Sei sulla pagina 1di 20

UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.

me/whatsnws

l’esperto risponde #agendaestate


+
In allegato
Il nuovo inserto la UN’INIZIATIVA SPECIALE PER CINQUE LUNEDÌ Le uscite di agendaestate nei lunedì di agosto
in formato tabloid
guida Condominio, superbonus
L’ESPERTO
RISPONDE
LA GUIDA
RAPIDA
rapida 1 OGGI CONDOMINIO
Lavori alle parti

e sconti per le parti comuni 2 10/8 CASA


comuni e bonus
Il super bonus
nelle abitazioni
Il Sole 24 Ore propone da oggi maggiore attualità nella Guida Professionisti,
#agendaestate, un’iniziativa speciale rapida. Il superbonus e gli incentivi 3 17/8 FISCO le spese
dell’Esperto risponde. Ogni lunedì, fiscali sono il filo conduttore delle agevolate
per cinque settimane, un tema di prime due uscite: oggi 3 agosto si Come costruire
grande interesse viene declinato su parte con il condominio e i lavori 4 24/8 PREVIDENZA
la pensione
un doppio versante: un numero sulle parti comuni; a seguire, lunedì
I contratti
monografico dell’Esperto risponde e 10 agosto, la casa e l’agevolazione del 5 31/8 LAVORO
a termine
un approfondimento sugli aspetti di 110 per cento.

Zero contributi
e nuova Cassa
per arginare
l’allarme lavoro
Decreto Agosto. In arrivo misure antiemergenza:
€ 2 in Italia
dagli interventi sugli ammortizzatori
Lunedì 3 Agosto 2020 allo sconto al 100% sulle assunzioni per sei mesi
Anno 156° — N° 212

00803 Il sondaggio. Il 56% dei dipendenti privati confida


nella ripresa contro il 28% delle partite Iva
9 770391 786418

con “Test Ingegneria-Architettura” € 12,90 in più; con “Test


La maggioranza degli italiani vuole il Mes
Psicologia-Scienze Formazione-Comunicazione” € 12,90 in più;
con “Pedala Italia” € 11,90 in più; con “Mangia come parli” € 14,90
in più; con “Qualunque cosa succeda” € 12,90 in più; con
“Emozioni per i più piccoli” € 9,90 in più;con “Comunicare per i
più piccoli” € 9,90 in più; con “Matematica per i più piccoli” € 9,90
in più; con “Eleganza. La guida dello stile maschile” € 12,90 in più;
di Giampiero Falasca, Valentina Melis e Alessandro Rota Porta — alle pagine 2 e 3
con “La prossima pandemia” € 12,90 in più; con “Io sono il
cattivo” € 12,90 in più;; con “Il potere della gratiduine” € 10,90 in
più con “Norme e Tributi” € 12,90 in più; con “Aspenia” € 12,00 in
con sondaggio a cura dell’Istituto Noto e commento di Antonio Noto
più; con “Affitti” € 9,90 in più; con “Coronavirus 5” € 9,90 in più;
con “Redditi PF 2020” € 9,90 in più; con “L'Impresa che verrà” €
9,90 in più; con “E-Commerce” € 9,90 in più; con
“Amministrazione Straordinaria d'Impresa” € 9,90 in più; con
“HowToSpendIt”€2,00inpiù;con“ILMaschile”€4,00€0,50inpiù.
Prezzi di vendita all’estero: Monaco P. € 2 (dal lunedì al
sabato),€ 2,5(la domenica), Svizzera SFR 3,20

Professionisti in corsa per il 110% La Campania doppia


ilsole24ore.com
lunedi@ilsole24ore.com
Chiuso in redazione alle 22
di venerdì 31 luglio
Superbonus. Oltre a ingegneri, architetti, certificatori energetici spazio a commercialisti
la Valle d’Aosta
e consulenti per far partire i lavori agevolati con asseverazioni e visti di conformità nel prelievo locale
Non solo professionisti tecnici. A
fianco di architetti, ingegneri e C ASA S UPERARE IL PRINCIPIO DI COM PETENZA FAMIGLIE E TASSE UNIV ER SI TÀ
geometri, incaricati di progettare
e dirigere i lavori di efficienza Dai 1.127 euro della Valle d’Aosta ai
energetica e antisismici con il su-
perbonus del 110%, ci saranno
La riforma del Fisco fa rotta 2.066 euro della Campania, ogni
anno il fisco locale continua a pre-
anche commercialisti, periti e
consulenti del lavoro. sul reddito degli autonomi mere sulla famiglia italiana con
forze diverse. Da regione a regione.
Saranno loro a rilasciare il vi- Ed è così che l’anno scorso un nu-

U
sto di conformità necessario per na tassazione che superi il Villarosa «su base volontaria». cleo familiare campano si è trovato
ottenere lo sconto in fattura o ce- Progetti principio di competenza e La semplificazione della a pagare oltre 900 euro in più di I ricercatori
dere il credito di imposta guada- abbia come obiettivo il determinazione della base uno valdostano, tra imposte su
gnato. Un ruolo chiave spetta an-
che ai certificatori energetici,
digitali e prelievo sulle effettive risorse
disponibili. È il punto di approdo
imponibile può far scattare anche
la riduzione delle scadenze
redditi, servizi, consumi e auto.
I divari territoriali non ricalcano
perdono
chiamati a intervenire prima a
monte e poi a valle degli inter-
prefabbricati della riforma fiscale nella parte
che guarda ai professionisti e a
fiscali, invocata dai
commercialisti.
però una semplice separazione
Nord-Sud. Rispetto a una media
in dieci anni
MERCOLEDÌ
CON
IL SOLE
venti per rilasciare l’Ape asseve-
rato (e «misurare» così il salto di
per costruire tutti i lavoratori autonomi. A
fornire le prime indicazioni è il
La riforma potrebbe essere
l’occasione per correggere le
nazionale di 1.620 euro (pari al
3,6% del reddito medio), ci sono
150mila euro
due classi energetiche consegui-
to con i lavori e obbligatorio per
green sottosegretario al Mef, Alessio
Villarosa (M5S), il quale apre
distorsioni accumulate anche per
effetto delle diverse categorie di
regioni meridionali in cui la pres-
sione fiscale sulla famiglia-tipo si
e il 40%
Vita quotidiana il 110 per cento). Tutte le parcelle
e low cost anche a un confronto con tutti i costi e beni ammortizzabili. E un tiene bassa (come la Basilicata,
dei posti
dei professionisti rientrano tra le rappresentanti del mondo primo passo verso il principio della 1.388 euro) e regioni settentrionali
Da Radio24 spese agevolate, al pari dei lavori.
Alessandro Borgoglio
Maria Chiara Voci professionale. Tra le ipotesi
anche «forme di precompilazione
tassazione per “reddito liquido”.
Deotto, Mobili, Parente
in cui invece si alza (come il Pie-
monte, 1.794).
Civera, Meoli e Paleari

alla carta
—a pagina 11 —a pagina 17
—a pagina 5 per gli autonomi» spiega e Versiglioni —a pag.8 Dario Aquaro —a pagina 4

la gratitudine
in 15 racconti
In edicola con Il Sole 24 Ore a
Giustizia civile veloce
10,90 euro. In libreria e online
su Shopping 24 a 12,90 euro. grazie ai fondi Ue
RIFORME RE AT I T RIBU T ARI

Una giustizia civile più efficiente e


con tempi dei processi in linea con
quelli degli altri Paesi Ue. Un pro- Modello
gramma di cui si parla da anni ma
sempre rinviato per mancanza di Redditi:
risorse e che ora potrebbe diventa-
re concreto grazie ai fondi del piano
per la ripresa dell’Europa.
si ampliano
Il ministro della Giustizia Bona-
fede ha aperto a una riforma ad
le sanzioni
ampio raggio, più coraggiosa di
quella contenuta nel disegno di
da 231
legge delega in Parlamento. Dagli
avvocati l’invito a puntare su staff alle società
del giudice, incentivi alla produtti- Ambrosi e Iorio
Poste italiane Sped. in A.P. - D.L. 353/2003
conv. L. 46/2004, art. 1, C. 1, DCB Milano
vità e investimenti infrastrutturali. —a pagina 14
Maglione e Mazzei —a pagina 6
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

2 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Primo Piano

LE ALTRE MISURE Decreto Agosto. Governo pronto a rifinanziare la cassa Come vedono il futuro dipendenti e autonomi
IN ARRIVO
integrazione e varare uno sgravio sulle assunzioni stabili Come l’emergenza sanitaria ha cambiato, secondo i lavoratori,
Tra i nodi da sciogliere la proroga del divieto di licenziare le prospettive dell’occupazione

Contratti
1 Lei attualmente lavora come prima dell’emergenza sanitaria, meno
di prima o è in cassa integrazione (full time o a tempo parziale)?
Dipendenti settore privato

Nuova Cig e sconti


Lavoro come prima 0% 100%

a termine dell’emergenza sanitaria 52


Sono in cassa integrazione
Proroghe e full-time o a tempo parziale
Lavoro meno di prima
28

rinnovi senza dell’emergenza sanitaria


20

causali
sui contributi 2 Pensando al suo futuro lavorativo, lei pensa che nei prossimi mesi
potrà ritornare a lavorare come prima del coronavirus oppure no?
Dipendenti settore privato che lavorano di meno rispetto a prima
Sì, potrò ritornare a lavorare 0% 100%

 Il decreto sul come prima del coronavirus 56

per salvare il lavoro


lavoro atteso per No, continuerò a lavorare
32
di meno
questa settimana No, temo anche
dovrebbe estendere di non lavorare affatto
6

fino al 31 dicembre Non sa 6


2020 la possibilità di
rinnovare o
prorogare i contratti Valentina Melis privato che sono in cassa integrazione teme di perdere
3 Pensando al suo futuro lavorativo, quando terminerà la possibilità
di poter utilizzare la cassa integrazione lei ritiene che…?
Dipendenti settore privato attualmente in cassa integrazione

A
Potrò ritornare a lavorare 0% 100%
a termine che erano il posto di lavoro. Uno dei punti “caldi” del come prima del coronavirus 38
rginare la perdita di posti di lavoro legata provvedimento in arrivo è peraltro la proroga del
già in corso al 23 all’epidemia da coronavirus, tamponando divieto per i licenziamenti collettivi ed economici, che
Sarò
30
licenziato
febbraio scorso le conseguenze economiche della crisi per per ora è in vigore fino al 17 agosto.
L’azienda mi chiederà di lavorare meno
senza inserire le imprese e lavoratori. Ma anche tempo e quindi guadagnerò di meno 27
causali previste dal incentivare nuove assunzioni e sostenere L’impatto degli incentivi
la riqualificazione del personale. Sono i Il risparmio sui contributi, come si vede dagli esempi di Non sa 5
decreto «Dignità». due binari sui quali si muove il pacchetto di misure in calcolo pubblicati a pagina 3, può arrivare nei sei mesi
La disposizione era
stata introdotta dal
arrivo con il decreto Agosto che dovrebbe essere varato
in settimana dal Governo, dopo il via libera allo
ipotizzati fino a 3mila euro per lavoratore, se si
considera un impiegato del commercio (l’azienda
4 Con il regime di cassa integrazione, anche se continua a percepire
un reddito questo è però minore rispetto allo stipendio ordinario.
Questo le sta creando difficoltà? E se sì, come la sta fronteggiando?
scostamento di bilancio da 25 miliardi. eviterebbe di versare 533 euro al mese). Oltre 2.700 euro Dipendenti settore privato attualmente in cassa integrazione
Dl Rilancio per
Rispondono al primo obiettivo la proroga di 18 il risparmio semestrale per un cameriere assunto nel Non mi sta creando 0% 100%
consentire alle settimane della cassa integrazione, la nuova proroga di turismo (461 euro al mese). Il risparmio si riduce invece difficoltà 33
aziende di «far due mesi delle indennità di disoccupazione Naspi e con l’assunzione di un apprendista, che richiede già Sì, mi sta creando difficoltà e ho
53
ridotto di molto i consumi
fronte al riavvio Discoll in scadenza a maggio e giugno, le indennità per contributi ridotti a un terzo rispetto agli altri lavoratori.
Sì, mi sta creando difficoltà e devo
delle attività in giugno e luglio ai lavoratori stagionali del turismo, Lo sconto potrebbe incidere di più per le aziende di chiedere prestiti a parenti, amici
degli stabilimenti termali, dello spettacolo. minori dimensioni. Il bilancio degli incentivi 14
o finanziarie
conseguenza contributivi applicati dal 2015 al 2018 (esonero
all’emergenza
epidemiologica da
Misure in discussione
Per sostenere l’occupazione, dopo la perdita di
triennale, biennale, esonero per gli under 35 e Garanzia
giovani) rivela che dei 19 miliardi totali spesi per le
5 Se dovesse essere licenziato lei pensa che riuscirà abbastanza facilmente a
trovare un altro lavoro oppure che sarà difficile trovare un’altra occupazione?
Dipendenti settore privato che temono il licenziamento
Covid-19», ovvero 600mila posti di lavoro da febbraio a giugno e dopo il agevolazioni, il 41% delle risorse è andato alle imprese Sarà difficile trovare 0% 100%

crollo del Pil nel secondo trimestre del 12,4%, il Governo con meno di 10 dipendenti. Mentre le imprese maggiori un altro lavoro 87
per semplificare le dovrebbe introdurre sgravi contributivi di due tipi a (con più di 250 dipendenti), hanno usato appena il 12% Sarà facile trovare
regole contrattuali. favore dei datori di lavoro. Un esonero dai contributi dei fondi, pur avendo un peso ben più rilevante (31%) un altro lavoro
5

andrà a premiare le aziende che riportano i lavoratori sull’occupazione totale. Per favorire la riqualificazione Non saprei 8
in attività, dopo aver fruito della Cig a maggio e giugno: dei lavoratori, il decreto dovrebbe aumentare anche le Il decreto
in base alla bozza del decreto circolata finora, lo sgravio
dovrebbe durare quattro mesi ed essere commisurato
risorse del Fondo nuove competenze.
Secondo Marina Calderone, presidente del
in arrivo
dovrebbe
6 Nell’ottica di trovare una nuova occupazione lei segue
o ha intenzione di seguire programmi di formazione lavoro?
Dipendenti settore privato che temono il licenziamento
Indennità alle ore di cassa fruite. Un secondo aiuto dovrebbe
durare sei mesi e premiare, con lo sconto totale dei
Consiglio nazionale dell’ordine dei consulenti del
lavoro, «uno sgravio può rappresentare un incentivo introdurre No 0%
72
100%

ai disoccupati contributi dovuti, i datori che assumeranno lavoratori


a tempo indeterminato fino al 31 dicembre 2020.
all’assunzione. Da solo però è scarsamente efficace.
Bisogna abbandonare - continua - l’idea che il livello
nuove in- Sì, seguo oppure ho intenzione
21
dennità per di seguire
Due mesi in Per quest’ultimo incentivo, sarà importante capire
se l’azienda sarà vincolata ad aumentare, con
dell’occupazione si possa innalzare solo
intervenendo sul “costo” della manodopera, peraltro i lavoratori Non saprei 7
più per Naspi l’assunzione agevolata, il numero totale dei suoi per un periodo limitato, se non si creano le condizioni stagionali e
e Discoll
occupati, o se ci saranno divieti di licenziamento nel
periodo successivo all’assunzione (come previsto da
per una ripresa effettiva del settore produttivo.
Ragionare in questi termini appartiene alla logica del
aumentare i 7 Per cercare un nuovo lavoro tra queste azioni quale sta mettendo
o ha intenzione di mettere in atto maggiormente?
Dipendenti settore privato che temono il licenziamento
altri sgravi). Sarebbero condizioni rilevanti nella blocco dei licenziamenti: si sposta il problema più in
fondi per la Con il passaparola di amici 0% 100%

situazione attuale: il sondaggio che pubblichiamo in avanti nel tempo». riqualifica- e parenti 52
 Nuovo queste pagine rivela che il 30% dei lavoratori del settore © RIPRODUZIONE RISERVATA zione Mi rivolgo ai centri
15
per l’impiego
allungamento per
Seguo gli annunci di offerta
le indennità di di lavoro sui siti e giornali
7
disoccupazione. Altro 5
IL SONDAGGIO
Saranno prorogate

Solo per il 28% di partite Iva


Non sto mettendo in atto
di due mesi le nessuna azione, sono sfiduciato
16
indennità Naspi e Non saprei 5
Discoll (quest’ultima

l’attività sarà come prima 8 Lei attualmente lavora come prima dell’emergenza sanitaria,
riservata ai di meno o non lavora? Maggiormente?
collaboratori), che Lavoratori a Partita IVA

scadono nel periodo Lavoro di meno e quindi 0% 100%

guadagno di meno 56
compreso fra Lavoro come prima
Antonio Noto denti privati che ne fruiscono teme 59% lavora e guadagna molto meno 24
il 1° maggio di essere comunque licenziato, il rispetto a prima dell’emergenza e
dell’emergenza sanitaria

M
e il 30 giugno 2020. entre la maggioranza de- 53% ha diminuito di molto i consu- nel 76% dei casi teme che la situa- Non lavoro più 15
La proroga sarà di gli italiani si dice favore- mi e il 14% sta andando avanti grazie zione non cambierà nei prossimi
vole al Mes, l’emergenza a prestiti di amici e familiari. Quasi mesi. Di questi, il 27% teme che non Non risponde 5
due mesi a partire
lavoro non è affatto ter- tutti poi quelli che temono il licen- lavorerà proprio. Inoltre il 77% con-
dal giorno di
scadenza della
minata e le conseguenze del Covid
si percepiscono su tutte le categorie
ziamento (87%) considerano molto
difficile trovare un nuovo lavoro.
sidera difficile trovare un nuovo la-
voro e per quanto riguarda i com-
9 Pensando al suo futuro lavorativo, lei pensa che nei prossimi mesi
potrà ritornare a lavorare come prima del coronavirus oppure no?
Lavoratori a Partita IVA che lavorano di meno rispetto a prima del coronavirus
prestazione. di occupati, dipendenti privati e Importante sottolineare, inoltre, mercianti il 30% pensa che non ri- No, temo anche di non
lavorare affatto
0%
39
100%

partite Iva, che stanno subendo una come certe abitudini non cambino prenderà più la propria attività, pur
forte diminuzione di reddito e sono mai: la crisi e le difficoltà nel trovare non avendo alternative lavorative. No, continuerò a lavorare
32
di meno
sempre più preoccupati e sfiduciati nuove opportunità professionali Se nel campione del sondaggio ci
Indennità verso il futuro. Ma ci sono differenze
perché - come evidenzia l’indagine
non spingono i dipendenti privati
verso le politiche attive, per esem-
si sposta su tutti gli italiani, com-
presi i dipendenti pubblici - certa-
Sì, potrò ritornare a lavorare
come prima del coronavirus 28

per stagionali dell’istituto Noto Sondaggi - la crisi


nell’immediato sta colpendo mag-
pio a seguire programmi di forma-
zione lavoro. Solo il 21% è intenzio-
mente più tutelati almeno rispetto
al rischio di licenziamento - lo sce-
Non saprei
1

Aiuti da 600 giormente lavoratori autonomi,


piccoli imprenditori e liberi profes-
nato a farlo; tutti gli altri continua-
no in maggioranza ad affidarsi alla
nario percettivo cambia e le percen-
tuali sono di conseguenza diverse.
10 Prende in considerazione l’ipotesi di cercare una nuova occupazione oppure no?
Lavoratori a P. IVA che lavorano meno rispetto a prima del coronavirus o che non lavorano

a mille euro Sì, ma è difficile trovare un’altra 0% 100%


sionisti, anche per il fatto che se per consueta rete di amici e parenti e al Il 41% di tutta la popolazione adulta occupazione 73
i dipendenti c’è l’utilizzo della cassa italiana non ha registrato diminu-
per due mesi integrazione, per gli autonomi non zioni delle proprie entrate e quasi
Sì e sono fiducioso di trovare
un’altra occupazione
7
sono previste forme di assistenza Il 54% degli intervistati uno su due prevede che la propria No o non ancora 17
 Nuove indennità durature al reddito.
Il 28% dei dipendenti nel settore
ritiene che il Governo situazione lavorativa nei prossimi
anni resterà uguale, mentre il 18% Non saprei
per i lavoratori privato è, infatti, in cassa integra-
dovrebbe accettare ha riscontrato diminuzioni di in-
3

stagionali. Per i mesi i 37 miliardi del Mes


di giugno e luglio
zione, mentre un ulteriore 20% la-
vora di meno rispetto a prima del- da investire nella sanità
cassi superiori al 50 per cento.
Si è voluto anche stimare l’im- 11 Nell’ottica di trovare una nuova occupazione lei segue
o ha intenzioni di seguire programmi di formazione lavoro?
Lavoratori a P. IVA che lavorano meno rispetto a prima del coronavirus o che non lavorano
2020 saranno l’emergenza sanitaria. Tra questi patto sull’opinione pubblica dei 209 0% 100%
Sì, seguo oppure
riconosciuti mille QdL un po’ più della metà, il 56%, confi-
da che nei prossimi mesi la situa- passaparola.
miliardi del Recovery fund. La metà
degli intervistati ritiene che non
ho intenzione di seguire 59

euro ai lavoratori zione migliorerà. Questa percen- Ma come fare a trovare un’altra cambierà nulla sotto il profilo occu- No 24
dipendenti stagionali tuale però scende di molto tra i la- occupazione visto che, come sot- pazionale, il 29% ritiene che i fondi
Non saprei 17
del turismo e degli voratori a partita Iva: solo il 28% - la tolineato dall’Istat dall’inizio della vadano investiti in infrastrutture, il
metà rispetto ai dipendenti - preve- pandemia, sono andati in fumo 27% nell’economia Green, l’8% sul-
stabilimenti termali
che hanno perso il
Online. Sul
quotidiano
de di ritornare ai livelli di reddito
pre-Covid. Tra gli autonomi, il 39%
600mila posti? Il 73% delle partite
Iva sembra più attivo nella ricerca
l’alta velocità al Sud, a cui si aggiun-
ge un 4% che invoca risorse da met-
12 Per cercare un nuovo lavoro tra queste azioni quali sta mettendo
o ha intenzione di mettere in atto maggiormente?
Lavoratori a P.IVA che lavorano meno rispetto a prima del coronavirus o che non lavorano
Mi rivolgo ai centri 0% 100%
lavoro tra il 1° digitale del lavoro teme di non lavorare affatto nei di un nuovo lavoro, pur essendo tere sul ponte di Messina. Per quan- 37
per l’impiego
gennaio e il 17 marzo si trovano ogni prossimi mesi, il 32% invece è con- consapevole che sarà molto diffici- to invece riguarda la questione Mes,
tra gli italiani prevale il concetto che Seguo gli annunci di offerta
giorno le notizie e vinto che lavorerà di meno, per un le: si rimboccherà le maniche se- 21
2020. Indennità da gli articoli di totale che arriva al 71 per cento. guendo corsi di formazione (59%), il Governo Conte dovrebbe accetta-
di lavoro sui siti e giornali

600 euro per gli approfondimento La disoccupazione (fonte Banca rivolgendosi ai centri per l’impie- re questo prestito: la pensa così il
Con il passaparola di amici
e parenti
17
stessi mesi a del Gruppo 24 centrale europea) sarebbe salita al go e seguendo le offerte su siti e 54% degli intervistati, che giudiche- Non sto mettendo in atto
Ore per i 25% se otto milioni di italiani non giornali(21%). rebbe in maniera positiva l’investi- 20
lavoratori nessuna azione, sono sfiduciato
professionisti del fossero stati messi in cassa integra- Se ci si sposta dai dipendenti del mento dei 37 miliardi di euro nel
intermittenti lavoro zione, ma chi vive questa condizio- privato ai liberi professionisti, ai settore della sanità. Altro 4
e occasionali. www.quotidianolavo ne non è affatto rassicurato dal pe- commercianti e agli imprenditori, il Direttore Noto Sondaggi
Non saprei
ro.ilsole24ore.com ricolo scampato. Il 30% dei dipen- quadro è comunque desolante. Il © RIPRODUZIONE RISERVATA
1
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 3

Primo Piano

Gli esempi di quanto potrebbero risparmiare le aziende L’ANALISI


Costo mensile attuale (in euro) per l’azienda di un dipendente in sei settori produttivi-chiave a confronto
13 Lei attualmente lavora come prima dell’emergenza sanitaria,
di meno o di più?
NOTA
METODOLOGICA con il minor costo ottenuto applicando la decontribuzione al 100% ipotizzata nella manovra d’estate Tenere il divieto
e relativi risparmi
di licenziamento
Libero professionista/Commerciante/Imprenditore
Il committente
Lavoro di meno e quindi 0% 100%
Il sondaggio
guadagno di meno 59
può comportare
PAGA LORDA CONTRIBUTI INPS PREMI INAIL TFR
è stato realizzato
Lavoro come prima
29 da Noto Sondaggi COSTO ATTUALE RISPARMIO
dell’emergenza sanitaria
un effetto valanga
533
per Il Sole 24 Ore
Lavoro di più e quindi
8 2.468
guadagno di più
La data 1.803 533 7 125
Non saprei 4 di realizzazione IMPIEGATO CON SGRAVIO
28 e 29 luglio NEL COMMERCIO Alla prima Giampiero Falasca
14 Pensando al suo futuro lavorativo, lei pensa che nei prossimi mesi
1.935

I
2020
potrà ritornare a lavorare come prima del coronavirus oppure no? Ccnl commercio, scadenza l binomio sussidi-divieti che ha
Libero professionista/Commerciante/Imprenditore che lavorano di meno rispetto L’estensione 3° livello 1.803 7 125 21,60%
a prima del coronavirus Territorio Italia utile po- caratterizzato le politiche del
No, continuerò a lavorare 0% 100% trebbero lavoro post-pandemia ha spento
di meno 49 sul nascere un possibile incendio
Il campione COSTO ATTUALE RISPARMIO concentrar-

592
No, temo anche di non Panel omnibus occupazionale, ma non può
lavorare affatto 27
rappresentativo
2.654 si i recessi. diventare la linea guida per
Sì, potrò ritornare a lavorare
12 della popolazione 1.874 592 59 129 La rigidità progettare l’uscita dall’emergenza, in
come prima del coronavirus OPERAIO
italiana CON SGRAVIO del sistema quanto irrigidisce troppo il mercato
Non saprei 12 maggiorenne NELL’ALIMENTARE danneggia del lavoro e danneggia i soggetti più
Ccnl industria, 2.062 deboli (i giovani, le persone in cerca
i lavoratori
15 Pensando ai prossimi mesi come immagina il suo futuro lavorativo?
Libero professionista/Commerciante/Imprenditore che lavorano di meno rispetto
a prima del coronavirus o non lavorano
Consistenza
numerica
3° livello 1.874 59 129 22,30%
più deboli
di una ricollocazione, i lavoratori
flessibili e i precari).
Sarà difficile trovare 0% 100% del campione È giusto ricordare che alcune
2mila intervistati COSTO ATTUALE RISPARMIO scelte di fondo compiute in questi
un altro lavoro 77

576
Ho buone possibilità 2.568 mesi hanno svolto un ruolo
di trovare un altro lavoro 8 Le interviste fondamentale per la tenuta del
(modalità)
1.825 576 41 126 sistema economico, a partire dal
Non saprei 15
Tecnica Cawi-
OPERAIO CON SGRAVIO potenziamento della cassa
Tempo Reale
METALMECCANICO integrazione, che ha attenuato gli
16 Nel corso degli ultimi mesi ha ripreso la sua attività?
Commercianti
0% 100% Le risposte
Ccnl metalmeccanici
industria, 5° livello 1.825 41 126
1.992
22,43%
effetti occupazionali della crisi e ha
aiutato le imprese a gestire un
Sì 59 95% del momento di grandissima
No, e penso che campione incertezza. Un risultato raggiunto
30 COSTO ATTUALE RISPARMIO
non la riprenderò intervistato nonostante le mille difficoltà

375
No, ma penso
7 2.007 procedurali dovute alle inefficienze
che la riprenderò croniche della pubblica
1.518 375 9 105
Non saprei 4 IMPIEGATO amministrazione e malgrado
CON SGRAVIO alcune scelte infelici (come il rinvio
AMMINISTRATIVO
17 Ha già trovato una alternativa di lavoro oppure ancora no?
Commercianti che non pensano di riprendere l'attività commerciale Ccnl artigianato
metalmeccanica, 3° livello 1.518 9 105
1.632
18,68%
alle Regioni e agli accordi sindacali
per la cassa in deroga).
No, non ho ancora 0% 100%
Il potenziamento della cassa
una alternativa di lavoro 85
integrazione ha reso sostenibile, sul
Sì, ho già trovato piano economico e giuridico, un
un’alternativa di lavoro 6 COSTO ATTUALE RISPARMIO
provvedimento unico nella storia

183
Non saprei 9 1.816 repubblicana (e anche nelle principali
1.520 183 113 economie occidentali) come il “divieto
18 Il Governo Italiano ha ottenuto dall’Europa la promessa per il 2021
dei fondi denominati Recovery Fund, cioè 209 mld tra prestiti
e finanziamenti a fondo perduto. Secondo lei questi soldi serviranno
APPRENDISTA
CONTABILE
CON SGRAVIO
di licenziamento”. Il legislatore ha
deciso di imporre a tutti i datori di
a produrre maggiore occupazione oppure la crisi occupazionale
Ccnl commercio 1.633 lavoro una fortissima limitazione della
rimarrà uguale ad oggi? propria libertà imprenditoriale. La
Italiani 1.520 113 10,07%
legittimità costituzionale di una scelta
La crisi occupazionale 0% 100%
del genere è molto dubbia, soprattutto
rimarrà uguale ad oggi 50
COSTO ATTUALE RISPARMIO per il conflitto che si viene a generare

