Sei sulla pagina 1di 2

J. S.

BACH: Biografia e opere


Periodi Luoghi e committenti Opere
Formazione Nasce ad Eisenach, in Turingia nel 1685, da una famiglia di musicisti . Frequenta la scuola latina
(1685-1703) dove impara la dottrina luterana protestante e il latino; dal padre impara le prime nozioni di
violino e strumenti a tastiera come clavicembalo e organo.
Nel 1694, alla morte dei genitori, rimasto orfano il giovane Bach si trasferisce dal fratello
maggiore, Johann Christoph Bach organista ad Ohrdruf. Durante la permanenza nella casa di suo
fratello, Bach continuò a copiare, studiare, e suonare musica. Johann Christoph fece conoscere a
Johann Sebastian le partiture dei grandi compositori dell'epoca come Johann Pachelbel, Jean-
Baptiste Lully,, Dietrich Buxtehude.
Nel 1700 Johann Sebastian Bach vinse una borsa di studio per studiare presso la prestigiosa
Scuola di San Michele a Lüneburg, che accoglieva giovani poveri di talento e dove, in cambio
del servizio liturgico- musicale, ebbe vitto e alloggio e una buona istruzione generale, oltre a
perfezionarsi all'organo e al clavicembalo. Da Lüneburg, Bach si recò diverse volte ad Amburgo,
di lì poco distante, dove conobbe i più grandi organisti dell’epoca.
Weimar ( 1703) Nel 1703 Bach venne assunto come lacchè (cameriere) e musicista di corte ( violinista ed in caso  Capriccio sopra la lontananza del suo fratello
di assenza sostituto dell’organista di corte) nella cappella del duca di Weimar, in Turingia. dilettissimo BWV 992, 1704
Chiese di Arnstadt Insoddisfatto , dopo pochi mesi è assunto nella Chiesa Nuova di Arnstadt per un progetto di  A Weimar iniziò l'Orgelbüchlein per suo figlio,
( 1703) restauro dell’organo locale. Tra Bach e l’amministrazione ecclesiastica vi sono rapporti difficili Wilhelm Friedemann. Il Piccolo libro per organo
soprattutto per un permesso di quattro settimane , diventate poi quattro mesi richiesto per recarsi doveva contenere musica tradizionale con corali
Mullhausen ( ove andrà a piedi) a Lubecca, distante 400 chilometri, per ascoltare Dietrich Buxtehude. della chiesa luterana e aveva uno scopo didattico:
(1707) Nel 1707 gli fu offerto il posto come organista presso la chiesa di San Biagio a Mühlhausen, che istruire gli studenti di organo.
Bach accettò. Quattro mesi dopo il suo arrivo a Mühlhausen sposò sua cugina Maria Barbara
Bach. A Mühlhausen, dando prova di grande competenza nonostante la sua giovane età, Bach
propose un progetto per il rifacimento dell'organo. Tuttavia per motivi legati alla diversa
concezione dell’utilizzo della musica nella liturgia ( semplicità e rigore del corale per i pietisti di
cui fa parte il pastore della chiesa, ricchezza ed elaborazione musicale per i protestanti sostenuti
da Bach) Bach si dimette nel 1708.
Ancora Weimar Nel 1708, Bach ottenne il ruolo di organista di corte e maestro di concerto di Guglielmo Ernesto Musica contrappuntistica:la maggior parte del suo
(1708-1717) di Sassonia-Weimar presso la corte ducale di Weimar. Qui ebbe modo di comporre musica per vasto repertorio di fughe :
organo e suonare un repertorio più vario di musica da concerto in collaborazione con gli altri  Passacaglia in do minore (BWV 582), 1716-1717
strumentisti della corte ducale. Nel 1713 il duca tornò da un viaggio nei Paesi Bassi con una  Preludio e Fuga in la minore BWV 543; Preludio e
grande collezione di spartiti, molti dei quali di musica italiana. Bach fu particolarmente attratto Fuga in sol minore BWV 542
dallo schema del concerto grosso all'italiana, caratterizzato dall'alternarsi del "tutti" (o "ripieno")  Toccata e Fuga in re minore BWV 565, prima del
dell'orchestra e del "concertino” degli strumenti solisti. 1708?
 Toccata Dorica BWV 538
Kothen e la corte A causa di tensioni via via crescenti all'interno della corte ducale di Weimar( il duca Guglielmo  Sei Concerti brandeburghesi dedicati al Christisn
del calvinista del Ernesto di Sassonia-Weimar fece addirittura arrestare Bach per quattro settimane, nel dicembre Ludwig margravio di Brandeburgo
principe Leopoldo del 1717, probabilmente a seguito di una accesa discussione per la sua richiesta di congedo) Bach  Klavierbüchlein, opera didattica ovvero Piccolo
di Anhalt (1717- ricerca un lavoro più stabile, rispondente ai suoi interessi musicali. Nel 1717 Bach si trasferì a libro per tastiera per Friedemann e Anna Magdalena
1721) Köthen presso la corte del principe Leopoldo di Anhalt, dove prese servizio come maestro di con i 15 Praeambula a due voci e le 15 sinfonie a
