Sei sulla pagina 1di 15

Istituto Comprensivo Rossano III

Scuola Secondaria di primo grado “A.G. Roncalli”


ROSSANO SCALO (CS)

PROGRAMMAZIONE EDUCATIVO-DIDATTICA Anno scolastico 2018/2019


DEL CONSIGLIO DI CLASSE Numero allievi:
CLASSE III SEZ COORDINATORE di classe Prof.:

2. ELABORAZIONE DELLE UNITA’ DI APPRENDIMENTO TRASVERSALI

Sulla base del Curricolo dei traguardi il Cdc progetta il seguente percorso per la promozione, rilevazione e valutazione delle
competenze. Si prevede la realizzazione di due unità di apprendimento trasversali

SECONDA UDA “l’ambiente”

1 Titolo dell’unità
(Condiviso) L’acqua, questo prezioso composto

Discipline Tutte
Competenze U.E. 1. Comunicazione nella madrelingua
2. Comunicazione nelle lingue straniere
3. Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
4. Competenza digitale
5. Imparare ad imparare
6. Competenze sociali e civiche
7. Spirito di iniziativa e imprenditorialità
8. Consapevolezza ed espressione culturale

1
Competenze di 1. Imparare ad imparare
cittadinanza 2. Progettare
3. Comunicare
4. Collaborare e partecipare
5. Agire in modo autonomo e responsabile
6. Risolvere problemi
7. Individuare collegamenti e relazioni
8. Acquisire e interpretare l’informazione.

Tempi Tutto l’anno scolastico


Il consumo dell’acqua e la sua importanza. Con tale unità d’apprendimento si vogliono sensibilizzare gli allievi al problema
Sintesi dell’unità dell’uso irresponsabile dell’acqua che sulla terra non è distribuito in modo equo.

Risultati attesi Attraverso tale unità di apprendimento gli allievi dovranno acquisire la consapevolezza che l’acqua è un bene comune da cui
(comprensioni ricavare anche energia e come tale deve essere rispettato, quindi consumato con parsimonia e tutelato dagli inquinamenti.
durevoli)

Pianificazione delle Preparazione materiali da parte dei docenti, Presentazione UdA, Lezione frontale
esperienze e attività Feedback: Circle time - problem solving - brainstorming - questionario - relazione
Lettura di testi precedentemente selezionati, Visione ed analisi di immagini e filmati
Ascolto di musiche e ritmi, Presentazione e svolgimento di giochi ed esercizi sportivi, selezioni materiali.
Visite guidate, Riflessione, discussione, condivisione di: idee – esperienze – materiali
Esplicitazione del compito di prestazione da svolgere individualmente (gli alunni scelgono liberamente uno dei compiti
illustrati, Conversazioni guidate, Costituzione gruppi di lavoro per la realizzazione del compito specifico, Altro………