461
Serviranno a produrre con l’articolo 41 della Costituzione.
36
maggiore occupazione 2.110 Non c’è dubbio che la “tensione” con i
Non saprei 14 1.528 461 15 106 principi costituzionali cresce se la
CAMERIERE CON SGRAVIO misura perde il suo carattere
19 Per fare in modo che i soldi che arriveranno dall’Europa potranno generare
nuova occupazione, in quale settore secondo lei dovrebbero essere investiti?
Italiani Ccnl turismo, 1.649
temporaneo.
Il Governo dovrebbe tenere conto
0% 100% 4° livello 1.528 15 106 21,85% di questo aspetto prima di prorogare
Costruzione di grandi
infrastrutture 29 oltre il 17 agosto questa misura, anche
Investimenti
Fonte: elaborazione Studio Rota Porta perché una scelta del genere potrebbe
green 27 aggravare la situazione economica di
Alta velocità molte imprese, alle quali viene di fatto
al Sud
8 preclusa la possibilità di compiere
Sviluppo della fibra in tutto PRIMI CALCOLI SULLA DECONTRIBUZIONE quelle scelte, anche dolorose,
6
il territorio italiano necessarie per salvare, almeno in
Ponte
di Messina
Nuove strade a percorrenza
4

6
Assunzioni con risparmi parte, la continuità dell’impresa (e di
conseguenza tutelare almeno una
quota dei posti di lavoro).

fino a 3mila euro in sei mesi


veloce laddove non ci sono
Una proroga del divieto non
Altro 8 aiuterebbe nemmeno quei lavoratori
che oggi si trovano nella scomoda
Non saprei 12 posizione di “esuberi nascosti”, in
quanto i loro posti di lavoro sono stati
20 In ogni caso, valuterebbe il fatto di dover cambiare lavoro o cercare un
lavoro diverso da quello fatto fino ad ora più un rischio o un’opportunità? Alessandro Rota Porta ciascuna mensilità agevolata, già ci si
troverebbe di fronte a una condizio-
to troppo stringente, con il rischio di
dover restituire il bonus, ne scorag-
Sarebbe spazzati via dal Covid-19. Questi
lavoratori devono iniziare quanto

N
Italiani
0% 100% el decreto di agosto annun- ne fortemente frenante. gerà l’utilizzo, sgonfiando la portata
opportuno prima un percorso di ricollocazione;
Più un rischio 56 ciato dal governo per questa Peraltro, occorrerà conoscere se il complessiva dell’operazione. un accesso lasciarli troppo a lungo in un limbo di
Più un’opportunità 22
settimana si profila l’intro- bonus potrà essere applicato in via Non mancherà il requisito gene- al bonus apparente occupazione impedisce
duzione di un esonero con- automatica, come avvenne inizial- rale del rispetto degli obblighi contri- automatico l’avvio di questo percorso e ne riduce le
tributivo nei confronti dei datori di mente per lo sgravio contributivo butivi, anche nell’osservanza degli prospettive di riuscita.
Non saprei 22
lavoro che realizzeranno assunzioni triennale introdotto nel 2015 a fronte accordi e contratti collettivi naziona-
e non a La proroga del divieto di
a tempo indeterminato fino al pros- della stipula di contratti a tempo in- li, territoriali e aziendali, laddove domanda licenziamento potrebbe, inoltre,
21 Al momento, pensando alle sue entrate nel corso degli ultimi mesi
rispetto alle sue entrate prima del coronavirus, lei direbbe che sono….?
Italiani
simo 31 dicembre: l’arco temporale
agevolato dovrebbe essere pari ai sei
determinato, oppure se sarà previsto
un sistema a domanda: questa scelta
sottoscritti dalle organizzazioni sin-
dacali datoriali e dei lavoratori com-
per evitare generare un effetto valanga,
concentrando alla prima scadenza
adempi-
0% 100%
mesi successivi all’assunzione. Lo potrebbe rivelarsi un ostacolo appli- parativamente più rappresentative utile un numero eccessivo di
Diminuite del 100% 6
stesso incentivo dovrebbe valere per cativo, perché implicherebbe un sul piano nazionale, per la loro parte
menti in più licenziamenti. Un effetto che
Diminuite del 50% 12 le trasformazioni a tempo indeter- adempimento in più, mal digerito economica e normativa. andrebbe in tutti i modi evitato,
minato dei rapporti a termine. dalle aziende. cercando almeno di “scongelare” a
Diminuite del 30% 18 Premesso che non bastano questi Sarà determinante, poi, la defini- I vincoli generali scaglioni alcune situazioni.
stimoli per creare occupazione, in zione delle altre condizioni che po- Quanto ai principi vigenti per la frui- Ovviamente, non si può pensare
Diminuite del 10% 13 termini economici, l’iniziativa si po- tranno far scattare l’agevolazione: zione dei benefici, va ricordato che i che basti “scongelare” i licenziamenti
trebbe rivelare interessante, poiché anche per questo profilo, un impian- datori di lavoro che godano di incen- per riportare il mercato del lavoro
Non sono diminuite 41 comporterebbe un abbattimento del tivi sulle assunzioni devono rispetta- entro un binario ordinario. Serve un
costo diretto sui mesi interessati, fi- re le disposizioni dell’articolo 31 del forte investimento su
Sono aumentate 2 L’incidenza sulle assunzioni
no a oltre il 20% del normale costo del Dlgs 151/2015. Quindi, l’assunzione un’infrastruttura sempre troppo
Non saprei 8 lavoro: come si vede dagli esempi ri- o la trasformazione: trascurata: il sistema normativo. È
portati in pagina, per un impiegato di Assunzioni agevolate con i bonus  non deve costituire l’attuazione di necessario riprogettare il futuro del
contributivi* a confronto con le
22 Pensando a quella che potrebbe essere la situazione economica
nel 2021, lei immagina che nel prossimo anni la sua situazione
lavorativa rispetto ad oggi sarà….?
un’azienda di servizi, significhereb-
be risparmiare circa 3mila euro, in un assunzioni totali. Dati in milioni
un obbligo derivante dalla legge o dal
contratto collettivo;
nostro ordinamento lavoristico,
puntando su regole più efficienti e
Italiani periodo di sei mesi. Se, dunque, la TOTALE ASSUNZIONI AGEVOLATE  deve rispettare il diritto di prece- moderne, in grado di attirare e
0% 100%
misura è da accogliere con favore – 2015 denza nella riassunzione, stabilito mantenere gli investimenti.
Rimasta
uguale 47 soprattutto in questa fase difficile, in 1,44 6,25 dalla legge o dal contratto colletti- La competizione tra ordinamenti
cui alle imprese servono aiuti per su- vo, che opera sia per i rapporti a dopo l’emergenza sanitaria sarà
Peggiorata 29 perare l’emergenza Covid – il suo 2016 tempo indeterminato, sia per ancora più feroce: il nostro sistema
successo effettivo dipenderà dal si- 0,80 5,86 quelli a termine. dovrebbe preoccuparsi di offrire alle
Migliorata 15 stema di regole che ne accompagnerà imprese regole certe, chiare da
Inoltre, l’azienda non deve avere
Non saprei
la gestione pratica. 2017 in corso sospensioni dal lavoro con- applicare e stabili nel tempo, per
9
0,53 7,07 nesse a crisi o riorganizzazione convincere le imprese a restare in
Serve un’attuazione semplice aziendale; e così via. Infine, si dovrà Italia. Le misure approvate in questi
23 Infine parliamo del MES, cioè della possibilità che l’Italia possa accettare
un prestito di 37 mld per investire nell’efficienza ed ammodernamento
delle strutture sanitarie. Pensando alle ricadute di questo prestito
Troppe volte in passato il sistema de-
gli incentivi alle assunzioni ha dato
2018 prestare attenzione agli eventuali
meccanismi di revoca che potrebbero
mesi vanno nella direzione opposta:
sono oscure, esposte a cambiamenti
nell’aumentare l’occupazione, lei direbbe che l’Italia dovrebbe accettare 0,63 7,57
o non accettare il prestito del MES? alla luce bonus che si sono rivelati un essere introdotti: è plausibile, infatti, costanti (e interpretazioni creative
Italiani flop, per via di meccanismi attuativi 2019 che sia prevista l’ipotesi di restituzio- provenienti da “fonti” improprie come
L’Italia dovrebbe accettare 0% 100% troppo complessi e farraginosi o di 0,60 7,25 ne dell’incentivo se l’azienda farà li- le Faq sui siti internet dei ministeri) e
il prestito del MES 54 istruzioni poco chiare. Se, come pare cenziamenti entro un determinato seguono una filosofia più attenta alla
L’Italia non dovrebbe accettare trapelare dalla bozza del provvedi- 2020 (31 marzo) periodo successivo all’assunzione o demagogia che alle effettive esigenze
21
il prestito del MES mento, uno dei requisiti richiesti do- 0,11 1,34 alla trasformazione agevolata del del mercato (come ad esempio la
Non saprei 25
vesse davvero essere il realizzo di un contratto. Anche questo aspetto avrà scelta di prorogare forzatamente i
incremento occupazionale netto, ri- (*): apprendistato, esonero biennale e triennale, il suo peso nell’esito dell’operazione. rapporti a termine).
Fonte: NOTOSONDAGGI-OPINIONE E MARKETING spetto al dato dei 12 mesi precedenti occupazione Sud e under 35. Fonte: Inps
© RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

4 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Primo Piano

IL QUADRO Il fisco Nel 2019 il prelievo medio è stato di 1.620 euro: Campania (2.066) e Valle d’Aosta (1.127)
IN SINTESI
dei territori agli estremi - A pesare di più sono le imposte sul reddito, che ora fanno i conti con la crisi

1 Famiglie, Il panorama regione per regione

Il prelievo fiscale locale sulla famiglia-tipo residente (in euro) e la sua incidenza sul reddito familiare medio (in %)

le tasse
La famiglia-tipo presa in esame è composta da due adulti lavoratori dipendenti e due figli provincia italiani esistenti dal 1° luglio 2019 (per la Sardegna sono considerate le 5
minorenni (a carico di ciascun genitore per il 50%); presenta un reddito annuo complessi- province di Sassari, Nuoro, Cagliari, Oristano e Sud Sardegna).
vo imponibile ai fini Irpef pari a 44.600 euro (circa due volte il reddito medio nazionale da I tributi sono stati stimati tenendo conto delle aliquote (e delle eventuali agevolazioni)
lavoro dipendente secondo le dichiarazioni dei redditi riferite all’anno 2016 e pubblicate applicate in ciascun territorio. I valori sono medie aritmetiche dei dati comunali, ciascuno
dal Mef), di cui il 56 per cento è guadagnato dal primo percettore; risiede in un’abitazione ponderato per la popolazione residente al 1° gennaio 2019. Tributi: addizionale regionale
di proprietà, non di pregio, di 100 mq (valore medio nazionale secondo un’indagine di e comunale all’Irpef; tassa sui rifiuti (Tari); addizionale regionale all’imposta sostitutiva sul

locali
I divari Banca d’Italia del 2014); possiede un’automobile utilitaria con determinati requisiti (Fiat
Punto a benzina, euro 6, 1.368 cc di cilindrata e 57 kw di potenza).
gas metano; imposta regionale sulla benzina per autotrazione (applicate solo nelle
Regioni a statuto ordinario); tassa automobilistica regionale (bollo auto); imposta
Il prelievo fiscale è ricostruito per quei tributi per i quali l’individuazione delle aliquote e provinciale di trascrizione (Ipt); imposta provinciale sui premi assicurativi; imposta
Le differenze degli altri elementi rilevanti ricade nella sfera di responsabilità di Regioni, Province o
Comuni. Ed è stato determinato in riferimento a ciascuno dei 107 Comuni capoluogo di
provinciale per l’esercizio delle funzioni ambientali (Tefa). Si esclude l’Iva sull’imposta
sulla benzina e sul prelievo relativo ai rifiuti (laddove dovuta).
non sono solo

dividono
Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Romagna
tra Nord e Sud PRELIEVO
1.963 PRELIEVO 1.630 1.986 2.416 2.041
FISCALE FISCALE
2015 2019
 Le differenze a In euro In euro

livello territoriale
non ricalcano una
semplice frattura
tra Nord e Sud.
 Ci sono regioni
l’Italia % SU
1.740 1.388 1.846 2.066 1.555
meridionali dove Pagina a cura di REDDITO
MEDIO
la pressione è molto Dario Aquaro 3,9% 3,1% 4,1% 4,6% 3,5%

D
2019 0 5 0 5 0 5 0 5 0 5
più bassa di quella
ai 1.127 euro della Valle d’Aosta ai 2.066
media nazionale euro della Campania, ogni anno il Fisco
(come la Basilicata) locale continua a premere sulla
e altre settentrionali famiglia italiana con forze diverse. Da Friuli Venezia Giulia Lazio Liguria Lombardia Marche
in cui è più elevata regione a regione. Ed è così che un 1.553 2.311 2.200 1.760 1.682
nucleo familiare campano può trovarsi
(come il Piemonte) a pagare oltre 900 euro in più di uno valdostano,
secondo i recenti dati di Banca d’Italia, rielaborati
dal Sole 24 Ore del Lunedì. Anche se – è bene dirlo – i
divari territoriali non ricalcano una semplice

2
separazione Nord-Sud: perché rispetto a una media
nazionale di 1.620 euro (quasi pareggiata dalla 1.241 1.883 1.674 1.389 1.463
Puglia), ci sono regioni meridionali in cui la
pressione fiscale si tiene bassa (come la Basilicata,
1.388 euro) e regioni settentrionali in cui invece si
alza (come il Piemonte, 1.794). 0 2,8% 5 0 4,2% 5 0 3,8% 5 0 3,1% 5 0 3,3% 5
Il prelievo è stato calcolato da Bankitalia su una
famiglia-tipo: due adulti lavoratori dipendenti e due
figli minorenni a carico di entrambi, un reddito
imponibile Irpef complessivo di 44.600 euro, una casa
di proprietà di 100 metri quadri, un’automobile Molise Piemonte Puglia Sardegna Sicilia
I vincoli utilitaria (si veda il grafico a lato). Su questo nucleo è 2.038 2.210 1.876 1.650 1.945
stato misurato – per i capoluoghi provinciali – il carico
Finiti i blocchi 2019 di una serie di tributi di competenza di Regioni,
Province o Comuni: dal reddito (addizionali Irpef) ai
agli aumenti servizi (Tari, Tefa), dai consumi (gas metano, benzina,
dei tributi dove previsto) all’auto (bollo, Rc, trascrizione). Non
c’è la Tasi, che dal 2016 non grava più sulle abitazioni
principali non di pregio (si veda l’articolo in basso). 1.854 1.794 1.618 1.276 1.539
 Dall’anno scorso
Il valore delle addizionali
gli enti locali sono Il grosso di questo prelievo arriva dalle imposte sul
tornati liberi di poter I tributi reddito, cioè le addizionali comunali e regionali 0 4,2% 5 0 4,0% 5 0 3,6% 5 0 2,9% 5 0 3,5% 5
aumentare i tributi, pesano all’Irpef. Un valore relativo che in prospettiva potrà
«congelati» dalla per il 3,6% ancora aumentare, considerati gli effetti
dell’emergenza coronavirus. A partire dalle Regioni
legge di Stabilità del reddito sottoposte ai Piani di rientro dai deficit sanitari, sulle
2016 rispetto ai medio quali pende il rischio dell’incremento in misura fissa
Toscana Umbria Valle d’Aosta Veneto ITALIA
valori del 2015. familiare: di 0,30 punti percentuali dell’addizionale (un mese 1.750 1.689 1.302 1.659 1.983
 La sospensione oltre il 2% è fa l’agenzia delle Entrate ha spiegato come applicare
le nuove maggiorazioni comunicate dal Mef per
(esclusa la Tari) dovuto alle Calabria e Molise, che nel 2019 hanno mancato gli
è stata poi prorogata addizionali obiettivi dei rispettivi Piani).
per il 2017 e il 2018, Irpef La possibilità di alzare “motu proprio” le aliquote
ma non confermata
dalla manovra 2019
delle addizionali Irpef – come di altri tributi locali – è
stata invece sbloccata l’anno scorso dalla legge di 1.447 1.539 1.127 1.444 1.620
Bilancio, dopo tre anni di congelamento. E molte
amministrazioni ne hanno approfittato. Mentre ora
si trovano ad affrontare il crollo delle entrate dovuto
alla crisi: soprattutto sul fronte delle imposte sui 0 3,2% 5 0 3,5% 5 0 2,5% 5 0 3,6% 5 0 3,6% 5

3
redditi, visto il calo delle attività (ma non solo:
motivo per cui a Regioni, Comuni e Province il
Note: Non disponibili i dati del Trentino Alto Adige. Fonte: elaborazione del Sole 24 Ore su dati Banca d’Italia
decreto d’agosto garantirà oltre 5 miliardi).

Le incidenze sui redditi


Nel 2019 le addizionali Irpef hanno pesato a livello
nazionale per oltre il 2% del reddito familiare medio. IL TREND NEGLI ULTIMI ANNI
Mentre il totale dei tributi locali analizzati nei report
sulle «Economie regionali 2020» pesa per il 3,6 per
cento. Le tre regioni in cui questo valore scende
sotto il 3% sono tutte a statuto speciale, al fondo
Peso più leggero dal 2016 (senza Tasi)
Il parallelo della classifica del prelievo: Valle d’Aosta (2,5), Friuli

N
Venezia Giulia (2,8) e Sardegna (2,9). egli ultimi quattro an- La casa, ma non solo mostrato un «più contenuto denza del prelievo sul reddito:
Sulla casa Ma non è lo status che fa le tasse: in Sicilia, ni il peso del fisco lo- Detto ciò – pur se in termini no- onere per i tributi sul reddito (in nella media italiana si è passati
anch’essa “speciale”, l’anno scorso il Fisco locale ha cale si è fatto più leg- minali – il divario resta evidente. particolare per l’addizionale re- dal 4,5 al 3,6%: effetto combina-
il taglio chiesto alla famiglia-tipo 1.539 euro, il 3,5% del gero: se nel 2015 in Ita- E molto è originato dalla legge di gionale all’Irpef)». to del taglio ai tributi e del cam-
più evidente reddito. Un valore poco inferiore alla media
nazionale, ma superiore a quella delle Regioni
lia il prelievo medio sulla fami-
glia-tipo segnava quota 1.983
Stabilità 2016, che ha escluso la
Tasi per le abitazioni principali Un trend in discesa
bio nei parametri di riferimento
(a partire dal reddito medio del-
autonome (3,1%). Cui riescono invece ad allinearsi le euro, l’anno scorso si è “ferma- che non siano in categoria A/1, La stessa legge di Stabilità 2016 la famiglia).
 Nel 2o15 il prelievo più “clementi” a statuto ordinario: Lombardia e to” a 1.620 euro. Una differenza A/8 o A/9 (case signorili, ville, che ha modificato la disciplina Calabria, Umbria, Molise,
Basilicata, dove si paga quasi 700 euro in meno che di oltre 360 euro che ha diverse castelli e alloggi pregiati), così sulla Tasi ha anche decretato la Abruzzo e Veneto sono le cinque
era 1.983 euro, molto in Campania e 500 euro in meno che in Lazio. spiegazioni, ma che è possibile cancellando ogni imposta sulle sospensione dell’aumento di ali- regioni dove in quattro anni i ri-
superiore ai 1.620 attribuire soprattutto alle (ex) cosiddette “prime case” (come quote e tariffe da parte degli enti sultati della pressione fiscale si
dell’anno scorso. Pressione fiscale e riscossione imposte sugli immobili: in par- quella della famiglia-tipo, ap- locali (Tari esclusa); sospensione sono mossi meno. Ma anche qui
 Nonostante Gli enti laziali, come quelli campani, calabresi, ticolare, l’addio alla Tasi sulle punto, che vive in un immobile che è stata prorogata per il 2017 i valori sono relativi.
molisani o piemontesi – nelle cinque zone più abitazioni principali non di A/2). Un’abolizione che ha avuto e il 2018, e poi “ignorata” dalla Il Veneto partiva già da un
i mutati parametri “onerose” d’Italia – «si caratterizzano per aliquote pregio, a partire dal 2016. naturalmente impatti differenti: legge di Bilancio 2019. E dunque “basso” livello di prelievo: i 1.659
di riferimento, dei tributi locali generalmente più elevate rispetto Premessa: i report annuali di in Piemonte, per dire, nel 2015 l’anno scorso in alcune ammini- euro registrati nel 2015 sono di-
la differenza alla media» delle Regioni ordinarie. E che Bankitalia sulle «Economie re- quella tassa incideva per lo 0,9% strazioni sono ripartiti i ritocchi ventati i 1.444 del 2019, e così
dipende in gran In Sicilia la nell’ultimo anno sono spesso cresciute. gionali» considerano necessa- del reddito familiare. all’insù dei tributi (o le cancella- l’incidenza è passata “solo” dal
parte dalla pressione Ma all’elevata pressione fiscale – avvertono gli riamente basi imponibili, popo- Nel parallelo con il prelievo zioni di benefici fiscali), ma si è 3,8 al 3,6 per cento. L’Abruzzo,
è stata pari analisti di Bankitalia – corrisponde a volte un gettito lazioni, e numero di Comuni ca- del 2015, Liguria, Emilia Roma- assistito anche al debutto di nuo- che cinque anni fa sulla famiglia-
cancellazione della effettivo inferiore, «a causa della bassa capacità di poluogo diversi. Per i calcoli del gna, Sardegna e Lombardia mo- ve imposte (cioè le addizionali tipo vedeva un prelievo di 1.963
Tasi sulle abitazioni al 3,5% riscossione delle entrate proprie da parte degli enti 2015, ad esempio, è stato preso in strano le differenze più marcate, comunali Irpef). euro e l’anno scorso di 1.740 eu-
principali non del reddito: territoriali». È il caso della Calabria, che si trascina esame un reddito imponibile Ir- che si possono valutare compiu- Nonostante questo, in con- ro, ha invece ridotto molto di più
di pregio, avvenuta molto di più da tempo questa particolarità: nella media del pef della famiglia pari a 44.080 tamente solo considerando altri fronto ai numeri del 2018, la – in proporzione – il peso del fi-
della media triennio 2015-2017, ad esempio, per le sole entrate euro (contro i 44.600 euro per il fattori. L’anno scorso la Sarde- pressione del fisco locale nel sco locale sul reddito medio. Un
a partire dal 2016 proprie la capacità di riscossione dei Comuni è stata 2019); e l’indagine è stata con- gna, ad esempio, dove l’inciden- 2019 è complessivamente calata peso che ora è al 3,9%, ma nel
delle Regio- «nettamente inferiore a quella delle Regioni dotta sugli allora 110 Comuni ca- za del prelievo sul reddito medio in quasi tutte le regioni. 2015 era al 4,5%: pari alla media
ni autono- ordinarie»: 50 contro 70 per cento. poluogo di provincia (contro i familiare è stata del 2,9%, rispet- Guardando al 2015, poi, si italiana dell’epoca.
me (3,1%) © RIPRODUZIONE RISERVATA 107 dell’attuale analisi). to alle altre realtà territoriali ha nota anche la discesa dell’inci- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 5

Primo Piano

DUE FOCUS Gli incentivi Non solo ingegneri o architetti già al lavoro sul superbonus: un ruolo chiave spetta anche
SPECIFICI
per i lavori in casa a commercialisti, periti, certificatori energetici e consulenti lavoro (con parcelle detraibili)

Progetti, perizie e «visti»: la squadra


La polizza
Per la Rc
500mila euro
di massimale
 I decreti del Mise
hanno previsto che i
di professionisti in corsa per il 110%
professionisti Alessandro Borgoglio
ADOBESTOCK

N
chiamati ad
asseverare gli on solo ingegneri e architetti, ma
anche commercialisti, consulenti del
interventi e la lavoro, periti e geometri sono chiamati
congruità delle a svolgere un ruolo importante per il
spese abbiano una superbonus del 110%, che è ormai
polizza di pronto a partire, dopo gli ultimi
decreti del Mise sui requisiti tecnici degli interventi e
responsabilità civile sulle modalità di asseverazione da parte dei
con un massimale di professionisti. È una vera e propria squadra
almeno 500mila interdisciplinare quella necessaria per eseguire i
euro per coprire lavori agevolati a regola d’arte e ottenere
l’agevolazione. Vediamo i singoli ruoli.
eventuali
risarcimenti danni I certificatori energetici
Per poter utilizzare il superbonus, sono necessari,
innanzitutto, gli attestati di prestazione energetica
(Ape) dell’edificio o dell’unità immobiliare su cui è
effettuato l’intervento. Questi attestati devono essere
prodotti prima e dopo la realizzazione degli interventi
agevolati, perché servono a dimostrare il
miglioramento della prestazione energetica apportato
dai lavori incentivati, i quali devono assicurare un
Il visto di incremento che non può essere inferiore alle due
conformità classi energetiche, ovvero, se ciò non sia possibile, il A ogni tappa una figura diversa
dei fiscali- conseguimento della classe energetica più alta
(articolo 119, comma 3, del Dl 34/2020). La legge,
sti è PRIMA
richiesto
peraltro, impone anche una specifica forma: l’Ape, A FINE ENTRO 90 GIORNI DALLA A FINE
infatti, deve essere rilasciato da un tecnico abilitato DELL’AVVIO LAVORI FINE LAVORI LAVORI*
solo per nella forma della dichiarazione asseverata. I
Le richieste cessione professionisti che possono rilasciare gli attestati sono COSA
Attestati di
COSA
Attestati di
COSA
Per efficienza
COSA
Per interventi
COSA
Visto di conformità
gli ingegneri e gli architetti, a cui si aggiungono molti
Sui portali del credito
o sconto in
altri tecnici - tra cui geometri e periti - che possono prestazione prestazione energetica invio all’Enea antisismici invio all’Enea della documentazione
essere abilitati dopo aver seguito specifici corsi di energetica per energetica per di asseverazioni e di asseverazioni del che attesta i
è già boom fattura formazione. indicare la classe di indicare la classe attestazioni di congruità rischio sismico e presupposti per la
partenza energetica raggiunta delle spese attestazione delle detrazione del 110% e
di preventivi I tecnici abilitati per le asseverazioni congruità delle spese verifica della presenza
CHI CHI CHI delle asseverazioni
Più ristretta è, invece, la platea dei professionisti che
Architetti, ingegneri, Architetti, ingegneri, Soggetti abilitati alla CHI dei tecnici abilitati.
possono rilasciare le asseverazioni relative alla
 Da quando è stato sussistenza dei requisiti tecnici degli interventi di
geometri, periti
industriali e altri
geometri, periti
industriali e altri
progettazione di edifici
e impianti (secondo le
Professionisti incaricati
di progettazione CHI
annunciato risparmio energetico agevolati al 110% e la tecnici con corso di tecnici con corso di competenze di legge) strutturale,direzione Caf, Commercialisti,
il superbonus corrispondente congruità delle spese sostenute in formazione formazione iscritti agli specifici lavori e collaudo statico, esperti contabili,
il portale Prontopro, relazione agli interventi agevolati. In questo caso, ordini e collegi iscritti agli ordini o ai consulenti del lavoro,
infatti, i decreti del Mise varati la scorsa settimana professionali: architetti collegi professionali periti ed esperti iscritti
che raccoglie anche stabiliscono che i tecnici interessati sono quelli
(*) Per cessione credito o sconto
in fattura e ingegneri architetti e ingegneri nei ruoli delle CCIAA
i professionisti abilitati alla progettazione di edifici e impianti, iscritti
dell’edilizia, ha nei relativi ordini e collegi professionali: si tratta,
registrato un +17% quindi, di architetti e ingegneri ed entro taluni limiti (articolo 121 del Dl 34/2020). Il visto di conformità può essere rilasciato da: dottori
anche i geometri, mentre restano esclusi, ad esempio, I tecnici abilitati, in base al decreto Asseverazioni commercialisti, ragionieri e periti commerciali;
di richieste tutti quei certificatori energetici che, pur potendo del Mise, devono redigere le asseverazioni sui modelli consulenti del lavoro; soggetti iscritti al 30 settembre
di preventivo. Due rilasciare l’Ape, non possono compilare le conformi e trasmetterle all’Enea, entro 90 giorni dal 1993 nei ruoli di periti ed esperti tenuti dalle camere di
su tre erano asseverazioni perché non iscritti in appositi ordini o termine dei lavori, attraverso un nuovo portale commercio per la sub-categoria tributi, in possesso di
indirizzate verso collegi professionali e non abilitati alla progettazione informatico, dopo averle sottoscritte, timbrate e diploma di laurea in giurisprudenza o in economia o
di edifici e impianti. digitalizzate; eventuali comunicazioni da parte diploma di ragioneria; responsabili dei Caf.
lavori di efficienza Discorso pressoché analogo vale per i professionisti dell’Enea saranno spedite all’indirizzo Pec del Le Entrate hanno puntualizzato che il visto di
energetica (dagli coinvolti nelle asseverazioni degli interventi professionista (e non del condominio o del privato) conformità serve solo nel caso in cui si eserciti
infissi al tetto) antisismici: la norma fa riferimento ai professionisti con pieno valore legale. l’opzione della cessione o dello sconto in fattura, e in
incaricati della progettazione strutturale, della tale ipotesi i professionisti fiscali che appongono il
direzione dei lavori delle strutture e del collaudo I fiscalisti visto sono tenuti anche a verificare la presenza delle
statico, secondo le rispettive competenze Nell’operazione 110% entrano in gioco, infine, anche i asseverazioni e delle attestazioni rilasciate dai tecnici
professionali, iscritti agli ordini o ai collegi professionisti fiscali. Il contribuente può, infatti, abilitati. La sanzione applicabile in caso di infedeltà del
professionali di appartenenza, in base alle optare, al posto dell’utilizzo diretto della detrazione al visto va da 258 a 2.582 euro, con sospensione dalla
disposizioni del decreto del ministro delle 110%, alternativamente per lo sconto in fattura o per la facoltà di rilasciare il visto in caso di recidiva o
Infrastrutture 58/2017, che fa riferimento ad architetti trasformazione del corrispondente importo in credito violazioni gravi (articolo 39, comma 1, lettera a), del
e ingegneri. d’imposta, con facoltà di successiva cessione ad altri Dlgs 241/1997).
Le asseverazioni, peraltro, come indicato anche soggetti, banche comprese. Ma in questi ultimi due Infine, una buona notizia per tutti i professionisti
nella guida delle Entrate «Superbonus 110%», sono casi è necessario il visto di conformità dei dati relativi coinvolti nel superbonus: le loro parcelle rientrano
necessarie sia per l’utilizzo diretto in dichiarazione alla documentazione che attesta la sussistenza dei nella detrazione del 110%, anche con sconto in fattura
della detrazione al 110%, sia per la cessione del credito presupposti che danno diritto alla detrazione o cessione del credito.
corrispondente alla detrazione o lo sconto in fattura d’imposta per gli interventi che sono ammessi al 110%. © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

