Sei sulla pagina 1di 5

1

LA RIFORMA PROTESTANTE
(Appunti di Storia Moderna)

La Chiesa allepoca di Lutero


Allepoca di Lutero il Papa era prima di tutto un signore che si occupava di affari di famiglia. Giulio II faceva nepotismo per la sua famiglia: i Della Rovere di Urbino; Paolo III per i Farnese; ecc. Erano papi-sovrani. Questo atteggiamento aveva scatenato allepoca un forte anticlericalismo. Tanto che Dante nella Div.Commedia fece continui accenni alla simonia. La Chiesa sembrava aver smarrito la sua ragion dessere. Nonostante ci, lappartenenza alla Chiesa era parte integrante della vita di tutti, lorizzonte entro cui tutta la popolazione viveva. Al punto che se si voleva beneficiare della Grazia divina, si doveva passare attraverso i sacerdoti, anche se questi erano persone con scarse qualit morali e ignoranti (perch non sapevano quasi pi il Latino). Tra 300 e 400 cera stato il Grande Scisma dOccidente, che aveva visto pi papi contrapposti. Poi, da Martino V in poi, si era ritornati con un solo Papa. Allepoca di Lutero, era da un secolo e mezzo che era in corso la disputa sul Conciliarismo = se lultima parola (decisione) spettasse al Papa o al Concilio. Gregorio VII, Innocenzo III, Bonifacio VIII erano stati capi indiscussi del corpo ecclesiastico; ma ora ci si chiedeva se invece non si dovesse far avanti il Concilio in alternativa a quella forma assolutistica (Assolutismo papale che precorse la monarchie assolute europee, e che sera ispirato allAssolutismo dellImpero Ottomano).

La Riforma
La parola Riformare = Rimettere in forma, ritornare alla forma iniziale. Occorre tornare a un vecchio modello. Loccasione della protesta di Lutero fu la vendita delle Indulgenze. Indulgenza Tra XII e XIII sec. la Chiesa aveva inventato il Purgatorio (come dice Jacques Le Goff nel suo romanzo Linvenzione del Purgatorio). Quando Dante lo descrive nella Div.Commedia non stato inventato da molto. LIndulgenza legata a questa invenzione del Purgatorio. I fedeli, seguendo determinate direttive della Chiesa, potevano accelerare il soggiorno in Purgatorio per i loro cari. E presto questa facolt venne monetizzata. A un certo punto, Papa Leone X (al secolo Giovanni De Medici) band una vendita di indulgenze su larga scala per costruire San Pietro. Ai fedeli si fece credere che pagando, si potevano scontare i propri peccati. La Germania (di ubbidienza imperiale) venne percorsa da una moltitudine di piazzisti delle Indulgenze. Il Principe di Brandeburgo (zona di Berlino) aveva un fratello vescovo (Alberto di Hoinzollern) che aveva gi accumulato molti benefici ecclesiastici (vescovadi = ovvero terreno di tipo feudario che veniva concesso dalla Chiesa). Ora voleva diventare anche vescovo di Magonza, e il Papa glielo concesse in cambio di una grossa somma di denaro: doveva vendere un grosso pacchetto di Indulgenze, e ci significava mandare in giro per la Germania un gran numero di venditori. Questo suscit molta ostilit nella gente, che vide tale comportamento del clero come un sopruso. Nei territori in cui si stavano delineando stati sovrani, ci si chiedeva perch il Clero dovesse prevalere ovunque. Perch dobbiamo mantenerli?