2
ABILITA’ CONOSCENZE OBIETTIVI DI
in ogni riga gruppi di abilità conoscenze riferiti ad una (in ogni riga gruppi di conoscenze riferiti ad una APPRENDIMENTO
singola competenza chiave e competenza culturale singola competenza chiave e competenza (in ogni riga gruppi di conoscenze riferiti
culturale ad una singola competenza chiave e
competenza culturale
ITALIANO  Servirsi di strumenti per l’organizzazione  Caratteristiche dei testi continui,  Leggere, comprendere testi e
delle idee (es: mappa/scaletta) (espositivi, narrativi, descrittivi...) e non
cogliere le idee, i valori e i
 Leggere, comprendere ed interpretare testi continui (tabelle, mappe grafici...) messaggi che li sottendono.
scritti di vario tipo e cogliere messaggi e valori individuando tema principale e intenzioni  Produrre testi di vario tipo in
positivi comunicative; relazione ai differenti scopi
 Scrivere testi, anche digitali, come supporto  Formulare, anche in collaborazione comunicativi.
all’esposizione orale. con i compagni, ipotesi interpretative sul  Collocare l'esperienza
 Esprimersi oralmente usando un lessico e un testo. personale in un sistema di regole
registro adeguato alla situazione data.  Riformulare in modo sintetico le e comportamenti a tutela della
 Lavorare in maniera cooperativa, ascoltando informazioni selezionate e organizzarle dell'ambiente;
condividendo e rispettando idee e opinioni in modo personale.  avere consapevolezza
diverse.  Ampliare il proprio lessico. dell’'urgenza del cambiamento a
tutela di questa risorsa
 Riconoscere l'importanza del
dialogo e della collaborazione
 Approfondire la conoscenza di
sé, del proprio modo di pensare e
di comportarsi
STORIA  Usare fonti di diverso tipo (documentarie,  L’urbanizzazione e le esigenze idriche  L’alunno si informa mediante
iconografiche, narrative, materiali, orali,  I diritti di cittadinanza -conoscere uso di fonti e risorse diverse
digitali, grafici, tabelle ecc.) per produrre esempi e modelli esperti di tutela e difesa  Comprende testi storici e
conoscenze su temi definiti. dell’ambiente : organizzazioni svolge elaborati anche con
 Sapersi orientare in modo adeguato sulla linea governative e non governative risorse digitali.
del tempo;
 L’alunno acquisisce
 Selezionare e organizzare le informazioni
conoscenze e linguaggi specifici
 Collocare la storia locale in relazione con la in relazione al tema ambientale
storia del mondo dell’acqua
 Formulare e verificare ipotesi  Individua aspetti, relazioni,
 Comprendere aspetti e strutture storiche problematiche, trasformazioni
 Argomentare su quanto appreso con  Comprende aspetti
linguaggio specifico
3
 Lavorare in maniera cooperativa, ascoltando fondamentali del passato e li
condividendo e rispettando idee e opinioni confronta con la
diverse contemporaneità.
 Usa la linea del tempo per
organizzare informazioni,
conoscenze, periodi e individuare
successioni, contemporaneità,
durate, periodizzazioni.
 Individua le relazioni tra gruppi
umani e contesti spaziali.
GEOGRAFIA  Analizzare le interrelazioni tra fatti e  Acque della Terra (Idrosfera)  L’alunno acquisisce
fenomeni demografici, sociali ed economici  Distribuzione delle acque e sua conoscenze e linguaggi specifici
 Analizzare e Riconoscere le caratteristiche del importanza negli Stati del mondo in relazione ad una risorsa
fenomeno dell’ambiente (l’acqua).
 Orientarsi sul territorio e nelle realtà  Comunica riflessioni ed
territoriali attuali osservazioni con consapevolezza
 Ricavare e Interpretare e informazioni dalla ed in modo personale.
lettura di strumenti geografici (immagini, carte,  produce testi
mappe, modelli)  servendosi anche di risorse
 Esprimersi oralmente usando un lessico e un digitali
registro adeguato alla situazione data  Individua aspetti, relazioni,
 Lavorare in maniera cooperativa, ascoltando problematiche, trasformazioni
condividendo e rispettando idee e opinioni  Individua le relazioni tra gruppi
diverse umani e contesti spaziali
RELIGIONE  Saper cogliere il significato del passaggio del  Conoscere il contenuto centrale dei  Comprendere il significato di
Mar Rosso nella Storia della Salvezza testi biblici, avente Mosè come alleanza e salvezza, nella fede
protagonista ebraico-cristiana

