Sei sulla pagina 1di 3

Circolo Didattico di Vinci – Classi 5^ - a.s.

2007/08

ITINERARIO 3
INTERROGARE L’INFORMAZIONE IL CASO DI …………: istruire un processo in aula
Tempo di attuazione : 50 h ( da marzo a maggio ’08 )
Raccordi: Scienze motorie e sportive-Arte e immagine-Informatica- Ed. alla cittadinanza-
Ed. dell’affettività
Narrazione –descrizione- esposizione- argomentazione
OBIETTIVI OBIETTIVI SPECIFICI DI ATTIVITA’ EDUCATIVE E METODI SOLUZIO MODALITA
FORMATI APPRENDIMENTO DIDATTICHE E TECNICHE NI ’ DI
VI UTILIZZATE ORGANIZ VERIFICA
ZATIVE
a)
ASCOLTARE E PARLARE Il lavoro sul giallo storico inizia Modalità di
Leggere le 1. Leggere ad alta voce e dopo la visita alla villa medicea Approccio osservazione
informazio in maniera espressiva del territorio. costruttivo e dei processi:
ni testi di vario genere In questa fase viene sviluppata didattica -Biografia di
(giornali,te individuandone le un ‘ulteriore tappa del lavoro laboratoriale: Le attività apprendimen
legiornali,i principali svolto nella II^ unità di metodi attivi, educative e to;
struzioni,..) caratteristiche apprendimento,….perché interattivi, didattiche - griglie di
confrontan strutturali e di genere. strettamente collegata a questa: negoziazione si articolano di volta osservazione
do opinioni 2. Prestare attenzione vedere come l’informazione interpersonale. in volta seconda sul parlato
e punti di all’interlocutore nelle racconta fatti gialli o misteriosi. modalità diverse: da parte
vista conversazioni e nei  Tecnica della - …..all’interno degli alunni
diversi e dibattiti. ……Osservazione.di.. classe de reve per del gruppo (griglie di
comprende 3. Partecipare a titolo-immagine- facilitare classe nei autovaluta
re discussioni di sommario,tipo di l’immersione nel momenti di zione e co-
l’intenzion gruppo,individuando il linguaggio,intreccio(contrappo contesto della conversazione valutazione)
alità problema affrontato e sto alla fabula).. . narrazione di un /discussione,di - feed-back
comunicati le principali opinioni  giallo storico del riflessioni sul lavoro
va. espresse. Riflessione sull’uso dei tempi tempo comuni, svolto.
4. Ricercare le composti per esprimere rinascimentale. di lettura
Riconoscer informazioni generali l’antecedenza nel racconto non di analisi
ee in funzione di una cronologico dei fatti del materiale
condivider sintesi. (inserimento di flashback), Per l’acquisizione raccolto e Verifica
e regole in 5. Elaborare in modo  dei nuovi dei testi Osservazio
contesti creativo testi di vario Riflessione sulla struttura delle concetti: proposti, ne dei
diversifica tipo.. frasi dell’articolo; differenza -ricorso a di stesura di prodotti :
ti. 6. Produrre brevi testi tra frasi coordinate e strategie e verbali -scrittura
orali di tipo subordinate: di comprensione tecniche condivisi. del finale di
descrittivo- narrativo più immediata le prime ,più metacognitive -…. A coppie o un racconto
Capacità 7. Rendersi conto dei complessa le seconde. (si fanno scaturire in piccoli giallo di tipo
di livelli raggiunti e delle Per continuare l’attività sul i concetti da tutte gruppi eterogenei storico.
interagire difficoltà incontrate. giallo storico, si prendono in le informazioni di alunni -
con b) esame altri testi informativi o raccolte,con (agli alunni con elaborazione
interlocuto documentazioni,quelle trovate l’utilizzo di difficoltà scritta della
ri che si LEGGERE E sul periodo storico e sui strumenti si sono affiancati presentazion
esprimano SCRIVERE personaggi avvolti in un diversificati,osser alunni capaci di ee
risponden mistero: Isabella De’ Medici e vando lo svolgere descrizione
do a 1. Produrre testi scritti Paolo Orsini. Da esse si svolgersi dei un’azione di di un
domande coerenti in forma attingono informazioni per ragionamenti e le tutoring) personaggio
su adeguata allo scopo. continuare a raccontare dei riflessioni per la stesura di : loro stessi.
argomenti 2. Manipolare semplici personaggi storici,in maniera maturate narrazioni -
noti. testi in base ad un verosimile. dall’esperienza, (in base al trasformazio
vincolo dato.  dalla lettura di materiale ne di una
3. Giocare con le parole Lettura selettiva documenti e di raccolto) con breve
Scrivere, a livello grafico,fonico testi specifici annotazione
sulla base e semantico  d’appoggio)… vincoli. in una
di modelli (acrostico,doppi Ricerca nel testo delle -…. In forma narrazione
sperimenta sensi,..) informazioni necessarie individuale per /descrizione
ti ,per una 4. Produrre testi narrativi  Per l’acquisizione la produzione capace di
varietà di per comunicare Trascrizione sintetica delle dei nuovi di testi con creare
forme esperienze,idee ed stesse. concetti: particolari scopi suspence
testuali per emozioni Ricerca sul vocabolario della -ricorso a comunicativi, di
scopi 5. Utilizzare forme di spiegazione delle parole difficili strategie e descrizioni,di -testo

