Sei sulla pagina 1di 33

FRATTAZZATRICE

Libretto di istruzioni per l’uso

OL 120
A COMANDI MECCANICI
Modello: OL 120


BARIKELL s.r.l
Via Razzaboni,118
41100 – Modena ( Italy)
Tel 059.311178 fax 059.311111

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 1


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
BARIKELL La ringrazia di aver acquistato un prodotto della sua gamma e La invita alla lettura del
presente libretto.

Il presente manuale comprende le istruzioni per l'uso, le norme di manutenzione e il catalogo


ricambi per la frattazzatrice OVERLAPPER OL120.

All'interno troverà tutte le informazioni necessarie per un corretto utilizzo della frattazzatrice
acquistata; si prega pertanto l'utente di seguire attentamente le avvertenze in esso contenute e
leggerlo in ogni sua parte per meglio conoscere la frattazzatrice ed evitare così problemi causati da
un utilizzo improprio.

In base alle norme antinfortunistiche, gli operatori devono essere dotati di tutti i dispostivi (scarpe
antinfortunistiche, guanti, elmetto di sicurezza, apparecchi di isolamento acustico, ecc..) secondo
quanto previsto dalle vigenti disposizioni in materia.

Si prega inoltre di conservare il libretto in un luogo adatto a mantenerlo inalterato.

Il contenuto di questo manuale può essere modificato senza preavviso, ne' ulteriori obblighi, al fine
di includere variazioni e miglioramenti alle unità già inviate.

E' vietata la riproduzione o la traduzione di qualsiasi parte di questo librettto senza preavviso scritto
della BARIKELL.

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 2


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
Indice generale:

Capitolo Descrizione Pagina

1. Introduzione............................................................... 4
2. Caratteristiche tecniche............................................. 4
3. Avvertenze generali................................................... 5
3.1 Alimentazione............................................................ 5
3.2 Norme di lavoro per l'operatore.................................. 5
4. Avviamento e messa in moto...................................... 6
4.1 Installazione............................................................... 6
4.2 Controlli preliminari.................................................. 7
4.3 Avviamento................................................................ 7
4.4 Guida della frattazzatrice............................................ 8
4.5 Fine lavoro................................................................. 9
5. Norme generali di utilizzo........................................... 9
5.1 Preparazione della superficie...................................... 9
5.2 Fase di frattazzatura................................................... 9
5.3 Fase di finitura........................................................... 9
5.4 Pulizia a fine lavoro.................................................... 10
5.5 Movimentazione e trasporto....................................... 10
6. Manutenzione............................................................. 11
6.1 Manutenzione generale.............................................. 11
6.2 Sostituzione dei frattazzi............................................. 12
6.3 Sostituzione delle palette............................................ 12
6.4 Sostituzione delle cinghie........................................... 13
6.5 Regolazione comando di guida................................... 13
6.6 Sostituzione batteria................................................... 13
7. Inconvenienti e rimedi............................................... 14
8. Garanzia..................................................................... 15
9. Marchi e certificazione............................................... 15
Allegati: dichiarazione di conformità, schemi circuito
di comando ed elenco ricambi e accessori

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 3


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
1. INTRODUZIONE
La macchina descritta nel presente libretto uso e manutenzione è una frattazzatrice rotante doppia
modello Overlapper 120 (le palette dei due rotori s’incrociono), realizzata per poter effettuare la
frattazzatura di pavimenti in calcestruzzo e pavimenti bituminosi di capannoni, parcheggi, piste
ciclabili, aree di stazionamento, marciapiedi, ecc. Per effettuare tale lavorazione sono presenti due
rotori; uno gira in senso orario e l'altro in senso antiorario.
L'alimentazione è realizzata tramite un motore a scoppio e trasmessa tramite frizione centrifuga o
idraulica collegata con tre cinghie trapezoidali ad un primo riduttore e da questo tramite un albero a
giunti cardanici al secondo riduttore. Il motore ed il sedile dell'operatore sono fissati su di un telaio
collegato ad entrambi i rotori.

La posizione molto bassa del sedile (di conseguenza anche il baricentro della frattazzatrice è
abbasato) è stato studiata per ottenere una planarità superiore della superfice del pavimento e avere
un'ottima visuale, inoltre il sedile è regolabile secondo le esigenze dell'operatore.
Tutti i componenti dello sterzo, le leve, i giunti, l'albero di trasmissione e i riduttori, sono protetti da
un tunnel per evitare l'accumulo nel tempo di incrostazione di cemento che porterebbero ad un più
rapido danneggiamento dei componenti meccanici.

Si raccomanda di non utilizzare la macchina per scopi diversi rispetto a


quelli per i quali è stata progettata. In caso di demolizione è necessario
attenersi alle vigenti disposizioni in materia del paese nel quale viene
eseguita l'operazione.