ARTE E IMMAGINE  Utilizzare consapevolmente materiali visivi di  Rafforzare le capacità di osservazione,  Ideare e progettare elaborati
vario genere per produrre elaborati grafici di attenzione per sviluppare la ispirati alle bellezze naturali ed
inerenti al paesaggio e all’acqua. creatività. artistiche del territorio.
 Conoscere le tipologie del patrimonio  Conoscere le tipologie del
 Conoscere le relazioni “uomo-
ambientale-artistico del territorio e patrimonio storico-artistico.
4
individuarne i significati e i valori storici e ambiente” per giungere ad una  Acquisire regole e abitudini
sociali. consapevolezza critica nei confronti adeguate riguardanti il rispetto e
 Saper osservare l’ambiente, in continua dell’intervento dell’uomo la tutela del territorio.
trasformazione, per trarne spunti interpretativi e sull’ambiente.
fantastici.
 Discussioni e momenti di riflessione e
verifica.
MUSICA  Scrivere facili melodie  Conoscere organizzazioni formali  Comprendere le regole della
 Suonare a tempo su basi strumentali diverse notazione tradizionale
 Ascoltare realizzazioni strumentali di melodie  Comprendere il significato di intervalli,  Riconoscere e classificare
per comprendere la costruzione toni, semitoni, modo Maggiore e minore anche stilisticamente i più
importanti elementi costitutivi
del linguaggio
 Conoscere, descrivere e
interpretare in modo critico
opere musicali
 Accedere alle risorse in rete e
utilizzare software specifici
MOTORIA  Padroneggiare abilità motorie attraverso la  Conoscere il ruolo dell’acqua durante  Raccogliere informazioni.
costante relazione con l’ambiente, gli altri e gli l’attività sportiva.  Cura di sé come presupposto di
oggetti.  L’importanza di una corretta un sano e corretto stile di vita.
 Condividere esperienze di gruppo, idratazione per il benessere umano.
relazionandosi con gli altri e assumendo un
atteggiamento positivo.
 Consapevolezza della propria identità
corporea e delle proprie potenzialità di
relazione con l’ambiente con gli altri.

