino, olio, carne di maiale e vaccina, cacciagione e animali da cortile, cereali, funghi e legumi. Antica trattoria La Torre, Castellina in Chianti, piazza del Comune 15, tel. 0577 740236, www.anticatrattorialatorre.com

Essenza di Toscana
Rivelazione di pietre antiche tra filari di vigneti e olivi: Borgo San Felice lunico prestigioso albergo Relais & Chateaux del Chianti. Oltre a proporsi come paradiso di turismo dlite, lazienda ai vertici fra i produttori di Chianti Classico e altri vini. Il ristorante recupera la tradizione chiantigiana con un pizzico di creativit. Borgo San Felice, Castelnuovo Berardenga, localit San Felice, tel. 0577 3964, www.borgo sanfelice.com

Unestate a cavallo
Sadio e Donatella ricevono gli ospiti qui, dove la professionalit di casa. Lazienda biologica certificata sita nella zona del Chianti, a pochi chilometri da Siena, e il centro ippico raccomandato dalla Federazione Italiana Sport Equestri. Le camere e lappartamento sono spaziosi e molto accoglienti. Agriturismo centro ippico della Berardenga, Castelnuovo

L A T M O S F E R A suggestiva allosteria del Castello di Starda.

SERVIZI

TURISTICI

Quieto rifugio dal caos


Tra le colline, i boschi di querce e i vigneti del Chianti sorge il borgo di Starda, silenziosa oasi di pace. Losteria, che occupa il vecchio frantoio, propone le ricette classiche della tradizione, con vini e olio di produzione propria. Gli appartamenti hanno caminetti in pietra, travi al soffitto e pavimenti in cotto. Osteria del Castello di Starda, Gaiole in Chianti, Castello di Starda, tel. 0577 734100, www.castellodistarda.it
LALBERGO SAN FELICE una dimora dlite che fa capolino tra i verdi vigneti chiantigiani.

Nel regno della casa


Turchi Tourservices (Siena, piazza Gramsci 19, tel. 0577 48133, www.turchi services.com) unagenzia specializzata in incoming che offre unampia gamma di locazioni di prestigio quali ville, poderi, rustici e castelli, nel centro di Siena e nei suoi spettacolari dintorni. Organizza tour culturali alla scoperta del patrimonio artistico, paesaggistico ed enogastronomico del Senese e progetta pacchetti personalizzati sulle richieste del cliente.

Vacanze chiantigiane
Per vivere il Chianti pi genuino e soave, sono due le soluzioni proposte da Betti. Il Prato, tipica

[ 111 ]

OSPITALIT
PRODOTTI TIPICI

Gli indirizzi da non perdere

Nella patria del cacio


Per produrre il famoso pecorino, il raviggiolo senese e molti altri prelibati formaggi stagionati e semistagionati, questazienda utilizza esclusivamente latte proveniente dal proprio gregge di pecore, lavorato secondo la migliore tradizione e attraverso procedimenti del tutto naturali. Per assaggiare il gusto della natura. Caseificio Fratelli Corbeddu, Castelnuovo Berardenga, localit Colle della Battaglia, tel. e fax 0577 369044.

dei colori della campagna toscana. Le tre camere e i due spaziosi appartamenti sono stati ristrutturati nel rispetto dellarchitettura originale e arredati con mobili antichi. Splendida la piscina. Agriturismo Montorgialino, Murlo, via Montepertuso 24, tel. e fax 0577 814373, www. montorgialino.com

Ruralit con stile


Da un vecchio casolare in mattoni, circondato da campi di grano e di girasoli, sono stati ricavati sei ampi appartamenti, particolarmente adatti per famiglie con bambini: nella vicina azienda agricola a conduzione familiare vivono gatti, pavoni, oche, caprette tibetane e altri piccoli animali. Splendida la piscina. Agriturismo San Giovanni, Monteroni dArbia, via di Caggiolo 1350, tel. 0577 375361, www. agriturismo.it/sangiovanni, email agri.sangiovanni@email.it

Maestri macellai
Forti di una lunga tradizione alle spalle, i Rapaccini lavorano solo carni selezionate, tra cui la gustosa Chianina, controllate dalla nascita alla macellazione. Gli insaccati, quali soppressata, salamino toscano, prosciutto crudo e finocchiona, sono preparati con ingredienti naturali senza laggiunta di additivi chimici. Macelleria salumeria Paolo Rapaccini, Castelnuovo Berardenga, via della Certosa 15, tel. 0577 356983.

Val dOrcia
DOVE DORMIRE

DOLCE

COMFORT

Riposo e prelibatezze
Gestita dal figlio del famoso fantino Aceto, vincitore di 14 palii, e dalla sua compagna, la Locanda dAceto, (Asciano, corso Matteotti 128, tel. 0577 719220, www.lalocandadiaceto. com) ospitata in un palazzo storico nel cuore di Asciano. Al piano superiore trovano posto alcune camere, mentre nel bel salone al pianterreno e nellintimo giardino giungono in tavola le migliori leccornie senesi, accompagnate da unattenta selezione di vini.

Tutti i sensi del viaggio


Un gruppo di amiche, unite dallamore per la propria terra, che da 23 anni propone la pi attenta selezione di ville, relais, centri benessere, casali e aziende agrituristiche del Senese. Una speciale filosofia dellospitalit che si sostanzia in originali proposte culturali e curiose idee di viaggio. Verdidea, San Quirico dOrcia, localit Greppomagni 63, tel. 0577 899009-899029, cell. 335 8253937, www.verdidea.com, email info@verdidea.com

Poesia campestre
Ricavato da unantica casa colonica del 600, a due passi da Siena e da San Gimignano, lagriturismo si compone di quattro appartamenti ampi e lumi-

Oasi di quiete e salute


Nel magico scenario della val dOrcia, il Casanova, tipica struttura toscana dove ancora si respira latmosfera di unantica dimora di campagna, rappresenta un perfetto equilibrio tra i servizi di un albergo di primordine e lattenzione al benessere. Il nuovo beauty e wellness center offre una vasta proposta di massaggi classici e orientali e di trattamenti a base di prodotti naturali. Piscina idromassaggio mineralizzata a 32-34 gradi, vasca idromassaggio, balneoterapia, sauna, bagno di vapore e solarium soddisfano i desideri di armonia interiore. Un benessere che comincia dalle

BENESSERE

rigenerante e indimenticabile al wellness center Casanova.


nosi, tutti dotati di cucina attrezzata. La piscina esterna, immersa nel verde, garantisce impareggiabili momenti di relax in piacevole compagnia della natura. Agriturismo Santarcangelo, Asciano, localit SantArcangelo, tel. e fax 0577 716010, www. agrisantarcangelo.com

Crete senesi
DOVE DORMIRE

comode camere e che continua a tavola, con la cucina tradizionale della Taverna del Barbarossa. Infine, palestra, campo da tennis e calcetto e piscina panoramica. Wellness center Casanova hotel residence, San Quirico dOrcia, localit Casanova 6c, tel. 0577 898177, fax 0577 898190, www. residencecasanova.it, e-mail info@residencecasanova.it

Intimo, silenzioso eden


Questagriturismo, 90mila metri quadri in parte coltivati a uliveto, unoasi di pace immersa nella natura, dove godere dei ritmi e

Eleganza con vista


Il Giglio e la dpendance Anna struttura ricavata dalladiacente palazzo cinquecentesco, che ospita graziose stanze da letto e

[ 112 ]

I L C A S A N O V A hotel e residence ha sede in una tipica casa di campagna.

Sonni panoramici
A soli 50 metri da piazza Grande, un antico palazzo ospita dieci camere luminose, parte in stile, parte moderne. Ci che le rende uniche lo spettacolo che si dispiega alla vista quando si aprono le finestre: tutte le stanze si affacciano sulla val dOrcia e una anche dotata di una bellissima terrazza. Parcheggio a disposizione. Camere Bellavista, Montepulciano, via Ricci 25, cell. 347 8232314, www.cretedisiena. com/Camerebellavista

GOURMET

Il Senese in tavola
Presso le mura cittadine, allinterno di un cortile che saffaccia sui giardini pubblici, il ristorante Dal Falco, (Pienza, piazza Dante Alighieri 3, tel. 0578 748551-749856, www. ristorantedalfalco.it) seduce con appetitose ricette che da 30 anni regnano, sovrane del gusto, sulle sue tavole: pasta fatta in casa, carne alla brace e fiorentina abbinate a ottimi vini toscani e non. Disponibili anche sei confortevoli camere.

tel. 0577 887112, www. hotelpostamarcucci.it

Verde poesia pientina


Le origini di questo casolare, immerso nella campagna fatata, risalgono al 700. Curato da una sapiente gestione familiare e arredato con magnifiche opere darte, ospita deliziosi appartamenti disponibili tutto lanno. dotato di un piccolo centro benessere e al mattino offre una squisita colazione. Casa vacanze Fonte Bertusi, Pienza, podere Fonte Bertusi di Sotto, tel. e fax 0578 748077, www.fontebertusi.it

Quiete e familiarit
La calorosa gestione familiare e la splendida posizione tra le verdi colline toscane fanno di questhotel un luogo dove trascorrere una vacanza allinsegna della pi totale tranquillit. La cucina si avvale dellesperienza di nonna Maria che, utilizzando le materie prime della campagna, fa rivivere antichi sapori di un tempo. Lhotel dispone di parcheggio, bar, sala da pranzo climatizzata, ampio giardino e ascensore panoramico. Uso gratuito della piscina a 350 metri. Hotel I due cigni ***, SantAlbino di Montepulciano, via del Cipresso 2, tel. 0578 798224, www.albergoiduecigni.it

appartamenti sono due architetture di grande fascino ed eleganza, incastonate fra le mura della citt e impreziosite dalla splendida campagna adiacente. Specialit toscane al ristorante. Albergo Il Giglio ***, Montalcino, via Soccorso Saloni 5, tel. e fax 0577 848167, www.giglio hotel.com, info@gigliohotel.com

Val di Chiana
DOVE DORMIRE

Romantici dettagli
Costruito nel 500 e convertito in albergo nel 1870, lhotel pi antico della citt, gestito da quasi un secolo dalla stessa famiglia. Le camere, alcune dotate di ampie terrazze, si affacciano sulla campagna, talune anche sul centro storico. Lalbergo arredato con mobili originali dell800. Ricche colazioni a buffet e parcheggio. Hotel Il Marzocco ***, Montepulciano, piazza Savonarola 18, tel. 0578 757262, www. albergoilmarzocco.it

Benessere diffuso
La famiglia Marcucci gestisce lhotel da diversi decenni: il garbo nel ricevere gli ospiti, il mobilio antico e la cura nella preparazione delle ricette della tradizione si sono tramandati di generazione in generazione. Oltre alle 36 camere e agli spazi comuni dispone di una piscina con acqua termale e Stanze dellAcqua con sauna, bagno turco e idromassaggio. Hotel Posta Marcucci ***, Bagno Vignoni, via Ara Urcea 43,
S O T T O, D A S I N I S T R A:

L A T E R R A Z Z A dellalbergo Il Giglio saffaccia su Montalcino.

DOVE MANGIARE

Sapori tradizionali
Situato proprio allingresso delle caratteristiche mura del centro storico, il ristorante propone tipici piatti della cucina toscana a base di pasta fresca, cacciagione, funghi porcini e tartufo. Le specialit della casa sono le

tagliatelle servite nella forma di pecorino e la carne alla griglia. Dotato di terrazzo esterno. Ristorante 13 Gobbi, Montefollonico, via Lando di Duccio, tel. 0577 669755, cell. 338 9935543.

Divertirsi da matti
In localit Porta del Sole, nel trecentesco castello di Trequanda, questo locale, dotato di una terrazza dalla vista mozzafiato, rinomato per la cucina tipica toscana e per le ricette rinascimentali rivisitate con i prodotti locali. Dispone di splendide camere affacciate sulla campagna senese e di una piccola cantina. Ristorante enoteca affittacamere Conte Matto, Trequanda, via Taverne 40, tel. 0577 662079, www.contematto.it

lagriturismo Luna & Miele a Castelnuovo Berardenga e la casa colonica Il Prato di Gaiole in Chianti (info a pag. 111).

[ 113 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Rievocare i vecchi valori


UN RITORNO ALLE ORIGINI CHE LE VALLI SENESI NON HANNO DIMENTICATO, ALLA RISCOPERTA DI VALORI E TRADIZIONE

ranquilli paesaggi contadini di bassa e media collina, valli incantate che ispirano e hanno ispirato canti e poesie, rugosi castelli e vecchie dimore che sembrano fatte di mosaici di pietra serena, regalano giochi di luce avvolgenti, e ad oggi restano il sogno nel cassetto di tutti per la loro elegante imponenza. Poderi agricoli e curate vigne, fiere di crescere alcune delle uve pi famose dItalia, raccontano storie di vite passate: tutto questo crea un incantevole contesto ambientale e climatico che alterna la vegetazione boschiva alle geometriche coltivazioni delluomo. Secoli di passioni da rivivere almeno una volta nella vita, abbandonandosi ad assaporare i pi autentici sapori e odori del Senese, cominciando dalla val dElsa.
poca, esclusivi dettagli storici e, per sentirsi dei veri re al passo con i tempi, tutte dispongono di vasca idromassaggio. La stanza padronale riempie la torre occupandone due livelli; al piano superiore unintera sala, con travi a vista e murature in pietra, ospita, al centro, una fantastica vasca idromassaggio dalla quale sembrer di volare sui colli senesi grazie alleccezionale vista panoramica. Sotto al porticato, nelle adiacenze del giarVINI

Membro della lussuosa catena Relais & Chateaux e minuziosamente restaurato nel rispetto del valore storico e culturale che lantico convento francescano da cui stato ricavato rappresenta, La Collegiata (San Gimignano, localit Strada 27, tel. 0577 943201, www.lacollegiata.it) oggi un prestigioso albergo che osserva dallalto di un colle le torri di San Gimignano. Dal chiostro si accede alle imponenti sale da ricevimento, alla ricca

ve, scaldando latmosfera con feste, luci e dolci note. A pochi chilometri di distanza presso Poggibonsi, un piccolo borgo medievale risalente allanno Mill, dal 1983 di propriet della famiglia Serio diventato la sede dellagriturismo San Fabiano Calcinaia (Poggibonsi, localit San Fabiano, tel. 0577 979232, www.sanfabianocalcinaia.com). I vigneti oggi si estendono su 42 ettari, 25 dei quali iscritti allalbo del Chianti classico, e da anni producono Cerviolo rosso e bianco, Cabernet Sauvignon, Casa Boschino tutti certificati igt Vin Santo, olio extravergine doliva e, ovviamente, Chianti Classico docg e Chianti Classico Riserva Cellole docg. Lagriturismo dispone anche di cinque appartamenti appena ristruttuC U C I N A S A P O R I T A, ottima e innovativa allosteria al Torrione di San Fabiano. rati, con piscina affacL A P I S C I N A dellagriturismo San Fabiano Calcinaia offre una vista panoramica. ciata sulla val dElsa. Per viziare il palato, invece, biblioteca, alla sala del camidino in fiore, nella bella stagio losteria al Torrione di San netto e alla sala del caff, arrene si possono degustare le miFabiano (Poggibonsi, localit Il date in stile rustico-cavalleresco. gliori specialit della Toscana, Torrione 2, tel. 0577 979212, Al piano superiore si trovano le mentre la piscina diventa protawww.osteriaaltorrione.it) il postanze con pavimentazioni degonista delle fresche notti estisto pi adatto. Rustica ma al

&

SAPORI

Un cin cin di classe


Fresca destate e accogliente dinverno, lenoteca de La Collegiata ideale per piacevoli serate in compagnia di amici dove, tra una risata e laltra, possibile degustare unampia scelta di vini toscani selezionati, abbinati sapientemente, con grande competenza, a piatti speciali e prodotti tipici. Lenoteca ospita anche manifestazioni enogastronomiche e feste dedicate alla tradizione culinaria locale.

contempo elegante, serve verdure di stagione sapientemente abbinate a profumate erbe aromatiche raccolte nei campi di San Fabiano. Il giovane e promettente chef Giacomo Fantini presenta piatti creativi sempre diversi e curati, tra i quali linsalata di piccione con bacche rosse e aceto balsamico e lo sformatino di pecorino di Pienza con pere al vino rosso. Curata scelta di vini doc e docg.

[ 114 ]

L A P I S C I N A de La Collegiata, da cui ammirare le torri di San Gimignano, nelle calde serate estive ospita allegri cocktail party.

BUONGUSTO

Sapore originale
Ricavato dalle antiche cantine di unesclusiva villa, il ristorante Il Cardinale (Colle di Val dElsa, localit La Badia, via Piemonte 10, tel. 0577 923453) propone la pi gustosa cucina toscana di terra e di mare. Lattenta selezione delle materie prime, le sapienti tecniche di cottura e laccurata selezione di circa 80 etichette di vini regionali sanno esaltare al meglio ogni portata. Aperto tutte le sere da aprile a fine ottobre.

dezze: ognuno dotato di giardino privato e posto auto, accesso al barbecue e alla piscina, oltre che di ogni comodit. Nei dintorni sono numerose le occasioni per praticare sport nella natura. Agriturismo La Marcigliana, Radicondoli, podere La Marcigliana, tel. 0577 790679, cell. 333 4119748, www.agriturismo marcigliana.it

Sulle pendici del colle


Questa casa vacanze a gestione familiare si trova in una zona di grande pregio naturalistico, proprio nel cuore della Montagnola senese, in posizione strategica per raggiungere Siena, San Gimignano e Volterra. Immersa nel verde, dispone anche di una bella piscina in pietra e di una piccola piscina idromassaggio. Casa vacanze Ripostena, Casole dElsa, podere Ripostena, localit Pievescola, cell. 339 1860588, www.riposte na.it, ripostena@gmail.com

Val dElsa
DOVE DORMIRE

Curata rusticit
Lagriturismo un antico casolare in pietra risalente al 600, immerso nella campagna di San Gimignano. Le camere sono arredate secondo la tipica tradizione toscana e su richiesta la famiglia Biagini cucina specialit toscane abbinate ai vini della propria azienda. A disposizione piscina, solarium, giardino e parcheggio. Agriturismo Il casolare di Bucciano, San Gimignano, localit Bucciano 14, tel. 0577 940189, www.casolaredibucciano.com

Strategica comodit
Posizionato tra Siena e Monteriggioni, permette di raggiungere facilmente i pi bei borghi toscani grazie ai servizi di city shuttle e country tour. composto da 27 miniappartamenti con angolo cottura e parcheggio: la soluzione ideale per una massima libert e indipendenza. La Residenza delle Badesse ***, Monteriggioni, localit le Badesse, via della Resistenza 67, tel. 0577 310000, www.laresi denzadellebadesse.it

DOVE MANGIARE

L A G R I T U R I S M O Il Casolare di Bucciano a San Gimignano.

Le gioie del palato


Situato nel bel centro storico, vicino alla chiesa di Casole dElsa, questo ristorante affianca la cucina tipica toscana alla proposta di ottime pizze. La sala interna abbraccia gli ospiti con i suoi colori caldi, mentre lallegro personale conquista con la sua simpatia. Destate, per chi ama il contatto con la natura, possibile cenare allaperto, circondati dal frizzante profumo della splendida campagna senese. Ristorante Il Porrina, Casole dElsa, piazza della Libert, tel. 0577 948259.
A P O G G I B O N S I , lirresistibile vetrina con le dolci tentazioni tipiche del Panificio Casalingo. SOSTE GOLOSE

Ridente fiaba toscana


Questa graziosa azienda biologica composta di cinque appartamenti, disponibili in varie gran-

Capolavori di farina
Il forno di Vasco, famoso per la qualit dei suoi prodotti, propone ogni giorno gli squisiti dolci della tradizione toscana, dai cantucci al panforte, dai Ricciarelli al pan del pescatore. Oltre a queste prelibatezze il Panificio Casalingo (Poggibonsi, via Borgaccio 122, tel. 0577 938203) sforna quotidianamente il tipico pane toscano senza sale, ideale per la preparazione di bruschette, zuppe di pane e panzanella.

[ 115 ]

PARMA

DIMORE

DI STORIA
Dalla capitale del Ducato alla scoperta dei fasti dun tempo
TESTO D I MARGHERITA PIANO

U N S O F F I T T O A F F R E S C A T O della Rocca dei Rossi

a San Secondo: da fortezza medievale a sfarzosa residenza rinascimentale, ha ospitato una delle famiglie pi illustri del Parmense.

UASI IN CONTRASTO con il volto gau-

dente di capitale del gusto dItalia, Parma e i suoi dintorni offrono sontuose memorie, provenienti da un passato glorioso, che magistralmente si combinano a un tessuto culturale dinamicissimo: punteggiano il territorio come gemme preziose un gran numero di rocche, baluardi, castelli e fortezze che accolgono i viaggiatori per narrar loro storie di un mondo lontano, popolato di personaggi che hanno cambiato il mondo.

BUSSETO, COLORNO E SAN SECONDO Giuseppe Verdi nacque a Le Roncole, vicino a Busseto, da un oste e da una filatrice, il 10 ottobre del 1813: fin da quando egli, in verit davvero precocemente, manifest il suo enorme talento per la musica, il paese natale e lintero territorio circostante sono stati pervasi dal suo genio; tanto che qualsiasi viaggiatore, dallesperto appassionato allincorreggibile distratto, saprebbe cogliere il legame tra questi luoghi e il grande Maestro. Disseminate di testimonianze di alto valore storico e artistico, oltre che silenziose spettatrici delle vicende personali di Verdi, le terre di questangolo della provincia parmense conducono alla scoperta del grande compositore. Tre sono le mete fondamentali: si pu cominciare dalla piazza di Busseto, intitolata al Maestro, per

incontrare il suo sguardo severo che domina quietamente il paese, immortalato per sempre nel bronzo dallestro creativo dello scultore Luigi Secchi. Non pu mancare una visita al famoso Teatro, inaugurato solennemente in suo onore il 15 agosto del 1868, con la splendida sala dai pavimenti in legno e i 32 palchetti decorati da stucchi dorati, alla maniera rinascimentale. Per poi finire dove tutto ebbe inizio: con una passeggiata presso la casa natale del cigno di Busseto che, costruita al principio del XVIII secolo, stata proclamata monumento nazionale nel 1901. Senza dubbio emozionante la visita alla stanza dal basso soffitto con travi a vista, dove quasi due secoli or sono vide la luce uno dei protagonisti assoluti della storia della musica, celebrato oggi per il suo talento in ogni angolo del pianeta.

atapultati in questo emozionante viaggio, che permette dimbattersi in grandi opere e piccoli segreti della Bassa parmense, litinerario prosegue in direzione della Versailles dei duchi di Parma: la sfarzosa Reggia di Colorno. Affascinante sintesi di storie e di stili, la reggia propone agli occhi del visitatore le impronte che duchi e architetti hanno lasciato su tanta artistica bellezza. Dal porticato costruito alla fine del 600 da Ferdinando Galli Bibiena al grandioso scalone progettato un secolo dopo,

A D E S T R A:

a Roncole ancora visitabile la casa di V erdi; in piazza a Busseto si erge il monumento al Maestro, del 1913.
P A G I N A A C C A N T O:

lesterno e una sala affrescata della V ersailles del Ducato, la Reggia di Colorno.

[ 118 ]

APPUNTI DI VIAGGIO MERAVIGLIE VERDIANE Il Teatro Verdi visitabile da gennaio a dicembre, da marted a domenica. Orari: 9.30-13, 15-18.30. La casa natale invece accessibile da marzo a novembre, da marted a domenica, con orario 9-12.30, 14.3018.30. Nei mesi di dicembre, gennaio e febbraio solo il sabato, la domenica e i giorni festivi. Per info: www.bussetolive.com VERSAILLES PARMENSE La Reggia di Colorno aperta tutto lanno, con visita guidata obbligatoria. A dicembre, gennaio e febbraio aperta solo per gruppi su prenotazione. Da gennaio a dicembre il sabato, la domenica e i festivi le visite si effettuano alle 10, 11, 15, 16 e 17; per altre informazioni possibile consultare il sito web www.turismocolorno.it SPETTACOLI IN ROCCA Aperta tutto lanno, la Rocca dei Rossi, oltre alle consuete visite guidate, propone anche, ogni ultimo sabato del mese esclusi luglio e dicembre Arte e suggestioni in Rocca: rievocazioni in costume e possibilit di degustazione a partire dalle 21.30. Per info: tel. 0521 873214.

IL PASSATO RIVIVE TRA LARTE E LA STORIA


fino ai sontuosi interni affrescati e popolati di capricciose cineserie che tanto amava la duchessa Luisa Elisabetta; e ancora dalla cappella ducale voluta da Francesco Farnese nel 1722 allOsservatorio astronomico e allo splendido parco: ogni dettaglio racconta la gloria dei Farnese, dei Borbone e di Maria Luigia dAustria. Gonzaga. Gli affreschi meravigliosi degli allievi di Giulio Romano, e poi del Baglione, del Samacchini, del Bertoja, del Procaccino e del Paganino, portano la rocca a competere per magnificenza con le pi grandi corti medicee e gonzaghesche. Semplicemente superba la sala delle Gesta Rossiane, che celebra in 17 riquadri la storia della famiglia dal 1199 al 1542; suggestiva quella dellAsino doro, che propone lunica rappresentazione dipinta dellomonimo romanzo di Apuleio. La rocca oggi sede, oltre che di prestigiosi gal e congressi, anche dinteressanti laboratori didattici e soprattutto di straordinarie rievocazioni storiche in costume.

imora di una delle pi illustri dinastie parmensi fu invece la Rocca dei Rossi di San Secondo, che divenne il favoloso palazzo visibile oggi solo in seguito ai matrimoni stretti tra le famiglie della pi importante nobilt italiana: gli Sforza, i Medici e i

[ 119 ]

Associazione Castelli del Ducato di Parma e Piacenza (5)

S O P R A:

un banchetto organizzato dallAssociazione Castelli del Ducato. S O T T O : uno scorcio del castello di Felino.

LAMOR CHE MUOVE IL CIELO Basta poco per appassionarsi alla storia, soprattutto quando non scritta su un libro, ma sospinta prepotentemente davanti ai nostri occhi, quasi a far rivivere gesta e sentimenti di un passato ormai remoto. Paiono uscire da una fiaba damore, di principi e principesse, gli incantati castelli che, avvolti da leggende e misteri, ancora portano con s tracce di duelli e di passioni. Seguendo questa scia, a soli 19 chilometri da Parma, incontriamo la Rocca Sanvitale di Fontanellato, custode di uno dei pi preziosi tesori del manierismo italiano: il ciclo di affreschi del Parmigianino raffigurante il mito di Diana e Atteone, che risale al 1524. Incorniciata da un ampio e scenografico fossato ancora colmo dacqua, la rocca conserva al suo interno lappartamento nobile dei Sanvitale che abitarono la rocca dal 500 al 1948 con mobili, tele, suppellettili preziose e pure una curiosa camera ottica, dalla quale, come i castellani di un tempo,

si pu ancora curiosare la vita della piazza. Di passione narra invece la storia del castello di Roccabianca, il cui nome gi una immensa dichiarazione damore: da Pier Maria Rossi, conte di San Secondo, a Bianca Pellegrini. Bench questultima fosse gi moglie di Melchiorre dArluno, il castello divenne teatro dei loro incontri appassionati, perci pare di sentire ancora leco di baci e dolci parole sussurrate fra il mastio e le imponenti torri angolari.

oluta dai feudatari di Soragna nel 1385, invece, la rocca Meli Lupi stata trasformata nel XVII secolo in splendida residenza degli omonimi principi, che tuttora la abitano. Le sale, impreziosite da arredi del primo barocco, non mancano di testimoniare anche epoche precedenti. Sul fronte settentrionale un grande parco romantico allinglese cinto da mura custodisce numerose piante secolari, la serra e il laghetto.

[ 120 ]

DAME, AMOR, CORTESIE E IMPRESE

DA FELINO AI BRIVIDI DI CENERINA Arrampicandosi sulle colline si giunge sino a Felino, famoso tanto per gli insuperabili insaccati quanto per il fiabesco castello che, stagliato in posizione panoramica, domina le vallate dei torrenti Parma e Baganza. Costruito nell890, oggi sede prestigiosa di luculliani banchetti e ospita nei sotterranei il ghiotto Museo del salame. Sulle prime colline parmensi si trova pure la Rocca di Sala Baganza, che ebbe un ruolo primario nel sistema difensivo dei castelli del ducato. Recentemente restaurate, le sale al suo interno mostrano preziosi affreschi e decorazioni cinquecentesche di Samacchini, Campi e Baglione. Accennando alle glorie artistiche, ai fasti di corte, al trionfo dellamore, ma anche della bellezza e del gusto siamo infine giunti allultimo affascinante e misterioso capitolo che riguarda i castelli di questa zona: quello delle leggende. Fate e fantasmi,

bisbigli e fruscii, campi magnetici e addirittura fotografie segnalano presenze inquiete e imperscrutabili che da quel passato, di cui abbiamo fatto un gran parlare, dovrebbero venire. Cos pare che nel castello di Montechiarugolo, costruito a strapiombo sul torrente Enza nel secolo XV, saggiri la fata Bema, fantasma gentile di una giovane donna che, imprigionata da Ranuccio I in visita ai conti Torelli, ancoroggi appare in sogno alle spose la notte della vigilia delle nozze, per istruirle sulla vita matrimoniale. Ben diverso, invece, pare sia il fantasma della Rocca di Torrechiara a Soragna: Cenerina, fu Cassandra Marinoni, ad aggirarsi per le stanze del castello, ma solo quando funesti eventi stanno per colpire i suoi signori. Questo perch ella mor assassinata nel 1573 dal cognato Giulio Anguissola, e il crimine rest impunito. Un viaggio che termina con un piccolo brivido, dunque. Ma non ne forse valsa la pena?
S O P R A : la Rocca di Fontanellato custodisce opere del Cinque, Sei, Sette e Ottocento. A F I A N C O : fastose rievocazioni storiche vengono organizzate nei vari castelli del Parmense per la manifestazione Ricordanze di Sapori.

[ 121 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Tutto il gusto della bellezza


PROSCIUTTO CRUDO, CULATELLO E PARMIGIANO, MA ANCHE CAPOLAVORI DARTE, MUSICA E LETTERATURA NEL PARMENSE

itt dalle tradizioni culturali aristocratiche, Parma famosissima per gli illustri personaggi che qui nacquero, vissero e operarono: dal Parmigianino al Correggio, da Verdi a Toscanini, da Proust a Stendhal. Considerata la Food Valley italiana per la straordinaria vocazione gastronomica e alimentare, dunque capitale dellarte e del gusto e vanta unofferta turistica eccezionale, ricca e variegata anche per quel che riguarda i suoi meravigliosi dintorni.
male, confortevole e discreto come una casa, nella totale libert degli orari. dotato di miniappartamenti perfettamente arredati e di parcheggio gratuito. Residence Parmigianino ***, Parma, via Menconi 13, tel. 0521 986565, fax 0521 950466, www.residenceparmigianino.it

SERVIZI

TURISTICI

Un aiuto ai viaggiatori

Parma
DOVE DORMIRE

DOVE MANGIARE

Tutti pazzi per il gusto


Per una serata in allegria a pochi passi dal centro I Du Matt lui ai fornelli e lei alle chiacchiere propongono un menu vario e fantasioso: salumi e formaggi tipici con pane casereccio e torta fritta, primi di pasta fresca fatta a mano, carni argentine e americane, tagliata di tonno e irresistibili dolci fatti in casa. Immancabile la pizza, anche da asporto. Ristorante Pizzeria I Du Matt, Parma, via Ulivi 3, tel. 0521 251407.

Confortevole etno-chic
In questo rinomato hotel, da ventanni fra i migliori di Parma, tradizione e innovazione si fondono in unatmosfera etnica e raffinata. Bar, ristorante con giardino, ampi letti, gustose colazioni, sale riunioni e la possibilit di utilizzare le biciclette dellalbergo per visitare la citt assicurano unesperienza unica. Best Western Hotel Farnese ****, Parma, via Reggio 51a, tel. 0521 994247, www.inchotels.com, info@farnesehotel.it

Charme parmense
Questa luminosa mansarda caratterizzata da un arredamento raffinato e funzionale, che intreccia con garbo lo stile antico al moderno; un luogo ricercato e confortevole, che offre ogni comodit: ingresso autonomo, posto auto, giardino, terrazzo, wi-fi e colazione personalizza-

La societ All Time Go (Parma, via Petrarca 8, tel. e fax 0521 284421, www. alltimego.com) con sede in centro storico, ma attiva sul territorio nazionale e internazionale, fornisce con professionalit servizi di noleggio pullman e auto, alloggi e guide turistiche. Organizza eventi, escursioni e servizi per lincoming e si avvale di un team di professionisti per consulenze turistiche e altri servizi.

Prosciutto e bollicine

ARTE E CULTURA

Festa assicurata per il palato e per lo spirito grazie a 115 variet di vini, italiani e francesi, e a celebri prodotti tipici. Il locale, arredato in stile moderno che ben si coniuga ad alcuni elementi antichi e tradizionali, propone gustosi taglieri di crudo di Parma con frutta di stagione e Parmigiano Reggiano acA S I N I S T R A : ogni pausa ha una marcia in pi al Prosciutto e Bollicine La Table. compagnato da strepitoA D E S T R A : atmosfere accoglienti al b&b Centro Storico di Dimitri Azzar. se mousse dai sapori originali: arancia e caff, ta, con squisite torte fatte in casa. Lalternativa allhotel rum e tabacco, t verde e canB&b Centro Storico di Dimitri A pochi minuti a piedi dal centro nella. Pranzi a buffet e scatenati Azzar, Parma, via Madre Adorstorico di Parma, nelle immediahappy hour a partire dalle 18. ni 16, tel. 0521 231208, cell. 348 te vicinanze del parco Ducale, Prosciutto e Bollicine La Table, 3820777, www.centrostorico. il luogo ideale per quanti cercano Parma, via Mistrali 3, tel. 0521 aparma.eu, e-mail azzamo@tin.it un appoggio comodo e infor234995.

Gli orizzonti dellarte


Dal 1960 la galleria un punto di riferimento per gli amanti dei capolavori dellet contemporanea: espone opere scelte dei pi grandi artisti del 900 Afro, Hartung, Ligabue, Mathieu, Mattioli, Ruggeri, Dorazio e altri e partecipa alle maggiori fiere darte contemporanea nazionali e internazionali. La direttrice, Patrizia Lodi, cura importanti mostre dedicate ad Antonio Ligabue. Dal 13 novembre presenta la mostra personale di Marco Lodola, invitato alla Biennale di Venezia. Galleria Centro Steccata, Parma, strada Garibaldi 23, tel. e fax 0521 285118, www.centrostec cata.com

[ 122 ]

V I E A V I E A U D E S I R E di Matta, Galleria Centro Steccata.


aroma e cromoterapia, servizio mountain-bike. Spazio giochi per bambini e intrattenimenti serali. Hotel Plaza ***S, Tabiano Terme, viale Terme 7, tel. 0524 565100, www.hotelplazatabiano.it

trollati, produce con maestria un inimitabile Parmigiano Reggiano, garantito dal Consorzio di tutela del prodotto e dallinconfondibile marchiatura. Aperto al pubblico dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19 anche nei festivi. Caseificio sociale Pongennaro, Soragna, strada per Carzeto 137, tel. e fax 0524 597065.

rinomati salumi locali stagionati. Trattoria Leoni, Barbiano di Felino, via Ricc 42, tel. 0521 831196, numero verde 800 128481, www.trattorialeoni.it

Appennino parmense
DOVE DORMIRE

DOVE MANGIARE

Quiete e motori Pedemontana parmense


DOVE DORMIRE
Lalbergo, nel cuore dellappennino parmense e a due passi dallautodromo Riccardo Paletti, si fa notare per le suggestive suite panoramiche e le ricche colazioni. La delicata cucina del ristorante Morini si distingue invece per il servizio accurato e uninvidiabile carta dei vini. Albergo della Roccia ****,Varano de Melegari, via Martiri della Libert 2, tel. 0525 53728, www.inchotels.com

Declinazioni tipiche
In questa trattoria, un ambiente riservato dallatmosfera distesa, la cucina parla rigorosamente parmigiano: tra i fornelli arrivano solo materie prime prodotte nella zona, al fine di proporre ricette e menu stagionali che inneggiano alla tradizione pi autentica. Davvero ottima la selezione di salumi, tra cui linsuperabile fiocco di Trecasali. Trattoria Nonna Bianca, Trecasali, via Nazionale 38, tel. 0521 878363.

Vacanza in ostello
Lostello si trova nelle vicinanze dei parchi del Taro e dei Boschi di Carrega. Situato in posizione strategica, in centro al paese e vicino agli impianti sportivi, lideale per una vacanza giovane. Per lalloggio propone soluzioni convenienti in camere da due, tre

Interni in quota
La galleria, situata in una suggestiva piazza storica di Parma, ospita oggetti darredo legati alla quotidianit tipici delle zone alpine, essenziali e funzionali, dipinti o intagliati secondo unestetica oggi riscoperta e reinterpretata. Questi piccoli capolavori dartigianato testimoniano il legame fra tradizione e attualit. Da novembre apertura in via Maestri. Galleria In San Lorenzo 3, Parma, piazzale San Lorenzo 3, tel. 0521 236938, cell. 347 6792524, pms restauri@tin.it

COSA ACQUISTARE

La fucina delle idee


Da ventanni questo negozio, che ha sede in un palazzo liberty del centro, specializzato in fiori recisi di alta qualit e ricercata provenienza. Con innata poesia lo staff di artisti, a servizio dei clienti, crea mazzi di avanguardia e composizioni dallo stile sempre nuovo, accostando le pi insolite specie a deliziosi materiali scelti, per regali unici. Fioreria Rosa Thea, Fidenza, via Berenini 116, tel. 0524 527963, rosathea@email.it

Terre Verdiane
DOVE DORMIRE

A S I N I S T R A: A D E S T R A:

una vacanza allinsegna di tutti i comfort allhotel Plaza. alla trattoria Leoni trionfa la buona cucina tradizionale.
VINI E CANTINE

Stile e fascino
Lhotel, situato a 100 metri dalle terme, rinomato per la cucina curatissima, con ricca scelta di piatti tipici emiliani dal menu e a buffet e, su richiesta, piatti vegetariani e dietetici. Tutte le sale sono climatizzate e le camere antiacari, anallergiche, ampie e luminose dispongono di tv satellitare, aria condizionata, frigobar, cassaforte e internet. Piscina scoperta con idromassaggio, solarium, palestra, bagno turco con

o quattro letti, e un servizio ristorativo con specialit tipiche. Ostello Casa I Prati, Collecchio, via San Prospero 13, cell. 347 0422660, fax 0521 800185, www.polisportivacervo.it

Profumi divini nellaria


LAzienda agricola Il Cortile (Casatico di Langhirano, via della Nave 14, tel. 0521 863576, www.cantinedallasta.com), fondata nel 1910, domina dalle colline il castello di Torrechiara ed la pi antica del territorio. Qui possibile visitare un piccolo museo, che espone un raro torchio del 600, e le cantine storiche risalenti allepoca del castello, dove degustare i profumati vini doc dei Colli di Parma un vero, impagabile piacere.

DOVE MANGIARE PRODOTTI TIPICI

Appetitoso batticuore Qualit made in Italy


Da sette secoli il caseificio, impiegando solo latte proveniente da allevamenti rigorosamente con-

Un ristorante sulle colline, che sorride dal terrazzo a un panorama fantastico e stringe la mano alla tradizione: quella di 45 anni desperienza, di lunghe A S I N I S T R A : i sapori autentici del territorio si assaggiano da Nonna Bianca. cotture e saporiti prodotti A D E S T R A : il caseificio Pongennaro produce lautentico Parmigiano Reggiano. del territorio che regalano ai buongustai un palpito innamorato, grazie a tortelli ripieni, trippa con fagioli, coniglio alla cacciatora o

[ 123 ]

PERUGIA

LAUDE ALLE

CULTIV AR
Un soave percorso dei sensi nei luoghi del Cantico delle Creature
TESTO D I FRANCESCA ALLEGRI

P A R E C H E I P R I M I a coltivare gli ulivi in Italia siano stati gli Etruschi, ma i Romani hanno fatto della produzione dolio una delle attivit agricole pi rilevanti, specie sui colli dellattuale Umbria.

Pierpaolo Metelli

Pierpaolo Metelli (2)

MMAGINARE DI ANDARE alla ricerca del tempo perduto nel presente, in luoghi dove sin dal tempo degli Etruschi la terra stilla nettari divini, vini e oli pregiatissimi. Non solo un viaggio nel gusto, ma una vera e propria filosofia di vita. Da assaporare lentamente, girovagando tra chiese e musei, vecchi frantoi e profumate cantine. Le Strade del vino e dellOlio extravergine di oliva dop Umbria si susseguono come ununica strada dei rossi, dei bianchi e del verde-oro, legate ai prodotti che pi e meglio rappresentano lunicit del territorio umbro nella provincia di Perugia.

OLIO DOP VINI DEL TRASIMENO E DEL CANTICO , La via del gusto non pu che avere inizio a Perugia, dove vino e olio si producono da tempi antichissimi e dove simbocca la Strada del vino Colli del Trasimeno. Sangiovese, Grechetto, Trebbiano, Canajolo, Malvasia: le variet tradizionali prodotte nella zona dei Colli Perugini doc sanno ben raccontare la storia di questi luoghi. Ai vini si sposano i prodotti sovrani della gastronomia perugina come i salumi tipici, ma anche lolio extravergine dop Umbria, dal sapore inconfondibile. solo il primo passo lungo la Strada del vino Colli del Trasimeno che si addentra nelle terre del Perugino, celebre pittore che del lago Trasimeno fu uno

dei pi grandi interpreti. Qui, dunque, simbocca un itinerario enogastronomico che si snoda toccando Magione, Castiglione del Lago, Passignano sul Trasimeno e Tuoro sul Trasimeno, alla scoperta di tante variet di vino doc, come quella dei Colli Altotiberini. Nel cuore dellAlta valle del Tevere detta Valle Museo per lalta concentrazione di monumenti e capolavori darte sorgono Umbertide, dove scoprire una cucina a base di funghi e della ricercatissima trifola bianca, il pi nobile dei tartufi, e Citt di Castello, che merita una visita anche per i suoi palazzi rinascimentali, la Pinacoteca e la collezione di Alberto Burri, il rivoluzionario artista dei sacchi. Alla scoperta di unUmbria di nicchia eppure popolare, lontana dal clamore del turismo di massa, il viaggio continua verso Gubbio, la citt dei Ceri. Le sue prelibatezze si declinano nei vini bianchi, rossi e rosati dei Colli Altotiberini doc, e in un paniere di prodotti: il tartufo bianco o nero e la crescia, ossia la torta al testo, senza contare lolio extravergine doliva. Da qui si continua la strada che porta a scoprire una regione piccola geograficamente, ma immensa per il fascino che emana da ogni angolo e da ogni pietra. Si respira infatti aria di santit a Valfabbrica, un piccolo centro medievale posto lungo il Sentiero francescano della pace Assisi-Gubbio, meta di pellegrinaggi ed escursioni.
continua a pagina 130

LAUDATA SI PER LINDIMENTICABILE BELLEZZA


poetico scorcio di Spello, uno degli affascinanti borghi medievali che punteggiano la campagna intorno a Perugia. un tramonto sul Trasimeno. Il lago ricchissimo di pesce: tinche, carpe, gamberi e lucci finiscono ogni giorno sulle tavole dei buongustai con fumanti piatti di tegamaccio, sorta di cacciucco locale, o cotti sulla brace e accompagnati da calici di vino.
A S I N I S T R A: S O P R A:

[ 127 ]

Strada dei vini del Cantico (2)

SCOPRIRE GIOIE E SAPORI


nella gastronomia umbra sono molto apprezzati i diversi tipi di pane: sciapo di Terni, caciato o di Strettura. A D E S T R A : al naturale, oppure A DESTRA aromatizzato, lolio nobilita anche le ricette pi semplici.
A S IIN IIS T R A : A S N STRA

A S I N I S T R A : pregiate bottiglie doc e docg prodotte nelle cantine della Strada dei vini del Cantico. A D E S T R A : sul Trasimeno, la vendemmia aperta ai visitatori per condividere la cultura locale.

DEL SAPER VIVERE BENE

Strada del vino Colli del Trasimeno, Fotostudio Controluce

continua da pagina 127

Dove linno di san Francesco con il Cantico delle creature ha avuto ispirazione, ad Assisi, si snoda la Strada dei vini del Cantico, un sentiero che si avventura tra vigneti che danno vita a una prestigiosa produzione enologica: una docg, il Torgiano Rosso Riserva, e quattro doc, Assisi, Torgiano, Colli Martani e Colli Perugini. Ci si trova a contatto con un paesaggio di rara bellezza e con piccoli borghi gioiello, come Bastia Umbra. Nel Folignate non infrequente incontrare agricoltori che vendono legumi e patate rosse, il prodotto simbolo della zona, da gustare cotte alla brace e condite con olio e sale. Qui particolarmente gustoso lolio spremuto negli antichi frantoi che ancora macinano tradizionalmente le olive. I passi lungo la Strada dellolio extravergine dop Umbria portano a Trevi, la capitale dellextravergine, arroccata su un colle. Da questi terreni nasce un olio dallaroma intenso, un sapore amaro e piccante, un colore particolare tra il verde e il giallo: lolio dei Colli Assisi-Spoleto. Il viaggiatore attento al richiamo del vino e dellolio umbro cerca percorsi diversi e non affollati, alla scoperta dei veri borghi del gusto: giunge cos a Spoleto, tra le mete pi apprezzate dagli amanti del bello e dellarte.

Spoleto certamente anche una delle tappe da non perdere della Strada dellolio. E se si continua sino alle pendici dei monti Sibillini sincontra Norcia, un vero paradiso gastronomico. Non si possono non citare le famose norcinerie, che riempiono di profumi di salumi tipici le vie del centro.

empre vicino al Parco nazionale dei monti Sibillini, ecco Cascia, uno dei principali centri spirituali dellUmbria. Merita una sosta golosa per assaggiare specialit tipiche come i formaggi e lacquacotta, zuppa a base di pane e pomodoro. Il percorso della Strada dei vini del Cantico riscopre la viabilit delle antiche vie romane: punto di partenza Todi, citt di Jacopone, compresa nella doc Colli Martani con le tipologie di vino Sangiovese Riserva e il rinomato Grechetto di Todi. Anche a Massa Martana, come in tutta lUmbria, molte delle cantine e dei frantoi rimangono aperti tutto lanno, nei weekend, per accogliere il popolo degli eno-olioturisti. Proseguendo si giunge a Marsciano, terra di elezione della doc Colli Perugini, che valorizza i tipici vitigni umbri quali Grechetto, Trebbiano e Sangiovese.

LA SUPERBA TRADIZIONE DELLORO COLATO


il Museo dellolivo e dellolio nasce a Torgiano per documentare la storia millenaria dellalimento. la raccolta delle olive avviene ancora con lantico metodo della brucatura. Le olive vengono staccate a mano dai rami e lasciate cadere su reti stese sotto le piante. Da qui vengono portate subito al frantoio e lavorate.
A F I A N C O: S O P R A:

[ 130 ]

Strada dei vini del Cantico

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Che rombino i motori


NEL CIRCUITO DI MAGIONE, TRA COMPETIZIONI SPORTIVE E AGONISTICHE, PER SPINGERE IL PIEDE SULLACCELERATORE

econdo quanto sosteneva Mario Umberto Borzacchini, alla cui memoria intitolato lautodromo dellUmbria, mentre si corre non si ha tempo per avere paura, si deve solo guardare la strada. Le parole del grande pilota ternano riassumono in modo esemplare le straordinarie emozioni che due discipline come lautomobilismo e il motociclismo sanno regalare, non solo a chi le pratica ma anche agli spettatori che le seguono da bordo pista. Il tracciato di Magione, da sempre protagonista di gare e manifestazioni di rilievo nel mondo delle due e delle quattro ruote, si conferma come uno dei circuiti italiani pi frequentati da professionisti e semplici appassionati.
rilevanza nazionale e, soprattutto, come base per la diffusione dello sport del motore nel centro Italia. Ampliato e migliorato negli anni, lautodromo, passato in gestione allAutomobile Club dItalia, oggi un impianto moderno e in continua evoluzione. Ospita competizioni di livello nazionale come i Campionati italiani automobilistici di velocit e propone ogni anno un fitto calendario di gare, manifestazioni ed eventi dedicati agli amanti delle competizioni automobilistiche e motociclistiche. Inoltre la pista pu essere utilizzata per allenamenti con auto e moto proprie, nonch noleggiata a uso esclusivo per gare, prove tecniche o libere. La struttura disponibile anche per manifestazioni private, presentazioni di vario tipo e iniziative legate al mondo delle due e delle quattro ruote. Limpianto, orientato alla multifunzionalit, poi dotato di un bar ristorante e di un complesso sportivo con piscine e due campi da calcetto. Da sempre al passo con i tempi, dal 2007 lautodromo, in collaborazione con lAutomobile Club di Perugia, ha inaugurato una serie di iniziative dedicate allecologia. Ecco che, nella prospettiva di rispondere allesigenza di ridurre le emissioni inquinanti, risparmiare sui costi crescenti dei carburanti tradizionali ed educare gli automobilisti a un utilizzo consapevole del proprio mezzo di trasporto, nata la gara di consumi 25 ore di Magione Energy Saving Race. Le auto iscritte alla competizione, riservata ai veicoli di serie, devono affrontare per ben venticinque ore le curve del Borzacchini, cercando di ottenere il miglior rapporto fra velocit media, consumo di carburante e peso del mezzo stesso. Altri appuntamenti, divenuti ormai veri e propri must nel panorama motoristico nazionale, sono il Trofeo Alfa 33 che permette di gaL A 1 0 0 M I G L I A di Magione gara di durata per vetture moderne.

Quando la pista di Magione venne inaugurata per la prima volta, nella primavera del 1973, i quattro amici e soci, che con tanto entusiasmo ne avevano avviato la realizzazione, non im-

CURIOSIT

Allievi famosi
Tante sono le star dellautomobilismo che negli anni hanno corso o gareggiato allautodromo di Magione. In parte merito della presenza sullarea dellimpianto della scuola di pilotaggio di Henry Morrogh, una delle pi famose al mondo. Listruttore irlandese trov nel circuito umbro la struttura ideale per i propri corsi di guida sportiva e qui vi stabil la sede della scuola alla fine degli anni 70.

U N A P A R A D I S I A C A piscina arricchisce lofferta dellautodromo.

maginavano certo quale importanza avrebbe assunto in futuro la loro iniziativa. In effetti lAutodromo dellUmbria (Magione, localit Bacanella, tel. 075 840303, fax 075 841357, www.autodromomagione.com, info@autodromomagione.com), nato come una pista di dimensioni molto contenute, simpose ben presto come un impianto di

reggiare in un contesto altamente agonistico e divertente a costi bassissimi e il Trofeo Barchetta Sport, che da subito ha conquistato tutti gli appassionati della spiderina torinese.
I L T R O F E O Alfa 33 aperto a chi affronta per la prima volta il volante sportivo.

[ 132 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Le ragioni del cuore


IMPOSSIBILE RESISTERE AL FASCINO DELLA TERRA UMBRA, CHE CUSTODISCE E INSEGNA CON GIOIA I SEGRETI DEL VIVERE BENE

olce susseguirsi di scenari naturali e urbanistici che sfumano armoniosamente uno nellaltro, la bella provincia perugina racchiude tra i suoi confini pregevoli testimonianze della storia e dellarte cos come eccellenze ambientali ed enogastronomiche. Un territorio che sa prendere per mano il viaggiatore, conquistarne il palato, solleticarne la fantasia e arrivare, inevitabilmente, al cuore. Perugia
DOVE DORMIRE
calit dellUmbria. Le camere sono dotate di tv satellitare, aria condizionata, wi-fi, cassaforte e phon. Nel ristorante I Girasoli si gustano specialit umbre, menu vegetariani e cucina per celiaci. Ricca colazione a buffet. Hotel Ilgo ***, Perugia, via Agostino di Duccio 1, tel. 075
DELLOLIO

5736641, fax 075 5720720, www.hotelilgo.com

Abitare il tempo
In piazza del Duomo, questi tre miniappartamenti dai nomi preziosi Argento, Oro e Perla interpretano le tendenze attuali con estro, sensibilit artistica e ricercatezza. Il risultato? Straordinario:
VINO,

Soggiorno su misura
Immerso in unarea verde e panoramica del centro cittadino, lhotel in una posizione strategica per visitare le pi belle lo-

raffinato contrasto tra design e storicit degli ambienti originari, location ricca di storia, cura dei dettagli, attenzione per il comfort. Mini resort Fontana maggiore, Perugia, via della Gabbia 11, cell. 393 3062277, fax 075 5723048, www.resortfontanamaggiore.com, info@resortfontanamaggiore.com

LUNGO

LA

STRADA

DEL

TRA

LE

VERDI

COLLINE

UMBRE

Magione: uno scrigno di storia, arte, natura e cultura sulle rive del lago Trasimeno
Un lago che sembra un uovo di pavoncella; ulivi grigi preziosi, delicati, freddo mare, verde conchiglia: agli occhi della scrittrice britannica Virginia Woolf cos appariva il lago Trasimeno, il pi antico lago italiano, oggi area protetta. In questo paesaggio da romanzo sorge Magione (Comune di Magione, piazza Fra Giovanni da Pian di Carpine, tel. 075 8477051, cultura@comune.magione.pg.it). Il colle dove si svilupp labitato medievale domina un entroterra collinare disseminato di caratteristici castelli e una fascia costiera su cui sorgono frazioni legate in passato soprattutto alla pesca: ne testimonianza laffascinante e ricco Museo della pesca a San Feliciano. Nel medioevo Magione, allora Pian di Carpine, costituiva un passaggio obbligato per i pellegrini diretti a Roma e in Terra Santa ed probabilmente per ospitare i viandanti che venne fondato, a met del XII secolo, lospizio sul cui nucleo sorge il Castello dei Cavalieri di Malta, oggi sede di una florida azienda agraria e suggestiva cornice di eventi culturali, tra cui il prestigioso Trasimeno music festival, diretto da Angela Hewitt. Il castello, situato a sud, insieme alla torre dei Lambardi del XIII secolo, a nord, costituivano il sistema difensivo di Magione. La torre, oggi ristrutturata con cura, simbolo della cittadina e ospita mostre e iniziative culturali. Magione dette i natali a fra Giovanni da Pian di Carpine, il francescano ambasciatore del papa in Mongolia, descritta nella sua Historia Mongalorum, opera che apr la strada a Marco Polo.
L A CORTE

del castello ospita concerti estivi.