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 4


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
2. Dati tecnici e anagrafici

Descrizione Unità Cod Cod Cod Cod


di
misura 3280 3285 3286 3290

Dimensioni: [mm] 1230x2230x 1230x2230x 1230x2230x 1230x2230x

1030 1030 1030 1030

Dimensioni imballo [mm] 1250x2300x 1250x2300x 1250x2300x 1250x2300x

1050 1050 1050 1050

Peso di esercizio [kg] 365 368 370 372


Peso alla [kg] 385.5 385.5 385.5 385.5
spedizione
Motorizzazione: - Kohler Kohler Kohler Honda
Potenza installata: 20 25 27 20
Avviamento: Elettrico Elettrico Elettrico Elettrico
Raffreddamento: - Aria Aria Aria Aria
Alimentazione: - Benzina Benzina Benzina Benzina
Capacità serbatoio lt 11 11 11 11
benzina:
Velocità max [rpm] 3600 3600 3600 3600
rotazione motore:
Velocità min – max [rpm] 70-125 70-125 70-125 70-125
rotazione palette:
Diametro rotori: [mm] 1200 1200 1200 1200
Numero di palette : - 8 8 8 8
Velocità max di [m/min] 90 90 90 90
avanzamento
Livello di [dB] 93.2 93.2 93.2 93.2
pressione
acustica:
Valore medio m/s2
quadratico 0,8 - 1 0,8 - 1 0,8 - 1 0,8 - 1
dell’accelerazione:

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 5


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
Descrizione Cod Cod Cod
3295 3301 3302
Dimensioni: 1230x2230x 1230x2230x 1230x2230x

1030 1030 1030

Dimensioni imballo 1250x2300x 1250x2300x 1250x2300x

1050 1050 1050

Peso di esercizio 375 384 389


Peso alla 385.5 385.5 385.5
spedizione
Motorizzazione: Honda B&S B&S
Potenza installata: 24 31 35
Avviamento: Elettrico Elettrico Elettrico
Raffreddamento: Aria Aria Aria
Alimentazione: Benzina Benzina Diesel
Capacità serbatoio 11 11 11
benzina:
Velocità max 3600 3600 3600
rotazione motore:
Velocità min – max 70-125 70-125 70-125
rotazione palette:
Diametro rotori: 900 900 900
Numero di palette : 8 8 8
Velocità max di 90 90 90
avanzamento
Livello di 93.2 93.2 93.2
pressione
acustica:
Valore medio
quadratico 0,8 - 1 0,8 - 1 0,8 - 1
dell’accelerazione:

Sono state effettuate prove per il modello di macchina ritenuto più rumoroso e soggetto alle
maggiori vibrazioni per valutarne l ' effetto sull ' operatore. Di seguito sono riportati i valori
ottenuti nelle prove effettuate e i provvedimenti da adottarsi.

Valori di rumorosità residua per macchina in lavoro


Pressione acustica media dbA 93,1
Potenza acustica media dbA 109,5
Pressione acustica al posto di guida dbA 93,1

Valore registrato per le vibrazioni per macchina in lavoro


Valore registrato per le vibrazioni m/sec2 2,9

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 6


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
3. AVVERTENZE GENERALI
3.1 ALIMENTAZIONE
L'alimentazione della macchina deve essere effettuata secondo le istruzioni della BARIKELL.
L'alimentazione è fornita da un motore a scoppio raffreddato ad aria alimentato a benzina. La
frattazzatrice può essere fornita da diversi tipi di motore a seconda del modello acquistato (vedi
paragrafo relativo alle caratteristiche tecniche). L'avviamento del motore avviene mediante
dispositivo a chiave e tramite batteria. Il carburante è benzina che dal serbatoio giunge al
carburatore dopo essere stata filtrata.
Il moto di rotazione delle palette della frattazzatrice viene trasmesso dal motore mediante una
frizione centrifuga o idraulica, collegata con tre cinghie trapezoidali al primo riduttore e da questi
tramite albero a giunti cardanici al secondo riduttore.
3.2 Norme di lavoro per l'operatore
Nel caso di presenza di più persone sul luogo di lavoro, si raccomanda di
mantere una opportuna distanza (almeno 4 mt.) dalla frattazzatrice al fine di
evitare contatti casuali ed involontari con organi in movimento.

Prima dell'uso ispezionare la macchina in ogni sua parte e prestare attenzione a eventuali
malfunzionamenti, bulloni e dadi allentati o a parti danneggiate o non ben fissate (in particolare
verificare il corretto funzionamento delle leve d'arresto di emergenza).

Eseguire il rifornimento del carburante in luoghi sufficientemente


ventilati, con motore spento e in assenza di scintille o fiamme.

Indossare sempre dispositivi di protezione individuali quali guanti, elmetto di sicurezza, apparecchi
di isolamento acustico, scarpe antifortunistiche, in base a quanto previsto dalle vigenti disposizioni
in materia.

