Sei sulla pagina 1di 30

Lunedì 11 Dicembre 2017

www.abb.it www.abb.it
€ 2 * In Italia
71211

*con “Mappe Mentali” € 9,90 in più; con “Uomo e Gentiluomo” € 9,90 in più; con “Guida all’Accertamento” € 9,90 in
più; con “Guida alla Pianificazione Patrimoniale” € 9,90 in più; con “L'Impresa” € 6,90 in più; con “Norme e Tributi” Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003 Anno 153˚
€ 12,90 in più; con “Codice Revisore Legale” € 9,90 in più; con “Internazionalizzazione delle Imprese” € 9,90 in più; conv. L. 46/2004, art.1, c. 1, DCB Milano Numero 335
9 770391 786418 con “Saldo 2017 Imu & Tasi” € 9,90 in più; con “How To Spend It” € 2,00 in più; con “IL Maschile” € 2,00 in più

OGGI L’ESPERTO RISPONDE MERCOLEDÌ GIOVEDÌ


L’esperto
CONDOMINIO LA COLLANA
del lunedì
NUOVO RISPARMIO

Affitto, il valzer delle spese


Guida pratica per gestire i tuoi soldi

Lunedì 11 dicembre 2017

risponde 03
n. 48
2017 Settimanale per la consulenza ai lettori FACILE: «NUOVO
LA GUIDA RISPARMIO»:
SANDRA FRANCHINO

I QUESITI

tra proprietari e inquilini


AGEVOLAZIONI TRIBUTARIE
Bonus investimenti al Sud,
comunicazioni rettificabili AFFITTI

ALLE NOVITÀ COME SCEGLIERE


Quesito n. 3848  pagina 1474

IVA
Apparecchi con vincite:
si applica la detrazione
Spese a carico
Quesito n. 3859  pagina 1478

del locatore
DEL 2018 IL CONSULENTE
CATASTO
Balcone con vetrata
calcolato per un terzo
Quesito n. 3862  pagina 1479
se straordinarie
BILANCIO E CONTABILITÀ
Dipendenti in trasferta,
rimborsi chilometrici in B7
Rent
e «necessarie» Panzarella e Rezzonico  pagine 2-3
Quesito n. 3872  pagina 1483

SCUOLA
Insegnamento compatibile
con l’attività agricola Il notaio può accertare
CASSAZIONE
Inserto all’interno di «Norme & Tributi» A 0,50 euro oltre il quotidiano A 0,50 euro oltre il quotidiano
l’identità del cliente
Quesito n. 3884  pagina 1487

L’AGENDA
PREVIDENZA
anche su presunzioni
Maciocchi  pagina 3
Disposizioni e chiarimenti
fino al 30 novembre
Rossi e Vicario  ultima pagina

CONDOMINIO EBOOK ONLINE 70009 I LIBRI DEL SOLE 24 ORE


Pubblicazione settimanale con Il Sole 24 ORE
IN REGALO IL SITO € 2,00 (I Libri del Sole 24 ORE € 0,50 + Il Sole 24 ORE € 1,50)
Assenze per malattia: Un motore di ricerca 9 771973 564394 NON VENDIBILE SEPARATAMENTE
le norme sulla tutela con 200mila risposte
del posto di lavoro ai casi concreti
Nell’ebook in regalo questa Sul sito dell’Esperto risponde è
settimana, a cura di Alberto Bosco, a disposizione la banca dati di
un approfondimento sul periodo quesiti e risposte, con tutti i

La rottamazione-bis entra nel vivo e punta a 2 miliardi di incassi tra il 2018 e il 2019 TASSE & CLASSIFICHE. TUTTI I NUMERI DELL’ITALIA DEGLI IMMOBILI
di comporto, con la rassegna delle temi affrontati ogni settimana.
recenti sentenze dei giudici. La consultazione è gratuita ed è

MADE
Il codice per l’ebook è ER2WCWR richiesta solo la registrazione

quotidianocondominio.ilsole24ore.com www.espertorisponde.ilsole24ore.com www.espertorisponde.ilsole24ore.com


Tuttiigiorninotizieeapprofondimenti

Sulle cartelle esattoriali


MARKA
IN ITALY

Tech, media

vince il gioco d’anticipo


e turismo:
imprese più
attrattive
Con la domanda si bloccano ipoteche e pignoramenti Più dinamiche, meno
bancocentriche, disposte
ad aprire il capitale e a
proiettarsi sempre di più
pGioco d’anticipo sulla rottamazione-bis FISCO DIGITALE. L’ESTENSIONE AL «B2B» CONTROLLI. GUARDIA DI FINANZA sui mercati internazionali.
delle cartelle esattoriali, che punta a 2 miliardi In altre parole più attratti-
di incassi tra il 2018 e il 2019. Anche se il termi-
ne di adesione scadrà il 15 maggio del prossi-
La fattura elettronica I nuovi identikit ve per investitori e partner
industriali. Lo rivela la
mo anno presentare il prima possibile la do-
manda consente di bloccare nuovi fermi , ipo-
avvia i preparativi degli evasori fiscali fotografia scattata da K
Finance su un campione di
teche e pignoramenti da parte dell’agente del-
la riscossione. Prima di decidere, però, si deve
al big bang del 2019 senza frontiere oltre 49 aziende di 17
settori sulla base dei
valutare attentamente la convenienza. bilanci 2016.
Acierno, Lovecchio e Parenteu pagina 3 Cherchi e Dell’Osteu pagina 2 Cimmarustiu pagina 4 Tra tutti si mette in luce
Il regno delle case vacanza. Cervinia in Val d’Aosta
la tecnologia, seguita da
media e turismo. In coda è

Seconde case, Aosta record


invece il settore alimenta-
L’operazione punto per punto re, preceduto dalle mate-
rie prime.
A livello complessivo si

A Monza più esenzioni Imu


CHI PUÒ I VANTAGGI LE PRINCIPALI
PRESENTARE DI PRESENTARE SCADENZE è assistito a un crescita del
LA DOMANDA LA DOMANDA fatturato, a una migliora-
DI ROTTAMAZIONE SUBITO mento della redditività e a
una riduzione dell’indebi-
di Cristiano Dell’Oste e Valeria Uva tamento. Non solo. Circa
Contribuenti che sono stati esclusi Si bloccano le nuove azioni esecutive Scade il termine per presentare l’80% delle imprese del
dalla prima rottamazione perché
al 31 dicembre 2016 non erano
come i pignoramenti e le iscrizioni
di nuovi fermi amministrativi 15 la domanda di adesione alla
rottamazione-bis per tutte A lla cassa entro lunedi
prossimo 18 dicembre
LE PROVINCE AL VERTICE campione ha ora le spalle
più larghe, grazie a un
in regola con i piani di dilazione e ipoteche ma restano quelli già avviati MAGGIO le tipologie di contribuenti
2018 andranno quasi sette proprie- Graduatorie in base alla maggiore incidenza sul totale. In % aumento della patrimo-
interessati
tari immobiliari su dieci ad nializzazione di oltre 53
Aosta, capitale italiana delle miliardi.
Contribuenti con carichi affidati L'agente della riscossione non può L'ultimo giorno in cui i Abitazioni principali Seconde case Case affittate
seconde case. Al contrario,
all'agente della riscossione
dal 1° gennaio 2017
proseguire le azioni di recupero coattivo
del credito già avviate a condizione che: 31 contribuenti con carichi affidati
dal 1° gennaio al 31 settembre nellaprovincia di Monza e 1 Monza-B. 76,1 1 Aosta 42,6 1 Bologna 14,4
Chiara Bussi u pagina 13

LUGLIO 2017 possono pagare la prima Brianza, che detiene il primato


al 30 settembre 2017
2018 EXPORT. LE TENDENZE
non si sia ancora tenuto il primo o unica rata della rottamazione delle prime case, l’appunta- 2 Padova 75,1 2 Savona 39,0 2 Torino 14,3
incanto con esito positivo mento con il saldo di Imu e Tasi
sarà leggero: qui il 76% degli 3 Prato 74,4 3 Sondrio 38,7 3 Napoli 14,1
Cina e pharma
Contribuenti con carichi affidati
all'agente della riscossione
non sia stata presentata
istanza di assegnazione 31
L'ultimo giorno in cui
i contribuenti con carichi alloggi sono abitazioni princi-
Media Italia 62,6 Media Italia 17,9 Media Italia 8,8
sono sorprese
dal 2000 al 2016 che non hanno
presentato domanda
non sia stato già emesso OTTOBRE
affidati dal 2000 al 2016 e per
i "ripescati" dalla prima sanatoria
pali, esenti dal tributo. Le scelte
fiscali di 106 città. dell’anno
il provvedimento di assegnazione 2018 possono pagare la prima o unica
per la prima rottamazione Servizi e graduatorie u pagina 5 Fonte: elaborazione del Sole 24 Ore del Lunedì su dati dipartimento Finanze Micaela Cappelliniu pagina 15
dei crediti pignorati rata della rottamazione

Per essere stabilizzati tre anni di anzianità e almeno un giorno negli ultimi due MODELLI VIRTUOSI

La carica dei 150mila precari L’utility premia


i soci-cittadini
Dal 1° gennaio la corsia preferenziale: in palio 80mila posti con tagli di tasse
ANSA

pTre anni di anzianità negli ultimi otto


e almeno un giorno di servizio dopo il 28 LEGGE «DOPO DI NOI» PROFESSIONI FINTECH
agosto 2015. Sono le due condizioni base
per i precari della pubblica amministra-
zione che aspirano alla regolarizzazione
del loro rapporto di lavoro. Dal 1° gennaio
La via dei trust La nuova finanza
2018, infatti, in tutti gli enti pubblici, na-
zionali e locali, partirà la nuova corsa del- per il futuro dell’era bitcoin
le stabilizzazioni. Interesserà almeno
50mila precari “storici” della Pa, secondo
stime ministeriali che potrebbero essere
dei figli disabili crea anche lavoro di Bianca Lucia Mazzei
riviste al rialzo in corso d’opera verso
quota 80mila. La platea complessiva, al
netto della scuola e delle forze armate,
conta almeno 150mila titolari di contratti
U na discarica che
diventa scenario per
mostre e concerti è il
flessibili. simbolo che la gestione
Gianni Trovati u pagina 7 dei rifiuti può essere
un’occasione di
sviluppo, con ricadute in
termini di infrastrutture,
ASSUNZIONI E CONTRATTI servizi e taglio delle
imposte. È la sfida che a

La fretta elettorale Peccioli (nella foto),


4.800 abitanti in

cancella la riforma pSono 390 i trust, 210 i vincoli di pDai bonifici istantanei alle criptova- provincia di Pisa, viene
destinazione e 5 i contratti di affidamen- lute, il “fintech” si candida a essere uno portata avanti da una
to fiduciario stipulati nei primi sei mesi dei settori del futuro, tra nuovi trend di società controllata dal
di Francesco Verbaro del 2017, secondo il Consiglio nazionale mercato e novità normative . Le tecnolo- Comune e con una
del Notariato. Non è però ancora possi- gie rivolte al settore bancario e ai circuiti partecipazione diffusa

N elle sue intenzioni ufficiali, la riforma


della Pa dovrebbe invertire i processi di
reclutamento, in base al principio sacrosanto
bile stabilire quanti siano a beneficio di
persone con disabilità gravi, in base alla
legge sul «Dopo di noi», che incentiva
di pagamento richiedono nuovi investi-
menti sia delle banche tradizionali sia
delle società specializzate in software e
tra i cittadini.
Continua u pagina 14

per cui prima si misurano i bisogni dell’orga- fiscalmente questi strumenti. Mentre piattaforme ad hoc. Con ricadute questa ECONOMIA CIRCOLARE
nizzazione e poi si assume. Con le stabilizza- un terzo dei 128,3 milioni assegnati alle volta positive sull’occupazione: la nuova
zioni, però, arriva subito la prima eccezione, Regioni saranno destinati alla realizza- finanza dell’era Bitcoin non cancella L’Italia recupera
perché la corsa al posto fisso può partire pri- zione di alloggi innovativi: lo rivela la solo posti con l’automazione, ma crea
ma della rilevazione dei fabbisogni. E anche prima relazione del ministero del opportunità di lavoro per esperti Ict e di oltre due terzi
nel rinnovo dei contratti la fretta rischia di ac-
cantonare gli obiettivi della legge Madia.
Lavoro sull’attuazione della legge.
Aquaro e Melis u pagina 8
sicurezza informatica.
Adriano Lovera u pagina 19
degli imballaggi
Continua u pagina 10 di Enrico Netti u pag. 14

Prezzi di vendita all’estero: Austria €2, Germania €2, Monaco P. €2, Svizzera Sfr 3,20, Francia €2, Inghilterra GBP.1,80, Belgio €2
Il Sole 24 Ore
2 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

Fisco e contribuenti La progressione


Ottanta milioni di file dal 2014 a fine ottobre
Le novità nella manovra
Allo studio un correttivo alla legge di Bilancio
IL CANTIERE DELL’AGENDA DIGITALE ma solo 11mila tra operatori privati per evitare ai consumatori il ricorso alla Pec

La fattura elettronica lancia I numeri


L'ANDAMENTO
Le fatture elettroniche ricevute dal Sistema di interscambio (Sdi)
LE TAPPE DI ATTUAZIONE
a cura di Michele Brusaterra
L’ANALISI
Benedetto

il grande conto alla rovescia


dall'introduzione dell'obbligo Santacroce
Obbligo Facoltà

Periodo Media fatture


al mese
Totale fatture
nel periodo
% fatture
scartate
1 6 giugno 2014
Le fatture emesse verso
ministeri, agenzie fiscali,
2014
Un sistema
Dal 2019 estesa al «B2B» con 1,3 miliardi di documenti VERSO LA PA
enti nazionali
di previdenza e assistenza da sostenere
Giu/Dic 275.629
1.929.406 18,2
sociale devono essere
in formato elettronico
e trasmesse tramite Sdi
con incentivi
alle Pmi
Antonello Cherchi 2014 1
del Pin Fisconline la scorsa pri- sullo spesometro – l’infrastruttu- sioni superiori a quelle ammes-
Cristiano Dell’Oste mavera erano 5,8 milioni, proba- ra ha mostrato la corda. se). Nel totale ci sono anche le 2 31 marzo 2015
pDopo tre anni e mezzo di vita e bilmente ancora troppo pochi per D’altra parte, nei primi mesi di fatture che i privati B2B hanno ini- Obbligo di fattura
quasi 80 milioni di documenti ge- far fronte a un obbligo a tappeto. applicazione, il flusso di fatture da ziato a scambiarsi in via telemati- elettronica e invio tramite
Gen-Mar 369.198

L’
1.107.595 19,1 Sdi esteso alle fatture
stiti, la fatturazione elettronica In attesa di conoscere le regole gestire era inferiore ai 400mila ca su base facoltativa. Si tratta, per 2015 arrivo della fattura
verso tutte le altre Pa
tenta il grande balzo in avanti. Se- per le operazioni business to con- documenti al mese, poi salito in- ora, di una libera scelta, che il legi- elettronica
condo il disegno di legge di Bilan- sumer, è chiaro – comunque – che torno ai 2 milioni e mezzo quando slatore ha tentato di incentivare, 3 1 luglio 2016 obbligatoria tra
cio licenziato dal Senato e ora al- la vera svolta in termini numerici si sono aggiunte le Pa locali (apri- ma con scarso successo. In dieci Le Entrate mettono privati costituisce un
l’esame alla Camera, dal 1° genna- sarà la fatturazione elettronica le 2015). mesi sono transitate per Sdi quasi Apr-Dic 2.482.680 a disposizione 2015 ulteriore passo verso la
2015 22.344.121 7,4 dei contribuenti
io 2019 la “e-fattura” coinvolgerà estesa a tutto il mondo B2B. Negli 80 milioni di fatture elet- 115mila fatture di privati, il 14% digitalizzazione integrale
tutte le operazioni business to bu- Le imprese, i professionisti e i troniche gestite dallo Sdi dal suo delle quali messe da parte perché un servizio per dei processi di gestione del
generazione, trasmissione
siness (B2B), cioè le transazioni titolari di partita Iva dovranno debutto allo scorso 31 ottobre so- irregolari. L’andamento mese su 2 ciclo attivo e passivo di
e conservazione delle
tra operatori commerciali. adeguare sistemi operativi e pras- no comprese quelle andate a mese registra un aumento – a ot- fatture elettroniche B2B un’impresa ovvero, più in
Gen-Dic 2.512.120
Il testo votato dai senatori, in si commerciali, sempre che non si buon fine, ma anche quelle scarta- tobre si è arrivati a oltre 25mila fat- 2016 30.145.444 5,7 generale, di qualsiasi tipo di
realtà, prevede l’obbligo di fattu- siano già allineati per operare con te dal sistema, che comprendono ture B2B –, ma nel complesso è so- 4 1 gennaio 2017 attività economica. Si
la Pa o (caso ancora raro) non ab- sia quelle rifiutate prima del- lo lo 0,4% delle “e-fatture” emes- Le Entrate mettono inserisce in un processo
biano scelto di portarsi avanti per l’identificazione del destinatario, se quest’anno. a disposizione irreversibile determinato da
LA TENUTA DELLO SDI efficienza gestionale. A un signifi- sia quelle lavorate da Sdi e non in- La percentuale dei documenti Gen-Ott 2.350.602 dei contribuenti diversi fattori di cui il Fisco è
Il previsto aumento cativo cambio di passo, però, sarà viate per vari motivi (per esem- scartati segna la differenza tra un 2017 23.506.021 4,2 lo Sdi per trasmissione solo un attore e, per giunta,
chiamato anche il Sistema di in- pio, file non integro o non confor- procedimento ormai a regime, e ricezione delle fatture non protagonista.
dei documenti digitali elettroniche B2B
terscambio (Sdi), l’infrastruttura me al formato oppure con dimen- come quello nei confronti della La fattura elettronica –
esige il potenziamento su cui finora hanno viaggiato le Pa, e uno nuovo, come quello par- non come mero documento
della piattaforma fatture elettroniche emesse dai tito a gennaio per i privati. Nel pri-
5 1 gennaio 2017
contabile, ma come sintesi
TRA PRIVATI (B2B) Trasmissione telematica
su cui dovranno transitare privati nei confronti della Pa. Gli mo caso, infatti, le fatture scarta- 2016 dell’intero processo
80 milioni di documenti gestiti
L’ANTICIPAZIONE te, che avevano raggiunto quota
alle Entrate di tutte le
aziendale – risponde in
Gen-Ott 11.498 fatture emesse e ricevute,
dalla piattaforma da quando – nel 19% a inizio 2015, sono ora scese al 2017 114.976 14,1 note di variazione primis a un’esigenza
ra elettronica anche per le transa- giugno 2014 – la “e-fattura” è di- 4 per cento. «Una percentuale fi- (anche tramite Sdi) dell’impresa di disporre in
zioni nei confronti dei privati per ventata obbligatoria nei confron- Del Lunedì
siologica – spiega Alessandro Al- modo tempestivo di tutte le
le quali è prevista l’emissione del- ti delle amministrazioni centrali fano, consulente di Agid (l’Agen- 6 1 gennaio 2018 informazioni che muovono
la fattura – e non dello scontrino o sarebbero poca cosa rispetto ai zia per l’Italia digitale) per la fattu- Programma di assistenza il business; inoltre risponde
LA GEOGRAFIA DEL FLUSSO delle Entrate con
della ricevuta – come nel caso del- numeri in arrivo. Un flusso stima- razione elettronica – che dimo- Le fatture inviate dallo Sdi alle amministrazioni centrali e locali 3 al mercato che, in
liquidazioni periodiche
l’acquisto di materiali per l’edili- bile in 1,3 miliardi di fatture all’an- stra la maturità del sistema». da giugno 2014 a ottobre 2017. Dati in milioni e dichiarazione Iva particolare a livello
zia destinati alla ristrutturazione no, cioè 108 milioni al mese. Ora si tratta di vedere come annuale, per professionisti internazionale, spinge per
È probabile che lo Sdi avrà biso- proseguirà l’attuazione delle no- Pa centrale Pa locale
della casa. Su questo punto, però, e imprese in contabilità una completa integrazione
si sta studiando un correttivo da gno di un potenziamento, se non vità da qui al 2019, considerando Abruzzo 0,39 1,56 semplificata (e per i primi dei processi di filiera o nei
far votare alla Camera, per evitare di una vera riorganizzazione. Fi- che un primo test anticipato ci sa- tre anni, per le imprese rapporti tra fornitori e
Basilicata 0,17 0,63 che superano i limiti
che i consumatori siano costretti nora il sistema ha retto bene, al- «E-fattura»: un passo indietro rà già al 1° luglio 2018, data in cui è clienti. Infine, è utile anche
per la contabilità
ad aprire una casella di posta elet- meno fino a quando si è trattato di sui consumatori prevista l’estensione della fattura Calabria 0,56 1,83 al Fisco, che ha esigenza di
semplificata) riservato 4 2017
tronica certificata (Pec): la solu- gestire il transito delle fatture. Ma  Il Sole 24 Ore di venerdì elettronica alle transazioni ri- a chi trasmette tutte conoscere in modo più
zione potrebbe essere mettere a quando si è allargato il raggio di guardanti carburanti (benzina e Campania 1,85 4,12 5 rapido, puntuale e affidabile
scorso ha dato conto dei le fatture al Fisco o a chi
disposizione il documento nel intervento – per esempio, quando correttivi in arrivo per attenuare gasolio) e alla filiera degli appalti Emilia Romagna 0,97 4,35 opta per la memorizzazi- il contenuto delle singole
cassetto fiscale delle Entrate, an- si è voluta utilizzare la piattafor- l’obbligo di fattura elettronica pubblici. one e trasmissione transazioni.
che se i contribuenti in possesso ma anche per farvi viaggiare i dati Friuli Venezia Giulia 0,35 1,34 corrispettivi (modificato La fattura elettronica
per i consumatori dal 2019. © RIPRODUZIONE RISERVATA
dal Ddl di Bilancio 2018) obbligatoria tra privati viene
Lazio 5,42 3,56
da lontano ed è stata
7 1 gennaio 2018
Liguria 0,50 1,77 Obbligo di fatture preceduta da una serie di
elettroniche verso soggetto iniziative Ue e italiane. Sul
Lombardia 1,78 8,87 extra Ue nei negozi che piano europeo, il progetto
Marche 0,43 1,80 vendono duty free parte nel 2005 e la
comunicazione 712/2010
Molise 0,10 0,41 8 1 luglio 2018 delinea per la prima volta gli
Fattura elettronica per obiettivi che l’Ue si propone
Piemonte 0,91 4,83 le cessioni di benzina o di raggiungere. In
gasolio, e per le 6 2018
Puglia 0,93 3,17 particolare si indica, tra
prestazioni di 7
subappaltatori e l’altro, il 2020 quale data in
Sardegna 0,52 1,80 cui la maggior parte delle
subcontraenti nell’ambito
Sicilia 1,56 3,82 di un appalto con una Pa transazioni saranno
(Ddl di Bilancio 2018) certificate da fatture
Toscana 1,01 3,73 elettroniche.
9 1 gennaio 2019 Obiettivo perseguito con
Trentino Alto Adige 0,37 2,55 Obbligo di e-fattura 8 l’emanazione di diverse
nei rapporti B2B tra direttive (tra cui la 2010/45 e
Umbria 0,24 0,94 soggetti residenti o
stabiliti in Italia,
la 2014/55), con la
Valle d’Aosta 0,04 0,30 costituzione di un forum
per cessioni di beni
Veneto 1,03 4,35 e prestazione di servizi, europeo della fattura
con obbligo di utilizzo elettronica e dei forum
dello Sdi (esclusi minimi nazionali e con lo sviluppo
TOTALE 19,11 55,73 e forfettari) (Ddl di di progetti connessi.
Bilancio 2018) 9 2019 Il legislatore nazionale ha
previsto – con la legge
Fonte: elaborazione Il Sole 24 Ore del Lunedì su dati Agid e Agenzia delle entrate 244/2007 – l’introduzione
della fattura elettronica
obbligatoria verso la Pa a
partire da giugno 2014. La
In attesa dei nuovi obblighi. Standard liberi per il formato e l’invio legge di bilancio del 2017 ha
esteso la fattura elettronica

Già oggi possibile tra i privati ai negozi duty free, con


debutto il 1° gennaio 2018.
Infine la legge di bilancio ora

ma il destinatario può stamparla in discussione allarga


l’obbligo della fattura
elettronica dapprima (dal 1°
luglio 2018) per le filiere
Michele Brusaterra natario di tale “sistema”. tabilità da parte del destinata- degli appalti pubblici e per la
pGià oggi, nei rapporti tra Il destinatario della fattura rio, della fattura elettronica, cessione di carburanti e poi
soggetti commerciali business elettronica, infatti, può decide- perché fa fede il comportamen- (dal 1° gennaio 2019) per
to business (B2B), è possibile re o meno di accettare tale pro- to concludente. tutte le transazioni tra
utilizzare la fattura elettronica, cesso di emissione e trasmis- Quanto al formato in cui de- privati.
anche se i numeri dimostrano sione dei documenti. ve essere predisposta la fattura Di pari passo con queste
che si tratta di una facoltà anco- Proprio rispetto all’accetta- elettronica, l’attuale testo del iniziative italiane si sono
ra poco usata (si veda il grafico zione, con la circolare 18/E del disegno di legge di Bilancio per avuti analoghi
in alto). 2014, l’Agenzia ha avuto modo il 2018 –nel prescrivere l’obbli- provvedimenti negli altri
Infatti, sebbene il primo ob- di chiarire che il destinatario di go di utilizzo di tale documento Paesi dell’Ue.
bligo di utilizzo della fattura una fattura elettronica – se non dal 2019 in tutti i rapporti B2B È chiaro dunque che
elettronica risalga al 2014 – pre- intende accettare, ai fini fiscali, –prevede il solo formato at- l’ultima scelta nazionale è
cisamente al 6 giugno – e attual- tale formato – può tranquilla- tualmente prescritto per le fat- solo una diretta
mente coinvolga i soli docu- mente “materializzare” il docu- ture con la Pa, cioè il formato conseguenza di diverse
menti emessi nei confronti del- mento, registrandolo e conser- Xml, e l’utilizzo obbligatorio, esigenze di varia natura a cui
la pubblica amministrazione, è vandolo, quindi, in forma ana- per la trasmissione del docu- opporsi non è né utile né
facoltà dei soggetti passivi logica. Tale atteggiamento non mento, del Sistema di inter- opportuno. Piuttosto,
d’imposta ai fini Iva di utilizza- impedisce, in ogni caso, al mit- scambio (Sdi). conviene assecondarla e
re questo sistema anche nei tente, di procedere all’integra- Al contrario, attualmente e trarne i profili di maggiore
rapporti con soggetti, sempre zione del processo di fattura- fino alla data di obbligo, la scel- utilità per ogni attività
titolari di partita Iva, che non zione elettronica, attraverso la ta del formato e del metodo di economica.
rientrano nella Pa. successiva conservazione elet- invio è libero. Per quanto ri- Certamente quello su cui
In tal caso l’articolo 21 del tronica degli stessi documenti. guarda il metodo di invio, infat- si può discutere è il metodo
decreto Iva (Dpr 633/1972), Per poter effettuare, però, an- ti, vi può essere, ad esempio, con cui viene introdotta e
stabilisce due importanti con- che la conservazione in forma- l’utilizzo dell’email, o l’accesso quello che sembrerebbe
dizioni: la prima è che per to elettronico di tali documenti, a un sito internet o ancora a un importante è la previsione di
aversi una fattura elettronica occorre che questi abbiano i re- server o a un supporto informa- incentivi reali che aiutino in
essa deve essere emessa e rice- quisiti di autenticità dell’origi- tico, mentre per quanto riguar- modo specifico le piccole
vuta «in un qualunque forma- ne, integrità del contenuto e da il formato, esso è completa- realtà che costituiscono per
to elettronico», la seconda è leggibilità nel tempo. mente libero purché siano ga- l’Italia una componente
che il ricorso alla fattura elet- Tra i soggetti titolari di parti- rantiti i requisiti di autenticità, economica di grande
tronica è subordinato all’ac- ta Iva non è necessario arrivare integrità e leggibilità. importanza.
cettazione da parte del desti- a un accordo scritto sulla accet- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 3

Fisco e contribuenti I pagamenti differenziati


Ruoli dal 2000 al 2016 con tre rate al massimo
Gli incassi attesi
Con la nuova edizione della sanatoria
IL RAPPORTO CON LA RISCOSSIONE mentre per quelli 2017 fino a cinque scadenze si punta a 2 miliardi tra il 2018 e il 2019

Cartelle, così la rottamazione sprint ? DOMANDE


&
RISPOSTE

Domande fino al 15 maggio, ma giocando d’anticipo si bloccano ipoteche e pignoramenti 7


Vorrei aderire alla nuova
rottamazione dei carichi affidati
ad agenzia delle Entrate -
Giovanni Parente
I numeri in gioco Riscossione dal 1° gennaio 2017
pSarà pure un vecchio prover- al 30 settembre 2017. È
bio, ma «chi ha tempo non aspetti possibile utilizzare per il
tempo» si addice molto alla rotta- IL BILANCIO DELLE ADESIONI LE ASPETTATIVE DI INCASSO LA PROVENIENZA DEI CREDITI pagamento un credito di
mazione-bis delle cartelle esatto- Le domande di rottamazione-bis nei primi 35 giorni per regioni Il gettito atteso con la nuova rottamazione. Valori in milioni di euro Il gettito per ente impositore. imposta emerso dalla
riali. Perché, anche se il termine Valori in percentuale dichiarazione dei redditi e non
Le prime …e le ultime 2018 2019 Totale
per presentare la domanda scadrà cinque cinque ancora utilizzato?
il prossimo 15 maggio (nonostan- regioni… Carichi 2000-2016 La risposta è negativa. Per
te siano diversi i profili interessati non oggetto di domanda 167 41,7 espressa previsione normativa,
dalla riapertura della sanatoria Lombardia Emilia 208,7 infatti, il pagamento richiesto
nella prima rottamazione Erario
operata dal decreto fiscale), l’ade- 5.538 Romagna per il perfezionamento della
sione immediata – così come pre- 4.561 63,3
nuova rottamazione può
visto anche per l’edizione «1.0» – Trentino Ripescaggio 414,4 103,6 avvenire mediante
consente al contribuente di met- Lazio dei non ammessi
6.492 Alto-Adige 518,0 domiciliazione bancaria o
tersi a riparo dalle “maniere forti” Veneto
621 bollettini precompilati o
utilizzate dall’agente della riscos- 2,6 Inps e Inail versamento diretto presso gli
4.774 Umbria
sione per il recupero del credito. Nuovi carichi dal 1° gennaio 1.074,4 268,6 7,7 23,9 sportelli di agenzia delle
894
al 30 settembre 2017 1.343,0 Entrate-Riscossione. Pertanto, è
Procedure inibite Molise 2,5
Puglia 618 esclusa anche nella nuova
L’adesione alla rottamazione 5.453 1.372 Regioni rottamazione qualunque forma
1.146 Abruzzo
consente, infatti, di bloccare le 1.655,8 413,9 Comuni di compensazione con crediti di
nuove azioni esecutive come i pi- Totale 2.069,7 imposta, mentre rimane
gnoramenti e le iscrizioni di nuovi Friuli Venezia Giulia Altri enti confermata la possibilità di
fermi amministrativi, anche se re- effettuare il pagamento
stano in piedi quelli già avviati pri- Fonte: elaborazioni su dati agenzia Entrate-Riscossione e relazione tecnica al maxiemendamento votato al Senato al Dl 148/2017 mediante compensazione con
ma della presentazione del mo- crediti commerciali
dello. Che ha il nome in codice DA eventualmente vantati nei
2000/2017 ed è unico per diverse confronti della Pa.
situazioni: Due esempi di compilazione della domanda A CURA DI Rosanna Acierno

e i carichi affidati alla riscossione 7


nei primi nove mesi del 2017; Ad aprile 2017 ho ricevuto da un
r i carichi affidati dal 2000 al 2016 1 - LE NUOVE CARTELLE DEL 2017 2 - I «RIPESCATI» DALLA PRIMA ROTTAMAZIONE concessionario locale a cui si è
(e per cui è necessario non aver affidato il Comune in cui vivo per
presentato domanda per la vec- Il contribuente intende rottamare un carico affidato alla riscossione nel 2017. Nel compilare il modello DA Il modello DA 2000/2017 potrà essere utilizzato dal contribuente o dal legale rappresentante di società che la riscossione una ingiunzione di
chia rottamazione); 2000/2017 deve riportare i dati anagrafici del contribuente barrando se l’istanza viene presentata in proprio punta a essere ripescato dopo aver ricevuto un rifiuto alla prima rottamazione di ruoli (quella la cui domanda pagamento per il mancato
t i contribuenti «ripescati», cioè oppure in qualità di rappresentante legale di società o altro. Inoltre, va indicata la domiciliazione eletta a cui scadeva il 21 aprile 2017) per non aver pagato le rate in scadenza a dicembre 2016 per un piano di dilazione versamento di imposte locali.
quei soggetti che si erano visti re- agenzia delle Entrate -Riscossione potrà fare riferimento per le comunicazioni concesso per i debiti rottamabili e ancora valido alla data del 24 ottobre 2016 Posso beneficiare anche per
spingere l’accesso alla prima edi- questo debito dello stralcio
zione della sanatoria perché ri- delle sanzioni e degli interessi
sultavano inadempienti al 31 di- con la nuova rottamazione?
cembre 2016 con i piani di dilazio- Come per la precedente
ne in corso. rottamazione, anche per quella
Inoltre, la presentazione della nuova è prevista la facoltà per le
domanda può consentire di bloc- Regioni, Province, Città
care le azioni di recupero coattivo metropolitane e Comuni di
già avviate, a condizione che non deliberare l’accesso alla
si sia ancora tenuto il primo incan- definizione agevolata per le
to con esito positivo, non sia stata entrate riscosse in proprio datali
presentata istanza di assegnazio- enti oppure avvalendosi dei
ne o non sia stato già emesso il concessionari locali. Quindi, la
provvedimento di assegnazione chance di rottamare carichi
dei crediti pignorati. relativi ad entrate locali riscosse
tramite ingiunzione di
La convenienza Dopo aver riportato i numeri degli atti per cui era stata chiesta la rottamazione entro il 21 aprile 2017 e per i quali pagamento dipende
Prima di presentare la domanda l’agente della riscossione aveva notificato il diniego, il contribuente indica di voler pagare la rottamazione in 3 rate dall’eventuale delibera degli
bisogna fare molta attenzione a (il numero massimo per questa fattispecie) in scadenza a ottobre e novembre 2018 e a febbraio 2019 dopo aver enti locali.
valutare la convenienza. Il contribuente che aderisce alla definizione agevolata dovrà riportare i numeri di cartelle o di avvisi prima saldato lentro il 31 luglio 2018 e rate del piano di dilazione non versate in precedenza
Le regole base della rottama- che intende rottamare. Nel caso riportato in basso ne indica due ma in caso di più di sei cartelle o avvisi 7
zione rimangono inalterate: in da rottamare avrebbe potuto scegliere di allegare all’istanza un elenco riepilogativo Nel 2013, a seguito della
estrema sintesi, se “sotto” la car- soccombenza in giudizio di
tella c’è un debito tributario lo primo e secondo grado,
sconto può riguardare sanzioni e l’agenzia delle Entrate ha
interessi di mora, mentre se alla proceduto allo sgravio del ruolo
base c’è una multa stradale lo relativo a Ires, Irap e Iva. A
sconto riguarda solo gli interessi settembre 2017, però, la
di mora e le maggiorazioni previ- Cassazione ha accolto il ricorso
ste dalla legge. presentato dalla stessa Agenzia
Quindi l’importo dovuto con la a seguito della quale
rottamazione potrà dipendere da prevedibilmente l’Ufficio
questa variabile, ma anche da procederà a una nuova
quanto è vecchia la contestazione iscrizione a ruolo delle imposte.
o, ancora, da quanta parte del de- Il ruolo che sarà notificato a
bito è stata già pagata. Il contribuente dichiara di non avere un contenzioso in corso in relazione ai carichi per i quali presenta la breve potrà essere oggetto di
A questo si aggiunge un ulterio- Il contribuente può indicare se intende rottamare solo uno dei carichi presenti all'interno della stessa cartella o avviso. domanda di rottamazione. Nel caso specifico la domanda viene presentata dal legale rappresentante della rottamazione, riguardando le
re aspetto da non sottovalutare. Nel caso indicato in basso, poi, il diretto interessato indica che intende pagare in 5 rate (in scadenza a luglio, settembre, società, quindi il diretto interessato compila anche il campo del modello DA 2000/2017 in cui dichiara di stesse imposte?
La rottamazione-bis prevede ver- ottobre, novembre 2018 e febbraio 2019). In un’ulteriore sezione del modello (non visibile in basso) dovrà indicare di ricoprire tale incarico No, a seguito dello sgravio
samenti differenziati a seconda non avere liti in corso o che abbandonerà quelle avviate per le cartelle da rottamare totale, infatti, il ruolo non esiste
delle somme in gioco. Per i ruoli più. Qualora, come nel caso
più recenti (ossia i carichi affidati prospettato, a seguito di una
alla riscossione da gennaio a set- pronuncia definitiva della
tembre di quest’anno) il contri- Cassazione, venga confermata
buente potrà scegliere di versare la legittimità di una pretesa
in un massimo di cinque rate (la erariale precedentemente
prima o unica in scadenza a luglio annullata, l’Ufficio procede alla
2018 e l’ultima entro febbraio nuova iscrizione a ruolo e al
2019); mentre per quelli più datati successivo affidamento del
(i carichi dal 2000 al 2016) si potrà carico all’agente della
pagare al massimo in tre tranche riscossione. Ciò premesso,
(la prima o unica entro il 31 ottobre poiché nel caso specifico, la
2018 e l’ultima sempre entro feb- Suprema corte si è pronunciata
braio 2019). a settembre 2017, appare
Bisognerà dunque fare i conti improbabile che l’ufficio, dopo
con la propria disponibilità fi- aver iscritto a ruolo la pretesa,
nanziaria a sostenere un impe- abbia entro il mese di settembre
gno in così breve tempo. Tenen- FOCUS. L’ESTENSIONE A MULTE STRADALI E TRIBUTI RECUPERATI ATTRAVERSO L’INGIUNZIONE 2017 proceduto ad affidare
do sempre in considerazione la anche il carico ad agenzia delle

Per i Comuni decisione entro il 5 febbraio


regola base per la quale chi salta Entrate - Riscossione.
un “appuntamento”, o versa di rare il 30 settembre 2018. Il man-
meno o in ritardo, è automatica- cato o ritardato pagamento di una 7
mente fuori dalla rottamazione e qualsiasi delle rate comporta il A settembre 2017 per il mancato
perde tutti i benefici. venir meno di tutti i benefici di pagamento di 5 rate, sono
Luigi Lovecchio province, regioni e città metropo- sati sono i comuni. La ratio della privati della riscossione coattiva, zione dal 100% al 200% dell’impo- legge. I modelli da utilizzare sono decaduto da un piano di