L A TORRE

dei Lambardi. L A V I T A del lago al Museo della pesca.

[ 134 ]

I L COLORATO

giardino dellholiday house Borgo Badia, immersa negli ulivi.


lago. Nellannesso ristorante pizzeria Il passo di Giano si gustano le specialit di pesce lacustre e di mare della cucina tipica. Dispone di garage e parcheggio privato. Hotel La Vela ***, Passignano sul Trasimeno, via Rinascita 2, tel. 075 827221, www.hotellavela.it, email info@hotellavela.it

ne del Lago. Renata e Marco hanno ristrutturato questo complesso immerso in un ridente parco: la Villetta, circondata da alberi secolari; il Portico, casale padronale con cinque alloggi; il Casolare, casale contadino in mattoni con piscina; la Cascina. Gli interni sono arredati con mobili depoca in stile country: tavoli rustici, tende di lino e letti in ferro battuto. Holiday house Borgo Badia, Castiglione del Lago, Badia San Cristoforo, via Vecchia 14, tel. 075 9653376, www.borgobadia.it

rato che ospita confortevoli appartamenti con salone, cucina, camere e bagno. Ladiacente frantoio produce e vende il tipico olio dei colli del Trasimeno. Case vacanza Lantica molinella, Passignano sul Trasimeno, localit San Donato 2, tel. 075 827950, www.anticamolinella.it, e-mail virgilio.pepini@alice.it
V E R D I A L B E R I ombreggiano e circondano lhotel Ilgo di Perugia.

Un angolo sognante
La Rogaia, antico podere ristrutturato con tocco artistico, offre cinque spaziosi appartamenti e organizza corsi di cucina, pittura, scultura e danza, percorsi enogastronomici, trekking ed escursioni botaniche. In autunno si pu partecipare alla raccolta delle olive e portare a casa il proprio olio. Agriturismo Villa La Rogaia, Passignano sul Trasimeno, Castel Rigone, via Campagna 17, tel. 075 845457, cell. 340 5459070, www.rogaia.com, info@rogaia.de

Lago Trasimeno
DOVE DORMIRE

Pace daltri tempi


Tra Umbria e Toscana, questa residenza nobiliare del 700 inserita in un parco di ulivi secolari sul lago Trasimeno. Un attento restauro ha conservato lantica struttura: cotto, pianelle, travi a vista e affreschi. Latmosfera rilassante ideale per dedicarsi alla remise en forme, grazie alla spa con piscina interna, sauna, bagno turco, idromassaggio e sala cromoterapia e aromaterapia. In un ambiente carico di storia, si gustano al ristorante Antica posta per Cortona 1745 i piatti tosco-umbri. Antico casale e spa di Monte Gualandro, Tuoro sul Trasimeno, localit Montecchio 1, tel. 075 8230295, www.anticocasale.it

Librarsi sullacqua
Incorniciato dal blu del lago Trasimeno, Ali sul lago un residence pensato per ritrovare il relax e il benessere ed un ideale punto di partenza per escursioni, itinerari enogastronomici e termali tra Umbria e Toscana. Sorge sul lungolago di San Feliciano, antico borgo di pescatori con il famoso Museo della pesca. Hotel Residence Ali sul lago ***, Magione, San Feliciano, via della Concordia 22, tel. 075 8479246, www.alilago.it

Abitare nellarte
Nella quiete del centro storico di Castiglione del Lago, il Torrione offre camere e appartamenti dallarredamento ricercato, dotati di bagno e doccia. Si tratta di un luogo originale, impreziosito da una piccola galleria di quadri dipinti dal padrone di casa. Per rilassarsi c un bel giardino, con vista sul lago. Il Torrione camere e appartamenti, Castiglione del Lago, via delle Mura 4-8, tel. e fax 075 953236, www.il-torrione.com

Serenit in riva al lago


Hotel a gestione familiare nel centro di Passignano, borgo affacciato sul lago Trasimeno, ideale per soggiorni in cui alternare gite nelle vicine citt darte a rilassanti giornate in riva al

D I D E S I G N i tre appartamenti del mini resort Fontana Maggiore.

Estetica di cotto e pietra


Colline di oliveti annunciano Badia, un borgo dell800, a soli cinque minuti dal paese di Castiglio-

PRODOTTI TIPICI

Doc Colli del Trasimeno


Le storiche vigne della famiglia Chiucchiurlotto, oltre al Gamay del Trasimeno, variet locale, producono Sangiovese, Canaiolo, Ciliegiolo, Syrah e Montepulciano. Un uliveto secolare permette di ottenere un sontuoso olio extravergine doliva, che ben si sposa ai prodotti della tradizione umbra, come la Fagiolina del Trasimeno, altro vanto dellazienda. Madrevite, Castiglione del Lago, Vaiano, via Cimbano 36, tel. 075 9527220, www.madrevite.com

Poesia per i sensi


Una vacanza tra il verde argenteo degli olivi, tra sussurri di voli e pennellate di colori quanto promette Virgilio Pepini, proprietario dellAntica molinella. E c da credergli: un antico casolare del tutto ristruttuL A P I S C I N A interna dellAntico casale e spa di Monte Gualandro prelude alla sauna e al bagno turco.

[ 135 ]

OSPITALIT
Alta valle del Tevere
DOVE DORMIRE

Gli indirizzi da non perdere

Agriturismo di qualit
In questa tipica casa colonica umbra la colazione a base di dolci, miele e marmellate tutti fatti in casa, una vera delizia. Qui la vacanza allinsegna dellospitalit: cinque appartamenti con cucina, tv satellitare, presa adsl e riscaldamento autonomo. Nel bel giardino, barbecue, parco giochi e piscina depurata senza cloro. Agriturismo Casale degli olmi, Umbertide, localit Romeggio 566, tel. 800 903618, www. casaledegliolmi.com

dolce paesaggio umbro. Lagriturismo parte di unazienda agricola biologica, dove si coltivano farro, grano duro, ulivi e si allevano ovini ed equini. Nel giardino, sovrastato da un antico olmo, si pu godere di una nuotata in piscina o crogiolarsi al sole. Agriturismo I viali, Valfabbrica, vocabolo Cerqueto 19, tel. 075 901673, www.agriturismoiviali.it

Assisi e dintorni
DOVE DORMIRE

Fascino della tradizione


A soli 300 metri dalla basilica di San Francesco, lhotel Giotto sorge sulle fondamenta di un antico edificio, pi volte restaurato. Raffinato e curato nei particolari larredamento degli spazi interni, ricchi di fascino. Il ristorante, ricavato da antiche sale, organizza anche cerimonie e banchetti offrendo piatti della cucina tradizionale umbra e italiana. Hotel Giotto ***, Assisi, via Fontebella 41, tel. 075 812209, www.hotelgiottoassisi.it gna della pi totale genuinit. Agriturismo Il Morino, Bastia Umbra, via Spoleto 8, tel. 075 8010839, www.ilmorino.com
SERVIZI TURISTICI

Gubbio e dintorni
DOVE DORMIRE

Dove prenotare
Una telefonata allagenzia viaggi Franciscus (Assisi, localit Petrignano, via Mascagni 3, tel. 075 8039941, info@initaliacon.it) basta per semplificarsi le vacanze e gustare al meglio le bont e le bellezze dellUmbria. Qui si trova sempre la risposta per ogni esigenza: hotel, agriturismi, case per ferie, ristoranti tipici. Mette a disposizione guide e organizza escursioni e tour studiati ad hoc, individuali e per gruppi.

DOVE MANGIARE

Suggestioni medievali
Questo edificio del 300 in pietra, ristrutturato nel 2001, dispone di camere rinnovate con materiali ecologici e pavimenti in legno. Sorge nel cuore del centro storico, a due passi da via dei Consoli, principale arteria turistica di Gubbio. Ottimo il ristorante con cucina tipica. Per chi ama immerger-

Da leccarsi i baffi
Questa trattoria con hotel una gemma di gusto e ospitalit, nonch obbligato punto di ritrovo per chi ama la cucina umbra e non vuole rinunciare alle bont di Margherita: strangozzi con salsa di funghi, tagliatelle fatte in casa, gnocchi di patate, piccione alla ghiotta, carni alla griglia, dolci caserecci e tante altre specialit umbre preparate con amore. Trattoria Pallotta, Assisi, vicolo della Volta Pinta 3; hotel Pallotta, via San Ruffino 6, tel. 075 812307, www.pallottaassisi.it

Frate Sole e sora Luna


Lo spirito francescano sempre vivo in questi luoghi, cos cari-

Foligno e dintorni
DOVE DORMIRE

Il menestrello
Locale medievale, vicino a piazza del Comune, con tre ampie sale in grado di H O M E S P A si compone di due strutture, entrambe orientate a offrire soggiorni accogliere fino a 300 persone. Il menu, perfetto per allinsegna del benessere: il b&b Zafferano (a sinistra) e il b&b Salvia (a destra). tutti i gusti e tutte le tasche, si nella tranquillit e nella cultura. chi di storia: in un clima di sepropone ottima cucina tipica renit e amicizia, questa casa Hotel ristorante Tre Ceri ***, umbra e nazionale, oltre a ecGubbio, via Benamati 6-8, tel. colonica ristrutturata ospita diecellenti pizze. Ideale per banci camere indipendenti, ciascu075 9222109, www.treceri.it, echetti, gruppi e famiglie. Qui si na con bagno. Nel ristorante si mail treceri@treceri.it trova la qualit al giusto prezzo. pranza con tagliatelle fatte in caRistorante pizzeria Il menestrelBucolico rifugio sa, arrosti cotti alla brace, torta lo, Assisi, via San Gregorio 1a, tel. Da secoli sulla sommit di un colal testo. Non mancano olio dole si erge questa casa colonica in 075 816213, fax 075 8098209, liva e vino di cantina, allinsepietra, alle cui finestre si offre il www.ristoranteilmenestrello.it

Nel cuore dellUmbria


Sistemazione ideale per visitare le principali citt storiche e darte dellUmbria. Le 88 camere sono dotate di climatizzazione, pay tv e accesso internet; connessione wi-fi in tutto ledificio. Nel lounge bar viene servita la prima colazione. A cena si scoprono i sapori della tradizione umbra grazie ai menu degustazione. Sale meeting e parcheggio gratuito. Hotel Holiday Inn Express ***, Foligno, via Arcamone 16, tel. 0742 321666, fax 0742 321640, www.hiexpress.it/folignoex

[ 136 ]

Sapori dacqua dolce


Lintuizione del 1964 di Giovanni u Pescatore ossia la cucina semplice, sincera e insieme superba della sua taverna sul fiume Clitunno stata sviluppata con passione da Moreno, che oggi conduce la propria battaglia per il gusto. Segnalata nelle pi autorevoli guide del settore, tra cui Gambero Rosso e Veronelli. Taverna del pescatore, Trevi, Pigge di Trevi, via Chiesa tonda 50, tel. e fax 0742 780920, www.latavernadelpescatore.com

DOVE MANGIARE

Todi e dintorni
DOVE MANGIARE

Talento per il nuovo


La cucina di Eros Patrizi, chef e patron erede dellamore e dellesperienza di tre generazioni che si sono dedicate allarte culinaria, molto semplice, attenta e rispettosa dei sapori autentici. Dalla tradizione ha appreso il sapiente uso di olio, erbe aromatiche e ingredienti poveri, interpretati con estro, originalit e ricercatezza. Enoteca ristorante Il tempio del gusto, Spoleto, via Arco di Druso 11, tel. 0743 47121, www.il tempiodelgusto.com

La regina Margherita
Il segreto della verace pizza napoletana? nella pasta, che una volta cotta deve risultare morbida dentro e croccante fuori. Come quella sfornata da Umberto Rippa, maestro pizzaiolo oltre che eccellente artigiano pasticciere. Tra le sue specialit, simbolo della terra partenopea, non mancano ovviamente le sfogliatelle, il bab e la pastiera. Bar pasticceria Bella Napoli,Todi, localit Bodoglie 15, zona industriale, tel. 075 8943141.

PRODOTTI TIPICI
L H O T E L D E L L E R O S E sorge presso la vallata del fiume Corno.

Lolio della tradizione


Dal 1962 cinquantanove olivicoltori si sono associati per produrre oli superbi frutto di amore e grande sapienza. Gli oli extravergini doliva Trevi dop, Elite e Famiglia dal produttore arrivano direttamente a casa del consumatore. Da non perdere la visita allazienda e la degustazione di unappetitosa bruschetta. Societ Agricola Trevi Il Frantoio, Trevi, localit Torre Matigge, tel. 0742 391631 e 800 862157, www.oliotrevi.it

Norcia e Valnerina
DOVE DORMIRE

Charme e design
Benessere, relax, privacy, design, cultura e natura sono i concetti su cui si fonda la filosofia che accomuna Salvia e Zafferano, due sofisticate residenze cittadine nate dal recente restauro di antiche dimore. Gli ospiti godono in completa privacy dellarea spa e del percorso benessere con bagno turco, aromaterapia, cromoterapia, oli essenziali, peeling, unguenti arabi, infusi e tisane. B&b Home spa, Foligno, via Servoli 7 e 9, Salvia cell. 340 6249004, e-mail salvia@bebho mespa.com; Zafferano cell. 393 9329136 e 340 5138806, e-mail zafferano@bebhomespa.com, www.bebhomespa.com

Larte dellospitalit
La storia di questhotel, di propriet della famiglia Bianconi, inizia quando era ancora una locanda, nel 1850. Situata a pochi metri dalla piazza principale, la struttura presenta splendide sale cinquecentesche e lussuose camere che, una diversa dallaltra, rispondono anche alle richieste pi esigenti: alcune con idromassaggio, altre con terrazzo. Hotel Grotta Azzurra ****, Norcia, via Alfieri 12, tel. 0743 816513, www.bianconi.com

I L R I S T O R A N T E dellhotel delle Rose ospita eleganti banchetti.

Spoleto
DOVE DORMIRE

SOSTE GOLOSE

Sullermo colle Spirito aristocratico


Nella citt dei duchi, che per secoli ha dominato parte dellItalia centrale, un soggiorno in una delle 49 camere di questhotel regala sempre una vista diversa: il Teatro romano, il giardino Ancajani o la valle spoletina. Il ristorante, una veranda sulle colline, ha un menu che parla di una cucina regionale e raffinata. Ampio parcheggio. Hotel dei Duchi ****, Spoleto, viale Matteotti 4, tel. 0743 44541, www.hoteldeiduchi.com Lhotel si erge proprio a due passi dalla basilica di Santa Rita. Molte delle sue 159 comode camere si affacciano con un terrazzo sulla vallata sottostante. Tre ristoranti, ideali per cerimonie, ospitano fino a mille persone, mentre una sala riservata al servizio la carte, che propone una curata cucina umbra. Dispone di parcheggio. Hotel delle rose ***, Cascia, via Fasce 2, tel. 0743 76241, fax 0743 76240, www.hoteldellero se.com, info@hoteldellerose.com

Gli sfizi dellarte bianca


Il Fornaio una panetteria e pasticceria con produzione propria di dolci tradizionali, pane, pasta fresca e pizze. La specialit di questo forno la nociata, tipico dolce massetano che richiede una sapiente lavorazione artigianale tramandata da generazioni. Si tratta di un torrone con miele e noci, avvolto in foglie dalloro, che conferiscono aromi e sapori particolari. Si effettuano anche originali confezioni regalo con piatti, vassoi e oggetti artigianali in ceramica decorati a mano. Il Fornaio, Massa Martana, via Roma 62, tel. e fax 075 889760, www.lanociata.it
A M B I E N T A Z I O N E rustica e curata per il Casale degli olmi.

DOVE MANGIARE

Territorio da gustare
Situato allinterno dello sporting club villa Candida, questo il ristorante giusto dove assaggiare tutti i piatti del territorio umbro, come la pasta fatta a mano e la carne alla brace. Accanto alla cucina regionale e a fantasiose pizze cotte a legna, lo chef propone menu dagli ingredienti sempre nuovi. Durante la bella stagione si mangia al fresco in giardino. Ristorante Hosteria del Tamiso, Foligno, viale Roma 21, tel. 0742 391469, e-mail sranzato@alice.it

[ 137 ]

Mav Museo dellartigianato valdostano di tradizione (2)

V ALLE DAOSTA

ARTIGIANI
Andar per atelier e laboratori: la Valle tra grolle e merletti
TESTO D I SABRINA SARTO

ARTISTI

I N Q U E S T E P A G I N E : al Mav, Museo dellartigianato valdostano di tradizione, gli oggetti sono protagonisti assoluti del percorso espositivo, proprio perch la forza dellesposizione risiede in loro. Lallestimento curato, semplice, moderno e atemporale, conferisce a ogni singolo manufatto una fortissima carica espressiva.

[ 139 ]

S O P R A:

Courmayeur adagiata ai piedi del Monte Bianco . S O T T O : uno scorcio di Entrves, frazione di Courmayeur.

A VALLE DAOSTA una delle regioni dItalia che pi conservano un artigianato ricco e vitale: larte di tessere la canapa e cucire pantofole, la capacit di intagliare nella pietra e nel legno manufatti raffinati e al tempo stesso funzionali. Queste attivit vantano unantichissima tradizione che tuttoggi viene reinterpretata da abili e appassionati artigiani del territorio. Lartigianato ancora capace di attrarre lattenzione delle istituzioni e della gente del luogo, cos come dei turisti.

municazione, nel quale gli oggetti duso ormai scomparsi dalla vita quotidiana vengono esposti e condivisi con la comunit che li ha creati. Il museo suggerisce un percorso che si sviluppa attraverso sei sezioni tematiche, da scoprire tra pannelli esplicativi e video. Il Mav si propone anche come un luogo di cultura, teatro di mostre temporanee e di iniziative didattiche.

Aiat Monte Bianco (2)

IL CAMMINO DEGLI ARTIGIANI La recente apertura del Museo dellartigianato valdostano di tradizione a Fnis, a pochi chilometri da Aosta, conferma lesuberanza del settore artigianale. Nato allinizio del 2009, uninteressante vetrina di oggetti duso, manufatti e sculture che testimoniano levoluzione dellartigianato valdostano negli ultimi decenni e, al tempo stesso, un vero e proprio progetto di co-

Ivat, Institut Valdtain de lArtisanat de Tradition, istituzione che promuove attivamente la conoscenza dellartigianato valdostano non a caso, ente gestore del Mav promuove anche liniziativa Chemin des Artisans. Si tratta di un vero e proprio viaggio alla scoperta degli atelier in compagnia di chi ci lavora: la possibilit unica di vedere gli strumenti, osservare da vicino le tecniche, la lavorazione in corso dopera, i materiali utilizzati. Una visita ideale per apprezzare gli aspetti pi concreti e genuini dellartigianato in Valle dAosta.

[ 140 ]

LA CREATIVIT PU RENDERE LIBERI


Mav Museo dellartigianato valdostano di tradizione (3)

MOBILI E CERAMICHE DAUTORE Il punto di partenza pu essere latelier di Stefano De Barbieri a Courmayeur, dedicato alla realizzazione di una delle forme pi antiche e ricercate dellartigianato valdostano: i mobili. Costruiti per soddisfare le esigenze di un popolo montanaro, per arredare abitazioni che dovevano essere accoglienti e funzionali tutto lanno, sono stati creati da maestri che da secoli sanno unire bellezza e praticit. Ma se lestetica e la funzionalit si sono evolute nel tempo, le radici rimangono salde nel passato tradizionale, che si perpetua nella delicata sobriet degli elementi decorativi e nel tipo di mobili prodotti: dalle cassapanche ai tavoli, alle culle, fino a elementi di arredo come scale e porte. La zona ideale per chi curioso di conoscere da vicino questa forma di artigianato, non senza prima aver fatto una piccola deviazione verso La Thuile rinomato centro turistico

che non ha ancora perso le caratteristiche di antico borgo montano senzaltro la Valdigne dove, a La Salle, si trovano la falegnameria Battandier e latelier di Mauro Trento. Se ci spingiamo sino ad Avise troviamo invece i fratelli Denarier, specializzati nella realizzazione di ciotole e grolle; mentre a Introd possibile trovare oggetti per la casa e manufatti ben riconoscibili come la grolla e la coppa dellamicizia, piatti, ciotole e candelieri presso Les Amis du Bois. Tutti questi oggetti uniscono la praticit che deriva dal loro uso quotidiano alla raffinatezza della lavorazione, declinata secondo il gusto locale. Proseguendo il cammino verso sud-est, una tappa che pu riservare tante piacevoli sorprese Villeneuve, non lontano da Rhmes-Notre-Dame e Valsavarenche, che ospita due laboratori di ceramica segnalati dal nostro Chemin: le Ceramiche darte Fazzari e Derby Legno Ceramica.
S O P R A : Marco Joly un famoso scultore del legno di Arnad, le sue creazioni rappresentano scene che rimandano alle tradizioni. A S I N I S T R A : il lavoro di un artigiano alle prese con il cuoio ; lesterno del Mav, aperto nel 2009.

[ 141 ]

tipico paesaggio quieto e verdeggiante della V alsavarenche.


Q U I S O T T O: N E L L A L T R A P A G I N A:

i famosi campanacci della valle stanno a testimoniare lattenzione per ogni forma dartigianato.

LEGNO E PIETRA PREZIOSA Nel paesino di Saint-Marcel sincontra latelier di Silvano Salto, specializzato in sculture in pietra di grandi dimensioni, mentre a Nus c il laboratorio di Paolo Henriod, che pratica una forma di artigianato particolarmente interessante, e tutto sommato abbastanza rara in Italia: costruisce botti per linvecchiamento del vino, mastelli per la salamoia, botticelle per cani San Bernardo. Il paese di Valtournenche, ai piedi del Cervino, ospita pi di un atelier, ad esempio quello di Giangiuseppe Barmasse, uno degli scultori del legno pi creativi e interessanti tra quelli che si trovano lungo lo Chemin. Nel suo atelier si respira la passione di intagliare pezzi di legno, nata quandera un giovanissimo pastore e trasformatasi poi in un lavoro. Nelle sue sculture sintravede il sodalizio tra tradizione e modernit. Nellatelier di Piergiorgio Navillod troviamo invece torniture e sculture mignon che raffigurano animali e oggetti in legno dal fascino enigmatico. Procedendo verso sud, si pu far tappa nelle bellissime Torgnon e Chamois, attraversando graziosi paesi come Champdepraz, che si trova nel cuore del Parco naturale del Mont Avic, alla ricerca di pregiati prodotti dellartigianato tessile. A Champorcher, per esempio, la Cooperativa Lou Dzeut offre una variet di splendide tovaglie, coperte e camicie in canapa. Giunti nei pressi della val dAyas, dove

stanno incastonati piccoli gioielli da visitare come Verres e Brusson, si prosegue alla volta di Arnad, dove si trova un atelier dedicato alla lavorazione di mobili: J.P. Broglia & Figli di Broglia, che vale senza dubbio una visita. Nello stesso paese troviamo anche Marco Joly, che scolpisce splendidi pannelli rappresentanti scene familiari e tradizionali. La particolarit delle sue creazioni sta anche nei materiali utilizzati, ricavati da vecchi mobili, ante, banconi di falegnami. In fondo alla valle di Gressoney, ai piedi del Monte Rosa, e pi precisamente a Pont-Saint-Martin, troviamo latelier della famiglia Ferrari che si dedica alla lavorazione della pietra ollare lolla il recipiente per cuocere le vivande materiale tenero e compatto che si trova in giacimenti sopra i 1300 metri, ottimo per la costruzione di stufe in pietra.

er chi volesse raggiungere la localit di Cogne, nel parco del Gran Paradiso, vale sicuramente la pena di visitare lAtelier dArt et Mtiers di Dorino Ouvrier, apprezzato scultore valdostano. Le sue opere monumentali, che evocano il lavoro quotidiano dei contadini e la cultura del territorio, si possono trovare in diverse piazze. E sempre a Cogne trova posto la rinomata Cooperativa Les Dentellires, che da cento anni porta avanti la tradizione della lavorazione al tombolo dei merletti.

Aiat Grand Paradis

[ 142 ]

Aiat La Thuile

I MUST TRADIZIONALI LA GROLLA Ha unorigine antichissima, come letimologia del suo nome, che forse risale nientemeno che al Graal, ed il vero oggetto-simbolo dellartigianato valdostano, il pi famoso e ricercato; non difficile trovare esemplari meravigliosamente intagliati, ed il souvenir ideale da regalare agli amici. COPPA DELLAMICIZIA Vero simbolo dellospitalit valdostana, una rivisitazione delle scodelle di legno con pi beccucci che si usavano una volta nelle cantine, per bere in compagnia il caff alla valdostana. Gli artigiani locali si sbizzarriscono ancora con numerose varianti, in cui le decorazioni sono spesso ispirate a elementi stilizzati della natura. IL GUSTO DEL CAFF Il caff alla valdostana una squisita miscela di caff, grappa, scorza di limone, zucchero e un tocco finale di Genepy, il tradizionale liquore della regione. Si tratta di una prelibatezza da gustare sia in estate che in inverno, ancora diffusa nei bar e nei ristoranti di tutta la Valle dAosta.

LEVOLUZIONE DELLA TRADIZIONE


A CACCIA DI CALDI RICORDI Nella zona fioriscono anche laboratori che si dedicano alla lavorazione di tessuti: vicino a Gressoney ci sono almeno un paio di atelier con una produzione davvero speciale: vi si trovano costumi tipici e addirittura pantofole, come quelle della cooperativa DSocka. lomonimo atelier, la tradizione di confezionare costumi tipici valdostani esiste da quando le donne dellantica popolazione dei Walser cucivano i loro abiti da lavoro davanti al camino nelle fredde giornate invernali e prosegue la mia attivit si evoluta verso la realizzazione di capi unici e ricercati, creati con tessuti e componenti prodotti in maniera artigianale, nei quali tagli e modelli attuali si integrano con materie prime e metodi di lavorazione tradizionali. Non si tratta che dellennesimo esempio di come tradizione e innovazione convivano felicemente in questa straordinaria ed esuberante regione dItalia.

i tratta di pantofole in panno molto calde e confortevoli che venivano pazientemente confezionate dalle donne nelle lunghe giornate dinverno e che tuttora sono molto utilizzate dagli abitanti di questa vallata. Come racconta Carla Angster, titolare del-

[ 143 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Meraviglie della Valle


UNA RICCA VACANZA DOVE IL PATRIMONIO NATURALISTICO E DARTE SI UNISCE A UNA GASTRONOMIA DI PRIMORDINE

a piccola Valle dAosta come un quadro sfumato di verde, dazzurro e di bianco, dipinto con pennellate morbide o aspre che definiscono alte vette, fiumi scroscianti, ampie valli e placidi laghi, dove tutto pervaso di vita, punteggiato dalberi, fiori e animali, anche rari, come nei parchi protetti del Gran Paradiso e del Mont Avic. Ma anche terra di storia e di cultura, che presenta itinerari percorribili gi in epoca romana, come la Via delle Gallie e la Via Francigena, lungo i quali sincontrano fulgidi esempi di architettura sacra risalenti anche alle epoche successive. Ed infine zona di marchi di qualit, doc e dop, che connotano i gusti e gli aromi peculiari di formaggi, vini, carni e frutta, impiegati nelle ricette tradizionali che trasformano la gastronomia in un altro importante punto di forza.
tel. 0165 869811, fax 0165 869759, www.aubergemaison.it

Courmayeur

Spettacolo alpino

Affacciandosi alle finestre di queDOVE DORMIRE Cortesia e attenzione sthotel possibile ammirare un Dal 1882 la famiglia Berthod acpanorama che si estende dalla ciLarte del ricevere coglie gli ospiti nellantica casa ma del Monte Bianco fino alle Questo chalet, ai piedi del Monpadronale di Courmayeur, gevette del Dente del Gigante e delte Bianco, cattura il sole attraverstendo lhotel come fosse la prole Grandes Jorasses. Da non perso grandi finestre incorniciate pria dimora. Oggi lalbergo oldere una sosta rigenerante in una da tipici listoni di legno, materiatre alle 25 camere, di cui cinque delle graziosissime camere dalle che fa da protagonista. Ogni suite, mette a disposizione La la boiserie di larice, appena inaustanza caratterizzata da raffiCave, piacevole zona relax e La gurate, o una cenetta a base di nati e speciali complementi darCrotta, palestra con area massagottimi prodotti di montagna. Il menu, su richiesta, disponibile anche senza glutine. Sfiziose le prime colazioni a buffet, con torte e biscotti a sorpresa fatti in casa. Lhotel convenzionato con le funivie e con le terme di Pr. Hotel Aigle **S, Courmayeur, frazione Entrves, strada La Palud 5, tel. 0165 869700, www. hotelaigle.com, e-mail A S I N I S T R A : unelegante e curata camera dello chalet Auberge de la Maison. info@hotelaigle.it
A D E S T R A:

BRIVIDI

IN

VET TA

Sport a 360 gradi


Associazione di guide alpine dalta montagna, guide escursionistiche e maestri di mountain-bike, Sirdar Montagne et Aventure (La Salle, via Cesare Ollietti 42, cell. 346 5789776, www.sirdar-montagne. com) organizza giornate e settimane di alpinismo, arrampicata, canyoning, trekking, gite in mountainbike e attivit per ragazzi sulle cime valdostane. Proposta 2009: laffascinante tour del Monte Bianco.

ritrovare la serenit nella zona relax La Cave dellhotel Berthod.


DOVE MANGIARE
gi. Prima colazione a buffet e possibilit di gite ed escursioni. Hotel Berthod ***, Courmayeur, via Puchoz 11, tel. 0165 842835, www.hotelberthod.com

redo. Ottimo ristorante e centro benessere. Camera doppia con trattamento b&b da 150 euro. Auberge de la Maison ****, Courmayeur, frazione Entrves,

La regina delle pizze


Linterno di questa pizzeria, la pi antica e popolare di Courmayeur, gestita dalla famiglia

Grosso, si caratterizza per un soppalco in legno, assemblato con chiodi di montagna negli anni 60. Qui, da Tonino e Francesco, si ritrovano gli amanti della buona pizza, siano essi residenti o turisti, conquistati anche dalla bont dei piatti valdostani. Pizzeria snack bar Du Tunnel, Courmayeur, via Circonvallazione 80, tel. 0165 841705, www.pizzeriadutunnel.it

[ 144 ]

A L G R A Z I O S O hotel Chteau Blanc di La Thuile latmosfera accogliente grazie a unattenta e amorevole cura per i dettagli.

SHOPPING

Casa dolce casa


Da Rtro (La Thuile, via Collomb 38, tel. 0165 885392, www.retrolathuile. it, info@retrolathuile.it) possibile trovare tutte quelle piccole cose che fanno bella una casa: tessuti per confezionare tende e divani, set per la tavola in stile montano, lampade di legno e ferro battuto, completi da bagno, unampia gamma di pelli da usare come tappeto o copridivano. Si vendono mobili in legno di abete, castagno e noce.

ca; destate gli amanti dellavventura e della natura possono provare lemozione di una discesa fluviale in rafting, accompagnati dalle esperte guide di Villeneuve. Hotel des Roses ***, Villeneuve, frazione Trepont 10, tel. 0165 95044, www.hoteldesroses.it

Natura e tradizione
Questhotel gode di unaffascinante posizione panoramica e vanta un caldo arredo in stile rustico. Dispone di comode camere, di un piccolo centro fitness e di un ottimo ristorante, dove i buongustai possono assaggiare piatti tipici valdostani abbinati a sapori internazionali. Albergo Boule de Neige ***, Rhmes-Notre-Dame, frazione Chanavey 27, tel. 0165 936166, www.bouledeneige.net, info@bouledeneige.net

La Thuile
DOVE DORMIRE

idromassaggio, palestra e sauna. Hotel Chteau Blanc ***, La Thuile, frazione Entrves 39, tel. 0165 885341, www.chateaublanc.it

Dettagli di charme
Questo piccolo e raffinato hotel vicino al centro di La Thuile conserva la calda atmosfera dello chalet alpino, impreziosita da soprammobili di artigianato locale e finiture di pietra e legno antico. Le camere, alcune mansardate, presentano arredi e tessuti di pregio. Ampio giardino attrezzato con lettini, tavoli e ombrelloni e zona fitness con vasca

Gran Paradiso
DOVE DORMIRE

Tra cime e pendii fioriti


Aperto in primavera per lo sci dalpinismo e da met giugno fino a met settembre per le escursioni, il rifugio Chabod situato ai piedi della parete nordoccidentale del Gran Paradiso. Raggiungibile in due ore e mezza di marcia dal fondovalle, gode di una spettacolare vista su tutto il massiccio, dispone di 85 posti letto ed tappa dellAlta Via numero 4. Rifugio Chabod,Valsavarenche, localit Cte Savolre, tel. 0165 95574, www.rifugiochabod.com
I L S O P P A L C O dellottima pizzeria snack bar Du Tunnel.

Una rosa di piaceri


Lhotel si trova ai piedi del Parco nazionale del Gran Paradiso, a pochi chilometri da Aosta, da Courmayeur e da La Thuile. Offre 30 camere, sala banchetti, bar e ristorante con cucina tipi-

re riposo al lago, rischiando dimbattersi in splendide specie animali e vegetali protette. Dispone di 20 camere, bar e ristorante. Refuge Savoie, Valsavarenche, colle del Nivolet, tel. e fax invernale 0165 95272, tel. e fax estivo 0165 94141.

La Plaine
DOVE DORMIRE

Un eden da vivere
Situato nel Parco nazionale del Gran Paradiso, questo rifugio costituisce il punto di partenza ideale per molti itinerari alpinistici. Chi ama la natura pu avventurarsi tra vette e ghiacciai o trovaD E L I Z I O S I i complementi darredo in vendita al Rtro.

La Valle dAosta pi vera


Un contatto autentico con la comunit locale e lo sviluppo di una cultura dellaccoglienza sono un desiderio divenuto realt a Saint Marcel. Gli ospiti sono alloggiati in case private destinate allacco-

[ 145 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

glienza turistica e accompagnati alla scoperta del patrimonio naturalistico, delle tradizioni locali e dei piaceri della buona tavola. Lou Tourbiillet Paese albergo Saint Marcel, Saint Marcel, localit Prelaz 60, cell. 328 1533746, www.paesealbergosaintmarcel.it

scarponi riscaldato. Mezza pensione da 55 a 75 euro a persona. Hotel Les Rochers ***, Valtournenche, frazione Singlin 1, tel. 0166 92119, www.lesrochers. com, lesrochers@gmail.com

Tranquillit in rifugio
Dal 1955 natura e genuinit sono le parole chiave per una vacanza rilassante in questo caratteristico rifugio a conduzione familiare. In prestigiosa posizione panoramica, offre ambienti tradizionali in legno e alcune camere con servizi indipendenti. Propone, inoltre, il meglio dei prodotti culinari tipici dellintera Valle dAosta. Rifugio Bellevue, Chamois, localit Corgnolaz, tel. 0166 47133, fax 0166 470907.

Girovagando in vetta
Situato nei pressi dellomonimo santuario mariano del 1659, il rifugio, a 2652 metri daltezza, dispone di 27 posti letto in camerata e di un bar ristorante che propone piatti tipici valdostani. Raggiungibile da Porliod in circa tre ore di cammino tramite panoramici sentieri, tappa dellAlta Via numero 1 della Valle dAosta. Rifugio Cuny, Nus, localit Conca di Cuny, tel. 0165 770049, www.rifugiocuney.it, mezza pensione a 36 euro.

DOVE MANGIARE

Bont e relax in vetta Valtournenche


DOVE DORMIRE

Pizza e oltre
Questo bistrot caratterizzato da un ambiente semplice, accogliente e cordiale, adatto a tutta la famiglia. Perfetto per il pranzo o la cena, ma anche per una ghiotta merenda pomeridiana, offre una selezione di ottimi prodotti locali, pizze preparate con pasta lie-

Calore di montagna
Questo delizioso hotel, tipicamente montano e recentemente ristrutturato, si trova in posizione perfetta per trascorrere le va-

Il locale occupa uninsenatura naturale ed situato nel punto di collegamento tra due piste sciistiche: si trova in posizione ideale per una pausa rilassante sette giorni su sette. Allinterno le immagini dei monti pi affascinanti della valle arredano le pareti e la cucina propone gustose specialit e vini tipici valdostani. Bar ristoro Pousset, Valtournenche, localit Goillet Breuil-Cervinia, cell. 338 1393458, jeannine77@libero.it

SPORT

Spettacolo dalta quota


Il Golf Club del Cervino (Valtournenche, frazione Breuil-Cervinia, tel. 0166 949131, www.golfcervino. com) si pregia di oltre mezzo secolo di affiliazione alla Federazione Italiana Golf. Recentemente ampliato, da nove a 18 buche, il suo percorso uno dei pi prestigiosi dellarco alpino. Allinterno della club house, oltre alla segreteria e al deposito sacche, si trovano anche un campo da squash e un ottimo ristorante.

Mont Avic
PARCHI E NATURA

Inno alla natura


Il Parco naturale Mont Avic stato istituito nel 1989 e poi ampliato nel L A P O S I Z I O N E privilegiata alla confluenza di due diverse piste da sci e la bont 2003, comprendendo i comuni di Champdedelle specialit proposte fanno del bar ristoro Pousset un punto di sosta imperdibile. praz e Champorcher. canze estive e invernali, a due vitata naturalmente e la famosa Larea oggetto di tutela carattechilometri da Valtournenche e a pierrade di carni miste cotte alla rizzata da aspetti paesaggistici sei da Cervinia. Dispone di 12 brace, con verdura e frutta. molto suggestivi e da siti non camere di cui tre con caminetmodificati dalluomo. Nel muBar ristorante pizzeria Bistrot de to ristorante curatissimo, bar, la Place, Torgnon, place Frutaz seo naturalistico di Covarey sosauna, palestra, deposito sci e 4, tel. e fax 0166 540518. no illustrati gli ambienti roccio-

si, le zone umide e le foreste che contraddistinguono il territorio protetto. Unefficace rete sentieristica permette di effettuare escursioni in ogni stagione; alcuni itinerari sono percorribili anche a cavallo. Nel 2003 lente parco ha ottenuto la certificazione ambientale Iso 14001 e, prima area protetta europea, la registrazione Emas. Ente parco naturale Mont Avic, Champdepraz, localit Fabbrica

[ 146 ]

A C C A N T O : una piacevole tappa al tipico bar ristoro Coumarial. S O T T O : il rifugio Cuny, sui monti di Nus, cinto da alte vette.

CHAMPORCHER

Compagna natura
Nel verde della pineta, poco distante dalla riserva di pesca e dagli impianti del Mont Avic, si trova il caratteristico ristorante pizzeria Chardoney (Champorcher, frazione Chardoney 3, tel. 0125 37221, www.hotelchardoney.com) a conduzione familiare. Immersi nella tranquillit della natura, si possono gustare i piatti della tradizione valdostana come il capriolo in salm e la polenta concia. Possibilit di pernottamento.

Valle di Gressoney
DOVE DORMIRE

Rilassante piacere
Situato ai piedi del Monte Rosa, che regala suggestivi scenari, lhotel Dufour una tipica costruzione montana capace di accogliere gli ospiti con calore e cordialit, come nellintimit di casa, ma allo stesso tempo offrendo servizi di qualit. l ristorante propone piatti tradizionali tipici, seguendo ricette semplici ma fantasiose. Della stessa gestione lhotel Nordend: di nuova costruzione, organizzato come bed & breakfast, una struttura comoda e funzionale che vanta zona fitness, sauna, bagno turco e terrazza solarium. Hotel Dufour ***, Gressoney La Trinit, localit Edelboden Superiore, tel. 0125 366139, www.hoteldufour.it; Hotel Nordend ***, Gressoney La Trinit, localit Tschaval, tel. 0125 366807, www. hotelnordend.com

164, tel. 0125 960643, www. montavic.it, info@montavic.it

Val dAyas
DOVE MANGIARE

Il gusto della storia


Da oltre quarantanni cultura e tradizione sincontrano in questo caratteristico ed elegante ristorante di Verres, dove i sapori della Savoia si legano alla passione culinaria valdostana. Tipici manufatti artigianali arredano le stanze e completano un cordiale ambiente familiare. Il locale offre anche possibilit di pernottamento in confortevoli camere. Ampia e curata la cantina. Restaurant Chez Pierre, Verres, Martoney 73, tel. 0125 929376, www.dapierre.it

sono allordine del giorno e appetitosi piatti tradizionali sanno deliziare il palato. Questo caratteristico locale, realizzato in pietra e legno, gode di una posizione panoramica speciale poich situato in prossimit degli impianti, ma poco distante dal centro del paese di Brusson. Pizzeria Le Moulin, Brusson, rue Col Ranzola 98, cell. 333 2749466.

Riposo tra i monti


Nella conca del lago Gabiet sorge lomonimo rifugio, arredato alla maniera walser. Le camere sono semplici e confortevoli e oltre alla sala da pranzo, al bar e a un ampio dehors si fanno notare la graziosa sala con caminetto e la piccola biblioteca di montagna. Piatti regionali e vini tipici al ristorante,
I L R I F U G I O Gabiet, arredato alla maniera walser, offre una full immersion nel verde.

aperto sia destate sia dinverno. Rifugio Gabiet, Gressoney La Trinit, localit Alpe Gabiet, tel. 0125 366258 e 0125 806152, www.rifugiogabiet.it

DOVE MANGIARE

Non solo sport


Il locale, ideale per gli amanti delle escursioni, si trova ai piedi della riserva naturale del Mont Mars, nella valle di Gressoney, alla partenza della pista da fondo. In una semplice e accogliente struttura, gli ospiti potranno gustare prodotti e vini tradizionali, noleggiare attrezzature per lo sport e godere di un vero e proprio angolo di paradiso. Bar ristoro Coumarial, Fontainemore, loc. Coumarial, cell. 346 0074297, www.coumarial.it

Panorami a tavola
Una cena in compagnia sempre un piacere, sopratutto quando cortesia e qualit

[ 147 ]

V DI FIEMME, V DI FASSA E PRIMIERO AL AL

DI BIANCO

E VERDE
Dalla Strada dei formaggi ai parchi naturali trentini
TESTO D I MARINA MION

Alberto Campanile

L A VAL D I FIEMME

vanta una produzione casearia molto varia e rinomata: dal Dolomiti al Fontal, dal V alfiemme alle note ricotte di capra, fino al Caprino Cavalese.

Alberto Campanile (4)

ANGIARE CON GLI OCCHI lespressione che pi spesso torna in mente percorrendo la gustosa Strada dei formaggi delle Dolomiti, itinerario allinsegna della tradizione culinaria di val di Fiemme, val di Fassa, Primiero e Vanoi. Assaggio dopo assaggio, protagonista non solo il palato, tutto preso ad assaporare prodotti e ricette degne dei migliori gourmet, ma un ruolo importante affidato anche gli occhi, impegnati nella contemplazione di paesaggi dalla bellezza senza tempo. Nato per valorizzare i prodotti caseari e le altre tipicit gastronomiche che hanno origine nel territorio, il percorso attraversa uno degli angoli pi affascinanti del Trentino, zigzagando tra fitti boschi, ampi pascoli e alcune tra le pi imponenti vette da poco entrate a far parte del patrimonio dellumanit, percorrendo scenari che mutano continuamente daspetto e colori. Prima tappa del percorso la val di Fiemme: qui i buongustai troveranno ad attenderli canederli, cacciagione, funghi, salsicce, salumi e, dulcis in fundo, la torta di mirtilli rossi, da accompagnare con la dissetante birra di Fiemme, prodotta artigianalmente a Daiano secondo antiche tecniche tradizionali. A Cavalese dobbligo un assaggio allomonimo Caprino, da provare nella versione fresca o stagionata, mentre sulle tavole di agritur, osterie tipiche e ristoranti di tutto il territorio

trionfano a pari merito Nostrano della val di Fiemme e Grana Trentino. Inoltrandosi verso il cuore della valle sono sfumature pi dolci a caratterizzare i piccoli borghi di Masi di Cavalese, Carano e Tesero: qui si produce infatti un ottimo miele, perfetto in abbinamento ai formaggi pi stagionati, nel cui sapore intenso sono racchiusi profumi e aromi dei fiori dolomitici. Una lieve deviazione a est, in provincia di Bolzano, porta invece alla scoperta del Parco naturale del monte Corno. Entro gli oltre 7mila ettari di area protetta, boschi dalto fusto si intervallano a specie tipiche dellarea sub-mediterranea, e pascoli e alpeggi si affiancano a torbiere e laghetti alpini. Nel paesino di Trodena, allinterno di un antico mulino, ha sede il centro visite del parco, che offre una panoramica dinsieme sul territorio posto sotto tutela, attraverso interessanti spazi espositivi. A una manciata di chilometri, presso Aldino, sul monte Regolo, sincontra poi la gola Bletterbach, un canyon lungo otto chilometri e profondo 400 metri scavato dallomonimo fiume. Monumento naturale di eccezionale importanza e interesse, stato trasformato in parco geologico. Riprendendo il tracciato della Strada dei formaggi si giunge a Predazzo, il comune pi popoloso della val di Fiemme: nel caseificio sociale di Predazzo e Moena viene prodotto il famoso Puzzone di Moena, il cui nome svela gi la caratteristica che
continua a pagina 154

QUI LESTRO CULINARIO SPOSA LA TRADIZIONE


A S I N I S T R A : Lino Gennari mostra alcune delle sue invenzioni gastronomiche. La pi conosciuta senzaltro la cremosa mousse al Trentingrana, dai diversi aromi. S O P R A: labilit degli chef della val di Fiemme sta nel proporre ricette tipiche del territorio riviste e interpretate con un tocco di creativit. Ecco allora piatti innovativi che non dimenticano il legame con la propria terra.

[ 151 ]

Tappeiner/BVD (2)

UN VIAGGIO CHE IMPEGNA


unemozionante visita al Geoparc Bletterbach permette di osservare la stratificazione rocciosa che caratterizza la gola, in una sorta di viaggio nel tempo. S O T T O : il Puzzone di Moena, lo spretz tzaor ladino, si pu gustare da solo o in abbinamento a confetture di frutta e miele.
S O P R A:

Fototeca Trentino SpA/Carlo Baroni

S O P R A : queste zone di montagna, ancora legate a tradizioni antiche, continuano a proporre uno stile di vita a contatto con la natura. S O T T O : esistono diverse varianti dello strudel, pu essere preparato con pasta sfoglia, pasta frolla, o con la pi tipica pasta strudel.

TUTTI E CINQUE I SENSI

Alberto Campanile

continua da pagina 151

pi lo contraddistingue: e allodore cos intenso corrisponde un sapore altrettanto forte, dalle sfumature gradevolmente piccanti. A Predazzo la val di Fiemme cede il passo alla val di Fassa, culla del patrimonio storico e culturale ladino, la cui tradizione, ancora viva tra la gente di questi luoghi, si ritrova anche nei sapori e nei profumi proposti quotidianamente a tavola. Tanto il Puzzone di Moena, quanto la pi delicata Tosella e il saporito Nostrano di Campitello, prodotto dal caseificio sociale del paese omonimo, diventano ingredienti principi di ricette antiche continuamente reinterpretate, spesso proposte in occasione di importanti rassegne gastronomiche, come Sapori dAutunno e A cena con Re Laurino. Per comprendere come la cultura ladina permei profondamente tutta la vallata, da Moena a Canazei, una visita allIstituto culturale ladino di Vigo di Fassa e al Museo ladino di Pozza di Fassa fornisce gli strumenti per cogliere lo spirito autentico di questaffascinante minoranza linguistica. Lasciandosi quindi alle spalle la val di Fassa, imboccato il passo San Pellegrino e superato quello di Valles, si raggiunge il Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino, un eden montano stretto tra labbraccio delle foreste di Paneveggio e quello della val Venegia, sotto lo sguardo secolare delle Pale di San Martino,
Apt Val di Fassa/Nicola Angeli

della catena del Lagorai e di quella di cima Bocche. Oltre a tutelare un territorio dalla straordinaria ricchezza naturale e geologica, il parco offre lopportunit di sperimentare e accostarsi a ritmi di vita pi rilassati, riscoprendo una nuova dimensione dello star bene a contatto con la natura. Accanto alle pi classiche escursioni botaniche e paesaggistiche, possibile inoltrarsi lungo interessanti percorsi tematici come il sentiero etnografico del Vanoi, che porta a scoprire mestieri e usanze di un tempo, e litinerario storico-culturale che da Tonadico dove, presso Villa Welsperg, trovano posto il centro visitatori e la biblioteca del parco conduce al monte Cimerlo.

i piedi delle Pale di San Martino si adagia lelegante San Martino di Castrozza, e da qui il tour del gusto continua verso Siror, dove si assaggia la caratteristica carne fumada, che ha ottenuto il marchio di prodotto agroalimentare tradizionale. A concludere nel migliore dei modi questo saporito viaggio ci pensano i formaggi del Primiero: la fresca Tosla, da tagliare a fette e rosolare nel burro, il pregiato Nostrano di Primiero e il Botro di Primiero di malga, un burro prodotto con panna dalpeggio non pastorizzata, da poco diventato presidio Slow Food.
Apt Val di Fassa/Ralf Brunel

Alberto Peroli/Slow Food

GLI SCENARI MUTANO ASPETTO A OGNI CURVA


S O P R A , I N S E N S O O R A R I O : un prato fiorito e unescursione in val di Fassa; un verde paesaggio del Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino; sono le mucche del Primiero a produrre il pregiato latte da cui si ricava il Botro. A D E S T R A : a Predazzo in settembre si festeggia la desmontega, il rientro del bestiame e dei pastori dallalpeggio.

[ 154 ]

Carlo Turra

Apt Val di Fiemme/Walter Cainelli

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Nella vallata dellarmonia


UNA SINFONIA DI SAPORI GENUINI E ATMOSFERE FAMILIARI FRA GLI ABETI DI RISONANZA TANTO CARI A STRADIVARI

n val di Fiemme, fra le incantevoli Dolomiti del Trentino, piccoli alberghi di charme, bed & breakfast, agritur, ristoranti e artigiani collaborano al progetto Tradizione e Gusto, che si ispira ai principi della sostenibilit, dei menu chilometri zero e della riscoperta di preziosi sapori e saperi antichi. La proposta dedicata a chi cerca una vacanza autentica, in strutture quasi esclusivamente a gestione familiare, ricche di fascino e di tradizione, che presentano i migliori requisiti di bioarchitettura, sempre con un occhio di riguardo alla gastronomia. La genuinit della cucina fiemmese garantita dal rapporto diretto con i produttori, dai tempi immediati di consegna delle materie prime e dalla volont di attingere dalla tradizione e dalle ricette di un tempo.
alla suite per famiglie con salotto e vasca jacuzzi. Una splendida piscina riscaldata sinsinua nel prato circondato da abeti. Il centro wellness offre bagno turco, idromassaggio, palestra e percorsi benessere fra i boschi in comfamiglia austriaca nel centro di Cavalese, ospita oggi lelegante Romantic Hotel Excelsior. Latmosfera intrisa di storia e la consolidata vocazione allospitalit della famiglia Gilmozzi fanno di questalbergo il luogo ideale per una vacanza rilassante nel segno del gusto e della tradizione. Hotel Excelsior ***, Cavalese, piazza Cesare Battisti 11, tel. 0462 340403, www.excelsior cavalese.com
STR ATEGICO

Tradizione e gusto
DOVE DORMIRE

Tranquillo e centrale
Aperto tutto lanno, il garni Laurino *** (Cavalese, via Antoniazzi 4, tel. 0462 340151, www.hotelgarnilaurino.it) ospitato in un palazzo storico del Seicento recentemente rinnovato, nel centro di Cavalese. Circondato da un verde e ampio giardino, situato in una posizione strategica per assistere alle pi importanti manifestazioni estive e invernali. Dispone di stanze arredate in stile tirolese, antico e moderno. La prima colazione, a base di prodotti biologici, pane e dolci fatti in casa, viene servita in una sala di notevole pregio. Offerte speciali per il fuori stagione.

Per ospiti privilegiati


Questo prestigioso albergo, in legno ecologico certificato, offre

Dettagli datmosfera
Il bed & breakfast, completamente ristrutturato, situato in una zona tranquilla nel centro di Predazzo, vicino a graziose passeggiate nel bosco Fontana. Lo stile tirolese dellarredamento stato impreziosito dal gusto di Danila, Eliana e Giuliana che, attraverso un elegante uso di fiori secchi, quadri antichi e altre suppellettili della tradizione locale, hanno creato un ambiente accogliente e di assoluto relax. Un ampio balcone adornato di gerani rossi permette di godersi il sole dalle prime ore del mattino al tramonto. B&b Rose di Bosco, Predazzo, via Saronch 16, tel. 0462 501426, cell. 333 5264466, www.rosedibosco.it

L A B E T E della val di Fiemme usato per la costruzione delle tavole armoniche degli strumenti a corda.

solo sette camere, per un totale di 15 posti letto: dalla doppia con soppalco-soggiorno per chi cerca ampi spazi o arriva con amici,

pagnia di un operatore shatsu. Castelir suite hotel ****S, Panchi, via Nazionale, tel. 0462 810001, cell. 348 3180918, www.castelir.it

Benessere naturale
Lagritur Darial offre ai suoi ospiti una vacanza a stretto contatto con la natura, in unatmosfera calda e familiare. La formica, lape e la chiocciola sono alcuni no-

Storico charme
Lantico palazzo Riccabona, costruito nel 500 da una nobile

[ 156 ]

Alberto Campanile (4)

A C C A N T O : la raffinata sala da pranzo dellhotel Excelsior. S O T T O : labile chef del ristorante Costa Salici con alcune specialit.