Per ragioni di stabilità si raccomanda l'impiego della macchina su di un


piano ben stabile e orizzontale. La macchina può essere usata su pendenze
non superiori al 4% - 5%. Non effettuare riparazioni o manutenzioni
quando la macchina è in moto ma arrestare la frattazzatrice ed estrarre la
chiave di avviamento. L'usura può rendere le palette della frattazzatrice
taglienti a tal punto da essere pericolose per l'operatore. Occorre quindi
durante tutte le fasi di manutenzione utilizzare guanti di protezione e
prestare particolare attenzione.

Non indossare abiti slacciati, collane, bracciali o altri indumenti svolazzanti durante le fasi di
lavoro.
Assicurarsi che il carburante sia quello indicato nel libretto istruzioni del motore.

Si raccomanda di usare la frattazzatrice in ambienti bene illuminati e


ventilati, in quanto negli ambienti chiusi i gas di scarico provocano
danni alla salute.

Utilizzare la macchina a velocità ridotta fino a quando non si ha una perfetta padronanza della stessa
e di tutti i movimenti possibili.

Nel caso in cui il lavoro debba essere svolto in cantieri edili sopraelevati o
su pavimenti dove siano presenti buche di dimensioni superiori a
50cm x 50cm è necessario installare delle ringhierie o barriere di
protezione che abbiano una altezza minima di 100cm dal pavimento stesso
per evitare che perdite di controllo della frattazzatrice possano portare a
situazioni pericolose.
Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 7
Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
Per evitare lo slittamento e la perdita di controllo della frattazzatrice
all'atto dell'avviamento del motore e durante le fasi di lavoro, l'operatore
deve essere seduto sulla frattazzatrice e tenere sempre posizionata la leva o il
pedale dell'acceleratore nella posizione di minimo.

La frattazzatrice deve essere usata solo da persone adulte qualificate e responsabili, e mai da minori.

Durante le fasi di lavoro prestare particolare attenzione a possibili perdite di


controllo della frattazzatrice (per esempio dovute a presenza di troppa acqua
sulla superficie da lavorare). Verificare in particolare che non siano
presenti ostacoli od intralci sulla superficie di lavoro o parti sporgenti che
blocchino la rotazione delle palette

Conservare la macchina in luogo asciutto e protetto da precipitazioni atmosferiche

Durante le fasi di carico e scarico mantenersi ad una adeguata


distanza dalla macchina

4. AVVIAMENTO E MESSA IN MARCIA


4.1 Installazione
La macchina viene consegnata all'interno di un imballo (cassa) il cui peso è di circa 390Kg.
Scaricare l'imballo mediante un carrello elevatore di adeguata portata e depositarlo su di un piano
stabile e orizzontale.

Effettuare il disimballaggio rimuovendo il materiale di imballo superiore e laterale (si raccomanda


di non disperdere l'imballo nell'ambiente, ma attenersi alle normative vigenti nel paese di
utilizzo), sollevare poi la frattazzatrice con gru mediante gli appositi attacchi (si consiglia di
impiegare cavi metallici di portata almeno pari a 5 volte il peso della macchina, indicato nel
paragrafo caratteristiche tecniche).

La frattazzatrice viene spedita completamente montata ad eccezione del sedile e del faro di
illuminazione lato motore; inoltre le due leve dello sterzo sono state abbassate togliendo da un solo
lato i due tiranti dello sterzo.
Il cavo della batteria viene staccato per:
- evitare un possibille corto circuito che causerebbe pericolo di incendio;
- evitare che a causa di un fermo prolungato della macchina la stessa si scarichi.

Al ricevimento controllare che la macchina sia giunta integra in tutte le sue parti. In caso contrario
contattare immediatamente il Nostro rivenditore.
Per montare i componenti bisogna:
- Per il sedile: inserire il supporto sedile nel suo alloggiamento e regolarlo nella posizione
desiderate.
- Per il faro di illuminazione: va montato sul supporto, stringere il primo dado in modo che
il faro abbia una resistenza alla rotazione sufficiente a che non si muova, inserire il cavo di massa,
avvitare e stringere il controdado, inserire il cavo di corrente nelle apposite spine.
- Per le leve dello sterzo: inserire lo snodo del tirante centrale nel proprio alloggiamento, lo snodo
del tirante laterale nelle leve situate vicino al serbatoio del carburante, avvitare e stringere i dadi a
fondo.

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 8


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
- Per il cavo batteria: inserire il morsetto sul polo positivo, stringere il bullone di bloccaggio,
controlare che vi sia corrente, in caso contrario ricaricare la batteria.

4.2 Controlli preliminari


Prima di procedere all'utilizzo della frattazzatrice, effettuare i seguenti controlli:
- Verificare il livello dell'olio nel motore e se necessario, eseguire il rabbocco (per il tipo di olio da
usare, vedere il libretto uso e manutenzione del motore).
- Controllare il livello della benzina nel serbatoio (la cui capacità è indicata nelle caratteristiche
tecniche), svitando l'apposito tappo. Se necessario provvedere al riempimento del serbatoio
con benzina pulita, impiegando un imbuto ed un filtro.

