Sei sulla pagina 1di 64

Istruzioni per l'uso

e il montaggio
ETS
Sistema elettronico di
stabilizzazione rimorchio
Tipo: ETS 02

D 205743.001
Istruzioni per l'uso originali

Indice
1.
1.1.
1.2.
1.3.

Note generali..............................................................................4
Produttore.................................................................................... 4
Collaudo.......................................................................................4
Garanzia...................................................................................... 4

2.
2.1.
2.2.
2.3.
2.4.
2.5.
2.6.

Funzionamento.......................................................................... 5
Utilizzo......................................................................................... 5
Vista generale............................................................................. 5
Fornitura standard....................................................................... 6
Modalit di funzionamento.......................................................... 8
Caratteristiche di progettazione.................................................. 8
Dati tecnici...................................................................................9

3.
3.1.
3.2.
3.3.
3.4.
3.5.
3.6.
3.7.
3.8.

Avvertenze di sicurezza..........................................................10
Uso conforme............................................................................ 10
Concetto di sicurezza................................................................10
Uso errato..................................................................................10
Pericolo d'incendio.................................................................... 11
Pericoli di natura meccanica..................................................... 11
Tutela dell'ambiente.................................................................. 11
Rischi residui............................................................................. 11
Direttive......................................................................................11

4.
4.1.

Montaggio.................................................................................12
Requisiti preliminari................................................................... 12

4.2.

Installazione...............................................................................14

4.1.1.
4.1.2.
4.2.1.
4.2.2.
4.2.3.
4.2.4.
4.2.5.
4.2.6.
4.2.7.
4.2.8.

Scelta della configurazione del sistema............................................... 12


Verifica dell'idoneit del sistema ETS.................................................. 13

Preparazione.........................................................................................14
Zone di montaggio dei componenti ETS.............................................. 16
Montaggio del blocco valvole ETS....................................................... 16
Montaggio del cilindro di azionamento.................................................27
Montaggio del tubo flessibile del freno.................................................33
Montaggio del sensore......................................................................... 36
Montaggio del set cavi......................................................................... 37
Montaggio dell'indicatore a LED...........................................................41

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

4.2.9.
4.2.10.
4.2.11.

Montaggio del coperchio sul blocco valvole ETS.................................46


Disaerazione dell'impianto.................................................................... 47
Controlli finali........................................................................................ 49

5.
5.1.
5.2.
5.3.

Impiego..................................................................................... 51
Aggancio....................................................................................51
Sgancio......................................................................................51
Visualizzazioni........................................................................... 52

6.
6.1.
6.2.
6.3.
6.4.

Manutenzione...........................................................................53
Prospetto................................................................................... 53
Pulizia........................................................................................ 53
Controllo visivo di eventuali danni............................................ 53
Controllo visivo di eventuali segni di corrosione e verifica della
sede dei contatti........................................................................53
Controllo del liquido dei freni.................................................... 54
Sostituzione del liquido dei freni............................................... 54
Controllo del cilindro di azionamento e dello stabilizzatore....... 55
Ricerca guasti............................................................................56
Informazioni di assistenza.........................................................58

6.5.
6.6.
6.7.
6.8.
6.9.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

1.

Note generali

1.1.

Produttore
Knott GmbH
Obingerstrasse 15
83125 Eggsttt GERMANIA
Tel. +49 8056 906-0 Fax. +49 8056 906-106
e-mail: info@knott.de, Internet: www.knott.de

1.2.

Collaudo
Il KNOTT ETS02 omologato ed ha ottenuto un Permesso
generale di circolazione (ABE) per la Germania. Non richiede
pertanto nessun collaudo separato da parte di un perito
automobilistico.
Conservare sempre il Permesso generale di circolazione
(ABE) nel veicolo!
Il KNOTT ETS02 conforme alle seguenti norme:
ECE R13, Appendice, 18
ECE R13-H, Appendice, 8
ECE R79, Appendice, 6
Il sistema inoltre stato collaudato e approvato ai sensi della
Direttiva sulla Compatibilit elettromagnetica ECE R10.

1.3.

Garanzia
I diritti di garanzia nonch la responsabilit del costruttore
cessano di essere validi in particolare nei seguenti casi:
Modifiche al sistema.
Utilizzo di componenti non originali KNOTT.
Mancato rispetto delle istruzioni di montaggio e d'uso.

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

2.

Funzionamento

2.1.

Utilizzo
Il sistema ETS02 integra l'impianto meccanico di frenatura
a inerzia gi esistente con la funzione supplementare del
correttore attivo di frenata per la stabilizzazione del rimorchio.
Obiettivo:
Sgravio del conducente in situazioni critiche mediante interventi
attivi di stabilizzazione e conseguente prevenzione di sinistri.

2.2.

V2.0

Vista generale

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

2.3.

Fornitura standard
Oltre alla versione standard, il sistema ETS ETS02 disponibile
in una variante apposita per caravan HOBBY (dalla stagione
2009) (indicata nelle presenti istruzioni come variante HOBBY).
Posizione Numero
pezzi

Denominazione

Cilindro d'azionamento

Blocco valvole ETS compl.

Prolunga tirante freno M10/M10 35 mm

Supporto compl. per indicatore a LED


per variante HOBBY:
coperchio in lamiera per indicatore a LED

Mensola per blocco valvole ETS compl.


per variante HOBBY:
mensola Mover per blocco valvole ETS compl.
(con materiale di fissaggio)

Staffa a U LH 60 mm LW 74 mm per mensola


(manca nella variante HOBBY)

Staffa a U LH 75 mm LW 74 mm per mensola


(manca nella variante HOBBY)

Staffa a U LH 90 mm LW 74 mm per mensola


(manca nella variante HOBBY)

Set cavi (con indicatore a LED)

10

Sensore compl.

11

Istruzioni per l'uso e il montaggio

12

20

Fascetta per cavi

13

Tubo flessibile freno M10x1 esterno 4500 mm


(variante HOBBY: 1400 mm)

14

20

Serracavi 3,5 x 140

15

20

Staffa per tubi (per tubo flessibile freno)

16

Chiodo a espansione

17

Vite a testa esagonale M10x16

18

Vite a testa esagonale M10x60

19

Dado esagonale M10

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

V2.0

Posizione Numero
pezzi

Denominazione

20

Controdado di sicurezza M14

21

Controdado di sicurezza M12

22

Controdado di sicurezza M10

23

Rondella A 10,5

24

Rondella A 13

25

Rondella 20x12, 5x2 con intaglio

26

Coperchio per blocco valvole ETS

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

2.4.