DOVE MANGIARE

Tradizione e fantasia
Questa Osteria Tipica del Trentino accoglie gli ospiti in una calda stube di legno di cirmolo. La cucina colorata dello chef Maurizio Tait priva di eccessi, respira aria di montagna e predilige i prodotti genuini della val di Fiemme, accompagnati da vini trentini. Molto apprezzate le praline croccanti di Caprino di Fiemme e le fettuccine della casa con finferli e speck. Sorprendente il gelato al formaggio fresco Lagorai con pere Kaiser al Teroldego. Ristorante Costa Salici, Cavalese, via Costa dei Salici 10, tel. 0462 340140, www.costasalici.com

tel. e fax 0462 231010, cell. 328 3622170 e 331 3705360, www.agriturismocorradini.it

Il maso della salute


Immerso in unatmosfera fuori dal tempo, il maso Franceschella offre unospitalit raffinata ma familiare. Ognuna delle sei camere ha unidentit diversa, giocando su intrecci di materiali come il legno, la pietra, il vetro e il fieno, in un continuo alternarsi di profumi, suggestioni e trasparenze. Splendido il laghetto esterno, con idromassaggio e giochi dacqua: un benessere regalato dalla natura con i suoni che si perdono solitari tra gli orti e i prati fino a raggiungere il cuore della montagna. Maso Franceschella, Carano, localit Aguai 17, tel. e fax 0462 342060, www. masofranceschella.it

mi delle camere arredate con il legno della val di Fiemme. Lagritur offre un giardino e uno spazio interno per i bimbi, e una zona salute con sauna finlandese, bagno turco e vasca idromassaggio a due posti. Si organizzano escursioni a piedi o in bici per esplorare i dintorni, per raccogliere funghi o per assaporare i mirtilli che punteggiano i prati. Agritur Darial, Tesero, via Cavada 61, tel. 0462 814705, www.agriturdarial.it

Orgoglio rurale
Dal 1973 la famiglia Corradini si dedica allospitalit agrituristica

per offrire genuinit e cordialit secondo lantica tradizione fiemmese. Lagritur, certificato Ecolabel, organizza per i suoi ospiti anche laboratori per scoprire, degustare e cucinare i lamponi. Lagriturismo permette di conoscere da vicino la vita contadina, di assistere alla fienagione e alla mungitura e di assaggiare il latte appena munto, offrendo lambiente ideale a coloro che cercano pace e tranquillit. Ottime le prime colazioni a base di dolci e prodotti tipici della casa. Agritur Maso Corradini, Castello di Fiemme, via Milano 28,

Allinsegna del bio


Nel cuore del paesaggio montano del comune di Valfloriana, lagritur accoglie gli ospiti in unatmosfera familiare. A tavola si gustano i prodotti genuini dellazienda agricola. Formaggi e salumi, di produzione biologica, provengono dagli allevamenti bovini di razza grigio alpina dellagritur. Gli ospiti possono assistere e partecipare alla lavorazione del latte e nello spaccio aziendale possibile acquistare i prodotti caseari. Una curiosit: qui le mucche sono curate e coccolate con rimedi naturali e fiori di Bach. Agritur Fior di Bosco, Valfloriana, frazione Sicina 55, localit Comuni, tel. 0462 910002, cell. 329 0125349, www.agritur fiordibosco.com
A L G A R N I Laurino la giornata comincia con una ricca colazione a base di leccornie dolci e salate.

BIOEDILIZIA

Semplicit sincera
Edificato secondo i criteri di CasaClima, con legno dabete della val di Fiemme, larice, cirmolo e pietra locale, lagritur Maso Pertica (Castello di Fiemme, via Stazione 9, tel. 0462 232370, www.masopertica.it) circondato da capre, pecore e galline. Qui possibile assistere alla mungitura e ai lavori del piccolo caseificio che produce caciotte di capra. La cucina, semplice e genuina, propone piatti tipici trentini preparati utilizzando materie prime prodotte dal maso o da altre aziende agricole trentine.

[ 157 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Creativit stellata
In un antico mulino del 500 lo chef Alessandro Gilmozzi sorprende proponendo pasta affumicata sulla brace. Tra i suoi fornelli spuntano erbe spontanee di montagna, si diffondono i profumi di finferli e porcini ed esplodono i colori di lamponi, mirtilli e fragoline di bosco. Pur attingendo alla tradizione, la sua cucina esprime immaginazione e libert despressione, tanto da aver meritato una stella Michelin. Nei suoi menu trionfa lagnello della val di Fiemme laccato al miele di rododendro, finocchi e pinoli tostati. Ristorante El Molin, Cavalese, piazza Cesare Battisti 11, tel. 0462 340074, www.elmolin.info

la cuoca Paola Bruzzone che gestisce lattivit assieme al marito con materie prime selezionate e provenienti dalla vallata. Ristorante La Berlocca, Predazzo, via Venezia 10a, tel. e fax 0462 502880, www.laberlocca.it

Per occhi e palato


Situato su un pendio che domina Predazzo, propone uninfinita variet di piatti tipici, molti a base di selvaggina. Gustosissimi i suoi canederli ai finferli. Lambiente molto accogliente e la sua terrazza permette di gustare specialit tradizionali circondati da prati e abeti. Allingresso un merlo saluta educatamente gli ospiti. Ristorante malga Miola, Predazzo, localit Miola, tel. 0462 501924.

Omaggio al territorio
Ubicato in una vecchia corte di Predazzo, il ristorante prende il nome dal rullo di tamburo che annunciava i pasti ai soldati durante le guerre napoleoniche. Lambiente, intimo e confortevole, rispecchia un grande amore per la tradizione e per il territorio. Fra le specialit tipiche della val di Fiemme meritano un po-

Sapori dalta quota


A 2032 metri, fra Predazzo e il passo Rolle si trova lindicazione per raggiungere il passo Valles, ambita meta escursionistica al confine tra il Trentino e il Veneto. Qui si pu gustare la cucina tipica trentina: antipasti di salumi, primi e secondi a base di formaggi, funghi e selvaggina, un

SOSTE GOLOSE

L A N G O LO

BIO

Brindisi sacri e profani


Questa piccola enoteca wine bar trova posto in una casa di Predazzo del 1640, oggi ristrutturata. Losteria, gestita da Giuseppe Torchietto, prende il nome da santOnofrio, protettore delle coppie, degli amori e delle cose perdute. La sacralit di questo piccolo tempio del vino sottolineata dal pavimento realizzato con i vecchi marmi della chiesa di Predazzo. Nellenoteca si degustano i migliori vini trentini accompagnati da taglieri di salumi e formaggi della val di Fiemme. I vini si possono anche acquistare al dettaglio. Ostaria al Santo, Predazzo, vicolo Canopi 11, tel. 0462 501791, cell. 348 4739649.

Rimedi dalla natura


Questo laboratorio erboristico di cosmetici naturali e integratori alimentari utilizza pregiati ingredienti come i mirtilli di montagna, le fragoline di bosco, il ribes nero, la rosa canina, il miele trentino biologico e tanti altri prodotti e piante officinali selezionate. Al Naturale (Tesero, via Roma 2a, tel. 0462 814753, www.alnaturale. com) propone la linea viso al mirtillo trentino, la linea corpo alla mela bio, la linea alla propoli, lo sciroppo balsamico pino silvestre, i mieli aromatizzati e tanti altri prodotti creati da esperti erboristi.

Una birra al giorno...


trionfano gustose specialit tradizionali e innovative.
I N TAVOLA

sto donore il filetto di salmerino in carpione leggero, da unantica ricetta di Tesero, e i canederli al Puzzone di Moena. Tutto rigorosamente realizzato in casa dal-

ricco assortimento di dolci della casa e, per finire, una grappa aromatizzata dal padrone di casa con le erbe raccolte destate. Ristorante Capanna Passo Valles, Tonadico, passo Valles 2, tel. 0437 599136, www.passo valles.com

La ricchezza di unacqua incontaminata e la passione di Stefano Gilmozzi hanno riprodotto quellantica alchimia che qui, per secoli, ha permesso di produrre una delle bevande pi dissetanti, naturali e sane che alluomo dato di creare: una birra unica, dal gusto pieno e ricercato. Ste-

fano, che ha carpito i segreti dai mastri birrai altoatesini e tedeschi, produce una birra di qualit, volutamente non pastorizzata e priva di conservanti e stabilizzanti, che riscopre le ricette

[ 158 ]

Alberto Campanile (4)

A C C A N T O : alcuni formaggi del caseificio di Cavalese-Carano. S O T T O : aromi naturali e carni scelte per la macelleria Dagostin.

CARNI

SALUMI

Di padre in figlio
La piccola azienda a conduzione familiare, nata nel 1983, specializzata nella produzione di carni e insaccati tipici, provenienti da aziende agricole locali selezionate. Secondo le antiche tecniche di lavorazione che pap Vittorino ha insegnato al figlio Giuseppe, la macelleria Dagostin (Varena, piazza Mercato 1; Castello di Fiemme, via Roma 16; Predazzo, via Battisti 21, tel. 0462 340422, cell. 347 5990322, www.dagostin.it) propone la genuinit e il gusto del terrirorio attraverso speck, coppa, guanciali, carr e lucaniche di capra.

Vellutate e soavi bont


Lintuizione geniale di Lino Gennari, chef della val di Fiemme, stata quella di creare una mousse al Trentingrana. Il suo laboratorio, La Caneva di Lino, nel comune di Valfloriana, ne produce diversi tipi: quella con laromatico olio doliva del lago di Garda, quella con il delicato olio di arachidi, che lascia intatto il sapore del formaggio, e quella con i funghi porcini della val di Fiemme. Le mousse al Trentingrana si sposano con la carne salada, il carpaccio, la bresaola, le verdure alla griglia, il pinzimonio e con le tartine. Lino produce anche biscotti dellantica tradizione della val di Fiemme e lo strudel di mele trentino. I suoi prodotti si possono acquistare anche al caseificio di Cavalese e presso le Famiglia Cooperativa di Cavalese e di Carano. La Caneva di Lino,Valfloriana, localit Casatta, cell. 348 3210231, fiemme@libero.it

della tradizione. La birra di Fiemme venduta in diverse botteghe gastronomiche della valle e si pu degustare alla birreria pizzeria Excelsior di Cavalese. La birra di Fiemme, Daiano, via Colonia 60, tel. 0462 479147, cell. 338 8794727,www.birra difiemme.it

Sua maest lo speck


Il maso si affaccia sullaltopiano delle Ganzaie, sopra il paese di Daiano, a 1300 metri daltezza, fra pascoli fioriti, larici e abeti. Lagritur ha 60 coperti disposti intorno a un camino, mentre destate i tavoli allaperto permettono di spaziare con la vista sui prati circostanti, frequentati da cavalli norici, asini, pony, mucche e maiali. Il maso, oltre al tradizionale speck di famiglia, produce e vende al dettaglio fesa affumicata, salami, salami affumicati, pancetta, pancetta affumicata, wrstel, cop-

pa e speck di fesa. Fra le specialit che si possono degustare in agritur, meritano un assaggio i canederli, la polenta, il gulasch e i crauti, accompagnati dai vini trentini e dallottima birra di Fiemme prodotta a Daiano. Il Maso di Tito Speck, Daiano, Pozze di Sopra 2, localit Ganzaie, tel. 0462 342244, www.titospeck.it

Capolavori caseari
Da pi di 40 anni il caseificio produce formaggi senza lutilizzo di coloranti e conservanti. Il latte proviene da aziende agricole selezionate e controllate, che alimentano il bestiame in modo tradizionale, senza utilizzare insilati e mangimi geneticamente modificati. A Carano ha sede lo spaccio con la vendita diretta di diversi prodotti: il
L A B I R R A di Fiemme una birra dissetante, non pastorizzata e di media amarezza.

Trentingrana, creato con solo latte, caglio e sale, il saporito Formae Val Fiemme, formaggio stagionato a latte crudo con fermenti naturali, il Fontal Cavalese, a latte pastorizzato dal sapore pi dolce e delicato, il famoso Caprino Cavalese fresco o stagionato prodotto con il latte di capra proveniente dagli allevamenti della valle, la ricotta, la Tosella, il Lagorai, il Lavaz, il Misto capra, il Nostrano semistagionato, la caciotta e, nel periodo estivo, anche il Malga. Caseificio sociale Val di FiemmeCavalese, Carano, via Nazionale 8, tel. 0462 340284, www.cas cavalese.it

[ 159 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Savoir vivre valligiano


TERRITORI DA ESPLORARE CON LENTEZZA, CHE PASSO DOPO PASSO RIVELANO NUOVI E SAGGI MODI DINTENDERE LA VITA

a val di Fiemme e la val di Fassa sono luoghi leggendari, immersi in una natura spumeggiante e variegata, che destate pullula di opportunit per gli sportivi: laghetti da raggiungere in poche ore di cammino, vette da scalare affidandosi alle esperte guide alpine, percorsi da effettuare in mountain-bike e altri perfetti per il nordic walking. Ristabilire un contatto vero con la natura torna qui a essere facile e rigenerante. E nella natura c anche un mondo di uomini da scoprire: di gusti e di creazioni artistiche, di tradizioni, usi e costumi, di valori antichi che donano emozioni e che riportano alla serenit.
tagna. Chi preferisce invece una vacanza pi indipendente pu scegliere tra gli splendidi appartamenti dei tre residence. Per i pi piccoli a disposizione un area attrezzata con molti giochi. Ancora hotel **** & residences, Predazzo, via IX Novembre 1, tel. 0462 501651, e-mail info@ancora.it, www.ancora.it lit tipiche e prodotti provenienti dal proprio maso. Lalbergo attrezzato anche per motociclisti. Langeshof ***, Anterivo, via Katharina 3, tel. 0471 882027, www.langeshof.com
IL GIUSTO MIX

Val di Fiemme
DOVE DORMIRE

Divertimento e bont
Dopo una giornata trascorsa al Geoparc Bletterbach, parco avventura per adulti e bambini, da poco dichiarato patrimonio dellumanit assieme alle Dolomiti, la malga Lahneralm (Aldino, Lerch 39, tel. 0471 886056, www.lahneralm.com) una tappa obbligata per chi voglia gustare lautentica cucina locale: specialit altoatesine, selvaggina, tradizionali strauben e dolci sono tutti preparati con materie prime di produzione locale.

Il meglio delle Dolomiti


La splendida atmosfera che larredamento alpino qui capace di creare e le proposte di un ottimo ristorante rendono quest hotel unambita meta per i viaggiatori. dotato di piscina e centro benessere con sauna finlandese, bagno turco, idromassag-

Vacanze a tutto tondo


A 2000 metri di quota, collegato a Cavalese da due cabinovie e direttamente sulle piste da sci, questhotel magicamente perfetto sia dinverno che destate. Offre camere luminose e accoglienti, terrazza solarium, ristorante, palestra e centro benessere, animazione. Ideale per le famiglie, perch specializzato nellaccoglienza dei bimbi. Eurotel 2000 ***, Cavalese, piazza Battisti 11, tel. 0462 340572, www.eurotelcermis.it

A misura di bambino
Dallhotel, ai margini del paese di Anterivo, partono numerose

Dolce rifugio ecologico


Ricavato negli anni Trenta da un maso contadino, lhotel oggi una struttura moderna e molto curata che presta grandissima attenzione al rispetto per lambiente, proponendo anche menu e buffet a base di prodotti provenienti da agricoltura biologica, o dal mercato equo e solidale. Graziose stanze da letto, parco fiorito e piccolo centro wellness. Park Hotel Azalea ***, Cavalese, via delle Cesure 1, tel. 0462 340109, www.parkhotelazalea.it

Paradiso perduto
Nei locali di questo maso, che fu in altri tempi un mulino, accoccolato nel verde silenzioso della catena del Lagorai, sono state ricavate sei graziose stanze da letto in stile tirolese, perfette per soggiornare in armonioso accordo con la natura festante. Dolcezza e abbondanza a colazione, a base di latte fresco appena munto. Agriturismo Al Molin, Masi di Cavalese, via Lagorai 3a, tel. 0462 230753, cell. 333 6748126, www.valdifiemme.it/molin

V A C A N Z E E S T I V E e invernali ad alta quota con lEurotel 2000.

gio e percorso Kneipp, che attendono gli ospiti in arrivo da escursioni e passeggiate in mon-

escursioni adatte a tutta la famiglia: ecco perch questa struttura riserva unattenzione particolare ai bimbi, con ampi spazi riservati ai loro giochi. La cucina vizia il palato con specia-

[ 160 ]

ACCOGLIENZA

Val di Fassa
DOVE DORMIRE

cordiale e comfort di lusso allhotel Carpe Diem.


caniche stagionate di cervo mantenuto grazie al forte legame del proprietario con il territorio, la sua gente e le piccole aziende agricole. Macelleria Dagostin Vittorino, Varena, piazza Mercato 1, tel 0462 340422, www.dagostin.it

CONSIGLI

UTILI

La porta delle Dolomiti


Punto di riferimento indispensabile per rendere ogni vacanza davvero unica, lassociazione turistica Parco naturale Montecorno, Anterivo, San Lugano, Trodena (Trodena, via Pacher 9, tel. 0471 869078, www.trudnerhorn.com), con smisurata passione per la val di Fiemme, in cui risiede, suggerisce gite, alloggi, negozi e manifestazioni da non perdere in una zona ricca di bellezze naturali e antiche tradizioni.

Se lo sport si fa hotel
La particolarit delle eleganti camere di questhotel che sono arredate a tema. C la stanza delle tradizioni, quella dello sci, dello slittino e quella dedicata agli sport del vento: tutte curate nei dettagli di design e nella precisa scelta di materiali naturali. Favoloso lannesso ristorante tipico e ottima la carta dei vini. Active Hotel Olympic ****,Vigo di Fassa, strada Dolomites 4, tel. 0462 764225, fax 0462 764636, www.activehotelolympic.it

SERVIZI TURISTICI DOVE MANGIARE

Leleganza dellamicizia
La particolarit di questo garni, la cui squisita atmosfera frutto di una ricerca amorevole e attenta, la volont dei proprietari di accogliere i viaggiatori come fossero amici, circondandoli di attenzioni. Le stanze si distinguono ognuna per un diverso tocco creativo, che coniuga sempre il comfort alla bellezza. Hotel garni Carpe Diem ****, Vigo di Fassa, Strada Neva 3, tel. 0462 760003, fax 0462 762973, www.carpe diemhotel.it, e-mail info@carpe diemhotel.it

Tra lo sport e la natura


Discendere in gommone il torrente Avisio unesperienza unica e unemozione da non perdere: per viverla in sicurezza ad ogni et, ecco lindirizzo giusto. Qui si organizzano anche gite in mountain-bike e passeggiate a cavallo. I pi spericolati potranno provare pure il canyoning, il parapendio o larrampicata. Avisio park-rafting, Masi di Cavalese, stazione di fondovalle, cabinovia del Cermis, cell. 347 5323839, www.avisiorafting.it

Antichi sapori al maso


Questo agriturismo a gestione familiare inserito in unazienda agricola: il latte, i formaggi, la carne e le verdure sono di produzione propria e assicurano freschezza e genuinit. Annaffiate da vini trentini, le specialit sono semplici e tradizionali, come la polenta con il coniglio o con lo stinco, i pasticci, la pasta fresca e la selvaggina, preparati con tutta la cura e il tempo necessari. Solo su prenotazione. Agriturismo Maso Zanon, Tesero, via Cerin 15, tel. 0462 814215, www.info trentino.com

LACTIVE HOTEL OLYMPIC lideale per chi ama la natura.

Le stelle dellestate
Latmosfera dellAstoria raffinata, ma caratterizzata dal calore della gestione familiare. Dotato di camere ampie, suite e minisuite, ospita al suo interno i centri salute e fitness, il solarium e un delizioso ristorante tipico. Il giardino, con giochi per bambini, ampio e rigoglioso. Piscina convenzionata a 200 metri. Organizza inteRAFFINATEZZA

ressanti escursioni nei dintorni. Hotel Astoria ****, Canazei, via Roma 92, tel. 0462 601302, www.astoriacanazei.eu

Esperienza di charme
La famiglia Planchensteiner presenta un luogo magico, dove larte dellospitalit trionfa. Indimenticabili sono le camere arredate con eleganza, i sofisticati sapori del ristorante e gli inebrianti nettari della cantina, ma soprattutto lo scenario fatato del centro wellness Comfort Zone, con piscina, sauna, bagno turco e salone estetico. La Cacciatora wellness & beauty hotel ****, Alba di Canazei, via De Contrin 26, tel. 0462 601411, www.lacacciatora.it

PRODOTTI TIPICI

Storiche specialit
Fortemente voluta da Vittorino, questa macelleria un connubio perfetto tra professionalit, tradizione e tecnologia. Lalto standard qualitativo della carne e dei salumi tipici come speck, pancetta, wrstel, lu-

e familiarit distinguono il raffinato hotel Astoria.

[ 161 ]

OSPITALIT
Fiabe e sapori ladini
Questhotel offre varie tipologie di camere, pensate per accontentare i gusti di tutti gli ospiti: dagli arredi moderni a quelli classici, fino ai pi tradizionali di legno ricavato dagli antichi fienili. Innovativi ed equipaggiatissimi il centro benessere e i deliziosi angoli relax delle suite, dotati di jacuzzi, doccia multifunzionale e sauna a infrarossi. Ottime le specialit del ristorante, che arricchisce ogni giorno il menu con piatti tipici a base di materie prime selezionate. Imperdibili le specialit come il cervo e la polenta ai funghi, le tagliatelle fatte in casa al mirtillo, i casoncei golosi ravioli ladini e le dolci bont come lo strudel e il tortino di ricotta. Hotel Andreas ****, Canazei, via Dolomiti 18, tel. 0462 602106, www.andreas.it

Gli indirizzi da non perdere

ti una curata selezione di bont. Albergo Gran Mugon ***S e ristorante El Chimpl, Vigo di Fassa, strada de Tamion 3, tel. e fax 0462 769108, www.hotel granmugon.com

Invitati alla corte del re


Questhotel completamente rinnovato del centro di Moena deve il suo nome a Laurino, leggendario re dei nani. Egli, diventato il protettore degli ospiti, invita a scoprire storie, tradizioni, scenari della valle, per vivere una romantica e rilassante vacanza in coppia o con gli amici. Hotel Laurino ***, Moena, Trento, via Lwy 15, tel. 0462 573238, fax 0462 574354, www. hotellaurino.com, relaurino@tin.it

La grazia del Tirolo


Recentemente ristrutturato, elegante e datmosfera, lhotel Rita uno dei migliori alberghi della zona. Grazie alla squisita ospitalit della famiglia cui appartiene, ha saputo distinguersi nel tempo per lo stile, il comfort e la professionalit. Dispone di piscina, palestra, centro wellness e baby club. Il ristorante propone gustose specialit tipiche. Hotel Rita ***S, Canazei, streda de Pareda, tel. 0462 601219, www.hotelrita.com

CURE

TERMALI

Trionfo del buon gusto


Le stanze di questhotel, dotato di un nuovo, bellissimo centro salute, sono ampie e ben arredate. Al ristorante, aperto agli esterni, il padrone di casa escogita prelibati menu, ricercando nuovi equilibri fra tradizione e sperimentazione. Memorabili i sapori del carr di cervo al ginepro e della trota alle erbe aromatiche. Hotel Crepes de Sela ***, Campitello di Fassa, via Dolomiti 30, tel. 0462 750538, www.crepesde sela.it, info@cre pesdesela.it

Benessere naturale
Circondate dalle maestose cime delle Dolomiti, le Terme Dolomia (Pozza di Fassa, localit Antichi Bagni, tel. 0462 762567, www.termedolomia.it) sono uno stabilimento moderno e funzionale, convenzionato con il Servizio sanitario nazionale per la cura idropinica, inalatoria e la fangoterapia. Oltre alle terapie curative termali il centro propone numerosi altri trattamenti per il benessere e la bellezza del corpo.

Panorama al top
In posizione soleggiata ed esclusiva, lalbergo Gran Mugon quanto di meglio si possa desiderare per una bella vacanza in nome del relax a contatto con la natura. Attrezzatissimo il centro

Tutto il gusto dei monti


Sorto di fronte al laghetto, a cinque minuti dal centro, questo chalet perfetto per un tranquillo soggiorno nella natura. Gestito con cordialit dai proprietari, offre agli ospiti i pi gustosi piatti trentini, preparati adoperando i migliori ingredienti e materie prime di produzione artigianale. Pregiata la selezione di vini. Hotel Chalet Pineta ***, Canazei, via del Ciuch 34, tel. 0462 601162, fax 0462 602183, www.chaletpineta.com, e-mail info@chaletpineta.com

Rigenerante montagna
Al centro di Campitello, con vista sul Sassolungo, questhotel di grande atmosfera regala agli ospiti il tempo per sognare. Dopo lunghe passeggiate tra i monti propone momenti di relax presso il rinnovato centro salute, dove il bagno turco, la biosauna e il percorso docce emozionali sono un toccasana per corpo e spirito. Albergo Ladina ***, Campitello di Fassa, streda de Pecei 3, tel. 0462 750501, www.hotelladi na.it, info@hotelladina.it

rinnovate. Il ristorante propone bont locali e nazionali e una curatissima selezione di ottimi vini. Hotel Bellavista ***, Pecol di Canazei, streda de Pordoi 12, tel. 0462 601165, fax 0462 601247, www.bellavistahotel.it

Caldo nido di famiglia


Allhotel Alpe un servizio attento e personalizzato, combinato a un ambiente accogliente e cordiale, permettono di trascorrere una vacanza perfetta in val di Fassa, ideale anche per famiglie. Dispone di un grande parco giochi allaperto, di sale giochi interne, di un centro fitness e salute dotato di piscina e idromassaggio, e infine di ampie camere, al-

offre servizi di classe e una cucina al top.


wellness, con sauna panoramica affacciata sui monti da cui godere di splendidi tramonti e idromassaggio esterno. Presso il piccolo ristorante El Chimpl la proposta gastronomica legata al territorio e alle materie prime locali, cos da proporre agli ospi-

LHOTEL ANDREAS

Bello dentro e fuori


Come gi rivela il nome, lalbergo si trova in una straordinaria posizione panoramica. Lo spettacolo offerto prosegue anche allinterno: le camere che hanno ottenuto una speciale menzione dal Touring Club Italiano e le sale da pranzo sono completamente

[ 162 ]

L O SPETTACOLO

sta sia dentro che fuori presso lhotel Bellavista.


nie significa lasciarsi guidare dalla cordiale sapienza di Luigi lungo un inebriante percorso fatto di sapori e profumi tipici del territorio: in vendita salumi e formaggi delle valli di Fassa e Fiemme, grappe e vini trentini e altoatesini, canederli fatti in casa, funghi secchi e sottolio, confetture e miele. Prodotti tipici Te Crigna, Pera di Fassa, strada Dolomiti 150, tel. 0462 764857.

bergo un ambiente rustico, dominato dal calore del legno e arredato in stile tradizionale. Straordinaria la posizione: perfetta per le escursioni e comoda rispetto alle vie del centro, garantisce la massima tranquillit. Albergo ristorante Maso Col ***, San Martino di Castrozza, localit Col, tel. 0439 68046, www.masocol.it

Ritorno alla genuinit


Per un soggiorno allinsegna della natura, della tradizione e della tipicit, questagriturismo e fattoria didattica, immerso nei verdi prati ai margini del Parco naturale di Paneveggio Pale di San Martino, offre quattro intime camere e la possibilit di assaporare lautentica cucina primierotta, a base di prodotti coltivati o allevati in proprio. Agritur Dalaip dei Pape, Tonadico, localit Dalaibi, cell. 329 1915445, www. agriturdalaip.it

cune fornite di angolo cottura. Hotel Alpe ***, Alba di Canazei, via De Costa 254, tel. 0462 601357, www.hotelalpe.com

libera da ogni preoccupazione: entrambe le aziende effettuano servizio di transfer da e per aeroporti, hotel, stazioni ferroviarie e verso ogni destinazione. Organizzano visite guidate ai luoghi pi caratteristici del Trentino e dei dintorni e sono specializzate nel servizio taxi, anche notturno, 24 ore su 24. John 55 Travel, San Martino di Castrozza, via Passo Rolle 265, cell. 347 2945261, www.john55 travel.it, info@john55travel.it; Autonoleggi Primiero, Mezzano, via di Sopra 43, cell. 348 3051779, tel. 0439 678149, www.autonoleggiprimiero.it, info@autonoleggiprimiero.it

Primiero e San Martino di Castrozza


DOVE DORMIRE

DOVE MANGIARE

Celestiale ristoro
Proprio accanto alle piste da sci, immersa negli alti pascoli del passo San Pellegrino, questa baita attende gli sportivi e i buongustai per unallegra scorpacciata a base di gustosi piatti tipici. Aperta a mezzogiorno, e anche alla sera su prenotazione, riceve i suoi ospiti in accoglienti sale ristrutturate con travi in legno antico, che scaldano latmosfera. Baita Paradiso, Moena, passo San Pellegrino, cell. 349 0614837.

Territorio autentico
In perfetta simbiosi con la natura, lhotel appartenente al club di prodotto Dolomiti Walking Hotel, dedicato a chi ama camminare in montagna si fa interprete della vera anima trentina, ricreandone essenze e aromi, attraverso linvenzione di profumi ad hoc come lo Stella Alpina. Dotato di certificazione Ecolabel. Albergo Alpino ***, San Martino di Castrozza, via Passo Rolle 239, tel. 0439 768881, www. hotelalpino.it

PRODOTTI TIPICI
L A BAITA PARADISO

La boutique della carne


Pi che un salumificio, questa la tradizionale macelleria di una volta, che lavora carni di allevamenti selezionati: qui salsicce, salami, speck, selvaggina sono prodotti artigianalmente. Da non perdere la carne fumada de Siror: prodotta da oltre 40 anni nel segno della genuinit dalla famiglia Bonelli, oggi un prodotto tipico trentino. Spedizioni su richiesta. Macelleria famiglia Bonelli, Siror, via Asilo 22, tel. e fax 0439 762233.

si trova sul passo San Pellegrino.


AREE PROTETTE

Affascinanti contrasti
Istituito nel 1967, il Parco naturale Paneveggio Pale di San Martino (val Canali, Tonadico, localit Castelpietra 2, tel. 0439 64854, www. parcopan.org) occupa un territorio assai vario e di grande valore ambientale. In tutta larea protetta, dalle Pale di San Martino alle catene del Lagorai e di Cima Bocche, fino alle foreste di Paneveggio, si snodano vari sentieri lungo cui osservare una flora e una fauna uniche. Progetti e idee in evoluzione rinnovano lofferta del parco e lapprezzamento da parte del pubblico.

PRODOTTI TIPICI

Avvolgenti momenti Passione per la bont


Varcare la soglia di questo caratteristico negozio di leccorMeta ambita dagli amanti della cucina tipica e da chi cerca un atmosfera familiare, questo al-

SERVIZI TURISTICI

Libert su quattro ruote


Due indirizzi da tenere a mente per trascorrere una vacanza
S P E C K , salumi tradizionali e altri gustosi prodotti del territorio sono in vendita al negozio Te Crigna.

[ 163 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

I dolci benefici della montagna


LA CURA DEL PROPRIO CORPO NON UN VEZZO DA NARCISI, MA UNO STRUMENTO CHE FA SBOCCIARE IL FIORE DELLA VITA

e terme Dolomia sono immerse nello straordinario paesaggio delle Dolomiti, e traggono appunto la propria fama dalla sinergia tra le virt terapeutiche delle sue acque e le caratteristiche uniche dellambiente montano. Lo stabilimento opera con estrema seriet e professionalit, avvalendosi delle migliori tecnologie e di un comitato scientifico di fama nazionale. Lacqua termale ricca di sali minerali ed lunica sorgente solforosa del Trentino, nota gi nel 400, quando donava i suoi benefici curativi al principe vescovo Trundsberg. Le terme Dolomia consigliano quattro strutture alberghiere dove trovare riposo e buona cucina, per sentirsi rinvigoriti e sereni.
Per chi ancora non si accontenta, e vuole godere di un relax continuo e totale, lhotel Meida dispone di una sala fitness con whirlpool, solarium viso e corpo, bagno turco, sauna finlancoli. La famiglia Locatin, invece, sin dal 1929 fa dellospitalit il suo punto di forza: gli ospiti dellhotel Monzoni si sentiranno perci coccolati come fossero a casa, grazie anche ai numerosi ampliamenti e ristrutturazioni che, nel corso degli anni, hanno portato alla creazione di unarea dedicata al benessere dotata di saune, solarium e piscina coperta con idromassaggio e nuoto controcorrente. Non mancano poi gli spazi dedicati alla socialit e alla convivialit, cos che possibile fare conversazione nellaccogliente taverna o nella sala riservata al divertimento dei bambini, con videogiochi e sala Walt Disney. Per i pi golosi, la pasticceria dellhotel Trento diffonde nellaria fresca delle Dolomiti un inebriante aroma di dolci appena sfornati, disponibili a qualsiasi ora del giorno presso il caff dellalbergo. Golose tentazioni sono offerte anche dalla rinomata cucina, che serve quotidianamente cibi succulenti presso il confortevole risto-

I L C A R A T T E R I S T I C O hotel Antico Bagno cinto dai boschi.

Situato direttamente sopra le terme Dolomia, lhotel Antico Bagno offre ai suoi ospiti la comodit di accedere al centro termale direttamente dalla hall, e di tornare in camera in pochi mi-

INDIRIZZI

Dove trovarli
Le quattro strutture si trovano tutte a Pozza di Fassa: hotel Antico Bagno *** (strada di Bagnes 23, tel. 0462 763232, www.hotel termeanticobagno.it); hotel Meida ***(strada de Meida 57, tel. 0462 764283, www.hotelmeida. it); hotel Monzoni *** (strada Dolomites 137, tel. 0462 764280, www.hotelmonzoni.it); hotel Trento *** (strada Dolomites 58, tel. 0462 764279, www. hoteltrento.net)

A S I N I S T R A: A D E S T R A:

allhotel Meida anche la proposta culinaria molto curata. la favolosa piscina dellhotel Trento si affaccia sul giardino.
dese e romana. Un ambiente raffinato ed elegante che organizza escursioni in mountain-bike, attivit di equitazione e nuoto, vie ferrate e camminate sulle pareti dei massicci dolomitici circostanti. Il menu dellhotel propone i piatti della tradizione trentina, accompagnati a vini prelibati. Anche le famiglie numerose troveranno un valido sostegno presso questa struttura, che offre animazione, giochi e oggetti colorati per sorprendere i pi pic-

nuti, per godere a fondo delle cure appena concluse. La cucina dellalbergo considerata parte integrante della proposta benessere: se ne occupano direttamente i proprietari, che preparano piatti leggeri e sfiziosi, con ingredienti naturali e scelti. Laccortezza che viene riservata alla remise en forme, in questhotel, si riflette anche nellambiente della tisaneria, studiata per stimolare lassunzione di acqua naturale, termale o arricchita con frutta o erbe, per idratare il corpo.

rante. Latmosfera, gi impregnata di profumi fiabeschi, viene resa ancora pi affascinante dal vasto giardino, che dispone di piscina coperta, sauna e solarium ad alta pressione. Gli ambienti interni sono elegantemente arredati e le ampie terrazze offrono una vista spettacolare.
L H O T E L Monzoni, costruito in classico stile trentino, prende il nome dal monte sul quale si affaccia.

[ 164 ]

V DI SOLE, V DI NON E V RENDENA AL AL AL

DI VALLE

IN SPORT
Piste, sentieri e percorsi: una vacanza per stare in forma
TESTO D I LISA GRANZO

I D O L C I D E C L I V I della val di Non rappresentano la cornice ideale del golf. Negli anni 80 infatti qui sorto il Dolomiti Golf Club di Sarnonico cui stata aggiunta la diciottesima buca nel 2003.

Apt Val di Non

Apt Val di Sole (2)

S O P R A:

emozionanti discese di rafting sul fiume Noce. S O T T O : sport adrenalinici estremi come il climbing.

L FRESCO TONIFICANTE DEI BOSCHI e i caldi raggi del sole sono il primo regalo di benvenuto delle vallate trentine, luoghi ricchi di suggestioni tutto lanno. Destate la natura domina lo scenario e crea immagini dincomparabile bellezza, in cui immergersi per assaporare il relax di benefiche passeggiate dal ritmo lento e meditativo o le emozioni delle discipline pi adrenaliniche.

JOGGING AL PARCO IN VAL DI SOLE Il primo quadro pulsante di vita Pejo Terme, paese che ha incuriosito fin dal 600 studiosi e medici per le propriet delle sue acque minerali. Tutta la vallata solcata da freschi e giovani ruscelli inseriti nella parte trentina del Parco nazionale dello Stelvio. Rafting, trekking, mountain-bike, nordic walking, ma anche le passeggiate e lalpinismo permettono di apprezzare questi ampi spazi incontaminati. Raggiungere il parco rappresenta unottima occasione per scopri-

re natura, storia e tradizioni attraverso sentieri botanici, musei, masi, malghe e tipici caseifici turnari, attuali testimonianze delloperosit del popolo trentino. Il Parco nazionale dello Stelvio a nord e il Parco naturale Adamello Brenta a sud cingono la val di Sole, dove oltre un terzo dellarea territorio protetto. il luogo ideale per accostarsi allo sport: tennis o tiro con larco, equitazione o pedalate lungo la pista ciclabile lambita dal fiume Noce, scenario per sfide di rafting, canyoning e hydrospeed. Tutta la val di Sole paragonabile a unimmensa palestra allaria aperta, grazie alle innumerevoli proposte che vengono illustrate nei centri principali. Commezzadura regala limmersione in una somma di cinque paesini circondati dal verde che conservano gelosamente eleganti costruzioni risalenti allepoca dellImpero austroungarico. Da visitare anche la soleggiata Dimaro, Mal, cuore della valle e porta dei parchi, e Mezzana, dallo schema urbano a piazze sovrapposte.

[ 168 ]

OASI NATURALI E PALESTRE VERDI

VAL DI NON E VAL RENDENA A tutto sport anche la pi ampia valle del Trentino, famosa ovunque per i meleti e per la valle dei canyon. Dallalto, il Gruppo delle Maddalene e le Dolomiti di Brenta offrono panorami da sogno, che tra poco saranno arricchiti con i nuovi percorsi escursionistici del Dolomiti di Brenta Trek. Se il verde della val di Non si tramutava in green gi dai tempi degli Asburgo, oggi il Dolomiti Golf Club di Sarnonico offre un campo a 18 buche che conquista appassionati di ogni nazione e invita a scoprire i paesaggi incantati. Un altro modo per gustare questi luoghi sono le passeggiate a cavallo, che conducono alla scoperta dei castelli trentini e dei laghi alpini. Della valle fanno parte il suggestivo centro di Cavareno, lantica Cles, Coredo con il suo santuario di San Romedio e le nove piccole frazioni che compongono Rumo, nella sua valle appartata. Oltre a questi paesi me-

ritano una visita anche Smarano, paese dalla vocazione rurale, Tassullo, il vicino castel Valer e lantico centro di Verv. Di valle in valle per raggiungere il Parco naturale Adamello Brenta. Anche in questa parte del territorio trentino i panorami sono incantevoli: nella conca tra le Dolomiti di Brenta e i ghiacciai dellAdamello e della Presanella, lelegante Madonna di Campiglio sicuramente una delle mete mondane del turismo internazionale. Siamo giunti cos nella val Rendena, con le cascate di Vallesinella, i laghi di San Giuliano e i ghiacciai delle Lobbie e del Mandrone. Nellalta valle si raggiunge Pinzolo, centro di villeggiatura molto frequentato per lo sci e il parapendio, la pesca, lalpinismo, il golf e lequitazione. Sede della Pieve di Rendena, Spiazzo si trova a met della valle e, anche qui, si praticano sport per tutte le et: dalle escursioni alla pesca sportiva, dal calcio alle bocce.
S O P R A : meleti in val di Non, nei pressi del castello di Cles, sullo splendido lago di Santa Giustina. A S I N I S T R A : grandi e piccini ritrovano la serenit presso le malghe e i masi che testimoniano antiche tradizioni e usanze delle valli.

Apt Val di Non

Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena

[ 169 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Una vacanza al settimo cielo


ARIA LIMPIDA, TERRA INCONTAMINATA E ACQUA PURA: GLI ELEMENTI NATURALI SI FONDONO IN UNA DOLCE SINFONIA

e anime e i volti di questa fetta del Trentino sono affascinanti e molteplici: la natura, vera grande protagonista, che dona alluomo i suoi preziosi frutti, come la dorata mela della val di Non; lacqua, che regna incontrastata nella valle di Pejo; la gastronomia, con piatti a base di funghi e selvaggina, i dolci realizzati con ingredienti genuini; e ancora lo shopping, lo sport, lartigianato locale, le favolose escursioni nei parchi naturali. I villaggi e i masi, le chiesette e gli alti castelli completano il quadro di questo meraviglioso scampolo di montagna. Valle di Pejo
DOVE DORMIRE

Val di Sole
DOVE DORMIRE

ARTE E CULTURA

SOLO

IL

MEGLIO

Arti e mestieri in mostra


Il museo mira a illustrare uno spaccato di vita della val di Sole, mostrando mezzi e modi di sussistenza, di lavoro e relazioni sociali tramandatesi dall800 a oggi. Sono stati ricostruiti una stanza da letto tradizionale la stua , la bottega di un calzolaio, la segheria, la malga, lartigianato del ramaio, del falegname e del fabbro. Museo della civilt solandra, Mal, via Trento 40, tel. 0463 901780, www.centrostudival disole.it

Qualit e tradizione
Val di Sole Hotels comprende cinque eccellenti alberghi situati nei tipici borghi della val di Sole. Soggiornare in queste strutture, dalla calda accoglienza familiare, significa trascorrere una vacanza da sogno in Trentino, tra sport, natura, relax e benessere. Interessanti i pacchetti per lestate e da non perdere quelli invernali. Per ogni informazione consultare www.valdisolehotels.com (tel. 334 7360845).

Paradisiaci scenari
Nel Parco nazionale dello Stelvio, lhotel si trova a pochi passi dalle Terme di Pejo, dagli impianti sportivi e da quelli di risalita. Per il benessere sono a disposizione un nuovissimo centro wellness e unattrezzata palestra, nonch un divertente miniclub per i bimbi.

Per i pigri e gli sportivi


Pronto a soddisfare le richieste di ogni viaggiatore, questo splendido hotel organizza attivit come rafting, nordic walking ed escursioni a piedi o a cavallo. Dispone di un centro wellness di recente apertura e di molte piscine, anche per i bimbi. Ristoran-

CURA E BELLEZZA

Il tempio della bellezza


Questo centro estetico, gestito con molta simpatia e professionalit, si prende cura del benessere di tutto il corpo: specialista in massaggi dimagranti e anticellulite, effettua anche pressoterapia, linfodrenaggio, elettrocoagulazione, dermopigmentazione, pulizia profonda del viso, cerette, manicure, pedicure estetico e curativo, fotoringiovanimento e depilazione definitiva tramite luce pulsata. Inoltre, doccia solare e ricostruzione unghie. Beauty Time, Mezzana, via IV Novembre 29, tel. 0463 757550.

Val di Non
DOVE DORMIRE

Bianco benessere
Costruito e arredato con materiali naturali e in stile contemporaneo, questhotel, elegante e funzionale, dotato di uno stupefacente centro benessere ricavato sotto antiche volte, con vista sulla vallata: numerose e fiabesche le proposte benessere. Svariate le offerte da scoprire sul sito. Albergo Cavallino Bianco *** e centro benessere Bianca Oasi,

LELEGANTE

facciata dellalbergo Cavallino Bianco, sito a Rumo.


te con cucina trentina e internazionale e ricchi buffet mattutini. Hotel Holiday Inn Dimaro ****, Dimaro, via Campiglio 4, tel. 0463 973330, fax 0463 974287, www.holidayinndimaro.com

Le specialit tipiche della cucina fanno la gioia dei buongustai. Hotel Rosa degli Angeli ***, Pejo Fonti, via del Fontanino 2, tel. 0463 743031, fax 0463 743017, www.hotelrosadegliangeli.it

[ 170 ]

L H O T E L Rosa degli Angeli offre tutto ci che di meglio si possa desiderare, a pochi passi dalle terme di Pejo, nel parco dello Stelvio.

venute. Bellissimo il giardino. Hotel ristorante Cles ***, Cles, piazza Navarrino 7, tel. 0463 421300, www.albergocles.com

Serenit e sapore
Nel cuore dellaltopiano Anaune, il garni un ambiente confortevole immerso nel verde, con nove camere matrimoniali, tutte con terrazzino. Nel ristorante, al quale stato attribuito il marchio Osteria Tipica Trentina, si assaporano specialit tipiche e ottime pizze cotte nel forno a legna. Parcheggio, garage per bici e moto e mountain-bike a disposizione. Garni ristorante pizzeria Trifora *, Cavareno, via Al Parco 13, tel. 0463 835210, www.latrifora.it

ta inizia con strudel, dolci e marmellate fatti in casa, nonch con gli squisiti salumi della propria macelleria, dove acquistare mortandela, speck e prosciutto casereccio. Ottimo rapporto qualitprezzo garantito tutto lanno. Disponibili anche due appartamenti. Bed & breakfast famiglia Corr Pio, Smarano, via Brentari 12, tel. 0463 536374, www.famcorra.com, info@fam-corra.com

Antichissima ospitalit
Questo maso risalente al Mille, che in passato fu gastaldia dei vescovi di Trento, stato ristrutturato con materiali naturali come la pietra e il larice, secondo i principi della bioedilizia. Offre dieci camere, un appartamento, luso della cucina, ampi saloni e colazioni a base di cibi fatti in casa. Agritur Maso San Bartolomeo, Romeno, via San Bartolomeo 108, tel. 0463 875368, cell. 338 3919578, www.agriturma sosanbartolomeo.it

Rumo, via Marcena 6, tel. 0463 531040, fax 0463 531039, www.cavallinobiancorumo.it

Per spiriti dinamici


Lalbergo, gestito dalla famiglia Fellin e dotato di un eccellente ristorante con cucina tipica, si-

tuato al centro del paese. Ottimo punto di partenza per ciclisti, mountain-biker, motociclisti, sciatori e trekker, che vi ritrovano un punto dappoggio con garage gratuito per cicli e motocicli. Le famiglie sono le ben-

Caloroso buongiorno
In questaccogliente b&b, dotato di tre luminose stanze, la giorna-

COME

FAR

DIVENTARE

R E A LT

SOGNI

PI

BELLI

Raffinate e romantiche proposte di relax nellincanto della val di Sole


La val di Sole, che deve il suo nome a Sulis, lantica divinit celtica delle acque, testimonia i secoli di tradizione e la professionalit nella cura del corpo e della mente dellhotel Tevini, che si trova proprio nel cuore della valle, a pochi passi dal Parco nazionale dello Stelvio e dal Parco naturale Adamello Brenta. Il paesaggio mozzafiato che da qui si scorge un paradiso non solo per gli amanti della natura, ma anche per chi ama fare sport e mantenere uno stile di vita sano e regolare. Lhotel, a fronte di una lunga esperienza nel settore del wellness, ha ideato il romantico pacchetto Favole e sogni di coppia, che prevede una serie di trattamenti speciali presso il centro benessere Goccia doro, una spa di nuova generazione progettata per armonizzarsi al meglio con lambiente circostante. Ecco allora il massaggio corpo al mango e passion fruit, lentrata alla grotta Botton dOro, dove gli innamorati troveranno ad attenderli spumante e frutta fresca, lidromassaggio allessenza di miele e cirmolo e il massaggio embrionale in acqua, solo per citare alcuni degli esclusivi trattamenti previsti. Per combinare le esigenze di relax alle gioie del palato, al pacchetto benessere si pu abbinare lo speciale menu gourmet: prelibatezze trentine cucinate con un tocco di creativit, servite nella speciale saletta rossa di coppia. Per lestate 2009 il prezzo comprensivo di soggiorno, pacchetto benessere e cena gourmet di coppia parte da 1.800 euro per due persone. Hotel Tevini **** (Commezzadura, frazione Almazzago, via della Fantoma 8, tel. 0463 974985, www.hoteltevini.com).

A V V O L T O dalla natura incontaminata, lhotel Tevini promette soggiorni allinsegna della remise en forme: dispone di ampi spazi benessere e propone interessanti pacchetti per recuperare larmonia di anima e corpo.

[ 171 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Soggiorni incantati
NATURA, SPORT E DIVERTIMENTO A 360 GRADI PER 365 GIORNI LANNO: UN COMPRENSORIO TUTTO DA AMARE

itta di sentieri, solcata da numerosi corsi dacqua, punteggiata da boschi ombrosi di larici e di abeti, la val Rendena vanta incomparabili bellezze naturali tutelate dal Parco Adamello Brenta, che labbraccia tuttintorno. Nellalta Rendena saprono poi una serie di magnifiche valli, tra le quali la famosa val Genova porta daccesso al Parco e la val Campiglio, che ospita la blasonata localit Madonna di Campiglio, detta anche perla delle Dolomiti. Paese discreto e di grande eleganza, situata a 1550 metri di quota ed conosciuta in tutto il mondo per la sua frizzante mondanit. Ma il suo fascino si svela con lentezza, e dietro alla brillante facciata di mondana regina delle nevi si nasconde il silenzioso e pacifico universo verde della montagna pi genuina, che ha sempre qualche cosa da insegnare. Ecologicamente divino
Sono le piccole attenzioni, come trovare il pane appena sfornato a colazione, che fanno sentire a casa in questagriturismo, azienda frutticola del Consorzio Melinda nonch struttura insignita del Marchio Qualit del Parco naturale Adamello Brenta. dotato di

Emozioni equestri
Accolti in unatmosfera familiare, gli ospiti di questagriturismo, perfetto per gruppi e famiglie, hanno lopportunit di vivere una vacanza a contatto con la natura, tra passeggiate a cavallo e una cucina tradizionale a base di prodotti locali. A giugno e luglio le

Mille e una attivit


Ai piedi del Parco naturale Adamello Brenta, tra infinite opportunit di sport, lagriturismo offre tre appartamenti, da quattro a cinque posti letto, tutti dotati di angolo cottura. In autunno possibile assistere alla raccolta delle mele, mentre dinverno le piste del Predaia e di Madonna di Campiglio si trovano a un passo. Agritur Odorizzi, Tassullo, frazione Rallo, via fratelli Pinamonti 52, tel. 0463 450294, www. agriturismo.com/odorizzi

INIZIATIVE

Piccoli meli crescono


La fioritura primaverile dei meli uno dei momenti pi belli per visitare la val di Non. Soggiornando negli agriturismi che partecipano al progetto, si potr prendere parte alliniziativa Adotta un Melo: il visitatore sceglier un albero da adottare, al quale sar posta una targhetta con il suo nome. Durante i mesi successivi lagricoltore se ne prender cura al suo posto e in autunno potr tornare a raccogliere una cassetta di mele prodotte dal proprio melo.

Panoramico e strategico
Verv un tranquillo e caratteristico paese trentino, da cui possibile partire per escursioni di ogni livello e difficolt, adatte a tutta la famiglia e a tutte le et. Questa struttura a gestione familiare mette a disposizione tre appartamenti autonomi, per un totale di dieci posti letto, tutti dotati di ampia cucina, per una totale indipendenza. Vantaggiosi i prezzi: i bambini fino ai 12 anni alloggiano gratis. Agritur Balcone sul Brenta,Verv, via Trento 10, tel. 0463 463175, www.balconesulbrenta.com, bal conesulbrenta@gmail.com

DOVE MANGIARE

Rustiche prelibatezze
Ospitato in un antico palazzo nel cuore di Cles, il ristorante, gestito dal 1988 dalla famiglia Molignoni, propone menu stagionali a base di piatti tipici e di ricette del repertorio gastronomico nazionale. Mette a disposizione unampia sala per banchetti, pic-

I L FASCINO

discreto dello squisito ristorante con locanda Mezzo Soldo.


12 ampie stanze con balcone, tutte arredate in legno. Garage coperto, anche per mountain-bike. Agritur Renetta, Tassullo, via del Campo 12, tel. 0463 450794, www.agritur-renetta.it

settimane verdi per ragazzi sono loccasione per conoscere la vita rurale e dedicarsi allequitazione. Agritur Agostini, Coredo, via al Santuario 25, tel. 0463 536454, www.agritur-agostini.it

[ 172 ]

A C C A N T O : un suggestivo scorcio della verde val Rendena. S O T T O : il raffinato Maso Doss un ambiente curato in ogni dettaglio.

SHOPPING

Dalla testa ai piedi


Due simpatiche amiche gestiscono questo negozio di calzature e accessori a due passi dal centro di Madonna di Campiglio, meta dobbligo per le appassionate di shopping. Dagli scaffali di Papate shoes & accessories (Madonna di Campiglio, via Pradalago 10h, tel. 0465 442747, papate.campiglio @tiscali.it) fanno capolino scarpe di ottima qualit, bigiotteria, borse e pelletteria delle firme pi di tendenza: impossibile resistere.

Coccole daltri tempi


Un maso del 600, ristrutturato con amore, nel rispetto delle tradizioni trentine, si presenta oggi come un romantico hotel di montagna nel cuore del Parco naturale Adamello Brenta. Lesclusiva ospitalit del Maso Doss si sostanzia nella proposta di spazi e ambienti di raffinata semplicit e nella speciale attenzione riservata a ogni singolo ospite, preso per la gola da mattina a sera: ai conviviali aperitivi accompagnati da golosi stuzzichini seguono cene luculliane a base di specialit tipiche. Solo sei le camere, arricchite da piccoli, preziosi, dettagli. Si organizzano escursioni sui monti, a piedi o in mountain-bike. Relais & Gourmet Maso Doss, Madonna di Campiglio, via Val Brenta 74, tel. 0465 502758, fax 0465 502311, www.masodoss. com, info@masodoss.com

Apt Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena

cole salette arredate con legni pregiati e un fresco giardino estivo. Attenta selezione di vini trentini. Ristorante pizzeria Giardino, Cles, via Pilati 16, tel. 0463 422709, www.giardinocles.it

Madonna di Campiglio
DOVE DORMIRE

Atmosfera di tradizione
Gestito da una storica famiglia di guide alpine, lhotel situato a pochi passi dalla piazza principale di Madonna di Campiglio,

nel parco del Belvedere, in posizione panoramica, affacciato sullomonima pista. Particolarmente accurati la cucina, che abbina piatti tradizionali a specialit internazionali, e il servizio. Le camere sono arredate in stile tipico trentino. Dotato di piscina con cascata e nuoto controcorrente, spa, sauna, bagno turco, vasca Kneipp, aree relax e di unaccogliente sala meeting. Hotel Touring ***S, Madonna di Campiglio, via Belvedere 14, tel. 0465 441051, www.htouring.it, e-mail info@htouring.it

Val Rendena
DOVE DORMIRE
VA L L I GIUDICARIE

Amici a quattro zampe

Un ricercato scrigno
Un ambiente magico e uninedita scenografia creano unatmosfera sognante: tanto il ristorante che le 23 camere del Mezzo Soldo, una diversa dallaltra, sono luoghi unici, caratterizzati dalla commistione tra arredi antichi, rustici e orientali. A tavola ricette dal sapore antico saccompagnano a essenze, funghi ed erbe rare. Locanda ristorante Mezzo Soldo, Spiazzo Rendena, frazione Mortaso 196, tel. 0465 801067, www.mezzosoldo.it
D O G T R E K K I N G organizza escursioni con mute di husky.

