Sei sulla pagina 1di 3

Schede storia (gruppo B) Francesco Lambiase 3°F

Organizzazione dell’agricoltura nel trecento (pascolo,


produttività terreno, ecc.)

Nel 300 l’agricoltura raggiunse il suo stato di massima evoluzione tecnologica


con l’arativo, e di conseguenza anche la popolazione raggiunse un equilibrio
demografico.
Tuttavia malgrado l’arativo fosse tecnologicamente avanzato, andò in conflitto
con altre attività,
come il pascolo e il boschivo. Difatti l’arativo rubava sempre più terreni ai
greggi e agli alberi da cui ricavare il legname (questo’ultimo necessario per la
costruzione,riscaldamento,energia ecc…)
Inoltre in questa fase storica viene praticato l’allevamento brado (poiché
richiedeva meno manodopera) e la transumanza che consisteva nello spostare
i greggi dalle montagne alle pianure a seconda della stagione.

Dati principali relativi alla peste: dati demografici


(popolazione, prima, dopo)

La peste portò a gravi cali demografici in Europa, di seguito la tabella :

Come si può notare dal grafico nella maggioranza dei casi il tasso demografico
è stato praticamente dimezzato a causa della peste.
Scheda sintetica cause guerra 100 anni
Prima causa: Il trono francese era conteso tra due pretendenti: Filippo IV
( figlio di Carlo di Valois) ed il re d'Inghilterra Edoardo III (figlio di Isabella di
Francia).
Tuttavia col sostegno dei feudatari francesi, Filippo IV riuscì a impossessarsi
della corona e dare inizio alla sua dinastia .
Edoardo III però non si arrese, proclamandosi legittimo successore al trono
francese,di conseguenza dichiarò guerra a Carlo IV.

Di seguito l’albero genialogico :

Seconda causa: La conquista da parte dei francesci delle Fiandre, territorio


appartenente alla storia dell’Inghilterra, quest’ultima come quasi a farlo
apposta finanziò la rivolta scoppiata proprio nelle Fiandre contro i francesi.

Terza Causa: La confisca da parte di Filippo VI, dei feudi inglesi nella Francia
settentrionale, colonizzati secoli prima dagli inglesi.