Sei sulla pagina 1di 175

CORSO DI LINGUA ITALIANA

LIVELLO III
A.A. 2016/2017

Prima parte

Prof.ssa Eleonora BORA

Dispensa a cura di:


E. Bora, E. Paterna

CALENDARIO
GIORNO

ORA

gioved 29 settembre

19.00 - 20.30

luned 3 ottobre

19.00 - 20.30

mercoled 5 ottobre

19.00 - 20.30

gioved 6 ottobre

19.00 - 20.30

luned 10 ottobre

19.00 - 20.30

mercoled 12 ottobre

19.00 - 20.30

gioved 13 ottobre

19.00 - 20.30

sabato 15 ottobre

9.00 12.00

luned 17 ottobre

19.00 - 20.30

mercoled 19 ottobre

19.00 - 20.30

gioved 20 ottobre

19.00 - 20.30

luned 24 ottobre

19.00 - 20.30

mercoled 26 ottobre

19.00 - 20.30

gioved 27 ottobre

19.00 - 20.30

mercoled 2 novembre

19.00 - 20.30

gioved 3 novembre

19.00 - 20.30

sabato 5 novembre
19.00 - 20.30

mercoled 9 novembre

19.00 - 20.30

gioved 10 novembre

19.00 - 20.30

sabato 12 novembre

NOTA

eventuale recupero

luned 7 novembre

eventuale recupero

luned 14 novembre

19.00 - 20.30

mercoled 16 novembre

19.00 - 20.30

gioved 17 novembre

19.00 - 20.30

luned 21 novembre

19.00 - 20.30

mercoled 23 novembre

19.00 - 20.30

gioved 24 novembre

19.00 - 20.30

sabato 26 novembre

AULA

eventuale recupero

luned 28 novembre

19.00 - 20.30

mercoled 30 novembre

19.00 - 20.30

gioved 1 dicembre

19.00 - 20.30

luned 5 dicembre

19.00 - 20.30

mercoled 7 dicembre

19.00 - 20.30

luned 12 dicembre

19.00 - 20.30

mercoled 14 dicembre

19.00 - 20.30

gioved 15 dicembre

19.00 - 20.30

Pausa per le vacanze di Natale


luned 9 gennaio

19.00 - 20.30

mercoled 11 gennaio

19.00 - 20.30

gioved 12 gennaio

19.00 - 20.30

sabato 14 gennaio

eventuale recupero

luned 16 gennaio

19.00 - 20.30

mercoled 18 gennaio

19.00 - 20.30

gioved 19 gennaio

19.00 - 20.30

sabato 21 gennaio

eventuale recupero

GIORNO

PROGRAMMA DEL CORSO DI LINGUA ITALIANA LIVELLO III - (02PIK**)


Prof.ssa E. BORA
GRAMMATICA:
TEMPI DEL PASSATO: PASSATO PROSSIMO, IMPERFETTO E TRAPASSATO
PROSSIMO (forma, usi e differenze; verbi reg. / irreg.)
FUTURO SEMPLICE e FUTURO COMPOSTO: forma e usi (verbi reg. / irreg.)
IMPERATIVO DIRETTO ed INDIRETTO (tu, noi, voi Lei) (verbi reg. / irreg.)
CONDIZIONALE SEMPLICE (presente) e COMPOSTO (passato): forma e usi
CONCORDANZA DEI TEMPI VERBALI DELLINDICATIVO
NE PARTITIVO, PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e COMBINATI: differenze, usi,
posizione e concordanza con il participio
PARTICELLA CI e PARTICELLA NE: differenze e usi
IMPERATIVO DIRETTO ed INDIRETTO + PRONOMI (posizione pronome)
FORME DEGLI AGGETTIVI QUELLO, BELLO, GRANDE, BUONO
AGGETTIVI e PRONOMI INDEFINITI
COMPARATIVO DI MAGGIORANZA/ MINORANZA/ UGUAGLIANZA: forme
regolari e irregolari
SUPERLATIVO RELATIVO E SUPERLATIVO ASSOLUTO: forme regolari e irregolari
NOMI ALTERATI: DIMINUTIVI, ACCRESCITIVI, DISPREGIATIVI E VEZZEGGIATIVI
(-ino/-ina, -one/-ona, -accio/-accia, ecc.)
PRONOMI RELATIVI (CHE, CUI, CHI)
CONGIUNZIONI CHE REGGONO LINDICATIVO
REGGENZA DEI VERBI
PREPOSIZIONI SEMPLICI e ARTICOLATE
TUTTO IL PROGRAMMA DI LINGUA ITALIANA DI LIVELLO I E LIVELLO II

SFERE LESSICALI:
MUSICA, CINEMA, TELEVISIONE, LETTURE
TEMPO LIBERO
SPORT
VIAGGI e VACANZE
ALIMENTAZIONE e CUCINA
CIBO, NEGOZI e NEGOZIANTI
SISTEMA SCOLASTICO: SCUOLA e UNIVERSIT
CASA
ABBIGLIAMENTO
SALUTE
VITA IN CITT
ECOLOGIA e AMBIENTE
MONDO DEL LAVORO
TUTTO IL PROGRAMMA DI LINGUA ITALIANA DI LIVELLO I E LIVELLO II

COMPETENZE FUNZIONALI:
PARLARE DEL PROPRIO FUTURO, FARE PROGETTI E PROGRAMMI
NARRARE FATTI AL PRESENTE
NARRARE FATTI AL PASSATO
ESPRIMERE OPINIONI PERSONALI
PARLARE DI S, DEI PROPRI GUSTI e INTERESSI
LAMENTARSI e PROTESTARE
ESPRIMERE ACCORDO e DISACCORDO CON IDEE e GUSTI DI QUALCUNO
ESPRIMERE INCREDULIT, CERTEZZA, INCERTEZZA
RINGRAZIARE QUALCUNO
SCUSARSI e RISPONDERE ALLE SCUSE
INVITARE, OFFRIRE QUALCOSA e ACCETTARE o RIFIUTARE QUALCOSA
INIZIARE e CHIUDERE UNA CONVERSAZIONE TELEFONICA
AUGURARE e RISPONDERE AGLI AUGURI
CHIEDERE PER OTTENERE COSE
OBBLIGARE, PROIBIRE QUALCOSA A QUALCUNO
DARE e RICEVERE IL PERMESSO
DARE ISTRUZIONI
DARE UN CONSIGLIO
CONVINCERE QUALCUNO A FARE QUALCOSA
ESPRIMERE UN DESIDERIO
CHIEDERE e DARE INFORMAZIONI
FARE PARAGONI
DESCRIVERE PERSONE, COSE, LUOGHI
RACCONTARE UNESPERIENZA, UNA STORIA
SPIEGARE UNA RICETTA
DESCRIVERE UNUNIT ABITATIVA (CASA, MANSARDA, APPARTAMENTO)
PRENOTARE UN ALBERGO

IMPORTANTE:
Per l'esame di lingua italiana ricordati:
di portare 2 documenti: il tesserino del Politecnico (smart card) + un documento

di identit con foto (carta d'identit/ passaporto);


: il login e la password per entrare nella tua pagina della Didattica;
6 di arrivare almeno 5 minuti in anticipo (guardate bene l'aula dell'esame e

l'orario);
) di spegnere il cellulare.

Prof.ssa E. Bora
eleonora.bora@polito.it
5

Indice (prima parte)


ARGOMENTO

PAGINE

Nomi alterati

7-20

Passato prossimo

7-24

Passato prossimo e Imperfetto

25-39

Trapassato prossimo

40-50

Futuro semplice e futuro anteriore

51-69

Prenotare un albergo

60-61

Presente, passato, futuro

70-72

Lessico: Abbigliamento

73-83

Congiunzioni

57, 74, 76

Forma degli aggettivi QUELLO, BELLO, BUONO

79, 82

Lessico: Casa e arredamento

85-93

Pronomi diretti, indiretti e NE partitivo

94-107

Pronomi combinati

107-122

Fare una telefonata

111-115

Ecologia

123-129

Imperativo diretto: forma affermativa e negativa

123-132

Lessico: Alimentazione

133-142

Imperativo con i pronomi

133-147

Condizionale semplice

148-161

Lessico: Lavoro

148-156

Condizionale composto

162-175

Una giornataccia
1. Leggi lemail che Giulia ha scritto ad Alice.
1

Ciao Alice,
Come stai? Scusa se non ti ho risposto prima, ma oggi mi successo di tutto!!!

10

15

20

25

30

35

La giornata partita male gi al mattino: la sveglia non suonata, o forse s e io lho


spenta per sbaglio e ho continuato a dormire Cos mi sono svegliata allimprovviso
e ho visto lora: era tardissimo!! Mi sono precipitata in cucina e ho messo su il caff:
non posso uscire di casa senza un buon espresso, altrimenti rimango addormentata
tutto il giorno!! Nel frattempo, sono andata in bagno a farmi una doccia, ho aperto
lacqua e aaahhh! Lacqua gelida!! Ho fatto la doccia in tutta fretta e il sapone mi
entrato negli occhi, che bruciore! Mi sono asciugata in 30 secondi, mi sono vestita e
sono andata in cucina. Ho versato il caff in una tazzina e ho bevuto: aaahhh!
Bollente!! Cos mi sono ustionata la bocca e mi sono rovesciata il caff sulla camicetta
bianca, appena lavata e stirata Che rabbia! Sono tornata in camera, mi sono
cambiata, ho messo la giacca, ho preso la borsa e sono uscita. Appena ho chiuso la
porta a chiave, ho detto No! Il telefonino! Cos ho aperto di nuovo la porta e lho
preso! Ho chiuso di nuovo la porta, sono scesa gi per le scale e Ma ho spento il
gas???. Sono tornata su di corsa, sono entrata in casa e s, il gas era spento!! Ho
iniziato a correre verso la fermata dellautobus Noooo! Il mio tram era appena
passato! Ma perch oggi mi va tutto storto??? Ho aspettato 20 minuti, poi sono salita
sul 16 Finalmente sono arrivata al Politecnico! OK, lesame! Ma in che aula ??
Non ho scritto laula sulla mia agendina! Ma che testa ho?? Va bene, niente paura!
Ho acceso il computer, mi sono connessa a Internet e ho controllato. Sono entrata in
aula e la professoressa mi ha guardato malissimo! Mi sono seduta e ho iniziato a
leggere le domande: non ho capito niente! Ho letto le domande mille volte, ho scritto
qualcosa ma un disastro. Ho consegnato il compito e sono andata al bar Katia a
prendermi un panino. L ho incontrato Francesco, il mio ex ragazzo. Ho fatto finta di
niente, ma lui ha visto che ero l e mi ha presentato Raffaella, la sua nuova fidanzata.
Ho sorriso, ma che rabbia! E poi lei alta, bionda, magra e ha quegli occhioni
azzurri tutta il contrario di me! Sono uscita con il morale a terra e sono andata in
aula studio. Ho iniziato a leggere e, poco dopo, nel silenzio generale, mi squillato
il telefonino! Mi hanno guardato TUTTI malissimo. Ho spento subito e sono uscita
Ho camminato per mezzoretta al Parco del Valentino per cercare di rilassarmi.
Allinizio cera un bel venticello, poi nuvoloni nerissimi hanno oscurato il cielo ed ha
iniziato a piovere a dirotto. E io, ovviamente, non avevo lombrello! Ho preso di
nuovo il 16 e, finalmente, sono tornata a casa. Adesso, per, credo di avere il
raffreddore
Che giornataccia!!! Ora vado a dormire, sono distrutta!
Ci sentiamo domani,
Giulia
P.S. Ti va di andare a mangiare una pizza sabato sera? Viene anche Alessandro!

2. Abbina alle espressioni del testo il significato giusto.


1) mi successo di tutto (riga 2):
a) ho avuto molti problemi
b) ho avuto una giornata facile
c) ho avuto una giornata piena di impegni
2) mi sono svegliata allimprovviso (riga 4):
a) mi sono svegliata lentamente
b) mi sono svegliata allegramente
c) mi sono svegliata di colpo
3) mi sono precipitata in cucina (riga 5):
a) sono andata in cucina di corsa
b) sono andata in cucina piano piano
c) sono andata in cucina arrabbiata
4) ho messo su il caff (riga 5):
a) ho messo la caffettiera sul fuoco
b) ho messo il caff in alto
c) ho messo il caff sul tavolo
5) mi va tutto storto (riga 18):
a) mi va tutto bene
b) mi va tutto a sinistra
c) mi va tutto male
6) sono uscita con il morale a terra (riga 28):
a) allegra
b) triste
c) arrabbiata
7) piovere a dirotto (riga 33):
a) piovere poco
b) piovere tanto
c) piovere e nevicare
8) ti va di andare a mangiare una pizza (riga 39):
a) hai voglia di andare a mangiare una pizza
b) vai a mangiare una pizza
c) ti piace la pizza

Ti va di andare a mangiare una pizza?


Questa unespressione per
INVITARE

RINGRAZIARE

OFFRIRE

3. Ora riformula linvito con le espressioni che seguono.


Ti va di ?

Ti va di andare a mangiare una pizza?

Perch non?

_______________________________________________

Che ne dici di?

_______________________________________________

Vieni?

_______________________________________________

Andiamo?

_______________________________________________

4. Quali sono le espressioni che puoi usare per ACCETTARE o RIFIUTARE


un invito? Metti le seguenti espressioni nel riquadro corrispondente.
1) Volentieri!
2) Mi dispiace, questa volta (proprio) non
posso.
3) Purtroppo non posso, possiamo fare
unaltra volta?
4) Daccordo!
5) Che peccato, ho gi un impegno!

ACCETTARE

6) Ottima idea!
7) Mi dispiace, ho da fare.
8) S, va bene!
9) Ti ringrazio, ma ho gi un (altro)
impegno.
10) Perch no?

RIFIUTARE

Osserva le seguenti frasi.


Giulia ha passato una giornataccia

In base al racconto fatto da Giulia, che cosa significa GIORNATACCIA?


una bella giornata
una brutta giornata
una giornata facile
GIORNATA + -ACCIA = GIORNATACCIA
Giulia non ha scritto niente sulla sua agendina

LAGENDINA di Giulia unagenda


piccola
grande
brutta
AGENDA + -INA = AGENDINA

I NOMI ALTERATI sono quei nomi che, aggiungendo i suffissi, non cambiano il
significato del nome base, ma solo la forma, o laspetto, o la dimensione.

Completa la tabella.
per indicare qualcosa di

si usa il suffisso

PICCOLO

-INO / ______
-ETTO / -ETTA

(diminutivo)

__________________

-ONE / -ONA

(accrescitivo)

PICCOLO E CARINO

______ / -ETTA

BRUTTO/CATTIVO
(peggiorativo)

______ / ______

(vezzeggiativo)

Per altri suffissi vedi pagina 20.

Particolarit
A volte il nome alterato cambia genere:
una donna > UN donnone = donna grande e grossa
la febbre > UN febbrone = febbre molto alta
Alcuni nomi nel diventare alterati cambiano in parte la radice:
uomo = omone, omino
cane = cagnone, cagnolino

11

5. Scegli il significato corretto per ogni parola.


1. FRATELLINO
a. Il fratello pi piccolo
b. Il fratello pi grande
c. Il fratello pi brutto

2. PORTONE
a. porta grande
b. porta piccola
c. porta antica

3. ALBERELLO
a. albero molto vecchio
b. albero brutto
c. albero piccolo

4. CAGNOLINO
a. cane cattivo
b. cane piccolo
c. cane grande

5. TEMPACCIO
a. bel tempo
b. brutto tempo
c. tempo variabile

6. OMBRELLONE
a. ombrello brutto
b. ombrello piccolo
c. ombrello grande da spiaggia

7. VENTICELLO
a. vento leggero
b. vento forte
c. vento caldo

8. GATTINO
a. gatto grande
b. gatto piccolo
c. gatto cattivo

6. Attenzione a non considerare alterati nomi che in realt non lo sono. Tra
i nomi che seguono ci sono alcuni FALSI: trovali!
GALLINA
LIBRETTO
BAMBINO
LEONCINO
BOTTONE
FILMACCIO
SCALETTA
BOCCACCIA
FOCACCIA
MATTONE
MATTINO
FINESTRELLA
BISCOTTINO
CANTINA
BIGLIETTINO
TACCHINO
LIBRACCIO
CUCINA
BASTONE
CAPPELLINO
CUGINO
SCONTRINO
FRATELLO
COLLINA
CEROTTO

nomi alterati VERI

12

nomi alterati FALSI

7. Alice ha risposto a Giulia, ma il testo dellemail non in ordine. Metti in


ordine le parti del testo.
una bellissima mostra su Leonardo da Vinci, deve essere molto interessante. Ti va di venire? Dai! E poi
la sera andiamo in pizzeria! Che bello! Viene anche Alessandro, proprio carino!
Ah! Mi sono dimenticata di dirti che ieri sera mi ha telefonato Martina, siamo
A presto,
Alice
P.S. Fammi sapere se vuoi venire alla Reggia di Venaria con me, OK?
vederci per studiare insieme. Io devo preparare lesame di Urbanistica per la prossima settimana
Ma davvero ieri hai incontrato Francesco e hai
camminato per le vie del centro, ho guardato le vetrine dei negozi e ho mangiato un gelato, poi sono
passata davanti alla Mole e sono entrata: il Museo del Cinema mi piace un sacco, ogni volta rimango
incantata! Sabato vorrei andare invece alla Reggia di Venaria, ho letto che c
conosciuto la sua nuova ragazza?? Sono sicura che antipatica! E comunque non devi pi pensare a
lui, basta! Il mondo pieno di ragazzi!
Sai che cosa ho fatto io ieri? Prima ho studiato un po, poi sono andata a fare un giro. Allinizio ho
Cara Giulia,

Ho appena letto la tua email. Non ti preoccupare, succede a tutti di avere una giornataccia! Quale esame
hai dato ieri? Se vuoi, possiamo
state al telefono mezzora, come al solito! Ha vinto una Borsa di Studio e ha deciso di andare a studiare
a Madrid per sei mesi. Ha gi trovato una stanza in affitto a casa di una sua amica, che l gi da un
anno. Beata lei!!
Adesso ti lascio, devo iniziare a studiare

Lo sai che?

A Torino puoi comprare la tessera Abbonamento Musei e


puoi visitare gratuitamente numerosissimi musei, castelli,
residenze reali, giardini e fortezze in tutto il Piemonte e tutte
le volte che vuoi. La tessera vale un anno e se hai meno di 26
anni ti costa meno!
Per
maggiori
informazioni,
visita
il
sito
www.abbonamentomusei.it/

13

8. Completa il brano con i verbi al PASSATO PROSSIMO.


Sabato mattina Alice e Giulia _______________ (incontrarsi) alle 9 e sono andate alla Reggia
di Venaria Reale. _______________(visitare) la mostra su Leonardo da Vinci, hanno
ammirato il suo celebre autoritratto e _______________ (vedere) altre opere importanti. Pi
tardi _______________ (andare) a pranzare in un ristorantino vicino alla Reggia e
_______________ (fare) una passeggiata in centro. Sono poi tornate a Torino e sono andate
in uno dei tanti caff storici che ci sono in citt e _______________(bere) un Bicerin. In
seguito, _______________ (fare) un giro al mercato di Porta Palazzo, hanno comprato un po
di frutta e verdura e poi _______________ (tornare) a casa per riposarsi e cambiarsi. Pi tardi
si sono incontrate in pizzeria con Alessandro, _______________ (cenare) insieme,
_______________ (chiacchierare) un bel po e poi _______________ (andare) in un locale in
centro a bere qualcosa. Alla fine Alice e Giulia sono tornate a casa stanche morte, ma per
loro _______________ (essere) una giornata davvero piacevole!

Il Bicerin, una specialit torinese a


base di cioccolato e caff

Mercato di Porta Palazzo Torino

PER RACCONTARE

PER RACCONTARE AL PASSATO

Allinizio
Anzitutto
Per prima cosa
Prima
Poi
Dopo
Pi tardi
In seguito
Alla fine

La scorsa settimana
Un mese fa
Laltro giorno
Ieri
Domenica sera
Cinque minuti fa

14

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Hai mai perso il cellulare?
2. Sei mai salito sul treno sbagliato? O sei mai sceso alla fermata sbagliata?
3. Ti sei mai dimenticato il compleanno di un amico o di una persona per te importante?
4. Hai mai messo per sbaglio il sale al posto dello zucchero?
5. Hai mai mandato un SMS alla persona sbagliata?
6. Hai mai perso il passaporto?
7. Ti mai successo di arrivare tardi a un esame?
8. Hai mai perso un aereo?
________________________________________________________________________
a. No, quello mai!
________________________________________________________________________
b. Ero a Malpensa. Lavevo lasciato sul lavandino del bagno Per fortuna chi lha trovato,
lha portato a un agente di polizia e mi hanno chiamato allaltoparlante.
________________________________________________________________________
c. Nel caff. Terribile!
________________________________________________________________________
d. S, lanno scorso. Non avevo sentito la sveglia La professoressa non mi ha neanche
fatto entrare in aula.
________________________________________________________________________
e. S, una volta dovevo andare a Firenze, ma mi sono addormentato. Quando mi sono
svegliato, ho letto il cartello Benvenuti alla stazione di Napoli!
________________________________________________________________________
f. S, una volta. Ero in metropolitana e mi caduto, ma io non me ne sono accorto. Il signore
che lha trovato, ha cercato nella mia rubrica il numero di mia mamma, lha chiamata e cos
sono potuto andare a riprendere il mio telefonino. Sono stato molto fortunato!
________________________________________________________________________
g. Della mia ragazza Mi ha lasciato!
________________________________________________________________________
h. Mi successo proprio ieri! Ho due amiche che si chiamano entrambe Beatrice e lho
mandato a quella sbagliata. Per fortuna non avevo scritto niente di brutto!

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri se ha la testa tra le nuvole!


15

VERBI CON IL DOPPIO AUSILIARE

La lezione INIZIATA alle 8,30.


soggetto

Gli studenti HANNO INIZIATO la lezione alle 8,30.

oggetto
o Carlo, abbiamo finito il caff! Puoi andare a comprarlo?
Ieri la lezione finita alle 18.
o Ho cominciato un corso di fotografia.
Ieri mattina la lezione cominciata alle 9.
o Ho passato delle vacanze meravigliose.
Il tempo passato velocemente.
o Ho trascorso un mese fantastico in Giappone!
Il mese in Giappone trascorso troppo velocemente peccato!
o Ho corso tutto il giorno, sono stanco morto!
Luigi corso a casa perch non si ricordava se aveva spento il forno.
o Che bello! Finalmente ho cambiato casa!
Matteo cambiato moltissimo negli ultimi due anni, adesso molto pi
socievole!
o Sono salito sulla cima della Mole Antonelliana ed ho visto un panorama
fantastico!
Sono fuori allenamento, ho salito le scale ed ora ho il fiatone!
16

o Ops, sono sceso alla fermata dellautobus sbagliata


Abbiamo sceso le scale di corsa.
I verbi finire, terminare, iniziare, cominciare, passare, trascorrere,
correre, cambiare, salire e scendere possono avere lausiliare
ESSERE e AVERE.

8. Completa le seguenti frasi con il PASSATO PROSSIMO.


1. Sabato Marco ___________________ (ballare) tutta la notte.
2. Poco fa un signore ___________________ (cadere) e ___________________
(rompersi) una gamba.
3. Il film ___________________ (iniziare) alle 21 e ___________________ (finire) alle
23.
4. ___________________ (noi salire) a piedi perch lascensore non funzionava.
5. Marta ___________________ (passare) una giornataccia oggi!
6. Da quando abita in Italia, Mary ___________________ (cambiare) le sue abitudini.
7. Purtroppo le vacanze ___________________ (finire)!
8. Davide un ragazzo molto sportivo. Anche questa mattina ___________________
(correre) per unora al parco del Valentino.
9. Appena
___________________
(sapere)
dellincidente,
Antonella
___________________ (correre) allospedale.
10.Ieri Anna non _________________ (potere) uscire con i suoi amici:
___________________ (dovere) studiare per lesame di Biologia.
11.Le vacanze di Natale ___________________ (passare) velocemente.
12.Il clima ___________________ (cambiare) molto negli ultimi anni.
13.Silvia ___________________ (trascorrere) un piacevolissimo fine settimana in una
piccola localit di montagna, dove ___________________ (sciare) sulle piste
innevate.
14.Finalmente ___________________ (terminare) la scuola! Adesso possiamo goderci
le vacanze!
15.Ieri sera ___________________ (addormentarsi) sul divano mentre guardavo la TV
e stamattina ___________________ (svegliarsi) con un male al collo! Adesso sono
stanchissima, stasera andr a dormire prestissimo!
16.Domenica ___________________ (nuotare) per unora in piscina. Chiss quante
calorie ___________________ (bruciare)!

17

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO
(la) giornataccia
succedere (v. int.)

18

LA MIA LINGUA

ITALIANO
precipitarsi (v. rifl.)

LA MIA LINGUA

ESERCIZI NOMI ALTERATI

1. Completare le frasi con i nomi alterati.


1. Con questo (cattivo tempo) _______________ uno non ha proprio voglia di uscire di casa.
2. Fammi vedere la tua (piccola mano) ______________.
3. Quell'uomo ha un (naso grande) __________________ che sembra una patata.
4. Non voglio vedere pi quel (brutto ragazzo) ___________________.
5. Una ragazza per bene come te non dovrebbe usare queste (brutte parole) _____________.
6. Dove sbocca questa (piccola strada) __________________?
7. Non riesco a trovare il (cesto piccolo) ______________ che mi serve per fare la spesa.
8. Ricordatemi di portare l (ombrello grande) __________________ in spiaggia.
9. Porto i bambini ai (giardini piccoli) __________________ a giocare.
2)
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.

Trova lintruso.
Bottone - macchinone - ombrellone - borsone
Viziaccio - focaccia - boccaccia - fattaccio
Trenino - manina - rapina finestrino
Fiocchetto - musichetta - molletta - barchetta
Lampone - torrone - bastone - finestrone
Vecchietta - specchietto - muretto - rubinetto
Scatolina - lattina - bigliettino macchinina
Ombrellone - peperone - omone - cagnone
Casetta - polpetta - forchetta - bacchetta

3) Scrivi il nome alterato che indica


1. una casa carina (vezzeggiativo)
______________________________________
2. un vaso piccolo (diminutivo)
______________________________________
3. una tazza grande (accrescitivo)
______________________________________
4. una bimba carina (vezzeggiativo)
______________________________________
5. unerba dannosa (peggiorativo)
______________________________________
6. un cane cattivo (peggiorativo)
______________________________________
7. una pentola piccola (diminutivo)
______________________________________
8. un cappotto grande (accrescitivo)
______________________________________
9. unagenda piccola (diminutivo)
______________________________________
10. occhi grandi (accrescitivo)
______________________________________
11. una parola brutta (peggiorativo)
______________________________________
12. un cappello piccolo (diminutivo)
______________________________________
13. un ristorante piccolo (diminutivo) ______________________________________
14. un negozio piccolo e carino (vezzeg.)______________________________________
15. un tavolo piccolo (diminutivo)
______________________________________

19

NOMI ALTERATI
Simone ha un fratellino.
In italiano si possono usare suffissi per
Sto leggendo un librone di oltre 500 pagine. cambiare in parte il significato delle parole.
Per favore, chiudi quella boccaccia!
I suffissi possono essere diminutivi,
vezzeggiativi, accrescitivi e peggiorativi.

Il cucchiaino un cucchiaio piccolo.


La scarpina una scarpa piccola.

Il libro piccolo un libricino.


Un topo piccolo un topolino.

Diminutivi: i suffissi con valore diminutivo


sono i pi comuni e hanno il significato di
piccolo.
Alcuni diminutivi sono:
a. ino/-a
Questo suffisso ha due varianti:
-cino/-a
-olino/-a

Vieni qui e dammi un bacetto.


Ho comprato una casetta in campagna.

b. etto/-a

In giardino ho un alberello fiorito.

c. ello/-a

Qualche volta etto ha il significato di


carino (vezzeggiativo)

Accrescitivi:
i
suffissi
con
valore
accrescitivo hanno il significato di grande.
Il suffisso pi usato :
Stefano diventato un ragazzone. alto a. one
quasi 2 metri!
Di solito one ha un genere maschile, anche
Sara si comprata un macchinone.
quando usato con nomi femminili.
In alcuni casi c anche la forma femminile
-ona.
Peggiorativi: i suffissi con valore
peggiorativo danno un significato negativo
Oggi stata proprio una giornataccia, ho alla parola. Il suffisso pi usato :
avuto un sacco di problemi.
-accio/-a

20

PASSATO PROSSIMO
Ieri ho lavorato tutto il giorno.
La scorsa estate sono andato al mare.
Ho appena fatto la spesa.
Ieri sera ho mangiato la pizza.
Paolo arrivato una settimana fa.

Il passato prossimo si forma con:


presente di avere/essere + participio
passato del verbo

studiare > studiato: ieri pomeriggio ho Il participio passato regolare si forma cos:
studiato italiano.
verbi in are > participio passato ato
avere > avuto: Anna ha avuto la febbre per
verbi in ere > participio passato uto
una settimana.
verbi in ire > participio passato ito
Partire > partito: Gianni partito tre giorni fa.
Ieri sera Marco ha mangiato gli gnocchi.
Il participio passato dei verbi con avere
Marta ha mangiato gli gnocchi.
finisce in o.
Marco e Giorgio hanno mangiato gli gnocchi.
Marta e Lisa hanno mangiato gli gnocchi.
Paolo andato in montagna.
Sara andata in montagna
Paolo e Pietro sono andati in montagna.
Sara e Laura sono andate in montagna.