N
Le prime adesioni on c’è solo la riapertura litane) possono approvare un atto disposizione è quella di consenti- iscritti nell’albo previsto dall’arti- sta, mentre in ipotesi di infedeltà quelli messi a disposizione dal- dilazione concesso da agenzia
I primi numeri diffusi in settima- della rottamazione dei a contenuto normativo (regola- re agli enti impositori che non si colo 53 del Dlgs 446/1997. Diver- la sanzione diventa dal 50% al 100 l’ente impositore. delle Entrate-Riscossione per un
na dall’agenzia delle Entrate-Ri- ruoli dell’ex Equitalia. La mento o legge regionale) per defi- sono serviti di agenzia delle En- samente dalla definizione nazio- per cento. Per l’omesso pagamen- Diversamente da quanto è ac- ruolo relativo al 2016. Per
scossione parlano intanto di chance della definizione agevola- nire le ingiunzioni di pagamento trate-Riscossione (Ader) o, in nale, in questo caso lo sconto è to è irrogata la medesima sanzio- caduto con la riproposizione della aderire alla nuova rottamazione
48.400 adesioni nei primi 35 giorni ta viene riaperta anche per tributi emesse in materia di entrate pro- passato, di Equitalia per la riscos- rappresentato dalle sole sanzioni, ne prevista per le entrate erariali rottamazione nazionale, nell’ipo- è necessario pagare le rate
della rottamazione-bis, in un qua- o anche multe stradali riscosse prie entro il 16 ottobre 2017, senza sione coattiva delle entrate pro- non anche dagli interessi di mora (30% ovvero 15%, se il ritardo non tesi in cui il comune si fosse già av- scadute prima di presentare la
dro normativo ancora traballante con l’ingiunzione dagli enti terri- applicazione di sanzioni. prie di adottare una forma di sa- che quindi restano dovuti. Per le supera 90 giorni). valso di tale potere, in virtù dell’ar- domanda?
visto che la legge di conversione toriali (Comuni, Province, Regio- La facoltà (prevista nell’artico- natoria analoga a quella appena violazioni al codice della strada, Non rileva l’annualità di riferi- ticolo 6-ter del Dl 193/2016, l’even- La risposta è negativa. Non è più
del decreto fiscale è stata pubbli- ni e Città metropolitane). La dea- lo 1, comma 11-quater, Dl riproposta per le entrate gestite invece, la rottamazione locale è mento del tributo o della multa, tuale riapertura dei termini non imposto al contribuente alcun
cata in «Gazzetta Ufficiale» solo dline entro cui decidere se avva- 148/2017) è la riproposizione di dall’agente della riscossione. allineata a quella nazionale, poi- poiché ciò che conta è che l’in- sarebbe preclusa ai soggetti che, obbligo in merito al pagamento
martedì scorso. lersi di questa opportunità è il 5 una possibilità già contemplata Le entrate interessate sono in ché determina l’azzeramento de- giunzione sia stata notificata avendo già presentato l’istanza la di rate scadute. Pertanto, ai fini
Anche in questo caso i conti an- febbraio 2018 (in realtà il termine nell’articolo 6-ter del Dl 193/2016 generale quelle tributarie (si pen- gli interessi, mentre l’importo (cioè, spedita) entro il 16 ottobre prima volta, fossero decaduti dai della nuova rottamazione, sarà
dranno fatti alla fine, soprattutto dei 60 giorni dall’entrata in vigore (il decreto fiscale collegato alla si ad esempio a Ici, Imu e tassa ri- della multa va pagato. Con riferi- scorso. La disciplina attuativa è benefici di legge. sufficiente presentare l’istanza e
perché dai tre profili di questa della legge di conversione del de- manovra dello scorso anno), che fiuti) ma anche le multe stradali. mento ai tributi comunali, co- rimessa al regolamento locale, I Comuni devono dare adegua- poi versare le somme dovute
nuova edizione della definizione creto fiscale scade il 4 febbraio ma può essere sfruttata una seconda Per espressa previsione di legge, munque, il risparmio sulle san- che stabilisce la scadenza di pre- ta pubblicità al regolamento adot- come comunicate da agenzia
agevolata sono attesi poco più di 2 siccome cade di domenica slitta al volta anche dagli enti che se ne possono essere condonate anche zioni non è di poco conto, se si sentazione dell’istanza nonché tato, attraverso la pubblicazione delle Entrate-Riscossione.
miliardi tra il 2018 e il 2019. giorno successivo). Entro tale sca- fossero già avvalsi. In concreto, i le ingiunzioni emesse, per conto considera che in caso di omissio- delle rate della definizione. L’ulti- sul sito istituzionale. A CURA DI Rosanna Acierno
© RIPRODUZIONE RISERVATA denza gli enti territoriali (comuni, soggetti maggiormente interes- dei comuni, dai concessionari ne dichiarativa si applica la san- ma rata non può comunque supe- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
4 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

I pirati delle tasse Le linee d’azione dal 2018


La nuova direttiva del Comando generale
L’identikit
Il profilo delle persone fisiche e giuridiche
STRATEGIA DELLA GUARDIA DI FINANZA diventa operativa dal 1° gennaio e le tecniche adottate per occultare capitali

Caccia all’evasore globetrotter


UMBERTO GRATI

Sotto tiro abuso di Convenzioni, società schermo e residenze all’estero


PAGINA A CURA DI L’abuso delle Convenzioni gime fiscale previsto dalla disci- lustrati dalla direttiva: il luogo di ra», sia gli «investimenti di bre-
Ivan Cimmarusti In particolare, il “treaty” è il si- plina dell’Unione Europea». In- «gestione dei conti correnti» ve periodo, nonché alle attività
pUn ramificato meccanismo stema «mediante il quale - si leg- fine c’è il “rule”: la ricerca «al- della società, quello effettivo in di cashpooling», ossia tutte le ri-
di evasione fiscale internazio- ge nella direttiva - si tende a l’interno di una Convenzione cui sono «stipulati i contratti», sorse finanziarie in entrata e
nale, che favorisce la creazione sfruttare indebitamente un cer- internazionale, della disposizio- dove avviene sia «la predisposi- uscita. Un accertamento che ri-
di «provviste di denaro in ne- to regime vantaggioso contenu- ne che comporta il minor prelie- zione e formazione dei docu- guarda anche i singoli compo-
ro». Un «sistema» che sfrutta le to in una o più convenzioni con- vo fiscale». menti, contabili o d’altra natu- nenti dei Cda e le corrisponden-
falle di Convenzioni e Trattati tro le doppie imposizioni, so- La direttiva del Comando ge- ze, comprese quelle via internet.
per far sparire nel nulla capitali prattutto attraverso l’artificiosa nerale, in vigore dal 1 ° gennaio
milionari di persone fisiche e 2018, non si limita a definire i Le persone fisiche
giuridiche. meccanismi più in voga nel- L’ANTICIPAZIONE Per le persone fisiche la caccia è
LE CONTROMOSSE l’evasione internazionale, ma sempre quella alle residenze fit- I «trucchi» sotto la lente delle Fiamme gialle
Metodi innovativi Il manuale della Gdf prova anche a tracciare il profilo tizie all’estero. L’analisi riguar-
Si tratta di «molteplici e diversi- ricostruisce gli schemi dell’evasore, sia esso persona fi- derà «la disponibilità di un’abi-
ficati schemi» ricostruiti nel
usati per frodare lo Stato sica o giuridica. E per ognuno dei tazione permanente e la presen- FISCO Il treaty shopping è il sistema affinché la struttura diventi
nuovo “Manuale antifrodi” del- due fornisce le linee guida per za della famiglia» e «l’accredita-
la Guardia di finanza (Direttiva e contiene le misure aggredire, dove è possibile, i be- mento dei propri proventi». Nel VANTAGGIOSO mediante il quale si sfrutta
illecitamente un regime fiscale
funzionale alle agevolazioni
previste dal Trattato. A questo
n. 1 del 2018), che ora dà nuove per contrastarli ni sottratti a tassazione. mirino anche le «spese alber- vantaggioso contenuto in una o sistema sono associati altri
regole per l’aggressione di quel ghiere». L’indagine potrà essere più Convenzioni contro le doppie meccanismi per favorire forme di
denaro di cui si perde traccia Le persone giuridiche svolta utilizzando carta stampa- imposizioni, attraverso evasione fiscale avanzate,
grazie a un diversificato gioco di localizzazione di una struttura In primo piano ci sono gli ammi- ta e siti internet. Sotto la lente ci l’irregolare localizzazione di una nonché il trasferimento di redditi
società costituite in più Paesi, economica in uno dei Paesi ade- nistratori «schermo». Si tratta sarà la «frequenza dei figli pres- struttura economica in uno dei che sfuggono al controllo del
che sfruttano le normative in- renti alla Convenzione». Il “di- di personaggi adeguatamente so istituti scolastici», il paga- Paesi aderenti alla Convenzione, Fisco.
ternazionali per evadere o elu- rective” si «realizza quando pagati per far apparire al Fisco mento «di fatture e ricevute di
dere il Fisco. Si va dal “treaty un’entità residente in uno Stato italiano che una determinata so- Più spazio alla compliance erogazioni», nonché la reale
shopping” al “directive” e “ru- non appartenente all’Ue inter- cietà è, in realtà, domiciliata in  Sul Sole 24 Ore del 5 mancanza in Italia di «rapporti
le”: sono i metodi individuati pone in uno Stato membro (...) un altro Stato. Un uso di fiducia- dicembre l’anticipazione della economici, politici, sociali, cul- INTERPOSIZIONE Il directive shopping si realizza del regime fiscale previsto
per sottrarre denaro alle casse un’altra entità, allo scopo di be- rie che può essere scoperto at- turali e ricreativi».
dello Stato. neficiare, indebitamente, del re- traverso alcuni accorgimenti il-
circolare sui controlli 2018
della Guardia di Finanza © RIPRODUZIONE RISERVATA
DI SOCIETÀ quando una società residente
in uno Stato non appartenente
dalla disciplina dell’Unione
europea.
alla Ue fa figurare in uno Stato Il meccanismo di “directive
dell’Unione - con il quale il shopping” può essere utilizzato
Paese in cui la società risiede anche per forme di pagamento
ha stipulato una Convenzione - in ambito europeo che ricadono
un ente «schermo», allo scopo nelle tecniche di evasione del
di beneficiare indebitamente “treaty shopping”.

RISPARMIO Il rule shopping consiste nella compiere. Le pratiche


CON I TRATTATI ricerca, all’interno di una Trattato
internazionale, della
maggiormente adottate nel
“rule” investono le disposizioni
disposizione che comporta il sul regime dei dividendi. Al
minor prelievo fiscale, riguardo il modello Ocse prevede
adeguando ad essa, quanto l’assoggettamento a imposizione
meno da un punto di vista anche nello Stato della fonte,
formale, le operazioni attraverso una ritenuta che varia
economiche che s’intendono dal 5 al 15 per cento.

SOCIETÀ Nell’accertamento delle persone accertare il luogo in cui sono


SCHERMO giuridiche, si avrà cura di
ricercare la documentazione per
stipulati i contratti, dove sono
formati i documenti contabili e
sostenere che la residenza fiscale localizzare il luogo dell’effettiva
è in Italia e non all’estero. gestione dei conti correnti e delle
Occorrerà acquisire notizie sulla disponibilità finanziarie della
residenza degli amministratori, società, con particolare
per evitare che ci si trovi davanti riferimento alla gestione degli
a società «schermo». Si dovrà accessi di cassa

RESIDENZA Per le persone fisiche costituisce dall’anagrafe della popolazione


ANAGRAFICA obiettivo prioritario intercettare
casi in cui il trasferimento della
residente e l’iscrizione all’Aire
non costituiscono elementi
residenza anagrafica rappresenti determinanti per escludere il
solo un espediente compiuto da domicilio o la residenza nello
soggetti che, di fatto, hanno Stato, ben potendo questi ultimi
mantenuto la residenza o il essere desunti con ogni mezzo di
domicilio in Italia. In tale prova, anche in contrasto con le
contesto, la cancellazione risultanze dei registri anagrafici

Il punto critico. Il cambio di regole e le nuove strategie

Sotto esame le controllate


operative in Paesi «black»
pConsultazioni internet della fiscalità privilegiata le regole La direttiva ricorda che ai fini
Banca mondiale e della banca ordinarie che informano i mec- dell’integrale tassazione dei di-
dati dell’Ocse per stanare l’eva- canismi di deduzione dei costi. videndi percepiti, «in ordine al-
sione realizzata attraverso so- La circolare prende atto di la quale, nel caso di partecipa-
cietà che operano nell’ambito di questo mutamento e nelle istru- zione indiretta, è richiesto il re-
Paesi a fiscalità privilegiata. zioni operative stimola i verifi- quisito del controllo delle socie-
Le linee operative d’interven- catori a effettuare controlli pre- tà estere che si interpongono
to sono dettate dalla direttiva ventivi per accertare se le ope- nella catena partecipativa», as-
1/2018 della Guardia di finanza, razioni realizzate nei Paesi a fi- sumeranno rilevanza sia il con-
che si sofferma sia sulle regole scalità privilegiata dalla società trollo in termini di diritto di voto
relative ai costi black list sia sul- residente in Italia sono state ef- - computando anche i voti spet-
le operazioni realizzate con so- tanti a società controllate, a so-
cietà controllate in Paesi a fisca- cietà fiduciarie e a persona in-
lità privilegiata. GLI ELEMENTI DA VALUTARE terposta - sia il controllo inte-
Per la deducibilità dei costi Riflettori puntati grato da un’influenza dominan-
black list viene ricostruita l’evo- sui livelli di tassazione te di un’altra società in virtù di
luzione normativa, evidenzian- particolari vincoli contrattuali.
do il mutamento nell’approccio
e sui rapporti con le società Non solo. I finanzieri potran-
adottato dal legislatore, che dal che si trovano in Stati no anche verificare se il sogget-
CALIBER RM 07-01 2014 in avanti, con ben tre cam- a fiscalità privilegiata to sotto accertamento abbia un
LIMITED EDITION JADE biamenti di impostazione, è pas- collegamento in un Paese con
sato da un regime di limitazione giurisdizione in cui vi sia una
della deducibilità dei costi al re- fettuate con società controllate. tassazione nominale (anche in
gime attuale, che ammette la de- In effetti il manuale si preoccu- ragione della sussistenza di re-
ducibilità in presenza delle nor- pa più di individuare la corretta gimi fiscali speciali) o effettiva
mali regole di deduzione di un applicazione delle regole relati- inferiore a oltre la metà di quel-
RICHARD MILLE BOUTIQUE MILANO costo. In effetti, l’abbandono del ve alle società Cfc. In questa lo- la che, invece, sarebbe applica-
Via Della Spiga 17 metodo di deducibilità limitata gica, in «sede di preparazione ta in Italia.
è dovuto a una rivisitazione del- dell’attività di verifica», la Sul versante estero, per la
20121 Milan - +39 02 87 22 12 75
le regole di individuazione dei Guardia di Finanza potrà analiz- Guardia di Finanza potranno as-
paradisi fiscali. Nel 2015 la dedu- zare la posizione del contri- sumere rilievo le imposte sui
www.richardmille.com cibilità limitata viene allargata buente, accertando se detenga, redditi previste nell’ordina-
ricollegandola al valore norma- direttamente o indirettamente, mento fiscale straniero, come
le. Nel 2016 si abbandona pure il controllo di una società o altro definite dalle Convenzioni con-
tale parametro per applicare an- ente residente o localizzato in tro le doppie imposizioni.
che ai costi sostenuti in Paesi a uno dei Paesi black list. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 5

Le imposte sulla casa L’appuntamento del 18 dicembre


A disposizione o concesso in locazione:
L’importo annuo
Per un immobile locato a canone libero
LA GEOGRAFIA DEL PRELIEVO la tassazione (quasi) non cambia a Roma si possono pagare più di 1.600 euro

Il saldo Imu e Tasi divide in due l’Italia Aliquote top


FOCUS. I CAPOLUOGHI

In provincia di Monza esenti tre abitazioni su quattro - Ad Aosta record di seconde case: 4 su 10 sugli affitti
Cristiano Dell’Oste
nel 50%
delle città
nali non possono più parificare
Valeria Uva Il quadro provincia per provincia alla prima casa le abitazioni date
p Il saldo Imu e Tasi risparmia ai parenti in comodato (uso gra-
le prime case, ma l’esenzione tuito), perché al posto dell’assi- LA PRIMA CASA LE ALIQUOTE MEDIE SU AFFITTI E SECONDE CASE di Raffaele Lungarella
non è uguale per tutti. Nella pro- milazione su base locale è previ- La distribuzione delle abitazioni principali Il prelievo medio di Imu e Tasi in base alle delibere 2017 nei Comuni capolougo. Aliquote per mille

P
vincia di Monza-Brianza evita- sto lo sconto del 50% su base na- oltre 40 50 60 70 oltre
iù della metà dei sindaci,
no il prelievo tre case su quattro zionale, anche se con requisiti cinquantasei su 106, del-
(il 76,1% sono abitazioni princi- piuttosto restrittivi: tra l’altro, il Provincia Case totali % abitazioni principali
Imu Tasi le città capoluogo di pro-
pali), così come succede anche a possessore della casa non può 0 100 0 6 12 vincia applica l’aliquota mas-
Padova (75,1%), Prato (74,4%) e possedere altre abitazioni, oltre Agrigento 314.912 57,2% sima dell’Imu (ovvero il 10,6
Milano (73,3%). In provincia di
Aosta, invece, il rapporto si ri-
a quella data in comodato e quel-
la in cui eventualmente risieda.
Alessandria
Ancona
268.107
243.228
56,2%
65,9%
Case locate
a canone libero
9,86 0,56
10,42 per mille) alle abitazioni loca-
te a canone di mercato. Tre
balta e viene esentata poco più di Quella della case in comodato è Aosta 122.485 36,7%
punti in più rispetto al livello
una casa su tre (il 36,1%). comunque una minoranza di pe- Ascoli-Piceno 112.158 62,6%
minimo del 7,6 per mille. A be-
A una settimana dall’appunta-
mento per il versamento di lune-
dì 18 dicembre (il 16 cade di saba-
so: a livello nazionale sono date
in uso gratuito 896mila unità, il
2,8% di tutte le abitazioni. Con
L'Aquila
Arezzo
243.562
176.852
50,3%
64,7%
Case locate
a canone concordato
8,31 0,46
8,77 neficiare del livello più basso
dell’imposizione, invece, so-
no molti di meno: solo i pro-
Asti 128.405 55,7%
to), i dati del dipartimento delle una incidenza maggiore in di- prietari in cinque Comuni
Avellino 230.143 65,2%
Finanze con la mappa dei paga-
menti 2016 permettono di deli-
verse province dell’Emilia-Ro-
magna: da Rimini che con il suo
4,8% è al primo posto, a Modena,
Bari
Bergamo
595.613
574.621
63,2%
65,4%
Case a
disposizione
10,06 0,49
10,55 (Gorizia, Piacenza, Nuoro,
L’Aquila e Teramo, questi ulti-
mi due terremotati).
Biella 112.220 58,7%
Reggio Emilia e Forlì, tutte sta- La geografia variegata di

2,8%
Belluno 170.217 49,9%
bilmente oltre il 4 per cento. quelli che si sono attestati al
Benevento 153.507 62,9%
E sempre l’Emilia Romagna, e L’INCIDENZA DELLE SECONDE CASE massimo dell’imposta spazia
Bologna 508.207 64,5%
in particolare Bologna, guida la Le province con più (e meno) case a disposizione sul totale delle abitazioni da Bergamo a Benevento, da
Brindisi 226.915 59,2%
classifica delle città con la più al- Crotone ad Asti, da Potenza a
ta incidenza di case affittate Brescia 643.438 62,0% LE PRIME 5 LE ULTIME 5
Le case in comodato Pavia. Delle quattordici città
(14,4%) seguita da altri grandi Barletta-Andria-Trani 185.781 60,5% metropolitane solo Milano,
Sono le abitazioni in uso gratuito Aosta Savona Sondrio Imperia Belluno ITALIA Napoli Milano Monza Padova Prato
centri urbani quali Torino e Na- Bolzano 241.288 65,3% Cagliari, Venezia e Napoli
rispetto al totale
poli. Mentre se si guarda ai nu- Cagliari 380.482 71,7% % sul hanno deciso di non stare con
Campobasso 155.279 58,7% totale
42,6% 39% 38,7% 35,5% 34,2% 17,9% 9,7% 9,2% 8,8% 8,5% 8,5%
meri assoluti, il mercato dell’af- il gruppo di testa nella gradua-
neare la geografia degli utilizzi fitto vede Roma al primo posto. Caserta 436.516 59,6% toria delle aliquote.
dei 31,9 milioni di abitazioni pos- Un primato conquistato nono- Chieti 228.487 61,8% Questo allineamento in alto
sedute dalle famiglie italiane stante la rigidità del prelievo fi- Caltanissetta 180.784 58,2% della maggioranza dei sindaci
Rendita
(proprietari persone fisiche). scale: la Capitale ha spinto an- Cuneo 395.420 49,0% catastale nella tassazione delle abita-
Como 322.613 64,0% 440,9 497 227,4 375,8 401,3 355 393,4 488,6 402,3 518,3 544,3
Che le zone a più alta densità che quest’anno le aliquote Imu al media zioni affittate a canone di mer-
In euro
di abitazioni principali siano le massimo, senza «premiare», né Cremona 169.611 68,9% cato anche per il 2017 è dovuto
grandi aree urbane non è una chi affitta a canone concordato Cosenza 478.778 57,2% 952* 936* 933 923 alla necessità di ottenere il
Imposte 785 669 674* 701 716
sorpresa. Meno scontata, inve- (che può contare solo sullo scon- Catania 576.008 62,4% annue
628 massimo gettito per aiutare i
405*
ce, la distribuzione delle secon- to nazionale del 25%), né chi sce- Catanzaro 236.882 57,8% In euro
bilanci traballanti; in un certo
de case. Accanto alle province in glie il canone libero, tassato al Enna 122.796 57,5% numero di casi, però, può ave-
cui si trovano rinomate località 10,6 per mille. In questo caso, la Forli-Cesena 193.923 64,3% re influito anche la volontà di
di mare e montagna (come nel somma di Imu e Tasi su base an- Ferrara 206.425 62,3% creare un cuscinetto finanzia-
caso di Aosta, Imperia, Savona, nua - calcolata sulla rendita cata- Foggia 344.162 60,0% L’INCIDENZA DELLE CASE AFFITTATE rio da usare, a fini sociali, per
in testa alla classifica) ci sono zo- stale media - è di 1.626 euro, che Firenze 468.173 68,5% Le province con più (e meno) case locate sul totale delle abitazioni abbassare le aliquote su im-
ne di emigrazione o località corrisponde a un saldo di 813 eu- Fermo 89.656 62,3% LE PRIME 5 LE ULTIME 5 mobili destinati ad altri usi.
montane relativamente spopo- ro, ipotizzando che la casa sia Frosinone 258.358 66,4% Una buona metà dei Comuni,
late. Dove dietro la dicitura fi- stata affittata per tutto l’anno. Genova 515.634 60,1% Bologna Torino Napoli Verona Genova ITALIA Nuoro Agrigento Vibo V. Crotone Enna poi, non distingue tra canoni di
scale di «case a disposizione» si Del resto l’analisi del Sole 24 Gorizia 75.483 71,1% mercato e canoni concordati.
% sul 8,8%
celano abitazioni inutilizzate e Ore sulle aliquote Imu e Tasi Grosseto 159.399 52,5% Totale
14,4% 14,3% 14,1% 13,6% 13,4% 2,4% 2,4% 2,2% 2,0% 2,0% E tra questi, in molti, alle abita-
impossibili da mettere a reddito. 2017 scelte dai 106 capoluoghi di Imperia 191.276 41,9% zioni locate a canone libero si
Per legge, l’abitazione princi- provincia dimostra che anche Isernia 63.649 57,7% applica l’aliquota massima.
pale è l’unità immobiliare in cui quest’anno le “premialità” fisca- Crotone 105.971 58,1% A Bari, Pisa, Vicenza, Pavia
«il possessore e il suo nucleo fa- li verso l’utilizzo delle case in lo- Lecco 191.970 62,0% Rendita e Livorno, le aliquote per i ca-
catastale
miliare dimorano abitualmente cazione sono piuttosto rare. Pre- Lecce 484.202 60,8% media 579,3 501,2 430,1 459 681,8 465,2 356,3 330,3 280,6 273,1 260,7 noni concordati sono almeno
e risiedono anagraficamente» vale, per esigenze di cassa, l’ali- Livorno 193.297 60,4% In euro dimezzate rispetto a quelle ap-
(articolo 13 del Dl 201/2011). Dal quota ordinaria spinta al massi- Lodi 105.030 72,2% Imposte 1.214 plicate alle altre abitazioni af-
2016, invece, le delibere comu- mo (10,6 per mille, spesso con la Latina
1.032 893 fittate a canone libero; in una
292.712 60,7% annue per 879* 815
maggiorazione Tasi dello o,8) in Lucca 220.158 61,1%
locazioni 578 515* 605* 500 486 464* trentina di città la differenza è
a canone
una città su due. Tanto che di fat- Monza-Brianza 389.639 76,1% libero di almeno il tre per mille.
to la distanza che separa il prelie- Macerata 173.067 60,9% In euro Alcuni Comuni applicano
LE SCELTE vo medio sulle abitazioni affitta- anche più di un’aliquota: ad
Messina 416.776 56,9%
te (a prezzi di mercato) da quelle Milano 1.419.198 73,3% Imposte
774 Asti i proprietari disposti ad
Firenze dà spazio lasciate a disposizione è di appe-
na 13 decimi di punto: 10,42 le
Mantova
Modena
186.049
349.752
67,2%
60,7%
annue per
locazioni
a canone
363 434 382*
670
515 386* 454* 375 365 348*
affittare ai livelli più bassi dei
canoni previsti dagli accordi

a 54 casi diversi prime, contro il 10,55 delle sfitte.


Mentre non si arriva ai due punti
Massa-Carrara
Matera
123.432
112.778
58,2%
61,8%
concordato
In euro
territoriali pagano l’Imu al 5,6
tre punti in meno rispetto a chi
in meno se si guarda al canone Napoli 1.223.097 59,5% stipula ai livelli massimi (sem-

I Comuni che hanno


“manovrato” su Imu e Tasi
per orientare il mercato
calmierato. Con qualche ecce-
zione, come Torino che ha pre-
visto sconti speciali persino per
Novara
Nuoro
196.394
167.587
61,6%
62,6%
IL NUMERO DI SECONDE CASE
Le province con più (e meno) case a disposizione in valore assoluto
pre concordati).
Dall’analisi del Sole 24 Ore
del Lunedì sulle aliquote Imu
Oristano 85.344 71,0%
immobiliare sono pochi. Ma tra situazioni umanitarie: aliquota Palermo 677.011 57,7%
LE PRIME 5 LE ULTIME 5 2017 nei 106 capoluoghi di pro-
questi spicca l’impegno record all’8,6 per mille se il contratto è Piacenza 170.032
vincia emerge che i sindaci an-
57,3% Roma Torino Milano Palermo Cosenza ITALIA Isernia Trieste Gorizia Lodi Prato
di Firenze: nel 2017 il capoluogo firmato con chi offre asilo ai rifu- Padova 415.602
che quest’anno non hanno
75,1%
toscano può contare su 42 giati politici. usato molto questa leva fiscale
Pescara 160.750 66,0% Numero
228.573 184.020 130.705 129.886 121.798 14.283 13.782 12.294 10.765 8.703
diverse aliquote Imu (4 in più A fronte di una leva fiscale tut- case
TOTALE per tentare di accrescere l’of-
Perugia 336.375 64,8%
del 2016) e 12 aliquote Tasi to sommato rigida, a fare la diffe- ferta di case in affitto.
differenziate. Firenze ha renza nel conto da saldare per i
Pisa 201.504 67,2% 5,72 Per differenziare le aliquote
Pordenone 154.793 70,9% milioni
pensato proprio a tutto. Per le proprietari anche quest’anno avrebbero potuto applicare la
Prato 102.459 74,4%
abitazioni affittate a canone sono soprattutto le rendite cata- maggiorazione Tasi (fino al 2,5
Parma 244.747 59,1%
concordato, il prelievo Imu è al stali di partenza. Ad esempio, Rendita
per mille) concessa anche per
Pistoia 147.691 63,9%
5,7 per mille. Ma il box, la per una casa sfitta a Milano le im- catastale
681,9 353,7 488,6 279,8 213,3 355 226,8 509,1 400,9 279,3 518,3 il 2017 dalla legge di bilancio.
Pesaro-Urbino 189.805 63,8%
cantina e le altre pertinenze poste calcolate sulla rendita me- media Qualcuno si è avvalso di que-
scontano il 7,95 per mille. Chi ha dia provinciale sono pari a 936 Pavia 297.237 62,4% In euro
sta possibilità, ma sembrereb-
un alloggio gravato da uno euro, mentre a Torino ci si ferma Potenza 222.798 63,3% 1.306* be più con obiettivo di far cas-
sfratto esecutivo per morosità a 630 euro. È vero che il capoluo- Ravenna 214.850 62,5% Imposte 936* 907 923 sa che per altro. Hanno, infatti,
beneficia dell’aliquota go lombardo aggiunge all’Imu Reggio-Calabria 329.873 58,2% annue 630 498 628 512 493 applicato la Tasi sia agli alloggi
Reggio-Emilia 254.269
In euro 409* 404*
agevolata al 9,9 per mille. Le (al 10,6 per mille) la Tasi (allo 0,8 63,8% locati (anche a canone concor-
attività economiche e per mille), ma la maggior parte Ragusa 200.175 54,4% dato) sia a quelli sfitti, renden-
produttive assorbono più di 30 del divario dipende dalla rendita Rieti 123.407 51,8% do quindi indifferente, sul pia-
fattispecie. Tra le new catastale di partenza. Così come Roma 1.911.171 70,7% no della tassazione comunale,
entry quest’anno gli esercizi i 354 euro che separano il dato Rimini 178.308 59,0% IL NUMERO DI CASE AFFITTATE per i proprietari affittare o non
storici fiorentini e le start up di medio di Roma e Savona: a parità Rovigo 120.446 70,3% Le provincie con più (e meno) case locate sul totale delle abitazioni affittare.
under 40 in particolari zone di di aliquota Imu e Tasi (11,4 per Salerno 558.236 61,2% LE PRIME 5 LE ULTIME 5 Tra gli altri Comuni che non
degrado. Ma l’aliquota più mille in totale) sono gli estimi a Siena 145.284 62,4% hanno l’aliquota massima per
bassa è per confortare le vittime fare la differenza. Sondrio 165.320 43,4% Roma Torino Napoli Milano Bologna ITALIA Enna Vibo V. Oristano Isernia Crotone le abitazioni affittate, quattro
di illegalità: paga solo il 4,60 © RIPRODUZIONE RISERVATA
La-Spezia 138.168 56,2% su dieci hanno cercato di di-
Numero
per mille chi ha un’abitazione Siracusa 228.975 61,4% case
178.453 173.215 172.304 163.928 73.049 TOTALE 2.460 2.441 2.239 2.239 2.099 sincentivare lo sfitto renden-
colpita da occupazione abusiva. www.ilsole24ore.com/calcoloimu Sassari 297.715 58,1% do più pesante l’imposta. Con-
© RIPRODUZIONE RISERVATA Il calcolatore per Imu e Tasi Savona 247.246 42,4% 2,82 siderando la somma di Imu e
milioni
Taranto 314.664 61,8% Tasi, il proprietario di una casa
Teramo 177.583 60,1% sfitta deve calcolare l’imposta
Trento 346.722 54,0% Rendita comunale con un’aliquota più
catastale
Torino 1.210.303 61,8% media 849,4 501,2 430,1 508,4 579,3 465,2 260,7 280,6 362,7 408,0 273,1 alta oscillante tra il 3 per mille
Trapani 271.946 56,7% In euro di Piacenza e Teramo e il 4 di
Terni 123.830 63,7% 1.627* Ravenna, Ferrara e Belluno.
Trieste 120.515 72,8% Imposte Ma dei 23 consigli comunali
VERSO IL 18 DICEMBRE È ancora disponibile in formato Treviso 396.055 73,0% annue per 1.032 che hanno deliberato in questa
locazioni 893 888* 815
Online il «Focus» ebook il «Focus» del Sole 24 Ore con Udine 304.639 66,6% a canone 578 464* 500 615* 727*
486
direzione, più della metà pe-
le regole per il saldo 2017 di Imu e Varese 440.818 68,2% libero nalizza lo sfitto con una diffe-
con le regole del saldo Tasi. Dalle abitazioni ai terreni, la Verbania 126.221 48,4%
In euro
renza di aliquota minima, che
guida illustra come calcolare Vercelli 110.793 53,1% non supera l’uno per mille.
correttamente le due imposte e Venezia 445.545 66,5% Per accrescere l’offerta di
Imposte 1.220* case a prezzi calmierati, una
NORME & TRIBUTI | FOCUS rimediare a eventuali errori. Vicenza 425.189 65,7% annue per
Mercoledì 29 Novembre 2017 www.ilsole24ore.com
Per gli abbonati, il «Focus» è Verona 445.558 63,8% locazioni 774 mano più sostanziosa può
596* 515 545*
Saldo Imu e Tasi disponibile gratis su Viterbo 186.940 60,7%
a canone
concordato 363 434 348* 375 279* 365 averla data la norma statale
regole e calcoli www.ilsole24ore.com/focus Vibo-Valentia 113.267 57,9% In euro che riduce del 25% l’Imu su
E-BOOK In alternativa può essere acquistato Italia 31.932.741 62,6% questi immobili se locati come
a 2,69 euro all’indirizzo Fonte: elaborazione del Sole 24 Ore del Lunedì su dati dipartimento Finanze e delibere dei Comuni Note: l'imposta media su base annua è calcolata applicando le aliquote 2017 deliberate dal Comune capoluogo alla rendita catastale media per l'utilizzo abitazioni principali.
relativo (es. abitazioni locate) su base provinciale. Il conteggio delle locazioni a canone concordato include la riduzione "statale" del 25%; *si applica anche la Tasi
www.ilsole24ore.com/ebook © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
6 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 7

Dipendenti pubblici La nuova operazione


Dal 1° gennaio l’opportunità per i lavoratori
Il budget doppio
Gli enti possono attingere dai fondi
PIANO PER STABILIZZARE LE ASSUNZIONI che gravitano da tempo nell’orbita della Pa per il turn-over e per i lavori flessibili

Corsia accelerata ai precari


Con tre anni di anzianità basta un giorno di lavoro dopo il 28 agosto 2015
Gianni Trovati spetta questo parametro generale, che da sette anni impedisce di de-
pDal 1° gennaio in tutti gli enti indicato dal decreto attuativo della La platea nella Pubblica amministrazione dicare a collaborazioni e tempi de-
pubblici, nazionali e locali, partirà delega Madia, non ci sono altri vin- terminati più del 50% della spesa
la corsa delle stabilizzazioni. Inte- coli particolari. Per tentare l’op- I lavoratori flessibili, escluse scuola e forze armate destinata alle stesse voci nel 2009
resserà almeno 50mila precari portunità del posto fisso non serve (la regola è scritta all’articolo 9,
“storici” della Pa, secondo stime essere al lavoro oggi, e nemmeno
80.415 9.964 14.088 37.776 comma 28 del decreto legge 78 del
Tempo determinato Interinali Lsu Co. Co. Co.
ministeriali che potrebbero esse- esserestatoinforzeallaPanell’ulti- e formazione Contratti attivi 2010). Sul punto, la circolare firma-
lavoro nell'anno
re riviste al rialzo in corso d’opera mo anno oppure dopo l’approva- ta dalla ministra Marianna Madia
verso quota 80mila, all’interno di zione del decreto legislativo. L’uni- % TIPOLOGIA CONTRATTO TOTALE* fa una doppia mossa: aggiorna la
una platea che al netto di scuola e ca condizione ulteriore è rappre- Ministeri 97,1 2,9 1.425 base di calcolo, riferendola alla
forze armate conta almeno sentata dall’essere stati in servizio media 2015-2017 invece che al vec-
150mila titolari di contratti flessi- almeno un giorno dopo il 28 agosto chio 2009, e soprattutto permette
bili. E inevitabilmente la nuova del 2015, quando è entrata in vigore di girare questi fondi alle stabiliz-
Palazzo 93,1 6,9 43
ondata contenderà il posto a chi la legge delega sulla riforma della Chigi zazioni, aggiungendoli a quelli or-
punta a entrare dall’esterno. Pa di cui le nuove regole sul pubbli- dinari lasciati liberi dal turn over.
Per i precari che ambiscono al coimpiegoelestabilizzazionisono
contratto stabile si apre una corsia un capitolo centrale nell’attuazio- Enti pubblici 85,1 2,1 12,8 La strada del part time
383
preferenziale, preparata dal piano ne. In questo modo, la possibilità non economici In questo modo, si allargano al
triennale “straordinario” intro- del posto fisso si apre anche a chi ha massimo le risorse dedicate alle
dotto dalla riforma del pubblico abbandonato l’amministrazione stabilizzazioni, in un quadro che
impiego (articolo 20 del decreto da oltre due anni, e ora può sperare Enti 74,8 1,6 0,02 23,4 5.172 dovrà però fare i conti anche con le
legislativo 75 di quest’anno), e so- di rientrarci stabilmente. di ricerca altre spese aggiuntive rappresen-
prattutto dalla circolare che due tatedaicinquemiliardilordiall’an-
settimane fa ne ha chiarito l’appli- Doppio budget no che serviranno a finanziare gli
cazione pratica. Nelle regole at- Per finanziare i nuovi contratti a Università 16,6 0,9 0,1 82,4 17.045 aumenti contrattuali. Ma per au- Le istruzioni per l’uso SCHEDE A CURA DI Arturo Bianco
tuative, la Funzione pubblica ha al- tempo indeterminato, gli enti po- mentare il numero di persone da
largatoilpiùpossibilelechancesdi tranno pescare da un budget dop- far entrare in pianta stabile negli
stabilizzazione, agendo su tre leve: pio, sempre grazie alle previsioni 69,0 13,8 1,6 15,6
organicidellaPac’èunaterzacarta Per avviare la stabilizzazione dei finanziamento. In primo luogo, si
i requisiti, il budget e le procedure. dell’ultima circolare di Palazzo Vi- Sanità 44.470 nelle mani dell’amministrazione. lavoratori precari le Pa devono possono utilizzare le capacità
Il tutto mentre il nuovo contratto doni. Le regole ordinarie distin- Sitrattadelparttime.Lastabilizza- prevedere il ricorso a questo assunzionali ordinarie, cioè la
degli statali, dettando la linea per guono infatti in due ambiti il reclu- zione, spiegano le norme, deve istituto nella programmazione quantità di risorse che sulla base
tutto il pubblico impiego, rilancia tamento del personale pubblico. Regioni ed 57,5 5,9 27,2 9,4 produrre posti di lavoro nelle stes- delle assunzioni per il triennio delle previsioni legislative sono
46.694
la valutazione nei concorsi pubbli-
ci per i periodi di lavoro a tempo
Per quello a tempo indeterminato
la spesa massima è fissata dai vin-
enti locali se attività in cui sono, o sono stati,
impegnati i precari interessati alla
CHE COSA 2016/2018: l’adozione di questo destinabili alle assunzioni a
documento è il presupposto tempo indeterminato. Gli enti, in
determinato di almeno 12 mesi (si coli al turn over, che in ogni settore nuova chance. Ma le istruzioni mi- PUÒ FARE indispensabile per effettuare aggiunta o sostituzione, possono
vedaIlSole24Oredel6dicembre). della Pa limitano le assunzioni
possibili a una quota dei risparmi
Regioni
autonome
81,3 2,2 4,7 11,9 12.789 nisteriali dicono che un contratto
precario a tempo pieno si può tra-
L’ENTE PUBBLICO qualunque assunzione. finanziare le stabilizzazioni
La decisione di dare corso alle diminuendo la propria spesa per
Basta un giorno prodotta dalle uscite dell’anno sformare anche in un posto stabile stabilizzazioni non costituisce un le assunzioni flessibili di una
Sulprimoaspetto,cruciale,leistru- precedente: quota, va detto, che è ma part time: offrendo un fattore obbligo per le Pa, ma una quota non superiore alla relativa
Autorità 87,6 12,4
zioniministerialiutilizzanoalmas- in via di espansione in quasi tutti i indipendenti
193 di flessibilità in più alle ammini- possibilità che le stesse possono spesa sostenuta nel triennio
simo tutti gli spazi interpretativi comparti, con qualche novità ulte- strazioni, che per questa via po- usare discrezionalmente, per cui 2015/2017. Occorre che le
della normativa. Per concorrere al- riore che potrebbe arrivare dal trebbero aumentare il numero di questa volontà deve essere singole amministrazioni facciano
la stabilizzazione, ovviamente, è passaggiodellaleggedibilancioal- Altri enti 27,5 3,4 0,1 69,0 stabilizzazioni finanziabili a parità esplicitata nella attestare dai propri revisori dei
necessario aver maturato tre anni la Camera per i piccoli Comuni. 14.029 di risorse, ma anche un’opzione
pubblici programmazione del conti il rispetto di questi vincoli e
di anzianità negli ultimi otto, in un Per i lavori flessibili, invece, il limi- aggiuntiva al personale. fabbisogno. il non aumento della spesa
ambito temporale che scade il 31 di- teèquellopostoall’iniziodellalun- (*) per i Co.Co.Co. il n. di contratti non equivale necessariamente al numero di persone coinvolte gianni.trovati@ilsole24ore.com Occorre inoltre indicare le complessiva che l’ente sostiene
cembre prossimo. Ma per chi ri- ga fase delle manovre anti-crisi, Fonte: Ragioneria generale dello Stato - Conto annuale del personale 2017 (dati relativi al 2015) © RIPRODUZIONE RISERVATA modalità con cui si garantisce il per il personale.