2
Alcuni sovrani riuscivano a trattare con la Chiesa sulla base di Concordati, grazie ai quali riuscivano a controllare il flusso di ricchezza verso Roma; ma in Germania questi concordati non esistevano. Il malcontento offr loccasione per ridiscutere il contenuto teologico stesso su cui si basava la Chiesa. Cera la volont di tornare alle basi teologiche del rapporto uomo-Dio cos come stava scritto nella Sacra Scrittura. Lorenzo Valla A partire dal 400 in poi, nel quadro dellUmanesimo (soprattutto in Francia, Germania, Paesi Bassi non tanto in Italia) si tendeva ad abbinare la sensibilit umanistica con quella religiosa (si applicava la filologia ai testi sacri). Il primo a fare ci fu Lorenzo Valla: umanista italiano che nel 1440 dimostr che la Donazione di Costantino era un falso. Secondo la Donazione, il Papa aveva diritto ad esercitare la sovranit temporale sullo stato pontificio perch questi terreni erano stati concessi al suo predecessore, che aveva guarito Costantino dalla lebbra. La veridicit di questo documento era gi stato messo in discussione da molti, ma solo Valla riusc a smentirlo sulla base di una rigorosa indagine filologica (parole che non potevano essere state usate nel periodo a cui si faceva risalire il documento, bens nel IX sec. quando al Papa serviva dimostrare il suo diritto temporale sui territori pontifici). Erasmo da Rotterdam Intellettuale olandese, delle Fiandre, cosmopolita. Produce unedizione critica del Nuovo Testamento traducendolo dal Greco al Latino (traduzione a fronte). Siamo nella seconda met degli anni 10 del Cinquecento. Questa di Erasmo unopera fondamentale: perch suggerisce lidea che si deve andare a leggere direttamente il testo sacro. Erasmo contro i teologi oziosi a cui non interessa la vera Salvezza, e contro la mondanit. LUTERO Nasce nel 1483 in Sassonia. monaco agostiniano (questi monaci si occupavano dei problemi riguardanti la Grazia, la Salvezza. In che modo possiamo salvarci? Chi garantisce la Salvezza?). In quel periodo il sacerdozio era titolare dei sacramenti: il sacerdote poteva confessare, comunicare, santificare, ecc. Amministrava cio i mezzi per arrivare alla Salvezza. Tuttavia Lutero va a leggere San Paolo nei testi sacri: San Paolo dice che il fedele sar salvato (giustificato = justum facere) solo in virt della Fede (= per sola fide), cio non in virt delle opere. Solo chi ha fede in Dio meriter la Salvezza. Questa cosa comporta una rivoluzione: perch nel momento in cui si dice che la fede un dono divino, allora non serve pi a niente la Chiesa, il Papa, il sacerdozio. Neanche i sacramenti bastano a salvarsi, se non c Fede. Gli unici sacramenti che Lutero manterr sono il Battesimo e lEucaristia. (mentre rifiuta tutti gli altri: per lui non saranno pi validi n la confessione, n il matrimonio, n la comunione, ecc). Questo discorso era in netto contrasto con quello che era il mondo sacerdotale a quel tempo: ovvero una strada per fare carriera; soprattutto tra le famiglie nobili era importante avere un vescovo in famiglia E inoltre per Lutero il Papa non era niente! Infatti non c scritto in nessun testo sacro che debba esistere il Papa. Di conseguenza Lutero vedeva il Papa come lAntiCristo (incarnazione del Diavolo). Quindi luomo si salva non attraverso fede e opere, ma solo con la fede. Lutero propone lidea del sacerdozio universale = siamo tutti sacerdoti, tutti noi abbiamo un rapporto diretto con Dio che si alimenta attraverso la lettura del Testo Sacro, senza intermediazione del magistero ecclesiastico. Questi erano presupposti rivoluzionari, e infatti dal 1517 ci sar un cataclisma nella Chiesa che parte dal modo tedesco.