6 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Primo Piano

I SUGGERIMENTI
Riforme in cantiere Con le risorse del Recovery plan è possibile finanziare un piano a largo raggio:
DEI LEGALI più efficienza e taglio dei tempi dei processi sono tra le condizioni poste dall’Europa

Le proposte
Stragiudiziale,
infrastrutture
La giustizia civile punta sui fondi Ue
e produttività Pagina a cura di interventi lo si legge nei dati. Secondo il rapporto sulla Il confronto europeo
Valentina Maglione giustizia della Commissione europea (Eu Justice
 Spingere la Bianca Lucia Mazzei Scoreboard 2020, basato su dati 2018), i nostri uffici LA DURATA

R
risoluzione giudiziari occupano l’ultima posizione in classifica sia Tempo medio stimato per definire una causa
iformare la giustizia civile per renderla per durata dei procedimenti che per arretrato. civile nei principali Paesi Ue.
alternativa delle più efficiente e ridurre i tempi dei Sono mali noti della giustizia italiana, su cui da Dati 2018 in giorni
controversie, processi, come raccomanda l’Unione I PROGRESSI ITALIANI tempo si sta cercando di intervenire. Con risultati
Alfonso
implementare Bonafede.
europea. È un programma di cui si parla apprezzabili visto che in dieci anni (dal 2011 a marzo PRIMO GRADO SECONDO GRADO TERZO GRADO

l’ufficio del processo


(uno staff di supporto
Il ministro della
Giustizia ha
da anni, ma che ora ha la chance di
diventare concreto, dato che le risorse
del Recovery plan per la ripresa dell’Europa (il Next
-39,2%
La riduzione dell’arretrato
2020) proprio l’arretrato è diminuito di quasi il 40 per
cento. Ma sullo smaltimento potrebbero pesare i
rallentamenti dovuti alla sospensione delle udienze e
0 500 1.000 1.500 2.000 2.500 3.000

TOTALE
ai giudici), introdurre incontrato
generation Eu) sono condizionate proprio È il risultato degli sforzi fatti per dei termini del lockdown: per la giustizia civile le 1. Svezia
il 30 giugno
incentivi alla le rappresentanze
all’elaborazione di un piano con le riforme che diminuire i procedimenti civili udienze “a distanza” hanno funzionato, grazie anche 166 96 117 379
produttività dei di avvocati
stanno a cuore a Bruxelles, per cui il presidente del pendenti negli uffici giudiziari. La all’esperienza del processo telematico, ma non hanno
Consiglio, Giuseppe Conte, ha già chiesto ai ministri percentuale è misurata sul dato garantito i ritmi usuali. 2. Ungheria
magistrati e e magistrati
di compilare le schede con le proposte. al 31 marzo 2020 rispetto al 2011
e ha aperto 151 112 229 492
investimenti Nei giorni scorsi dal ministero della Giustizia è Le proposte
alla condivisione
infrastrutturali sia
edilizi che tecnologici
di proposte
per una riforma
arrivata l’apertura ad avvocati e magistrati a pensare
a una riforma ad ampio raggio, più coraggiosa di
quella contenuta nel testo approvato dal Consiglio
3.287.116
I procedimenti civili in corso
È su questa situazione che l’Europa chiede all’Italia di
intervenire. Le raccomandazioni formulate dal
Consiglio Ue lo scorso maggio mettono l’accento sul
3. Polonia
151 273 137 250 660
sono alcuni dei campi strutturale
dei ministri a fine 2019 e ora in Parlamento (si veda Sono le cause in materia di fatto che una Pa efficace è cruciale per non rallentare 4. Francia
di intervento proposti della giustizia
l’articolo sotto). L’ambizione degli operatori è di contenzioso, lavoro, famiglia, l’attuazione delle misure adottate per affrontare 420 466 337 1.223
dagli avvocati poter ragionare, dopo tanti anni di riforme a costo volontaria giurisdizione, l’emergenza e sostenere la ripresa. E tra le maggiori
zero, su un progetto che possa contare sui fondi Ue. esecuzioni e fallimenti pendenti carenze del nostro Paese viene individuata proprio la 5. Spagna
negli uffici giudiziari lunghezza delle procedure della giustizia civile. 362 271 608 1.241
Processi con tempi lunghi e incerti al 31 marzo 2020 Alcuni spunti sulle riforme per ridurre i tempi della
Che la giustizia civile italiana abbia bisogno di giustizia civile sono arrivati a giugno con il rapporto 6. Grecia
del comitato presieduto da Vittorio Colao: rafforzare 559 662 331 1.552
gli strumenti alternativi di risoluzione delle
controversie, disincentivare le cause di modesto 7. Italia
valore o pretestuose, risolvere sul piano legislativo le 527 863 1266 2.656
cause seriali, digitalizzare i procedimenti e rendere
più efficaci i filtri per l’accesso alla Cassazione.
A mettere sul tavolo idee per rendere più efficiente
la giustizia è anche l’avvocatura. L’Unione delle L’ARRETRATO
Camere civili, in una relazione inviata nei giorni scorsi I procedimenti civili e commerciali contenziosi
al ministro, ha suggerito di implementare l’ufficio del pendenti in primo grado per 100 abitanti nei
processo (una struttura di staff a supporto del principali Paesi Ue. Dati 2018
giudice), introdurre incentivi per la produttività dei
0 1 2 3 4
magistrati e sezioni stralcio per materie per smaltire
l’arretrato: «Non dobbiamo perdere l’opportunità di 1. Svezia
ragionare su una riforma della giustizia a 360 gradi, 0,3
sostenuta dalle risorse europee», incalza il presidente
dell’Unione, Antonio De Notaristefani. 2. Ungheria
L’Organizzazione congressuale forense 0,7
(l’organismo di rappresentanza politica
dell’avvocatura) sta lavorando a proposte per il 3. Germania
potenziamento infrastrutturale, sia logistico (edilizia 0,9
giudiziaria) che tecnologico (strumenti telematici).
«Le presenteremo a settembre - dice il coordinatore 4. Spagna
Giovanni Malinconico -. Ora i fondi ci sono e vanno 2,3
usati per una riforma più ampia che coinvolga anche
l’aspetto infrastrutturale e permetta di superare 5. Polonia
problemi logistici (come lo spezzatino delle sedi nelle 2,4
città) e tecnologici, perché l’idea che la giustizia da
remoto sia a costo zero non ha senso. Servono mezzi e 6. Francia
formazione del personale». 2,5
Anche il Consiglio nazionale forense sta lavorando
a un progetto di riforma da presentare al ministero 7. Grecia
per modernizzare e rendere più efficiente la giustizia. 2,6
Il compito di elaborare una proposta da presentare
in autunno a Bruxelles spetterà al ministro della 8. Italia
Giustizia che, da tempo, tra l’altro, ha avviato l’iter per 3,8
ampliare le piante organiche dei magistrati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Fonte: Eu Justice Scoreboard 2020

NEL DISEGNO DI LEGGE DELEGA

Avvocati con poteri istruttori


da esercitare prima della causa
A
rchitrave della riforma della le controversie di competenza del giu- zione di procedibilità della domanda)
giustizia è la riduzione della dice unico, che costituiscono la mag- verrebbe infatti eliminato in materia
durata dei processi. Per au- gioranza delle liti in primo grado. Se di responsabilità sanitaria e di con-
mentare l’efficienza del rito fosse approvato il Ddl il procedimento tratti finanziari, bancari e assicurativi
civile, a dicembre scorso il Governo ordinario di cognizione (che fa regi- (sarebbe però esteso alle controversie
aveva approvato un Ddl delega ora al- strare i tempi più lunghi) verrebbe so- sui contratti di mandato e i rapporti di
l’esame della commissione Giustizia al stituito con un un nuovo rito semplifi- mediazione).
Senato che, a inizio luglio, ha avviato le cato, esclusivo e obbligatorio model- Verrebbe potenziata invece la ne-
audizioni.Sitrattaperòdiunprovvedi- lato sul rito sommario (nato nel 2009) goziazione assistita, nel cui ambito
mento che punta a ridurre i tempi solo e “arricchito” con alcune integrazioni debutterebbe la nuova figura dell’av-
con la semplificazione dei riti e la revi- ispirate al processo del lavoro. Una vocato istruttore. Se il Ddl dovesse es-
sione degli strumenti alternativi di ri- nuova forma processuale caratteriz- sere approvato, nel rispetto del princi-
soluzione delle controversie: nel qua- zata da un sistema di preclusioni volte pio del contraddittorio e con la parte-
dro attuale, che sembra guardare a una a fissare l’oggetto della controversia cipazione di tutti i legali delle parti, gli
riforma più ampia e strutturale della prima dell’udienza di prima compari- avvocati potrebbero infatti svolgere
giustizia civile, potrebbe quindi diven- zione, la sostituzione dell’atto di cita- un’attività istruttoria stragiudiziale
tare un tassello di un mosaico com- zione con il ricorso (una novità che ri- che permetterà di acquisire dichiara-
plesso. Secondo il ministro della Giu- guarderebbe anche il rito collegiale e zioni di terzi e chiedere alla contropar-
stizia, Alfonso Bonafede, resta infatti l’appello). te di dichiarare per iscritto la verità dei
un punto di riferimento importante. Il Ddl delega prevede anche la ridu- fatti. Gli avvocati che hanno preso par-
Composto da 16 articoli il Ddl dele- zione dei casi in cui il tribunale giudica te all’istruttoria beneficerebbero di un
ga tocca tutti gli aspetti del processo. I in composizione collegiale e, analoga- aumento del compenso di almeno il
punti salienti del progetto sono: l’in- mente al nuovo rito monocratico, in- 30 per cento. Le prove raccolte duran-
troduzione di un nuovo rito per le cau- troduce un regime di preclusioni che te la fase stragiudiziale sarebbero
se di competenza del giudice unico, la permetta la fissazione dell’oggetto inoltre utilizzabili nel processo, ma il
semplificazione dell’appello (verreb- della causa. Nell’appello verrebbe eli- giudice potrebbe sempre decidere di
be eliminato anche il filtro di entrata), minato il filtro e il Governo con i decre- rinnovare l’istruttoria.
la riduzione dell’ambito della media- ti attuativi dovrebbe fissare la prima La negoziazione assistita verrebbe
zione e l’ampliamento di quello della udienza non oltre i 90 giorni. inoltre estesa alla materia del lavoro
negoziazione assistita, all’interno del- In tema di strumenti di risoluzione (ma senza renderla condizione di pro-
la quale si prevede una procedura di delle controversie alternativi alle aule cedibilità della domanda).
istruzione stragiudiziale affidata agli dei tribunali, il Ddl delega restringe il Se il Ddl delega venisse approvato,
avvocati e finalizzata ad anticipare campo della mediazione e punta inve- il Governo dovrà varare i decreti legi-
l’acquisizione delle prove. ce sulla negoziazione. Il ricorso obbli- slativi di attuazione entro un anno.
La novità principale riguarderebbe gatorio alla mediazione (come condi- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 7

Duferco
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

.professioni
8 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Parità nel digitale


INNOVAZIONE
Iusintech, sale a 10
E OPPORTUNITÀ
il numero delle partner
PER GLI STUDI per la start up
del legaltech
tutta al femminile
Raddoppia in pochi mesi il numero delle
professioniste coinvolte in Iusintech, realtà
che punta a integrare la consulenza con
le nuove tecnologie quali Ai e blockchain.

@ Per segnalazioni scrivere a:


professioni@ilsole24ore.com

.professioni .casa —LU N E D Ì .salute — MA R T E D Ì .lavoro — ME RCO L EDÌ nòva.tech — GIO VEDÌ .moda — VENER DÌ .food — S A B A TO .lifestyle —D OM E N I CA

STEFANO PIETRAMALA

L’ANALISI

Primo passo verso


un regime «liquido»
di tassazione
Marco Versiglioni

D
a giorni il direttore dell’agenzia delle Entrate
formula un’articolata e innovativa ipotesi di
riforma della fiscalità d’impresa che si sviluppa
intorno al tema della ’liquidità’ (“liquinomics”) e
che va forse salutata con soddisfazione e analizzata con
interesse scientifico. In sostanza, l’ottica che viene
delineata è passare a un regime di cassa, regime questo,
che, per un verso, consentirebbe una liquidazione
mensile o trimestrale delle imposte sul reddito,
eliminando il problema odierno di dovere finanziare o far
fronte a cospicui saldi e acconti annuali, e che, per altro
verso, almeno stando a quanto riportato dai media,
potrebbe condurre a «una sorta di cash flow tax che, se
pienamente applicata, potrebbe cancellare alcune voci
meramente contabili, come ammortamenti, rimanenze,
Il cantiere. Aperto il confronto per la revisione complessiva di imponibili e scadenze accantonamenti». Tale ottica, almeno in linea di
principio, sembra costituire una condivisibile,
di versamento: l’obiettivo è una tassazione sulle effettive risorse disponibili importante, premessa per elaborare una riforma del
sistema di tassazione delle imprese. Del resto, anche dalle
colonne di questo giornale (in primiis, Il Sole-24 ore del 26
marzo 2015), si manifestò l’idea, esposta primariamente
in un convegno del 2008, di abbandonare il modello di

La riforma del Fisco fa rotta


tassazione del reddito di impresa determinato per
competenza (“reddito economico”) e di passare a un
modello di tassazione del reddito di impresa determinato
per cassa (“reddito liquido”). La proposta del direttore
dell’Agenzia, se si pone in disparte il problema del nome,

sul reddito degli autonomi


apparentemente improprio, riportato sui giornali (forse
per agevolare la comunicazione), risulta, dunque, almeno
nei contenuti sin qui manifestati, teoricamente coerente e
corretta, poiché essa sembra corrispondere,
precisamente e praticamente, al Sistema di tassazione del
reddito liquido (L.I.T.S.) incentrato sul flusso positivo
netto di liquidità derivante da entrate e uscite di
Marco Mobili esplorata. «Purtroppo - fa notare il drastico ridimensionamento delle conti dedicati delle partite Iva, Villa- nell’ambito della determinazione di cassa e di altri equivalenti alla cassa e intende
Giovanni Parente sottosegretario al Mef - sto notando scadenze fiscali. rosa predica cautela: «Non si può una “base imponibile liquida” occor- Evitate le perciò opportunamente distinguersi dalla

U
una certa confusione nel dibattito, Perché, non va dimenticato, il di- prescindere da un approccio su base re riflettere sul trattamento delle vi- criticità generica dottrina della cash flow tax (che invece
n ripensamento com- che spesso utilizza a sproposito i battito si è acceso dopo la forte presa volontaria e salvo conguaglio, magari cende economiche riconducibili agli costituzionali colpisce un presupposto promiscuo, in parte
plessivo del sistema di concetti di “cash flow tax”, quindi di posizione dei commercialisti (se- prevedendo che possa essere lo stes- asset materiali ed immateriali: una legate a debiti simile a quello dell’Iva) perché, tra l’altro, viste
tassazione e di versa- gli studi di Brown nel 1948 e del Co- guiti poi da altre associazioni di cate- so contribuente a disporre il versa- imputazione diretta costituirebbe un per pagare le norme Ue e le Convenzioni internazionali, la
mento delle imposte mitato Meade nel 1978, assimilan- goria) per spostare ulteriormente la mento periodico. Si potrebbe anche volano agli investimenti non trascu- imposte su tradizionale cash flow tax non potrebbe essere
per le partite Iva che doli alle posizioni in dottrina del scadenza del 20 luglio per i versa- arrivare a forme di precompilazione rabile, ma da valutare». realisticamente attuata, se non, al limite, in via
redditi non
non lascerà indietro professor Versiglioni – giusto per menti annuali di saldo e acconto delle pure per gli autonomi. Procediamo È chiaro che molto dipenderà dai di ritenuta in acconto sui soli flussi in entrata. In
citare una autorevole dottrina - sul imposte sui redditi. con cautela e per step». tempi in cui la riforma si potrà realiz-
conseguiti effetti, il Direttore lascia intuire la ragione di
anche il reddito di lavoro autonomo e
in particolare dei professionisti. Ad “reddito liquido”». Ma su uno scenario (futuribile) in Prima di ogni altro ostacolo si trat- zare. Pur lavorando «per abbreviare costituzionalità, ossia correlare il dovere di
annunciarlo al Sole 24 Ore è il sottose- Il punto di arrivo è «un avvicina- cui sia l’agenzia delle Entrate a effet- terà di superare lo scoglio di come ge- i tempi», Villarosa è convinto che la ciascuno di concorrere alle pubbliche spese a sue
gretario al ministero dell’Economia, mento dei presupposti impositivi agli tuare addebiti e accrediti magari su stire la partita degli ammortamenti e riforma necessiti di «un confronto – “effettive” manifestazioni di capacità contributiva; pare
Alessio Villarosa (M5S). articoli 66 e 54 del Tuir, forieri di non di quale aliquota Irpef applicare nel probabilmente anche serrato e critico condiviso il principio generale proposto dal L.I.T.S., per
Nel dibattito apertosi nelle ultime poche difficoltà interpretative». Si momento in cui si dovesse arrivare a – con i professionisti ed il mondo ac- cui l’imposta è dovuta se, nel periodo di tempo
settimane per arrivare a un allarga- tratta dei due articoli del Testo unico LEGGE DELEGA una liquidazione mensile o trime- cademico, e non si può non coinvol- considerato, si è conseguito un flusso netto positivo di
mento soggettivo e oggettivo del pre- che riguardano rispettivamente le Il sottosegretario strale delle imposte sui redditi su ba- gere sostanzialmente il Parlamento». liquidità di entità almeno pari alle imposte da versare. Si
al Mef, Alessio
lievo per cassa, sotto la lente c’è anche imprese minori in contabilità sempli- se di cassa. «Al momento credo sia Quindi la strada della legge delega percepiscono anche le molteplici ragioni di
Villarosa (M5S),
l’articolo 54 del testo unico sulle im- ficata e appunto gli autonomi. Solo punta a
prioritario - sottolinea il sottosegre- per coinvolgere anche le opposizioni semplificazione. Prima tra tutte, abbandonare le
poste sui redditi, ossia quello che ri- intervenendo sulla semplificazione coinvolgere le tario - stabilire la latitudine dell’in- e che poi richiederà i tempi necessari complesse valutazioni che oggi rendono incerta la
guarda i professionisti. «Stiamo an- della determinazione della base im- opposizioni tervento, rimandando questi aspetti per l’attuazione. determinazione della base imponibile; così, pare
cora lavorando e ci sono ancora diver- ponibile si può approdare anche a un a una fase successiva. Sicuramente © RIPRODUZIONE RISERVATA condivisa l’idea, nella logica della tassazione del “reddito
si punti aperti, sui quali quotidiano è liquido”, di eliminare ammortamenti, rimanenze,
il confronto con il mondo professio- svalutazioni e accantonamenti, lasciando che il
nale e quello delle imprese», spiega presupposto dell’imposta sul reddito (correttamente non
Villarosa. Si tratterà di mettere mano
e correggere le distorsioni che si sono
Le altre questioni aperte modificato, né sostituito) sia fotografato
qualitativamente e dimensionalmente nel suo modo e nel

Occasione per eliminare le contraddizioni


prodotte nel tempo anche per effetto suo momento “liquido”, qualunque sia il tipo delle uscite
delle diverse categorie di costi e beni o delle entrate, purché inerenti all’attività di impresa, ivi
ammortizzabili ammessi (e in che comprese l’entrata conseguente a indebitamento e
percentuale) o meno in deduzione (si l’uscita connessa al suo impiego. Ma sembrano evidenti
veda nel dettaglio l’articolo a fianco). anche le ragioni collegate all’efficienza delle procedure di
Una revisione che rientra in un pro- Dario Deotto per cassa” dev’essere per le piccole que, che si intervenga in tal senso an- di neutralità fiscale (come accade per accertamento, iniziando con la dichiarazione, anch’essa
getto di più ampio respiro, annuncia- imprese è opportuno che “reddito ef- che per la determinazione del reddito le aziende) di talune operazioni di realizzabile in via di precompilata, sin forse

L
to dal ministro Gualtieri e su cui è sta- a previsione di un reddito de- fettivo per cassa” sia anche per i pro- di lavoro autonomo. riorganizzazione degli studi profes- all’abbandono di inefficaci tecniche presuntive di massa.
ta già lanciata una proposta da parte terminato in base a “una cas- fessionisti. Infatti, anche nella deter- Va valutato soltanto – e questo an- sionali. Non appare coerente, infatti, Pare, infatti, che l’accertamento concernerà fatti
del direttore delle Entrate Ruffini (si sa effettiva” per almeno le minazione del reddito di lavoro auto- che per le piccole imprese - se sia il ca- che venga previsto dall’ordinamento scientifici non opinabili, semplici, singoli. Inoltre,
veda Il Sole 24 Ore del 30 luglio). Pro- piccole realtà d’impresa deve nomo sono attualmente presenti, ac- so di mantenere la rilevanza redditua- un regime di neutralità fiscale per le la“tassazione liquida” e ’il “tributo liquido”, ossia “reale”,
getto accelerato anche dall’emergen- portare, necessariamente, anche ad canto alle principali poste che le di ammortamenti e plus-minusva- (sole) operazioni straordinarie d’im- evitano le criticità costituzionali dell’indebitamento
za economica causata dal coronavi- una rivisitazione delle regole di de- vengono determinate in base al prin- lenze, così come qualche ragiona- presa, mentre si pretenda – perlome- funzionale al pagamento di imposte dovute su redditi
rus. A detta di Villarosa, «il principio terminazione del reddito per gli cipio di cassa, una miriade di “estro- mento va fatto sul Tfr dei dipendenti. no dalla prassi – che i processi aggre- non effettivamente conseguiti.
di competenza per la determinazione esercenti un’arte e una professione geni tributari” che hanno reso nel Ma tutte le altre poste inerenti all’atti- gativi degli studi professionali venga- Il L.IT.S. è teorizzato per tutte le imprese nazionali e
del reddito necessita di una riflessio- (articolo 54 del Tuir). tempo l’articolo 54 del Tuir una sorta vità – sia per piccole imprese che per no sottoposti ad imposizione, e que- idealmente ben può essere “esportato”, sia per pensare a
ne in quanto in questo periodo di for- Reddito quest’ultimo che già nel di irragionevole rompicapo. professionisti – è opportuno che ven- sto, in particolare, anche quando una più concreta base comune consolidata europea che
tissima crisi economica rischia di tas- tempo ha subito un percorso di avvi- Basti pensare alla previsione secon- gano determinate in base a quanto è l’attività economica continua ad esse- per individuare una soluzione comune del problema della
sare redditi non percepiti, obbligando cinamento a quello d’impresa; si pen- do la quale i canoni di leasing immobi- stato effettivamente incassato e paga- re svolta dai medesimi professionisti, tassazione del data mining e dei digital services.
– nei casi più estremi – il contribuente si alla rilevanza (nel reddito di lavoro liare sarebbero deducibili mentre gli to, di modo che il contribuente possa seppure con una diversa configura- Soprattutto, è la cornice nella quale progettare il “reddito
a indebitarsi per fare fronte agli obbli- autonomo) di plusvalenze e minusva- ammortamenti no. E a tutte le contro- corrispondere l’imposizione con le re- zione societaria: è il caso della trasfor- liquido personale”, il “reddito liquido familiare”, la
ghi fiscali. Occorre ripensare il mo- lenze relative ai beni strumentali, così verse interpretazioni della prassi (l’ulti- ali risorse a disposizione. mazione da studio associato o società “sostituzione liquida”, l’ “Iva liquida” etc.. Uniche
dello di imposizione». In altre parole come all’assoggettamento ad imposi- ma nella risposta a interpello delle En- Nell’ottica di uniformare le regole semplice in Stp (o Sta). condizioni per realizzare tutto ciò paiono, come sempre,
«l’effettività della capacità contributi- zione del corrispettivo percepito a se- trate 209/2020), secondo le quali, ad di determinazione del reddito per pic- Occorre quindi stabilire normati- dare alle cose il loro nome, (’reddito liquido’ e ’sistema di
va comporta che il contribuente risul- guito della cessione della clientela. esempio, anche la cessione di un con- cole imprese e professionisti è anche vamente la neutralità fiscale delle tassazione del reddito liquido’), almeno se si vuol
ti sottoposto a tassazione con le effet- Nella stessa direzione si rileva an- tratto di leasing rappresenterebbe una auspicabile che si intervenga, final- trasformazioni degli studi associati giungere in porto evitando gli iceberg degli equivoci, e
tive risorse a disposizione, così che che l’introduzione delle società tra cessione di un elemento immateriale. mente, sui processi aggregativi dei in Stp (e Sta) e – almeno - dei confe- procedere con coraggio calcolato, che qui sembra
non risulti costretto a indebitarsi per professionisti (Stp), che, oramai è pa- In una prospettiva di determinazio- professionisti, in questo momento rimenti in Stp (e Sta) dei singoli studi possibile perché certamente calcolabile.
pagare le imposte». cifico, producono reddito d’impresa. ne del “reddito effettivo per cassa” per storico sempre più necessari. professionali. Università degli studi di Perugia
La strada per arrivarci va ancora In sostanza, se “reddito effettivo le piccole imprese è opportuno, dun- Va stabilito al più presto un regime © RIPRODUZIONE RISERVATA © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 9

Gestire lo studio .professioni

Previdenza Le regole degli enti per il cumulo reddituale sono diverse ma solo in pochi casi, legati al tipo di uscita,
è richiesta la cancellazione dall’Albo che rende impossibile proseguire l’attività durante la quiescenza

Casse, pensione e lavoro al test di compatibilità


ADOBESTOCK
Antonello Orlando giungerà tale soglia, il vincolo della toria dall’Albo, analogamente a sione di inabilità vera e propria.