Il dog trekking unattivit per grandi e piccini, che consiste nelleffettuare escursioni tra i monti in compagnia del pi fedele alleato delluomo. Qui i protagonisti sono 37 alaskan husky che destate mettono in soffitta le slitte per guidare gli ospiti lungo i sentieri delle Dolomiti. La merenda sar trasportata da un lama, un alpaka o un asinello. Dog Trekking (San Lorenzo in Banale, localit Deggia, cell. 333 1328490, e-mail kattamauri@yahoo.it)

[ 173 ]

V GARDENA, SCILIAR E CATINACCIO AL

I L F I E N O dellAlpe di Siusi utilizzato per i bagni viene attentamente selezionato: tagliato alla sera tardi o al mattino presto, posto subito a essiccare affinch mantenga intatte le essenze eteriche.

BUONE
Una vacanza slow in alta quota per riscoprire i benefici della natura
TESTO D I CLAUDIA FERRONATO

LE ERBE

Helmuth Rier

Val Gardena Marketing (4)

DISCRETI ABITANTI DI PRATI


lanemone primaverile, che cresce tra i 1200 e i 2400 metri daltitudine, fiorisce subito dopo il ritiro delle ultime nevi. S O T T O : il capriolo un animale tipico dellintero arco dolomitico. Molto veloce, timido e aggraziato, ama vivere in boschi fitti ma si avventura fino a bassa quota.
S O P R A:

S O P R A : la val Gardena molto apprezzata da quanti amano le escursioni botaniche, offrendo una flora ricca e differenziata. S O T T O : morbidi e dallintenso profumo di bosco, i funghi porcini sono usati come ingrediente base di tantissime ricette montanare.

E BOSCHI ALPINI

ALBA PROFILA DI ROSA I MONTI, illumina i prati brillanti di rugiada, colora le valli e filtra raggi sottili nella frescura dei boschi. lincomparabile atmosfera che si respira nelle prime ore delle giornate estive in Alto Adige. La scenografia incorniciata dalle Dolomiti, riconosciute come patrimonio naturale mondiale dallUnesco, dedicata agli amanti della natura e della vita en plein air, a quanti apprezzano la montagna e ne rispettano il fascino inalterato.

VAL GARDENA: I SEGRETI DI FLORA E FAUNA Nel regno dei Monti Pallidi, il cuore pulsante della val Gardena un incredibile trionfo di colori, a iniziare dalle pi svariate sfumature di verde in cui ci si immerge durante le escursioni che ritemprano animo e spirito. Oltre al relax totale di una passeggiata con lo zaino in spalla alla ricerca di erbe officinali, il nordic walking rappresenta un nuovo modo di camminare, in cui il passo veloce accompagnato dallutilizzo di speciali bastoncini. La magia di questi luoghi spesso si associa allalpinismo, e frequentare un corso costituisce il modo pi sicuro per raggiungere le vette pi alte, affrontando con la giusta preparazione le pareti pi impegnative. In ogni caso la natura sorprendente in tutte le sue forme, tra boschi di pini, abeti rossi e larici, e la fioritura di genziane, primule e varie specie di orchidee. Via via che si prosegue la salita la vegetazione muta daspetto, regalando i colori di rododendri, di vellutate stelle alpine, papaveri, raponzoli e campanule che risaltano spiccando sul caratteristico pallore delle Dolomiti. Le sorprese non si fermano qui, osservando un po di cautela ed evitando rumori inutili si potr addirittura avere un incontro inaspettato con un capriolo, una timi-

da marmotta e con qualche scoiattolo che fa capolino, incuriosito, tra i rami degli alberi. I pi fortunati tornano a casa con la foto di una maestosa aquila reale. Farfalle e uccelli come i picchi e le allodole completano lo scenario faunistico, in un fruscio di ali che si diffonde nellaria fresca della vallata. I centri di Ortisei, Santa Cristina Valgardena e Selva di Val Gardena sono perfetti punti di partenza per ogni attivit e rappresentano una continua scoperta grazie alle caratteristiche botteghe degli artigiani del legno, alle diffuse testimonianze della cultura ladina e alle tradizioni enogastronomiche che accompagnano, in tavola, le migliori ricette italiane e internazionali. SCILIAR E ALPE DI SIUSI: LE ERBE OFFICINALI Unaltra caratteristica cartolina delle Dolomiti offerta dallaltipiano dello Sciliar e dallAlpe di Siusi, autentici paradisi degli sport a contatto con la natura. Mountain-bike, parapendio e golf rappresentano piacevoli passatempi, da alternare alla visita dei centri di Fi, Siusi e Castelrotto, poco distanti uno dallaltro. Il fascino di questi luoghi non manca di riservare qualche brivido, suggerito dalle credenze popolari che animano il paesaggio di spiriti benevoli e maligni, streghe, elfi del bosco, nani e giganti. Un alone di mistero che si dissolve come per incanto di fronte alle distese di pascoli, testimonianza tangibile della pratica millenaria dellalpeggio, da cui si ricavano latte e formaggi freschissimi. Prodotti che arricchiscono la cucina naturale di Fi che ripropone, nella rassegna La dispensa di Fi, le ricette sane e genuine della tradizione con ingredienti come verdure locali, carni gustose, speck, strudel dolci e salati, miele e frutti di bosco. Le spezie e le erbe officinali, alla base di tisane e infusi benefici, sono coltivate presso

Helmuth Rier

UN PARADISO DI PROFUMI, AROMI E COLORI


S O P R A : menta piperita, salvia, timo, melissa (o citronella), camomilla e lavanda sono solo alcune delle tantissime erbe officinali e delle spezie coltivate ed essiccate presso il maso Pfleger per farne tisane, cuscini e sali aromatici. A D E S T R A : i salutari bagni di fieno sono trattamenti praticati nei centri benessere di tutto laltopiano dello Sciliar.

[ 178 ]

Alto Adige Marketing/Helmuth Rier

Helmuth Rier

Consorzio turistico Rosengarten-Latemar (2)

il maso Pfleger di SantOsvaldo da Martha Mulser, sui pendii intorno ai ruderi della rocca di Aica, che offre pi di uno spunto aromatico agli chef locali. Fi ricca di delizie, dallacqua al fieno, che oggi il protagonista di una pratica ispirata alle usanze contadine di un tempo. Sullesempio del passato, quando ci si coricava sul fieno per ritemprarsi dopo le faticose giornate di lavoro, gli attuali bagni di fieno sono un toccasana per corpo e spirito. E ora, ritemprati, sar facile concedersi unaltra sosta a Castelrotto, per ammirare castelli, chiesette, torri, masi e crocifissi che si incontrano lungo i sentieri. CATINACCIO E LATEMAR: MOVIMENTO LENTO La regione del Catinaccio-Latemar, tappa conclusiva di questo viaggio tra monti e vallate, suggerisce un ritmo rilassato e conduce il visitatore alla scoperta del massiccio che domina le valli di Tires, dEga e Fassa, estendendosi per una superficie lunga ben 8 chilometri. Il Catinaccio dAntermoia , con i suoi 3004 metri, la cima pi alta e prediletta dagli escursionisti, so-

prattutto per lincomparabile panorama. Le vallate e i centri come Obereggen, Carezza e Nova Ponente sono un gradito omaggio a quanti ricercano una vacanza allinsegna dellecoturismo, attirati dallinnovativa formula delle Alpine Pearls. Queste strutture rappresentano infatti la soluzione ideale per quanti prediligono un nuovo modello di vacanza che rinuncia allauto per un soggiorno pi slow, a tutela delle bellezze naturali da lasciare incontaminate. Abbandonato lo stress quotidiano, non si resiste allappeal di questa nuova esperienza che consente di raggiungere ogni meta senza traffico e smog, grazie a trekking, equitazione, veicoli elettrici e tante altre attivit salutari e divertenti. Durante particolari settimane a tema, per esempio, gli ospiti possono scoprire erbe e fiori di montagna, soffermandosi nelle malghe per una pausa rinvigorente a base di vini e prodotti locali. Infine, dedicare una giornata al relax presso il lago di Carezza rappresenta un piacere supplementare e arricchisce di altre immagini incantevoli lalbum fotografico, souvenir di un viaggio indimenticabile.

CATTEDRALI ROCCIOSE E SOFFICI TAPPETI VERDI


i massicci di Catinaccio e Latemar si prestano a essere scoperti tramite una fitta rete di sentieri escursionistici. Nova Levante offre una vista suggestiva sul gruppo del Catinaccio, chiamato in tedesco Rosengarten, letteralmente giardino delle rose: il nome deriva dalle straordinarie sfumature di colore che le montagne assumono allora del tramonto.
A S I N I S T R A: S O P R A:

[ 181 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Tutte le tinte della felicit


LA SORPRENDENTE BELLEZZA DELLA VAL GARDENA: UNOPERA DELLA NATURA IMPREZIOSITA DALLABILE MANO DELLUOMO

na vera esplosione di colori attende il viaggiatore che destate giunge nella meravigliosa val Gardena: dal verde intenso di prati, pascoli, boschi, foreste e alpeggi, allazzurro sfolgorante del cielo dalta quota fino alle sfumature infuocate dei tramonti che tingono i Monti Pallidi di rosate nuance. Questa magica vallata ha saputo mantenere e proporre con rinnovata passione la propria tipicit alpina che, fondendosi con la cultura ladina propria di questi luoghi, rende unico ogni scorcio dei principali centri come Ortisei, Selva di Val Gardena e Santa Cristina. Strutture curate come piccoli gioielli, forti di una lunga tradizione nel campo dellospitalit, accolgono i sogni dei fortunati ospiti, aggiungendo al soggiorno i colori dellamicizia.
whirpool, sauna tirolese, bagno turco, biosauna e vasca Kneipp. Hotel Diamant sport & wellness ****S, Santa Cristina Valgardena, strada Skasa 1, tel. 0471 796780, www.hoteldiamant.it seleziona il meglio dei prodotti locali per offrire una rassegna di virtuosismi gastronomici. Centro benessere, piscina coperta e giardino con jacuzzi riscaldata e vista sul gruppo del Sella. Hotel Nives ****S, Selva di Val Gardena, strada Nives 4, tel. 0471 773329, info@hotel-nives. com, www.hotel-nives.com
RIGENERARSI

Val Gardena
DOVE DORMIRE

Leggerezza dellessere
Ideale per un soggiorno rilassante e ritemprante allinsegna del benessere e della vitalit, nel soleggiato cuore delle Dolomiti lHotel Adler ***** (Ortisei, via Rezia 7, tel. 0471 775001, www.adlerresorts.com) una straordinaria struttura che offre il meglio per fitness, sport e relax. Davvero fenomenale il Mondo delle Acque Aguana con 3.500 metri quadrati di piscine, bagni, saune e zone relax.

Fatato charme alpino


Ampi spazi, atmosfera familiare e ambienti curati sono i punti di forza di questalbergo, pronto a stupire gli ospiti con unofferta deccellenza: camere e sa-

Al settimo cielo
Sono solo 13, suddivise tra suite e junior suite, le camere di questo piccolo gioiello dellospi-

Nel regno dei sogni


Lusso discreto, attenzione per i dettagli e unatmosfera elegante contraddistinguono questo fascinoso hotel. Nelle camere tradizione e modernit si combinano in modo armonioso, mentre in cucina ghiottonerie dai sapori forti e delicate specialit culinarie deliziano il palato dei migliori buongustai. Oltre A S I N I S T R A : la prestigiosa struttura dellhotel Diamant, in tipico stile alpino. alla tradizionale oasi A D E S T R A : trattamento con sacchettini caldi di erbe e spezie allhotel Adler. wellness con sauna finlandese, bagno turco, percorso Kneipp e piscina, lhole soggiorno in grande stile, attitalit gardenese: dallattenta tel si recentemente arricchito vit sportive e per il tempo libescelta dei materiali alla cura ro, golose tentazioni culinarie e estrema dei dettagli, ogni partidel nuovo beauty & spa La Saliga. colare sottolinea lesclusivit In questo spazio totalmente vospeciali trattamenti wellness al Centro Vitale Dona Dindia dodellambiente. Il ristorante gourcato alla bellezza possibile godere di speciali cure a base di rimet, aperto anche al pubblico, tato di piscina coperta e hot

cercati prodotti alpini, benefici massaggi e trattamenti esclusivi. Small luxury e spa hotel Savoy ****S, Selva di Val Gardena, strada Ciampinei 36, tel. 0471 795343, www.hotel-savoy.it

Dimenticare lo stress
Alloggiare in questhotel significa provare il piacere di sentirsi ospiti speciali in un contesto alpino straordinario, tra ambienti confortevoli e benefici trattamenti wellness. A deliziare il palato

[ 182 ]

A S I N I S T R A : lo splendido hotel Nives, ai piedi di cime maestose. S O T T O : il verde accarezza lhotel Rodella di Selva di Val Gardena.

A tutta natura
Nel cuore delle Dolomiti e vicino al Parco naturale Puez-Odle, questa casa piccola e familiare si presenta come un accogliente nido in cui lasciarsi coccolare. Circondata da un giardino con

via dellAlpe di Siusi, a Ortisei. Hotel Acadia beauty & relax ****, Selva di Val Gardena, via Puez 24, tel. 0471 774444, www.hartmann-hotels.com

Calorose atmosfere
Il caldo benvenuto della famiglia Planker attende gli ospiti di questhotel, rinomato per gli ambienti confortevoli, leccellente cucina e il servizio impeccabile. Le camere, arredate in stile tirolese, strizzano locchio allestatica bellezza delle Dolomiti. Esclusivo centro benessere e relax con sauna finlandese, bagno turco-vitarium, idromassaggio e docce Kneipp. Hotel Rodella ***S, Selva di Val Gardena, strada La Poza 75, tel. 0471 794553, www.rodella.it

ci pensa lo chef Norbert Dejaco che, elaborando il patrimonio gastronomico ladino, crea gustosi menu tipici daltissima qualit;

per chi ama le emozioni forti, a luglio lhotel organizza levento Sky dinner: una cena servita nelle cabine panoramiche dellovo-

parco giochi, dispone di reparto sauna e relax, terrazzo al sole con vista panoramica e ristorante di cucina dietetica e naturale. Ricco programma di intrattenimento. Punto di parten-

QUANDO

LA

MONTAGNA

SI

VESTE

DI

VERDE

Benvenuti allhotel La Perla, per trascorrere vacanze indimenticabili nel cuore delle Dolomiti
Il desiderio della vacanza perfetta? In questalbergo, sofisticato quattro stelle di Ortisei, la promessa del soggiorno esemplare, senza pensieri, pu finalmente diventare realt. La famiglia Kelder si prende personalmente cura di ogni ospite, facendogli scoprire ogni giorno sempre nuove sensazioni ed emozioni. Lambiente curato nei minimi particolari e latmosfera familiare colpiscono fin dal primo istante, e subito si conquistati dalle attenzioni di uno staff preparato e cordiale e dallimponente profilo dei monti che sorridono dalle finestre di ogni camera. Per assecondare il magnetico richiamo delle montagne della val Gardena, lesperta Ingrid accompagna gli ospiti in entusiasmanti escursioni da condividere con nuovi amici di cammino. Ecco che, dopo una giornata trascorsa nella natura, concedersi momenti di puro relax presso La Perla spa, lattrezzato reparto wellness dellhotel, ancora pi piacevole: ci si pu tuffare nella favolosa piscina panoramica o immergere nel vaporoso mondo delle saune o, ancora, si pu approfittare di preziosi trattamenti e benefici massaggi. In cucina lo chef vizia il palato con piatti mediterranei e tipiche specialit tirolesi, accompagnate a vini raffinati provenienti dalle migliori regioni vinicole italiane. Da non dimenticare infine il comodo servizio navetta dellalbergo che permette di trascorrere la vacanza senza mai spostare la macchina.

Hotel La Perla ...la perla della val Gardena Famiglia Kelder via Digon 8 39046 Ortisei (BZ) Tel. 0471 796421 www.laperlahotel.info hotel@laperlahotel.info
D A L L A L T O:

verdi prati fioriti circondano lalbergo, struttura allavanguardia nella proposta dei migliori trattamenti benessere.

[ 183 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

za per gite, escursioni e scalate. Hotel Val ***, Selva di Val Gardena, strada Val 2, tel. 0471 795467, www.bruna-val.com

Paradisiaca comodit
Dotato di soli sei appartamenti finemente arredati, il residence offre ai suoi ospiti uno scenario impareggiabile: un giardino delizioso, confinante con il bosco, incorniciato da alcune tra le pi maestose cime dolomitiche. A disposizione degli ospiti fitness room, sala giochi, biblioteca, sauna, garage e mountain-bike. Residence Risaccia ***, Selva di Val Gardena, via Dantercpies 52, tel. 0471 795551, e-mail info@risaccia.it, www.risaccia.it

appartamenti, del tutto restaurati nel 2006, dispongono delle pi moderne comodit, come la connessione internet wi-fi. Residence Frea, Selva di Val Gardena, via Plan 23, tel. 0471 794323, www.danterceppies.it/ frea, frea@danterceppies.it

Strategicamente ideale
Il punto di forza di questa struttura senza dubbio la posizione: il residence si trova nel cuore di Ortisei, in zona pedonale, a pochi minuti dai mezzi pubblici e dagli impianti di risalita. Un fiorente giardino alberato offre piacevoli momenti di relax a grandi e piccini. Parcheggio privato e vista superba sul Sassolungo. Residence Villa Aquila-Adler, Ortisei, via Rezia 21, tel. 0471 797033, www.val-gardena.com/ residence/villa-aquila, e-mail villa-aquila@val-gardena.com

Una nuova armonia


Nel centro del paese, vicino ai principali impianti di risalita, il residence dispone di spaziosi e confortevoli appartamenti dalle tradizionali finiture tirolesi. Il relax assicurato nella nuova area benessere, con sauna Kneipp, bagno turco, vasca idromassaggio e ampia piscina interna. Per i piccoli ospiti, vasca per bambini a 36 gradi e giochi in giardino. Residence Isabell ***, Selva di Val Gardena, via Cir 9, tel. 0471 794562, www.isabell.it

Lincanto dei monti


Nel cuore del gruppo del Sassolungo, il rifugio frequentato da escursionisti di ogni livello: da qui infatti partono numerosi percorsi che vanno dalle semplici passeggiate alle arrampicate pi impegnative. A soddisfare lappetito ci pensa lottima cucina, che delizia con prelibate spe-

di pi giorni, alla scoperta di flora, fauna, storia e tradizioni locali, nonch passeggiate al chiaro di luna e altre escursioni a tema, sia in estate che in inverno. Rifugio Vicenza, Santa Cristina Valgardena, via Pana 73, cell. 335 6279567, tel. 0471 792323, www.rifugiovicenza.com; Escursioni Guidate, cell. 335 7045112, www.dolomitehiking.eu

ARTIGIANATO

Creazioni uniche
Dal 4 al 6 settembre, nellambito della 14esima edizione di Gardena Scultori, il centro tennis di Roncadizza, presso Ortisei, ospiter Unika, importante rassegna dedicata allartigianato tradizionale del legno. Durante la manifestazione 25 scultori e quattro pittori gardenesi presenteranno al pubblico le loro nuove creazioni artistiche.

DOVE MANGIARE

Leccornie ad alta quota


Prima di lasciare la val Gardena una tappa dobbligo in questa baita, raggiungibile da Ortisei con la funivia Seceda. Una volta a tavola, il padrone di casa Markus Prinoth delizier con caA S I N I S T R A : dal rifugio Vicenza si gode di una fantastica vista sullAlpe di Siusi. nederli e gulasch, piatti A D E S T R A : un curato giardino e celebri vette incorniciano il residence Risaccia. di selvaggina, polenta con funghi e grigliate alcialit e piatti tipici. Per chi invelaperto, accompagnati da un Tutto a portata di mano ce vuole conoscere a fondo e in La posizione di questo residence buon bicchiere di vino. Area attutta sicurezza il patrimonio na a dir poco strategica: si trova a trezzata per i giochi dei bimbi. turale e culturale della val Gar100 metri dalle piste del SelBaita Sofie, Ortisei, Monte dena, il giovane e preparato laronda e a 10 minuti a piedi dal Seceda, cell. 335 5271240, team di Escursioni Guidate procentro di Selva, raggiungibile anwww.seceda.com, e-mail info@ pone interessanti visite, anche che con il comodo skibus. I sei seceda.com

In vetta con pi gusto


A 30 minuti tanto dal passo Sella che dalla cabinovia Ciampinoi, il rifugio rappresenta la sosta ideale durante il suggestivo giro del Sassolungo. Lottima cucina, aperta fino alle 16.30, offre piatti tipici della tradizione tirolese. Ampio terrazzo e verde prato in cui crogiolarsi beatamente al sole prima di rimettersi in marcia. Rifugio Emilio Comici, Selva di Val Gardena, localit Plan de Gralba, tel. 0471 794121, www.rifugiocomici.com

[ 184 ]

S I M I L E a un castello incantato, lhotel Adler promette soggiorni davvero fiabeschi (info a pag. 182).

Il tempio degli sportivi


Nel centro di Ortisei, il negozio di Eberhard Schmalzl, ex sciatore nazionale e olimpionico, il punto di riferimento per chi pratica sport allaria aperta. Nei 300 metri quadrati di spazio interno trovano posto attrezzature tecniche, capi dabbigliamento e accessori delle migliori marche per trekking, nordic walking, arrampicata, sci e snowboard. Schmalzl sport, Ortisei, via Rezia 71, tel. 0471 796572, schmalzl. sport@rolmail.net

ne immobiliare e compravendita. Agenzia immobiliare Grossi Enrico, Ortisei, via Rezia 41, tel. 0471 797604, grossi.e@dnet.it, www.val-gardena.com/agenzia immobiliare/grossi

Altopiano dello Sciliar


DOVE DORMIRE

Serviti e viziati
Latmosfera cordiale e lo speciale trattamento riservato a ogni ospite di questhotel a conduzione familiare rendono il soggiorno una piacevole parentesi di relax. Spe-

SERVIZI TURISTICI SOSTE GOLOSE COSA ACQUISTARE

Libert su quattro ruote


Dal 1978 questa ditta offre servizio di noleggio auto con conducente, taxi e bus, distinguendosi per competenza e affidabilit. Dispone di autovetture di lusso, pulmini e pullman gran turismo, attrezzati anche per i disabili. specializzata in servizio navetta e transfer, trasporto bagagli e organizzazione di escursioni guidate. Alidosi Taxi e Bus Service, val Gardena, tel. 0471 797097, www.taxi-busgardena.com, email info@alidosi.it

Unappetitosa tappa
Sulla passeggiata panoramica che porta da Selva a Ortisei sincontra questo amabile caff a conduzione familiare. Immerso nella pace evocativa dei monti, in posizione strategica, perfetto per una pausa gradevole e golosa, piluccando sfiziosi spuntini della casa o assaggiando lottimo gelato artigianale, accomodati nella grande terrazza. Caf Cals, Santa Cristina Valgardena, strada Val 55, tel. 0471 793471, cafe.cales@tin.it

Per lustrarsi gli occhi


Nel cuore della bella Ortisei nascono gioielli di squisita fattura, che trasportano con s il profumo della natura: sono i preziosi Portafortuna della val Gardena, esclusive creazioni di Flaim che da ormai tre generazioni si dedica allarte orafa con cura e competenza. Oltre ai monili, il negozio si occupa anche di ottica, proponendo apparecchiature e soluzioni per ogni esigenza. Flaim, Ortisei, via Rezia 110, tel. 0471 796295, cflaim@dnet.it

F L A I M propone i bei Portafortuna della val Gardena e articoli di ottica.

ARTE

C U LT U R A

Patrimonio gardenese
In centro a Ortisei, il Museum de Gherdina (Ortisei, via Rezia 83, tel. 0471 797554, museum@ gardena.net) vanta una rilevante sezione dedicata alla geologia dolomitica, nonch pregevoli sculture e giocattoli che documentano larte dellintaglio del legno a partire dal XVII secolo. Di gran valore la tela quaresimale della chiesa di San Giacomo, i dipinti di noti artisti locali e la mostra dedicata al regista e alpinista Luis Trenker.

SERVIZI IMMOBILIARI

Per comprare o affittare


Questagenzia immobiliare, nel centro di Ortisei, in zona pedonale, affitta appartamenti composti da una, due o tre camere, situati in tutta la val Gardena. La durata delle locazioni stagionale, mensile o settimanale. Si occupa da oltre ventanni di intermediazioA N T I C O giocattolo in legno (1850 circa) al Museum de Gherdina.

[ 185 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

cialit della cucina, che utilizza materie prime di produzione propria, sono i dolci fatti in casa. Terrazza con vista panoramica e zona relax con idromassaggio, sauna, solarium e bagno turco. Hotel Gstatsch ***, Castelrotto, via Alpe di Siusi 38, tel. 0471 727908, www.hotel-gstatsch.com

SOSTE GOLOSE

Dolcezze speciali
Sar merito dellaria frizzante dalta quota, degli ingredienti genuini o dellamore con cui vengono preparati, ma i dolci di montagna, come quelli di questo panificio pasticceria, hanno un sapore unico. Oltre a vari tipi di pane integrale, specialit della casa lo strudel di mele, che in molti sostengono essere il migliore dellaltopiano, a base di sottile sfoglia o di pasta frolla. Pasticceria Natura, Castelrotto, via Panider 7, tel. 0471 707244.

Sentirsi a proprio agio


Escursionisti di tutte le provenienze frequentano ogni estate questhotel dallatmosfera amichevole e rilassata. La lunga tradizione familiare garantisce una cucina molto curata: ricca colazione a buffet il mattino e specialit locali la sera. Inoltre, sauna finlandese, piscina esterna con sdraio, vasca idromassaggio, ping pong, campo da bocce e da calcetto. Sporthotel Platz ***, Castelrotto, via Bulla 12, tel. 0471 796935, www.sporthotelplatz.com

Alpe di Siusi
DOVE DORMIRE

Vantaggiosa autonomia
La sistemazione ideale per chi ama lindipendenza ma non vuole rinunciare alle abituali comodit: questi appartamenti, in grado di ospitare da due a sei persone, rispondono infatti alle esigenze pi elevate. Sorgono sullo sfondo di un panorama fiabesco, sulla strada per lAlpe di Siusi, a soli cinque chilometri

Tires al Catinaccio
DOVE DORMIRE

Con i piedi tra le nuvole


Il rifugio si trova sullomonima sella, a met strada tra Campitello di Fassa, Siusi e Tires, a 2440 metri, da dove partono due vie ferrate costruite dal precedente gestore. La struttura diventata non solo meta di molti escursionisti, ma anche di chi ap-

LEGGENDE

Ninfe e stregoni
Si narra che un tempo le acque del lago di Carezza fossero abitate da una bellissima sirenetta, di cui si era invaghito uno stregone. Seguendo i consigli della strega Langwerda, per conquistarla stese un arcobaleno dal Catinaccio al Latemar, arricchendolo di pietre preziose, dimenticandosi per di travestirsi, come gli era stato suggerito. La ninfa, inizialmente stupita, accorgendosi che si trattava del mago, si rituff nelle acque e nessuno la vide pi.

Armoniosa intimit
Le maestose cime di Catinaccio, Latemar, Sciliar e dellAlpe di Siusi fanno da corona a questhotel a gestione familiare, immerso nel verde dei prati alpini. La cucina, allinsegna della tipicit, utilizza soltanto prodotti locali: da provare, e portare con s come souvenir, lo strudel dello chef Egon, ritenuto il migliore della zona. Un piccolo zoo fa felici i pi piccoli. Hotel Vajolet ***, Tires, via San Giorgio 42, tel. 0471 642139, www. hotel-vajolet.it

Tutto rose e fiori


A S I N I S T R A: A

lhotel Gstatsch garantisce divertimento, benessere e piaceri culinari. D E S T R A : freschi e colorati fiori ornano le finestre del familiare Sporthotel Platz.
dal centro di Siusi e Castelrotto. Sono indicati tanto per una vacanza destate che dinverno. Appartamenti Gatschol, Siusi, via Alpe di Siusi 36, tel. 0471 707179, www.gatschol.com

prezza la buona tavola: in cucina ogni piatto fatto in casa, con prodotti rigorosamente freschi. Rifugio Alpe di Tires, Castelrotto, tel. 0471 727958, www. alpeditires.com

destate, quando il sole bacia gli ospiti stesi beatamente in giardino, che lhotel Rose, specializzato per i motociclisti, d il meglio di s. Il ristorantino, oltre agli ottimi piatti tipici, offre servizio continuato di tavola calda nella terrazza coperta e organizza allegre grigliate alla-

perto. Pernottamento con colazione o mezza pensione. Hotel Rose **, Tires, via San Giorgio 24, tel. 0471 640045, cell. 348 3637969, fax 0471 640065, www.gasthof-rose.it

Unesperienza unica
Raggiungibile da Lavina Bianca, presso Tires, con il sentiero numero 4, un rifugio davvero tradizionale: le camere sono illuminate da candele e a tavola arriva-

[ 186 ]

A S I N I S T R A : il Romantik hotel Cavallino Bianco di Nova Levante. S O T T O : il curatissimo esterno del caratteristico hotel Vajolet.

OZIO

AT TIVIT

In sella al relax
Escursionisti, sciatori e appassionati cavallerizzi possono realizzare qui tutti i loro sogni: il Romantik hotel Cavallino Bianco ****S (Nova Levante, via Carezza 30, tel. 0471 613113, www.postcavallino.com), gestito da 400 anni dalla stessa famiglia, dispone di maneggio privato e pi di 45mila metri quadrati di prati per fantastiche passeggiate a cavallo. Nuovo centro wellness, beauty e fitness per un benessere totale.

s invidiabile si aggiunge larea wellness e massaggi con piscina, saune e palestra. Grande attenzione rivolta a chi soffre di allergie, specie in cucina, con un occhio di riguardo alle intolleranze alimentari e ai celiaci. Hotel Zirm ***S, Obereggen, Obereggen 27, tel. 0471 615755, fax 0471 615688, www.zirm.it, info@zirm.it

Per i pi sportivi
Molto frequentato da ciclisti, motociclisti ed escursionisti, si trova a 1300 metri daltezza, a due passi dal lago di Carezza. Imperdibili le specialit tipiche della cucina, particolarmente attenta nella scelta dei migliori prodotti, tra cui ottime carni biologiche come il roast-beef al fieno aromatico dalta montagna. Giardino, zona wellness e sauna per rilassarsi dopo una giornata intensa. Hotel Diana ***, Nova Levante, via Carezza 94, tel. 0471 613160, www. diana-hotel.it, e-mail info@ diana-hotel.it

no in gran parte prodotti cresciuti nel proprio orto o nella natura circostante, come lomelette agli spinaci selvatici e ortiche, la torta alle fragoline di bosco e, al mattino, latte e ricotta di giornata. Rifugio Cavone, Tires, Parco naturale Sciliar-Catinaccio, cell. 347 8131152.

Nova Levante
DOVE DORMIRE

Il dolce far niente


Relax e salute si sono dati appuntamento in questhotel, avvolto nella pace di incantevoli prati e boschi. Alla posizione gi di per

Come un incanto
Lontano dal traffico cittadino, lhotel sorge ai piedi del leggendario Catinaccio. La cucina, aperta anche agli ospiti esterni, il regno dello chef e padrone di casa Hubert, che propone una cucina tradizionale basata sul sapiente abbinamento tra i migliori prodotti locali e limpiego di erbe aromatiche e spontanee. Hotel Rosengarten ***, Nova Levante, via Catinaccio 43, tel. 0471 613262, fax 0471 613510, www.hotelrosengarten.it, e-mail info@hotelrosengarten.it
S O P R A : gli scenari mozzafiato offerti dal rifugio Alpe di Tires. S O T T O : una gustosa frittata con asparagi selvatici al rifugio Cavone.

IN

VET TA

Dalle Alpi allAppennino


Questo rifugio e ristorante a due passi da Carezza un pezzettino di Romagna nel cuore del Catinaccio: tanto la festosa accoglienza quanto lottima cucina sono degne della migliore tradizione romagnola. Solo tre le stanze per gli ospiti, che potranno deliziarsi con primi piatti fatti in casa e tipiche piadine. Rifugio Duca di Pistoia/Tscheiner Htte (Nova Levante, via Nigra 10, tel. 0471 612612, cell. 347 2722180, e-mail aliceb60@libero.it)

[ 187 ]

V PUSTERIA E V BADIA AL AL

L A P I S T A C I C L A B I L E della val Pusteria sincrocia con la celebre ciclabile della Drava e per un piccolo tratto le due coincidono. Numerosi sportivi sfruttano questa bella opportunit di vacanza.

IN SELLA
Saliscendi in bicicletta nel cuore delle Dolomiti
TESTO D I SARA TOSETTO

ESTATE

Consorzio turistico Alta Pusteria/M. Schoenegger

Consorzio turistico Alta Pusteria/M. Schoenegger

ESSUNA DELLE NOSTRE piccole sofferenze quotidia-

ne resiste a un buon colpo di pedale. Tristezza, attacchi di malinconia inforchiamo la bicicletta e fin dalle prime pedalate abbiamo limpressione che un velo si squarci. Cos scrive Didier Tronchet nel suo gustoso Piccolo trattato di ciclosofia, e alzi la mano chi ha il coraggio di smentirlo! Perch allora non approfittare in vacanza delle speciali virt antistress della bicicletta, e unire al relax di una bella pedalata i paesaggi mozzafiato offerti dalle Alpi di Pusteria e Badia? Sempre pi persone scoprono il fascino della vacanza su due ruote, specie in questangolo del nord Italia, che offre circa 230 piste ciclabili connesse tra loro, con un efficiente servizio di treni a facilitare gli spostamenti.

PUSTERIA E BADIA: DUE VALLI SU DUE RUOTE Uno dei punti pi suggestivi della val Pusteria senzaltro il lago di Braies, meta ideale di escursioni ciclistiche particolarmente affascinanti. Vi si pu arrivare partendo da San Candido, e proseguendo per Sesto: una gita perfetta per le famiglie, visto che lungo il percorso non mancano parco giochi e tavoli da picnic, sempre a ridosso delle acque fresche del rio Pusteria. Pi adatto agli esperti il percorso che va da Villabassa a Braies, perch prevede una salita impegnativa e un tratto di sterrato

un po difficile; ma vale proprio la pena di tentare limpresa, se poi ci si pu rilassare con una passeggiata lungo le rive del lago di Braies, vero e proprio angolo di paradiso con le sue acque cristalline. Allinizio di luglio in queste zone si tiene la spettacolare Sdtirol Dolomiti Superbike, la pi famosa gara di mountain-bike dellAlto Adige, che parte da Villabassa e passa per i laghi di Dobbiaco e per Braies. Il che conferma che questa citt un vero crocevia per le pi belle escursioni in bicicletta della valle. Per esempio, un altro bellitinerario prevede la partenza dal centro di San Candido per proseguire alla volta di Dobbiaco. La pista sinoltra nel parco di Villabassa, fino al bivio per Braies; da l si pu invece proseguire per Plan de Corones finch non appaiono le indicazioni per Brunico. Questa bellissima citt ai piedi del Plan de Corones un importante crocevia per il turista ciclista: a sud sincontra la val Badia, a nord la valle Aurina, mentre a ovest la val Pusteria, che sbocca in valle Isarco. Cominciamo da sud di Brunico, dove il ramo pi meridionale della val Pusteria dominata dallinconfondibile Plan de Corones. Prima di incontrare la zona di Marebbe, si pu passare per labitato di Riscone, alle porte di Brunico. un paese molto piccolo, ma vale la visita per il paesaggio stupendo che lo circonda. San Vigilio di Marebbe invece una delle localit pi famose del Plan de Corones.
continua a pagina 194

Consorzio turistico Alta Pusteria/H. Rier

Freddy Planinschek

Consorzio turistico Alta Pusteria/H. Rier

IN MONTAGNA PEDALANDO VIA LA MALINCONIA


A S I N I S T R A E S O P R A : i paesaggi della val Pusteria e della val Badia, vari e incantevoli, determinano diversi gradi di difficolt delle piste ciclabili. I percorsi sono alla portata di tutti perch salternano piccole salite, sentieri nei boschi, prati di fondovalle; i pi allenati possono cimentarsi ad attraversare gli importanti passi dolomitici che hanno scritto la storia del ciclismo italiano.

[ 191 ]

I L PLAN D E CORONES

noto anche con il toponimo tedesco Kronplatz; molto frequentato dinverno per la presenza di ben 49 piste

LE RUOTE E IL CUORE SCORDANO LASFALTO

da sci, destate perfetto per gli sport allaria aperta. In particolare, si presta a essere risalito in bicicletta lungo numerosi tracciati.

Plan de Corones

continua da pagina 191

Numerose sono le proposte per esplorarne i dintorni su due ruote, dai percorsi pi facili un giro attraverso i prati di Plan Pecei fino al lago della Creta, al santuario di Pieve di Marebbe ai pi difficili, come quello che conduce alla zona carsica del rifugio Biella. Altra localit particolarmente suggestiva di Plan de Corones Valdaora, che si apre grandiosa ai piedi del ciclista che arriva da Monguelfo. Negli ultimi anni anche lAlta Badia ha attratto linteresse di migliaia di ciclisti grazie a manifestazioni come il Sellaronda Bike Day e la Maratona dles Dolomites, evento che richiama migliaia di appassionati della bicicletta, pronti a scalare i passi dolomitici che hanno scritto la storia del ciclismo italiano. La val Badia, paradiso dello sci dinverno, destate perfetta per la mountain-bike, anche in una serie di brevi gite: lideale per chi vuole alternare le escursioni su due ruote al trekking. Per esempio, ci si pu fermare al paesino di Antermoia, adagiato sotto il maestoso sasso Ptia, punto di partenza per numerosi itinerari ciclistici come quello diretto al Col dla Vedla. Oppure, raggiungere le cascate del Pisciad, escursione incantevole che attraversa il centro di Colfosco partendo da Corvara. Pi a sud, La Villa offre

un percorso semplice e molto panoramico in mountain-bike, adatto alle famiglie, alla scoperta dei masi ladini immersi in un paesaggio affascinante. Un itinerario un po pi impegnativo muove dalla cabinovia del Piz Sorega a San Cassiano fino al rifugio Pralongi, attraverso praterie e malghe.

per chi stanco di pedalare, si consiglia una puntatina a San Martino in Badia, sede dellIstituto Ladino e del Museum Ladin Ciastel de Tor. A nord di Brunico ci si inoltra in una delle valli pi appartate eppure pi sorprendenti dellAlto Adige: la valle Aurina. La ciclabile che collega Brunico a Campo Tures merita una menzione speciale: il percorso, completamente pianeggiante, termina nella pittoresca Casere, ai piedi della Vetta dItalia. Zona lontana dal turismo di massa, ricca di castelli come quello di Campo Tures e di bellezze naturali, lideale per turisti di ogni esigenza. Pedalando da Brunico verso ovest, infine, a un paio di chilometri si staglia la grande chiesa di San Lorenzo di Sebato, tappa dobbligo prima di proseguire alla volta di Chienes, con il barocco Casteldarne, meta finale di questo pellegrinaggio ciclistico.

DOPO LO SPORT GIUNGE IL MERITATO RELAX


S O P R A : in val Badia per conoscere e apprezzare un diverso modo di vivere allinsegna del benessere fisico, ma anche spirituale, qui dove si uniscono, e hanno pari valore, le nuove tendenze e le antiche tradizioni, la natura e la cultura. A F I A N C O : tra superbe vette e grandiose distese di verde si riscopre il gusto di stare con la famiglia e con gli amici.

[ 194 ]

Freddy Planinschek (5)

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Il benessere sposa il gusto


SOLEGGIATI E VERDI PRATI E DELICATO PROFUMO DI FIORI ACCOMPAGNANO ALLA QUIETE GENUINA DELLA MONTAGNA

hi ama passeggiare tra le spumose cascate e gli antichi castelli godr del piacere di arrivare fino alle famose buschenschnke, le tradizionali locande dove loste cucina patate appena raccolte e serve il vino delle sue viti chiacchierando del pi e del meno con tutti, come fossero amici di sempre, mentre sulle tavole sfilano speck, pane fatto in casa e formaggi. In questi masi della val Pusteria sono nate molte delle specialit dellAlto Adige come il formaggio graukse, da gustare con cipolle, burro e pane di segale. Chiss se le famose opere di Gustav Mahler sono state ispirate unicamente agli infiniti pascoli fioriti o se le melodie che ha composto provengono anche dagli aromi e dalle fragranze dei cibi, e forse dai saggi e sinceri sorrisi della gente. Alta Pusteria
DOVE DORMIRE
cina gourmet, che non dimentica le lezioni della tradizione. Park hotel Sole Paradiso ****, San Candido, via Sesto 13, tel. 0474 913120, fax 0474 913193, www.sole-paradiso.com na, come la tinozza e gli impacchi alle erbe. La spa suddivisa in cinque aree wellness: reparto medico, zona sulfurea & balneo, zone acqua e saunarium. Sport & Kurhotel Bad Moos ****, Sesto, via Val Fiscalina 27, tel. 0474 713100, www.badmoos.it, e-mail info@badmoos.it
IN AFFITTO

Una casa tra i monti


Per lintera area della val Pusteria, della valle Aurina e del comprensorio del Plan de Corones, lesperta agenzia Kron Service (San Lorenzo di Sebato, via Brunico 7, tel. 0474 476241, www.kronservice.com) si occupa di vendita e affitto di immobili turistici e residenziali. Gli appartamenti, completamente arredati, si presentano come soluzione ideale anche per chi si trattiene pi mesi, tanto per lavoro che per piacere.

Splendente riposo
Un albergo in stile liberty, che richiama il fascino della Vienna imperiale, sorge nel mezzo di un bosco incantato, sotto il profilo

Coccole salutari
Lalbergo sorge allimbocco della val Fiscalina, laddove gi nel

Spensierati risvegli
Sorridente cordialit e soluzioni per ogni richiesta accompagnano il soggiorno in questhotel, un ambiente tranquillo e curato nei dettagli. La cucina propone i caratteristici sapori altoatesini e il meglio di quelli mediterranei. Curatissimo il reparto wellness e sauna. Per unalternativa autonoma possibile alloggiare in comodi appartamenti. Hotel Strobl ***, Sesto, via San Vito 8, tel. 0474 710371, www. hotel-strobl.com

In riva al lago blu


wellness e sauna dellhotel Strobl un piccolo angolo di paradiso per scordare lo stress.
I L REPARTO

del monte Baranci. Nuovo reparto wellness con saune, bagno turco, cabina a raggi infrarossi e massaggi per un relax totale; cu-

1765 sorgevano i bagni termali di Moso. Oggi come allora, a caratterizzare le cure estetiche e i trattamenti praticati nella spa sono lazione dellacqua della sorgente sulfurea che sgorga ai piedi della Croda Rossa e i rimedi naturali della tradizione alpi-

Costruito alla fine dell800 e attualmente tutelato dalle Belle Arti, lhotel si adagia sulle sponde di uno dei laghi pi belli delle Dolomiti. Gran parte delle camere sono ancora arredate con i mobili originali e le finestre inquadrano un panorama senza eguali. Negli ampi saloni dallatmosfera stori-

ca si organizzano feste per ricorrenze speciali (foto a pag. 198). Hotel Lago di Braies ***, Braies, localit San Vito 27, tel. 0474 748602, www.lagodibraies. com, hotel@lagodibraies.com

Genuinit di campagna
Un senso di intimit domestica permea latmosfera di questo maso di montagna, a cui sono stati attribuiti ben quattro fiori che ne certificano lalto standard qualitativo. Gli appartamenti sono ar-

[ 196 ]

L A S P A dello Sport & Kurthotel Bad Moos propone i rimedi dolci della pi antica tradizione alpina.

Assaporare la libert
Incorniciati dalle Dolomiti, in una zona soleggiata e tranquilla di Villabassa, questi quattro appartamenti distano circa 20 minuti dal lago di Braies. Di recente costruzione, sono arredati in caldo stile tirolese, per sentirsi come a casa, senza rinunciare ad alcuna comodit. Dispongono di ampio giardino, perfetto per allegre grigliate. Appartamenti Huslerhof, Villabassa, via Monte Costa 17, tel. 0474 745460, e-mail michaela schneider1@hotmail.com

tirolese. Nel ristorante Bergstube si gustano menu preparati con i prodotti dei contadini locali. Agriturismo Glinzhof, San Candido, via Monte San Candido 5, tel. 0474 913448, www.glinzhof. com, info@glinzhof.com (foto a pag. 198-199).

SERVIZI TURISTICI

Limbarazzo della scelta


Sesto, San Candido, Dobbiaco, Villabassa e Braies sono localit immerse nella natura, da scoprire attraverso gli sport adatti a ogni et che vi si possono praticare: escursionismo, mountainbike, arrampicata e fun bob. Il Consorzio turistico Alta Pusteria offre informazioni su dove alloggiare e consigli su dove gustare la migliore cucina tipica. Consorzio turistico Alta Pusteria, San Candido, piazza del Magistrato 1, tel. 0474 913156, www.altapusteria.info

Profumo di semplicit
Da 30 anni questagriturismo accoglie gli ospiti a 1500 metri, in un antico maso trasformato in luminosa e accogliente dimora. Le camere, affacciate su un panorama maestoso, sono arredate secondo il tradizionale stile

redati in legno massiccio e al mattino pane fragrante, latte appena munto e uova fresche aiutano a cominciare bene la giornata. Pro-

duzione propria di formaggi. Appartamenti Maso Lechnerhof, Braies, Lechnerhof 37, tel. 0474 748652, www.pragserkaese.com

LIFESTYLE

SUDTIROLESE

INTR AMONTABILE

CLASSE

ITALIANA

Sentirsi pi vicini al cielo allombra delle Tre Cime di Lavaredo


Gi nel Medioevo presso il passo Monte Croce, a met strada tra Sesto e Padola, sorgeva una locanda che ospitava quanti si mettevano in viaggio da Venezia verso le citt commerciali tedesche. Oggi, a 1636 metri daltitudine, su questo stesso valico poggia signorile lhotel Passo Monte Croce **** (Sesto, via San Giuseppe 55, tel. 0474 710328, www.passomontecroce.com, e-mail hotel@kreuzbergpass.com), dove lospite subito conquistato dalla festosa accoglienza della famiglia Aichner. In questo luogo fatato, rapiti dal fascino delle Dolomiti e circondati da mille piccole attenzioni, lasciarsi alle spalle i problemi quotidiani diventa pi facile. Basta dare uno sguardo alle camere e alle suite, in cui arredi in legno, stoffe tradizionali e comfort esclusivi fanno da cornice a e di bellezza. A tavola invece la raffinata cucina, premiata con ben 14 punti Gault Millau, promette intense emozioni culinarie, merito anche dei sapienti abbinamenti con i vini della fornitissima cantina. Come se non bastasse, la famiglia Aichner ha pensato anche al tempo libero: Helga, padrona di casa ed esperta guida alpina, organizza entusiasmanti escursioni guidate, anche di vari giorni, alla scoperta delle pi belle cime dei dintorni. Per gli amanti del green, infine, a pochi passi si trova il golf club con driving range e sei piazzole per il tiro a precisione.

sonni ristoratori. Per non parlare dellarea benessere, dotata di piscina, bagno turco, idromassaggio caldo, sauna finlandese e beauty center, un etereo universo di energia

S O P R A: lhotel situato nel Parco naturale delle Dolomiti di Sesto. Q U I A C C A N T O: il caldo legno della stube con la grande stufa a ole.

[ 197 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Brunico
DOVE DORMIRE

Tradizione con stile


In centro a Brunico, questhotel perfetto per recuperare le energie, oziando nella piscina immersa nel parco, rilassandosi nellarea wellness e lasciandosi prendere per la gola dalle raffinate bont tirolesi della cucina. A cinque minuti da Campo Tures, in posizione strategica per le escursioni e lo sci, sorge il nuovo e lussuoso Mountain Chalet Obertreyen, ricavato da un antico maso. Affittabile per il weekend o per settimane intere, ideale per famiglie e gruppi fino a otto persone. Hotel Andreas Hofer ***, Brunico, via Tauferstrasse 1, tel. 0474 551469, www.andreas hofer.it, hotel@andreashofer.it

zando ingredienti genuini, selezionati con sapiente cura. Inoltre, altre prelibate specialit per portarsi a casa gli inconfondibili aromi di questa splendida vallata. Bernardi Karl, Brunico, via Centrale 36 e via Stuck 6, tel. 0474 411176, www.bernardi-karl.it

Val di Tures
SERVIZI TURISTICI

Sfidare i propri limiti


Dal 1989 questo rafting club, il primo dellAlto Adige, offre lopportunit di avventurarsi tra le rapide dei fiumi altoatesini praticando rafting, hydrospeed, kayak e canyoning. Le escursioni sono organizzate nella totale sicurezza e nel massimo rispetto della natura, con lassistenza di guide esperte e professionali. Rafting club Activ, Campo Tures, via Valle Aurina 22, tel. e fax 0474 678422, www.raftingclub-activ.com

PRODOTTI TIPICI

Concerto di sapori
Una rivendita enogastronomica in via Centrale e unenoteca con cucina in via Stuck sono i luoghi in cui Karl, ultimo erede della famiglia Bernardi, propone pi di 300 etichette di vini e una ricca variet di salumi e prodotti ti-

Plan de Corones
DOVE DORMIRE

Larte dellaccoglienza
Lospitalit fa parte delle pi nobi-

panoramica e silenziosa, immerso in un grande parco con piscina di dimensioni olimpiche, uno di quei luoghi in cui tutto pare perfetto: il contatto con la natura costante, le camere sono arredate con estrema attenzione ai dettagli e a tavola possibile scegliere tra lallegra stube tirolese e romantiche cene a lume di candela nel ristorante. Nelloasi wellness, con saune, piscina, beauty center, area massaggi classici, terapeutici, Lomi Lomi e con stampo alle erbette la vacanza raggiunge il suo apice. Hotel Royal Hinterhuber ****, Riscone di Brunico, localit Pfaffental Ried 1a, tel. 0474 541000, fax 0474 548048, www. royal-hinterhuber.com, e-mail info@royal-hinter huber.com

LE

RICETTE

Buono come il pane


In Alto Adige molto comune il consumo del pane secco, o Schttelbrot, rinomato per il suo particolare processo di produzione: limpasto farina di segale, lievito di birra, acqua, sale e spezie come il cumino viene steso a mano secondo antica tradizione e cotto fino a diventare croccante. Perfetto con lo speck, si conserva facilmente e a lungo ed alimento principe sulla tavola del contadino.

Consorzio turistico Alta Pusteria/U. Bernhart

Il paradiso delle curve

A S I N I S T R A: A D E S T R A:

lhotel Andreas Hofer in posizione strategica per le escursioni. sorge sulle rive del bel lago lhotel Lago di Braies( info a pag. 196).
li tradizioni sudtirolesi e la famiglia Hinterhuber ne raffinata custode da ben sei generazioni. Ecco perch lhotel, in posizione

pici altoatesini lavorati in modo artigianale. Davvero impareggiabile lo speck, preparato seguendo antichi metodi e utiliz-

Con il Dolomites Tour Ride lhotel invita a conoscere i monti in modo insolito, in sella a una moto. Dopo una giornata mozzafiato, il centro benessere e di osteopatia BelSana il rifugio ideale

per recuperare le energie, immersi nel benessere tra piscina, area saune, diversi tipi di massaggi e cure di bellezza. Speciali trattamenti per le coppie che soggiornano nelle rilassanti spa suite. Il ristorante, che propone piatti della tradizione rivisitati in chiave moderna, ospita una cantina con ben 400 vini. Hotel Almhof-Call ****, San Vigilio, via Plazores 8, tel. 0474 501043, www.almhof-call.com

[ 198 ]

L A G R I T U R I S M O Glinzhof un antico maso ristrutturato, immerso in un paesaggio montano spettacolare (info a pag. 197).

di camoscio per barbecue, salsicce fresche, insaccati affumicati. Macelleria Call, San Vigilio, strada Lanz 20, tel. 0474 501041, fax 0474 501841.

vengono servite abbondanti grigliate, circonda questaccogliente hotel. Le camere sono arredate con amore, la curata cucina propone prelibati piatti tipici e internazionali e il grazioso reparto termale, con vasca hot whirlpool, vasche Kneipp e sauna, offre il privilegio del vero relax. Hotel Tannenhof ***, Riscone di Brunico, via Reiperting 3, tel. 0474 548187, fax 0474 549011, www.hotel-tannenhof.it

Val Badia
DOVE DORMIRE

Conquistare le vette
Ai piedi del Sass Putia, da un incantevole paesaggio dolomitico intriso di storia, cultura e tradizioni emerge lhotel e residence Antermoia, rifugio per chi ama la natura incontaminata. Promette gioie infinite: escursioni e arrampicate, gite in moto e

DOVE MANGIARE

Sofisticato informale Piacevolissime giornate


I pacchetti Estate & Famiglia e Settimane verdi di questhotel da poco ristrutturato permettono di trascorrere soggiorni all inclusive da 49 euro al giorno. La cucina di alta qualit, le stanze molto spaziose e arredate con cura, il noleggio gratuito di mountainbike rendono piacevole la vacanza. Base perfetta per escursionisti, ciclisti, appassionati di mountainbike, avventurieri e scalatori. Hotel Kronplatz ***S,Valdaora, via Parrocchia 4, tel. 0474 496173, www.hotel-kronplatz. com, info@hotel-kronplatz.com

I giorni pi belli
Immerso in un paesaggio idilliaco si trova lhotel Messnerwirt, un albergo a conduzione familiare di antica tradizione, caratterizzato dal pi moderno comfort e da unatmosfera raffinata. Offre 21 camere ben arredate e unottima cucina con specialit tirolesi e internazionali. Ingresso libero al centro benessere. Offerte speciali in primavera e in autunno. Hotel Messnerwirt ***,Valdaora, vicolo della Chiesa 7, tel. 0474 496178, www.messnerwirt.com

Lo spirito della vacanza


Un bel giardino, dove destate

Ciol in ladino indica langolo della baita in cui si lavora il latte: per Lois Morlang, chef patron, la tradizione imprescindibile, accompagnata dallinnovazione, in cucina e in cantina come nellatmosfera del locale, intimo e rustico. Sulle griglie si cuociono fiorentine e altre gustose carni. I cocktail e la selezione musicale sono curati dal barman Alessandro fino alluna di notte. Ristorante Ciol, San Vigilio, via Plan de Corones 17, tel. 0474 501701, www.ciola.info

I L C A L O R E della pi antica tradizione allhotel Messnerwirt.