INGLESE  Comprendere oralmente e per iscritto i punti  Conoscere i dati statistici sull’uso  L’alunno Ascolta, Legge,
essenziali di testi in lingua standard su dell’acqua nel mondo comprende semplici testi sulla
argomenti familiari o di studio, che affronta  Apprendere unità di misura in inglese risorsa “acqua”
normalmente a scuola e nel tempo libero. (galloni, litri, ecc. )  L’alunno acquisisce conoscenze
 Esporre su semplici situazioni  Conoscere meglio le problematiche del e linguaggi specifici in relazione
5
 Interagire con uno o più interlocutori in pianeta terra e dei suoi abitanti ad una risorsa dell’ambiente
contesti familiari e su argomenti noti.  “We could all save water!” (l’acqua).
 Leggere semplici testi  Water words  Affronta situazioni nuove
 Ascoltare spiegazioni attinenti a contenuti di  Verbo may /might attingendo al suo repertorio
studio di altre discipline. (CLIL)  Zero conditional linguistico; usa la lingua per
 Scrivere semplici resoconti e comporre brevi apprendere argomenti anche di
messaggi rivolti a coetanei e familiari. ambiti disciplinari diversi e
collabora fattivamente con i
compagni nella realizzazione di
attività
FRANCESE  Comprendere oralmente e per iscritto i punti  Le Musèe national de la Marine à  L’alunno Ascolta, Legge,
essenziali di testi in lingua standard su Brest comprende semplici testi sulla
argomenti familiari o di studio, che affronta  Ocèanopolis à Brest risorsa “acqua”
normalmente a scuola e nel tempo libero.  Le bateau-mouche sur la Seine à Paris  L’alunno acquisisce conoscenze
 Esporre su semplici situazioni  L’Outre-mer francais, Tranches de vie e linguaggi specifici in relazione
 Interagire con uno o più interlocutori in en Outre-mer ad una risorsa dell’ambiente
contesti familiari e su argomenti noti.  Les chȃteaux de la Loire (l’acqua).
 Leggere semplici testi  Le lexique sur la mer  Affronta situazioni nuove
 Ascoltare spiegazioni attinenti a contenuti di attingendo al suo repertorio
studio di altre discipline. (CLIL) linguistico; usa la lingua per
 Scrivere semplici resoconti e comporre brevi apprendere argomenti anche di
messaggi rivolti a coetanei e familiari. ambiti disciplinari diversi e
collabora fattivamente con i
compagni nella realizzazione di
attività
MATEMATICA  Raccogliere, organizzare e Il piano cartesiano e il concetto di Saper raccogliere dati utili in
rappresentare un funzione. una tabella
insieme di dati. semplici applicazioni che Saper rappresentare i dati in
• Rappresentare classi di dati mediante consentono di grafici utilizzando il foglio
istogrammi e diagrammi a torta. creare, elaborare un foglio elettronico
• Leggere e interpretare tabelle e elettronico con Saper rappresentare le
grafici in termini di corrispondenze fra le forme grafiche corrispondenti. formule apprese sul foglio
elementi di due insiemi elettronico per verificare la
Elaborare e gestire semplici calcoli correttezza dei calcoli
attraverso un foglio elettronico