Q
cancellazione dall’Albo verrà con- quanto accade per la pensione di Per i dottori commercialisti che
uando si avvicina il seguentemente meno per tutti gli vecchiaia contributiva (69 anni di continuino a contribuire, il sup-
traguardo della pen- iscritti che beneficino di questo ti- età e 5, ma meno di 34 di iscrizio- plemento di pensione decorrerà
sione, i lavoratori po di pensionamento. ne e contribuzione). dal 1° gennaio dell’anno successi-
(sia dipendenti, sia Nel caso della pensione antici- Il discorso cambia nel caso della vo a quello di maturazione di
liberi professionisti) pata in cumulo, essendo richiesto pensione di anzianità (62 anni di ogni quinquennio di ulteriore
si chiedono se possa un requisito complessivo superio- età e 40 di contributi nel 2020) per contribuzione.
essere possibile cumulare la pen- re a 40 anni (41 anni e 10 mesi per le la quale il regolamento richiede
sione con l’attività lavorativa. Il donne, 42 e 10 per gli uomini), non espressamente la cancellazione Far crescere Ingegneri e architetti
dubbio è lecito, e non solo in quan- sarà prevista alcuna cancellazione dagli Albi forensi (Albo ordinario e il reddito. Infine, per ingegneri e architetti
to la pensione anticipata in Quota dall’Albo. Nel caso di prosecuzione Albo speciale per il patrocinio di- Il professionista Inarcassa prevede la possibilità di
100 all’interno delle gestioni Inps dell’attività professionale, mature- nanzi alla Corte di Cassazione ed in pensione proseguire l’attività dopo l’accesso
prevede delle clausole di incumu- rà inoltre un supplemento di pen- alle giurisdizioni superiori). in diversi casi a pensione di vecchiaia unificata
labilità con redditi derivanti da at- sione ogni tre anni dall’anno di Come specificato dalla circolare può integrare ordinaria (66 anni e 3 mesi e 33 e 6
tività lavorative. Infatti, anche per pensionamento. 2/2017 di Cassa forense, anche l’assegno mesi di contributi e iscrizione) e
i professionisti iscritti alle Casse di per le quote di pensione della proseguendo vecchiaia unificata anticipata (63
previdenza ordinistiche che arriva- Gli avvocati Cassa che compongano una pen- l’attività anni e 3 mesi con i 33 e 6 mesi di
no al sudato traguardo pensioni- Analogamente a quanto previsto sione anticipata in cumulo non si autonoma contributi e iscrizione già propri
stico non sempre è possibile prose- per i consulenti del lavoro, anche aziona alcun obbligo di cancella- della vecchiaia “ordinaria”).
guire la propria attività. gli avvocati iscritti a Cassa foren- zione dall’Albo. Nel caso di pensione di vecchiaia
se che arrivino alla pensione di I vincoli unificata posticipata (70 anni e 3
I consulenti del lavoro vecchiaia (69 anni di età e 34 di I dottori commercialisti mesi, 30 di contributi complessi-
Nel caso dei consulenti del lavoro, iscrizione e contribuzione, che Per i dottori commercialisti che Le condizioni previste da quattro professioni per poter cumulare pensione e lavoro vi e 20 di iscrizione contribuzio-
il regolamento dell’Enpacl prevede diventeranno 70 e 35 dal 2021), il aspirino ad accedere a pensione il ne al 2012), possono continuare
VECCHIAIA ANTICIPATA/ DECORRENZA DEL SUPPLEMENTO
molteplici opzioni di pensiona- regolamento previdenziale non requisito della cancellazione dal- VECCHIAIA ANZIANITÀ DI PENSIONE l’attività professionale con dirit-
mento, prima fra tutti la pensione richiede la cancellazione obbliga- l’Albo diviene davvero residuale. AVVOCATI (CASSA FORENSE) to a supplementi di pensione
di vecchiaia (68 anni richiesti fino Infatti questo non è richiesto per Nessuna cancellazione Cancellazione dall’Albo Non riconosciuto per le pensioni ogni quinquennio di ulteriore
al 2021 e 5 di iscrizione e contribu- chi arriva alla pensione di vecchiaia dall’Albo professionale erogate dal primo gennaio 2021. Per contribuzione.
zione) che non è legata alla cancel- PAROLA CHIAVE (68 anni e 33 di contributi o 70 anni le pensioni erogate dal 2011 al 2021 è I supplementi sono calcolati con
lazione dall’Albo; al di sotto dell’età e 25 di contributi), così come nes- riconosciuto un unico supplemento metodo contributivo sulla base
di 70 anni vi è un’ulteriore condi- # Cumulo reddituale suna cancellazione è richiesta per (da 4 a 1 anno dopo il pensionamento) del montante accantonato nel pe-
zione, vale a dire che la misura del- la pensione unica contributiva, ac- CONSULENTI DEL LAVORO (ENPACL) riodo successivo alla decorrenza
la pensione dovrà essere pari ad al- È la possibilità di lavorare cessibile solo ai professionisti con Nessuna cancellazione Cancellazione richiesta solo Dopo ogni triennio di contribuzione della pensione (o del precedente
meno cinque volte il contributo dopo essere andati in pensione iscrizione a partire dal primo gen- dall’Albo con anzianità contributiva successivo al pensionamento supplemento).
soggettivo minimo vigente. senza, dunque, rinunciare naio 2004 e 62 anni di età e almeno Per gli A proposito della pensione antici-
inferiore a 40 anni
Al contrario, lo stesso regola- a continuare a percepire 5 di contributi. avvocati ARCHITETTI E INGEGNERI (INARCASSA)
pata in cumulo contributivo con
mento dell’ente specifica che, per il i redditi professionali Per coloro che accederanno con il divieto quote a carico delle Casse, va ricor-
Nessuna cancellazione Nessuna cancellazione Dopo 5 anni di contribuzione
consulente del lavoro che intenda (o, nel caso dei dipendenti, lo pensione di vecchiaia anticipata (61 dato che, quale condizione tra-
accedere alla pensione di vecchiaia stipendio) insieme al trattamento anni e 38 di contributi o 40 anni di
di perma- dall’Albo dall’Albo
sversale a tutte quelle previste dai
anticipata (60 anni e 39 di contri- di quiescenza. Nel caso dei contributi senza limiti di età), la nenza COMMERCIALISTI (CNPADC) singoli regolamenti, se il richie-
buti), si dovrà procedere alla can- professionisti, le regole del cumulo cancellazione diventa obbligatoria nell’Ordine Nessuna cancellazione Cancellazione richiesta Dopo 5 anni di contribuzione dente ha all’attivo un rapporto di
cellazione dall’Albo, requisito che se viene certificata un’invalidità dall’Albo solo per per gli iscritti che lavoro subordinato, questi dovrà
sono dettate da ciascuna Cassa scatta abbiano un’invalidità
decade, però, qualora gli anni di di previdenza e sono legate permanente pari almeno al 50%, chiuderlo prima della decorrenza
contribuzione siano almeno 40. agli anni di età del professionista con una riduzione dei requisiti a 58
con il trat- permanente certificata di della pensione o questa non potrà
Dal 2021, dal momento che il requi- e ai contributi maturati anni e 35 di contributi; lo stesso ob- tamento almeno il 50% e si avvalgano essere concessa.
sito contributivo richiesto rag- bligo è infatti previsto per la pen- di anzianità dei requisiti ridotti © RIPRODUZIONE RISERVATA

DIA RI O LEGALE a cura di Elena Pasquini

SETTE GIORN I NEGLI STUDI

CHI ENTRA Nuovo salary partner in Curtis Claudia Cattarin entra in Panetta &
Mallet-Prévost Colt & Mosle su associati con il ruolo di of counsel.
Panetta apre al diritto Londra. Si tratta di Milo Molfa, in Il nuovo ingresso permette allo
della concorrenza arrivo da Cleary Gottlieb, per studio di ampliare i servizi offerti, a
consolidare la practice di arbitrati livello nazionale e internazionale,
Claudia Cattarin. commerciali internazionali. Con anche al settore antitrust.
Nuova of counsel focus, tra gli altri, sui settori L’avvocata ha infatti svolto la
in Panetta & automotive, energy, media, propria attività in materia di diritto
Associati construction, Molfa è abilitato in della concorrenza e tutela del
Italia, Inghilterra e nel Galles; consumatore tra Roma e Bruxelles
l’avvocato è da poco nella task collaborando con Allen & Overy,
force della ICC Commission on ECR Legal e da ultimo in Gattai,
ADR and Arbitration. Minoli, Agostinelli & Partners.

CHI CRESCE A quasi due anni dalla nascita di eleggere presidente Gianluigi
Talea – Tax Legal Advisory, lo Saporito e nominare segretario
Nuovo cda in Talea studio associato di avvocati e Marcello Gamba, presidente
Saporito presidente commercialisti attivo emerito.
nell’advisory di imprese e Saporito, concorsualista, è
Gianluigi famiglie rinnova le cariche e advisor finanziario attestatore e
Saporito. rafforza la governance. curatore e ha rivestito il ruolo, tra
Nominato L’assemblea dei soci ha eletto il gli altri, di amministratore
presidente nuovo consiglio direttivo con le giudiziario di Italgas Spa e
di Talea nomine di Augusto Cirla, Gabriele commissario giudiziale della
Consiglio, Sergio Pellone, Andrea Fondazione San Raffaele di
Rossi e Gianluigi Saporito, per poi Milano.

L’AFFARE Lca e Van Berings nell’alleanza portare la nuova realtà a chiudere


tra iKrix e The Clutcher. L’internet il 2020 con 15 milioni di fatturato.
Lca e Van Berings company attiva nell’ e-commerce L’acquirente iKrix è stata assistita
nell’M&A del lusso business to consumers del lusso per gli aspetti legali da Lca, per
personale ha finalizzato l’advisory finanziaria da BDO
Francesco Adami. l’acquisizione della quota di Italia e per l’advisory business da
Partner di Van controllo di The Clutcher, Arad Digital. Lo studio Van
Berings al fianco marketplace online attivo nel Berings ha affiancato The
di The Clutcher fashion luxury. L’integrazione, Clutcher con il partner Francesco
che permette alle due aziende di Adami e gli associate Alessandro
arrichire i cataloghi e di Cattaneo e Gianluca Volpato, oltre
espandersi in Europa, nei mercati che Fulvio Antoniazzi per gli
asiatici e negli Usa, dovrebbe aspetti fiscali e finanziari.

LE NUOVE ROTTE Freshfields Bruckhaus Deringer Giuliano Marzi e da Beatrice Melito,


LLP al fianco di One Equity mentre i profili di diritto antitrust
Freshfields e Maviglia nell’Opa su Techedge, società di sono stati curati dal partner Gian
nell’Opa su Techedge servizi IT quotata su Mta. Il gruppo Luca Zampa, dal counsel
di professionisti è stato coordinato Ermelinda Spinelli, con l’associate
Nicola Asti. dal responsabile del team Roberta Laghi e Mila
Partner Corporate M&A, il partner Nicola Crispino.Edoardo Narduzzi, uno
responsabile Asti, e dal senior associate Luca dei fondatori di Techedge,
Corporate M&A Sponziello. Con loro l’associate l’azionista Masada Ltd e Techies
per Freshfields Veronica Ferro, Edoardo Congiu e Consulting di Josè Pablo de Pedro
Francesco Barcellini. Gli aspetti Rodriguez sono stati assistiti dallo
finance sono stati seguiti dal studio Maviglia & Partners.
partner Francesco Lombardo La rubrica Diario legale
coadiuvato dal senior associate tornerà il 7 settembre
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

10 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore


UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

.casa
Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 11

In Sardegna
PROFESSIONI
L’ex carcere dell’Asinara
MERCATO
diventa un albergo
REAL ESTATE diffuso con piccoli
spazi che rispettano
l’architettura esistente
L’idea dell’ente parco comincia a diventare
realtà: primo intervento da 800mila euro
a Cala d’Oliva, con la realizzazione
Natura protetta. di 38 alloggi nell’ex direzione carceraria.

+
L’intervento prevede
il recupero delle strutture
nel totale rispetto
dell’esistente e senza
aumenti di volumetria Trova di più sul sito
ilsole24ore.com

.professioni .casa —LUNEDÌ .salute —MARTEDÌ .lavoro —MERCOLEDÌ nòva.tech —GIOVEDÌ .moda —VENERDÌ .food —SABATO .lifestyle —DOMENICA

Innovazione. Le best practice dimostrano come con una attenta progettazione, l’eliminazione degli sprechi IL PROG ETTO DELLA SETTI MA NA
in cantiere e il giusto calcolo delle esigenze energetiche, i prezzi sono simili a quelli dell’edilizia tradizionale
STUDIO MVRDV IN POLONIA

Concordia Design,

Costruire green senza alzare i costi?


dalla storia alla creatività
Siamo a Breslavia, città polacca sul fiume Oder e in campo
ci sono gli architetti dello studio olandese Mvrdv. Insieme

Si può con digitale e prefabbricati


ai colleghi locali di Q2, hanno ultimato la costruzione del
Concordia Design: un edificio a uso misto (7mila mq di su-
perficie) sull’isola di Słodowa con spazi per co-working,
eventi, ristorazione. Il progetto consiste nella ristruttura-
zione, con ampliamento, di un palazzo storico del XIX se-
colo, che ha mantenuto la facciata dell’edificio esistente e
aggiunto un’estensione contemporanea. Un nuovo punto
Maria Chiara Voci pianto fotovoltaico, sonde geoter- mesi insieme al Dipartimento Green di riferimento per il vicino parco, e una nuova destinazione

C
miche e ventilazione meccanica Economy Observatory dell’Univer- per i visitatori dell’isola, che ha ha una storia complessa e
ostruire rispettando controllata, sono costate meno di sità Bocconi di Milano, sta eseguen- stratificata: l’edificio esistente era l’unica struttura rimasta
l’ambiente e ottenen- 1.500 euro al metro quadrato. A di- do un monitoraggio dei consumi in dopo l’assedio di Breslavia nella Seconda Guerra Mondia-
do buoni risultati in mostrazione che l’applicazione fer- cantiere per promuovere il 12esimo le, e con il tempo è diventata luogo di incontro per i giovani
termini di efficienza rea di un protocollo di certificazio- obiettivo dell’Agenda Onu sul con- della e riferimento per la cultura creativa.
energetica è un prin- ne volontaria può incidere in modo tenimento e il consumo responsa- Ecco che il Concordia Design Wrocław punta a rispetta-
cipio ormai consoli- profondo sul risultato, senza peral- bile delle risorse. «Non basta svi- re entrambe le caratteristiche del luogo, attraverso un edi-
dato in edilizia, ma che porta con sé tro incidere sull’estetica: la palazzi- luppare un ottimo progetto, capace ficio “senza retro” che si apre in entrambe le direzioni. «La
il pregiudizio che le innovazioni e la na dalle forme regolari ha comun- di prevedere gli imprevisti. Ma oc- forma e la disposizione interna dell’edificio – raccontano
qualità facciano innalzare in modo que all’interno alloggi ariosi e ben corre – dice – anche investire sul dallo studio Mvrdv – mostrano una certa simmetria, con
sostanziale i costi di costruzione. illuminati. cantiere. Perché a volte è proprio in vuoti a tripla altezza su ciascuna estremità, pur con evi-
Così non è, come dimostrano alcu- Ancora più esemplare il caso rea- questa fase che si gioca la possibili- denti distinzioni per l’ingresso della struttura esistente e
ne best practice. lizzato a Mezzocorona (Trento) dal- tà di controllare la spesa». per quello della nuova aggiunta: da una parte, dove l’archi-
Alla vigilia di una stagione che la cooperativa Dinamos: sei fami- Un concetto che la Ricci Spa tettura è più austera, si trova il caffè con pareti di mattoni
promette importanti opportunità glie affiancate dal pool di progettisti (impegnata nella costruzione di a vista dell’edificio originale; dall’altra, affacciata sul parco,
di rilancio per il settore (anche e Dreamhouse hanno stretto un’alle- grandi complessi immobiliari, dal- la zona ristorazione». Riflettendo l’energia data al parco
non solo sotto la spinta del super- anza per dare vita alla casa dei sogni l’alberghiero al terziario) porterà dai giovani della città, questa parte dell’edificio è traspa-
bonus al 110%) gli operatori rifletto- che ha preso il nome di LignoDoc. nel campo residenziale nello svi- rente e dal design contemporaneo, con una parete di vetro
no sulla possibilità di recuperare o L’edificio in legno X-lam - certifica- luppo dei tre lotti del social hou- continua per tre piani che si apre sul verde svelando un
costruire utilizzando materiali gre- to CasaClima Gold e Arca - è stato sing Novello di Cesena, appalto del grande murale dell’artista polacca Alicja Biała. L’amplia-
en, di qualità ed efficienti senza au- realizzato con una spesa di circa valore indicativo di 60 milioni che mento è rispettoso dell’esistente: le aperture delle finestre
mentare i prezzi. Un traguardo pos- 1.650 euro al metro quadro (tolti fa capo alla Sgr Fabrica e che pre- sull’estensione ad esempio corrispondono a quelle sulla
sibile, innanzitutto progettando oneri, terreno e fondamenta). Ciò vede la costruzione di residenze facciata storica, diventando via via più ampie e trasparenti
bene nei minimi dettagli, usando che spicca è che ciascun proprieta- Nzeb (a consumo energia quasi ze- verso l’estremità della nuova architettura. «Insieme a Mvr-
tutti gli strumenti a disposizione (a rio ha potuto decidere su quale tec- ro, ndr), immerse in un grande dv, volevamo creare uno spazio democratico che integras-
partire dalla tecnologia Bim che ot- nologia investire per le proprie esi- polmone urbano. se diversi gruppi di residenti – ha raccontato Ewa Voelkel-
timizza tutti i processi attraverso genze e fino a che punto “spingere” Proprio il comparto del social Krokowicz, ceo Concordia Design –. Abbiamo cercato di
l’integrazione digitale). Impiegan- la propria abitazione. «Ogni unità – housing ha aperto la strada delle capire il carattere unico del luogo, la sua storia e il suo po-
do la prefabbricazione come via spiega Claudio Pichler, uno degli abitazioni di qualità a costi conte- tenziale. Sia le comunità creative che le giovani imprese
preferenziale per dare vita a impor- abitanti e responsabile tecnico della nuti, cercando di sviluppare pro- troveranno qui il loro posto, ma chiunque potrà scegliere
tanti economie di scala nella proto- ditta Riwega – è ben orientata, col- getti razionali che attraverso l’eli- questo luogo per trascorrere il proprio tempo libero».
tipazione degli elementi. Conte- legata al solare termico e a una cen- minazione degli spazi superflui —Paola Pierotti
nendo l’installazione degli impianti trale fotovoltaica autonoma, men- permettano di arrivare alle cosid- © RIPRODUZIONE RISERVATA

per raggiungere la sufficienza tre cinque dei sei appartamenti dette “affordable houses”. Case di
JULIUSZ SOKOŁOWSKI
energetica, senza sovradimensio- usano un sistema di ventilazione qualità che però si dimostrano alla
nare le dotazioni rispetto alle ne- meccanica controllata. Grande at- portata del portafoglio di un pub-
cessità dei futuri abitanti. In caso di tenzione è stata posta alla qualità blico ampio e meno abbiente. Fra
ristrutturazione, anche analizzan- dei materiali di rivestimento basso gli esempi più recenti, spicca l’ope-
do in modo specifico lo stato del- emissivi. Infine è stato molto curato razione che si è conclusa a gennaio
l’arte dell’esistente. l’aspetto acustico, anche quello fra a Barletta per un edificio di sei pia-
Best practice, dicevamo: faccia- le diverse unità abitative che in ge- ni di edilizia residenziale che porta
mo qualche esempio. Si chiama Au- nere viene trascurato. A dimostra- la firma di Alvisi Kirimoto (vedi
rum ed è ubicato a Ora, in provincia zione che si può ottenere qualità .Casa del 27 luglio). La chiave di Luminoso.
di Bolzano, un edificio CasaClima anche senza sforare il budget». volta si fonda su due elementi: Il recupero
Nature A firmato dallo studio So- «Sostenibilità significa know- l’uso di materiali semplici, ma du- dell’edificio
larraum. Per costruirlo, sono stati how a 360°», commenta Silvia Ricci raturi e la prototipizzazione degli del Concordia
impiegati canapa, fibra di legno e dell’omonima società di costruttori elementi tipologici (quali finestre, Design si apre
cellulosa: quattro piani fuori terra di Roma (ma attiva da vent’anni nel balconi e logge). Efficienti e «low cost». L’edificio Aurum a Ora (Bz), certificato CasaClima Nature al parco
e 14 unità abitative, servite da im- Nord Italia) che, proprio in questi © RIPRODUZIONE RISERVATA A; in alto, la casa realizzata dalla cooperativa Dinamos a Mezzocorona (Tn) circostante
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

12 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

.casa

Focus città. Il Comune vuole attrarre investimenti con la riqualificazione IN BREVE


dell’area tra i due scali: interventi per 37 milioni (18 ottenuti dal Bando
Periferie), a cui si collega anche il progetto di un campus universitario VALORIZZAZIONI
Accordo strategico
tra Cdp e Demanio

Varese diventa un hub:


L’Agenzia del Demanio e
Cassa Depositi e Prestiti (Cdp)
hanno sottoscritto un
accordo di collaborazione
strutturata e continuativa

recupero funzionale
finalizzata a realizzare
iniziative di sviluppo e
valorizzazione del
patrimonio immobiliare
pubblico. L’obiettivo

nella zona delle stazioni


dell’accordo è quello «di
individuare e implementare
progetti strategici di
rigenerazione immobiliare
urbana su tutto il territorio
nazionale. La valorizzazione
dei beni pubblici – si legge in
Paola Pierotti zioni di Varese, una gestita da Ferro- agosto uscirà il bando per trovare una nota – rappresenta infatti

Q
vie Nord e una da FS, sono vicine ma l’operatore che si dovrà occupare un’importante occasione di
uando l’infrastruttura non unite – racconta il sindaco –. A chiavi in mano dello sviluppo del- crescita sociale ed economica
è un volano per il ri- bbiamo utilizzato le risorse del primo l’operazione e della sua gestione, il per il Paese, sia per agevolare
posizionamento di un Bando Periferie, 18 milioni di euro, tutto a partire da uno studio di fatti- un utilizzo del patrimonio
territorio e una leva per avere ricadute dirette su tutto il bilità realizzato da un pool di profes- esistente più efficace e
per nuove iniziative di circondario, per restituire un sistema sionisti coordinati da KCity insieme rispondente alle necessità
sviluppo immobilia- attrezzato, interconnesso e riqualifi- agli uffici del Comune, dando una ri- della comunità, e sia per
re: siamo a Varese e ne è convinto il cato. I lavori inizieranno ad ottobre e sposta concreta al consolidamento facilitare la riqualificazione
sindaco Davide Galimberti ricordan- prevediamo 32 mesi di interventi». dell’Università dell’Insubria. green degli immobili».
do come «la nuova linea ferroviaria Sarà un campus diffuso, dove è
che collega la Svizzera con Milano, Il recupero delle aree dismesse prevista la riqualificazione di corti e Punto d’incontro. ve, innovazioni per quanto riguarda sport a trainare questo tipo di oppor-
inaugurata poco più di un anno fa, Sempre a ridosso di questa zona, il fabbricati di quello che è uno storico Il masterplan la mobilità, aule studio e nuovi centri tunità: la città di Varese ospita da PARTNERSHIP
abbia trasformato la città lombarda consiglio comunale ha approvato un quartiere cittadino. Un contributo che rappresenta di culturali. tempo eventi internazionali legati al
da luogo di arrivo a hub di transito». masterplan, con altri 19 milioni di regionale per dare sostanza a un pro- la trasformazione canottaggio, e punta ad affermarsi
Colliers e Sportium
Il collegamento Lugano-Varese- opere pubbliche, volto alla trasfor- gramma integrato di edilizia resi- urbana di Varese Terza età e tempo libero come sede d’appoggio in vista delle insieme per lo sport
Como-Malpensa-Milano apre pro- mazione di un sito di 122.940 mq, con denziale sociale nei territori locali, nella zona L’aumento di accessibilità è determi- prossime Olimpiadi 2026. Proprio in
spettive interessanti «e proprio in aree private dismesse e diversi edifici per una città «sempre più a misura di delle stazioni nante per tanti altri settori, non ulti- vista di questo grande evento, è stato Colliers Rems e Sportium
questi giorni sono stati stanziati an- ex industriali che dovranno essere studente e a un’università capace di ferroviarie mo la residenzialità. «Rimane alta recentemente affidato il progetto di hanno siglato una
che i fondi europei per il completa- valorizzati con nuovi usi. «Siamo vivere il territorio che la ospita, con- anche la domanda di residenze per la riqualificazione del PalAlbani, il pa- partnership strategica per la
mento Gallarate-Malpensa T2, quin- molto elastici – commenta il sindaco taminandosi con esso e generandovi terza età – continua il sindaco – e di- laghiaccio di Varese, attraverso un rigenerazione urbana, la
di con un collegamento diretto da – nella scelta del mix funzionale, c’è vivacità», aveva commentato il retto- verse realtà si sono fatte avanti con project financing, che ambisce ad riqualificazione e la
Varese all’aeroporto internaziona- la massima libertà. Senz’altro saran- re Angelo Tagliabue in occasione manifestazioni di interesse, ma nulla avere un ruolo per le Olimpiadi in- progettazione di nuovi spazi
le». Infrastrutture fisiche ma anche no possibili dei ragionamenti legati dell’assegnazione. si è mai concluso realmente, pur vernali Milano-Cortina. dedicati allo sport. Colliers
digitali: si aggiunga infatti il comple- Nell’ex a nuove sedi aziendali proprio in vir- Un laboratorio di rigenerazione avendo il nostro territorio il Dna per Infine, spazio per un polo cultura- Rems è specializzata nella
tamento, concluso da poche settima- caserma tù della localizzazione e del posizio- urbana che diventa realtà, che pre- ospitare strutture inserite in un con- le di 9mila mq nell’ex caserma Gari- progettazione integrata di
ne, di copertura del territorio con la Garibaldi namento specifico». mia la visione di città fondata su una testo di eccellenza ambientale e per baldi, con un progetto nato da un impianti sportivi, mentre
fibra ottica. Ancora, il Comune un paio di mesi strategia che abbina risorse pubbli- la qualità della vita». concorso e aggiudicato allo studio Sportium, parte del Gruppo
La città aperta alle connessioni
prenderà fa si è aggiudicato un bando Cipe per che a interventi privati. Questo pro- Varese è in cerca di nuove voca- guidato da Mauro Galantino. Siamo Progetto Cmr, è, tra le varie
europee rende più appetibile il terri- vita un polo un’altra decina di milioni, anche getto prevede in sostanza la riqualifi- zioni, guardando con interesse al di- anche qui a 500 metri in linea d’aria cose, impegnata nella
torio, ed è proprio a ridosso delle due culturale questo non lontano dalle stazioni, cazione di edifici oggi sottoutilizzati rezionale e al produttivo, e se in epo- dalla stazione, sono già partiti i can- realizzazione del nuovo
stazioni ferroviarie di Varese che da 9mila nel quartiere di Biumo, dove si pre- e in parte abbandonati, che, una volta ca pre-Covid si erano fatte sentire di- tieri per la piazza e in autunno si av- Stadio di Cagliari ed è in
l’amministrazione comunale sta in- vede la riconversione di una serie di rigenerati, potranno ospitare decine verse catene alberghiere per insedia- vieranno quelli della caserma che shortlist con il progetto “Gli
vestendo per riqualificare aree che
mq: lavori edifici dismessi, il potenziamento di stanze dedicate agli studenti fuori re nuove strutture nel territorio, ospiterà tra l’altro un archivio e una Anelli di Milano” per la
potranno essere interessanti anche al via in dell’edilizia residenziale pubblica e la sede. Accanto a queste, anche servizi, bisognerà capire quale sarà lo scena- biblioteca. progettazione del nuovo
per investimenti privati. «Le due sta- autunno costruzione di uno studentato. Entro funzioni sociali, attrezzature sporti- rio post-pandemia. Sarà anche lo © RIPRODUZIONE RISERVATA stadio di Milano.

INFORMAZIONE PROMOZIONALE
Approvata dal Comune l’operazione promossa da Invimit
BONUS CASA 110%
Soluzioni tecniche d’eccellenza per il maxi sconto Venezia, sull’isola di Sant’Elena
Ecobonus 2020 al 110%: il decreto Rilancio 2020 è stato convertito in legge case ai residenti e stop agli hotel
Entrano, pertanto, in vigore le seguenti ed importanti novità che riguardano il superbonus, Ecobonus 110% e Sismabonus 110%.

R
GETTYIMAGES
Per poter accedere al 110%, gli interventi devono assicurare, oltre al rispetto dei requisiti tecnici minimi indicati dalla legge, il migliora- esidenzialità e servizi per la
mento di almeno 2 classi energetiche dell’edificio. Nel caso in cui non sia possibile, sarà sufficiente il conseguimento della classe energetica comunità all’Isola di San-
più alta, «da dimostrare mediante l’attestato di prestazione energetica (Ape), rilasciato da tecnico abilitato nella forma della dichiarazione t’Elena: un laboratorio di
rigenerazione urbana a Ve-
asseverata».Pertanto il bonus infissi al 110% è fruibile solo se agganciato a questi interventi trainanti ad alta efficienza energetica. Ad esem- nezia promosso da Invimit Sgr spa.
pio, se si cambiano gli infissi contestualmente al cappotto termico dell’edificio, allora la spesa è detraibile al 110%. Il consiglio comunale ha approvato
la scorsa settimana l’adozione della
variante al Piano degli interventi,
Migliori prestazioni di tetto RAVATHERM™ XPS X: ITALPANNELLI è leader che prevede la ristrutturazione ur-
banistica degli ex cantieri Actv, an-
e pareti con DELTA® massima efficienza nella produzione di pannelli che attraverso il coinvolgimento di
energetica per la sandwich e lamiere grecate soggetti privati.
«L’obiettivo del provvedimento
riqualificazione degli edifici
MEMBRANA ALTAMENTE
TRASPIRANTE DELTA®
– si legge in una nota del Comune
– è di sostenere la residenza stabile
ISOLANTE Con il Superbonus 110% ogni casa può diventare meno a Venezia, realizzando nuovi edifici
energivora, più sostenibile e più confortevole. È l’obiet- a uso abitativo e attrezzature pub-
tivo di Ravago Building Solutions, leader in Europa bliche (una superficie di almeno
SCHERMO/BARRIERA nella produzione di soluzioni in XPS per l’isolamento 6.500 mq sarà destinata ad esem-
AL VAPORE DELTA®
termico e partner di Casa Clima.
pio a impianti sportivi, per la rea-
Con la gamma RAVATHERM™ XPS X è possibile riqua-
lificare gli edifici migliorandone l’efficienza energetica,
lizzazione di una palestra ad uso Isola di Sant’Elena a Venezia. Nei progetti non sono previsti spazi per il turismo
intervenendo per esempio sulle pareti esterne con un della scuola e dei cittadini, ndr), ed
isolamento a cappotto e sui tetti (a falde o piani) con un esclude la possibilità di insedia- dei mezzi del trasporto pubblico zione di nuove volumetrie. «L’in-
L’isolamento termico di tetto e pareti, tema centra- isolamento dall’esterno, per formare una barriera isolan- mento di qualsiasi attività di tipo locale. Uno spazio costituito da tervento – spiegano da Invimit – si
le del nuovo eco-bonus 110% per le ristrutturazioni, te continua. Con i prodotti RAVATHERM™ XPS X, in cor- ricettivo e turistico». una grande darsena di circa traduce in un impianto volumetri-
deve essere legato alla durabilità dei materiali utiliz- so di certificazione CAM, puoi avere il massimo comfort Oltre all’idoneità dei prodotti Italpannelli ad accedere Si tratta di un ambito di trasfor- 70.500 mq e da un’area a terra di co a destinazione prevalentemente
zati, sia per questioni legate al mantenimento delle abitativo e prestazioni garantite nel tempo. alle attuali detrazioni dal 50% al 80%, con la pubblica- mazione (con due aree chiamate circa 56.500 mq. L’ex Piazza D'Ar- residenziale, integrato con piccole
prestazioni sia per motivi di sostenibilità ambientale. www.ravagobuildingsolutions.com/it zione in Gazzetta Ufficiale del decreto rilancio (Decreto “ex Piazza D'Armi”, di proprietà di mi e la Darsena saranno sviluppati attività commerciali, artigianali ed
Dörken con una gamma completa di Schermi e Mem- info.it.rbs@ravago.com Legge 19 maggio 2020 n. 34) si aprono le porte anche esercizi pubblici al piano terra, e
Invimit e in minima parte del De- separatamente tramite Piano Ur-
brane traspiranti DELTA®, mette sempre a disposizione alla detrazione del 110% (art.119 a). Sono prodotti che
del progettista la soluzione migliore rivolta alla pro- hanno alte prestazioni d’isolamento termico-acustico,
manio, e “Darsena”, interamente banistico Attuativo (Pua) o Per- completato dal polo sportivo».
tezione dell’isolante impiegato. L’esclusiva tecnologia reazione al fuoco, meccaniche e sono dotati di certifi- demaniale) tra i più importanti del- messo di costruire convenzionato, In prima battuta intanto verran-
DELTA® e l’esperienza centennale Dörken si fondono cazioni EPD - Dichiarazione Ambientale di Prodotto - la città lagunare, per le dimensioni sulla base di un progetto unitario no coinvolte, attraverso un bando
per dare vita a prodotti che garantiscono protezione al che garantiscono il soddisfacimento dei Criteri Am- rilevanti, per l’alto grado di trasfor- del singolo ambito. di gara, le imprese che dovranno
vento, aria, umidità ed efficienza energetica dell’intero bientali Minimi. Per il settore residenziale Italpannelli mabilità e per la loro localizzazio- Il progetto pilota per la riconver- occuparsi delle bonifiche ambien-
involucro edilizio. Ciò si traduce in confort e salubrità a propone: pannello ITALCOPPO per le coperture e ne. «Questo progetto di riqualifica- sione funzionale dell’ex Piazza tali del sito, propedeutiche al pro-
lungo termine degli spazi abitativi per il cliente finale. SUPERTOP ONDULATO per le pareti. zione – commenta Giovanna Della d'Armi è stato realizzato dagli Ar- getto di valorizzazione. Invimit si
www.doerken.it www.italpannelli.it - info@italpannelli.it Posta, ad di Invimit Sgr – rappre- chitetti Mar e durante la seduta del occuperà dello sviluppo dell’area
senta la sintesi di una visione so- Consiglio comunale è stato appro- sino alla valorizzazione urbanisti-
ciale ed economica degli investi- vato un emendamento con cui si ca. «I costi di realizzazione – preci-
GIACOMINI: riqualificare energeticamente casa con sistemi radianti di basso spessore menti immobiliari, possibile grazie invita «Invimit Sgr spa a valutare sano da Invimit – saranno stretta-
Per migliorare sensibilmente le prestazioni energeti- gua facilmente alle variazioni imposte dalla termore- alla collaborazione delle istituzioni attentamente la possibilità di pro- mente legati alle scelte progettuali
che dell’abitazione, usufruendo delle detrazioni poten- golazione, garantendo così benessere e apprezzabile locali e degli investitori. Oltre a re- cedere allo sviluppo delle successi- che verranno adottate dal develo-
ziate del Superbonus, occorre intervenire sull’impianto risparmio energetico. cuperare un territorio, tutelando ve fasi di progettazione attuativa per che farà quindi gli investimenti
termico installando sistemi moderni ed efficienti come Insieme a pompa di calore e sistemi di trattamento aria anche l’artigianato locale, è l’im- per l’ambito dell’ex Piazza d’Armi necessari per lo sviluppo. Il coin-
il riscaldamento radiante a pavimento. (ventilazione meccanica controllata) Spider consente patto sociale il vero ritorno dell’in- tramite concorso di idee o di pro- volgimento di investitori privati
Spider è La proposta Giacomini per le ristrutturazioni: di effettuare anche il raffrescamento estivo e ottenere vestimento». gettazione, in considerazione della avverrà nel rispetto dei principi di
un innovativo e brevettato sistema a basso spessore un’ottimale qualità dell’aria nell’ambiente. Siamo nel sestiere di Castello in rilevanza pubblica degli interventi trasparenza e leale concorrenza,
per il riscaldamento radiante a pavimento che in circa Riqualificare un’abitazione con sistemi radianti abbi-
un’area utilizzata nel corso del previsti, che riguardano una delle perseguendo gli obiettivi di riqua-
2 cm permette di climatizzare ambienti con il massimo nati a pompa di calore e impianto di vmc rappresenta
comfort. Lo spessore ridotto, oltre a soddisfare i vincoli dunque la miglior scelta possibile in termini di sosteni- Novecento come una delle piazze più importanti aree di trasforma- lificazione previsti nell’ambito del-
dimensionali, garantisce anche “bassa inerzia termica”: bilità, efficienza energetica, benessere e salute. d’armi veneziane, che ha ospitato zione e riqualificazione della città». l’iter urbanistico in corso».
il sistema è veloce ad andare in temperatura e si ade- www.giacomini.com fino a poco tempo fa il cantiere per Si prevede la demolizione dei —P. Pie.
il rimessaggio e la manutenzione volumi edilizi esistenti e la costru- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 13

Norme l’esperto risponde #agendaestate


Oggi la prima uscita: lavori in condominio e bonus

&Tributi
Il Sole 24 Ore propone da oggi #agendaestate, Le uscite di #agendaestate nei lunedì di agosto
un’iniziativa speciale dell’Esperto risponde. Ogni L’esperto La guida
lunedì, per cinque settimane, un tema di grande risponde rapida
interesse viene declinato su un doppio versante: da
una parte, con un numero monografico dell’Esperto Lavori alle parti
risponde; dall’altra, con un approfondimento sugli
1 OGGI CONDOMINIO
comuni e bonus
aspetti di maggiore attualità all’interno della Guida Il superbonus
rapida. Il superbonus e gli incentivi fiscali per 2 10/8 CASA
nelle abitazioni
l’edilizia sono il filo conduttore delle prime due
Professionisti, le
uscite. Si parte oggi 3 agosto con il condominio e i
lavori nelle parti comuni: dalle regole anti-Covid per
3 17/8 FISCO
spese agevolate
le assemblee alle maggioranze necessarie per le Come costruire
delibere, fino alle possibili agevolazioni. 4 24/8 PREVIDENZA
la pensione
A seguire, lunedì 10 agosto, si parlerà degli
I contratti a
interventi nelle singole abitazioni e della nuova 5 31/8 LAVORO
termine
detrazione del 110 per cento.