1
Circolo Didattico di Vinci – Classi 5^ - a.s. 2007/08

diversi,utili lettura e /o inusuali. tecniche esercitazioni argomentati


in diverse,funzionali allo  metacognitive(si grammaticali. vo
circostanze scopo,ad alta voce, Attività di riscrittura…….. fanno scaturire i guidato da
e situazioni silenziosa per ricerca ( a coppie o in piccoli concetti da tutte La riflessione una lettura
note. di informazioni,per gruppi),trasformando le le informazioni sulla frase d’appoggio
studio,per piacere…) informazioni in narrazioni. raccolte,con prenderà
6. Leggere testi Alcuni alunni hanno il compito l’utilizzo di spunto dalla -argomenta
descrittivi e narrativi edi riscrivere una lettera strumenti lettura collettiva zione
Accettare i avviarsi al utilizzando termini e diversificati,osser delle guidata
punti di riconoscimento di stile,rintracciati in stralci di vando lo annotazioni sulla
vista alcuni elementi lettere autentiche dell’epoca svolgersi dei e dei testi presentazio
altrui,esse essenziali all’interno interessata. Le attività mirano ragionamenti e le prodotti a cui ne di una
re aperto di un racconto e di ad una conoscenza più riflessioni seguiranno discussione
al dialogo, testi relativi a approfondita di personaggi e maturate esercitazioni fra bambini
al situazioni fatti per scrivere il giallo e dall’esperienza, individuali. schede di
confronto, note(personaggi,ambie quindi svelare il mistero della dalla lettura di riflessione
alla nti,azioni e morte dei due personaggi storici. documenti e di sulla lingua
collaborazi successioni temporali). testi sugli
one,alle 7. Produrre semplici testi  d’appoggio)… argomenti
critiche. scritti Analisi della letteratura scaturiti in
:descrittivi,narrativi inesistente a proposito di questa unità.
forma adeguata allo Isabella,Paolo Orsini e Troilo.:..
Esprimere scopo e all’argomento -..ipotesi varie…
il proprio trattato. 
punto di c) Attività per…
vista in RIFLESSIONE SULLA ..-risolvere il caso di…(scrittura
forme LINGUA del giallo)..,
corrette ed A livello morfosintattico.. …..- istruire un processo in aula
argomenta 1. Riconoscere e (preparazione e messa in scena
te. raccogliere per del processo contro il presunto
categorie le parole colpevole).
ricorrenti
(nomi,aggettivi, 
Orientarsi verbi,avverbi,..) Lettura animata e analisi di vari
sul 2. Operare modifiche gialli storici.
funzioname sulle parole
nto della (derivazione,alterazion 
lingua e,composizione,..) Attività di comprensione: ricerca
riconoscen 3. Riconoscere in un di informazioni nel testo; ricerca
do la testo la frase semplice di rapporti di causa-effetto
funzione e individuare i rapporti nell’avvicendarsi dei fatti;
delle logici tra le parole che valutazione ed interpretazione di
singole la compongono e affermazioni presenti nel testo;
parole e le veicolano senso spiegazione di termini inusuali
principali 4. Riconoscere la desunta dal contesto o per
strutture funzione del soggetto ricerca sul vocabolario…….
della frase. e del predicato… 
5. Usare e distinguere i ..Osservazione delle modalità
modi e i tempi linguistiche utilizzate per
verbali.(Modo descrivere e narrare..
Imperativo/ Modo 
Congiuntivo) ..Scrittura del giallo…
6. Riconoscere in un
testo alcuni Fasi……….per la stesura
fondamentali 
connettivi ..Negoziazione e preparazione
(temporali,spaziali,lo delle parti costitutive del giallo:
gici,semantici..). ..- Delitto..
…-Colpevole..
A livello semantico ..- Movente…
7. Ampliare il patrimonio ..-Arma del delitto..
lessicale a partire dai ..-Luogo..
testi e contesti d’uso. ..-Svolgersi degli avvenimenti
8. Usare il dizionario 
9. Riconoscere ..Stesura individuale delle
vocaboli,entrati suddette parti, in seguito alla
nell’uso discussione e all’accordo.
comune,provenienti da 

2
Circolo Didattico di Vinci – Classi 5^ - a.s. 2007/08

lingue straniere. ..Elaborazione del giallo storico


10. Individuare relazioni di in piccoli gruppi:
significato tra le parole ..-due gruppetti stendono
(sinonimia, l’incipit e tutta la parte iniziale;
polisemia,omonimia,..). ..- due gruppetti stendono la
11. Riconoscere in un testo parte centrale;
alcuni fondamentali ..- due gruppetti la
connettivi logici conclusione…


Lettura delle varie parti;


Educazione alla correzione e aggiustamenti; loro
cittadinanza assemblaggio in modo coerente
1. - Esprimere il proprio
punto di vista in forme 
corrette ed argomentate. ..Il materiale informativo e
2. - Riconoscere e narrativo ,utilizzato per scrivere
condividere regole in il giallo,serve per istruire il
contesti diversificati. processo.
.. - Ricerca, nei materiali
suddetti,di prove a sostegno
dell’ipotesi espressa dagli
alunni.


..- Narrazioni,esposizioni ed
argomentazioni orali per
presentare il personaggio,per
accusarlo, per difenderlo,per le
arringhe finali degli avvocati
dell’accusa e della difesa.


..- Riflessioni comuni su tutto il
percorso didattico svolto.

Schede di verifiche….(con testi


di appoggio…..)