• Elaborare e gestire un foglio elettronico
6
per rappresentare in forma grafica i
risultati dei calcoli eseguiti
SCIENZE Raccogliere dati attraverso l’osservazione diretta dei Conoscere e saper descrivere: Saper osservare i fenomeni
fenomeni naturali (fisici, chimici, biologici, concetto di energia in fisica raccogliendo le informazioni più
geologici,ecc..) o la consultazione di testi e manuali fenomeno della corrente elettrica importanti e utili per stilare la
o media. circuito elettrico relazione.
leggi di Ohm
Organizzare e rappresentare i dati raccolti fonti di energia rinnovabili e non rinnovabili
Riprodurre semplici esperimenti su
Utilizzare le funzioni di base dei software più funzionamento delle centrali elettriche circuiti elettrici e sull’elettrolisi
comuni per produrre testi e comunicazioni differenza tra le diverse tipologie di centrali Conoscere e saper distinguere le
multimediali, calcolare e rappresentare dati, elettriche distribuite sul territorio italiano fonti di energia rinnovabili e non
disegnare, catalogare informazioni, cercare rinnovabili
informazioni e comunicare in rete. Conoscere il fenomeno della
corrente elettrica e saper costruire un
circuito elettrico
Conoscere il funzionamento delle
centrali idroelettriche e la loro
distribuzione sul territorio italiano

TECNOLOGIA Saper analizzare il legame tra lo sviluppo L'energia e l'ambiente. Conoscere il funzionamento:
tecnologico e la disponibilità energetica. L'acqua, fonte di energia rinnovabile dei mulini ad acqua;
Saper rappresentare il funzionamento delle centrali idroelettriche.
delle principali centrali elettriche Conoscere il funzionamento
delle macchine a vapore
Compito di prestazione Obiettivo del compito Ruolo che l’alunno deve svolgere nel Situazione che gli alunni
interdisciplinare 1. Visionare e scrivere compito affronteranno per dimostrare
“L’acqua bene 2. Creare 1. Critico cinematografico. la competenza e la
dell’umanità” 3. Interpretare 2. Ideatore-realizzatore. comprensione
4. Ricercare 3. Interprete di ruolo. Immaginare di essere e:
5. Altro…… 4. Ricercatore 1. Scrivere recensioni.
5. Altro………... 2. Creare.
3. Interpretare ruoli.
4. Ricercare
5. Altro………Creare.
6. Interpretare ruoli.
7. Ricercare
Altro………

7
PRIMA UDA “l’ambiente”

Diversi, ma tutti uguali


2 Titolo dell’unità
(Condiviso)

Discipline Tutte
1. Comunicazione nella madrelingua
Competenze chiave 2. Comunicazione nelle lingue straniere
3. Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia
4. Competenza digitale
5. Imparare ad imparare
6. Competenze sociali e civiche
7. Spirito di iniziativa e imprenditorialità
8. Consapevolezza ed espressione culturale

Competenze di cittadinanza 1. Imparare ad imparare


(condivisa) 2. Progettare
3. Comunicare
4. Collaborare e partecipare
5. Agire in modo autonomo e responsabile
6. Risolvere problemi
7. Individuare collegamenti e relazioni
8. Acquisire e interpretare l’informazione.