SOSTE

GOLOSE

After dinnert party


Il bus a cui si accenna nel nome del pub c tutto, frontale allesterno e corpo centrale allinterno, anima metallica di un locale studiato per ricreare latmosfera della tipica piazzetta italiana, con tanto di dondoli sistemati sul soppalco. Ma al Bus stop pub (San Vigilio, strada Lanz, cell. 339 7547399) la musica lindiscussa padrona: dal rock alla dance, dal funky allafro, serate a tema, dj set e concerti fanno scatenare nel ballo il popolo della notte.

PRODOTTI TIPICI

Lanima della carne


Unarte tramandata da 60 anni che mantiene intatti i sapori e gli aromi di un tempo, rispettando lartigianalit delle lavorazioni tradizionali. Le carni di questa macelleria, sempre di prima qualit, provengono dagli allevamenti della zona. Tra le bont di produzione propria: speck, salamini
I L S I G N O R I L E reparto termale dellhotel Tannenhof, a Riscone.

[ 199 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

in bicicletta, i piaceri della cucina altoatesina, relax in sauna. Hotel Antermoia ***, San Martino in Badia, Antermoia 69, tel. 0474 520049, fax 0474 520070, www.hotelantermoia.com

guidate e corsi di nordic walking. Hotel Cristallo ****, La Villa, Verda 3, tel. 0471 847762, www.hotelcristallo-altabadia.it

Principessa Dolasilla
La famiglia Frenademez accoglie ogni ospite con il proverbiale calore dellAlta Badia in questo curatissimo hotel, dotato di bar, palestra, ristorante dallottima cucina casalinga e bel giardino. Lultima novit il centro benessere Rajta: 615 metri quadrati di relax, tra piscina panoramica, idromassaggi esterno e interno, centro saune e stube del riposo. Non a caso il centro benessere prende il nome dalla pietra magica posta sulla fronte della principessa Dolasilla, che le conferiva straordinari poteri Hotel Dolasilla ***S, La Villa, strada Rottonara 30, tel. 0471 847006, www.dolasilla.it

Il riposo innanzitutto
Lontano dal rumore e dal traffico, inserito in uno splendido panorama a 500 metri dalla strada del passo delle Erbe, lhotel un angolo di pace per gli amanti della montagna. La cucina, aperta anche agli ospiti esterni, utilizza prodotti coltivati in proprio e saporito speck locale. Le ultime novit: sauna e zona relax. Pensione Elisabeth **, Antermoia, via Fornella 34, tel. 0474 520013, www.pensionelisabeth.it, mezza pensione a partire da 33 euro.

Alta Badia
DOVE DORMIRE

Pi vicini al cielo
La loro posizione ai piedi del passo Gardena fa pensare subito a escursioni, arrampicate e mountain-bike. Immersi nel centro di Colfosco, punto di partenza ideale per ogni sport alpino, questi confortevoli appartamenti, da due a quattro posti letto, sono a disposizione per affitti settimanali e mensili. Indimenticabile la vista panoramica sul meraviglioso gruppo del Sella. Apartments Cristina **, Colfosco, via Sotdlijia 45, tel. 0471 836448, fax 0471 836623.

ECOLOGICO

Sonni tranquilli
Eleganti appartamenti bilocali e trilocali, un raffinato ristorante che propone gustosi piatti tipici ladini, un accogliente centro benessere, un giardino con parco giochi per i pi piccoli: questi sono solo alcuni dei servizi offerti

Benvenuti a casa
Da pi di 500 anni la famiglia Pinter conserva il proprio maso di generazione in generazione: oggi, oltre allantica dimora, altre tre strutture ricettive fanno parte dei Royal Hotels *** (Corvara in Badia, tel. 0471 836231-836398, www.royalhotels.eu), dove gli ospiti sono accolti con mille attenzioni. Si trova anche una stalla per cavalli e una fattoria. Ogni hotel riscaldato da una centrale termica a trucioli di legno.

Lenergia delle Alpi


Risplende di poesia, questhotel incastonato nel verde. Unospitalit ineccepibile, dalle accoglienti camere e suite, alla cucina da gourmet, con appetitose gri-

Risvegli dorati
Dalla soleggiata terrazza di questo accogliente b&b lo sguardo non pu non ripercorrere con meraviglia il profilo delle imponenti vette del gruppo del Sella, del Cir e del Sassongher. Le attente cure di Hugo Posch e della sua famiglia fanno sentire ogni ospite come tra amici, accolto in spaziosi appartamenti da 2 e 4 posti letto con angolo cottura, telefono e televisione. Servizio di prima colazione a buffet. B&b appartamenti La Dorada, Colfosco, via Col Pradat 49, tel. 0471 836206, fax 0471 832933, www.ladorada.it, email info@ladorada.it

DOVE MANGIARE

Evviva la buona tavola!


Ottima cucina regionale, ma anche interpretazioni originali di ricette italiane come gnocchetti alla busara e julienne di zucchine; risotto di zucca con taleggio della val Sassina mantecato al Porto; gustose costate e fiorentine alla griglia innaffiate da 150 vini selezionati da Ilaria, dallAlto Adige alla Sicilia. Lambiente intimo e fami-

A L L H O T E L Cristallo lospitalit unarte coltivata con passione.

gliate nella baita di famiglia al passo delle Erbe, ai trattamenti wellness, tra cui bagni di fieno e una linea di cosmetici naturali alpini. Inclusi nel prezzo: escursioni

dal residence, a due passi dal centro di Corvara e dalle piste, ideale per chi ama quiete e relax. Residence Salvan ***, Corvara, via la Siia 20, tel. 0471 836015, www.altabadiaclub. com, www.agenziaedelweiss.it, e-mail info@agenziaedelweiss.it

[ 200 ]

NAURA E D ELEGANZA

sono protagoniste indiscusse presso le strutture che fanno parte dei Royal Hotels di Corvara in Badia.
cottura in pietra refrattaria. La vista sui prati e sui monti vale da sola una visita al ristorante. Mathiaskeller restaurant, Colfosco, via Pecei 31, tel. 0471 836754, www.mathiaskeller.it

Appetito di montagna
Un caloroso abbraccio accoglie le famiglie ospiti di questo rifugio alpino, facilmente raggiungibile a piedi e anche in macchina. Riunisce in un mix irresistibile ospitalit altoatesina, atmosfera familiare, comfort e architettura moderna. Un parco giochi e tanti animali assicurano il divertimento dei pi piccoli. Rifugio Boconara, Corvara in Badia, strada Arlara, tel. 0471 836780, www.bocona ra.com, e-mail life@bo conara.com

mentari, ma anche una ricca scelta di prodotti tipici locali che apriranno le porte a un autentico viaggio fra i sapori. Entrare in questa bottega significa toccare con mano la qualit dei prodotti di una ricca valle dove tutto genuino, fresco e sempre garantito. Oltre a pane e pasticceria di produzione propria si trovano ottimi formaggi e salumi, liquori, vini pregiati e tutto ci che serve per rispondere alle esigenze di una clientela alla ricerca del gusto vero. Vende anche frutta e verdura fresca. Alimentari market panificio Costa, Colfosco, via Val 16, tel. 0471 836014.

liare, le materie prime scelte con attenzione e anche il pane fatto in casa. A partire dallaperitivo, arricchito da unappetitosa variet di stuzzichini, si prosegue fino alle 23 con le delizie di Paolo, che accompagna il dopocena con la chitarra. Peters stbe, Colfosco, strada Col Pradat 4, tel. 0471 836546.

Dagli slalom ai fornelli


unex campionessa di sci Silvana Erlacher, la proprietaria del locale, a ragione un campione del gusto: in un ambiente rustico e caldo, si degustano le specialit della cucina ladina tradizionale, dai canederli alla zuppa dorzo alle turtres, tutte pietanze cucinate sul piano di

SOSTE GOLOSE

Il re dellAlto Adige
Lindirizzo giusto dove trovare tutte le irresistibili specialit altoatesine e ladine, il cui posto donore spetta allo speck, lavorato secondo tradizione, affumicato a freddo e stagionato, e ai formaggi di latte crudo prodotti artigianalmente. E ancora: funghi essiccati, polenta e zuppe, miele e marmellate, vini e liquori, olio e aceto e pasta fresca artigianale. La boutique dei sapori Delizius, San Cassiano, strada Micura de ru 48, tel. 0471 840155, www. altabadia.it/delizius
C O R D I A L I T , simpatia e divertimento al rifugio Boconara. P R T-

-PORTER

Lallure sport couture


Meta prescelta dal jet set di Corvara per lo shopping dlite, la Boutique Monika propone le collezioni di marchi prestigiosi come lo svizzero Jet set, laustriaco Frauenschuh, Luis Trenker, Reinhard Plank con i suoi cappelli, Authier e altri ancora. Si fa appositamente confezionare camicie impreziosite da ricami realizzati a mano: un tocco chic (Corvara in Badia, strada Col Alt 93, tel. 0471 836304, www.boutiquemonika.com).

Mille e un sapore
Non solo pane in questo splendido negozio di specialit aliS O P R A : tante leccornie tipiche e genuine al market Costa. S O T T O : nemmeno un dettaglio lasciato al caso ai Royal Hotels.

[ 201 ]

Consorzio turistico Valle Isarco (2)

V ALLE ISARCO

DI GUSTO
Sublimi peccati di gola nel paradiso di gourmet ed escursionisti
TESTO D I VITTORIA BASTREGHI

MONTAGNE

A S I N I S T R A : lo spettacolo naturale offerto dalla verdeggiante val di Funes culmina nellimpressionante scenario del Gruppo delle Odle. Q U I S O P R A: tra i simboli pi conosciuti dellAlto Adige, in valle Isarco la mela coltivata soprattutto nellarea di Naz-Sciaves, alla quale stato non a caso attribuito lappellativo di altopiano delle mele.

[ 203 ]

Consorzio turistico Valle Isarco

S O P R A : un brindisi tra amici sullo sfondo di ordinati vigneti. S O T T O : scoprire il Museo delle miniere a bordo del trenino.

ICCA DI BELLEZZE NATURALI e cultu-

rali, la valle Isarco offre ai visitatori una vacanza allinsegna della storia e delle tradizioni a contatto con una natura incontaminata, senza dimenticare per anche i piaceri della buona tavola. PASSEGGIARE TRA STORIA E SAPORI La scoperta della valle non pu che iniziare dalla cittadina millenaria di Bressanone, punto dincontro privilegiato tra la tradizione mediterranea e la cultura mitteleuropea. Accanto ai tradizionali itinerari del centro storico tra i portici, il Duomo e il Palazzo Vescovile, si possono individuare percorsi alternativi capaci di coniugare le bellezze naturali incorniciate dalle vette delle Dolomiti con i sapori della cucina altoatesina. Salendo in costa sopra la citt si incontrano cos i masi tirolesi, mete delle autunnali Trggelen, le escursioni gastronomiche, rigorosamente a piedi, fatte per gustare casta-

gne e vino nuovo. Proprio la castagna e la produzione del vino bianco dallinconfondibile aroma fruttato, come il Sylvaner, sono le specialit della localit di Chiusa, nota per essere la cittadina degli artisti per via dei molti autori, tra cui Albrecht Drer, che ne hanno immortalato la bellezza allinterno delle loro opere. Imponenti alberi di castagno fanno da sfondo anche ai paesaggi mozzafiato di Varna che, con il suo lago, meta privilegiata di escursioni, oltre a ospitare labbazia di Novacella, una delle pi belle dItalia, nelle cui cantine si possono assaggiare i tipici bianchi della valle Isarco, accompagnati da gustose merende con speck, formaggio e pane tirolese. Il clima particolarmente favorevole, lottima qualit del terreno e la buona ventilazione della valle conferiscono ai vini prodotti sui declivi della vallata, fino alle pendici del massiccio dello Sciliar, una corposit elegante e robusta e un aroma fresco e piacevolmente fruttato.

[ 204 ]

LIETI PIACERI CONVIVIALI E RELAX

APPUNTAMENTI CON LA TRADIZIONE Un altro paradiso naturale la valle Luson, al confine con il massiccio del Sass Putia, molto apprezzata dagli escursionisti per i numerosi sentieri panoramici che la percorrono. Dallincantevole paesino di Luson si possono raggiungere le malghe dalpeggio per una sosta mangereccia tra piatti di canederli, gnocchi al formaggio e la tipica Kaiserschmarren, lomelette spezzettata dolce. Lo speck invece il protagonista incontrastato della valle di Funes, dove dal 3 al 4 ottobre, durante lo Speckfest, si possono apprezzare tutte le specialit igp di questo prodotto tipico. Per gustare invece il latte dalpeggio e il vasto assortimento dei latticini altoatesini una tappa irrinunciabile la malga di Fana sopra Valles, vicino a Rio Pusteria: qui, dal 22 al 23 agosto, si tiene proprio la Festa del latte dellAlto Adige. I buongustai non possono poi mancare la Sagra dei ca-

nederli, in programma la seconda domenica di settembre nel comune di Vipiteno: tra corsi e degustazioni si apprende larte di preparare questo piatto tipico della cucina tirolese in tutte le sue varianti, come i canederli allo speck, agli spinaci o con la frutta. Vacanze attive nella natura e piaceri della buona tavola caratterizzano anche il soggiorno a Val di Vizze, piacevole localit immersa nel cuore dellomonima valle. Unaltra meta da guardare e assaporare, tra spettacoli di ghiacciai e ricchi spuntini nelle malghe, anche il pittoresco paese di Racines che comprende tre vallate: val Ridanna, val Racines e val Giovo con il passo Giovo. Nella piccola frazione di Masseria merita senza dubbio una visita il Museo delle miniere, aperto dal 1996 a ricordo del passato di centro minerario per lestrazione di argento, zinco e piombo con la storica miniera di Monteneve, un tempo la pi alta miniera dEuropa.
S O P R A : passeggiata sullAlpe di Luson, un caleidoscopio di panorami nel cuore del Sudtirolo. Q U I A C C A N T O:

i saporiti canederli, tra le specialit altoatesine pi note, si accompagnano ottimamente ai vini della valle Isarco.

Consorzio turistico Valle Isarco (2)

[ 205 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Affascinante valle del gusto


ACCOGLIENZA INDIMENTICABILE, ALLETTANTI PROPOSTE PER IL TEMPO LIBERO E GASTRONOMIA DI ALTA QUALIT

a valle Isarco unantichissima via di collegamento tra lItalia e il resto dEuropa, un prezioso punto dincontro tra le culture mediterranea, nordica e mitteleuropea. A testimonianza di questa unione ci sono le antiche masserie, i pittoreschi paesini e le numerose opere darte, appartenenti a diverse epoche e stili, abbracciati e custoditi gelosamente da silenziosi castagneti, fitti boschi e spigolose rocce dolomitiche. Tutte diligentemente disposte in fila indiana, le viti qui producono nettari speciali, che sfilano fieramente sulle tavole imbandite delle famose malghe: oggi restaurate, esse conservano intatto il fascino della tradizione pi sincera e, insieme a ottimi bicchieri di vino offrono un gran numero di leccornie tipiche, immersi nel calore soffuso, cordiale e indimenticabile dellospitalit genuina.
cura per i dettagli. Le stube in legno del ristorante gourmet fanno da scenario a sublimi esperienze di piacere sensoriale. Imperdibile specialit lo speck e gli affumicati tradizionali dell Alto Adige con rafano alla panna e delizioso pane alle noci. Hotel Elephant ****S, Bressanone, via Rio Bianco 4, tel. 0472 832750, fax 0472 836579, www.hotelelephant.com passeggiata nella natura niente di meglio che un bagno rinfrescante nella piscina coperta con vista sulla Plose o di una benefica sauna per liberarsi dalle tossine. Solarium e sale congressi in grado di ospitare ogni genere di evento (foto a pag. 209). Hotel Dominik am Park ****, Bressanone, via Terzo di Sotto 13, tel. 0472 830144, www. hoteldominik.com

rigoglioso spunta il sublime hotel Elephant, che regala indimenticabili soggiorni.


D A U N GIARDINO FI ALLO SCILIAR

Bressanone e dintorni
DOVE DORMIRE

Vini di gran carattere


I vini della Tenuta Gumphof (Fi allo Sciliar, Novale di Presule 8, tel. 0471 601190, cell. 335 1293915, www.gumphof.it) nascono da vitigni selezionati, adatti al clima e al terreno della valle dIsarco, e per questo sanno esprimere al meglio le peculiarit del territorio e della personalit che li ha curati. Numerosi i premi ottenuti, tra cui tre bicchieri del Gambero Rosso al Pinot Bianco Praesulis e al Sauvignon Praesulis.

Suggestivi dettagli
Lalbergo prende il nome dall elefante Soliman, che qui sost nel 1551 durante il viaggio verso lAustria come dono di nozze per larciduca Massimiliano. Lhotel vanta una prestigiosa tradizione: gestito dal 1773 dal-

Riscoprire la bellezza
I vicoli di Bressanone abbracciano questalbergo dove tutto pensato allinsegna del massimo benessere: camere accoglienti, menu genuini a base di prodotti locali al ristorante Vital La Piazza, area wellness e terrazza giardino con vista sulla Plose. Si organizzano escursioni guiA S I N I S T R A : il bel cortile rinascimentale del Palazzo Vescovile di Bressanone. date, anche con mounA D E S T R A : il lusso del Goldene Krone Vital Hotel risplende tra i vicoli di citt. tain-bike e bici da corsa. Goldene Krone Vital la stessa famiglia, un raffinato Ammaliante relax Hotel ****, Bressanone, via palazzo storico in cui si respira Fienili 4, tel. 0472 835154, fax Accanto ai noti giardini Rapp, si lospitale atmosfera di una casa. 0472 835014, www.coronado presenta come unoasi di charOgni camera arredata in moro.com, e-mail info@goldene me e pace, punto di partenza per do individuale, con una grande krone.com piacevoli escursioni. E dopo una

Autentica gioia
A partire da Natale 2008 lhotel Pacher si presenta sotto una veste rinnovata: la hall stata ristrutturata, il ristorante e la terrazza ampliati. Ci che non cambia la consueta attenzione per le esigenze dellospite, a cominciare dalla cucina, che affianca piatti tipicamente altoatesini a specialit della cucina italiana. I pi pigri potranno lasciarsi sol-

[ 206 ]

OZIO

AT TIVO

Tutto in una vacanza


Affacciato sul gruppo delle Odle, il The Vista Hotel **** (Bressanone, frazione Eores 291b, tel. 0472 521307, www.thevistahotel.com, welcome@thevistahotel. com), del tutto rinnovato, propone la formula perfetta per chi desidera una vacanza a 360 gradi, coniugando sport e benessere, relax e movimento. Offre camere in stile tirolese, ricche colazioni a buffet, ristorante con vista panoramica, piscina e area wellness.
L A V I S T A panoramica della spa solo uno dei privilegi di chi sceglie lhotel quattro stelle The Vista.

leticare dai raggi del sole nella terrazza panoramica, mentre per gli sportivi a disposizione una splendida piscina. Infine, dopo una giornata trascorsa nella natura, il piacere di una sauna e di un bagno turco si somma ai benefici offerti da massaggi, bagni di fieno e maschere per il viso. Hotel Pacher ****, Varna, frazione Novacella, via Pusteria 6, tel. 0472 836570, fax 0472 834717, www.hotel-pacher.com

staurato e rinnovato completamente nelle sue vesti, il Millanderhof un luogo dove lo stile inconfondibile dellarredamento moderno accoglie i viaggiatori in unatmosfera calda e familiare. Centro wellness e beauty nelle vicinanze, attivit organizzate e percorsi nella natura per trascorrere giornate meravigliose. Hotel Millanderhof ***, Bressanone, via Plose 58, tel. 0472 833834, fax 0472 835124, www.millanderhof.com

anche oggetti di oreficeria, vetrate e mobili, nonch le opere di artisti tirolesi dellOttocento e il Tesoro del duomo di Bressanone. Numerose le mostre temporanee. Museo diocesano Palazzo Vescovile, Bressanone, piazza Palazzo Vescovile 2, tel. 0472 830505, www.hofburg.it

Luson
DOVE DORMIRE

Lieta sinfonia alpina


ARTE E CULTURA

Una storia di famiglia


Un albergo costruito ben 40 anni fa in quello che oggi Milland: un grazioso quartiere di Bressanone che dista dal centro soli 15 minuti a piedi. Recentemente re-

Capolavori a palazzo
Le collezioni del museo conservano preziose testimonianze della plastica e della pittura medievale, barocca, classica e romantica. Il percorso museale include

Una vacanza allinsegna del benessere del corpo e dello spirito, lontano dal trambusto, per ritrovare la serenit. Questhotel un piccolo mondo incantato dalle piacevoli sorprese: piscina panoramica, camere e suite da favola, ampia zona wellness, accoglienti stube in cui trascorrere piacevoli serate allietati dalle note di unallegra orchestrina. Hotel Bergschlssl ****, Luson, via Luson 24, tel. 0472 413933, www.bergschloessl.com

I M M E R S O nella natura e tra i fiori, lhotel Bergschlssl.

INNO

BACCO

Bianchi per passione


Nati unicamente da uve di qualit attentamente selezionate, i vini bianchi sono lorgoglio della cantina Valle Isarco (Chiusa, localit Coste 50, tel. 0472 847553, www.cantinavalle isarco.it). Fiori allocchiello della produzione sono lottimo Sylvaner e i vini delle linee Aristos e Dominius. Su richiesta si effettuano visite guidate alla cantina e degustazioni. Nellenoteca di propriet si possono acquistare le eccellenti bottiglie.

Il respiro della natura


Questhotel un luogo tutto allinsegna della natura: architettura e ambienti sono in bioedilizia, la salutare cucina si basa su
L A C A N T I N A Valle Isarco vende pregiati vini bianchi e propone ghiotte degustazioni.

[ 207 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

LAMPIA AREA BENESSERE del Naturhotel Lsnerhof un vero paradiso dove lasciarsi coccolare.

genuini prodotti locali e per ritrovare il corretto equilibrio psicofisico a disposizione una strepitosa oasi wellness di duemila metri quadrati. Nellarea benessere, dotata di giardino dinverno, saune, piscina coperta in ambiente roccioso e piscina esterna, sala fitness, vasca idromassaggio e percorso Kneipp, possibile godere di trattamenti a base di prodotti naturali e alpini. Naturhotel Lsnerhof ****, Luson, via Rungg 20, tel. 0472 413633, www.naturhotel.it, email info@naturhotel.it

Val di Funes Tra spettacolari cime


DOVE DORMIRE

Val di Valles
DOVE DORMIRE

Rinfrancare lo spirito
La sola visione delle Odle, ai cui piedi si adagia lhotel, basterebbe a rigenerare anima e corpo, ma questhotel promette ancor pi intense emozioni: specialit tradizionali tirolesi e prelibatezze italiane annaffiate da vini pregiati, camere silenziose con vista panoramica, ampia area wellness, vasca con idromassaggio allaperto e piscina riscaldata. Hotel Tyrol ***S, Funes, strada Maddalena 105, tel. 0472 840104, www.tyrol-hotel.eu

In prossimit del passo Poma, fra il gruppo delle Odle e il Sass Putia, gli ambienti rustici di questo rifugio accolgono gli escursionisti a 2306 metri, dopo circa unora e mezza di cammino. Oltre ad approfittare dellottima cucina casalinga, possibile sostare per la notte in alcune camere o nel dormitorio con cuccette. Gradita la prenotazione per gruppi. Rifugio Genova, Funes, strada Maddalena 22, tel. 0472 840132-840389, fax 0472 842642, www.rifugiogenova. com, e-mail info@schlueter huette.com

APPUNTAMENTI

Buoni di natura
Il mercatino agricolo di Bressanone si svolge ogni sabato dalle 7.30 alle 13 in piazza Hartmann: si tratta di unoccasione unica per acquistare prodotti freschi e locali come verdura, frutta, miele, gelato, speck, erbe, formaggi, succhi e marmellate direttamente dal contadino. Si trovano anche specialit gastronomiche tipiche della valle Isarco come i Tirtln frittelle ripiene di spinaci o crauti e i famosissimi Krapfen.

Benessere alpino
A gestione familiare, lhotel offre ambienti accoglienti, piscina coperta, centro benessere di 800 metri quadri, saune, bagno di fieno, massaggi e trattamenti di bellezza. Dispone di camere per famiglie, suite e appartamenti. Inoltre, serate danzanti e grigliate in malga. Il raffinato e curatissimo ristorante porta in tavola prodotti di prima qualit che provengono dallannessa azienda agricola e dallorto biologico. Pensione tre quarti da 47 euro. Alpin-Wellness-hotel Masl ***S, Rio di Pusteria, Valles 44, tel. 0472 547187, fax 0472 547045, www.hotelmasl. com, e-mail info@hotel masl.com

DOVE MANGIARE

Mille allegre scampagnate


A S I N I S T R A: A D E S T R A:

lhotel Tyrol si adagia silenziosamente ai piedi delle maestose Odle. il rifugio Genova accoglie i viaggiatori a ben 2306 metri di altezza.

Questa graziosa baita a gestione familiare, situata a 1950 metri daltezza, raggiungibile da

Spinga con una semplice passeggiata di dieci minuti. Ci la rende meta prediletta di famiglie con bambini: mentre i pi piccini si sollazzano nel parco giochi, gli adulti possono gustare ottime specialit tipiche tirolesi. Aperta da giugno a fine settembre e da dicembre fino a Pasqua. Dinverno si pu raggiungere anche dalla pista da sci che passa accanto alla baita. Baita Linderalm, Valles, Jochtal, cell. 333 4331903.

[ 208 ]

A S I N I S T R A : lhotel Schneeberg offre un parco acquatico di 5mila metri, il pi grande in Alto Adige. Q U I S O T T O : la baita Linderalm, in val di Valles, la meta prediletta dalle famiglie con bambini; un tuffo nel passato, riscoprendo i segreti dei minatori allinterno del Mondo delle miniere Ridanna Monteneve.

Vipiteno
SERVIZI TURISTICI

Val di Vizze
DOVE DORMIRE

Racines
DOVE DORMIRE

Carattere pittoresco
Splendidi palazzi e caratteristici portici fanno del centro storico di Vipiteno un gioiello di pregevolezze storico-culturali, senza contare i musei, le chiese e i castelli cittadini e dei dintorni. Escursioni nel verde, la genuina gastronomia locale e i tanti eventi che animano lestate completano il quadro di unofferta senza pari. Associazione turistica di Vipiteno, Vipiteno, piazza Citt, tel. 0472 765325, www.infovipite no.com, info@infovipiteno.com

Dove la noia bandita


Dalla cucina di questo tipico maso di montagna giunge il profumo delle tradizionali ricette contadine: canederli, speck di produzione propria, strudel e torte fatte in casa. Per la notte sono a disposizione camere confortevoli con arredi in legno massiccio e materiali naturali, tanto spazio aperto per i bambini e alcuni cavalli per escursioni nella natura. Agriturismo Bacherhof, Val di Vizze, Avenes 279, tel. 0472 646057, www.bacherhof.net

Viaggio nel sottosuolo


Monteneve in Alto Adige fu la miniera dargento, piombo e zinco pi a lungo sfruttata in ambiente alpino. Oggi nel Mondo delle miniere Ridanna Monteneve non si visita solo un museo, bens ci si immerge, in pieno equipaggiamento da minatore, nel mondo delle miniere, toccando con mano il duro lavoro dei minatori. Lintera catena produttiva rimasta intatta, dallestrazione al trasporto, fino allarricchimento del minerale, alla luce delle innovazioni tecnologiche degli ultimi 800 anni. Si offre un ricco programma di visite guidate, escursioni avventurose e programmi speciali con durata da unora e mezzo fino a due giorni interi. Monteneve una delle miniere pi alte dEuropa, che si trova tra la val Ridanna e la val Passiria. Mondo delle miniere Ridanna Monteneve, Racines, frazione Ridanna 48, tel. 0472 656364, www.ridanna-monteneve.it
L H O T E L D O M I N I K unoasi di charme e pace (info a pag. 206).

WELLNESS

La serenit interiore
Il benessere ad alta quota ha trovato la propria dimora ideale nellincantevole val Ridanna, presso lhotel ferienparadies Schneeberg **** (Racines, via Masseria 22, tel. 0472 656232, www.schneeberg.it), dotato del pi grande parco acquatico dellAlto Adige: 5mila metri quadrati con piscine, saune, bagno turco, grotta ai vapori in stile romano, vasca Kneipp, bagno a inalazione salina, bagni Rasul e Asia. Ai piedi delle cime dello Stubai, a circa 1380 metri daltitudine, c un vero paradiso per le vacanze.

[ 209 ]

V VENOSTA E MERANO AL

AI BIMBI
Proposte e iniziative tra i monti per far felice tutta la famiglia
TESTO D I DAVIDE FRANCIONI

PAROLA

picnic in val Passiria, cuore del Parco naturale del Gruppo di Tessa, meta ambita da chi ha figli molto piccoli: svariati sentieri sono percorribili anche con la carrozzina.
UNO SPENSIERATO

Associazione turistica Val Passiria

Associazione turistica Val Venosta/Peer

Associazione turistica Val Venosta/Peer

UN GRANDE PARCO GIOCHI ALLARIA APERTA


i sentieri lungo i Waalwege, antichi canali dirrigazione della val V enosta, sono ideali per tutta la famiglia e permettono di camminare senza fatica, cullati dal placido mormorio delle acque. S O T T O : gita in bicicletta tra i meleti venostani in fiore.
A C C A N T O E Q U I S O P R A:

ESTATE LA MONTAGNA SI PRESENTA agli occhi

di un bambino come un mondo magico fatto di boschi, alte vette, prati, malghe, laghetti e ruscelli. Un ambiente meraviglioso, popolato da tantissime specie di animali, selvatici e domestici. Per i pi piccoli, insomma, la montagna pu rivelarsi quasi una sorta di gigantesco parco di divertimenti, dove il piacere della scoperta non mai banale e lesperienza del gioco mai fine a se stessa. Se, poi, a tutto questo si aggiungono una serie di attivit ludico-didattiche pensate apposta per le famiglie, allora i monti diventano la scelta ideale per quanti desiderano trascorrere i giorni di vacanza accanto ai propri figli, senza per rinunciare al meritato relax. Ecco perch lo slogan scelto dagli operatori turistici della val Venosta, Bambini felici, genitori rilassati, ci sembra pi che mai azzeccato. Qui, infatti, dove il fiume Adige muove i suoi primi passi, hanno pensato sia alle esigenze di mamma e pap, sia a quelle dei piccoli ospiti di questa splendida valle che, va detto, racchiude in s tutte le bellezze della regione altoatesina: grandi montagne, ghiacciai eterni, ma anche frutteti, vigneti e antichi castelli. In val Venosta, del resto, il programma delle iniziative estive le cosiddette settimane famiglia tiene conto un po di tutti questi aspetti. Insieme ai bambini, ad esempio, si possono visitare prenotando la gita con qualche giorno di anticipo i numerosi masi dei paesi di fondovalle, come il maso Strohgietlhof, a Coldrano, vicino a Laces, dove la contadina Anni insegna a grandi e piccoli a realizzare doni con prodotti naturali

SMG/FriederBlickle

[ 213 ]

come il fieno, il muschio o la lana feltrata. Oppure, a San Valentino alla Muta, a due passi dal celebre lago Resia quello del famoso campanile sommerso e dallomonimo valico, possibile far visita al contadino Elmar, che, da giugno a settembre, guida genitori e figli in un piccolo safari tra cavalli, caprette, agnellini e le immancabili mucche, tutti allevati nella sua fattoria di montagna, il Kaspermichlhof.

ortare i bambini in val Venosta significa anche lasciarli incantare dalle storie e dalle leggende nate intorno ai castelli e ai ruderi che ancora si possono ammirare lungo tutta lalta valle dellAdige. A Malles, antico borgo che nellAlto Medioevo era difeso da ben cinque torri, i ragazzi da sei anni in su possono visitare i luoghi dove nata la leggenda del Lorgg, il terribile orco della val Venosta, o quella del misterioso castello Frhlich, oggi in rovina. Ma lesperienza forse pi istruttiva e divertente la visita guidata allantichissima chiesa di San Benedetto, risalente allXI secolo, che fu voluta addirittura da Carlo Magno: si tratta di un vero laboratorio di storia medievale, nel quale i bam-

bini potranno giocare a riprodurre una copia in cartapesta della spada del mitico imperatore del Sacro romano impero. Eppure, malgrado la bellezza dei campi coltivati come giardini, e nonostante il fascino misterioso delle vestigia medievali, un soggiorno in val Venosta, anche con prole al seguito, non pu dirsi tale senza aver dato ascolto al richiamo dellalta montagna, quella autentica. La romantica val Martello raggiungibile in breve tempo da Laces infatti una delle basi di partenza per le escursioni nel settore altoatesino del Parco nazionale dello Stelvio, ai piedi dei massicci dellOrtles e del Gran Zebr. Tra gli itinerari accessibili a tutti, vanno segnalati lescursione guidata alla scoperta del regno della marmotta alpina, organizzata dalle guide del centro visite Culturamartell. Sempre alle famiglie, ma questa volta con base di partenza a Trafoi localit posta alla fine dellomonima valle, raggiungibile percorrendo la statale del passo dello Stelvio dedicata invece lescursione denominata I segreti del bosco, durante la quale si osservano e si imparano a conoscere piante e abitanti del pi tipico degli ecosistemi montani.

MGM Merano Marketing

SFUMATURE DI BENESSERE E DI TRADIZIONE


uno scorcio sui portici del centro storico di Merano, localit termale adagiata sulle sponde del Passirio. le innovative Terme di Merano; i Giardini di Sissi a Castel Trauttmansdorff, tra i parchi pi belli dItalia, lallegro sorriso di una mamma con la sua bambina e una tavolata di prodotti tipici.
S O P R A: A F I A N C O, I N S E N S O O R A R I O:

[ 214 ]

Associazione turistica Val Passiria

MGM Merano Marketing

Associazione turistica Val Passiria

MGM Merano Marketing

e dalla val Venosta ci spostiamo poi nella zona di Merano e dintorni, ci si accorge che lattenzione e la sensibilit rispetto alle esigenze delle famiglie non sono frutto di una mera strategia di marketing turistico, ma rappresentano uno dei tratti essenziali della vocazione turistica di questo angolo dellAlto Adige. Merano, la Kurort degli Asburgo, la citt termale in cui gi nell800 era di moda la cultura del fitness, daltronde la localit in cui si sperimentata per la prima volta la formula dei Familienhotels: strutture complete di piscine, miniclub, oasi wellness e animazione per tutto il periodo del soggiorno, al punto che tale sistema stato adottato anche in

altre strutture ricettive, come, ad esempio, la malga Taser, poco distante dal soleggiato paese di Scena, sempre nei pressi di Merano. Il maso, la chiesetta del Taser, il ristorante, il minizoo con gli animali da cortile, il villaggio degli indiani e lentusiasmante percorso corde alte rendono questo luogo davvero speciale. Daltra parte anche nel comprensorio del Meranerland che comprende, tra le altre, le localit di Gargazzone, Marlengo, Naturno, Parcines, Tesimo, Lagundo e Lana le attrattive di tipo culturale e naturalistico, soprattutto quelle dedicate ai bambini, non mancano. Si pu imparare a conoscere il mondo degli uccelli presso il Centro avifauna di Castel

A S I N I S T R A : la val Passiria offre una rete escursionistica variegata e ben segnalata in ogni stagione dellanno. A D E S T R A : il bagno di fieno un metodo curativo di antica tradizione. Efficace contro i reumatismi, migliora la circolazione sanguigna, aiuta il corpo a eliminare le scorie, scioglie i muscoli e rafforza il sistema immunitario. Il fieno utilizzato proviene dai pascoli di alta montagna.

Associazione turistica Val Passiria (2)

Tirolo, o fare una visita al Giardino labirinto tenuta Krnzel a Chermes, un ampio parco con labirinti e un anfiteatro a terrazze. O, ancora, nella zona di Avelengo, ci si pu avventurare in lunghe gite in groppa agli splendidi esemplari di cavalli avelignesi, i tipici purosangue altoatesini dalla criniera bionda.

eritano infine un cenno i due parchi-musei appositamente dedicati ai pi piccoli: lArcheo-parc di Madonna di Senales, dove possibile ammirare le riproduzioni dellabitazione e degli oggetti usati dal famosissimo tzi, luomo di 5mila anni fa ritrovato sul ghiac-

ciaio del Similaun e che attualmente conservato presso il Museo archeologico dellAlto Adige a Bolzano; e il Museo vivo della val Passiria, nel cuore del Parco naturale del Gruppo di Tessa. Entrambi questi centri situati in due fra le pi belle valli di alta montagna che si possono raggiungere comodamente da Merano propongono una ricca serie di attivit durante tutto il periodo delle vacanze estive: si va dalle lezioni di tiro con larco alla giornata dei cowboy e degli indiani, dalle escursioni con i ranger ai laboratori di artigianato, dove i bambini si divertono a cuocere il pane, ma anche a creare piccoli oggetti attraverso la lavorazione del ferro e dellargilla.

ANCHE IL RELAX VUOLE LA SUA PARTE

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Flair alpino tra le vallate


PANORAMI SOGNANTI DI FLORA E FAUNA UNICHE AL MONDO PER UNA VACANZA INDIMENTICABILE IN ALTA MONTAGNA

l richiamo della natura non poteva essere pi prepotentemente sincero tra le meravigliose vallate dellAlto Adige: qui una infinit di meravigliosi scenari si susseguono regalando ai viaggiatori emozioni impagabili. Ghiacciai scintillanti, limpidi laghi, vigneti e frutteti che punteggiano vellutate distese di prati verdi si rincorrono e salternano tra la val Venosta, la valle di Solda e la val Martello. Efficientissime infrastrutture turistiche e straordinari sentieri panoramici permettono di conoscere tanti paradisi incontaminati, respirando laria pura di montagna e ritrovando, nel silenzio assoluto, una nuova dimensione di pace e tranquillit. Non manca la possibilit di praticare sport, ma anche di dedicarsi ai piaceri della buona tavola.
Venosta. Il centro massaggi ricco di nuove proposte aromatiche e curative, come lhot chocolate, che rende la pelle morbida come il velluto grazie ai poteri del cioccolato caldo. E per gli amanti della montagna ci sono pacchetti e offerte speciali. Hotel & Lifestyle Bamboo ****, Coldrano, via Schanzen 5, tel. 0473 742069, www.bamboohotel.it, info@bamboo-hotel.it bilit di trascorrere vacanze sportive o soggiorni rilassanti tanto alle famiglie che agli amanti del wellness, per dimenticare le fatiche della vita quotidiana. Le stanze, modernamente arredate, soddisfano ogni desiderio. Vital Hotel Ortlerspitz ***S, San Valentino alla Muta, via Principale 15, tel. 0473 634631, www.hotel-ortlerspitz.it
INCANTESIMI

Val Venosta
DOVE DORMIRE

Piccolo ma bello
Caratterizzato dalla calorosa gestione familiare, lhotel Matillhof ****S (Laces, via Pegger 6a, tel. 0473 623444, www. hotel matillhof.com) particolarmente apprezzato da ciclisti, escursionisti e da quanti amano un servizio personalizzato. Regno del romanticismo e dellincanto, dove il legno degli arredi racconta vecchie storie e il benessere fa da denominatore assoluto, offre interessanti pacchetti tematici.

I colori dellAsia
Il bamb, i colori intensi e la musica lounge contraddistinguono questhotel proiettato verso il futuro. Cene allaperto e pasti a buffet con torte e profumi asiatici insaporiscono laria fresca delle montagne della val

Cosa chiedere di pi?


In questhotel la vacanza trascorre spensierata e felice. Il ricco buffet della colazione inaugura la giornata nel migliore dei modi e dopo una bella camminata ci si pu rilassare nellarea sauna. Per la cena sono a disposizione vari menu a scelta e la serata si conclude nel bar dellalbergo. Offerte speciali da maggio a luglio. Hotel Stocker ***, San Valentino alla Muta, via Principale 42, tel. 0473 634632, fax 0473 634668, www.hotel-stocker.com

Doro lamore
Lospitale famiglia Raffeiner cura da anni, con professionalit e passione, il riposo degli ospiti di questhotel, dotato di graziose camere con balcone, esclusiva taverna privata e gioielleria a conduzione familiare, dove ogni

gesto damore potr concretizzarsi in ricordo immortale. Possibilit di stimolanti escursioni in collaborazione con il Cai. Hotel Edelweiss ***, Resia, via Nazionale 28, tel. 0473 633142, www.edelweiss-reschen.it

Genuino pi buono
Una costruzione di oltre 300 anni, dove immergersi nel bene pi raro: la tranquillit. In estate il suo orto regala verdure fresche e la cucina integrale e biologica ben

per il relax gli arredi delle accoglienti camere del Vital Hotel Ortlerspitz, a San Valentino alla Muta.
SONO PENSATI

Alta qualit per tutti


Sorto oltre 100 anni fa tra il lago di San Valentino alla Muta e il lago di Resia, lhotel offre la possi-

[ 218 ]

E M O Z I O N A N T I paesaggi del comprensorio Passo Resia.

VIAGGI

AL

TOP

Tra storia e cultura


lago di Resia a bordo di un battello storico costruito nel 1931. Winkler Sport, Resia, via Principale 24, tel. 0473 633126, www.sport-winkler.it Sul percorso dellantica strada romana Claudia Augusta, il comprensorio Passo Resia (Curon Venosta, via Nazionale 61, tel. 0473 633101, www. passoresia.it, info@passo resia.it) conosciuto fin dal Medioevo come uno dei paesaggi alpini pi suggestivi. Qui larte dellospitalit si sviluppata con naturalezza nel corso dei secoli e oggi la zona si presenta come una moderna destinazione turistica.

Val di Solda
DOVE DORMIRE

Semplice e di stile
Re Ortles, Zebr e Gran Zebr fanno da corona a questo storico albergo di Solda, ormai da centanni punto di partenza per le migliori escursioni nei dintorni. Offre16 ampie camere con terrazza e idromassaggio appena rinnovate, una squisita cucina tradizionale e un bar. Uso gratuito sia della piscina che delle saune presso il vicino hotel Cristallo. Hotel Gampen ***, Solda, via Principale 39, tel. 0473 613234, www.gampen.info, e-mail info@gampen.info

si sposa al gusto della tradizione, proiettandosi verso il cambiamento. Pane sfornato ogni giorno, marmellate, succhi fatti in casa, formaggi e altri latticini biologici di produzione familiare. Hotel Greif ***, Malles Venosta, via Verdross 40a, tel. 0473 831429, www.hotel-greif.com

COSA ACQUISTARE

Il museo nascosto
In questoriginale negozietto del centro sito il Museum Curiosum, che raccoglie oggetti e nostalgie dei tempi passati. Si possono altres trovare abiti tirolesi, capi adatti alle escursioni o al trekking, sci, slittini, protezioni e souvenir. Qui si prenotano emozionanti escursioni sul

Pace dalta quota


Lantico libro degli ospiti porta la data del 1897 a testimonianza dellospitalit storica di questi appartamenti. Ristrutturati nel 2003 e completamente arredati in legno non trattato, mantengono la poesia unica dei luoghi montani. Accesso internet, forno a microonde cos come gli altri comfort moderni offrono una villeggiatura allavanguardia. Residence Flora, Solda, Solda 19, tel. 0473 613017, www.floraresiden ce.com
L H O T E L Stocker punto di riferimento per ogni buongustaio.

Per chi soffre di allergie


Questo grazioso residence offre comode camere e appartamenti con ampie terrazze dalla visuale mozzafiato. Volendo poi inoltrarsi in passeggiata lungo i sentieri proposti o cimentarsi nella risalita dei ghiacciai, si arriva al rifugio Pio XI, luogo incontaminato poco lontano dal confine con lAustria, che spia le pi famose cime delle Alpi e accoglie gli ospiti in unatmosfera semplice ma molto cordiale e sincera. Residence Karles, Curon Venosta, via Vallelunga 122, tel. 0473 633434, www.weiss kugel.it

A C C O C C O L A T O nella valle delle fragole, lhotel Bergfrieden.

Val Martello
DOVE DORMIRE

Lalbergo delle fragole


Natura idilliaca, infinite escursioni e ospitalit cordiale sono gli ingredienti della ricetta per la felicit proposta dal Bergfrieden. Realizzarla facile: basta staccare la spina, risvegliare i sensi e abbandonarsi alla delizia. Lalbergo promette infatti vacanze distensive ed emozionanti nella valle delle fragole, sullo sfondo del Parco nazionale dello Stelvio. Hotel Bergfrieden ***S, Martello, Meiern 84, tel. 0473 744516, www.bergfrieden.com

[ 219 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Nevi perenni e dolci giardini


DAI GHIACCIAI DALTA MONTAGNA ALLA SOLEGGIATA MERANO PER APPRENDERE LA FINE ARTE DI GODERSI LA VITA AL MEGLIO

alla favolosa val Senales famosa in tutto il mondo per il ritrovamento di tzi, luomo venuto dal ghiaccio alla citt di Merano, il passo breve: in soli dieci chilometri si viene catapultati da un meraviglioso comprensorio sciistico aperto tutto lanno, con piste praticabili anche destate, a una straordinaria citt. Merano abbracciata dalle montagne e si distingue per un clima mite e soleggiato: qui infatti crescono palme, cactus e fiori profumati, che rappresentano lespressione pi rigogliosa della vegetazione tipica mediterranea. Non solo le piante hanno incontrato in questa zona terreno favorevole, ma anche artisti e scrittori hanno sempre trovato in questa terra baciata dal sole una inesauribile fonte di ispirazione. Val Senales
DOVE DORMIRE
anche ai pi pigri buongustai. Hotel am Fels ***, Senales, Monte Santa Caterina 61, tel. 0473 679139, www.hotel-am fels.it, e-mail hotelamfels@dnet.it della natura, indicato e ben organizzato anche per le famiglie. Top Residence Kurz ***, Senales, Maso Corto 115, tel. 0473 662502, www.masocorto.it
APPUNTAMENTI

Eventi da non perdere


Gi nel 2008 a Merano cominciata uninteressante cooperazione tra i soggetti culturali e istituzionali della citt. Da questa collaborazione questanno nato il calendario Ecco! Si tratta di un esempio unico in tutta la provincia, che si propone come importante strumento dorientamento nel panorama culturale meranese, segnalando i pi interessanti eventi e manifestazioni. Scaricabile dal sito www.meran.eu

Beatitudine verde
Affacciato su un panorama incontaminato, lontano dalla confusione, questalbergo propone

Al cuore delle vacanze


Questo moderno complesso alpino ha tutto il meglio della

Merano
DOVE DORMIRE

Per chi vuole di pi


Nel centro di Merano, di fronte alle Terme, lhotel regala le atmosfere pi esclusive, con comfort e servizi di alto livello, reparto wellness con piscina e centro benessere. Larredamento raffinato, e davvero impressionanti le nuove stanze da sogno. La cucina sa come soddisfare anche i palati pi esigenti e il giardino, decorato con antichi alberi, la cornice della magia. Meranerhof ****, Merano, via Manzoni 1, tel. 0473 230230, www.meranerhof.com

LATMOSFERA MERANESE indimenticabile al Meranerhof.

un gioioso soggiorno sulla cornice delle Alpi tztaler, in val Senales. Qui lospitalit cordiale e la cura dei dettagli regalano una vacanza indimenticabile. Consigliato agli sportivi, ma

splendida e soleggiata val Senales a portata di mano, sia dinverno che durante la bella stagione: piste da sci e da snowboard, negozi e ristoranti tipici, pub e discoteche, ed un ottimo punto di partenza per entusiasmanti escursioni. Ideale per per gli sportivi e per gli amanti

Mediterraneo alpino
Sdraiato sulle assolate colline di Merano e circondato da un ampio parco a terrazze, con oltre 2mila piante esotiche, lhotel ha la capacit di infondere un senso di pace in chi vi alloggia. Alle 20 camere finemente arredate e af-

facciate su un panorama spettacolare si aggiungono gli appartamenti di Villa Verdi, superbo esempio di country house inglese. Hotel Villa Tivoli ****, Merano, via Verdi 72, tel. 0473 446282, www.villativoli.it, info@villati voli.it (foto a pag. 222-223).

Liberty da favola
Nella verdeggiante cornice di parchi e giardini del cuore di Merano, vicino alle Terme con le quali convenzionato, que-

[ 220 ]

A S I N I S T R A : i sogni diventano realt al Top Residence Kurz. A D E S T R A : tavola imbandita di prodotti tipici allhotel Westend.

via Speckbacher 9, tel. 0473 447654, www.westend.it

Ospitalit medievale
Circondato da castelli antichi, era la residenza estiva del convento Wessobrunn. Il suo parco dotato di piscina riscaldata e idromassaggio. Latmosfera familiare, nella sala panoramica o nella klosterstube, esalta il gusto di frutta e vini di produzione propria. Ideale per escursioni e gite senza spostare lauto. Hotel Wessobrunn ***S, Merano, via Laurin 99, tel. 0473 220320, fax 0473 220790, www.hotel-wessobrunn.com sthotel, pensato e creato in fantasioso stile Liberty, fa assaporare ai suoi ospiti la vera tradizione dei vecchi tempi, unita alle comodit pi moderne che leccellente servizio offre. Ottime le specialit tipiche della cucina. Hotel Westend ***, Merano,

DOVE MANGIARE

Atmosfere fiabesche
Luigi Ottaiano e il suo ristoran-

te, ricavato da una rimessa per carrozze del lontano 500, nella cornice incantata del castello Kallmnz, sapranno rendere fiabesche le occasioni pi particolari come matrimoni e incontri di lavoro. Il menu proposto si fa portavoce di una filosofia alimentare che punta sui prodotti artigianali dalta qualit. Vini scelti tra 450 etichette. Ristorante Kallmnz, Merano, piazza della Rena 12, tel. 0473 212917, www.kallmuenz.it, email info@kallmuenz.it

RILASSARSI

STACCARE

LA

SPINA

SOGNARE

Da mezzo secolo, un gioiello di ospitalit sempre al passo con i tempi


A pochi minuti a piedi dal centro di Merano, in un angolo tranquillo e soleggiato, lhotel Sittnerhof, gestito dalla famiglia Brunner da tre generazioni, celebra questanno il suo cinquantesimo compleanno. Per staccare la spina non esiste posto pi adeguato, basta salire al piano superiore per raggiungere la terrazza sul tetto, adorna di ulivi, e da l perdersi con lo sguardo nel panorama mozzafiato dei monti meranesi. Accarezzati dalla frizzante aria di montagna e allietati dal canto degli uccellini, la colazione assume un sapore tutto speciale, mentre alla sera la fievole luce delle candele o leleganza della sala ristorante danno un tocco di magia alle delicate prelibatezze regionali, mediterranee e altoatesine preparate dallo chef. La corposa variet di vini proposti viene prodotta dalle vigne della famiglia Brunner, sul monte San Benedetto. La nuovissima e ampia zona wellness, con sauna, bagno turco e finlandese, la sala fitness e le piscine interna ed esterna regalano al corpo un meritato rigenero. Per i pi curiosi, invece, sono a disposizione comodi bus navetta per escursioni guidate alla scoperta dei luoghi pi suggestivi delle Alpi. Fino all8 di agosto lhotel offre sette giorni al prezzo di sei.

Hotel Sittnerhof **** ...50 anni di tradizione Famiglia Brunner via Verdi, 58 39012 Merano (BZ) Tel. 0473 446331 www.sittnerhof.it info@sittnerhof.it
F I O R E A L L O C C H I E L L O dellhotel, il giardino un piccolo eden dove abbandonarsi al relax dopo un gradevole tuffo in piscina.

[ 221 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Dintorni di Merano
DOVE DORMIRE

Sogno destate
Tra maestose vette e rigogliosi prati sorge questaccogliente hotel, a meticolosa gestione familiare. Curato nellarredamento e nellottima cucina, italiana o tirolese, offre specialit stagionali e invitanti materie prime locali. Completano la magia i trattamenti di benessere e i tour tra i monti, per un relax unico. Hotel Edelweiss ***, Parcines, frazione Tel, via Venosta 105, tel. 0473 967128, fax 0473 967796, www.edelweissferien.com

Per oziosi e dinamici


La vista spettacolare che si gode da questo tranquillo hotel, situato in posizione panoramica, mette subito di buonumore. Qui ogni ospite trover risposta alle proprie esigenze, sia che desideri solo rilassarsi nelle confortevoli camere, in piscina o nellampio giardino, sia che voglia andare alla scoperta della meravigliosa natura del Meranerland. Hotel St. Georgen ***S, Scena, via San Giorgio 36, tel. 0473 945788, www.georgen.it

Scelta di relax
Affacciato sulla citt di Merano da un lato e sul gruppo di Tessa dallaltro, lhotel, sintesi di tradizione e modernit, curato da quattro generazioni dalla famiglia Ganthaler. Il gustoso menu della casa, mediterraneo o classico, gli squisiti vini e lo staff, a disposizione 24 ore su 24, assicurano una vacanza rigenerante allinsegna del totale relax. Hotel Sonne ***, Parcines, piazza Peter Mitterhofer 8, tel. 0473 967108, www.hotel-sonne.it

Stupire unarte
la cucina il punto forte dellhotel, che da tre anni viene segnalato nella guida Michelin. Per curiosi o intenditori, il barone Von Kripp si incarica personalmente di guidare la degustazione dei vini del suo podere vinicolo. Sauna, solarium e sala fitness per il relax dellanima. Le camere garantiscono comfort di lusso e la sfar-

scina riscaldata, sauna, solarium e angolo lettura. Lorto dellhotel garantisce quotidianamente cibi sani e naturali, dal gusto indimenticabile. Nelle vicinanze, percorsi per mountain-bike. Hotel Schnblick ***, Naturno, via Castello 11, tel. 0473 667214, www.schoenblick-it.eu

RIGENERARSI

Pi tempo per s
Primo hotel in Alto Adige ad aver ottenuto il marchio europeo di certificazione ambientale, il Familienalm Taser (Scena, Schennaberg 33, tel. 0473 945615, www.familienalm.com) un luogo da favola che unisce uno scenario impareggiabile a un servizio personalizzato, una cucina sublime a unoasi spa sospesa tra natura e lusso. Inoltre, saune, piscina e tante attivit dedicate ai bambini.