Si raccomanda di:
- Assicurarsi che nella benzina non vi sia acqua e di non utilizzare miscela o
gasolio;
- Di eseguire tale operazione in ambiente bene ventilato e lontano da possibili
fonti di calore o fiamme.

- Regolare la posizione del sedile orizzontalmente per ottenere la migliore posizione di lavoro
possibile. Per regolarlo orizzontalmente azionare la leva sotto il sedile, trovare la posizione voluta
e rilasciare la leva.
- Controllare che il grado di inclinazione delle palette sia almeno di 1 cm. per poter avere un
maggiore controllo della frattazzatrice all'atto dell'avviamento. Per effettuare tale regolazione
sono presenti due pomelli (vedi fig. 1), la cui rotazione permette di ottenere un diverso grado di
inclinazione.
- Assicurarsi che la frattazzatrice sia posta su un piano pari di portata tale da sopportare un peso
di oltre 300Kg e che vi sia un adeguato spazio intorno alla frattazzatrice (almeno mt. 2);
- Controllare che le due leve comando guida siano in posizione perpendicolare, se necessario
regolarle (vedi paragrafo manutenzione).

4.3 AVVIAMENTO
Per effettuare l'avviamento della frattazzatrice l'operatore deve:
- Sistemarsi nel sedile di guida dopo averne accuratamente regolato la posizione, posizionando i
piedi sull'apposita pedana.
- Accertarsi che il comando di guida sia nella posizione di neutro.
- Chiudere la leva dell'aria (CHOKE).
- Posizionare la leva acceleratore a mano o l'acceleratore a pedale, nella posizione di minimo.
- Tenere premuta una leva d'arresto di emergenza (vedi figura 1) e girare la chiave per l'avviamento.
- Ad avviamento avvenuto aprire la leva dell'aria (CHOKE).
- L'avviamento del motore avviene a regimi ridotti, la frizione non si è ancora innescata ed i rotori
non girano ancora (la frizione si innesca a 1500 giri al minuto). Per evitare pattinamenti che
porterebbero ad una elevata usura della frizione portare decisamente l'acceleratore ad un valore di
velocità pari a 2500 giro/minuto.

4.4. Guida della frattazzatrice


Per dirigere la macchina nella direzione voluta sono presenti due leve di comando (part. di fig. 1).
L'operatore deve muovere le leve di guida lentamente, senza scatti ed in ogni caso evitare
movimenti bruschi che potrebbero far perdere il controllo della frattazzatrice. Per arrestare il
movimento della frattazzatrice è sufficiente riportare le leve di guida nella posizione di riposo. Di
seguito sono descritti i comandi e le direzioni di spostamento associate, descritte nelle relative
figure:

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 9


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
5 Fine lavoro
Per arrestare la frattazzatrice portare l'acceleratore al minimo e rilasciare le due leve di arresto di
emergenza; chiudere il rubinetto della benzina e togliere la chiave di avviamento dal quadro
comandi. Le leve di arresto sono collegate a due microinterruttori i quali interrompono la corrente
alle candele; in caso di emergenza, di malore o di perdita del controllo della frattazzatrice, rilasciare
immediatamente le leve di arresto.

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 10


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
5. NORME GENERALI DI UTILIZZO
5.1 Preparazione della superficie
L'uso di una staggia meccanica vibrante o staggia manuale per livellare la superficie del pavimento
darà una buona compattazione al massetto di calcestruzzo e di conseguenza vi preparerà una
superficie ideale per la frattazzatura e finitura. La frattazzatrice non migliora la planarità di un
pavimento staggiato o livellato male.

5.2. Fase di frattazzatura


Prima di iniziare l'operazione di frattazzatura, assicurarsi che i frattazzi siano stati correttamente
montati sulle palette. (vedi relativo paragrafo nel capitolo riservato alla manutenzione).
Un rotore gira in senso orario e l'atro in senso antiorario. I frattazzi devono essere montati
nello stesso senso di rotazione di ciascun rotore.
Il pavimento sarà pronto per la prima frattazzatura quando camminando sullo stesso l'impronta del
tacco della scarpa sprofonda di 2-3mm circa nel calcestruzzo..
Durante la fase della frattazzatura i frattazzi non devono saltellare sulla superficie; questo potrebbe
essere dovuto allo sporco tra le palette e i frattazzi. (se necessario eseguire la pulizia, seguendo le
indicazioni contenute nel paragrafo pulizia a fine lavoro).
Gli intervalli delle passate di frattazzatura dipendono dal fattore ambiente, dalla temperatura e dalle
condizioni atmosferiche. In media si frattazzano in dieci minuti, circa 250-300 metri quadri di
superficie.