Tempi Tutto l’anno scolastico


Sintesi dell’unità La diversità tra gli individui come risorsa. Con tale unità d’apprendimento si vogliono sensibilizzare gli allievi al
problema della differenza tra popoli di diversa etnia.
Risultati attesi Attraverso tale unità di apprendimento gli allievi dovranno acquisire la consapevolezza che, sebbene con culture diverse,
(comprensioni durevoli) lingue diverse, siamo tutti uguali, sia a livello biologico che davanti alla legge.

Pianificazione delle esperienze Preparazione materiali da parte dei docenti, Presentazione UdA , Lezione frontale
e attività Feedback: Circle time - problem solving - brainstorming - questionario - relazione

8
Lettura di testi precedentemente selezionati, Visione ed analisi di immagini e filmati
Ascolto di musiche e ritmi, Presentazione e svolgimento di giochi ed esercizi sportivi, selezioni materiali.
Visite guidate, Riflessione, discussione, condivisione di: idee – esperienze – materiali
Esplicitazione del compito di prestazione da svolgere individualmente (gli alunni scelgono liberamente uno dei compiti
illustrati, Conversazioni guidate, Costituzione gruppi di lavoro per la realizzazione del compito specifico
ABILITA’ CONOSCENZE OBIETTIVI DI
in ogni riga gruppi di abilità conoscenze riferiti ad una singola (in ogni riga gruppi di conoscenze APPRENDIMENTO
competenza chiave e competenza culturale riferiti (in ogni riga gruppi di conoscenze riferiti
ad una singola competenza chiave ad una singola competenza chiave e
e competenza culturale) competenza culturale)
ITALIANO  Servirsi di strumenti per l’organizzazione delle idee  Caratteristiche dei testi  Leggere, comprendere testi e
(es: mappa/scaletta) continui, (espositivi, cogliere le idee, i valori e i
 Leggere, comprendere ed interpretare testi scritti di narrativi, descrittivi...) e messaggi che li sottendono.
vario tipo e cogliere messaggi e valori positivi non continui (tabelle,  Produrre testi di vario tipo in
 Scrivere testi, anche digitali, come supporto mappe grafici...) relazione ai differenti scopi
all’esposizione orale. individuando tema comunicativi.
 Esprimersi oralmente usando un lessico e un registro principale e intenzioni  Collocare l'esperienza
adeguato alla situazione data. comunicative; personale in un sistema di
 Lavorare in maniera cooperativa, ascoltando  Formulare, anche in regole e comportamenti a
condividendo e rispettando idee e opinioni diverse. collaborazione con i tutela della dell'ambiente;
compagni, ipotesi  avere consapevolezza
interpretative sul testo. dell’'urgenza del
 Riformulare in modo cambiamento
sintetico le informazioni  Riconoscere l'importanza del
selezionate e organizzarle dialogo e della collaborazione
in modo personale.  Approfondire la conoscenza di
 Ampliare il proprio lessico. sé, del proprio modo di
pensare e di comportarsi
STORIA  Usare fonti di diverso tipo (documentarie,  Seconda rivoluzione  L’alunno si informa mediante
iconografiche, narrative, materiali, orali, digitali, industriale: scoperta del uso di fonti e risorse diverse
grafici, tabelle ecc.) per produrre conoscenze su temi petrolio (video “la storia  Comprende testi storici e
definiti. del petrolio in 300 svolge elaborati anche con
 Sapersi orientare in modo adeguato sulla linea del secondi”); risorse digitali.
tempo; urbanizzazione.
 L’alunno acquisisce
 Selezionare e organizzare le informazioni  I danni ambientali dei
conoscenze e linguaggi
 Collocare la storia locale in relazione con la storia del Grandi Conflitti
specifici in relazione al tema
mondo
9
 Formulare e verificare ipotesi ambiente
 Comprendere aspetti e strutture storiche  Individua aspetti, relazioni,
 Argomentare su quanto appreso con linguaggio problematiche, trasformazioni
specifico  Comprende aspetti
 Lavorare in maniera cooperativa, ascoltando fondamentali del passato e li
condividendo e rispettando idee e opinioni diverse confronta con la
contemporaneità.
 Usa la linea del tempo per
organizzare informazioni,
conoscenze, periodi e
individuare successioni,
contemporaneità, durate,
periodizzazioni.
 Individua le relazioni tra
gruppi umani e contesti
spaziali.
GEOGRAFIA  analizzare le interrelazioni tra fatti e fenomeni  Ambienti, paesaggi, climi  L’alunno acquisisce
demografici, sociali ed economici e loro cambiamenti negli conoscenze e linguaggi
 Analizzare e Riconoscere le caratteristiche del Stati del mondo. specifici in relazione
fenomeno all’ambiente
 Orientarsi sul territorio e nelle realtà territoriali attuali  Comunica riflessioni ed
 Ricavare e Interpretare e informazioni dalla lettura di osservazioni con
strumenti geografici (immagini, carte, mappe, consapevolezza ed in modo
modelli) personale.
 Esprimersi oralmente usando un lessico e un registro  produce testi servendosi
adeguato alla situazione data. anche di risorse digital
 Lavorare in maniera cooperativa, ascoltando  Individua aspetti, relazioni,
condividendo e rispettando idee e opinioni diverse problematiche, trasformazioni
 Individua le relazioni tra
gruppi umani e contesti
spaziali

