Sei sulla pagina 1di 4

- Sapendo che la costante di equilibrio a 700 K per la reazione di formazione di HI a partire da

idrogeno e iodio molecolare 55,3: calcolare la concentrazione allequilibrio di HI ottenuta a


partire da 1 mole/L di ciascun reagente.

Lequazione chimica bilanciata della reazione : H2(g) + I2(g) 2HI(g)

[HI]2
Quindi lequazione della costante di equilibrio sar: K eq = [H = 55,3
2 ][I2 ]

Il quoziente di reazione calcolato con le concentrazioni iniziali uguale a 0, quindi minore di K eq. La
reazione proceder quindi verso la formazione dei prodotti fino al raggiungimento dellequilibrio:
H2(g) + I2(g) 2HI(g)
[iniziale] [H2]0 = 1 [I2]0 = 1 [HI]0 = 0
[equilibrio] 1-x 1-x 2x

(2)2 (2)2
K eq = = = 55,3
(1 )(1 ) (1 )2

Riordinando si ottiene: 51,3 x2 110,6 x + 55,3 = 0

110,6 12232,3611347,56 110,629,7


= 102,6
= , quindi: x1 = 0,79; x2 = 1,37
102,6

x non pu essere maggiore della concentrazione iniziale (1 mole/L), quindi x = 0,79 mol L-1.

[H2]eq = 1 0,79 = 0,21 mol L-1


[I2]eq = 1 0,79 = 0,21 mol L-1
[HI]eq = 0 + (2 0,79) = 1,58 mol L-1

- 1 mole di CO e 1 mole di Cl2 sono messi in un recipiente di 1 L che gi contiene 1 mole di COCl2.
Se la Keq 5.5, calcolare le concentrazioni allequilibrio.

Lequazione chimica bilanciata della reazione : CO(g) + Cl2(g) COCl2(g)

[COCl ]
Quindi lequazione della costante di equilibrio sar: K eq = [CO][Cl2 ] = 5,5
2

Il quoziente di reazione calcolato con le concentrazioni iniziali uguale a 1, quindi minore di K eq. La
reazione proceder quindi verso la formazione dei prodotti fino al raggiungimento dellequilibrio:
CO(g) + Cl2(g) COCl2(g)
[iniziale] [CO]0 = 1 [Cl2]0 = 1 [COCl2]0 =1
[equilibrio] 1-x 1-x 1+x

(1 + ) (1 + )
K eq = = = 5,5
(1 )(1 ) (1 )2

(continua nella pagina successiva)


Riordinando si ottiene: 5,5 x2 12 x + 4,5 = 0

12 14499 127,6
= 11
= , quindi: x1 = 1,78; x2 = 0,40
11

x non pu essere maggiore della concentrazione iniziale (1 mole/L), quindi x = 0,40 mol L-1

[CO]eq = 1 0,40 = 0,60 mol L-1


[Cl2]eq = 1 0,40 = 0,60 mol L-1
[COCl2]eq = 1 + 0,40 = 1,40 mol L-1

- 0.5 moli di N2O4 sono poste in un recipiente di 0.1 L. Calcolare il grado di dissociazione di N2O4
sapendo che la Keq = 5,7 10-3. Calcolare il grado di dissociazione che invece si ottiene dopo
avere aumentato il volume dello stesso recipiente a 10 L.

Lequazione chimica bilanciata della reazione : N2O4(g) 2NO2(g)

[NO2 ]2
Quindi lequazione della costante di equilibrio sar: K eq = [N = 5,7 103
2 O4 ]

Concentrazione iniziale di N2O4 = 0,5 moli / 0,1 L = 5 mol L-1

Il quoziente di reazione calcolato con le concentrazioni iniziali uguale a 0, quindi minore di K eq. La
reazione proceder quindi verso la formazione dei prodotti fino al raggiungimento dellequilibrio:
N2O4(g) 2NO2(g)
[iniziale] [N2O4]0 = 5 [NO2]0 = 0
[equilibrio] 5-x 2x

(2)2
K eq = = 5,7 103
(5 x)

Riordinando si ottiene: 4 x2 + 5,7 10-3 x 2,85 10-2 = 0

5,7 103 3,249 105 + 4,56 101 5,7 103 6,75 101
= 8
= 8
, quindi: x1 = 8,37 10-2 ; x2 = -8,51 10-2

