Sei sulla pagina 1di 48

ANATOMIA UMANA

PARTE PRIMA

Dott. Barbara Favale Ospedale G.B. Grassi, Ostia

ANATOMIA
Scienza che studia e illustra la forma, larchitettura e la struttura degli elementi costitutivi degli organismi viventi e le loro relazioni, fornendo una base morfologica per linterpretazione funzionale di essi.

Lanatomia umana lo studio delle strutture


interne ed esterne del corpo umano e dei rapporti tra le parti del corpo. Ogni funzione svolta da una precisa struttura; la struttura condiziona quali funzioni si compiono in essa.

FISIOLOGIA
Scienza che studia il modo in cui gli elementi costitutivi di un organismo svolgono le loro funzioni

ANATOMIA FISIOLOGIA
Ogni specifica funzione compiuta da una specifica struttura

Il legame tra struttura e funzione sempre presente, ma non sempre compreso

Posizione della specie umana nella scala zoologica Specie: Phylum: Subphylum: Classe: Ordine: Famiglia: Homo sapiens Cordati Vertebrati Mammiferi placentati Primati Ominidi

ANATOMIA MACROSCOPICA
Studia strutture sufficientemente grandi da essere osservabili ad occhio nudo

a. di superficie: lo studio della forma generale e di


punti di riferimento

a. regionale: lo studio dellorganizzazione


anatomica di specifiche aree del corpo, (testa, tronco, collo)

ANATOMIA MACROSCOPICA
Studia strutture sufficientemente grandi da essere osservabili ad occhio nudo

a. sistemica: lo studio della strutture degli apparati


(scheletrico, muscolare)

a. dello sviluppo: descrive i cambiamenti di forma


che avvengono durante le fasi tra il concepimento e la

maturit fisica (embriologia)

ANATOMIA MICROSCOPICA

Studia le strutture che non sono visibili ad occhio nudo:

citologia studio delle cellule istologia studio dei tessuti

APPARATI

ORGANI
ISTOLOGIA CITOLOGIA

ANATOMIA DELLA CRESCITA (Auxologia) ANATOMIA COMPARATA

ANATOMIA PATOLOGICA (Caratteristiche anatomiche che


cambiano durante la malattia)

LIVELLI ORGANIZZATIVI
livello chimico

livello cellulare
livello dei tessuti livello degli organi livello degli apparati livello dellorganismo

App. cardiocircolatorio Sist sanguigno arterioso Organo Tessuto

cuore-vasi-sangue arterie e arteriole cuore sangue-miocardio

Cellule
Organuli cellulari Strutture molecolari

eritrociti-cellule endoteliali RE-mitocondri


actina-miosina-HbIg

APPARATO O SISTEMA

E un insieme di organi anche diversi per struttura e per specifica funzione che collaborano tutti insieme per la funzione unica dellintero sistema

APPARATO O SISTEMA
apparati
della vita di relazione: scheletrico, muscolare, nervoso, che svolgono attivit anche volontarie in relazione allambiente;

apparati della vita vegetativa: cardiovascolare,


uropoietico, genitale, digerente, endocrino, che svolgono tutte quelle attivit viscerali che assicurano lomeostasi dellorganismo indipendentemente dallambiente esterno.

APPARATO TEGUMENTARIO
Costituito da:

pelle, ghiandole, recettori sensitivi, peli, unghie


Rappresenta il limite tra il mondo esterno e lorganismo Protegge e termoregola lorganismo

APPARATO SCHELETRICO
Costituito da:

ossa, cartilagini, legamenti e articolazioni


Serve per lo spostamento nello spazio dellorganismo o di settori di esso Sostiene e protegge E una riserva di calcio e produce cellule del sangue

APPARATO MUSCOLARE
Costituito da:

muscoli striati scheletrici


Insieme allo locomotore scheletrico costituisce lapparato

I muscoli producono termoregolazione

calore

contribuendo

alla

APPARATO CARDIOVASCOLARE
Costituito da:

cuore, vasi sanguigni, sangue, organi emopoietici


Costituisce un sistema di trasporto per il sangue che fornisce allorganismo materiali nutritizi e ossigeno, veicola ormoni e prodotti di rifiuto

APPARATO LINFATICO
Costituito da:

linfonodi, vasi, linfa


Difende lorganismo, contribuisce alla omeostati dei liquidi tissutali, trasporta i lipidi assorbiti dal tubo digerente al sangue

APPARATO RESPIRATORIO
Costituito da:

naso, faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni


Trasporta aria e consente gli scambi respiratori

APPARATO DIGERENTE
Costituito da:

bocca e annessi, faringe, esofago, stomaco, intestino e ghiandole annessi


Digerisce e assorbe il materiale trofico ed altro ed elimina le feci

APPARATO URINARIO
Costituito da:

reni, ureteri, vescica, uretra


Produce urina, eliminando i cataboliti azotati e altri prodotti di rifiuto e regola il bilancio idro-salino e lequilibrio acido-base dei liquidi corporei

APPARATO GENITALE
Costituito da:

gonadi, vie genitali, eventuali ghiandole annesse


Produce gameti per la riproduzione e ormoni

APPARATO ENDOCRINO
Costituito da:

ipofisi, tiroide, paratiroidi, timo, pancreas, fegato, surreni, gonadi


Controlla numerose attivit dellorganismoattraverso la produzione di ormoni

APPARATO NERVOSO
Costituito da:

cervello, midollo spinale, gangli, nervi, recettori


Coordina, controlla e integra le attivit dellorganismo

OMEOSTASI
Capacit dellorganismo di mantenere in condizioni relativamente stabili il proprio interno, attraverso uno stato dinamico di equilibrio.