RELIGIONE  Sviluppare un atteggiamento di apertura, di solidarietà e di  Conoscere i valori cristiani  Orientare la propria vita al bene
dialogo verso tutti del rispetto fraterno, comune e alla valorizzazione
nell’esperienza umana dell’altro
10
ARTE E IMMAGINE  Utilizzare consapevolmente materiali visivi di vario  Rafforzare le capacità di  Ideare e progettare elaborati
genere per produrre elaborati grafici inerenti al osservazione, di attenzione ispirati alle bellezze naturali ed
paesaggio e all’acqua. per sviluppare la creatività. artistiche del territorio.
 Conoscere le tipologie del patrimonio ambientale-  Conoscere le tipologie del
 Conoscere le relazioni
artistico del territorio e individuarne i significati e i patrimonio storico-artistico.
“uomo-ambiente” per
valori storici e sociali.  Acquisire regole e abitudini
 Saper osservare l’ambiente, in continua giungere ad una adeguate riguardanti il rispetto e
trasformazione, per trarne spunti interpretativi e consapevolezza critica nei la tutela del territorio.
fantastici. confronti dell’intervento
dell’uomo sull’ambiente.
 Discussioni e momenti di
riflessione e verifica.
MUSICA  Confrontare linguaggi e prodotti musicali di diverse culture  Forme narrative e forme  Improvvisare, rielaborare,
e di differenti periodi storici libere comporre brani musicali vocali e/o
 Correlare la costruzione dei messaggi musicali con la  Dall’Ottocento al Novecento strumentali, utilizzando sia strutture
funzione espressivo- comunicativa  Canzoni attinenti al tema aperte, sia semplici schemi ritmico –
 Distinguere, in brani esemplari i caratteri che ne consentono trattato melodici
l’attribuzione storica, di genere e stile  Riconoscere e classificare anche
stilisticamente i più importanti
elementi costitutivi del linguaggio
musicale
 Conoscere e interpretare in modo
critico opere d’arte musicali,
progettare e realizzare eventi sonori
che integrino altre forme artisitiche
MOTORIA  Mettere in atto comportamenti di cooperazione.  Conoscere il proprio corpo, le  Riflettere e confrontarsi con gli
 Confrontarsi e mettere in gioco le proprie idee e le proprie sue diverse parti e vivere in altri.
capacità operando insieme agli altri. piena autonomia.  Giocare e lavorare in modo
 Collaborare in attività, dividendosi i compiti in vista di un costruttivo.
obiettivo comune.  Rispettare emozioni e sentimenti
altrui.
INGLESE  Comprendere oralmente e per iscritto i punti essenziali di  Will (predictions and  L’alunno Ascolta, Legge,
testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio, che promises) forma affermativa, comprende semplici testi in
affronta normalmente a scuola e nel tempo libero. negativa ed interrogativa. riferimento al tema dell’ambiente
 Esporre su semplici situazioni  L’alunno acquisisce conoscenze e
 Interagire con uno o più interlocutori in contesti familiari e linguaggi specifici in riferimento al
su argomenti noti. tema dell’ambiente
 Leggere semplici testi  Affronta situazioni nuove
 Ascoltare spiegazioni attinenti a contenuti di studio di altre attingendo al suo repertorio
11
discipline. (CLIL) linguistico; usa la lingua per
 Scrivere semplici resoconti e comporre brevi messaggi apprendere argomenti anche di
rivolti a coetanei e familiari. ambiti disciplinari diversi e
collabora fattivamente con i
compagni nella realizzazione di
attività
FRANCESE  Comprendere oralmente e per iscritto i punti essenziali di  Les bons gentes pour votre  L’alunno Ascolta, Legge,
testi in lingua standard su argomenti familiari o di studio, che futur comprende semplici testi in
affronta normalmente a scuola e nel tempo libero.  Les bons gestes pour ȇtre riferimento al tema dell’ambiente
 Esporre su semplici situazioni citoyens du monde  L’alunno acquisisce conoscenze e
 Interagire con uno o più interlocutori in contesti familiari e linguaggi specifici in riferimento al
su argomenti noti. tema dell’ambiente
 Leggere semplici testi  Affronta situazioni nuove
 Ascoltare spiegazioni attinenti a contenuti di studio di altre attingendo al suo repertorio
discipline. (CLIL) linguistico; usa la lingua per
 Scrivere semplici resoconti e comporre brevi messaggi apprendere argomenti anche di
rivolti a coetanei e familiari. ambiti disciplinari diversi e
collabora fattivamente con i
compagni nella realizzazione di
attività
MATEMATICA  Raccogliere, organizzare e rappresentare un  Il piano cartesiano e il  Sapere applicare il calcolo delle
 insieme di dati. concetto di funzione. probabilità in genetica
 • Rappresentare classi di dati mediante istogrammi e  semplici applicazioni che  Saper raccogliere dati utili in una
diagrammi a torta. consentono di tabella
 • Leggere e interpretare tabelle e  creare, elaborare un foglio  Saper rappresentare le formule
 grafici in termini di corrispondenze fra elementi di due elettronico con apprese sul foglio elettronico per
insiemi  le forme grafiche verificare la correttezza dei calcoli
 Elaborare e gestire semplici calcoli attraverso un foglio corrispondenti.
elettronico
 • Elaborare e gestire un foglio elettronico per rappresentare
in forma grafica i risultati dei calcoli eseguiti
SCIENZE  Raccogliere dati attraverso l’osservazione diretta dei Conoscere e saper descrivere:  Saper osservare i fenomeni
fenomeni naturali (fisici, chimici, biologici, geologici,ecc..) o  la struttura del DNA raccogliendo le informazioni più
la consultazione di testi e manuali o media.  riproduzione sessuale importanti e utili per stilare la
 Organizzare e rappresentare i dati raccolti  leggi di Mendel relazione.
 trasmissione delle malattie  Riprodurre semplici esperimenti
 Utilizzare le funzioni di base dei software più comuni per ereditarie
produrre testi e comunicazioni multimediali, calcolare e sulla ricerca del DNA nella cellula
 ingegneria genetica
rappresentare dati, disegnare, catalogare informazioni,  Conoscere la differenza tra cellule
cercare informazioni e comunicare in rete. somatiche e cellule sessuali (gameti)
 Conoscere le leggi della
12
trasmissione dei caratteri ereditari
anche nel caso delle malattie

