Sei sulla pagina 1di 4

PROGETTO DIDATTICO

“ CANTO CORALE”
Ins. Sandra Biagioni
FINALITA’ GENERALI

_ Esplorazione , conoscenza e sviluppo della propria vocalità

_ Acquisizione di capacità ritmiche, espressive ed artistiche

− Potenziamento delle capacità cognitive ( ascolto , memoria e


attenzione)

− Maturazione della sfera psico-emotiva ed affettiva-relazionale

_ Ampliamento delle competenze linguistiche e delle conoscenze

storico-geografiche

_ Conoscenza e maturazione audio-percettiva nei confronti delle varie

culture musicali esistenti (repertori,stili,strumenti,sound)

METODOLOGIA

- Esperienza attiva e ludica di ricerca ed affinamento delle possibilità


espressive e comunicative della Voce Parlata e Cantata per giungere
gradualmente ad un uso consapevole della vocalità

- Sviluppo della vocalità attraverso esercizi specifici per


l'intonazione,l'estensione ,il timbro,il sostegno e la gestione del
suono,l'energia vocale

- Affinamento delle capacità percettivo-auditive (memorizzazione


ritmica,melodica ed armonica del brano parlato o cantato) ed
espressive

− Presentazione di brani corali di graduale difficoltà per lo sviluppo


dell'orecchio ritmico-melodico ed armonico

− Favorire le conoscenze etnico -geografiche e l'incontro di più culture

OBIETTIVI SPECIFICI

- Conoscenza del corretto funzionamento dell’apparato fonatorio

- Acquisizione della postura adeguata per il controllo della respirazione


diaframmatica e del suono vocale

- Sviluppo dell’orecchio musicale esterno ed interno e dei parametri vocali

- Apprendimento graduale della lettura musicale ritmica e melodica

- Esecuzione di brani corali ad una voce con accompagnamento pianistico

e/o su base musicale

- Sviluppo e potenziamento del senso polifonico ( poliritmia parlata ,


canone- quodlibet )

-Esecuzione di brani corali a 2 voci con struttura omoritmica

-Esecuzione di brani strutturati per voce sole e coro

- Esecuzione di brani corali con struttura polifonica a 2 voci

ATTIVITA’ DIDATTICHE

-Comprensione dell’organizzazione ritmica e della strutture della musica

attraverso l’uso del corpo come strumento produttore di suoni


- Localizzazione dello “strumento voce “ ed esercizi di rilassamento per
una corretta respirazione

- Esplorazione della voce parlata e cantata e suo utilizzo per la scansione


ritmica del testo (filastrocche, conte , testi poetici e non )

- Imitazione e riproduzione di sequenze ritmiche e melodiche di graduale


difficoltà ( poliritmie parlate, canoni e ostinati vocali parlati e cantati )

- Attività di ascolto di brani musicali( corali e non ) per individuarne le

strutture ed acquisire gli elementi base della scrittura musicale

-Intonazione di scale, arpeggi ed intervalli di graduale ampiezza e


difficoltà mediante vocalizzi adeguati

- Memorizzazione ritmica melodica e armonica del brano parlato o


cantato proposto

- Sviluppo delle capacità armoniche-accordali tramite l’apprendimento di


brani esemplificativi di armonie più o meno elementare

- Apprendimento di brani corali adeguati alla coralità infantile e di


graduale difficoltà , appartenenti a vari generi musicali ( a 1 voce, per
voce sola e coro, a 2 voci ).

- Potenziamento delle capacità espressivo-emotive e comunicative della


propria voce in relazione alla diversità degli stili musicali dei brani
proposti .