Una concentrazione non pu essere negativa, quindi x = 8,37 10-2 mol L-1

[N2O4] = 5 8,37 10-2 = 4,92 mol L-1


[NO2] = 2 8,37 10-2 = 0,167 mol L-1

Il grado di dissociazione quindi: = ([N2O4]0 - [N2O4]) / [N2O4]0 = (5 - 4,92) / 5 = 1,6 10-2


Espresso in percentuale: % = 100 = 1,6%

(continua nella pagina successiva)


Se il volume del recipiente diviene 10 L, la concentrazione iniziale di N2O4 diviene:
[N2O4]0 = 0,5 moli / 10 L = 0,05 mol L-1

Il quoziente di reazione calcolato con le concentrazioni iniziali uguale a 0, quindi minore di K eq. La
reazione proceder quindi verso la formazione dei prodotti fino al raggiungimento dellequilibrio:
N2O4(g) 2NO2(g)
[iniziale] [N2O4]0 = 0,05 [NO2]0 = 0
[equilibrio] 0,05-x 2x

(2)2
K eq = = 5,7 103
(0,05 x)

Riordinando si ottiene: 4 x2 + 5,7 10-3 x 2,85 10-4 = 0

5,7 103 3,249 105 + 4,56 103 5,7 103 6,78 102
= 8
= 8
, quindi: x1 = 7,76 10-3 ; x2 = -9,19 10-3

Una concentrazione non pu essere negativa, quindi x = 7,76 10-3 mol L-1

[N2O4] = 0,05 7,76 10-3 = 4,22 10-2 mol L-1


[NO2] = 2 7,76 10-3 = 0,155 mol L-1

Il grado di dissociazione : = ([N2O4]0 - [N2O4]) / [N2O4]0 = (0,05 - 4,22 10-2) / 0,05 = 1,56 10-1
Espresso in percentuale: % = 100 = 15,6%

- Il clorato di potassio solido si dissocia a dare KCl e O2. La Keq 3.50 a 373 K. In un recipiente
inizialmente vuoto vengono messi 10.0 g di KClO3 e la temperatura portata a 373 K. Calcolare la
concentrazione delle specie allequilibrio.

Lequazione chimica bilanciata della reazione : 2KClO3(s) 2KCl(s) + 3O2(g)

(KCl)2 (O2 )3
Quindi lequazione della costante di equilibrio sar: K eq = (KClO3 )2
= 3,50

moli iniziali di KClO3 = moli(KClO3)0 = g(KClO3)0 / m.m.(KClO3)


m.m.(KClO3) = m.m.(K) + m.m.(Cl) + 3 m.m.(O) = 39,0983 + 35,453 + 3 15,9994 = 122,5495 g mol-1

moli(KClO3)0 = g(KClO3)0 / m.m.(KClO3) = 10,0 / 122,5495 g mol-1 = 8,16 10-2 mol

Il quoziente di reazione calcolato con le concentrazioni iniziali uguale a 0, quindi minore di K eq. La
reazione proceder quindi verso la formazione dei prodotti fino al raggiungimento dellequilibrio:
2KClO3(s) 2KCl(g) + 3O2(g)
Moli iniziali moli(KClO3)0 moli(KCl)0 = 0 moli(O2)0 = 0
= 8,16 10 -2

Moli allequilibrio 8,16 10-2 - 2x 2x 3x

(continua nella pagina successiva)


(2)2 (3)3
K eq = = 3,50
(8,16 102 2)2

Utilizzando il sito Wolfram Alpha (http://www.wolframalpha.com) si ottiene che questa equazione ha


tre soluzioni reali: x1 = 0,0399 ; x2 = 0,0418 ; x3 = 0,477

Poich il numero di moli di una sostanza non pu essere negativo, lunica soluzione che soddisfa la
condizione: 8,16 102 2 > 0 x1 (il calcolo viene lasciato al lettore); quindi x = 0.0399 moli

moli(KClO3) = 8,16 10-2 - 2x = 1,80 10-3 mol


moli(KCl) = 2x = 7,98 10-2 mol
moli(O2) = 3x = 1,20 10-1 mol