Reati tributari, dichiarazioni DOPO LA CONS ULTA SUL R EGI STR O

FISCO, LA SOSTANZA
con più rischi per le società NON PREVALE
SULLA FORMA
Questi ultimi due illeciti (dichia- di Dario Deotto
VIOLAZIONI razione infedele ed omessa) solo se I nuovi illeciti-presupposto

C
commessi nell’ambito di sistemi on la pronuncia n. 158 del 21 luglio scorso, la
Si applicherà l’estensione fraudolenti transfrontalieri e al fine I reati collegati alle dichiarazioni cui è stata estesa la responsabilità amministrativa degli enti prevista dalla Corte costituzionale ha dichiarato non fondata
della responsabilità degli enti di evadere l’imposta sul valore ag- legge 231/2001 la questione di legittimità costituzionale - posta
giunto per un importo complessivo in relazione agli articoli 3 e 53 della Costituzione
introdotta dal Dlgs 75/2020 non inferiore a dieci milioni di euro, REATO DEL RAPPRESENTANTE LEGALE SANZIONE PER LA SOCIETÀ - dell’articolo 20 del Dpr 131/1986, come modificato dalle
Dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture • Fino a 500 quote leggi di bilancio 2018 e 2019, nella parte in cui prevede
Per tutelarsi è necessario Lo scudo organizzativo o altri documenti per operazioni inesistenti • Fino a 400 quote se elementi passivi che, ai fini dell’imposta di Registro, l’interpretazione de-
adeguare i modelli In considerazione della natura di fittizi inferiori a euro centomila gli atti presentati alla registrazione debba avvenire solo
questi illeciti, almeno in prima battu- Dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici Fino a 500 quote in base al loro contenuto, senza fare riferimento ad atti
organizzativi del Dlgs 231 ta, nella maggior parte dei casi, l’ade- collegati o a elementi extratestuali.
Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti • Fino a 500 quote
guamento dei modelli organizzativi Secondo la Consulta, i presupposti impositivi dati dai
Antonio Iorio potrebbe interessare la prevenzione • Fino a 400 quote se elementi passivi soli effetti giuridici derivanti dagli atti presentati per la
dei soli reati di dichiarazione fraudo- fittizi inferiori a euro centomila registrazione risultano in linea con i parametri di legitti-
Con la presentazione delle prossime lenta atteso che essi scattano a pre- Occultamento o distruzione di documenti contabili Fino a 500 quote mità costituzionale. Non viene, in pratica, avvalorata la
dichiarazioni da parte di società scindere dalla somma evasa o dal- teoria sostanzialistica della Corte di cassazione remit-
Sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte Fino a 400 quote
scatta anche per la prima volta la re- l’importo non veritiero. tente, secondo la quale l’atto oggetto di interpretazione
sponsabilità amministrativa degli È evidente peraltro che i due de- Dichiarazione infedele Fino a 300 quote deve essere il negozio complessivo realizzato anche con
enti per i delitti tributari legati alle litti collegati alla transnazionalità Omessa dichiarazione Fino a 400 quote più atti collegati, sulla scorta di un generalizzato princi-
dichiarazioni. riguardano, almeno potenzialmen- pio «imprescindibile e storicamente radicato» di preva-
Infatti, le novità introdotte dal Dl te, un ristretto numero di imprese Indebita compensazione Fino a 400 quote lenza della sostanza sulla forma.
124/2019 e quelle più recenti conte- in possesso di determinate caratte- È proprio questo il punto su cui vale la pena soffer-
nute nel Dlgs 75/2020 (in «Gazzetta ristiche (rapporti con operatori marsi. Occorre in pratica comprendere se esiste davve-
Ufficiale» dello scorso 15 luglio) rela- esteri e soprattutto volumi partico- ro in Italia una supremazia – derivante dal principio di
tive all’estensione della responsabi- larmente elevati) IL NUOVO MODELLO capacità contributiva - del sostanzialismo
lità amministrativa degli enti anche Per prevenire effettivamente la Non esiste sul formalismo.
a taluni reati tributari, riguardano
spesso fattispecie illecite che si con-
sumano con la presentazione delle
responsabilità della società in pre-
senza di questi reati il modello o, ove
già esistente, il relativo aggiorna-
Prezzi, conti e luogo delle merci un principio
generale
di supre-
È certamente vero che l’articolo 53 Costi-
tuzione richiede che alle spese pubbliche
partecipi chiunque manifesti una attitudine
dichiarazioni. In queste ipotesi le
nuove e più rigorose sanzioni trove-
ranno applicazione con la presenta-
mento rispetto a questi nuovi illeciti,
deve essere effettivo e legato alla
concreta realtà aziendale, non po-
Tutte le precauzioni da adottare rilevanza
a concorrervi, e che tale manifestazione ri-
mazia della sulta collegata alla forza economica del sog-
getto. Però è altrettanto vero che – ai sensi
zione delle prossime dichiarazioni. tendosi limitare (come talvolta av- economica dell’articolo 23 Costituzione - l’attuazione
viene) alla previsione di situazioni dure volte a rilevare: del principio di capacità contributiva passa
il valore/prezzo dei beni e servizi NT+F IS CO di un atto
La nuova disciplina generiche o, peggio ancora, a dupli- La giurisprudenza in aiuto attraverso la legge. L’obbligo di corrisponde-
Ciò comporta, in prima battuta, la care modelli standard predisposti da acquistati se risultino o meno in linea sulla forma re l’imposta risulta quindi ancorato al fatto
delle imprese: ecco come
necessità per le società e gli enti inte- altri, senza prevedere procedure, rispetto a quello normalmente prati- giuridica giuridicamente qualificato e non alla realiz-
ressati di adeguare in tempi brevi i ri- controlli, formazione. prevenire le contestazioni cato sul mercato (evidenziando le ra- zazione di non meglio precisati fini economi-
spettivi modelli organizzativi e quin- Ed infatti il modello e gli altri gioni di eventuali divergenze): ci. Questo a meno che la legge non disponga espressa-
di l’intera sistema preventivo previ- adempimenti consentono di evitare Laura Ambrosi  il luogo di giacenza delle merci ov- mente la rilevanza tributaria di taluni effetti economici,
sto dal Dlgs 231/2001, per mettersi al le sanzioni in capo alla società solo se vero l’utilizzo dei servizi e beni acqui- a prescindere dalle forme giuridiche.
riparo da subito dalle nuove sanzioni superano il vaglio di un eventuale Il modello organizzativo deve essere stati rispetto all’attività svolta; La teoria sostanzialistica delle norme tributarie ha
che potrebbero interessare le società. Tribunale penale, e, prima ancora, aggiornalo ai nuovi reati tributari ma  l’esistenza della società fornitrice e sempre riscosso un certo fascino in Italia. Le origini di
I reati collegati alle dichiarazioni della Procura della Repubblica affinché tale attività abbia rilevanza, la sua operatività (visura camerale, questa teoria si devono alla prima norma antielusiva te-
cui è stata estesa la responsabilità L’attenzione degli inquirenti si e non venga considerata a posteriori fatturato, dipendenti) desca (1919), secondo la quale «nell’interpretazione della
amministrativa sono i seguenti concentra proprio sull’effettiva os- del tutto ininfluente ai fini della pre-  l’oggetto di attività del fornitore legge devono essere tenuti presente il relativo scopo, il
(elenco completo in pagina): servanza in ambito aziendale delle venzione delle sanzioni alla società, se coerente con le cessioni/presta- DURC significato economico e lo sviluppo dei rapporti». Ma ciò
 dichiarazione fraudolenta me- prescrizioni contenute nel modello è opportuno individuare (ed esplici- zioni fatturate; si doveva al contesto storico, conseguente al primo con-
diante uso di fatture o altri docu- e nei protocolli oltre all’attività tare) i vari accorgimenti ritenuti ido-  la natura della corrispondenza con
Sospensione contributi, flitto bellico, che portò ad affermare che lo scopo delle
menti per operazioni inesistenti con formativa svolta. nei dalla giurisprudenza di legittimi- il fornitore individuando l’interlocu- i dati da correggere norme tributarie deve portare a «procacciare denaro, per
sanzione differente a seconda che tà per provare l’estraneità dell’impu- tore ed il ruolo ricoperto (indirizzo quanto più possibile» (E. Becker). La norma venne modi-
l’imponibile non veritiero sia supe- Gli altri requisiti tato rispetto alle fattispecie illecite mail, posizione, ecc); Il mix tra la sospensione dei ficata nel 1934, stabilendo che «le leggi tributarie devono
riore o inferiore a 1.000.000 euro; Altra condizione è la presenza di un penali tributarie.  la coincidenza (o in caso contrario versamenti contributivi Covid, le interpretarsi secondo la concezione della vita nazional-
 dichiarazione fraudolenta me- organismo di vigilanza (Odv) indi- Basti pensare che solo la dichiara- le ragioni) tra chi materialmente cede procedure di rilascio del Durc e la socialista. A tal fine si prendono in considerazione la con-
diante altri artifici; pendente, cui sono affidati compiti zione fraudolenta attraverso l’indi- i beni, ovvero presta i servizi, e il sog- proroga di validità del Durc stesso cezione popolare, lo scopo e il significato economico del-
 dichiarazione infedele; delicati. Esso deve caratterizzarsi per cazione di fatture per operazioni getto che emette la fattura; rischiano di creare una impasse, la norma tributaria...».
 omessa dichiarazione. autonomia ed indipendenza, nonché inesistenti può manifestarsi almeno  l’intestazione del conto destinata- con pesanti ripercussioni per le Tutto questo ha esercitato, come si diceva, una certa
per specifiche competenze tecniche in tre modi. Di queste modalità un rio dei pagamenti. aziende. In questi giorni, alcune suggestione in Italia, con tutto il dibattito dottrinale e
richieste in capo a ciascun membro. modello organizzativo efficace e Si tratta certamente di un aggravio imprese, avendo richiesto il Durc, giurisprudenziale che ne è seguito proprio sulla “latitu-
PAROLA CHIAVE Per garantire la terzietà è auspicabile quindi in grado di superare il vaglio dell’attività aziendale tuttavia l’osser- si sono trovate alle prese con dine” dell’articolo 20 del Registro. Oggi però la vicenda
l’istituzione di un organismo ad hoc, degli inquirenti, deve necessaria- vanza di queste procedure potrebbe segnalazioni di irregolarità da parte dell’articolo 20 del Dpr 131/1986 si può dire sopita dopo
# Organismo di vigilanza pur non escludendosi la possibilità mente farsi carico. non solo prevenire la sanzione in capo dell’Inps, perché non hanno censito l’intervento della Consulta, anche se aleggia sempre la
che tale ruolo sia attribuito (almeno Così, ad esempio, sempre con rife- alla società in base alle previsioni del correttamente la sospensione questione dell’”uso distorto” che, spesso, giurisprudenza
Il decreto 231 del 2001 che ha per alcuni componenti) a funzioni rimento alla falsa fatturazione, l’arti- Dlgs 231/2001, ma anche risultare da dei versamenti. e prassi fanno dell’abuso del diritto.
introdotto la responsabilità interne dell’azienda e più frequente- colo 1 del Dlgs 74/2000 ritiene penal- supporto per il rappresentante legale La criticità è stata finalmente Ad ogni modo, quello che va affermato è che in Italia
amministrativa delle società per mente al collegio sindacale. mente rilevanti fatture o altri docu- al quale, soprattutto in presenza di stoppata dal messaggio Inps 2998 non si rinviene alcuna previsione normativa che stabili-
reati commessi da dipendenti Nel caso di contestazione di uno menti emessi a fronte di operazioni: fatture soggettivamente inesistenti, del 30 luglio 2020, che ha recepito sca – come principio generale - la rilevanza fiscale degli
da cui hanno tratto vantaggio o di questi reati al rappresentante le- non realmente effettuate in tutto viene normalmente addebitato di non la disposizione della legge 77/2020 effetti economici dei negozi giuridici o, comunque, una
avuto interesse, ha previsto la gale della società o ad altra persona o in parte; aver adottato l’ordinaria diligenza per con la proroga fino al 29 ottobre sorta di supremazia della rilevanza economica sull’asset-
figura dell’organismo di fisica legata alla società, il Pm anno-  che indicano i corrispettivi o l’Iva in individuare l’attività fraudolenta del 2020 della validità dei Durc con to del rapporto giuridico. Vi sono soltanto alcune espres-
vigilanza per la manutenzione, terà nel registro delle notizie di reato misura superiore a quella reale, proprio fornitore. È indubbio infatti scadenza successiva al 15 aprile. se deroghe che confermano indirettamente che non c’è
l’aggiornamento e il controllo anche l’illecito amministrativo a ca-  che riferiscono l’operazione a sog- che una volta poste in essere queste Ma l’intervento dell’Istituto lascia alcuna prevalenza degli effetti economici sulla forma
sulla corretta applicazione dei rico dell’ente. In caso di condanna, la getti diversi da quelli effettivi. procedure all’interno del impresa se- aperte le segnalazioni già inviate giuridica. Il Fisco, dunque, non può identificare presunti
modelli organizzativi che persona fisica (rappresentante legale In tale contesto potrebbe essere condo le regole del Dlgs 231/2001, sa- dallo stesso nei giorni scorsi. effetti economici ulteriori rispetto a quelli giuridici. Il Fi-
possono mettere le imprese al o altro) va incontro ad una pena de- importante per prevenire queste rà ben difficile per i verificatori e per — Ornella Laqua sco può però superare le forme legali adottate dalle parti
riparo da contestazioni tentiva, mentre la società riceverà la condotte illecite, considerare gli il Pm sostenere che vi sia stata scarsa e Alessandro Rota Porta in presenza di fenomeni finzionistici (i quali, comunque,
giudiziarie sanzione pecuniaria. orientamenti giurisprudenziali e diligenza da parte dell’imprenditore. Il testo integrale dell’articolo su: nulla hanno a che vedere con l’abuso del diritto).
© RIPRODUZIONE RISERVATA quindi ad esempio introdurre proce- © RIPRODUZIONE RISERVATA ntplusfisco.ilsole24ore.com © RIPRODUZIONE RISERVATA

SEDE LEGALE - DIREZIONE E REDAZIONE PREZZI


CAPOREDATTORE CENTRALE LUNEDÌ Alberto Grassani (Economia & Imprese) Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 0243510862 con “Test Ingegneria-Architettura” € 12,90 in più; con “Test
Roberto Iotti Marco Mariani Lello Naso (Rapporti) AMMINISTRAZIONE
Psicologia-Scienze Formazione-Comunicazione” € 12,90 in
più; con “Pedala Italia” € 11,90 in più; con “Mangia come parli”
CAPO DELLA REDAZIONE ROMANA Franca Deponti (vice caporedattore) Christian Martino (Plus24) Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano € 14,90 in più; con “Qualunque cosa succeda” € 12,90 in più;
PROPRIETARIO ED EDITORE con “Emozioni per i più piccoli” € 9,90 in più;con “Comunicare
Giorgio Santilli UFFICIO GRAFICO CENTRALE Francesca Padula (.moda) REDAZIONE DI ROMA
per i più piccoli” € 9,90 in più; con “Matematica per i più
Adriano Attus (creative director) Stefano Salis (Commenti) Il Sole 24 ORE S.p.A. P.zza dell’Indipendenza 23b/c - 00185 - Tel. 063022.1 - Fax 063022.6390 piccoli” € 9,90 in più; con “Eleganza. La guida dello stile
DIRETTORE RESPONSABILE UFFICIO CENTRALE e-mail: letterealsole@ilsole24ore.com maschile” € 12,90 in più; con “La prossima pandemia” € 12,90
Fabio Tamburini Fabio Carducci (vice Roma) Francesco Narracci (art director) Marco Carminati (Domenica) PRESIDENTE
PUBBLICITÀ in più; con “Io sono il cattivo” € 12,90 in più;; con “Il potere

Balduino Ceppetelli, RESPONSABILI DI SETTORE Giovanni Uggeri (.casa e .food) Edoardo Garrone Il Sole 24 ORE S.p.A. – SYSTEM della gratiduine” € 10,90 in più con “Norme e Tributi” € 12,90
VICEDIRETTORI: in più; con “Aspenia” € 12,00 in più; con “Affitti” € 9,90 in più;
Giuseppe Chiellino, Laura Di Pillo, Marco Alfieri (Online) SOCIAL MEDIA EDITOR VICE PRESIDENTE DIREZIONE E AMMINISTRAZIONE con “Coronavirus 5” € 9,90 in più; con “Redditi PF 2020” € 9,90
Roberto Bernabò Via Monte Rosa, 91 - 20149 Milano - Tel. 023022.1 - Fax 023022.214 in più; con “L'Impresa che verrà” € 9,90 in più; con “E-
(sviluppo digitale e multimediale) Mauro Meazza (segretario di redazione), Luca De Biase (nòva.tech) Michela Finizio, Carlo Robiglio e-mail: segreteriadirezionesystem@ilsole24ore.com Commerce” € 9,90 in più; con “Amministrazione Straordinaria

Jean Marie Del Bo Federico Momoli, Alfredo Sessa Maria Carla De Cesari (Norme & Tributi) Marco lo Conte (coordinatore) AMMINISTRATORE DELEGATO
d'Impresa” € 9,90 in più; con “How To Spend It” € 2,00 in più;
con “IL Maschile” € 4,00 € 0,50 in più.
© Copyright Il Sole 24 ORE S.p.A.
Alberto Orioli Marco Ferrando (Finanza & Mercati) Vito Lops, Francesca Milano Giuseppe Cerbone Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo quotidiano può essere ripro- Prezzi di vendita all’estero: Monaco P. € 2 (dal lunedì al
Attilio Geroni (Mondo) dotta con mezzi grafici o meccanici quali la fotoriproduzione e la registrazione. sabato), € 2,5 (la domenica), Svizzera SFR 3,20

Il responsabile del trattamento dei dati raccolti in banche dati di uso redazionale è il direttore responsabile a cui, presso il Servizio Cortesia, presso Progetto Lavoro, via Lario, 16 - 20159 Milano, telefono (02 o 06) 3022.2888, fax (02 o 06) 3022.2519, ci si può rivolgere per i diritti previsti dal regolamento generale sulla Protezione dei Dati 2016/679. Manoscritti e fotografie, anche se non pubblicati, non si restituiscono.
— Modalità di abbonamento al quotidiano: Prezzo di copertina in Italia: €2,00 da lunedì a sabato, € 2,50 per l’edizione della domenica. Prezzo Abbonamento Italia per 12 mesi al quotidiano in versione cartacea: € 419,00 in caso di consegna postale. L’Abbonamento alla versione cartacea non comprende i magazine “IL – Intelligence in Lifestyle” e “How to Spend It”. Sono disponibili altre formule di abbonamento
all’indirizzo www.ilsole24ore.com/abbonamenti. Per l’abbonamento estero in Svizzera e Costa Azzurra, rivolgersi al Servizio Abbonamenti (tel. 02.30.300.600 oppure servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com). Per il resto del Mondo è disponibile solo l’abbonamento al quotidiano in versione digitale. Per sottoscrivere l'abbonamento è sufficiente inoltrare la richiesta via EMAIL all'indirizzo servizio.abbonamenti@ ilsole24ore.com
oppure via FAX al N. 023022.2885, oppure per POSTA a Il Sole 24 ORE S.p.A. - Servizio Abbonamenti - Casella Postale 10592 - 20111 Milano, indicando: NOME / COGNOME / AZIENDA / VIA / NUMERO CIVICO / C.A.P. /LOCALITÀ / TELEFONO e FAX/EMAIL. — Servizio abbonamenti: Tel. 02.30.300.600 (con operatore da lunedì a venerdì 8:30-18:00) - Fax 023022.2885 - Email: servizio.abbonamenti@ilsole24ore.com
— Servizio arretrati per i non abbonati: (Non disponibili le edizioni cartacee più vecchie di 12 mesi dalla data odierna). Inoltrare richiesta via email all'indirizzo servizio.cortesia@ilsole24ore.com oppure contattare telefonicamente il numero 02 30.300.600 allegando la fotocopia della ricevuta di versamento sul c.c.p. 519272 intestato a Il Sole 24 ORE S.p.A. oppure via fax al numero 02 opp 06 3022.2519. Il costo
di una copia arretrata è pari al doppio del prezzo di copertina del giorno richiesto. Non verranno rimborsate le istanze relative ad edizioni più vecchie di 12 mesi dalla data odierna. — Stampatori: Il Sole 24 ORE S.p.A., via Busto Arsizio, 36 - 20151 Milano e via Tiburtina Valeria, Km 68,700 - 67061 Carsoli (AQ) - Stampa Quotidiana S.r.l. “Sassari” - zona industriale Predda Niedda, strada 47 n. 4 - 07100 Sassari (SS) Certificato nr. 8792
- S.e.s. Società Editrice Sud S.p.A., contrada Lecco s./n. - 87036 Rende (CS). — Distribuzione Italia: m-dis Distribuzione Media S.p.A., via Cazzaniga 1 - 20132 Milano, Tel. 022582.1 — Certificato Ads n.8727 del 19.12.2019 — Registrazione Tribunale di Milano n 322 del 28.11.1965 — La tiratura del Sole 24 Ore di oggi, 3 Agosto 2020 è stata di 84.510 copie rilasciato il 25-05-2020
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

