Sei sulla pagina 1di 7

[Servizi per le campagne elettorali]

INTRODUZIONE

Perché comunicare
Comunicare è un fatto naturale succede a chiunque, sempre. Farlo bene però
richiede professionalità: quando si comunica una persona, un ente,
un’istituzione o un’azienda è necessario essere molto attenti e programmare
per tempo fasi, messaggi e strumenti. Comunicare non è fare marketing, è
molto di più. L’esperienza da sola non basta, ci vogliono anche idee, creatività
e capacità relazionali.
Noi mettiamo al disposizione dei nostri clienti tutto questo nella convinzione
che gestire un progetto di comunicazione significhi innescare un circolo
virtuoso che parte dalla definizione delle identità in gioco e arriva alla
creazione del consenso passando attraverso la costruzione della leadership. Di
ogni possibile leadership.

La comunicazione elettorale
Fare una campagna elettorale significa attivare un processo virtuoso di
comunicazione tra il candidato/a e l’elettorato. Si tratta di intercettare una
domanda di rappresentanza e tradurla in consenso. Si vota soprattutto in base
alle persone, al loro profilo di leadership e alla loro capacità di creare visione
per il futuro. In più, bisogna dotarsi di un apparato organizzativo forte e solido
in grado di reggere i ritmi frenetici imposti dalla politica.
Per fare tutto questo non basta stampare un manifesto e non basta nemmeno
aprire una pagina su Facebook. È necessario mettersi in connessione con i
sentimenti più profondi di una comunità, a ogni livello, e saperli interpretare e
guidare.
Dueccì si pone l’obiettivo di:
• Fornire al candidato un profilo comunicativo di leadership vincente,
valorizzando gli aspetti positivi legati alla storia e al background
personale;
• Rafforzare la connessione con la comunità locale fornendo al candidato
una strategia di comunicazione e posizionamento tematico in grado di
fare agenda;
• Consolidare i meccanismi interni di funzionamento dello staff perché
agevoli in tutto e per tutto il percorso di campagna.

L’OFFERTA DI SERVIZI

Gli obiettivi diventano risultato concreto attraverso i seguenti servizi:


• Analisi qualitativa: ricerche qualitative in profondità per capire il
quadro di partenza e verificare notorietà, posizionamento, tematiche e
opinioni prevalenti tra gli elettori.
• Impostazione della strategia di campagna: che profilo darsi, quale
messaggio veicolare, a chi e con quali mezzi. Il consulente fornisce al
cliente la risposta a tutte queste domande e condivide la strategia con
lo staff di campagna.

Pagina | 2
• Creatività: manifesti, brochure, santini, cartoline ma anche sito, blog,
Facebook, Twitter e Youtube. Il consulente fornisce al cliente i file
esecutivi di tutti i materiali grafici sulla base delle impostazioni
concordate e supervisiona la gestione di tutti gli strumenti internet.
• Formazione allo staff: per fare una buona campagna elettorale c’è
bisogno di uno staff che risolva i problemi e non che li crei. Proprio per
questo, il consulente dedica riunioni specifiche allo staff in modo da
condividere le conoscenze e impostare l’organizzazione.
• Impostazione dell’agenda: il consulente elettorale supervisiona tutta
la struttura dell’agenda mantenendo la coerenza con le impostazioni
strategiche concordate con il cliente.
• Consulenza sul campo: cosa dire a chi, come comportarsi di fronte ad
una situazione inaspettata, come gestire un’emergenza. Attraverso
l’accompagnamento diretto, il consulente elettorale risolve in tempo
reale i problemi di comunicazione, politici e di relazione che si creano
inevitabilmente durante una campagna elettorale.
• Supervisione ufficio stampa: uscire sulla stampa in campagna è
importante ma è ancora più importante uscire bene, mantenendo
coerente il tono della discussione e usando le parole giuste e il
messaggio giusto. Il consulente supervisiona il lavoro dell’ufficio stampa
e si accerta che ogni comunicato risponda agli standard comunicativi
della campagna.
• Supporto media: interviste radio e tv sono all’ordine del giorno in
campagna elettorale. Il consulente accompagna il candidato in ognuna
di queste occasioni per supportarlo prima, durante e dopo l’intervista. Il
supporto diventa particolarmente prezioso nei dibattiti: i pochi minuti a
disposizione tra un blocco e l’altro delle trasmissioni devono essere
usati con attenzione per comunicare consigli sull’andamento del
confronto, spunti tematici e aggiornamenti in tempo reale.
• Supporto scrittura discorsi. Gli interventi pubblici sono un elemento di
comunicazione formidabile per posizionarsi rispetto agli avversari,
rispondere agli attacchi e proporre la propria visione del mondo. La
stesura dei testi è quindi un’attività molto delicata e deve essere curata
con la massima attenzione. Il consulente elettorale supervisiona i
contenuti e la forma di ogni discorso in modo che risulti coerente con lo
stile e il tono della campagna generale.