Per il mantenimento dellomeostasi essenziale che tra le varie parti dellorganismo ci siano meccanismi di comunicazione Essi coinvolgono virtualmente tutti gli organi e sistemi del corpo. Ove questi si alterino o vengano meno si verifica una condizione di squilibrio omeostatico

GLI ORGANI
Strutture anatomiche che esplicano una propria funzione nellambito delle funzioni generali di un apparato

Organi a struttura fibrosa (muscoli, nervi) Organi parenchimatosi (fegato, polmone, rene) Organi cavi (stomaco, intestino, utero, vescica urinaria)
Di un organo si usa dare una definizione strutturale e funzionale e definire posizione spaziale e rapporti con altri organi vicini, quindi se ne studia larchitettura, la struttura istologica e la funzione

I TESSUTI
Sono aggregati di cellule e di sostanza fondamentale costituenti gli organi, che svolgono una specifica funzione I tessuti vengono classificati in:

Tessuto epiteliale Tessuto connettivo Tessuto muscolare Tessuto nervoso


Ciascuno di essi comprende poi dei sottotipi specializzati

I TESSUTI
Tessuti epiteliali

Sono costituiti da cellule poste a stretto contatto, presentano una polarit che consente di distinguere una superficie apicale e una basale, questultima che poggia su una lamina o membrana basale Possono essere mono- o pluristratificati a seconda della funzione.

I TESSUTI
Tessuti epiteliali

La forma delle cellule che costituiscono un epitelio pu variare. Gli epiteli dal punto di vista funzionale si distinguono in

Epiteli di rivestimento, a loro volta con funzioni diverse Epiteli secernenti

I TESSUTI
Tessuti connettivi

Sono costituiti da cellule e matrice extracellulare la cui composizione variabile I tessuti connettivi forniscono sostegno strutturale e metabolico ad altri tessuti, contengono vasi sanguigni

I TESSUTI
Tessuti connettivi

I tessuti connettivi si distinguono in Connettivi propriamente detti Connettivo lasso Connettivo denso Connettivo di sostegno: cartilagine e osso

I TESSUTI
Tessuto muscolare

E un tessuto specializzato nella contrazione

Si distingue in

muscolare liscio muscolare striato scheletrico muscolare striato cardiaco

I TESSUTI
Tessuto nervoso

E costituito da neuroni e cellule della glia ed specializzato per la conduzione di impulsi elettrici Il sistema nervoso riceve stimoli dallambiente esterno e interno integrandoli e producendo risposte appropriate e coordinate

LE MEMBRANE
Tappezzano la superficie esterna e le cavit interne e rivestono gran parte degli organi

Membrane epiteliali
membrana cutanea membrane mucose membrane sierose

Membrane connettivali
membrane sinoviali

Il corpo presenta delle cavit Le cavit del corpo svolgono due funzioni essenziali: contengono e proteggono gli organi permettono cambiamenti della dimensione e della forma dei visceri

LE CAVITA
La cavit dorsale contenuta allinterno del neurocranio e delle vertebre, suddivisa in cavit cranica e cavit spinale o speco vertebrale

LE CAVITA
La cavit ventrale posta allinterno della parte anteriore del tronco; il diaframma la divide in cavit toracica e cavit addomino-pelvica (peritoneale), suddivisibile in addominale e pelvica

LE CAVITA
La cavit toracica comprende: le cavit pleuriche con i polmoni, il mediastino, spazio posto fra le pleure che a sua volta contiene la cavit pericardica con il cuore, la trachea, i bronchi, lesofago, il timo

LE CAVITA
La cavit addominale contiene: fegato, cistifellea, stomaco, intestino, milza, reni e ureteri La cavit pelvica contiene: vescica urinaria, organi dellapparato genitale e parte dellintestino crasso

LE CAVITA
CAVITA DORSALE cavit cranica cavit spinale

CAVITA VENTRALE

cavit toracica cavit addomino-pelvica

LE CAVITA
La cavit toracica viene suddivisa in quadranti, in 10 regioni per localizzare con pi precisione i numerosi organi che contiene (punti di repere)

LE CAVITA

La cavit addomino-pelvica viene suddivisa in: 9 quadranti o regioni per localizzare con pi precisione i numerosi organi che contiene
(punti di repere)

REGIONI dellADDOME
R. ombelicale: quella pi centrale R. ipogastrica e R. epigastrica: sotto o sopra la regione ombelicale R. ipocondriaca destra e sinistra: al di sotto delle ultime coste

R. lombare destra e sinistra: sopra le anche


R. iliaca o inguinale destra e sinistra

Sezione sagittale* mediana separa la parte destra dalla sinistra (piano simmetria)
Sezione parasagittale separa due met di dimensioni diverse

Sezione frontale o coronale* separa la parte anteriore da quella posteriore


Sezione trasversa o orizzontale separa la parte superiore da quella inferiore
Coronale e sagittale fanno riferimento a suture presenti nel cranio

TESTI
Marieb- Anatomia e fisiologia delluomo Zanichelli Goglia - Anatomia umana Piccin Bairati - Anatomia umana - Ed Minerva medica Cattaneo - Compendio di Anatomia Umana -Monduzzi Martini - Anatomia umana Edises Thibodeau e Patton - Anatomia e fisiologia Casa ed. Ambrosiana Kimber - Anatomia e fisiologia- Piccin