Il participio passato dei verbi con essere


si comporta come un aggettivo con 4
terminazioni (-o, -a, -i, -e) e concorda con
il soggetto del verbo.

PASSATO PROSSIMO
verbo avere/essere + participio passato

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

lavorare

andare

ho lavorato
hai lavorato
ha lavorato
abbiamo lavorato
avete lavorato
hanno lavorato

sono andato/a
sei andato/a
andato/a
siamo andati/e
siete andati/e
sono andati/e

AVERE O ESSERE?
Passato prossimo con AVERE:
l

tutti i verbi transitivi (verbi che hanno un oggetto diretto)


Es.: Marco ha mangiato la pizza. (cosa? la pizza)
Ieri pomeriggio ho studiato storia. (cosa? storia)
Domenica scorsa abbiamo visto Giancarlo. (chi? Giancarlo)

21

alcuni verbi intransitivi:


Es.: Ieri sera ho telefonato a Luca.
Hai dormito bene?
Il cane ha abbaiato tutta la notte.

Passato prossimo con ESSERE:


l

i verbi riflessivi;
Es.: Ieri mattina mi sono alzata alle 7.30.
Riccardo e Lorella si sono sposati a maggio.

Molti verbi intransitivi (verbi che non hanno un oggetto diretto). Per esempio:
verbi di stato: stare, restare, rimanere,
Es.: Domenica scorsa Sandra stata tutto il giorno a casa.

molti verbi di movimento: andare, venire, arrivare, partire, tornare, entrare, uscire,
cadere
ECCEZIONI: viaggiare, camminare, passeggiare, guidare, ballare, nuotare,
sciare che invece utilizzano AVERE.
Es.: Arianna e Gabriella hanno ballato tutta la notte in discoteca.

verbi di cambiamento: nascere, crescere, morire, invecchiare, diventare,


Es.: Cristina nata nel 1990.

verbi impersonali: piacere, dispiacere, bastare, parere, succedere, sembrare,


accadere
Es.: Che cosa successo?
***
ESSERE
STARE

STATO

Es. stata una bellissima vacanza.


Ieri siamo stati a casa tutto il giorno.

22

PARTICIPIO PASSATO FORME IRREGOLARI

-TTO

fare
dire
leggere
correggere
scrivere
friggere
rompere
cuocere
tradurre

fatto
detto
letto
corretto
scritto
fritto
rotto
cotto
tradotto

-RTO

aprire
offrire
soffrire
coprire
scoprire
morire
accorgersi

aperto
offerto
sofferto
coperto
scoperto
morto
accorto

-NTO

piangere
spegnere
spingere
vincere
aggiungere
dipingere
assumere

pianto
spento
spinto
vinto
aggiunto
dipinto
assunto

scegliere
togliere
raccogliere
sciogliere
risolvere
rivolgersi

scelto
tolto
raccolto
sciolto
risolto
rivolto

essere

-LTO

prendere
rendere
accendere
spendere
scendere
offendere
decidere
uccidere
ridere
dividere
chiudere
concludere
diffondere

preso
reso
acceso
speso
sceso
offeso
deciso
ucciso
riso
diviso
chiuso
concluso
diffuso

rimanere
chiedere
rispondere
comporre
proporre
disporre
vedere

rimasto
chiesto
risposto
composto
proposto
disposto
visto

perdere
correre

perso
corso

mettere
succedere
permettere
esprimere
muovere
discutere

messo
successo
permesso
espresso
mosso
discusso

stato

venire

venuto

vivere

vissuto

nascere

nato

conoscere

conosciuto

bere

bevuto

-SO

-STO

-RSO

-SSO

23

VERBI CON DOPPIO AUSILIARE


Gli studenti hanno cominciato la lezione alle Alcuni verbi (cominciare, finire, salire,
9.00.
scendere, cambiare, passare, suonare,
La lezione cominciata alle 9.00.
ecc.) utilizzano come ausiliare il verbo
Abbiamo passato le nostre vacanze al mare.
avere quando sono transitivi ed essere
Le vacanze sono passate velocemente, che
quando sono intransitivi.
peccato!

DOVERE, POTERE E VOLERE AL PASSATO PROSSIMO


Sono dovuto tornare prima del previsto.
I verbi volere, potere e dovere prendono
Abbiamo dovuto lavorare durante il fine
lausiliare richiesto dal verbo che li segue.
settimana.
Non sono potuto andare in vacanza.
Non ho potuto fare la spesa.
Siamo voluti rimanere a Firenze.
Abbiamo voluto fare un viaggio in Sicilia.

24

Come eravamo
1. Guarda la prima parte del video. Descrivi quello che vedi e prova ad
immaginare la storia delle protagoniste:
a. Chi erano? Comera la loro vita? Cosa successo?
b. Elenca alcune parole chiave.

_______________________________
________________________________
________________________________
________________________________
________________________________
________________________________
________________________________
________________________________
________________________________
________________________________

2. Allinizio della sequenza leggiamo la data 21 dicembre 1982. Quali


elementi ci riportano indietro nel tempo?

Ora porta la storia ai giorni nostri: quali elementi sono cambiati?


prima , adesso
3. Che cosa successo dopo? Ipotizza il seguito della storia e poi guarda
la seconda parte del cortometraggio.
25

Dopo lincidente
4. Sono passati 27 anni... Immagina come cambiata la vita della
protagonista Stella. Come stata la sua infanzia? Come cresciuta?
Cosa fa adesso?
5. Guarda la terza parte del video e verifica le tue ipotesi.
6. Dopo aver visto il finale del cortometraggio, trova un nuovo titolo per
raccontare al meglio questa storia.

7. Analizza le frasi che hai formulato nelle attivit precedenti.


Quando hai usato il passato prossimo?
Quando hai usato limperfetto?
Quali sono le differenze principali fra questi due tempi del passato?
8. Leggi il brano che segue e rispondi alle domande.
A quel tempo pap faceva il camionista e stava fuori per molte settimane. Prendeva la
merce e la portava al nord. Aveva promesso che una volta ci avrebbe portato pure a me al
nord. Non riuscivo tanto bene ad immaginarmi questo nord. Sapevo che il nord era ricco
e che il sud era povero. E noi eravamo poveri. Mamma diceva che se il pap continuava a
lavorare cos tanto, presto non saremmo stati pi poveri. E quindi non dovevamo
lamentarci se pap non cera. Lo faceva per noi. Sono entrato in casa con il fiatone. Pap
era seduto a tavola in pantaloncini e canottiera.
Aveva davanti una bottiglia di vino rosso e tra le labbra una sigaretta con il bocchino e
mia sorella appollaiata su una coscia.
Mamma, di spalle, cucinava. Cera odore di cipolla e salsa di pomodoro.
Il ventilatore ronzava.
- Michele, dove siete stati tutto il giorno? Vostra madre stava impazzendo. Che successo
agli occhiali di tua sorella?
26

Mia sorella mi ha guardato.


- Abbiamo costruito una capanna al torrente, - ho tirato dalla tasca gli occhiali E si sono
rotti.
Ha sputato una nuvola di fumo.
- Vieni qua. Fammi vedere.
Pap era un uomo piccolo, magro e nervoso. Quando si sedeva alla guida del camion quasi
scompariva dietro al volante. Aveva i capelli neri, tirati con la brillantina, la barba ruvida.
Odorava di fumo di sigaretta e di acqua di colonia.
Glieli ho dati.
- Sono da buttare li ha appoggiati sul tavolo e ha detto: - Niente pi occhiali.
Io e mia sorella ci siamo guardati.
- E come faccio? ha chiesto Maria preoccupata.
- Stai senza. Cos impari.
Mia sorella rimasta senza parole.
- Non pu. Non ci vede, - sono intervenuto io.
- E chi se ne importa.
- Ma
- Macch ma. E ha detto a mamma: - Teresa, dammi quel pacchetto che sta sulla credenza.
Mamma glielha portato, pap lha scartato e ha tirato fuori un astuccio blu, duro e
vellutato.
-Tieni.
Maria lha aperto e dentro cera un paio di occhiali con la montatura di plastica marrone.
- Provali.
Maria se li infilati, ma continuava a carezzare lastuccio. Mamma le ha domandato: - Ti
piacciono?
- S, molto. La scatola bellissima, - ed andata a guardarsi allo specchio.
Pap si versato un altro bicchiere di vino.
- Se rompi pure questi, la prossima volta ti lascio senza, capito?
(da Io non ho paura, N. Ammaniti)
a.

Comera il padre? Descrivilo.


_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

b.

Che odori e che rumori si sentivano in casa?


_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

c.

Come hanno passato la giornata i bambini?


_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

27

d.

Perch il padre si arrabbiato? E come ha reagito?


_____________________________________________________________________________
_____________________________________________________________________________

9.

Abbina alle espressioni del testo il significato giusto

1) Sono entrato in casa con il fiatone.


a.
suonando il flauto
b.
con il respiro affannoso dopo una corsa
c.
raffreddato
2) Mio padre aveva mia sorella appollaiata su una coscia.
a.
seduta accovacciata
b.
in piedi
c.
che imitava una gallina
3) Macch
a.
assolutamente no
b.
sicuramente
c.
non so
4) Pap ha scartato il pacco
a.
ha chiuso
b.
ha aperto
c.
ha eliminato
5) Pap ha tirato fuori un astuccio blu.
a.
unasta/ un bastone
b.
una scatola / una custodia
c.
un vasetto

Quale tempo hai utilizzato nelle prime due risposte? Perch?


Quale tempo hai utilizzato nelle ultime due? Perch?
La madre chiede al figlio: Michele, dove siete stati tutto il giorno?. Perch in questa frase
utilizzato il passato prossimo?

Ora rileggi il brano e sottolinea tutti i verbi al passato prossimo e


allimperfetto che incontri. Riunisci in seguito le frasi trovate in gruppi
diversi per spiegare gli usi del passato prossimo e dellimperfetto.
28

IMPERFETTO
Pap era un uomo piccolo,
magro

Per descrivere persone,

PASSATO PROSSIMO
Sono entrato in casa

29

10. Abbina le frasi alla loro funzione.


1. Da piccola, aiutavo sempre mia nonna a cucinare.
2. Non ho superato lesame perch non avevo studiato abbastanza.
3. Mentre andavo a lezione, ho incontrato tuo fratello.
4. Mi sono svegliata, ho messo su il caff e ho acceso la radio.
5. Ho studiato tedesco per 5 anni.
6. Domenica scorsa era una bellissima giornata, splendeva il sole e il cielo era
terso.
7. Ieri faceva freddo e pioveva.
8. Ieri ha piovuto tutto il giorno.
9. Da ragazzino, leggevo spesso i fumetti.
10. La mia professoressa di matematica era antipatica e quando gli studenti
non capivano, urlava.
11. La cameretta dove dormivamo da piccole mia sorella ed io aveva un letto a
castello ed era arancione, viola e verde.
12. Quando abitavo con i miei, avevo un gatto nero con gli occhi verdi.
Sembrava una piccola pantera!
13. Allesame ero molto agitata.
14. Ero felice di rivedere Francesca.
15. Ieri sera non sono uscito perch avevo un mal di testa terribile.
16. Mentre dormivo, il bambino dei vicini ha iniziato a piangere e io mi sono
svegliato.
17. Quando ero piccola, andavo sempre in Liguria con i miei nonni.
18. Tre mesi fa sono stata a Pechino.
19. Luned sera mio figlio aveva mal di pancia.
Azione conclusa, finita, fatta una o pi volte ma NON abituale.
Azione abituale nel passato.
Azione con un limite di tempo.
Due azioni che si svolgono nello stesso momento e hanno la stessa durata.
Azioni successive, una dopo laltra.
Azione che interrompe unazione in corso di svolgimento.
Descrivere situazioni.
Descrivere persone.
Descrivere oggetti.
Descrivere animali.
Descrivere emozioni, stati danimo.
Descrivere uno stato fisico.
Descrivere la causa di qualcosa.
30

7.

COMPITO COMUNICATIVO

8.

Nella soffitta di casa trovi i tuoi vecchi giocattoli. Tu ed i tuoi fratelli fate
un viaggio nel passato e ricordate insieme come trascorrevate le
giornate da bambini.

PRODUZIONE DI TESTI SCRITTI

C un episodio della tua infanzia che ricordi in particolare? Scrivi alla rubrica Come
eravamo: il racconto pi bello verr pubblicato!
(Da un minimo di 200 a un massimo di 230 parole)

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

31

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Da piccola, qual era il tuo cartone animato preferito?
2. E il tuo gioco preferito?
3. Ti piacevano le verdure?
4. Cera un bambino a scuola che ti piaceva?
5. E un maestro o una maestra antipatica?
6. Cosa facevi durante lestate?
7. E quale libro leggevi e rileggevi?
8. Di quale ricordo hai pi nostalgia?
________________________________________________________________________
a. Il Piccolo Principe. Lo sapevo quasi a memoria. Ogni tanto lo riprendo in mano ancora
adesso.
________________________________________________________________________
b. Il primo amore non si scorda mai! Aveva gli occhi scuri e vivaci, unaria simpatica e
qualche lentiggine. Ricordo ancora il suo nome: Davide.
________________________________________________________________________
c. Non mi perdevo mai una puntata dei Puffi!
________________________________________________________________________
d. Adoravo fare la pasta in casa con mia nonna, soprattutto gli gnocchi. Non vedevo lora di
andare da lei per cucinare. I suoi piatti erano squisiti! Mi mancano molto quei momenti con
lei, nella sua cucina.
________________________________________________________________________
e. Quella di matematica. Non la sopportavo perch urlava sempre.
________________________________________________________________________
f. Adoravo prendere la bici e andare a trovare i miei amichetti. Se faceva brutto, giocavamo
in casa. Se era bello, andavamo in piscina o ai giardini pubblici. Abitavo in un paesino molto
piccolo, quindi non era pericoloso stare lontano da casa per unoretta.
________________________________________________________________________
g. Al mare passavo ore a giocare con le biglie sulla sabbia.
________________________________________________________________________
h. Odiavo il cavolo e il sedano. A dire il vero, il sedano, se posso, lo evito anche adesso!

Condividi anche tu qualche ricordo della tua infanzia con un/a


compagno/a.
32

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

33

ESERCIZI IMPERFETTO E PASSATO PROSSIMO


1) Completa il racconto con limperfetto e il passato prossimo.
Michele racconta ad un amico quello che gli (succedere) _________________ qualche
giorno fa. Il suo orologio, regalo del nonno, (rompersi) __________________, cos
(andare) ____________________ da un orologiaio per farlo riparare. Michele (suonare)
_____________________ il campanello e lorologiaio (aprire) ________________________
la prima porta che (chiudersi) ___________________ subito dietro di lui. Allimprovviso
(cominciare) ______________________ a suonare un allarme perch Michele (avere)
_________________ in tasca un mazzo di chiavi. Tra laltro, Michele quel giorno non
(essere) __________________ vestito bene, (indossare) __________________ un vecchio
giubbotto nero, (avere) _________________ la barba lunga e (portare) _________________
gli occhiali da sole. Lui (capire) __________________________ immediatamente che
lallarme (stare) _____________________ suonando per le chiavi, cos (mettere)
_________________ la mano in tasca per prenderle e mostrarle allorologiaio, ma questo
(spaventarsi) ____________________, cos (aprire) ____________________ un cassetto,
(tirare) _____________________ una pistola e la (puntare) _____________ contro Michele.
Lui (difendersi) _________________________, (spiegare) ___________________ che
(essere) _________________ colpa delle chiavi e che non (essere) __________________ un
ladro! Quando Michele (entrare) _______________________ finalmente in negozio,
lorologiaio (avere) ______________________ ancora la pistola in mano ed (essere)
___________________ bianco come un lenzuolo, proprio come Michele! Alla fine tutti e
due (andare) ____________________ al bar e (prendere) ___________________ una
grappa!
2) Passato prossimo o imperfetto? Scegli la forma corretta del verbo.
1.
Sapevo/ho saputo proprio adesso che Nicoletta ha superato lesame.
2.
Nessuno ha voluto/voleva invitarmi per Capodanno, cos sono rimasto solo a casa con il
mio gatto.
3.
A quei tempi, Silvia non conosceva/ha conosciuto ancora Sonia.
4.
Stefano triste perch ha saputo/sapeva che non ha vinto il concorso.
5.
Non dovevi/hai dovuto lasciare la porta aperta! Ora il gatto scappato come facciamo?
6.
Da ragazzina, non ho potuto/potevo uscire da sola la sera.
7.
Sapevo/ho saputo che Anna ha avuto un bambino.
8.
Davvero ti sei sposata? Non lo sapevo/ho saputo!
3) Completa il testo che segue con limperfetto e il passato prossimo.
(Essere) __________________ un mattino di marzo. I miei amici ed io (partire)
_____________ da Torino molto presto, verso le 7. La temperatura (essere)
______________ ancora un po fredda, ma (splendere) _________________ un bel sole.
(essere) _______________ molto felici e di buon umore perch (potere) ________________
finalmente andare in vacanza. Il paesaggio (essere) ______________ bellissimo, le
montagne, maestose ed innevate, ci (fare) __________________ compagnia. Dopo un po,
per, (cominciare) _______________ a piovere. La pioggia (durare) _________________

34

per almeno due ore. Quando (arrivare) _________________ a Como (piovere)


_______________ ancora ma, fortunatamente, poco dopo (uscire) _________________ il
sole e (vedere) ______________ un bellissimo arcobaleno che (illuminare)
________________ il lago!
4) Trasforma il seguente racconto al passato utilizzando limperfetto e il passato prossimo
La villa sembra ________________ disabitata. Busso _____________ alla porta, ma nessuno
viene _____________ ad aprire. Aspetto _____________ un po, poi mi accorgo
_________________ che la porta _______________ aperta. Entro ________________ .
_____________ buio e non si sente ________________ volare una mosca. Ho
_______________ un brutto presentimento. Mi trovo ________________ in un lungo
corridoio e in fondo vedo ________________ una porta. Faccio ________________ qualche
passo ed entro _______________ in unaltra stanza. Davanti a me una scena terribile: al
centro della stanza c _____________ un uomo che sta ________________ steso per terra
in una grande macchia di sangue. Sembra _______________ morto. Accanto a lui ci sono
_________________ una rosa rossa ed un biglietto. Rimango ________________ senza
parole, non so _______________ cosa fare. Alle mie spalle sento _______________ una
voce: Fermo, polizia!.
5) Completa il testo con limperfetto e il passato prossimo.
(Perdere io) _______________ lultimo treno per Milano, cos (dovere) _______________
trascorrere la notte a Ravenna. (Andare) __________________ subito alla ricerca di un
albergo. (Essere) _________________ fortunato: allalbergo Il Principe (trovare)
________________ una stanza libera dove (lasciare) __________________ la valigia che
(avere) _______________ con me e (uscire) ________________ per andare a cena. (Essere)
_____________ quasi le 22, il cielo (essere) ____________ stellato e la luna piena
(illuminare) _______________ le strade. Io (cercare) __________________, ma non
(trovare) ________________________ pi quella trattoria dove avevo mangiato molto
bene anni prima. (Stare) ______________ morendo di fame! Mentre (tornare)
_________________ in albergo, (vedere) __________________ un piccolo negozio di
alimentari ancora aperto e (entrare) _______________. La negoziante mi (dire)
__________________ che (avere) ________________ solo un panino indurito. Le (chiedere
io) _________________ di tagliarlo e di metterci un po di prosciutto e formaggio.
Quella sera (mangiare) __________________ il panino pi buono di tutta la mia vita!
6) Completa la storia con la forma appropriata dei verbi allimperfetto o al passato
prossimo.
Era una notte buia e tempestosa. Il vento, fuori, _______________ (essere) violento e la
pioggia __________________ (cadere) a dirotto. Mario ________________ (guardare) un
film dellorrore alla TV, quando ___________________ (andare) in cucina a prendere un
po di popcorn e una bottiglia di birra. Improvvisamente ________________ (notare) la
porta della sua camera aperta e _________________ (sentire) un rumore in salotto. Chi o
cosa _________________ (essere)? La televisione __________________ (continuare) con il
film dellorrore e Mario ________________ (avere) paura di guardare. Quando il telefono
__________________ (suonare), Mario __________________ (gridare):
Mamma mia, ma chi ?

35

IMPERFETTO

o Limperfetto si usa abitualmente per:


Ieri splendeva il sole ed era una bellissima
giornata.
Da bambina avevo molte lentiggini sul naso.
Mia nonna si chiamava Tina, era molto
affettuosa e preparava sempre dolci!

a) descrivere persone, animali, oggetti,


situazioni e luoghi.

Alla fine della giornata eravamo tutti stanchi


morti!

b) descrivere stati fisici e psicologici.

Quando ero bambino trascorrevo sempre le


vacanze al mare.
Quando abitavamo in campagna, facevamo
tutti i giorni lunghe passeggiate.

c) raccontare azioni abituali.

Cera una volta una principessa

d) raccontare favole e sogni.

Ieri pomeriggio, mentre stiravo ascoltavo la


radio.

e) parlare di azioni che si svolgono nello


stesso momento ed hanno la stessa
durata.

Aspettavo lautobus gi da mezzora quando


passato un mio collega in auto.

f) esprimere unazione continuata, che


non finita o non stata limitata nel
tempo.

VERBI REGOLARI

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

36

-ARE

-ERE

-IRE

LAVORARE

LEGGERE

CAPIRE

lavor-avo
lavor-avi
lavor-ava
lavor-avamo
lavor-avate
lavor-avano

legg-evo
legg-evi
legg-eva
legg-evamo
legg-evate
legg-evano

cap-ivo
cap-ivi
cap-iva
cap-ivamo
cap-ivate
cap-ivano

VERBI IRREGOLARI

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

ESSERE

FARE

DIRE

ero
eri
era
eravamo
eravate
erano

facevo
facevi
faceva
facevamo
facevate
facevano

dicevo
dicevi
diceva
dicevamo
dicevate
dicevano

BERE

TRADURRE

PROPORRE

bevevo
traducevo
proponevo
bevevi
traducevi
proponevi
beveva
traduceva
proponeva
bevevamo traducevamo proponevamo
bevevate
traducevate proponevate
bevevano traducevano proponevano

IL PASSATO PROSSIMO E LIMPERFETTO


PASSATO PROSSIMO

IMPERFETTO

Per raccontare unesperienza passata e Per raccontare unesperienza abituale del


conclusa che avvenuta una o pi volte, ma
passato:
non in modo abituale:
Ieri ho studiato fino a mezzanotte!

Quando andavo alluniversit studiavo


quasi sempre fino a mezzanotte!
(abitudine)

Marted scorso sono andato in piscina.

Quando ero bambino (situazione) andavo


in piscina due volte alla settimana.
(abitudine)

Due anni fa sono andato in Francia.

Quando ero studente andavo tutte le estati


in Francia per perfezionare la lingua.
(abitudine)

37

PASSATO PROSSIMO
PASSATO PROSSIMO

IMPERFETTO -
IMPERFETTO

IMPERFETTO
PASSATO PROSSIMO

Per
raccontare
azioni Per descrivere azioni che Per raccontare unazione
successe una dopo laltra:
si sono svolte in modo
che si inserisce in unaltra
parallelo:
iniziata prima. Lazione
che iniziata prima
rappresenta
la
situazione
e
va
allimperfetto. Lazione
che
si
inserisce
rappresenta il fatto
(quello che successo) e
Ieri sera ho cenato e poi ho
Mentre cenavo, guardavo
va al passato prossimo.
guardato la TV.
la TV.
azione 1
azione 2
___________ + __________
ho cenato
ho guardato
la TV

cenavo
guardavo la TV
(azioni parallele)

Mentre passeggiavo, ha
iniziato a piovere.
Ha iniziato a piovere
(fatto)
passeggiavo (situazione)

38

Non volevo andare alla festa perch non conoscere:


conoscevo nessuno; invece, appena sono a) quando usato allimperfetto significa
arrivato, ho conosciuto molte persone
conoscere qualcuno da molto tempo, non
simpatiche.
si sa da quanto tempo;
b)

quando usato al passato prossimo


significa che mi hanno presentato
qualcuno, che ho incontrato qualcuno per
la prima volta.

Sapevo che non stava bene, ma quando ho sapere:


saputo che era allospedale mi sono a) quando usato allimperfetto significa
preoccupato.
conoscere una cosa da molto tempo, non
si sa da quanto tempo;
b)

e quindi sono
partito presto.

Dovevo partire presto

ma ho fatto tardi.
Sono dovuto partire presto

quando usato al passato prossimo


significa conoscere una cosa per mezzo di
qualcun altro, ricevere uninformazione.

dovere, potere e volere:


a) quando sono usati allimperfetto indicano
lintenzione di fare qualcosa che poi pu
essersi realizzato o no;
b)

quando sono usati al passato prossimo


indicano unazione che avvenuta
sicuramente.


e sono effettivamente
partito presto.

39

STORIE INCREDIBILI
1. Credi sempre a tutte le notizie che leggi sul quotidiano o che senti al
telegiornale?
2. Leggi i titoli e decidi se, secondo te, queste notizie sono vere o false.
Confronta le tue idee con quelle dei tuoi compagni.

A. Neonato rimane da solo in casa per tre settimane e


sopravvive
B. Le persone che hanno una porta dingresso rossa sono pi felici
C. Bambino russo vince il Guinness per aver realizzato la costruzione con il numero
pi alto di carte da gioco: ben 10.056!

D. Beve per errore benzina, poi si accende una sigaretta:


esplode
E. Ladro restituisce il bottino
F. Il correttore automatico delliPhone fa evacuare due
scuole

G. Compra il biglietto vincente della lotteria e lo perde. Lo trova


lex moglie e con la vincita paga un killer per liberarsi del marito
H. Scienziati canadesi scoprono che lalcol fa
crescere i capelli

40

3. Ora leggi il seguito delle notizie e verifica le tue ipotesi.


Uno studio inglese, che ha analizzato le abitudini di vita di 2.000
persone, ha portato alla luce una correlazione inaspettata: le persone
che hanno una porta di ingresso rossa sono pi felici

Un uomo, appena derubato, ha avuto la bella sorpresa di ritrovare


la borsa appena presa dai ladri

Qual la cosa pi stupida che una persona pu fare dopo avere


bevuto della benzina (che, gi di per s, non una cosa geniale)?
Accendersi una sigaretta

Il correttore automatico delliPhone a volte fa brutti scherzi.


Qualche settimana fa ha causato levacuazione di due scuole
superiori in Georgia

4) Leggi larticolo e completalo con le parole del riquadro.


Uno studio inglese, che ha analizzato le abitudini di vita di 2.000 persone, ha portato alla
luce una correlazione inaspettata: le persone che hanno una porta dingresso rossa sono pi
felici.
Pi del 50% degli _________________ concordava sul fatto che il colore della porta
dingresso dice molto del proprietario della casa e del suo _________________. E dallo
studio emerso che le persone che hanno una porta rossa sono pi estroverse ed hanno un
_________________ pi rilassato alla vita.
La porta nera caratterizza le persone che hanno pi _________________ nel lavoro. Una
porta verde invece sintomo di affidabilit, mentre viola _________________ di chi
molto socievole ed ha molti amici. Una porta rosa viceversa sarebbe segnale di una persona
_________________, ma non sempre fidata.

tipica

successo

intervistati

carattere

audace

approccio

41

5) Leggi larticolo e completalo con i verbi al passato prossimo o


allimperfetto.
Ladro restituisce il bottino
MILANO Un uomo, appena derubato, ha avuto la bella sorpresa di ritrovare la borsa
appena presa dai ladri. successo laltro ieri, poco prima di mezzogiorno. Pietro l.,
54 anni, andato alla Banca Popolare di Milano. Dopo essere uscito dalla banca,
luomo (salire) ________________ in macchina e (mettere) ________________ in borsa i
soldi che aveva ritirato. Improvvisamente (sentire) ________________ un gran
rumore

che

(venire)

________________

da

dietro

la

macchina.

(girarsi)

_______________ e (vedere) _________________ un anziano signore che era caduto a


terra e (gridare) _________________ per il dolore.
Mentre Pietro L. lo (aiutare) _____________ ad alzarsi, un secondo uomo (salire)
________________ in macchina e (prendere) ______________ la borsa con i soldi. Ma il
signor Pietro (accorgersi) ________________ che i due (essere) ______________ dei ladri
e che lo avevano appena derubato. Ne (bloccare) _________________ subito uno ma
sorpresa! La borsa era ricomparsa, intatta, al suo posto. Che cosa era successo?
Semplice: il secondo ladro, un attimo prima, laveva rimessa nella macchina per
aiutare il suo amico in difficolt.

Osserva le frasi.
Pietro ha messo in borsa i soldi che aveva ritirato.
Pietro ha visto un anziano signore che era caduto a terra.
I due ladri lo avevano appena derubato.
Il ladro aveva rimesso la borsa in auto un attimo prima.
Quali azioni sono accadute per prime?
Cosa ha fatto prima Pietro: ha messo i soldi nella borsa o li ha ritirati in
banca?
Pietro ha messo (in un momento passato) nella borsa i soldi che aveva ritirato
(prima di quel momento del passato).
42

PRESENTE
TRAPASSATO

PASSATO

Osserva nuovamente le frasi e prova a completare la tabella. Come si forma


il TRAPASSATO PROSSIMO?

