Sei sulla pagina 1di 16

ANTONIO CANOVA

(Possagno, 1 novembre 1757 Venezia, 13 ottobre 1822)

INTRODUZIONE

Antonio Canova:
Scultore italiano

Grande influenza nella scultura

Massimo esponente del neoclassicismo

Nuovo
Fidia

Cantore della bellezza ideale femminile (es. Tre Grazie, Ebe, Venere uscente dal bagno, Venere Italica, Statua di Paolina Borghese.)

VITA

Viene influenzato da Bernini (maestro barocco)

Ci segn a vita lartista Il nonno lo indirizza verso la scultura, per la quale il piccolo Antonio pareva predisposto

Crescita artistica
A 11 anni lavor nello studio di scultura di Bernardi-Torretti Introduzione Mondo artistico veneziano Apprendistato Frequenta lAccademia Ascesa artistica Viene influenzato da Bernini (maestro barocco)

18enne lasci lo studio dei Torretti Mettendosi in proprio

Abbandon linfluenza settecentesca


A 22 anni si trasfer a Roma

Per ispirarsi alla classicit greca

Incontro con i maggiori esponenti dell arte Neoclassica


Successo e fama mondiale Opere : Amore e psiche Le tre Grazie Maddalena Penitente

Studi statuaria antica

Zilian gli fece avere le prime commissioni

Ideale bellezza neoclassica

Gli ordin le statue di : Teseo sul Minotauro,psiche.

Forma pura che trasmetti sentimento ed azione in quieta grandezza Conobbe la figlia (futura amica)dellincisore Volpato

A Roma svolse anche lattivit di pittore

Non eccelse come con la scultura Ritorno a Possagno

Durante loccupazione da parte dei francesi, abbandon la citt.

Impegno esclusivo alla pittura Dubbi sulla produzione artistica su tela. -autoritratto -Le Grazie - Il compianto di Cristo Confida che dipingeva solo per s Ormai meno presenti nella produzione statuaria Buona parte della produzione pittorica sempre rimasta propriet dellartista Oggi: 300 opere gipsoteca di Possagno

Ma si possono leggere in trasparenza su questa : - lemotivit -Le passioni - i dubbi

Influenza dei temi delle letture dei classici della mitologia greca (es. Omero)
Fa rivivere nelle sue opere Delle statue greche

La bellezza e la grazia

No sesualit del Rococ (no violente passioni e gesti esasperati) ma qualit che solo attraverso la ragione pu trasformare gli aspetti leggiadri. Considerate, oggi, per la loro rarit capolavori.

1 fase

Tecniche: -Disegno (schizzo) -Idea iniziale di un lavoro -bozzetto in terracotta -colatura del gesso sulla statua dargilla -fissaggio dei chiodini attraverso il pantografo (proporzioni)

2 fase LO STILE: Era solito adoperare il marmo bianco Levigatura delle opere

Naturalezza e bellezza accentuate

OPERE, CATEGORIE PRINCIPALI:


Monumenti Funebri 1782-1819 Allegorie Mitologiche Es: Ercole e Lica Perseo Trionfante Teseo sul minotauro

Es:
Clemente XIII Clemente XIV Stuardi Vittorio Alfieri Francesco Pesaro Maria Cristina dAustria

Fu designato ritrattista officiale di Napoleone Bonaparte Ebbe incarico tutela patrimonio artistico
Si spense a Venezia il 13 ottobre 1822

Le sue spoglie sono nel sepolcro di Possagno dove fece costruire, 3 anni prima di morire, Il tempio posandone la prima pietra.

OPERE

I PUGILI:

Creugante
Tema: 1.Forza fisica -Tensione corpi -Contrapposizione energie statiche e dinamiche

2.Violenza
3.Fascino

Immagine furiosa ma contenuta

-Movimenti di grande effetto scenico -Suggestiva tensione muscolare -Braccio sx energia corpo (dalle gambe divaricate) -Braccio dx scarica la rabbia -Intensit drammatica -Novit: istante antecedente allo scontro
MARMO 1795-1801, MUSEI VATICANI

Damosseno
-Colto nellattimo in cui si avvicina per colpire lavversario -Espressione feroce e brutale -Corpo allindietro caricare il Slancio pugno figure -Gamba dx avanti equilibrio

Tema: 1.Forza fisica

2.Violenza
3.Fascino

MARMO 1795-1806, MUSEI VATICANI

Paolina Borghese
-Sorella Napoleone -Intenzione iniziale: Paolina in veste di Diana -Modello grazia e armonia -Si ispir alle Veneri di Tiziano e ai sarcofagi etruschi -Il Pomo evoca la venere vittoriosa (mela doro) -Novit: diversa funzione dellopera scultorea mai punto di vista privilegiato (fatte per girarci attorno)

MARMO 1804-1808, GALLERIA BORGHESE

Amore e Psiche giacenti.


-preceduto da un espressivo bozzetto in terracotta

-Tratto dalla metamorfosi di Apuleio


-psiche supera 4 prove propostogli da Venere -Momento della ricongiunzione con Amore -Rappresenta lincontro dellanima(psiche) con lamore -Sottile e raffinato erotismo -Fluido intricarsi di linee e volumi -Le ali sembrano in movimento -Abbraccio amoroso ma braccia non stringono e dita non toccano. -Sospensione del bacio.

MARMO 1787-1793 LOUVRE

Le Grazie.
-Aglaia, Tallio e Eufrosine : protettrici degli artisti -abbracciate nella posizione a chiasmo -incontro di affetti diversi sostegno reciproco -nuovo tipo di bellezza

Da osservarsi nella sua completezza: ogni lato sfaccettatura di forme contorni e affetto diverse

MARMO 1813-1816 SAN PIETROBURGO