? DOMANDE
&
RISPOSTE
La presentazione di una domanda
alla propria amministrazione non
costituisce per la legge Madia un
presupposto vincolante per la
stabilizzazione, ma sicuramente
processi di riordino , non si
possono sommare le anzianità
maturate presso più
amministrazioni. Invece, possono
essere stabilizzati direttamente
7 CHE COSA in questo modo si stimolano gli coloro che hanno superato un
Possono essere stabilizzati i enti a formalizzare una scelta. concorso presso un ente diverso,
lavoratori somministrati? DEVE FARE Possono presentare tale istanza e ad esempio chi è stato assunto a
No.Alpiùilavoratori IL LAVORATORE comunque aspirare alla tempo determinato scorrendo
somministratidopoavere stabilizzazione, coloro che hanno graduatorie a tempo
maturato3annidianzianitàpresso maturato tra l’anno 2010 e il 2017 indeterminato di altri enti. Non
lostessoentepossonopartecipare almeno tre anni di assunzione a possono essere stabilizzati,
aconcorsipubbliciconun tempo determinato o di invece, i dirigenti, i responsabili
punteggioaggiuntivoperla collaborazione coordinata e assunti ex articolo 110 del testo
esperienzaacquisitanellostesso continuativa con l’ente in cui si unico delle leggi
ente. presta servizio. Tranne che per sull'ordinamento degli enti locali
specifiche figure professionali dei e gli addetti agli uffici di staff
7 comparti della sanità e della degli organi politici, a qualunque
I dipendenti ed i collaboratori ricerca, nonché per le attività titolo o con qualunque procedura
coordinati e continuativi che svolte presso enti interessati da siano stati assunti.
maturano 3 anni di anzianità nel
2018 sulla base di contratti già
stipulati alla data di entrata in
vigore della legge Madia
possono essere stabilizzati? Anche i collaboratori coordinati e avuto con una pubblica
No. Il dettato legislativo impone continuativi possono essere amministrazione altri rapporti
che i 3 anni di anzianità siano stabilizzati dalle Pa. La condizione di lavoro autonomo,
stati maturati solamente essenziale è che abbiano quali le collaborazioni occasionali
nell’arco temporale compreso maturato tre anni di anzianità e gli incarichi professionali o con
tra il 1° gennaio 2010 e il 31 presso lo stesso ente (tranne che partita Iva.
dicembre 2017. LE REGOLE per gli enti del servizio sanitario e I cococo, come anche i dipendenti
della ricerca) nell’arco temporale a tempo determinato che non
7 PER I CONTRATTI compreso tra il 1° gennaio 2010 e sono stati assunti con un
Icomunipossonostabilizzarei CO.CO.CO. il 31 dicembre 2017 e che questa concorso, possono essere

Un aiuto concreto per le


lavoratoriprecarianchesenon attività si sia svolta in parte dopo stabilizzati attraverso un concorso
hannorispettatonell'anno il 28 agosto 2015, cioè dopo e in nessun caso direttamente.
precedenteilpareggiodibilancio? l’entrata in vigore della legge Se le amministrazioni
Sì, il dettato legislativo prevede, 124/2015, che ricordiamo essere utilizzano come finanziamento
ampliando così il numero delle la norma delega sulla cui base le risorse destinate alle assunzioni

vostre famiglie
amministrazioni locali che sono state riproposte ed ampliate a tempo indeterminato,
possono utilizzare questo le possibilità di stabilizzazione devono riservare almeno
istituto, che le stabilizzazioni dei lavoratori precari. Questa la metà ad assunzioni tramite
siano consentite ai comuni che, possibilità non può in alcun modo concorsi o comunque
anche per un solo anno, hanno essere estesa a coloro che hanno di soggetti esterni.
rispettato i vincoli di finanza
pubblica negli anni compresi
dal 2012 al 2016. Siamo la cassa di previdenza e assistenza di agenti, rappresentanti
7 e consulenti finanziari che lavorano con un mandato e un contratto di I lavoratori socialmente utili sorte dei dipendenti delle
Le amministrazioni che possono essere stabilizzati e, nel province siciliane.
programmano le stabilizzazioni agenzia. frattempo, godere di una proroga. I comuni potranno entro il 2020 e
dei precari possono prorogare Questa previsione interessa non più entro il 2018 assumere a
tali rapporti anche superando il Garantiamo una pensione aggiuntiva rispetto a quella Inps e una polizza soprattutto le regioni dell'Italia tempo indeterminato gli Lsu
tetto dei 3 anni di durata meridionale e, in particolare, la (lavoratori socialmente utili) e
dell’assunzione? assicurativa in caso di infortunio o malattia. Offriamo ai nostri iscritti I LAVORATORI Sicilia, una regione in cui la anche la figura analoga dei Lpu
Sì. Le amministrazioni convenzioni e contributi economici per affrontare le spese e le tappe che SOCIALMENTE somma di questi lavoratori e dei (lavoratori di pubblica utilità).
pubbliche possono non solo precari dipendenti a tempo A tal fine potranno utilizzare, oltre
prorogare, ma anche rinnovare la vita riserva. Lo facciamo con piacere, dal 1939. UTILI determinato fa una parte alle proprie capacità assunzionali
–fornendo così una lettura assai preponderante della platea degli e alle somme spese per le
estensiva del dettato stabilizzabili a livello nazionale. assunzioni flessibili, anche le
legislativo- i contratti di Nell'Isola le possibilità aperte dal risorse trasferite dalle regioni e

Siamo al vostro fianco, quando serve!


assunzione a tempo Dlgs 75/2017 si sommano a dallo Stato per il pagamento dei
determinato dei dipendenti che quelle, per molti aspetti compensi a questi lavoratori.
vengono inclusi dallo stesso anticipatorie, aperte da una legge Nelle more della realizzazione di
ente nel percorso di regionale entrata in vigore alla questo percorso le
stabilizzazione, anche enasarco.it — facebook.com/enasarco fine dello scorso anno, la 27/2016, amministrazioni locali possono
superando in tal modo la durata e finora non utilizzata perché prorogare questi rapporti per
massima di 36 mesi delle subordinata alla definizione della tutto l'anno 2018.
assunzioni flessibili.
Il Sole 24 Ore
8 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

Il sostegno alle famiglie L’alternativa agli istituti


Appartamenti per 5 persone al massimo
I benefici per i privati
Niente imposta sulle successioni e donazioni
RISORSE E PROGETTI e nuove tecnologie per avere più autonomia per le tutele giuridiche a favore di disabili gravi

Un terzo dei fondi Le risorse e gli interventi avviati


I FONDI PER IL BIENNIO 2016-2017
Dati in milioni di euro
LE SCELTE DELLE REGIONI
Le aree di intervento alle quali sono stati destinati
Gli altri strumenti. Notariato: regole perfezionabili

Incentivi fiscali
del «dopo di noi»
i primi fondi. Risorse 2016 e 2017 in milioni di euro

per dare una spinta


Lombardia 21,43 e quote percentuali
Campania 12,96 TOTALE
4,91
128,3
Lazio 12,96 3,8%
ai nuovi trust
ad alloggi innovativi Sicilia 11,03 Interventi di permanenza
temporanea in una soluzione
Veneto 10,52 abitativa extra-familiare
pUna legge perfettibile, ma «anche in passato molti trust so-
Emilia R. 9,37 15,92 che affronta temi di grande valo- no stati istituiti sullo stile del “do-

Futuro dei figli disabili, stanziati 128 milioni Piemonte 9,24 12,4%
Programmi di sviluppo
re sociale. E libera alcuni istituti
giuridici da pregiudizi e luoghi
comuni. A un anno e mezzo dal-
po di noi”, cioè a favore di figli
con disabilità».
Puglia 8,85 delle competenze per favorire
l’autonomia delle persone l’entrata in vigore del «Dopo di Vantaggi e correttivi
PAGINA A CURA DI ne con disabilità (come prevede il solidale” è già partita e coinvolgerà Toscana 7,83 noi», è ancora presto per racco- Si presume tuttavia che una
con disabilità grave
Dario Aquaro decreto del ministero del Lavoro immobili pubblici, privati o di enti gliere le valutazioni definitive spinta arriverà dai vantaggi in-
Valentina Melis 4,36
del 23 novembre 2016). Nelle re-
gioni del Nord questa finalità arri-
non profit. Su questo fronte, potrà
avereunimpattoancheilsocialbo-
Calabria
33,85 dei professionisti e tirare le fila trodotti dalla legge. In primis le
pRealizzare alloggi in grado di sull’uso degli strumenti privati agevolazioni fiscali: imposte di
riprodurre l’ambiente domestico va ad assorbire il 37% delle risorse nus, l’agevolazione fiscale che en- Sardegna 3,72 26,4% con cui realizzare i “programmi registro, ipotecaria e catastale
e dotati di tecnologie per agevola- (contro una media nazionale del trainvigoreil1°gennaio2018perin- Percorsi di accompagnamento di vita” dei disabili gravi (secon- fisse; nessuna imposta di bollo
re le persone disabili, finanziare i 29%), mentre nel Sud sono gli in- centivare le donazioni a favore di Marche 3,34 do perno del provvedimento, ac- per atti, estratti, copie, eccetera;
per uscire dal nucleo familiare
percorsi di ingresso in queste terventi di supporto alla domici- enti non lucrativi che recuperano Liguria 3,21 di origine o dagli istituti canto a quello pubblico). esenzione dalle imposte sulle
strutture, favorire l’uscita dagli liarità (ad esempio l’aiuto econo- immobili pubblici inutilizzati o Le strade per convogliare i pa- successioni e donazioni. Per fui-
istituti o dalla famiglia di origine.
Sono le finalità a cui le Regioni
mico per un collaboratore dome-
stico) ad attrarre la fetta più consi-
confiscati alla criminalità.
Oltre al tema degli immobili,
Abruzzo 2,82 36,26 trimoni a favore delle persone
con handicap grave passano da
re di questi benefici, tra l’altro, è
previsto l’obbligo di individuare
hanno destinato la maggior parte stente (il 44% dei fondi 2017). una delle maggiori sfide poste dal- Friuli V.G. 2,57 28,3% tre diversi strumenti: trust, vin- la figura del “guardiano”, che vi-
dei fondi messi a disposizione dal- Quanto agli alloggi, prima del- la legge sul «Dopo di noi» riguar- Supporto alla domiciliarità coli di destinazione e fondi spe- gila sull’operato del trustee.
la legge sul «Dopo di noi» (la l’acquisto o della costruzione di da la valutazione dei bisogni delle Umbria 1,92 ciali con contratto di affidamen- A proposito dell’imposta sulle
112/2016), che punta a garantire nuove strutture, si privilegerà la ri- persone con disabilità coinvolte 37,36 tofiduciario(sivedaIlSole24ore successioni, a dire il vero, l’alta
un’autonomia e un sostegno eco- strutturazione e l’ammoderna- nel percorso, e la predisposizione Basilicata 1,28 del Lunedì 27 novembre scorso). franchigia riconosciuta ai porta-
nomico alle persone con disabili- mento di immobili esistenti, per di un progetto personalizzato che 29,1% Quest’ultimo è uno schema ati- tori di handicap grave (un milio-
tà, quando verrà meno il supporto creare gruppi-appartamento, con serva a migliorarne effettivamen-
Molise 0,64 pico, non espressamente disci- ne e mezzo di euro) rende già di
Realizzazione di alloggi
dei familiari. Si stima che i poten- o senza un gestore che si occupi dei te la qualità di vita. Valle d’Aosta 0,26 innovativi, per cinque persone plinato dal Codice civile, e che fatto “esenti” diversi trust, che
zialibeneficiaridiquestiinterven- servizi di assistenza, o esperienze «Alcune Regioni – osserva Ro- al massimo, con tecnologie rientra nell’autonomia contrat- non vengono usati solo per gran-
ti siano circa 150mila. di cohousing (abitazioni separate berto Speziale, presidente dell’As- TOTALE 128,3 per migliorare l'autonomia tuale: ha caratteristiche simili al di patrimoni. Ma c’è qualcosa
Le scelte delle Regioni, alle qua- con spazi comuni). La ricerca di sociazione nazionale di famiglie di delle persone disabili trust, ma evita di dover fare rife- che andrebbe migliorato? «Gli
li spetta la programmazione degli questo “patrimonio immobiliare persone con disabilità intellettiva rimentoaleggistraniere.«Come incentivi fiscali sono previsti so-
interventi (la gestione sarà affida- e/o relazionale (Anffas) e coordi- Fonte: Ministero del Lavoro, prima relazione sullo stato di attuazione della legge 112/2016 e più del trust, sconta però anco- lo in relazione ai disabili gravi ex
ta ai Comuni), sono riassunte nel- natoredellaconsultasulladisabili- ra una scarsa conoscenza da par- lege 104/1992, e non per anziani
la prima relazione al Parlamento tà e non autosufficienza del Forum te di molti professionisti», com- non autosufficienti e disabili non
del ministero del Lavoro e delle del terzo settore – hanno strumen- menta Maurizio Lupoi, presi- gravi. Inoltre, non sono previste
politiche sociali sullo stato di at- LA PAROLA tiinsufficientiperfarelavalutazio- Che cosa prevede la legge dente dell’associazione «Il trust agevolazioni per i beneficiari del
tuazione della legge 112/2016 (di-
sponibile sul sito www.lavo-
CHIAVE ne dei bisogni e per mettere a pun-
to progetti personalizzati: la legge
in Italia» e “padre” del contratto
di affidamento fiduciario.
patrimonio che resta alla morte
della persona con grave handi-
ro.gov.it). Per conoscere invece 112 rischia così di essere calata in un IL FONDO NAZIONALE BONUS SULLE POLIZZE TRUST E FONDI SPECIALI Mentre il vincolo di destina- cap», osserva Pierluisa Cabiddu,
l’effettivo utilizzo delle agevola- Dopo di noi sistema sanitario e di residenziali- zione (articolo 2645-ter del Co- consigliere nazionale del Nota-
zioni fiscali per le polizze assicu- tà inadeguato». La legge 112/2016 ha istituito un Dal periodo d’imposta 2016, è Per agevolare le erogazioni da dice) presenta alcuni limiti di “ri- riato. «E circa gli eventuali im-
rative e per istituire trust e fondi Ai fondi speciali o vincolati pre- Fondo con una dotazione di 90 stato innalzato da 530 a 750 parte dei soggetti privati, la gidità” rispetto al trust (si pensi patti sulla “legittima” (la quota di
speciali, bisognerà attendere i pri- visti dalla legge sul «Dopo di noi» milioni per il 2016, 38,3 milioni euro l’importo massimo sul legge prevede incentivi fiscali al vincolo su un immobile, che eredità di cui coniuge, figli e
mi mesi del 2018 e i dati sulle di- 7È la definizione della legge (si veda l’articolo a lato), affinché le per il 2017 e 56,1 milioni dal quale calcolare la detrazione per «la stipula di polizze di permane, rendendone difficol- ascendenti non possono essere
chiarazioni dei redditi 2017. 112/2016, in vigore dal 25 giugno famiglie possano garantire le risor- 2018 per finanziare interventi a Irpef del 19% dei premi per le assicurazione e la costituzione tosa la vendita). privati, ndr) – continua – sarebbe
I fondi stanziati dallo Stato per il 2016, che prevede alcuni se adeguate alle persone disabili, la favore delle persone con assicurazioni sulla vita che di trust, di vincoli di Nel primo semestre del 2017, auspicabile un ripensamento
triennio 2016-2018 sono 184,4 mi- strumenti per affrontare i riforma del terzo settore aggiunge disabilità gravi prive del sono finalizzate a tutelare le destinazione e di fondi speciali secondo le ultime elaborazioni della disciplina ereditaria. Come
lioni. La relazione monitora gli in- problemi della vita delle persone un tassello: il riconoscimento degli sostegno familiare. Tra le persone con disabilità grave, (...) composti di beni del Notariato, sono stati stipulati Notariato, vorremmo veder ri-
terventi programmati sulle risor- con disabilità grave dopo la enti filantropici, associazioni o fon- finalità del Fondo, c’è quella di come definita dalla legge sottoposti a vincolo di 390 trust, 210 vincoli di destina- conosciuto almeno il patto suc-
se 2016-2017: un terzo andrà a fi- scomparsa dei genitori o dei dazioni che raccolgono contributi, favorire l’uscita delle persone 104/1992. Si stima che questa destinazione e disciplinati con zione e 5 contratti di affidamento cessorio rinunciativo, oggi vie-
nanziare alloggi innovativi, che familiari. Il provvedimento mira a donazioni e lasciti, a sostegno di disabili dagli istituti e agevolazione fiscale abbia un contratto di affidamento fiduciario. Numeri “piccoli”. E tato: cioè il principio che i legitti-
dovranno offrire ospitalità a non favorire il benessere, la piena persone svantaggiate. A questi enti l’inserimento in gruppi- costo per le casse statali di fiduciario». La finalità è quella dire quanta parte sia stata riser- maripossanorinunciareaidiritti
più di cinque occupanti e attrezza- inclusione sociale e l’autonomia potrebbero essere destinati i fondi appartamento che riproducano 35,7 milioni per il 2017 e 20,4 di realizzare un “programma di vata alle finalità contemplate che deriveranno loro da una suc-
ti con tecnologie in grado di mi- dei disabili gravi, cercando di vincolati anche da più famiglie. le condizioni della casa milioni a partire dal 2018 vita” del disabile grave dalla legge 112/2016 non è possi- cessione non ancora aperta».
gliorare l’autonomia delle perso- evitarne il ricovero negli istituti. © RIPRODUZIONE RISERVATA bile. D’altro lato – precisa Lupoi – © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 9
10 Commenti e inchieste
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

INTERVISTA Giovanni Maggi Presidente di Assofondipensione

Fondi pensione, priorità ai giovani


DIRETTORE RESPONSABILE
Guido Gentili
VICEDIRETTORI:
Edoardo De Biasi (VICARIO), Jean Marie Del Bo,
Alberto Orioli, Alessandro Plateroti
CAPOREDATTORE CENTRALE:
Guido Palmieri (responsabile superdesk)
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA: Giorgio Santilli
UFFICIO CENTRALE-SUPERDESK:
Francesco Antonioli, Fabio Carducci (vice Roma),
«Aumentare le adesioni in modo da arrivare al 30-35% di forza lavoro coperta»
Giuseppe Chiellino, Laura Di Pillo,
Roberto Iotti, Federico Momoli IMAGOECONOMICA
di Davide Colombo nell’economia nazionale, lo dico an-
che sotto un profilo macroprudenzia- I rendimenti dei fondi di categoria
SEGRETARIO DI REDAZIONE: Mattia Losi

L
LUNEDÌ: Marco Mariani,
Franca Deponti (vice caporedattore) a previdenza integrativa co- le. Il settore della Cooperazione in
pre in Italia il 20% della forza primavera darà vita alla fusione di tre IL CONFRONTO CON IL TFR...
UFFICIO GRAFICO CENTRALE: Adriano Attus
(creative director) e Francesco Narracci (art director) lavoro, con una prevalenza fondi, è un passo coraggioso e ne de- I rendimenti dei fondi pensione negoziali e il tasso di rivalutazione del Tfr
RESPONSABILI DI SETTORE: Luca Benecchi,
dei piani individuali (11,2%) vono seguire altri. Credo che in pochi negli ultimi dieci anni
Luca De Biase, Maria Carla De Cesari, sui fondi negoziali (9,2%). È troppo anni potremmo scendere da 32 a 25
Marco Ferrando, Attilio Geroni, Laura La Posta, poco per un Paese che vanta uno dei fondi negoziali di dimensione media- 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017*
Christian Martino, Francesca Padula, più elevati tassi di risparmio ma che mente maggiore.
Christian Rocca, Stefano Salis, Giovanni Uggeri 10
sta affrontando un vero e proprio ter- Di quei 47 miliardi quanti sono in-
SOCIAL MEDIA EDITOR: Michela Finizio, remoto demografico, visto che nelle vestiti in economia reale? 8,5 8,2 7,3
8
Marco lo Conte (coordinatore), Vito Lops prossime cinque decadi l’indice di di- Pochissimo, lo 0,3%. Sono investi-
e Francesca Milano 5,4 2,7
pendenza degli anziani (rapporto tra menti fatti però con grande attenzio- 6 2,6 2,7
over 65 enni e residenti in età da lavo- ne nelle infrastrutture, nel private 3,0 1,2
3,5 1,5 0,9
ro 20-64enni) è destinato a raddop- equity e nel private debt. Il tema degli 4 2,7 2,9
piare (si passerà dal 26,7% del 2016 al investimenti in economia reale è al 2 2,0 1,7 1,1
1,3
PROPRIETARIO ED EDITORE: Il Sole 24 Ore S.p.A. 51,1% del 2066). Ne è convinto Gio- centro della nostra attenzione, scon-
PRESIDENTE: Giorgio Fossa vanni Maggi, da quasi un anno presi- tiamo un ritardo ingiustificabile ri- 0
VICE PRESIDENTE: Carlo Robiglio dente di Assofondipensione e del co- spetto agli altri Paesi dell’eurozona. 0,1
AMMINISTRATORE DELEGATO: Franco Moscetti mitato tecnico sul Welfare di Confin- Ne stiamo parlando con la consulta -2
dustria, che con l’occasione della dei presidente dei fondi negoziali ed Fondi Tasso di
-4
prossima assemblea annuale dei fon- Giovanni Maggi. entro gennaio il nostro Comitato ri- pensione rivalutazione
di negoziali vuole lanciare un triplice Presidente di Assofondipensione stretto, sentita la Covip, formulerà -6 negoziali del Tfr
messaggio: «Dobbiamo aumentare una proposta di sistema per canaliz-

La fretta elettorale fortemente le adesioni alla previden-


za complementare, far crescere la di-
mensione dei fondi negoziali con una
«Si usi lo strumento dei contratti
zare investimenti su quattro o cinque -8 -6,3
settori con la massima attenzione al-
l’equilibrio rischi/rendimenti. In tre ...E LE LINEE DI INVESTIMENTO

cancella la riforma coraggiosa politica di aggregazioni,


far decollare gli investimenti dei fon-
di nell’economia reale nazionale ga-
di categoria: nei prossimi rinnovi
andrebbe introdotta l’adesione
automatica con silenzio assenso»
anni quello 0,3% può crescere fino al Rendimenti in percentuale
10%, ne sono convinto.
Pir, obbligazioni bancarie, quali 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017*
rantendo un giusto equilibrio tra ri- strumenti sceglierete?
schi e rendimenti capace di sfidare i Faremo una scelta di sistema, con la Garantito
ASSUNZIONI E CONTRATTI PUBBLICI benchmark di sistema che abbiamo dendo si è investito molto per raffor- massima attenzione al return e come
adottato finora». zare i contratti a tempo indetermina- investitori istituzionali stabili, capaci 3,1 4,6 0,2 7,7 3,1 4,6 1,9 0,8 0,2
di Francesco Verbaro Presidente che cosa significa far to, credo che le parti sociali debbano di prendere posizioni di medio-lungo
-0,5
crescere le adesioni ai fondi pensione? fare un passo in avanti sulla destina- periodo ben calibrate con i portafogli
u Continua da pagina 1 Significa dare al Paese una maggio- zione del Tfr ai fondi pensione, so- attuali e avendo riguardo alla tutela

D
opo l’accordo del 30 novembre 2016 e il varo delle re garanzia di stabilità. Il sistema pen- prattutto nelle piccole e medie im- del risparmio previdenziale. Saranno Obbligazionario puro
nuove regole sul pubblico impiego con il decreto sionistico pubblico ha di fronte la sfida prese dove l’adesione è molto bassa. investimenti responsabili adottati
legislativo 75/2017, che accoglie numerose richie- dell’invecchiamento della popolazio- Potrà aiutare in questo senso, la fles- con un approccio condiviso a livello
1,6 2,9 0,4 1,7 3,0 1,2 1,2 0,5 0,2
ste dei sindacati, l’ora del rinnovo del contratto ne in un contesto di mercato del lavoro sibilità in entrata riconosciuta dalla internazionale. Ne parleremo nella -0,5
nazionale dopo anni di blocco sembra vicino. Il Governo ha che non riesce a crescere abbastanza, Legge sulla Concorrenza. nostra assemblea annuale.
inserito le ultime risorse mancanti nella legge di bilancio e, e la spesa per pensioni non può più au- Crescerebbe di molto la massa Ha citato Covip poco fa. I fondi
quindi, molto probabilmente prima delle prossime elezioni, mentare. Per un giovane lavoratore amministrata. pensione pagano la vigilanza che per Obbligazionario misto
si arriverà alla firma. oggi è indispensabile puntare sulla I 32 fondi negoziali che aderiscono legge deve essere fatta anche sugli 8,1 3,6 1,1 8,1 5,0 8,1 2,7 3,2 0,9
Il rischio nel settore pubblico, ancora una volta, è quello previdenza integrativa, spero si af- alla nostra associazione hanno rag- investimenti della Casse, non è un
di rinnovare i contratti collettivi colmando il ritardo dal fronti questo tema in campagna elet- giunto un patrimonio di quasi 47 mi- po’ strano? -3,9
punto di vista economico, ma senza preoccuparsi delle torale, e questa volta seriamente. liardi l’anno passato, con una crescita Credo che le regole debbano esse-
esigenze di una migliore e più efficace regolazione di molti Ha in mente una proposta? dell’8%, pari a tre miliardi. È troppo re uguali per tutti. La vigilanza Covip Bilanciato
istituti rientranti nella competenza della contrattazione. Il Veramente ci aspettavamo un’at- poco. Il primo fondo, Cometa, con i è un bene pubblico posto a nostra ga-
contratto collettivo non si rinnova solo per dare più soldi o tenzione del legislatore sul tema ade- suoi 12 miliardi di patrimonio, non ranzia e tutela: oltre al controllo offre 10,4 3,6 9,2 6,6 8,5 3,2 3,2 1,3
recuperare l’inflazione, ma per regolamentare istituti sioni sin dalla prossima Legge di Bi- compare nell’elenco dei primi cento ai mercati un’analisi trasparente sul-
importanti del rapporto di lavoro, dai quali dipende il buon lancio 2018, ma non se ne parla. Si usi fondi europei perché è troppo piccolo. le scelte di investimento di attori im- -9,4 -0,6
funzionamento delle pubbliche amministrazioni. lo strumento dei contratti di catego- Da anni si parla di nanismo dei no- portanti. Giusto che chi beneficia di
Dopo che la contrattazione collettiva ha riconquistato ria: nei prossimi rinnovi si introduca stri fondi. questo servizio istituzionale parteci- Azionario
maggior potere come fonte normativa, grazie al Dlgs una clausola di adesione automatica La crescita dimensionale dei fondi pi al suo finanziamento.
16,1 6,2 11,4 12,8 9,8 5,0 4,4 2,7
75/2017, ora non può non affrontare una serie di temi di sua
competenza sul piano nazionale. Anni di blocco hanno
al fondo negoziale con silenzio as-
senso come hanno fatto gli edili. Si
è un obiettivo strategico per il nostro
Paese. Investitori istituzionali im-
@columbus63
© RIPRODUZIONE RISERVATA -24,5 -3,0
creato vuoti normativi importanti. E nella Pa, diversamente può passare da una copertura del portanti, con una governance di qua-
dal privato, solo il contratto collettivo nazionale, e non il 20% attuale al 30-35% in pochi anni. lità, possono garantire scelte di inve- Domani all’università Luiss di Roma Nota: i rendimenti sono al netto dei costi di gestione e dell’imposta sostitutiva. I rendimenti dei comparti
contratto integrativo o di secondo livello, può disciplinare In questa legislatura che si sta chiu- stimento migliori e maggiori anche L’assemblea annuale di Assofondipensione garantiti non incorporano il valore della garanzia. (*) I semestre 2017 Fonte: Covip
le materie delegate dalla legge . Se si perde l’occasione di
regolare certe materie nel contratto collettivo nazionale,
non si può recuperare con il contratto di secondo livello ma
solo attraverso norme.
Come spesso accade, fattori politici congiunturali,
ASSISTENZA. LA FONDAZIONE LEONE MORESSA EVIDENZIA COSTI E ONERI PER LE FAMIGLIE CHE ACCUDISCONO A CASA GLI OVER 65
purtroppo, portano quasi sempre a sconfessare ciò che si

Badanti e welfare, lo Stato risparmia 6,7 miliardi


scrive in termini di sistema. È successo con la programma-
zione triennale dei fabbisogni, correttamente enfatizzata
con il Dlgs 75/2017, per poi essere accantonata e sacrificata
sull’altare delle stabilizzazioni, prioritarie sempre e comun-
que come ricorda la recente circolare 3/2017 del ministro
per la pubblica amministrazione.
La rappresentanza pubblica, pur sotto il ciclo elettorale, di Enrico Netti rebbe a quasi 19mila euro l’anno. Si escluse altre spese variabili come il
dovrebbe essere in grado di rappresentare e soddisfare i supererebbero così i 17,1 miliardi vitto e l’alloggio. «Nonostante le sa- La platea

A
bisogni di funzionamento delle amministrazioni partendo ssistere gli anziani a casa, l’anno di spesa per l’assistenza ad an- natorie (le ultime nel 2009 e 2012 ndr)
dagli spunti contenuti nell’atto di indirizzo del ministro un impegno concreto e ziani in strutture dedicate. abbiano fatto emergere molti lavora- L’ESERCITO DEGLI ASSISTENTI
Madia e negli atti dei comitati di settore. Se il modello ininterrotto per quelle fa- Tra le altre poste da considerare c’è tori irregolari, la presenza “in nero” In Italia nel 2016
ministeriale non ha particolari esigenze di funzionalità, miglie che si dedicano a l’Indennità di accompagnamento rimane molto forte - segnalano i ricer-
essendosi trasformato nel tempo in una grande struttura di
staff servente il policy maker, a livello di regioni, sanità, enti
supportare i genitori nel momento
più fragile e delicato della loro vita.
(Ida) assegnata dall’Inps a tutti coloro
che non sono in grado di muoversi au-
catori della Fondazione Moressa e
Domina -. Rispetto a dieci anni fa il la-
908.983
locali le esigenze di regolamentazione per una migliore Un impegno costante e continuo che tonomamente o sono incapaci di voro nero è meno diffuso tra coloro
gestione delle risorse umane sono molte ed essenziali.
Avendo numerosi uffici del personale non adeguati e
non conosce pause e soste, affidato
alla disponibilità, anche economica,
compiere gli atti della quotidianità.
Problematiche gravi e invalidanti le-
che convivono con l’assistito e svol-
gono molte ore di assistenza».
529.937 379.046
strutturati, soprattutto dopo anni di blocco delle assunzio- dei figli e al supporto di una badante, gate, per esempio, a malattie degene- In Italia, come in altri paesi del Sud 58,3% 41,7%
ni, è ancora più importante avere un quadro normativo presenza che si rivela sempre più in- rative e croniche come l’Alzheimer o Europa, c’è la preferenza ad affidare
semplice, chiaro ed esaustivo sulla disciplina del personale. dispensabile. Da queste scelte delle l’artrite reumatoide. Il rapporto Inps ai congiunti l’onere di prendersi cura
Molte amministrazioni sono ormai incapaci di gestire il famiglie lo Stato riesce a ottenere un 2017 indica in 1,6 milioni gli over 65 dei senior. Infatti rispetto ad altri pa-
personale per la mole di norme da ricordare e interpretare. risparmio di quasi sette miliardi, per che percepiscono questa indennità esi dell’Unione in Italia si registra il
Il prossimo rinnovo contrattuale dovrebbe dare alcune la precisione 6,7 miliardi l’anno. È con una spesa pari a 10,5 miliardi. minor numero di anziani ricoverati
risposte urgenti alla domanda di certezza e chiarezza quanto rivela l’analisi «Il valore del in strutture residenziali: circa l’1,6% Irregolari (stime) Regolari (Inps)
normativa. Sarebbe utile, ad esempio, distinguere chiara- lavoro domestico» realizzata dalla contro una media europea intorno al
mente tra le materie oggetto di contrattazione e le materie Fondazione Leone Moressa con Do- IL CONFRONTO 5 per cento. Invece nei paesi scandi-
oggetto di informativa o consultazione, dando contenuti e mina (Associazione nazionale fami- In Italia solo l’1,6% dei senior navi uno su due opta per le residenze
tempi certi alle forme di partecipazione sindacale e salva- glie datori di lavoro domestico) che viene ricoverato per anziani. Il modello di assistenza IL TREND
guardando il potere datoriale. Semplificare la determina- ha calcolato le principali voci di spesa diretta sembra ora perdere smalto a Badanti ogni 1.000 residenti con oltre 65 anni, in Italia
zione dei fondi dell’accessorio, e la componente variabile che fanno capo alle famiglie e i costi
in strutture residenziali seguito delle scelte politiche che mi-
connessa alla performance, per ridurre tutte quelle incer- previdenziali. Arrivando alla conclu- contro una media Ue rano a contenere i costi garantendo,
2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016
tezze che hanno portato ad avere migliaia di denunce nei sione che i nonni non ricoverati in intorno al 5 per cento oltre a una migliore qualità della vita,
40

confronti degli amministratori di fronte alla Corte dei conti. istituto aiutano a far quadrare i disse- il supporto domiciliare. In Italia in- 28,4
30 29,4 29,1 28,4 28,7
Quindi, semplificare e rendere flessibili gli inquadramenti e stati conti della previdenza. vece questa scelta è fatta dai singoli 24,1 25,3
20 21,5
i trattamenti economici nella fase di reclutamento. Definire Nel nostro paese nel 2016 erano Qualora tutte queste persone fossero che optano per la figura della badan- 12,5
i limiti e gli ambiti per i distacchi e trasferimenti del perso- poco più 900mila le badanti impie- ricoverate in strutture perderebbero te: nell’arco di un decennio il loro nu- 10
nale. Disciplinare le deroghe e i rinvii operati dal Jobs Act gate presso le famiglie di cui quasi il il diritto all’accompagnamento. An- mero è più che raddoppiato come è 9,4
(Dlgs 81/2015) alla contrattazione collettiva, in materia di 42% con un regolare contratto di la- che eliminando questa voce il sistema cresciuto parimenti il rapporto tra 0
contratti di lavoro flessibili. Importanti oggi e ancor di più voro. Stimando un rapporto uno a paese riesce ad ottenere un risparmio over 65 e badanti. Nel 2016 ci si attesta
in caso di riduzione della durata del contratto a termine, uno si può così ipotizzare che i se- miliardario grazie alla scelta delle fa- al 28,4 per mille contro il 12,5 del 2007.
come sembra paventare il Governo, da 36 a 24 mesi. Disci- nior non autosufficienti che vivono a miglie di tenere presso di se i parenti «L’esperienza di altri paesi, su tutti Incidenza percentuale di cittadini over 65 sul totale popolazione italiana
plinare inoltre lo smart working e altri istituti di utilizzo casa siano circa 910mila. L’alternati- più anziani. Cosi nel 2016 le famiglie Francia e Belgio, dimostra che un 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016
flessibile del lavoro. va al continuare a vivere tra le mura italiane hanno speso complessiva- maggior sostegno alle famiglie da 22%
Rinnovare i contratti collettivi senza chiarire e regola- della propria abitazione sarebbe in- mente per le quasi 910mila badanti in parte dello Stato può favorire l’emer-
21%
mentare alcuni istituti, e quindi senza migliorare la gestione vece il ricovero in una struttura assi- regola e “irregolari” ben 6,7 miliardi sione del nero e, di conseguenza, un
delle risorse umane, sarebbe un errore del datore di lavoro stenziale, in una casa di riposo. In di salari a cui si devono aggiungere al- aumento del gettito fiscale» rimarca- 20%
pubblico ed un’ulteriore sconfessione della riforma Madia, questo caso il costo medio pro capi- tri 671 milioni di contributi e Tfr. Il no i ricercatori. 20,1% 20,2% 20,3% 20,4% 20,5% 20,8% 21,2% 21,4% 21,7% 22,0%
che ha voluto ridare fiducia alla contrattazione collettiva. te, secondo il rapporto 2016 della Ra- conto dell’assistenza raggiunge così i enrico.netti@ilsole24ore.com
© RIPRODUZIONE RISERVATA gioneria generale dello Stato, arrive- 7,3 miliardi e da questa stima sono © RIPRODUZIONE RISERVATA Fonte: Fondazione Leone Moressa su dati Inps, Istat e Eurostat

PROPRIETARIO ED EDITORE: Il Sole 24 ORE S.p.A. © Copyright Il Sole 24 ORE S.p.A. MODALITÀ DI ABBONAMENTO AL QUOTIDIANO: prezzo di copertina in Italia C.A.P. /LOCALITÀ / TELEFONO e FAX/EMAIL. Altre offerte di abbonato la spedizione del quotidiano e per l'invio di materiale promozionale. STAMPATORI: Il Sole 24 ORE S.p.A., via Busto Arsizio 36, 20151 Milano e via
¤1,50 dal martedì al venerdì, ¤2 per le edizioni di sabato e domenica e lunedì. sono disponibili su Internet all'indirizzo www.ilsole24ore.com/offerte. Non Tiburtina Valeria, Km 68,700, Carsoli 67061 (AQ) - Etis 2000 S.p.A., 8ª stra-
SEDE LEGALE - DIREZIONE E REDAZIONE: Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quoti- Abbonamento Italia 359 numeri del quotidiano in versione cartacea e digitale: inviare denaro. I nuovi abbonati riceveranno un apposito bollettino postale già SERVIZIO ABBONAMENTI: Tel. 02.30.300.600 (con operatore da lunedì a venerdì da, 29 zona industriale, 95100 (CT) - Stampa quotidiana S.r.l., via Galileo
via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 0243510862 diano può essere riprodotta con mezzi grafici o meccanici ¤400,00 comprensivo di contributo spese di consegna (postale o in edicola). intestato per eseguire il pagamento. La sottoscrizione dell'abbonamento dà di- 8:30-18:00) - Fax 023022.2885 - Email: servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com. Galilei 280/A, località Fossatone, 40059 Medicina (BO) - Stampa quotidia-
quali la fotoriproduzione e la registrazione. L'abbonamento Italia non comprende i magazine “IL – Intelligence in Lifesty- ritto a ricevere offerte di prodotti e servizi del Gruppo Il Sole 24 ORE S.p.A. na Srl - Zona industriale Predda Niedda, strada 47 n. 4 - 07100 Sassari (SS)
AMMINISTRAZIONE: via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano le” e “How to spend it”. Per l'abbonamento estero Europa, rivolgersi al Servizio Potrà rinunciare a tale diritto rivolgendosi al Database Marketing de Il Sole 24 - B.E.A. Printing, Rue de Bosquet 16, Zona Ind. 1400 Nivelles (Belgio).
SERVIZIO ARRETRATI PER I NON ABBONATI: (non disponibili le edizioni carta-
Abbonamenti (tel. 02.30.300.600 oppure servizio.abbonamen- ORE. Informativa ex D.Lgs. n. 196/03 - Il Sole 24 ORE S.p.A. Titolare del tratta- cee più vecchie di 24 mesi dalla data odierna): inoltrare richiesta via email
REDAZIONE DI ROMA: piazza dell’Indipendenza 23b/c - 00185 - Tel. 063022.1 DISTRIBUZIONE ITALIA: m-dis Distribuzione Media S.p.A., via Cazzaniga 1 -
Fax 063022.6390 - e-mail: letterealsole@ilsole24ore.com Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso ti@ilsole24ore.com). Per il resto del Mondo è disponibile solo l'abbonamento mento tratta i dati personali liberamente conferiti per fornire i servizi indicati. all'indirizzo servizio.cortesia@ilsole24ore.com oppure contattare telefonica-
al quotidiano in versione digitale. Per sottoscrivere l'abbonamento è sufficien- Per i diritti di cui all'art. 7 del D.Lgs. n. 196/03 e per l'elenco di tutti i Responsabili 20132 Milano, Tel. 022582.1
redazionale è il direttore responsabile a cui, presso il Servizio Corte- mente il numero 02 30.300.600 allegando la fotocopia della ricevuta di versa-
PUBBLICITÀ: Il Sole 24 ORE S.p.A. - SYSTEM sia, presso Progetto Lavoro, via Lario, 16 - 20159 Milano, telefono (02 te inoltrare la richiesta via EMAIL all'indirizzo servizio.abbonamen- del trattamento rivolgersi al Database Marketing, via Carlo Pisacane 1 - 20016 mento sul c.c.p. 519272 intestato a Il Sole 24 ORE S.p.A. oppure via fax al nume- Certificato Ads n. 7879 del 19-02-2015
o 06) 3022.2888, fax (02 o 06) 3022.2519, ci si può rivolgere per i diritti ti@ilsole24ore.com oppure via FAX al N. 023022.2885, oppure per POSTA a Il Pero (MI). I dati potranno essere trattati da incaricati preposti agli abbona- ro 02 opp 06 3022.2519. Il costo di una copia arretrata è pari al doppio del prez- Registrazione Tribunale di Milano n. 322 del 28-11-1965
DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE: via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano previsti dal D.Lgs. 196/03. Sole 24 ORE S.p.A. - Servizio Abbonamenti - Casella Postale 10592 - 20111 Mila- menti, al marketing, all'amministrazione e potranno essere comunicati alle so- zo di copertina del giorno richiesto. Non verranno rimborsate le istanze relati- La tiratura del Sole 24 Ore di oggi 11 Dicembre 2017
Tel.023022.1-Fax023022.214-e-mail:segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non si restituiscono. no, indicando: NOME / COGNOME / AZIENDA / VIA / NUMERO CIVICO / cietà del Gruppo per le medesime finalità della raccolta e a società esterne per ve ad edizioni più vecchie di 24 mesi dalla data odierna. è stata di 109.475 copie
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Commenti e inchieste 11

Verso le elezioni
LE IPOTECHE SULLA FINANZA PUBBLICA / 1
Miliardi di euro.
Sono le risorse
da reperire nel 2019.
Altri 19,2 miliardi
incombono sul 2020 12,4 Il cerino delle «clausole di salvaguardia». Introdotte per
garantire l’Europa, sono una ferita aperta per ogni Esecutivo

Una trappola da 31 miliardi ? DOMANDE


&
RISPOSTE

grava sui conti del futuro 7


Che cosa sono le clausole di salvaguardia?
Le clausole di salvaguardia sono state
introdotte nel 2011 a garanzia della tenuta
Sono gli aumenti automatici Iva non ancora disinnescati dei conti pubblici. Per rispondere alle
preoccupazioni dei mercati e della
Commissione Ue, allarmate soprattutto
per l'alto debito pubblico, si prevede che
di Dino Pesole duzione delle clausole. pazione. In diversi casi vi si è fatto fronte in qualora le misure di contenimento del
Si tratta di 3,8 miliardi di tasse in meno (ri- prevalenza utilizzando l’arma del deficit.