TRAPASSATO PROSSIMO

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

CUCINARE

PARTIRE

__________________
__________________
__________________
AVEVAMO CUCINATO
__________________
__________________

__________________
ERI PARTITO/A
__________________
__________________
__________________
__________________

Il TRAPASSATO PROSSIMO un tempo composto. Si forma con


l__________________ di essere o avere + il participio del verbo.
Quando sono tornato a casa avevo una fame da lupi e ho mangiato tutto quello che mia
mamma aveva cucinato.
Stasera ho perso il treno delle 18.25. Quando sono arrivata in stazione era appena
partito e cos ho dovuto aspettare fino alle 19.25. Che rabbia!
43

6. Leggi i due testi e indica se le informazioni si riferiscono al testo A, a


quello B, o ad entrambi.

Qual la cosa pi stupida che una


persona pu fare dopo avere bevuto della
benzina (che, gi di per s, non una cosa
geniale)? Accendersi una sigaretta!
Non avr purtroppo modo di raccontare
la sua esperienza Gary Allen Banning, di
Havelock, North Carolina, rimasto ucciso
in un incidente domestico non
esattamente
comune.
Secondo
la
ricostruzione della polizia, Banning era
andato in cucina a bere qualcosa, ma per
errore si versato nel bicchiere della
benzina.
Luomo si sarebbe reso conto dellerrore,
ingerendone solo una piccola parte e
sputando gran parte del contenuto, ma
anche addosso a se stesso.
Poco dopo, Banning ha deciso di
accendersi una sigaretta: la benzina che
aveva ancora in bocca e sui vestiti per ha
preso fuoco, trasformandolo in una torcia
umana.
I pompieri e i medici sono intervenuti
quasi subito, ma Banning comunque
morto dopo poche ore per le gravissime
ustioni riportate.

Il correttore automatico delliPhone a volte


fa brutti scherzi. Qualche settimana fa ha
causato levacuazione di due scuole
superiori in Georgia.
Secondo la ricostruzione, uno studente
intendeva mandare ad un amico il
messaggio gunna be at west hall today,
dove quel gunna doveva essere una
versione slang di going to. In altre parole,
un messaggio innocente: sar alla West
Hall, oggi. Il correttore automatico
delliPhone per ci ha messo del suo, e ha
sostituito quel gunna con gunman,
uomo armato. Il senso del messaggio
stato cos stravolto, diventando uomo
armato alla West Hall oggi.
A complicare le cose, il giovane ha anche
sbagliato numero del destinatario. Chi ha
ricevuto il messaggio ha pensato di
avvisare la polizia, non riconoscendo il
mittente.
La polizia intervenuta facendo evacuare
le due scuole di West Hall, mentre sono
scattate le indagini, che hanno rivelato
laccaduto.
stata una combinazione di circostanze
insolite, ha dichiarato un portavoce della
polizia, ma ci preme sottolineare che chi
ha ricevuto il messaggio ha fatto bene ad
avvisare la polizia: meglio un allarme
ingiustificato che un pazzo armato in una
scuola, cosa che purtroppo negli USA
relativamente frequente.

44

1. Il protagonista non pu pi raccontare laccaduto.


2. Si trattato di un errore.
3. Lepisodio si verificato in una scuola.
4. Il protagonista non si subito accorto dellerrore.
5. I pompieri non hanno potuto evitare il peggio.
6. Si trattato di un falso allarme.

7. Produzione di testi scritti.


Ora tocca a te! Scrivi un breve articolo come quelli che hai appena letto su una
delle notizie false.
(Da un minimo di 150 a un massimo di 250 parole)

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
45

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Quando sei arrivato a Torino, cera qualcuno ad aspettarti?
2. Dove hai dormito la prima notte?
3. Cosa hai fatto il primo giorno qui a Torino?
4. Hai gi visitato qualche museo?
5. Hai gi assaggiato qualcosa di tipico?
6. E hai fatto aperitivo in qualche locale del centro?
7. stato difficile ambientarti?
8. C qualcosa che ti ha colpito di questa citt?
________________________________________________________________________
a. Ho mangiato un piatto piemontese che mi aveva consigliato un mio amico: la Bagna
Cauda. A me piaciuta molto!
________________________________________________________________________
b. I portici. Non avevo mai visto una citt con cos tanti portici!
________________________________________________________________________
c. Sono andato in una birreria a San Salvario. Cera stato qualche sera prima il mio
coinquilino e gli era piaciuta molto.
________________________________________________________________________
d. In un appartamentino in centro che avevo trovato su Airbnb. Era piccolo, ma molto
grazioso.
________________________________________________________________________
e. Ho fatto un giro in centro e ho scattato moltissime foto. E mi sono emozionato quando ho
visto la casa dove era cresciuto mio nonno.
________________________________________________________________________
f. Non pi di tanto. Per allinizio facevo fatica a capire quello che la gente diceva quando
parlava, anche se avevo gi fatto un corso di italiano nel mio Paese. Imparare una lingua
sul posto unaltra cosa!
________________________________________________________________________
g. Un mio amico che aveva frequentato il primo anno di Universit con me in Brasile. stato
bello trovare un viso familiare in una citt completamente nuova!
________________________________________________________________________
h. Sono stato alla Reggia di Venaria Reale: avevo letto sul giornale che cera una mostra
temporanea su Leonardo da Vinci. Stupenda!

Intervista il/la tuo/a compagno/a. Scopri che cosa ha fatto nei primi giorni
a Torino e cosa sa della citt.
46

ESERCIZI - Trapassato prossimo


1) Rispondi alle domande con il trapassato prossimo

a) Perch non sei partito?


Perch (promettere) _______________ ai miei amici di partecipare al loro matrimonio.
b) Hai preso il treno?
No, quando sono arrivato alla stazione, il treno (partire) __________________!
c) Avete visto Gianni?
No, quando noi siamo arrivati, lui (andare) ______________________ via!
d) Avete trovato posto? Non era tutto esaurito?
Noi (prenotare) ___________________ prima di partire!
e) Avete trovato le chiavi?
S, (finire) ____________________ dietro il mobile.
f) Vai ancora in piscina?
Per un periodo (smettere) __________________ ; ora ci vado tre volte a settimana.

ESERCIZI - Passato prossimo, imperfetto e trapassato

prossimo

2) Completa il racconto con i verbi scegliendo il tempo adeguato fra passato


prossimo, imperfetto e trapassato prossimo

Quando (sentire) ________________ il campanello della porta, (essere) ____________ al


telefono con Alice e le (raccontare) _________________ la mia vacanza a Perugia.
(salutare) __________________ subito la mia amica e (andare) _____________ ad aprire.
(Essere) ______________ Alberto ed (avere) ______________ con s le foto che (fare)
_________________ alcune settimane prima durante il safari in Botswana di cui mi
(parlare) _______________ tanto. Lui (accomodarsi) ________________ in salotto ed io mi
(mettersi) ________________ a guardare le foto. Mentre io (commentare)
______________le foto pi belle ed Alberto mi (raccontare) ________________ alcuni
aneddoti, (sentire) ________________ puzza di bruciato e allora (ricordarsi)
_________________ che in forno (esserci) ______________ la torta di mele che (preparare)
_________________ prima di telefonare ad Alice. (Lasciare) ________________ le foto e
(correre) __________________ in cucina, (aprire) _________________ il forno; la torta
(bruciarsi) ____________________ completamente e non si (potere) _________________
pi mangiare!

47

3) Completa il racconto con i verbi scegliendo il tempo adeguato fra passato


prossimo, imperfetto e trapassato prossimo
Una giornata movimentata
Giorgio (dormire) __________________ profondamente quando un forte rumore lo
(svegliare) _____________ . (Essere) _____________ il figlio dei vicini di casa che
(sbattere) ________________ la porta della sua camera. Giorgio (guardare)
_______________ lora: (essere) _______________ le 8.15. Come?! Non (sentire)
________________ la sveglia!!! Proprio quella mattina Giorgio (avere)
__________________ unimportante riunione e non (potere) __________________
assolutamente arrivare in ritardo!
Giorgio (alzarsi) _______________ immediatamente, (fare) _____________ una doccia
veloce, (vestirsi) _______________ e (uscire) _____________ subito di casa, senza fare
colazione. (Andare) _______________ in garage per prendere la macchina. (Mettere)
________________ in moto, ma la macchina non (partire) ________________ .
(Riprovare) _______________, ma niente. Giorgio (guardare) _______________ in
continuazione lorologio e lansia (crescere) _____________ . Dopo qualche minuto,
una signora che (passare) ________________ di l lo (avvertire) _______________ che
quel giorno (esserci) ________________ lo sciopero dei mezzi pubblici. Ma certo,
anche lui lo (leggere) ______________ sul giornale, ma con lagitazione lo
(dimenticare) _______________ !
Sempre pi ansioso, Giorgio (fermare) ______________ un taxi. Ora (essere)
______________ pi tranquillo, ormai (stare) ______________ per arrivare in ufficio,
maAd un certo punto, qualche metro pi avanti, il taxi (inchiodare)
_______________ : un ragazzo in moto (passare) _______________ con il semaforo
rosso e il tassista non (riuscire) _______________ ad evitarlo. Giorgio non (sapere)
______________ pi cosa fare, la riunione (stare) _______________ per iniziare,
(essere) ______________ gi tardi e lui non (essere) _____________ ancora in ufficio
(Iniziare) ______________ a correre e, dopo 15 minuti di corsa, (arrivare)
_______________ finalmente in ufficio. (Entrare) _________________ nella sala
riunioni e, con grande sorpresa, (vedere) _______________ che non (esserci)
______________ nessuno. (Voltarsi) __________________ e (domandare)
_______________ alla segretaria che (essere) ________________ l vicino: Ma la
riunione (finire) __________ gi _____________?
La riunione? Ma la riunione in programma domani!. Giorgio non (potere)
_____________ crederci, tanta agitazione per nulla! Visto che quella mattina non
(fare) ______________ ancora colazione, (andare) ________________ a prendere un
bel caff!

48

Un delitto
La villa sembrava disabitata. Ho bussato alla porta, ma nessuno venuto ad aprire. Ho
aspettato un po, poi mi sono accorto che la porta era aperta. Sono entrato. Era buio e non si
sentiva volare una mosca. Avevo un brutto presentimento. Mi trovavo in un lungo corridoio
e in fondo vedevo una porta. Ho fatto qualche passo e sono entrato in unaltra stanza.
Davanti a me una scena terribile: al centro della stanza cera un uomo che stava steso per
terra in una grande macchia di sangue. Sembrava morto. Accanto a lui una rosa rossa ed un
biglietto. Sono rimasto senza parole, non sapevo cosa fare. Ad un tratto, alle mie spalle ho
sentito una voce: Fermo, polizia!
Guarda come continua il racconto e completalo con la forma giusta del verbo. Scegli tra
passato prossimo, imperfetto e trapassato prossimo.
1)
Mi sono fermato e _______________ (accorgersi) che la polizia pensava che io fossi
lassassino. Mi sono ricordato che _______________ (avere) in tasca un sacco di biglie e
rapidamente le ho buttate a terra: il poliziotto _______________ (cadere) ed io sono scappato.
Ho letto il biglietto che _______________ (raccogliere) prima di scappare: cera scritta una
poesia damore e un nome di una ragazza. L _______________ (cercare) nellelenco
telefonico e quando ho trovato lindirizzo, ho visto la stessa scena di prima: la porta aperta,
la ragazza morta e ho trovato un altro biglietto dove cera scritto: Ci vediamo nellaltra vita
amore mio. Questa volta, invece della rosa, _______________ (esserci) una boccetta di
veleno.
2)
Mi hanno arrestato per fare delle indagini. Ho dovuto rispondere a molte domande della
polizia perch pensavano che io fossi il colpevole dellomicidio. _______________ (riferire)
alla polizia che _______________ (esserci) un biglietto che non _______________ (scrivere)
io. Poi la polizia tornata sul luogo del delitto a cercare quel biglietto e alla fine lhanno
trovato in un angolo, nascosto nel buio.
Cera scritto: stata una bella serata e un bellanno con te. Ti amo, Elena. Alla fine, la
polizia _______________ (scoprire) che una donna, di nome Elena, aveva anche un marito.
Quella notte questultimo li _______________ (vedere) insieme e si era arrabbiato cos tanto
che si era preso a pugni con lamante. Non voleva ucciderlo, per lamante _______________
(cadere) e ha sbattuto la testa contro uno spigolo. E cos morto.

49

TRAPASSATO PROSSIMO
Ero stanco (in un momento passato) perch
avevo lavorato molto (prima di quel
momento del passato).
trapassato prossimo
a)

Erano gi partiti

b)

Avevo dormito poco

Il trapassato prossimo indica unazione


accaduta prima di unaltra sempre nel
passato.

passato prossimo

imperfetto

quando siamo arrivati noi.


e quindi ero stanco.

1 azione passata

2 azione passata

Mario ha detto che aveva mangiato troppo e


ha ordinato un digestivo.
Quando sono arrivato alla stazione, il treno
era gi partito.

Il trapassato prossimo si forma con


limperfetto di avere o essere + il
participio passato del verbo.

TRAPASSATO PROSSIMO
imperfetto di avere o essere + participio passato

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

50

LAVORARE

ANDARE

avevo lavorato
avevi lavorato
aveva lavorato
avevamo lavorato
avevate lavorato
avevano lavorato

ero andato/a
eri andato/a
era andato/a
eravamo andati/e
eravate andati/e
erano andati/e

Strada facendo

Che sensazioni ti trasmette questa immagine?


Secondo te, cosa c alla fine di questa strada?
Scegli il titolo pi adatto fra quelli che seguono:
Il nostro viaggio continua
Cosa c in fondo alla strada?

La meta lontana!
Nuvole allorizzonte

Come vedi la tua strada? Dritta o piena di curve?


Hai fiducia nel futuro? O ne hai paura?
51

Conosci il termine ignoto? Prova a darne una definizione!


Ignoto (sost. masch.):

Che cosa hanno in comune i seguenti termini?

il futuro
lignoto
il destino
le aspettative
la novit
la curiosit

tarocchi
OROSCOPO

Fondi di caff
Leggi loroscopo? Con quale frequenza? E in quali occasioni?
Ti affideresti ad un cartomante per conoscere il tuo futuro? Perch?
52

Al verdee senza un tetto!


Fabio:
Davide:
Fabio:
Davide:
Fabio:
Davide:
Fabio:

Davide:
Fabio:
Davide:
Fabio:
Davide:
Fabio:
Davide:
Fabio:
Davide:

Ciao Davide!
Ciao Fabio! Come stai?
Benone! Sono appena stato da una veggente!
Da chi??
Da una veggente! Mi ha predetto il futuro!
Cosa?!? E che cosa ti ha detto?
Mi ha detto che Luisa ed io non ci lasceremo mai: ci sposeremo e avremo
tre splendidi bambini. Ci trasferiremo tutti allestero, dove io avr molto
successo e diventer un importante uomo daffari. Abiteremo in una
splendida villa con piscina e viaggeremo moltissimo. E tu? Cosa mi
racconti di bello?
Fabio, meglio se ti siedi ho appena visto Luisa con un altro
Ma impossibile! Luisa con Martina! Si vedono ogni settimana.
Ehm Martina partita tre mesi fa per gli Stati Uniti
Coooooooosa?!?
Dai, Fabio, vieni! Andiamo a casa mia, stasera io e gli altri guardiamo la
partita della Juve in TV
Non ci posso credere mi ha mentito per tutti questi mesi
vedrai che poi ti sentirai meglio! Prendiamo una pizza da asporto e
qualcosa da bere
Sono al verde! Ho speso tutto dalla veggente Non ci posso credere
Dai, non ti preoccupare! Offro io!

Ti ricordi la coniugazione del futuro?


E quali sono i verbi irregolari?

Vorresti conoscere il tuo futuro? Cosa vorresti sapere in particolare?


Come vedi la tua vita fra 10 anni? Cosa farai?

53

Che cosa farai entro i 30 anni?

Che importanza ha per te raggiungere il traguardo dei trentanni?

1) COSE DA FARE PRIMA DEI TRENTANNI


Dai unocchiata alla lista di azioni che ti far vedere la tua insegnante.
Parlane con i tuoi compagni e poi suggerisci altre possibilit.

54

2) Produzione di testi scritti.


Come sar il mondo nel 2050?


(Da un minimo di 200 a un massimo di 230 parole)

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

55

TUTTI IN VACANZA
1) Metti a confronto le due immagini.

2) Qual lo stato danimo prima di partire per una vacanza?


Ed in vacanza? Come cambia lumore?
Elenca tutto ci che ti viene in mente pensando al prima e dopo
PRIMA

56

DOPO

In partenza
A:
B:
A:
B:
A:
B:
A:
B:

Quando partirai per il mare?


Il 31 luglio.
Ma non hai una riunione quel giorno?
S, partir non appena avr finito la riunione.
Anna e Luca partiranno con te?
No, loro verranno quando avranno dato tutti gli esami.
Ho capito. E quando tornerai?
Il 20 agosto. Ti chiamer dopo che sar tornata!

Osserva le frasi
Io partir (NON) APPENA avr finito la riunione.
Loro verranno QUANDO avranno dato tutti gli esami.
Ti chiamer DOPO CHE sar tornata.
Non potr partire FINCH non avr ricevuto notizie sulla mia borsa di studio.

FUTURO ANTERIORE

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

avr

avranno

TROVATO
RICEVUTO
FINITO

sar

TORNATO/A/I/E

Quali sono le azioni che avvengono per prime nel futuro?


Quelle espresse con il futuro anteriore o quelle con il futuro
semplice?
FUTURO ANTERIORE
NON APPENA avr finito la riunione
QUANDO avranno dato gli esami
DOPO CHE sar tornata
FINCH NON avr ricevuto notizie

FUTURO SEMPLICE
partir
verranno in vacanza
ti chiamer
partir

57

3) Ascolta il dialogo. Dove si svolge?


4) Che problema ha luomo? E che soluzione propone la donna?
PROBLEMA

SOLUZIONI PROPOSTE

ritardo
smarrimento del bagaglio
cancellazione del volo
danneggiamento del bagaglio
consegna ritardata del bagaglio
maltempo
overbooking

attendere
chiedere aiuto a un amico
acquistare delle cose sul posto
tornare a casa
noleggiare delle cose sul posto
presentare un reclamo

5) Completa i seguenti minidialoghi con le parole del riquadro.


a. - La sua carta dimbarco?
_______________________
- Bene, ha per caso letichetta del bagaglio?
Eh s, sul biglietto _____________________
b. - Allora, volo Milano Palermo eh per non lo trovo.
________________________________________
- Eh, mi dispiace, ma qui non risulta
___________________________ E dov? E quando partir?
c. Eh s, ma io preferisco viaggiare con la mia, lho portata apposta!
____________________________ Ma scusi, Lei non pu informarsi?
d. Eh ma nel pacco ci sono anche altre cose
- ___________________________________
Come faccio senza tutte queste cose?
- ____________________________, ________________________________, adesso
possibile fare solo questo: avviare la pratica.
e. - Naturalmente c il sito internet per controllare come procede la cosa.
Il sito __________________ Non c mai una persona in carne e ossa con cui parlare.
abbia pazienza

eh, mi scusi

come non lo trova?


eccola

58

eccolo

ma tu guarda

eh, capisco
come non risulta?
incredibile

5) Ora ascolta i dialoghi e controlla quello che hai scritto.


6) Rileggi i dialoghi e trova le espressioni usate per:
ESPRIMERE SORPRESA ____________________________________________________
DARE QUALCOSA A QUALCUNO __________________________________________
MANIFESTARE RABBIA ____________________________________________________
ESPRIMERE COMPRENSIONE _______________________________________________
SCUSARSI __________________________________________________________________
CALMARE UNA PERSONA __________________________________________________

Le vacanze? Che disastro


7) Quali possono essere, secondo te, i problemi che si possono verificare pi
frequentemente durante una vacanza? Prova a fare un elenco.
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________
________________________________________

59

Prenotare lalbergo
9) Completa il dialogo con le parole del riquadro.

Hotel El Faro, buongiorno.


Buongiorno, vorrei prenotare una stanza.
______1______ o doppia?
Una doppia, grazie.
Per quale data e per quanti giorni?
Dal 10 al 19 agosto incluso, in totale dieci notti.
Un attimo, controllo la ______2______ S, per quel periodo abbiamo ancora una
doppia con bagno e vista mare.
Benissimo! Qual la ______3______
95 euro ed include il ______4______e la prima colazione.
Mi scusi, unaltra domanda. Ho un cane, potrei portarlo con me?
Certo, nel nostro albergo gli animali domestici sono ammessi.
Oh, benissimo! Quali altri ______5______ offre il vostro albergo?
Il nostro albergo dispone di una spiaggia privata, di una piscina per bambini e di un
centro benessere. Inoltre, nel nostro ristorante possibile assaggiare la cucina tipica.
Perfetto! Vorrei prenotare la stanza. possibile averne una con ______6______ mare?
Certo! A che nome, scusi?
Montano.
A che ora arriver?
Il mio aereo dovrebbe atterrare alle 18.30 Arriver verso le 19.15 circa.
Bene, allora La aspettiamo!

Grazie, arrivederci!
VISTA

TARIFFA

DISPONIBILIT

SINGOLA

SERVIZI

PERNOTTAMENTO

LA STANZA
singola
doppia
matrimoniale
tripla
suite
con bagno
con doccia
con vista
al 1/2 piano

60

SERVIZI
laria condizionata
il frigobar
la tv satellitare
la cassaforte
le camere insonorizzate
il portiere notturno
il garage

LA TARIFFA
LALBERGO
di prima/ secondacategoria
a 1/2/3/4/5 stelle

10)

il pernottamento
la prima colazione
la mezza pensione
la pensione completa

Sei un vero viaggiatore? Scoprilo con il test!

Viaggiatori! e Viaggiatori?

1. Prima di partire:
a. ti informi sul posto che stai per visitare
b. pensi solo a preparare le valigie
2. Quando ti vede, la gente del posto:
a. non pensa che tu sia un turista
b. ti riconosce come turista appena vede il tuo abbigliamento
3. In un viaggio preferisci:
a. visitare pochi posti e dedicare un po di tempo a tutto quello che fai
b. visitare il pi possibile anche se a volte devi correre
4. Quando ti sposti da un luogo allaltro:
a. usi i mezzi di trasporto locali
b. viaggi tutto organizzato
5. A tavola:
a. assaggi i piatti della cucina del posto che stai visitando
b. cerchi sempre un ristorante che prepara i cibi che di solito mangi anche a casa
6. Per te vacanza significa:
a. trascorrere la giornata in relax a contatto con la natura
b. avere una giornata con molte attivit organizzate in un villaggio turistico
7. Quando rientri:
a. ricordi le persone che hai conosciuto
b. distribuisci souvenir agli amici

61

RISULTATO
Se hai totalizzato pi risposte A sei un viaggiatore!
Se hai totalizzato pi risposte B sei un viaggiatore?

11) Guarda la prima parte del video Viaggiatore! e Viaggiatori?: secondo


te qual il messaggio che vuole trasmettere il video?
12) Ora guarda la conclusione e verifica le tue ipotesi.
13)

Produzione di testi scritti

Completa il seguente racconto:


Mi sono svegliato molto presto quella mattina, ero emozionato e non vedevo lora di partire!
Ho finito di preparare lo zaino e sono andato al porto per prendere il traghetto. Le mie vacanze
stavano iniziando finalmente
(Da un minimo di 150 a un massimo di 300 parole)

La vacanza che avevi tanto desiderato non andata proprio come avevi sperato. Arrivato a
destinazione, hai infatti scoperto che il villaggio turistico non era come ti aveva descritto il
tuo agente di viaggi Racconta la tua vacanza sfortunata e descrivi tutti gli inconvenienti
che hai incontrato.
(Da un minimo di 180 a un massimo di 250 parole)

Osserva le frasi.
Dove sar Maria?
Boh, non lho vista, sar ancora in riunione.
Quando in riunione Maria?

ADESSO

DOMANI

Perch Luca non risponde al telefono?


Boh, non so, sar gi uscito.
Quando esce Luca?

FRA POCO

USCITO POCO FA

Le frasi appena viste esprimono: CERTEZZA DUBBIO, PROBABILIT


Il futuro semplice esprime dubbi e supposizioni nel __________________
Il futuro anteriore esprime dubbi e supposizioni nel ___________________
62

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Dimmi la prima cosa che farai, dopo che avrai dato tutti gli esami del primo semestre.
2. Come sarai a 40 anni?
3. Immagina la tua casa ideale quando lavorerai. Come dovr essere?
4. Che cosa farai in questi mesi in Italia per migliorare la lingua?
5. Che programmi hai per il fine settimana?
6. Dimmi la prima cosa che farai, non appena sarai tornato nel tuo Paese.
7. E cosa porterai alla tua famiglia dallItalia?
8. Quando sarai nel tuo Paese, cosa ti mancher dellItalia?
________________________________________________________________________
a. Organizzer una festa con tutti i miei amici.
________________________________________________________________________
b. Andr sicuramente al cinema, appena iniziato il Torino Film Festival.
________________________________________________________________________
c. Festegger con i miei coinquilini.
________________________________________________________________________
d. Probabilmente dei gianduiotti.
________________________________________________________________________
e. Sicuramente avr un caminetto. Adoro sentire la legna scoppiettare, mentre fuori nevica.
________________________________________________________________________
f. Il suono della lingua.
________________________________________________________________________
g. Non ne ho idea Non so in quale citt vivr, che lavoro far, quanti figli avr Spero
solo che sar felice, qualunque vita vivr.
________________________________________________________________________
h. Cercher di stringere amicizia con molti italiani.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri i suoi programmi per il futuro.


63

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

64

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

FUTURO SEMPLICE
Il futuro semplice si usa per:
Domani arriveranno
dallAustralia.

miei

amici a) parlare di azioni future;

Lanno prossimo mi iscriver alluniversit. b) parlare di progetti;


Non preoccuparti: ti aiuter io a finire c) fare promesse;
questo lavoro.
I nati sotto il segno dei pesci avranno un d) fare previsioni;
anno fantastico!
Che ora ? Non so, non ho lorologio, e) esprimere un dubbio o una supposizione.
saranno le 10.
Dove sar Anna? Non so, sar ancora al
lavoro.
La settimana prossima chiamer o scriver Le forme del futuro dei verbi in are sono
a Rita.
uguali a quelle dei verbi in ere.
Domani giocher a carte e poi pagher da I verbi in care e gare prendono una -hbere ai miei amici.
nelle forme del futuro.
Questa sera comincer la cena con un I verbi in ciare e giare perdono la i del
antipasto e poi, alla fine, manger un bel
tema verbale.
gelato!

Futuro semplice VERBI REGOLARI

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

-ARE

-ERE

-IRE

PARLARE

LEGGERE

PARTIRE

parl-er
parl-erai
parl-er
parl-eremo
parl-erete
parl-eranno

legg-er
legg-erai
legg-er
legg-eremo
legg-erete
legg-eranno

part-ir
part-irai
part-ir
part-iremo
part-irete
part-iranno

65

-GARE/-CARE

-GIARE/-CIARE

PAGARE

MANGIARE

pagher
pagherai
pagher
pagheremo
pagherete
pagheranno

manger
mangerai
manger
mangeremo
mangerete
mangeranno

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

Io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

66

ESSERE

DARE

FARE

STARE

sar
sarai
sar
saremo
sarete
saranno

dar
darai
dar
daremo
darete
daranno

far
farai
far
faremo
farete
faranno

star
starai
star
staremo
starete
staranno

ANDARE
AND}RE
ANDR-

AVERE
AV}RE
AVR-

POTERE
POT}RE
POTR-

DOVERE
DOV}RE
DOVR-

andr
andrai
andr
andremo
andrete
andranno

avr
avrai
avr
avremo
avrete
avranno

potr
potrai
potr
potremo
potrete
potranno

dovr
dovrai
dovr
dovremo
dovrete
dovranno

SAPERE
SAP}RE
SAPR-

VEDERE
VED}RE
VEDR-

CADERE
CAD}RE
CADR-

VIVERE
VIV}RE
VIVR-

sapr
saprai
sapr
sapremo
saprete
sapranno

vedr
vedrai
vedr
vedremo
vedrete
vedranno

cadr
cadrai
cadr
cadremo
cadrete
cadranno

vivr
vivrai
vivr
vivremo
vivrete
vivranno

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

VENIRE
VE}
VERR-

RIMANERE
RIMA}
RIMARR-

TENERE
TE}
TERR-

VOLERE
VO}
VORR-

BERE
BE}
BERR-

verr
verrai
verr
verremo
verrete
verranno

rimarr
rimarrai
rimarr
rimarremo
rimarrete
rimarranno

terr
terrai
terr
terremo
terrete
terranno

vorr
vorrai
vorr
vorremo
vorrete
vorranno

berr
berrai
berr
berremo
berrete
berranno

ESERCIZI - Futuro anteriore


1) Completa le frasi con il futuro anteriore.
1. Che cosa _______________________ (pensare) di me i tuoi genitori, quando mi hanno
visto?
2. Dopo che Marco ______________________ (tornare) dalle vacanze, inizier luniversit.
3. Quando ______________________ (finire) il corso, partir.
4. Dopo che _______________________ (vedere) il dvd, ti dir la mia opinione.
5. Solo dopo che voi ________________________ (studiare), potrete riposarvi!
6. Appena ______________________ (parlare) con Anna, verremo da te.
7. Solo dopo che Gigi __________________ (vendere) la sua vecchia auto, potr comprarne
una nuova.
8. Non appena ___________________ (arrivare), mi chiamerai, va bene?