Modalit di funzionamento
Un rilevatore di accelerazione montato sul rimorchio segnala
l'effettiva accelerazione in entrambe le direzioni, consentendo al
computer di calcolare le condizioni effettive di stabilit di marcia
del rimorchio stesso.
Nucleo centrale del sistema il blocco valvole/pompe, realizzato
assieme al computer come unica unit. Esso contiene una
micropompa, che alimenta un accumulatore idraulico a pistone.
Il cilindro di azionamento sull'asse viene attivato da questo
serbatoio entro alcuni millisecondi.
Se il computer di controllo riconosce uno stato d'instabilit
del veicolo, il cilindro di azionamento sull'asse viene attivato
per effetto della pressione idraulica, esercitando un'azione
meccanica frenante sulle ruote mediante i relativi cavi Bowden.
Tale effetto prodotto sulle ruote fa s che il rimorchio venga
leggermente frenato, il veicolo di traino si rimette in linea e il
rimorchio si stabilizza.
Una volta attenuate le oscillazioni del veicolo di traino e del
rimorchio, il cilindro di azionamento sull'asse ritorna alla sua
posizione di riposo.

2.5.

Caratteristiche di progettazione
Il sistema si basa sulle seguenti caratteristiche di progettazione:
Rimorchio come sistema autonomo.
Interfacce ridotte su gancio di traino a sfera e connettore per
rimorchio a 13 poli (max. carico ammissibile da contatto: 10
A).
Conseguente separazione di impianto frenante e
stabilizzazione
Impianto meccanico convenzionale di frenatura a inerzia
come dispositivo alternativo in caso d'emergenza.
Concetto fail-safe, vale a dire l'eventuale guasto del sistema
non pregiudica le caratteristiche di frenata del rimorchio.

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Informazione del conducente tramite dispositivo di


segnalazione di stati importanti.

2.6.

V2.0

Dati tecnici
Sito di installazione

Telaio del veicolo su asse ammortizzato

Tensione di alimentazione

9 16 V DC

max. corrente assorbita

6A

Intervallo temperatura
d'esercizio

da -20C a 65C

Fluido d'esercizio

Liquido per freni DOT4

Peso

Blocco valvole ETS 5 kg


Cilindro d'azionamento 1,2 kg
Altri componenti 2,5 kg totali

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

3.

Avvertenze di sicurezza
Il sistema ETS pu essere utilizzato esclusivamente in
abbinamento a componenti KNOTT.

3.1.

Uso conforme
ETS un sistema di sicurezza installabile successivamente
per rimorchi / caravan con impianto meccanico di frenatura a
inerzia, che pu essere utilizzato in abbinamento sia ad assi
singoli che ad assi in tandem.
Il sistema riconosce automaticamente movimenti critici di
oscillazione e, se necessario, stabilizza il rimorchio grazie a un
correttore mirato di frenata montato sul rimorchio stesso.
Il sistema ETS funziona soltanto con rimorchi / caravan dotati di
timone rigido.

3.2.

Concetto di sicurezza
L'impianto meccanico di frenatura a inerzia rigorosamente
separato da tutti i circuiti.
In caso di crash totale del computer di bordo, il cilindro di
azionamento viene portato nella posizione di partenza da molle
di richiamo, abilitando cos i freni delle ruote. Dal momento
che i freni delle ruote sono collegati al dispositivo meccanico di
inerzia mediante una tiranteria, anche l'impianto frenante del
rimorchio continua a funzionare perfettamente.
Il computer di controllo dispone di un programma di sicurezza
ben studiato ed esegue l'automonitoraggio del regolare
funzionamento.

3.3.

Uso errato
L'elevata sicurezza del sistema ETS non deve indurre
l'utilizzatore a correre rischi. La velocit di marcia va sempre
adeguata alle condizioni meteorologiche, del fondo stradale e di
traffico.

10

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

3.4.

Pericolo d'incendio
ATTENZIONE!
Pericolo d'incendio!
Il positivo continuo sulla presa a 13 poli del veicolo di traino
deve essere protetto con un fusibile da almeno 10 A.

3.5.

Pericoli di natura meccanica


ATTENZIONE!
Pericolo di schiacciamento!
L'alimentazione di corrente deve avvenire soltanto DOPO
l'installazione. Tenere le mani lontano dall'area di movimento
del cilindro di azionamento.

3.6.

Tutela dell'ambiente
PERICOLO!
Pericolo di inquinamento dovuto a contaminazione di falde
acquifere!
Non versare il liquido dei freni nel canali di scolo o
semplicemente all'aperto!

3.7.

Rischi residui
La stabilit di marcia del rimorchio e l'efficacia del sistema ETS
dipendono in larga misura anche dalla pressione di gonfiaggio
delle gomme, dalle condizioni dei pneumatici e dalla posizione
del baricentro della struttura di rimorchio (maggiore rischio di
ribaltamento).

3.8.

Direttive
Durante il montaggio del sistema ETS, attenersi alle norme
tecniche e amministrative del paese in cui il veicolo stato
immatricolato la prima volta.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

11

4.

Montaggio

4.1.

Requisiti preliminari

4.1.1.

Scelta della configurazione del sistema


Il sistema ETS02 indicato per allestimento successivo di
rimorchi/caravan ad asse singolo e in tandem.
Rimorchio ad asse singolo
Asse singolo con stabilizzatore
e cilindro di azionamento ETS
montato (caso I)

Caso I Asse singolo con stabilizzatore e


cilindro di azionamento ETS montato

Rimorchio con asse tandem


Per i rimorchi con asse tandem
si distinguono due tipologie:
Tandem con stabilizzatore
centrale:
il tirante del freno si ramifica
nei cavi di comando in
uno stabilizzatore centrale
(figura caso II a), oppure

12

caso II a) Tandem con stabilizzatore centrale

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Tandem con stabilizzatore


assiale:
Il tirante del freno si ramifica
nei cavi di comando in uno
stabilizzatore assiale (figura
caso II b).
Caso II b) Tandem con stabilizzatore assiale

Selezionare la configurazione di sistema presente sul vostro


rimorchio e seguire correttamente le operazioni di montaggio
del cilindro di azionamento sull'assale.
4.1.2.

Verifica dell'idoneit del sistema ETS


Verificare i limiti del peso totale permesso.
Verificare anche il necessario peso minimo a vuoto del
rimorchio/caravan.
Secondo la seguente tabella:
Verificare che il sistema ETS sia idoneo al rimorchio.
In caso di dubbio, chiedere chiarimenti al rivenditore.