U
deficit e gli interventi contenuti nelle manovre
n macigno da oltre 70 miliardi che spetto a quanto previsto in partenza) per il di bilancio (tagli alla spesa, aumenti di
dal 2011 pesa sui nostri conti pubbli- 2018, 4,4 miliardi nel 2019 e 4,1 miliardi nel La scorciatoia di aumentare il deficit entrata, sgravi fiscali e norme a sostegno
ci, con il suo ingombrante fardello di 2020. Quante clausole restano in piedi? Presto Nel 2015-2016, gran parte dei 19 miliardi di della crescita) non arantiscano gli effetti
aumenti automatici dell’Iva e delle detto: per il 2018, i residui 15,7 miliardi sono sta- flessibilità concessi da Bruxelles sono stati programmati o non rispettino le relative
accise sui carburanti. Stiamo parlando delle ti annullati dal Governo e sostituiti con il ri- convogliati proprio alla disattivazione par- coperture, scattino aumenti automatici
ormai tristemente famose «clausole di salva- corso all’aumento del deficit (che passa dal- ziale delle clausole. Ne troviamo riscontro dell'Iva e delle accise sui carburanti.
guardia», introdotte a tutela degli equilibri di l’iniziale 1% all’1,6% del Pil). appunto nell’aumento del deficit, che in
finanza pubblica. In sostanza, per blindare i Il problema si riproporrà nel 2019 per 12,4 ogni caso non ha mai superato il tetto massi- 7
saldi, rassicurare la Commissione europea e i miliardi e nel 2020 per 19,2 miliardi. In poche mo del 3% del Pil. Fino a quando saremo costretti
mercati, i governi succedutisi in questi anni parole, qualora il governo che si insedierà do- Nel 2017 si è percorsa la stessa strada, e per a convivere con le clausole
hanno dovuto fare i conti con questa sorta di po le prossime elezioni non individuerà altre il 2018 ci si avvia a replicarla. L’alternativa sa- di salvaguardia?
garanzia obbligata di ultima istanza. Il che risorse, dal 1° gennaio 2019 l’aliquota ridotta rebbe stata il taglio della spesa (per un im- Gli effetti delle clausole di salvaguardia
vuol dire che qualora i tagli di spesa o gli au- dell’Iva del 10% passerà all’11,5% e nel 2020 au- porto pari al gettito atteso dall’aumento di introdotte negli ultimi anni andranno
menti di entrate indicati nelle manovre di fi- Iva e accise inserito nei saldi di bilancio), op- lentamente a esaurirsi entro il 2020.
nanza pubblica non avessero raggiunto (o pure il ricorso ad altre entrate fiscali. Per il Le ultime due “code” riguardano il 2019 e
non raggiungeranno) gli obiettivi prefissati, BATTESIMO DI FUOCO 2019 e 2020 al momento non vi è alcuna cer- il 2020, rispettivamente per 12,4
ecco pronto il piano B: l’incremento automati- Se il governo che si insedierà tezza. E tuttavia già nel Documento di eco- e 19,2 miliardi.
co appunto di Iva e accise. dopo il voto in primavera nomia e finanza (Def) di metà aprile occor-
La buona notizia è che nell’ultimo triennio rerà indicare come farvi fronte. 7
la bomba a orologeria è stata parzialmente di-
non individuerà altre risorse, Chi se ne occuperà? Molto probabilmen- Le clausole della discordia Finora come sono stati evitati i
sinnescata. La cattiva notizia è che l’effetto dal 1° gennaio 2019 scatteranno te l’attuale governo, in carica per gli affari programmati aumenti dell'Iva?
delle vecchie clausole non si è ancora esauri- i rincari su valore aggiunto e accise correnti, poiché appare improbabile che Per evitare che gli aumenti dell'Iva
to. La spada di Damocle che pende su tutti noi per quella data il nuovo esecutivo si sia già LA STORIA LE PROSPETIVE e delle accise scattassero, come previsto
continuerà a dispiegare i suoi effetti fino al insediato e abbia ottenuto la fiducia da Ca- dalla cosiddetta legislazione vigente,
2020. Nel 2011 fu il governo Berlusconi a segui- menterà di un altro punto e mezzo. L’aliquota mera e Senato. Poi la soluzione vera e pro- 8 Le «clausole di salvaguardia» sono state 8 Con la manovra correttiva dello scorso si è utilizzata in gran parte la flessibilità
re questa strada, travolto dalla crisi dello ordinaria salirà dal 22 al 24,2% nel 2019 e al 25% pria sarà adottata con la manovra di bilancio introdotte a tutela degli equilibri di maggio chiesta da Bruxelles, pari a circa concessa da Bruxelles.
spread e dalla sfiducia che si era ingenerata nei nel 2021. A completare il quadro, arriveranno dell’ottobre 2018. Una volta superato il tri- finanza pubblica. In sostanza, 3,4 miliardi, il Governo ha deciso di In sostanza, al posto delle clausole
confronti del nostro Paese. Poi toccò ai suc- aumenti delle accise per 350 milioni dal 2019. ennio 2018-2020 attraverso un percorso che per blindare i saldi, rassicurare convogliare parte degli effetti strutturali è stato disposto l'incremento
cessivi governi Monti e Letta, con le devastan- Una raffica di aumenti delle imposte indi- si annuncia a dir poco complesso, il peso re- la Commissione europea e i mercati, delle misure in essa contenute alla del deficit, che comunque
ti code con cui si sono trovati a fare i conti pri- rette, dunque. Se non si riuscirà ad evitarli, siduo delle vecchie clausole dovrebbe esau- i governi succedutisi in questi anni parziale riduzione delle clausole. finora non ha ecceduto il tetto massimo
ma il governo Renzi poi il governo Gentiloni. occorrerà calcolarne gli effetti recessivi, e rirsi. A meno che non ne vengano introdotte hanno dovuto fare i conti con 8 Si tratta di 3,8 miliardi di tasse in meno del 3% del Pil.
non è proprio una bella prospettiva per altre, qualora l’incertezza politica renda ne- questa sorta di garanzia obbligata di (rispetto a quanto previsto in partenza)
La bomba a orologeria un’economia in lenta e faticosa ripresa, che cessario blindare in tal modo anche i conti ultima istanza. per il 2018, 4,4 miliardi nel 2019 e 4,1 7
Vediamo più nel dettaglio di cosa si tratta, con ha lasciato sul campo negli anni della crisi pubblici degli anni a venire. 8 Nel 2011 fu il governo Berlusconi a miliardi nel 2020. Cosa accadrebbe se nel 2019
riferimento al 2017-2020. Dalla lettura con- quasi 10 punti di Pil. Per la verità, la riforma della legge di Bilan- seguire questa strada, travolto 8 Quante clausole restano in piedi? Per il e nel 2020 le “code” delle vecchie
giunta dei più recenti documenti programma- In che modo le clausole hanno condiziona- cio varata nel 2016 promette di dichiarare dalla crisi dello spread e dalla sfiducia 2018, i residui 15,7 miliardi sono stati clausole non venissero neutralizzate?
tici e delle tabelle che corredano la legge di Bi- to le recenti manovre? Prima ancora di metter chiusa la stagione delle clausole. Ma è più un che si era ingenerata nei confronti annullati dal Governo e sostituiti con il Nel biennio 2019-2020 aumenterebbe
lancio ora all’esame della Camera in seconda mano alle misure di politica economica vere e “wishful thinking”, un pio desiderio, che una del nostro Paese. ricorso all’aumento del deficit (che passa di conseguenza l'Iva dal 10 al 13%
lettura, apprendiamo che con la manovra cor- proprie, Governo e Parlamento hanno dovuto certezza assoluta. 8 Poi toccò ai successivi governi Monti e dall’iniziale 1% all’1,6% del Pil). e dal 22 al 25 per cento.
rettiva dello scorso maggio chiesta da Bruxel- assolvere al compito di evitare questa vera e Letta, con le devastanti code con cui si 8 Il problema si riproporrà nel 2019 Le accise sui carburanti dovrebbero
les, pari a circa 3,4 miliardi, il Governo ha deci- propria raffica di aumenti delle tasse. Con il ri- Prima di una serie di due puntate sono trovati a fare i conti prima il per 12,4 miliardi e nel 2020 garantire un maggior gettito di 350
so di convogliare parte degli effetti strutturali sultato che si sono ristretti i margini per azioni La seconda sarà pubblicata lunedì 18 dicembre governo Renzi poi il governo Gentiloni per 19,2 miliardi milioni dal 2019.
delle misure in essa contenute alla parziale ri- dirette al sostegno dello sviluppo e dell’occu- © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
12 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335
BS.ILSOLE24ORE.COM BS.ILSOLE24ORE.COM

M ASTER FULL TIME


MILANO, dal 13 DICEMBRE 2017
BEAUTY & WELLNESS 5 mesi di aula e 4 di stage
MANAGEMENT 4.0
Servizio Clienti Business School24 S.p.A.
Tel. 02 (06) 3022.3811/3567 Roma - piazza dell’Indipendenza, 23 b/c
Fax 02(06) 3022.4462/2059 Milano - via Monte Rosa, 91
masterfulltime@ilsole24ore.com business.school@ilsole24ore.com

Lunedì www.ilsole24ore.com
11 Dicembre 2017 IL GIORNALE DELL’ECONOMIA REALE t @ 24ImpresaTerr

INTERNAZIONALIZZAZIONE IL RAPPORTO L’ANALISI

Pechino e farmaceutica L’Italia


del riciclo
La cosmesi
made in Italy
sorprese dell’export nel 2017 nella top 5
della Ue
fa gola
agli investitori
Micaela Cappellini u pagina 15 Enrico Netti u pagina 14 Marika Gervasio u pagina 16

Bilanci sotto la lente. Secondo l’analisi di K Finance le aziende sono diventate più dinamiche, meno bancocentriche e più propense ad aprire il capitale

Scatto di attrattività per le imprese italiane


Migliorano ricavi e redditività, indebitamento in calo - Hi-tech, media e turismo in testa, in coda alimentare e materie prime
PAGINA A CURA DI sultati nei momenti di ripresa. Ha 2018 che contribuiranno a favorire
Chiara Bussi inoltre pesato la dimensione limi- una maggiore crescita delle Pmi». Lo stato di salute dei settori Patrimonializzazione. L’effetto degli incentivi e della relazione con il credito
pTecnologia, media e turismo. tata di alcune aziende, salvo ecce- A livello aggregato il campione
Punta su questi tre settori la busso-
ladell’attrattivitàdelleimpreseita-
liane. Lo rivela la classifica di K Fi-
zioni, che non permette di cogliere
tutte le opportunità offerte da un
mercato sempre più globale».
considerato mostra ricavi in deci-
sa crescita (+3,1%), accompagnati
da un aumento del numero di di-
Più basso è l’indice, più alta è l'attrattività del settore

1. Tecnologia 2,3 L’80% delle Pmi ha spalle più larghe


nance, partner equity markets di Restringendo il focus l’automo- pendenti di 360mila unità (+4,8%),
Borsa Italiana, sulla base dei bilan- tive guida la classifica del fatturato un leggero rialzo della redditività 2. Media ed editoria 4,7 pCon le spalle più larghe per af- nodipendentidaldebitoehaeffet- valore finanziario nel settore del-
ci (non consolidati) di oltre 49mila con una crescita del 9,3 per cento. (0,1%) e un indebitamento in calo. frontare il mercato. Si presentano ti positivi anche sulla creazione di le materie prime. Tra le prime 30
società suddivise in 17 settori con il Le utilities primeggiano invece «Ora le imprese italiane - spiega così le imprese italiane dei 17 set- valore finanziario. aziende del campione utilizzato
fermo immagine al 2016. Il primo perredditività(mavengonopena- Guicciardi - non giocano più in di-
3. Viaggi e tempo libero 6,3 tori passati ai raggi X nell’analisi di Oltre all’attrattività, K Finance nella ricerca in termini di fattura-
risultato è un indice sintetico, dove lizzate da un calo dei ricavi) e la fesa. Con il passare degli anni tutti K Finance. Il loro patrimonio net- ha esaminato la creazione di valo- to sono molto rappresentate
più basso è il valore più alto è l’ap- tecnologia svetta per la gestione gli slogan associati alle nostre Pmi 4. Salute 6,3 to è infatti aumentato di circa 54 re - dove i due parametri di riferi- quelle siderurgiche che nel corso
peal.Ilsecondohatuttal’ariadiuna finanziaria. stanno perdendo significato: pic- miliardi di euro. Su un campione mento sono l’Ebitda e l’indebita- del 2016 hanno beneficiato di un
buona notizia: dopo la crisi e la «La classifica - spiega Marta Te- colo non è più bello, le aziende fa- 7 complessivo di oltre 49mila mento - per gli anni 2015 e 2016 e ne aumento dei volumi produttivi di
5. Auto e componentistica
«nuova normalità» le imprese ita- sti, head of Elite Growth Italia ed miliari non sono più restie ad apri- aziende più di 38mila (il 78%) han- ha misurato la variazione.In que- acciaio, dei prezzi medi e delle
liane sono diventate più dinami- Europa di Borsa Italiana -mette in re il loro capitale, sono attive nel- no registrato un incremento del- sto caso la classifica cambia ri- esportazioni.
che, grazie a un mix tra congiuntu- luce il tesoretto dell’economia ita- l’M&A, anche all’estero, sono di- 6. Industria* 8 l’equity, mentre per 11mila il patri- spetto a quella dell’attrattività, Medaglia di bronzo è l’indu-
ra più favorevole, cambiamento lianacheesercitaappealsuinvesti- ventate meno bancocentriche e monio è diminuito. «È l’effetto di ma presenta qualche confer- stria, dove gli indicatori positivi di
culturale e incentivi. tori e partner industriali. Sono re- l’internazionalizzazione fa ormai 7. Tlc 9,3 incentivi come l’Ace (Aiuto alla ma.Qui a primeggiare sono la chi- attrattività si sono “scaricati” sulla
Tratuttisimetteinlucelatecno- altà sulle quali occorre sempre più parte del loro business». In altre crescita economica) - spiegano da mica, le materie prime e il settore creazione di valore. Stesso discor-
logia. «In ritardo rispetto agli altri orientare le scelte di politica indu- parole, gli fa eco Testi «sono più di- K Finance - ma anche di una mino- industriale. Il primo comparto ha sovaleperilsettoredell’autoedel-
Paesi - sottolinea l’a.d. di K Finance striale per favorirne un ulteriore namiche, come dimostrano anche 8. Utilities 9,3 re dipendenza dal settore banca- registrato un aumento della mar- la componentistica (al quinto po-
Filippo Guicciardi - il tessuto im- sviluppo sulla scia di iniziative co- le scelte delle società della piatta- rio. Il risultato lascia ben sperare ginalità dal 7,7 all’8,4%, grazie an- sto), mentre le utilities sono quar-
prenditoriale italiano sta scopren- me i Pir (Piani individuali di rispar- forma Elite di Borsa Italiana: il 35% 9. Servizi 9,7 per i prossimi anni ». che al calo del prezzo del petrolio, te e registrano il maggiore aumen-
do le potenzialità di questo settore, mio) e gli incentivi per i servizi di di esse è stato coinvolto in opera- Un maggiore patrimonio rende e una contestuale riduzione del- to della redditività (+9 per cento).
dove stanno nascendo campioni advisory introdotti nella manovra zioni di finanza straordinaria per infatti le imprese più robuste, me- l’indebitamento. Cresce anche il © RIPRODUZIONE RISERVATA
nazionali. Anche il private equity e un valore delle transazioni di 3,5 10. Chimica 10
il venture capital guardano con in- miliardi. Sono state inoltre finaliz-
teresse a questo comparto». Nei zate 163 operazioni di M&A e joint 10
media hanno trainato soprattutto LA METODOLOGIA venture da parte di 91 società e 60
11. Commercio Chi ha creato più valore
la componente televisiva e digita- di private equity o venture capital.
le: la considerevole crescita com- L’indice equiponderato Senza dimenticare le 27 emissioni 12. Moda, prodotti casa/persona 10,7 I primi cinque settori che hanno migliorato di più il valore finanziario tra il 2015 e il 2016. L'Indice esprime
plessiva dei ricavi (+7,4%) ha per-  K Finance ha analizzato i obbligazionarie per una raccolta il valore finanziario di un settore sulla base della marginalità e dell’indebitamento rispetto ai ricavi
messo al settore di aggiudicarsi la bilanci 2016 (non consolidati) di totale di 805 milioni e 10 Ipo». 13. Edilizia e materiali 10,7
seconda posizione. Le imprese del un campione di 49.947 imprese Quale sarà il settore più attratti-
turismo e tempo libero si posizio- con sede legale in Italia censite vo del 2018? Guicciardi e Testi non 1 2 3 4 5
nano al terzo posto grazie a un au- dalla Banca dati Aida di Bureau hanno dubbi: «Sicuramente il 14. Agro-alimentare 12 Chimica Materie prime Manifatturiero Utilities Auto
mentodeiricavidel3,8%combina- Van Dijk. Il ranking totale è frutto comparto industriale nel suo
to a un buon livello di redditività e dell’equiponderazione dei tre complesso, con la meccanica in 15. Materie prime 12
all’attenzione alla gestione finan- indici: la variazione del fatturato prima linea: dopo i buoni risultati
ziaria. La maglia nera va invece al nel biennio 2015-2016, la già evidenziati dai bilanci 2016 ri- +6,7 +5 +4,5 +4,4
settorealimentare.«Lastabilità-fa redditività (Ebitda/vendite) e ceverà un ulteriore impulso da In- 16. Alimentari 12 +3
notare Guicciardi - è un valore in l’indebitamento (Posizione dustria 4.0».
periodo di crisi ma penalizza i ri- finanziaria netta/vendite). © RIPRODUZIONE RISERVATA (*) meccanica, packaging, aerospazio Fonte: K Finance su banca dati Aida Bureau Van Dijk Fonte: K Finance su banca dati Aida Bureau Van Dijk

Il settore migliore. Le stime di Anitec-Assinform

Trend positivo per la tecnologia


grazie a big data e Industria 4.0
pIn due anni ha compiuto un di Anitec-Assinform - il nostro anche nel 2018, con un aumento
balzo di sei gradini. Era al setti- settore sta infatti beneficiando dei volumi di mercato di almeno
mo posto secondo la fotografia di una serie di fattori che rappre- il 3-3,5%». Molte potenzialità
scattata dai bilanci 2014 e ora gui- sentano un volàno per le nostre dunque, ma anche alcuni punti
da la classifica dei settori più at- imprese». Cita la trasformazio- deboli di un settore che conta
trattivi. Stiamo parlando della ne digitale, con gli incentivi a In- 87mila imprese per un totale di
tecnologia, che comprende le dustria 4.0, il Piano banda ultra- 450mila addetti. «Grandi, medie,
società attive nello sviluppo di larga e quello per la digitalizza- ma soprattutto piccole e mi-
software e di dispositivi elettro- zione della Pubblica ammini- croimprese - fa notare Pileri - con
nici. A contribuire al posiziona- strazione, ma anche «il grande una cultura manageriale e dove i
mento è stato un mix tra aumen- giacimento dei big data» Senza giovani rappresentano circa i
to del fatturato complessivo, dimenticare le potenzialità of- due terzi. Ma dove il nanismo
buona redditività e attenzione ferte dal mondo della sanità e può rappresentare un ostacolo,
alla gestione finanziaria. «Il ri- della tecnologia intelligente. soprattutto per gli investimenti
sultato non mi stupisce - com- Una tendenza che secondo l’As- futuri in Ricerca e Sviluppo».
menta Stefano Pileri presidente sociazione dovrebbe proseguire © RIPRODUZIONE RISERVATA Medaglia d’oro. Le imprese tecnologiche esercitano sempre più appeal

L’osservato speciale. Previsioni in rialzo per l’Ance con il nodo burocrazia

Timidi segnali per l’edilizia


OLYCOM

ma la vera ripresa è lontana


pÈ stata per anni la prova evi- sociazione nazionale costruttori ma ora se va bene dovremo ac-
dente della crisi che dal mondo edili - ma ha riguardato soprattut- contentarci di un +0,2% appena.
della finanza ha travolto l’econo- to le aziende proiettate sui mer- Le opere pubbliche sono rimaste
mia reale. Ora si situa al 13esimo cati esteri. È invece ancora diffi- al palo, eppure le risorse ci sono,
posto tra i 17 settori considerati cile la situazione per chi opera in ma dallo stanziamento al cantie-
nella ricerca di K Finance. Qual- Italia». Del resto i numeri parlano re i tempi sono lunghi a causa del-
cosa, però, per l’edilizia timida- chiaro, con gli investimenti in l’eccesso di burocrazia». Per il
mente si muove. Il settore è infat- nuove abitazioni crollati del 63% 2018 la stima ancora provvisoria è
ti al terzo posto per crescita di fat- dal 2007 al 2016, quelli nelle opere di investimenti in aumento del-
turato, ma scivola nella parte bas- pubbliche del 49 per cento. An- l’1,5%, ma la cautela resta d’obbli-
sa della classifica per redditività e che fare previsioni diventa un go. «Occorre un Codice degli ap-
indebitamento. «Qualche timido esercizio difficile. «A fine 2016 - palti più snello per poter utilizza-
segnale di ripresa in effetti lo ab- spiega Buia- pensavamo a un 2017 re le risorse con rapidità. Il siste-
biamo riscontrato - dice Gabriele soddisfacente con investimenti ma Paese non può aspettare».
Buia, presidente dell’Ance, l’As- in costruzioni in rialzo dell’1%, © RIPRODUZIONE RISERVATA Cantiere aperto La rinascita della Vecchia Fiera di Milano, oggi Citylife
14 Impresa & territori Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

AFP

Economia circolare. Il rapporto annuale delinea i progressi realizzati a 20 anni dal decreto Ronchi

Italia del riciclo nella top five Ue


Bene imballaggi, grassi e oli minerali - Stentano Raee e gli pneumatici
Enrico Netti da parte del sistema Italia, che ne di tonnellate in un anno». Nel perto per l’industria del riciclo: il
conferma l’esistenza di un signifi- complesso i migliori risultati so- IL SETTORE valore delle materie prima secon-
pItalia nella top five dei grandi
riciclatori della Ue. Un primato cativo mercato del riciclo dei ri- no stati raggiunti con gli imballag- de. Il rame ha visto un lieve calo
che colloca il Belpaese al quarto
posto per quantità di rifiuti avviati
fiuti - spiega Edo Ronchi, presi-
dente della Fondazione per lo svi-
gi (si veda la tabella accanto) dove
la raccolta segna progressi co- 10.528 delle quotazioni nell’arco dei 36
mesi, l’alluminio è restato presso-
a recupero e smaltimento ma che, luppo sostenibile -. Nel 2016 la rac- stanti e il riciclato tra pochi anni Le imprese ché stabile mentre i metalli ferrosi
dal punto di vista delle quote, ci colta degli imballaggi ha fatto arriverà al 70% dell’immesso sul Quelle impegnate nella hanno un trend in calo. Sulle
avvicina ai valori della Germania. segnare buone performance, con mercato. gestione dei rifiuti nel 2015 aziende pesano poi le spese logi-
Nel 2015 in Italia sono state trattati un +3% della quantità avviata al ri- Il rapporto evidenzia anche il erano poco più di 10.500 stiche e di stoccaggio ma anche
116,5 milioni di tonnellate di rifiuti, ciclo mentre la raccolta dei Raee è ruolo delle aziende, poco più di contro le quasi 11.500 del 1999 quelle amministrative per gestire
esclusi quelli da bonifica e gli iner- ancora inferiore agli obiettivi eu- 10.500 nel 2015 contro le 11.428 im- il processo di raccolta e tracciatu-
ti da costruzione e demolizioni.
Quelli destinati al recupero di ma-
ropei».
Tra gli altri raggruppamenti
prese del 1999, che gestiscono i ri-
fiuti per recuperarli o smaltirli. In 133mila ra dei rifiuti, oltre ai costi degli ac-
cordi di programma che determi-
teria ed energia sono stati circa 64 quello dei pneumatici fuori uso queste Pmi gli occupati diretti so- Gli addetti nano i premi di efficienza da ero-
milioni contro i circa 29 del 1999. no quasi 135mila e dal 1999 al 2015 Presso i riciclatori lavorano gare a sottoscrittori e fondi di ge-
Alla fine dello scorso millennio sono raddoppiate le tonnellate poco più di 133mila addetti: stione del sistema di raccolta e Un mare di lattine L’alluminio può essere riciclato al 100% e riutilizzato all'infinito
l’Italia è entrata nell’era della rac- NUOVE SFIDE per addetto avviate al riciclo: dalle ognuno tratta in media 424 riciclo. «Servono i diversi decreti
colta differenziata con il Decreto Pesano la mancanza 222 del 1999 alle 424 dell’ultimo an- tonnellate “end of waste” (quando un rifiuto
Ronchi (decreto legislativo dei decreti «end of waste», no disponibile. Il trend di ricavi e cessa di essere tale ndr) - continua
I risultati nella raccolta degli imballaggi
22/1997) che ha cambiato i modelli
di gestione dei rifiuti, recepito e
i costi logistici e amministrativi
e le fluttuazioni dei prezzi
valore aggiunto, evidenzia il rap-
porto, fa segnare performance mi- 16 milioni Fluttero - e occorre affrontare sia
il problema della fluttuazione dei
coordinato tre direttive europee gliori. Il fatturato medio di un’im- Ricavi prezzi delle materie prime che Avvio a riciclo, in migliaia di tonnellate
sulla materia, sui rifiuti pericolosi delle materie prime seconde presa è raddoppiato in termini re- Il fatturato medio di una quello dei costi di recupero ener-
e gli imballaggi. ali tra il 2003 e il 2015 raggiungendo azienda è di 16 milioni, il getico o smaltimento delle frazio- Perc. riciclata Var . perc. Perc. riciclata
Giovedì a Roma verrà presen- i 16 milioni, mentre il valore ag- doppio rispetto al 2003. In ni di scarto». Il prossimo appunta- Materiale 2016 sull'immesso quantitativi 2019 (*) sull'immesso al
tato il rapporto «Italia che ricicla (Pfu) segna il passo (-4%), e anche giunto è passato da 2,2 a 4,1 milioni. deciso aumento anche il valore mento è con l’approvazione defi- al consumo sul 2015 consumo 2019 (*)
2017», promosso da Fise Unire i veicoli fuori uso stentano a rag- «La crescita continua dell’in- aggiunto che si attesta vicino ai nitiva a livello europeo del pac-
(Unione delle imprese del recu- giungere gli obiettivi comunitari. dustria del riciclo offre l’opportu- chetto sull’economia circolare e il Acciaio 360 77,5 4 372 78,8
4,1 m ilioni. Il Mol medio per
pero) e dalla Fondazione per lo Torna a crescere invece il recupe- nità di passare da un sistema ancil- addetto supera i 35mila euro successivo recepimento. «Sarà Alluminio 49 73 5 51 75
sviluppo sostenibile. Si farà il pun- ro degli oli minerali e dei grassi ve- lare a un modello di economia cir- l’opportunità per il sistema delle Carta 3.752 80 3 4.003 80
to sui progressi fin qui ottenuti
nella gestione dei rifiuti, anche al-
getali ed animali, e prosegue lo svi-
luppo del riciclo dei rifiuti tessili.
colare - rimarca Andrea Fluttero,
presidente Fise Unire -. Ma prima 12,6 miliardi imprese del recupero e del riciclo -
conclude il presidente Fise Unire - Legno 1.705 61 4 1.764 60,3
la luce dei nuovi traguardi fissati «Si affacciano nuove forme di rici- occorre risolvere molti problemi, Valore aggiunto di cogliere una sfida che potrà por- Plastica 894 41 2 1.014 44,7
dal pacchetto di misure sull’eco- clo come quello dei materiali da tra cui quello del collocamento Il valore aggiunto prodotto tare nuovi benefici al sistema pae-
Vetro 1.688 71,4 2 1.873 75,7
nomia circolare. «I dati sono so- spazzamento stradale - aggiunge delle sempre maggiori quantità di dall'industria del riciclo se sotto il profilo ambientale eco-
stanzialmente positivi e a una cre- Ronchi - e un grande balzo lo regi- materie prime seconde e degli ammonta nel 2015 a 12,6 nomico e occupazionale». Totale 8.448 67,3 3 9.077 69,1
scita dei rifiuti prodotti ha rispo- stra il compostaggio della frazio- scarti post trattamento». Fluttero miliardi di euro, ovvero a circa enrico.netti@ilsole24ore.com
sto una pari capacità di gestione ne organica, salita di mezzo milio- evidenzia inoltre un nervo sco- l’1% del Pil nazionale © RIPRODUZIONE RISERVATA (*) previsioni Fonte: Rapporto L'Italia del riciclo 2017

Ambiente. Il caso della società nel piccolo comune di Peccioli (Pisa)

Cultura, servizi e meno tasse:


cosi l’utility ripaga i cittadini
time is business
di Bianca Lucia Mazzei 2004 al 2016 il gettito del canone è anche la patrimonializzazione che
statodi77,4milioni,quellodeidivi- ha raggiunto i 39,2 milioni di euro.
u Continua da pagina 1 dendi di 8,1 milioni e quello delle

F
ondata nel 1997 per gestire imposte locali di 3 milioni, per un L’attività
l’impianto di smaltimento totale di 88,6 milioni di euro. L’impianto di smaltimento rifiuti
rifiuti, la Belvedere ha volu- Nel 2016, ai 900 cittadini azio- interessa un’area di circa 25 ettari,
to dare a questa sfida anche una nisti sono andati invece 734mila gestisce fino a mille tonnellate al
rappresentazione visiva con la re- euro (dividendi e interessi sulle giorno di rifiuti (circa 300mila
alizzazione di tre gigantesche obbligazioni), mentre 2,8 milio- tonnellate all'anno), provenienti
sculture di figure umane che ni sono stati incassati dalle im- dalle province di Pisa, Firenze,
emergono dalla discarica e fanno prese locali per la fornitura di Prato e Massa Carrara. La discari-
dacornicealteatroall’apertoealle beni e servizi. Sempre nel 2016, ca è stata ampliata nel 2012 e, se-
strutture destinate ad eventi cul- quasi 2,1 milioni è stata infine la condo il sindaco di Peccioli «può
turaliemusicalicomelalectioma- spesa per i dipendenti (l’organi- andare avanti per 15-20 anni». Ol-
gistralissvoltadalNobelperl’eco- co è di 45 persone). Secondo la tre all'area per lo smaltimento,
nomiaDaleMortensennel2011oil ricerca effettuata da Nomisma l'azienda dispone di un impianto
concerto di Fabio Concato nel lu- in occasione del ventennale, dal di recupero del biogas prodotto e
glio scorso. «Il luogo della perdi- 2004 al 2016, l'impatto sul terri- per produrre energia elettrica da
zione, da nascondere, è diventato torio in termini di ricchezza è vendere all'Enel, energia termica
contestodimanifestazioniimpor- stato di 174,7 milioni di euro, pari per il trattamento del percolato e
tanti e strumento di crescita del al 65% dei ricavi . acqua calda da distribuire con il
territorio»,diceRenzoMacelloni, teleriscaldamento.
sindacodiPeccioliedexpresiden- Le performance Negli anni, il core business si è
te della Belvedere spa. In dieci anni, i ricavi della Belvede- inoltre allargato alla produzione
La Belvedere è una public- re sono cresciuti del 94%, passan- di energia da fonti rinnovabili, sia
company caratterizzata dall’azio- do dai 17,2 milioni del 2007, ai 33,3 solare che eolica. Per rispettare
nariatodiffuso:ilComunedetiene del 2016 (con un aumento del gli obblighi normativi regionali e
il 64% del capitale, ma il restante 48,5% rispetto al 2015). In crescita nazionali sul trattamento pre-
36% è posseduto da 900 cittadini, ventivo dei rifiuti confluiti in di-
500 residenti a Peccioli. Dal 2004 scarica, nel 2015 è stato inaugura-
al2016,fracanoneperl’utilizzodei to l’impianto di trattamento mec-
terreni,dividendieimpostelocali, LE PROPOSTE DEL SOLE canico e biologico aerobico
laBelvederehaversatonellecasse HOW TO SPEND IT (Tmb) in grado di eseguire una
comunali 88,6 milioni di euro uti- QUESTO NATALE selezione meccanica del rifiuto
lizzati per interventi infrastruttu- urbano indifferenziato per
rali come la ristrutturazione degli LA FESTA È 4.0 estrarne e valorizzarne il mate-
edifici scolastici, la realizzazione riale riciclabile. Nel giugno 2016, i
della pista ciclabile, del parcheg- 7882 metri quadrati dell'impian-
giomultipiano,delcentropolifun- to di trattamento meccanico e
zionale, del museo archeologico e biologico (Tmb) sono stati
di quello delle Icone russe. I fondi schermati con dieci tele microfo-
sonoinoltreservitiadabbassarele rate disegnate da Sergio Staino e
imposte. «I due terzi della spesa dal figlio Michele.
corrente (circa 7,5 milioni di euro) Nel giugno 2017 l’impianto è
- spiega Macelloni - vengono co- stato inserito nel Piano regionale
perti dai proventi della società e di gestione dei rifiuti e siti inqui-
questocihaconsentitodiridurreil nati. Nel luglio 2017 la Belvedere
caricofiscaleemigliorareiservizi. ha siglato un’intesa di collabora-
Sono state anche finanziate ini- zione con Alia servizi ambientali
ziative sociali e progetti formativi Nel numero di «How to Spend It» (gestore unico dei servizi am-
come l’accademia musicale, cui in edicola a dicembre spazio ai bientali per l’Ato Toscana cen-
sono iscritti 260 ragazzi. Qualche regali 4.0 e l’invito a cena a casa tro) per realizzare un impianto di
settimanafasièchiusoilbandoda di Giorgio Armani compostaggio per il trattamento
500mila euro denominato “divi- della frazione organica del rifiu-
dendo sociale”, grazie al quale 100 to urbano proveniente dalla rac-
famiglie in difficoltà economica, DOMANI IN EDICOLA colta differenziata dell’organico.
the leading retailer for watch lovers selezionate tramite l’Isee, hanno
ottenuto un assegno di 5mila eu-
IL MANUALE
DEL GENTLEMEN
«La sfida del futuro - ci tiene pe-
rò a sottolineare Stefano Ciafani
ro. «Ma ciò che più conta – conti- direttore generale di Legambien-
nua Macelloni - è il sistema com- te-vaoltrelagestionecorrettadel-
plessivoeilfattochetuttoilvalore lediscariche.Oral’obiettivoposto
aggiunto creato dalla Belvedere anche dalla normativa europea è
ricade sul territorio». quello dell’economia circolare,
ossiadelriutilizzocompletodeiri-
I numeri fiuti, in modo da ridurre progres-
I rapporti tra la Belvedere e il Co- sivamente fino ad azzerare il con-
pisa orologeria pisa orologeria pisa orologeria pisa orologeria mune di Peccioli sono regolati da ferimento in discarica».
boutique rolex flagship store boutique hublot boutique patek philippe una convenzione che prevede il «Nella gestione dei rifiuti cer-
via montenapoleone 24 via verri 7, milano via verri 7, milano via verri 9, milan0 versamentodiuncanoneel’eroga- chiamo di fare un lavoro corretto,
milano zione di servizi di pubblica utilità a inlineaconlanormativaregionale
fronte della concessione dei terre- e nazionale - spiega il sindaco Ma-
www.pisaorologeria.com ni. Nel 2016, il canone ha generato celloni-maquellocherendeunico
incassiper12,2milionidieuro(qua- questo esperimento è l'architettu-
si il doppio del 2015), cui si devono In edicola «Uomo e gentiluomo», ra complessiva e il fatto che la di-
aggiungere1,1milionididividendie il manuale di galateo scarica sia diventata un elemento
422mila euro di imposte locali per (con il Sole 24 Ore a 9,90 euro, di rilancio del territorio».
un totale di 13,8 milioni di euro. Dal più il prezzo del quotidiano). © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Impresa & territori 15