Futuro semplice e anteriore


2) Completa le frasi con il futuro semplice o futuro anteriore
1. Dopo che (noi) ____________________ (visitare) Parigi, ____________________ (andare)
in Bretagna.
2. (Io) ti __________________ (chiamare) non appena _____________________ (arrivare) in
albergo.
3. Secondo te, che cosa ____________________ (fare) Paola e Lucia ieri sera?
4. (Noi) ______________________ (rimanere) a Palermo una settimana.
5. (Tu) ________________________ (essere) stanco ieri sera, dopo un viaggio cos lungo!
6. (Voi) mi _______________________ (telefonare) dopo che ___________________ (cenare)?

67

7. Dopo che gli studenti ______________________ (seguire) la conferenza,


__________________ (dovere) scrivere una relazione.
8. Non trovo pi le mie chiavi, dove _____________________ (finire)?
9. Chi ______________________ (andare) a prendere Marco alla stazione stasera?
10. Quando _________________ (abitare) a Tokyo, _________________ (frequentare) un corso
di giapponese, _________________ (mangiare) spesso sushi e _________________ (bere)
molto t.
11. Se non _________________ (esserci) lo sciopero dei treni, (io) _________________ (partire)
il prossimo luned.
12. Quando (io) ______________________ (finire) di mangiare, __________________ (fare)
una doccia.

3) Trova lerrore
1. Venir a Torino fra una settimana.
2. Che ore sono? Non so, non ho lorologio, saranno state le 10,00.
3. Domani gioceremo a tennis.
4. Quando trover casa, avr invitato tutti gli amici.
5. Miriam e Lorenzo rimaneranno a Napoli fino alla prossima domenica.
6. Se poter, verr a trovarvi!
7. Le lezioni comincieranno a fine settembre.
8. Chiss perch Mario non ancora tornato! Perder il treno!
9. Dopo che avr arrivato ad Agrigento, visiter la valle dei templi.
10. Parlaremo con Monica domani pomeriggio.

Futuro di probabilit (semplice ed anteriore)


4) Completa le risposte con il futuro semplice o composto
1. Sono le venti e Luca non ancora tornato a casa. - Lui ___________ (essere) ancora al
lavoro.
2. Perch la macchina si fermata? - _________________ (finire) la benzina.
3. Secondo te, quanti anni ha Michela? - ______________ (avere) 25 anni.
4. Marco sta morendo dal sonno. - Ieri ______________ (fare) le ore piccole.
5. Oggi Sara era particolarmente pensierosa. - ______________ (avere) qualche problema.
6. Ragazzi, a che ora siete tornati ieri sera? Non lo sappiamo con esattezza, _____________
(tornare) alle 22.
7. Perch Gianni e Laura non riescono mai ad arrivare in orario? - ____________________
(sbagliare) strada anche questa volta!
8. Giorgio non ci offre mai il caff - Non _________________ (volere) spendere!

68

FUTURO ANTERIORE
Appena sar arrivato, ti chiamer.
Dopo che avremo studiato, usciremo.

Il futuro anteriore un tempo composto e


si forma con il futuro semplice di avere o
essere + il participio passato del verbo.

Dopo che Anna avr finito di lavorare, Di solito il futuro anteriore si usa per
partir per il mare.
esprimere unazione futura che accade
prima di unaltra azione espressa con il
Prima: Anna finir di lavorare.
futuro semplice.
Poi: Anna partir per il mare.
Federico verr dopo che avr pranzato.
Il futuro anteriore si usa quasi sempre
Comprer la casa solo quando avr trovato
dopo le parole: appena, quando, dopo
un lavoro sicuro.
che.
Appena sar tornato dalle vacanze mi
metter a studiare.
-

Perch Paolo non a casa?


Non so, sar gi andato al lavoro.

Il futuro pu essere anche utilizzato in


frasi indipendenti per esprimere dubbi e
fare supposizioni al passato.

FUTURO ANTERIORE
Futuro semplice di avere o essere + participio passato

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

LAVORARE

ANDARE

avr lavorato
avrai lavorato
avr lavorato
avremo lavorato
avrete lavorato
avranno lavorato

sar andato/a
sarai andato/a
sar andato/a
saremo andati/e
sarete andati/e
saranno andati/e

69

PRESENTE, PASSATO o FUTURO?


Osserva le frasi e fai attenzione alle espressioni di tempo.

La prossima settimana partir per Siena.


Fra un paio di anni finir gli studi.
Arrivo tra cinque minuti.
Vivo a Torino da 5 anni.
Sono arrivato in Italia 5 anni fa.
Lanno scorso ho studiato in Francia per 6 mesi.
da tanto tempo che non vado a sciare.
FRA due mesi mi trasferir in Canada
FRA alcuni giorni partir per le vacanze. Non vedo
lora!
- Quando arrivi?
TRA poco!

FRA/TRA

o Usiamo la preposizione FRA/TRA per indicare il periodo di tempo


che divide il momento in cui si parla e il momento in cui si svolger
lazione.
Studio al Politecnico di Torino DA due anni.
Abito a Torino DAL 2010.

DA

o Usiamo la preposizione DA per indicare unazione iniziata nel


passato e che continua nel presente. (Attenzione! Il verbo al
PRESENTE)
o da tanto tempo che non + PRESENTE
Scrivi 5 frasi:
da tanto (tempo) che non
1.
2.
3.
4.
5.

70

ESERCIZI - Presente, passato prossimo, imperfetto e futuro semplice


1) Trasforma le frasi dal passato prossimo al futuro semplice
1. Loro sono arrivati due mesi fa ____________________________________________
2. Ci siamo trasferiti il mese scorso ____________________________________________
3. Alice e Laura sono uscite con i loro amici _____________________________________
4. Ieri sono venuti a trovarci Mimmo e Claudia _________________________________
5. Ho finito poco fa __________________________________________________________
6. Cosa hai letto? ____________________________________________________________
7. Marco ha tradotto un articolo dal tedesco _____________________________________

2) Completare il racconto con i verbi scegliendo il tempo opportuno fra presente, passato
prossimo e futuro.
Cara Ewa,
come (tu - stare) _________________? Io benissimo. (Io essere) __________________ qui
a Torino per lErasmus e (divertirsi) _________________ tantissimo.
(Tu volere) ______________ sapere come (io trascorrere) __________________ le mie
giornate? Ecco la risposta! Di solito (svegliarsi) ___________________ alle 7 e dopo una
bella doccia fredda, (fare) __________________ colazione. (Uscire) _______________ dalla
residenza universitaria alle 7.30 circa e (andare) ____________________ alla fermata
dellautobus dove (io incontrare) ___________________ i miei amici e tutti insieme
(aspettare) ___________________ il tram n 10. Domani, per, (esserci) _______________
lo sciopero dei mezzi pubblici e (io - dovere) _____________ andare al Politecnico a piedi!
Quasi sempre (io seguire) _________________ le lezioni dalle 8.30 alle 17, ma due giorni
a settimana, il marted ed il gioved, (frequentare) ___________________ il corso di
italiano, cos (finire) ________________ alle 20.30.
Di sera generalmente (rimanere) ________________ in compagnia dei miei amici e
(andare) _________________ insieme a delle feste o al cinema.
Due settimane fa, durante le vacanze di Pasqua, io e alcuni amici (decidere)
________________ di andare a Roma. (prendere) _________________ il treno e dopo un
viaggio di circa 7 ore (arrivare) __________________ finalmente a Roma! Che meraviglia!
Roma (essere) ________________ una citt stupenda, ricca di storia e cultura. (noi
vedere) ________________ molti monumenti, (visitare) _______________ piazze e musei.
Quando (arrivare) _________________ davanti alla Fontana di Trevi (lanciare)
__________________ una moneta in acqua e (esprimere) _______________ il desiderio di
tornare presto a Roma. Una sera (perdere) _________________ la metropolitana per
tornare in ostello e cos (dormire) ________________ sotto un ponte!!! (essere)
_________________
una
bellissima
vacanza,
ma
adesso
io
(pensare)
___________________ gi al mio prossimo viaggio. La prossima estate, infatti, la mia
fidanzata (venire) ________________ in Italia e insieme (visitare) ______________ la
Sardegna e la Sicilia. (noi partire) ________________ a luglio e (viaggiare)
___________________ in traghetto. (essere) _______________ una vacanza molto
rilassante, (prendere) ______________ il sole e (fare) _______________ tanti bagni . La
sera (mangiare) ________________ pesce e (bere) ___________________ vino bianco in

71

ristoranti tipici e dopo (andare) ___________________ a ballare sulla spiaggia. Non vedo
lora!
(Io sperare) ___________________ di vederti presto cos mi (tu - raccontare)
_____________________ come (trascorrere) ___________________ le tue prossime
vacanze.
A presto,
Pablo

3) Completa il brano con il tempo adeguato. Scegli fra presente, passato prossimo,
imperfetto e futuro semplice.
Stefano ed Emma _____________________ (amare) viaggiare ed ogni anno
__________________ (trascorrere) le vacanze in Paesi diversi. Lanno scorso, per
esempio, _______________________ (andare) in Alaska e ci __________________
(rimanere) alcune settimane. Il loro viaggio ______________________ (essere) fantastico,
_________________ (vedere) luoghi incantevoli e ____________________ (fare) amicizia
con molte persone. Ogni mattina ____________________ (svegliarsi) molto presto,
____________________ (passeggiare) a lungo in riva al lago e ___________________ (fare)
molte fotografie. Un giorno, mentre __________________________ (camminare)
tranquilli e spensierati, _____________________ (incontrare) un enorme orso grigio. Loro
_____________________ (essere) terrorizzati e non ____________________ (sapere) cosa
fare. Alla fine, Stefano ___________________ (avere) unidea: ___________________
(prendere) alcuni panini e li _____________________ (appoggiare) su una roccia. Lorso,
molto curioso, _______________________ (avvicinarsi) in silenzio e loro
___________________ (potere allontanarsi). Ancora oggi, dopo alcuni mesi,
___________________ (raccontare) quellavventura!
Ora Stefano e Emma ____________________ (pensare) a un nuovo viaggio.
___________________ (volere) andare in Nuova Zelanda e ____________________
(partire) fra tre mesi. Prima ___________________ (visitare) il Paese in camper, poi
____________________ (noleggiare) una barca a vela. Molto probabilmente
___________________ (andare) con loro alcuni amici che _______________________
(conoscere) in una vacanza alcuni anni fa in Argentina.

72

Viaggio on the road: trolley o zaino?

1. Che tipo di viaggiatore sei? Qual la tua vacanza ideale?


Quale valigia sceglieresti per:
1. Quattro giorni in un agriturismo in Umbria
2. Trekking sulle Dolomiti
3. Cinque giorni alle Cinque Terre
4. Un fine settimana a Matera
5. Una settimana in Sardegna

73

2. Adesso leggi cosa ne pensa questa blogger.


Io per questestate ho scelto tutti e due.
Domani partir per godermi dieci giorni immersa nella natura, senza internet, social
network e probabilmente anche senza telefono. In questo caso assolutamente zaino.
Poi appena tornata, partir per due settimane in Portogallo e Spagna, da Porto lungo tutta
la costa in macchina fino ad arrivare in Andalusia. Per questo viaggio ho scelto il trolley,
dato che abbiamo lauto.
In generale per, nelle vacanze un po lunghe e on the road, leterno dilemma.
Per quelle corte pi facile.
Trekking di un weekend? Zaino.
Quattro giorni in una capitale? Trolley.
Vacanza relax al mare? Trolley.
In tenda con gli amici? Zaino.
Poi se stai fermo in un posto per tutto il viaggio allora tutta la vita trolley.
nelle vacanze un po pi elaborate che iniziano i dubbi.
Tipo stai via due settimane, ma una settimana stai fermo in un posto e una giri in treno.
Oppure stai via dieci giorni in macchina allavventura.
Oppure parti senza sapere n dove ti fermerai, n quando.
Queste situazioni sono sempre rischiose perch sia gli zaini sia i trolley hanno i loro pro, ma
hanno anche i loro contro.

3. Scrivi una lista di pro e contro per il trolley e per lo zaino.


TROLLEY

ZAINO

Oppure parti senza sapere n dove ti fermerai, n quando.


Sia gli zaini, sia i trolley hanno i loro pro, ma anche i loro contro.
Quale dolce prendi?
Sono indecisa Mi piace sia il tiramis, sia il gelato con le fragole.
Vuoi qualcosa da mangiare o da bere?
Ti ringrazio, ma non ho n fame, n sete. (= Non ho fame e non ho sete)

74

4. Completa i testi con le parole nel riquadro e confronta la tua lista con
quella della blogger.
Vantaggi dello zaino:
comodo per spostarsi: soprattutto sui ____________ di trasporto, in particolare treni e bus,
che sono sempre pieni di gente senza spazio per i ____________.
Costringe allessenzialit: lo spazio poco, quindi puoi portarti dietro solo quello che
veramente necessario.
Permette di avere le mani libere: per avere cartina/smartphone sempre a ____________.
Non si impazzisce per fare le scale: con un trolley pesante nelle scale ____________ della
metro c da crepare.
Pu essere utilizzato anche su terreni sconnessi: provate a trascinare le ruotine sulla ghiaia,
sulla ____________ o sullacqua (fatte tutte, da non rifare).
Se stai perdendo un treno puoi correre forte: un trolley se corri forte si imbarca e ti fa
arrabbiare tantissimo. E poi se vai di ____________ c sempre qualcuno che rimane
incastrato tra te e il trolley.
____________ a un viaggio non programmato: se non programmi le tappe del viaggio
molto facile che tu debba girare un pomeriggio intero per trovare un ostello. In quel caso
____________ zaino.
molto trendy e anche romantico: saranno stati i libri, saranno stati i film, ma se dici che
parti on the road con un trolley ti guardano come se fossi un cretino. ____________ me,
dipende.

Vantaggi del trolley:


Non pesa sulla ____________: siccome ha le ruote molto pi comodo (soprattutto per noi
donne piccoline). Questa cosa non da sottovalutare: io per anni ho fatto settimane intere
con uno zainone da 15-20 chili sulle spalle, con ____________, vestiti e cibo per una
settimana, e si fa veramente fatica. A volte cos fatica che poi non ti godi ____________ il
momento.
Ordine: mantiene tutti i ____________ piegati e in ordine. Tutto pi facile da trovare.
pi spazioso: ci stanno molte pi cose e permette un po pi di shopping durante il
viaggio.
pi sicuro e ____________ in aereo: quando imbarchi in stiva un bagaglio non sai mai
come trattato e in che ____________ ti pu ritornare. Il trolley pi solido e lo zaino rischia
sempre di impigliarsi nei nastri.
Puoi anche sederti sopra il trolley e quando lo faccio, mia mamma mi ripete si rompe,
alzati! Io se sono stanca sul trolley mi ci siedo, e ci sto anche molto comoda.
fretta tenda disposizione nemmeno schiena
secondo resistente affollate assolutamente vestiti
bagagli sabbia condizioni mezzi adatto
(tratto e adattato da www.viachesiva.it)

75

5. Rileggi i testi e metti le frasi nella categoria giusta.


In sintesi:
1. Quando meglio scegliere lo zaino?

2. Quando meglio scegliere il trolley?

Quando viaggi in aereo


Quando viaggi in treno o in autobus
Quando viaggi senza programmare le tappe successive
Quando fai delle tappe lunghe nei singoli posti
Quando programmi gi le tappe da casa
Quando non hai tanta voglia di un viaggio faticoso
Quando viaggi a piedi

Siccome ha le ruote, il trolley pi comodo dello zaino.


La congiunzione siccome indica:

CAUSA

CONSEGUENZA

ALTERNATIVA

Altre espressioni con lo stesso significato:


Visto che
Dato che
Dal momento che

Siccome sempre allinizio della frase.

Siccome ero parecchio stanca, ieri sera non sono uscita.


Ieri sera non sono uscita perch ero stanca.

76

6. Decidi di partire per una vacanza. Cosa metti in valigia? Fai una lista.
1.
2.
3.
4.
5.
6.

7.
8.
9.
10.
11.
12.

13.
14.
15.
16.
17.
18.

7. Leggi i consigli della blogger.


Cosa mettere in valigia?
Avete presente quella sensazione di inquietudine pre-partenza da Ho dimenticato
qualcosa ma non so cosa tipo Dai questa a Kevin Kevin non c KEVIN!!?
Dopo viaggi e viaggi in cui dimenticavo qualcosa di fondamentale (tipo la crema solare
quando sono stata in Brasile) ho deciso di organizzarmi: LISTE!
A me piace fare liste per tutto! Quindi, perch non fare liste anche per la valigia?
E non una sola: valigia base, valigia estiva, valigia invernale, zaino outdoor, kit di pronto
soccorso e beauty case!
Detta cos sembra un po una cosa da maniaci dellordine, ma vi giuro che una volta abituati
alle liste da viaggio non tornerete pi indietro.
Avete presente quelle valigie fatte a tarda notte a 12 ore dalla partenza perch la far pi
tardi e a un certo punto inspiegabilmente gi tardissimo? Oppure addirittura quelle fatte
alle 5 di mattina appena svegli di corsa perch la sera prima eravate troppo stanchi?
Ecco, con le liste non dovrete pi ragionare. E non avrete pi quegli orribili attacchi di
panico nel cuore della notte, in cui non capite pi niente, il cuore batte forte e voi pensate
Ma avr preso tutto?

77

Basta seguire la lista e mettere le cose dentro la valigia. Potrete farlo anche con gli occhi
semichiusi.
Queste liste vanno bene indistintamente per una valigia o uno zaino. Per come scegliere
quale utilizzare vi rimando al post Viaggio on the road: trolley o zaino?
Le liste prevedono tutte le necessit: se siete uomini lasciate a casa i reggiseni, se siete donne
lasciate a casa il rasoio.

8. Trova nel testo la parola che corrisponde alla definizione/ al sinonimo.


senso di apprensione, di ansia provocato soprattutto da incertezza, preoccupazione:
essenziale, indispensabile:
elenco:
ossessione di chi ha tendenza eccessiva verso qualcosa:
in modo incomprensibile:
persino:
mezzo chiuso:
ugualmente:

9. Confronta adesso la lista della blogger con la tua.

Lista valigia di base:


Mutande
Calzini

78

Reggiseni
Calze
Canottiere
Magliette
Pantaloni lunghi
Pantaloni corti
Felpa o maglione (come vi trovate meglio, io porto sempre felpe con la zip per tenerle
chiuse/aperte in base alla temperatura)
K-way
Pigiama
Scarpe comode
Ciabatte per la doccia
Telo/asciugamano in microfibra
Sacco per i panni sporchi
Macchina fotografica + caricabatterie e scheda/rullino
Cellulare + caricabatterie
Presa multipla (per i mille caricabatterie)
Eventuali adattatori per le prese
Torcia (nelle camerate degli ostelli super utile)
Coltellino svizzero (che pu sempre servire non solo a Bear Grylls, ve lo giuro!)
Occhiali da sole
Taccuino/Moleskine + penna
Auricolari
Guida del posto
Stampe delle prenotazioni
Fotocopie dei documenti (da tenere separate dai documenti!)

Non avrete pi quegli orribili attacchi di panico.


Gli aggettivi QUELLO e BELLO, quando si trovano prima del nome, seguono la regola
dellarticolo determinativo.
Laggettivo BUONO, invece, segue la regola dellarticolo indeterminativo.
Non mi guardare con quegli occhioni! (gli occhioni)
Che bellauto! Di chi ? (lauto)
Sei proprio una buonamica, non so cosa farei senza di te! (unamica)
Di chi quellagendina sul tavolo? Qualcuno lha dimenticata. (lagendina)
Vedi quei ragazzi laggi? Sono i miei compagni di corso. (i ragazzi)
Quegli studenti stanno aspettando di entrare in aula. (gli studenti)
Begli amici che ho! Quando ho bisogno di aiuto, non rispondono mai al telefono! (gli amici)

79

10. Metti il titolo a ogni consiglio della blogger.


Consigli utili per fare la valigia o lo zaino
1. ________________________________________________
Se fate un viaggio di pi di 10 giorni non portatevi un cambio al giorno: organizzatevi per
lavare i vostri vestiti in modo da portate meno cose possibili. Si pu fare nelle lavanderie a
gettoni oppure chiedere allhotel/ostello: spesso offrono questo servizio. Se proprio siete
sperduti nel nulla portatevi un pezzettino di sapone di Marsiglia che fa sempre il suo
dovere.
2. ________________________________________________
Fate le fotocopie e possibilmente fategli anche una foto con lo smartphone. Probabilmente
non vi serviranno, ma se vi doveste trovare in difficolt (furti, smarrimenti) ringrazierete
il cielo di averlo fatto.
3. ________________________________________________
Internet non sempre vi assiste. Segnatevi il numero telefonico dellambasciata, quelli degli
hotel, delle compagnie aeree e di tutti quei soggetti con cui avrete a che fare durante il
viaggio (tour operator locali, guide). Non si sa mai.
4. ________________________________________________
Ci sono cose che servono a tutti (come ad esempio il dentifricio o lasciugacapelli per le
donne con i capelli lunghi): dividetevi i compiti in modo da portare il meno possibile.
sufficiente un dentifricio a camera, un phon unico (se proprio vi serve e se non fornito
dagli hotel), e via dicendo. Ottimizzate gli spazi!
5. ________________________________________________
Compratene uno adatto a voi, con lo schienale regolabile e la giusta capienza (io ne ho uno
della Vaude da 60+10 litri). Sceglietelo con la zip davanti in modo da non dover smontare
tutto lo zaino per recuperare le mutande.
Riempitelo in maniera intelligente:
- Mettete sopra le cose che userete per prime (cos non dovrete sbudellarlo subito)
- Mettete le cose dentro ai sacchetti in modo da togliere e rimettere solo i sacchetti e non una
maglietta alla volta (io ho un sacchetto per la biancheria, uno per le magliette, uno per i
pantaloni, uno per felpe/giubbotto, uno per il beauty, uno per le scarpe, etc.)
- Non riempite le tasche laterali se non di cose che vi serviranno duranti gli spostamenti
come fazzoletti da naso, acqua, fotocopie delle prenotazioni. Assolutamente non cose di
valore come portafogli o cellulari!
6. ________________________________________________
Non parlo solo di temperatura, ma anche di contesto: se andate in un paese musulmano
evitate minigonne e canottierine, per esempio. Se andate in un paese particolarmente povero
evitate la giacca di coccodrillo di Gucci. Insomma: scegliete anche labbigliamento con la
sensibilit di un viaggiatore intelligente.

80

7. ________________________________________________
Le conoscete? Sono le magliette per viaggiatori che abbiamo realizzato io e Silvia: io le ho
pensate e lei le ha disegnate, proprio come questo post!
Abbiamo scelto di iniziare realizzando quattro disegni, che possano incontrare le varie
anime dei viaggiatori: il viaggiatore pratico, quello avventuroso, il sognatore e lo scrittore.
Su inkyourtravel.it trovate tutte le informazioni.
Organizzatevi con gli altri compagni di viaggio per dividervi le cose da portare
Fate le fotocopie dei documenti, delle carte di credito e delle prenotazioni
Lavate i vestiti in viaggio
Metteteci dentro una maglietta Ink Your Travel :-)
Zaino: sceglietelo in modo intelligente e riempitelo in modo ancora pi intelligente
Segnatevi i numeri telefonici importanti
Scegliete i vestiti da portare in base alla vostra destinazione

11. Scegli con un/a compagno/a una tra queste vacanze e decidete cosa
mettere in valigia.
Relax sulle spiagge esotiche di Bora Bora.
Passeggiate tra i profumati campi di lavanda in Provenza.
Trekking sulle montagne mozzafiato del Tibet.
Un safari immersi nella natura selvaggia del Kenya.
Sci sulle montagne innevate di Igls, in Austria.

81

12. Vai su http://inkyourtravel.bigcartel.com/products, leggi i profili e decidi


che tipo di viaggiatore sei!
13. Visita il blog http://www.viachesiva.it/2014/06/20/cosa-mettere-invaligia-liste-scaricabili-illustrazioni-adorabili-e-consigli-utili/, leggi tutte
le liste preposte per fare la valigia e vedi se hai dimenticato qualcosa da
mettere nella tua.
14. Completa le frasi con la forma giusta degli aggettivi QUELLO, BELLO,
BUONO e GRANDE.
1. Di chi sono _______________ (quello) ombrelli?
2. Che _______________ (bello) amica che sei! Ti avevo detto che era un segreto!
3. Dove hai comprato _______________(quello) orecchini? Ti stanno benissimo.
4. Queste scarpe sono un po troppo _______________ (grande). Avete un numero in meno?
5. _______________ (quello) alberi sono bellissimi in primavera.
6. Vorrei provare _______________ (quello) maglione in vetrina.
7. LItalia chiamata anche il _______________ (Bello) Paese.
8. Non mangiare _______________ (quello) spaghetti! Sono completamente scotti.
9. Finalmente ho trovato un _______________ (buono) lavoro con un _______________
(buono) stipendio.
10. Sono molto soddisfatto: in questa sessioni esami ho superato tutti i miei esami con dei
_______________ (bello) voti.
11. Finalmente oggi risplende un _______________ (bello) sole!
12. Queste arance sono _______________ (grande) e succose, sono perfette per fare una
spremuta.

82

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Quale sar il tuo prossimo viaggio?
2. E che cosa hai in mente di visitare?
3. Proverai qualche piatto tipico?
4. E dove dormirai?
5. Sai gi come ti sposterai da un luogo allaltro?
6. Quanto starai via?
7. Una cosa che sicuramente metterai in valigia?
8. Trolley o zaino?
________________________________________________________________________
a. Dipende dal posto. Trascorrer alcune notti in qualche albergo, altre a casa di famiglie
vietnamite che mettono una camera a disposizione dei turisti. Stare con la gente del posto
il modo migliore per imparare a conoscere a fondo un Paese.
________________________________________________________________________
b. Un mesetto.
________________________________________________________________________
c. Andr in Vietnam. Ho gi organizzato tutto il viaggio.
________________________________________________________________________
d. Il mio portafortuna.
________________________________________________________________________
e. Sicuramente! Ho sentito dire che la cucina vietnamita squisita.
________________________________________________________________________
f. E me lo chiedi??
________________________________________________________________________
g. Non nolegger nessunauto. Prender i mezzi di trasporto e probabilmente andr anche
in bici. Voglio vivermi questavventura fino in fondo.
________________________________________________________________________
h. La lista lunga I primi giorni vedr Hanoi con le sue pagode ed il Tempio della
Letteratura. Poi scender a Da Nang, dove visiter il Museo delle sculture. Da qui mi
sposter a Cham, famosa per i suoi 7 km di sabbia bianca, e poi raggiunger Buon Me
Thout per vedere gli ultimi elefanti rimasti nel Paese.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri quale sar la sua prossima


vacanza.
83

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

84

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

Cerco casa disperatamente...


1) Guarda la prima scena del 1 episodio della serie Zio Gianni.
Descrivi la scena ed immagina quale sar la trama dellintera serie.
2) Ora guarda la seconda parte dellepisodio e verifica le tue ipotesi.
3) Guarda nuovamente le due scene e descrivi le cucine. Quali oggetti
riesci a vedere? Quali sono le differenze darredamento?

85

4) Guarda il seguito dellepisodio ed immagina di essere uno dei


coinquilini di Gianni. Quali domande gli faresti?
a. __________________________________________________________
b. __________________________________________________________
c. __________________________________________________________
d. __________________________________________________________
e. __________________________________________________________
5) Come dovrebbe essere il tuo coinquilino ideale? Quali caratteristiche
dovrebbe avere?
6) Ora scrivi un annuncio immobiliare!
a. Immagina di essere uno dei tre giovani coinquilini e scrivi su
internet un annuncio in cui affitti una stanza.



b. Immagina adesso di essere Gianni e scrivi un annuncio in cui cerchi
una stanza in affitto.

86

7) Racconta lepisodio ad un amico che non lha visto. Scrivi la trama.


_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________
_____________________________________________________________

CAPIRE GLI ANNUNCI


8) Completa lelenco con le parole del riquadro.

AFFITTASI: si affitta.

VENDESI: si vende.

LOCALE: stanza.

________1________: piccolo appartamento costituito da un unico locale, usato


come stanza da letto e da pranzo, e dai servizi.

________2________: zona cucina (lavello e fornello) in un soggiorno o in un


monolocale.

DOPPI SERVIZI: due bagni.

________3________: cucina grande dove possibile mangiare.

TINELLO: piccola sala da pranzo o soggiorno.

INGRESSO LIVING: entrata diretta su soggiorno (senza corridoio).

________4________: locale nel seminterrato arredato e usato per feste o cene.

________5________: locale/abitazione sotto il tetto.

AMMOBILIATO/ARREDATO: con mobili.

NON ARREDATO/VUOTO: senza mobili.

RISTRUTTURATO: rinnovato.

________6________: utilizzo di materiali di ottima qualit.

LIBERO: non occupato da inquilini.

________7________: edificio che comprende pi appartamenti.

STABILE: edificio.

INGRESSO: entrata.