Rimorchi ad
assale singolo
e in tandem con
stabilizzatore
centrale

Rimorchio
tandem con
stabilizzatore
assiale

ETS02-001

ETS02-101

750 - 1000 kg

500

16-1365

ETS02-001

ETS02-101

1001 - 1400 kg

750

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-002

ETS02-102

1401 - 1800 kg

1000

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-003

ETS02-103

1801 - 2400 kg

1400

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-004

ETS02-104

2401 - 3500 kg

1800

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-005

ETS02-105

650 - 900 kg

400

16-1365

ETS02-005

ETS02-105

901 - 1200 kg

600

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-006

ETS02-106

1201 - 1600 kg

900

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-007

ETS02-107

1601 - 2100 kg

1200

20-2425/1 - 25-2025

V2.0

19.03.2010

Limiti peso

Peso minimo Freni ruota KNOTT


necessario
(indicazione
a vuoto del
del tipo sul lato
rimorchio
posteriore del freno)
in kg

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

13

Rimorchi ad
assale singolo
e in tandem con
stabilizzatore
centrale

Rimorchio
tandem con
stabilizzatore
assiale

Limiti peso

ETS02-008

ETS02-108

2101 - 2700 kg

1500

ETS02-011

-----

450 - 1000kg

300

16-1365

ETS02-011

-----

600 - 1400 kg

450

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-012

-----

840 - 1800 kg

600

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-013

-----

1080 - 2400 kg

840

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-014

-----

1440 - 3500 kg

1080

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-015

-----

360 - 900 kg

240

16-1365

ETS02-015

-----

540 - 1200 kg

360

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-016

-----

720 - 1600 kg

540

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-017

-----

960 - 2100 kg

720

20-2425/1 - 25-2025

ETS02-018

-----

1260 - 2700 kg

900

20-2425/1 - 25-2025

4.2.

Installazione

4.2.1.

Preparazione

Peso minimo Freni ruota KNOTT


necessario
(indicazione
a vuoto del
del tipo sul lato
rimorchio
posteriore del freno)
in kg
20-2425/1 - 25-2025

Prima di iniziare il montaggio, applicare il freno di


stazionamento al rimorchio.
Fermare le ruote con cunei.
Stabilizzare il rimorchio in modo che non si rovesci durante il
montaggio:
mediante accoppiamento a un veicolo di traino oppure
mediante gli stabilizzatori a compasso o i supporti sulla
parte anteriore e posteriore del telaio.
Il montaggio dei componenti ETS avviene nella sequenza
riportata di seguito (vedere capitolo successivo):

14

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Sequenza Componente ETS


del
montaggio
1. Blocco valvole ETS

Nota

Vedere
capitolo
4.2.3

2. Cilindro
d'azionamento

Componente rilevante 4.2.4


ai fini della sicurezza!
Consigliamo di far
eseguire il montaggio
da un'officina!

3. Tubo flessibile freni

Componente rilevante 4.2.5


ai fini della sicurezza!
Consigliamo di far
eseguire il montaggio
da un'officina!

4. Sensore

4.2.6

6. Set cavi

4.2.7

7. Indicatore a LED

4.2.8

8. Coperchio su blocco
valvole ETS

4.2.9

AVVERTENZA!
Possibili pericoli derivanti dall'instabilit del rimorchio!
E' vietato eseguire perforazioni o saldature sul telaio del
rimorchio e sui longheroni di traino!

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

15

4.2.2.

Zone di montaggio dei componenti ETS

4.2.3.

Montaggio del blocco valvole ETS


Posizione di montaggio del blocco valvole ETS: posizione
orizzontale idonea e protetta tra il dispositivo d'inerzia e l'asse, a
scelta
a) Nella struttura del rimorchio, ad es. sotto il sedile di una
caravan
b) Con la mensola direttamente sul timone del rimorchio.
c) Per variante HOBBY: su mensola Mover (adatta alla
foratura Mover) sul telaio per caravan HOBBY a partire

16

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

dalla stagione 2009 (montaggio sotto pavimento) in senso di


marcia a sinistra.
a) Montaggio nella carrozzeria del rimorchio
Praticare nel punto selezionato due fori di 12 - 13 mm a
distanza di 50 mm (vedere schizzo seguente).
Concordare la posizione dei fori con il produttore del
rimorchio, perch specialmente nelle caravan spesso le linee
elettriche e le tubazioni idriche corrono sotto il pavimento.
AVVERTENZA!
Possibili pericoli derivanti da difetti dell'impianto del gas
liquido!
Il montaggio dell'ETS in prossimit dell'impianto gas NON
permesso!
Al fine di garantire la corretta esecuzione della successiva posa
dei tubi, si raccomanda di tenere libera la zona tratteggiata
attorno al blocco valvole ETS.
Avvitare dal basso il blocco valvole ETS al pavimento
utilizzando due viti a testa esagonale M10x60 con rondella.
Coppia di serraggio 45 Nm.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

17

Schema di foratura per fissaggio del blocco valvole ETS con contrassegno della distanza
minima tra le ruote (veduta dal basso)

b) Montaggio mediante mensola direttamente sul timone


Rimuovere un eventuale coperchio sul timone come indicato
dal produttore del rimorchio.
ATTENZIONE!
Pericolo di lesioni per malfunzionamento dell'impianto
frenante!
Tra la mensola e il dispositivo a inerzia deve rimanere spazio
sufficiente a consentire il completo movimento verso il retro
della leva del freno a mano.
Controllare lo spazio libero secondo quanto riportato nel
seguente disegno.

18

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Spazio libero tra mensola e dispositivo a inerzia

La mensola costituita da due parti: la mensola vera e propria e il rinforzo.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19

Inserire la mensola dal


basso sul longherone di
traino destro.

Inserire il rinforzo sotto


la piastra della mensola
in modo che le due
sporgenze anteriori si
trovino internamente sulla
sporgenza verticale del
longherone di traino.
Inserire dall'alto le staffe a
U di lunghezza adeguata
attraverso i fori della
mensola e del rinforzo.

Ruotare i dadi autobloccanti


M10 sulle estremit delle
staffe a U.
Serrare in modo uniforme a
circa 45 +5 Nm.

Mensola con relativo rinforzo montata sul


longherone di traino

20

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Montare il blocco valvole


ETS sulla mensola
appoggiandovelo dall'alto.

NOTA!
Rispettare la direzione di montaggio! Uscita cavi verso il retro.

Avvitare dal basso il blocco


valvole ETS al rinforzo e
alla mensola utilizzando
due viti a testa esagonale
M10 x16 con rondelle A
10,5. Coppia di serraggio
50 55 Nm.
Blocco valvole ETS montato sulla mensola
nel longherone di traino

Dopo avere installato il blocco valvole ETS:


Controllare la libert di movimento della leva del freno a
mano, facendo scorrere manualmente all'indietro il rimorchio/
la caravan su una superficie piana e azionando il freno a
mano.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

21

ATTENZIONE!
Pericolo di lesioni dovuto a movimento incontrollato del
rimorchio!
Durante questa prova, accertarsi di disporre di spazio
sufficiente per poter arrestare il rimorchio senza pericolo anche
in caso di mancato funzionamento del freno di stazionamento.
A questo punto, la leva del freno a mano si muove
autonomamente all'indietro per effetto del sistema di retromarcia
automatico. Questo movimento non deve essere ostacolato in
nessun caso da qualsiasi componente.
Pericolo di lesioni per malfunzionamento dell'impianto
frenante!
Nella posizione pi arretrata della leva deve rimanere una
distanza minima di 50 mm da tutti i componenti eventualmente
presenti.
Controllare anche che il ruotino d'appoggio abbia spazio
sufficiente e funzioni perfettamente, in modo da essere
in grado di manovrare il rimorchio senza problemi in un
secondo tempo.

