Sei sulla pagina 1di 12

Cos' una vitamina?

Le vitamine sono composti organici essenziali per


l'uomo. Esse sono incluse tra quei micronutrienti che
devono essere assunti con la dieta quotidianamente
poich non vengono sintetizzati dall'organismo
umano.
Considerando la loro solubilit si distinguono e classificano in:

vitamine liposolubili, cio solubili nei grassi: sono le vitamine A,


D, E, K, F, Q;
vitamine idrosolubili, cio solubili in acqua: sono le vitamine C,
B1, B2, B5, B6, PP, B12, Bc, H.

Vitamine liposolubili

Le vitamine liposolubili sono vitamine che si


dissolvono nel tessuto lipidico del corpo prima
che il corpo le utilizzi. Una volta che si sono
disciolte nel tessuto lipidico, il sangue le
assorbe man mano che ne ha bisogno.

Vitamina A

La vitamina A una vitamina liposolubile che


deriva da due fonti, i retinoidi preformati e i
carotenoidi provitamina A.

Formula Vitamina A

Formula: C20H30O

Retinoidi e Carotenoidi

I retinoidi, come la retina e lacido retinoico, si


trovano nelle fonti di origine animale come il
fegato, il rene, le uova e i latticini.
I carotenoidi come il beta-carotene (che
presenta la maggiore attivit biologica della
vitamina A) si trovano nei vegetali come le
verdure scure o gialle e nelle carote.

A cosa servono?

I retinoidi hanno diverse e molto importanti funzioni nel


corpo inclusi i ruoli nella visione, regolazione della
differenziazione e proliferazione cellulare, crescita del
tessuto osseo, funzione immunitaria, e attivazione dei geni
soppressori dei tumori.
Si tratta di pigmenti vegetali e sono proprio loro a donare a
questi vegetali quel colore che va dal rosso allarancione.
Ma perch fanno bene? Fra le molte propriet che li
caratterizzano, ricordiamo innanzitutto lazione
antiossidante che contrasta loperato dei radicali liberi,
responsabili dellinvecchiamento cellulare.

In che cibi si trova la vitamina A?


Questa vitamina si trova prevalentemente

Carote;

Patate dolci;

Zucche;

Cavolo;

L'aglio;

Pomodoro;

Olio di fegato di merluzzo.

Effetti positivi

La vitamina in questione in grado di apportare


diversi benefici. Essa implicata nel funzionamento
regolare della retina e quindi della vista. Inoltre agisce
come cofattore in vari sistemi enzimatici ed
fondamentale per la crescita delle ossa.
In gravidanza implicata nello sviluppo embrionale,
visto che interviene nel differenziare i tessuti, nella
funzione testicolare e ovarica e regola la crescita. E
raccomandabile comunque non assumerne troppa in
gestazione, per evitare possibili conseguenze al feto.

Da non dimenticare che questa vitamina riesce


a mantenere sana la pelle, diventando utile nel
trattamento dellacne e delle ulcere cutanee.
Rinforza e protegge dalle infezioni polmonari e
aiuta i capelli a restare folti. E importante
anche per proteggere le mucose.
La vitamina A e in particolare i carotenoidi, che
sono i suoi precursori, svolgono anche
unazione antiossidante. Il licopene (un
carotenoide) protegge le cellule
dallinvecchiamento e dai danni degenerativi
determinati dai radicali liberi.

Eccesso di Vitamina A

L'ipervitaminosi, ovvero leccesso di vitamina A pu


comportare mal di testa, nervosismo, diarrea, vertigini,
vomito e nausea se acuta, mentre nelle forme
croniche si presenta con sintomi esterni quali pallore,
cute secca e giallognola, perdita di capelli, sangue al
naso e tumefazioni ossee. La vitamina A in eccesso
viene accumulata nel fegato e risulta tossica quando
supera dieci volte i livelli raccomandati, ovvero quando
si arriva ai 300 milligrammi al giorno di assunzione. In
alcuni casi di eccesso di vitamina A si riscontra anche
dimagrimento, ingrossamento del fegato e della milza,
ipertensione. Le donne in gravidanza dovranno fare
particolare attenzione: leccesso cli vitamina A pu
infatti causare delle malformazioni al feto.

Carenza di Vitamina A

Una carenza prolungata pu portare anche a


secchezza oculare o alla formazione di detriti di
cheratina nella congiuntiva. Una carenza di vitamina A
pu anche causare raffreddori recidivanti, capelli
secchi , malformazioni ossee, ritardo nello sviluppo,
infezioni, pelle secca, rugosa ed esfoliata. Altre
sintomatologie sono connesse alle percezioni
sensoriali, come la perdita del senso dell'olfatto,
lindurimento delle ghiandole salivari in bocca,
inappetenza, stanchezza. Quando manca questa
vitamina si pu andare incontro anche ad anemia,
dolore alle articolazioni, sottosviluppo dei testicoli,
sterilit e aborti spontanei.

Fonti e conclusione

http://it.wikipedia.org/wiki/Retinolo

http://www.tantasalute.it/articolo/vitamina-a-a-cosa-serve-e-quali-alimenti-la-contengono/41183/

http://www.riza.it/benessere/integratori/2215/i-benefici-della-vitamina-a.html

http://www.cure-naturali.it/carenza-vitamina-a-sintomi-cause-alimentazione/2989

http://www.cure-naturali.it/alimenti-che-contengono-vitamina-a/2991

http://www.farmacoecura.it/alimentazione/vitamina-a-alimenti-fonti-usi-proprieta-pericoli/

Grazie della visione!