3
Il Vaticano inizialmente non vi prest attenzione, anche perch non era pi abituato a fare questo tipo di riflessione sui fondamenti della Chiesa. Leone IX definiva le idee di Lutero Beghe dei monaci tedeschi. (spingendo avanti questa discussione si potrebbe anche arrivare allateismo, o a un dio personale che sta nel mondo). La prima volta che questa questione fu vista con gravit, fu quando Carlo V sollecit lintervento del Papa ai fini di una conciliazione, per cercar di trovare un denominatore comune che non facesse andare allaria il mondo tedesco. Tre anni dopo, nel 1520, il Papa promulg la bolla papale Sorgi o Signore in cui si davano 6 mesi di tempo a Lutero per ritrattare, pena la scomunica. Per tutta risposta, Lutero bruci la bolla in piazza. E venne scomunicato. Allora si mosse Carlo V, convocando la Dieta di Worms (composta dai principi territoriali) alla quale invit Lutero affinch si discolpasse. Ma Lutero disse di essere convintissimo delle sue idee, e cos venne messo al bando dallImpero (che lequivalente laico della scomunica). Lo mise in salvo il Principe Elettore di Sassonia, Federico il Saggio, che lo pose sotto la sua protezione facendolo rifugiare in un suo castello. (questo significa che un principe elettore and contro il potere imperiale!) Presto un gran numero di Principi ader alla Riforma di Lutero, che venne anche chiamata Riforma dei Principi. Infatti i principi capirono che favorire Lutero, poteva essere loro vantaggioso per due motivi: 1) Perch rappresentava unaffermazione della loro autorit rispetto a quella imperiale. 2) Perch cos facendo si sopprimeva la gerarchia ecclesiastica, col risultato che i beni della Chiesa venivano secolarizzati. Nel castello in cui si era rifugiato, Lutero tradusse la Bibbia in tedesco. (riconoscimento della lingua volgare come strumento pi adatto per la diffusione) Inoltre la stampa, inventata nel secolo precedente, divenne il mezzo pi importante per la diffusione del messaggio luterano. Presto, infatti, la Riforma mette in moto una vera e propria macchina propagandistica: vengono stampati fogli volanti (volantini), libri, ecc. Fra il 1517 e il 1525 escono 300.000 degli scritti di Lutero. (allepoca in Germania gli analfabeti erano 500.000, quindi questo significa che quasi tutti gli alfabetizzati poterono leggere quanto aveva scritto Lutero). Inoltre la libera lettura del Testo and di pari passo con lalfabetizzazione: il voler leggere la Bibbia fu un incentivo formidabile per la culturizzazione. Protezione dei Principi Elettori: I Luterani sono dei protetti, sono un gruppo sociale che si pone sotto la tutela di unautorit costituita. Subito molta gente in Germania ader a questo movimento: soprattutto il ceto mercantile, la nobilt decaduta (ovvero i cavalieri, cio i cadetti con possessi territoriali limitati che andavano alla ricerca di occasioni), gli intellettuali. E in genere tutti coloro che si auspicavano ununit nazionale, e che erano contro Roma e il Papa. Possiamo considerare il 1517 come lanno in cui si delinea lidentit tedesca. Contro la Riforma protestante cera limperatore Carlo V e il Papa. Proprio a causa della Riforma, assistiamo a continue tensioni e avvicinamenti provvisori tra Carlo V e il Papa. Carlo V vorrebbe dal Papa un atteggiamento fermo, e sollecita la convocazione di un concilio di tutti i vescovi. Ma il Papa non ne vuole sapere, perch lo sente come unimposizione e una limitazione alla sua autorit. Quindi lo rimanda per molto tempo. Quando Carlo V viene incoronato a Bologna si fa promettere dal Papa la convocazione di tale concilio, ma poi questo non avviene. Intanto avviene una coalizione, nel mondo tedesco, di tutti i Principi territoriale che aderiscono alla Riforma protestante, contro i Principi rimasti cattolici.

4
Nella dieta di Spira del 1529, i principi cattolici chiedono allimperatore la restituzione delle terre ecclesiastiche di cui si erano impossessati i principi riformati. Questi protestano contro questa richiesta, e da allora si chiamano cos: Protestanti. Carlo V indice delle diete di confronto tra cattolici e luterani, ma non viene a capo di nulla. Si arriva a uno scontro armato. Carlo V risulter vittorioso, vincendo la battaglia di Mulberg [non sono sicura del nome] contro i principi luterani, ma ormai Nel 1525, prima di abdicare, firmer la Pace di Augusta: dove si dice che i luterani resteranno luterani e i cattolici, cattolici. Ovvero si cristallizza la situazione che si era formata fino a quel momento. Cuius regio eius religio = la religione di una persona che sta in un certo territorio, la religione di quel territorio. Principio di Territorialit della Religione. Negli anni 20 del Cinquecento possiamo vedere a quali estremi erano arrivati gli effetti della provocazione luterana: I Piccoli Nobili (cavalieri) nel 1522-23 si ribellano buttandosi sulle propriet ecclesiastiche per impadronirsene: Guerra dei Cavalieri. Ma vengono sconfitti. Nel 1525 avviene anche la rivolta detta Guerra dei Contadini: in Germania, tra 400 e 500 erano stati ristabiliti i legami di dipendenza servile; i signori avevano imposto con la forza i loro diritti servili. Come conseguenza, i contadini si erano visti sottrarre le terre comuni (campi liberi in cui tutti potevano portare il proprio bestiame a pascolare, raccogliere rimanenze di raccolto, ecc.). Si scatena quindi in Germania una rivolta di contadini per ridefinire gli obblighi signorili a loro vantaggio, in nome di una societ egualitaria ispirata agli insegnamenti di Lutero. Ma Lutero si dichiara contrario a tutto questo, e autorizza i signori locali a ucciderli. Perch? Perch era sbagliato il concetto di Libert sul quale si basavano. La libert che i contadini ritenevano essere propria della visione di Lutero, in realt non lo era. La libert di Lutero era solo di tipo spirituale, non materiale. una libert tutta interiore. Di fatto, il Luteranesimo accentua la dipendenza dai signori. (ecco perch i maggiori fautori della Riforma furono i Principi: perch desideravano veder accrescere il loro peso sui propri dipendenti). Strage spietata e cruenta dei ribelli contadini. Il potere politico la spada di Dio! dice Lutero, e i contadini vengono sterminati. La Riforma prese la direzione di una riaffermazione dei vincoli autoritari. ANABATTISTI Erano ancora pi estremi di Lutero. Ritenevano che nel Vangelo ci fossero dei principi fortemente egualitari: di uguaglianza sociale, rifiuto della violenza, abolizione del potere politico e delle differenze economiche tra gli uomini (= principio comunitario egualitario). Rifiutavano il Battesimo per i neonati, ritenendo che dovesse essere praticato solo agli adulti, in quanto si deve essere consapevoli (ma cera il problema che se non si battezzati e si muore prima di esserlo, allora si va allInferno). Nel 1534 gli Anabattisti simpossessano della citt tedesca di Mister nella quale vogliono costituire una Nuova Gerusalemme in terra: fecero una comunit egualitaria, con la messa in comune di tutti i beni, e dove si praticava la poligamia. Pensavano di essere i veri santi, quelli salvati, che avevano interpretato la Scrittura nel modo pi giusto. Ma immediatamente viene ordinata una campagna di repressione e sterminio nei loro confronti, cui prendono parte Principi protestanti e cattolici insieme. Eccidio.
(In seguito in Europa si diffonder lidea di non accettare certi dogmi, come quello trinitario. Lidea che la Trinit divina debba essere sconfessata per riportare la religione su basi razionali. Ma essere anti-trinitari non era accettato da nessuna confessione cristiana. Illuminismo).