22

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

c) Variante HOBBY: Montaggio mediante mensola Mover su


telaio per caravan HOBBY
Montaggio della mensola Mover
NOTA!
per variante HOBBY:
La mensola Mover per il blocco valvole ETS pu essere
montata solo sullo schema di foratura Mover del telaio per
caravan HOBBY a partire dalla stagione 2009!

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

23

Applicare la mensola Mover


sul margine inferiore del
longherone.

Inserire le viti M10 nei fori


(4 viti).
Avvitare i dadi autobloccanti
M10 sulle viti di fissaggio.
Serrare uniformemente ad
una coppia di circa 45 +5
Nm.

24

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Collegamento del tubo


flessibile del freno
Posizionare il blocco valvole
ETS sulla mensola.
Rimuovere il tappo sul
blocco valvole ETS ed
eliminarlo correttamente.
Collegare il tubo flessibile
del freno con l'attacco sul
blocco valvole mediante la
vite a testa esagonale M10.
Coppia di serraggio 15 +3
Nm.
Montaggio del blocco valvole ETS
NOTA!
Rispettare la direzione di montaggio! Uscita cavi verso il retro.
Collocare il coperchio sul
blocco valvole ETS.

Spingere il blocco valvole


ETS con il coperchio
nella sua posizione sulla
mensola.
Avvitare il blocco valvole
ETS con due viti a testa
esagonale M10 x16 con
rondelle A 10,5 dal basso

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

25

sulla mensola. Coppia di


serraggio 45 5 Nm.
Per il fissaggio del coperchio
attendere la fine del
montaggio
(vedere Montaggio del
coperchio sul blocco valvole
ETS, pagina 46)

Blocco valvole ETS montato sulla mensola su telaio caravan HOBBY

26

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

4.2.4.

Montaggio del cilindro di azionamento


NOTA!
Di seguito si descrive il montaggio del cilindro di azionamento
su un asse singolo. In caso di doppio asse, si monta il cilindro
di azionamento secondo lo stesso principio sull'assale
anteriore.
Preparazione del rimorchio
Fermare il rimorchio con cunei
Togliere il freno di stazionamento
Preparazione del freno
Rimuovere il tirante del freno
principale con lo stabilizzatore:
Svitare la testa a forcella
dal tirante del freno
principale, la testa a forcella
pu rimanere sul cavo del
freno.
Sull'assale staccare i
cavi Bowden dal loro
controsupporto,
a questo scopo svitare le
viti e spingere in avanti,
tirare verso il basso i
cavi Bowden attraverso
le asole e sganciarli.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

27

Montare i cavi del freno sul


cilindro di azionamento
Innestare sui filetti dei
cavi del freno le rondelle
tagliate.
Togliere il cilindro di
azionamento dalla
confezione e agganciare
manualmente le due molle
di richiamo sul lato del
cilindro di azionamento.
Le molle di richiamo
esercitano solo una forza
di 20 N e possono essere
sganciate e agganciate
manualmente senza
bisogno di attrezzi.

28

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Smontare manualmente il cilindro.


Introdurre i cavi del freno nei controsupporti tagliati.

Fissare i cavi del freno con


i dadi sul controsupporto.
Attenzione:
il taglio sulle rondelle
deve essere ruotato di
90 rispetto al taglio del
controsupporto.
I cavi del freno devono
essere montati nei
fori longitudinali del
controsupporto alla
stessa distanza,
corrispondente alla
distanza a cui sono
agganciati cavi del freno
dello stabilizzatore.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

29

Assemblare il cilindro di
azionamento a mano e
agganciare le molle di
richiamo.

Montare il cilindro di
azionamento sull'assale
Per montare il cilindro
di azionamento con i
cavi del freno montati sul
controsupporto dell'assale,
procedere come segue:
Applicare il cilindro
di azionamento sul
controsupporto dell'assale.

NOTA!
Per poter montare i cavi del freno con la testa a forcella o le
estremit a fungo, quando si applica il cilindro di azionamento
sul controsupporto i cavi del freno devono essere spinti verso
il basso in modo da poterli agganciare attraverso i tagli nel
controsupporto.

30

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Inserire la rondella e serrare


il controdado di sicurezza
M12-8 con una coppia di
80 +5 Nm.

Se le teste a forcella erano state rimosse, montarle e fissarle.

Agganciare il tirante del freno, se necessario inserire la


prolunga.
Creare i collegamenti a vite sia tra il tirante del freno e
la prolunga che tra la prolunga e la testa a forcella con i
dadi esagonali M10 (gialli). Coppia di serraggio 45 +5 Nm.
Profondit di avvitamento minima 15 mm.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

31

AVVERTENZA!
Pericolo di slittamento o surriscaldamento dei freni sulle
ruote!
Il peso dei tiranti lunghi pu gravare sui cavi Bowden dei freni.
Se il tirante del freno pi lungo di 1,5 m:
agganciare il tirante una volta CON LIBERO MOVIMENTO
LONGITUDINALE.
Se il tirante del freno pi lungo di 2,5 m:
agganciare il tirante due volte CON LIBERO MOVIMENTO
LONGITUDINALE.

32

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

4.2.5.

Montaggio del tubo flessibile del freno


AVVERTENZA!
Pericolo di inquinamento ambientale per fuoriuscita del
liquido del freno!
Il tubo flessibile del freno non deve essere in nessun caso
piegato.
Raggio minimo di piegatura 75 mm.
In caso di posa rigida sul pavimento: 50 mm.
Il tubo flessibile del freno non deve mai sfregare, in particolare
in corrispondenza di passaggi.
Sul cilindro di azionamento il tubo flessibile del freno deve
essere posato con una grande curvatura, come da schizzo,
in modo da potersi muovere liberamente quando si aziona il
cilindro.

Se il tubo flessibile del freno troppo lungo:


Avvolgere il flessibile del freno.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

33

Fissare il flessibile con numerose staffe per tubi o fascette


per cavi in una posizione protetta.
a) Blocco valvole ETS nella carrozzeria del rimorchio o su
mensola sul timone
Rimuovere i tappi di
chiusura sul cilindro di
azionamento e sul blocco
valvole ETS, e smaltirli
come prescritto.
Collegare il flessibile del
freno al raccordo del blocco
valvole ETS utilizzando
la vite a testa esagonale
M10. Coppia di serraggio
15 +3 Nm.