PORTINERIA: locale allingresso degli edifici, in cui sta il portiere.

87

________8________: area scoperta allinterno di un edificio o compresa fra pi edifici.

POSTO AUTO: parcheggio privato allinterno di un cortile.

ADIACENTE/NEI PRESSI DI: vicino (a).

MUTUO: prestito bancario a lunga scadenza.

________9________: piccola stanza dove si mettono le cose che non si usano spesso.

________10________: appartamento generalmente con terrazza costruito allultimo


piano di un edificio.
TAVERNETTA
CONDOMINIO
ATTICO
MONOLOCALE
ANGOLO COTTURA
RIPOSTIGLIO
MANSARDA
CUCINA ABITABILE
CORTILE
RIFINITURE DI PREGIO

9) Ogni annuncio contiene un errore: trovalo e spiegane il motivo.


AFFITTASI alloggio di
angolo cottura, due stanze,
bagno e doppi servizi.
300 + spese. 011/2163697

AFFITTASI minialloggio,
150 mq, composto da
cucina, salotto, due
camere, doppi servizi e
balcone. Tel. ore pasti,
011/6012534.

VENDESI appartamento
ristrutturato in edificio in
costruzione. Mq 80, cucina,
soggiorno, due camere e servizi.
Possibilit mutuo. Tel. orario
dufficio, 333/218127.



VENDESI attico, primo

VENDESI appartamento di
piano, cucina,

angolo cottura, cucina,
soggiorno, tre camere e
camera e bagno. Tel.

doppi servizi. Tel.
011/6262940.

011/2188963.

10) Trova le parole, le iniziali comporranno un famoso proverbio sulla
casa.
1. Mobile della sala da pranzo dove mettere i piatti
2. Zona cucina.
3. Locale del sottotetto.
4. Con mobili.
5. Pu essere chiamato anche sof.
6. Alloggio abitato.
7. Locale della casa utilizzato per lavare
8. Mobile con molti cassetti.
9. Palazzo.
10. Locale nel seminterrato.
11. Per salire usi l

88

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.

. .
. . . . . . .
. .
. . . . .
.
.
.
.
.
.

.
. . .
. . .
.
. .

12. Stanza dove far accomodare gli ospiti.


13. Dopo la doccia ci asciughiamo con l

Proverbio:

. . . .

. . . . . . .
. . . . . . . . . . .

. . . . .

. . . .

11) Guarda le immagini proiettate e scrivi il maggior numero di pezzi


darredamento che conosci.
12)

Trova lintruso.

vasca
armadio
cassettone
poltrona
comodino

pensile
rubinetto
comodino
frigo
scolapiatti

poltrona
tavolino
soprammobile
divano
lavatrice

dentifricio
asciugamano
congelatore
spazzolino
doccia



13) Leggi i titoli che seguono. Hai mai visto, passeggiando per Torino,
questa casa?

La bioedilizia conquista Torino, ecco la casa foresta 25 verde


A TORINO UNA FORESTA ABITABILE
La casa respira con gli alberi: la bioedilizia nel centro citt
Una casa bosco nel cuore di Torino

Vivere tra gli alberi in una grande citt? A Torino possibile


89

BIOEDILIZIA: IL POLMONE VERDE AL CENTRO DI TORINO

Dove si trova questa casa? Quali possono essere le sue caratteristiche


principali?

Prova a fare un elenco di parole chiave.

15)

Descrivi la tua casa dei sogni.

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
90

16) Compito comunicativo.


Sei alla ricerca di un appartamento arredato in affitto e telefoni ad
unagenzia immobiliare. Spiega le tue esigenze e prendi in
considerazione le proposte che ti fanno.

17)

Produzione di testi scritti.

Scrivi unemail ad un tuo amico e descrivi la tua nuova casa. Spiega dove si trova il tuo
appartamento, a quale piano, com, che dimensioni ha e quante stanze ci sono.
(Da un minimo di 100 a un massimo di 150 parole)

Rispondi allannuncio
AFFITTASI pressi centro storico
appartamento in ottime condizioni
composto da camera, soggiorno con
angolo cottura e bagno. 350 mensili.
Tel. 011/557290.

Nella risposta:
- ti presenti brevemente
- chiedi informazioni generali sullappartamento
- fissi un appuntamento per vederlo
(Usare circa 50 parole)

91

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Quando ti svegli al mattino, sei di buon umore o di cattivo umore?
2. Ti piace cucinare?
3. Che cosa non sopporti di una persona?
4. Fumi?
5. Che musica ascolti?
6. Russi?
7. Quanto tempo ci metti a prepararti al mattino?
8. Qual il tuo peggior difetto?
_______________________________________________________
a. A volte sono un po permaloso. E anche un po disordinato.
_______________________________________________________
b. Ci provo, ma finisco sempre per bruciare qualcosa!
_______________________________________________________
c. Larroganza. Le persone arroganti per me sono insopportabili!
_______________________________________________________
d. A dire il vero non lo so, credo di no.
_______________________________________________________
e. S, ma solo dopo un caff e mai in casa.
_______________________________________________________
f. Nessuno mi deve parlare prima di un caff!
_______________________________________________________
g. Dipende. Quando mi sveglio in ritardo, riesco a essere pronto anche in cinque minuti!
_______________________________________________________
h. Un po di tutto, non ho preferenze.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri se il/la tuo/a coinquilino/a


ideale!

92

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

93

Dolci ricordi
Opicina, 16 novembre 1992
Sei partita da due mesi e da due mesi, a parte una cartolina nella quale mi comunicavi
di essere ancora viva, non ho tue notizie. Questa mattina, in giardino, mi sono
fermata a lungo davanti alla tua rosa []. Ti ricordi quando labbiamo piantata?
Avevi dieci anni e da poco avevi letto Il Piccolo Principe. Te lavevo regalato io come
premio per la tua promozione. Eri rimasta incantata dalla storia. Tra tutti i
personaggi, i tuoi preferiti erano la rosa e la volpe, non ti piacevano invece il baobab,
il serpente, laviatore, n tutti gli uomini vuoti e presuntuosi che vagavano seduti sui
loro minuscoli pianeti. Cos una mattina, mentre facevamo colazione, hai detto:
Voglio una rosa. Davanti alla mia obiezione che ne avevamo gi tante hai risposto:
Ne voglio una che sia mia soltanto, voglio curarla, farla diventare grande.
Susanna Tamaro, Va dove ti porta il cuore

1. Rileggi il testo e abbina le immagini alle parole.

94

2. Scegli la risposta corretta.


1.
a.
b.
c.

La nonna:
riceve una lettera dalla nipote
scrive una lettera alla nipote
scrive una cartolina alla nipote

1.
a.
b.
c.

La nonna:
non ha notizie della nipote
ha ricevuto una cartolina dalla nipote due mesi prima
in due mesi riceve notizie dalla nipote una volta

1.
a.
b.
c.

La nonna e la nipote hanno piantato la rosa:


dieci anni fa
quando la bambina aveva meno di dieci anni
insieme

1.
a.
b.
c.

Alla nipote il libro:


piaceva moltissimo
non piaceva affatto
piaceva abbastanza

1.
a.
b.
c.

Alla nipote gli uomini presuntuosi del libro:


stanno simpatici
stanno antipatici
piacciono

1.
a.
b.
c.

La nipote vuole:
curare la rosa perch malata
prendersi cura della rosa
una rosa sul tavolo mentre fa colazione

1.
a.
b.
c.

Alla fine, la nonna:


accetta di regalare alla nipote la rosa
rifiuta di regalare alla nipote la rosa
regala alla nipote una rosa che avevano gi in giardino

3. Trova nel testo le parole che si riferiscono alle seguenti definizioni:


a eccezioni di (2 parole):
non so pi niente di te (4 parole):
per molto tempo (2 parole):
nella scuola, passaggio di uno studente ad una classe superiore:
affascinata, rapita, stregata:
protagonisti di una storia:
congiunzione usata per esprimere un contrasto, al contrario:
neanche, neppure:
superbi, arroganti, presuntuosi:
girovagare, spostarsi da un luogo allaltro senza una meta, senza una destinazione:
estremamente piccoli, piccolissimi:
replica, contestazione, osservazione:

95

4. Rispondi alle domande.


1. Da quanto tempo partita la nipote? __________________________________________
___________________________________________________________________________
1. Che cosa comunicava alla nonna con la cartolina? _______________________________
____________________________________________________________________________
1. Che idea ti sei fatto/a della nonna? Che tipo di nonna ti sembra? Descrivi alcune
caratteristiche della sua personalit. ___________________________________________
____________________________________________________________________________
1. E la nipote, come ti sembra? Immaginala e descrivila. ____________________________
____________________________________________________________________________
5. Rileggi la lettera, sottolinea e inserisci i pronomi nella tabella seguente:

6. In quale caso il pronome e il verbo si riferiscono allo stesso soggetto?


7. In quale caso il pronome si riferisce a una quantit?
8. Quali pronomi si usano con i verbi che reggono la preposizione A?
9. Dove si mette il pronome quando il verbo allinfinito?
10. Nel testo presente la frase te lavevo regalato io come premio per la tua
promozione. Perch il pronome ti si trasforma in te? Prova a formulare unipotesi
insieme a un compagno.

Racconta a un compagno un ricordo piacevole che hai dellinfanzia.

96

Produzione scritta.
Immagina di essere la nipote e di rispondere alla nonna. Scrivile una lettera.
(Da un minimo di 120 a un massimo di 180 parole)
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________
________________________________________________________________________________

97

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Pensa ad un oggetto, ma non dirmi cos.
2. Lo usi la mattina?
3. Uhm La stai usando in questo momento?
4. La usi spesso?
5. A casa ce lhai?
6. E dove la tieni?
7. La usi per cucinare la pasta?
8. Forse ho capito la padella!
________________________________________________________________________
a. Praticamente tutti i giorni.
________________________________________________________________________
b. Fatto.
________________________________________________________________________
c. No. Ma lho usata prima di venire a lezione.
________________________________________________________________________
d. In un armadietto della cucina.
________________________________________________________________________
e. Raramente. La uso pi la sera.
________________________________________________________________________
f. Hai indovinato!
________________________________________________________________________
g. No. La uso per soffriggere la cipolla per il sugo per la pasta.
________________________________________________________________________
h. Ne ho parecchie.

Adesso pensa anche tu ad un oggetto. Il/la tuo/a compagno/a lo deve


indovinare!

98

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

99

PRONOMI DIRETTI
Chi ti accompagna? Mi accompagna Marco. (mi = I pronomi diretti si usano per sostituire cose,
me; ti = te)
persone o animali e rispondono alle domande
Leggi il giornale? S, lo leggo. (lo = il giornale)
CHI? CHE COSA? Di solito vanno prima del
Vuoi la pizza? S, la voglio. (la = la pizza)
verbo.
Paolo ci chiama spesso. (ci = noi)
Andate a comprare i biglietti, io vi aspetto qui. (vi =
voi)
Mangi gli spaghetti? S, li mangio volentieri. (li =
gli spaghetti)
Conosci quelle ragazze? S, le conosco (le = quelle
ragazze).
Chi accompagna Paolo? Laccompagna Mario.
I pronomi diretti singolari lo e la possono
Questa canzone bellissima, lascolto sempre.
diventare l davanti a una parola che comincia
Chi accompagna i bambini? Li accompagna la
per vocale. I pronomi plurali li e le invece non
mamma.
prendono mai lapostrofo.
Queste canzoni sono bellissime, le ascolto sempre.
Signora, Laspetto la prossima settimana (La = Lei). Con la forma di cortesia si usa il pronome
diretto di 3a persona femminile La.
Dov Gianni? Non lo so. (lo = dove Gianni)

Il pronome diretto lo pu sostituire anche una


frase con il significato di QUESTO.

Il biglietto? Lo compro domani.


Le chiavi, non le ho in borsa!

Qualche volta si usa il pronome diretto


insieme alloggetto diretto. una forma
enfatica, che d pi rilievo alloggetto.

Mi puoi portare a casa?


Quando c un verbo modale (potere, dovere,
Puoi portarmi a casa?
volere) + linfinito, il pronome diretto pu
Vuoi la cioccolata? No grazie, non la posso
andare prima del verbo o dopo linfinito.
mangiare.
Vuoi la cioccolata? No grazie, non posso mangiarla.

Hai visto Matteo? No, non lho ancora visto.


Nei tempi composti, necessario concordare
Hai chiamato tua sorella? Lho chiamata ieri sera.
il participio passato con il pronome diretto /
Dove sono i miei occhiali? Li ho persi di nuovo!
NE partitivo.
Hai visto le mie chiavi? Le avevo lasciate sul tavolo
e non le trovo pi.
Quanti esami hai dato in questo semestre? Ne ho dati
tre.
Quante mele hai mangiato? Ne ho mangiate due.
Quante mele hai mangiato oggi? Non ne ho
mangiata nessuna.

100

PRONOMI INDIRETTI
Hai telefonato a Paolo? S, gli ho telefonato.
(gli = a lui, a Paolo)
Che cosa hai detto a Maria? Le ho detto di
studiare. (le = a lei, a Maria)
Mi passi il sale, per favore? (mi = a me)
Vi scrivo una cartolina dalle vacanze! (vi = a
voi)

I pronomi indiretti si usano per sostituire


una persona preceduta dalla preposizione
a e rispondono alla domanda A CHI? Il
pronome indiretto si usa prima del verbo.

Scusi signore, Le dispiace dirmi che ora ?


(Le = a Lei)

Con la formaadi cortesia si usa il pronome


indiretto di 3 persona Le.

Hai scritto ai tuoi genitori? S, gli ho scritto


(gli = a loro, ai genitori)
Hai scritto ai tuoi genitori? S, ho scritto
loro
(loro = a loro, ai genitori)

a
Il pronome indiretto di 3 persona plurale
ha due forme: gli e loro. Il pronome
loro meno comune e si usa dopo il verbo.

Questo film mi sembra divertente.


Ti piacciono le tagliatelle?

I pronomi indiretti si usano soprattutto con


il verbo piacere, servire, bastare, mancare,
offrire, sembrare, parere, occorrere.

Perch telefoni a Marco? Perch gli devo


parlare.
Perch telefoni a Marco? Perch devo
parlargli.

Quando c un verbo modale (potere,


dovere, volere) + infinito, il pronome
indiretto pu andare prima del verbo o
dopo linfinito.

101

PRONOMI DIRETTI o INDIRETTI?


In italiano ci sono verbi che si usano solo con i pronomi diretti e verbi che si usano solo con i pronomi
indiretti. Ma ci sono anche molti verbi che si possono usare qualche volta con i diretti e qualche volta
con gli indiretti, a seconda della situazione. Per capire quale pronome usare, dobbiamo sapere a quale
domanda risponde il verbo: se risponde alle domande CHI? o CHE COSA?, significa che
dobbiamo usare un pronome diretto, se risponde alla domanda A CHI? allora dobbiamo usare un
pronome indiretto.
Io mangio (CHE COSA?) una mela > io la il verbo mangiare risponde alla domanda
mangio.
CHE COSA?, questo significa che vuole un
pronome diretto.
Io telefono (A CHI?) a Mario > io gli telefono.

Il verbo telefonare risponde alla domanda


A CHI?, questo significa che bisogna
utilizzare un pronome indiretto.

1. Io scrivo (CHE COSA?) una lettera > io la o Il verbo scrivere un verbo che si usa sia
scrivo.
con i pronomi diretti che con quelli indiretti.
2. Io scrivo (A CHI?) a Marta > io le scrivo.
Nel primo caso risponde alla domanda CHE
COSA? e quindi si usa un pronome diretto,
nel secondo caso risponde alla domanda A
CHI? e questo significa che dobbiamo usare
un pronome indiretto.

SI USANO CON I PRONOMI DIRETTI


aiutare
amare
aprire
ascoltare
aspettare
avere
baciare
bere
cambiare
capire
cercare
chiamare
chiudere
combattere
cominciare
conoscere
decidere
desiderare
dimenticare
fermare
finire

102

frequentare
fumare
girare
guadagnare
guardare
guidare
imparare
iniziare
invitare
lavare
mangiare
mettere
migliorare
parcheggiare
perdere
pregare
prenotare
pronunciare
pulire
ricevere
ringraziare

salutare
sapere
sbagliare
scegliere
sconfiggere
scusare
seguire
sentire
spegnere
spendere
sposare
studiare
suonare
svegliare
tagliare
tenere
trovare
uccidere
vedere
vincere
visitare

SI USANO CON I PRONIMI INDIRETTI


bastare
credere
dispiacere
interessare
mancare

occorrere
piacere
restare
rimanere
rispondere

sembrare
servire
succedere
telefonare
voler bene

SI USANO CON I PRONIMI DIRETTI E INDIRETTI


cantare
chiedere
comprare
consigliare
cucinare
dare
dichiarare
dire
domandare
fare
giurare
insegnare
lasciare

leggere
mandare
mostrare
ordinare
pagare
parlare
passare
portare
preferire
prendere
preparare
presentare
prestare

promettere
provare
raccontare
regalare
ricordare
ripetere
rubare
scrivere
spedire
spiegare
vendere

Pronomi personali Pronomi riflessivi


soggetto

Pronomi diretti

Pronomi indiretti

io

mi

mi

mi

tu

ti

ti

ti

lui, lei, Lei

si

lo, la, La

gli, le, Le

noi

ci

ci

ci

voi

vi

vi

vi

loro

si

li, le

gli

ESERCIZI - PRONOMI DIRETTI o INDIRETTI?


1. Completa con i pronomi diretti o indiretti
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.
11.
12.
13.
14.
15.

Ho visto Riccardo e
ho salutato.
Simona in questo momento non in casa. Chi
desidera?
Silvia stata molto gentile, far un regalo!
Teresa
ha chiesto se posso accompagnar
alla stazione.
Professore,
pu ripetere la spiegazione? Non ho capito!
Vi piacciono i film dellorrore? No, non
piacciono!
Quando Ingrid torner in Germania, noi mancheremo molto!
Non trovo pi le mie chiavi
hai viste?
Hai fatto un regalo a Gianni e Livia? S,
ho regalato una cornice dargento.
Scusi Signora,
dispiace tenere aperta la porta?
Ho sentito Ugo e
ho invitato alla festa.
Sai quando torna Marco? No, non so.
Questo esercizio difficilissimo? puoi aiutare?
Mamma, pap,
voglio tanto bene!
Ho trovato queste chiavi. Chi ha perse?

2. Sostituisci le parole sottolineate con i pronomi diretti o indiretti e poi


riscrivi le frasi.
1. Sai dove la mia grammatica francese? Ho messo la grammatica sullo scaffale, ma
adesso non trovo pi la grammatica.
2. Ho sentito Federica e Nicola ed ho detto a Federica e Nicola che andr anche io alla festa.
3. Hai saputo che Marco e Lucia arrivano la prossima settimana? S, ho saputo ieri che
Marco e Lucia arrivano la prossima settimana.
4. Quando vedi Anna puoi dire ad Anna che la riunione stata rinviata?
5. Maria, perch non torni a casa da me? Manchi a me.
6. Guardi i film in lingua originale? - S, guardo questi film, ma non capisco sempre questi
film.

3. Scegli la forma corretta


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.

Cesare un mio caro amico e GLI/LO telefono spesso.


Oggi a lezione ho studiato i pronomi indiretti, ma non GLI/LI ho capiti.
Signore, cosa LE/LA serve?
Ho incontrato Nicola e GLI/LO ho detto che la spaghettata per le 21.
Giulio innamorato di Luisa e ieri LE/LA ha mandato un mazzo di rose.
Ho scritto a Gianni e Alberto che andr a trovarLI/GLI il prossimo sabato.
Pietro ha chiamato i suoi genitori e GLI/LI ha chiesto di accompagnarGLI/LO
allaeroporto.

104

4. Indica se i pronomi sono diretti (D) o indiretti (I)


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.

Sono giorni che VI cerco! Ma dove siete stati?Pietro, MI puoi aiutare, per favore?
Guido, sono ore che TI aspetto!
Valeria, TI va di uscire stasera?
Rita CI ha invitati a pranzo.
Signore, LE dispiace prenotare la fermata, per favore?
La politica non MI interessa affatto!
Perch non MI ascolti mai?

5. Trova gli errori e riscrivi le frasi.


1.
2.
3.
4.
5.

Non ho il biglietto per lautobus, non ho avuto tempo di lo comprare.


Quella commedia molto divertente, la ho visto ieri.
Signora, Le posso aiutare?
Alessia e Marco sono miei vecchi amici. Gli ho conosciuti 10 anni fa.
Passi mi Laura, per favore?

6. In questi testi ci sono molte ripetizioni. Prova a riscriverli, usando i


pronomi quando necessari.
1. PAOLA
Qualche giorno fa ho chiamato Paola. Ho chiesto a Paola se era libera e ho invitato Paola a
cena. Ho cucinato del pesce e poi, per dolce, ho preparato a Paola un fantastico tiramis,
perch so che a Paola piace molto. Poi ho raccontato a Paola il
mio viaggio in Cile e ho
mostrato a Paola tutte le foto che avevo fatto. Lei ha visto le foto con grande piacere! Paola
la mia migliore amica, conosco Paola da molti anni!
2. BIGLIETTI, PREGO!
Questa mattina ho preso lautobus come sempre. Qualche minuto dopo salito il
controllore. Quando ho visto il controllore, ho subito mostrato al controllore il mio biglietto.
Quando hanno visto il controllore, due ragazzi che erano seduti vicino a me, hanno subito
cercato di scendere. Ma il controllore ha fermato i ragazzi e ha chiesto ai ragazzi di mostrare
al controllore il biglietto. Quando i ragazzi hanno detto al controllore che non avevano il
biglietto, il controllore ha detto ai ragazzi che dovevano pagare una multa. I ragazzi hanno
pagato subito la multa, ben 25 euro, per evitare di pagare la multa triplicata. Per fortuna
io avevo il biglietto!

105

ESERCIZI - PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e NE PARTITIVO


7. Completa il testo con i pronomi NE e LI
UNA GIORNATA SPECIALE
Una giornata speciale quando non mi sveglio con la sveglia, resto a letto fino a quando
ne ho voglia, mi faccio una doccia lunga mezzora, mi metto la crema per il corpo che
non ho mai tempo di mettermi, mi vesto in modo informale, ma al tempo stesso elegante,
come per uscire. Ma non devo uscire. Esco solo se voglio. Vado in salone che il posto
pi grande e bello della casa, mi siedo sulla poltrona da dove posso guardare tutto e mi
godo la luce del sole che entra dalle ampie finestre. Mi soffermo sui quadri del mio amico
Franz, il mio pittore preferito; ________ trovo sempre belli, non mi stanco mai di
guardar________ . Penso alle possibilit di passare bene la giornata: ce ______ sono
molte. ________ scelgo alcune. Prima, per, mi concedo almeno unora al pianoforte.

8. Completa le seguenti frasi con PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e NE.


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Cera un bel film alla TV, ma non ho potuto veder ______ .


Professor Monti, scusi se _________ disturbo.
Quanti cioccolatini! ______ posso prendere uno?
Hai fatto gli esercizi? S, _________ ho fatti tutti.
Hai fatto gli esercizi? ______ ho fatti solo alcuni.
Hai scritto a Franco e Claudio? No, ________ scriver domani.
Signora Sardi, ________ posso offrire qualcosa da bere?
Hai mangiato tu tutto il gelato, vero? No, _____ ho mangiato solo un po, lo giuro!
Non posso stare senza i miei amici, ________ adoro!
Sai chi Vasco? Certo, _______ conosco da anni!

9. Completa le seguenti frasi con PRONOMI DIRETTI, INDIRETTI e NE.


1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.
10.

Dove hai comprato quelle scarpe? ____________ comprate in centro.


Signora Poggi, ________ ringrazio molto e spero di riveder_______ presto.
Mio marito non si sente bene: devo accompagnar_________ dal dottore.
Ti va un caff? No, ________ ho gi bevuti due.
Dove posso parcheggiare lauto? _______ puoi parcheggiare sotto casa.
Io non ho ancora i biglietti per il concerto: tu ______ hai gi comprati?
Conosci un buon ristorante? ______ conosco uno in via Mazzini.
Se hai poco tempo, posso aiutar______ io.
Queste pagine da leggere sono troppe. _________ leggo solo alcune.
Ho pochi soldi: ________ ho spesi quasi tutti.

106

10. Completa la seguente lettera con i pronomi.


Cara nonna,
spero che tu _____ perdonerai se non _____ ho scritto prima. Ho molte lezioni allUniversit
e devo frequentar _____ tutte. Inoltre, sto preparando un esame: _____ dar fra due
settimane, quindi passo tutto il giorno a studiare. Le tue lettere sono sempre bellissime,
_____ leggo sempre con tanto piacere; questultima, poi, _____ ha ricordato momenti della
mia infanzia che avevo dimenticato. Il Piccolo Principe! Vorrei rilegger _____! La rosa!
_____ desideravo tanto, _____ volevo una tutta mia, vero! Quando _____ abbiamo
piantat__ mi sentivo felice e soddisfatta.
Adesso devo lasciar _____, i miei libri _____ aspettano.
_____ saluto con affetto,
tua Lucia

11. Completa con i pronomi diretti e il NE partitivo e concorda il participio


passato.
1. Federico ha comprato un bellappartamento in centro, _____ ha restaurato e adesso
_____ deve arredare.
2. una mostra temporanea davvero ben organizzata: _____ ho visitat__ con calma e ho
potuto apprezzar _____.
3. Matteo sembra sparito dalla circolazione. _____ ho cercato a casa e in ufficio, ma non
sono riuscito a trovar _____.
4. Non vedo Alice da molto tempo: _____ ho solo sentit__ per telefono.
5. I tuoi compagni di corso sono ritornati, _____ ho incontrat__ ieri sera in centro.
6. Attento! Se mi hai detto una bugia, prima o poi _____ scoprir.
7. A Carla piacciono i libri di Agatha Christie, _____ ha lett__ e rilett__ tutti.
8. Questa giacca ha le maniche troppo lunghe, _____ far accorciare dalla sarta.
9. Ho preparato una deliziosa torta al cioccolato e ho invitato Lucia e Marco a mangiar__!
Marco molto goloso e _____ ha mangiat__ con gusto, invece Lucia _____ ha assaggiat__
solo un pezzetto perch a dieta.
10. Quanti cucchiaini vuoi nel caff? Metti__ due per favore.
11. Quel libro proprio una barba, _____ ho lett__ poche pagine, poi _____ ho richiuso e
_____ ho rimess__ a posto.
12. Vengo a prender__ stasera alle 21.00. _____ prego, non far___ aspettare.
13. Siamo in tre senza auto. Chi _____ pu accompagnare a casa? - _____ accompagno io!
14. Professore, possiamo invitar _____ a prendere un aperitivo con noi?
15. Signora Bianchi, _____ posso aiutare?
16. Signor Bianchi, _____ posso aiutare?
17. Signori Bianchi, _____ posso aiutare?
18. Cari nonni, _____ voglio tanto bene!

107

Gli Italiani al telefonino


1) Commenta la vignetta.

2) Secondo te, in quali altri casi si abusa del cellulare?


3) Hai mai osservato un italiano al telefono? Potresti farne una descrizione?
4) Completa il testo con le frasi che seguono.
IL DIDIT, O IL DROGATO DA TELEFONINO
Creatura recentemente apparsa ma ormai tristemente nota. Il suo dramma non il cellulare,
ma la dipendenza, cio ____1____ nei luoghi pi improbabili e nelle situazioni pi scomode.
Per questa ragione detto DDT, ovvero ____2____.
Ad esempio, il DDT appena entrato nel bar e il cellulare trilla mentre sta bevendo un
cappuccino. Il DDT continua a bere con la destra e risponde con la sinistra, oppure
____3____()
Il DDT risponde in qualsiasi situazione, posizione e occasione. La sua prerogativa infatti
leffetto Colt: ____4____, vive sempre allerta come un pistolero, ____5____, ma anche a
quello del vicino, al trillo della cassa, ai trilli dei telefoni in televisione e, in campagna, anche
al canto dei grilli ()
Un altro evento che mette in crisi il cellularista DDT quando si accorge che nel locale il
telefonino non riceve il segnale. Questo lo atterrisce ____6____. Il DDT inizia a percorrere in
lungo e in largo la stanza, striscia contro i muri, sale sui tavoli, salta come un canguro alla
disperata ricerca di un segno di vita della sua creatura ()
Adattato da Stefano Benni, Bar Sport Duemila, Feltrinelli

108

a. come se gli si fermasse lo stimolatore cardiaco


b. non pu sentire un trillo senza estrarre di tasca larma
c. il non saper rinunciare al telefonino
d. risponde velocissimo non solo al trillo del suo cellulare
e. intinge il cellulare nella tazza e si attacca una brioche allorecchio
f. Drogato Da Telefonino

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del telefonino?

109

6) Leggi i testi ed indica a quale dei due si riferiscono le informazioni che seguono.

