Sei sulla pagina 1di 11

ADIPOMETRIA

CORSO DI
VALUTAZIONE PRESENTAZIONE
STRATIGRAFICA DEI TESSUTI
DELL’ADIPOMETRO
… dalla
DETERMINAZIONE teoria
DELLO alla pratica.
SPESSORE E DELLA
RISPOSTA ECOGRAFICA DEI TESSUTI
SOTTOCUTANEI

11 Marzo 2016

Dott. Fabiano Merzari


PERCHÉ LA STRATIGRAFIA?

LA STRATIGRAFIA PERMETTE DI FARE UNA VALUTAZIONE LOCALIZZATA

SAT

DAT

MUSCOLO
CHE DATI CI FORNISCE?

LA STRATIGRAFIA PERMETTE DI VALUTARE:


• La tipologia di tessuti sottostanti alla zona analizzata fino ad una profondità
di 10 cm:
• SAT - Superficial Adipose Tissue;
• DAT - Deep Adipose Tissue;
• MUSCOLO.

• Lo spessore in mm di questi tessuti (software dedicato);

• La risposta ecografica dei tessuti stessi, zone ad alta risposta sono più
chiare e zone a bassa risposta sono più scure;
COME SI FA LA STRATIGRAFIA?

1 - COLLEGARE LA SONDA AL PC GRAZIE AL CAVO USB E


ACCENDERE IL SOFTWARE;

2 - RICOPRIRE LA SONDA DI GEL ECOGRAFICO;

3 - POSIZIONARE LA SONDA IN POSIZIONE VERTICALE


RISPETTO AL TESSUTO DA ANALIZZARE;

4 - PREMERE IL PULSANTE POSIZIONATO SULLA SONDA E


INZIARE A FARLA SCORRERE (MANTENERE SEMPRE
PREMUTO IL TASTO);

5 - MANTENERE UNA VELOCITÀ DI SCORRIMENTO


COSTANTE E LA SONDA IN POSIZIONE VERTICALE
RISPETTO ALLA PELLE;
PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

L'ADIPOMETRO E' UN ECOGRAFO CHE FUNZIONA


CON UNA SONDA ECOGRAFICA DA 2,5 MHZ

L'ADIPOMETRO NON
VEDE LE STRUTTURE
DI PICCOLE
DIMENSIONI

UNA PARTE DELLA SONDA INVIA SEGNALE L'ALTRA


PARTE RICEVE IL SEGNALE DI RITORNO
LA STRATIGRAFIA PRINCIPI DI LETTURA.

Cute: spessore regolare raramente più di 2


mm, zona sempre tutta nera.

Tessuto Superficiale: tipicamente


regolare nello spessore, poco ecogenico
(colore scuro).

Tessuto Profondo: spessore spesso non


regolare, luminosità maggiore del SAT.
Possibili zone ad alta ecogenicità (molto
bianche) a seconda della specifica
struttura dello strato.

Muscolo: Sia la luminosità che la forma


sono legate alle specifiche strutture delle
fasce muscolari analizzate.
ALCUNI CASI PRATICI
Confronto stratigrafico. Quattro livelli di lettura. Il
cliente ora ha:

COSCIA ANTERIORE (CONFRONTO. ATTIVITÀ FISICA. ARTO DX)


1. Minore spessore di adipe.
2. Riduzione quasi completa dell’adipe profondo.

3. Maggiore spessore muscolare (+ 39%).


4. Miglior tono muscolare (più scura).

71 mm 51 mm

Oggi sei mesi fa


Confronto stratigrafico. Quattro livelli di lettura.
La paziente ora ha:

ESTERNO COSCIA (DONNA. 41 ANNI. IN ALLATTAMENTO. DIETOTERAPIA.)


1. Minore spessore di adipe (-31%).
2. Riduzione dell’adipe profondo (-41%).

3. Svuotamento strati del DAT


4. Maggiore spessore muscolare (+ 78%).

41 mm
60 mm

50 mm
28 mm

Prima Dopo (+2 mesi, -4 cm di circonf. – 3Kg. -2,6 kg FM)


Stratigrafia dell’addome. Dall’alto verso il
basso: epidermide in nero (frecce), la linea
rossa divide il grasso superficiale dal grasso
profondo. Le due linee gialle delimitano lo
strato del muscolo retto dell’addome.
Misura della coscia
Incrementata attività fisica

MUSCOLO COSCIA 38 mm MUSCOLO COSCIA 48 mm

PRIMA DOPO