Verde cornice fiorita


La famiglia Pranti accoglie i suoi ospiti nel cuore di Tirolo, presso questhotel in parte rinnovato. Circondato da frutteti e incoronato dai monti, dispone di camere luminose, di spazi comuni per il relax e di un ristorante che risveglia lappetito con bont locali e nazionali. Propone anche menu senza glutine. Hotel ristorante Mair am Turm ***, Tirolo, via Principale 3, tel. 0473 923307, www.mairam turm.it, info@mairamturm.it

Soddisfatti e rilassati
L H O T E L A N D E R S T A C H E L B U R G offre un relax di gran lusso:

le camere da letto dispongono di ogni genere di comfort per viziare gli ospiti.
zosa suite dispone di jacuzzi. Hotel an der Stachelburg ***S, Parcines, via Cascata 7, tel. 0473 967310, fax 0473 968230, www.hotel-stachelburg.com, info@hotel-stachelburg.com

Benessere dallorto
Lhotel suggerisce soggiorni a tema, diversi in base al periodo, per soddisfare qualsiasi esigenza. Partner di Alpine Wellness, dispone di campo da tennis, pi-

Lhotel garantisce alle famiglie comodit quali servizio baby sitting a richiesta, parco giochi, tavolo ping pong e menu bimbi, ed adatto a ospitare grandi feste. Nelle spaziose e confortevoli suite le coppie pi esigenti vivranno lunghe notti da romanzo, con colazione fino alle

14.30. La cucina incrocia cultura montana e mediterranea. Hotel Mondschein ***, Lana, via Palade 6, tel. 0473 552700, www.mondschein.it

Piaceri dalta qualit


Lontano dal caos cittadino, cinto dalle vette della val dAdige, lalbergo un angolo appartato curato da Lenka e Christian, dove leleganza classica degli arredi si sposa al calore del legno. Nella romantica terrazza estiva si assa-

[ 222 ]

A C C A N T O : per abbandonarsi ai dolci piaceri della vita ecco lo spettacolare quattro stelle Hotel Villa Tivoli ( info a pag. 220).

A LT I

STANDARD

Sognare a occhi aperti


La fantastica vista su Merano e sui frutteti di Marlengo, il servizio individuale e gli ambienti raffinati ed esclusivi rendono lhotel Jagdhof ****S (Marlengo, vicolo San Felice 18, tel. 0473 447177, www. jagdhof.it) un posto davvero speciale per le proprie vacanze. Nel reparto wellness e beauty, anima e corpo riacquistano il giusto equilibrio e a tavola si assaporano le fantasiose creazioni culinarie dello chef.

segnalato nella guida Slow Food. Pensione Maratscher ***, Lagundo, Plars di Mezzo 30, tel. 0473 448469, www.maratscher.com

Giorni di allegria
A gestione familiare, la struttura, ottima per le famiglie, in posizione strategica per passeggiate tra i meli in fiore, escursioni in bicicletta e gite in mountain-bike. Dotata di piscina e convenzionata con le terme di Merano, offre permessi e corsi di pesca a mosca nelle acque dellAlto Adige. Aperto per i mercatini di Natale. Sonnheim pension appartamenti **, Gargazzone, via Verano 11, tel. e fax 0473 292347, info@sonnheim. com, www.sonnheim.com

porano le creazioni culinarie di uno tra i pi giovani chef altoatesini premiati dalla guida Michelin. Ottima selezione di vini. Albergo Kirchsteiger, Foiana, via Wieser 5, tel. 0473 568044, www.kirchsteiger.com

Incantati scenari
un paesaggio da fiaba quello che si apre davanti allhotel, cinto dai famosi castagneti di Tesimo e affacciato sulla val dAdige. Lontani dal traffico, ma a un passo da Bolzano e da Merano, qui ci si pu abbandonare al totale relax, garantito non solo dalle camere moderne e arredate con cura, ma anche dalla nuova area spa con sauna, bagno turco e idromassag-

gio. Lo chef stuzzica il palato con piatti tipici della cucina sudtirolese, mediterranea e internazionale. Offerte imperdibili dalla met di giugno alla met di luglio. Hotel Grissianerhof ***, Tesimo, frazione Grissiano 6a, tel. 0473 920823, www.grissianerhof.com

Idillio rurale
Ci si sente a casa in questo hotel, dove a ogni ospite riservato un trattamento speciale e in tavola regnano le specialit della zona, abbinate al vino di propria produzione. Parco giochi e cavalli a disposizione. Imperdibile ogni anno, dal 18 al 31 ottobre, la Festa della castagna con visita notturna a tre famosi castelli. Pensione Valtnaungut, Cermes, vicolo Kaltwetter 1a, tel. 0473 562374, www.valtnaungut.com

Il fascino della quiete


Un venticello di poesia soffia sui vigneti e sui frutteti che circondano lhotel. Unoasi di pace dove lasciarsi baciare dal sole e assaporare il relax nelle stanze dartista dai nomi evocativi come Rilke e Flagranti, a due passi da Merano. Dispone di ampio giardino con amache ed il punto di partenza ideale per chi ama le escursioni:

P A U S A allinsegna dello Slow Food alla pensione Maratscher.

VINI

UNICI

Mitologia e passione
La vocazione naturale dei viticoltori meranesi e le loro vigne rigogliose fanno s che dal 1984 la cantina Burggrfler (Marlengo, via Palade 64, tel. 0473 447137, www.burggrae fler.it) produca vini raffinati e ricchi di carattere. La prestigiosa cantina crea capolavori bianchi e rossi nelle linee Classic, Privat, MerVin e Cuve. Il suo logo ispirato a Castel Tirolo, che da secoli osserva luva nascere e crescere.

Vista sulle Dolomiti


Situato nella famosa zona archeologica, protetto a nord dal rigoglioso bosco del colle Cobalto ed esteso verso sud con soleggiate piazzole sistemate a terrazze, questo campeggio segue dolcemente landamento dei declivi, offrendo una vista panoramica mozzafiato sulla val dAdige. Camping Lido ***, Lana, localit Foiana, via dei Campi 12, www.campinglido.net
A L R I S T O R A N T E dellhotel Grissianerhof la buona cucina lunica e vera protagonista.

[ 223 ]

BOLZANO, RENON E V SARENTINO AL

I MONTI

IN CITT
Dal vivace capoluogo altoatesino alla pace di vallate daltri tempi
TESTO D I EDOARDO BIANCONI
bz/BVD

[ 224 ]

L A C H I A S S O S A piazza delle Erbe di Bolzano ospita lallegro mercato della frutta e della verdura. Il centro della piazza occupato dalla bella fontana di Nettuno, chiamata dai bolzanini loste con la forchetta.

EFINIRE BOLZANO, il delizioso ed

elegante capoluogo dellAlto Adige, solo come una citt alpina, sarebbe riduttivo: nella graziosa Porta delle Dolomiti i colori del Nord si amalgamano con le tonalit solari del Mediterraneo e il profumo intenso dellaria dei monti si mescola a quello di palme, cipressi, oleandri e vigneti che si rincorrono lungo i pendii baciati dal sole anche in pieno inverno. Bolzano soprattutto una montagna travestita da citt, come la definisce Reinhold Messner, dove, allombra imponente delle cime di Re Laurino, la vita scorre frizzante e vivace, e la voglia di cultura si unisce a quella di divertirsi. Una semplice passeggiata nel centro storico trasforma il classico tour artistico-culturale in unirresistibile occasione di shopping: dalle boutique esclusive a quelle di abbigliamento sudtirolese, dai negozi di artigianato tipico a quelli di creazioni di design, fino al colorato mercato di piazza delle Erbe, vetrine e bancarelle si rivelano una continua tentazione a cui cedere piacevolmente. E a ogni momento del giorno locali tradizionali o alla moda si offrono come piacevole sosta tra una visita e laltra a musei, chiese e castelli, per un immancabile caff in piazza Walther, il salotto buono della citt, o un aperitivo fuori dal comune in via Dr. Streiter, presso i vecchi banchi del mercato del pesce. Ma basta un attimo per lasciarsi alle spalle le atmosfere conviviali cittadine e immergersi nella verde pace dei vigneti che circondano Bolzano. In tal senso Laives, a solo otto chilometri da Bolzano, si propone come luogo di soggiorno ottimale, a un passo dalla movida cittadina e da svariate passeggiate dalla lunga tradizione.

[ 225 ]

si trova in via Hofer 30. Per informazioni telefonare allo 0471 050950 o visitare il sito www.batzen.it
C A D E B E Z Z I

LOCALI STORICI: CA DE BEZZI Vi un posto speciale, tra le vie del centro di Bolzano, dove lo spirito pi autentico della citt ha trovato degna dimora: Ca de Bezzi, la pi antica osteria bolzanina, stata da poco dichiarata Locale Storico dItalia, entrando a far parte dellAssociazione e della Guida Culturale dei pi prestigiosi locali che hanno fatto la storia del Belpaese. Fiera dei suoi 605 anni di storia, fu osteria dei Cavalieri germanici nonch cenacolo di intellettuali, artisti, politici e personaggi del calibro di Sigmund Freud, Albin Egger Lienz e del duca della Bavaria: questi alcuni degli avventori che durante gli anni si sono riuniti a Ca de Bezzi a disquisire dei loro affari. La gloriosa storia del locale, oggi guidato da Robert Widmann, sub una battuta darresto durante la seconda guerra mondiale, quando i bombardamenti distrussero gran parte dei mobili che, nel corso dei secoli, avevano origliato ospiti pi o meno illustri scambiarsi chiacchie-

re e pareri indiscreti di fronte a boccali traboccanti di birra. Dopo un periodo di degrado, torn agli antichi fasti nel 1953, grazie al lavoro delloste Joseph Waser che acquist il locale, nel frattempo posto sotto la tutela del Ministero per i beni e le attivit culturali. Gli arredi andati perduti, le panche e le sedie intagliate, i vetri tondi e le decorazioni ai banconi sono stati ricostruiti da scultori e artigiani locali, rispettandone gli antichi canoni.

a stube degli artisti, al secondo piano, continua a ospitare incontri conviviali, laddove la preziosa raccolta di dipinti, iniziata nel 1889, adorna instancabilmente le pareti. Tra le vecchie mura nuove feste accendono le serate con ricchi programmi culturali, cabaret e musica dal vivo. E come ogni buona osteria che si rispetti, le golose specialit sudtirolesi sono sempre annaffiate da fiumi dellinconfondibile Bozner Bier prodotta artigianalmente.

[ 226 ]

RISCOPRIRE IL LUSSO DEL SILENZIO


BVD

IL RENON E LA VAL SARENTINO Altro privilegio che Bolzano regala ai visitatori quello di dimenticare lautomobile e di affidarsi solo ai propri piedi, alle ruote della bicicletta o allattrezzato sistema di funivie per raggiungere gli incantevoli dintorni. Sono ben tre, infatti, i sistemi di trasporto aereo che collegano la citt al suo circondario: la funivia del Colle, la pi antica funivia del mondo per il trasporto di persone; quella di San Genesio, da cui ammirare una spettacolare vista sul Catinaccio; e la funivia del Renon, da poco inaugurata e gi definita come una sorta di metropolitana tra i monti, che in soli 12 minuti collega Bolzano a Soprabolzano. Da qui, a bordo di un suggestivo trenino storico, si arriva fino a Collalbo, frazione del pi grande comune di Renon, per immergersi nellatmosfera fatata di questarmonioso altopiano, un incantevole susseguirsi di prati e colline in cui la presenza del-

luomo interrompe con tocco gentile la soavit dei paesaggi, rendendolo destinazione prediletta di quanti sanno apprezzare il fascino delicato e puro dei luoghi di montagna. Una bellezza pi selvaggia contraddistingue invece la val Sarentino, straordinaria vallata a mezzora da Bolzano, comodamente raggiungibile in autobus o in bicicletta, seguendo la ciclabile segnalata che dal capoluogo porta a Castel Roncolo, allimbocco della valle, attraverso una gola panoramica. Attenta custode di valori altrove dimenticati, lontana dalla frenesia della quotidianit, questa terra ha saputo preservare la propria identit tramandando di generazione in generazione i mestieri di un tempo. Ecco allora che nei piccoli paesi della vallata, a cominciare da Sarentino, abili artigiani ancora praticano lintaglio del legno, la tessitura artigianale, la fabbricazione manuale delle pipe e la lavorazione delle cinture con le rachidi di pavone.
S O P R A : le piramidi di terra del Renon, pinnacoli di roccia morenica sovrastati da un masso, sono un affascinante fenomeno geologico. A C C A N T O : in val Sarentino certo non mancano escursioni e passeggiate di ogni grado di difficolt.

Sarentino/BVD

Tappeiner

[ 227 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Dietro la porta delle Dolomiti


UN VIAGGIO TRA I MONTI, NELLA NATURA E NELLA CULTURA, PER RAGGIUNGERE IL CUORE DELLE MERAVIGLIE BOLZANINE

olzano, un tempo borgo di mercanti, oggi citt darte e cultura adorna di palazzi in stile barocco e di facciate gotiche con erker tirolesi. Passeggiando per le sue strade si viene rapiti dal profumo avvolgente delle caffetterie, piene zeppe di dolci, e inebriati dalla scia del mosto duva che si prepara a diventare vino. Nei dintorni della citt natura e folclore hanno la meglio: dallaltopiano del Renon con i suoi splendidi pascoli e sentieri, alla val Sarentino, che regala pittoreschi tuffi nel passato in occasione di numerosissime e ridenti feste di piazza, durante le quali la gente del posto, lasciato il lavoro dei propri masi, veste con orgoglio e fierezza i coloratissimi costumi della tradizione. Bolzano e dintorni
DOVE DORMIRE
ne: nel centro di Bolzano, a pochi minuti da musei e monumenti. Casa Kolping hotel, Bolzano, via Kolping 3, tel. 0471 308400, www.kolping.it/bz, e-mail kolping@tin.it za con le piste da sci in inverno. Haus am Hang, Laives, via Kennedy 23, cell. 335 7129362, www.ferienhausamhang.it
GOURMET

Tra arte e bont


Decorato internamente da antichi affreschi, il ristorante Lmengrube (Bolzano, piazza Dogana 3, tel. 0471 976848, www.blauesschiff.com) risale al 1543. La sua proposta culinaria varia a seconda della stagione, per garantire freschezza e aroma nel rispetto della tradizione. Nel giardino anche i giovani potranno gustare ottime pizze, godendo appieno della suggestione del luogo. Aperto sette giorni su sette, dalle 8 alle 24.

Storia e tecnologia
Casa Kolping risale all800: costruita nel tipico stile Biedermaier e pi volte ristrutturata, oggi si presenta come una struttura mo-

Cortesia rigenerante
Sul polmone verde di Bolzano, il Colle, sorgeva nel 1908 la prima funivia del mondo. Poco distante si trova questo caratteristico hotel, arredato in stile depoca, ma moderno nei servizi. Nella sala da pranzo, dove si gustano specialit e vini locali, risplende il panorama delle vette bolzanine, che il tramonto dipinge di rosa. Gasthof Kohlern/Albergo Colle, Bolzano, localit Colle 11, tel. 0471 329978, fax 0471 329966, www.albergocolle.com

Per tutte le stagioni


A un passo da Bolzano, immersi nella verde campagna, questi

DOVE MANGIARE

Solo per buongustai


Un nuovo ambiente, discreto ed elegante, per concedersi un aperitivo di qualit o per lasciarsi estasiare dagli originali piatti proposti. Il menu, di carne o pesce, abbina deliziosamente frutta, formaggi, funghi e asparagi. La cucina mediterranea serve piatti creativi e raffinati e ghiotti dessert. Curata la carta dei vini. Restaurant & dinner bar Blue Moon, Bolzano, Argentieri 3,

tel. 0471 972128, fax 0471 326120, www.bluemoon.bz.it

Il giardino di Tunisi
Nel pieno centro di Bolzano, questo ristorante sfoggia un giardino interno unico nel suo genere. La sua vegetazione rende intimo e riservato il posto, creando il tepore giusto per assaporare gli stuzzicanti manicaretti proposti dal menu. La scelta culinaria spazia da carne e pesce alla griglia fino alle origina-

M E N U stagionali e tradizionali allantico ristorante Lmengrube.

dernamente attrezzata a ospitare convegni e manifestazioni, oltre a disporre di comode camere doppie e singole con aria condizionata. Strategica la posizio-

curatissimi appartamenti sono gestiti da Harry, un campione di windsurf e di simpatia. Qui lestate trascorre al ritmo di passeggiate a piedi o in bici e di festose grigliate in compagnia, che si concludono con degustazioni in cantina. Strategica la vicinan-

[ 228 ]

COMFORT DECCELLENZA presso il residence con piscina Villa Anina, immerso nel verde.

DOVE MANGIARE

Freschi colori a tavola


A un minuto a piedi dalla piazzetta della chiesa, nel cuore di Sarentino, nel maggio 2006 Petra e Gottfried Messner hanno aperto questo vezzoso ristorante dove dal venerd alla domenica si servono delicati piatti di pesce freschissimo. Gi nel 1973 questo locale era punto di ritrovo per un pranzo caldo a base di saporiti canederli e zuppe. Wine & restaurant Braun Wirt, Sarentino, piazza della Chiesa 3, tel. 0471 620165, fax 0471 623985, www.braunwirt.it, email info@braunwirt.it

Il vecchio e il nuovo
Questi appartamenti sono stati ricavati da una vecchia casetta, un tempo circondata da enormi tigli e orti incolti, e che oggi si presenta come un residence luminoso immerso in un grande giardino. Gli ospiti potranno godere di comodit quali wireless internet, piscina, zona benessere, palestra e garage. Bici a disposizione. Residence Villa Anina, Collalbo, via Schnherr 6, cell. 348 0453820, www.villaanina.com, e-mail info@villaanina.com

Val Sarentino
DOVE DORMIRE
li e saporite specialit tunisine. Ristorante Uva Bianca, Bolzano, via Museo 19, tel. 0471 976073, rest.weissetraube@alice.it tivit da praticare allaria aperta. Hotel Am Hang ***, Renon, via Costalovara 9, tel. 0471 345222, www.hotelamhang.it, e-mail info@hotelamhang.it

Polvere di stelle
Un flusso di avvolgente energia fuoriesce dalle vasche whirlpool: stimoli benefici da godere in coppia o anche da soli, da abbinare al rigenerante vapore della sauna o ai massaggi, ottimi dopo una lunga camminata tra i boschi incantati. Lalbergo serve pasti leggeri e deliziosi, da abbinare ai vini del Sudtirolo. Albergo Sonne ***, Sarentino, via Campolasta 34, tel. 0471 623804, fax 0471 623234, www.gasthof-sonne.com

Altopiano del Renon


DOVE DORMIRE

Per tutte le esigenze


Lindipendenza di un appartamento? La comodit di una vacanza in hotel? Ognuno pu trovare la soluzione che meglio gli si addice, scegliendo tra lhotel Spgler e il Sonnenresidence Ritten. Immerso nel verde, offre 37 appartamenti perfettamente arredati, da due a sette posti. dotato di piscina, sauna e giardino. Sonnenresidence Ritten ***, Collalbo sul Renon, via Gamper 27, tel. 0471 356211, www. spoeglerhotels.com

A tu per tu con il verde


Per gli amanti della montagna, un luogo incontaminato dove fine eleganza e affascinante ruralit sintersecano, creando un posto unico, daltri tempi. Le camere, luminose e confortevoli, offrono unindescrivibile vista panoramica. Il ristorante serve golosi menu, tutti da assaggiare. Numerose e spassose le salutari at-

S P E C I A L I T di pesce fresco al grazioso ristorante Braun Wirt.

SERVIZI

TURISTICI

Tanto da scoprire
LAssociazione turistica Sarentino (Sarentino, via Europa 15, tel. 0471 623091, www.sarntal.com) propone idee fantasiose per le vacanze, nonch molteplici attivit sportive da praticare allaria aperta nei maneggi della zona, nei campi da tennis e lungo i 400 chilometri di itinerari escursionistici. Suggerisce poi interessanti uscite culturali alla riscoperta dellarte religiosa custodita nelle silenziose chiesette decorate da affreschi medievali.

Laroma della vacanza


La vicinanza con Bolzano, la quiete e i profumi della natura sono la vera offerta di questalbergo, dove il relax non si sostanzia solo nel comfort garantito dalle camere ma anche nei benefici di sauna e bagno turco. Il ristorante porta in tavola piatti tipici e stagionali: specialit della casa sono gli ottimi canederli ai porcini e formaggio di malga. Gasthof Stern ***, Sarentino, frazione Campolasta 12, tel. 0471 623140, www.sternhotel.it
S U A D E N T I atmosfere per cene e aperitivi chic al Blue Moon.

[ 229 ]

Tappeiner/BVD

STRADA DEL VINO DELLALTO ADIGE

DI BACCO
Lungo la celebre Weinstrasse, tra laghi, castelli e vigneti a perdita docchio
TESTO D I STEFANO GRESPAN

I MANIERI

Tramner Hof

A S I N I S T R A : le soleggiate terrazze di Santa Maddalena, piccolo borgo affacciato sul Catinaccio, sono patria dellomonima doc, un rosso secco dagli aromi fruttati. Q U I S O P R A: una spettacolare panoramica sul lago di Caldaro, visto da Termeno, dal quale partono numerosi itinerari escursionistici da percorrere a piedi o in mountain-bike.

[ 231 ]

RASCORRERE SOLO QUALCHE TEMPO nel-

la magica atmosfera atesina ritempra lo spirito e fa tornare bambini. Con i suoi boschi fatati, gli alberi di melo, gli antichi manieri e i laghi incantati, nel mite clima mediterraneo, lAlto Adige trasforma la vacanza in un sogno a occhi aperti.

PRESTIGIOSE VARIET AUTOCTONE Esperienza inebriante per seguire il sogno quella di percorrere la rinomata Strada del Vino, il sentiero prediletto nei dintorni di Bolzano, dove maturano le uve del robusto e vellutato Santa Maddalena e del caratteristico Lagrein, fino allOltradige e alla val dAdige dagli eccellenti bianchi, riscoprendo la famosa Schiava del lago di Caldaro o assaporando il fresco e profumato Gewrztraminer della Bassa Atesina. Per un intero mese, dal 13 maggio al 12 giugno 2010, i 15 comuni vitivinicoli della Strada del Vino dellAlto Adige si faranno per la seconda volta teatro di Vino in festa, che offre linedita opportunit di scoprire insoliti accostamenti tra vino, arte, moda, storia e territorio, nonch di degustare rarit delle migliori annate. Tra Bolzano e Merano sincontra Terlano che, oltre a essere terra di vigneti e di alberi di mele, anche terra di asparagi: qui la cultura della buona tavola tocca le pi alte vette. E sempre a proposito di vette, da Terlano

sinerpica un sentiero che conduce direttamente alle rovine del castel Neuhaus, scenograficamente costruito su uno sperone roccioso. Sul lato opposto del fiume Adige si trova un piccolo paese, Andriano, circondato da boschi protetti e dai frutteti della val dAdige. Una natura intatta che sprigiona il suo fascino in qualsiasi momento dellanno, ma soprattutto in primavera quando, al fiorire degli alberi da frutto, invita i visitatori a escursioni in valle e in alta quota, lungo percorsi ben marcati e piste ciclabili. Per gli amanti del pedale, ogni anno, il Primo Maggio, viene organizzata una gara ciclistica da Frangarto ad Andriano. Qui si trova anche la cantina sociale pi vecchia dellAlto Adige, inaugurata nel 1893, dove possibile degustare il buon vino artigianale. ARMONIA DI ACQUE E VIGNE Coloro che desiderano saperne di pi sulluniverso vinicolo possono partecipare a seminari e passeggiate istruttive tra i vigneti di Caldaro, alle Giornate del vino e alla Sagra del Vino, quando i produttori locali presentano il frutto del loro lavoro, garantito dal marchio wein.kaltern, che ne assicura laltissima qualit grazie a una mirata coltivazione delle uve e al giusto imbottigliamento. E per chi ancora non fosse sazio, a Caldaro ha sede il Museo provinciale del Vino, nelle cui sale sono esposti attrezzi e stru-

Q U I A C C A N T O:

nellintero territorio di Caldaro si snodano circa 200 chilometri di sentieri segnalati, lungo i quali sostare per degustazioni in cantina. N E L L A L T R A P A G I N A : il pittoresco paesino di Missiano, frazione di Appiano.

Tappeiner/BVD

BVD

[ 232 ]

IN TOUR TRA I CASTELLI I SEGRETI DEI MONTI Posto in uneccezionale posizione panoramica, a sud di Bolzano, castel Firmiano uno dei pi antichi manieri dellAlto Adige. Dall11 giugno 2006 ospita il Messner Mountain Museum Firmian, il quarto e il pi ampio delle strutture museali ideate e realizzate da Messner per raccontare il mondo delle montagne. APPUNTAMENTI
A CAVALLO

Tappeiner/BVD

PAESAGGI RICAMATI DAI VIGNETI


menti utilizzati per la produzione vitivinicola. Tra i vigneti che abbracciano il paese, in direzione di Termeno, si adagia quieto il lago di Caldaro, il pi caldo delle Alpi, dove la balneazione possibile da aprile fino a ottobre. stello illuminato risplende sotto le luci che lo rischiarano, regalando una vista incantevole sul lago e sullOltradige. Oltre alle svariate occasioni di sport e relax offerte dai laghi di Caldaro e di Monticolo, non mancano bellezze architettoniche come il duomo di San Paolo ed eventi durante tutto larco dellanno, dalla Cavalcata internazionale dei castelli di Appiano alle Settimane enoculturali a San Paolo fino alla sagra Kellerfest a Cornaiano. Da non dimenticare, infine, le tantissime cantine che si susseguono lungo la Strada del Vino: anima del territorio, rappresentano veri e propri gioielli architettonici, sintesi di design e tecnologia allavanguardia.

Ogni anno, nel periodo della Pentecoste, la Cavalcata dei castelli un grande evento che vede protagonisti oltre cento cavalieri, impegnati a sfidarsi in tornei a cavallo tra i vigneti e i paesini della Strada del Vino, da Ponte Adige ad Appiano. Uno spettacolo che coinvolge migliaia di visitatori. UNA FACILE GITA Raggiungibili in soli 15 minuti a piedi da castel Corba, le rovine di castel Boymont sono immerse in un bosco sopra Missiano. Il maniero, costruito allinizio del 200 dai conti di Appiano, si caratterizza per uninsolita pianta rettangolare e per lo scarno aspetto tipicamente romanico-gotico.

a zona compresa tra Appiano e Caldaro conosciuta anche come terra di castelli, vista la ricchezza di fortezze e fieri manieri che custodisce. Quello di Castelchiaro, eretto dai signori di Von Rottenburg nel XIII secolo, presso il pittoresco paesino di Vadena, di notte, non tradendo il significato del suo nome in tedesco Leuchtenburg significa letteralmente ca-

[ 233 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Passeggiare per sentieri divini


I VIGNETI RITMANO DOLCEMENTE IL PAESAGGIO SULLA VIA PER BOLZANO, DOVE IL VINO TRADIZIONE E CULTURA

n microcosmo dai mille contrasti adorno di laghi, deliziosi paesini rustici, prosperosi frutteti e folti vigneti lussureggianti: si tratta della Strada del Vino dellAlto Adige. In questo paesaggio intriso di meraviglie si susseguono durante tutto lanno festosi eventi per i viaggiatori curiosi e per gli amanti della bevanda pi sorseggiata dagli antichi dei dellOlimpo. Nellarco dei 12 mesi la zona baciata per ben 1800 ore dal sole e ci le conferisce i tratti di una ridente e gioiosa plaga subalpina. Questa bellezza viene rispettata meticolosamente nei restauri architettonici che oggi modernizzano gli edifici del passato con un pizzico di avanguardia, rispettando per i parametri di equilibrio tra linnovazione e larmonia con lambiente.
DOVE DORMIRE
gne, alle alghe e al fieno tirolese, per lasciarsi completamente viziare sotto il tocco di mani esperte. Ideale per matrimoni e congressi, lambiente raffinato e i dettagli rifiniti ad opera darte. Parc Hotel al Lago ****S, Caldaro, campi al Lago, tel. 0471 960000, www.parchotel.cc, email info@parchotel.cc strutturato con amore, presenta camere rinnovate con raffinatezza e una nuovissima spa dotata anche di piscina panoramica allaperto dove il padrone di casa, il dottor Stefanelli, si prende cura del benessere degli ospiti. Cantina con degustazione vini. Hotel Goldener Stern ****, Caldaro, via Hofer 28, tel. 0471 963153, www.goldener-stern.it
COSA ACQUISTARE

Un pezzo di paradiso
Adagiato su uno dei pi bei laghi dellAlto Adige, lhotel gi di per s lusso puro. Circondato da un parco amorevolmente curato, vanta privacy totale e una vista spettacolare, unita ai pi alti livelli di comfort. Il suo centro benessere propone esclusivi e rigeneranti trattamenti, tanto per luomo quanto per la donna, tra cui quelli allo Champa-

Bio per tutti!


La salute ai primi posti nei desideri di ciascuno. Ecco perch questi tre negozi Triade (Caldaro, via del Vivaio 1, tel. 0471 965387; Bolzano, piazza Domenicani 5, tel. 0471 981250; Egna, via della Madonna 8/1, tel. 0471 820215, www.triadebio.it) offrono un vasto assortimento di alimenti a base di ingredienti naturali e provenienti da colture biologiche controllate: frutta e verdura fresche, pane, latte, formaggi, bibite, vino, articoli per la casa e cosmetici. Dove possibile, vengono privilegiati i prodotti dellAlto Adige, per evitare i lunghi trasporti e salvaguardare lambiente.

Rasserenare lo spirito
Al Goldener Stern la tradizionale ospitalit altoatesina si fonde con larchitettura moderna: ri-

Un nido tra le montagne


Le 11 suite di questantica dimora secentesca, di recente ristrutturata, sono una diversa dallaltra, ma tutte accomunate dalla stessa intima atmosfera storica. Dalla terrazza della colazione, dove si gustano anche piatti tipici e stagionali, si gode di una vista meravigliosa sul lago, ancor pi suggestiva nel periodo invernale. Hotel ristorante Leuchtenburg ***, Caldaro, via Campi al Lago 100, tel. 0471 960093, www.leuchtenburg.it

Armonie naturali
Un sentore speciale di pace, antiche tradizioni, calda ospitalit familiare e cucina genuina dilaga in questa storica residenza, abbracciata dai frutteti e dalle vigne, che in autunno si tinge dei colori del sole. Nel rigoglioso giardino con piscina magnifico lasciarsi cullare dal soave cinguettio degli uccellini. Hotel Tschindlhof ***, Appiano sulla Strada del Vino, via Monte 36, tel. 0471 662225, fax 0471 663649, www.tschindlhof.com

L A S C E N O G R A F I C A P I S C I N A dellhotel Goldener Stern, la cui nuovissima spa permette di rilassarsi e ritrovare larmonia di corpo e spirito.

[ 234 ]

I L L A G O D I C A L D A R O, incastonato tra le vigne di Termeno e dellomonima citt, il pi caldo tra i numerosi laghi alpini.

SOSTE GOLOSE

Larte del gusto


Lungo la Strada del Vino, questa rinomata gelateria una tappa dobbligo dove soffermarsi a sorseggiare un buon caff da accompagnare alle delizie artigianali della pasticceria, immersi in unatmosfera caratteristica. Oltre che nelle colorate sale interne, destate gelati e pasticcini si assaporano anche sulla terrazza che domina le fiabesche vigne di Caldaro, dove il gusto della qualit che regna sovrano. Caf Trude, Caldaro, via Stazione 9, tel. 0471 963392, www.cafetrude.com

Assaporare il Tirolo
Il ristorante, alla portata di tutte le tasche, propone cucina internazionale e tipica, con specialit come lo stinco e i canederli, ma anche una vasta scelta di pizze, farcite con svariate leccornie. Qui comitive e scolaresche sono le benvenute e ad aspettarle ci sono una grande terrazza, un parcheggio per autobus e un piazzale con parco giochi. Ristorante Eggbauerhof, Caldaro, via SantAntonio 53, tel. 0471 962152.

Delizie con vista


Tappeiner/BVD

Ghiotte tradizioni
Sito lungo la Strada del Vino, lalbergo in posizione ideale per intraprendenti passeggiate alla scoperta dei bei paesaggi locali, dove visitare le rinomate cantine della zona. Dotato di piscina, grande giardino e posteggio auto, lalbergo coniuga grandi comfort a unattenta passione per i sapori autentici della gustosa gastronomia tradizionale. Ricca colazione con prodotti tipici. Albergo Wastl **, Cornaiano, via Cornaiano 42, tel. 0471 662412, fax 0471 662431, www.wastl.it, info@wastl.it

DOVE MANGIARE

Il sapore dalla storia


Storico locale di fine 600, sulla vecchia statale Bolzano-Merano, di propriet della famiglia Patauner sin dal 1912, propone una cucina tipicamente tirolese. Il menu gioca sulle prelibatezze stagionali con squisite specialit dasparago in primavera e selvaggina in autunno. Impossibile non perdere la testa per gli agnolotti con ripieno di stagione. Vini scelti. Ristorante Patauner, Terlano, frazione Settequerce, via Bolzano 6, tel. 0471 918502.

Le antiche mura di un maso del 500 accolgono questo locale, cinto dalle vigne e affacciato sul lago di Caldaro. Il menu varia in base alle stagioni: destate di scena una cucina leggera e ricercata, in autunno si prediligono specialit locali interpretate in modo innovativo. Location deccezione per eventi speciali. Seehof Keller ristorante, Caldaro, via San Giuseppe al Lago 60, tel. 0471 960020, www. seehofkeller.com

DOLCI COCCOLE E RELAX

al lussuoso Parc Hotel al Lago.


VINI E CANTINE

Informale con gusto


Lungo i frutteti di Andriano, sulla strada che conduce al paese, un locale di nuova concezione, al tempo stesso bar e bistr, ristorante e pizzeria. Unisce la modernit dellambiente al rispetto della tradizione in cucina, offrendo unampia scelta di pizze e di piatti internazionali, con un occhio di riguardo alle specialit di pesce, da accompagnare agli ottimi bianchi locali. Gestione cordiale e attenta. M1 bistr bar, Andriano, via del Sole 22, tel. 0471 051475.
U N A V I S T A dallalto dellhotel Tschindlhof con la sua piscina, abbracciati dalla natura rigogliosa.

Pochi e molto buoni


La tenuta della Cantina Alois Warasin (Cornaiano, via Colterenzio 1, tel. 0471 662462, e-mail weine.a. warasin@rolmail.net) situata sulle colline di Colterenzio, con una bellissima vista sulla valle dellAdige. Punte di diamante dellazienda, giunta ormai alla quarta generazione, sono il Sauvignon e il Pinot Nero. Oltre a questi produce Pinot bianco e Vernatsch (Schiava), tutti contraddistinti da unaltissima qualit e da un ottimo prezzo.

[ 235 ]

CANTON GRIGIONI

SIGNORI, IN

CARROZZA
DallEngadina alla Valposchiavo a bordo del mitico Bernina Express
TESTO D I FRANCESCA PEROTTO

U N A P A N O R A M I C A mozzafiato sullaffascinante V alposchiavo, vallata alpestre ricca di attrattive naturali e storico-architettoniche, da sempre crogiolo di correnti innovative tra Nord e Sud.

Ente turistico Valposchiavo

UN CLIMA FRIZZANTE COME LO CHAMPAGNE

SINONIMO

di lusso, eleganza e classe, St. Moritz famosa nel mondo per la prestigiosa offerta di attivit che propone ai suoi ospiti:

eventi culturali di spicco, infinite possibilit di sport e shopping e, soprattutto, strutture alberghiere e ristoranti di altissimo livello.

Engadin St. Moritz, swiss-image.ch

Ente turistico Valposchiavo

Ferrovia Retica

UN GIROTONDO DI BINARI

TRA CIME IDILLIACHE


D A L L A L T O, I N S E N S O O R A R I O:

vista globale dalle nuove carrozze panoramiche del Bernina Express; il viadotto elicoidale di Brusio un vero capolavoro ingegneristico; il lago Saoseo sullalpe Campo, dallintenso colore blu cobalto; un tipico paesaggio che si ammira dai finestrini del Trenino Rosso.

Ente turistico Valposchiavo

Ferrovia Retica

Engadin St. Moritz, swiss-image.ch/Daniel Martinek

METE DI LETTERATI, FILOSOFI E POETI

RIMA COLAZIONE CON UN KAFE-CRME e una fetta della rinomata tuorta de nusch engiadinaisa, pasta frolla farcita di noci, panna e miele: linconfondibile risveglio tra i monti del Canton Grigioni. Abbagliati dalla bellezza dellalta montagna, sembra di entrare in una dimensione daltri tempi, allavviso Signori, in carrozza!: un viaggio a bordo del Bernina Express, il leggendario Trenino Rosso che dal 1910 congiunge lEuropa del nord a quella del sud, collegando lAlta Engadina al turismo internazionale, da St. Moritz a Poschiavo, fino a Tirano in Valtellina.

ST MORITZ: GRAN DAMA DELLENGADINA . Il percorso della Ferrovia del Bernina, costruita nel massimo rispetto dellambiente gi quasi cento anni or sono, il modo pi suggestivo per andare alla scoperta di questo lembo di territorio svizzero e il Trenino Rosso diventato, esso stesso, parte integrante del paesaggio alpino che si dispiega attorno ai 4000 metri del Pizzo Bernina. Dallestate 2008 lintero tragitto della Ferrovia Retica da Thusis a Tirano, di cui fa parte anche la tratta dellAlbula oltre a quella del Bernina, stato inserito dallUnesco nella lista dei siti patrimonio culturale dellUmanit. Oggi la linea del Bernina, da St. Moritz a Tirano, unica al mondo: la sola a valicare le Alpi senza tunnel, per permettere ai passeggeri di godersi appieno il panorama; inoltre la trasversale alpina pi elevata e una delle ferrovie ad aderenza naturale pi ripide mai realizzate. Proprio nel cuore del magnifico scenario alpino dellAlta Engadina si apre una vallata daltura meta di milioni di viaggiatori: St. Moritz. Si dice che il sole qui splenda per pi di 320 giorni allanno, e che il clima secco e salubre, frizzante come lo champagne siamo a pi di 1850 metri daltitudine inviti a godere della luminosit, della felicit delle vette elevate e della trasparenza dellaria, facendo vibrare al contempo le emozioni dello spirito e dellanima. Accanto agli sport pi tradizionali quali lalpinismo, lescursionismo e lo sci, sono infinite le attivit allaria aperta: golf, equitazione, tennis, mountain-bike, parapendio e voli panoramici in elicottero. Ma St. Moritz si guadagnata la fama anche di esclusivo ritrovo mondano, prediletto da personaggi dello spettacolo e delU N MALGARO la politica internazionale, artisti e facoltosi amanti dello shopping di lusso. Molto prima dellEngadina che il turismo moderno scoprisse i Grigioni, prepara un ottimo poeti, letterati e filosofi di tutto il mondo formaggio di capra trovarono ispirazione dallincomparabile secondo tecniche paesaggio di St. Moritz e dei dintorni: assolutamente Segantini, Nietzsche, Annemarie Schwarartigianali, al fine zenbach, Rainer Maria Rilke, Thomas Mann di garantirne alta e Hermann Hesse sono solo alcuni dei cequalit e sapore. lebri personaggi che abitarono e amarono questi luoghi. Ma chi decide di visitare lAlta Engadina questa estate far molte piacevoli scoperte in ognuna delle graziose localit che punteggiano la valle: il romantico villaggio di Bever, per una rilassante passeggiata lungo il sentiero del-

le fiabe, tutte uscite dalla penna di autrici engadinesi e accompagnate da sculture di artisti locali che ne hanno interpretato la magia; Celerina, la regina del sole, che conquista per il suo charme e la variet di eventi; Samedan, una mecca del volo a vela, apprezzata sia dagli escursionisti a piedi che dai biker, per lo scenario mozzafiato delle sue montagne, mentre il suo campo da golf pi alto dEuropa entusiasma gli appassionati del green; Zuoz, un antico borgo nobiliare che con il suo centro storico viene spesso indicato come il paese pi bello dellEngadina, sia dagli amanti della cultura che dagli sportivi. LEngadina famosa anche per i suoi specchi dacqua blu circondati da prati verdissimi: oltre al lago di St. Moritz, c il lago di Sils, le cui acque destate sono solcate dalla linea di traghetti pi alta dEuropa. E a Sils-Maria, una placida localit termale, Hesse e Nietzsche trascorsero molte estati. La casa di Nietzsche oggi un museo, in cui possibile ammirare svariati testi originali, oltre a godere di una vivace offerta culturale di concerti classici e incontri di lettura. BERNINA E POSCHIAVO: VALLI DEI SAPORI Proseguendo il tragitto verso sud a bordo delle carrozze rosso fiammante del Bernina Express, sincontra il possente massiccio del Bernina, ai cui piedi sorge Pontresina, un paradiso per gli appassionati delle scalate e del trekking. Storica localit del turismo alpino, il punto di partenza ideale per raggiungere la romantica val Roseg o lAlp Languard. Latmosfera suggestiva, resa dalle antiche case engadinesi e dagli alberghi in stile Belle Epoque, esprime al meglio il fascino particolare di questa localit. In poco meno di due ore, da St. Moritz si raggiunge Poschiavo, i cui abitanti affettuosamente chiamano il Borgo. Di Poschiavo ci si pu davvero innamorare, passeggiando lungo le viuzze del Borgo, accomodati a un tavolino al sole della piazza Comunale, e gi il cuore perso per questa graziosa cittadina al limitare delle Alpi. Dopo Poschiavo, ecco le deliziose stazioni di Le Prese e Li Curt, e poi, nel tratto da Brusio a Campascio si scopre un vero fiore allocchiello della Ferrovia Retica, la principale delle opere costruite per ridurre la pendenza del tragitto: una stupefacente rampa elicoidale mediante la quale il trenino pu superare agilmente un dislivello di ben 30 metri. Il viadotto di Brusio, un unico manufatto tutto in pietra, rappresenta un vero miracolo di ingegneria di inizio ventesimo secolo. E non la sola opera spettacolare della Valposchiavo. Percorrendo il territorio di Brusio, sul fondovalle e sui fianchi della montagna, facile imbattersi in costruzioni in sasso, dalla forma particolare, tipiche della regione. Sono i crotti, piccoli edifici di origine incerta, costruiti secoli fa. Venivano realizzati per la conservazione dei prodotti freschi e talvolta utilizzati come cucina, o come abitazione temporanea durante la stagione estiva. Tutta la Valposchiavo rinomata per le sue specialit genuine e prelibate come pizzoccheri, capunet e taiadin, ma anche formaggi, salumi, insaccati e selvaggina. E per il brindisi non possono certo mancare i pregiati vini della vicina Valtellina.

[ 243 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Il giardino del fiume Inn


IN ENGADINA PER SCOPRIRE UNA NATURA SPETTACOLARE, MA ANCHE PREZIOSI TESORI DARTE E MONDANIT DA VIP

ietzsche credette di aver trovato in Engadina la culla di tutte le tonalit dellargento. Forse perch solo qui in questa valle ai piedi del massiccio del Bernina, dove sgorga il fiume Inn che la roccia, le acque e il cielo, baciati perennemente dal sole, sanno riflettere con tanta fierezza tutto labbacinante splendore della natura. In Europa si tratta di uno dei territori abitati situati alle maggiori altitudini, ma grazie alle vie daccesso stradali, alla Ferrovia Retica e al Bernina Express si oggi aperto al mondo: accogliendo generosamente sportivi e pigri, pensatori e ghiottoni, amanti della natura e dellarte, offre una vacanza in un vero paradiso. Engadina
DOVE DORMIRE
Grand Restaurant, costruito in stile liberty. La zona wellness, 370 metri quadri di autentico relax, include saune, solarium, aree per massaggi e trattamenti ayurvedici. I piaceri continuano nella soleggiata terrazza, cornice ideale per gustare un gelato e una buona fetta di torta fatta in casa. Hotel Edelweiss ****, Sils-Maria, tel. 0041 81 8384242, www.hotel-edelweiss.ch gliun, con cucina tradizionale, la trattoria Diavolo, aperta dinverno, e il ristorante Jenatsch per gli ospiti a mezza pensione. Dispone della nuova spa Aqualej, piano bar, sala giochi, parcheggio. Hotel Chesa Guardalej ****S, Champfr, St. Moritz, tel. 0041 81 8366300, www.chesa-guar dalej.ch, info@chesa-guardalej.ch
DIMORE DI DESIGN

Qui larte di casa


Sulla sommit dellidilliaco paesino di Zuoz, lhotel Castell **** (Zuoz, via Castell, tel. 0041 81 8515253, www.hotelcastell.ch) una struttura alberghiera di design arredata con opere darte e spesso sede di performance artistiche. Se la cucina, insignita di ben 13 punti GaultMillau, seduce il palato, la vista catturata dalle architetture innovative, mentre nellhammam corpo e mente sublimano verso i pi alti vertici del benessere.

Il soggiorno perfetto
Ubicato tra gli splendidi panorami di Sils, accanto alla casa che fu di Nietzsche, dal 1876 incanta e vizia i suoi ospiti con un servizio accurato e ambienti degni della migliore tradizione alberghiera a quattro stelle. Le came-

Seduzione e desiderio

Fascino e atmosfera accogliente avvolgono ogni ambiente di questhotel, aperto nel 1906, dove rivive ancora lo charme di un tempo. Raffinate le pietanze offerte nei tre diversi ristoranti e indimenticabile la vista che si gode dalla terrazza. Il centro benessere e larea relax mantengono la promessa di una vera armonia. Cresta Palace hotel ****, Celerina, via Maistra 75, tel. 0041 81 A S I N I S T R A : il lussuoso hotel quattro stelle Edelweiss si trova a Sils-Maria. 8365656, www.cresta A D E S T R A : lhotel Castell una dimora prestigiosa, dallarchitettura innovativa. palace.ch, mail@cresta palace.ch re, in legno di cembro, accolgoStile inimitabile Engadina autentica no amorevolmente i sogni dei Graziosissimo hotel-villaggio nel Questhotel da sogno, gestito dalviaggiatori, mentre il buffet deltipico stile engadinese, ideale per la famiglia Trivella, in una bella colazione e la cena sono servacanze attive. Allinterno ospila e tranquilla posizione nel viti nella magica atmosfera del ta tre ristoranti: La Stva dal Posticuore di St. Moritz da cui si go-

de della splendida vista sui monti e sul lago. Le camere sono arredate in legno di cembro nel sontuoso stile della tradizione engadinese. Parcheggio privato e accesso internet wireless. Hotel Languard ***, St. Moritz, via Veglia 14, tel. 0041 81 8333137, fax 0041 81 8334546, www.languard-stmoritz.ch

Dolcezze engadinesi
Da tre generazioni la famiglia Klarer apre le porte del proprio ho-

[ 244 ]

I L C R E S T A Palace Hotel risale al 1906 (a sinistra). LHOTEL LANGUARD a St. Moritz (qui a destra). I L K L A R E R albergo e anche ristorante (in basso a destra).

stra 24, tel. 0041 81 8513434, www.klarerconda.ch

Una casa tra i monti


In tipico stile engadinese, lhotel si trova allimbocco della val Fex. Le 26 camere sono arredate ognuna con il proprio stile, i due salotti e il piccolo bar invitano gli ospiti a trattenersi amabilmente fra amici, mentre il giardino un richiamo al relax. Qui si gode di unatmosfera unica, abbandonandosi ai piaceri del palato con le gustose specialit regionali del ristorante. Destate, dopo la seconda notte di soggiorno, incluso nel prezzo lutilizzo dei 12 impianti di risalita e parte dei

tel, che anche ristorante, pasticceria e panetteria, offrendo 17 camere e due appartamenti, tutti in stile engadinese. Il ristorante, citato nelle guide Veronelli e Miche-

lin, propone una curata cucina regionale di stagione, e una carta dei vini italiani e francesi. Rinomata pasticceria con dolci tipici. Hotel Klarer ***, Zuoz, via MaiLESTATE

servizi pubblici (foto a pag. 247). Hotel Privata ***, Sils-Maria, localit Sils-Maria, tel. 0041 81 8326200, www.hotelprivata.ch

PI

CHIC

IN

UN

A LTA

VA L L E

ALPINA

Lastro pi fulgente del firmamento di St. Moritz: la magia della sesta stella
Senza dubbio il non plus ultra del lusso un soggiorno al Kulm Hotel St. Moritz *****S, da oltre 150 anni sinonimo di sobria e raffinata eleganza nel cuore dellAlta Engadina. Allaura di tradizione si aggiungono una squisita gastronomia e un servizio sempre impeccabile, rendendo cos completo il magico quadro di eccellenze che sin dal 1856 richiama allhotel Kulm ospiti provenienti da tutto il mondo. Le 173 camere tra superior, suite e junior suite si distinguono per gli arredi signorili abbinati a tessuti pregiati, offrendo il massimo del comfort insieme alle pi elevate tecnologie, come laccesso internet ad alta velocit. I tre ristoranti invitano a una prelibata cucina da gourmet, spaziando dalle specialit engadinesi allalta cucina internazionale. Il relax e il piacere continuano nella spa, unoasi con piscina, Jacuzzi, saune, caldarium, grotta salina e trattamenti di bellezza. Tre campi da tennis e un campo da golf a nove buche soddisfano anche le esigenze dei pi sportivi.
K U L M H O T E L, St. Moritz, via Veglia 18, www.kulmhotel-stmoritz.ch. Per informazioni: 0041 81 8368000, info@kulmhotel-stmoritz.ch

[ 245 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Ospitalit di classe
Lhotel ha sede in un palazzo del 1590, residenza patrizia appartenuta alla nobile famiglia Von Salis. Si trova in unottima posizione, con i monti engadinesi a fare da scenografico sfondo. Il ristorante propone menu classici italiani e francesi, specialit regionali locali e una vasta scelta di vini. Nelle camere, una diversa dallaltra, si respira una signorilit daltri tempi. Romantik Hotel & Restaurant Chesa Salis, Bever, tel. 0041 81 8511616, www.chesa-salis.ch, e-mail reception@chesa-salis.ch

DOVE MANGIARE

Il gusto dalta quota


Sul monte Corviglia, che sovrasta St. Moritz, laria frizzante dalta quota invita alle delizie del palato: a 2550 metri di altezza si trova questa baita, raggiungibile con la funicolare, con una passeggiata di dieci minuti o in mountainbike. Qui si assaggiano le specialit tradizionali, tra cui i capuns, celebri involtini di bietola, i maluns, a base di patate e farina, o la plain in pigna, la torta di patate. Baita Alpina Htte, St. Moritz, Corviglia, tel. e fax 0041 81 8334080.

Camera con vista


Famosa in tutto il mondo per il suo glamour e il jet set, St. Moritz mantiene unillustre tradizione di ospitalit anche in hotel piccoli e particolarmente curati come questo, una vera gemma di calore e accoglienza. Si tratta di una casa privata confortevole e arredata con grande gusto, situata proprio nel centro della cittadina, con unincantevole vista sul lago di St. Moritz e sulle montagne circostanti. A conduzione familiare, lhotel il luogo ideale per chi ama la tranquillit e desidera una vacanza da dedicare allescursionismo e alle passeggiate, come a shopping e buona cucina. Hotel Eden ***, St. Moritz, via Veglia 12, tel. 0041 81 8308100, fax 0041 81 8308101, www. edenstmoritz.ch, e-mail info@ edenstmoritz.ch

SOSTE GOLOSE

Con un po di zucchero
Affacciata sulla via principale di St. Moritz, questa storica pasticceria e caffetteria dal 1894 un dolce punto di ritrovo per i visitatori provenienti da tutto il mondo. Lincanto assicurato davanti a pasticcini, mousse, 40 differenti tipi di pastine, torte alle noci o alle mandorle, praline e altre tipiche squisitezze di produzione propria. A mezzogiorno inoltre possibile pranzare, con menu alla carta, o concedersi invitanti stuzzichini cui accostare vino svizzero o italiano. Pasticceria ristorante Hanselmann, St. Moritz, via Maistra 8, tel. 0041 81 8333864, www. hanselmann.ch

Dal chicco alla tazzina


Presso il Caferama del Caf Badilatti, divertente museo pensato per grandi e piccini, simpara come il caff sia arrivato in Europa e quale sia stato limportante ruolo di engadinesi e poschiavini nella diffusione di questo prodotto. Si apprende anche come e dove cresce il caff, quali siano i suoi effetti e le sue propriet. Al bar si degustano le diverse miscele e si acquista caff appena tostato. Aperto dal luned al venerd, dalle 15 alle 18. Caf Badilatti, Zuoz, Islas, tel. 0041 81 8542727, fax 0041 81 8543491, www. cafe-badilatti.ch (foto a pagg. 248-249).

C U LT U R A

Tra visione e realt


Giovanni Segantini trascorse gli ultimi anni della sua vita in Engadina; trasse ispirazione dal paesaggio trasponendo sulla tela la natura osservata in maniera analitica e attribuendole un contenuto simbolico. Eretto nel 1908, il Segantini Museum (St. Moritz, via Somplaz 30, tel. 0041 81 8334454, fax 0041 81 8322454, www.segantinimuseum.ch) ospita la raccolta pi importante e completa a livello mondiale dei dipinti dellartista.

COSA ACQUISTARE

Tempus fugit
Dal 1912 questo storico atelier del centro, il pi vecchio di St. Moritz, specializzato in orologi a marchio svizzero e gioielli. Accanto a lussuosi Omega, Tag Heuer, Longines, Rado, Porsche, Maurice Lacroix, si trovano anche colorati Swatch. Dalta qualit la gioielleria di lavorazione artigiana-

le, affiancata da un ricco assortimento di splendide creazioni firmate dalle case pi famose. Chronometrie Bijouterie Scherbel, St.Moritz, via Maistra 5, tel. 0041 81 8333926, www.scher bel.ch, info@scherbel.ch

SPORT

Swing perfetti
Limpareggiabile scenario alpino dellAlta Engadina regala round

A S I N I S T R A: A

il bel palazzo del 1590 che ospita il Romantik Hotel Chesa Salis. D E S T R A : il prestigioso atelier Scherbel, specializzato in orologi svizzeri e gioielli.

[ 246 ]

LHOTEL WALTHER di Pontresina una struttura alberghiera di prestigio, che vanta una tradizione ormai centenaria.

stigiosa catena alberghiera Relais&Chteaux. Nel 2007 AnneRose e Thomas Walther hanno celebrato i cento anni della nascita dellhotel, rinomato per larte di accogliere con eleganza. Una missione condotta con passione da un personale sempre affabile, che si prodiga affinch gli ospiti godano di un soggiorno ai vertici delleccellenza. Relax assoluto nelle camere arredate con stile e nella moderna spa. Hotel Walther Relais&Chteaux ****S, Pontresina, via Maistra, tel. 0041 81 8393636, www.hotel walther.ch, info@hotelwalther.ch emozionanti per i golfisti. Qui ha sede il pi antico campo da golf della Svizzera, il campo a 18 buche di Samedan, dove si organizzano corsi per ogni livello. Il campo di Zuoz-Madulain offre modernissimi impianti di allenamento e una vivace stagione golfistica. Golf Engadin St. Moritz, Samedan, A lEn 14, tel. 0041 81 8510466, www.engadin-golf. ch, samedan@engadin-golf.ch

vizia con le squisitezze locali accompagnate da ottimi vini. Hotel restaurant Roseg Gletscher, Pontresina, val Roseg, tel. 0041 81 8426445, fax 0041 81 8426886, www.roseg-gletscher. ch, info@roseg-gletscher.ch
R O M A N T I C H E e squisite cenette allhotel Roseg Gletscher.