Dopo ogni operazione spegnere il motore. Mai lasciare in sosta la


frattazzatrice col motore acceso, specialmente nella fase della frattazzatura
quando il calcestruzzo è ancora fresco.
Considerando il peso della frattazzatrice, fate attenzione a non lavorare,
insistendo nello stesso punto, quando il calcestruzzo è ancora fresco in
quanto si potrebbe causare dei danni alla planarità della superficie del
pavimento.

5.3 Fase di finitura


Dopo avere eseguito la frattazzatura, togliere i frattazzi dalle palette e ripulire le palette, la crocera e
il cerchio di protezione dal cemento raccoltosi durante la fase di frattazzatura. (servirsi del carrello
trasportatore per una accurata pulizia).
Girare la manopola alzapale in senso orario fino a dare una inclinazione alle palette di circa 1 cm.
per iniziare la prima passata; per le successive operazioni di lisciatura continuare ad aumentare
l'inclinazione delle palette fino ad ottenere il tipo di finitura desiderata.
Ancora una volta il tempo tra una passata e l'altra è determinato dalle condizioni atmosferiche
(stagione fredda o calda) e dalla quantità di acqua presente nel calcestruzzo. Se in qualche zona il
calcestruzzo è indurito troppo velocemente si può inumidire spruzzando una piccola quantità
d'acqua, utilizzando l’apposito impianto applicato sulla frattazzatrice, per ottenere il grado di
finitura desiderato.

In presenza di troppa acqua sulla superficie la frattazzatrice tende a


pattinare; occorre quindi assicurarsi di avere sempre il controllo della stessa,
durante le diverse fasi di lavoro.

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 11


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
5.4 Pulizia a fine lavoro
Pulire la frattazzatrice alle fine di ogni giornata lavorativa, quando ancora il cemento non si è
indurito.
Mediante un pennello e acqua, lavare tutte quelle parti sporche di cemento. Dopo aver pulito
inumidire quelle parti esposte al cemento con olio disarmante (mai olio combustibile); evitare di
oliare le parti in gomma (cinghie, etc...).

Occorre sempre prestare durante tale fase, il grado di usura delle palette
perchè potrebbero risultare taglienti. In particolare è necessario munirsi di
guanti di protezione.

5.5 Movimentazione e trasporto


Per effettuare il trasporto della frattazzatrice all'interno del cantiere, utilizzare l'apposito carrello
trasportatore. Non utilizzare il carrello trasportatore per effettuare il trasporto su strada.
Per un corretto trasporto l'operatore deve:

- Estrarre la chiave dal quadro comandi;


- Tenendo sollevato il manico del traspor- 3
tatore, posizionarlo sulla frattazzatrice 1
dalla parte della batteria in modo che i due
ganci posti in prossimità delle ruote 4

scorrino sotto il cerchio di protezione fino


ad arrivare al fermo che si trova sotto la
barra del cerchio stesso (vedi figura);
- Abbassare il manico del carrello verso terra 2

finchè la ruota girevole non tocca il


pavimento e tenendo saldamente abbassato
con i piedi o con una mano il carrello,
agganciare al cerchio di protezione della
frattazzatrice;
- Effettuare la movimentazione spingendo o
trirando sul manico fino ad arrivare sul
nuovo luogo di lavoro;
- Per sganciare il carrello togliere il gancio
dal
fermo.
Fig. 2

Al momento di sganciare la frattazzatrice dal carrello trasportatore,


lo stesso balza verso l'alto per effetto del peso della macchina; occorre
pertanto durante questa operazione, tenere saldamente il manico del
carrello.

Sollevare la frattazzatrice usando gli attacchi di sollevamento (vedi


paragrafo installazione).
Mai lasciare agganciato alla frattazzatrice i frattazzi quando si esegue il
sollevamento della stessa a più di 100cm da terra in quanto potrebbero
sganciarsi e causare danni a persone e cose.

Per effettuare il sollevamento da un piano all'altro utilizzare una gru di sollevamento o carrello
elevatore di portata idonea rispetto al peso indicato nelle caratteristiche tecniche (vedi paragrafo
relativo alla installazione).
Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 12
Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
Per effettuare il trasporto su camion disporre le palette in posizione orizzontale agendo sugli
appositi pomelli di comando (vedi figura 1); infatti trasportare la frattazzatrice con le palette
inclinate può danneggiare il sistema di sollevamento alzapalette.

6. MANUTENZIONE
Effettuare le operazioni di manutenzione a macchina ferma e avendo estratto
la chiave dal dispositivo di avviamento.
Prima di procedere alla manutenzione pulire accuratamente la
frattazzatrice. L'usura delle palette le può rendere taglienti. Occore quindi
durante tutte le fasi di manutenzione utilizzare guanti di protezione e
prestare particolare attenzione alla loro posizione.

Le istruzioni per il rifornimento e la sostituzione dell'olio del motore della frattazzatrice sono
indicate nel paragrafo installazione e controlli preliminari (per la sostituzione del tipo dell'olio
vedere manuale motore).