Collegamento tubo flessibile del freno sul


cilindro di azionamento

Posare il flessibile del freno


lungo il telaio del rimorchio
o sul fondo del rimorchio/
della caravan, partendo dal
cilindro di azionamento fino
al blocco valvole ETS.
Fissare il flessibile ogni 300
mm con una staffa per tubi.

34

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Collegare il tubo flessibile


del freno con l'attacco sul
blocco valvole mediante
la vite a testa esagonale
M10. Coppia di serraggio
15 +3 Nm.
Collegamento del tubo flessibile del freno sul
blocco valvole ETS

b) Variante HOBBY: Blocco valvole ETS su mensola Mover


sul telaio per caravan HOBBY
Posare il flessibile del freno
lungo il telaio del rimorchio
o sul fondo del rimorchio/
della caravan, partendo dal
blocco valvole ETS fino al
cilindro di azionamento.
Fissare il flessibile ogni 300
mm con una staffa per tubi.
Rimuovere i tappi di
chiusura sul cilindro di
azionamento e smaltirli
come prescritto.
Collegare il flessibile del
freno al raccordo del
cilindro di azionamento
utilizzando la vite a testa
esagonale M10. Coppia di
serraggio 15 +3 Nm.

V2.0

19.03.2010

Collegamento del tubo flessibile del freno al


cilindro di azionamento

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

35

4.2.6.

Montaggio del sensore


Posizione di montaggio del sensore: sull'asse del rimorchio, il
pi possibile dietro l'asse, ma non oltre 4000 mm dietro il centro
dell'asse.
La posizione ottimale del sensore a 3000 mm dietro al centro
del tubo assiale.
NOTA!
Fare attenzione all'orientamento del sensore!
La freccia presente sull'alloggiamento del sensore deve
essere rivolta in avanti nel senso di marcia!
Anche l'uscita del cavo deve essere rivolta in avanti verso
l'asse.
Montare l'alloggiamento del sensore sulla parte inferiore del
rimorchio utilizzando viti adatte (non incluse nella fornitura).
Fissare il cavo del sensore fino all'innesto a spina utilizzando
una fascetta per cavi.

36

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Vista dal basso del sensore contrassegnato sul rimorchio (freccia rossa = senso di marcia).

4.2.7.

Montaggio del set cavi


ATTENZIONE!
Pericolo d'incendio per corto circuito!
Non collegare il sistema ETS senza fusibile!
Non collegare mai il sistema ETS direttamente alla batteria
dell'auto!

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

37

ATTENZIONE!
Pericolo di corto circuito se la posa non correttamente
eseguita!
Durante l'installazione elettrica, fare attenzione che siano
eseguiti a regola d'arte:
la posa delle linee
il collegamento delle linee
ATTENZIONE!
Pericolo di corto circuito per danneggiamento del cavo!
Impiegare solo i cavi forniti in dotazione!
Non posare i cavi su bordi taglienti!
Utilizzare protezioni per gli spigoli!
Non posare i cavi in prossimit di apparecchi la cui temperatura
sia superiore a 50C.
Rispettare la distanza minima di 10 cm da cavi in cui passa la
tensione di rete (230 V ~)!
Inserire il set di cavi nel blocco valvole ETS.
Il set di cavi si dirama in 3 singoli cavi.
a) Cavo sensore (al sensore o all'innesto a spina sul sensore)
b) Cavo con indicatore a LED (per la posizione di montaggio
dell'indicatore a LED sul timone del rimorchio)
c) Cavo elettrico (alla scatola di distribuzione)
Portare provvisoriamente i cavi nelle rispettive posizioni finali.
Se i cavi devono passare attraverso il pavimento o le pareti,
concordare la posizione del passaggio con il costruttore della
caravan.
Praticare un foro sul fondo della caravan ( 15 mm)
Farvi passare il cavo
Chiudere ermeticamente il foro sul fondo della caravan
(silicone)

38

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Schema elettrico

NOTA!
Le masse di illuminazione, alimentazione elettrica inserita e
alimentazione permanente NON devono essere collegate tra
loro nell'installazione elettrica nel rimorchio.
a) Posa del cavo sensore (all'innesto a spina sul sensore)
Posare il cavo del sensore fino all'innesto a spina del
sensore.
Innestare la spina del cavo sensore nell'apposito innesto del
sensore.
Fissare il cavo del sensore ogni 300 mm con una fascetta
per cavi.
Avvolgere il cavo in eccesso e fissare il cavo cos avvolto con
alcune staffe per tubi, fissandolo in una posizione protetta.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

39

b) Posa cavo con indicatore a LED


Posare il cavo con indicatore a LED fino alla posizione di
montaggio dell'indicatore a LED sul timone del rimorchio.
Fissare il cavo con indicatore a LED ogni 300 mm con una
fascetta per cavi.
c) Posa del cavo elettrico (alla scatola di derivazione)
Posare il cavo elettrico fino alla scatola di derivazione del
rimorchio / della caravan
Fissare il cavo elettrico ogni 300 mm con una fascetta per
cavi.
NOTA!
Le cassette di distribuzione e i colori dei conduttori NON sono
normalizzati!
Per la funzione dei rispettivi conduttori, consultare le istruzioni
per l'uso del costruttore del rimorchio/della caravan. Schema
collegamenti 13 poli / 12 V
Collegare il cavo elettrico alla cassetta di distribuzione
procedendo nel modo seguente:
All'interno della cassetta di distribuzione, collegare il
connettore bianco-rosso (massa) del cavo ETS alla
massa commutata del cavo rimorchio (pin 11).
Collegare il filo blu-bianco (pi 12V) del cavo ETS nella
cassetta di distribuzione con il pi commutato del cavo
rimorchio (pin 10).
Avvolgere il cavo in eccesso e fissare il cavo cos avvolto con
alcune staffe per tubi, fissandolo in una posizione protetta.
Provare i collegamenti.
Controllo dei collegamenti:
Inserire il connettore a 13 poli del rimorchio nel veicolo di
traino.
Inserire l'accensione del veicolo di traino.

40

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Controllare il funzionamento delle luci su rimorchio/caravan.


Controllare il funzionamento dei dissipatori elettrici sul/nel
rimorchio.
Provare i LED dell'indicatore a LED sul timone del rimorchio
(vedere Visualizzazioni, pagina 52).
4.2.8.

Montaggio dell'indicatore a LED


Preparazione dell'indicatore
a LED
Spingere un po' indietro il
gommino sul cavo.
Innestare il filo con la spina
rossa e la scritta "2" nel
pin dell'indicatore a LED
contrassegnato "+R".
Innestare il filo con la spina
blu e la scritta "1" nell'altro
pin dell'indicatore a LED.
Riportare il gommino
sull'innesto a spina fino al
gambo del LED.