700 sms alla settimana, 19enne


finisce dallo psichiatra

Troppi SMS, pollice bloccato a


una 14enne

Rivelato un caso di dipendenza estrema dal


telefonino. Il giovane mandava anche 8.000
e-mail in un mese.
LONDRA Non poteva farne a meno.
Mandare i messaggi sms per lui era un fatto
compulsivo. E cos, a 19 anni, finito dallo
psichiatra per quella che stata identificata
come una vera e propria dipendenza da sms
e e-mail. Il caso si riferisce a un giovane di
Paisley, in Scozia, che in un anno ha speso
circa 6.000 euro in messaggi con il cellulare.
Il ragazzo, che la stampa identifica solo come
Steven, aveva lasciato il posto di lavoro
dopo che il capufficio aveva scoperto che
aveva inviato 8.000 e-mail soltanto in un
mese. Il giovane ha dichiarato che la
maggioranza delle e-mail erano tra lui e la
sua ragazza. Steven mandava inoltre una
media di 700 sms a settimana. Quando
guardi il tuo cellulare e vedi che hai ricevuto
un messaggio, ti chiedi chi potrebbe essere.
Riceverlo ti d conforto. come una partita
di ping pong, ne mandi uno e te ne arriva un
altro, ha detto il giovane intervistato dalla
Bbc. Gli psicologi, che da 25 anni si occupano
di casi di dipendenza di vario genere, hanno
dichiarato di non essersi mai imbattuti in un
caso simile.

Prima dolore, poi paralisi: mistero svelato dal


pediatra dopo che la ragazza ha ammesso di
inviare 100 messaggi al giorno.
GENOVA un pollice completamente bloccato
con una seria infiammazione ai tendini dovuti
allinvio di circa 100 sms al giorno con il
proprio telefonino: accaduto a una
quattordicenne di Savona, i cui genitori si sono
rivolti a un pediatra non riuscendo a
comprendere i motivi dei continui dolori al
dito di cui si lamentava la ragazza.
Inizialmente il pediatra ha provato a
interrogare la ragazzina su quali potessero
essere le cause di un simile dolore: se
limpugnatura non corretta della penna, o della
racchetta da tennis. Ma dopo unattenta
indagine, come rivela oggi il quotidiano Il
Secolo XIX, il medico ha capito che la causa del
dolore era con ogni probabilit da attribuire
alluso eccessivo del telefono cellulare, con cui
la ragazzina ha detto di inviare circa 100 sms al
giorno ad amici e compagni di scuola. Il caso
della quattordicenne savonese ricorda un
episodio simile accaduto a un giovane
genovese, finito al pronto soccorso con una
dolorosa tendinite causata dalleccessivo uso
della sua Playstation.

110

Il problema andato via via peggiorando.


Il peccato stato confessato.
Inviare messaggi era qualcosa a cui non poteva resistere.
Oltre al danno psicologico c stato anche quello economico.
Inizialmente non si riusciva a individuare la causa del problema.
Faceva un uso eccessivo anche del computer.
Rispondere a messaggi consecutivi era una specie di gioco.
Non si trattava di messaggi damore.
Questo caso non il primo del genere.
Non si sono registrati episodi analoghi.

Fare una telefonata


Completa i mini dialoghi con le espressioni del riquadro.
1.
o

Pronto?
Buongiorno, c Alessio?
_________1_________?
Sono Matteo.
Attenda un attimo, Glielo passo.

2.
o

S?
Buongiorno, sono Luca Montano. Potrei parlare con il signor Remondino?
Mi dispiace, ma il signor Remondino uscito.
____________2___________?
Certo.
Gli dica che il nostro appuntamento confermato. Grazie.

3.
o

________3___________?
Pronto, c Valerio? Sono Simone.
Ciao Simone, sono io

4.
o

Pronto?
Buonasera, sono Cecilia. ___________4________ Claudio?
In questo momento non c, ma torna per lora di cena. Vuole lasciargli un messaggio?
No, grazie, non necessario, __________5__________ . A risentirci.
A presto.

111

5.
o

Pronto?
Pronto, c Stefano?
Stefano? Mi dispiace ma qui non c nessuno Stefano, ___________6__________.
Oh davvero? Ma non lo 011/9354671?
No, questo lo 011/9345671!

chi lo desidera
posso parlare con

posso lasciargli un messaggio


lo richiamo pi tardi

pronto

ha sbagliato numero

Trova lespressione misteriosa per completare i mini dialoghi!


1.
____________________________________ del numero 011/218172. Non siamo in casa
ma potete lasciare un messaggio dopo il segnale acustico. Grazie.
PRONTCHRISPONDELASEGRETERIATELEFONICANUMERTEL
2.

Pronto?
Pronto Ma ________________________?
Pronto, prontoSono Giulia, mi senti?
Pronto, non sento. Puoi parlare pi forte? La linea disturbata
QUANDCHIPARLANDIAMSEGRETEREDRIN

3.
Il numero da Lei selezionato non al momento _____________________.
OCCUPIAMRAGGIUNGIBILEPRENDIAMNUMER
4.
Tututututu
- ____________________, richiamo pi tardi.
LINEATELOCCUPATOLIBERODIGITASCHED
5.
Pronto Pronto Paola, mi senti? ...Ops __________________________!
CADEILTELEFONAHIACADUTALALINEARUZZOLON

112

Osserva le frasi.
Buongiorno, sono Marta Perotti, posso parlare con Giorgio Benni?
Un attimo, Glielo passo subito!
IO PASSO CHI?

Giorgio Benni

A CHI PASSO Giorgio Benni?

lui

A Marta Perotti

Le + lo

lo
(PRONOME DIRETTO)

a Lei
Le
(PRONOME INDIRETTO)

Glielo

o Paola, mi puoi dare il numero di Giulia?


Certo, te lo do subito!
IO DO CHE COSA?

A CHI DO IL NUMERO?

il numero

lo
(PRONOME DIRETTO)

A te, Giulia

ti
(PRONOME INDIRETTO)

Ti + lo = te lo

1 PRONOME INDIRETTO + 2 PRONOME DIRETTO

GLIELO = una parola


TE LO = due parole

113

Prova a completare la tabella.


LO

LA

LI

LE

NE

mi

me lo

_________

me li

me le

me ne

ti

_________

te la

_________

te le

_________

gli/le/Le

_________

gliela

glieli

_________

gliene

ci

ce lo

_________

ce li

__________

ce ne

vi

_________

_________

ve li

_________

ve ne

gli (pl.)

_________

_________

_________

_________

_________

si
(riflessivo)

se lo

_________

_________

se le

se ne

Mi potresti prestare gli appunti di Urbanistica? - Te li porto domani, adesso non li


ho.
Bella questa maglietta! - Me lha regalata mia sorella.
Ragazzi, siamo in ritardo, dobbiamo sbrigarci! Matteo si fatto la doccia? Se la sta
facendo.

Quali pronomi seguono la regola della I che diventa E?


Oltre ai pronomi diretti, quale pronome possiamo abbinare ai pronomi indiretti?
Quale tipo di pronome possiamo invece abbinare ai pronomi diretti?
Osserva le frasi e trova la regola!
Ho bisogno di parlare con Pietro. Puoi passarmelo, per favore?
Mi dispiace, ora non te lo posso passare, non in casa.
114

Abbina le frasi alle indicazioni.


a. PRONTO?

b. MARTA? TE LA PASSO SUBITO.


d. NON IL 2533448?

c. POSSO LASCIARE UN MESSAGGIO?

f. ATTENDA, PREGO!

e. CON CHI PARLO?

g. CHE NUMERO HA FATTO?


.
h. VUOI LASCIARLE UN MESSAGGIO?
NON FA NIENTE, RICHIAMO PI TARDI.
i. AGENZIA GABBIANO VIAGGI, BUONGIORNO.
l.

POTREI PARLARE CON STEFANIA?


m. IN QUESTO MOMENTO OCCUPATO, NON PU RISPONDERE.
n. S, GRAZIE. LE DICA CHE HA CHIAMATO ROBERTO.

1. Rispondere al telefono.
3. Chiedere di parlare con qualcuno.
5. Identificare laltro.
7. Chiedere di aspettare.
9. Chiedere di lasciare un messaggio.
11. Controllare il numero fatto dallaltro

2. La persona richiesta c.
4. La persona richiesta non c o non pu
rispondere.
6. Offrire di lasciare un messaggio.
8. Lasciare un messaggio.
10. Controllare il numero.

Inserisci le parole mancanti.


Marco, ti sembra questa lora di arrivare? Doveri? Ti ho chiamato diverse volte, ma il tuo
telefonino non era mai
1

Mi dispiace, ma nel locale dovero il mio


2
non prendeva
Ti ho lasciato diversi messaggi sulla
3
, perch non hai richiamato quando sei
uscito dal locale?
Hai ragione, ma avevo finito il
4

E allora? Potevi
5
con il telefono del tuo amico Beppe
Lo so, ma il suo telefono era
6

S, s, hai sempre ragione tuComunque, non mi hai ancora rispostoDove sei stato
fino a questora?
UhmmBuonanotte mamma, a domani!
segreteria telefonica
cellulare

raggiungibile
credito

scarico

fare uno squillo

115

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Dove abiti?
2. Da quanto tempo vivi in questa citt?
3. Nellappartamento in cui vivi tutto a posto?
4. Perch?
5. E il proprietario di casa tua non lo fa riparare?
6. E cosa aspetti? Chiamalo!
7. A parte quello tutto bene?
8. Con i tuoi coinquilini, invece, tutto tranquillo?
________________________________________________________________________
a. S, stasera gli telefono e glielo dico.
________________________________________________________________________
b. Ormai sono 8 mesi.
________________________________________________________________________
c. Non glielho ancora detto.
________________________________________________________________________
d. Lascia stare, abbiamo litigato ieri sera... Devo cambiare casa!
________________________________________________________________________
e. Il rubinetto del lavandino in bagno perde.
________________________________________________________________________
f. Non lontano da qui.
________________________________________________________________________
g. A dire il vero no.
________________________________________________________________________
h. No Anche il forno non funziona. Devo dirgli anche quello.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri se ha problemi nella casa di


Torino.
116

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

117

Pronomi combinati
1) Completa le frasi.
1.
2.
3.
4.

Devo scrivere una lettera a Diego e poi ________ spedisco.


Se hai bisogno dellauto __________ presto volentieri.
Chi te lo ha detto? ___________ ha dett___ Patrizia.
Ti hanno gi dato i risultati dellesame? No, non ______________hanno ancora
dat___ .
5. Quando hai parlato a tua sorella del tuo nuovo fidanzato? ___________ ho
parlat___ appena lho conosciuto!
6. Quando mi fai vedere le foto delle tue vacanze? ___________ faccio vedere appena
ci rivediamo.
7. Dirai a Marta che hai visto il marito con unaltra? S, penso proprio che
_________ dir!
8. Ti ricordi il suo nome? S, ___________ ricordo benissimo!
9. Chi vi ha regalato questo cucciolo? ______________ ha regalat___ nostra nonna.
10. Chi ha preso la bicicletta a Luca? __________ ho pres___ io!
11. Chi ti ha spiegato i pronomi? _________ ha spiegat___ la mia insegnante di
italiano.
12. Ti sei lavato le mani? S, _______ sono lavat____!
13. Buonasera Signor Rubino, mio marito in casa, ________ passo subito!
14. Marco, ti sei mangiato tutta la torta! S, _____________ sono mangiat____ tutta,
era buonissima!
15. Vi hanno presentato i nuovi compagni? S, __________ hanno appena
presentat____

2) Sostituisci le parole sottolineate con i pronomi combinati e poi riscrivi


le frasi.
1. Stasera ci mangiamo la pizza!
____________________________________________________________________
2. Mi dimentico sempre le chiavi a casa.
____________________________________________________________________
3. Racconto ai bambini la storia di Pinocchio.
____________________________________________________________________
4. Ai miei invitati ho preparato le lasagne.
____________________________________________________________________
5. Ti posso parlare del sogno che ho fatto laltra notte?
____________________________________________________________________
6. Ho letto la poesia a Francesca.
____________________________________________________________________
7. Ci presenti il tuo amico?
____________________________________________________________________
8. Dimmi dove sei stato!
_____________________________________________________________________
9. Per favore, mi ordini un caff macchiato?

118

_____________________________________________________________________
10. A Silvia faccio molti regali.
_____________________________________________________________________
11. I bambini si mangiano sempre tutti i biscotti!
_____________________________________________________________________
12. Marco e Fabio non ci hanno detto dove vanno in vacanza.
_____________________________________________________________________

3) Scegli lespressione giusta.

1. Guido porta sempre il caff a letto alla moglie.


a. Le lo porta sempre.
b. Glielo porta sempre.
c. Lelo porta sempre.
2. Se mi vuoi scrivere, ti do il mio indirizzo email.
a. Se mi vuoi scrivere, telo do.
b. Se mi vuoi scrivere, lo te do.
c. Se mi vuoi scrivere, te lo do.
3. Non mi hai ancora restituito i libri che ti ho prestato.
a. Sei sicuro? Non te li ho ancora restituiti?
b. Sei sicuro? Non ti li ho ancora restituiti?
c. Sei sicuro? Non te li ho ancora restituito?
4. Chi ti ha consigliato di vedere quel film?
a. Melo ha consigliato Michele.
b. Mi lo ha consigliato Michele.
c. Me lo ha consigliato Michele.
5. Scusi, posso parlare con Leonardo?
a. Certo, glielo passo subito.
b. Certo, Glielo passo subito.
c. Certo, Le lo passo subito.

4) Completa come il modello.


Se ti piace quel libro, (potere regalare) io per il tuo compleanno
Se ti piace quel libro, posso regalartelo io per il tuo compleanno
Se ti piace quel libro, te lo posso regalare io per il tuo compleanno
1. Se volete i ravioli, (potere preparare) domenica a pranzo!
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
2. Se non hai visto il film (potere raccontare) io!

119

_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
3. Ho chiesto a Laura di passarmi gli esercizi di francese, ma non (volere dare)
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
4. Hai perso i miei occhiali da sole, (dovere ricomprare)!
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________
5. Signora Finzi, se ha finito lo zucchero (posso dare) un po io!
_______________________________________________________________________
_______________________________________________________________________

5) Completa le risposte

1. Chi ti ha dato questa ricetta?


______________________________ mia madre.
2. tua questa macchina?
No, (prestare) __________________ Giorgio, la mia ancora dal meccanico.
3. Martina sa che arriviamo domani?
S, (dire) ______________________________ Olga!
4. Quando vi hanno regalato il cane?
________________________________ due settimane fa per il nostro anniversario.
5. Chi ha mostrato la casa a Guido?
______________________________ io!
6. Quanti esercizi ti ha assegnato la professoressa per domani?
_____________________________ tantissimi! Non so come far

6) Riscrivi le frasi con i pronomi combinati

1. Tutte le domeniche porto i pasticcini a mia madre.


_______________________________________________________________________
2. Prima di andare a letto Mimmo si lava sempre i denti.
_______________________________________________________________________
3. Se hai fame, posso darti ancora un po di pasta.
_______________________________________________________________________
4. Gigi passa il sale a Bianca.
_______________________________________________________________________
5. Alberto ha regalato lauto a suo figlio.
_______________________________________________________________________
6. Signora, non mi ha dato il resto!

120

Pronomi diretti, indiretti e combinati


7) Sostituire le parole sottolineate con i pronomi diretti, indiretti e
combinati.
1. Ogni volta che chiedo aiuto agli amici, loro mi danno aiuto.
_____________________________________________________________________
2. Alessio parte per lAustralia. Vi ha detto che parte per lAustralia?
_____________________________________________________________________
3. Ho trovato un bellissimo agriturismo per le vacanze. Ho scoperto lagriturismo
su internet.
_____________________________________________________________________
4. Ho fatto un regalo ad Elena. Ho regalato ad Elena un paio di orecchini.
_____________________________________________________________________
5. Loro sono i miei amici. Ti presento i miei amici.
_____________________________________________________________________
6. Ho saputo che Gianni ha perso il lavoro. Sergio mi ha appena detto che Giorgio
ha perso il lavoro.
_____________________________________________________________________
7. Ieri ho assistito a una commedia teatrale. Ho trovato la commedia teatrale molto
divertente.
_____________________________________________________________________
8. Ho fiducia in Marco. Credo a Marco ciecamente.
_____________________________________________________________________
9. Laura mi ha prestato il suo libro di chimica una settimana fa e domani
restituisco a Laura il suo libro di chimica.
_____________________________________________________________________
10. Sai che Vittoria si trasferita? - S, ho saputo che Vittoria si trasferita.
_____________________________________________________________________

8) Scegli la forma corretta.


1. Ho dimenticato di telefonare a Dario. LO/GLI/GLIELO telefoner stasera.
2. Chi ti ha detto che lesame difficile? MI/LO/ME LO ha detto Luisa.
3. Hai visto il film Gomorra? S, LO/ME LO/GLI ho visto sabato scorso.
4. I ladri vi hanno rubato anche il televisore? S CE LO/CI LO/LO hanno portato via!
5. Voglio conoscere Gabriele. LO/ME LO/MI presenti?
6. Devo portare questo pacco a Mario. GLI/LO/GLIELO porti tu?
7. Ti mancano i tuoi genitori? S, LI/GLI/MI mancano tantissimo.
8. Hai rotto tu la finestra? S, LA/LE/ME LA ho rotta io con una pallonata.
9. Pietro vi ha invitati a cena? S, CE/CI/CE LI ha invitati sabato sera.
10. Sono molto affezionata a Greta, LA/LE/ME LA voglio tanto bene!

121

PRONOMI COMBINATI
Quando scrivi la lettera ad Alessio? Gliela Quando un pronome indiretto o
scrivo domani.
riflessivo o la particella ci si trovano nella
Gliela = gli (a Alessio) + la (la lettera)
stessa frase con un pronome diretto o la
particella ne, si uniscono e formano un
pronome combinato.
Chi ti ha regalato questo libro? Me lha Quando formano un pronome combinato,
regalato mia sorella.
i pronomi mi, ti, ci, vi, si e la particella ci
Me l = mi (a me) + l (lo, questo libro).
cambiano la vocale: -i > -e.
Quando ci porti le foto? Ve le porto domani.
Ve le = vi (a voi) + le (le foto).

Hai dato il libro a Luca? S, glielho dato.


I pronomi combinati di 3a persona
Gliel = gli (a Luca) + l (lo, il libro).
(singolare e plurale) sono:
Leggi sempre le favole ai tuoi bambini? S,
gliele leggo sempre.
glielo/gliela/glieli/gliele/gliene
Gliele = gli (ai bambini) + le (le favole).
(questi pronomi sono una sola parola!)

Hai prestato la macchina a Giorgio? S, Come per i pronomi diretti, con i pronomi
glielho prestata.
combinati il participio passato del verbo
Gliel = gli (a Giorgio) + l (la, la macchina)
concorda con il pronome combinato (-o, a, -i, -e).
Puoi portare questo libro a Vittorio?
No, non glielo posso portare.
No, non posso portarglielo.

122

Quando c un verbo modale o


fraseologico (potere, dovere, volere,
sapere, stare per, stare + gerundio) +
infinito, il pronome combinato pu
andare prima del verbo o dopo linfinito.

Ecologia

Guarda il video sulla raccolta differenziata.


Bidoni


Dove metti i seguenti oggetti?

Bottiglia
Contenitore crema
Evidenziatore
Sacchetto delle patatine
Fogli di brutta
Lattina di birra
Contenitore per le uova
Scatoletta di tonno
Cavo del computer
Biglietto del treno

BIDONE PER LA
CARTA

BIDONE PER LA
PLASTICA







BIDONE PER
VETRO E
ALLUMINIO

BIDONE PER I
RIFIUTI
INDIFFERENZIATI





123

IL DECALOGO DELLECOLOGISTA.
1. Fa la raccolta differenziata dei rifiuti (carta, vetro, plastica, lattine, pile,
ferro e medicine scadute): utilizza gli appositi contenitori per il riciclaggio.
2. Proteggi la fascia dellozono: evita lutilizzo di bombolette spray o
elettrodomestici contenenti gas inquinanti.
3. Riutilizza i vari tipi di contenitori (in plastica, vetro, carta, ecc.) pi volte.
4. Acquista solo prodotti alimentari biologici.
5. Scegli elettrodomestici e lampadine a basso consumo (per risparmiare
acqua, detersivo e soprattutto energia).
6. Preferisci i mezzi pubblici alla macchina e la bicicletta ai mezzi: ridurrai le
emissioni di CO2 e contribuirai a ridurre leffetto serra. Prendi meno voli e
pi treni: il treno il mezzo di trasporto pi ecologico, dopo la bici.
7. Acquista autovetture a benzina verde o a gas preferendole a quelle a
gasolio.
8. Usa borse della spesa in cotone o carta riciclata: dal 1 ottobre 2011 vietato
utilizzare sacchetti di plastica per la spesa.
9. Compra detersivi, legume e cereali alla spina: ridurrai la produzione di
rifiuti e i costi di smaltimento.
10.Collabora con unassociazione che si occupa di difesa dellambiente.
Partecipa alle campagne di volontariato per la pulizia dei parchi, delle
spiagge, dei boschi e delle citt.

Anche nel tuo Paese si usa questo simbolo?


Cosa significa?

124

Spesa alla spina: una spesa pi leggera!


Comprare senza esagerare, senza sprecare, come si faceva una volta, con il litro di latte
nella bottiglia e la farina nel sacchetto. Decidere quanto comprare e cosa comprare: la
vista, lolfatto e la curiosit ci aiuteranno a scegliere.
Se ne hai abbastanza di scatole, flaconi, pacchi e bottiglie usa e getta compra sfuso! I
negozi in cui acquistare alla spina sono tanti, accoglienti e curati: puoi scegliere
liberamente la quantit di prodotto, in una gamma sorprendentemente ampia. I prodotti
sono di qualit e spesso seguono la filosofia del Km 0: si riduce la distanza tra chi
produce e chi consuma e allo stesso tempo si aiuta lambiente. Puoi acquistare pasta, riso,
legumi o caff usando contenitori biodegradabili o riciclabili.
Insomma, fare la spesa alla spina bello, ecologico e divertente!

Abbina le immagini alle frasi.


Porta i tuoi contenitori
Da noi puoi sempre riutilizzarli, per uno stile di vita orientato alla sostenibilit!

Scegli tra oltre 1500 prodotti sfusi


Dal biologico al locale, venduti senza imballaggi!

Paghi solo il contenuto


E risparmi sul costo del contenitore, riducendo cos i rifiuti da imballaggio!

125

QUANDO USIAMO LIMPERATIVO?

Limperativo si usa per esprimere:

UN ORDINE
DELLE ISTRUZIONI
UN DIVIETO
UN SUGGERIMENTO / UN CONSIGLIO
UN INVITO
UNA RICHIESTA / UNA PREGHIERA

A quali usi dellimperativo si riferiscono le frasi qui sotto?


Dammi una mano, per favore!
Vada fino al semaforo e giri a destra!
Non parlare al conducente!
Per andare a Milano, prendi il treno! pi comodo dellauto.
Rilassati!
Facciamo una pausa!
Non sporgerti dal finestrino!
Lavati le mani!
Prendi la farina, aggiungi il latte, le uova e lo zucchero e mescola il tutto accuratamente.

IMPERATIVO DIRETTO (tu, noi, voi)


-ARE

-ERE

-IRE

-IRE (-isc)

PARL-ARE

CORR-ERE

APR-IRE

FIN-IRE

parl-a
parl-iamo
parl-ate

corr-i
corr-iamo
corr-ete

apr-i
apr-iamo
apr-ite

fin-isci
fin-iamo
fin-ite

Per i verbi irregolari, guarda la tabella a pag. 131.

126

IMPERATIVO NEGATIVO
Per favore, non urlate, voglio dormire!
Non andiamo in montagna, fa freddo!
Non attraversare la strada, il semaforo rosso!
Non parlare con la bocca piena!
La 2a persona singolare si forma con NON

+ INFINITO.

ESERCIZI IMPERATIVO DIRETTO


1) Completa le frasi con limperativo.

1. Non ___________ (buttare) la carta per terra! C un cestino proprio l, non lhai
visto??
2. ______________ (comprare) i prodotti alla spina, pi ecologico. E ti divertirai!
3. ______________ (andare) a lavorare in bici: ti mantieni in forma e non inquini
lambiente.
4. ______________ (smettere) di fumare: fa male alla salute.
5. ______________ (rispettare) lambiente: il mondo non solo tuo!
6. ______________ (cambiare) il tuo modo di pensare: non vero che i luoghi pubblici,
come parchi e giardini, non sono di nessuno. Sono di tutti, quindi anche tuoi.
______________ (tenere + li) bene.
7. ______________ (fare) sport almeno due volte alla settimana.
8. Ragazzi, ___________________ (sbrigarsi!) Siamo in ritardo, perderemo il treno se
non ci diamo una mossa!
9. Dai, (organizzare) ________________ una festa!
10. Ragazzi, _____________ (aprire) il libro a pag. 8 e (fare) ______________ lesercizio
n3.

2) Completa le frasi con il verbo alla 2a persona e abbinale alle le frasi


sulla sinistra.
1. ora di partire,
2. Non puoi fare quello che vuoi,
3. Che confusione,
4.
5.
6.
7.
8.
1

Non stare l,
Sta per piovere,
Sei stanco?
Fra poco ci sono gli esami
Ho molta fame
2

a) (mettere) ______________ in ordine!


b) (prendere) ____________ lombrello!
c) (saltare) ____________ la lezione di
ginnastica!
d) (preparare) ____________ i bagagli!
e) (entrare) _______________ !
f) (obbedire)_______________ !
g) (mangiare) ______________ un panino!
h) (studiare) _______________ di pi!
5

127

3) Completa le frasi come nellesempio.


Parla a voce alta!
1.
2.
3.
4.
5.
6.

Non parlare a voce alta!

Ascolta i tuoi amici!


Guarda la TV!
Parlate in inglese!
Spegnete la radio!
Guardate nel dizionario
Bevi troppo!

_______________________________________
_______________________________________
_______________________________________
_______________________________________
_______________________________________
_______________________________________

4) Completa il racconto con la forma giusta dellimperativo. Attenzione:


i verbi nel riquadro non sono nellordine giusto.
Alessandra ha appena preso la patente e suo padre le d alcuni consigli
Attenzione Ale, non ______________ veloce, _______________ sempre i limiti di velocit
e ______________ le distanze di sicurezza. Non _______________ alcolici prima di
guidare e __________________ sempre le cinture di sicurezza. Non _______________ al
telefono o, se proprio devi, _________________ sempre lauricolare. __________________
sempre la precedenza ai pedoni, mi raccomando! Ah, non ________________ mai in
divieto di sosta o in seconda fila!
USARE TENERE
ALLACCIARE DARE

ANDARE PARCHEGGIARE
RISPETTARE PARLARE BERE

Conosci il significato di queste parole?

INQUINAMENTO
RISPETTARE LAMBIENTE

128

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Fai la raccolta differenziata?
2. Nel tuo Paese sono in molti a fare la raccolta differenziata?
3. Ci sono differenze tra la raccolta differenziata in Italia e quella nel tuo Paese?
4. Le persone in generale rispettano lambiente?
5. Nella tua citt, di solito come ti sposti? Prendi i mezzi pubblici, usi la bici o viaggi in auto?
6. Nel tuo Paese quando si fa la spesa, si usano sacchetti di plastica?
7. Nella citt dove abiti laria inquinata?
8. Hai notato qualcosa di particolare qui?
________________________________________________________________________
a. Tutti la fanno, anche i bambini. Per noi importante.
________________________________________________________________________
b. Mi piace pedalare, monto in sella anche quando piove. E non sono lunico!
________________________________________________________________________
c. Assolutamente s ed fondamentale insegnarlo anche ai pi piccoli. Bisogna tenere bene
ci che di tutti.
________________________________________________________________________
d. No, si usano sacchetti biodegradabili. E non si pagano. Qui sono cari!
________________________________________________________________________
e. Credo di no.
________________________________________________________________________
f. Sempre.
________________________________________________________________________
g. Ho visto che a Torino, in base al quartiere dove una persona vive, cambia il sistema per
la raccolta differenziata.
________________________________________________________________________
h. S, il sistema un po diverso, qui mi sembra un po disorganizzato. E poi da noi
possibile portare al supermercato le bottiglie di plastica da riciclare: le metti in una
macchinetta e in cambio hai un buono spesa.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri se fa la raccolta differenziata.

129

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

130

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

IMPERATIVO DIRETTO (tu, noi, voi)


Finisci di mangiare!

Non parlare al conducente.


Per andare a Firenze, prendi il treno, meglio!
Andiamo a mangiare una pizza!
Passami lacqua, per favore!
Metti in ordine la tua camera!
Andiamo al cinema!
Fate i compiti!

Parla a voce alta!


Ascolta con pi attenzione!

Limperativo si usa per esprimere un/una:


- ordine,
- divieto,
- suggerimento,
- invito,
- richiesta/preghiera.
Limperativo di tu, noi e voi di solito
uguale al presente indicativo del verbo.
Limperativo della 2a persona singolare dei
verbi in are, invece finisce in a.

tu
noi
voi

IMPERATIVO DIRETTO verbi regolari


-ARE
-ERE
-IRE
PARL-ARE
VED-ERE
APR-IRE
parl-a
ved-i
apr-i
parl-iamo
ved-iamo
apr-iamo
parl-ate
ved-ete
apr-ite

tu
noi
voi

IMPERATIVO DIRETTO verbi irregolari


ESSERE
AVERE
ANDARE
sii
abbi
va
siamo
abbiamo
andiamo
siate
abbiate
andate

DARE
da
diamo
date

tu
noi
voi

FARE
fa
facciamo
fate

DIRE
di
diciamo
dite

STARE
sta
stiamo
state

SAPERE
sappi
sappiamo
sappiate

-IRE (-isc)
FIN-IRE
fin-isci
fin-iamo
fin-ite

131

IMPERATIVO DIRETTO NEGATIVO

Limperativo negativo si forma mettendo


non davanti alle voci dellimperativo
positivo.