6.1 Manutenzione generale


La frattazzatrice non necessita di particolari manutenzioni, tuttavia è buona norma seguire le
avvertenze di seguito riportate:

• A fine lavoro effettuare una accurata pulizia della frattazzatrice da residui di lavorazione.

• Effettuare riparazioni occasionali; in caso di dubbio rivolgersi alla Nostra assistenza tecnica o a
persona qualificata.

CONTROLLI GIORNALIERI

- Pulire filtro aria motore, specialmente se si lavora in condizioni polverose; seguire comunque le
istruzioni riportate sul manuale del motore;
- Controllare livello olio motore;
- Controllare lo stato di usura delle palette;
- Controllare il serraggio viti delle palette, se difettose sostituirle;
- Controllare arresti di emergenza.

CONTROLLI SETTIMANALI

- Controllare usura e tensionatura delle cinghie;


- Controllare lo stato di usura della frizione;
- Controllare la carica della batteria e il livello di acqua negli elementi, se necessario il rabbocco
aggiungere solo acqua distillata;
- Pulire i due poli della batteria da ossidazioni;
- Pulire le candele; per la sostituzione vedere manuale motore.
CONTROLLI ANNUALI

La frattazzatrice, scaduta la garanzia dovrà effettuare un controllo annuale su tutti i sistemi di


sicurezza e protezione, presso le officineautorizzate Barikell; oppure rivolgersi presso i Ns.
Rivenditori. Nulla facendo verrà declinata ogni responsabilità in caso di incidenti.
VERIFICARE OGNI 100 ORE DI LAVORO

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 13


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
- Il livello dell'olio nei due riduttori (vedi figura a
fianco). Sulla facciata laterale dei due riduttori
sono presenti due tappi; il tappo superiore OIL LEVEL
determina il livello dell'olio della scatola stessa.
- Prestare una particolare attenzione quando notate
presenza di olio nella parte inferiore della
frattazzatrice; pulire e verificare la provenienza
di tale perdita e fare gli apportuni interventi.
- Se fosse necessario il rabbocco utilizzare olio
sintetico Mobil Glygoyle 30 o suo
corrispondente.
Mai miscelare olio minerale con olio sintetico.

Fig. 3

6.2 Sostituzione dei frattazzi


Fate attenzione all'atto dell'installazione: un rotore gira in senso orario e
l'altro gira in senso antiorario, quindi occorre verificare di aver disposto in
modo corretto i diversi componenti (vedi fig. 1).

Prima di montare i frattazzi occorre assicurarsi che le palette siano pulite, che non
presentino cioè tracce o residui di impasti di cemento. È necessario inoltre che le palette siano
disposte in posizione orizzontale agendo sugli appositi pomelli (vedi fig. 1).
Per effettuare la sostituzione dei frattazzi procedere nel modo seguente:
- Sollevare leggermente la frattazzatrice da terra (circa 10cm) con il carrello trasportatore;
- Infilare i frattazzi sulle palette, verificando il loro corretto senso di rotazione;
- Terminata la fase di montaggio riportare a terra la frattazzatrice;

6.3 Sostituzione delle palette


Verificare sempre lo stato di usura delle palette, o se sono state danneggiate o piegate e se
necessario provvedere alla sostituzione. Per effettuare la sostituzione procedere nel modo
seguente:
- Pulire la frattazzatrice da ogni residuo di lavorazione;
- Sollevare leggermente la frattazzatrice da terra (circa 10cm.) con il carrello trasportatore;
- Rimuovere i bulloni di fissaggio delle palette su ogni braccio;
- Montare le nuove palette fissando i bulloni con le rispettive rondelle spaccate;
- Controllare le condizioni dei bulloni e se necessario sostituirli;
- Il serraggio dei bulloni delle palette deve essere effettuato giornalmente;
- Terminata la fase di montaggio riportare a terra la frattazzatrice;
- Per un funzionamento corretto della frattazzatrice, qualora si verificasse la rottura o il
danneggiamento di una o più palette, la sostituzione deve essere totale.

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 14


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
6.4 Sostituzione delle cinghie
Per effettuare la sostituzione della cinghia l'operatore deve:
- Smontare il carter di protezione cinghie svitando le viti;
- Sollevare leggermente (circa 10cm) la frattazzatrice da terra utilizzando il carrello trasportatore
(per potere girare liberamente la puleggia e la frizione e quindi togliere e rimettere facilmente le
cinghie);
- Allentare il tendicinghia svitando il dado dietro alla molla; togliere quindi le cinghie usurate e
sostiturle con altre della stessa misura;
- Riavvitare il dado dietro la molla fino a quando si ha una tensione ideale;
- Riportare la frattazzatrice a terra;
- Riposizionare il carter nella apposita sede.

