Sei sulla pagina 1di 3

Se non attaccheranno, Helen chieder� al gruppo se vuole continuare a fare quello

per cui suo padre li aveva assoldati e se rispondono di no, se a loro sta bene
farsi prendere in giro da degli assassini, farsi incastrare cos�, e far� pressione
sul loro onore e sulla loro forza d'animo.

ATTACCO E FUGA!

Le guardie cerceranno di stordire il party, parteciper� anche Versylan e Goyen


Il party potr� scappare attraverso al castello incontrando guardie in gruppi di 6
nel percorso.

ATLETICA, ACROBAZIA per passare attraverso: la prima ondata sar� facile, la seconda
media e la terza difficile. se falliscono, tirare un d6 per vedere quanti attacchi
di opportunit� si beccano

Piano 1: un gruppo di guardie sono sparpagliate nel corridoio fuori la sala del
consiglio: sono soprese di vederli e quindi la CD sar� facile

PT: una sala di ricevimenti con un lungo tavolo in centro e una serie di altri
tavoli a formare un ferro di cavallo, ci sono 2 porte: a sud-ovest, porta alla sala
del trono, sar� piena di guardie(12)
a sud, spalancata, lungo un corridoio con delle armature; ci sar� un'altra squadra
di guardie, pi� attente ma senza spade sguainate: la CD sar� media
Troveranno una sala buia, con una scalinata in marmo fievole di luce azzurra.

Sotterraneo

"Una sala di pietra, dall'odore stantio, piena di polvere si presenta davanti a


voi: la sala � circolare, ampia una 30ina di metri, con mura di pietra antica, nera
e grigia. Una serie di sbarre larghe separa l'entrata con la scalinata dal resto
della stanza. Quando vi avvicinate, le sbarre iniziano a vibrare, come se avessero
preso vita, percepito qualche forza esterna. Si piegano ai lati e davanti a voi si
forma un'entrata ovale, le sbarre curvate.
Percezione 10 - Vedete ora la fonte della luce azzurra: � una sfera, al centro
della stanza

Ater, all'improvviso senti una pulsazione dentro al cranio.. bum, bum, bum... lo
scambi per il ritmo del cuore, della corsa, ma non � a ritmo. � pi� lento, e lo
senti dentro la testa.

TIRO SALVEZZA A TUTTI


SAVE: un ricordo bello, un sogno viene realt�

RAGNAR - Vedi tuo padre, Kratos, Alto, fiero come te lo ricordi. Lo vedi
sorriderti, uno sguardo di ammirazione, ti giri; vedi una bestia enorme per terra,
tu ci sei sopra, ascia in mano, la bestia morta, le ali dispiegate sanguinanti: �
un drago anziano e tu lo hai sconfitto!

SORAKA - Vedi tua sorella, viva, sorridente come un tempo, quando rubavate ai
mercanti e la facevate franca, scappando nei vicoli della citt�. Sei a casa,
circondata dalla tua famiglia e in una casa da sogno

ATER - Il volto del tuo Maestro � circondato da una luce bianca quasi accecante,
strabuzzi gli occhi e riesci a vedere meglio: siete nella foresta dove ti allenava,
siete felici.

FAIL: Una scarica di dolore lancinante, un incubo si forma in testa, hai un -2 al


prossimo tiro salvezza
RAGNAR - Sei a terra, stremato, il petto ti brucia come avessi ingurgitato acido,
ma no.. non era acido. era veleno, la peggior morte per un guerriero, davanti a te
un drago enorme si fa beffe del tuo coraggio, della tua tempra. Tuo padre ti guarda
deluso, da lontano...
SAVE - Ti rialzi, l'ascia in mano, ti scrolli di dosso il veleno: un guerriero non
cade per mano di una cosa cos� subdola. Ricominci a combattere e finalmente uccidi
la bestia!

SORAKA - Lo vedi vivido come fosse davanti a te questo momento: il governatore


della tua citt�, grasso e calvo, e sta ridendo mentre la tua famiglia viene
massacrata davanti ai tuoi occhi. Tuo fratello gli sorride, seduto al suo fianco...

ATER - La tenebra avvolge la tua mente, ti fa delirare, sembra non finire mai...
sono passati minuti, ore o giorni? Le ombre si dissipano, il volto del tuo maestro,
morto in mezzo alla foresta dove eravate soliti accamparvi quando vi allenavate. Un
essere snello torreggiante sopra di lui, si gira: � il tuo riflesso. Lo hai ucciso
tu? no, non sei tu, ma � come te...

SAVE 2:
RAGNAR - Un boato si alza davanti a te: � il tuo clan, inneggia il tuo nome, le
donne della tua gente ti vogliono, i guerrieri ti ammirano. Sei il loro eroe
adesso!

SORAKA - Ti guardi la mano, c'� un uovo colorato, fatto a scaglie. L'uovo


s'illumina ed esce un drago! Senti un flusso di energia emanare dalla creatura:
sarete legati per sempre!

ATER: La foresta diventa d'un tratto di pietra e al posto del terreno muschiato,
delle mattonelle compaiono: sei in un sotterraneo, alzi gli occhi, davanti a te i
tuoi simili,sparsi per la sala debolmente illuminata, massacrati, puniti per la
loro malvagit�, per i crimini commessi.

FAIL 2
RAGNAR - Un boato si alza davanti a te: Tuo padre � trapassato da parte a parte da
una lancia, � tenuto per il collo dal capo trib� e suo migliore amico, Kevdak,
sorridente mentre si gira verso di te e il tuo clan lo proclama
nuovo campione delle montagne di Orloghiacciato.

SORAKA - Ti guardi la mano: c'� un uovo lucido, nero.. l'uovo si trasforma in ombra
e la creatura che ne esce ti azzanna la mano, tranciandotela di netto. L'ultima
cosa che ricordi � il dolore straziante, poi la tenebra...

ATER - La foresta diventa ora di pietra, sei in un sotterraneo, circondato da elfi


oscuri, sopra un'altare, legato mani e piedi. Stai per essere sacrificato!

Vi risvegliate in ginocchio, stremati, con le visioni ancora vivide in testa. Dei


passi dietro di voi. Una schiera di soldati, capitanati da Versylan. L'uomo dai
capelli color argento vi guarda, stupefatto, poi guarda la fonte di luce: ora la
vedete bene, � una pietra, fatta di platino, con striature nere come vene, la luce
ora soltanto un tenue bagliore.

Versylan - "c...cosa... cos'� quella cosa?"


Goyen - "non � affar tuo, Maestro. Il governatore ha cercato di sbarazzarsene da
decenni oramai, ma continua a tornare sempre. E voi non avreste dovuto vedrelo,
nessuno di voi! Per�... non ha mai brillato cos�"

HELEN appare - � un segno! mio padre voleva che ce ne sbarazzassimo una volta per
tutte, ed � quello che intendo fare. Non so cosa c'entrino queste persone, ma �
evidente che qualcosa � successo. Non attaccateli.
ROLEPLAY