14 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Norme & Tributi Fisco

Sanificazione e adeguamento locali: CONTABILITÀ

Doppia via per gestire


i crediti d’imposta possono sovrapporsi i contributi in bilancio
cespite, mentre quello non imponi-
giati dall’emergenza coronavirus. (mascherine, guanti, eccetera), oltre Attenzione all’incrocio bile (sanificazione) tramite il meto-
I NODI DELLA RIPRESA Al contrario, per il credito d’imposta che prodotti detergenti e disinfettanti, I CASI RISOLTI do indiretto che permette un’agevo-
con gli aiuti a fondo perduto
da interventi di sanificazione (articolo dispositivi di sicurezza (termoscan- le variazione diminutiva della quota
AGEVOLAZIONI 125, Dl 34/20) non ci sono restrizioni ner) e barriere protettive, incluse le LA SITUAZIONE LA SOLUZIONE stanziati dagli enti locali di contributo annuo rilevata in voce
soggettive, essendo il beneficio desti- spese di installazione. LA PARETE DIVISORIA A5 del conto economico.
nato a tutte le imprese e a tutti i profes- I due crediti d’imposta, per l’ade-  per il contributo in conto eserci-
sionisti, compresi gli enti non com- L’esempio Una Snc gestisce un esercizio di L’acquisto e l’installazione di una guamento dei luoghi di lavoro e gli zio, laddove si riconosca nel credito
merciali e gli enti religiosi. Ipotizziamo il caso di un’impresa che bar gelateria, nel quale ha parete divisoria in plexiglass può interventi di sanificazione, possono d’imposta una misura destinata alla
gestisce un ristorante e che ha acqui- installato pareti in plexiglass per rientrare sia tra gli arredi di assumere diverse qualificazioni dal riduzione di costi dell’area B del
L’ambito oggettivo stato termoscanner e ha installato bar- dividere il bancone dal luogo in sicurezza (credito d’imposta punto di vista contabile e fiscale: conto economico, si rileverà un
Tra gli interventi di adeguamento del riere di plexiglass per separare il ban- cui entrano i clienti e da quello in adeguamento), sia tra le barriere  contributo in conto impianti, nel provento alla voce A5, da rendere
luogo di lavoro vi sono quelli edili per il cone e i singoli posti a sedere: tali inter- cui ordinano le consumazioni. protettive (credito sanificazione). caso in cui sia stato effettuato un non imponibile nel caso si tratti di
Alcuni interventi, come rifacimento di spogliatoi e mense, la venti sono compresi anche nell’articolo Come sarà determinato il Dato che il primo credito non è investimento in beni strumentali credito d’imposta sanificazione ex
le barriere protettive, hanno realizzazione di spazi medici e altro, e 120 del Dl 34. È vero che la misura del credito d’imposta per la parete soggetto a restrizioni, converrà (ad esempio, arredi di sicurezza, articolo 125 del Dl Rilancio.
l’acquisto di arredi di sicurezza, tra cui credito è teoricamente la stessa (60% divisoria? istruire la pratica con questo sia per l’adeguamento che per la
entrambe le agevolazioni sembra indiscutibile annoverare le pa- della spesa, con tetti di 100mila euro sanificazione); L’incrocio con altri aiuti
ratie divisorie. Rientrano nell’articolo per la sanificazione, articolo 125, e  contributo in conto esercizio, se si Le cose si complicano se questi in-
Il bonus per la disinfezione 120 del Dl 34/20 anche gli investimenti 80mila per l’adeguamento degli am- L’INTERVENTO DI SANIFICAZIONE tratta di contributo destinato a un terventi sono oggetto anche di con-
alla fine potrebbe tuttavia connessi ad attività innovative, sempre bienti lavorativi, articolo 120); ma è an- intervento di manutenzione, o co- tributi a fondo perduto stanziati da
relative all’emergenza coronavirus: tra che vero che, mentre la misura del cre- Una Srl ha eseguito una Per la contabilizzazione deve munque un componente negativo altri enti (ad esempio, quello del 70%
rivelarsi più basso del 60% questi, la circolare 20/E annota i ter- dito da adeguamento è fissa, quella per sanificazione incaricando una prevalere l’obiettivo del credito imputato a conto economico quale promosso dalla regione Lombardia
moscanner, oltre ai software per age- il credito sanificazione è soggetta a una ditta autorizzata. Ora deve d’imposta: cioè ristorare costi di materiale di consumo o prestazione con il bando “Io riapro sicuro”). In
Pagina a cura di volare lo smart working e i sistemi di possibile (e molto probabile) riduzione. contabilizzare la fattura della esercizio (spesa di sanificazione). di servizi tali situazioni, è ragionevole ipotiz-
Paolo Meneghetti videoconferenza. Entro l’11 settembre l’Agenzia in- ditta e il credito d’imposta, e non In tal caso, secondo le indicazione Per quanto riguarda la contabi- zare che il credito d’imposta ex arti-
Se esaminiamo l’ambito oggettivo fatti, una volta conosciuta l’entità del sa se considerarlo una voce che del documento Oic 12, il credito va lizzazione, sono state proposte dalla coli 120 e 125 del Dl Rilancio sia cal-
Con la circolare 20/E/2020 e il provve- del secondo credito d’imposta (sulla credito richiesto dai contribuenti, co- riduce le imposte oppure un considerato nell’area A del conto dottrina soluzioni diverse; tuttavia, colato sulla parte di spesa che effet-
dimento attuativo emanato del 10 lu- sanificazione, ex articolo 125), ci accor- municherà la misura effettiva, atteso contributo in conto esercizio. economico , voce A 5 se si condivide l’impostazione sopra tivamente resta a carico dell’impre-
glio scorso, l’agenzia delle Entrate ha giamo che alcune spese si sovrappon- che non sarà possibile superare lo citata, si determinerà il seguente sa; con l’ulteriore complicazione
diramato le istruzioni per beneficiare gono a quelle del primo bonus. Infatti, stanziamento erariale di 200 milioni. scenario contabile: rappresentata dall’eventualità che,
dei crediti d’imposta per l’adeguamen- vi rientrano sia gli interventi di sanifi- Quindi, per il ristoratore del nostro GLI SPOGLIATOI DELLA PISCINA  per il contributo in conto impianti nel momento in cui il contribuente
to dei luoghi di lavoro e gli interventi di cazione dell’ambiente (eseguiti da esempio, per le zone di intervento la consueta duplice scelta (Oic 16, sia in grado di compensare il credito
sanificazione. Nonostante questi due soggetti autorizzati che dovranno rila- comprese in entrambi i crediti d’im- Una Srl sportiva dilettantistica No. Il credito d’imposta per opere paragrafo 88): con il metodo indi- d’imposta con il modello F24, non
documenti, però, restano diversi dubbi sciare certificazione di conformità ai posta, sarà preferibile attivare la pro- gestisce un impianto pubblico edili sostenute per l’emergenza retto, rilevando il provento nella vo- sappia con certezza se gli verrà asse-
irrisolti e una possibile confusione tra protocolli Covid), sia l’acquisto di di- cedura di cui all’articolo 120, rispetto con piscina (codice Ateco Coronavirus vale per le imprese ce A5 del conto economico e poi, gnato il contributo a fondo perduto.
gli ambiti applicativi dei due crediti, spositivi di protezione individuale a quella dell’articolo 125. 93.13.00), e per adeguarsi agli che gestiscono luoghi aperti al tramite risconti passivi, imputare Inoltre, va ricordato che per l’ac-
che in alcune parti si sovrappongono. standard di sicurezza Covid ha pubblico, ma solo se comprese in una quota costante in base al pro- quisto di beni strumentali nuovi
Gli adempimenti costruito una nuova sala un elenco di codici Ateco, che cesso di ammortamento del bene; (come un atomizzatore di prodotti
L’ambito soggettivo PAROLA CHIAVE Con il provvedimento del 10 luglio spogliatoi. L’intervento fruisce inspiegabilmente esclude alcuni oppure, con il metodo diretto, ridu- disinfettanti), eseguito nel corso del
Il credito per l’adeguamento degli am- 2020, le Entrate hanno attuato l’obbli- del credito ex art. 120 del Dl 34? soggetti, come i gestori di piscine cendo immediatamente il costo del 2020, è vigente anche il credito
bienti di lavoro (articolo 120, Dl 34/20) # credito d’imposta go di comunicare in via telematica cespite ed eseguendo ammorta- d’imposta del 6% ex legge 160/19
è destinato ad alcuni contribuenti, sia l’importo delle spese (che rientrano nei menti al netto di tale imputazione. (sostitutivo del superammorta-
imprenditori che professionisti, iden- Il credit0 d’imposta è un contributo due ambiti di credito d’imposta) soste- LA FRUIZIONE DEL CREDITO Su quest’ultimo punto va ag- mento ), per il quale non è chiaro se
tificati in una tabella allegata al decre- pubblico che i contribuenti possono nute nel 2020, oltre a quelle che si sup- giunta una riflessione. La circolare il calcolo vada eseguito al lordo o al
to che riporta alcuni codici Ateco. Si usare in compensazione di debiti pone di sostenere entro il 31 dicembre Un’impresa individuale di No. Per il credito d’imposta in 20/E/2020 ha affermato che, men- netto dei contributo in conto im-
tratta, in sostanza, di attività aperte al tributari e più in generale di debiti 2020. Le scadenze di tale adempimen- commercio di abbigliamento ha compensazione occorre inviare tre il credito d’imposta “adegua- pianti (credito d’imposta sanifica-
pubblico. Ma nell’elenco vi sono evi- che transitano dal modello F24. to sono diverse: se le spese rientrano eseguito spese di sanificazione una comunicazione telematica mento” è imponibile dal punto di vi- zione o adeguamento). In questo
denti e inspiegabili incongruenze, co- Il credito può assumere diverse nell’articolo 120 del Dl 34, il termine per 5.000 €, e ora intende fruire all’Agenzia, e attendere che sta reddituale e dell’Irap, quello “sa- senso, nella precedente normativa
me – ad esempio – la presenza di par- contabilizzazioni, a seconda che sia della comunicazione è il 30 novembre del credito di imposta di 3.000 €, questa fissi la percentuale del nificazione” non è imponibile. Dun- del superammortamento, le Entrate
chi di divertimento e parchi tematici destinato a ristorare costi di 2021; se si rientra nell’articolo 125, il pari al 60%. Potrà usarlo in F24 a credito, che potrà ridursi rispetto que, potrebbe essere una scelta avevano fornito interpretazioni
(codici 93.21.00); mentre sono assenti, esercizio, o finalizzato all’acquisto termine è invece molto più ravvicinato, partire dal mese successivo al al 60% se la richiesta totale efficace rilevare il contributo in con- contrastanti con le circolari 23/
tra gli altri, i gestori di piscine di beni ammortizzabili cioè il 7 settembre 2020. pagamento della spesa? supererà i 200 milioni stanziati to impianti imponibile (adegua- E/2016 e 4/E/2017.
(93.11.20), particolarmente danneg- © RIPRODUZIONE RISERVATA mento) tramite diretta riduzione del © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 15

Fisco Norme & Tributi

Ammortamenti, cambio di metodo SPESE STRAORDINARIE

Nessun obbligo
per le attività frenate dal lockdown di capitalizzare i costi
La revisione del piano parte del 2020 - l’uso è stato ridotto, e
IMAGOECONOMICA di manutenzione
I NODI DELLA RIPRESA L’attuale versione del principio conta- si presume che nella fase di ripresa la
bile Oic 16 (salvo deroghe al Codice ci- produzione di beni e servizi non ritor- compensi periodici dovuti contrat-
I BENI STRUMENTALI vile, come chiesto dalle imprese, si ve- nerà subito ai livelli precedenti. Le imprese sono libere tualmente a terzi per la manutenzio-
da Il Sole 24 Ore del 29 luglio) non con- Sulla questione è intervenuto l’Oic, di scegliere tra deduzione ne di determinati beni, del cui costo
sente una riduzione solo temporanea che ha diffuso, per la pubblica consul- non si tiene conto nella determinazio-
dell’ammortamento, ma contempla tazione (fino al 15 settembre), la bozza e incremento del cespite ne del citato limite percentuale.
solo casi di interruzione “definitiva”. Il di comunicazione relativa ai «Metodi
paragrafo 57 dell’Oic 16, infatti, impone di ammortamento». L’Oic osserva che Giorgio Gavelli Nessun obbligo per l’impresa
di calcolare l’ammortamento anche il metodo di ammortamento prescelto Per la Cassazione, è oramai principio
per i periodi di temporanea chiusura dev’essere effettivamente riesaminato L’alternativa tra imputazione a in- consolidato (come emerge dalle pre-
dell’attività, perché il bene è pur sem- qualora non risponda più alle condi- cremento del cespite e deduzione cedenti pronunce 31607/2018,
I piani vanno riesaminati pre soggetto a obsolescenza tecnica ed zioni originariamente previste. Il cam- nel limite percentuale (con riparti- 3170/2018, 18810/2017 e 7885/2016)
se non rispondono più alle economica. bio di metodo di ammortamento rap- zione nei cinque esercizi successivi che questa norma conceda un’opzio-
Ciò non toglie che l’impresa, a fron- presenta una modifica di stima conta- dell’eccedenza) - prevista dall’arti- ne all’impresa, la quale non ha alcun
esigenze previste in origine te della chiusura per la pandemia, pos- bile in base all’Oic 29 ed è quindi conta- colo 102, comma 6, del Tuir in merito obbligo di capitalizzare le spese di na-
sa (anzi debba) porsi il problema di ri- bilizzato prospetticamente. alle spese di manutenzione e ripara- tura incrementativa al costo dei beni
Dalle imprese la richiesta vedere il piano di ammortamento dei In caso di passaggio dal metodo di zione dei beni materiali - è un’opzio- oggetto di intervento.
di una deroga alle regole cespiti, sia in relazione alla residua vita ammortamento a quote costanti a quel- L’ESEMPIO ne a favore dell’imprenditore. E di Secondo il principio contabile Oic
utile stimabile, che alle modalità di loperunitàdiprodotto,l’impresadovrà: conseguenza l’agenzia delle Entrate 16, i costi di manutenzione ordinaria
previste dal Codice civile ammortamento. Al riguardo, i para- a) stimare la capacità produttiva resi- 1. Il calcolo non può pretendere la capitalizza- sono rilevati a conto economico nel-
grafi 65 e 66 dell’Oic 16 e il paragrafo 63 dua dell’immobilizzazione alla data Alfa Srl decide di passare, dal 1° gennaio 2020, dal metodo di zione di tali oneri laddove ritenuti di l’esercizio in cui sono sostenuti; men-
A cura di dell’Oic 24 prevedono la possibilità di del cambiamento di metodo di am- ammortamento “a quote costanti” al metodo “per unità di natura straordinaria: questo il prin- tre quelli di manutenzione straordi-
Giorgo Gavelli usare diversi metodi per effettuare mortamento; prodotto”. cipio ribadito dalla Cassazione con naria (che producono un aumento si-
Fabio Giommoni l’ammortamento dei beni: b) determinare le quantità prodotte Per un cespite del valore contabile netto residuo di 250.000 euro, l’ordinanza 7532/2020, depositata gnificativo e misurabile di capacità, di
 il metodo a quote costanti, che si nell’esercizio dalla data del cambia- la modalità di calcolo della nuova quota da rilevare a conto lo scorso 26 marzo. produttività o di sicurezza dei cespiti,
Gli effetti dell’emergenza Covid-19 si fonda sull’ipotesi semplificatrice che mento di metodo di ammortamento; economico sarebbe la seguente: Il giudizio riguarda costi di manu- ovvero ne prolungano la vita utile)
estendono anche agli ammortamenti: l’utilità dell’immobilizzazione si ri- c) calcolare la quota di ammortamento tenzione di un immobile che la società rientrano tra i costi capitalizzabili nei
non come giustificazione per il man- partisca nella stessa misura per ogni da imputare a conto economico molti- Valore contabile netto ricorrenteavevadedottoincinquean- limiti del valore recuperabile. Varia-
A 250.000
cato stanziamento (si veda Il Sole 24 anno di vita utile (è il più utilizzato, plicando il rapporto tra b) e a) per il va- dell’immobilizzazione (in euro) ni, e che secondo l’Agenzia costituiva- zioni rilevanti, apportate a cespiti già
Ore dell’8 giugno 2020), ma come perché più semplice e in linea con la lore contabile dell’immobilizzazione Capacità produttiva residua no invece spese incrementative che esistenti a seguito di queste operazio-
B 1.000
possibile motivazione per il cambio di normativa fiscale); (valore originario al netto degli am- (in unità di prodotto) dovevano essere capitalizzate al costo ni, comportano un’attenta valutazio-
metodo (come ipotizza un documento  il metodo a quote decrescenti, che si mortamenti ed eventuali svalutazioni Produzione esercizio 2020 dell’immobileeammortizzateinsieme ne (possibilmente documentata) dei
diffuso in bozza dall’Oic nelle scorse basa sull’ipotesi che l’impresa tragga fino a quel momento effettuati) al tem- C 200 adesso,exarticolo102,comma2,Tuir. costi sostenuti per determinarne la
(in unità di prodotto)
settimane). dalle immobilizzazioni una maggiore po di tale cambiamento. Quota di ammortamento esercizio 2020 In base al comma 6, tuttavia, le parte che è capitalizzabile e quella che
In conseguenza della pandemia, le utilità nei primi anni della loro vita; Vanno inoltre riportate in nota in- D = A*(C/B) 50.000 spese di manutenzione, riparazione, è invece da considerarsi manutenzio-
(in euro)
autorità governative hanno emanato  il metodo per unità di prodotto, che tegrativa tutte le informazioni richie- ammodernamento e trasformazione, ne ordinaria. Dopo la capitalizzazio-
una serie di misure di contenimento, consiste nell’attribuire a ciascun eser- ste dal Codice civile (articolo 2426, che dal bilancio non risultino imputa- ne, l’ammortamento si applica in mo-
2. Il risultato con una stima differente
imponendo la chiusura delle attività cizio la quota di ammortamento di comma 2) e dal paragrafo 40 dell’Oic te a incremento del costo dei beni a cui do unitario riguardo al nuovo valore
Modificando la stima sulla capacità produttiva residua, il risultato
produttive e commerciali non consi- competenza determinata dal rappor- 29 (cambiamento non originato dai si riferiscono, sono deducibili nel li- contabile del cespite, tenuto conto
cambia (ecco perché tale dato va debitamente documentato dal
derate di prima necessità. Le imprese to tra le quantità prodotte nell’eserci- normali aggiornamenti delle stime). mite del 5% del costo complessivo dei della sua residua vita utile (così anche
punto di vista tecnico):
che non forniscono servizi essenziali zio e le quantità di produzione totale In particolare, occorre illustrare: le beni materiali ammortizzabili, quale le circolari 10/E/2005 e 98/E/2000).
hanno pertanto sospeso l’attività per previste durante l’intera vita utile del- ragioni del cambiamento; il criterio di Valore contabile netto risulta all’inizio dell’esercizio dal regi- Peraltro, la capitalizzazione delle
diversi giorni o, comunque, hanno l’immobilizzazione. determinazione degli effetti del cam- A 250.000 stro dei beni ammortizzabili; mentre spese di manutenzione, o la loro rile-
dell’immobilizzazione (in euro)
subìto un forte calo della produzione. biamento di stima e il metodo utilizza- l’eccedenza è deducibile per quote co- vazione a conto economico, sembra
Capacità produttiva residua
In questo contesto, si pone il proble- Il cambio di metodo to in tale determinazione; nonché gli B 1.500 stanti nei cinque esercizi successivi. rientrare tra i fenomeni classificatori,
(in unità di prodotto)
ma di come contabilizzare gli am- Si è posto il problema se, a seguito del effetti sul bilancio e la relativa inciden- Solo per le imprese di nuova costi- che dal 2016 assumono rilevanza fi-
mortamenti relativi al periodo di lockdown, il metodo di ammorta- za fiscale (atteso che la modifica do- Produzione esercizio 2020 tuzione il limite percentuale si calcola, scale in forza del principio di deriva-
C 200
lockdown, in cui i cespiti sono stati mento per unità di prodotto possa es- vrebbe avere effetto anche in tale am- (in unità di prodotto) per il primo esercizio, sul costo com- zione rafforzata, per i soggetti Oic di-
completamente inutilizzati o utiliz- sere più rappresentativo della residua bito almeno per le società diverse dalle Quota di ammortamento esercizio 2020 plessivo dei beni quale risulta alla fine versi dalle micro-imprese (articolo
D = A*(C/B) 33.333
zati ben al di sotto delle normali capa- possibilità di utilizzo di un’immobiliz- microimprese). (in euro) dell’esercizio. Resta ferma la deduci- 83, comma 1, Tuir).
cità produttive. zazione, proprio perché - nella prima © RIPRODUZIONE RISERVATA bilità nell’esercizio di competenza dei © RIPRODUZIONE RISERVATA

Leasing alla capogruppo: REGIONE AUTONOMA


FRIULI VENEZIA GIULIA
Servizio centrale unica di committenza
ESTRATTO BANDO DI GARA
AVVISO PUBBLICAZIONE ESITO DI GARA
CIG: 7882069919 - CUP: F32C15000660007
INVITALIA S.P.A., l’Agenzia Nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa,

sgravio sui canoni versati


AUTORITÀ DI REGOLAZIONE ha indetto, quale Centrale di Committenza per il MINISTERO PER I BENI E LE ATTIVITÀ
Procedura aperta sopra soglia comunitaria CULTURALI E PER IL TURISMO - POLO MUSEALE DELLA CAMPANIA, una procedura di gara
PER ENERGIA RETI E AMBIENTE ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016, con criterio aperta, ex artt. 36 e 60 del D.Lgs. 50/2016, per l’affidamento dei lavori relativi all’intervento
AVVISO APPALTI AGGIUDICATI dell’offerta economicamente più vantaggiosa
di “RESTAURO E FRUIZIONE INNOVATIVA PER LA VALORIZZAZIONE DEL SITO UNESCO E PER
individuata sulla base del miglior rapporto
Con riferimento alla procedura di gara UNO SVILUPPO SOSTENIBILE DEL TERRITORIO DI RIFERIMENTO. CERTOSA DI SAN LORENZO
qualità/prezzo, per la stipula di Convenzioni
ristretta avente CIG 7652839A84 - fina- IN PADULA (SA)”, CIG: 7882069919 - CUP: F32C15000660007 (Fonte di finanziamento: P.O.N.
per l’affidamento della fornitura di vestiario e
“Cultura e Sviluppo” FESR 2014/2020. Decreto AdG n.11/2016 del 18/02/2016), per l’importo di
lizzata all’affidamento di un servizio di accessori a ridotto impatto ambientale per la
€ 5.843.662,67 oltre IVA e oneri di legge se dovuti, di cui € 529.386,81 gli oneri della sicurezza
i costi riferiti agli interessi passivi. supporto tecnico specialistico agli uffici Protezione civile della Regione autonoma Friuli
non soggetti a ribasso. La predetta gara è stata aggiudicata all’Operatore Economico RTI
ABUSO DEL DIRITTO N T + FISC O della Direzione Infrastrutture Energia e
Venezia Giulia della durata di 48 mesi (codice
iniziativa 18PRG44). La gara è suddivisa in 3
costituendo Mandataria: De Marco srl – Mandanti: Lares Lavori Restauro srl – Lithos srl – DZ
Unbundling dell’Autorità di Regolazione Engineering srl per l’importo € 3.824.237,84 oltre IVA, di cui € 3.294.851,03 per l’esecuzione
La sentenza Lotti per un valore massimo complessivo pari a
dei lavori ed € 529.386,81 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso. Numero operatori
per Energia Reti e Ambiente (di segui- € 10.997.715,00 IVA esclusa di cui € 3.902.415,00
Legittimo il trasferimento Ora, il giudice di merito ha escluso to Autorità) - l’Autorità ne ha disposto, per eventuali modifiche contrattuali. Le offerte partecipanti: 33. Numero di operatori esclusi: 6. Il presente avviso sarà pubblicato sulla G.U.U.E
e sulla G.U.R.I. Il Responsabile Unico del Procedimento: Arch. Sonia Caggiano
di immobili alla controllante che l’operazione fosse stata effettua- giusta determinazione del 21 luglio 2020 possono essere presentate per uno o più Lotti.
Tutta la documentazione di gara è pubblicata
ta in evasione d’imposta per le se- n. 51/DAGR/2020, l’aggiudicazione a fa-
tramite un pool di banche guenti ragioni: vore della società Oxera Consulting LLP.
e scaricabile dal profilo del Committente:
www.regione.fvg.it - Amministrazione
L’avviso di aggiudicazione è stato pub- trasparente e dal Portale eAppaltiFVG all’URL
 perché il prezzo della vendita degli blicato sulla GU/S S 142 in data 24 luglio https://eAppalti.regione.fvg.it sul quale viene
Alessia Urbani Neri immobili era stato incrementato al 2020 e sulla G.U.R.I., 5a Serie speciale,
espletata la presente procedura.
Termine ricezione offerte: 18/09/2020, ore
momento della cessione al pool di n. 85 in data 24 luglio 2020. 12:00:00. Trasmissione Bando alla GUUE: Autorità di Sistema Portuale
La Ctr del Lazio con sentenza banche oltre che determinato da un IL VICEDIRETTORE DELLA DIREZIONE AFFARI 21/07/2020. Il RUP del Mar Tirreno Settentrionale
GENERALI E RISORSE (Massimo Donghi) Dott.ssa Monica Paviotti
1333/5/2020 ( presidente Reali, relato- perito “terzo”; AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MAR TIRRENO SETTENTRIONALE
re Frettoni) ha ritenuto che la comples-  perché dall’interpretazione dei ne- AVVISO DI GARA
L’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno settentrionale indice la seguente
sa operazione di compravendita di im- gozi giuridici era emerso che l’opera- VOLUNTARY DISCLOSURE gara mediante procedura aperta ai sensi dell’articolo 60 del d.lgs. n. 50 del 2016:
mobili tra società controllate con trasfe- zione era sorretta da valide ragioni
rimento finale a un gruppo bancario e economiche.
L’euroritenuta va resa “Procedura aperta per l’affidamento della fornitura con posa in opera di una
stazione mobile per il rifornimento di gas naturale liquefatto (GNL) nell’ambito del
successiva concessione in leasing alla La società, infatti, con la locazione se i capitali rientrano Cassa Depositi e Prestiti
Via Goito, 4 - Roma
Progetto GNL FACILE” - Il valore complessivo dell’appalto è pari ad euro 337.121,93
al netto di IVA di cui euro 10.113,59 per oneri della sicurezza non soggetti a ribasso,
società controllante, unita alla cessione degli immobili aveva conseguito un Il contribuente che ha aderito alla Bando di gara
per la durata complessiva di 10 mesi. L’importo a base di gara soggetto a ribasso è,
di quote societarie, non costituisca elu- risparmio finanziario notevole, dal voluntary disclosure ha diritto al Cassa Depositi e Prestiti ha indetto pro-
pertanto, di euro 327.008,34.
CIG: 8373538E24; CPV: 44612200-5 Serbatoi per gas.
sione fiscale, essendo l’impresa legitti- momento che i canoni locatizi erano rimborso dell’euroritenuta versata cedura aperta avente ad oggetto servizi
La gara verrà aggiudicata col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa
di ideazione creativa di campagne e ini-
mata alla deduzione dei costi di locazio- globalmente inferiori rispetto alle ra- all’estero. È quanto ha affermato ziative di comunicazione ATL («Above the ai sensi dell’articolo 95, comma 6 del d.lgs. n. 50 del 2016.
I requisiti di partecipazione ed i criteri di valutazione sono indicati nel Bando di gara.
ne corrisposti alla società controllata. te di mutuo che sarebbero derivate la Ctr Lombardia con la sentenza line») e realizzazione e produzione di ma-
Le offerte dovranno essere formulate dagli operatori economici e ricevute dalla
teriali, suddivisa in 2 lotti. Importo totale:
dalla stipula del finanziamento ban- 5267/18/2019 (presidente € 3.000.000,00 oltre IVA. Stazione Appaltante esclusivamente per mezzo del Sistema telematico di acquisto
Il caso cario, essendo il piano di ammorta- Martorelli, relatore Vicuna) che Lotto 1: CIG 83758989AE, € 1.350.000,00; all’indirizzo: https://start.toscana.it, e dovranno essere presentate entro e non oltre
Lotto 2: CIG 8375904EA0, € 1.650.000,00. le ore 12:00 del giorno 14 settembre 2020.
Nel caso in esame, una società di capi- mento molto meno vantaggioso in rappresenta un altro punto a Criterio dell’offerta economicamente più La prima seduta pubblica è fissata per le ore 10:00 del giorno 16 settembre 2020.
tali veniva parzialmente scissa in tre termini economici dei canoni di lea- favore del contribuente sul tema. vantaggiosa. Termine per il ricevimento I documenti di gara sono disponibili per un accesso gratuito, illimitato e diretto
delle offerte o delle domande di partecipa-
società dove confluivano le partecipa- sing da versare. L’operazione econo- Il contribuente aveva aderito alla zione: 10/09/2020 Ora locale: 12:00. Modalità
presso: https://start.toscana.it
Il R.U.P. è il dott. Francescalberto De Bari, funzionario della Direzione Sviluppo,
zioni di quattro società immobiliari, ti- mica era, dunque, finalizzata a realiz- voluntary disclosure, per di apertura delle offerte: 10/09/2020 Ora lo-
Programmi Europei e Innovazione.
cale: 14:30. Termine per chiarimenti: entro il
tolari della proprietà degli immobili zare un piano finanziario vantaggioso regolarizzare i redditi detenuti in 25.8.2020, ore 12:00. Procedura autorizzata con Provvedimento n. 26/2020 del Dirigente Sviluppo,
che servivano all’impresa di capitali per per l’impresa, senza che fosse sotteso Svizzera. Ma aveva chiesto il I documenti di gara sono disponibili per un Programmi Europei e Innovazione.
accesso gratuito, illimitato e diretto presso: Per eventuali informazioni gli interessati potranno prendere contatti al numero
gestire la sua attività sanitaria. Queste alcun intento fraudolento, peraltro rimborso dell’euroritenuta in https://portaleacquisti.cdp.it/web/login.html + 39 0586 249411 - pec: adsp@pec.portialtotirreno.it.
società acquistavano, poi, gli immobili neppure contestato dall’ufficio. precedenza operata dalla banca IL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO IL DIRIGENTE SVILUPPO, PROGRAMMI EUROPEI E INNOVAZIONE
Dott.ssa A. Querci
per rivenderli a un pool di banche che, estera, fondando la propria Ing. Maurizio Petronzi

a loro volta, le concedeva in leasing a La contestazione richiesta sul divieto di doppia


una terza società, interamente parteci- Ebbene, l’amministrazione fiscale, imposizione sancito dalla direttiva
pata dall’originaria società di capitali e come disposto dall’articolo 10 bis del- Risparmio. Il diniego tacito
da essa controllata, che a sua volta sti- la legge 212/00, avrebbe dovuto con- dell’ufficio era stato impugnato
pulava con la prima società, la control- testare e motivare in modo specifico dinanzi la Ctp di Milano che aveva Estratto Procedura Aperta n. 7643/2020
lante, un contratto di locazione. l’assenza di causa economica degli at- accolto il ricorso ma l’ufficio aveva ACCORDO QUADRO
FORNITURA, CON CONSEGNA, DI TUBI PE MULTISTRATO PER ACQUA POTABILE AVVISO DI REVOCA PROCEDURA DI GARA
L’ufficio, a questo punto, contesta- ti negoziali posti in essere, venendo presentato appello. I giudici
CIG 8308824279 L’intestata Società, con riferimento alla procedura aperta relativa alla fornitura in opera del sistema
va all’azienda che sopportava i costi posti in essere al solo fine di aggirare lombardi hanno respinto il ricorso. La procedura è svolta da Iren S.p.A. in nome e per conto di Ireti S.p.A. e altre di gestione e trasporto dello smarino derivante dagli scavi del progetto “Gronda di Genova” -
per la locazione dei beni immobiliari, obblighi e divieti normativi posti dal- In particolare non hanno Società del Gruppo. Codice NUTS ITC33 - CIG 7942945591 - CUP H34E02000070005” il cui bando di gara è stato
pubblicato sulla Gazzetta dell’Unione Europea n. GU/S S116 del 19/06/2019 e successivi avvisi
la deduzione dei canoni locatizi, os- l’ordinamento tributario nazionale. condiviso la tesi secondo la quale il Il valore totale stimato dell’Accordo Quadro ammonta fino alla concorrenza
del 29/07/2019, 01/10/2019, 04/11/2019 e sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana -
di € 655.186,12 IVA esclusa, non sono previsti costi di sicurezza da interferenza
servando che la compravendita im- La mancata contestazione dell’elu- rimborso non può essere ex D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i. (durata contrattuale di 36 mesi).
V Serie Speciale “Contratti pubblici” n. 71 del 19/06/2019 e successivi avvisi del 29/07/2019,
30/09/2019, 04/11/2019, comunica la revoca della procedura di dialogo competitivo.
mobiliare dissimulava in realtà un fi- sione fiscale, unita alla verifica in con- accordato in quanto l’articolo 165 L’importo triennale a base d’asta è stimato fino alla concorrenza di € 655.186,12 La comunicazione di revoca integrale è disponibile sul Portale HighWay to Procurement della
nanziamento all’originaria società creto di valide ragioni economiche del Tuir prevede che il credito per IVA esclusa, non sono previsti costi di sicurezza da interferenza ex D.Lgs. n. 81/2008 Stazione Appaltante (nel seguito “Portale”) all’interno dell’area ”Bandi e Avvisi Pubblici”, al
e s.m.i. seguente indirizzo: https://autostrade.bravosolution.com.
controllante, che veniva restituito sottese ai contratti in esame, fa ritene- imposte assolte all’estero possa La revoca di gara è stata pubblicata sulla Gazzetta dell’Unione Europea n. 2020/S 141-
Criterio di aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa individuata
sotto forma di canoni di leasing. In tal re l’operazione pienamente legittima, essere riconosciuto solo se il sulla base del minor prezzo. 346873 del 23/07/2020 e sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana V Serie
Speciale “Contratti Pubblici” n. 85 del 24/07/2020. https://autostrade.bravosolution.com -
modo, la società poteva dedursi la ben potendo le parti private regola- contribuente presenta la La documentazione integrale di gara è disponibile sul Portale Acquisti, raggiungibile https://www.serviziocontrattipubblici.it - http://portaletrasparenza.anticorruzione.it.
spesa del canone, laddove, se avesse mentare i loro interessi al fine di con- dichiarazione dei redditi in Italia. all’URL: https://portaleacquisti.gruppoiren.it nell’ambito del tender_7643/2020.
DIREZIONE ACQUISTI E APPALTI
Le offerte dovranno essere inviate in versione elettronica, attraverso il suddetto
stipulato direttamente il finanzia- tenere le spese finanziarie che posso- Portale entro e non oltre le ore 12:00 del 10/09/2020.
Affidamento Lavori, Servizi e Forniture
Concetta Testa
mento con l’istituto bancario e senza no accompagnarsi anche a risvolti fi- — Davide Settembre IREN S.p.A.
l’intermediazione della società con- scali vantaggiosi. Il testo integrale dell’articolo su: IL DIRETTORE APPROVVIGIONAMENTI, LOGISTICA E SERVIZI Autostrade per l’Italia S.p.A. Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Atlantia S.p.A.
• Sede Legale in Roma Via A. Bergamini, 50 • Capitale Sociale € 622.027.000,00 i.v. • Codice Fiscale,
trollata, avrebbe potuto dedurre solo ntplusfisco.ilsole24ore.com Ing. Vito Gurrieri P. IVA e Iscrizione al Registro delle Imprese di Roma 07516911000 • C.C.I.A.A. Roma n. 1037417
© RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