6.5 Regolazione comando di guida


Per effettuare la regolazione del comando di guida l'operatore deve :
- disporre le palette in posizione orizzontale agendo
sugli appositi pomelli (part. fig. 1);
- Svitare i controdadi (1) che bloccano le forcelle delle
leve di comando;
- Sfilare i perni delle forcelle (2);
- Per spostare le leve verso l'esterno (AVANTI)
ruotare le forcelle in senso orario;
- Per spostare le leve verso il sedile (INDIETRO)
ruotare le forcelle in senso antiorario; 1 2

Fig. 4

Per spostare le leve a destra e a sinistra l'operatore deve:


a) Togliere il dado (1);
b) Allentare i dadi (2 e 3);
c) Sfilare lo snodo (4);
d) Ruotando lo snodo in senso orario le leve si
spostano verso sinistra;
Ruotando lo snodo in senso antiorario le leve si
spostano verso destra;
e) Reinfilare lo snodo e stringere nuovamente i dadi 1 2 3
(1-2-3).
4

Fig. 5
6.6 Sostituzione della batteria
Per sostituire la batteria l'operatore deve:
- Togliere il coperchio che la racchiude agendo sui due ganci;
- Togliere i morsetti di collegamento avendo cura di togliere per primo il negativo onde evitare un
eventuale corto circuito;

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 15


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
- Estrarre la batteria e sostituirla con una di uguali caratteristiche (vedi paragrafo relativo alle
caratteristiche tecniche); maneggiare la batteria con particolare attenzione in quanto contiene
acido;
Non disperdere la batteria nell'ambiente dopo l'uso, ma attenersi alle normative vigenti nel paese di
utilizzo.

7. INCONVENIENTI E RIMEDI
Prima di effettuare una qualunque operazione di manutenzione e
regolazione fermare la macchina ed estrarre la chiave dal dispositivo
di avviamento. Si raccomanda di effettuare soltanto le operazioni descritte
nei paragrafi precedenti. In caso di avaria si raccomanda di contattare la
Nostra assistenza tecnica.

INCONVENIENTI CAUSE RIMEDI

1.) Troppo olio nel riduttore 1.) Svitare il tappo (part. di fig. 3)
La frattazzatrice perde olio 2.) Le viti dei coperchi del 2.) Avvitare le viti
riduttore sono allentate
3.) Guarnizioni difettose 3.+4+5.) Contattare la Nostra
4.) Paraoli usurati albero assistenza tecnica.
centrale e laterale
5.) Perdite olio dal motore
1.) Mancanza di benzina 1.) Fare il pieno
La frattazzatrice non si avvia 2.) Benzina sporca 2.) Pulire e rimettere benzina pulita
3.) Aria (CHOKE) tutta aperta 3.) Chiudere l'aria
4.) Rubinetto benzina chiuso 4.) Aprire il rubinetto della benzina
5.) Alimentazione corrente 5.) Controllare fili e candele
candela difettosa
6.) Filtro della benzina otturato 6.) Sostituire filtro della benzina
7.) Tubo benzina otturato 7.) Pulire tubo benzina
8.) Batteria scarica 8.) Caricare batteria
9.) Arresto d'emergenzia inserito 9.) Disinserire arresto di
emergenza
1.) Cavo acceleratore rotto o piegato 1.) Sostituire cavo acceleratore
Il motore non va su di giri 2.) Filtro aria sporco 2.) Pulire filtro
3.) Problemi al motore 3.+4.) Contattare la Nostra
4.) Carburatore sporco assistenza tecnica
1.) Tirante rotto 1.) Sostituire tirante
La frattazzatrice non procede 2.) Spina della forcella rotta o persa 2.) Sostituire spina o forcella
avanti e indietro 3.) Supporto del basculante grippato 3. Pulire supporto basculante
1.) Giunti sferici rotti 1.) Sostituire giunti sferici
La frattazzatrice non sterza a 2.) Supporti del cerchio rotti 2.) Sostituire supporti del cerchio
destra o a sinistra 3.) Supporti dello sterzo fuori 3.) Regolare supporti sterzo
sede
1.) Corda acciaio rotta 1.) Sostituire corda alzapalette
Le palette non si alzano 2.) Manca dado della corda 2.) Mettere dado
d'acciaio
3.) Forcella rotta 3.) Sostituire forcella

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 16


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
1.) Cemento indurito sotto la 1.) Pulire la crocera e le palette
La frattazzatrice salta sul crocera o le palette
pavimento 2.) Palette usurate non in modo 2.) Registrare inclinazione delle
uniforme palette
3.) Albero centrale piegato 3.) Contattare la Nostra
assistenza tecnica
4.) Comando di guida non 4.) Regolare la posizione del
perfettamente verticale comando di guida
5.) Palette fuori registro 5.) Registrare palette
1.) Cinghie usurate 1.) Sostituire cinghie
A motore su di giri i rotori non 2.) Ferodi frizione usurati 2.) Sostituire ferodi
girano

8. GARANZIA
Le macchine nuove da noi vendute sono coperte da garanzia per quanto riguarda la struttura e
l'utilizzo di materiali adeguati, alle seguenti condizioni:

1) La garanzia è valida per un periodo di dodici (12) mesi.