Blu = 1, rosso = 2

Indicatore a LED collegato al set cavi

Posizione di montaggio dell'indicatore a LED: Ben visibile sul


davanti sul timone del rimorchio. Scegliere la posizione di
montaggio in modo che, durante l'aggancio, l'indicatore a LED si
trovi in una zona visibile sui comandi del dispositivo di inerzia.
Sono possibili due tipi di installazione:
a) Timone di traino senza calotta di protezione
b) Timone di traino con calotta di protezione

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

41

a) Montaggio sul timone di traino senza calotta di


protezione
Montare l'indicatore a LED
prima nel supporto per
LED, inserendo il LED
nel supporto fino a farlo
sporgere in alto di circa 6
mm.
Inserire la copertura laterale
in lamiera.

Inserire la copertura in
lamiera con la dicitura.

Avvitare tutto il gruppo


utilizzando le due viti a testa
svasata M3.
L'indicatore a LED ora
montato correttamente sul
supporto.

42

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Montare l'indicatore a LED


con il dispositivo a inerzia,
svitando la vite posteriore
sinistra del collegamento
tra il dispositivo a inerzia e il
longherone di traino.
Avvitare l'indicatore a LED
con il dispositivo a inerzia e
il longherone di traino.

Controdado di sicurezza

NOTA!
Utilizzare un nuovo controdado di sicurezza!
Il dado deve avere la stessa classe di resistenza della relativa
vite (v. l'incisione sulla testa della vite).
NOTA!
Controllare la coppia di serraggio del collegamento a vite con
una chiave dinamometrica prima di iniziare la marcia.

Vite

Classe di resistenza

Coppia di serraggio

M12

8.8

80 Nm

M12

10.9

115 Nm

M14

8.8

125 Nm

M14

10.9

180 Nm

Avvolgere il cavo in eccesso e fissare il cavo cos avvolto con


alcune staffe per tubi, fissandolo in una posizione protetta.
ATTENZIONE!
Pericolo di corto circuito per danneggiamento del cavo!
Il cavo non deve in nessun caso sfregare, passare su spigoli
acuti o essere schiacciato.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

43

b) Montaggio sul timone di traino con calotta di protezione


Per il montaggio dell'indicatore a LED nella calotta di protezione,
serve solo il coperchio in lamiera con iscrizione fornito in
dotazione.
Togliere la calotta di protezione secondo le istruzioni del
costruttore del rimorchio.
Praticare tre fori nella calotta smontata come illustrato dallo
schizzo seguente:
due fori 3 - 3,5 mm
un foro 16 - 17 mm
NOTA!
Per segnare le posizioni da forare, per es. con una matita,
utilizzare come dima il coperchio con iscrizione dell'indicatore
a LED (disegno tratteggiato).

Inserire il cavo con l'indicatore a LED dal basso nel foro 16


- 17 mm.

44

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Posizionare sul LED la copertura in lamiera con dicitura e


serrare il dado a mano.
Infilare le due viti a testa
svasata M3 dal lato
superiore facendole
passare attraverso la
copertura in lamiera e la
calotta di protezione.
Inserire gli spessori dal lato
inferiore.
Avvitare a mano il
collegamento a vite
utilizzando i controdadi di
sicurezza.
Fissare nuovamente
la calotta di protezione
seguendo le istruzioni del
costruttore del rimorchio.
Avvolgere il cavo in
eccesso e fissare il cavo
cos avvolto con alcune
staffe per tubi, fissandolo in
una posizione protetta.

Veduta dal lato inferiore

Indicatore a LED a montaggio finito visto dal


lato superiore.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

45

Indicatore a LED a montaggio finito visto dal


lato inferiore.

ATTENZIONE!
Pericolo di corto circuito per danneggiamento del cavo!
Il cavo non deve in nessun caso sfregare, passare su spigoli
acuti o essere schiacciato.
4.2.9.

Montaggio del coperchio sul blocco valvole ETS


a) Blocco valvole ETS all'interno della carrozzeria del
rimorchio
Praticare nel pavimento i fori per il fissaggio del coperchio. A
questo scopo possibile utilizzare la copertura come dima di
foratura. Diametro del foro ca. 7 mm, profondit 15 - 25 mm
Concordare la posizione dei fori con il produttore del
rimorchio, poich spesso, in particolare nelle caravan, sul
pavimento sono posati i tubi dell'acqua o le linee elettriche.
Posizionare la copertura sul blocco valvole ETS.
Fissare la copertura alla mensola con i sette chiodi a
espansione.
Inserire le spine dei chiodi a espansione utilizzando un
martello.
b) Blocco valvole ETS su mensola sul timone del rimorchio

46

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Posizionare la copertura sul


blocco valvole ETS.
Fissare la copertura alla
mensola con i sette chiodi a
espansione.
Inserire le spine dei chiodi
a espansione utilizzando un
martello.

c) Variante HOBBY: blocco valvole ETS su mensola Mover


sul telaio per caravan HOBBY
Fissare la copertura alla
mensola con i sette chiodi a
espansione.
Inserire le spine dei chiodi
a espansione utilizzando un
martello.
4.2.10.

Disaerazione dell'impianto
ATTENZIONE!
Pericolo di lesioni dovute a liquido dei freni tossico!
Il liquido dei freni velenoso e aggressivo!
Maneggiare il liquido dei freni con cautela!

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

47

Estrarre il connettore a 13 poli del rimorchio dal veicolo di


traino.
NOTA!
Si raccomanda di fare eseguire l'operazione di sfiato mediante
riempimento a pressione da un'officina.

1. Disaerazione con mezzi di bordo:


Collegare alla vite di sfiato
un idoneo recipiente di
raccolta in plastica.

Aprire la vite di sfiato di mezzo giro.


Inserire il connettore del rimorchio a 13 poli nel veicolo di
traino.
Attendere l'esecuzione dell'autotest.
In primo luogo il blocco valvole ETS viene portato a un livello
di pressione sufficiente, raggiunto il quale emette un impulso
di pressione di circa 1 secondo al cilindro di azionamento. Ci
consente il lavaggio dell'aria proveniente dal tubo flessibile di
collegamento.
Staccare il connettore del rimorchio a 13 poli dal veicolo di
traino.
Dopo una pausa di circa 2 secondi, ricollegare il connettore
del rimorchio.
Ripetere questa procedura fino a quando non esce pi aria
dalla vite di sfiato del cilindro di azionamento.
Serrare la vite di sfiato alla coppia di circa 15 Nm

48

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Controllare il livello del liquido nel serbatoio compensatore


e, se necessario, rabboccare con liquido per freni DOT4,
vedere Sostituzione del liquido dei freni .
2. Disaerazione mediante riempimento a pressione
(officina):
Svitare il tappo di protezione del serbatoio compensatore del
blocco valvole ETS.
Collegare un adattatore di riempimento e collegarlo a sua
volta a un apparecchio di riempimento.
Immettere aria nel sistema alla pressione di circa 2,0 bar.
Disaerare utilizzando la vite di sfiato del cilindro di
azionamento fino a quando non compare nessuna bolla
d'aria.
Serrare la vite di sfiato alla coppia di circa 15 Nm.
Controllare il livello del liquido nel serbatoio compensatore e,
se necessario, rabboccare con liquido per freni DOT4.
4.2.11.