UnAllegra opportunit
Struttura moderna, dotata di 52 camere doppie da 21, 24 e 30 metri quadrati, alcune soleggiate al mattino, altre al pomeriggio. Le stanze, arredate in stile moderno, dispongono di tv, radio, accesso internet e angolo salotto. Labbondante buffet della colazione ha reso famoso questhotel del centro di Pontresina. Entrata libera alla piscina coperta con vasche esterne e scivolo, e nuovo centro spa a pagamento. Compreso nel prezzo della camera, accesso agli impianti di risalita in estate e ai trasporti pubblici tutto lanno. Hotel Allegra ***, Pontresina, via Maistra 81, tel. 0041 81 8389900, www.allegrahotel.ch

Val Bernina
DOVE DORMIRE

Vetta di fascino
Sembra il castello di una fiaba, lhotel Walther, gioiello della pre-

L E STANZE D A LETTO

del modernissimo hotel Allegra.


ARTE CULINARIA

Gourmet Engadina
La storia ha lasciato a questa valle uneredit molto gustosa. I protagonisti della Belle Epoque si lasciavano allettare dalla dolce vita e nelle loro dimore gozzovigliavano su tavole magnificamente imbandite. Nacquero veri e propri palazzi-hotel, e i cuochi vennero fatti venire dalla Francia. Oggi, eventi da gran gourmet, cuochi deccezione e alta cucina sono di casa in Engadina, nei tanti ristoranti pluripremiati.

Come in una fiaba


Nella placida val Roseg le stelle sono solo in cielo, splendenti pi che mai: questhotel di montagna non ne ha bisogno a garantirne leccellenza. Si raggiunge a piedi o con una carrozza trainata da cavalli. Dalle camere si gode la favolosa vista del gruppo del Sella, mentre la cucina del ristorante
S O P R A : perfetta per una sosta appetitosa, la baita Alpina Htte. S O T T O : lhotel Privata arredato in stile engadinese (info pag. 245).

[ 247 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Val Poschiavo
DOVE DORMIRE

Vacanze attive e sane


A cinque minuti dalla stazione ferroviaria, nei pressi della linea del Bernina e del lago, il campeggio Cavresc e lostello Sertori si propongono come due strutture comode, ben attrezzate e al tempo stesso economiche, ideali anche per gruppi e scolaresche. Convenzionati con la vantaggiosa CampingCard ACSI. Ostello e campeggio Cavresc, Le Prese, via dal Canton, tel. 0041 81 8440259, www.campingser tori.ch, info@campingsertori.ch

chette da neve o con gli sci dalpinismo dinverno. Da non perdere le specialit della cucina della Valposchiavo. Si pu soggiornare in camere doppie o camerate. Rifugio ristorante Alpe Campo, Sfaz, val di Campo, tel. 0041 81 8440482, www.valdicampo.ch

DOVE MANGIARE

Quiete di campagna
Ricavato da una casa contadina del 600 ristrutturata con cura, il ristorante perfetto per una lieta sosta, luogo dincontro dove gustare specialit valtellinesi, poschiavine e svizzere, come la fonduta di formaggio, la raclette vallesana, i rsti. Su prenotazione servizio navetta gratuito dalla stazione di Poschiavo al ristorante. Ristorante Agli angeli, San Carlo, Angeli Custodi, tel. 0041 81 8346323, fax 0041 81 8397299, www.ristorante-angeli.ch

Armonia di natura
In questo rifugio alpino, situato a 1800 metri su una splendida terrazza naturale affacciata sulla Valposchiavo, si gustano in semplicit le specialit gastronomiche regionali. Tramonti da sogno e freschi risvegli attendono gli ospiti che sostano per la notte. Perfetto come punto di partenza per bellissime escursioni in media e alta montagna. Alpe San Romerio, Brusio, localit San Romerio, tel. 0041 81 8465450, cell. 0041 79 4465450, fax 0041 81 8465860, www.sanromerio.ch, e-mail benvenuti@sanromerio.ch

La vera gioia dei sensi

Per trascorrere una giornata davvero speciale sullAlpe, lagriturismo propone degustazioni dei Ai visitatori della val di Campo propri prodotti caseari, ricche coquesto rifugio in pietra e calce aplazioni contadine e pranzi tradipare in perfetta armonia con il zionali di montagna, per soddipaesaggio circostante. Indimensfare il palato mentre si assapoticabili le escursioni a piedi o in rano con gli occhi i circostanti pamountain-bike destate, con racnorami da favola. PossiA S I N I S T R A : il ristorante Agli Angeli ricavato da unantica dimora contadina. bilit di acquistare i proA D E S T R A : la posizione panoramica privilegiata del rifugio Alpe San Romerio. dotti artigianali e pernottare nel dormitorio. Agriturismo Alpe Pal, Poschiavo, via Cologna 883, tel. 0041 79 4144114.

Lass tra le stelle alpine

ARTIGIANATO

Pietre dautore
Latelier Stone Art (Poschiavo, piazza San Giovanni, tel. 0041 81 8441746, www.stone-art poschiavo.ch) continua la propria tradizione familiare dellarte su pietra. Con cura e passione nel laboratorio vengono lavorate a mano le pietre della Valposchiavo come la giada, il serpentino, il granito, il marmo e il cristallo. Sculture, vasi e gioielli sono splendidi pezzi unici, squisitamente artigianali.

PRODOTTI TIPICI

Specialit valligiane
Azienda a conduzione familiare nota in tutta la Svizzera e oltre confine grazie allultratrentennale esperienza nella produzione di eccellenti salumi tipici poschiavini, dalla slinziga di cavallo o di cervo, alla carne secca affumicata, alla mortadella di Poschiavo. In autunno spazio alla gustosissima selvaggina, cacciata sui monti della valle. Macelleria Scalino, Li Curt, SantAntonio, tel. 0041 81 8440267, www.scalino.ch

COSA ACQUISTARE

Curarsi con le erbe


Drogheria, erboristeria e farmacia situata nel centro di Poschiavo, che propone trattamenti di cura e bellezza per il corpo con erbe medicinali, tinture, tisane locali biologiche, prodotti omeopatici, sali di Schssler, fitoterapia, medicina spagirica basata sullopera del medico svizzero Paracelo e fiori australiani del bush. Le specialit della drogheria, che offre una seria consulenza per qualsiasi genere di

A S I N I S T R A: A D E S T R A:

lagriturismo Alpe Pal offre ristoro dopo una bella camminata. pregiata selezione di salumi poschiavini della macelleria Scalino.

[ 248 ]

A S I N I S T R A : museo del caff al Caf Badilatti (info a pag. 246). A D E S T R A : i rimedi naturali della famosa Drogheria Bernina.

vini creato da due amici, Stefan Keller e Piero Triacca, che hanno deciso di fare vino insieme. I vigneti, lavorati faticosamente a mano, sono in Italia mentre la cantina di invecchiamento dellazienda, dove i vini raggiungono la completa maturazione, si trova in Svizzera. I Vinautori, Campascio, via Principale 191, tel. 0041 81 8465112, www.vinautori. com, info@stefan.keller.name problema, sono la famosa pomata allolio di marmotta e la pomata alla resina di larice. Drogheria Bernina, Poschiavo, via da Mez 141, tel. 0041 81 8440251, fax 0041 81 8441929, drogbernina@bluewin.ch

hotel della regione. Propone inoltre escursioni con il famoso Trenino Rosso del Bernina, visite guidate, trekking in montagna, anche di pi giorni, per gruppi precostituiti con accompagna-

VINI E CANTINE

SERVIZI TURISTICI

I Vinautori
Sauvignon Blanc, Petite Arvine, Syrah e Saga, lunico sauvignon bianco della Valtellina: sono i cavalli di battaglia del repertorio di

Il viaggio dalla A alla Z


Lardi Grafica Viaggi lunica agenzia viaggi in Valposchiavo specializzata in incoming a costi favorevoli per tutti i migliori

tore e alloggio in rifugi alpini. Tutte le guide escursionistiche sono bilingui e diplomate BAW. Lardi Grafica Viaggi, Poschiavo, via Pesa, tel. 0041 81 8443277, www.lardigraficaviaggi.ch, info@lardigraficaviaggi.ch

UN

ANGOLO

ZEN

PONTRESINA

LESSENZA

STESSA

DEL

PIACERE

Essenzialit, semplicit e stile minimal in un hotel di design dove dominano la luce e il bianco
Oltre cento anni sono passati da quando Jakob Mller, commerciante di vini, buralista ossia direttore di un ufficio postale nonch albergatore, ha inaugurato quello che oggi lhotel Mller mountain lodge *** (Pontresina, via Maistra 100, tel. 0041 81 8393000, www. hotel-mueller.ch). Dal 2005 un design moderno fatto di forme semplici, colori chiari e materiali naturali detta uno stile minimalista in tutti gli interni dellhotel, senza rinunciare alla voglia di eleganza, di lusso e a uninnata raffinatezza: ovunque si trovano legno non trattato e arredi firmati Flexform, nella hall un pavimento di antiche lastre di pietra locale e nelle camere moquette di fibra naturale. Due sono i ristoranti del mountain lodge, improntati a filosofie culinarie distinte: allEsszimmer trionfano pasta fatta in casa e specialit dellAlto Adige, mentre nella stva si celebra la cucina italiana con piatti realizzati davanti agli ospiti. La carta dei vini della cantina conta pi di 170 etichette, con un occhio di riguardo per i vini grigionesi, italiani e altoatesini. Dopo una giornata allaria aperta irrinunciabile linvito a un momento di relax nella sauna e nel bagno turco, o semplicemente in terrazza, affacciati sulla spettacolare val Roseg. Dallautunno 2008 luminose vetrate proteggono parte della terrazza, trasformandola in un comodo salotto dove degustare ottimi whisky.

G L I A M B I E N T I dellhotel Mller sono unici per il loro design ispirato allarte dello Zen: un ritorno alla semplicit della natura, alla ricerca di equilibrio e di armonia.

[ 249 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Linatteso dietro langolo


UNA VALLATA CHE TRIONFA FRA LE ALPI RETICHE, DOVE SI RINCORRONO SCENARI E VICENDE INDIMENTICABILI

ia che la si raggiunga a bordo del Bernina Express, il Trenino Rosso delle Ferrovie Retiche, sia che si arrivi con la propria auto attraverso il passo del Bernina, la Valposchiavo dispiega allo sguardo un grandioso paesaggio, tra i pi eterogenei della Svizzera: in questo lembo meridionale del Canton Grigioni si compie un percorso che in breve tempo porta dalle nevi perenni dei ghiacciai del Bernina al fondovalle, ricco di giardini e frutteti, confinanti con le vigne della Valtellina. La Valposchiavo una meta di vacanze non ancora battuta dal turismo di massa, adatta a chi desidera una natura intatta, dove dedicarsi a passeggiate, attivit sportive e culturali. Unaccoglienza di primordine attende gli ospiti, coccolati dallospitalit poschiavina.
legamenti tra Nord e Sud del mondo intero: il Trenino Rosso delle Ferrovie Retiche. Limprevedibile vallata dei Grigioni infatti, terra di mezzo tra lEuropa continentale e quella mediterranea, va assaporata con lentezza per conoscere storie, paebili. Testimone di tanta vitalit Poschiavo, la cui originalit scrisse il tedesco Hildesheimer, si beffa di ogni attesa: cittadina ricca di peculiari bellezze urbanistiche, una tappa obbligata alla scoperta della valle. Interessante la piazza comunale, contornata da graziose case patrizie, e pure il caratteristico quartiere dei Palazzi o degli emigrati, cos detto perch fu costruito dai poschiavini di ritorno in patria dopo aver fatto fortuna a Venezia, o in Spagna. Degne di nota anche la torre medievale, i palazzi e le chiese barocche, il museo etnologico e il museo Casa Console, che raccoglie preziosi dipinti depoca romantica. Non da ultime una gran quantit di esposizioni, mostre, concerti e feste rallegrano ogni angolo della citt, soprattutto nel periodo estivo. Da e per Poschiavo sono innumerevoli le proposte di itinerari allaria aperta, tanto che escursionisti, sportivi e viaggiatori non potranno che riconoscere in questi luoghi un vero paradiso. I percorsi sono organizzati alternando la ferrovia retica ai sentieri in mountain-bike, le pasAPPUNTAMENTI

La mutevole bellezza della Valposchiavo saggrappa al gioioso tepore del clima mediterraneo rappresentato dal sorridente volto della Valtellina e sarrampica tenacemente su in cima, fino ai maestosi ghiacciai del Bernina. In epoca di trasporti

Sorprendente 2009
Anche questanno cominciata in primavera la ricca kermesse di eventi che accompagna, per tutta la bella stagione, gli abitanti e i visitatori della Valposchiavo: dai concerti della filarmonica di Poschiavo agli appuntamenti a teatro, dalle gare di pesca alle corse ciclistiche, dalle manifestazioni enogastronomiche come la StraMangiada a quelle sportive come il Giro del lago, il calendario davvero fittissimo di novit per tutti i gusti.

I L CAPOLAVORO DARTE ingegneristica del Bernina Express conduce ad altezze glaciali che raggiungono anche i 2200 metri.

superveloci, a unire questi due mondi, benedetti da una natura trionfante, uno dei pi bei col-

saggi, tradizioni, sapori e pensieri senza tempo. Qui le attrattive di certo non mancano, infatti non solo la natura, ma anche preziosi tesori storico-architettonici trasformano luoghi gi di per s magnifici in esperienze di viaggio indimentica-

seggiate panoramiche alle escursioni sui ghiacciai piuttosto che le visite ai vigneti o alle chiesette medievali, con tante immancabili tappe presso i migliori ristorantini tipici. Ovviamente le caratteristiche delle zone di rilevante interesse culturale e naturalistico variano in base alla geografia della valle: lAlta Valposchiavo caratterizzata da limpidi paesaggi alpini, verdi sentieri che trovano spazio al-

[ 250 ]

TUFFANDOSI NEL VERDE

dello spettacolo offerto dalla natura con lo sguardo sabbracciano il cielo e le montagne della Valposchiavo.
lometri di sentieri segnalati, 100 chilometri di tracciati per mountainbike e una moltitudine di infrastrutture dedicate al tempo libero e allo sport dal pattinaggio al surf e dalla pesca al parapendio , insomma, non c di che annoiarsi. Anche rispetto alle strutture ricettive la scelta ampia, ma tutte alberghi e pensioni, campeggi, case vacanza e agriturismi accolgono con gioiosa esuberanza i viaggiatori in questo speciale scampolo di Svizzera, dove anche i sapori tipici tradiscono un atavico legame delluomo con la natura. Testimoni di antiche tradizioni, sulla tavola

sfilano ottimi calici di vino ad accompagnare segale, grano saraceno, ortaggi e selvaggina, erbe aromatiche e miele, presentati sotto forma di pietanze ca-

U N O S C O R C I O paesaggistico sugli specchi dacqua della valle.

linterno delle montagne e piccoli borghi dove si respira unatmosfera incantata e senza tempo; la Bassa Valposchiavo e il la-

go Le Prese regalano invece incantevoli suggestioni adagiate tra morbidi declivi e placidi specchi dacqua. Con 250 chi-

paci di raccontare le caratteristiche pi recondite di un territorio e dei suoi abitanti, regalando preziose perle di gusto.

TRE

INDIMENTICABILI

GIORNI

ALL

INCLUSIVE

Una vacanza per scoprire la Valposchiavo e lEngadina con il Trenino Rosso


Unoccasione sensazionale, valida tutto lanno, consente di trascorrere tre splendidi giorni in Valposchiavo, con tutti i vantaggi della convenienza. Questa proposta include: tre giorni e due notti di pernottamento a Le Prese o a Poschiavo in camera doppia con prima colazione; due menu a quattro portate; un viaggio con il Trenino Rosso da Le Prese o Poschiavo per St. Moritz, andata e ritorno; il pranzo a St. Moritz presso un ristorante convenzionato e lentrata ridotta al museo Segantini. Gli alberghi che aderiscono a questa iniziativa sono i graziosi e curatissimi Albergo Croce Bianca *** (Poschiavo, tel. 0041 81 8440144, www.croce-bianca.ch, relax@crocebianca.ch); Albergo La Romantica *** (Le Prese, tel. 0041 81 8440383, www.laromantica.ch, welcome@laromantica.ch); e Albergo Sport Raselli *** (Le Prese, tel. 0041 81 8440169, www.sporthotel-raselli.ch, info@sporthotel-raselli.ch). Il primo giorno previsto larrivo, la sistemazione presso uno dei tre alberghi, la visita al borgo di Poschiavo e la cena in albergo con menu tipico. Il secondo giorno, dopo una ricca colazione a buffet, si parte con il Trenino per St. Moritz, dove sono in programma la visita alla citt e al museo Segantini e il pranzo; al rientro si cena in albergo. Il terzo giorno si riparte, solo dopo una passeggiata sul lago di Poschiavo. Lofferta parte da 196 euro a persona, in camera doppia, con un supplemento del 10 per cento solo nei weekend e nei giorni festivi.

Ente turistico Valposchiavo Per info e prenotazioni: tel. 0041 81 8440571 www.valposchiavo.ch info@valposchiavo.ch Aperto tutto lanno dal luned alla domenica dalle 7.00 alle 19.00
D A L L A L T O: il Trenino, la Croce Bianca, la Romantica, una proposta dellalbergo Raselli.

[ 251 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Mirabilia et mirabiliae
NELLA VALLE DELLE MERAVIGLIE LA VACANZA SI TRASFORMA IN UNA SEDUCENTE SINFONIA PER GLI OCCHI E IL PALATO

n viaggio in Valposchiavo riserva sorprese che non si limitano a celebrare la natura rutilante, perfetta e gloriosa , bens catapultano i turisti in un mondo davvero fantastico: come di fronte allo spettacolo gremito di celebrit di un indimenticabile variet daltri tempi, la valle offre ai suoi incantati visitatori percorsi dove arte, storia, paesaggi e tradizioni sincontrano. Ma qui le celebrit sono tante preziose singolarit architettoniche, ghiacciati scorci mozzafiato, importanti collezioni di musei, genuini prodotti tipici e antichi sapori. Il territorio stesso, cos ricco di stimoli e di bellezza, conduce il visitatore per mano lungo un itinerario semplicemente perfetto per conoscere, assaporare e amare una terra e la sua gente.
incominci a produrre sigari e vino, tuttora attiva con il suo negozio e le cantine, visitabili dal luned al venerd, e su richiesta anche il sabato. Abbandonata negli anni 80 la lavorazione del tabacco, da sei generazioni si dedica con amore alla coltivazione dei vigneti e alla produzione di vino e grappa di qualit. Proprio a Brusio ha
PIETRA PREZIOSA

0041 81 8465461, www.ssvp. ch/besta, e-mail casabesta@po lomuseale.ch). Si tratta di un edificio signorile, situato a sud del borgo, i cui committenti furono Michele Marlianico e la moglie Caterina de Planta, nei primi anni del 700. Passata in mano alle famiglie Besta e Trippi nel 1899 fu poi ceduta al Comune, che ne fece la sua sede fino al 1962. Restaurata e riaperta al pubblico nel 2000, oggi, oltre al museo, ospita anche il centro di documentazione della Societ Storica Valposchiavo, la biblioteca comunale, gli uffici di Circolo e gli archivi. La Casa aperta da giugno a settembre, dalle 14 alle 16, e le visite sono guidate. Anche proseguendo il viaggio verso nord, a Poschiavo, sincontrano altre importanti produzioni di vino, U N A S A L A del settecentesco palazzo Casa Besta, il cuore culturale di Brusio. da degustare in graziosi U N A M A R M I T T A di Cavaglia, cavit prodotta dal moto dei sassi del ghiacciaio. ambienti come quello della Casa Vinicola La Torre (Poschiavo, via di Curtin 187, Eredi Ermanno Misani (Brusio, inoltre sede linteressante mutel. 0041 81 8443434, www.latel. 0041 81 8465181, www. seo etnografico e dei vini, che eredimisani.ch): nata nel 1840, torre.ch, e-mail info@la-torre. trova posto presso la Casa Besta anno in cui Theodosius Mysani ch): aperta dal luned al venerd (Brusio, tel. 0041 81 8465518 e

Raggiungendo la Valposchiavo dallItalia sincontrano distese fiorite, dolci pendii, frutteti e vigne, testimoni di un rapporto speciale che luomo intrattiene con una natura viva e generosa. In paesi come la graziosissima Brusio, per esempio, la viticoltura una tradizione dalla storia molto antica, raccontata anche da aziende come quella degli

Curiosit dal passato


Sparsi per tutta la Valposchiavo, i crotti sono antiche costruzioni di pietra, in muratura a secco, in passato adibite alla conservazione dei prodotti freschi, e talvolta usate pure come abitazioni. Da tempo inutilizzati, in questi ultimi anni sono stati ristrutturati, nel rispetto delle caratteristiche che li rendono unici, e oggi costituiscono un importante e prezioso patrimonio culturale da visitare.

dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18 e il sabato pomeriggio solo su appuntamento offre la splendida opportunit di conoscere il vino e le grappe valtellinesi prodotte con estro sapiente dalla famiglia Zanolari, che da molti anni opera con passione nel settore vinicolo. Per provare invece tante specialit tipiche unaltra la famiglia poschiavina alla quale bisogna rivolgersi: quella dei Della C-Lardi, che

[ 252 ]

GRAZIE ALLE ATTIVIT

proposte al complesso artigianale Aino di San Carlo, anche i bimbi osservano funzionare un mulino.
tendo dalla stazione di Cavaglia, in dieci minuti si raggiunge la soglia glaciale Motti da Cavagliola, dove sono ubicate le marmitte dei giganti, vere e proprie sculture naturali: il comodo percorso ben segnalato e non richiede particolari impegni escursionistici. Salendo verso le marmitte si pu ammirare un singolare sasso erratico, viva testimonianza del ghiacciaio che scav la piana 11mila anni fa; dirigendosi poi verso un particolare punto panoramico dal quale visibile tutta la valle circondata dalle montagne si pu proseguire per mezzo di comode scale verso Puntalta e la grandiosa forra del Cavagliasco. E per i pi pigri? Non mancano i punti di ristoro e gli alberghi che sanno accogliere e coccolare chi di andare in giro proprio non ha voglia. Anche lass, vicino al cielo, ci sono molti graziosi alberghi, la cui esistenza completamente fusa con la natura: uno di questi lhotel Zarera (Sfaz, tel. 0041 81 8441282, fax 0041 81 8441052, www.val poschiavo.org/zarera), situato lungo la strada del Bernina, circondato da una moltitudine di sentieri nascosti, da percorrere con gli sci dinverno, e a piedi o in mountain-bike destate. Dispone di 40 posti letto in camere con terrazzo e vista sulle montagne e di un buon ristorante con specialit regionali. Dopo aver gustato una buona colazione allaperto qui possibile rilassarsi al sole, circondati dalle meraviglie di uno dei tanti angoli di paradiso della Valposchiavo.
L A D E L I Z I O S A sala da pranzo dellhotel Centrale, dove assaggiare la migliore cucina poschiavina.

TEMPO

LIBERO

Dal campo alla tavola


Scoprire la cultura rurale del passato possibile, trascorrendo una giornata sui campi sperimentali e gli orti didattici di Pro Specie Rara, fondazione che propone, in ogni stagione, splendide incursioni nella natura. A Poschiavo si organizzano anche visite al Mulino, per seguire la lavorazione del grano, e in Casa Tom, per preparare e degustare i migliori piatti tipici. Per info: www. museoposchiavino.ch

gestisce lhotel Centrale (Poschiavo, via da Mez, tel 0041 81 8440127, www.hotelcentrale. ch, info@hotelcentrale.ch). A pochi passi dalla piazza principale, presso questa antica casa recentemente restaurata, lhotel dispone di deliziose stanze da letto e soprattutto di un favoloso ristorante, con menu davvero prelibati: meravigliosi i salumi tipici, le trote e i salmerini del lago, e, in autunno, la cacciagione. Lo chef Mauro propone ogni giorno profumati piatti di pizzoccheri, deliziosi gnocchi di spinaci detti capunet, invol-

tini di grano saraceno e formaggio chiamati manfriguli, e lottimo ris cnsc, riso con patate, verdure e formaggio. Ma in questa zona non c solo da mangiare e, avvicinandosi al Bernina, gli sportivi hanno limbarazzo della scelta per quel che riguarda le escursioni, in modo da smaltire tutte le calorie accumulate. Le visite agli interessanti paesaggi delle marmitte, per esempio, si possono prenotare allAssociazione Giardino dei ghiacciai (Cavaglia, tel. 0041 79 3332648, www.ghiacciai.info, giardino@ghiacciai.info). Par-

L H O T E L Z A R E R A circondato dal verde e coronato di azzurro.

GUSTO

TIPICO

Naturale, con amore


Oggi come un tempo al Caseificio Valposchiavo (San Carlo, via Principale, tel. 0041 81 8440189, www.caseificio.ch, info@ caseificio.ch) la lavorazione dei latticini si basa sullutilizzo di ingredienti naturali: latte fresco, caglio, fermenti lattici e sale, senza laggiunta di additivi e conservanti. Dal latte biologico, fornito dagli allevatori valligiani, si ottiene un formaggio casera di ottima pasta, dal gusto pi intenso se stagionato.

[ 253 ]

LAGO MAGGIORE E LAGO DI LUGANO

LE MUSE

SVIZZERE
Divertimento e nightlife tra eventi darte e buona musica
TESTO D I SANDRO CARNIATO

il pi importante festival gratuito dEuropa: da sempre punta sulla qualit degli artisti che ospita, ai quali deve il suo riconosciuto prestigio e la grande popolarit.
LESTIVAL JAZZ D I LUGANO

Ticino Turismo

ROTETTO DALLE VETTE ALPINE, immerso nel clima mite dei giardini e dei laghi di montagna, il Ticino, cantone pi a sud della Svizzera, destate schiude ai visitatori le sue ricchezze naturali e culturali, paesaggistiche e architettoniche, animate da un infinito calendario di eventi di richiamo internazionale: dal festival del cinema ai grandi concerti, dalle feste in piazza fino ai mercatini e alle rassegne gastronomiche. Questo avviene in un delizioso angolo di Svizzera dove la vitalit italiana si fonde in perfetta armonia alla tradizione elvetica.

LUGANO: PASSATEMPI DARTISTA Piccola metropoli cosmopolita tra le Alpi, famosa per essere un importante centro congressuale europeo, Lugano, grazie allatmosfera tipicamente mediterranea, anche la citt di villeggiatura pi grande del Ticino. Sorge sulle sponde dellomonimo lago ed la citt dei parchi, dei giardini fioriti, delle ville signorili e degli edifici storici e religiosi. Il suo cuore piazza della Riforma, dominata dallottocentesco Palazzo civico, ora municipio cittadino, progettato per ospitare la sede del Governo Cantonale. Dalla piazza simbocca via Nassa, la via dello shopping: lungo i 270 metri di antichi portici sincontrano raffinati negozi dantichit, sfavillanti gioiellerie ed eleganti boutique. Le vie

e le piazze del centro sono spesso ravvivate dai mercati dei fiori, della frutta, della verdura e dei prodotti tipici di piccoli coltivatori. Verso piazza Bernardino Luini sincrocia, affacciata sul lago, la chiesa di Santa Maria degli Angioli, allinterno della quale campeggia un imponente affresco di Luini del 1529. Oltrepassando la scalinata che costeggia la celebre funicolare degli Angeli, si giunge infine al complesso architettonico dedicato a Santa Maria di Loreto, nellomonimo piazzale. Proseguendo la visita agli edifici storici non si pu fare a meno di entrare nella chiesa di San Rocco, eretta del 1592, n, facendo un salto di qualche secolo, di ammirare il moderno edificio, sede dellex Banca del Gottardo, progettato da Mario Botta.

gni anno nel mese di luglio, per due weekend consecutivi, piazza della Riforma e le altre piazze cittadine ospitano il Lugano Estival Jazz, grande evento musicale di respiro europeo, che coinvolge anche il paese di Mendrisio. La manifestazione ormai parte integrante non solo dellestate luganese ma anche di quella ticinese nella sua accezione pi ampia, certamente lappuntamento musicale pi prestigioso a sud delle Alpi. In origine lunico genere musicale proposto era il jazz, oggi invece linvito a partecipare stato esteso

A D E S T R A : piazza della Riforma sede dei pi importanti eventi di Lugano; il famoso lungolago. N E L L A L T R A P A G I N A:

al lido di Lugano, che conserva intatto il suo fascino dal 1928, si trovano moltissimi locali e discobar.

Lugano Turismo (2)

[ 256 ]

APPUNTAMENTI PER TUTTI LE VILLE-MUSEO:


ARTE IN VILLA

A Lugano la settecentesca villa Malpensata, dopo il restauro del 1992, ospita regolarmente mostre darte del XX secolo, in particolare espressionista. Villa Heleneum, invece, espone circa 600 oggetti darte primitiva da Oceania, Asia e Africa donati dai surrealisti Serge e Graziella Frignoni. CANTAMI O MUSA:
ESTATE IN POESIA

LA MOVIDA LUGANESE SCINTILLA LUNGO IL LAGO


Lugano Turismo

Poeti, scrittori, artisti dogni genere, sincontrano a Lugano in un gioco di contaminazioni che si sviluppa in letture, declamazioni pubbliche, conferenze e tavole rotonde, esposizioni, performance. Questo e di pi Poestate: il festival di poesia e laboratorio culturale ospitato dal 1997 alla palazzina Il Ciani. TUTTI I GROTTI
DEL TICINO

anche a esponenti di spicco della cosiddetta world music, genere considerato esotico e sconosciuto ancora al grande pubblico, ma certamente di grande richiamo per i fedelissimi del festival. Miles Davis, Keith Jarret, Herbie Hancock e Van Morrison sono solo alcuni nomi di artisti tra i 300 che hanno partecipano alla manifestazione dal 1979.

fine agosto sono altre le sonorit che trasformano Lugano in capitale della musica: il Blues to Bop infatti lappuntamento in tre serate, di cui una a Marcote, con ben 50 musicisti che si esibiscono a rota-

zione su quattro palchi. Ma lofferta di svago non finisce qui. Certamente non si pu dimenticare il lago, altro grande protagonista dellestate, lungo il quale possibile fare piacevoli passeggiate, scatenarsi con la vita mondana, sperimentare la grande offerta di sport nautici, o regalarsi una riposante crociera. Se riposo e relax sono le esigenze della vacanza a Lugano certo non mancano lussuose strutture alberghiere attrezzate e luoghi dedicati al benessere. Chi vuole sfidare la dea bendata, invece, non pu mancare lappuntamento con il casin, progettato dagli architetti Huber, Gazzaniga e Ceccolini: una moderna interpretazione della cultura del gioco.

Nei rustici locali del Ticino, detti grotti, si servono i prodotti e i piatti della cucina ticinese allombra fresca degli alberi. Si gustano la salumeria della mazza casalinga, arrosti e formaggi, e si beve dal boccalino o dal tazzino il Merlot della cantina.

[ 257 ]

Ticino Turismo

S O P R A:

il festival del cinema di Locarno questanno si svolge dal 5 al 15 agosto. S O T T O : concerti di musica classica.

LOCARNO: COME IN UN FILM Il lago Maggiore o Verbano con le sue acque turchesi, cinto dalla catena dellarco alpino, offre esempi di natura incontaminata ed dominato dal massiccio del Monte Rosa. Locarno si trova proprio sulle rive del lago, ed celebre dal 1946 per il Festival internazionale del film. Nel corso dei suoi 62 anni di storia, il festival ha saputo conquistarsi un posto donore tra le pi grandi manifestazioni del genere: ogni anno circa 180mila spettatori, decine di migliaia di giornalisti e professionisti si danno appuntamento in questa piccola citt svizzera che racchiude in s lessenza di tre grandi culture europee: italiana, tedesca e francese. Sulla cornice della rinascimentale piazza Grande si alternano proiezioni capaci di accontentare un pubblico vasto ed eterogeneo, che ha cos la possibilit di entrare in contatto con i registi, i produttori e gli attori. Appuntamento imperdibile per i cinefili, anche spazio dincontro e di scoperta che propo-

ne ogni anno concorsi, workshop, retrospettive e anteprime mondiali. Da Locarno possibile avventurarsi alla scoperta della favolosa natura circostante: le colline a ridosso della citt sono infatti attraversate da numerosi sentieri che si snodano su scalinate panoramiche e raggiungono Brione, Muralto e Minusio, attraversando Orselina, imperdibili paesi dal fascino antico.

n questo territorio, che anche palcoscenico del gusto, va pure in scena una grande variet di sapori: dal pregiato formaggio Bettelmatt al prosciutto della val Vigezzo, dal pane nero ai prelibati gnocchetti di castagne da abbinare ai funghi. Ma anche per agli amanti del pesce, il lago Maggiore offre esaltanti opportunit gastronomiche, a partire dal pesce persico, simbolo dello stesso lago. Proseguendo sul lungolago verso il confine italiano, lultimo paesino prima della dogana Brissago, noto per la fabbricazione di sigari.

[ 258 ]

Ticino Turismo

LEMOZIONE SCESA IN PIAZZA

ASCONA: VACANZE DAUTORE Spostandoci dalle rive del lago, dobbligo una visita alle localit collinari e montane che, oltre a regalare panorami mozzafiato, come a Losone, custodiscono un prezioso patrimonio di folclore e antiche tradizioni. Dopo questa digressione, tornando a seguire le sinuosit del Verbano, il paesaggio di nuovo si addolcisce. Attraverso questo ideale corridoio sinsinua il clima mediterraneo che d vita a una vegetazione ricchissima. Affacciata su questo balcone privilegiato, Ascona unimportante localit turistica, conosciuta perch ospita, dal 1985, il Festival internazionale del Jazz. Da oltre ventanni questo borgo sul lago richiama a s i maggiori jazzisti internazionali, offrendo 200 concerti e pi di 400 ore di musica dal vivo, spaziando dal tradizionale jazz di New Orleans a quello di Chicago, dallo swing al mainstream, dal ragtime al gospel, con escursioni nel blues, nel rnb,

Foto Pedrazzini (3)

nei ritmi latini e nel funky. Il festival si svolge annualmente fra fine giugno e inizio luglio, mesi in cui la citt invasa da un variopinto esercito di musicisti che danno spettacolo tra le vie e le piazze. Durante il giorno le band si esibiscono nei bar, nei ristoranti e negli alberghi, e al tramonto il lungolago diventa palcoscenico di questo favoloso jazz club a cielo aperto. Irresistibile il feeling che si crea tra i musicisti e il pubblico, cos che il genere diventa accessibile a tutti. Da sempre centro magnetico di idee, tendenze e sperimentazioni, Ascona celebre anche per essere stata scelta come meta di soggiorno da diversi personaggi celebri del 900. Tra questi si ricordano gli scrittori Hermann Hesse, Rainer Maria Rilke, Erich Maria Remarque e lo psicanalista Otto Gross, che senza dubbio hanno saputo trovare presso questa soleggiata baia ci che ancora disponibile per i viaggiatori oggi: tranquillit, arte e prestigio.
S O P R A : i Mama Digdowns Brass Band sono davvero un terremoto di buonumore e ritmi contagiosi. A S I N I S T R A : altri grandi protagonisti dellAscona jazz: Joan Faulkner e Donald Harrison the Big Chief .

[ 259 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Soleggiate prospettive
FERTILE TERRA DAI GRANDI CONTRASTI DOVE AVANGUARDIE E TRADIZIONE CONVIVONO IN UNA PERFETTA ARMONIA

a citt di Lugano, oltre che essere una famosa piazza finanziaria, anche luogo di divertimento e relax, di shopping, gastronomia e arte; i suggestivi borghi intorno al suo lago, dove passato e futuro si mescolano, donano al territorio unatmosfera davvero unica. La zona del lago Maggiore, dal suo canto, celebre, oltre che per i paesaggi tipicamente mediterranei, anche per la presenza di eventi di fama internazionale che si affiancano alle variopinte e festose sagre popolari.
data e autorimessa. Da segnalare la qualit e la grande cortesia. Hotel Delfino ***S, Lugano, via Casserinetta 6, tel. 0041 91 9859999, info@delfinolugano.ch, www.delfinolugano.ch

Lugano
DOVE DORMIRE

Dolcissimi risvegli
Sono molti i buoni motivi per scegliere questhotel: il comfort delle camere, sobrie ed eleganti; labbondante e genuina prima colazione, con le speciali settimane a tema gastronomico ideate dalla fantasia del reparto breakfast; lefficienza puntuale del servizio e la calda ospitalit. Dispone inoltre di piscina, solarium, sauna e centro fitness. La funzionalit degli spazi e le capacit organizzative dello staff permettono di coniugare proficui momenti di lavoro a piacevoli pause rilassanti. Holiday Inn Lugano Centre, Lugano, Paradiso, via Geretta 15, tel. 0041 91 9863838, www.holidayinn.com/luganocentre

LUSSO

CHARMANT

Tradizione e design
Antica e nobile dimora magistralmente trasformata in albergo nel 1885, il Grand Hotel Villa Castagnola ***** (Lugano, viale Castagnola 31, tel. 0041 91 9732555, www. villacastagnola.com) lunico cinque stelle superior di Lugano. Ai piedi del monte Br, immerso in un rigoglioso parco subtropicale con vista sul lago. Dispone di due ristoranti, sale riunioni, piscina, lido e Clarins Beauty Corner.

Smart & friendly


Situato in posizione privilegiata a pochi passi dalla riva del lago e dalla zona pedonale che porta direttamente nel cuore della citt di Lugano, questhotel regala sempre nuove emozioni: le camere dal design italiano, decorate in tinte calde, sono dotate di aria condizionata e ristrutturate da poco. Dispone di un accogliente bar, ideale per gli aperi-

Tra il lago e le colline


Ideale tanto per il viaggiatore che per luomo daffari, questhotel, ospitato in un prestigioso edificio di inizio 900, garantisce vacanze a tutto relax. A soli tre minuti a piedi dalla stazione ferroviaria, offre camere completamente rinnovate, mentre il ristorante San Lorenzo pro-

DOVE MANGIARE

Eleganza e ospitalit
Linfrastruttura non convenzionale di questo bar ristorante, la qualit delA S I N I S T R A : il ristorante Al Lido una struttura informale e dalta qualit. la cucina, la professioA D E S T R A : la facciata sobria ed elegante dellhotel Holiday Inn a Lugano. nalit e lallegria del personale, trasformano tivi o un caff, e di un ristorante pone ottimi piatti di cucina interqualsiasi evento in un succescon luminosa veranda, dove nazionale e del Nord Italia. so. Lincantevole cornice del laassaporare la fresca cucina mediHotel Federale ***, Lugano, via go unulteriore garanzia per terranea a base di prodotti freRegazzoni 8, tel. 0041 91 ogni appuntamento: sia esso schi del mercato locale. Terraz9100808, www.hotel-federale. una colazione di lavoro, un za solarium con piscina riscalch, info@hotel-federale.ch banchetto, una cena elegante o

un divertente aperitivo tra amici. Al Lido ristorante bar beach lounge, Lugano, viale Castagnola 6, tel. 0041 91 9715500, www. allidobar.com

Lagenda dei ghiottoni


Questantica osteria, in passato adibita a pesa pubblica per i carri che trasportavano in citt la merce proveniente dal lago, si trova presso la foce del fiume Cassarate, di fronte al parco Ciani. Completamente ristrutturata, si presenta oggi come un tipico locale del centro. Un variegato calendario gastronomico si rinnova di stagione in sta-

[ 260 ]

A C C A N T O : location deccezione per Villa Castagnola, a Lugano. S O T T O : la prestigiosa gioielleria Mersmann.

COSA ACQUISTARE

Sfolgorante Mersmann
Le parole dordine di questa secolare gioielleria sono tre: tradizione, alta qualit e creativit davanguardia. Meta di una clientela particolarmente esigente e raffinata, propone gioielli di ottima finitura, splendide pietre preziose e orologi di marchi esclusivi quali Patek Philippe, Vacheron Constantin, Baume & Mercier, Ulysse Nardin. Mersmann gioielleria orologeria, Lugano, via Nassa 5, tel. 0041 91 9235131.

SERVIZI TURISTICI

La scelta che conviene


Allingresso della funicolare, proprio nel centro storico di Lugano, si trova lufficio di cambio valute pi antico e affidabile della citt. Gestito ormai da 55 anni dalla storica famiglia Parini, propone il cambio pi favorevole della zona, anche rispetto alle banche. Efficienza e professionalit caratterizzano da sempre questo formidabile esercizio. Ufficio Cambio Parini, Lugano, piazza Cioccaro, tel. 0041 91 9227642.

in posizione tranquilla ma centrale, con giardino e piscina, garantisce un piacevole soggiorno allinsegna del relax. Ottima la cucina regionale del ristorante. Hotel ristorante La Perla ***, Ascona, via Collina 14, tel. 0041 91 7913577, www.laperla.ch, email hotel@laperla.ch, doppia con colazione da 60 euro.

Ascona
DOVE DORMIRE

gione, con menu tematici e saporiti viaggi attraverso le diverse regioni italiane, in collaborazione con le migliori cantine. Antica osteria del Porto, Lugano, via Foce 9, tel. 0041 91 9714200, www.osteriadelporto.ch, menu da 40 euro.

La Perla di Ascona
Davvero spettacolare la vista di cui si pu godere dalle stanze dellhotel, affacciate sul lago Maggiore e sul borgo di Ascona:

Familiare aria di lago


A due passi dalla rinomata piazza di Ascona, questo piccolo hotel a conduzione familiare, mo-

IL

SOLE

DI

ASCONA

BRILLA

DA

UN

CASTELLO

Dolce ozio daltri tempi sullaffascinante sfondo di una tenuta da favola


Esistono luoghi, in certi angoli esclusivi del mondo, che paiono quasi impossibili da descrivere, perch solo a chi ha la fortuna di visitarli dato comprenderne la bellezza e la poesia: lhotel Castello del Sole ***** (Ascona, via Muraccio 142, tel. 0041 91 7910202, www.castellodelsole.com, info@ castellodelsole.ch) uno di questi. Si tratta di una splendida struttura ricettiva di gran lusso, che comprende oltre 11 ettari di parATMOSFERE

co, per cui parlarne solo come di un hotel davvero, semplicemente riduttivo. Un pergolato fiorito conduce lospite allentrata di una fiabesca costruzione del 1540 trasformata in raffinato albergo, mantenendone intatte le caratteristiche originali oltre la quale si cela uno straordinario mondo di relax, impreziosito da pregiate stoffe, prestigiosi complementi darredo e soave profumo di fiori freschi: un esercito delle meraviglie di-

spiegato in 38 junior suite e suite di lusso, e nelle 43 sontuose camere doppie e singole a disposizione. Ai peccati di gola ci pensa lo chef Othmar Schlegel, che invita i buongustai a provare irresistibili creazioni di sapore presso i ristoranti Locanda Barbarossa e Tre Stagioni. Gli amanti del benessere non resteranno delusi dalla spa del Castello, che propone una linea cosmetica propria, basata sui principi attivi dei vitigni di propriet.

sognanti nel parco del Castello e nel limpido mondo celestiale della spa, dove provare gli esclusivi trattamenti della nuova linea VineaSole-Cosmetica.

[ 261 ]

OSPITALIT
derno e curato, sorprende per la comoda semplicit con cui accoglie i suoi ospiti. Le camere sono luminose e piacevolmente arredate, quasi tutte con grazioso balcone affacciato sul lago o sulle montagne. Ottimo rapporto tra qualit e prezzo. Hotel garni Pergola **, Ascona, via Borgo 42, tel. 0041 91 7913848, www.hotel-pergola.ch

Gli indirizzi da non perdere

giardino, sono molto accoglienti e dotate di ogni comfort. Osteria Ticino con alloggio, Ascona, via Muraccio 20, tel. 0041 91 7913581/82, www.osteria-ticino. ch, info@osteria-ticino.ch

DOVE MANGIARE

Pontile tra arte e cucina


Nel cuore del lungolago di Ascona il ristorante Al Pontile il punto di riferimento per gli amanti della buona cucina, accolti con professionalit dal direttore Fabio Badinotti e dal suo team. In un ambiente rustico ma elegante, color albicocca e vaniglia, si servono delicati piatti a base di pesce fresco di mare e di lago, raffinati piatti di carne, antipasti e dessert a base di prodotti di stagione. luogo di importanti rassegne di cucina presenziate da noti chef di ristoranti italiani e francesi. Ristorante Al Pontile, Ascona, lungolago Motta 31, tel. 0041 91 7914604, fax 0041 91 7919060.

Lincanto e i sapori
Lalbergo Piazza au Lac, al centro dellincantevole lungolago di Ascona, seduce gli ospiti con una panoramica vista sul lago, sulle montagne e sulle vie del borgo. Aperto tutto lanno, lideale per una vacanza estiva alla riscoperta delle bellezze della regione o per un rilassante soggiorno invernale. Lofferta culinaria spazia dalla cucina regionale e mediterranea del ristorante Piazza, alle proposte pi raffinate delladiacente ristorante Al Pontile. Albergo ristorante pizzeria Piazza au Lac, Ascona, lungolago Motta 29, tel. 0041 91 7911181, www.hotelpiazza.ch, mail@hotelpiazza.ch

Locarno e dintorni
DOVE DORMIRE

Rivolti al sole
Questosteria con alloggio perfetta per una vacanza tranquilla, con tutte le comodit a portata di mano: si trova a soli cinque minuti dal lago e dal centro del paese, nelle immediate vicinanze del lido, dei campi da tennis e da golf. Le belle camere con balcone, affacciate sul

Una Svizzera caraibica


Lalbergo Losone unoasi di pace in un parco di palme e fiori. Per la calorosa conduzione familiare e limpeccabile servizio, secondo il Sonntagszeitung, da anni merita il titolo di miglior albergo per famiglie in Svizzera.

Dotato di eleganti camere con terrazza, verande e giardini interni, dispone di piscine, parco giochi e ristorante, ma anche di un piccolo zoo, di campi da tennis e di un campo da golf di 10mila metri quadrati. Magnifici trattamenti allOasi di Bellezza e grande relax nellhammam turco. Organizza escursioni. Albergo Losone *****, Losone, via dei Pioppi 14, tel. 0041 91 7857000, fax 0041 91 7857007, www.albergolosone.ch

GRANDI

NOVIT

Losone deccellenza
Lalbergo Losone ***** una struttura assolutamente non convenzionale. Oltre ai servizi garantiti dalle sue cinque stelle offre anche altre opportunit eccezionali, pressoch uniche al mondo: sede della rinomata European Tennis Academy, offre un geniale servizio dintrattenimento per bambini e propone unassicurazione sul bel tempo che, in caso di pioggia, permette di pernottare gratuitamente in albergo.

Vacanze in libert

Al Palagiovani di Locarno ha sede un ostello unica struttura del suo genere sul lago Maggiore con 200 posti letto suddivisi in camere da due, quattro o sei persone, con o senza bagno. Il pernottamento A S I N I S T R A : losteria Ticino si trova a due passi da tutte le attrattive di Ascona. comprende un ricco bufA D E S T R A : lincantevole panorama sul lago offerto dallalbergo Piazza au Lac. fet a colazione e la possibilit di scegliere il trattamento di mezza pensione o pensione completa. Si trova a un passo dalla citt vecchia e a cinque minuti da piazza Grande, sede di molte manifestazioni estive. Ostello per la giovent, Locarno, via B. Varenna 18, tel. 0041 91 7561500, www.youth hostel.ch/ locarno, locar no@youthhostel.ch

DOVE MANGIARE

Le accezioni del gusto


Latmosfera romantica e raffinata di questo ristorante dovuta alla cura con cui stata ristrutturata lantica casa ticinese che lo ospita. Al suo interno sfilano solo portate di alta qualit, che gli hanno fatto guadagnare ben 14 punti GaultMillau. Ampia selezione di vini italiani e locali. Ristorante Da Valentino, Locarno, via Torretta 7, tel. e fax 0041 91 7520110, www.ristoranteda valentino.ch, info@ristoranteda valentino.ch

[ 262 ]

LALBERGO Losone un angolo di paradiso immerso in una verde poesia.

info@cittadella.ch, b&b da 40 euro, menu da 30 euro.

Bont senza tempo


A due passi da piazza Grande, proprio sul soleggiato lungolago, il ristorante pizzeria al Pozz propone un menu ideato con cura e basato sulle tradizioni locali, per proporre il meglio della cucina mediterranea e delle specialit ticinesi. Da non perdere il pollo al cestello. Dispone anche di graziose camere. Ristorante con camere al Pozz, Muralto, viale Verbano 21, tel. e fax 0041 91 7446364, www. alpozz.ch, info@alpozz.ch

di pesce e piatti tipici ticinesi vengono serviti in terrazza, con vista mozzafiato sulla Madonna del Sasso e sul lago Maggiore. Viaggio gratuito in funicolare per cenare dalle 17.30. Organizza pranzi speciali per gruppi. Ristorante bar Funicolare, Orselina, via Santuario 4, tel. 0041 91 7431833, www.ristorante funicolare.ch

te, non stop. Serve anche fantasiosi cocktail, aperitivi speciali, ottime colazioni e gelati fatti in casa. Festose serate con dj set. Snack bar Lungolago, Locarno, via Bramantino 1, tel. 0041 91 7515246, www.lungolago.ch
I L B A R L U N G O L A G O regala momenti di spensierata allegria.

Deliziose panoramiche
La formidabile vista sul golfo di Locarno non lunica particolarit che questosteria ha da offrire: Manuela e Nicolas propongono golose bont servite in occasione di pranzi di lavoro, cene daffari, appuntamenti romantici o simpatici aperitivi. Specialit della casa le grigliate e la carne di cavallo, fonduta e raclette. Osteria Svanesc, Brione sopra Minusio, via Brione 157, tel. 0041 91 7432988, www.svanesc.ch, e-mail svanesc@bluewin.ch

Ritrovo per gourmet


Nel cuore della citt vecchia si trova il rinomato ristorante Cittadella. Lambiente elegante e sui tavoli sfilano ottime portate a base di pesce e crostacei. Gustose le specialit di mare e di lago cotte alla griglia e nel forno a legna, proposte in trattoria. Possibilit di pernottamento. Ristorante hotel Cittadella, Locarno, via Cittadella 18, tel. 0041 91 7515885, www.cittadella.ch,

SOSTE GOLOSE

Sapori in bellavista
Questo locale il posto giusto per concedersi un peccato di gola in una location esclusiva. Specialit

Avanguardie locarnesi
Il Caff Paolino un locale capace di catturare le tendenze di Locarno: sotto i portici che conducono in piazza Grande, offre la possibilit di vivere appieno frizzanti atmosfere di citt. Ideale per una pausa a base di fresche insalate o gelato artigianale, perfetto anche per una serata romantica o per un aperitivo con sottofondo di musica dal vivo. Caff Paolino, Locarno, largo Zorzi, tel. 0041 79 6510589, www.paolinocafe.ch

L O T T I M A osteria Svanesc protesa sul bel golfo di Locarno.

BRISSAGO

Bellezze al lago
Circondato da un profumato giardino, che cresce rigoglioso in riva al lago, lHotel Rivabella au Lac (Brissago, via Leoncavallo 43, tel. 0041 91 7931137, www.rivabella aulac.ch, info@rivabellaau lac.ch) a pochi passi dal centro, offre il calore di unaccoglienza familiare a Brissago. Semplici e graziose le camere con vista, straordinaria la zona prendisole, con sedie a sdraio e accesso diretto al lago. Abbondante e golosa la prima colazione.

Spassosa Locarno
In posizione unica sul porto, questo versatile locale di tendenza il ritrovo dei locarnesi che amano divertirsi e mangiar bene. Propone una cucina gustosa e varia: pizze e golose bont dalle 11.30 a mezzanotI L R I S T O R A N T E Al Pontile punto di riferimento per i gourmet. L H O T E L R I V A B E L L A au Lac, per una vacanza di relax al lago.

[ 263 ]

MENDRISIOTTO

CON LE ALI

AI PIEDI
Pedalando sul confine svizzero alla scoperta dei parchi naturali
TESTO D I DELFINA BASSO

agli importanti eventi sportivi di Mendrisio non mancano altri interessanti appuntamenti, come la mostra Gli atleti di Zeus. Lo sport nellantichit.
A FARE D A CORNICE

Ente turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio

Ente turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio (2)

S O P R A : il monte Generoso il rilievo pi panoramico. S O T T O : Pianspessa si raggiunge attraverso splendidi sentieri.

ERRA DI CICLISMO, IL TICINO. Una storia damore, quella con lo sport del pedale, intensa e di lunga data, che si rinnova questanno dal 23 al 27 settembre, per una settimana di grandi emozioni, con i Campionati del mondo di ciclismo su strada a Mendrisio, la pi attesa manifestazione dellestate 2009 in Svizzera, tutta costellata di iniziative culturali e gastronomiche.

MENDRISIO E I MONDIALI 2009 Dopo i Mondiali del 1971, nel Magnifico Borgo si torner a respirare aria iridata. Per molti sar loccasione per tornare indietro con la memoria, quando in via Vignalunga il grande campione belga Eddy Merckx simpose in volata sullaltro grande dellepoca, Felice Gimondi. I protagonisti saranno altri, ma il fascino del ciclismo sar il medesimo. Sulla scia dei grandi campioni, come il mitico Fausto Coppi che a Lugano vinse la maglia iridata nel 1953, non si pu non

accogliere linvito di questo splendido lembo di terra a sud delle Alpi, e, pedalata dopo pedalata, imboccare le strade che portano alla scoperta delle sue meraviglie: un concentrato di natura, cultura e gusto. Da sempre regione prediletta dagli innamorati delle due ruote, il Mendrisiotto e Basso Ceresio pare creato per essere attraversato in bicicletta, con percorsi che piacciono al cicloturista e allaccanito amatore, al mountainbiker e al professionista su strada. Il piacevole clima mediterraneo assicura giornate ideali per percorrere in bicicletta una miriade di itinerari tanto belli e suggestivi per il paesaggio che attraversano, quanto invitanti per chi vuole cimentarsi in questo sport anche a livello agonistico. Da Mendrisio, si pu partire alla volta del monte San Giorgio, del monte Generoso e delle sponde del Basso Ceresio, continuando fino alla valle di Muggio e al Parco delle Gole della Breggia, per conoscere e amare gli splendidi parchi naturali del Mendrisiotto e Basso Ceresio.