Non attraversare la strada, il semaforo rosso!


Non accendere la televisione!

La 2a persona singolare si forma con non +


infinito.

Per favore, non urlate, voglio dormire!


Non andiamo in montagna, fa freddo!

tu
noi
voi

132

IMPERATIVO DIRETTO NEGATIVO


-ARE
-ERE
PARL-ARE
VED-ERE
non parlare
non vedere
non parliamo
non vediamo
non parlate
non vedete

-IRE
APR-IRE
non aprire
non apriamo
non aprite

Butta la pasta!
Pensi di avere unalimentazione equilibrata?
Quali sono le regole alimentari da seguire per mantenersi in buona salute?
a.
b.
c.
d.
e.
f.

__________________________________________________
__________________________________________________
__________________________________________________
__________________________________________________
__________________________________________________
__________________________________________________

Leggi larticolo e indica se le affermazioni che seguono sono vere o false.


Una dieta equilibrata migliora la vita
La corretta alimentazione fondamentale per una buona qualit di vita e per invecchiare
bene. La salute, infatti, si conquista e si conserva soprattutto a tavola, imparando sin da
bambini le regole del mangiare sano. Il tradizionale modello alimentare mediterraneo
ritenuto oggi in tutto il mondo uno dei pi efficaci per la protezione della salute ed anche
uno dei pi vari e bilanciati che si conoscano. Esso si basa prevalentemente su alimenti di
origine vegetale come i vari cereali, legumi, frutta, ortaggi, pesce, olio di oliva e moderati
consumi di alimenti animali.
Tre-cinque porzioni di verdura al giorno e due-tre di frutta. quanto raccomandano i
migliori nutrizionisti per mantenerci in forma e in buona salute. Frutta e verdura, ricche di
vitamine, fibre e tanta acqua, sono un vero concentrato di salute; contengono molti minerali
e poche calorie. Grazie alla loro composizione, idratano lorganismo e ci aiutano a tenere il
peso sotto controllo.
tratto da www.ministerosalute.it

La corretta alimentazione si impara da adulti.


La dieta mediterranea ben bilanciata.
La dieta mediterranea basata principalmente sulla carne.
Bisogna mangiare almeno 2 porzioni di frutta al giorno.
Frutta e verdura aiutano a tenersi in linea.

Cosa ne pensi della dieta mediterranea?


Ti piace la cucina italiana?
A quale piatto italiano non sai proprio resistere?

133

Mettiamoci ai fornelli!
Bucatini allamatriciana

Ingredienti per 4 persone:


400 grammi di bucatini
100 grammi di guanciale o pancetta
300 grammi di polpa di pomodoro
50 grammi di pecorino grattugiato
una cipolla piccola
un pezzetto di peperoncino rosso
olio extravergine doliva
sale
Tempo necessario: 30 minuti
Prima di tutto preparate il sugo. Tagliate il guanciale a cubetti e fatelo rosolare con
qualche cucchiaio di olio. Poi, tritate la cipolla e aggiungetela al guanciale insieme
peperoncino. Versate la polpa di pomodoro tagliata a filetti, salate e lasciate cuocere per
qualche minuto.
Intanto mettete sul fuoco una pentola dacqua. Quando lacqua inizia a bollire, mettete
un po di sale e buttate i bucatini. Dopo circa 12 minuti, scolateli al dente e conditeli
con il sugo e il pecorino grattugiato.

Abbina le immagini ai verbi.

a.

e.

b.

f.

c.

g.

d.

h.

tagliare tritare versare cuocere bollire scolare condire grattugiare

134

Osserva le frasi.
Mettiamoci ai fornelli!
Tagliate il guanciale e fatelo rosolare.
Tritate la cipolla e aggiungetela al guanciale.
Buttate i bucatini nellacqua bollente, e dopo 12 minuti scolateli.
Versa gli ingredienti in una ciotola e mescolali.

Qual la posizione dei pronomi con limperativo diretto?


Con TU, NOI e VOI il pronome si mette PRIMA DOPO il verbo e forma
una sola parola.

Con le forme di, fa, va, da, sta + un pronome o le particelle ci e ne la


consonante raddoppia.
Dimmi tutto, ti ascolto!
Va a fare la spesa, vacci subito perch stasera abbiamo ospiti e il frigo vuoto! Non andare
al supermercato per, non c tempo. Falla nel negozietto qui sotto!
Stammi a sentire bene, non ho intenzione di ripetertelo unaltra volta!
Alice agitatissima per lesame! Dille qualcosa, dalle un consiglio, cos magari si calma un
po.
Cosa ti ha detto Matteo?? Dimmelo subito!

Con il pronome indiretto gli, la consonante NON raddoppia.


Quando vedi Marco, digli di chiamarmi.

Osserva le frasi.
Non ti preoccupare / Non preoccuparti, la ricetta non difficile!
Quando mettete il guanciale in padella, non lo fate friggere /non fatelo friggere, ma solo
rosolare.

Quando limperativo _______________, con TU, NOI e VOI, il pronome pu


essere PRIMA DOPO il verbo.

135

1) Ricostruisci la ricetta e trasformala poi allimperativo con il TU.


LE MELANZANE ALLA PARMIGIANA
Ingredienti
1 kg di melanzane
200 grammi di mozzarella
100 grammi di parmigiano
salsa di pomodoro
olio per friggere
sale

Prendere un piatto da forno, metterci le melanzane, la salsa di pomodoro, la


mozzarella.
Mettere le melanzane in un piatto con un po di sale.
Mettere in forno caldo per 20 minuti.
Sbucciare le melanzane e tagliarle a fette.
Alla fine, aggiungere altra salsa di pomodoro e il parmigiano grattugiato.
Dopo due ore, friggerle in olio caldo.

____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
2) Ora scrivi una ricetta tipica del tuo Paese: attenzione ai pronomi!
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________
____________________________________________________________________

136

Quali parole conosci?

zuccherare
zuccherato
dolce

insipido
salato

amaro
senza zucchero
amaro

salare
pepare

grigliare
impastare
lessare / bollire
scaldare
tostare
ungere

crudo
al sangue
cotto

Piccante
al dente
scotta

bollente
ghiacciato

fresco
stagionato

intero
magro/scremato
parzialmente scremato

aspro
acerbo
maturo

137

uovo sodo

138

Cosa ti fanno venire in mente questi termini?


Croccante?
La crosta del pane appena sfornato
E morbido, soffice?
Una torta!
Gustoso, saporito?
Beh, dipende dai gusti un piatto di ravioli, una torta salata, una
zuppa di pesce
Aroma?
Non ci sono dubbi, laroma del caff al mattino appena svegli ti
riconcilia con il mondo!
Assaporare?
Un momento di relax con una bella fetta di crostata da assaporare,
gustare.
Stuzzicante?
Un bel pezzo di formaggio stagionato.
Goloso?
Una tavoletta di cioccolatoanzi, un barattolo di nutella!

E a te, qual la prima cosa che viene in mente?


Gustoso ...
Stuzzicante .
Croccante
Che cosa ti fa venire lacquolina in bocca?

139

Qual il nome di questi utensili da cucina? Abbina limmagine al termine


corrispondente.

lapriscatole - il mestolo - la scodella/ciotola


il vassoio - le posate - la padella
la pentola - la teglia - lapribottiglie - la grattugia

140

1. Completa il testo con le parole nel riquadro.


Ti ricordi di Simona, linsegnante di italiano che vive a Roma con Davide, suo figlio?
gioved e Simona un po nervosa: domani sera avr a ____________ Ranieri, il padre di
un amico di Davide, che conosce da qualche anno, e che vorrebbe conoscere meglio.
Ranieri davvero un belluomo, intelligente, interessante, divorziato perfetto insomma!
Simona vuole organizzare ____________, in unatmosfera rilassante, per questo ha
preparato tutto quello che ci vuole in queste occasioni: le candele, la musica, il vestito e ha
deciso di ____________ qualcosa di speciale. Ranieri un amante della buona cucina, ci
vuole qualcosa di buono ma non troppo complicato. Simona non vuole passare tutto il
giorno a sbucciare, ____________, soffriggere e friggere! Lucia, unamica, le ha prestato il
libro perfetto per questa situazione: La cucina dellamore, un libro di ____________, semplici
e gustose. Si comincia con ____________, dai Bocconcini amorosi di salmone ai Cuori di
sedano e caviale da servire con dellottimo prosecco di Valdobbiadene. E per
____________? Cuori di polenta? O Maccheroni Casanova? Forse i maccheroni sono pi
semplici, se si prepara la salsa in tempo. Per ____________ Simona indecisa fra aragosta,
insalata degli innamorati e frittata alle erbe. Laragosta non difficile da cucinare, si deve
solo bollire. Per ____________ ha pensato di preparare degli Asparagi alla Cupido, e per
____________ un gelato allo champagne o una mousse di cioccolato. Naturalmente il tutto
accompagnato da ottimi vini e seguito da un buon caff. Ranieri un ____________, non
resister di sicuro, con una cena del genere potr solo cadere ai suoi piedi! Dopotutto,
luomo si prende per la gola!
(tratto da Le parole italiane)
cena - cenetta intima - contorno - cucinare - dessert - gli antipasti
goloso - primo - ricette afrodisiache - secondo - tagliare

2. Collega le espressioni con il significato corretto.


a. cenetta intima
1. istruzioni per cucinare un piatto
b. sbucciare
2. i piatti che si mangiano come entrata
c. soffriggere
3. cuocere con acqua a 100C
d. friggere
4. togliere la buccia a frutta e verdura
e. ricette
5. cena romantica per due persone
f. antipasti
6. quello che si mangia insieme al secondo (di solito verdura)
g. bollire
7. persona che ama molto mangiare
h. contorno
8. cuocere con poco olio abbastanza caldo
i. goloso
9. cuocere con molto olio molto caldo

141

3. Collega ad ogni aggettivo il suo contrario.


1. saporito
2. cotto
3. acerbo
4. caldo
5. buono
6. fresco
7. leggero
8. dolce
9. casereccio

a. crudo
b. cattivo
c. pesante
d. insipido
e. industriale
f. maturo
g. amaro
h. freddo
i. surgelato

4. Scegli per ogni alimento gli aggettivi corretti.


1. Lacqua pu essere:
frizzante

gassata

naturale

liscia

matura

amaro

corretto

ristretto

aspro

piccante

stagionato

fresco

intero

scaduto

succoso

acerbo

maturo

piccante

matura

bacata

raffermo

morbido

al dente

salata

2. Il caff pu essere:
zuccherato

aspro

3. Il formaggio pu essere:
fresco

ammuffito

4. Il latte pu essere:
acido

scremato

5. Il limone pu essere:
aspro

marcio

6. La mela pu essere:
marcia

acerba

7. Il pane pu essere:

ammuffito

fresco

marcio

8. La pasta pu essere:
cruda

142

scotta

insipida

5. Collega ogni locale con la definizione corretta.


locale

definizione

1. bar

a. locale dove si va a mangiare, ci si siede ad un tavolo e si ordina ad un


cameriere. Il prezzo pu variare in base al tipo.

2. birreria

b. locale simile ad un bar, in cui si pu anche mangiare un piatto caldo. Di


solito economico.

3. ristorante

c. locale in cui si mangia quando si ha poco tempo. La sua specialit sono gli
hamburger.

4. trattoria

d. luogo in cui si va a bere birra.

5. fast food

e. ristorante a gestione familiare, di solito molto economico.

6. tavola calda

f. locale dove si fa colazione o si beve qualcosa.

7. osteria

g. locale in cui si beve e si assaggia il vino, spesso con la possibilit di


mangiare qualcosa.

8. enoteca

h. un tipo di ristorante a buon mercato, in cui originariamente gli uomini


andavano a bere vino.

ESERCIZI - IMPERATIVO DIRETTO E PRONOMI


1) Completa le frasi con i verbi allimperativo e i pronomi.
1. Giacomo, _____________ (smettere) di guardare la televisione, ____________ (spegnere
la televisione) e ___________________ (mettersi) a studiare!
2. da tanto tempo che non senti Lucia, _________________ (chiamare Lucia) e
__________________ (invitare Lucia) a cena.
3. Matteo, ______________ (finire) di mangiare la verdura e poi __________________
(andare a lavarsi) i denti!
4. Matteo e Simone, ______________ (dire a me) la verit: avete nascosto voi il mio telefono?
5. Alessandra, ____________ (andare a dormire)! ________________ (andare a dormire)
subito!
6. Giacomo, non hai fatto ancora i compiti. _________________ (fare i compiti)
immediatamente!
7. Paola, ________________ (dire a noi) cosa ti ha detto il professore, non
____________________ (fare stare noi) in ansia!
8. Dobbiamo ancora fare il regalo a Luca! ____________________ (prendere a lui) un quadro
per la sua casa nuova!

143

2) Indica quali frasi sono giuste (G) e quali sbagliate (S).


G

1. Pietro, non ti alzi, rimani seduto a tavola!


2. Che bello il tuo cappotto! Fammelo vedere!
3. Francesca, ricordati di fare la spesa, fa la subito!
4. Giorgio, aiuta tuo fratello Alberto, gli da una mano!
5. Signora Ronni, accomodati !
6. Silvia, fa attenzione, mi ascolti!

Ora correggi le frasi sbagliate


________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
________________________________________________________________
3) Completa le frasi con limperativo diretto e i pronomi.
1. Se vuoi comprare questo libro, (comprare) _____________________ !
2. Se vuoi telefonare a Chiara, (telefona) ____________________ !
3. Se dovete andare dal medico, (andare) _____________________!
4. Se vuoi lasciare il tuo motorino a Guido (lasciare) ________________ !
5. Se vuoi andare a Roma, (andare) ________________!
6. Se dobbiamo incontrare Gianni e Alessio, (incontrare) _________________!
7. Se vuoi mangiare il pesce, (mangiare) ___________________ !
8. Se devi fare la spesa, (fare) __________________ !
4) Completa le frasi con i verbi dellelenco allimperativo ed i pronomi.
1.
2.
3.
4.
5.
6.

Voglio farti una foto: _______________ vicino alla fontana.


Se volete imparare bene litaliano _________________ di parlare molto con gli italiani.
Prego signora, entri pure, _______________!
Ragazzi, entrate in classe e ____________________ ai vostri posti.
___________________ signora, che cosa desidera?
Martina, __________________ lacqua per favore!
SEDERSI

PASSARE (a me)

ACCOMODARSI

144

SFORZARSI

METTERSI
DIRE (a me)

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Hai gi assaggiato un piatto tipico piemontese?
2. E qual il piatto italiano che preferisci?
3. Di solito la sera chi cucina quando torni a casa?
4. Un frutto che mangi spesso?
5. E una verdura che detesti?
6. Un piatto del tuo Paese che vorresti mangiare adesso?
7. Quali sono gli ingredienti?
8. Quando lultima volta che lhai mangiato?
________________________________________________________________________
a. La parmigiana di melanzane.
________________________________________________________________________
b. Languria destate e i mandarini in inverno.
________________________________________________________________________
c. La Moussaka, come vorrei mangiarla adesso!
________________________________________________________________________
d. Il risotto al Castelmagno. E la scorsa estate ho mangiato le pesche ripiene.
________________________________________________________________________
e. Ho provato a cucinarla due settimane fa, ma non mi venuta benissimo!
________________________________________________________________________
f. Carne di agnello macinata, patate, melanzane, cipolle, pomodoro, formaggio, olio, sale e
pepe. Adesso ho lacquolina in bocca!
________________________________________________________________________
g. A volte io, altre sere il mio coinquilino. Spesso cuciniamo insieme.
________________________________________________________________________
h. Il cetriolo, proprio non mi piace.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri che gusti ha.

145

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

146

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

IMPERATIVO DIRETTO E PRONOMI


Passami lacqua, per favore!
Ricordati di portarmi gli appunti!
Sbrighiamoci!

I pronomi diretti, indiretti e combinati e


le particelle ci e ne seguono la 2a persona
singolare e la 1a e 2a plurale.

andare Non sei ancora andato alla


posta? Vacci subito!
dare Dalle una mano, la sua valigia
pesante!
fare
Fammi un favore, spegni la luce!
stare
Stacci attento, la teglia scotta!
dire
Dillo con parole tue!

Con la 2a persona singolare di alcuni


verbi irregolari seguiti da pronomi, ci e ne
necessario raddoppiare la consonante
del pronome.

Va da Luca e digli la verit!

Con il pronome gli non si raddoppia la g.

Non hai voglia di andare in piscina? Non ci Quando limperativo diretto negativo
andare!
abbiamo due possibilit:
Non hai voglia di andare in piscina? Non
a) la particella o il pronome precedono
andarci!
limperativo;
Quel maglione troppo caro, non lo
b) la particella o il pronome si uniscono
comprare!
allimperativo.
Quel maglione troppo caro, non comprarlo!

147

Andiam, andiam, andiamo a lavorar


Secondo te, quali sono le professioni preferite dai giovani doggi? Parlane
con i tuoi compagni e preparate insieme una lista.
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.

Forum > Curiosit > Che lavoro vorresti fare?


Replies: 4 Last post: 30 ottobre @ 17.35 by: ritornoalfuturo87

Search Topics
Page(s) 1 [1]
Che lavoro vorresti fare?
Posted: 30 ott. @ 17.35
Reply
By ritornoalfuturo87 (45 posts in the last 60 days) Registered: 12 settembre, 2007
Io da grande vorrei fare lingegnere meccanico: mi piacciono molto le auto, soprattutto le
jeep e i pick-up. Poi mi piacerebbe parecchio costruire aerei, elicotteri, macchine, camion,
treni e tram. Tra tutti questi veicoli ce n uno in particolare che sarei felice di costruire:
laereo!
Che lavoro vorresti fare?
Posted: 30 ott. @ 16.57
By alieno (128 posts in the last 60 days) Registered: 08 marzo, 2006

Reply

Da grande vorrei fare la pasticciera. Ho scelto questo lavoro perch mi piace cucinare dolci;
ho questa passione perch a casa guardo molti programmi di pasticceria. Quando sono da
mia nonna io e mio cugino cuciniamo con lei. I miei dolci preferiti sono: la torta con panna
e fragole, la meringata e i macarones. La mia pasticceria me la immagino con tanti fiori.
Oltre alla pasticciera mi piacerebbe fare la ginnasta.

148

Che lavoro vorresti fare?


Posted: 30 ott. @ 16.32
By moderno90 (12 posts in the last 60 days) Registered: 18 febbraio, 2009

Reply

Da grande vorrei fare la biologa marina, perch mi piace il mare e soprattutto i suoi esseri
vivaci e allegri che amo tanto osservare.
Come sar la vita nel futuro secondo voi?
Posted: 30 ott. @ 16.23
By balo99 (27 posts in the last 60 days) Registered: 21 ottobre, 2008

Reply

Io da grande vorrei fare il calciatore, perch il calcio il mio sport preferito. Sarebbe bello
giocare nella mia squadra del cuore, ma anche con mio fratello, visto che pure lui vorrebbe
giocare a calcio.
Che lavoro vorresti fare?
Posted: 30 ott. @ 16.18
By carlottas (14 posts in the last 60 days) Registered: 14 aprile, 2009

Reply

Io farei volentieri la dottoressa, mi piacerebbe poter curare e salvare la vita a molte persone.
In particolare vorrei lavorare nel reparto pediatrico oppure in quello di ostetricia, dove
poter vedere nuove vite che nascono, lavare i neonati e osservare le madri che, felici,
prendono in braccio le loro creature.
Page(s) 1 [1]
Search
Topics

Ora leggi larticolo e verifica se le tue ipotesi corrispondono alle professioni


pi richieste dal mercato.

DAL WEB ALLARTIGIANATO, ECCO I MESTIERI PI


RICHIESTI NEL 2020
Oltre ai falegnami, in vetta alla classifica anche gli installatori di infissi, i panettieri
e i pasticcieri.
Non tutto perduto, per trovare il lavoro bisogna seguire la legge del mercato che
dice che nel 2020 ci saranno pi di 8 settori in cui lofferta di lavoro superer la
domanda. Lo racconta uno studio della Fondazione Italia Orienta, che ha stilato una
classifica delle professioni pi ricercate e di quelle in crisi.

149

Da qui a sette anni continuer a crescere in maniera la richiesta di infermieri. Ad


oggi sono 391mila. Nel 2020 ne occorreranno 266mila unit in pi. Notizie positive
anche per i chimici: lavorano 8 giovani su 10 e il primo contratto (nel 46% dei casi si
tratta di indeterminato) arriva a 2 mesi dalla laurea. Nel campo dellagricoltura
sono, invece, otto le figure pi richieste e tra queste lalchimista di campagna e il food
blogger. A tirare anche la green economy: quasi 20 i profili sulla cresta dellonda
(leco auditor e leco chef i preferiti dai selezionatori).
Pu essere utile anche prendere una laurea spesso poco considerata e comunque
molto inflazionata come Scienze Motorie. Secondo il rapporto di Italia Orienta ad un
anno dalla laurea triennale trova lavoro il 78% dei laureati in questo settore.
Aumentano poi le imprese che cercano dottori nel campo economico e statistico. Il
settore prevede circa 110.410 assunzioni.
Nessuna crisi per informatici ed ingegneri, sempre in cima alla classifica delle
richieste. Lalbo nazionale degli informatici professionisti indica, ad esempio,
particolari carenze nel reperimento di project manager e web marketing. Tra le
lauree pi richieste al primo posto si colloca ingegneria gestionale (94%), seguita da
ingegneria meccanica (89,7%).
Chi non ha particolari inclinazioni verso le discipline matematiche o comunque verso
gli studi pu sempre provare con lartigianato che resta il settore pi bisognoso di
persone. Oltre ai falegnami, in vetta alla classifica anche gli installatori di infissi, i
panettieri, i pasticcieri, i sarti, e i cuochi. Commessi (5.000), camerieri (pi di
2.300), parrucchieri ed estetiste (oltre 1.800 posti) tra i mestieri pi difficili da
trovare.
Meglio lasciare nel cassetto per un po, invece, il sogno di diventare architetti, medici
veterinari e odontotecnici. Solo nel settore degli odontoiatri c un rapporto
odontoiatra - paziente (1:850) assolutamente non in linea con il rapporto ottimale.
Secondo lOMS la proporzione dovrebbe attestarsi intorno al 1:2000.
da La Stampa

Indica se le seguenti affermazioni sono vere o false.


V
1.
2.
3.
4.
5.
6.

La richiesta degli infermieri in diminuzione.


Sono 20 le professioni legate allagricoltura ad avere successo.
La laurea in Scienze Motorie fra le pi apprezzate.
Gli ingegneri non sentiranno alcuna crisi.
Gli artigiani continueranno ad essere molto richiesti.
Meglio scegliere di non diventare architetto.

150

Abbina i diversi tipi di lavoro alle definizioni.


1. Artigiano che lavora il legno
2. Persona che installa porte e finestre
3. Prepara il pane
4. Prepara i dolci
5. Si prende cura dei malati, ma non pu prescrivere
medicine.
6. Prepara liquori con le erbe di campagna
7. Autore di un blog che si occupa di cucina
8. Verifica che i processi produttivi di unazienda rispettino
le norme ambientali
9. Cuoco specializzato in cucina naturale

a. eco auditor
b. alchimista di campagna
c. food blogger
d. falegname
e. pasticciere
f. eco chef
g. infermiere
h. installatore di infissi
i. panettiere

Osserva le frasi
Da grande vorrei fare lingegnere meccanico.
Sarei felice di costruire aerei.
Mi piacerebbe fare la pasticciera.
Sarebbe bello giocare nella mia squadra del cuore.
Io farei volentieri la dottoressa.
Cosa esprimono queste frasi?
CONSIGLIO

DESIDERIO

ORDINE

Vorrei, vorrei

Claudia fa la cassiera in un supermercato, ma il suo lavoro non le piace. Lei una grande
appassionata di cinema ed ha seguito un corso di recitazione. Spesso sogna ad occhi aperti e
immagina come sarebbe la sua vita come attrice.
Io lavorerei poche ore al giorno e guadagnerei molti soldi.
Tutti mi cercherebbero. Il pubblico mi vorrebbe bene e andrebbe al cinema per
vedere me! I miei film avrebbero un enorme successo al botteghino ed i grandi registi
farebbero di tutto pur di lavorare con me.
Io vivrei in una casa vicino al mare, ogni mattina mi metterei un bel costume da
bagno e nuoterei a lungo. Viaggerei molto e visiterei il mondo interoanche mia
sorella potrebbe viaggiare con me! I miei genitori sarebbero molto orgogliosi. Io gli
costruirei una grande casa in campagna, dove loro vivrebbero tranquilli e senza
pensieri.
Come attrice famosa avrei poco tempo libero, ma la mia famiglia ed io passeremmo
comunque tutte le feste insieme e partiremmo per una destinazione esotica.

151

Sottolinea i verbi presenti nel brano appena letto e prova a completare la


tabella.

CONDIZIONALE SEMPLICE REGOLARE


-ARE

-ERE

-IRE

LAVORARE

METTERE

PARTIRE

io

_________________

___________________

partirei

tu

lavoreresti

metteresti

__________________

lui/lei/Lei

lavorerebbe

__________________

partirebbe

noi

________________

metteremmo

partiremmo

voi

lavorereste

mettereste

__________________

loro

lavorerebbero

__________________

__________________

-GARE/-CARE

-GIARE/-CIARE

CERCARE

VIAGGIARE

io

cercherei

viaggerei

tu

cercheresti

viaggeresti

lui/lei/Lei

cercherebbe

viaggerebbe

noi

cercheremmo

viaggeremmo

voi

cerchereste

viaggereste

loro

cercherebbero

viaggerebbero

Per i verbi IRREGOLARI, guarda la tabella dei verbi a pag. 160.

I miei film avrebbero un grande successo.


Io vivrei in una casa vicino al mare.
Il pubblico mi vorrebbe bene.
I registi farebbero di tutto pur di lavorare con me.
I miei genitori sarebbero molto orgogliosi.

152

ESPRIMERE UN DESIDERIO
VORREI trovare presto un nuovo lavoro!
MI PIACEREBBE trovare presto un nuovo lavoro!
SAREBBE BELLO trovare presto un nuovo lavoro!
SAREI FELICE di trovare presto un nuovo lavoro!
FAREI VOLENTIERI un nuovo lavoro!
NON VEDO LORA DI trovare un nuovo lavoro!

PROBLEMI AL LAVORO!
1. Quali problemi possono presentarsi al lavoro? Parlane con i tuoi compagni

e fate una lista di eventuali problemi


______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
______________________________
2. Ascolta il dialogo. Qual il problema di Andrea?
Cosa gli consigliano gli amici? Completa le frasi.
a.
b.
c.
d.

Dovresti sentire se
Io andrei
Potresti
Potresti

153

DARE UN CONSIGLIO
DOVRESTI mettere un annuncio su internet!
AL TUO POSTO, IO METTEREI un annuncio su internet!

POTRESTI mettere un annuncio su internet!


PERCH NON metti un annuncio su internet?

- Scusi, mi potrebbe dire dov lufficio del personale?


- Scusi, Le dispiacerebbe dirmi quando posso parlare con il direttore?
Uso il condizionale per esprimere __________________________________.

FARE UNA RICHIESTA

Scusi, mi potrebbe dire dov lufficio del personale?

Scusa, mi potresti dire dov lufficio del personale?


Scusi, mi saprebbe dire dov lufficio del personale?

Scusa, mi sapresti dire dov lufficio del personale?


Scusi, mi direbbe dov lufficio del personale?

Scusa, mi diresti dov lufficio del personale?


Scusi/scusa, Le/ti dispiacerebbe dirmi dov lufficio del personale?
Scusi, mi pu dire dov lufficio del personale?

Scusa, mi puoi dire dov lufficio del personale?

154

UN PO DI VOCABOLARIO
Leggi il brano che segue e scegli le espressioni appropriate.
Sai che finalmente ho trovato lavoro?
o Ah, che bello!
Guarda, sono cos contento ho fatto un corso a tempo determinato/di formazione/di
licenziamento lanno scorso e poi per tanto tempo non ho trovato niente! Ho mandato
il colloquio/il curriculum/il contratto a decine di societ, ma non succedeva niente
Mi chiamavano, facevo il colloquio/il curriculum/il contratto e poi finiva tutto l.
o E poi?
Poi la settimana scorsa, mentre stavo ancora a letto, abbastanza depresso e convinto di
essere in licenziamento/disoccupato/in pensione per sempre, mi arrivata una
telefonata da questa societ. Il pomeriggio ho fatto gli straordinari/il periodo di prova/il
colloquio e dopo tre giorni ho firmato la tredicesima/il contratto/il colloquio.
o un contratto a tempo determinato/di licenziamento/disoccupato?
Beh, s, certo E dovr fare il licenziamento/il colloquio/il periodo di prova ma sono
molto ottimista. Pensa, avr lo stipendio tutti i mesi e prender la tredicesima/il
contratto/gli straordinari a Natale!
o Bene, finalmente! Sono molto contento per te. Io invece ho perso il lavoro!
Oh no! E come mai?
o Mah, per vari motivi Innanzitutto la ditta stava passando un momento di crisi In
pi, io non volevo fare il periodo di prova/gli straordinari/il contratto, lo sai, sto
cercando di laurearmi, devo fare gli esami. In conclusione, un mese fa mi arrivata la
lettera di formazione/di licenziamento/a tempo determinato.
Mi dispiace tanto. Ma sono sicuro che prima o poi troverai un altro lavoro, magari
migliore. Non ti devi abbattere, per.