Controlli finali
Dopo avere eseguito correttamente l'installazione dell'ETS:
Controllare se l'indicatore a LED del computer di bordo si
illumina quando si innesta il connettore del rimorchio a 13
poli nel veicolo di traino.
L'indicatore a LED a 2 colori permette di osservare la condizione
attuale del sistema (vedere Visualizzazioni, pagina 52).
Eseguire un giro di prova. Prestare particolare attenzione al
funzionamento dell'impianto di frenatura a inerzia e anche al
sistema di retromarcia automatico.
Dopo il giro di prova, eseguire i seguenti controlli:
la temperatura dei freni sul pneumatico, che non deve
essere superiore ai 180C, come si verifica per esempio
se il freno ruota non si distacca sufficientemente.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

49

la libert di movimento dei freni per evitare il


surriscaldamento. Girando le ruote non si deve sentire
nessun rumore di sfregamento.
Se il freno d'esercizio ha una corsa maggiore di 50 mm durante
la marcia avanti:
Controllare ancora una volta l'impianto frenante sulla base
delle istruzioni speciali separate per l'impianto di frenatura a
inerzia.

50

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

5.

Impiego

5.1.

Aggancio
NOTA!
In abbinamento a questo sistema non ammesso l'utilizzo di
un adattatore per la presa a 7 poli del veicolo di traino con un
connettore per rimorchio a 13 poli!
Agganciare il rimorchio al veicolo di traino.
Sollevare gli appoggi.
Collegare il connettore del rimorchio a 13 poli al veicolo di
traino.
Agganciare la fune di strappo del freno a inerzia.
Staccare il freno di stazionamento.
Se necessario rimuovere i cunei.
Accendere il veicolo.
Il sistema ETS avvia un autotest.
Controllare l'indicatore a LED del sistema ETS.
Innanzitutto il LED si illumina a luce ROSSA.
Dopo circa 3 secondi, quando il sistema pronto per il
funzionamento, il LED si accende a luce VERDE.
Quando il LED lampeggia o illuminato a luce VERDE, significa
che il veicolo di traino e il rimorchio sono in condizioni di marcia.

5.2.

Sgancio
Bloccare il rimorchio contro il movimento incontrollato
azionando il freno di stazionamento.
Bloccare le ruote con cunei.
Sollevare il timone di traino (con il ruotino d'appoggio) e
aprire il gancio di traino a sfera.
Sganciare la fune di strappo del freno a inerzia.
Estrarre il connettore del rimorchio a 13 poli dal veicolo di
traino.
Chiudere la presa.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

51

NOTA!
Quando il rimorchio parcheggiato, si raccomanda di tenere il
connettore del rimorchio a 13 poli in una presa di parcheggio.
5.3.

Visualizzazioni
In base a quanto segnalato
dall'indicatore a LED a 2 colori
possibile osservare i diversi
stati del sistema.

Indicazione

52

Stato

Significato

Luce VERDE fissa

ETS attivo

Funzionamento
corretto

Luce VERDE
lampeggiante

ETS attivo o
impostazione freno
difettosa

E' possibile
proseguire la marcia

Luce ROSSA fissa

ETS non attivo o


autotest non eseguito

E' possibile
proseguire la marcia

Luce ROSSA
lampeggiante

Correttore di frenata
ETS
o autotest attivi
o freno di
stazionamento
inserito

Possibilit di
proseguire la
marcia dopo avere
staccato il freno
di stazionamento
e disinserito
l'accensione per
almeno 10 secondi

Il LED non si accende

ETS non attivo

E' possibile
proseguire la marcia

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

6.

Manutenzione

6.1.

Prospetto

6.2.

Che cosa?

Come?

Quando?

Che cosa fare?

Controllo visivo
componenti ETS

Controllo visivo di
eventuali danni

regolarmente

Riparare, se
necessario
sostituire

Controllo visivo
connettore
rimorchio 13 poli

Controllo visivo
di corrosione o
contatti difettosi

regolarmente

Se necessario,
riparare il
connettore
rimorchio a 13
poli.

Controllo liquido
freni

Controllo livello
su serbatoio
compensatore
del blocco valvole
ETS

ogni anno

Rabboccare con
liquido freni DOT4

Controllo liquido
freni

Controllo di
idoneit liquido
freni

ogni due anni

Sostituire il liquido
freni

Controllo cilindro
di azionamento e
stabilizzatore

Controllo di
eventuale
presenza di
sporcizia

a seconda
delle condizioni
d'impiego

Se necessario,
pulire il cilindro di
azionamento e lo
stabilizzatore sul
controsupporto
del cavo Bowden

Pulizia
Non pulire il connettore del rimorchio a 13 poli e il sistema ETS
con una pulitrice ad alta pressione!

6.3.

Controllo visivo di eventuali danni


Controllare regolarmente che i componenti del sistema ETS
non presentino danni.

6.4.

Controllo visivo di eventuali segni di corrosione e verifica


della sede dei contatti
Controllare regolarmente che il connettore del rimorchio non
presenti segni di corrosione o contatti difettosi.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

53

6.5.

Controllo del liquido dei freni


Controllare ogni anno il livello nel serbatoio del blocco
valvole ETS.
La colonna del liquido dei freni deve trovarsi tra i segni del livello
minimo e massimo.
AVVERTENZA!
Pericolo di lesioni dovute a liquido per freni tossico!
Il liquido dei freni tossico e aggressivo! Maneggiare il liquido
dei freni con cautela!
Se necessario, rabboccare con liquido per freni DOT4.
Ogni due anni controllare che il liquido dei freni sia ancora
idoneo.
Sostituire eventualmente il liquido dei freni (vedere capitolo
successivo).

6.6.