L’export che non ti aspetti


L’EXPORT ITALIANO DI BENI DOVE CRESCE IL MADE IN ITALY IL BOOM DELLA FARMACEUTICA I SETTORI IN CRESCITA
Dati mensili in miliardi di euro L’export nei primi dieci mesi dell’anno (in % dati gen-ott ‘17 sul gen-ott ’16) Crescita dell’export italiano di farmaci nei primi nove mesi del 2017 (in %) Andamento % dell’export italiano nel mondo nei primi nove mesi del 2017
40

38 Cina Russia Mercosur Asean Africa Stati Uniti India Turchia Stati Uniti R. Unito Russia Spagna Asean India Mondo Media Ue Energia Prod. Minerali Autoveicoli Chimica Media Manifatt. Aliment.
subsahariana petroliferi bevande
24,2 22,1 17,3 13,0 10,9 9,6 8,9 5,6 48,5 45,3 27,6 23,8 20,2 19,7 13,2 10,4 52,0 38,8 21,5 13,1 10,3 7,3 7,2 7,1
36

34

32
‘15 ‘16 ‘17 S
Fonte : Sace e Istat

Internazionalizzazione. Con la Russia e il Brasile in uscita dalla recessione economica, stanno crescendo anche le vendite italiane verso Mosca e il Mercosur

Cina e farmaceutica le sorprese dell’export


Ecco i Paesi e i settori grazie ai quali il Made in Italy all’estero chiuderà il 2017 al di sopra delle aspettative
PAGINA A CURA DI di qualità che sta facendo l’Italia in
Micaela Cappellini termini di politiche di sistema, Le performance più brillanti
pL’export italiano nel 2017 sa- dalle campagne dell’Ice alle mis-
rebbe dovuto crescere del 3,8 - sioni settoriali» ricorda Giulia-
massimo del 4% - dicevano gli no Noci, prorettore del Polo terri- I CONSUMI DI PECHINO LA RIPRESA DI MOSCA L’EXPLOIT DI ANKARA
esperti a gennaio. Si sbagliavano: toriale cinese del Politecnico di
soltanto nei primi nove mesi il Milano. «La Cina - prosegue il
made in Italy all’estero aveva professore - continuerà a darci
messo a segno un lusinghiero molte soddisfazioni grazie anche
+7,3 per cento. Tanto che gli alla Nuova Via della Seta: un’op-
esperti dell’Ice e di Prometeia, la portunità non solo in patria, ma
scorsa settimana, hanno fatto sa- anche nei 75 Paesi al mondo dove
pere che il traguardo record dei verranno costruite imponenti in-
450 miliardi di dollari di merci frastrutture logistiche».
esportate potrebbe essere cen- E gli altri Paesi? «Sopra le aspet-
trato entro la fine dell’anno. tative si sono rivelati i mercati del-
Che la ripresa economica sia la Russia e della Turchia» - ag-
una realtà almeno nel 75% dei Pa- giunge Terzulli (si veda le due
esi del mondo, il Fondo moneta- schede a fianco) - grazie poi al-
rio lo va dicendo da settimane. La l’uscita dalla recessione del Brasi-
domanda globale, insomma, è ri- le, nei primi dieci mesi del 2017 an-
partita e non è una sorpresa che che il nostro export verso il Mer-
ad avvantaggiarsene siano i Paesi cosur è cresciuto di oltre il 17%».
più votati alle esportazioni. Ma Per quanto riguarda i settori
quali sono i mercati che hanno
dato un contributo determinante
Alessandro Terzulli di Sace non
ha dubbi: in questo 2017 che volge
Il Single Day oscura il Black Friday La moda italiana torna a sorridere L’effetto inatteso delle politiche fiscali
a un risultato così positivo per il al termine, la sorpresa maggiore
nostro export? arriva dalla farmaceutica. «Nei Quest’anno per il Single Day i totali in Cina per la giornata di Le sanzioni, il prezzo del miliardi di euro: Mosca è il Dopo un avvio di anno sostenuto la crescita del Pil e
La prima sorpresa è indiscuti- primi 10 mesi dell’anno - spiega - cinesi hanno fatto incassare al shopping dell’11 di novembre petrolio ancora basso e il rublo 13esimo mercato per le nostre altalenante, nei primi dieci favorito la domanda estera».
bilmente la Cina: «Nei primi no- le vendite all’estero sono cresciu- colosso delle vendite online furono di 5 miliardi di dollari, deprezzato sono ancora sul esportazioni. Cosa ha trainato mesi del 2017 le esportazioni Per incentivare la ripresa
ve mesi del 2017 da Pechino l’Italia te del 13,2%: quello farmaceutico Alibaba 25 miliardi di dollari un quinto di quelli di oggi. E le tavolo. Ma la Russia è uscita la ripresa delle vendite italiane verso la Turchia economica che si era
ha incassato 2 miliardi di euro in comincia a essere un settore di un (nella foto, il contatore mostra i stime ci dicono che a Pechino dalla recessione e, nonostante i quest’anno? «La meccanica hanno raggiunto a sorpresa un deteriorata dopo il tentativo
più del previsto», ricorda Ludo- certo rilievo per il nostro Paese, primi 10 miliardi di renminbi, l’e-commerce, entro il 2020, tassi di cresciuta del Paese strumentale in primo luogo - picco del +5,6%. «Nel mese di di colpo di stato del luglio
vic Subran, chief economist di Eu- lo dimostrano anche gli investi- cioè 1,5 miliardi di dollari, potrebbe arrivare a siano piuttosto bassi, questo è risponde Terzulli - le cui ottobre hanno addirittura 2016, infatti, il governo turco
ler Hermes. «Tra gennaio e otto- menti delle multinazionali che raggiunti nei primi 3 minuti di rappresentare il 60% di tutto stato sufficiente a far ripartire esportazioni nei primi dieci messo a segno una crescita del ha varato un pacchetto di
bre - aggiunge Alessandro Ter- ultimamente sono sbarcate in shopping). Negli Stati Uniti il commercio globale online. l’export italiano verso il Paese mesi del 2017 sono cresciute di 27% - spiega Alessandro stimoli che comprendeva sia
zulli, chief economist della Sace - Italia, in particolare nel Lazio». I invece, anche mettendo Non sorprende allora che più di quanto non ci si oltre il 40%». Anche la Terzulli, chief economist della agevolazioni fiscali, sia
l’export italiano verso la Cina è farmaci made in Italy crescono insieme gli incassi del Black quest’anno la Cina si sia aspettasse a inizio anno. «Nei farmaceutica ha fatto Sace - e pensare che per l’espansione del Fondo di
cresciuto del 24,2%: i più ottimisti, del 20% in India e addirittura del Friday con quelli del Cyber rivelata per le esportazioni del primi dieci mesi del 2017 - registrare un discreto rialzo, di quest’anno, complice la garanzia del credito alle
a inizio 2017, si spingevano a ipo- 48% negli Stati Uniti. Monday (rispettivamente, il made in Italy un mercato ricorda Alessandro Terzulli, oltre il 27%, così come è difficile situazione politica del imprese e ai consumatori.
tizzare poco più del 10%. La cre- Per Subran, di Euler Hermes, 24 e il 27 novembre) non si superiore alle aspettative. Ma chief economist della Sace - le cresciuto l’export alimentare Paese, inizialmente ci Con circa dieci miliardi di euro
scita è stata trasversale a tutti i set- accanto alla chimica - a cui peral- arriva a 12 miliardi: meno della attenzione però: tra i prodotti esportazioni italiane a Mosca (+31% nei primi nove mesi aspettavamo tassi di crescita di beni venduti nel 2016, la
tori, ma l’automobile in particola- tro appartiene il comparto farma- metà. d’importazione acquistati sono cresciute dell 22%. dell’anno). «Soprattutto - del nostro export vicini allo Turchia rappresenta oggi
re ha registrato un boom del 150%: ceutico - l’energia è l’altro settore La salute della domanda durante il Single Day, la Quanto il dato sarà sostenibile conclude Terzulli - in Russia è zero». l’undicesima destinazione per
non solo la parte della componen- che chiuderà il 2017 al di sopra del- cinese sta tutta in questi maggior parte proveniva dal nel lungo periodo non tornata la moda italiana: tra Cosa ha permesso questa le esportazioni italiane e il
tistica, ma soprattutto i veicoli fi- le attese: «Nei primi nove mesi numeri. E nel confronto con le Giappone, dagli Stati Uniti, possiamo dirlo, di certo però lo gennaio e ottobre l’export delle sorpresa in positivo? «Buona primo mercato di sbocco per
niti». A Pechino sono decollate dell’anno - ricorda - ha già incassa- edizioni passate: ricorda una dalla Germania e dalla Corea è nel breve e nel medio». firme made in Italy ha fatto parte del merito - sostiene quanto riguarda l’area del
anche le vendite della nostra mec- to dall’estero 2,9 miliardi di euro nota della Sace che, soltanto del Sud. L’Italia ha ancora Le vendite del made in Italy in registrare un aumento del Terzulli - va alle politiche Medio Oriente e dell’Africa
canica strumentale e dell’arreda- in più del previsto». quattro anni fa, gli incassi strada da fare. Russia valgono circa 6,5 12,8%». fiscali di Ankara, che hanno mediterranea.
mento: «Merito, anche, del salto © RIPRODUZIONE RISERVATA

TV A CURA DI LUIGI PAINI RADIO 24 IL TEMPO www.ilsole24ore.com/meteo

Life-Non oltrepassare il limite Le notizie del giorno Frequenze:800-080408


Per intervenire alle trasmissioni:
Oggi
800-240024 SMS 349-2386666
21,15 | SKY CINEMA 1 13.00 | EFFETTO GIORNO I Gr possono essere ascoltati anche su:
ALBA E TRAMONTO: Milano 07:51 16:39 Roma 07:26 16:39

Film con Rebecca Ferguson (nella foto) Il punto sui fatti di cronaca, politica ed economia. Di Simone Spetia (nella foto) www.radio24.it MINIMA
Aosta -3
Nord:
inizialmente soleggiato, peggiora tra
MASSIMA pomeriggio e sera a partire da Ovest con
Bari 18 piogge in Liguria e deboli nevicate fino a
DA NON PERDERE filmare le aree maggiormente 6.15 | America 24 17.05 12.10 | Melog, il piacere del dubbio 17.05 | Focus Economia bassa quota in Pianura padana. Temperature
stabili, massime tra 4 e 9.
danneggiate della nave. di Mario Platero di Gianluca Nicoletti di Sebastiano Barisoni
21.10 | RAITRE Focus Centro e Sardegna:
6.30 | 24 mattino economia 18.30 | La zanzara sole al mattino, poi peggiora con fenomeni a
Report di Luca Telese 13.00 | Effetto giorno, le notizie
21.10 | RAI STORIA in 60 minuti di Giuseppe Cruciani
partire da ovest, nevosi dai 600-900m ma in
La domanda di trasferimento di 7.00 | Gr 24 rapido rialzo. Temperature in ascesa, massime
Travelogue - Destinazione Italia 7.20 | In primo piano di Simone Spetia tra 7 e 11.
merci e materiali è in crescita L’approfondimento quotidiano
20.55 | Smart city
Herman Melville a Napoli: il La rassegna stampa 13.40 | America 24 Sud e Sicilia:
esponenziale, via terra, via cielo, dell’attualità economica e della di Maurizio Melis
grande scrittore americano vi di Mario Platero bel tempo prevalente, nubi in aumento in
via mare: Sigfrido Ranucci 8.15 | 24 mattino finanza realizzato con i protagonisti e 21.00 | Effetto notte, le notizie
presenta un'inchiesta sulle arrivò a metà dell'800, andando di Luca Telese e Oscar Giannino 13.45 | #autotrasporti giornata sulla Campania settentrionale con
il contributo di giornalisti e analisti de in 60 minuti locali piogge serali. Temperature in aumento,
alle ricerca degli angoli più di Andrea Ferro massime tra 10 e 15.
multinazionali della 9.05 | I funamboli Il Sole 24 Ore. Sebastiano Barisoni di Roberta Giordano
insoliti della città.
distribuzione. di Alessandro Milan con Veronica
Gentili e Leonardo Manera
(foto) analizza e spiega, in termini
comprensibili anche “ai non addetti
14.05 | Tutti convocati
di Carlo Genta e Pierluigi Pardo
22.05 | Focus Economia R Domani
21.15 | SKY ARTE 21.15 | FOCUS ai lavori”, i temi più interessanti della 23.10 | Melog R
11.05 | Due di denari 15.05 | Il falco e il gabbiano ALBA E TRAMONTO: Milano 07:52 16:40 Roma 07:27 16:39
I am Bruce Lee I segreti delo spazio giornata. Appuntamento fisso per i di Enrico Ruggeri 23.50 | Smart City
di Debora Rosciani e Mauro Meazza MINIMA Nord:
Il racconto della vita di Bruce Lee Dai profondi oceani ai confini commenti a caldo pochi minuti dopo Cuneo -6 maltempo con piogge diffuse e nevicate in
dello spazio, il programma 12.05 | Obiettivo salute la chiusura della Borsa 16.05 | La versione di Oscar MASSIMA rialzo a 500m ma localmente ancora in piano
(1940-1973), il pioniere che ha di Nicoletta Carbone di Oscar Giannino BORSE IN DIRETTA: alla mezz’ora Bari 18 al mattino al nordovest. Schiarite
portato le arti marziali al cinema analizza i grandi misteri del pomeridiane sul basso Veneto. Temperature

elevandole a forma d'arte. nostro Universo soffermandosi in in rialzo, massime tra 3 e 10.
Centro e Sardegna:
particolare sullo sviluppo della irregolarmente nuvoloso sulle tirreniche con
22.05 | RAI STORIA vita. INVITO A MANIFESTARE INTERESSE IN RELAZIONE ALL’OPERAZIONE rovesci intermittenti, abbondanti sulla
DI CESSIONE DELL’AZIENDA HERMES S.R.L. IN AMMINISTRAZIONE Toscana, meglio altrove. Temperature in
Signorie ascesa, massime tra 11 e 16.
Prima i Visconti, poi gli Sforza:
SPETTACOLO STRAORDINARIA
ESTRATTO Sud e Sicilia:
così Milano, nel Quattrocento, si 21,05 | RAIDUE Il sottoscritto Prof. Avv. Bruno Inzitari, nella qualità di Commissario
Straordinario di Hermes s.r.l. in amministrazione straordinaria è stato bel tempo prevalente, locali disturbi su Nord
afferma come una delle città più Indietro tutta 30 e l'ode autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico ad avviare la procedura
Campania e ioniche ma con basso rischio di
pioggia. Temperature in aumento, massime
importanti d’Europa sia sul fronte Renzo Arbore e Nino Frassica di gara per la cessione dell’azienda di Hermes s.r.l. in conformità alle tra 14 e 18.
modalità, termini e condizioni indicati nel Bando di gara.
economico sia sul piano ricordano, nel corso di una serata
culturale. speciale, la loro storica
Tutti gli interessati sono invitati a presentare offerte vincolanti riferite
all’azienda entro e non oltre le ore 13:00 del giorno 19 gennaio 2018 Temperature
facendole pervenire allo studio del notaio dott. Mauro Grandi in Milano, Via
trasmissione tv di 30 anni fa.
ATTUALITÀ Francesco Cherubini n. 6.
Gli interessati, in possesso dei requisiti come specificati nel Bando di gara,
Italia OGGI DOMANI Europa OGGI DOMANI Parigi 2 9 6 12
Ancona Atene Stoccolma
20.25 | RAI 5 21.15 | PREMIUM CINEMA sono invitati a prendere visione della versione integrale del presente Bando
1 10 9 16 8 15 7 15 -2 0 -2 0

di gara, ove sono indicati le modalità, i termini e le condizioni per la Bari 4 12 9 16 Berlino -1 4 4 7 Tirana 12 15 13 19
C'era una volta una casa Pets - Vita da animali, presentazione delle offerte vincolanti, nonché i documenti che dovranno Bologna -1 6 1 14 Bruxelles 0 6 5 9 Vienna -3 2 1 13
La Puglia e le sue dimore storiche, film d'animazione, Usa 2016 essere allegati alle stesse.
Cagliari 7 15 12 17 Bucarest -1 8 -1 7 Zurigo -6 4 2 7
La versione completa del Bando potrà essere consultata sui siti web
dal castello di San Vito dei (87'). Quando i padroni escono, www.aipaspa.it e www.hermessrl.it. Firenze -2 8 10 15 Copenaghen 2 4 2 6 Mondo OGGI DOMANI

Normanni, nel Salento, alla Villa gli animali da compagnia se la Per ogni ulteriore informazione, gli interessati possono inviare Genova 4 7 5 9 Dublino 1 5 -2 3 Hong Kong 16 25 16 23
Reale nel centro storico di Lecce. spassano. Animazione comunicazioni al Consulente della Procedura Ing. Fabrizio Conti
Milano -3 5 1 3 Francoforte -2 4 2 8 Los Angeles 17 26 17 25
(f.conti@mazalglobalsolutions.it).
sbalorditiva. Ogni determinazione in ordine all’individuazione dell’acquirente Napoli 3 15 13 16 Istanbul 4 13 2 15 New Delhi 11 20 10 18
20.55 | NAT GEO dell’azienda è condizionata ed in ogni caso soggetta al potere autorizzativo Roma 12 13 15 18 Lisbona 14 17 10 15 New York -3 4 -2 5
Titanic: l'ultima verità di Ballard 23.45 | RAIDUE del Ministero dello Sviluppo Economico ai sensi di legge.
Palermo 0 11 11 16 Londra 3 9 2 7 Rio de Janeiro 20 27 20 30
Il presente annuncio costituisce esclusivamente un invito a presentare
Nel luglio del 2011, l'esperto Bob Tutto può accadere a Broadway, offerte vincolanti di acquisto e non un’offerta al pubblico ex art. 1336 del Torino -6 3 -1 1 Madrid 8 16 5 12 Singapore 26 28 26 28
Ballard ha utilizzato nuovi di Peter Bogdanovich, con Owen Codice Civile o una sollecitazione del pubblico risparmio ex art. 94 e ss.,
Venezia -3 5 2 12 Mosca -1 2 -3 2 Tokyo 5 14 5 16
d.lgs. n. 58 del 24.02.1998.
strumenti tecnologici per Wilson, Usa 2014 (93'). Una cosa, Milano, 5 dicembre 2017
esplorare il relitto del Titanic, soprattutto, accade in questo film IL COMMISSARIO STRAORDINARIO
Poco Var
Debole Moderato Forte

riuscendo a raggiungere e a irresistibile: si ride, e tanto! Prof. Avv. Bruno Inzitari Sole nuvoloso Nuvoloso Coperto Pioggia Pioggia Temporali Neve Nebbia Calmo Mosso Agitato
Il Sole 24 Ore
16 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

GIORGIOVISCONTI.IT LINEA ABISSO


Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Impresa & territori 17

STILI&TENDENZE

In breve Analisi. Secondo EY nei primi 9 mesi del 2017 le operazioni di M&A sono state 48 contro le 61 del 2016 Orologi TOP CLASS

RETAIL
Harmont&Blaine
La cosmesi piace agli investitori La ripresa
e le aste
(da record)
Il nuovo
femminile
in Asia e Spagna
L’Italia sul podio con Usa e Francia per numero totale di transazioni su 24Hours di Daniel
Wellington
pI dati che arrivano dalla
Marika Gervasio venute nel 2016 sono state 61 e nanzitutto la ricerca di segmen- (449 milioni) e Sodalis (413 mi- Fédération de l’industrie
BELLEZZA IN NUMERI lioni) e che le prime venti socie-
pLe aziende cosmetiche fan- nei primi nove mesi di quest’an- ti di nicchia come il naturale o la horlogère suisse
no gola agli investitori di tutto il no siamo già a quota 48. Un ter- fascia premium, come hanno tà rappresentano, per ricavi, confermano la ripresa del
mondo, complici il buon anda-
mento del settore e il crescente
zo delle transazioni è stato fatto
da investitori strategici, il resto
fatto Estée Lauder con Deciem
e Becca e Coty con Ghd e alcuni 49 miliardi circa il 35% del mercato mo-
strando una marginalità supe-
mercato dei segnatempo:
all’andamento del settore
interesse dei consumatori al- da fondi di private equity. E marchi P&G, solo per fare un Il valore globale riore alla media del settore». dedica un approfondimento
l’aspetto fisico e ai prodotti che l’Italia assume un peso impor- esempio. Oppure l’ingresso in In dollari, il valore del Tra le operazioni recenti sul il numero del magazine
aiutano a sentirsi bene. L’analisi tante sia per le società target che mercati dove ancora non si è mercato globale della mercato italiano ricordiamo, trimestrale del Gruppo 24
Salgono a 140 i negozi arriva da EY in occasione del presenti, è il caso di L’Oréal con cosmetica nel 2016, in solo per citarne alcune, l’accor- Ore «24Hours» in edicola da
Harmont&Blaine nel convegno di Cosmetica Italia Bellissima, o nuove partnership crescita del 4% do che White Bridge Invest- mercoledì.
mondo, grazie alle recenti “Il comparto cosmetico: strate- LE AZIENDE hi-tech per sviluppare app e al- ments ha siglato con Ancorotti La vivacità del comparto è
aperture di Hong Kong e
di 5 shop-in-shop in
gie, trend e attori”.
«Il mercato globale della co-
Le prime venti società
rappresentano, per ricavi,
tri strumenti digitali per intera-
gire con il consumatore, come +8,4% Cosmetics per acquisire una
quota di minoranza (30%) del
determinata anche da un
mercato delle aste che ha
Spagna, all’interno dei smesi nel 2016 valeva 49 miliar- ad esempio YouCam Make-up Il traino del make-up suo capitale; l’ingresso di Alto raggiunto livelli record. La
di di dollari in crescita del 4% -
circa il 35% del mercato Beauty e Smart Hairbrush, una Capital IV, fondo di private notizia che tiene banco è il
department store El Corte La crescita del segmento Classic Petite. Cassa da 28mm
Ingles. commenta Roberto Bonacina, con una marginalità superiore spazzola collegata all’app per make-up, il più dinamico del equity promosso e gestito da Al- prezzo di 17,8 milioni di
EY Partner lead advisory- alla media del settore stabilire la salute dei capelli. settore cosmetico to Partners Sgr, nel capitale di dollari con il quale è stato
CAPSULE Fashion&Luxury che traccia un Oppure ancora, la ricerca di una Tricobiotos con il 71,8%. Anco- aggiudicato il Rolex Marta Casadei

48 transazioni
P
quadro generale del comparto -. distribuzione multichannel o di ra le catene di profumerie Limo- Daytona appartenuto a Paul arola d’ordine:
Santoni sceglie Il make-up è il segmento più di- per gli investitori nel settore. È rivenditori esclusivi: le acquisi- ni e La Gardenia del gruppo Llg Newman. Tra i momenti femminilità. Daniel
preziosi velluti namico con un incremento del- infatti tra i primi tre Paesi, con zioni Murad e Ren da parte di Le operazioni M&A sono entrate nel cosmo della te- clou di questa stagione Wellington ha lanciato
l’8,4% e l’Asia-Pacifico, con il Stati Uniti e Francia, che raccol- Unilever, ad esempio, vanno in Il numero di operazioni di desca Douglas; Cosmint è stata rientra il Grand Prix sul mercato il nuovo Classic
37% dei consumi totali, rappre- gono il 45% delle transazioni questa direzione». M&A avvenute nei pirmi acquisita da Intercos; e al grup- d’Horlogerie de Genève, con Petite, un femminile che
senta l’area emergente più inte- fatte da gennaio a settembre E l’Italia? «Gli investitori nove mesi del 2017. po Mirato è andato il 100% delle un ampio approfondimento punta su stile e alta qualità
ressante nei prossimi cinque 2017 e il 50% degli acquirenti. mondiali sono molto interessati L’anno scorso sono state 61. quote del Gruppo Gianasso che nelle pagine del magazine. manifatturiera per
anni. Ancora, le vendite online «Analizzando le recenti ac- alle aziende di casa nostra - ag- L’Italia, assieme a Stati con il marchio I Provenzali ope- Ma il 2017 passerà alla conquistare le consumatrici
accelerano il trend di crescita quisizioni di colossi del beauty giunge Bonacina -. Non hanno Uniti e Francia, è fra i primi ra nella grande distribuzione storia perché ha segnato il 20° contemporanee: donne
anche nel 2016 con un +20,7%». si può capire quali sono i driver fatturati altissimi, basti pensare tre Paesi per transazioni italiana nella cosmetica natura- anniversario dell’Aquanaut glamour e insieme
I numeri parlano chiaro: le che guidano le operazioni di che tra le più grandi ci sono Kiko come Paese target e le e biologica. di Patek Philippe , che saluta globetrotter.
Ciabatte con nappine sul operazioni globali di M&A av- M&A - aggiunge Bonacina -. In- con 595 milioni di euro, Intercos acquirente © RIPRODUZIONE RISERVATA l’arrivo della Ref. 5168G, Si propone infatti come un
davanti, la borsa con protagonista della cover accessorio senza tempo ,
tracolla in metallo e le story. minimalista nel design, e
loafer con ricami sul © RIPRODUZIONE RISERVATA insieme, seduttivo nella
davanti compongono la
serie di accessori da
Contraffazione. Sentenza del tribunale di Roma legata al logo del brand Usa concorrenza sleale ai suoi danni; i
giudici hanno quindi inibito l’uso
personalità, complice la
tonalità rose gold

Levi’s vince sulla tutela del «gabbiano»


donna firmati Santoni, del segno in questione, condan- (nella foto).
caratterizzati dall’uso di nando l’azienda al pagamento di Il modello ha una cassa da
preziosi velluti. una somma di circa 100mila euro a 28mm: il quadrante è
titolo di risarcimento dei danni. La dunque ridotto, ma si
TRIMESTRALE DI OROLOGERIA E LIFESTYLE DICEMBRE 2017 ANNO VI N. 4 EURO 10,00

sentenza è stata impugnata in ap- mantiene ben


pPraticamente ogni azienda, Levi Strauss & Co. (questo il nome un’azienda abruzzese che da anni pre usato da Levi’s. Il tribunale ha pello: vedremo se anche i giudici proporzionato. Tra le
piccola, media o grande che sia, è completo dell’azienda americana produce e commercializza panta- poi ricordato che «un marchio di secondo grado daranno ragio- caratteristiche del modello ,
MOSTRE convinta di una cosa: combattere quotata a New York), difesa dagli loni con una cucitura simile sulle che gode di rinomanza è tutelato ne all’azienda statunitense. disponibile anche nella
la contraffazione è come cercare avvocati Pier Luigi Roncaglia, Ga- tasche posteriori. Il tribunale di anche quale strumento di comu- Il 2017 è stato un anno positivo versione silver e con
Tessuti e ricchezza di svuotare il mare con un sec- briele Lazzeretti e Maria Boletto, Roma, con una sentenza del 22 set- nicazione frutto degli investi- per Levi’s: il fatturato del terzo tri- quadrante nero, ci sono i
nel Trecento chiello. Nondimeno, è necessario ha tutelato presso il tribunale di tembre scorso, ha riconosciuto menti del suo titolare». mestre, annunciato il 10 ottobre, è cinturini intercambiabili che

Sped. Abb. Poste Italiane S.p.A. D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n.46) art. 1, c.1 DCB MI
A Firenze si racconta la farlo. L’ultimo gruppo in ordine di Roma uno dei suoi marchi-simbo- che il marchio Arcuate «gode di La conclusione del tribunale di cresciuto del 7% a 1,27 miliardi di rispondono all’esigenza di
centralità dell’arte tessile tempo ad aver vinto una piccola lo: l’impuntura a forma di doppio un elevato grado di rinomanza Roma è che l’uso sui pantaloni del- dollari e per l’intero esercizio si forte personalizzazione .
per l’economia e la società grande battaglia è Levi’s, che è an- arco o di ali di gabbiano (il cosid- presso il pubblico». l’azienda abruzzese di un segno ri- prevede un aumento dei ricavi del Si può scegliere tra le
che uno dei più famosi marchi di detto Arcuate). Si tratta infatti di uno dei mar- tenuto «quasi identico» all’Ar- 5-6per cento. varianti in pelle, ben sette,
PATE K P H ILIP P E

della città medievale. Aquanaut: la tradizione si rinnova


jeans e casualwear al mondo. A contraffarlo, hanno sostenu- chi/loghi più antichi al mondo: fu cuate costituisce contraffazione G.Cr. mesh oppure Nato.
Aquanaut, evolving a tradition

www.moda24.ilsole24ore.com
Una battaglia vinta in Italia: la to Levi’s e i suoi avvocati, è registrato nel 1873 e da allora sem- del marchio della Levi’s e atto di © RIPRODUZIONE RISERVAT Il magazine. Da mercoledì © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
18 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335
ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO BANDI LE GUIDE LA GUIDA

Iniezione di risorse Dalla Puglia 30 milioni Una bussola per la scelta


per l’apprendistato duale per le startup innovative tra oltre 2.700 master
Francesca Barbieri u pagina 21 Francesca Barbieri u pagina 21 www.ilsole24ore.com/guidamaster

Lavoro&Carriere
70007 I LIBRI DEL SOLE 24 ORE
Pubblicazione settimanale con Il Sole 24 ORE
€ 2,00 (I Libri del Sole 24 ORE € 0,50 + Il Sole 24 ORE € 1,50)
9 771973 564394 NON VENDIBILE SEPARATAMENTE

# 43
Guida alle migliori opportunità della settimana Lunedì 11 dicembre 2017
www.ilsole24ore.com/lavoro
lavoroecarriere@ilsole24ore.com

651
FINTECH FOCUS
Bonifici istantanei Accenture
seleziona

e Bitcoin: c’è posto


2.400 giovani
entro il 2018

per esperti digitali


Francesca Barbieri
pSono 2.400 le posizioni
POSTI aperte da Accenture entro
agosto 2018: 1.800 assunzioni
a tempo indeterminato e 600
stage formativi. Si spazia da
Banche e piattaforme web cercano ingegneri, ruoli dirigenziali a neolaure-

283 100 66
ati alla prima esperienza la-

data scientist e informatici per la sicurezza vorativa con interessi negli


ambiti del management, del
digitale e della tecnologia.
POSTI POSTI POSTI
Le lauree più gettonate sono
A CURA DI to “Easy Way”, piattaforma che che vanno dagli sviluppatori mo- ingegneria, informatica,
Adriano Lovera facilita banche e Psp (prestatori di bile, full stack o blockchain, fino a Monster Ubi banca Bnl economia, statistica, mate-
pDai pagamenti digitali ai Bi- servizi di pagamento) nell’offerta data scientist, ingegneri e archi- CONTRATTI: varie formule a seconda del FIGURE CERCATE: consulenti di filiale, CONTRATTI: tempo indeterminato matica e fisica. Ai laureandi
tcoin (le cosiddette criptovalute), di instant payment, mentre Nexi tetti “big data”, “DevOps”, “Solu- profilo “specialisti” (merger & acquisition, FIGURE CERCATE:gestori small business, direttori di sono rivolti invece program-
il settore del futuro è il “fintech”, (ex Cartasì) ha annunciato il rila- tion” e “Cloud”, per arrivare a FIGURE CERCATE: tecnici di networking e acquisition finance & corporate lending, agenzia, gestori imprese,personal advisor; analisti, mi di stage finalizzati all’as-
sospinto da nuove tendenze di scio di una propria piattaforma profili manageriali come il Chief sicurezza, security network engineer, cyber customer analytics, controllo di gestione responsabili relazioni corporate senior, assistenti sunzione (conversione nel
mercato, ma anche da novità nor- per bonifici istantanei, che parte technical officer. E non basta, security analyst e specialist, consulenti It commerciale, valutazione crediti finanza commerciali ; senior loan asset manager; functional 60 – 70% dei casi).
mative, come la direttiva europea coinvolgendo in due progetti pi- perché in parallelo con l’espan- security It risk & compliance, analisti strutturata) e “professional” (trade & cash & application e security architect; sviluppatori Oltre ai percorsi di laurea
sui servizi di pagamento nel mer- lota il Credito Valtellinese e Mon- dersi dei pagamenti digitali, cor- funzionali e sistemisti Ccna (context-based sales, consulenza legale) SEDI: Roma in prevalenza, più alcune posizioni in citati, la ricerca di talenti è
cato Ue, nota come Psd2. Il com- te dei Paschi di Siena. E questi so- re la necessità di garantire sicu- access control), Java developer, program SEDI: Milano, Brescia, Bergamo, Varese e Emilia R., Lombardia, Veneto, Friuli Venezia aperta anche a profili prove-
plesso ambito delle tecnologie ri- no solo alcuni esempi collegati di- rezza, quindi occorrono esperti manager Piemonte Giulia, Lazio, Piemonte, Sicilia nienti da lauree umanisti-
volte al settore bancario, e più in rettamente al mondo bancario, di software specializzati contro che, la cui formazione, com-

50 42 40
generale a quello dei circuiti di perché il filone è vasto. Sono sbar- le frodi informatiche. Le oppor- pletata con skill digitali, «è
pagamento, è al centro da mesi di cati in Italia Apple Pay e Amazon tunità che si stanno aprendo so- oggi strategica per figure
convegni e riflessioni, ma inizia Pay, sistemi di pagamento legati no rivolte in prevalenza a specia- professionali in ambiti co-
ad essere terreno di nuovi investi- ai marchi ormai noti, ma è arrivata listi con almeno 3-5 anni di espe- me quelli digital marketing
menti sia da parte delle banche anche Circle, la app che permette rienza, magari laureati in infor-
POSTI POSTI POSTI o e-commerce» spiegano da
tradizionali, sia delle società spe- lo scambio istantaneo di denaro, matica, ingegneria informatica, Accenture.
cializzate nello sviluppo di sof- tramite chat, basata sulla tecnolo- gestionale o elettronica, oppure Intesa Sanpaolo Sia Tas Group Tra gli assunti a tempo in-
tware e piattaforme ad hoc. E gia della blockchain, oppure anche fisica, matematica e scien- CONTRATTI: vari a seconda del profilo CONTRATTI: tempo indeterminato e stage da CONTRATTI: stage, tempo det., apprendistato determinato, oltre 1.300 fi-
qualcosa inizia a muoversi a livel- Slimpay, piattaforma francese ze statistiche, soprattutto per i FIGURE CERCATE: digital content producer, legal inserire nei prossimi sei mesi FIGURE CERCATE: varie figure tra cui architect gure dovranno avere com-
lo di nuove assunzioni. che permette di automatizzare i ruoli medio alti, secondo una ri- manager, account prodotto di tutela, FIGURE CERCATE: account manager, project software developer, Java analyst developer, petenze digitali e tecnologi-
«L’uso di pagamenti innovati- pagamenti dei servizi in abbona- cerca di Wyser (Gi group). communication & user experience manager, esperti di cybersecurity, analisti technical analyst C++, senior Java engineer, che in aree chiave che inclu-
vi, alternativi al contante, e di mento tramite addebito diretto. Nelle schede in pagina offria- designer, agenti di commercio, agenti tecnici e funzionali, sistemisti, network project manager, account manager, channel dono: cyber security,
nuove tecnologie crescerà come Un mercato in crescita, affa- mo una fotografia delle ricerche immobiliari, consulenti finanziari, private architect, addetti customer care. Sono marketing specialist, junior Pmo, junior Java architettura delle informa-
abitudine quotidiana dei cittadi- mato di professionisti dell’Ict attualmente in corso (quelle rela- banker titoli preferenziali la laurea in economia, developer, tester software, big data analyst zioni volta all’innovazione,
ni, che si apprestano a vivere la tive alle banche comprendono SEDI: Milano per i profili specializzati. Tutta ingegneria e informatica SEDI: Bologna, Genova , Milano, Parma, Roma, analytics, interactive, mobi-
banca di cui sono clienti come tutti i ruoli, non solo quelli legati ai Italia per agenti e private banker SEDE: Milano Siena lity, e-commerce e digital
una piattaforma che mette a di- digital payment) e occorre citare marketing. Circa 350 inseri-