Altre confessioni: ZWINGLI e CALVINO

5
Il mondo protestante non unitario, gi solo perch parte dalla lettura personale del Testo Sacro. Di conseguenza si svilupparono diverse confessioni protestanti, di cui le due pi note sono quella di Zwingli (a Zurigo) e quella di Calvino (a Ginevra). ZWINGLI pi radicale di Lutero, perch per lui il battesimo e leucaristia non devono essere dei sacramenti, ma solo delle cerimonie simboliche. Costruisce una comunit nelle citt svizzere, che sono ancora imperiali (mentre Lutero aveva puntato sui Principi). Zwingli fa uninterpretazione non autoritaria e verticistica del rapporto tra potere politico e religioso, dicendo che deve esserci una coincidenza tra autorit politica e comunit dei fedeli: i fedeli si devono autogovernare. Zurigo diventa una citt in cui autorit religiosa e autorit civile coincidono, sulla base di uno spirito democratico di autogoverno. contro cattolici e luterani perch contrario al servizio militare mercenario su cui i cantoni fondavano la loro forza. Viene sconfitto e ucciso in battaglia. CALVINO Radicalizzatore della Riforma. Si spinge pi avanti di Lutero. francese della Picardia, giurista e umanista. Quando la Riforma arriva in Francia, ottiene ripercussioni enormi grazie a Calvino. I re di Francia non avevano sentito il bisogno di appoggiare la Riforma di Lutero perch avevano gi ottenuto parti di ricchezze della Chiesa. Calvino scappa dalla Francia quando vede che non pu assumere posizioni anti-cattoliche e si rifugia a Ginevra, dove d vita a una citt-stato, che vorrebbe essere una vera e propria citt di santi. Costituisce una specie di democrazia. Ginevra diventa il luogo di rifugio di tutti gli eretici, gli oppositori, gli irregolari. Dai suoi abitanti, questa citt viene considerata la Nuova Gerusalemme, mentre dai cattolici la Nuova Babilonia (capitale delleresia e dellAntiCristo). Problema della Grazia Calvino pi rigido di Lutero, ed un forte sostenitore della Predestinazione = non c nessuna libert da parte del fedele. Dio onnipotente e luomo pu solo essere salvato da Dio. Lutero parlava di servo arbitrio = la salvezza non dipende dal singolo, ma pu essere sollecitata con le opere. Per Calvino, questo concetto diventa incentivo non per la passivit, ma al contrario per una grande operosit, in quanto il successo nel mondo diventa il segno da cui si capisce se un individuo salvo. Ascesa intramondana = ascetismo che fa vivere nel mondo una vita attiva. Se questa vita attiva ha successo, allora Dio ti ha salvato. lideologia del Capitalismo, che autorizza laccumulazione di ricchezza al fine del Bene comune. contro ozio e parassitismo. Mentre la Riforma di Lutero era rimasta circoscritta al mondo tedesco e scandinavo, il Calvinismo si estese a tutte quelle parti dEuropa che non avevano ancora conosciuto la Riforma luterana. FINE