16 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Norme & Tributi Diritto dell’economia

Concordato pre-Covid, sì al rinvio SOSPENSIONE DEI TERMINI

Procedura d’urgenza
se la proroga non danneggia i creditori se il risanamento
La norma verificare puntualmente che l’anda-
dell’azienda è a rischio
I NODI DELLA RIPRESA L’articolo 9, comma 2, del Dl Liquidità mento della attività d’impresa a se- LE PRIME INDICAZIONI DEI TRIBUNALI
consente al debitore in fase precon- guito del lockdown, possa ancora ga- e tempistiche, la domanda concor-
AZIENDE IN CRISI cordataria, ancorché abbia già otte- rantire la fondatezza delle ipotesi del La realizzabilità prevale dataria, alla stessa conclusione deve
nuto la proroga del tribunale per il de-
posito del piano e della proposta, di
presentare istanza per la concessione
piano concordatario. La violazione
degli obblighi informativi disposti dal
Tribunale comporta di contro l’inam-
1 CAPACITÀ DI TENUTA DEL PIANO
Ai fini della concessione di una ulteriore proroga di 90 giorni,
l’istanza deve essere motivata «anche con riferimento agli effetti
sugli stop introdotti
dalle misure emergenziali
giungersi se il debitore chiede che
venga data attuazione alla propria
richiesta di composizione della crisi
di una ulteriore proroga di 90 giorni missibilità della proposta concorda- prodotti sulla tenuta del piano di concordato dall’emergenza che abbia già superato positivamen-
per il deposito di un nuovo piano e di taria e, ove ricorrano i presupposti, il sanitaria» e che gli interventi modificativi «si palesino idonei ad Il grave pregiudizio ai creditori e alla te il vaglio giudiziale di ammissibili-
una nuova proposta . Questa chance fallimento del debitore. incidere in modo sensibile sull’impianto originario della concreta fattibilità di un piano con- tà, eliminando situazioni di incer-
riguarda i procedimenti per l’omolo- proposta». La «regressione della procedura alla fase di cordatario giustifica la dichiarazio- tezza del relativo assetto attuativo.
gazione dei concordati preventivi Le motivazioni ammissibilità», implica il ripristino degli obblighi informativi ne d’urgenza di una procedura con- Sulla base di tale argomentazio-
Il Dl 23/2020 dà altri 90 giorni pendenti al 23 febbraio 2020 ed è con- I fondati motivi su cui si basa la con- preconcordatari. cordataria e prevale sulle misure ne, la dichiarazione d’urgenza della
per un nuovo piano, ma non sentita fino all’udienza fissata per cessione della ulteriore proroga sono Tribunale di Pistoia, 5 Maggio 2020 emergenziali. A questa conclusione procedura di concordato si fonda sul
l’omologa. La domanda è inammissi- essenzialmente riconducibili agli ef- è giunto il Tribunale di Roma che, presupposto che il differimento del-
devono peggiorare il passivo bile se è già stata tenuta l’adunanza fetti prodotti sulla tenuta del piano con la sentenza del 20 aprile 2020 ha l’adunanza dei creditori possa com-
dei creditori e la proposta di piano non dall’emergenza sanitaria e dal conse- decretato l’inapplicabilità della so- portare grave pregiudizio ai credito-
Per i giudici la concessione
comporta obblighi informativi
ha avuto la maggioranza dei voti.
La concessione della ulteriore pro-
roga determina la regressione della
guente lockdown inevitabilmente de-
stinati ad incidere in modo sensibile
sull’impianto originario della propo-
2 OBBLIGHI INFORMATIVI BISETTIMANALI
La concessione di una ulteriore proroga di 90 giorni richiede:
 che sui flussi finanziari incidano i riflessi dell’emergenza
spensione dei termini e del differi-
mento dell’ udienza previsti dall’ar-
ticolo 83, comma 1 del Dl 18/2020.
ri, incidendo sulla realizzazione del
piano di risanamento, la cui concre-
ta fattibilità poggia anche sul rispet-
severi e bisettimanali procedura alla fase dell’ammissibilità sta e del piano, in termini di previsio- sanitaria da Covid-19, quali fatti sopravvenuti imprevedibili, «con Il blocco (inizialmente previsto to di un delineato orizzonte tempo-
della proposta, con conseguente ri- ne dei flussi di cassa a servizio della conseguente verosimile riduzione di ordinativi e fatturato»; dal 9 marzo al 15 aprile e poi proro- rale prospettico. Pertanto, la dichia-
Pagina a cura di pristino a carico del debitore degli ob- soddisfazione dei creditori.  la «verosimile inesistenza di rischi di aggravamento del passivo gato all’11 maggio 2020) riguardava razione di urgenza della procedura,
Giuseppe Acciaro blighi informativi periodici previsti In particolare, l’istanza per la con- a danno del ceto creditorio». il decorso dei termini per il compi- elidendo la sospensione legale dei
Alessandro Danovi durante la fase preconcordataria (ar- cessione della proroga appare fonda-  il ripristino degli obblighi informativi «con cadenza mento di qualsiasi atto dei procedi- termini prevista dal decreto Cura
ticolo 161, comma 8 della legge falli- ta secondo i giudici solo se si appoggia bisettimanale». menti civili e penali e il differimento Italia, consente (rectius: impone) il
I riflessi sui flussi finanziari e sull’im- mentare) e la conseguente vigilanza su concreti e gravi motivi, in relazione Tribunale di Milano, 28 maggio 2020 delle relative udienze che si sareb- rispetto dei tempi procedurali pre-
pianto originario della proposta e del del commissario giudiziale sul rispet- a fatti sopravvenuti imprevedibili ed bero dovute svolgere durante il pe- visti per il suo regolare svolgimento.
piano di concordato provocati dal- to di tali obblighi. oggettivi, ove i flussi finanziari previ- riodo di sospensione. Il legislatore Con il medesimo fine di rispetta-
l’emergenza Covid-19, con la conse- sti nel piano siano stati influenzati aveva disposto, tuttavia, che tale di- re, proteggere ed agevolare la buona
guente contrazione di ordini e fattu-
rato rappresentano concreti e fondati
motivi per la concessione della proro-
Gli obblighi informativi
La normativa fallimentare prevede
che tali obblighi informativi abbiano
dall’emergenza sanitaria da Covid-19,
che rendano verosimile una contra-
zione degli ordinativi e del fatturato.
3 DICHIARAZIONE D’URGENZA
Il riconoscimento dell’urgenza e, di conseguenza, l’inapplicabilità
della sospensione dei termini previsti dall’articolo 83, comma 1
sposizione non si applica in caso di
procedimenti che presentano carat-
teri di urgenza. E, secondo i giudici
riuscita della procedura concorda-
taria, il Tribunale di Mantova, con
sentenza del 9 aprile 2020, ha auto-
ga di 90 giorni prevista dall’articolo 9, periodicità mensile, tuttavia, con sen- Tuttavia, la motivazione deve al- del Dl 18/2020, è determinata dalla necessità di evitare che il romani, il grave pregiudizio ai credi- rizzato la sospensione dell’efficacia
comma 2 del Dl 23/2020. Dalle moti- tenza del 28 maggio 2020, il Tribunale tresì rendere conto dell’inesistenza di «differimento dell’adunanza ex articolo 174 della legge tori e alla concreta fattibilità di un dei contratti di locazione finanziaria
vazioni dell’istanza di rinvio deve pe- di Milano ha ritenuto opportuno, in rischi di aggravamento del passivo a fallimentare possa comportare grave pregiudizio alla proponente piano concordatario giustifica la di- durante il periodo del lockdown.
rò emergere che, verosimilmente, la vigenza della pandemia da Covid-19, danno del ceto creditorio nei 90 giorni così come ai creditori ad essa direttamente interessati, attesa la chiarazione d’urgenza. Un’interpre- Ritenuta sussistente l’urgenza,
proroga non rischi di aggravare il pas- che gli obblighi periodici siano ripri- di proroga richiesti per la revisione del sua incidenza su di un programma operativo». tazione significativa anche se il peri- dettata dall’imprevedibilità della
sivo a danno dei creditori. Il rinvio stinati con cadenza bisettimanale, ai piano e della proposta. Tribunale di Roma, 20 aprile 2020 odo di sospensione si è concluso. pandemia da Covid-19, di provvede-
comporta inoltre il ripristino degli ob- fini del monitoraggio continuo del- In altre parole, il debitore deve es- L’intento del legislatore era evi- re in ordine all’istanza di sospensio-
blighi informativi periodici precon- l’andamento della procedura. sere in grado di fugare il legittimo tare che l’aggravamento della crisi di ne dei contratti di locazione finan-
cordatari che vanno rispettati con ca- Gli obblighi informativi adempiuti dubbio in merito al rischio di un ag- un’impresa già in concordato, con- ziaria e in considerazione dell’incre-
denza più serrata (bisettimanale an-
ziché mensile) proprio per verifica
l’inesistenza del pericolo di danneg-
con cadenza più ristretta rispondono
all’esigenza di assicurare che la con-
cessione di una ulteriore proroga
gravio del passivo prededucibile che
potrebbe drenare risorse finanziarie,
presumibilmente già limitate prima
4 SOSPENSIONE DEI CONTRATTI
Per agevolare la buona riuscita della procedura
concordataria, la sospensione dei contratti di locazione
seguente a circostanze esogene
quali i riflessi provocati dalla pande-
mia, potesse determinare il forzoso
mento dei costi di natura prededuci-
bile derivante dal mantenimento
dell’operatività dei suddetti contrat-
giare il ceto creditorio. conseguente alla pandemia non com- dello scoppio della pandemia da Co- finanziaria durante il lockdown è autorizzabile se «il arresto della procedura concordata- ti durante il periodo di chiusura for-
Sono queste le prime indicazioni porti un aggravio del passivo (prede- vid-19, a danno del ceto creditorio. Gli mantenimento della loro operatività comporterebbe costi di ria e, di conseguenza, costringere il zata con conseguente pregiudizio
giurisprudenziali sull’applicazione ducibile) che potrebbe drenare risorse obblighi informativi preconcordatari natura prededucibile difficilmente sostenibili dalla società e debitore all’alternativa liquidatoria. alla fattibilità del piano concordata-
della proroga di 90 giorni prevista dal finanziarie da destinare al soddisfaci- serviranno a verificare l’effettiva fon- che potrebbero pregiudicare la concreta fattibilità del piano Se, dunque, l’obiettivo era quello di rio, il Tribunale ha autorizzato la so-
Dl 23/2020 (decreto Liquidità) fornite mento dei creditori. Pertanto, a fronte datezza dell’inesistenza di rischi di di concordato che verrà predisposto». non pregiudicare la procedura con spensione di tali contratti per un pe-
dai tribunali di Pistoia e di Milano delle incertezze provocate dall’emer- aggravamento del passivo. Tribunale di Mantova, 9 Aprile 2020 iniziative che avessero l’effetto di riodo di 60 giorni.
(sentenze del 5 e 20 maggio 2020). genza sanitaria, si rende necessario © RIPRODUZIONE RISERVATA modificare, in termini di contenuto © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 17

Lavoro Norme & Tributi

Infortuni, la colpa LE MISURE PER PREVENIRE E GESTIRE I CONTAGI COVID

LA DEFINIZIONE DI RISCHIO BIOLOGICO


LE INDICAZIONI DEI GIUDICI

Più sicure le misure


del datore va provata  L’emergenza coronavirus ha
avuto qualche ricaduta nei
sistemi di inquadramento del
oggetti taglienti, nonché da
contaminazioni di mucose,
secondo le seguenti modalità di
di prevenzione
erifiutarelaprestazionepericolosa(arti- Tuttavia, pur valorizzando la fun-
rischio assicurativo contro gli
infortuni sul lavoro, con
riferimento alla qualificazione
esposizione (linee guida
dell’Università di Bologna,
medicina del lavoro, 2020):
senza discrezionalità
I NODI DELLA RIPRESA colo 1460 del Codice civile). zione dinamica che va attribuita all’ar- del rischio biologico, coperto - ferita o puntura con ago o
Alla luce della sua formulazione ticolo 2087 del Codice civile, perché dalla gestione Inail. tagliente contaminato; normativa cautelare ha bisogno di
AMBIENTE DI LAVORO “aperta”, la giurisprudenza consolidata norma diretta a indurre l’imprenditore  Un infortunio biologico – - contaminazione di mucose È preferibile il sistema essere integrata dal sapere scientifi-
è concorde nell’assegnare all’articolo ad attuare, nell’organizzazione del la- tutelato dall’Inail – si verifica in (congiuntivale, nasale, orale); che lascia meno margine co e tecnologico che reca il vero nu-
2087 del Codice civile il ruolo di norma voro, un’efficace attività di prevenzione ogni contatto con sangue o altro - contaminazione di cute lesa cleo attualizzato della disciplina
di chiusura del sistema di prevenzione, con la continua ricerca delle misure materiale biologico, derivato da (abrasioni, screpolature, di scelta ai lavoratori prevenzionistica. L’obbligo giuridi-
operante cioè anche in assenza di speci- suggerite dall’esperienza e dalla tecni- puntura o ferita con aghi o altri dermatiti, ferite aperte, e così via) co che nasce dalla considerazione
fiche regole d’esperienza o di regole tec- ca più aggiornata, per garantire la sicu- In forza dell’articolo 28, comma 2, dell’accreditato sapere scientifico e
niche preesistenti e collaudate, ma volta rezza dei luoghi di lavoro, è stato rico- del Dlgs 81/2008, il documento di tecnologico è talmente pregnante
a sanzionare, anche alla luce delle ga- nosciuto che la responsabilità datoriale LE PREVISIONI DEI PROTOCOLLI SANITARI valutazione dei rischi (Dvr), oltre al- che è sicuramente destinato a pre-
ranzie costituzionali del lavoratore, non è suscettibile di essere ampliata fi- l’analisi del rischio coronavirus, de- valere su quello eventualmente de-
La Cassazione ribadisce l’omessa predisposizione di tutte quelle no al punto da comprendere, sotto il  In accordo con il Governo il 14 - informazione dei lavoratori e di ve individuare le misure di preven- rivante da una disciplina legale in-
la portata dell’articolo misure e cautele atte a preservare l’inte- profilo meramente oggettivo, ogni ipo- marzo 2020 sindacati e imprese chiunque entri in azienda sulle zione e protezione adottate contro completa o non aggiornata. La fatti-
grità psicofisica e la salute del lavorato- tesi di lesione dell’integrità psico-fisica hanno firmato un protocollo per disposizioni anticontagio questo rischio. Le fonti normative di specie colposa ha necessità di essere
2087 del Codice civile re nel luogo di lavoro, tenuto conto della dei dipendenti e di correlativo pericolo. tutelare la salute e la sicurezza - controlli all’ingresso tali misure possono essere di due etero-integrata non solo dalla legge,
realtà aziendale e della maggiore o mi- L’articolo 2087 non configura infatti dei lavoratori dal possibile dell’azienda, anche per l’accesso ordini: ma anche da atti di rango inferiore.
Non c’è una responsabilità nore possibilità di venire a conoscenza un’ipotesidiresponsabilitàoggettiva,es- contagio da nuovo coronavirus di fornitori esterni e visitatori le misure tipizzate o nominate; Tra questi atti di rango inferiore
oggettiva che obblighi e di indagare sull’esistenza di fattori di sendone elemento costitutivo la colpa, e garantire la salubrità - pulizia e sanificazione in  le misure “atipiche” o “innomi- spiccano i diversi provvedimenti
rischio in un determinato momento intesaqualedifettodidiligenzanellapre- dell’ambiente di lavoro. azienda, precauzioni igieniche nate”. che introducono misure urgenti per
a garantire il rischio zero storico (tra le tante, Cassazione disposizione delle misure idonee a pre-  Il protocollo è stato integrato personali Queste ultime, a differenza delle contenere e gestire l’emergenza
24742/2018; 13956/2012; 2491/2008). venireragionididannoperillavoratore. il 24 aprile 2020 e l’applicazione - precauzioni e controlli per prime, non sono previste da specifi- epidemiologica da Covid-19 e, se-
Pagina a cura di Né si può desumere dalla disposizione delle relative prescrizioni (e l’accesso negli spazi comuni e per che disposizioni, ma sono desumi- gnatamente, i decreti che a ritmi
Pasquale Dui unobbligoassolutoperildatoredilavoro successive modifiche) gli spostamenti interni bili dall’obbligo generale previsto serrati si susseguono al riguardo.
Q U O T IDIAN O di rispettare ogni cautela possibile e di- comporta l’adempimento - in caso di persone con sintomi di dall’articolo 2087 del Codice civile La risposta sull’ambito della di-
Peraccertarelaresponsabilitàdeldatore retta a evitare qualsiasi danno al fine di dell'obbligo previsto dall’articolo Covid-19 in azienda, isolamento, (Cassazione, 8911/2019). screzionalità del datore di lavoro in
inmateriadiinfortunisullavoro,illavo- DE L LA V O R O garantire così un ambiente di lavoro a 2087 del Codice civile, ai fini informazione delle autorità Anche sul fronte di un rischio co- merito all’individuazione delle mi-
ratore deve dimostrare l’esistenza del “rischiozero”,quandodiperséilpericolo della tutela contro il contagio sanitarie e quarantena me il Covid-19, è rilevante l’analisi sure di prevenzione e protezione è
danno,lanocivitàdell’ambientedilavoro di una lavorazione o di un’attrezzatura Covid-19. - sorveglianza sanitaria a cura del generale svolta dalla Cassazione a contenuta nel Dlgs 81/2008, e si
eilnessocausaleesistentefraquestidue non sia eliminabile. Così come non può Ecco in sintesi le principali medico competente e Rls sezioni unite nella sentenza concretizza non già in un ambiguo
elementi.Ildatoreinvecedevedimostra- QdL ragionevolmentepretendersil’adozione raccomandazioni per imprese e - Distribuzione dei dispositivi di 38343/2014, a proposito del sapere principio generale di proporziona-
rediaveradottatotuttelecauteleneces- distrumentiattiafronteggiarequalsiasi lavoratori: protezione individuale scientifico e tecnologico come fonte lità tra entità del rischio e livello
sarie a impedire il verificarsi dell’evento evenienza che sia fonte di pericolo per delle misure di prevenzione: il pre- delle azioni da mettere in atto, ma
dannoso.CosìlaCassazione,conlasen- l’integritàpsicofisicadellavoratore.Ove sente dell’esperienza giuridica mo- nel principio della massima sicu-
tenza11546del15giugno2020,haribadi- applicabile, un siffatto principio com- LA NORMA CHE TUTELA I DATORI stra contesti di rischio oggetto di rezza tecnologicamente fattibile
tounprincipiofondamentalesullapor- porterebbecomeconseguenzal’ascrivi- una articolata disciplina di settore, (articoli 15, comma 1, lettere b), c),
tataeffettivadell’articolo2087delCodice DL RILANCIO bilità al datore di lavoro di qualunque Secondo l’articolo 29-bis del Dl Governo e le parti sociali, e dei quali la sicurezza del lavoro è e), g), h), i), e 18, comma 1, lettera z),
civile. Alcune riflessioni possono essere eventolesivo,purseimprevedibileeine- 23/2020, convertito dalla legge successive modifiche, e negli uno degli esempi più noti. È un cor- del Dlgs 81/2008).
applicateancheallatuteladellasalutedei
Contratti di rete vitabile, e nonostante l’ambito dell’arti- 40/2020, per la tutela contro il altri protocolli e linee guida di cui po normativo che detta regole plu- Un principio cardine del nostro
lavoratori,nell’ambitodellaprevenzione per tutelare il lavoro colo 2087 del Codice civile riguardi una rischio di contagio da Covid-19, i all’articolo 1, comma 14, del Dl 33 rime, spesso dettagliate, e che tutta- sistema di sicurezza sul lavoro utile
dei contagi da Covid-19. responsabilità contrattuale ancorata a datori di lavoro pubblici e privati del 16 maggio 2020, e con via, non può esaurire e attualizzare a chiarire ancora meglio i concetti
L’inserimento dell’obbligo di sicu- Si applica per il solo 2020 la criteriprobabilistici,enonpossibilistici. adempiono all’obbligo previsto l’adozione e il mantenimento tutte le possibili prescrizioni atte a sopra esposti è dato dalla giurispru-
rezza nella struttura del rapporto obbli- disposizione del Dl Rilancio che Non si può dunque desumere, dal dall’articolo 2087 del Codice delle misure ivi previste. governare rischi estremamente denza di legittimità (Cassazione,
gatorio, secondo la Cassazione, è fonte prevede la possibilità di stipulare semplice verificarsi del danno, l’ina- civile con l’applicazione delle Se non trovano applicazione le svariati e complessi. L’inadeguatez- 8160/2020), secondo cui, se c’è la
di obblighi positivi a carico del datore, un contratto di rete per favorire il deguatezza delle misure di protezione prescrizioni contenute nel prescrizioni citate, rilevano le za deriva, da un lato, dalla varietà possibilità di ricorrere a plurime
che deve predisporre un ambiente e mantenimento dei livelli adottate. È necessario che la lesione protocollo condiviso di misure contenute nei protocolli delle situazioni di dettaglio, che non misure di prevenzione di eventi
una organizzazione di lavoro idonei al- occupazionali nelle imprese del bene tutelato derivi causalmente regolamentazione delle misure o accordi di settore stipulati consente di pensare a una norma- dannosi, il datore di lavoro deve
la protezione del bene fondamentale appartenenti alla stessa filiera. dalla violazione di obblighi di compor- per il contrasto e il contenimento dalle organizzazioni sindacali e zione direttamente esaustiva e, dal- adottare il sistema sul cui utilizzo
della salute, funzionale alla stessa esigi- — Massimiliano Arlati tamento imposti dalla legge o suggeri- della diffusione del Covid-19 datoriali comparativamente più l’altro lato, dal continuo sviluppo incida meno la scelta discrezionale
bilità della prestazione lavorativa, con — Luca Barbieri ti dalle conoscenze sperimentali o tec- negli ambienti di lavoro, rappresentative sul piano delle conoscenze e delle tecnologie, del lavoratore, per garantire il mag-
la conseguenza che è possibile per il Il testo integrale dell’articolo su: niche in relazione al lavoro svolto. sottoscritto il 24 aprile 2020 tra il nazionale. che rende sovente inattuali le pre- giore livello di sicurezza possibile.
prestatore eccepirne l’inadempimento quotidianolavoro.ilsole24ore.com © RIPRODUZIONE RISERVATA scrizioni codificate. Per questo la © RIPRODUZIONE RISERVATA

UNIVERSITÀ

RICERCATORI SEMPRE PIÙ POVERI:


IN 10 ANNI PERSI 150MILA EURO
TRIBUNALE DI MONZA
di Alice Civera, Michele Meoli e Stefano Paleari Maggiori dettagli

D
www.tribunale.monza.giustizia.it
al 2008 il numero di posi- LE PERDITE IN CIFRE a dieci anni prima. e www.astalegale.net
zioni, la velocità di carrie- Le implicazioni dell’azione CONCORDATO PREVENTIVO

-43 %
ra e l’entità delle retribu- congiunta della riforma Gelmini e R.G. 29/19 Call&Call Holding SpA
zioni per ricercatori e dei tagli all’università, con inter- con sede legale in Cinisello Balsamo
(Ml) Raccolta Offerte, con procedu-
professori delle università italiane Giovani accademici venti sul turnover, sugli stipendi
ra competitiva ex art. 163 bis LF, a
si sono drasticamente ridotti a se- Nel decennio 2009-2018 il e sulla lunghezza delle carriere mezzo di asta analogica senza incan-
guito dei tagli che hanno caratte- numero dei giovani under sono dunque un deterioramento to, escludendo la possibilità di for-
rizzato il periodo successivo alla 40anni presenti nelle del ruolo sociale del docente uni- mulare l’offerta minima di cui all’art.
crisi finanziaria, per altro in con- Università in tutti i ruoli versitario e una riduzione dell’at-
comitanza della Riforma Gelmini (dall’ordinario al ricercatore) si trattività del sistema, con attese Avviso ai sottoscrittori 572 co. 3 cpc, per l’individuazione
del miglior offerente per l’acquisto
che aveva, invece, l’obiettivo di ri- è quasi dimezzato conseguenze significative in ter- del ramo di azienda Call&Call Hol-
lanciare il sistema. mini di “selezione avversa”, lad- In considerazione dell’elevata volatilità registrata sui mercati
ColombiC&E

ding SpA avente ad oggetto “attività


finanziari nei mesi scorsi a causa dell’emergenza economico-
I tre meccanismi attraverso cui
il sistema universitario italiano ha
perso attrattività soprattutto agli
1264
Ricercatori in fuga
dove non si corra presto ai ripari.
Infatti, benché diverse altre aree
della pubblica amministrazione
sanitaria determinata dal COVID-19, il Consiglio di Amministrazione
di Euromobiliare Asset Management SGR S.p.A. in data 31 luglio 2020
ha deliberato quanto segue:
di contact center e BPO (Business
Process Outsourcing)”. VENDITA
SENZA INCANTO DEL 10/09/2020
occhi dei più giovani e dei più Nel 2018 l’Istat ha censito 1264 italiana siano state colpite da tagli • relativamente al fondo Euromobiliare PIR Italia Azionario, ORE 11,30. Luogo della vendita
qualificati che sempre più nume- dottori di ricerca italiani su dipendenti e remunerazione, rideterminazione dell’indicatore sintetico di rischio e rendimento Tribunale di Monza, Corso Vittorio
al livello “6”, dal precedente livello “5” (rischio più elevato) Emanuele stanza del Giudice De-
rosi decidono di lasciare il nostro all’estero, un numero triplicato non si registra in nessuna di esse
paese alla ricerca di migliori op- rispetto al 2009 una riduzione equivalente a quel- • relativamente al fondo Euromobiliare Euro Short Term High legato dr.ssa Maria Gabriella Mari-
Yield Bond, rideterminazione dell’indicatore sintetico di rischio conda. Prezzo base € 2.200.000,00
portunità si possono riassumere la registrata nel sistema universi- e rendimento al livello “4”, dal precedente livello “3” (rischio più (oltre obbligazioni riportate nelle
con le 3L delle parole ingle-
si: «Less (staff), Later (careers),
Lower (salaries)» . Secondo la no-
141.950 €
Perdita salariale cumulata
tario. Ciò ha creato, in Italia, una
chiara perdita di status della car-
riera accademica, che ha ampia-
elevato)
Le richiamate modifiche sono efficaci a decorrere dal 4 agosto
2020. In pari data il testo aggiornato del KIID e del Prospetto sarà
condizioni di vendita). Rilancio Mi-
nimo € 20.000,00. Per informazioni:
disponibile sul sito www.eurosgr.it e fornito gratuitamente ai
Call&Call Holding Spa Dr. Umber-
stra analisi il personale under 40 Secondo lo studio mente perso la sua reputazione in sottoscrittori che ne faranno richiesta. Per eventuali informazioni to Costamagna Tel. 3355913535
si è praticamente dimezzato nel dell’Università di Bergamo, termini comparativi. di maggior dettaglio invitiamo i sottoscrittori a prendere contatto pec callecall@pec.it. (Pre)Com-
decennio 2009-2019 e ha visto ri- basato su dati Mef, I meccanismi di remunerazio- con il proprio consulente finanziario di riferimento, anche ai fini di missari Dr. Giuseppe Nicosia tel.
tardato il proprio ingresso in ruo- dal 2010 al 2020 la perdita ne sono incentivi che incoraggia- eventuali valutazioni in ordine all’adeguatezza dell’investimento 0224412382, Dr. Ernesto Conforti
nel continuo.
lo a tempo indeterminato a segui- monetaria cumulata per un no le persone a prendere una de- tel. 029513409 Documentazione di-
Milano, 3 agosto 2020
to della nascita della figura del ri- professore ordinario cisione di carriera anziché un’al- sponibile su https://callecallholding.
cercatore a tempo determinato (di (livello 0) ha sfiorato i 150mila tra e svolgono un ruolo impor- astalegale.net
tipo A e B). La perdita economica euro tante nella scienza come in
per questi soggetti è impressio- qualsiasi altro campo. La teoria

25% economica ci insegna che i sog- WEBUILD S.p.A.


