Sei sulla pagina 1di 1

Formulario Cap.

4 – La quantità di moto
 
1) Quantità di moto: p  m  v  Kg  m / s 
esercizi: pag.198;
 
2) Impulso di una forza: F t  m v  N  s
esercizi: pag.199-201;

3) La conservazione della quantità di moto: la quantità di moto di un sistema rimane costante se


è nulla la risultante delle forze esterne agenti su di esso

4) URTI

Urto in una dimensione Incognite equazioni problema Soluzioni


ANELASTICO nessuna se non si conosce
- si conserva p v1 fin e v2 fin pin  p fin indeterminato una tra v1 fin e v2 fin
- NON si conserva K
COMPLETAMENTE
ANELASTICO
- si conserva p  pin  p fin m1v1iniz  m2v2iniz
- NON si conserva K v fin  determinato v fin 
v1 fin  v2 fin m1  m2
ma i due corpi dopo l’urto
restano uniti (hanno la stessa
velocità finale)
m1  m2 2m2
v1 fin  v1iniz  v2iniz
ELASTICO m1  m2 m1  m2
- si conserva p  pin  p fin
v1 fin e v2 fin  determinato
- si conserva K
 K in  K fin 2m1 m  m1
v2 fin  v1iniz  2 v2iniz
m1  m2 m1  m2

7) Il centro di massa (c.m.) di un sistema di n masse puntiformi m1, m2, ….., mn disposte nelle
posizioni x1, x2, ….., xn dell’asse x è il punto di ascissa:
m x  m2 x2  ....  mn xn
xcm  1 1
m1  m2  ....  mn

Il centro di massa di un sistema:


- si muove come un corpo puntiforme che ha la stessa massa totale del sistema e che è soggetto
alla forza esterna risultante che agisce sul sistema stesso
- il centro di massa di un sistema si muove come un punto materiale in cui è concentrata tutta la
massa del sistema
  
M v cm  p cm  F est t

Il centro di massa di un sistema isolato si muove di Moto Rettilineo Uniforme M.R.U.

www.saveriocantone.net 19/11/2019