@ 40 20 10
sposizione prodotti e servizi di- alcune aziende che non figurano menti andranno nella consu-
versi» ha sintetizzato Gianfran-
co Torriero, presidente di Abi
PER LE nelle schede, ma offrono oppor-
tunità come SatisPay (6 posizioni
lenza per servizi bancari e
assicurativi, beni e servizi di
Servizi, in occasione del Salone AZIENDE in questo momento), Ingenico POSTI POSTI POSTI consumo, grande distribu-
dei Pagamenti che si è da poco (cerca 1 software developer a Ro- zione, automotive, energia,
concluso a Milano. E in effetti, so-
no numerose le mosse dei princi- SCRIVETE AL «SOLE»
ma) o i vari leader dell’informati-
ca (come Ibm), della consulenza Unicredit Atos Satispay utilities e consulenza dire-
zionale. Circa 150, infine, en-
pali player messi a segno nell’ul- (Deloitte e Accenture), del sof- CONTRATTI: varie formule a seconda del profilo CONTRATTI: varie formule CONTRATTI: varie formule a seconda del treranno nell’area infra-
UN’EMAIL PER SEGNALARE
timo periodo. tware (Sap) che propongono di- FIGURE CERCATE: diverse nelle aree customer FIGURE CERCATE: solution manager, senior/full profilo structure services.
LE OFFERTE DI LAVORO
Tre gruppi italiani (Intesa verse posizioni aperte legate al care, It, identity&communication, banking, stack developer, application developer, FIGURE CERCATE: Back-end developer, Le posizioni sono aperte
Sanpaolo, Unicredit e Sella) sono Le imprese che vogliono mondo dei servizi digitali. trading & investments products, sales, business analyst, project manager, senior corporate sales manager, front-end per le sedi di Milano, Torino,
tra i primi in Europa a rendere di- segnalare le offerte di lavoro © RIPRODUZIONE RISERVATA credit & risk management, human consultant, techinical consultant, senior developer, speculative application, sales & Roma, Napoli e Cagliari.
sponibile il bonifico istantaneo, e i posti disponibili resources, planning, finance and solution architect, consultant cloudera. In city manager. © RIPRODUZIONE RISERVATA
che si appresta a diventare comu- possono inviare una e-mail APPROFONDIMENTO ONLINE administration prevalenza si richiede esperienza pregressa SEDI: Milano per le prime 4, per i “sales”
ne in tutta la Ue nel corso del 2018. all’indirizzo: SEDI: Bologna, Milano, Torino ed estero per i di almeno 3-5 anni Milano, Roma, Napoli, Palermo, Verona, www.professioni.accenture.it
Tutti i contatti delle aziende
A stretto giro ha risposto la socie- lavoroecarriere@ilsole24ore.com programmi internazionali SEDI: Milano, Roma, Napoli Vicenza Il dettaglio di tutte
24o.it/annunci11dicembre
tà specializzata Sia, che ha lancia- le posizioni aperte

CURRICULUM 24
Per questa
Direzione Risorse Umane
Sono aperte n. 2 selezioni pubbliche, mediante esame pubblicità:
comparativo dei curricula ed eventuale colloquio, per
il conferimento dei seguenti incarichi Dirigenziali a
tempo determinato ex art. 110, comma 1, del D.Lgs n. 02.30223594 - 3126
267/2000:
- SERVIZIO PARCHI, GIARDINI E AREE VERDI
- SERVIZIO
LAVORI PUBBLICI
AMMINISTRATIVO OPERE E
e-mail:
Gli avvisi potranno essere consultati nel sito web del
Comune di Firenze   
    
Le domande dovranno pervenire entro il 20.12.2017.
legale@ilsole24ore.com
Il Sole 24 Ore
20 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Lavoro & Carriere 21

SCUOLA-LAVORO ANNUNCI
IN EVIDENZA 8 BANDI
Dalla Puglia
Imprese in campo per l’alternanza Alti profili
per export,
marketing
30 milioni
alle Pmi
innovative
Dal disegno di legge di Bilancio 125 milioni nel 2018 per l’apprendistato duale e lusso
pIncentivi alle imprese in-
tenzionate a realizzare inve-
Francesca Barbieri sone - sottolinea Adriana Spaz- tri dalla rete Confap e Forma, di-
Pta Group Srl stimenti tecnologici: è que-
pAlternanza scuola-lavoro e zoli, presidente di Fondazione stribuiti in 14 regioni italiane, POSIZIONI APERTE: 7 sto l’oggetto del bando a
apprendistato duale: due binari Sodalitas che insieme a Impron- risulta che di 3.250 aziende inter- sportello «Tecno Nidi»,
che corrono paralleli per au- ta Etica coordina il Piano italia- vistate, il 66% ha collaborato at- FIGURE CERCATE:project marke- pubblicato dalla Regione
mentare le opportunità occupa- no - sarà un fattore sempre più tivamente alla programmazio- ting manager, commerciale/ Puglia, che ha una dote com-
zionali dei giovani. determinante per la loro stessa ne e realizzazione dei percorsi area manager, account plessiva di 30 milioni di euro.
Sul fronte dell’alternanza le competitività». di apprendistato per il consegui- manager,addetto customer Possono presentare do-
novità arrivano sullo scacchie- Sul versante dell’apprendi- mento della qualifica e del diplo- service, social media marke- manda le startup innovative
re europeo, dove si allarga la re- stato duale, invece, ci sono no- ma professionale e il certificato ting manager, amministrativo e le piccole imprese che ab-
te delle imprese che partecipa- vità in arrivo con il disegno di di specializzazione tecnica su- junior biano sostenuto costi di ri-
no al piano di attuazione del- legge di Bilancio per il 2018 (ora periore, di alternanza rafforzata SEDI DI LAVORO: Liscate (Milano) cerca e sviluppo almeno del
l’European pact for youth, lan- all’esame della Camera) che e di impresa formativa simulata. CONTRATTO: tempo indetermi- 10% del totale dei costi del-
ciato nel novembre 2015 dalla potrebbe portare in dote 125 mi- Nel motivare l’adesione al nato- inserimento immediato l’ultimo triennio.
Commissaria Marianne Thys- lioni nel 2018 per la stabilizza- progetto formativo, il 54% delle COMPETENZE RICHIESTE: buona Le proposte, con investi-
sen (responsabile per occupa- zione di questo strumento, che imprese coinvolte ha risposto conoscenza della lingua menti da realizzare nel ter-
zione, affari sociali, competen- poi scenderebbero a 75 milioni che è stata l’opportunità di for- inglese ritorio della Puglia, devono
ze e mobilità dei lavoratori), mare una risorsa giovane, segui- riguardare la manifattura
con l’obiettivo di sviluppare o ta nel 26% dei casi dalla sosteni- sostenibile, la salute del-
consolidare partnership di qua- SCUOLE PROFESSIONALI bilità del costo aziendale deri-
Suitex l’uomo e dell’ambiente, le
lità tra aziende e scuole a soste- Il 66% delle aziende vante dagli incentivi di tipo eco- POSIZIONI APERTE: 5 comunità digitali creative
gno dell’occupabilità e dell’in- ha collaborato attivamente nomico. ed inclusive. Deve trattarsi
clusione dei giovani. I centri di formazione profes- FIGURE CERCATE: export area inoltre di piani di investi-
In questi due anni all’inter-
alla programmazione sionale hanno monitorato, nel manager abbigliamento mento a contenuto tecnolo-
no della Ue sono state avviate ealla realizzazione primo anno di sperimentazio- grande distribuzione Europa gico finalizzati all’introdu-
23mila partnership e create dei percorsi formativi ne, il percorso di circa 4mila al- con esperienza di almeno 7 zione di nuove soluzioni
160mila nuove opportunità di lievi. Il livello di soddisfazione anni e ottima conoscenza produttive o di servizi.
lavoro o di tirocinio per i gio- registrato dagli attori coinvolti Il bilancio del piano europeo per l’alternanza dell’inglese, hr manager retail L’importo complessivo
vani, con un impatto comples- annui in via permanente dal (operatori, imprese, allievi, fa- (richiesta esperienza), del progetto imprenditoria-
sivo di 5,2 milioni di studenti 2019 in poi. miglie) nel percorso è elevato. responsabile acquisti e le dovrà essere compreso tra
coinvolti. La sperimentazione dell’ap- In una scala da 1 a 4, infatti, si at- I risultati in Italia dell'European pact for youth vendite Italia (richiesta 25mila e 350mila euro, di cui
Il Piano di azione italiano si è prendistato duale ha riguardato testa in media sopra il 3. Inoltre, esperienza, disponibilità a massimo 250mila per costi di
focalizzato su tre aree tematiche
prioritarie: l’identificazione e la
promozione di modelli di alter-
oltre 21mila iscritti per 2.655 per-
corsi avviati nell’ambito della
formazione e istruzione profes-
il 98% di loro riconosce nella
sperimentazione del sistema
duale un’opportunità di cresci-
4.000 10.760 viaggiare, buone doti di
comunicazione), export area
manager Europa tessuti(ri-
investimento e massimo
100mila per costi di funzio-
namento. La copertura pre-
Partnership tra imprese Tirocini
nanza scuola-lavoro di qualità; sionale (IeFp), che ha portato al- ta per i centri di formazione e e sistema formativo chiesta esperienza di vendita vista è all’80 per cento degli
la creazione di un hub per l’edu- l’assunzione di circa 11mila gio- per i giovani. nel settore dei tessuti o degli investimenti e delle spese ri-
cazione all’imprenditorialità; la vani apprendisti di primo livel- «I numeri - conclude Enrico accessori per abbigliamento), tenute ammissibili.

4.700 3.556
valorizzazione dell’apprendi- lo. Il contratto consente di svol- Peretti, direttore generale dei sarta alta moda senior per un La domanda si presenta
stato e della formazione profes- gere metà delle ore di Salesiani italiani per la forma- brand internazionale di esclusivamente online attra-
sionale. In Italia si contano formazione direttamente in zione professionale e il lavoro livello luxury verso il portare www.siste-
4mila partnership attivate con azienda (e con regolare retribu- (Cnos - Fap) - danno ragione Docenti Contratti CONTRATTI: tempo indetermi- ma.puglia.it, alla sezione
5mila manager, 4.700 docenti e zione) per diventare ad esempio dell’importanza di investire, in coinvolti di apprendistato nato «Tecnonidi».
oltre 125mila studenti coinvolti, parrucchieri, estetiste, operato- modo strutturato e non più spe- SEDI DI LAVORO: Milano, Como, Fr. Ba.
ma soprattutto 15.773 nuove op- ri del legno, elettricisti. rimentale, sul collegamento di- Verona
portunità generate per i giovani:
10.760 tirocini, 3.556 apprendi-
Una formula che piace al
mondo delle imprese. In base al
retto fra il mondo della forma-
zione e la spendibilità profes- 125.000 1.457 © RIPRODUZIONE RISERVATA www.pugliasviluppo.eu
Il sito dove trovare ulteriori
stati di qualità e 1.457 assunzioni. monitoraggio realizzato al ter- sionale in azienda dei nostri Studenti Contratti a tempo 24o.it/annunci11dicembre informazioni. Le domande
«Nei prossimi anni la capaci- mine del primo anno di speri- studenti». indeterminato Tutti i contatti delle aziende frequenti, i moduli e gli allegati
tà delle imprese di far crescere le
competenze delle proprie per-
mentazione dei percorsi forma-
tivi del sistema duale su 148 cen-
@EffeBarbieri Fonte: Fondazione Sodalitas
che assumono sono disponibili su
www.sistema.puglia.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
22 Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

RANGE ROVER EVOQUE


CON EASY LAND ROVER

ANTICIPO € 18.475

NESSUNA RATA PER 25 MESI

TAN FISSO 0%

TAEG 0,99%

VALORE GARANTITO FUTURO


PARI A € 18.475
HUB
TR IBUTAR IO
Piattaforma Crediti Tributari CHRISTIAN DOMINICI
hubtributario.it hubtributario.it

Lunedì www.ilsole24ore.com
11 Dicembre 2017 IL GIORNALE DEI PROFESSIONISTI t @ 24NormeTributi

LE RISPOSTE AI QUESITI DEI LETTORI FISCO LAVORO

Paga il proprietario o l’inquilino? Operazioni


straordinarie
I confini
dell’obbligo
Tutti i casi nel fascicolo dell’Esperto con riflessi
sui semplificati
di riassumere
i dipendenti
Nel fascicolo estraibile u da pagina 27 a pagina 30 Meneghetti u pagina 24 Mora e Pomares u pagina 32

Procedure concorsuali. La posizione dei giudici in attesa dei decreti attuativi della legge delega di riforma L’AGENDA DEL PARLAMENTO SU INTERNET

Advisor tutelati nel concordato Alla Camera prosegue l’iter della legge di Bilancio, ancora all’esa-
me della commissione, ma che di fatto, come è già accaduto a
Palazzo Madama, monopolizza l’agenda dei lavori.
Al Senato, libero dagli impegni della manovra di fine d’anno, si
riaffaccia il Ddl sul biotestamento, presente nel calendario del-
l’Aula da domani, ma sulle cui sorti, che hanno già prodotto spac-
Quotidiano
del Diritto
GLI APPROFONDIMENTI

La Cassazione conferma la prededuzione dei crediti professionali cature all’interno del centro-sinistra, è complicato fare previsioni.
La settimana appena trascorsa ha visto due Ddl fare passi avanti:
Per il consulente
quello sul sostegno a Umbria Jazz ha conquistato il via libera tecnico d’ufficio
Claudio Ceradini rosa gerarchia delle prelazioni, missione al concordato preventi- sione massiccia dell’attivo con- valutabile, che il proponente si
definitivo, mentre la Camera ha licenziato per il Senato il testo ruolo in evoluzione
sulla tutela dei consumatori.
pLa Cassazione ha confermato estendendo nella formulazione vo, esulando il successivo corsuale indotta dagli oneri, con- impegna ad assicurare loro. • Novità rispetto alla settimana precedente (C= Camera e S=Senato) di Paolo Frediani
la natura prededucibile, nel falli- successiva alla riforma del 2006, sviluppo della procedura dal- sulenziali e giudiziali insieme. Pur in assenza di uniformità in-
mento che intervenga in seguito
al concordato preventivo, del cre-
dito del professionista per i com-
la prededucibilità nel fallimento
consecutivo a tutti i crediti, tra cui
quelli dei professionisti, sorti in
l’opera degli advisor.
Anche la legge 155/2017, nel
tracciare le linee della riforma
La revisione va tuttavia calibra-
ta. Il Dl 83/2015 ha rafforzato le
condizioni di soddisfazione mini-
terpretativa sulla sovrapponibili-
tà dei concetti «assicurare»
un’utilità e «garantire» una per-
DISEGNI DI LEGGE L e esecuzioni immobiliari
sono da tempo al centro
dell’interesse del legislatore;
Provvedimento N. atto Stato dell'iter
pensi derivanti dall’opera svolta funzione o in occasione di prece- della legge fallimentare, intervie- me ammissibili per i creditori, in- centuale di soddisfazione (si ve- dapprima la legge 80/2005 con
nella precedente fase di accesso al denti procedure concorsuali ne su prededuzione e compensi serendo l’obbligo di indicare nella da la sentenza del Tribunale di Pi- Approvato dal Senato, il contraddittorio semplificato
concordato stesso (ordinanza nu- (Cassazione, 5098/2014 e professionali, in due punti. proposta l’utilità, specificamente stoiadel29ottobre2015),èindubi- all'esame della e la novella dell’ articolo 173–bis
Legge di bilancio C 4768
mero 27694 del 21 novembre scor- 19013/2014). Il percorso argo- 1 L’articolo 2, comma 1, lettera individuata ed economicamente tabile che l’attuazione del piano commissione Bilancio delle disposizioni attuative del
so). Si tratta di un consolidamento mentativo convince, nella misura l), delinea il principio generale concordatario, pur prognostica, della Camera - 42 giorni Codice di procedura civile, più
interpretativo prezioso, perlo- in cui distingue il concetto di fun- della riduzione di tempi e costi debba essere oggi prospettata in Approvato dalla recentemente, nel 2015, con il-
meno per due ragioni: zionalità da quello di utilità con- delle procedure e contenimen- termini di ragionevole certezza, e S 2801 e Camera, all'esame decreto legge 83 e la legge 132,
e da un lato, la maggiore solidità creta per la procedura delle pre- to delle ipotesi di prededuzione, non di mera probabilità. Ciò im- Biotestamento con importanti novità. Infine,
connessi dell'Aula del Senato -
della condizione del professioni- stazioni professionali da cui il riferendosi in ciò esplicitamen- LA PAROLA pone, nelle linee guida tracciate 1.648 giorni nell’ottobre scorso, le «Buone
sta creditore che ne scaturisce
rende più praticabile lo svolgi-
credito scaturisce, e che la stessa
Cassazione (sentenza 8534/2013)
te, e solamente, ai compensi
professionali.
CHIAVE dai principi sia di redazione che di
attestazione del piano di risana-
Tutela dei consumatori in

Approvato dalla
prassi nel settore delle esecu-
zioni immobiliari – linee gui-
materia di fatturazione a
mento delle attività, complesse e aveva indicato come dirimente, 1 L’ articolo 6, alla lettera c) del mento emessi dal Consiglio na- C 3792 Camera, va all'esame da» approvate dal plenum del
conguaglio per l'erogazione
intense, necessarie a trovare una giudicando però di una vicenda comma 1, conferma la necessità di Prededuzione zionale dottori commercialisti ed
di elettricità, gas e acqua del Senato - 588 gg Csm hanno sottolineato l’im-
soluzione alla crisi; intervenuta prima della riforma. stabilire la misura massima dei esperti contabili, l’opera con- portanza di queste procedure
r dall’altro lato, è ragionevole ri- In effetti se la distinzione tra compensi professionali, e ag- giunta di advisor strategici, indu- Sostegno e valorizzazione
S 2872 • Approvato per le ricadute sul tessuto eco-
tenere che il radicamento inter- privilegiatoeprededottofosseaf- giunge la delega al Governo per striali, contabili e legali che nei ri- di Umbria jazz definitivamente - 413 gg nomico e sociale del Paese e la
pretativo influirà sulla declina- fidata alla concreta utilità deriva- precisare sia le modalità di accer- 7 Nelle procedure concorsuali il stretti tempi imposti dalla crisi Approvato dalla rilevanza che in esse assume
zione normativa dello stesso te- tane alla procedura, è evidente tamento della veridicità dei dati e concetto di prededuzione trova la conducano,specienelleipotesidi Protezione dei testimoni Camera, all'esame l’opera dei periti.
ma, attesa in applicazione della che la valutazione non potrebbe della fattibilità del piano, sia i pre- propria base normativa continuità, alla predisposizione S 2740 Questi interventi hanno ar-
di giustizia dell'Aula del Senato -
legge 155/2017 di delega al Gover- essere che sistematicamente ne- supposti della prededuzione, da nell’articolo 111, secondo comma, prima, e alla attestazione indi- 710 giorni ricchito di contenuti l’incari-
no per la riforma delle discipline gativa, posto che interviene pro- condizionare all’apertura della della legge fallimentare pendente poi, di un percorso e di co all’ausiliario facendolo di-
dicrisieinsolvenza,cheèinterve- prio nel fallimento decretato dal procedura in base all’articolo 163 (introdotto dal Dlgs 5/2006), che una proposta resi sufficiente- Approvato dalla venire un “unicum” in termini
nuta su questo punto. mancato realizzo di quella utilità. della legge fallimentare. ha esteso la possibilità di mente affidabili da visibili e con- Camera, all'esame di obbligazioni. Tanto che vie-
Orfani di crimini domestici S 2719
L’ordinanza della Cassazione La verifica non può essere ex post La ratio della delega è chiara, e la pagamento antergato, oltre che creti elementi di innovazione. dell'Aula del Senato - ne da chiedersi: cosa è divenu-
conferma l’interpretazione del- e la funzionalità della prestazione razionalizzazionediruoliefunzio- nei casi previsti ex lege, a tutti i Efficienza e ragionevolezza 596 giorni ta oggi la perizia dell’esperto?
l’articolo 111, comma 2, della legge deveessereaccertatainrelazione ni,erelativicosti,nonpotràchean- crediti la cui genesi sia impongono quindi che a com- Approvato dalla © RIPRODUZIONE RISERVATA
fallimentare (Rd 267/1942), che alla procedura alla quale si riferi- dare a beneficio della soddisfazio- riconducibile ad attività svolte in pensi calmierati, ma solidamente Prevenzione estremismo Camera, all'esame
per favorire l’adozione di formu- sce. Unico presupposto della pre- ne dei creditori, posto che le loro prededotti, corrispondano obiet- S 2883
pendenza o legate funzionalmente jihadista dell'Aula del Senato -
le di soluzione negoziata della cri- deducibilità è che l’assistenza ab- aspettativehanno,nell’esperienza a una delle procedure concorsuali tivi adeguati. 679 giorni
si, introduce una deroga alla rigo- bia condotto perlomeno all’am- vissuta, talvolta sofferto dell’ero- previste dalla stessa legge. © RIPRODUZIONE RISERVATA
Approvato dalla
Disposizioni in materia Camera, all'esame
S 2092
di cittadinanza dell'Aula del Senato -
Gli orientamenti dei giudici 1.726 giorni
FOTOLIA
Approvato dal Senato,
modificato dalla
NESSUN DIRITTO SERVE L’OMOLOGAZIONE SÌ ALLA PREDEDUZIONE NON VA DIMOSTRATA Professioni sanitarie S 1324-B Camera, all'esame
A PREDEDUCIBILITÀ DEL CONCORDATO PER IL PROFESSIONISTA L’UTILITÀ CONCRETA dell'Aula del Senato - www.quotidianodiritto.ilsole24ore.com
1.383 giorni Laversioneintegraledell’articolo
I giudici del Tribunale di «Il credito dei professionisti Per la Cassazione «il credito del «In ipotesi di fallimento
Pistoia, con una sentenza del concordato (...) può godere professionista, sorto a seguito successivo alla domanda di
dell’ottobre 2011, hanno in astratto della prededuzione, delle prestazioni rese in favore concordato, ai fini della
stabilito che dopo ma questa collocazione può del fallimento per la redazione collocazione in prededuzione dei
l’introduzione dell’articolo essere accertata soltanto dopo del concordato preventivo e crediti derivanti dalle attività di
182-quater, comma 4, della l’omologazione del concordato, per la relativa assistenza, va assistenza e di consulenza
legge fallimentare (regio ovvero dopo la verifica dello soddisfatto in via di connesse alla presentazione di
decreto 267 del 1942), stato passivo nel fallimento prededuzione, ai sensi dell’art. domanda di concordato, l’art. 111
«risulta evidente che il eventualmente successivo, 111, comma secondo, legge l. fall. non richiede che debba
professionista presentatore sicché i professionisti non fall., che ha portata generale, essere dimostrata l’utilità
non ha diritto al beneficio possono essere pagati prima di non prevede alcuna restrizione concreta delle stesse per la
della prededuzione durante questo momento, per e risponde all’esigenza di massa e, per di più, con riguardo
la procedura di concordato l’impossibilità di sapere se ci favorire il ricorso alle alla procedura di fallimento. Da
preventivo, come neppure siano, con assoluta certezza, procedure concorsuali diverse un lato, va rilevato che non spetta
nell’eventuale successivo risorse sufficienti a pagare tutti dal fallimento, senza che, in più al giudice la valutazione della
fallimento, considerato, a i crediti in prededuzione e i senso contrario, possa essere convenienza della proposta;
tal ultimo riguardo, che creditori privilegiati di grado invocata la limitazione alla dall’altro va rimarcato che, ove
l’articolo 111, comma 2, pari o poziore, ed accertare sia prededucibilità prevista detta utilità dovesse essere
della legge fallimentare l’adeguatezza funzionale dall’art. 182-quater della legge verificata ex post, ovvero
individua un concetto di rispetto alla procedura fall., che regola un ambito tenendo conto dei risultati
“funzionalità” legato non a concorsuale del loro operato diverso e, in ogni caso, è stata raggiunti, la norma risulterebbe
profili temporali, bensì di che la concreta utilità per la superata dal successivo priva di senso, in quanto non
genesi del credito per atto massa, oltre alla continuità intervento operato con la legge potrebbe trovare applicazione
degli organi fallimentari». procedurale». n. 122 del 2010». nel fallimento consecutivo».
Tribunale di Pistoia, sentenza Tribunale di Vicenza, sentenza Cassazione civile, sentenza Cassazione civile, sentenza
del 28 ottobre 2011 dell’11 marzo 2014 8533/2013 22450/2015

Il contrasto. La giurisprudenza di legittimità esclude invece che si possa ragionare in base ai risultati raggiunti

Per i tribunali l’attività si valuta ex post (Cassazione, 19013/2014), sussi-


stendo ogni qualvolta le presta-
zioni professionali abbiano costi-
tuito attività preparatorie e di
Claudio Ceradini ticolo 182-quater della legge falli- del tribunale di Vicenza dell’11 tivo di eventuale revoca del con- supporto alla procedura concor-
Martino Vinco mentare) è stata quella di subordi- marzo 2014, che precisa come la cordato preventivo, in base all’ar- suale (Cassazione, 24791/2016).
pDall’introduzione dell’articolo nare il riconoscimento della pre- collocazione in via prededuttiva ticolo 173 della legge fallimentare. Secondo questa diversa interpre-
111,comma2,dellaleggefallimenta- deduzione a un vaglio ex post da del credito del professionista Di diverso avviso è invece la tazione, il pagamento in favore
re, fino all’approvazione della leg- parte dell’organo giurisdizionale debba essere valutata «soltanto giurisprudenza della Cassazio- del professionista non richiede
gedelega155/2017,iltemadellapre- in ordine all’effettiva strumentali- dopo l’omologazione del concor- ne, che, dal 2013, ha ridisegnato i alcuna autorizzazione dell’orga-
deduzione del credito professio- tà delle prestazioni professionali dato, ovvero dopo la verifica dello contorni del concetto di prede- no giurisdizionale. Nel sistema
nalesortoinfunzionediprocedure allaproceduraconcorsuale,facen- stato passivo nel fallimento even- duzione, in senso più aderente al- delineato dalla giurisprudenza di
concorsuali è stato oggetto di viva- docoincidereilconcettodifunzio- tualmente successivo», in funzio- la lettera dell’articolo 111 della leg- legittimitàèvalorizzatoilruolodel
ce dibattito giurisprudenziale. nalità citato dall’articolo 111 con ne del concreto vantaggio che la ge fallimentare, ampliandone co- professionista nell’ambito del ri-
Si sono contrapposti due di- l’utilitàallamassadeicreditori(co- prestazione ha comportato alla sì la portata a tutti crediti sorti in corso a procedure alternative al
versi orientamenti: sì il Tribunale di Milano, nella sen- massa, e alla sufficienza di risorse funzione di procedure concor- fallimento, favorendo l’emersione
1 il primo – più restrittivo – spo- tenza del 26 maggio 2011 e il Tribu- a far fronte al pagamento delle al- suali (Cassazione, sentenza quanto più precoce dello stato di
sato da alcuni tribunali di merito; nale di Pistoia nella sentenza del 21 tre prededuzioni. Sulla scorta di 8533/2013). È stata rivisitata an- crisi dell’impresa: questo concetto
1 il secondo – più “aperturista” – ottobre 2011). tali premesse il pagamento in fa- che la nozione di «strumentalità» appare in linea, seppur con i limiti
accolto dai giudici di legittimità. Tra le pronunce in questo sen- vore del professionista, laddove dell’apporto professionale alla previsti dalla legge 155/2017, con i
Laposizioneassuntadaunapar- so, anche successive alle modifi- effettuato dall’imprenditore in procedura concorsuale, che non principiispiratoridellariformafal-
te della giurisprudenza di merito che dell’articolo 182-quater, si evi- assenza di autorizzazione, po- deve essere valutata ex post con limentare in attesa di attuazione.
(ancorata alle disposizioni dell’ar- denzia in particolare la sentenza trebbe addirittura costituire mo- riferimento ai risultati raggiunti © RIPRODUZIONE RISERVATA
24 Norme e tributi Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

FISCO www.quotidianofisco.ilsole24ore.com

Contribuenti minori. Nelle ipotesi di cessazione, recesso o liquidazione dei soci Le situazioni possibili Le incognite. Da società di persone a Spa

Operazioni straordinarie: MERCI GIACENTI AL 31 DICEMBRE

Una società di persone in contabilità semplificata detiene un magazzino


Riserve di utili
e magazzino,
il fisco pesa sui semplificati
merci pari a 100mila euro al 31 dicembre 2016. Nel 2017 passa in

i nodi da sciogliere
regime semplificato per cassa. Cosa accade alle rimanenze?
La gestione delle rimanenze “classica” cioè confronto tra rimanenze
iniziali e finali di un dato esercizio è incompatibile con il regime di cassa,
nel quale un acquisto rileva pienamente al momento del pagamento
della merce. Per questo motivo la legge 232/16 stabilisce che il valore
delle rimanenze detenute al 31 dicembre 2016 ( o comunque nell’ultimo pQuandounasocietàdiperso- state e non pagate nel 2017.
dell’autoconsumo). nel 2018, con evidenti ripercus- lore della partecipazione (rap- ne in regime di semplificato per Ora per la società risultante
Rimanenze finali L’articolo 66, comma 1, se- sioni fiscali negative, specie se presentato dal conferimento
esercizio in cui si applica la contabilità ordinaria) diviene un costo
deducibili in unica soluzione al 1° gennaio 2017, generando una perdita cassa si trasforma in società di dalla trasformazione bisognerà
condo periodo, del Tuir, richia- si considera che se esso fosse iniziale più gli utili generati e capitali, emergono in questa determinare il valore magazzi-
e beni strumentali ma espressamente, per i sog- stato in contabilità ordinaria non distribuiti nel corso del
fiscale di rilevante entità ma non riportabile a nuovo.
operazione non solo gli “abitua- no fisicamente esistente, ma poi
getti semplificati, l’applicazio- avrebbe avuto reddito di tempo) costituisce reddito per li” problemi del frazionamento per assegnare il valore fiscale di
possono costituire ne dell’articolo 57, cioè proprio 30mila euro nel 2017 e zero nel il socio ex articolo 20-bis del
BENI STRUMENTALI E CESSAZIONE ATTIVITÀ
dell’esercizio e della gestione tale magazzino bisogna attener-
la norma che definisce ricavi i 2018. In questo caso meglio sa- Tuir, e somma deducibile dalla delle riserve pregresse, ma an- si alle istruzioni contenute nella
voci tassabili beni autoconsumati. Ciò signi- rebbe cessare l’attività, ove società, come ha riconosciuto che quelli che derivano dal pas- circolare 11/E/2017, paragrafo
fica che questa operazione, an- possibile, nel medesimo anno la risoluzione 64/E/2008. Alberto Bianchi è un artigiano in contabilità semplificata che vorrebbe saggio da un regime improntato 4.2. In pratica è necessario redi-
corché non presenti alcun rilie- in cui le rimanenze diventano Bisogna chiedersi però se la cessare l’attività al 31 dicembre 2017. Egli detiene ancora beni alla cassa ad uno ispirato alla gere un prospetto nel quale so-
Paolo Meneghetti vo di carattere finanziario, è co- costo, cioè l’anno di prima ade- deduzione in capo alla società competenza. no individuate le merci in gia-
strumentali per un valore residuo di 5mila euro. Non vendendo tali beni
pAnche i soggetti in regime munque rilevante. sione al regime dei semplificati avviene o meno con il paga- sarà possibile trasferirli alla persona fisica senza conseguenze fiscali? In primo luogo affrontiamo il cenza, valorizzate in base al co-
semplificato di cassa possono per cassa. mento effettivo della somma. La risposta è negativa. Anche il contribuente il regime di semplificata problema delle riserve di utili ge- sto medio sostenuto nell’ultimo
dare origine ad operazioni Le rimanenze Al riguardo l’articolo 66 del deve considerare che i beni strumentali destinati alla sfera personale nerate prima della trasformazio- anno, applicando il risultato del
straordinarie, che spesso per Tra i beni da autoconsumare Recesso o decesso del socio Tuir si limita ad affermare che determinano un fenomeno di autoconsumo che costituisce operazione ne: in questo caso se esse sono valore del singolo bene ai capi
ragioni di praticità o program- assumono particolare rilievo le Ipotizziamo che in una società sono deducibili per cassa le fiscalmente rilevante. Essa viene determinata assumendo il valore di iscritte nel bilancio della società esistenti e non pagati.
mazione di verificano a fine an- rimanenze finali e questo è pro- di persone in regime semplifi- spese sostenute, ma molte so- mercato di tale beni e confrontandolo con il valore residuo da trasformata con indicazione del- Per fare un esempio, se la so-
no. Basti pensare alla cessazio- prio l’aspetto che va considera- cato per cassa un socio receda no le eccezioni a tale principio . ammortizzare: ove emergesse una differenza positiva il dato la loro origine, la eventuale e fu- cietà di persone ha un magazzi-
ne della attività, alla trasforma- to con attenzione per non en- (o deceda con liquidazione agli Tra esse, come ha espressa- rappresenta un componente di reddito da assoggettare a tassazione. tura distribuzione non darà luo- no di pneumatici per 1.000 unità,
zione di società di capitali, alla trare in un loop fiscale molto eredi del valore della quota). mente riconosciuto la circola- go ad emersione di reddito tassa- di cui 100 non pagate, e il costo
liquidazione o al recesso del so- penalizzante. Pensiamo a cosa L’eccedenza tra la somma spet- re 11/E/17 vi sono le spese relati- bile in capo ai soci. medio dell’esercizio precedente
cio, solo per citare alcuni even- accade se un soggetto semplifi- tante al socio o agli eredi e il va- ve a più esercizi. Ora è indiscu- Questa problematica presen- la trasformazione in Srl fosse di
ti che potrebbe manifestarsi e cato con rimanenze significati- tibile che la deduzione della SNC CHE SI TRASFORMA IN SRL ta una peculiarità nel caso so- 50 euro per unità avremmo – in
ai quali occorre prestare molta ve, ad esempio 100mila euro e differenza da recesso avviene, cietà in contabilità semplificato capo alla società di capitali tra-
attenzione proprio in funzione con un reddito medio di 30mila nei casi ordinari, in unica solu- La Verdi Snc è in contabilità semplificata e ha eseguito opzione e cioè che le riserve emergono sformata – un magazzino conta-
del regime particolare di deter- euro cessa l’attività nel 2018. zione nell’esercizio in cui sorge triennale per contabilizzare le operazioni con le regole Iva. Nel 2018, quale differenza tra il valore bile di 50mila euro, il cui valore fi-
minazione del reddito che Nel 2017 entrando in contabili- LA PAROLA il diritto alla liquidazione della al secondo anno di validità dell’opzione, vorrebbe trasformarsi in Srl. della società periziato in sede di scale è di 5mila euro. A questo
adottano questi contribuenti. tà semplificata le rimanenze di-
ventano un componente nega-
CHIAVE somma (si veda la risoluzione
64/2008), ma altrettanto indi-
Potrà farlo o l’opzione triennale ostacola questa operazione?
Si ritiene che l’opzione per la contabilizzazione con le regole Iva, che
trasformazione il capitale so-
ciale della società di capitali tra-
punto però non chiaro cosa acca-
drà alla chiusura del primo eser-
La cessazione della attività tivo interamente deducibile, scutibile è la natura straordina- prevede vincolo triennale, non ostacoli la trasformazione in società sformata. Se non sono stati ese- cizio gestito dalla Srl in cui emer-
Questa operazione riguarda quindi si genera in questo anno Recesso ria di tale componente, il cui di capitali, la quale ovviamente non può continuare ad applicare il guiti dai soci versamenti in con- geranno rimanenze iscritte in bi-
sia le società sia le imprese indi- una perdita fiscale di 70mila ammontare è frutto di forma- metodo contabile sopra citato. Il senso della opzione triennale è to capitali (alquanto rari nelle lancio per (poniamo) 50mila eu-
viduali e il problema maggiore euro, non del tutto utilizzabile zione pluriennale non assimi- obbligare a mantenere questa scelta contabile fintanto che perdura il società di persone) non potrà ro. Dalla differenza tra
da tenere monitorato è l’impat- poiché non è riportabile a nuo- labile alla spesa corrente per regime semplificato, ma una volta abbandonato tale status, che concludersi che tale valore rimanenze finale di 50mila e ini-
to dei beni autoconsumati sul vo. Quindi nel 2017 non vi è red- 7 È l’operazione con la quale un acquisto di merci o servizi. l’opzione non ha più alcun senso di esistere. altro non è che la somma degli ziale di 5mila euro (valore fisca-
reddito imponibile. dito tassabile. socio esce dalla propria società Da qui la tesi secondo cui utili non distribuiti nel corso de- le) nasce un differenziale impo-
Nel momento in cui viene a Ma nel 2018 le rimanenze si ponendo a carico della società tale spesa sembra deducibile, gli anni, formati in periodi di ap- nibile immediatamente alla
cessare una attività, i beni che intendono autoconsumate al l’onere di pagargli il valore della anche dalle società in regime plicazione del principio di com- iscrizione o invece tale tassazio-
non sono stati ceduti fino a valore normale (100mila euro) quota stessa. La società versa al di semplificata per cassa, nel TRASFORMAZIONE DA SNC A SAS petenza fino al 2016 e con quello ne verrà sospesa in attesa della
quel momento transitano dal producendo un componente socio l’importo e riduce il momento in cui sorge il dirit- di cassa nel 2017. effettiva vendita (come sarebbe
perimetro dell’impresa a quel- positivo figurativo, ma piena- capitale sociale. Proprio il fatto to, benchè la somma non ven- La società Bianchi Snc , in contabilità semplificata, intende trasformarsi in Questione alquanto delicata logico aspettarsi), limitandosi a
lo della persona fisica (o ven- mente efficace sotto il profilo che il soggetto su cui grava ga effettivamente corrispo- Sas , mantenendo la contabilità semplificata. Ci sono riflessi di carattere da gestire sarà il valore delle ri- rendere imponibile un eventua-
gono assegnati ai soci in caso di fiscale, benché sostanzialmen- l’onere del rimborso sia la sta interamente nel medesi- fiscale? Va interrotto il periodo d’imposta? manenze di merci che la socie- le incremento di giacenze rispet-
Snc e Sas). Questa operazione te l’operazione non generi red- società distingue detta mo esercizio. Il punto è deli- La trasformazione di una società in un altro tipo societario che rientra nella tà trasformata iscrive nell’atti- to al valore di 50mila euro?
comporta l’emersione di un dito alcuno ( poiché in realtà le operazione dalla cessione di cato e un chiarimento da medesima categoria ( società di persone) non determina conseguenze vo patrimoniale. Infatti nel- Anche questo è un elemento
componente positivo come se i merci sono “cedute” allo stesso quote, in cui sono gli altri soci parte dell’agenzia delle En- fiscali. Non c’è interruzione del periodo d’imposta, e si applicano le stesse l’ammontare totale saranno nuovo mai emerso in preceden-
beni stessi fossero ceduti a ter- valore di carico, cioè 100mila ad acquistare la partecipazione trate sarebbe certamente au- regole (contabilità semplificata di cassa) applicate prima della presenti merci che già costitui- za, data la novità dei semplificati
zi, però considerando quale euro). Quindi il contribuente in vendita, lasciando spicabile, considerando la trasformazione. Occorre solo considerare che il soggetto che presenterà vano giacenze in anni prece- per cassa, che dovrà essere esa-
valore di cessione quello nor- semplificato, nel nostro esem- indifferente la società per la natura “ibrida” del regime dei l’unico modello reddituale relativo al periodo di trasformazione è la denti il 2017 (e imputate a costo minato dagli organi competenti.
male ex articolo 9 del Tuir (va- pio avrà un reddito pari a zero quale non cambia il capitale semplificati per cassa. società risultante dalla trasformazione, quindi nel nostro caso la Sas. nel 2017), merci acquistate e P. Me.
lore di mercato al momento nel 2017 e pari a 100mila euro sociale. © RIPRODUZIONE RISERVATA pagate nel 2017, merci acqui- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fine attività. In attesa degli incassi in sospeso non sia stato ancora emesso. Al
di là del fatto che un simile ragio-

Se la partita Iva diventa


namento creerebbe una dispari-
tà poco comprensibile tra con-
tribuenti a seconda del tipo di at-

