Sei sulla pagina 1di 1

Anaforesi: è una trasformazione che riguarda due vocali in posizione tonica, ovvero [o] e [e]

derivanti dal latino E/I e O/U. In determinati contesti queste due vocali passano
rispettivamente a i e a u, o meglio é > i e o > u.
Epentesi: sviluppo di una vocale o di una consonante all’interno di una parola
Protesi: incremento all’inizio di una parola
Epitesi: incremento alla fine di una parola
Sincope: caduta di una vocale all’interno di una parola
Aferesi: caduta di una vocale, consonante, sillaba che avviene a inizio di parola
Apocope o troncamento: caduta di una vocale, consonante, sillaba che avviene a fine di
parola
Assimilazione regressiva: si verifica quando un segmento fonologico modifica il segmento
precedente
Dissimilazione: si verifica quando in una sequenza fonica si avverte l’esigenza di evitare la
ripetizione di uno stesso suono
Allotropi: derivazione di due o più parole italiane dalla base latina, spesso una per via
popolare e l’altra per via dotta
Metafora: consiste nella sostituzione di una parola con un’altra che condivida con la prima
almeno un tratto semantico. Sostituzione di un termine proprio con uno figurato, in seguito a
una trasposizione simbolica di immagini
Metonimia: consiste nel designare un concetto ricorrendo a un concetto diverso, legato al
primo da una certa relazione; es: l’effetto per la causa, la materia per l’oggetto, l’autore per
l’opera – “Bere una bottiglia”
Sostrato: indica la situazione linguistica di interferenza in cui si trova una popolazione alla
quale viene imposta una nuova lingua, persistenza delle lingue originarie
Bilinguismo: s’intende la compresenza, nel repertorio di un parlante o di una comunità di
due codici linguistici diversi ma di pari dignità; caratteristica di popolazioni, individui o spazi
geografici cui è propria la disponibilità corrente di due lingue diverse
Diglossia: in questo caso ai due codici vengono assegnati ruoli e ambiti d’uso differenziati, è
più tipica dialetto-italiano, in cui il dialetto può essere usato in famiglia o con gli abitanti del
proprio paese, mentre all’italiano si ricorre in contesti ufficiali
Metafonesi: consiste nel mutamento di timbro della vocale tonica di una parola per influsso
della vocale della sillaba finale; indica un fenomeno fonologico che consiste nella
modificazione del suono di una parola per l'influenza della vocale finale sulla vocale tonica, in
un processo di assimilazione
Ipercorrettismo: consiste in una correzione a sproposito spontaneamente messa in atto dai
parlanti con una competenza linguistica. Alla base dell’ipercorrettismo c’è una censura
linguistica nei riguardi di un costrutto o un una forma grammaticale considerati squalificanti
o provinciali