2) La Ditta produttrice si assume l'impegno di riparare o sostituire a propria discrezione quelle
parti
o quei gruppi che si siano rivelati difettosi.
3) Le parti riparate o sostituite sono coperte dalla stessa garanzia delle parti originali, con scadenza
quindi dodici mesi dopo la messa in opera delle parti stesse.
4) Per l'esecuzione dei lavori necessari e per la consegna dei pezzi di ricambio il produttore si
riserva un tempo adeguato.
5) Tutte le spese di trasporto delle parti destinate alla sostituzione coperte dalla presente garanzia
sono a carico dell'acquirente
6) Eventuali riparazioni e interventi eseguiti durante il periodo di garanzia da personale non
autorizzato invalidano ogni diritto a garanzia.
7) Durante il periodo di garanzia le parti sostituite diventano di proprietà del produttore.
8) Per i componenti non di nostra produzione valgano le condizioni di garanzia dei fornitori
originali. Eventuali rivendicazioni verranno pertanto cedute all'acquirente.
9) Di questa garanzia è valida e ne può beneficiare solamento l'acquirante originale. La nostra
responsabilità sulla garanzia scade nel momento in cui:
a) Il propretario originale cede la proprietà della macchina,
b) Se sono state apportate modifiche alla macchina,
c) Se sono state aggiunte parti e congegni non di nostra produzione sulla macchina.
10) Non assumiano alcuna responsabilità per eventuali danni causati al pavimento dal mal
funzionamento o arresto della frattazzatrice durante le fasi di lavorazione.
11) La garanzia non comprende danni derivati da un'eccessiva sollecitazione come ad esempio la
continuazione del funzionamento della macchina dopo la constatazione di un'anomalia da uso o
manutenzione impropria, dall'utilizzo di materiali d'esercizio non adeguati nonchè dalla
mancata
osservazione delle istruzioni d'uso. Lo stesso vale per danni provocati da normale usura.
12) Il produttore non si assume alcuna responsabilità per eventuali difficoltà dovessero sorgere
nella
rivendita o nell'utilizzo all'estero dovuto alle disposizioni della protezione della proprietà
industriale in vigore nel Paese in cui la macchina è stata venduta.
13) Per quanto riguarda la garanzia dei motori valgano le condizioni dei fornitori originali.
14) Le condizioni di garanzia stabilite sono vincolanti per tutti i venditori della BARIKELL Spa.
Eventuali diversi accordi saranno ritenuti validi solo se confermati per iscritto dalla
BARIKELL Spa.
Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 17
Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
AVVISO: Qualora si rendesse necessario l'utilizzo della garanzia, Vi
preghiamo di indicare i seguenti dati:
- Modello e numero di serie sia della macchina che del motore
- Data di acquisto
- Descrizione dettagliata del problema

9. MARCHI E CERTIFICAZIONI
I modelli del presente libretto uso e manutenzione sono stati esaminati secondo quanto prevista
dalla Direttiva CEE 89/392 e successive modifiche.
L'avvenuta certificazione è pubblicizzata dall'apposizione della targhetta raffigurata in figura con
marchio CE sulla macchina e dalla dichiarazione di conformità che accompagna il seguente libretto.

NOVITA’:

GANCIO DI SOLLEVAMENTO A
RICHIESTA

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 18


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 19
Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
BARIKELL SRL
Via C. Razzaboni 118
41122 Modena
P.Iva 03.010.171.209

Modena, 10/12/2015

DICHIARAZIONE CE DI CONFORMITÀ

Direttiva 2006/42 e 2004/108 CEE-2005/88 e successive modifiche

Noi, BARIKELL SRL, Via Razzaboni 118, 41122 Modena, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità
che la macchina:

- MACCHINA TIPO: FRATTAZZATRICE OVERLAPPER 120

- SERIE NR.: 43561

- MOTORE NR.: 450200419

al quale questa dichiarazione si riferisce è conforme a quanto prescritto dalla Direttiva 2006/42 e 2004/108 e
2005/88 e successive modifiche.

Valori di rumorosità residua per macchina in lavoro:


Pressione acustica media: dbA 93.1
Potenza acustica media: dbA 109.5
Pressione acustica sul posto di lavoro: dbA 93.12

Il Sig. Zivieri Luca in qualità di Amministratore della Barikell Srl dichiara che il fascicolo tecnico è custodito
presso la propria sede di Modena – Via C. Razzaboni, 118

Barikell S.R.L
Luca Zivieri

Libretto uso e manutenzione Frattazzatrice overlapper OL 120 PAGINA 20


Data Gennaio 2004 Rev 0/2004
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 21 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 22 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 23 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 24 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 25 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 26 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 27 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 28 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 29 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 30 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 31 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 32 of 15
Instruction and maintenance manual OVERLAPPER 120 PAGE 33 of 15