Sostituzione del liquido dei freni


1. Sostituzione con mezzi di bordo:
Collegare il connettore del rimorchio a 13 poli al veicolo di
traino.
Estrarre il connettore a spina del rimorchio subito dopo
l'inizio dell'autotest.
Svitare la calotta di protezione del serbatoio compensatore
del blocco valvole ETS.
Estrarre il filtro.
Aspirare dall'alto la massima quantit possibile di liquido per
freni usato, ad es. con una siringa monouso.
Rabboccare con nuovo liquido per freni DOT4 fino al segno
del livello massimo.
Rimontare il filtro.
Riavvitare la calotta di protezione del serbatoio
compensatore.
Disaerare l'impianto come illustrato nel capitolo 4.2.10.

54

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

2. Sostituzione con mezzi d'officina:


Collegare il connettore del rimorchio a 13 poli al veicolo di
traino.
Estrarre il connettore del rimorchio subito dopo l'inizio
dell'autotest.
Svitare la calotta di protezione del serbatoio compensatore
del blocco valvole ETS.
Collegare un adattatore di riempimento.
Collegare l'adattatore a un apparecchio di riempimento.
Immettere aria nel sistema a una pressione di circa 2,0 bar.
Collegare il tubo flessibile di un recipiente di raccolta allo
sfiato.
Aprire la vite di sfiato di mezzo giro.
Spurgare il sistema per circa 10 secondi.
Serrare la vite di sfiato alla coppia di circa 15 Nm.
Rimuovere il recipiente di raccolta.
Ridurre la pressione del dispositivo di riempimento.
Svitare l'adattatore dal serbatoio compensatore.
Riattivare la calotta di protezione del serbatoio
compensatore.
6.7.

Controllo del cilindro di azionamento e dello stabilizzatore


A seconda delle condizioni d'impiego, controllare che il
cilindro di azionamento e lo stabilizzatore sul controsupporto
del cavo Bowden non presentino segni di sporcizia.
Se necessario, pulire il cilindro di azionamento e lo
stabilizzatore sul controsupporto del cavo Bowden.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

55

6.8.

Ricerca guasti

Indicazione

Stato

Significato

Rimedio

Indicazione dopo
adozione del rimedio

Stato dopo adozione del


rimedio

Luce VERDE
fissa

ETS attivo

Funzionamento
corretto

Luce VERDE
lampeggiante

ETS attivo o
impostazione
freno difettosa

E' possibile
proseguire la
marcia

Regolare l'impianto frenante secondo le istruzioni separate


"Impostazione e regolazione dell'Impianto di frenatura a inerzia

Luce VERDE fissa

E' possibile proseguire la


marcia

Luce ROSSA
fissa

ETS non attivo


o autotest non
eseguito

E' possibile
proseguire la
marcia

Luce VERDE fissa

Funzionamento corretto

Luce VERDE lampeggiante

Impostazione freni difettosa

Luce ROSSA fissa

ETS non attivo


E' possibile proseguire
la marca, rivolgersi a
un'officina

Luce VERDE fissa

Funzionamento corretto

Luce ROSSA fissa

ETS non attivo


E' possibile proseguire
la marca, rivolgersi a
un'officina

Luce ROSSA
lampeggiante

Correttore di
frenata ETS o
autotest attivi
oppure freno di
stazionamento
inserito

Possibilit di
proseguire la
marcia dopo
avere staccato
il freno di
stazionamento

Il LED
non si
accende

ETS non attivo

E' possibile
proseguire la
marcia

56

Attendere 10 secondi
Estrarre il connettore del rimorchio a 13 poli dal veicolo di traino.
Attendere circa 5 secondi
Collegare il connettore del rimorchio a 13 poli al veicolo di traino
Controllo visivo
Controllo del liquido dei freni

Controllare il freno di stazionamento e, se necessario, staccarlo


Disinserire l'accensione per almeno 10 secondi
Inserire di nuovo l'accensione
Attendere l'esecuzione dell'autotest
Guidare il veicolo di traino con rimorchio per circa 50 m alla
velocit di almeno 10 km/h
Controllare di nuovo l'indicazione

Controllare se disponibile un positivo continuo, inserire


l'accensione.
Estrarre il connettore a 13 poli dal veicolo di traino.
Attendere circa 5 secondi
Inserire il connettore a 13 poli nel veicolo di traino
Controllo visivo

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

Riavviare la ricerca guasti


seguendo la presente
tabella

19.03.2010

V2.0

In presenza di problemi che non possano essere risolti


seguendo le indicazioni riportate in questa tabella, contattare
un Centro assistenza Knott o un'officina.

V2.0

19.03.2010

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

57

6.9.

Informazioni di assistenza
In caso di domande o problemi, consultare la nostra pagina
Internet www.knott.de oppure rivolgersi ai seguenti Centri
assistenza Knott:

Paese

Ditta

Tel.

Fax.

Knott GmbH

+49 9402 9317-0

+49 9402-9317-99

KNOTT S.p.A.

+39 051 6516445

+49 051 6516336

GB/IRL KNOTT-Avonride Ltd.

+44 1283 531541

+44 1283 534840

USA

KNOTT Brake Company

+1 330 948 0144

+1 330 723 2399

SK

KNOTT spol. s.r.o.

+421 33 69025-11

+421 33 69025-55

KNOTT Sp. zo.o.

+48 61 2876000

+48 61 2876001

KNOTT-Sales GmbH

+49 5254 805780

+49 5254 805777

RO

KNOTT Frne Osii S.R.L.

+40 21 255 1679

+40 21 255 1679

KNOTT Handelsges. m.b.H. +43 1 714 2222

+43 1 714 2233

HU

Autoflex-Knott Kft.

+36 76 481515

+36 76 481494

FIN

Autoflex-Knott OQ

+358 955 2250

+358 955 2260

Autoflex-Knott Ibrica

+34 942 369187

+34 942 369138

DK

Bevola A/S

+45 57 660640

+45 57 680650

ts. Paillard S.A.

+33 1 64104880

+33 1 64376781

IL

Moshe Wingold Ltd.

+972 29 994501

+972 29 994528

NL/B/L

Protempo B.V.

+31 2437 11711

+31 2437 11703

Svako A/S

+47 67 060600

+47 67 061373

RUS

OOO TD Autoflex-Knott Ltd. +7 495 9685810

+7 903 6125356

CH

Willy Erny AG

+41 5233 72121

+41 5233 73530

AB Ernst H. Rydahls

+46 54 856200

+46 54 851058

TR

Teknom Otomotiv Ltd.

+90 532 2354093

+90 312 2959855

58

Istruzioni per l'uso e il montaggio ETS tipo ETS02

19.03.2010

V2.0

Montage- und Betriebsanleitung ETS Typ ETS02

19.03.2010

V2.0

V2.0

19.03.2010

Montage- und Betriebsanleitung ETS Typ ETS02

Knott GmbH
Bremsen Achsen
Obingerstrasse 15
83125 Eggsttt
GERMANY
Tel. +49 8056 906-0
Fax. +49 8056 906-106
Email: info@knott.de
www.knott.de