Sei sulla pagina 1di 2

DERIVATI DELLECTODERMA Sistema Nervoso (dalle creste gangliari): Gangli cerebro-spinali; Fibre sensitive dei nervi spinali e cranici

i misti; Gangli e nervi del sistema simpatico; Paragangli; Midollare surrenale; Derma celafico; Odontoblasti; Leptomeningi: Cellule satellite; Cellule di Schwann; Melanociti; Cellule C della tiroide. (dal segmento posteriore del tubo neurale): Midollo spinale. (dal segmento anteriore del tubo neurale): Encefalo e neurocranio. Epidermide: Ghiandole sudoripare, sebacee e mammarie; Unghie e peli. Aree Sensoriali (dai placoidi otici): Labirinto membranoso dellorecchio interno; Cellule nervose dei gangli del Corti e dello Scarpa. (dai placoidi olfattivi): Cellule olfattive; Neuro epitelio delle cellule sensoriali Cristallino Adenoipofisi Smalto dei denti Epitelio della cavit buccale e delle fosse nasali Ghiandola parotide Epitelio dellintestino retto Epitelio dei genitali femminili esterni Uretra maschile Epitelio condotto uditivo esterno (dal 1 solco branchiale).

DERIVATI DEL MESODERMA Mesoderma parassiale: Colonna vertebrale (sclerotomi); Derma e tessuto sottocutaneo (dermatomi); Muscolatura striata somatica (miotomi). Mesoderma intermedio: Sistema escretore del rene; Condotti efferenti della testa dellepididimo (nel maschio); Canalicoli trasversali dell epooforon (nella femmina); Paradidimo e condotti aberranti (nel maschio): Paraooforon (nella femmina);

Canale dellepididimo, canale deferente con relativa vescichetta seminale e nel dotto eiaculatore (nel maschio - dotto di Wolff); Rene (dal metanefro);

Mesoderma laterale: delimita la cavit celomatica primitiva che dar origine alla cavit pericardica, pleurica e peritoneale. Cuore; Gonadi (creste genitali); Tube uterine, utero e parte superiore della vagina (dotti di Muller); Corticale surrenale; Incudine e martello, muscolatura innervato dalla branca mandibolare del trigemino (1 arco branchiale); Staffa, processo stiloideo del temporale, legamento stilo-ioideo, piccole corna e parte superiore del corpo dellosso ioide, muscolatura innervata dal nervo facciale (2 arco branchiale); Grandi corna e la maggior parte del corpo dellosso ioide, muscolo stilo faringeo (3 arco branchiale); Cartilagine tiroidea, cricoidea, aritenoidee, corni culate e cuneiformi, muscolatura innervata dal nervo vago (4 e 6 archi branchiali).

DERIVATI DALLENTODERMA Intestino faringeo: Bocca; Faringe; Apparato respiratorio; Epitelio della cassa del timpano e della tromba di Eustachio, membrana del timpano (1 tasca branchiale); Epitelio delle tonsille palatine (2 tasca branchiale); Parotidi inferiori e timo (3 tasca branchiale); Parotidi superiori e timo (4 tasca branchiale); Lingua, tiroide, ghiandole sottomandibolare e sottolinguale (pavimento dellintestino faringeo). Laringe, trachea, bronchi e polmoni. Porzione caudale dellintestino anteriore Esofago; Stomaco; Prima parte del duodeno Pancreas. Intestino medio Parte distale del duodeno; Digiuno; Ilo; Intestino cieco; Appendice; Colon ascendente e due terzi prossimali del colon trasverso; Intestino posteriore Terzo distale del colon trasverso; Colon discendente; Colon sigmoideo; Retto; Due terzi superiori del canale anale; Canale urogenitale; Vescica urinaria; Uretra definitiva (nella femmina); Uretra prostatica (nel maschio); Parte inferiore della vagina, vestibolo della vagina (nella femmina); Rimanenti parti delluretra (nel maschio).