nante: per chi aveva tra i 30 e i 40
Società sottoposta all’attività di direzione e coordinamento
anni nel 2008 può essere parago- getti con una maggior qualità non SENATO DELLA REPUBBLICA di Salini Costruttori S.p.A.
nata, in un decennio, al valore Donne professoresse osservata sono i primi a lasciare il Estratto di bando di gara
Nella GUUE del 24 luglio 2020 n. S
medio del mutuo per l’acquisto di Solo 1 su 4 tra i professori mercato qualora il sistema di in- 142-349643, e nella GURI del 27 luglio Sede legale Milano - Via dei Missaglia n. 97
una casa (tra i 100 e i 150 mila eu- ordinari nelle Università nel centivi non sia ben posto. Ne con- 2020, n. 86, V serie sp., è stato pubblica- Capitale sociale euro 600.000.000,00 interamente versato
ro). La perdita monetaria ha pe- 2019 è donna secondo i dati del segue che il sistema universitario to il bando relativo alla procedura aperta Codice Fiscale e n° di iscrizione al Registro delle Imprese
per l’affidamento in appalto del “Centro di Milano, Monza Brianza e Lodi 00830660155
nalizzato soprattutto le donne che Miur. Soltanto 5 punti nel suo insieme corre il rischio di di Riproduzione Digitale” e della fornitura
nel 2010 rappresentavano il 19% percentuali in più rispetto al subire una perdita della qualità in noleggio di macchine digitali da ufficio
multifunzione dipartimentali. Il valore
dei professori ordinari, il 34% de- 2009. generale del personale e, in pro-
gli associati e ben il 45% dei ricer- spettiva, una diminuzione della
stimato dell’appalto, per la sua intera du- RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2020
rata, è pari a 4.100.000,00 euro, al net-
catori a tempo indeterminato ed
1 su 2 capacità del sistema di svolgere to di IVA. Le offerte dovranno pervenire
erano quindi concentrate tra le fa- efficacemente i suoi compiti, pri-
entro le ore 15:00 del 16 settembre 2020, Si rende noto che la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2020, corredata dalla
secondo le modalità indicate negli atti di
sce d’età più giovani. Ricercatori di ruolo donne mo fra tutti la formazione del ca- gara. Il bando di gara è pubblicato an- Relazione della Società di Revisione, è a disposizione degli Azionisti e del pubblico presso
che sul sito Internet dell’Amministrazio-
Non sorprende quindi che, se- Secondo i dati Miur pitale umano per il rilancio del ne (www.senato.it, link ‘bandi di gara’). la sede legale della Società nonché presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato
condo i dati Istat, nel 2018 il 13% tra i ricercatori di ruolo paese, ancor più necessario dopo Punto di contatto: Senato della Repubbli-
1INFO (www.1info.it) e sul sito internet della Società www.webuildgroup.com.
dei dottori di ricerca a quattro nel 2019 nelle Università la pandemia Covid- ca, Ufficio per le gare ed i contratti, Via
della Dogana Vecchia, 29 - 00186 Roma,
anni dal conseguimento del tito- italiane il 49% è di sesso Università degli Studi tel.: 06.6706.5358 - fax: 06.6706.5364 -
lo ha deciso di trasferirsi al- femminile di Bergamo PEC: ufficiogareecontratti@pec.senato.it. Milano, 3 agosto 2020
l’estero, quasi il doppio rispetto © RIPRODUZIONE RISERVATA
IL CAPO UFFICIO Avv. Valeria D’Alba
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

18 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore

Norme & Tributi Giustizia e sentenze

LE DECISIONI DELLA SUPREMA CORTE


Fatti tenuti nascosti,
1 2 3 4 5 la Pa può escludere
NO ALLE RENDITE
Non è ammissibile il ricorso
contro la pronuncia che
IL CONTRIBUTO
Non può essere revocata la
pronuncia che attribuisce
I PRESUPPOSTI
La sentenza di merito che
conferma l’assegno divorzile
FUNZIONE ASSISTENZIALE
È inammissibile il ricorso
contro la sentenza della corte
NO AL «TENORE DI VITA»
Va cassata con rinvio la
sentenza che, nel determinare
l’impresa dalla gara
riconosce l’assegno divorzile, l’assegno divorzile quando la deve considerare l’esistenza territoriale che ha attribuito l’assegno divorzile, non
se si chiede di rivisitare gli corte territoriale abbia tenuto di lasciti ereditari, di un l’assegno divorzile (in misura consideri i principi espressi badisce la giurisprudenza sul pun-
elementi probatori sul conto, nel confermarlo, anche nuovo matrimonio (con i minima) per ragioni dalle Sezioni unite con la APPALTI to), il concetto di “grave illecito pro-
presupposto della errata del successivo incremento conseguenti obblighi di assistenziali, perché la sentenza 18287/2018, per cui fessionale” costituisce una fattispe-
motivazione. L’assegno reddituale della beneficiaria. carattere economico) e la beneficiaria, priva di una l’assegno divorzile non è Gli operatori devono essere cie indeterminata e la norma ha ca-
divorzile va confermato se la Le finalità da tutelare - limitata durata del idonea fonte di reddito, non è finalizzato a ricostituire il totalmente trasparenti rattere esemplificativo: è rimessa
pronuncia esclude rendite assistenziale, e in pari misura matrimonio precedente. in grado di provvedere al tenore di vita endoconiugale, alla valutazione discrezionale della
parassitarie e legami di breve compensativa e perequativa - Altrimenti, la conferma proprio mantenimento. In ma a riconoscere un reddito verso l’amministrazione stazione appaltante l’individuazio-
durata e valorizza la provata devono essere valutate in dell’assegno appare fondata questo caso, infatti, il ricorso adeguato al contributo fornito ne di inadempienze tali da minare
condizione del coniuge considerazione del su di una pronuncia apodittica si sostanzia in una mera dall’ex economicamente più Paola Maria Zerman il vincolo fiduciario che deve sussi-
beneficiario di essere contributo fornito dalla e dunque censurabile, che va richiesta di rivalutazione delle debole alla formazione del stere tra le parti. Pertanto, la Pa può
economicamente più debole e richiedente alla conduzione cassata con rinvio alla corte emergenze istruttorie, patrimonio comune e di quello Per permettere alla stazione pubbli- attribuire rilevanza a ogni tipologia
impossibilitato a lavorare. della vita familiare. territoriale. preclusa in cassazione. personale degli ex coniugi. ca appaltante di valutare l’esistenza di illecito che, per la sua gravità, sia
Cassazione, sentenza 6519 del Cassazione, ordinanza 6982 Cassazione, ordinanza 10647 Cassazione, ordinanza 11187 Cassazione, ordinanza 15774 di un “grave illecito professionale”, in grado di minare l’integrità mora-
9 marzo 2020 dell’11 marzo 2020 del 5 giugno 2020 dell’11 giugno 2020 del 23 luglio 2020 che può portare all’esclusione dalla le e professionale del concorrente.
gara, l’operatore economico deve Ma il potere valutativo dell’am-
rispettare gli obblighi di trasparen- ministrazione si può estrinsecare

Reddito dell’ex e ruolo nel matrimonio


za e di comunicazione dei fatti rile- solo sulla base di «dichiarazioni
vanti. Lo ha affermato il Consiglio di complete degli operatori economici
Stato con la sentenza 2245 del 2020 partecipanti alle gare, che devono,
a proposito della mancata comuni- dunque dichiarare ogni episodio
cazione di indagini penali in corso; della vita professionale astratta-

i criteri cardine per l’assegno di divorzio


i giudici hanno comunque ribadito mente rilevante ai fini della esclu-
che l’omissione dell’informazione sione», pena l’impossibilità per la
non è causa automatica di esclusio- stazione appaltante di verificare
ne, ma concorre alla valutazione l’effettiva rilevanza di tali episodi
dell’amministrazione circa l’affida- sul piano della “integrità professio-
bilità e l’integrità dell’impresa per nale” dell’operatore economico. La
stanza del matrimonio. Tanto che le trimonio e all’età del richiedente. tributo fornito dall'ex coniuge eco- comma 6, della legge 898/1970; di decidere, in concreto, l’esclusione sentenza ricorda che non è «confi-
FOCUS CASSAZIONE pronunce recenti della Cassazione Del resto, come ha ricordato la nomicamente più debole alla for- qui deriva l’onere per il giudice di dalla gara. gurabile in capo all’impresa alcun
continuano a correggere le senten- Cassazione con l’ordinanza 15774 mazione del patrimonio di famiglia approfondire la modalità di forma- Il Codice dei contratti pubblici filtro valutativo o facoltà di sceglie-
Dopo due anni dalle Sezioni ze delle corti territoriali che, da un del 23 luglio 2020, «la natura pere- e di quello personale. zione del patrimonio dei coniugi. (articolo 80 decreto legislativo re i fatti da dichiarare».
unite il «tenore di vita» lato, non mettono in luce, nel deci- quativo-compensativa, che discen- Sul punto della tutela della parte Ad esempio, se il patrimonio dell’ex 50/2016) prevede una lunga serie di D’altra parte, l’operatore econo-
dere il caso concreto, tutti gli ele- de direttamente dalla declinazione più debole, vale citare la sentenza che chiede l’assegno si è formato motivi di esclusione del privato dal- mico ha interesse alla chiara deli-
è definitivamente sparito menti richiesti come presupposto del principio costituzionale di soli- 6519 del 9 marzo 2020, che ha speci- durante il matrimonio con l’apporto la partecipazione a una procedura mitazione dei doveri informativi,
della fondatezza della domanda di darietà, conduce quindi al ricono- ficato come «nel procedere alla de- dell’altro, è possibile arrivare a ne- di appalto. Alcuni operano in via au- non potendo essere obbligato alla
Va tutelata la posizione assegno, vale a dire il puntuale ac- scimento di un contributo volto a terminazione della richiesta, occor- gare l’assegno perché l’ex a cui è ri- tomatica (come la condanna defini- comunicazione anche di eventi da-
di chi è più povero e certamento dell’inadeguatezza dei consentire al coniuge richiedente re comunque evitare di incidere in chiesto l’assegno ha già fornito il tiva per reati contro la Pa, attività tati o insignificanti nella vita del-
mezzi del coniuge richiedente e non il conseguimento dell’autosuf- maniera punitiva, con riguardo a suo contributo. criminose o altri specifici reati con- l’impresa.
si è dedicato alla famiglia dell’impossibilità di procurarseli ficienza economica sulla base di un quei casi in cui il coniuge economi- Anche l’assegnazione della casa siderati di particolare gravità, anche Per questo, il Consiglio di Stato,
per ragioni oggettive; e che, dall’al- parametro astratto, bensì il rag- camente più debole sia rimasto coniugale, anche se dovuta alla pre- in materia fiscale). In altri casi, con l’ordinanza 2332 del 2020, ha
Giorgio Vaccaro tro, nell’analizzare questi elementi giungimento in concreto di un livel- sposato per lungo tempo, dedican- senza di figli minorenni o maggio- l’esclusione consegue alla valuta- rimesso all’esame dell’Adunanza
per decidere se attribuire o no l’as- lo reddituale adeguato al contributo do tempo alla famiglia e al partner, renni non autosufficienti, si traduce zione discrezionale della Pa circa la plenaria la questione relativa alla
Ha da poco compiuto i due anni la segno e per quantificarlo, omettono fornito nella realizzazione della vita incrementando le risorse economi- in ogni caso in un risparmio di spesa gravità dei fatti. perimetrazione degli obblighi in-
sentenza 18287 dell’11 luglio 2018, la valutazione comparativa delle familiare, in particolare tenendo co-familiari sia col proprio lavoro che incide sulla situazione econo- Inoltre, in base all’articolo 80, formativi a carico dell’operatore
con cui le Sezioni unite della Cassa- condizioni economico-patrimo- conto delle aspettative professiona- fuori di casa o anche con il lavoro di mica del coniuge assegnatario e co- comma 5, lettera c), la stazione ap- economico, postulando l’irrilevan-
zione hanno sostanzialmente rifor- niali delle parti, in considerazione li sacrificate». Ancora, specifica la casalinga». stituisce, pertanto, un elemento che paltante esclude l’operatore eco- za degli illeciti commessi in data an-
mato l’interpretazione dei criteri del contributo fornito dall’ex che stessa ordinanza, la funzione equi- Pertanto, l’indirizzo, ormai paci- deve essere ponderato come com- nomico ove «dimostri con mezzi teriore al triennio rispetto alla gara.
per il riconoscimento dell’assegno chiede l’assegno alla conduzione libratrice del reddito tra gli ex co- fico e costante, della Suprema corte ponente positivo nella determina- adeguati» che «si è reso colpevole Anche in linea con il limite generale
divorzile e nella giurisprudenza della vita familiare e alla formazio- niugi che ha l’assegno divorzile non è quello di riconoscere all’assegno zione della misura dell’assegno, con di gravi illeciti professionali, tali da di operatività dei tre anni, che deri-
della Suprema corte appare defini- ne del patrimonio comune e di è finalizzata alla ricostruzione del divorzile una funzione assistenziale una conseguente percentuale ridu- rendere dubbia la sua integrità o va dalla direttiva 2014/24/Ue e dalle
tivamente cancellato il criterio gui- quello personale di ciascuno degli tenore di vita endoconiugale ma al e in pari misura compensativa e pe- zione della sua parte economica. affidabilità». linee guida Anac 6 del 2016.
da del tenore di vita goduto in co- ex, in relazione alla durata del ma- riconoscimento del ruolo e del con- requativa, in base all’articolo 5, © RIPRODUZIONE RISERVATA Per il Consiglio di Stato (che ri- © RIPRODUZIONE RISERVATA

PROMOSUMMER2020
Approfit
ta dell’of
ferta:
La Settim
ana Fisca
mesi de 6
le Digital
a solo
euro! 99
Soluzioni operative, sintesi
delle novità normative e
interpretative, casi pratici,
formule e modelli indispensabili
per i professionisti del fisco.

ABBONATI SUBITO
offerte.ilsole24ore.com/sf820
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

Il Sole 24 Ore Lunedì 3 Agosto 2020 19

Autonomie locali e Pa Norme & Tributi

Nel ripiano del disavanzo straordinario Il Comune non può


ripianare le perdite
anche le entrate da alienazioni di beni della Fondazione
per decidere sulle modalità di mie di spesa e tutte le entrate, ad bilancio, gli enti possono, in sede tamente investito risorse pubbli-
I NODI DELLA RIPRESA recupero del disavanzo generato eccezione di quelle provenienti NT+ENTI LOCALI di approvazione del bilancio di PARTECIPAZIONI che pur di mantenerla in piedi (se-
dal passaggio al metodo ordina- dall'assunzione di prestiti e di previsione o della sua variazio- zione di controllo Piemonte, deli-
I CONTI LOCALI rio nell’accantonamento al fon- quelle con specifico vincolo di & EDI L I Z I A ne, ridurre la quota «Ripiano Possibili aiuti specifici bera 133/2018).
do crediti dubbia esigibilità. destinazione. disavanzo». legati a singole attività Il divieto di contribuzione da
L’articolo 39-quater del Dl Possono essere inoltre impie- Le somme recuperabili sono parte dell’ente non è però assoluto.
162/2019, al fine di prevenire gati i proventi derivanti dal- però solo quelle riferibili ai se previsti in convenzione È infatti evidente che l’ente non
l’incremento del numero di enti l’alienazione di beni patrimo- maggiori accertamenti o ai mi- può trascurare di avere rapporti
Enti Locali & Edilizia
locali in situazioni di precarietà niali disponibili, accertati nel ri- nori impegni previsti per l'at- Harald Bonura con la fondazione che opera nel suo
finanziaria, consente infatti spetto del principio contabile tuazione del piano di rientro Davide Di Russo territorio di riferimento, soprattut-
«regole speciali» per recuperare applicato concernente la conta- approvato. to se la costituzione è avvenuta per
l’eventuale maggiore disavanzo bilità finanziaria, e le altre en- Per poter beneficiare, nei Secondo la giurisprudenza conta- soddisfare esigenze di interesse per
Regole ad hoc per il rientro emerso in sede di approvazione trate in conto capitale. prossimi anni, di questa oppor- bile, all’ente pubblico non è con- la comunità locale o compiti degli
dal «rosso» determinato del rendiconto 2019, a seguito Nello specifico, per destinare LE ROGOLE tunità, occorre subito approva- sentito ripianare le perdite della enti fondatori. Ed è quindi possibile
del passaggio dal metodo sem- entrate derivanti dall’alienazio- re un piano di rientro che indi- fondazione chiamata a svolgere at- che l’ente si accolli specifiche spese,
dal nuovo metodo per l’Fcde plificato al metodo ordinario ne di beni patrimoniali disponi-
Otto tipi di deficit vidui le attività da adottare an- tività di interesse pubblico sul terri- anche attinenti all'ordinaria ge-
(divenuto obbligatorio) come bili al rientro del disavanzo è nei rendiconti 2019 nualmente e preveda i relativi torio di riferimento. stione, purché finalizzate allo svol-
Delibera entro 45 giorni modalità di calcolo del Fondo necessario il loro preliminare maggiori accertamenti o mino- In primo luogo, va negata la sus- gimento di un particolare servizio,
dal rendiconto per evitare crediti di dubbia esigibilità. accertamento. Per verificare il corretto trattamento ri impegni. sistenza di margini per invocare la direttamente riconducibile agli in-
Senza il regime speciale, an- Prima di questo passaggio, il del disavanzo emerso dal Solo l’approvazione di un pia- procedura di riconoscimento dei teressi della comunità locale, pur-
il rischio di scioglimento che questo deficit sarebbe rien- disavanzo deve comunque esse- rendiconto 2019 Può essere utile fare no di rientro così dettagliato, ha debiti fuori bilancio, essendo que- ché – e in questo risiede il discrimi-
trato in quello «ordinario» (arti- re ripianato con altre risorse. il punto sulle otto forme di chiarito la commissione Arconet sta ammissibile solo nelle ipotesi ne – la questione venga regola-
Elena Brunetto colo 188 del Tuel) e sarebbe sta- La ripartizione deve essere disavanzo assoggettate a differenti nella Faq n. 40/2020, garantisce tassativamente previste dall’artico- mentata in via preventiva, prima
Patrizia Ruffini to da applicare immediatamente effettuata in quote annuali co- discipline con diverse regole e infatti la verifica dell’effettivo lo 194 del Tuel. dello svolgimento del servizio, in
all’esercizio in corso di gestione, stanti, a decorrere dall’esercizio modalità di estinzione. Il disavanzo anticipo del recupero previsto e Per altro verso, si è osservato relazione ai costi preventivati, ri-
Solo la deliberazione sul rientro contestualmente alla delibera di finanziario 2021, in non più di derivante dall'operazione di la sua determinazione. che il concetto di perdita gestiona- sultanti dal piano finanziario che
del disavanzo da fondo crediti di approvazione del rendiconto o quindici annualità. riaccertamento straordinario dei Infine, sulla proposta di deli- le da ripianare è estraneo, a priori, necessariamente deve essere adot-
dubbia esigibilità, approvata negli esercizi successivi consi- Va ricordata poi la novità in- residui effettuata nel 2015 beneficia berazione di rientro del disa- alla nozione di fondazione (sezio- tato al fine di calibrare le possibilità
entro 45 giorni da quella del derati nel bilancio di previsione, trodotta dall'articolo 111, com- di una riparti vanzo da Fondo crediti di dub- ne di controllo della Lombardia, operative della fondazione e pre-
rendiconto, evita il rischio di in ogni caso non oltre la durata ma 4-bis del Dl 18/2020, secon- — E. Brunetto bia esigibilità è obbligatorio deliberazione 121/2015; sezione di servare il patrimonio (va infatti
scioglimento dei consigli comu- della consiliatura. do la quale, a fronte di disavan- — P. Ruffini acquisire il parere dell’organo controllo Piemonte, delibera considerato che se l'ente erogasse
nali e provinciali. La norma consente di utiliz- zo ripianato per un importo su- Il testo integrale dell’articolo su: di revisione. 378/2013); ciò in ragione di una direttamente quel particolare ser-
Sono dunque stretti i tempi zare ai fini del rientro le econo- periore a quello applicato al ntplusentilocaliedilizia.ilsole24ore.com © RIPRODUZIONE RISERVATA struttura che è ontologicamente vizio, dovrebbe sostenere i costi re-
diversa da quella societaria con lativi). La determinazione dell'am-
conseguente impossibilità di con- montare del contributo riferito alle
cepirne la ricapitalizzazione (se- spese di gestione spetta all'ente e
PERSONALE zione di controllo . Abruzzo, deli- alla fondazione, deve essere stabi-
bera 5/2017). lito nella convenzione che discipli-

Sugli integrativi responsabilità per politici e revisori Dunque, se nell’ambito della ge-
stione ordinaria si registra una per-
dita, deve farvi fronte la fondazione
con il suo patrimonio; e se questo
na i rapporti fra le parti e deve esse-
re commisurato al servizio reso in
concreto (sezione di controllo Pie-
monte, delibera 201/2017).
delegazione datoriale devono porre di performance e al rispetto delle mativa (Corte dei conti della Sicilia l’azione per danno erariale, che re- risulta insufficiente la fondazione si Insomma, eventuali erogazioni
Le ricadute per i decentrati attenzione al rispetto dei vincoli clausole e delle regole della con- sentenza n. 157/2020). sta sempre esperibile da parte della estingue e il patrimonio residuo è in favore della fondazione da parte
illegittimi non sono sulla contrattazione integrativa trattazione collettiva nazionale. Anche i revisori dei conti sono Corte dei Conti (Corte conti Veneto, trasferito a enti con analoga finalità. dell’ente pubblico devono rientrare
(sulle materie negoziabili e sui Sui soggetti coinvolti nella con- responsabili della sottoscrizione di sentenza 98/2015; Corte conti Sici- La stessa conclusione vale anche nell'alveo di una convenzione pre-
limitate ai dirigenti connessi profili finanziari), sia trattazione decentrata incombe contratti non conformi, e non pos- lia, sentenza 157/2020). per le fondazioni di partecipazione. ventiva e giammai ridursi alla suc-
prima sia, soprattutto, nel corso una responsabilità amministrativa, sono invocare che la loro attività è Qualora si sostenesse l’inibizio- Dunque, la fondazione deve es- cessiva copertura delle perdite o al
Claudio Mancini della trattativa. qualora il contratto non risulti con- limitata alle verifiche contabili, es- ne dell’azione sanzionatoria dal- sere costituita con un patrimonio finanziamento di singole spese o
È utile evidenziare come, secon- forme ai vincoli di legge o della sendo loro attribuito anche l’esame l’attivazione di forme alternative sufficiente al suo scopo e le perdite attività al di fuori di un analitico
Nella contrattazione decentrata do la Corte dei conti della Sicilia contrattazione nazionale. Per i della legittimità dei contratti de- di recupero delle somme costi- devono essere assorbite dal suo pa- schema convenzionale.
2020 cambiano le regole per la co- (sentenza 157/2020), non sia soste- soggetti che agiscono per la parte centrati rispetto a legge e contratti tuenti danno erariale, si finirebbe trimonio, diversamente imponen- Se, nonostante ciò, la fondazione
stituzione del fondo, con l’aumen- nibile la tesi secondo cui la giuri- pubblica sussiste una specifica re- nazionali (articolo 40-bis, comma per ignorare la complessa fisiono- dosi l’alternativa tra estinzione e risultasse in perdita, ciò non po-
to che deve essere disposto dagli sprudenza di merito avrebbe rico- sponsabilità, per eventuali danni 1 del Dlgs 165/2001; articolo 8, mia della responsabilità erariale, trasformazione trebbe che ricondursi a una gestio-
enti in cui il numero dei dipenden- nosciuto ai contratti decentrati la arrecati all’ente a seguito della sot- comma 6 del contratto nazionale la cui attuale conformazione si ar- La previsione di un intervento ne inefficiente a fronte di contribu-
ti cresce rispetto al 2018 (Dm del 17 possibilità di attribuire ulteriori in- toscrizione e dell’applicazione di del 21 maggio 2018). ticola «secondo linee volte, tra l’al- sussidiario dell’ente fondatore (o zioni pubbliche ragionevoli nel loro
marzo 2020). dennità per attività svolte in condi- contratti non conformi . La respon- Il recupero disposto ai sensi del- tro, ad accentuarne i profili san- partecipante), anche sotto forma di ammontare ovvero all’inadegua-
In quest’ottica è utile richiamare zioni disagiate o di rischio. sabilità matura anche in capo agli l’articolo 4 decreto legge 16/2014, il zionatori rispetto a quelli risarci- un generico contributo annuale, tezza della misura dei contributi a
l'attenzione sui profili di responsa- La Corte osserva che non risulta amministratori, che non possono quale prevede, che gli enti che non tori» (Corte Costituzionale, sen- farebbe venir meno la natura di or- garantire l'esistenza e l’operatività
bilità della contrattazione decen- che questa giurisprudenza, assolu- invocare la scriminante politica per rispettano i vincoli finanziari posti tenza 453/2018). Perché la ganismo privato autonomo e la della fondazione (sezione di con-
trata non conforme ai vincoli impo- tamente minoritaria, abbia trovato gli atti che appartengono alla sfera alla contrattazione collettiva inte- responsabilità amministrativo- fondazione finirebbe per essere un trollo Piemonte, del. 133/2018).
sti da leggi e contratti nazionali. conferma nei successivi gradi di delle loro competenze; essi non grativa sono obbligati a recuperare contabile, anche se finalizzata al ri- organismo strumentale dell'ente In entrambi i casi resterebbe
Come chiarito dall’Aran nel vo- giudizio. Questo indirizzo si pone possono delegare tutte le scelte ai integralmente le somme indebita- sarcimento del danno erariale, è un (sezione di controllo Piemonte, precluso, in virtù di quanto si è det-
lume sulla «Procedura della con- poi in contrasto con il Dlgs dirigenti e devono essere a cono- mente erogate mediante il loro gra- istituto non è privo di carattere san- delibera 201/2017), con possibili to, un soccorso finanziario ex post
trattazione decentrata integrati- 165/2001 e 150/2009, che collegano scenza delle loro attribuzioni e de- duale riassorbimento, non incide in zionatorio in senso pubblicistico. riflessi sulla responsabilità verso da parte dell'ente pubblico.
va», i soggetti che compongono la il trattamento accessorio a obiettivi gli elementi essenziali della nor- alcun modo sulla procedibilità del- © RIPRODUZIONE RISERVATA terzi degli enti che hanno reitera- © RIPRODUZIONE RISERVATA

LA LE TTERA

LA PROROGA DEL DURC NON VALE PER LE GARE

I
n relazione all’articolo pubblica- di consentire alle stazioni appal- cedenti non possano utilizzare il
to il 27 luglio 2020 con il titolo tanti/amministrazioni procedenti Durc On Line con validità proroga-
«La proroga del Durc “inciampa” di potere attivare le verifiche di ta. Pertanto, in questi casi deve
nell’Inps», a firma di Giulio regolarità contributiva secondo il essere effettuata una richiesta di
Andreani e Angelo Tubelli, vorrei citato disposto di cui all’articolo 8, verifica della regolarità contributi-
fare alcune precisazioni in ordine comma 10, senza alcun ritardo, pur va secondo le ordinarie modalità di
ai fatti esposti. a fronte di un Durc On Line con cui al Dm 30 gennaio 2015.
Come ben esplicitato nell’artico- validità prorogata ope legis ai sensi È in corso di pubblicazione
lo, la disciplina in tema di verifica dell’articolo 103, comma 2, Dl 18 apposito messaggio che esplicita i
della regolarità contributiva ha del 17 marzo 2020, convertito dalla contenuti degli ultimi due inter-
subìto una serie di modifiche legge 27 del 24 aprile 2020. venti normativi e le modifiche
nell’ambito della legislazione La tempestività degli interventi procedurali conseguentemente
emergenziale, fino all’ultimo descritti ha consentito, a partire dal realizzate.
intervento operato con la legge 77 23 luglio 2020, la piena operatività —Vincenzo Tedesco
del 18 luglio 2020 che ha disposto del sistema in coerenza agli Direttore centrale entrate Inps
la soppressione dell’articolo 81, interventi del legislatore. Infatti,

L’
comma 1, del Dl 34 del 19 maggio sul portale Inps, per informare gli Inps e l’Inail hanno
2020, ripristinando quanto dispo- utenti, è stato inserito il seguente modificato sui loro siti la
sto sul tema dalla legge 27 del 24 messaggio: «Si comunica che tutti i comunicazione di cui
aprile 2020, di conversione del Dl Durc On Line con scadenza trattasi dopo la
18 del 17 marzo 2020, e dunque compresa tra il 31/01/2020 e il pubblicazione dell’articolo. Quanto
annullando la previsione che era 31/07/2020, conservano la loro al disposto dell’articolo 8 del Dl
tesa a escludere dalla ulteriore validità fino al 29/10/2020 per 6/2020 (decreto Semplificazioni)
proroga di validità il Durc. effetto della soppressione del sulla partecipazione alle gare, non vi
Tuttavia, per consentire una comma 1 dell’art. 81 del d.l. n. è dubbio che esso esclude la proroga
rappresentazione più completa del 34/2020 ad opera della legge di della validità del Durc. Si tratta
quadro normativo, appare utile conversione n. 77/2020. Pertanto, tuttavia di un tema diverso da quello
tenere conto di quanto disposto nella funzione “Consultazione” oggetto dell’articolo, che riguardava
dall’articolo 8, comma 10, del Dl 76 saranno resi disponibili i Durc On esclusivamente ed espressamente la
del 16 luglio 2020, inerente le Line in corso di validità e, in rilevanza del Durc ai fini del
verifiche di regolarità contributiva mancanza, quelli con scadenza di pagamento dei crediti vantati dalle
preordinate alla selezione del validità prorogata al 29/10/2020». imprese nei confronti degli enti
contraente o alla stipulazione del Il Dl 76/2020 (articolo 8, comma pubblici e non ai fini della
contratto per lavori, servizi o 10), inoltre, ha stabilito che in tutti partecipazione alle gare (sul tema
forniture previsti o in qualunque casi in cui per la selezione del rilevanza del Durc ai fini della
modo disciplinati nel medesimo contraente o per la stipulazione del partecipazione alle gare ex articolo 8
decreto da effettuare secondo le contratto relativamente a lavori, Dl 76/2020 si veda invece il servizio
ordinarie modalità di cui al Dm 30 servizi o forniture previsti o in pubblicato sul Sole 24 Ore
gennaio 2015. qualunque modo disciplinati dal del 15 luglio).
Ciò ha reso necessario l’adegua- medesimo dl 76/2020 è prevista —Giulio Andreani
mento della procedura Durc On l’acquisizione del Durc, le stazioni e Angelo Tubelli
Line sui portali Inps e Inail al fine appaltanti/amministrazioni pro- © RIPRODUZIONE RISERVATA
UPLOADED BY "What's News" vk.com/wsnws TELEGRAM: t.me/whatsnws

20 Lunedì 3 Agosto 2020 Il Sole 24 Ore