«impossibile» da chiudere
tività esercitata, va anche consi-
derato quanto sostenuto dalla
Cassazione (a Sezioni unite) in
tema di Iva. Con sentenza
8059/2016 la Corte ha concluso
Giorgio Gavelli quanto chiarito dalle Entrate con l’articolo 66 Tuir, almeno laddo- che il compenso professionale è
pSi può essere ostaggio della circolare 10/E/2016 (par. 4.3.5) in ve non abbiamo esercitato l’op- soggetto a Iva anche se percepi-
propria partita Iva? In un certo merito ai contribuenti forfettari, zione di cui al comma 5 dell’arti- to dopo la cessazione dell’attivi-
senso è quello che sta accadendo richiamando precedenti affer- colo 18 del Dpr 600/1973. tà, poiché il fatto generatore del
ai contribuenti che non applica- mazioni riguardanti i minimi In questa situazione – ossia tributo va ricollegato all’esecu-
no un regime di contabilità ordi- (circolare 17/E/2012) e i profes- nella normalità dei casi – fino al- zione della prestazione.
naria e che, quindi, adottano per sionisti, in regime ordinario o l’esaurimento di tali operazioni Il sistema, quindi, non è in
costi e ricavi un criterio di cassa semplificato (circolare 11/ “sospese” il contribuente è po- equilibrio e sconta la materiale
(o “improntato alla cassa” come E/2007, risoluzione 232/ sto di fronte all’alternativa tra il impossibilità del contribuente di
accade dal 2017 per i semplificati) E/2009). Per questi soggetti l’at- mantenimento della partita Iva “riattivare” la posizione d'impre-
e non un criterio di competenza. tività non può considerarsi ces- (e dei conseguenti obblighi di- sa (o di lavoro autonomo) dopo la
Si tratta, quindi, dei professioni- sata sino a quando «esistono ri- chiarativi) e «la facoltà di chiu- chiusura della partita Iva, nel ca-
sti, dei semplificati, dei forfettari cavi e compensi fatturati e non dere le proprie pendenze fisca- so intervenisse l'incasso, in mo-
(che applicano il regime previsto ancora riscossi, ovvero costi ed li, imputando all’ultimo anno do da assolvere ai vari adempi-
dalla legge 190/2014, all’articolo 1, oneri per i quali manca ancora la anche delle operazioni che non menti richiesti ed ancora sospesi.
commi 54 e seguenti) e dei mini- manifestazione numeraria». E lo hanno avuto ancora manifesta- In alternativa si potrebbe ipotiz-
mi (cioè coloro che, a esaurimen- stesso vale per le imprese in sem- zione finanziaria». Il che signi- zare un meccanismo di recupero
to, sono ancora nel regime ex ar- plificata di cui al nuovo testo del- fica anticipare le imposte a delle perdite su crediti (e dell’Iva
ticolo 27 del Dl 98/2011). Il proble- fronte di un incasso che potreb- anticipata) in caso di documen-
ma riguarda sia l’imposizione sui be non giungere mai. tata insolvenza del cliente dopo
redditi – e l’Irap per chi ne è sog- I SOGGETTI COINVOLTI Poiché l’Agenzia ha richia- la chiusura dell'attività e conse-
getto – sia l’Iva almeno per le pri- Professionisti, semplificati, mato i «ricavi fatturati» si po- guente forzosa imponibilità del-
me due categorie di contribuenti minimi e forfettari trebbe pensare che il problema le somme sospese, meccanismo,
(minimi e forfettari, ai fini Iva, si non si ponga laddove, ad esem- che, a ben vedere, sarebbe di inte-
comportano come i privati).
sono costretti ad aspettare pio in presenza di una prestazio- resse anche per chi cessa un'atti-
Sotto l’aspetto reddituale, il te- anche le somme ne di servizi, il documento ordi- vità gestita “per competenza”.
ma si può affrontare partendo da non ancora fatturate nariamente rilevante ai fini Iva © RIPRODUZIONE RISERVATA

ULTIMO COMMA

Quelle clausole di salvaguardia è quella di lasciare maggiore li-


bertà di manovra all’ammini-
strazione in una fase preconten-

che danneggiano la compliance


ziosa. Ma a questo punto sorgo-
no due considerazioni. Da un la-
to, non si vede perché la stessa
libertà di manovra non dovreb-
be essere concessa anche al con-
tribuente. Dall’altro, non si può
di Pierpaolo Ceroli disposizione che prevede che i ciliazione/mediazione al solo tacere che questa impostazione
e Luisa Miletta rapporti tra contribuente e am- scopo di prevenire una poten- stride con le regole del fair play
ministrazione finanziaria siano ziale controversia. Pertanto, cui si ispira lo Statuto: dopotutto,

C
iò che il Fisco dichiara in improntati al principio della col- quanto affermato nell’ambito se un’affermazione non è veri-
una fase del procedimen- laborazione e della buona fede. del presente procedimento così tiera, non dovrebbe essere fatta;
to, potrebbe non valere in Prendiamo ad esempio il con- come l’eventuale successivo at- viceversa, se è vera, non dovreb-
un’altra fase. O in un altro proce- tenuto di una di queste clausole: to di definizione per adesione/ be esserne inibito l’utilizzo. Fer-
dimento. O nel processo. È quan- «Si precisa che, nell’ambito del conciliazione/mediazione non mo restando, ovviamente, che se
to si deduce da alcune clausole presente contraddittorio, le par- può mai costituire accettazione, affermazioni ritenute veritiere
definite “di salvaguardia” dalla ti si danno reciprocamente atto anche tacita, né di fatti contro- nel momento in cui pronunciate
stessa Agenzia, utilizzate di re- che qualunque valutazione versi né dei principi di diritto af- dovessero rivelarsi false nel cor-
cente nelle prassi delle direzioni espressa in ordine ai fatti e/o alla fermati né può essere utilizzato so del giudizio (o nelle fasi suc-
provinciali, nell’ambito delle ricostruzione giuridica di essi come tale da qualunque altra au- cessive del procedimento) sarà
procedure di accertamento con così come qualunque proposta o torità di controllo o giudiziaria». sempre possibile farlo rilevare.
adesione. Sono clausole che han- controproposta di adesione/ In sintesi, è come se il Fisco Insomma, se l’obiettivo è la com-
no formulazioni differenti e che conciliazione/mediazione escludesse l’utilizzabilità – con- pliance, la strada delle clausole
non sembrano coerenti – a tacer avanzata esplicano effetti sol- tro di sé – di qualsiasi affermazio- di salvaguardia non sembra il
d’altro – con l’articolo 10, comma tanto nell’ambito del presente ne effettuata nel contesto di tale modo migliore per arrivarci.
1, dello Statuto del contribuente: procedimento di adesione/con- procedura. La ratio è intuibile, ed © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Norme e tributi 25

FISCO www.quotidianofisco.ilsole24ore.com

Fisco internazionale. I riscontri ex post in vista della chiusura dell’anno solare - Solo in alcuni casi il valore è corretto ex ante I redditi. Regole diverse se la derivazione è rafforzata

Transfer price, aggiustamenti a due vie Competenza fiscale:


il rebus del rinvio
Fatture e note integrative per «rettificare» le transazioni avvenute a cifre non congrue pMolto spesso gli aggiusta-
menti compensativi possono
cio, in conformità al postulato
della competenza», tra cui è
essere quantificati solamente espressamente indicata «la de-
dopo che il periodo d’imposta si terminazione, dopo la data di
PAGINA A CURA DI precisare che essi ben possono es- Stati membri di consentire aggiu- è concluso. chiusura dell’esercizio, del co-
Francesco Avella sere circoscritti ai soli effetti fisca- stamenti compensativi (sia in au- Gli esempi Quotidiano del Ai fini delle imposte dirette, sto di attività acquistate o del
Andrea Iannaccone li, senza richiedere la modifica
delle condizioni contrattuali delle
mento che in diminuzione) al ri-
correre di queste condizioni: IL CASO LA SOLUZIONE Fisco la corte di Cassazione ha recen- corrispettivo di attività vendu-
te, prima della data di chiusura
pPer non incorrere in contesta- temente statuito nella sentenza
zioni da parte del Fisco, i gruppi operazioni sottostanti (par. 4.38), 1 il contribuente ha compiuto 24547 del 18 ottobre 2017 che se dell’esercizio di riferimento»;
multinazionali devono accertarsi ma allo stesso tempo affermano sforzi ragionevoli per consegui- IL METODO DEL PREZZO DI RIVENDITA l’ammontare dell’aggiusta- identica fattispecie è indicata
della congruità dei corrispettivi che molti Stati non ne ammettono re un risultato conforme all’ar- mento compensativo non è nello Ias 10.
applicati nelle operazioni intra- la possibilità in quanto la propria m’s length principle, è in grado di Alfa produce trattori e li cede alla Alfa effettua un aggiustamento obiettivamente determinabile Pertanto, sia per i soggetti
gruppo. L’articolo 110, comma 7 normativa interna non consente illustrare le ragioni per cui non è Beta, distributore a rischio limitato, compensativo emettendo una al 31 dicembre del periodo d’im- Oic (diversi dalle microimpre-
del Tuir dispone, infatti, che i cor- di derogare ai corrispettivi effetti- stato possibile conseguire ex an- controllata francese. La conformità nota di credito a favore di Beta posta cui si riferisce, e la sua se), sia per i soggetti Ias/Ifrs, gli
rispettivi delle operazioni tra im- vamente pattuiti (par 4.39). te il risultato e ha mantenuto un delle condizioni al valore di mercato di un importo tale da quantificazione richiede ulte- aggiustamenti compensativi
prese residenti e controparti este- Ma testare la redditività delle approccio coerente nei vari pe- è verificata con il metodo del prezzo incrementarne la marginalità fino riori analisi che possono essere devono essere recepiti nel bi-
re correlate debbano essere de- operazioni senza tuttavia poter riodi d’imposta; di rivendita. Nel 2016 Beta realizza al livello minimo del 13%, svolte solamente nel successi- lancio di esercizio di riferimen-
terminati alle stesse condizioni provvedere agli (eventuali) ne- 1 gliaggiustamentisonoeffettua- un margine del 10%; le osservazioni ritenuto il più adeguato al profilo vo periodo d’imposta, al 31 di- to, ancorché obiettivamente
LE IMPOSTE INDIRETTE
che avrebbero pattuito «soggetti cessari aggiustamenti rendereb- ti simmetricamente dalle due comparabili vanno dal 13 al 15%. funzionale del distributore. cembre non si possono consi- determinabili nel quantum solo
indipendenti operanti in condi- be l’esercizio sostanzialmente consociate; Il sistema Iva non guarda derare integrati i requisiti pre- successivamente alla data di
zioni di libera concorrenza e in inutile, se non addirittura contro- 1 la rettifica è fatta prima di
ROYALTY E CUP «INTERNO» al valore di mercato visti dall’articolo 109, comma 1, chiusura dello stesso; esercizio
circostanze comparabili« (cosid- producente. presentare la dichiarazione Tuir (certezza nell’an e obietti- che, dunque, corrisponde a
detto arm’s length principle).
Ma non è sempre possibile sta-
bilire ex ante, cioè nel momento in
A livello europeo la tematica è
stata oggetto di analisi nell’ambito
del Joint transfer pricing forum,
dei redditi.
A livello domestico i contri-
buenti possono effettuare gli ag-
L’italiana Gamma produce detersivi
in Italia avvalendosi del know how
Il metodo usa la stessa royalty N el sistema Iva codificato
dalla direttiva 2006/112/
Ce la base imponibile è pari al
va determinabilità del quan-
tum) e la competenza fiscale del
costo o del ricavo è quindi rin-
quello di competenza fiscale.
Identiche considerazioni
valgono per i profili Irap degli
che Delta applica in contratti con
cui le operazioni vengono effetti- sfociato nella comunicazione del- giustamenti compensativi rettifi- della consociata tedesca Delta, cui controparti comparabili terze corrispettivo pagato al fornito- viata al successivo periodo aggiustamenti compensativi,
vamente poste in essere, condi- la Commissione Com(2014) 315 fi- candoicorrispettividellecessioni paga una royalty del 3%. La nello stesso periodo. Il valore di re (articolo 73), senza eccezioni d’imposta. stante la derivazione diretta
zioni contrattuali tali da garantire nal del 2014 che raccomanda agli di beni o delle prestazioni di servi- conformità al valore di mercato è mercato, quindi, è verificato ex nel caso di operazioni intra- Il principio di diritto non in- della relativa base imponibile
che la redditività di una operazio- zi emettendo fatture integrative o verificata con il metodo Cup interno. ante e non va corretto. gruppo o tra parti altrimenti teressa tuttavia i contribuenti dalle risultanze del bilancio
ne sia conforme al principio di li- note di variazione. La contabiliz- correlate (si veda la sentenza che adottano i principi Ias e Oic, d’esercizio.
bera concorrenza. Difatti, anche zazione deve rispettare i principi europea C-412/03 Gasaback). diversi dalle microimprese ex Ad ogni modo, nonostante i
volendo prescindere dalle nor- contabili applicabili all’impresa L’AGGIUSTAMENTO «SUDDIVISO» Ilcriteriodelvaloredimerca- articolo 2435-ter del Codice ci- principi contabili consentano
mali complessità connesse alla LA PAROLA (Ias/Ifrs o Oic) . Ai fini Irap, la rile- to trova applicazione solamen- vile, nei cui confronti trova ap- di rilevare in bilancio gli aggiu-
gestione aziendale di un gruppo
multinazionale (prezzo delle ma-
CHIAVE vanza del componente rettificati-
vo (se contabilizzato distinta-
La spagnola Spa distribuisce
macchine da caffè realizzate da due
È necessario un aggiustamento
te in ipotesi di assenza di un cor-
rispettivo (articoli 74-77, oppu-
plicazione, in via generale, il
principio di “derivazione raf-
stamenti compensativi fino alla
sua data di approvazione (ossia
terie prime, incidenza dei costi fis- mente dal componente cui afferi- compensativo per far conseguire a re per finalità dichiaratamente forzata” dettato dall’articolo 83 entro 120 giorni), ragioni di or-
consociate: l’italiana Ita (da cui Spa
Spa una redditività pari al 3%,
si in relazione ai volumi, eccete- Aggiustamento sce) dovrebbe essere influenzata acquista i prodotti al 60%) e la
ritenuta adeguata in base al profilo
anti elusive o evasive (articolo del Tuir e, in particolare, il di- dine operativo suggeriscono di
ra), nella maggioranza dei casi la dall’applicazione del principio di 80: la direttiva 2006/112 consen- sposto dell’articolo 2 del Dm provvedere alla loro quantifica-
verifica della congruità dei corri- compensativo correlazione di cui all’articolo 5,
francese Fra (40%). Spa è
distributore a rischio limitato; Ita e
funzionale. Ita e Fra emettono note te, infatti, agli Stati membri di 48/2009 che disapplica per que- zione ed emettere le relative
spettivi al principio di libera con- comma 4, del Dlgs 446/1997 (ma si di credito a favore di Spa nei limiti parametrare la base imponibile sti soggetti i criteri di compe- fatture o note di variazione il
Fra sono soggetti complessi. Spa è
correnza è effettuata, secondo attendono i chiarimenti delle En- delle transazioni effettuate, al valore di mercato nel caso in tenza stabiliti dall’articolo 109, prima possibile. Così facendo,
tested party; la conformità dei
metodi codificati dalle linee guida trate sugli effetti della scomparsa ripartendo l’onere connesso cui, in presenza di legami tra le commi 1 e 2, del Tuir e demanda, infatti, si può:
7Si definisce così corrispettivi è verificata con il Tnmm,
Ocse, sulla base di dati aziendali di della sezione straordinaria dagli all’aggiustamento compensativo in controparti, una di esse abbia li- appunto, l’individuazione della 1 evitare di esporre le contro-
l’aggiustamento in cui il usando il Ros. Nel 2016 Spa realizza
terzi disponibili solo al termine schemi di bilancio). misura rispettivamente pari al 60% miti all’esercizio del diritto di competenza fiscale alle regole parti non residenti a contesta-
contribuente dichiara al Fisco un un Ros del 2%: le osservazioni
del periodo d’imposta e variabili La prassi di emettere fatture in- e al 40 per cento. detrazione. stabilite dai principi contabili. zioni da parte delle rispettive
prezzo di trasferimento che, a suo comparabili vanno dal 3 al 6%
(anche significativamente) da un parere, è un prezzo di libera tegrative o note di variazione è la La rilevanza esclusiva del In proposito l’Oic 29 indica autorità fiscali in ragione del
periodo d’imposta all’altro. Per ta- concorrenza per una operazione più accurata: garantisce una tassa- corrispettivo è stata più volte ri- tra i fatti successivi alla chiusu- fatto che la normativa estera po-
leragione,nellaprassiquesteveri- zione coerente in capo ad entram- L’ISTANZA IN CASO DI ACCERTAMENTO badita dalla stessa Corte di giu- ra dell’esercizio che devono es- trebbe non consentire aggiusta-
tra imprese associate, anche se
fiche vengono effettuate ex post e questo prezzo è diverso da quello bi i soggetti e se gli aggiustamenti stizia Ue, secondo la quale il sere recepiti nei valori del bilan- menti compensativi tardivi;
generalmente dopo la fine del pe- effettivamente pattuito tra le sono recepiti entro la fine del peri- L’olandese Omega distribuisce sedie principio codificato dall’artico- cio quelli che «evidenziano 1 registrare la fattura integrati-
riodo d’imposta. odo d’imposta si ovvia a contesta- Iota non può effettuare lo 73 comporta la piena coinci- condizioni già esistenti alla data va o la nota di variazione, con il
stesse. Questo aggiustamento è fabbricate dall’italiana Iota. Omega
A livello Ocse le indicazioni in zioni da parte del Fisco di Stati autonomamente un denza tra corrispettivo e base di riferimento del bilancio, ma medesimo regime Iva dell’ope-
effettuato prima che sia riceve un accertamento in cui si
materia di aggiustamenti com- esteri che non consente aggiusta- aggiustamento compensativo ma imponibile (...) che si manifestano solo dopo la razione rettificata, direttamen-
presentata la dichiarazione contesta la redditività in base al
pensativi sono piuttosto limitate. menti compensativi tardivi e/o a deve presentare apposita istanza chiusura dell’esercizio e che ri- te nella dichiarazione del perio-
fiscale, anche emettendo Tnmm: il Ros effettivo è stato dell’1% a
Le linee guida si limitano infatti a fini meramente fiscali. ex articolo 31-quater del Dpr quotidianofisco.ilsole24ore.com chiedono modifiche ai valori do d’imposta di riferimento.
apposite fatture integrative o fronte di un 4% ritenuto corretto dal
riconoscerne l’importanza e a 600/1973 La versione integrale dell’articolo delle attività e passività in bilan-
note di variazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA Fisco. Omega accetta la contestazione. RIPRODUZIONE RISERVATA

COMUNE DI PESARO
AVVISO PER ESTRATTO DI BANDO DI GARA
TRIBUNALE ORDINARIO DI TRENTO
1. Ente appaltante: Comune di Pesaro, Piazza del Popolo n.1, 61121 Pesaro.
2. Oggetto dell’appalto: L’affidamento ha ad oggetto la gestione comples-
Sezione Specializzata delle Imprese
siva del servizio di accoglienza integrata a favore di titolari o richiedenti
protezione internazionale e titolari di permesso umanitario nell’ambi-
P. Q. M.
to della prosecuzione del progetto “Sprar Pesaro cat. Ordinari Prog-53- Inibisce alla resistente MDG Handling Solu-
pr-1”, per il triennio 2018/2020, a valere sul fondo nazionale delle po-
litiche e dei servizi per l’asilo (D.M. 10/08/2016). CIG n.: 728219516C. CUP: tions S.r.l. (già Gambarotta Handling S.r.l.),
D74H17000670003.
3. Criterio di aggiudicazione: Procedura Aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. l’utilizzo del nome “Gambarotta” in qualsiasi
50/2016 e con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai forma, ed in particolare quale marchio.
sensi dell’art. 95 del D.Lgs. 50/2016. Valore presunto complessivo pari a
€ 1.809.285,00 oltre IVA. Il costo della sicurezza derivante dai rischi di
natura interferenziale è pari a € 0,00.
Ordina la pubblicazione del dispositivo del
4. Termine di ricevimento delle offerte: 16/01/2018 ore 13:00. presente provvedimento per due volte, su due
5. Modalità di apertura delle offerte: 17/01//2018 ore 10:00 Civica Residenza.
6. Garanzie: garanzia provvisoria come prescritto nel bando integrale di gara colonne e a carattere doppi del normale, su
e nel Disciplinare di Gara. Garanzia definitiva: si veda Disciplinare di Gara.
7. Estremi di pubblicazione del bando integrale di gara: Guri 5^ Serie Specia- “la Repubblica e “Il Sole 24 Ore”, nonché su
le n. 140 del 04/12/2017; GUUE n. 2017/S 230-479517 del 30/11/2017. due riviste specializzate del settore, a cura del
8. Informazioni Complementari: Tassa gare: si veda il Disciplinare di Gara.
Il Bando integrale di gara, il Disciplinare di gara, il Capitolato Speciale
d’Appalto e la documentazione complementare sono disponibili sul sito
ricorrente Gambarotta Gschwendt S.r.l. e con
Internet del Comune di Pesaro: www.comune.pesaro.pu.it. Avvio proce- spese a carico della resistente.
dura con determinazione dirigenziale n. 3242 del 23/11/2017. Responsabile
del Procedimento: Dirigente Servizio Politiche Sociali Dott.ssa Mirella Si- Condanna la resistente, nella persona del suo
moncelli.
IL DIRIGENTE SERVIZIO legale rappresentante pro tempore, alla rifu-
Dott.ssa Mirella Simoncelli sione delle spese processuali in favore della
controparte, che liquida in complessivi €
FONDAZIONE IRCCS 4.500,00, oltre al 15% spese generali Iva e
POLICLINICO “SAN MATTEO”
ISTITUTO DI RICOVERO E CURA Cpa.
A CARATTERE SCIENTIFICO
ENPAM REAL ESTATE S.R.L. Trento, 30 novembre 2017
DI DIRITTO PUBBLICO
PAVIA TEL. 0382/5011 a Socio Unico
C.F. e P.IVA 07347921004, con sede in Via
IL GIUDICE
AVVISO PER ESTRATTO
DEI BANDI DI GARA
Torino, 38 – 00184 Roma (RM)
Società sottoposta alla Direzione e Coor- dott. Monica Attanasio
La Fondazione IRCCS Policlinico San Mat- dinamento da parte della Socio Unico
teo di Pavia ha indetto nuova gara con Fondazione E.N.P.A.M.
procedura aperta per il servizio di sor- AVVISO PER ESTRATTO
veglianza e presidio occorrente presso il DEL BANDO DI GARA
Centro Gestione Emergenze della Fon-
dazione IRCCS Policlinico San Matteo,
ai sensi del D. Lgs. n. 50/2016 smi, per
È indetta una gara aperta, ai sensi
dell’art. 60 del D.lgs. 50/2016, per l’affi-
damento di servizi tecnici e professionali
TRIBUNALE DI MILANO
un periodo di 36 mesi (con proroga), finalizzati alla regolarizzazione urbanisti- MILANO - VIA TERRAGGIO 21 - LOTTO 1: piena proprietà per la quota di
per un importo massimo disponibile di ca e catastale dei complessi immobiliari 1000/1000 di APPARTAMENTO 
€ 370.260,00 oltre Iva, P-20170024291, di proprietà della Fondazione E.N.P.A.M.        
       
    
cod. CIG n. 72954793B9 e CPV 79714000. in Roma suddivisa in n. 2 Lotti: Lotto 1 - 

     

     


CIG 7299030619 – Importo € 260.500,00
Il bando di gara integrale è stato invia- oltre Iva e oneri di legge; LOTTO 2: piena proprietà per la quota di 1000/1000 di APPARTAMENTO locato,
to on line in data 28/11/2017 all’Ufficio Lotto 2 - CIG 72990549E6 – Importo €   

Pubblicazioni Ufficiali C.E. oltre ad essere 258.900,00 oltre Iva ed oneri di legge.    
  

  


disponibile presso la U.O.C. Provvedito- Criterio di aggiudicazione: offerta eco-  

LOTTO 3: piena proprietà per la quota di 1000/1000
rato-Economato (tel. 0382/502124 e fax nomicamente più vantaggiosa ai sensi di APPARTAMENTO 
0382/503990) e sono altresì consultabili dell’art. 95, comma 3, lett. b), del D.lgs.
sul sito internet: http://www.sanmatteo. n. 50/2016.   
   
 ­


org. e www.arca.regione.lombardia.it Termine per la presentazione del-  ­

 

LOTTO 4: piena
Si precisa che le offerte e la documenta- le offerte: entro le ore 15:30 del giorno proprietà per la quota di 1000/1000 di APPARTAMENTO 
zione necessaria di gara dovranno tassa- 15/01/2018. Il testo integrale del Ban-  €
do di gara, trasmesso alla GUUE in data ‚ƒ 
„
tivamente pervenire entro le ore 16,00 01.12.2017 e pubblicato sulla GURI n. 141
del giorno 26/01/2018. del 06.12.2017, può essere consultato,

­… 
 …

 …


IL DIRIGENTE RESPONSABILE unitamente alla documentazione di gara,  

† ­‡ ‡ „ ˆ­ƒ
DEL PROCEDIMENTO E DELLA U.O.C. sul sito: www.enpamre.it (Bandi di gara). ‰ 
„Š ‹‹

PROVVEDITORATO-ECONOMATO IL RESPONSABILE UNICO DEL PROCEDIMENTO Š 

Π
ŠŽ
­­… 
‘
(Dr.ssa Olivia Piccinini) Ing. Marcello Maroder 


 ­‡  P0037923

TRIBUNALE COMUNE DI GENOVA


STAZIONE UNICA APPALTANTE del COMUNE
DI MILANO Via Garibaldi 9 Genova 16124
Quota dell’1,67% del capitale mail garecontratticomge@postecert.it
INVITO A MANIFESTAZIONE DI
sociale della S.r.l. Fisem con AVVISO D'APPALTO AGGIUDICATO INTERESSE PER L’INDIVIDUAZIONE
sede in Milano Via Appiani 12 Si rende noto che il Comune di Genova, DI UN PARTNER INDUSTRIALE
- C.F. 08125500150 - Capitale mediante procedura aperta, ha DISPONIBILE A PARTECIPARE NELLA
assegnato per conto della Società SOCIETÀ “RIVIERA EXECUTIVE
Sociale Euro 60.000. Prezzo A.M.I.U. Genova S.p.A. e di A.M.I.U. AVIATION”.
base Euro 53.000,00. Rilancio Bonifiche S.p.A. i servizi di copertura Nella versione integrale della manife-
assicurativa, suddivisi, in sei lotti, a: stazione di interesse pubblicata sul sito
minimo Euro 1.300,00. Vendita UNIPOLSAI ASSICURAZIONI S.P.A.: lotti www.riviera-airport.it è possibile pren-
senza incanto 13/02/2018 1), 5) e 6); AM TRUST INTERNATIONAL dere visione di: oggetto, subconcessione/
UNDERWRITERS DAC: lotto 2); ITAS subappalto, requisiti, obblighi, durata.
ore 11:00. Numero di MUTUA: lotti: 3) e 4). Le manifestazioni di interesse dovran-
L’avviso di appalto aggiudicato è no pervenire, tramite PEC, entro e non
telefono per informazioni scaricabile sui siti internet oltre il 15 dicembre 2017 al seguente in-
0286465051. Giudice dr. M. www.serviziocontrattipubblici.it dirizzo: ava@legalmail.it. Referente a
cui potranno essere indirizzati eventuali
Bancone. Commissario dr. M. www.comune.genova.it quesiti entro e non oltre il 12 dicembre
www.appaltiliguria.it 2017: “Amministratore Unico Riviera-
Degrassi. Rif. RGE 6727/2014 IL DIRIGENTE Airport S.p.A: Alessandro Pasqualini;
M0037718 Dott.ssa Cinzia MARINO email a.pasqualini@riviera-airport.it”.
26 Norme e tributi
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

FISCO E SENTENZE www.quotidianofisco.ilsole24ore.com

Versamenti/1. La Ctr Umbria attua la pronuncia delle Sezioni unite: il contribuente deve provare il possesso dei requisiti sostanziali Imposte indirette. Scatta l’Iva ad aliquota ordinaria

Sì ai rimborsi Iva senza dichiarazione Nessuna esenzione


per le «consulenze»
Il diritto al credito rimane anche in caso di omessa presentazione del modello annuale dei veterinari alla Asl
Laura Ambrosi vante da un anno nel quale era versi motivi, che l’omissione L’Agenzia, in ogni caso, può che ed i registri dai quali emerge- pronuncia a Sezioni unite, gli uf- Luca Benigni nistrativi di incarico formale
pIl contribuente ha diritto al stata omessa la presentazione della dichiarazione aveva rile- contestare anche direttamente va con certezza il credito matu- fici proseguano contenziosi del Gianni Rota da parte dell’Asl.
credito Iva se, pur omettendo la della dichiarazione. vanza solo formale e l’irregolari- con l’iscrizione a ruolo, una di- rato nel periodo di imposta. genere. A ciò si aggiunga che con pLe prestazioni di profilassi Per il Fisco, invece, il contri-
dichiarazione annuale, dimo- Il provvedimento veniva im- tà poteva essere emendata pro- chiarazione che riporta un cre- Di conseguenza, l’omessa due circolari (34/E/2012 e 21/ rese dai medici veterinari inca- buente avrebbe potuto opera-
stra i requisiti sostanziali per la pugnato eccependo la carenza di ducendo i documenti attestanti dito derivante da una dichiara- presentazione della dichiarazio- E/2013) l’Agenzia aveva invitato ricati come consulenti esterni re senza assoggettare a Iva le
detrazione dell’imposta. A dirlo motivazione e in ogni caso la la spettanza del diritto. zione precedentemente omes- ne annuale veniva effettivamen- i propri funzionari a verificare la dall’Asl sono sempre soggette prestazioni se queste fossero
è la Commissione tributaria re- spettanza del diritto. La com- sa, poiché rientra nei controlli te a rappresentare un mero sussistenza del diritto di credito ad Iva con aliquota ordinaria. In state rese in qualità di dipen-
gionale dell’Umbria con la sen- missione provinciale respinge- La decisione formali consentiti dalla norma. adempimento formale, dato che a prescindere dall’eventuale primo luogo, l’esenzione Iva dente a tempo indeterminato
tenza 452/1/2017 depositata il 27 va il ricorso ritenendo che il cre- La Ctr ha ritenuto fondata la do- Perciò, anche in mancanza la spettanza del credito era stata omessa dichiarazione. In linea di spetta per le sole prestazioni, dell’Asl e non, come nel caso
novembre scorso (presidente dito non spettante. glianza. Il collegio ha innanzi- della dichiarazione annuale, ampiamente dimostrata con do- massima, infatti, in presenza dei mediche e paramediche, rese esaminato, in qualità di profes-
Gasparini, relatore Orzella), che Il contribuente proponeva co- tutto richiamato il principio re- l’eccedenza d’imposta può esse- cumenti alternativi. requisiti sostanziali, il Fisco do- alla persona nell’esercizio delle sionista esterno.
applica i principi recentemente sì appello lamentando, tra i di- centemente affermato dalle Se- re riconosciuta dal giudice tribu- vrebbe riconoscere il diritto del professioni e delle arti sanitarie.
affermati dalle Sezioni unite del- zioni unite (sentenza tario se il contribuente dimostra La prassi degli uffici contribuente già in sede di con- Inoltre, in base alle norme che La sentenza
la Corte di cassazione. 17757/2016) secondo cui il con- tutti i requisiti sostanziali per la La pronuncia è interessante poi- traddittorio, senza costringerlo attribuiscono specifiche quali- Il giudizio di merito si chiude

Il caso
Un contribuente riceveva una
cartella di pagamento con la
quale l’agenzia delle Entrate re-
10 anni
La prescrizione ordinaria
tribuente ha diritto a recuperare
il credito Iva discendente dalla
dichiarazione omessa, a patto
che questi dimostri che il credi-
to deriva da acquisti effettuati
detrazione, e quindi che si tratti
di acquisti finalizzati ad opera-
zioni imponibili. Nella specie, la
Ctr ha rilevato che il contribuen-
te aveva prodotto documenta-
ché è tra le prime ad applicare i
principi affermati dalle Sezioni
unite per il credito Iva derivante
da dichiarazione omessa.
Fa tuttavia riflettere che no-
al giudizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI


tà ai dirigenti veterinari operan-
ti a tutela della salute pubblica,
l’esclusione dal campo di appli-
cazione dell’Iva riguarda solo le
prestazioni rese direttamente
con la Ctr che dà ragione per
contro all’amministrazione sot-
to due diversi profili tra loro al-
ternativi:
e il numero 18 dell’articolo 10
Le sentenze commentate in pagina
cuperava un credito Iva, oltre in- È il termine «base» previsto nell’ambito dell’attività di im- zione attestante le vendite, gli nostante un orientamento con- da personale stabilmente di- del Dpr 633 del 1972, a seguito
www.quotidianofisco.ilsole24ore.com
teressi e sanzioni, poiché deri- dall’articolo 2946 del Codice civile presa e come tali detraibili. acquisti, le liquidazioni periodi- solidato ormai da tempo e una pendente e non anche da liberi delle modifiche introdotte
professionisti esterni non tito- dall’articolo 30 della legge
lari di potere certificatorio, con- 428/1990, ha delimitato il trat-
trollo e vigilanza. Così la Ctr Si- tamento delle esenzioni Iva al-
Versamenti/2. L’importo da recuperare, una volta esposto in dichiarazione, può essere chiesto entro dieci anni cilia 3359/7/2017 (presidente e le sole prestazioni, mediche e

Se manca il «VR» non scatta la decadenza


relatore Gennaro). paramediche, rese alla perso-
so, pure in difetto dell’ulteriore na nell’esercizio delle profes-
domanda specifica, non può Il contenzioso sioni e delle arti sanitarie e
considerarsi assoggettato al Un medico veterinario, già ti- quindi le prestazioni dei medi-
termine biennale di decadenza tolare di contratto di prestazio- ci veterinari, in quanto non ri-
Fabrizio Cancelliere della Puglia con la sentenza mancata richiesta di rimborso; corda che sul tema oggetto della previsto dall’articolo 21, comma ni libero professionali con l’Asl volte alla persona, sono nor-
Gabriele Ferlito 2331/3/2017 (presidente De Pal- con la conseguenza che, tra- controversia si è espressa a Se- 2, Dlgs 546/1992, ma solo a quel- della sua zona da rendersi in at- malmente soggette all’aliquo-
pIl contribuente, una volta ma, relatore Nardi), che segna scorsi due anni dalla presenta- zioni unite la Corte di Cassazio- LA PAROLA lo di prescrizione ordinaria de- tuazione di un progetto finaliz- ta Iva ordinaria;
che ha esposto nella dichiara-
zione Iva il credito di cui chiede
un nuovo punto a favore dei
contribuenti su un tema ancora
zione della dichiarazione, l’uffi-
cio riteneva maturata la deca-
ne con la sentenza 4145 del 2
marzo 2016, affermando taluni
CHIAVE cennale (articolo 2946 del Codi-
ce civile).
zato ai controlli sul territorio
per le malattie infettive degli
r l’articolo 14 della legge
833/1978 e poi la legge 502/ 1992,
il rimborso, non è tenuto ad al- oggetto di numerose vertenze. denza del diritto alla restituzio- princìpi dai quali ritiene di non Del resto, conclude la Ctr, animali, emette per il 2007 fat- che attribuiscono entrambe
cun ulteriore adempimento ai La sentenza è relativa a un ne delle somme. doversi discostare. In particola- Modello VR l’idea che un diritto soggettivo ture in regime di esenzione Iva. specifiche qualità ai dirigenti
fini del riconoscimento del pro- contenzioso instaurato tra un Il contribuente si oppone al re, le Sezioni unite hanno preci- di natura patrimoniale possa L’amministrazione, a seguito veterinari incardinati nei ruoli
prio diritto, che si estingue solo contribuente e le Entrate di Ba- diniego sulla base del fatto che, sato che la domanda di rimbor- estinguersi per la semplice di controllo, ritenendo che le delle Asl operanti in veste di
con l’inutile decorso del termi- ri, che negavano il rimborso del avendo già chiesto a rimborso il so dell’Iva deve ritenersi già mancata presentazione di un prestazioni vadano assogget- pubblica autorità attraverso
ne di prescrizione decennale. credito Iva chiesto dal contri- credito in sede di dichiarazione presentata con la compilazione, 7 Dal 1º febbraio 2011 l’istanza modello ministeriale, è tate all’aliquota ordinaria del prestazioni veterinarie rese a
La presentazione del modello buente per l’anno 2005, moti- annuale (compilando il quadro nella dichiarazione annuale, del per l’esecuzione del rimborso del l’espressione di una visione ves- 20% - vigente ratione temporis tutela della salute pubblica,
VR non rileva in alcun modo ai vando il provvedimento sulla RX), non poteva sussistere al- quadro relativo al credito, men- credito Iva risultante dalla satoria e antiquata del rapporto - gli recupera tutta l’Iva non in- consentono di ritenere escluse
fini della decadenza della ri- base della tardività della richie- cun tema di decadenza della ri- tre la presentazione del model- dichiarazione annuale può essere Fisco-contribuente. La chiave dicata in fattura. (fuori campo Iva) tali prestazio-
chiesta di rimborso, costituen- sta, asseritamente avvenuta ol- chiesta, che ben poteva essere lo di rimborso costituisce esclu- inoltrata solo attraverso il canale di volta dell’intero meccanismo Il professionista si oppone ni solo se effettuate a mezzo di
do solo presupposto per l’esigi- tre il termine biennale di cui al- formulata entro dieci anni dalla sivamente un adempimento ne- telematico e non più con il VR Iva è costituita dal cosiddetto allora davanti alla Ctp, soste- personale stabilmente dipen-
bilità del credito e, quindi, l’articolo 21, Dlgs 546/1992. Il presentazione della dichiara- cessario per dare inizio al pro- cartaceo. Il credito Iva annuale principio di neutralità, giacché nendo che le prestazioni di dente e non anche attraverso li-
adempimento necessario per contribuente aveva inserito il zione (termine di prescrizione). cedimento di esecuzione del può essere chiesto compilando il la detrazione deve essere accor- profilassi rese dai medici vete- beri professionisti esterni, che
l’inizio del procedimento di credito nella dichiarazione pe- I giudici di primo grado dan- rimborso. Ne consegue che, una quadro VR presente nei nuovi data se gli obblighi sostanziali rinari incaricati sono esenti da come tali non sono possono es-
esecuzione del rimborso. È riodica Iva, ma non aveva pre- no ragione al contribuente e la volta manifestata in dichiara- modelli di dichiarazione Iva 2011 sono soddisfatti, pur se taluni Iva, in quanto poste in essere sere titolari di potere certifica-
quanto affermato dalla Com- sentato il modello VR, e questo sentenza viene integralmente zione la volontà di recuperare il e successivi, presentabili in obblighi formali sono omessi. non in forma privata bensì torio, controllo e vigilanza.
missione tributaria regionale per l’ufficio equivaleva a una confermata in appello. La Ctr ri- credito Iva, il diritto al rimbor- forma autonoma. © RIPRODUZIONE RISERVATA pubblica, ossia con atti ammi- © RIPRODUZIONE RISERVATA

Contenzioso. Non basta il semplice formato Pdf ma serve l’estensione «.p7m»