cappella, o piuttosto, direttore di musica da camera. Il principe Leopoldo, lui stesso musicista e tre voci, chiamate comunemente invenzioni a due e
grande estimatore del talento di Bach, lo pagava bene e gli garantiva una considerevole tolleranza a tre voci, 1720
su ciò che componeva o suonava per lui, era calvinista ed i severi principi di questa religione  Sei Suites inglesi 1715-1721, sei Suites francesi
rifiutavano la musica liturgica eccessivamente elaborata: per questo motivo la maggior parte 1720-22
delle opere di Bach in questo periodo fu di natura laico.  Fantasia cromatica e fuga in re minore BWV 903,
1720
1720, mentre Bach era all'estero con il principe Leopoldo, sua moglie, Maria Barbara Bach, la  tre Sonate e tre Partite per violino solo , sei suites
madre dei suoi primi 7 figli, morì improvvisamente. L'anno seguente Bach sposò Anna per violoncello solo, sei Sonate per violino e
Magdalena Wilcke, un giovane soprano. clavicembalo, tre Sonate per flauto e clavicembalo
 Partita per flauto solo, le opere per liuto
In una lettera al matematico tedesco Christian Goldbach (1690–1764) del 17 aprile 1712  due concerti per violino (BWV 1041 e BWV 1042),
Leibniz (1646 – 1716) afferma che  il concerto per due violini in re minore (BWV
1043),
« La musica è una pratica occulta dell'aritmetica, dove l'anima non sa di calcolare »  quattro Ouvertures ( 4 suites di cui due scritte a
Lipsia) per orchestra
“ Proprio come nulla è più piacevole ai sensi dell’uomo dell’armonia musicale, così  L'esempio più noto di contrappunto e fuga, "Il
nulla è più piacevole della meravigliosa armonia della natura di cui la musica è è clavicembalo ben temperato", (BWV 846-893). che
soltanto un pregusta mento ed una piccola evidenza” include 48 tra preludi e fughe, una coppia per
Riconciliazione tra orecchio e ragione, sensibilità e intelletto, arte e scienza nella ciascuna tonalità maggiore e minore ( I libro 1722,
II libro 1744)
concezione della musica dell’epoca come nella musica di Bach
Lipsia, chiesa di Lipsia all’epoca era una grande città ( 30.000 abitanti, notevole per l’epoca) con un’intensa vita  circa 200 Cantate sacre secondo il calendario
San Tommaso culturale e mercantile, sede di una prestigiosa Università.Nelle città tedesche il ruolo di Cantor liturgico protestante, ispirate alle letture bibliche
(1723-1750) (diversamente dalla posizione di maestro di cappella in una corte) comportava considerevoli domenicali della settimana che utilizzano -
impegni didattici in varie discipline, oltre alla direzione delle attività musicali L'incarico di rielaborando in varie forme - le melodie dei corali
Thonaskantor et Director Musices richiedeva non solo che fosse insegnante di musica, ma anche luterani, dai quali la cantata stessa prende il titolo.
di latino e teologia per gli studenti del coro della Thomasschule. Come Director Musices era  Magnificat e Messa in si minore
anche direttore della musica liturgica non solo per S.Tommaso, ma anche per tutta la città,  5 Passioni per il venerdì Santo, come la Passione
fornendo anche settimanalmente musica per l’attività musicale delle chiese maggiori di Lipsia. secondo Matteo 1729 e Giovanni 1724.
Andando ben oltre le richieste, Bach si sforzò di comporre una nuova cantata ogni settimana.  18 Corali di tipi diversi, da suonarsi all’organo con
Direzione del Collegium Musicum, istituzione, fondata da Georg Philipp Telemann, che ogni due manuali e pedale, 1747-49
venerdì teneva dei concerti al Caffè Zimmermann, concerti per i quali Bach compone diverse  Con il nome di Klavier-Übung ( Esercizi per
cantate di carattere non sacro, come la Cantata dei Contadini e la Cantata del Caffè. tastiera), la raccolta di sei partite, I parte , 1731; nei
Nel 1747 Bach si recò alla corte di Federico II di Prussia a Potsdam, dove il re inventò sul successivi quindici anni la II parte ovvero il
momento un tema al clavicembalo e sfidò Bach ad improvvisare una fuga basata sul suo tema. Concerto in stile italiano, versione cembalistica di
Bach improvvisò una fuga a tre voci, poi inviò al re l' Offerta Musicale, un'opera che consiste in un concerto solista 1735 , la III parte dedicata
fughe, canoni ed un trio, tutte composte sul tema ideato dal sovrano. all’organo 1739 e la IV parte ovvero l'Aria con
L'Arte della fuga, pubblicata postuma, è incompiuta. Si compone di 18 fughe e canoni diverse variazioni, 1742, chiamate Variazioni
complessi basati sopra un tema semplice. Questo lavoro è spesso citato come la massima Goldberg
espressione della tecnica polifonica. Muore nel 1750 a Lipsia.  i concerti per clavicembali multipli ( uno per 2
cl. e uno per 3 cl.).