155

limpiego
il lavoro
il mestiere
loccupazione
la professione

cercare/trovare un lavoro/un impiego


presentare una domanda di lavoro
inviare un curriculum vitae
fare un colloquio di lavoro

lavorare per/a/in/presso

assumere
essere assunto/a
lassunzione
dimettersi
dare le dimissioni
licenziarsi
licenziare
essere licenziato
il licenziamento

il datore di lavoro
il dipendente

lavoro
dipendente
indipendente
a tempo pieno
part-time
precario
saltuario
temporaneo
sicuro
fare i turni
fare lo straordinario
avere un orario flessibile

la pensione
andare in pensione
essere in pensione/pensionato

156

lazienda
la compagnia
la ditta
la societ
limpresa

lo sciopero
essere in/ fare sciopero
scioperare

la disoccupazione
essere disoccupato
essere senza lavoro

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Che lavoro vorresti fare?
2. In quale citt vorresti lavorare?
3. Quale lingua ti piacerebbe imparare, oltre allitaliano?
4. Cosa vorresti saper fare che ancora non sai fare?
5. Che Paese vorresti visitare?
6. Un personaggio famoso che ti piacerebbe incontrare.
7. Un film che consiglieresti di vedere.
8. Quale museo di Torino consiglieresti di visitare?
9. Da un consiglio per vivere al meglio questa esperienza a Torino.
________________________________________________________________________
a. Vorrei imparare a sciare.
________________________________________________________________________
b. Lucca.
________________________________________________________________________
c. I cento passi, di Marco Tullio Giordana.
________________________________________________________________________
d. Dovresti approfittarne finch sei qui e fare amicizia con ragazzi italiani, scoprire la citt e
assaggiare qualche piatto tipico.
________________________________________________________________________
e. Mi piacerebbe fare il dentista.
________________________________________________________________________
f. Andrei subito in Corea del Sud, ma devo prima finire lUniversit.
________________________________________________________________________
g. Il giapponese, ma ci metterei molto ad imparare a scrivere.
________________________________________________________________________
h. Ce ne sono tanti Il Museo Egizio, per, uno dei miei preferiti.
________________________________________________________________________
i. Roberto Benigni.

Intervista il/la tuo/a compagno/a e scopri i suoi desideri.


157

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

158

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

ESERCIZI - CONDIZIONALE SEMPLICE


1) Completa le frasi con il condizionale semplice.
1. Mi (piacere) __________________ andare al mare!
2. Scusa, (potere) __________________ dirmi che ore sono?
3. Tu non (dovere) _______________ lavorare cos tanto!
4. Al tuo posto, io (studiare) _______________ un po di pi!
5. Noi (volere) ___________________ organizzare una festa.
6. Io (bere) ______________ volentieri una bella limonata!
7. Voi (venire) __________________ con noi ad Assisi?
8. Scusi, mi (dire) ___________________ dov la stazione della metro?
9. Gianluca e Francesca (dovere) __________________ arrivare questa sera.
10. Noi (preferire) _______________________ andare al cinema!
2) Completa le frasi con il condizionale semplice.
1. (Essere) __________________ bello partire subito!
2. Luca, mi (potere) ___________________ prestare la tua auto?
3. Scusi, Le (dispiacere) _________________ spegnere la sigaretta?
4. Noi (trascorrere) ______________________ volentieri le nostre vacanze a Marettimo.
5. Voi (volere) _____________________ venire a cena da noi?
6. Oggi sono stanco, (rimanere) _________________ volentieri a casa!
7. Secondo me, tu (dovere) _______________ stare attento durante le lezioni!
8. Che caldo, io (andare) ________________ in piscina!
9. Secondo i testimoni, i rapinatori (essere) ____________________ ancora dentro la banca!
10. Se va tutto bene, noi (dovere) _________________ arrivare a Roma entro stasera.
3) Scegli la forma corretta.
1. Mi piacerei/piacerebbe visitare Siena.
2. Noi vorremmo/voleremmo comprare una nuova casa.
3. Mangerei/mangierei una bella fetta di torta, ma sono a dieta.
4. Potresti/poteresti chiudere la finestra, per favore?
5. Che caldo! Berrei/beverei volentieri una limonata fresca!
6. Marta e Giacomo sterebbero/starebbero a Roma ancora una settimana.
7. Rimanerei/rimarrei qui per sempre!
8. Verreste/venireste a cena da noi venerd sera?
9. Ti dispiacerebbe/dispiaceresti aiutarmi a studiare i participi irregolari?
10. Signora, faresti/farebbe bene a non parcheggiare l, divieto di sosta!
4) Completa il racconto con il condizionale semplice.
Io (volere) _____________ tanto andare al mare(Chiamare) ______________ i miei pi cari
amici, gli (dire) _____________ i miei progetti e cos anche loro (partire) ________________
con me per la Sicilia. Probabilmente noi (fare) __________________ il viaggio in aereo, per non
perdere troppo tempo, poi, arrivati l, (potere) ___________________ noleggiare unauto per gli
spostamenti sullisola. Prima (andare) __________________ alle isole Eolie, poi (fare)
______________ un giro della costa ionica ed (arrivare) __________________ a Catania. Io
sicuramente (assaggiare) ______________ le specialit tipiche della zona, arancini, cassate e
granite Prima di ritornare a casa, noi (salire) ______________ sullEtna, da dove (vedere)
________________ uno stupendo panorama

159

CONDIZIONALE SEMPLICE

Vorrei andare in Australia.


Scusa, potresti chiudere la porta per
favore?
Dovresti riposarti di pi!
Nella banca ci sarebbero 4 ostaggi.
condizionale: verrei volentieri in vacanza
con voi, ma devo lavorare.
futuro: non verr in vacanza con voi perch
devo lavorare.

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

160

Il condizionale semplice si usa per:


A) esprimere un desiderio;
B) fare una richiesta in modo cortese;
C) dare consigli;
D) riportare
uninformazione
non
sicura al 100%
Di solito i verbi con condizionale
irregolare hanno lo stesso tipo di
irregolarit anche nel futuro semplice.

VERBI REGOLARI
-ARE
-ERE
PARLARE
LEGGERE
parl-erei
legg-erei
parl-eresti
legg-eresti
parl-erebbe
legg-erebbe
parl-eremmo
legg-eremmo
parl-ereste
legg-ereste
parl-erebbero
legg-erebbero
-GARE/-CARE
PAGARE
pagherei
pagheresti
pagherebbe
pagheremmo
paghereste
pagherebbero

-IRE
PARTIRE
part-irei
part-iresti
part-irebbe
part-iremmo
part-ireste
part-irebbero
-GIARE/-CIARE
MANGIARE
mangerei
mangeresti
mangerebbe
mangeremmo
mangereste
mangerebbero

Io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

ESSERE
sarei
saresti
sarebbe
saremmo
sareste
sarebbero

VERBI IRREGOLARI
DARE
FARE
darei
farei
daresti
faresti
darebbe
farebbe
daremmo
faremmo
dareste
fareste
darebbero
farebbero

ANDARE
AVERE
AND}RE
AV}RE
ANDRAVRandrei
avrei
andresti
avresti
andrebbe
avrebbe
andremmo
avremmo
andreste
avreste
andrebbero
avrebbero
SAPERE
VEDERE
SAP}RE
VED}RE
SAPRVEDRsaprei
vedrei
sapresti
vedresti
saprebbe
vedrebbe
sapremmo
vedremmo
sapreste
vedreste
saprebbero
vedrebbero
VENIRE
RIMANERE
TENERE
VE}
RIMA}
TE}
VERRRIMARRTERRverrei
rimarrei
terrei
verresti
rimarresti
terresti
verrebbe
rimarrebbe
terrebbe
verremmo
rimarremmo
terremmo
verreste
rimarreste
terreste
verrebbero
rimarrebbero
terrebbero

POTERE
POT}RE
POTRpotrei
potresti
potrebbe
potremmo
potreste
potrebbero
CADERE
CAD}RE
CADRcadrei
cadresti
cadrebbe
cadremmo
cadreste
cadrebbero
VOLERE
VO}
VORRvorrei
vorresti
vorrebbe
vorremmo
vorreste
vorrebbero

STARE
starei
staresti
starebbe
staremmo
stareste
starebbero
DOVERE
DOV}RE
DOVRdovrei
dovresti
dovrebbe
dovremmo
dovreste
dovrebbero
VIVERE
VIV}RE
VIVRvivrei
vivresti
vivrebbe
vivremmo
vivreste
vivrebbero
BERE
BE}
BERRberrei
berresti
berrebbe
berremmo
berreste
berrebbero

161

Rimpianti
Leggi il seguente brano.
Quando il signor Bettini era giovane, gli avevano offerto un posto in Germania in una
grande azienda pubblicitaria, ma lui aveva rifiutato. Ora racconta ai suoi figli come
sarebbe potuta essere la sua vita con quel lavoro.
Io avrei dovuto imparare il tedesco. Sarei andato in una scuola privata o avrei
trovato una brava insegnante, cos in poco tempo avrei imparato la lingua.
Nellazienda avrei fatto carriera in poco tempo. Sarei diventato un dirigente
importante e la ditta mi avrebbe dato un bellufficio. Loro mi avrebbero
comprato anche una bellauto tedesca.
I miei clienti sarebbero venuti nel mio studio. Io gli avrei offerto un buon caff
italiano e loro lo avrebbero bevuto con molto piacere. Dopo, noi avremmo
discusso di affari. Le mie idee gli sarebbero piaciute molto.
Certo, io non avrei conosciuto vostra madre. Probabilmente avrei incontrato
una donna tedesca, ci saremmo sposati e avremmo vissuto in Germania. Cos
voi non sareste nati.
Io sarei comunque tornato spesso in Italia e anche la mia famiglia sarebbe
venuta in Germania a trovarmi.
Osserva le seguenti frasi

Io dovrei imparare il tedesco


Io AVREI DOVUTO imparare il tedesco

OGGI
IERI

Farei carriera.
AVREI FATTO carriera

OGGI
IERI

Noi discuteremmo di affari


Noi AVREMMO DISCUSSO di affari

OGGI
IERI

162

Sottolinea i verbi presenti nel brano appena letto e prova a completare la


tabella qui sotto.

CONDIZIONALE COMPOSTO
io
tu
lui/lei/Lei
noi
voi
loro

avrei

avrebbero

IMPARATO
BEVUTO
FINITO

sarei

TORNATO/A/I/E

Osserva le seguenti frasi

*Vorrei trasferirmi in Australia.


Esprimo un desiderio nel:
Il desiderio :

o PRESENTE/FUTURO
o REALIZZABILE

o PASSATO
o IRREALIZZABILE

*Anni fa avrei voluto trasferirmi in Australia.


Il desiderio
Quando?

o SI REALIZZATO
o NEL PRESENTE

o NON SI REALIZZATO
o NEL PASSATO

*Lanno prossimo avrei voluto trasferirmi in Australia, ma ci sono dei


problemi in famiglia e non partir pi.
Esprimo un desiderio nel:
Il desiderio :

o PRESENTE/FUTURO
o REALIZZABILE

o PASSATO
o IRREALIZZABILE

163

ESPRIMERE UN DESIDERIO NON REALIZZATO O


NON REALIZZABILE

AVREI VOLUTO trovare presto un nuovo lavoro!


MI SAREBBE PIACIUTO trovare presto un nuovo lavoro!
SAREBBE STATO BELLO trovare presto un nuovo lavoro!
SAREI STATO FELICE di trovare presto un nuovo lavoro!
AVREI FATTO VOLENTIERI un nuovo lavoro!

Osserva le seguenti frasi

*Pietro, dovresti cambiare lavoro!


*Pietro, avresti dovuto cambiare lavoro anni fa, ora sai che non il
momento adatto!
Con il condizionale composto esprimo:

o DELUSIONE

o FELICIT

ESPRIMERE DISAPPUNTO PER QUALCOSA CHE NON


SI REALIZZATO
AVRESTI DOVUTO mettere un annuncio su internet!
AL TUO POSTO, IO AVREI MESSO un annuncio su internet!

AVRESTI POTUTO mettere un annuncio su internet!


PERCH NON hai messo un annuncio su internet?

164

18 marzo 2012
Cara Silvia,
sono veramente felice perch la prossima settimana lascer la mia citt e partir per
lAfrica, non vedo lora! Lavorer per una ONG e mi dedicher ai bambini: gli
insegner a leggere e a scrivere. Cos, metter la mia esperienza al servizio di chi ne
ha veramente bisogno e mi sentir finalmente utile!
A presto,
Amelia

10 maggio 2016
Cara Silvia,
come stai? Spero tutto bene.
Scusami se non ti ho risposto subito, sono stata molto presa in questo ultimo periodo.
incredibile, sono gi passati pi di quattro anni da quando sono arrivata qui in
Africa. Ricordo benissimo ancora oggi i giorni prima della mia partenza dallItalia
Ero veramente felice perch avrei lasciato la mia citt e sarei partita per lAfrica.
Avrei lavorato per una ONG e mi sarei dedicata ai bambini: gli avrei insegnato a
leggere e a scrivere. Cos, avrei messo la mia esperienza al servizio di chi ne aveva
veramente bisogno e mi sarei sentita finalmente utile!
E cos stato stata e continua ad essere una bellissima esperienza, la mia vita
sicuramente cambiata, e in meglio!
A presto,
Amelia

165

Osserva le frasi

Sono felice perch partir per lAfrica.


Quando la partenza?

DOMANI

FUTURO

Ero felice perch sarei partita per lAfrica.


Quando la partenza?
passato)

QUATTRO ANNI FA

FUTURO (nel

Quel giorno, il 18 marzo 2012, Amelia non era ancora partita, il viaggio era nel suo
futuro
PRESENTE

FUTURO

PASSATO

FUTURO
NEL
PASSATO

so

che Luca

non accetter
quel lavoro

sapevo

che Luca

non avrebbe
accettato
quel lavoro

sono sicuro

che Giorgio

far carriera

ero sicuro

che Giorgio

avrebbe
fatto carriera

ti dico

che Sara

otterr il lavoro

ti ho detto

che Sara

avrebbe
ottenuto il
lavoro

PRESENTE

FUTURO

PASSATO PROSSIMO/IMPERFETTO
(o un altro tempo passato)

CONDIZIONALE COMPOSTO

166

Leggi il titolo che segue. Di cosa tratta larticolo che leggerai tra poco? Chi
sono secondo te le persone fuori dalle righe?

PROFESSIONI BIZZARRE PER TIPI


FUORI DALLE RIGHE
Hai mai sentito parlare di altre professioni strane? Quali sono?
Conosci delle persone che fanno professioni insolite?
Ora leggi larticolo, verifica le tue ipotesi e inserisci i nomi delle professioni.
Flessibilit, globalizzazione, internazionalizzazione sono i termini di cui oggi si sente
parlare con pi frequenza. Il nuovo mercato del lavoro sta orientando tutti a cambiare
lavoro con maggiore frequenza, a inventarsi addirittura nuovi mestieri pur di evitare la
disoccupazione. In questi ultimi tempi sono venuti alla ribalta dei nuovi mestieri, spesso
strani, ma caratterizzati tutti da una grandissima inventiva.
Una di queste il ___1___, un mestiere che necessita di grande passione e di un palato
raffinatissimo con cui si devono creare le giuste miscele di cacao, nocciole, polveri, ripieni e
scoprire sapori nuovi ed esclusivi.
Diventare sommelier del cioccolato non facile, si pu iniziare frequentando corsi o
seminari organizzati spesso in occasione di Eurochocolate, la pi grande rassegna sul
cioccolato, che si tiene a Perugia. Altra strada sarebbe quella di rivolgersi alle numerose
aziende cioccolatiere della Toscana, famose in tutto il mondo.
Un altro mestiere gastronomico che si sta facendo strada quello dell___2___, un vero e
proprio consulente gastronomico che spesso lavora per le aziende di prodotti alimentari. Ci
sono degli assaggiatori di olio di oliva, di formaggi, di salumi, di vino e, addirittura, di
grappa. Per diventare assaggiatore ci si pu rivolgere alle associazioni di categoria.
Anche la rete offre spunti interessanti a chi vuole un lavoro nuovo.
Professione emergente quella del ___3___, che un surfista virtuale. Naviga tutto il giorno
in Internet alla ricerca di siti da segnalare e scova le cose pi carine e originali. Requisito
fondamentale la passione per la rete, curiosit e un buon inglese. Ci si pu proporre ad
aziende web che si vogliono espandere o ai motori di ricerca. I guadagni partono dai 700
euro in su.
Per chi non si stupisce di nulla, c un lavoro davvero originale, il ___4___. S. proprio
quello che avete letto. La persona in questione si occupa anche di accendere i ceri per chi
non pu o non vuole andare al cimiteroun lavoro che non conosce fine.
Oppure, ci si pu aprire un ___5___, un business molto particolare, ma che sembra stia
andando bene.
(Tratto da http://www.studenti.it/lavoro/comediventare/famolostrano.php)

a) portatore di fiori al cimitero


b) assaggiatore
c) mastro cioccolataio

d) agenzia di noleggio colombe per


cerimonie
e) surfer

167

Quale faresti fra questi mestieri? Perch?


Quelle che seguono sono alcune professioni particolari. Quale preferiresti
fare? Perch?

lagente segreto

lastronauta

il domatore

linventore

Descrivi queste professioni. Trovi alcune parole utili nel riquadro qui sotto.

spazio

indagare
ammaestrare
idea navicella spaziale circo
animale feroce
indagine
invenzione pianeta
007

__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
__________________________________________________________________
_________________________________________________________________

168

Leggi questa intervista e abbina a ogni domande la risposta corretta.


Quando hai finito, confrontati con un/a compagno/a.
1. Una cosa che avresti dovuto fare nel tuo Paese prima di partire per lItalia.
2. Sei soddisfatto della scelta che hai fatto o avresti preferito iscriverti ad un altro corso di
Laurea?
3. C una piccola cosa di cui ti sei pentito?
4. Qualcosa che avresti dovuto fare oggi e che non hai fatto?
5. Una cosa che non avresti dovuto fare.
6. Qualcosa che hai rimandato per troppo tempo.
7. Una bugia che hai detto.
8. Una promessa che non hai mantenuto.
________________________________________________________________________
a. Sarei dovuto andare a correre, ma ero troppo stanco. Ci andr domani.
________________________________________________________________________
b. S quando sono arrivato in Italia, sono andato a vivere con altri studenti della mia
nazionalit. Sono simpaticissimi e con loro mi trovo benissimo, ma ovviamente non parliamo
mai litaliano. Sarei dovuto andare a vivere con studenti italiani, adesso parlerei molto
meglio.
________________________________________________________________________
c. Non avrei dovuto leggere di nascosto un SMS che era arrivato alla mia ragazza.
________________________________________________________________________
d. Ho raccontato a mio fratello che non avevo mai messo la sua felpa preferita. E, invece,
non solo gliela avevo presa, lavevo anche persa. Non avrei dovuto indossarla!
________________________________________________________________________
e. Avrei dovuto imparare meglio litaliano!
________________________________________________________________________
f. Lesame di italiano. Avrei dovuto darlo prima, ma non avevo studiato abbastanza. Senza
questo esame, non mi posso laureare!
________________________________________________________________________
g. Mi sarei voluto iscrivere a Medicina, ma non ho superato lesame di ammissione.
________________________________________________________________________
h. Ho detto al mio coinquilino che avrei riordinato la camera e non lho ancora fatto. Domani
metter tutto in ordine!

Condividi con il/la tuo/a compagno/a qualche informazione su di te.


169

Glossario. Scrivi le parole nuove che hai imparato.


ITALIANO

170

LA MIA LINGUA

ITALIANO

LA MIA LINGUA

Condizionale composto
1) Riscrivi le frasi
Esempio: Vorrei visitare Verona.
Avrei voluto visitare Verona.

1. Dovresti studiare di pi!


_________________________________________________________
2. Preferiremmo tornare presto a casa.
_________________________________________________________
3. Potreste fare diversamente!
_________________________________________________________
4. Loro rimarrebbero volentieri a casa tua!
_________________________________________________________
5. Noi saremmo felici di essere vostri ospiti!
_________________________________________________________
6. Mi piacerebbe partire con voi!
_________________________________________________________

2) Completa il brano con i verbi al condizionale composto.


I miei amici lo scorso fine settimana sono andati qualche giorno in Sicilia. Mi avevano
invitata ad unirmi a loro, ma sono dovuta rimanere a casa a studiare per lesame di
inglese: sono troppo indietro con il programma In Sicilia, __________________
(prendere) anche io il traghetto per raggiungere le isole Eolie, poi (fare)
__________________ un giro della costa ionica e (arrivare) __________________ a
Catania. Sicuramente (assaggiare) __________________ le specialit tipiche della zona:
arancini, cassate, granite e cannoli Prima di ritornare a casa, i miei amici ed io (salire)
__________________ sullEtna, da dove (vedere) __________________ uno stupendo
panorama

3) Completa le frasi con il condizionale composto


1. Maria ha detto che il giorno dopo (partire) ____________________ per Cagliari.
2. Io (volere) _____________________ uscire con gli amici, ma avevo la febbre.

171

3. Ieri sera Marco (andare) _____________________ volentieri a casa presto, ma ha


dovuto lavorare fino a tardi.
4. Marco e Gianni hanno detto che (studiare) ______________________ per lesame, ma
poi sono andati al cinema.
5. Io (fare) _______________________ gli esercizi, ma non avevo il libro.
6. Scusa, ti avevo detto che ti (telefonare) ____________________, ma avevo il telefono
scarico!
7. Mi (piacere) __________________ andare al mare la settimana scorsa!
8. Voi (dovere) __________________ finire il lavoro entro oggi, ma non lo avete fatto!

Condizionale semplice e composto


4)
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.

5)
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
9.

172

Scegli la forma corretta


Avrei voluto/vorrei aiutare Mimmo, ma non sapevo come.
Il tuo telefono non funziona bene, dovresti/avresti dovuto comprarne uno nuovo.
Claudia mi ha detto che partirebbe/sarebbe partita oggi.
stato un breve viaggio di lavoro, mi sarebbe piaciuto/mi piacerebbe avere un po
di tempo libero.
Loro sarebbero rimasti/rimarrebbero a Napoli ancora una settimana, ma fra poco ci
saranno gli esami.
Saprebbe/avrebbe saputo dirmi dove si trova il centro interculturale?
Pensavo che loro avrebbero preso/prenderebbero il treno delle 14.
Paola una dormigliona, si sveglierebbe/si sarebbe svegliata sempre a
mezzogiorno!

Completa le frasi con il condizionale semplice o composto


Io (volere) _________________________ andare al mare.
Io (volere) _________________________ andare al mare domenica scorsa.
Io (volere) _________________________ andare al mare la prossima domenica, ma
dovr lavorare.
Signora, mi (potere) _________________ dire che ore sono?
Ero sicuro che voi (arrivare) ____________________ il giorno dopo.
Secondo le ultime notizie, lo sciopero (dovere) __________________ finire questo
pomeriggio.
Lo scorso fine-settimana sono rimasta a casa, anche se (andare)
_____________________ molto volentieri al mare con gli amici.
Tu (dovere) _________________ prenderti una bella vacanza, sei troppo stressato!
Scusi, mi (mostrare) ____________________ la giacca blu che in vetrina?

10. A Marina (piacere) ___________________ tanto prendere un cane!

6) Trasforma i verbi sottolineati al condizionale semplice o composto.


Esempio: Mangio volentieri un bel piatto di pasta, ho una gran fame!
Mangerei volentieri un bel piatto di pasta, ho una gran fame!

1. Venite ____________________ al cinema con noi questa sera?


2. La tua camera ancora in disordine! Tu dovevi ____________________ riordinarla
ieri!
3. Preferivo ____________________ comprare una nuova auto, ma ho deciso di far
riparare quella che ho
4. Professore, mi spiega ____________________ il condizionale composto?
5. Se loro vogliono imparare bene litaliano, devono ____________________ frequentare
un corso intensivo.
6. Al posto di Lucia, io faccio ____________________ un po di attivit fisica.
7. Scusa, mi presti ____________________ il tuo libro di storia.
8. Noi ti facevamo ____________________ volentieri un regalo, ma non sapevamo il
giorno del tuo compleanno!

7) Completa il dialogo con il condizionale semplice o composto


Una scampagnata
Laura:
Domenica prossima ho intenzione di andare con alcuni amici a fare una
scampagnata in un posto non troppo lontano da Firenze; ti (andare)
_____________ di venire con noi?
Luigi:
Ti ringrazio, Laura, ci (venire) _______________ volentieri, ma domenica
purtroppo sono impegnato.
Laura:
Mi dispiace, (dovere) ____________ dirtelo in tempo.
Luigi:
Non ti preoccupare, non (potere) _________________ venire comunque. Il
mese scorso Peter, il mio amico di Bonn, mi ha scritto che (venire)
_______________ a Firenze con la sua ragazza; poi ieri mi ha telefonato e mi ha
detto che arriveranno sabato prossimo, cos pensavo di passare la domenica
con loro.
Laura:
Beh, perch non venite tutte tre insieme?
Luigi:
Perch no? (essere)________________ una buona ideama vedrai che
domenica mattina saranno ancora stanchi del viaggio e vorranno riposarsi.
Laura:
vero, forse hai ragione. Non (volere) ________________ essere troppo
insistente, ma se ti spiego dove andiamo, (potere) _______________
raggiungerci pi tardi.
Luigi:
Senti, rimaniamo daccordo cos: io parlo con loro e poi ti faccio sapere

173

Laura:

qualcosa domenica mattina, va bene?


Benissimo. Prima di salutarci, mi (fare) _____________un favore? (potere)
_______________ darmi il numero di telefono di Francesca? So che a Firenze
e (volere) ________________ farle un saluto.

Condizionale composto o il futuro semplice? Completa come nellesempio.


Sono arrivato tardi al lavoro. Sarei dovuto uscire di casa prima Da domani uscir mezzora prima.
1. Stamattina sono arrivata tardi a lezione. _________________________ (dovere + svegliarsi)
prima. Da domani _________________________ (sveglier) alle 7.00.
2. Ieri non ho superato lesame di Chimica. Sapevo gi che non l________________________
(superare), _________________________ (dovere + studiare) molto di pi. Da domani
_________________________ (studiare) ogni giorno.
3. Questa pasta insipida! _________________________ (dovere + mettere) pi sale.
4. Qui in Italia ho preso 7 kg! _________________________ (dovere + mangiare) meno pasta!
Da domani _________________________ (mangiare) pi frutta e verdura e soprattutto
_________________________ (andare) a correre tutti i giorni.
5. Perch non hai spiegato a Sonia il tuo problema? Al tuo posto, le ______________________
(parlare) e probabilmente lei ti _________________________ (capire).
Hai ragione! Domani le _________________________ (parlare).
6. Sono in ritardo e non so dov lesame! Ieri _________________________ (dovere +
guardare) sul Portale della Didattica e _________________________ (dovere + scrivere + lo)
sullagendina. Prometto che da domani _________________________ (organizzarsi) meglio.
7. Non riesco a dormire, accidenti! Non _________________________ (dovere + bere) cos
tanto caff, lo sapevo che poi _________________________ (fare) fatica ad addormentarmi.
Da domani _________________________ (bere) solo caff decaffeinato, o meglio ancora una
camomilla.
8. Non ci posso credere che ho perso di nuovo le chiavi! _________________________
(dovere + mettere + le) subito nella borsa. Chiss dove _________________________ (finire)!
Le _________________________ (lasciare) in ufficio? Adesso chiamo Paola e le chiedo se per
caso sono sulla mia scrivania.

174

CONDIZIONALE COMPOSTO
Alessia avrebbe fatto volentieri un viaggio
in Argentina, ma allultimo momento ha
dovuto rinunciare per problemi in famiglia.
Peccato, sarebbe stata una bella esperienza!

Lestate scorsa sarei andato volentieri al


mare, ma dovevo lavorare e cos non sono
partito.
Il prossimo fine settimana dovr lavorare.
Peccato, sarei andato volentieri al mare!
Al tuo posto, io avrei studiato di pi!
Limputato avrebbe ammesso lomicidio.
Sapevo che Andrea sarebbe arrivato la
settimana successiva. (sapevo: 1a azione nel
passato; sarebbe arrivato: 2a azione nel
passato o futuro nel passato)

Il condizionale composto si forma con il


condizionale semplice di avere o essere
+ il participio passato del verbo.
Il condizionale composto si usa per:
A) esprimere dei desideri che non si
sono realizzati nel passato o che non
si possono realizzare nel presente e
nel futuro;
B) esprimere disappunto per azioni
non realizzate.
C) dare notizie non confermate al
passato;
D) esprimere il futuro nel passato
cio unazione che futura rispetto a
un momento del passato.

CONDIZIONALE COMPOSTO
condizionale semplice di avere o essere + participio passato
LAVORARE
ANDARE
io
avrei lavorato
sarei andato/a
tu
avresti lavorato
saresti andato/a
lui/lei/Lei
avrebbe lavorato
sarebbe andato/a
noi
avremmo lavorato
saremmo andati/e
voi
avreste lavorato
sareste andati/e
loro
avrebbero lavorato
sarebbero andati/e

175