Nulla la cartella inviata via Pec 25 del Dpr 602/1973 deve essere
predisposta secondo il modello
elaborato con Dm delle Finanze,

ma priva della firma digitale che non richiede a pena di nullità


la sottoscrizione dell’esattore,
essendo sufficiente ai fini della
verifica della provenienza, la sola
Paola Maria Zerman l’esattore solo tramite sottoscri- dal Dl 193/ 2016, che ha esteso la intestazione. Trattandosi, tutta-
pLa mancanza della firma digi- zione digitale, e quindi in forma- possibilità di notifica telematica via, di un documento informati-
tale (in formato .pdf con esten- to .pdf con estensione “. p7m”. La – dal 1° luglio 2017 – anche ad avvi- co, valgono le regole previste del
sione “. p7m” nel file), determina seconda invocata da Equitalia si di accertamento e atti prope- Codice dell’amministrazione di-
l’invalidità della notifica della Servizi di riscossione Spa (sosti- deutici (questionari, inviti, ri- gitale, (Dlgs 82/2005).
cartella di pagamento allegata al- tuita da luglio 2017 dall’agenzia chieste di documenti). La notifi- Il documento sottoscritto di-
la Pec. Senza tale estensione, se- delle Entrate-Riscossione) se- ca via Pec può (e non «deve» co- gitalmente (articolo 21) fa piena
TOKYO: I RICONOSCIMENTI INTERNAZIONALI, GLI OBIETTIVI condo la Ctp di Vicenza condo cui sono sufficienti anche me invece era previsto dal Dlgs prova, fino a querela di falso, del-
(615/02/2017, presidente Toma- elementi diversi dalla sottoscri- 159/2015) essere effettuata diret- la provenienza della dichiarazio-
PER IL 2020 E IL NUOVO LOGO DI TOKYO PER IL TURISMO selli, relatore Riondino), manca zione, quali ad esempio l’intesta- tamente nei confronti di tutti i ne da chi l’ha sottoscritta ai sensi
la garanzia dell’integrità e immo- zione della cartella, come ricono- soggetti obbligati per legge alla dell’articolo 2702 del Codice civi-
Si sa, Tokyo è la capitale dei primati. E oggi lo confermiamo classifica mondiale Safe Cities Index 2017 della britannica The dificabilità del documento infor- sciuto dalla Cassazione per la no- tenuta di una casella di posta elet- le. In mancanza, la sua validità è
ancora una volta. Quest’anno per il terzo anno consecutivo Economist Intelligence Unit quale città più sicura al mondo. E matico e l’identificabilità del suo tifica cartacea, per cui «la cartella tronica certificata, e cioè società, liberamente valutabile dal giudi-
autore. Da qui l’annullamento di pagamento priva della sotto- ditte individuali e professionisti ce in base alle caratteristiche og-
l’importante rivista internazionale di lifestyle “Monocle” la non solo: secondo i risultati di un sondaggio di percezione
delle cartelle di pagamento noti- scrizione, è perfettamente valida iscritti all’albo. E se la casella Pec gettive del documento stesso
premia con il primo posto nella Quality of Life Survey: Top globale da parte della Thomson Reuters Foundation, è la ficate, in via telematica ma in ed efficace, la detta omissione risulta satura o inattiva, dopo il (articolo 20), come ha fatto la Ctp
25 Cities, 2017. Inoltre, per il secondo anno consecutivo è al seconda città più sicura al mondo per le donne, dopo Londra. semplice formato Pdf, alla socie- non costituente neanche mera ir- fallimento del secondo tentativo di Vicenza che, avvalendosi di ta-
primo posto nella categoria The Best Cities in the World dei Certamente rassicurante per gli abitanti della capitale e tà impugnante, nel corso del 2016. regolarità» (da ultimo le ordi- di consegna, la notificazione vie- le facoltà, ha dichiarato l’invalidi-
Oggetto della valutazione del- nanze 23381 del 6 ottobre 2017 e ne eseguita mediante deposito tà della notifica e l’illegittimità
Readers’ Choice Awards del magazine “Condé Nast Traveler”, altrettanto rassicurante per le turiste che possono vivere
la Ctp sono le due tesi contrappo- 27784 del 22 novembre 2017). telematico dell’atto nell’area ri- delle cartelle. Nello stesso senso
edizione americana. A decretare i vincitori sono stati proprio Tokyo in totale serenità durante le loro vacanze. ste sulla necessità della sottoscri- La possibilità di ricorrere alla servata del sito internet della so- si stanno orientando altre com-
i lettori americani del magazine, che hanno potuto votare la Per quanto riguarda il turismo, la municipalità sta profondendo zione digitale della cartella: la notifica telematica della cartella cietà Infocamere. Dell’avvenuta missioni (Ctp Liguria 415/2017,
migliore città estera, escluse le città statunitensi. impegno e investimenti per il miglioramento e il potenziamento prima, formale, sostenuta dalla di pagamento è prevista dal com- notifica viene, poi, data notizia al Ctp Campania 4124/2017 e Ctp
società ricorrente, assume la ri- ma 2 dell’articolo 26 del Dpr destinatario con raccomandata. Milano 3023/ 2017).
La capitale nipponica ha raggiunto nuovamente la vetta della di servizi ai turisti stranieri con l’installazione di apparecchiature
conducibilità della cartella al- 602/1973, modificato da ultimo La cartella, secondo l’articolo © RIPRODUZIONE RISERVATA
per la connessione wi-fi gratuita; l’aumento della cartellonistica
con informazioni turistiche e gli schermi di digital signage
interattivi con informazioni locali e turistiche, con l’obiettivo di Trasferimenti. Quanto già versato non viene rimborsato ma le rate residue non passano agli aventi causa
arrivare a 25 milioni di visitatori stranieri annui nel 2020.
Con tali obiettivi in mente, il Governo Metropolitano di Tokyo
ha recentemente presentato il nuovo logo e slogan “Tokyo
Tokyo Old meets New” per promuovere la città all’estero
L’erede non può revocare l’evento morte non è tale da pri-
vare di causa giuridica il paga-
mento dell’imposta sostitutiva
come destinazione turistica primaria. Tokyo è tradizione
e innovazione, un connubio inscindibile, due poli culturali la rivalutazione delle quote già effettuato (Cassazione 939 e
385/2016).
Nel condividere tali principi
che rendono unica la capitale nipponica. Così il nuovo logo di diritto, i giudici di primo grado
Marco Nessi veniva richiesto: la richiesta di rimborso dell’im- hanno quindi rigettato il ricorso
e il nuovo slogan raccontano con semplicità, efficacia e
Roberto Torelli e l’annullamento della rivaluta- posta sostitutiva, evidenziando in relazione alla domanda di an-
immediatezza l’essenza e l’identità di una delle metropoli
pIn caso di rivalutazione delle zione della quota residua, opera- che la scelta del contribuente di nullamento dell’operazione di
più amate al mondo, tramite due caratteri tipografici che quote, gli eredi non hanno dirit- ta dal contribuente deceduto; rideterminare il valore del bene rivalutazione e al rimborso delle
rispecchiano la tradizione e l’innovazione e il colore azzurro, to al rimborso dell’imposta so- r il conseguente rimborso della non può essere revocata nean- somme già versate. Infatti, una
quasi a voler ricordare il colore del cielo della città, limpido stitutiva versata dal deceduto, prima rata di imposta sostitutiva che in conseguenza di un evento volta effettuato il pagamento
ma non può essere trasferito lo- dallo stesso versata; successivo e imprevedibile, della prima rata, la rivalutazione
anche d’inverno.
ro l’obbligo di versamento delle t il riconoscimento del venir quale il suo decesso, anche se in- deve intendersi perfezionata,
Verso una città come Tokyo, adatta a tutte le stagioni, stanno rate residue non scadute alla da- meno dell’obbligo di pagamento tervenuto prima della cessione con conseguente obbligo di ver-
aumentando i tour invernali, come ad esempio DISCOVER ta del decesso. È il principio delle rate residue relative alla ri- del bene. samento delle rate successive.
TOKYO di Quality Group-Mistral Tour: un tour di 7 giorni/5 espresso dalla Ctp di Rimini nel- valutazione. In tal senso, infatti, la scelta Tuttavia, nel caso in cui il de-
la sentenza 328/01/2017 (presi- A seguito del silenzio rifiuto del contribuente di optare per la cesso si dovesse verificare pri-
notti, disponibile nelle migliori agenzie, che include visite con
dente e relatore Rustico). dell’ufficio, gli eredi depositava- rideterminazione del costo o va- ma della scadenza di pagamento
assistente in italiano delle numerose zone della città come il Nel caso in esame un contri- no atto di ricorso dinnanzi alla lore di acquisto delle partecipa- delle rate successive, l’obbligo
Palazzo Imperiale, Santuario Meiji, Shinjuku, Ginza, Asakusa buente provvedeva a rivalutare commissione tributaria compe- zioni rappresenta un atto unila- di versamento di queste ultime
Odaiba, e una gita fuori città per ammirare il monte Fuji da un le quote possedute in una socie- tente e, in questa sede, ribadiva- terale dichiarativo di volontà non può essere trasferito agli
tà (articolo 1 della legge no tutte le proprie pretese. che, una volta giunto a cono- eredi. Infatti, in caso contrario,
punto panoramico. Partenze tutti i giorni tra gennaio e marzo
190/2014) e, a tal fine, versava la Sulla questione in esame, fa- scenza dell’amministrazione fi- questi ultimi si troverebbero a
2018, 850 Euro/persona più tasse aeroportuali e di iscrizione. prima rata della sostitutiva. A se- cendo rinvio al consolidato nanziaria, non può essere revo- pagare un’imposta volontaria
È possibile trovare informazioni più dettagliate sulla città di guito del decesso, gli eredi depo- orientamento giurisprudenzia- cato per scelta unilateriale del (scelta dal contribuente dece-
Tokyo, i percorsi consigliati e molto altro su gotokyo.org/it e sitavano all’ufficio delle Entrate le (Cassazione 24953/2015; contribuente (Cassazione duto) ormai priva di causa e, in
competente l’istanza per chie- 13406/2016; 939/2016; 5096 e 24057/2014 e 3410/2015). Questa quanto tale, divenuta inutile sot-
sul sito ufficiale di Tokyo Tokyo tokyotokyo.jp.
dere il rimborso dell’imposta so- 5097/2017), il collegio giudican- conclusione resta valida anche to il profilo fiscale.
stitutiva assolta. In particolare, te ha preliminarmente respinto nell’ipotesi di decesso, in quanto © RIPRODUZIONE RISERVATA
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Norme e tributi 33

FISCO www.quotidianofisco.ilsole24ore.com

Competitività. Le formule cui è possibile ricorrere per «centralizzare» a livello di gruppo le attività di ricerca e le condizioni da rispettare

L’innovazione premia start up e Pmi


I due modelli possono essere usati per creare una «Ip company», con requisiti e agevolazioni differenti
PAGINA A CURA DI all’altra (come del resto testimo- scali rilevanti:
Stefano Mazzocchi niano i principi contabili naziona- 1 per le persone fisiche, una de- Il confronto Quotidiano del
pAnche per effetto del piano In-
dustria 4.0, aumentano gli im-
li e internazionali). “Ricerca” è il
processo che porta alla creazione
trazione pari al 30% della somma
investita fino a un massimo di un
Fisco
prenditori (e anche i privati) che di nuove conoscenze per l’azien- milione di euro per ogni periodo START UP INNOVATIVA PMI INNOVATIVA
desiderano cimentarsi con nuove da, mentre “innovazione” è la tra- d’imposta;
idee o progetti imprenditoriali ba- sformazione della conoscenza in 1 per i soggetti Ires, una dedu- 01 FORMA SOCIETARIA deve essere costituita per 01 FORMA SOCIETARIA svolto, da almeno tre anni,
sati sulla ricerca o sull’innovazio- prodotti o servizi innovativi. zione pari al 30% del versamen- Società di capitali almeno 1/3 da dottorandi, Società di capitali attività di ricerca certificata
ne. Un trend che potrebbe aumen- Le Ip company dovrebbero ave- to effettuato fino a un massimo dottori di ricerca o ricercatori, presso istituti di ricerca pubblici
tare con la legge di Bilancio ora al- re al loro interno questi due pro- di 1,8 milioni per ogni periodo 02 EPOCA DI COSTITUZIONE oppure per almeno 2/3 da soci 02 EPOCA DI COSTITUZIONE o privati, in Italia o all’estero; in
l’esame della Camera che, nel te- cessi che spesso (soprattutto per d’imposta. Newco o società costituita da o collaboratori a qualsiasi Indifferente alternativa, occorre una quota
sto uscito dal Senato, proroga mancanza di mezzi finanziari) si Inoltre, ci sono altre agevola- non più di 60 mesi (e comunque titolo in possesso di laurea almeno pari a 1/3 della forza
l’iperammortamento nella misu- confondono e dove l’innovazione zioni “interne” che le due tipolo- mai prima del 18 dicembre 2012) magistrale; 03 OGGETTO SOCIALE lavoro totale in possesso di
ra del 150% per il 2018 (e per il 2019, cannibalizza la ricerca, assorben- gie societarie hanno in modo sim- e mai tramite operazioni 8 deve essere titolare o Indifferente laurea magistrale; L’AGEVOLAZIONE
a patto di versare un acconto al- dola e orientando principalmente metrico, come il credito d’impo- straordinarie depositaria o licenziataria di 8 deve essere titolare, depositaria
meno del 20% entro fine 2018). l’attività verso la realizzazione di sta per ricerca e sviluppo e il pa- almeno una privativa 04 RESIDENZA o licenziataria di almeno una Patent box indiretto
Lo scoglio su cui naufragano so- soluzioni da presentare al merca- tent box, e la possibilità di 03 OGGETTO SOCIALE industriale o titolare di un In Italia o in un Paese Ue o aderente privativa industriale o titolare di senza il sì dell’Agenzia
vente le nuove idee è quello della to. La necessità di questi processi è remunerare il personale con stru- Attività esclusiva o prevalente software registrato alla Siae all'accordo sullo Spazio economico un software registrato alla Siae,
mancanza dei mezzi economici e
finanziari. Per sostenere l’innova-
zione, proprio il piano Industria MENO LIMITAZIONI
menti giuridico-economici molto
flessibili.
Una start up - a differenza della
ricollegabile alla sola
innovazione ad alto valore 07 ALTRI VANTAGGI
europeo purché abbiano una sede
produttiva o una filiale in Italia
purché tale intangibile sia
afferente all'oggetto sociale e T raiprincipalieffettidellaco-
stituzione di una Ip com-
pany c’è la possibilità di usufrui-
tecnologico Oltre agli incentivi per all'attività d'impresa
4.0 offre la possibilità di costituire La costituzione Pmi innovativa - non può essere l’investimento nel capitale di 05 REQUISITI FORMALI re del Patent box, applicabile in
(o convertire la propria azienda di una «piccola impresa» costituita mediante un’operazio- 04 RESIDENZA rischio, la società può Devono essere rispettati i seguenti 07 ALTRI VANTAGGI due modalità distinte:
già operativa) in una intellectual ne straordinaria; deve quindi es- In Italia o in un Paese Ue o beneficiare, in alternativa o requisiti: Oltre agli incentivi per e laprimaèquella“classica”che
property company, vale a dire una
pone meno limitazioni sere una società creata ex novo e prevede la possibilità di fruire
aderente all'accordo sullo congiuntamente, dei seguenti 8 deve essere conforme in termini l’investimento nel capitale di
società che ricerchi e/o sviluppi anche sotto il profilo non un veicolo che prosegue an- Spazio economico europeo benefici: dimensionali alla definizione rischio, la società può beneficiare, dell’agevolazione qualora l’in-
degli intangibili quali ad esempio della durata degli sgravi che in modo parziale attività già purché abbiano una sede 8 remunerazione flessibile del europea di Pmi; in alternativa o congiuntamente, tangibile sia utilizzato diretta-
brevetti, software o know how per poste in essere in precedenza. Se produttiva o una filiale in Italia personale; 8 deve avere presentato la dei seguenti benefici: mente dalla società richiedente;
poi proporli sul mercato o alle invece si vuole perseguire l’attivi- 8 possibilità di accedere a certificazione dell'ultimo 8 remunerazione flessibile del r la seconda, invece, è denomi-
aziende del proprio gruppo. Ele- stata ribadita dall’Ocse e ripresa tà di ricerca e innovazione tramite 05 REQUISITI FORMALI campagne di crowdfunding; bilancio tramite revisore personale; nata “indiretta”, e si verifica
mento chiave della cosiddetta Ip dal legislatore fiscale nazionale una società costituita con un’ope- La società deve rispettare i 8 accesso al fondo di garanzia contabile o società di revisione; 8 possibilità di accedere a quando una Ip company conce-
company è la possibilità di accede- con il principio del nexus approa- razione straordinaria, occorre seguenti requisiti: per le Pmi; 8 non deve essere quotata su un campagne di crowdfunding; de in uso (o comunque conclude
re alle agevolazioni fiscali, come il ch in tema di patent box. utilizzare la Pmi innovativa. 8 dal secondo esercizio, il totale 8 remunerazione tramite mercato regolamentato; 8 accesso al fondo di garanzia per accordi che hanno questa finali-
credito di imposta per ricerca e Questi presupposti operativi Di particolare interesse è la del valore della produzione strumenti di partecipazione al 8 non deve essere iscritta al le Pmi; tà) l’intangibile a terzi o a sogget-
sviluppo e il patent box. sono stati trasformati e declinati possibilità che una società di capi- non deve superare i 5 milioni capitale; registro imprese come start up 8 remunerazione tramite ti del proprio gruppo.
La legge individua come Ip sotto il profilo normativo dalla tali possa - indipendentemente di euro; 8 accesso al credito d’imposta innovativa strumenti di partecipazione al In quest’ultimo caso, l’effica-
company le start up innovative e le legge, che ha cercato di indivi- dalla data di costituzione - essere 8 la società non deve distribuire per R&S e patent box capitale; cia dell’agevolazione non è su-
Pmi innovative e detta le regole duarli soprattutto in termini annoverata, nel rispetto degli ob- utili, né averlo fatto in passato; 06 REQUISITI QUANTITATIVI 8 accesso al credito d’imposta per bordinata all’accordo preventi-
che fanno della ricerca e dello svi- quantitativi. Mettendo a confron- blighi previsti dalla normativa, fra 8 la società non deve essere 08 VERIFICA DEI REQUISITI La società deve avere almeno due R&S e patent box vo con l’agenzia delle Entrate,
luppo la chiave per ottenere le to i due strumenti giuridici rico- le Pmi innovative, con la conse- quotata su un mercato Prevista la verifica periodica dei delle seguenti tre caratteristiche: che è solo facoltativo (e quindi
agevolazioni (si veda il confronto nosciuti come Ip company, in li- guente iscrizione nella sezione regolamentato requisiti 8 le spese di R&S devono essere 08 VERIFICA DEI REQUISITI attivabile su richiesta del contri-
nella scheda). Non sempre, però, è nea generale, sembrerebbe più speciale del Registro delle impre- almeno pari al 3% del maggiore Prevista la verifica periodica buente). Questa possibilità rap-
chiara la definizione di ricerca e di agevole l’accesso alla categoria se. È un’opzione che consentireb- 06 REQUISITI QUANTITATIVI 09 DURATA fra costo e valore totale della presenta un incentivo a effettua-
sviluppo degli intangibili. delle Pmi innovative, poiché le be alle società di sfruttare tutte le La società deve avere almeno DELL’AGEVOLAZIONE produzione; 09 DURATA re operazioni straordinarie fina-
Per perimetrare il processo di start up presentano vincoli deci- agevolazioni fiscali delle Pmi nel uno dei tre requisiti: Cinque anni dalla data di 8 deve impiegare come dipendenti DELL’AGEVOLAZIONE lizzate alla costituzione di Ip
innovazione che genera una mag- samente più stringenti. momento in cui decidessero di in- 8 le spese di R&S devono essere costituzione o collaboratori a qualsiasi titolo, Per tutto il tempo di mantenimento company al cui interno vi siano
giore o nuova conoscenza che I due strumenti hanno in comu- vestire in innovazione usando i almeno uguali o superiori al per almeno 1/5 della forza lavoro dei requisiti gli intangibili da concedere poi
permette di realizzare nuovi in- ne l’agevolazione fiscale ricono- capitali provenienti dai soci e di 15% del maggior valore fra il 10 FALLIBILITÀ totale, personale in possesso del in uso alla stessa società da cui
tangibili occorre, in primo luogo, sciuta ai soci finanziatori (equity trasformare così implicitamente costo e il valore totale della Sono assoggettate alla titolo di dottorato di ricerca (o 10 FALLIBILITÀ provengono i beni.
distinguere la ricerca dall’innova- partners) delle due tipologie so- una classic company in una Ip produzione; procedura di che sta svolgendo un dottorato) o Possono fallire se superano i limiti
zione, fermo restando che le due cietarie che a fronte del loro inve- company. 8 la forza lavoro complessiva sovraindebitamento del titolo di laurea e che abbia dimensionali per la fallibilità quotidianofisco.ilsole24ore.com
attività sono una consequenziale stimento hanno diritto a sconti fi- © RIPRODUZIONE RISERVATA La versione integrale dell’articolo
34 Norme e tributi
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335

LAVORO www.quotidianolavoro.ilsole24ore.com

Contenzioso. I giudici ridefiniscono i confini dell’obbligo di riassorbire il dipendente Le cinque mosse per non sbagliare Le sanzioni. Nessun riflesso sul motivo oggettivo

Repêchage più ampio 1


Niente assunzioni per posizioni equivalenti
È bene che l’azienda non effettui nessuna nuova
assunzione per posizioni equivalenti o inferiori
La violazione
comporta l’indennità
con le mansioni flessibili
(compatibili) almeno nei sei-otto mesi

per il lavoratore
successivi al licenziamento del lavoratore.
STOP Questo periodo di tempo è quello generalmente
A NUOVI ritenuto congruo dalla giurisprudenza per non
ritenere violato l’obbligo di repêchage (si veda
INGRESSI la sentenza del Tribunale di Bari, sezione
Il datore deve valutare le posizioni aperte nello stesso livello lavoro, n. 11249 del 31 ottobre 2013). pLa riscrittura dell’articolo 18
dello Statuto dei lavoratori con
la legge 92/2012 ha reso più con-
valutare la sussistenza è soltanto
il venir meno della posizione la-
vorativa, mentre l’obbligo di ve-

2
troverso il regime sanzionatorio rificare se esiste o meno una pos-
PAGINA A CURA DI re a società collegate dello stes- previsione normativa, in un’ot- stesso livello di inquadramen- applicabile in caso di violazione sibilità di ricollocazione rappre-
Da escludere vacancies compatibili
Elsa Mora so gruppo (Corte di Appello di tica di tutela del lavoratore to del lavoratore licenziato dell’obbligo di repêchage nelle senta una mera conseguenza del
Prima di procedere al licenziamento di un
Valentina Pomares Milano, sezione lavoro, senten- sempre crescente, la giurispru- senza che il lavoratore possa la- aziende con più di 15 dipendenti. fatto, alla quale, tuttavia, il dato-
lavoratore, l’azienda dovrebbe verificare che
pNel giudizio per l’impugna- za del 24 ottobre 2013). Solo nel denza aveva iniziato a ritenere mentare che le nuove attività non ci siano vacancies, cioè posizioni di lavoro Nel caso di licenziamento per re di lavoro è tenuto, al fine di
zione del licenziamento per caso di un gruppo societario che il datore di lavoro dovesse abbiano contenuto peggiorati- vacanti. Può accadere di non essersi resi conto giustificato motivo oggettivo non incorrere nella condanna
giustificato motivo oggettivo, il qualificabile come unico centro verificare la possibilità di im- vo o non rientrino nel suo baga- POSIZIONI che, al momento del licenziamento, vi fossero giudicato illegittimo, la legge sebbene, appunto, di natura
datore di lavoro deve dimostra- d’imputazione del rapporto di piegare il lavoratore non solo glio di competenze professio- degli annunci interni per posizioni vacanti e prevede due diverse tutele: rea- esclusivamente economica»
re l’effettività delle ragioni alla lavoro, la giurisprudenza appa- in mansioni equivalenti ma an- nali (Tribunale di Milano, se- VACANTI che, addirittura, il lavoratore interessato, le e indennitaria, a seconda del (Tribunale di Roma, sentenza
base del recesso e l’assenza di re orientata nel senso di esten- che inferiori (Tribunale di Tra- zione lavoro, sentenza 3370 del IN AZIENDA venutone a conoscenza, avesse presentato la tipo di vizio del licenziamento. 5005 del 26 maggio 2017 e senten-
posizioni alternative in cui rias- dere l’obbligo di repêchage a pani, sezione lavoro, sentenza 16 dicembre 2016). propria candidatura. Il lavoratore può essere ga- za 7296 del 1° agosto 2016; Tribu-
sorbire il lavoratore che si ap- tutte le imprese del gruppo del 23 novembre 2007). Questa Questa visione estensiva del- rantito dalla tutela reale in caso nale di Torino, sentenza del 5
presta a licenziare. Questo per (Cassazione, sezione lavoro, estensione dell’obbligo però la portata del repêchage è miti- di licenziamento illegittimo per aprile 2016; Tribunale di Milano,

3
evitare la dichiarazione dell’il- sentenza 13606 del 30 maggio era mitigata dalla giurispru- gata da sentenze successive, se- manifesta insussistenza del fat- sentenza del 6 maggio 2016).
legittimità del recesso. È il co- 2017; Tribunale di Pescara, se- denza che subordinava l’offer- condo cui l’assolvimento di tale Riscontro sulle mansioni svolte in passato to (settimo e quarto comma del-
siddetto obbligo di repêchage, ta di mansioni inferiori al fatto obbligo non comporta, a carico È opportuno verificare che il dipendente l’articolo 18), mentre nelle altre Contratto a tutele crescenti
non presente nel diritto positi- che rientrassero nel bagaglio del datore di lavoro, l’onere di coinvolto nel licenziamento non abbia svolto ipotesi in cui il giudice accerti Non dovrebbero esserci dubbi
vo ma creato dalla giurispru- IL PERIMETRO professionale del lavoratore e formare il dipendente. Il Tribu- altre mansioni in passato. La giurisprudenza ha che non ricorrono gli estremi del per i rapporti di lavoro regolati
denza, che ne ha definito carat- Il vincolo si estende al gruppo fossero compatibili con l’asset- nale di Roma ha precisato che affermato che se il dipendente, durante il giustificato motivo oggettivo, dal Dlgs 23/2015, ossia per i lavo-
teristiche e limiti sotto diversi di imprese nel caso to organizzativo aziendale in- «dopo l’entrata in vigore del Dl- MANSIONI rapporto, è stato adibito a mansioni inferiori, applica la tutela indennitaria da ratori assunti con il contratto a
profili. Una recente sentenza sindacabilmente stabilito dal- gs 81/2015, che ha introdotto il seppur in via residuale, la verifica del repêchage 12 a 24 mensilità (settimo e quin- tutele crescenti dal 7 marzo 2015,
della Corte d’appello di Milano
che si tratti dell’unico l’imprenditore (Cassazione, nuovo testo dell’art. 2103 del PLURIME to comma dell’articolo 18). per i quali dovrebbe essere ab-
va effettuata anche in relazione a queste
(la 131/2017, si veda Il Sole 24 Ore centro di imputazione sezione lavoro, sentenza 4509 Codice civile, l’aggravamento mansioni “dequalificanti” (Cassazione, sezione Si è dunque dibattuto sulla bastanza certa, nel caso di viola-
dell’8 novembre) ha stabilito del rapporto di lavoro dell’8 marzo 2016). dell’onere gravante sul datore lavoro, sentenza 13379 del 26 maggio 2017). possibilità di configurare il zione dell’obbligo di repêchage,
che nei licenziamenti collettivi Con la modifica dell’articolo di lavoro in ordine all’impossi- repêchage quale elemento co- l’applicazione dell’articolo 3,
non esiste per il datore di lavoro 2103 del Codice civile tramite il bilità di repêchage non può ri- stitutivo delle ragioni del li- comma 1 del decreto: questa nor-

4
alcun obbligo di repêchage, e zione lavoro, sentenza 694 del- Dlgs 81/2015 (il Codice dei con- tenersi assoluto: il datore di la- cenziamento. ma prevede, per le aziende con
l’eventuale impegno assunto in l’11 luglio 2016). tratti varato in attuazione del voro sarà tenuto ad allegare e Ragioni (e tempi) da provare con precisione La giurisprudenza appare più di 15 dipendenti, l’estinzione
sede di accordo sindacale, per Il secondo e più discusso Jobs act) , in vigore dal 25 giugno dimostrare la mancata disponi- L’azienda deve avere i documenti che attestano le consolidata nell’affermare che del rapporto di lavoro alla data
favorire la ricollocazione dei la- profilo esaminato dalla giuri- 2015, è stata superata la nozione bilità di posizioni corrispon- ragioni del licenziamento. Se il motivo, ad esempio, l’obbligo di repêchage è una sem- del licenziamento e la condanna
voratori coinvolti dalla proce- sprudenza è quello delle man- di “equivalenza” delle mansio- denti allo stesso livello e cate- è la soppressione della posizione di lavoro per plice conseguenza secondaria del datore di lavoro al pagamen-
dura, ha «natura meramente sioni per le quali va verificata ni: il nuovo articolo 2103 preve- goria di inquadramento del la- l’esternalizzazione del servizio cui è addetto il delle ragioni alla base del licen- to di un’indennità non assogget-
contrattuale»: la sua eventuale la possibilità di riassorbire il de che il lavoratore possa essere voratore, purché si tratti però I DOCUMENTI dipendente, bisogna verificare che il contratto di ziamento e che la sua violazione tata a contribuzione previden-
violazione, dunque, non costi- dipendente. adibito ad altre mansioni pur- di mansioni libere e che non ne- outsourcing decorra dalla data di soppressione non comporti l’insussistenza del ziale di importo pari a due men-
tuirà una infrazione dei criteri Originariamente, i giudici li- ché riconducibili allo stesso li- cessitino di idonea formazione, A SOSTEGNO della posizione e che l’esternalizzazione incida motivo oggettivo e la tutela rein- silità dell’ultima retribuzione di
di scelta o della procedura. mitavano questo controllo alle vello e categoria legale d’inqua- in quanto l’obbligo formativo è DEL RECESSO sulla posizione del lavoratore. tegratoria, ma solo quella inden- riferimento per il calcolo del Tfr
Ma quali sono i confini del- sole mansioni equivalenti, co- dramento delle ultime effetti- stato configurato nel nuovo te- nitaria prevista dal comma 5 del- per ogni anno di servizio, in mi-
l’obbligo di repêchage? erentemente con la vecchia vamente svolte. sto dell’articolo 2103 del Codice l’articolo 18 dello Statuto dei La- sura non inferiore a quattro e

5
Vediamo la linea tracciata dai formulazione dell’articolo Questa riscrittura ha indotto civile come conseguenza della voratori come modificato dalla non superiore a 24 mensilità (si
giudici sul perimetro di applica- 2103 del Codice civile, secondo parte della giurisprudenza a ri- scelta unilaterale del datore di Controllo mirato sulle assunzioni recenti legge Fornero (legge 92/2012). veda ad esempio la sentenza del
zione, sulle eventuali nuove cui il datore di lavoro doveva delineare i contorni del re- lavoro» (Tribunale di Roma, Per ridurre il rischio di contestazioni in merito I tribunali ricordano che nel Tribunale di Milano del 21 feb-
mansioni da assegnare al lavo- adibire il prestatore alle man- pêchage, rendendolo più rigo- sezione lavoro, sentenza del 24 alla violazione dell’obbligo di repêchage, è caso di illegittimità del licenzia- braio 2017). Tuttavia, lo stesso
ratore e sull’obbligo formativo. sioni per le quali era stato as- roso. Secondo il Tribunale di luglio 2017). opportuno che l’azienda intenzionata a mento per violazione dell’obbli- Tribunale di Milano, seppur per
Sull’ambito nel quale verifi- sunto o a quelle corrisponden- Milano, ad esempio, l’indagine © RIPRODUZIONE RISERVATA procedere a un licenziamento verifichi di non go di repêchage, il lavoratore «in una fattispecie particolare, ha
care la possibilità di repêchage, ti alla categoria superiore suc- del datore sull’esistenza di po- MONITORARE avere effettuato nuove assunzioni, per base alle note modifiche della espresso orientamenti diversi
l’orientamento maggioritario cessivamente acquisita o a sizioni alternative alle quali as- posizioni assegnabili al dipendente che si legge Fornero, non ha diritto alla anche nel caso di licenziamenti
afferma che l’obbligo va circo- mansioni equivalenti alle ulti- segnare il lavoratore deve
IN ESCLUSIVA PER GLI ABBONATI
IL PERIODO appresta a licenziare, anche nel periodo reintegra nel posto di lavoro ma illegittimi di lavoratori assunti
scritto all’organico del datore di me effettivamente svolte. estendersi a tutte le mansioni Le sentenze citate in pagina PRECEDENTE immediatamente precedente il recesso. solo al risarcimento danni.(…) in base al Dlgs 23/2015.
www.quotidianolavoro.ilsole24ore.com
lavoro, non potendosi estende- Tuttavia, nonostante questa disponibili all’interno dello Come si è visto, il fatto del quale © RIPRODUZIONE RISERVATA

Unione d’acquisto AVEN


Azienda capofila:
Azienda USL di Parma
BANDO DI GARA
Procedura aperta per l’affidamento,
in un unico lotto in ambito AVEN, della
fornitura di carburante per autotrazione
per i veicoli dell’Azienda USL di Parma e
dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di
Parma, mediante l’utilizzo di fuel card,
relativamente al periodo 01/04/2018
– 31/03//2023 - procedura effettuata
da AUSL Parma in qualità di Azienda
capofila - importo a base d’asta euro
1.363.500,00, di cui euro 1.253.000,00
riferiti all’ Azienda USL di Parma e euro
110.500,00 riferiti all’ Azienda Ospedaliero
Universitaria di Parma. Considerata la
natura delle prestazioni non sono previsti
oneri per la sicurezza ai sensi del D. Lgs.
n. 81 del 09/04/2008.
Cauzione provvisoria: 2% dell’importo a
base d’asta. Offerta economicamente più
vantaggiosa in base ai criteri indicati nel
Bando integrale di gara. Termine per il
ricevimento delle offerte: 22/01/2018 ore
12,00. Seduta Pubblica 29/01/2018 ore
09,00 in via Gramsci, 14 Padiglione Rasori
– Parma.
Sui siti www.ausl.pr.it e www.aven-rer.it
sono pubblicati tutti i documenti di gara
e gli uffici a cui richiedere informazioni.
Responsabile Procedimento gara D.
Lgs. n.50/2016 e L. n.241/1990: Dott.
Ermenegildo Deolmi - e-mail: serv_
econ_logistica_rit@pec.ausl.pr.it.
Il bando è stato inviato all’Ufficio
Pubblicazioni dell’Unione Europea in
data 29/11/2017.
DIRETTORE DEL SERVIZIO
LOGISTICA E GESTIONE
AMMINISTRATIVA LAVORI PUBBLICI
Dott. Ermenegildo Deolmi

PROVINCIA DI VERONA
Servizi turistico-ricreativi
Estratto di avviso
di Asta Pubblica
La Provincia di Verona, con sede
in Verona, via S. Maria Antica 1 –
37121 Verona, indice una procedura
di asta pubblica, ad unico
incanto, per la vendita del 100%
(cento percento) delle quote di
partecipazione al capitale sociale
della Società Provincia di Verona -
Turismo s.r.l. con sede in Verona,
via Santa Maria Antica n. 1, P.IVA
03498380233.
Importo posto a base d’asta: euro
299.000,00.
Criterio di aggiudicazione: misto
prezzo al rialzo - qualità.
Termine ricezione delle offerte: 16
gennaio 2018, ore 12.00. Apertura
plichi: 18 gennaio 2018 ore 10.00.
Determina a contrattare n. 4425 del
24 novembre 2017.
I documenti sono disponibili sul sito
internet http://www.provincia.vr.it
alla voce “bandi di gara”.
Info presso Servizi Turistico
Ricreativi tel. n. 045 9288886 – 045
9288810.
IL DIRIGENTE
f.to Luigi Oliveri
Il Sole 24 Ore
Lunedì 11 Dicembre 2017 - N. 335 Norme e tributi 35

EDILIZIA E AMBIENTE www.ediliziaeterritorio.ilsole24ore.com

Ristrutturazioni. Quando serve depositare le istanze in Comune La check list delle norme nazionali

Tecnici e proprietari: 1 SOPRALLUOGO


IN CANTIERE 2 CONTABILITÀ
IN CORSO D’OPERA 3 CERTIFICAZIONE
IMPIANTI 4 COMUNICAZIONE
FINE LAVORI 5 CERTIFICATO
DI AGIBILITÀ

dieci adempimenti Cos’è. È una verifica di


cantiere. Il sopralluogo può
sembrare un passaggio a
volte è scontato, ma è
Cos’è. Durante un cantiere,
nonostante l’appalto sia in
genere calcolato a corpo
(lavorazioni a forfait),
Cos’è. A fine cantiere, occorre
farsi consegnare le
certificazioni per l’impianto
idrico, del gas, elettrico,
Cos’è. È la comunicazione con cui
si dà conto al Comune che sono
terminati i lavori. Non è prevista
per la manutenzione ordinaria in
Cos’è. È necessario se si
costruisce un nuovo edificio o se
lo si ristruttura modificando le
condizioni di «sicurezza, igiene,

a cantiere chiuso
essenziale. Serve a mettere in l’insorgere di imprevisti può televisivo e telefonico, sugli edilizia libera. Se è stata salubrità, contenimento
evidenza problemi tecnici portare alla necessità di opere impianti di condizionamento e presentata una Cila, non è energetico». La richiesta di
ancora non emersi o risolti. aggiuntive. I pagamenti, per gli elevatori. Dal 2008 non è obbligatoria, ma consigliata. È certificato è stata sostituita da
Una volta consegnata e chi ha una ristrutturazione che più possibile realizzare necessaria per le opere con Scia o unautocertificazione, la
arredata la casa sarà più rientra nel bonus edilizio al impianti senza certificato di permesso di costruire. segnalazione certificata per
difficile intervenire. 50%, vanno sempre effettuato conformità. Chi la deve fare. La responsabilità l’agibilità.
Chi lo deve fare: committente, con bonifico parlante. Chi lo deve fare. La ditta è del committente , ma in genere Chi lo deve fare. Il committente o
che ha diretto i lavori e con l’im- giorni dalla fine dei lavori) per le
Dal collaudo presa. Serve a mettere in luce nuove costruzioni, per gli inter-
progettista e impresa.
Quando: prima della
Chi lo deve fare. Committente,
progettista e impresa.
installatrice dell’impianto
Quando. Concluso il cantiere e
a redigerla è il progettista o il
direttore lavori.
titolare dei permessi edilizi, ma a
redigerlo è un professionista.
problemi e lavorazioni mancan- venti di ricostruzione e sopraele-
all’agibilità, ti, prima che il cantiere venga de- vazione, totale o parziale, e per la
consegna finale del
cantiere.
Quando. Concluse tutte le
opere e gli adempimenti.
terminate le operazioni di
collaudo.
Quando. Entro 15 giorni dalla fine
del cantiere.
Quando. Entro 15 giorni dalla fine
cantiere.
finitivamente “smontato”. realizzazione di interventi sugli
pratiche In questa fase, è bene tracciare edifici esistenti che possono in-

con regole locali un bilancio anche della contabili-


tà. La maggior parte dei contratti
sottoscritti fra imprese e com-
mittenti prevedono lavorazioni a
fluire sulle condizioni di sicurez-