Conoscere le principali
applicazioni dell’ingegneria
genetica

TECNOLOGIA Comprendere il legame tra la produzione di energia I combustibili fossili. Conoscere le forme e le fonti di
e i rischi per l'ambiente. Le risorse rinnovabili energia.
L'inquinamento Conoscere le trasformazioni
Elaborare idee e progetti per limitare il consumo dell'energia e i rischi ambientali
dei combustibili fossili
Compito di prestazione Obiettivo del compito Ruolo che l’alunno deve svolgere Situazione che gli alunni affronteranno per
interdisciplinare 6. Visionare e scrivere nel compito dimostrare la competenza e la comprensione
“la diversità come risorsa” 7. Creare 6. Critico cinematografico. Immaginare di essere e:
8. Interpretare 7. Ideatore-realizzatore. 8. Scrivere recensioni.
9. Ricercare 8. Interprete di ruolo. 9. Creare.
10. Altro…… 9. Ricercatore 10. Interpretare ruoli.
10. Altro………... 11. Ricercare
12. Altro………

13
3 METODOLOGIA –STRUMENTI -VALUTAZIONE

 Valorizzazione dell’esperienza
3a Metodologie e strategie  Attenzione alla diversità,
 Apprendimento esplorativo
 Apprendimento collaborativo
 Consapevolezza proprio modo di apprendere
 Percorsi laboratoriali.

 Libri di testo
3b Strumenti e risorse  Testi didattici di supporto
 Stampa specialistica
 Schede appositamente predisposte
 Computer
Uscite sul territorio

Viaggio di istruzione
Temi per cui si chiede l’aggregazione organica di contenuti di dominio di più discipline:
Progetti Interdisciplinari

Attività di recupero/ potenziamento  attività di recupero/potenziamento


Sono previsti  lavori graduati per fasce di livello

3c VALUTAZIONE La valutazione si realizzerà attraverso tre momenti:


 valutazione d’ingresso tendente a conoscere le competenze e le abilità in possesso degli alunni prima di
fissare gli obiettivi e i contenuti programmatici.
 Valutazione formativa e sommativa da effettuare durante lo svolgimento e alla fine delle singole attività.
 Valutazione finale quadrimestrale ed annuale che terrà conto dei risultati finali in rapporto alla situazione di
partenza.
Modalità di verifica Prove scritte Prove orali Compiti di prestazione
Quesiti Completamento Interrogazioni Discussione
Sono previste: Vero/falso Libera Intervento Ascolto Interdisciplinari: 2
Scelta multipla Altro Dialogo Altro Uno a quadrimestre

14
Valutazione conoscenze e abilità: Prove scritte
Griglie di valutazione dell’I.C. Prove orali
Voto in decimi Prove Pratiche

Valutazione competenze
Livello D: INIZIALE Livello C: BASE Livello B: Livello A:
Rubrica di valutazione livelli INTERMEDIO AVANZATO
Svolge compiti semplici in Svolge compiti
situazioni note se semplici anche in Svolge compiti e Svolge compiti e risolve
opportunamente guidato situazioni nuove risolve problemi problemi complessi,
mostrando di anche in mostrando padronanza
possedere conoscenze situazioni nuove, nell’uso di conoscenze e
fondamentali e di compie scelte abilità, propone e
saper applicare consapevoli, sostiene le proprie
basilari regole e mostrando di opinioni e assume in
procedure saper utilizzare modo responsabile
le conoscenze e decisioni consapevoli.
le abilità
acquisite

Per il Consiglio di Classe

15