Sei sulla pagina 1di 21

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI

Dipartimento di scienze economiche e aziendali


Corso di strategia e governo d’azienda
A.A. 2015/2016

Gruppo di lavoro MAGGES


Componenti (in ordine alfabetico):
Andrea Sanna
Enrico Fancello
Gianluca Casula
Giuseppe Ruiu
Malek Ayari
Sirine Dehmeni
Caso aziendale
Cosa è Diesel?


Diesel S.P.A. è una multinazionale
della moda italiana.


Produce vari capi di abbigliamento,
spaziando dai jeans ad altri articoli
e accessori.

I prodotti Diesel sono disponibili
in oltre 5000 punti vendita, di cui
300 monomarca.


Oltre 3000 nuovi prodotti a
stagione.


Nel 2010 contava oltre 5800
dipendenti e un fatturato di 1,35
miliardi di euro.
Renzo Rosso


Nasce a Padova nel 1955.


Realizza il suo primo paio di jeans a 15 anni con la
macchina da cucire della madre.


Nel 1976 inizia a lavorare in Moltex, azienda
produttrice di abbigliamento.


Nel 1978 ne acquista il 40% e la rinomina diesel.


Rosso compra, nel 1985, le partecipazioni residue della
Diesel diventandone il solo proprietario.
“Questa è un’industria cool, in cui i volumi passano in secondo piano,
mentre va valorizzata la bellezza, oltre ovviamente ai profitti.”
Diesel Creative Team


Guidato dal direttore creativo Wilbert Gas,in
Diesel dal 1988.


Gruppo di creativi composto non solo da coloro
che disegnano i vestiti, ma anche da quelli che si
occupano della pubblicità, di eventi e spettacoli,
di arredamento e del sito internet.


Il Diesel Creative Team ha creato le campagne
pubblicitarie “For Sucessfull Living”.
Campagne pubblicitarie e
comunicazione
Punti di forza della strategia di differenziazione della Diesel:


Obiettivi di comunicazione esterna rivolti alla creazione e al mantenimento
di una “relazione” intensa con il proprio target.


Comunicazione attraverso vari media.


Pubblicità che comunicano i valori della Diesel, il prodotto pubblicizzato non
è il centro dello spot.


Utilizzo di strumenti innovativi.
“L'idea è di non fare più violenza sul consumatore dicendogli 'compra
questo', bensì coinvolgerlo in uno stile di vita: se poi gli piace può darsi
anche che compri il mio prodotto, ma almeno può scegliere"
Campagna pubblicitaria “For
Successful Living”

Nasce nel 1991 stabilendo subito
la fama di Diesel nel mondo della
comunicazione.


Cocktail esplosivo a base di ironia,
imprevedibilità, provocazione
kitsch, intelligenza e sex-appeal.


Le campagne Diesel ricevono premi e riconoscimenti da tutto il mondo.


I Gran Prix del Festival SAWA di Cannes nel 1995, 1996, 1997
oltre agli Epica (1997), Eurobest (1994, 1995, 1996 e 1997) e Clio awards, e il
premio "Advertiser of the Year" tributato a Rosso al Festival di Cannes nel 1998.
Campagna pubblicitaria “Be
Stupid”Campagna del 2010•


«Il messaggio è: le persone che
osano, che hanno coraggio, che
usano il cuore prima del cervello,
che credono nel nuovo anche se è
pericoloso, quelli sono gli stupidi.
È un elogio della creatività vera»


Una sorta di riedizione di quel
«Think different» che ha connotato
in modo forte Apple. Però più
ironico, più politicamente scorretto.

Invito a credere alla libertà, alla
creatività.
Viral Marketing

Marketing non convenzionale che sfrutta la capacità comunicativa di pochi
soggetti interessati per trasmettere un messaggio a un numero elevato di
utenti finali.


L’espressione suggerisce l’analogia esistente tra la diffusione di un messaggio e
la diffusione di un virus.


Si sviluppa in luoghi virtuali come internet.


Come un virus, l'idea, che può rivelarsi interessante per un utente, viene
passata da questo ad altri contatti, da questi ad altri e così via. In questo modo
si espande rapidamente, tramite il principio del "passaparola", la conoscenza
dell'idea.
Guerrilla Marketing

Promozione pubblicitaria non convenzionale e a basso costo
ottenuta attraverso l'utilizzo creativo di mezzi e strumenti
aggressivi che fanno leva sull'immaginario e sui meccanismi
psicologici degli utenti finali, al fine di creare un valore aggiunto
per un prodotto o per un brand.


L'investimento nel guerriglia marketing si basa sul tempo,
l'energia e l'immaginazione anziché sul denaro.


Dimenticare la competizione e concentrarsi sul modo di
cooperare con altre tipologie di affari.

Promozione “su strada”.


Utilizzo di adesivi, annunci su auto
e supporti ad alta visibilità.


Creazione di eventi memorabili,
che possano essere
successivamente raccontati e
possano essere interessanti per i
media.

Diesel Black Friday, ovvero la risposta
del brand di Renzo Rosso alla crisi:
vendita dei prodotti Diesel con il 30% di
sconto.

Migliaia di banconote illegali firmate
Diesel distribuite nelle città di tutto il
mondo.

Nelle piazze finti manager perdono
banconote dalle ventiquattrore, mentre
gli strilloni invece dei giornali
distribuiscono soldi Diesel, imitati da
finti cambiavalute illegali.


21 città, 27 stores coinvolti, 3.800.000
banconote stampate, 80.000 banconote
piovute dal cielo, 31 attori, 3600 km
percorsi a piedi.
L’importanza della comunicazione
dirompente
Campagna stampa per la collezione basic D-Diesel Autunno/Inverno '98


Pubblicità del 2011 - Brooklyn Law of School
Sitografia

http://www.corriere.it/cronache/10_febbraio_10/stupidi_diesel-pubblicita-
monti_d6521116-160e-11df-9e42-00144f02aabe.shtml

http://espresso.repubblica.it/visioni/societa/2008/11/14/news/i-trent-anni-di-
diesel-br-provocare-e-divertente-1.10811

http://www.hypersoft.it/success/diesel

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2015-10-29/rosso-il-
risveglio-diesel-063911.shtml?uuid=ACtIkRPB&refresh_ce=1

https://it.wikipedia.org/wiki/Diesel_%28azienda%29

http://www.marketingarena.it/2008/03/13/diesel-leccellenza/

https://prezi.com/eqi1k3zot7pt/diesel-for-successful-living/

http://www.slideshare.net/onlygoodvibez/caso-diesel

http://www.slideshare.net/onlygoodvibez/caso-diesel

https://tdamarketing.wordpress.com/2010/02/10/be-stupid-diesel-