Abbiamo lavorato con


• Elezioni amministrative Comune di Venezia 2010 - supporto
strategico in progress e consulenza sul campo per candidato sindaco
Giorgio Orsoni.
• Elezioni amministrative Regione Puglia 2010 - supporto strategico
in progress per il candidato della Lista Vendola nel collegio di Lecce
Antonio Galati.
• Elezioni amministrative Regione Campania 2010 - supporto spin-
doctoring all’ufficio stampa del candidato Presidente Stefano Caldoro.

Pagina | 3
• Elezioni amministrative Regione Campania 2010 – comunicazione
elettorale per il capogruppo UDC in Regione, Luigi Cobellis.
• Elezioni amministrative 2009 Umbria – comunicazione elettorale per
il candidato sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo.
• Elezioni amministrative 2009 Puglia – comunicazione elettorale per
la candidata alla Presidenza della Provincia di Lecce, Loredana Capone.
• Elezioni Amministrative 2008 Lazio – comunicazione elettorale per il
candidato sindaco di Nettuno, Alessio Chiavetta.
• Elezioni amministrative 2007, accompagnamento e consulenza al
candidato sindaco di Parma, Pietro Vignali.
• Elezioni amministrative 2006 Caserta, comunicazione elettorale e
gestione del comitato per la campagna di Nicodemo Petteruti
• Elezioni Amministrative 2006 in Campania – comunicazione
elettorale per il candidato sindaco di Vallo della Lucania, Luigi Cobellis
• Elezioni amministrative 2006 Melfi- comunicazione elettorale per il
candidato sindaco Arduino Lo Spinoso
• Elezioni politiche 2005 in Albania – comunicazione elettorale per LSI
e Ilir Meta.
• Elezioni provinciali 2005 Caserta: campagna elettorale per il
candidato Alessandro De Franciscis
• Elezioni regionali 2005 Basilicata, comunicazione elettorale per il
candidato Vito De Filippo

Pagina | 4
APPROFONDIMENTO: LA METODOLOGIA
Dueccì si avvale della seguente metodologia:

1. Modulo 1: analisi
a. Analisi desk
i. Analisi del profilo del candidato, su materiale conoscitivo
fornito dal cliente come materiali di comunicazione già
prodotti.
ii. Analisi scenario politico-economico su dati disponibili (Istat)
iii. Analisi scenario media
- Old media
- New media
b. Analisi field
i. Focus group: gruppi di discussione su target selezionati e
traccia semi-strutturata per far emergere l’immaginario
locale e i vissuti.
ii. Interviste mirate e strutturate agli opinion leader del
territorio, selezionati e contattati in collaborazione con lo
staff locale;
iii. Indagine etnografica: osservazione partecipata dei tempi e
dei luoghi del territorio al fine di far emergere i caratteri
dello spazio cittadino e le dinamiche di socializzazione.

2. Modulo II: strategia


a. Definizione del posizionamento
i. Definizione del racconto identitario
ii. Le parole chiave
b. Individuazione temi e tematizzazioni
i. L’issue identity
ii. Il tono del messaggio
c. Targettizzazione
i. Selezione uditorio di riferimento per la campagna di
comunicazione
d. Elaborazione piano media
i. Selezione delle forme e dei mezzi di comunicazione più
adatti
ii. Individuazione degli spazi disponibili
iii. Agenda setting

3. Modulo III : comunicazione


a. Visual identity
i. Immagine coordinata campagna
b. Elaborazione materiali comunicazione
i. Old media: manifesti, cartoline, spazi giornali e tv
ii. New media: Social Network, sms, e-mail
c. Definizione format degli eventi
i. La scaletta
ii. La promozione
iii. Supporto relazionale
Pagina | 5
d. Gadget

4. Modulo IV: formazione allo staff


a. La formazione è pensata per essere:
i. Multimediale
ii. Esperienziale e non solo frontale con laboratori pratici
iii. Specifica e tagliata sui bisogni emersi in fase di analisi

5. Modulo V: supporto strategico e contenutistico in progress


a. Aggiornamento strategia
i. La lettura strategica della quotidianità
b. Stesura discorsi, interventi
c. Predisposizione dossier tematici
d. Supervisione media relation
i. In coordinamento con l’ufficio stampa interno
e. Supporto per uscite mediatiche più rilevanti

Pagina | 6
CHI SIAMO

Gabriele Carones
gabrielecarones@gmail.com

Nato nel 1979 si è laureato in Scienze Politiche presso la Libera Università degli
Studi Sociali Guido Carli di Roma. Entra a Reti nel 2005 come consulente in
comunicazione politica e nel 2008 diventa coordinatore di area. Cura la
realizzazione di campagne elettorali e progetti di comunicazione istituzionale
per enti, associazioni di categoria e aziende. Viene chiamato a svolgere lezioni
in numerosi corsi interni ed esterni all’azienda. Ora è un libero professionista.

Federica Colonna
fedecolonna@gmail.com

Classe 1979 si laurea in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli


studi di Perugia. Si specializza in comunicazione politica presso l’Alta Scuola di
Formazione per la Pubblica Amministrazione e diventa consulente politico per
Reti occupandosi di campagne elettorali, istituzionali, per le associazioni di
categoria e le multiutility. Oggi libera professionista, fa la consulente a tempo
pieno e collabora con il web magazine di Fare Futuro di cui cura la rubrica
“LogoPolis” sulle parole della politica.

Pagina | 7