[ 266 ]

IN VOLATA TAPPA PER TAPPA


Ente turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio (2)

ALLA VOLTA DEI PARCHI NATURALI I percorsi tracciati su strada per biciclette e il circuito dei Mondiali di Ciclismo di questanno sono il modo ideale per conoscere il Mendrisiotto. Il circuito di Mendrisio 2009 infatti un percorso spettacolare, dalla prima allultima pedalata. Si tratta di un anello di 14 chilometri, con due salite, una discesa impegnativa, falsopiano e pianura, nonch passaggi nel Magnifico Borgo, partenza e arrivo nella Campagna Adorna, che dovr essere percorso 20 volte dai corridori in gara per 270 chilometri complessivi. Sono invece ben 300 i chilometri di sentieri che il Mendrisiotto e Basso Ceresio mette a disposizione per passeggiate a piedi o escursioni a rampichino, come la salita al monte San Giorgio dal 2003 incluso nel patrimonio mondiale dellumanit , conosciuto grazie al ritrovamento di numerosi fossili dinteresse scientifico. Nel Museo dei fossili di Meride

si pu ammirare una raccolta di alcuni tra i reperti pi significativi. Sul monte Generoso, la montagna pi panoramica del Ticino, si arriva anche in mountain-bike, con un percorso che inizia a bordo della Ferrovia del monte Generoso, un comodo trenino a cremagliera che da Capolago raggiunge Bellavista, dove si gode di un panorama mozzafiato. Da qui si prosegue pedalando fino a Mendrisio, per poi rientrare a Capolago. Anche la valle di Muggio, ricca di pascoli, boschi e selve, offre agli appassionati una ricca variet di flora e fauna oltre a diversi edifici storici, come il mulino di Bruzella, il roccolo di Scudellate, le nevere. Vale certo una visita anche il Parco naturale delle Gole della Breggia, uno dei geotopi pi importanti in Svizzera e il primo geoparco elvetico. Il punto di partenza ideale per visitare il parco lantico mulino del Ghitello, nelle vicinanze del Centro Breggia di Balerna.
S O P R A : i sentieri ciclabili regalano splendide vedute sui borghi e sulle citt. A S I N I S T R A : bello scoprire, nei dintorni di Mendrisio, antichi villaggi alpini come Rovio, dove si possono ammirare addirittura resti depoca romana.

Giovanni Luisoni

[ 267 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Un sottobosco di capolavori
LA NATURA ESUBERANTE CUSTODISCE SEGRETI DI STORIA E TRADIZIONI IN NOME DI UN GLORIOSO PASSATO DARTE

hi attraversa frettolosamente questa zona non potr accorgersi di quante ricchezze meritino di essere viste: le morbide colline del Mendrisiotto e Basso Ceresio punteggiate da ulivi e coperte da folti vigneti e i rigogliosi boschi di faggi e di castagni nascondono infatti grandissimi tesori dimportanza architettonica e artistica. Questi luoghi incantati erano gi nei primi anni del 900 terra fertile per giovani artisti in cerca di vibranti paesaggi naturali dai quali trarre ispirazione. Oggi il territorio offre ai visitatori loccasione per conoscere i sapori e le tradizioni del posto attraverso un gran numero di manifestazioni, sagre e imperdibili eventi. Mendrisio
VINI E CANTINE
re Feliciano, Gialdi Vini vinifica uve provenienti dal nord del Ticino, mentre lazienda I vini di Guido Brivio lavora uve del sud del Ticino. Le cantine sono state ristrutturate utilizzando una tecnologia davanguardia. Vasta la scelta di vini esposta nel wine shop. Gialdi Vini I vini di Guido Brivio, Mendrisio, via Vignoo 3, tel. 0041 91 6403030, e-mail info@gialdi.ch, www.gialdi.ch

VINO

CUCINA

Il tempio di Bacco
Ospitato nellantica Osteria del Leone Barbenini, lAtenaeo del vino (Mendrisio, via Pontico Virunio 1, tel. 0041 91 6300636, www.atenaeodelvino.ch) una fornita enoteca, con oltre 450 etichette dei migliori vini e distillati di Ticino, Italia e Francia. In cucina lo chef patron Davide Alberti rivisita con estro la tradizione locale. Propone business lunch, aperitivi al bancone, serate a tema, eventi e specialit stagionali.

Esperienza e carattere
Fondata nel 1953 da Guglielmo Gialdi, padre dellattuale direttoLHOTEL LAGO D I LUGANO

ARTE E CULTURA

una soluzione prestigiosa per lestate.

Laboratorio di cultura
LAccademia di architettura svolge unattivit didattica deccellenza, cui affianca una ricca offerta culturale declinata in conferenze ed esposizioni. La Galleria dellAccademia ospita mostre di architettura, urbanistica e arte prodotte dallateneo e non solo. Galleria dellAccademia di architettura, Mendrisio, via Canave 5, tel. 0041 58 6665000, www.arch.unisi.ch, orari: dal marted alla domenica 13.0018.00, entrata libera.

Monte San Giorgio


DOVE DORMIRE

Profumi damore
Lhotel offre molteplici soluzioni per vacanze benessere, banchetti e piccole convention aziendali, concerti e mostre darte, ma per gli innamorati che riserva la vera magia: camere con balcone e vista fiabesca sulla natura e sul

lago, cene a lume di candela per assaporare le fantasiose proposte dello chef, servizio curato, tramonti da favola e passeggiate sotto le stelle. E ancora: la calma del centro spa con piscina, idromassaggio, sauna e palestra oppure il relax del centro wellness con una vasta scelta di trattamenti. Hotel Serpiano ***S, Serpiano, tel. 0041 91 9862000, www. hotelserpiano.ch

DOVE MANGIARE

Omaggio alla tradizione


Da ormai trentanni questo grotto delizia i suoi ospiti con unin-

A P E R I T I V I,

pranzi di lavoro e fantastiche cene allAtenaeo del vino.

[ 268 ]

A S I N I S T R A : lhotel Serpiano, sul lago. A D E S T R A : Galleria dellAccademia.

gioli con mortadella di fegato. Ottimo il capretto al forno. Antico grotto Fossati, Meride, tel. 0041 91 6465606.

co mediterraneo. Club danimazione, reparto cosmetica, massaggi e solarium. Hotel Lago di Lugano ****, Bissone, via Campione 65, tel. 0041 91 6419800, www.hotellagodilugano.ch

DOVE MANGIARE

Le stagioni in tavola
I grotti sono i luoghi pi indicati per gustare la cucina tipica ticinese, come in questo antico locale, risalente allOttocento ma completamente ristrutturato. Specialit invernale la fondue, mentre per lestate sono ottime le grigliate di carne, abbinate esclusivamente a vini prodotti nel Mendrisiotto. Su prenotazione si preparano anche zebra, antilope, gnu, renna e bisonte. Chiuso il luned. Grotto Conza, Rovio, via della Madonna, tel. 0041 91 6497494.

Basso Ceresio e monte Generoso


DOVE DORMIRE
vitante scelta di piatti tipici ticinesi, annaffiati da unaltrettanto vasta selezione di vini. Imperdibili le specialit stagionali di selvaggina e, durante il periodo invernale, i bolliti misti. Su prenotazione si potranno assaggiare anche le lumache in umido, le quaglie al vino bianco e i fa-

SERVIZI TURISTICI

Emozioni panoramiche
Un trenino a cremagliera conduce da Capolago alla cima del monte Generoso, la montagna pi spettacolare e scenografica del Canton Ticino. Dopo 40 minuti di viaggio attraverso una natura incontaminata, si raggiunge la vetta a 1704 metri. Da luglio ad agosto sono in funzione anche due romantici treni depoca. Terrazza panoramica e due risto-

Sulla quiete del lago


A pochi passi dalla rinomata Campione dItalia e a soli dieci minuti di motoscafo da Lugano, si trova il luogo ideale per una vacanza al lago con tutta la famiglia. Appartamenti spaziosi e luminosi, ristorante con vista panoramica, bar, piscina e par-

VIAGGIO

NELLA

STORIA

NELLA

GEOLOGIA

Loceano giurassico delle Gole della Breggia: un monumento naturale dinteresse mondiale
Il Parco delle Gole della Breggia rappresenta il primo geoparco inaugurato in Svizzera e, dal 2001, permette la visita di una successione geologica di rara bellezza e altissimo valore scientifico. Grazie a una serie di fortunate coincidenze, madre natura ha messo a disposizione una sequenza stratigrafica lunga quasi due chilometri che copre 200 milioni di anni fra il Giurassico e lepoca recente. La visita possibile tramite una rete di percorsi pedonali della lunghezza totale di 12 chilometri che presentano un dislivello massimo di 300 metri. Due aree di sosta permettono di riposarsi durante lescursione godendo di splendidi angoli panoramici. Oltre a quelle geologiche, la natura offre altre particolarit: nel parco vi sono zone umide, stagni, aree di ripopolamento degli anfibi, in parte fruibili, sempre nel rispetto che la delicatezza dellarea impone. Per indirizzare il visitatore, la fondazione ha posto lungo la rete dei sentieri una serie di valide indicazioni che agevolano lorientamento sul tracciato e la scelta del percorso. Inoltre, la visita accompagnata dalla lettura di un pieghevole e di una geoguida che, unitamente alle 23 tavole GeoStop distribuite lungo i sentieri, permettono di comprendere la complessa storia geologica delle Gole e del Mendrisiotto in generale. Non bisogna infine dimenticare la decina di opifici sparsi lungo la Breggia, i cui meccanismi erano azionati dalla forza delle acque. Tra questi, il mulino del Ghitello rappresenta uno degli esempi di mulino ad acqua meglio conservati e ancora perfettamente funzionante. Il parco visitabile gratuitamente, singolarmente o in gruppo. Si possono anche effettuare visite guidate prenotandosi presso la direzione della fondazione (tel. 0041 91 6901029, info@parco breggia.ch) o la Segreteria della Regione Valle di Muggio (tel. 0041 91 6822016, info@valledimuggio.ch).
L A V I S I T A al parco si sviluppa lungo le due sponde del torrente Breggia, che ha scavato una serie stratigrafica di eccezionale valore.

[ 269 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

ranti: dalla lass si gode di un incantevole vista sui laghi. Ferrovia Monte Generoso, Capolago, via Luera 1, tel. 0041 91 6305111, info@montegeneroso. ch, www.montegeneroso.ch

L A FERROVIA

del Monte Generoso catapulta i viaggiatori a ben 1704 metri di quota, per toccare il cielo con un dito.
DOVE MANGIARE

Valle di Muggio
DOVE DORMIRE

Chiasso
ARTE E CULTURA

NATUR A

ARTE

Menu da stella Michelin


Questo ristorante rappresenta il fiore allocchiello della ristorazione svizzera dal 1984. Passione e ricerca qualitativa sono le costanti che hanno reso questo locale unico per eleganza e raffinatezza. La cucina dello chef Gian Luca Bos accosta alla tradizione mediterranea aromi e profumi di paesi lontani. Dispone di 17 camere con ogni comfort, di cui alcune recentissime, e di una fornitissima enoteca. Ristorante Conca Bella, Vacallo, via Concabella 2, tel. 0041 91 6975040, www.concabella. ch, e-mail info@concabella.ch

Inattese sorprese
Chi avr loccasione di scoprire questo triangolo di terra trover uno spicchio di paradiso, in cui non mancano parchi, sentieri, gustosi prodotti tipici e pregevoli testimonianze della storia e dellarte. Lente turistico del Mendrisiotto e Basso Ceresio (Mendrisio, via Lavizzari 2, tel. 0041 91 6413050, www. mendrisiottotourism.ch), svela ai visitatori gli stupefacenti risvolti di una regione generosa e incantevole.

Filosofia tutta naturale


Ai piedi del monte Generoso e a soli cinque minuti da Mendrisio, lagriturismo circondato da rigogliosi vigneti. Su prenotazione possibile pranzare e cenare a base di prelibate specialit locali, preparate con grande cura utilizzando materie prime di produzione propria. Per chi volesse sostare per la notte, sono disponibili alcuni posti letto. Una soluzione semplice e confortevole. Agriturismo Piero Pan, Castel San Pietro, via Obino, tel. 0041 76 5619488.

Mostre da passeggio
Finter Bank Zrich, presente anche a Zurigo, Lugano e Nassau, dal 1982 mette a disposizione le proprie vetrine, affacciate su corso San Gottardo, per esposizioni di pittori, scultori, ceramisti e artisti locali e lombardi. Trovandosi in zona pedonale, le opere esposte possono essere ammirate in tutta tranquillit, come una sorta di museo-galleria sulla strada, visibile gratuitamente. Finter Bank Zrich, Chiasso, corso San Gottardo 35, tel. 0041 91 6952424, www.finter.ch
PI A SUD DEL

PA S S O

DOPO

PA S S O

NELLA

VA L L ATA

TICINO

Una vacanza a stretto contatto con la natura, tra fenomeni ipogei e vette baciate dal sole
Le rocce delle Alpi meridionali ticinesi custodiscono alcuni rilevanti tesori geologici: il Parco delle Gole della Breggia, il monte San Giorgio e il monte Generoso. Questultimo, in particolare, rappresenta il punto panoramico pi a sud del Canton Ticino, dal quale si gode una spettacolare vista a 360 gradi. Grazie al valore naturalistico che riveste, il territorio della Regione Valle di Muggio Val Mara e Salorino (Morbio Superiore, tel. 0041 91 6822016, www.valledimuggio.ch) stato dichiarato paesaggio protetto dimportanza nazionale. Dal punto di vista geologico il monte Generoso un massiccio carsico, costituito prevalentemente da calcari selciferi del Lias Inferiore. Numerosi sono i fenomeni di superficie e di profondit osservabili sul monte: archi naturali, valli e sorgenti carsiche, grotte sotterranee in gran parte ancora da scoprire. Nelle sue viscere esiste un intricato sistema di cunicoli, sale, gallerie e pozzi, solo in parte esplorati, che costituiscono nel loro insieme un vero e proprio mondo sotterraneo. Il viaggio alla scoperta della geologia del territorio conduce anche alla grotta dellOrso, dove sono stati rinvenuti reperti preistorici di oltre 300 orsi delle caverne Ursus spelaeus vissuti ed estinti sul monte da circa 20mila anni. Grazie alla preziosa collaborazione con lUniversit degli studi di Milano gli scavi continuano e la grotta stata resa accessibile al pubblico, che ha la possibilit di osservare il delicato e minuzioso lavoro dei ricercatori.

Q U I S O T T O, la valle di Muggio con il villaggio di Bruzella. Per informazioni su itinerari escursionistici e servizi possibile consultare il sito www.valledimuggio.ch

[ 270 ]

Ticino Turismo (2)

V ALLI DEL TICINO

PURA
Il fascino incontaminato delle selvagge vallate ticinesi
TESTO D I VIRGINIA STEFANI

ANIMA

A S I N I S T R A:

la cascata di Foroglio, in val Bavona, tra le pi suggestive del Ticino e supera gli 80 metri di salto. Q U I S O P R A: escursione estiva presso Sobrio, lungo il sentiero della Strada alta, itinerario naturalistico che da Airolo costeggia tutta la val Leventina giungendo fino a Biasca.

[ 273 ]

nel Canton Ticino. Eppure proprio leccessiva familiarit, labitudine alle gite domenicali tra Locarno e Lugano o alle visite al Castelgrande di Bellinzona, fanno s che sfuggano molti dei segreti pi preziosi di questo ricchissimo cantone svizzero.
DIFFICILE NON SENTIRSI A CASA

VAL LEVENTINA E VALLE DI BLENIO La val Leventina, ad esempio, rivela laspetto pi selvaggio dellalto Ticino, con i suoi paesaggi aspri e le gole strette. Cascate imponenti, come quella della Piumogna, scrosciano tra boschi di larici e abeti, e forniscono una quinta straordinaria ai villaggi abbarbicati sui pendii. Questa la valle che conduce al passo del San Gottardo, per cui non stupisce la presenza di tanti insediamenti, curatissime raccolte di case tipiche e chiese di origine medievale. Ad Altanca spicca quella dei Santi Cornelio e Cipriano, a Faido la parrocchiale dedicata a SantAndrea Apostolo, ad Airolo la chiesa dei Santi Nazaro e Celso, citata gi nel 1224. Al passo si arriva lungo un tracciato che risale al 1830, anche se negli anni sono stati condotti lavori di sistemazione e allargamento della carreggiata. Salendo, poco oltre Faido, sono visibili le gole del Piottino, varcate nel corso dei secoli attraverso ben sette strade differenti, la prima delle quali, la cosiddetta urese, fu aperta nel 1561 ed

ricordata dalledificio del Dazio Grande, oggi trasformato in hotel. Il passo, che deve il suo nome a una cappella edificata nel XIV secolo in onore di San Gottardo vescovo di Hildesheim, si erge a 2108 metri in un paesaggio fatto di rocce e laghi che gli conferisce unaria desolata e al contempo grandiosa. Qui si trova il Museo nazionale del San Gottardo, unesauriente raccolta di documenti, plastici, foto e pannelli esplicativi che ben fanno comprendere tutta limportanza di un luogo frequentato fin dai tempi dei Romani.

gualmente collegata ai destini di un passo alpino, quello del Lucomagno, ma assai diversa per aspetto, la valle di Blenio, segnata dal corso dacqua omonimo. Pi aperta e spaziosa, ospita villaggi con campanili romanici, affreschi in stile lombardo e rovine di castelli, tra cui quelle tormentate del castello di Serravalle nei pressi di Semione. Costruito a met del XII secolo e ricostruito nel 1345, venne infatti nuovamente distrutto nel 1402. Il compito di conservare la storia di questa valle spetta poi ad alcuni musei etnografici da visitare il Museo di Blenio, a Lottigna, e quello di San Martino, a Olivone, che ricorda larte sacra popolare, lartigianato e il folclore locale mentre un interessante progetto naturalistico ha portato allapertura del Centro ecologico UomoNatura ad Acquacalda.

Q U I A C C A N T O:

presso i grotti, locali rustici diffusi nellintero Ticino, sono di scena specialit e prodotti della tradizione.

N E L L A L T R A P A G I N A:

lungo i tanti sentieri si scoprono scorci e angoli panoramici di enorme bellezza.

Leventina Turismo

Ticino Turismo

[ 274 ]

COSA FARE E COSA VEDERE


Ticino Turismo (2)

ALTEZZE DA GUINNESS
DEI PRIMATI

La funicolare del Ritom, che da Piotta sale fino al grande e bellissimo lago dallo stesso nome, una delle pi ripide al mondo: realizzata nel 1921, vanta una pendenza massima dell 87,8 per cento, che le permette di coprire un dislivello di 786 metri in soli 1.369. EMOZIONI
CINEMATOGRAFICHE

Leventina Turismo

Imponente massa di cemento che sovrasta la val Verzasca, la gigantesca diga di Contra si erge a un altezza di oltre 200 metri. Dalla sua sommit si pu saltare legati a un elastico, calcando le orme di James Bond che proprio da qui si lanci in una scena di 007: Golden Eye.

IL VOLTO BUCOLICO DEL TICINO


VAL VERZASCA E VALLEMAGGIA Il suo nome significa verde acqua, e basta uno sguardo al fiume che la attraversa per capirne il motivo: il Verzasca sempre color smeraldo. Merito anche suo, quindi, se la val Verzasca considerata una delle pi belle del Ticino. na, Brione col piccolo castello a bastioni e Sonogno, che ospita il Museo della val Verzasca e un vecchio forno comunale, ancora in uso. Gli amanti dellarchitettura rurale non potranno poi mancare una visita alla vicina Vallemaggia, che nasce dalle sponde del lago Maggiore e occupa, con le valli convergenti, un quinto della superficie del cantone. Qui infatti sorge Bosco Gurin, il pi alto paese del Ticino e unico nel suo genere: il solo villaggio ticinese in cui si parli ancora il walser deutch, un dialetto che mescola italiano e tedesco, e dove si possono trovare i gadumdschi, piccole costruzioni prive di porta daccesso di solito usate come fienili.

LA CULTURA
MATERIALE IN MOSTRA

ui si incontrano decine di sentieri nella natura, e tra un bosco e una rapida ci si pu imbattere in vestigia medievali, come il famoso Ponte dei salti, che varca il fiume su due arcate. I centri abitati sono suggestivi crocicchi di case in pietra, come Corippo dal fascino da cartoli-

Indispensabile per comprendere la storia della valle, una visita al Museo di Valmaggia (Cevio, tel. 0041 91 7541340, www.museovalmag gia.ch) rivela i segreti del granito e della pietra focaia usati per fabbricare oggetti quotidiani, e offre la ricostruzione di un grotto e un sentiero tematico.

[ 275 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Lo spettacolo sceso a valle


I MILLE VOLTI DEL CANTON TICINO: TUTTE LE DECLINAZIONI DELLA NATURA SI SVELANO PASSEGGIANDO DI VALLE IN VALLE

a natura incontaminata della Vallemaggia destate invita a liberarsi in rigeneranti tuffi nei suoi fiumi cristallini; i sentieri impervi della valle di Blenio nascondono tra le fronde paradisi naturali; salendo la val Leventina in 30 minuti si passa da primavera inoltrata a pieno inverno; i fiumi della val Verzasca, attraversati dai sub, rappresentano straordinari microcosmi variopinti. I viaggiatori che scendono a valle, attratti prima dagli immacolati paesaggi ticinesi, vengono poi conquistati da una grande famiglia: la gente estroversa che abita questi luoghi ha una predisposizione naturale allospitalit verso i villeggianti che, sorseggiando un caff in piazza, possono ascoltare le voci vivaci dei vecchi paesani, sempre disposti a fare conversazione. Val Leventina
DOVE DORMIRE
da provare lottima cucina del ristorante, con annessa sala giochi per bambini, e la pizzeria con forno a legna. Convenienti i pacchetti dedicati alle famiglie. Hotel des Alpes **, Airolo, via Stazione, tel. 0041 91 8691722, www.hoteldesalpes-airolo.ch i cui fornelli la tradizione culinaria ticinese incontra quella toscana. Partecipa ogni anno alla rassegna di cucina Maggio gastronomico. Albergo Genziana, Piotta, frazione Altanca, tel. 0041 91 8681217, www.genziana.ch
GOURMET

Ghiotta Leventina
La gastronomia in questa valle del Canton Ticino rappresenta uninteressante e appetitosa offerta turistica: vini rossi, rosati e bianchi di alta qualit, pregiato formaggio di malga e ottima salumeria, ma anche miele, nocino e grappe si possono assaggiare pressoch ovunque. I cuochi delle locande, dei ristoranti e delle osterie sanno proporre le migliori ricette che valorizzano questi deliziosi prodotti locali.

Per grandi e piccini


Nel cuore di Airolo, questo curato hotel offre 23 camere arredate con gusto, tutte con vista

Lieti sogni svizzeri


Situato direttamente sullautostrada A2, accanto allarea di servizio di Quinto, il motel, aperto 24 ore al giorno, si trova a cinque minuti a piedi dalla funicolare. Dispone di camere accoglienti con due letti, ristorante, lounge bar, terrazza con giardino, ampio parcheggio e sala giochi. dotato anche di due sale per seminari e incontri di lavoro. Motel Gottardo Sud, Piotta, Cioss Mezz 4, tel. 0041 91 8736060, www.gottardo-sud.ch

DOVE MANGIARE

Lass tra le montagne


L A CAPANNA CADAGNO

Lhotel dei gourmet


Lucio e i suoi amici danno il benvenuto in questhotel di Altanca, nella zona del lago Ritom, ideale per rilassarsi dopo lunghe passeggiate nella natura e dotato di dieci camere in stile chalet. Fiore allocchiello il ristorante, tra

offre tutto il meglio della pi ghiotta gastronomia tipica ticinese e dispone di camere per la notte.
sulle montagne circostanti, e cinque spaziosi appartamenti, ideali per famiglie e piccoli gruppi;

Se una passeggiata nei pressi del lago Ritom stuzzica lappetito, la capanna Cadagno soddisfa ogni voglia con piatti tipici della cucina tradizionale ticinese: gnocchi fatti in casa con rag o gorgonzola, polenta con guancette di maiale, brasato, selvaggi-

na, formaggio Piora e dessert artigianali. Aperta da giugno a ottobre, dotata di 56 posti letto. Capanna Cadagno, Altanca, tel. 0041 91 8681323, e-mail capanna.cadagno@ticino.com

ARTE E CULTURA

Capire lanima elvetica


Il museo evoca limportanza economica, politica e culturale del passo del San Gottardo, punto

[ 276 ]

A S I N I S T R A : i panorami mozzafiato visibili dalla funicolare del Ritom, che conduce i viaggiatori alla scoperta di splendidi luoghi.

ARTE

NATUR A

Allombra dei pini


Tra i tanti sentieri tematici praticabili in val Leventina c un interessante circuito della lunghezza di 1800 metri chiamato il Sentiero darte in pineta. Percorribile in due ore con partenza a Cavagnago, attraversa uno splendido bosco di pini silvestri: qui 16 artisti hanno fornito il proprio contributo realizzando mosaici e sculture, oltre che pitture su legno e sassi, che indagano il rapporto tra luomo e la natura.

ancora possibile avventurarsi in luoghi incontaminati per dedicarsi a passeggiate indimenticabili. La vallata si estende dai 1800 ai 2200 metri di quota, con una ventina di laghi alpini di cui il lago Ritom il pi ampio. La regione comodamente raggiungibile con la famosa funicolare del Ritom, la pi ripida dEuropa, che emoziona i viaggiatori dal 1921. Inoltre, escursioni per principianti ed esperti, percorsi nordic walking e anche per mountain-bike. Funicolare Ritom, Ambr, tel. 0041 91 8683151, fax 0041 91 8683152, www.ritom.ch dincontro delle quattro regioni linguistiche e culturali svizzere. Una visita a questa istituzione, unica nel suo genere, a 2100 metri di altezza, permette di ottenere una conoscenza pi approfondita della realt elvetica. Museo nazionale del San Gottardo, Airolo, passo del San Gottardo, tel. 0041 91 8691525, gotthardmuseum@bluewin.ch conifere. La Leventina una terra da assaporare con calma, per scoprirne la variet di offerte: attivit sportive, panorami mozzafiato, una fitta rete di sentieri, segni di culture millenarie e una cucina genuina. Tre mondi differenti, una sola ospitalit sempre autentica e una strepitosa offerta turistica. Leventina turismo, Airolo, via San Gottardo, tel. 0041 91 8691533, fax 0041 91 8692642, www.leventinaturismo.ch, e-mail info@leventinaturismo.ch

Servizi su misura
Da ventanni questagenzia di Faido soddisfa ogni genere di esigenza turistica, dallorganizzazione di soggiorni nella bella val Leventina a ogni richiesta per vacanze allestero, fino ai viaggi individuali e di gruppo in tutto il mondo. Efficienza, seriet e servizio di qualit sono la garanzia di un viaggio riuscito al meglio. Arca viaggi, Faido, via San Gottardo, tel. 0041 91 8662060, fax 0041 91 8663166, e-mail arcaviaggi@bluewin.ch

U N TAVOLO IMBANDITO

SERVIZI TURISTICI

di delizie della tradizione ticinese e toscana allalbergo Genziana.


ANTICHI TESORI

Una valle, tre mondi


Alta, Media e Bassa valle: dalle palme ai vigneti fino ai boschi di

Un mondo da scoprire
La regione della val Piora lesempio lampante di come sia

La rocca di Semione
Ubicato nel comune di Semione, nella Bassa Blenio, il Castello di Serravalle una delle rocche pi importanti di tutto il Sopraceneri, ridotto a un ammasso di rovine fin dal tardo medioevo. In questi anni oggetto di minuziosi studi e ricerche archeologiche che hanno riportato alla luce elementi del tutto inattesi relativi alla lunga vita del castello, facendo risalire la sua costruzione tra il XIII e il XIV secolo.

Valle di Blenio
DOVE MANGIARE

Rustiche squisitezze
In questo grotto, risalente allOttocento, si celebra lautentica cucina tradizionale del Ticino, preparata esclusivamente con ingredienti genuini e materie prime di produzione locale. Tra le specialit da non lasciarsi scappare: poC O M O D O e funzionale, il motel Gottardo Sud dotato di spazi per seminari e incontri di lavoro.

[ 277 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

lenta ai due formaggi, pasta fatta in casa e, dulcis in fundo, golosi dessert e gelati artigianali. Grotto Canvett, Semione, tel. 0041 91 8702121, cell. 0041 78 6254877, www.grottocanvett.ch, alfreda@grottocanvett.ch

prodotti genuini e vigorosi vini. Blenio turismo, Olivone, tel. 0041 91 8721487, fax 0041 91 8721512, www.blenioturismo.ch

Lincanto nel verde


Questo centro ecologico propone vacanze a contatto con la natura, incontri nelle Alpi e weekend culturali-ricreativi nellimmensit di un parco naturale alpino, per riprovare lo stupore di fronte alla bellezza di un fiore. Dispone di albergo, ristorante con cucina tipica e annesso piccolo campeggio sulle rive di un torrente. Centro ecologico UomoNatura, Acquacalda, strada del Lucomagno, tel. 0041 91 8722610, www.uomonatura.ch

ARTE E CULTURA

Un giorno al museo
Considerato fra i pi bei musei regionali svizzeri per i suoi allestimenti molto curati, ospitato in un magnifico palazzo affrescato del 500. Storia e usanze rivivono nelle sale suddivise per temi: cucina, lavori agricoli, allevamento, economia alpestre, artigianato, edilizia rurale e religiosit popolare. Mostre temporanee. Museo storico etnografico della valle di Blenio, Lottigna, tel. 0041 91 8711977, www.valle diblenio.ch/museodiblenio

Per veri cowboy


La scuderia, azienda agricola a conduzione familiare, impartisce lezioni di monta western, offre servizio di pensione per cavalli e organizza affascinanti trekking di due o tre giorni sui sentieri dei monti bleniesi, con alloggio in capanna o in cascina. Inoltre, mette a disposizione una tenda indiana Tipi per feste, grigliate e pernottamenti. Scuderia Degiorgi, Aquila, tel. 0041 79 2239748, www.scude riadegiorgi.ch

SERVIZI TURISTICI

La valle baciata dal sole


La valle di Blenio una terra autentica dove il moderno viandante riscopre la gioia di vivere e si riconcilia con la natura incontaminata che lo accoglie. una

cuni sentieri salgono oltre i 3000 metri. Il pernottamento assicurato da tre capanne ben attrezzate. Altro sentiero interessante quello che dal lago Luzzone giunge a Vals, nei Grigioni, con possibilit di sosta nel rifugio di Scaradra. Patriziato generale Aquila-Torre-Lottigna, comune.aquila@ bluewin.ch

PATRIMONI

UNESCO

Paesaggi culturali
Sono annoverati tra le pi mirabili testimonianze darchitettura fortificata medievale di tutto larco alpino: i castelli di Bellinzona. Lodierna configurazione della chiusa bellinzonese si deve allintensa attivit edilizia promossa dai duchi di Milano nel 400. Ancora oggi queste fortificazioni, dichiarate nel 2000 patrimonio dellumanit, non cessano di stupire in tutta la loro grandiosa magnificenza.

Bellinzona
DOVE MANGIARE

Per palati sopraffini


In questo ristorante, citato in numerose guide, i menu variano quotidianamente, proponendo ghiotte portate di carne e pesce, preparate con maestria e curate nei dettagli. Specialit A S I N I S T R A : il centro ecologico UomoNatura si trova in un bel parco naturale. indiscussa la pasta freA D E S T R A : la scuderia Degiorgi organizza bucoliche escursioni sui monti bleniesi. sca fatta in casa, condita con funghi, selvaggina terra che rinvigorisce il fisico grae ingredienti che seguono lanTrekking in alta quota zie a una variegata offerta spordamento delle stagioni. ImbatSullalpe di Motterascio, situato tiva, coccola le famiglie con i protibile il rapporto qualit-prezzo. nel pian Greina, si produce un otfumi e i sapori della tradizione, Laccoglienza familiare ma ditimo formaggio. Il pian Greina ingolosisce il buongustaio con stinta, ottime sono le selezioni meta di molti escursionisti e al-

di formaggi dalpeggio e di vini. Ristorante Malakoff, Bellinzona, frazione Ravecchia, via Bacilieri 10, tel. 0041 91 8254940.

Val Verzasca
DOVE MANGIARE

Le ricette di un tempo
Gestito dalla famiglia Perozzi dal 1890, il ristorante ha con-

[ 278 ]

A L MUSEO STORICO

etnografico della valle di Blenio, ospitato in un palazzo del 500, rivivono la storia e le tradizioni.
zio anche pasta fresca fatta in casa, diversi risotti stagionali, capretto al forno, coniglio, arrosti vari e brasati, abbinati con sapienza agli ottimi rossi ticinesi. Osteria enoteca Ferriroli, Contra, via Cantonale, tel. 0041 91 7451114, www.ferriroli.ch

TRADIZIONI

Frutti autunnali
Nei secoli scorsi e nei primi decenni del 900 le castagne, unitamente alle patate e al formaggio, rappresentavano la base dellalimentazione tipica ticinese. La raccolta e lessiccazione delle castagne erano attivit di grandissima rilevanza, soprattutto in Vallemaggia. Oggi questo frutto ha perso la sua primordiale importanza, ma continua a essere consumato in occasione delle vivaci sagre di paese.

Brindisi e assaggi tipici


Sempre aperto per degustazioni di vino, salumi e formaggio, lagriturismo offre lopportunit di assaggiare, su prenotazione, gustose specialit casalinghe: polenta con brasato, arrosto, spezzatino e selvaggina. Destate propone ghiotte grigliate accompagnate dai vini di produzione propria come lottimo Merlot. Agriturismo e cantina Bscioro, Gerra Piano, via Monte Ceneri 13, tel. 0041 91 8592537, www.turismorurale.ch

servato una cucina casalinga che predilige la scelta di prodotti locali per la preparazione delle sane ricette della tradizione. Dispone di tre sale interne che possono accogliere fino a 70 persone, di una terrazza esterna per 100 persone e di nove camere per un totale di 20 posti letto. Ristorante Alpino, Sonogno, tel. 0041 91 7461163, e-mail alpino-sonogno@bluewin.ch

Carni da tutto il mondo


Patricia e Antonio Ferriroli da ventanni gestiscono con passione questa storica osteria sulla collina del locarnese. La cucina propone una vasta gamma di specialit di carne alla griglia di 15 qualit diverse, da quelle pi tradizionali alle pi esotiche, come il bisonte del Wyoming, lantilope, il lama e il kudu del Sud Africa. Nel menu trovano spa-

Assaporando il Ticino
A 200 metri dalla chiesa di San Vincenzo, sulla strada che porta in collina, Marina e Livia Balemi mantengono viva la migliore tradizione della cucina casereccia insubrica, tramandata da ben novantanni. Affettati locali, formaggi delle Alpi, polenta cotta sul camino, carne di capretto, coniglio o agnello sfilano in tavola e conquistano il palato con sapori sani e davvero genuini. Grotto Scalinata, Tenero, via Contra 60, tel. 0041 91 7452981.
LESTERNO del magnifico palazzo affrescato che ospita il museo di Blenio. I L MUSEO WALSERHAUS

Tris di desideri
Cosa c di meglio di un luogo rilassante, di un alloggio confortevole e di un delizioso piatto fumante? Questa struttura, arredata in stile rustico ma con un tocco moderno, in grado di offrire tutto ci: cucina locale e italiana interpreta in chiave innovativa, camere con terrazzo e una vallata dalla bellezza esuberante. Ristorante con alloggio Ai Piee, Brione Verzasca, via Cantonale, tel. 0041 91 7461544, www.piee.ch, e-mail info@piee.ch

conserva preziose testimonianze della ricchissima cultura Walser.

Vallemaggia
ARTE E CULTURA

La comunit Walser
Bosco Gurin un paese speciale del Ticino: fondato nel 1244 da Walser immigrati, si conservato intatto nelle sue peculiarit. Il museo ne racconta storia e cultura, attraverso spazi tematici dedicati a lingua, architettura, arte e tradizioni. Aperto da Pasqua a fine ottobre, resta chiuso il luned. Museo Walserhaus, Bosco Gurin, tel. 0041 91 7541819, www. walserhaus.ch, dal marted al sabato 10.00-11.30 e 13.30-17.00, domenica 13.30-17.00.

[ 279 ]

MALCESINE E BASSO GARDA

GARDA

BRIOSO
Vacanze al lago sulla cresta dellonda
TESTO D I LAURA CROSATO

I L L A G O di Garda, avvantaggiato dal particolare

favore dei venti, attira numerosissimi amanti di sport quali windsurf, kitesurf e vela; lungo le spiagge trovano posto molti circoli sportivi.

Malcesine Pi

TASERA AVREI POTUTO raggiungere

Verona, ma mi sarei lasciato sfuggire una meraviglia della natura, uno spettacolo incantevole, il lago di Garda; non ho voluto perderlo, e sono stato magnificamente ricompensato di tale diversione, cos in Viaggio in Italia Goethe descriveva il colpo di fulmine che ebbe con la bellissima cittadina di Malcesine. NEL GIARDINO DEUROPA Sulla riva orientale del lago, questo paradiso di vegetazione mediterranea dal clima temperato e salubre custodisce antichi uliveti e cipressi, piante di limoni e lussureggianti oleandri. La cittadina, i cui primi dati storici risalgono al 500 avanti Cristo, conserva intatte le sue antiche origini medievali. Lillustre palazzo dei Capitani, dallinvidiabile passato veneziano, si espande con discrezione nei pressi del porto. Ma limponente e fiabesco castello Scaligero, unaffascinante struttura architettonica risalente al periodo longobardo, che ha rubato il cuore delluomo universale per eccellenza. Il castello ospita un interessante museo di storia naturale del Garda e del Baldo che presenta, oltre ai suggestivi fondali del lago e le sgretolate pareti rocciose del monte, anche le famose opere grafiche di Goethe. Se ai suoi tempi ci fosse stata la moderna funivia lunica al mondo con le cabine rotanti che crea un percorso aereo sopra le gobbe floreali dei monti, svelando dallalto le direzioni dei sentieri pi impervi, forse il letterato tedesco non avrebbe rischiato di farsi arrestare, appartandosi nei luoghi pi impensati con carta e carboncino, ma si sarebbe fatto condurre dal filo della regione. La funivia, infatti, consente a escursionisti e appassionati di raggiungere la cima del Baldo, osservando il paesaggio ricco di colori che gli regala lappellativo di giardino dEuropa. E per provare un brivido indelebile, una volta raggiunta la vetta possibile planare come unaquila nel vuoto con il parapendio o inoltrarsi in mountain-bike tra i boschi, seguendo i percorsi nascosti che attraversano i bei dintorni di Malcesine.

er gli amanti dellacqua, grazie al costante soffio dei venti da nord, il Garda fa da pista cristallina agli sport legati alla vela, come surf e catamarano, e ospita spesso gare e regate di barche di prestigio internazionale. Ma la fama di Malcesine anche legata alla qualit superiore del suo olio doliva, ricavato dagli antichi ulivi che popolano questi luoghi, graziati dallinfluenza del lago che agisce lentamente e costantemente sulla temperatura del terreno. La pigra maturazione delle olive fa s che lolio assuma un colore verde intenso, con sfaccettature dorate, e un gusto inconfondibile che d sapore ai prelibati piatti tipici locali. Sulle tavole il pesce lacustre regna sovrano, attorniato da tantissimi freschi ortaggi prodotti dalla generosa terra circostante. Gustose portate diventano cos piacevoli tappe verso il traguardo di ogni pasto, rappresentato dalla famosa, fresca e digestiva grappa Olivetto, distillato dal sapore morbido che chiude con indimenticabili note ambrate.

UNO SPECCHIO DACQUA CARICO DI POESIA


S O P R A: A D E S T R A:

una vivace piazzetta di Malcesine, con i caratteristici locali del centro; il famoso, variopinto porticciolo. secondo alcuni il castello di Malcesine risalirebbe agli ultimi secoli del primo millennio avanti Cristo, ma si tratta pi probabilmente di unarchitettura di epoca longobarda, rimaneggiata poi nei secoli successivi.

[ 282 ]

NATURA E BELLA VITA SUL BASSO GARDA La zona a sud del pi grande lago italiano si presta a escursioni e visite nella natura. A Bussolengo il parco Natura Viva un moderno giardino zoologico che, nel corso dei suoi 40 anni di storia, ha raccolto e protetto sia le specie minacciate della fauna locale, sia mammiferi e uccelli esotici. Per osservare da vicino questa miracolosa conservazione della biodiversit sufficiente attraversare il parco a bordo del proprio autoveicolo. A rischiarare le sfavillanti notti sul lago ci pensa invece la movida di Desenzano. La capitale del Garda che di giorno offre sport dacqua, di terra e daria e abbonda di manifestazioni culturali e mercatini in piazza nota soprattutto per i locali e i piano bar, che, con il rito degli aperitivi, invitano alla festa gi allimbrunire. Sulle colline di Soiano, spruzzate di viti e ulivi, si produce il famoso champagne made in Italy: il Franciacorta. Soiano si trova nella Valtenesi e affonda le sue radici nellet del bronzo: si tratta dunque di un borgo

antico, ricco di rovine e ritrovamenti archeologici, e destate ospita molti spettacoli e rievocazioni storiche. Il suo massiccio castello risale al X secolo e gode di una splendida veduta sul lago e sulle colline circostanti. Preistorico anche il paese di Padenghe, dove il castello ghibellino fa altres da roccaforte medievale, simbolo dei numerosi contenziosi sul borgo. E se Barbarossa citava Padenghe sui documenti ufficiali, scrittori e pittori partorivano opere darte e dizionari storici tra le sue floride vigne. Nei pressi del monte Croce, a San Felice, sorgono chiese, santuari e palazzi medievali e sono state scoperte stazioni palafitticole e lapidi romane. Le prime notizie del castello risalgono al 1330 e oggi, tra le sue rovine, sorto il vecchio cimitero del paese, mentre la torre superstite stata negli anni adibita a ossario. Sirmione e il Vittoriale sono sicuramente le pi rinomate mete turistiche della zona, ma sulle rive meridionali sorgono pure questi borghi magici che sarebbe davvero un peccato non andare a visitare.

TRADIZIONE, GUSTO, SPORT E GRAN RELAX


S O P R A : il Museo dellolio e del vino di Cisano di Bardolino; dalla natura si ricavano gli elementi essenziali della gastronomia gardenese; sentieri per mountain-bike sul lago; una vista notturna del porto vecchio di Desenzano. A F I A N C O : la sponda veronese del lago di Garda ricca di ulivi secolari dai quali si ricava un buon olio saporito.

[ 285 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

La Riviera degli ulivi


PAESAGGI MEDITERRANEI SPECCHIATI SUL BLU DEL LAGO INVITANO A UNA VACANZA ALLINSEGNA DI PACE E RELAX

ituata in posizione splendida tra lago e montagna, illuminata dallintenso chiarore che si riflette sulle azzurre acque increspate e dai meravigliosi tramonti, ecco Malcesine. Le costanti brezze del lago compiacciono gli appassionati surfisti, le suggestive spiagge cullano i turisti in dolce riposo e un antico centro storico dona un tocco artistico al pittoresco paesaggio. La ridente cittadina, cantata da poeti di tutte le epoche per il suo antico fascino, si raccoglie attorno al celebre castello Scaligero e allo storico palazzo dei Capitani, custodendo le preziose origini medievali. Incontrastata la presenza dellolivo che d il nome alla riviera e dal quale si ricava il celebre extravergine, elemento base dei pi famosi piatti della tradizione. Dal vicinissimo monte Baldo arrivano salumi, formaggi, castagne, funghi e tartufi.
mosfera esclusivamente chic. Il ristorante, con terrazza in riva al lago, ideale per eventi speciali, offre ricercate proposte culinarie e vini selezionati. Piscina coperta, idromassaggio, bagno turco e massaggi per il relax. Hotel Europa **** e ristorante Al Pontile cocktail bar, Malcesine, Verona, via Gardesana 173, tel. 045 7400022, www.europahotel.net, info@europa-hotel.net la prestigiosa beauty farm dellhotel, peeling con noci di macadamia, impacchi effervescenti e massaggi con legni naturali richiamano i profumi della lussureggiante natura esotica, per sperimentare un mondo di relax. Hotel Maximilian ****, Malcesine, Verona, via Val di Sogno 6, tel. 045 7400317, fax 045 6570117, www.hotelmaximi lian.com, e-mail info@hotel maximilian.com
FRAGRANZE

Malcesine
DOVE DORMIRE

Suggestioni incantevoli
Una perla sul Garda, custode di arte, profumi, quiete ed eleganza, lhotel Bellevue San Lorenzo **** (Malcesine, via Gardesana 164, tel. 045 7401598, www.bellevue-sanlorenzo. it) comprende lomonima villa, corpo principale della struttura. Affascina e stupisce con favolosi panorami, piscina e area wellness. La raffinata accoglienza in linea con lo stile dellalbergo, che si distingue nei piccoli dettagli.

Luoghi con lanima


Affacciato sul lago di Garda e immerso nel verde, questhotel di design rispetta il passato e ben si coniuga alla natura circostante. Alleleganza degli spaziosi ambienti data dalla scelta accurata degli arredi, dei colori e

Vacanze in buone mani


A due passi dal castello di Malcesine, questo il luogo ideale per una vacanza rilassante e dinamica al tempo stesso, dove lasciarsi coccolare. Ogni dettaglio curato con attenzione, cos che gli ospiti dimentichino preoccupazioni e stress. A S I N I S T R A : una veduta esterna dellesclusivo hotel Europa, sito in riva al lago. Menzione donore per la A D E S T R A : perfetta per un bel tuffo la piscina del curatissimo Club Hotel Olivi. colazione, a base di ottime torte fatte in casa e sedellilluminazione si uniscoOasi di benessere lezionati prodotti tipici e biologici. no la ricercatezza dei materiali, In questo raffinatissimo albergo Hotel Erika ***, Malcesine, le scelte innovative e la creafronte lago fascino ed eleganza Verona, via Campogrande 8, tel. zione di spazi fortemente caratsincontrano per offrire il massimo e fax 045 7400451, www.erika terizzati, dove si respira unatdella qualit e dellefficienza; nelhotel.net, info@erikahotel.net

Sportivit di classe
Il paradiso esiste davvero: immerso nel verde della val di Sogno, tra le pendici del monte Baldo e la sponda orientale del lago di Garda. Non solo raffinata professionalit: in questo splendido resort si trovano anche natura, relax, divertimento e sport, tra amici e per tutta la famiglia. Un innovativo ristorante propone ogni giorno spe-

[ 286 ]

A S I N I S T R A : uno splendido esemplare del Parco Natura Viva. S O T T O : tavoli di legno immersi nel verde allallegra Speck Stube.

TOPONIMI

Da Benacus a Garda
Pare che Garda derivi il suo nome da Warte, che significa guardia, toponimo che alludeva al baluardo, oggi completamente distrutto, che sorgeva sul colle della Rocca. Doveva trattarsi di un castello dimportanza strategica se riusc a far cambiare il nome del lago dal latino Benacus a quello attuale di Garda. Fra le leggende ancora viva quella della regina Adelaide, imprigionata nelle buie segrete dellantico maniero.

che Fido un ospite benvenuto. Speck Stube, Malcesine, Verona, via Navene Vecchia 139, tel 045 7401177, fax 045 6583301, www.speckstube.com

Bussolengo
PARCHI E NATURA

La tenerezza cucciolo
Questo splendido parco, che nel 2009 compie 40 anni, ha visto la nascita di numerosi teneri cuccioli e larrivo di importanti esemplari. Membro delle pi importanti associazioni che operano a tutela degli animali, ricopre un ruolo fondamentale nella salvaguardia delle specie a rischio di estinzione ed molto attivo anche nella protezione di tutti quegli esemplari coinvolti in illeciti. Il parco ospita pi di 1.500 animali e si caratterizza per il Safari, lAquaterrarium, la Serra Tropicale e il Parco Dinosauri. Parco Natura Viva, Bussolengo, Verona, localit Figara 40, tel. 045 7170113, fax 045 6770247, www.parconaturaviva.it

cialit tipiche del Belpaese, rivisitate e aggiornate in modo personale, per farle sposare con il vasto assortimento di vini locali e delle pi prestigiose cantine italiane. Volta alla ricerca creativa, la cucina affonda le sue radici nella tradizione tipicamente italiana, rivisitata per in chiave moderna e allinsegna della qualit e della genuinit. Club Hotel Olivi ***, Malcesine, Verona, localit Val di Sogno, via Gardesana 160, tel. 045 7400444, www.clubhotelolivi.it, e-mail info@clubhotelolivi.it

DOVE MANGIARE

Specialit allo spiedo


Da 27 anni la famiglia Forelli accoglie i buongustai tutti i giorni, a pranzo e a cena, da marzo a ottobre. Ideale per famiglie e i gruppi di amici, dotato di parco giochi, il ristorante offre la possibilit di mangiare allesterno, seduti su grandi tavoli di legno, circondati dagli ulivi e con il lago a fare da sfondo. Pollo, costine, stinchi e birra non pastorizzata sono le indimenticabili specialit della casa. Qui an-

IN

CUCINA

Quattro per una


Pesce, olio, agrumi, vino: questi gli ingredienti base della gastronomia gardesana. Prodotti tipici e genuini che, nelle mille varianti proposte dalle quattro cucine che si affacciano sul lago di Garda (bresciana, trentina, veronese e mantovana), si abbinano perfettamente a verdure di stagione, insaccati e formaggi, per la gioia dei buongustai. Una cucina solo apparentemente povera, ma in realt ricca di gusto.

Desenzano
DOVE DORMIRE

Classica celebrit
Uninconfondibile struttura classica, tra le pi caratteristiche della citt, sorge nel cuore del centro storico del paese. Questo celebre albergo, oggetto di molte
A S I N I S T R A : la piscina affacciata sul lago del raffinatissimo hotel Maximilian a Malcesine.

[ 287 ]

OSPITALIT

Gli indirizzi da non perdere

Panorami smaglianti
UNA VACANZA CHE SODDISFA: TRA PITTORESCHI SCORCI CITTADINI, ACQUE CRISTALLINE E NATURA INCONTAMINATA

ungo la sua sponda meridionale il Garda assume sembianze quasi marine quanto ad ampiezza ed delimitato da un dolce anfiteatro morenico di colline: zona di ulivi e viti, che alle suggestioni del lago unisce il regale fascino della montagna, anche luogo in cui le architetture e i paesi raccontano la storia del loro grandioso passato. Da Bussolengo a Desenzano, da Soiano del Lago a San Felice del Benaco fino a Padenghe sul Garda lospitalit unarte senza eguali.
pitale del lago. Offre camere confortevoli che dispongono di telefono, tv satellitare e aria condizionata. Ottimo ristorante interno con vista sul lago, sala riunioni e terrazza solarium. Hotel Riviera ***, Desenzano, Brescia, lungolago Battisti 35, tel. 030 9141838, fax 030 9144693, e-mail info@riviera-hotel.it, www.riviera-hotel.it sibile cenare nella bella terrazza. Monastero Hotel **** e ristorante, Soiano del Lago, Brescia, via Moro 1, tel. 0365 502483, fax 0365 504663, info@mo nastero.it, www.monastero.it
U N I C O N A di Desenzano il bellhotel Mayer & Splendid.

pubblicit e cartoline, dispone di tutti i servizi utili per un soggiorno confortevole e rilassante, senza rinunciare alla compagnia del proprio animale domestico. Hotel Mayer & Splendid ***, Desenzano, Brescia, piazza Papa 10, tel. 030 9142253, www.hotelmayeresplendid.com

APPUNTAMENTI

Andar per mercatini


A Desenzano, ogni prima domenica del mese, piazza Malvezzi si vivacizza per la presenza di decine e decine di bancarelle che espongono splendidi oggetti dantiquariato. Si tratta di un interessante appuntamento per appassionati e curiosi, che possono scovare preziosi tesori tra una vasta scelta di articoli: dai quadri agli argenti, dagli orologi ai gioielli, fino a mobili, stampe, libri e cartoline.

Antico sempre vivo


Situato nel centro storico del caratteristico paese, in una zona ricca di storia e di natura, questalbergo era unantica residenza risalente al 600. Dopo il minuzioso restauro conserva ancora il fascino della tradizione, che viene riproposta in cucina attraverso labbinamento di piatti tipici e pregiati vini scelti. Hotel ristorante San Filis ***, San Felice del Benaco, Brescia, via Marconi 5, tel. 0365 62522, www.sanfilis.it, info@sanfilis.it

Valtenesi
DOVE DORMIRE

Soggiorno rigenerante
Nel piccolo borgo medievale, in prossimit dei campi da golf, sorge un nuovo e raffinato hotel con 19 suite arredate elegantemente. Qui trovano spazio un centro benessere, che offre trattamenti personalizzati per la cura del corpo e dello spirito, e una piscina coperta, mineralizzata e termoriscaldata con vetrate vista parco. Il prestigioso ristorante propone specialit della cucina bresciana e nazionale e pregiati vini bianchi, rossi e rosati tra cui Groppello, Chiaretto e Lugana. Destate pos-

SERVIZI TURISTICI

L H O T E L R I V I E R A saffaccia direttamente sulle acque del lago.

Consiglio di un esperto
Lagenzia si occupa della compravendita e locazione di immobili nella zona della Valtenesi. Uno staff di esperti con decennale esperienza nel settore immobiliare fornisce stime reali e

Divertimento sicuro
In questa zona ce n davvero per tutti i gusti: spiagge vivaci e natura incontaminata da un lato, storia, arte e cultura dallaltro. Lalbergo regala molteplici possibilit di divertimento e propone interessanti offerte speciali, perfette per godere al meglio di Desenzano, la cosiddetta ca-

garantisce affidabilit e sicurezza nellaiutare i propri clienti a concludere anche gli affari pi impegnativi e importanti. Agenzia immobiliare Centro Affari Gardesano, Padenghe sul Garda, Brescia, via Marconi 4, tel. 030 9900648 e 347 2383567, www.padenghecasa.it
L A G E N Z I A Centro Affari Gardesano un referente sicuro e altamente competente nel campo immobiliare.

[ 288 ]

Interessi correlati