Sei sulla pagina 1di 45

Corso di Economia Politica I

prof. Piergiuseppe Morone a.a. 2009/10

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 1

Introduzione al corso
Struttura del corso
Parte prima Parte seconda Parte terza Parte quarta conosciamo?) Parte quinta sono?) Il mercato (che cos?) Il consumo (chi consuma?)

La produzione (chi produce?) le forme di mercato (quali forme I fallimenti di mercato (che cosa

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 2

Introduzione al corso
Dove studiare:
Amendola, Boccella e Imbriani (2007), Microeconomia seconda edizione, LED Materiale di approfondimento a cura del docente (on-line)

Approfondimenti:
Morone e Frasca (2008), Lapprendimento nelleconomia della conoscenza, FrancoAngeli Foray (2006), Leconomia della conoscenza, Il Mulino.

Ricevimento
Il marted alle 12.00

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 3

Lezioni di Microeconomia
Lezione 1 LEconomia Politica e il Sistema Economico

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 4

Che cos lEconomia Politica


LEconomia Politica
Scienza Sociale

studia le modalit attraverso cui individui, organizzazioni e societ impiegano risorse scarse per produrre vari tipi di beni e servizi e i modi in cui sono distribuiti per soddisfare i bisogni di consumo attuali e futuri

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 5

Che cos lEconomia Politica


In altre parole: lEconomia Politica si occupa del funzionamento del sistema economico
un insieme di soggetti (anche organizzati in gruppi) in relazione tra loro per risolvere i problemi della produzione e dello scambio di beni e servizi
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 6

Che cos lEconomia Politica


Assunto fondamentale economica: per lanalisi

dati i bisogni di una societ in un determinato momento, i mezzi disponibili per soddisfarli non sono sufficienti le risorse sono scarse rispetto ai bisogni
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 7

Che cos lEconomia Politica


Ma quali sono queste risorse scarse?
Le risorse naturali (dibattito ambientalista) Le risorse umane (luomo?) Le risorse di capitale (e la tecnologia?)

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 8

Che cos lEconomia Politica


e cosa sono i bisogni? Quello che ci serve per stare bene (utilit) I bisogni sono:
Illimitati Possono essere soddisfatti

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 9

Che cos lEconomia Politica


Se le risorse sono scarse allora non possiamo avere tutto ci di cui abbiamo bisogno!
Il problema della scelta

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 10

Che cos lEconomia Politica


Come si sceglie?
Principio della razionalit delle scelte individuali Gli individui sono agenti razionali, perfettamente capaci di valutare costi e benefici di ciascuna possibile alternativa
Ciascun soggetto il miglior arbitro di se stesso Individualismo etico

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 11

Che cos lEconomia Politica


Lipotesi di razionalit comporta che: gli individui impieghino una quantit di risorse scarse in modo da conseguire il massimo risultato possibile gli individui perseguano un determinato obiettivo minimizzando lammontare di risorse necessarie a conseguirlo

Domanda: ma qual lobiettivo?


Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 12

LEconomia di Mercato
LEconomia Politica studia dunque:
il modo in cui le scelte individuali determinano il modo in cui vengono impiegate le risorse scarse per soddisfare i bisogni

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 13

LEconomia di Mercato
Qualche esempio: Qualche esempio: LEconomia Politica tenta di rispondere ad alcune domande:
come fa un produttore di scarpe a scegliere: 1) quali fattori produttivi (cuoio, macchinari, forza lavoro) impiegare, e 2) in che quantit, per produrre il numero di paia di scarpe che ritiene di poter collocare sul mercato? quali sono le cause della disoccupazione e quali possono essere le policy dei governi al riguardo?

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 14

LEconomia di Mercato
Qualche esempio: Qualche esempio: perch il tasso di cambio delle valute risente delle dichiarazioni dei leader politici? come e perch si producono beni sempre nuovi? perch i terreni agricoli fertili sono usati per costruire palazzi o impianti industriali?
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 15

LEconomia di Mercato
Tutte queste domande si riducono a 3 questioni fondamentali che definiscono il problema economico:
1) 2) 3)

come si produce cosa si produce per chi si produce

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 16

LEconomia di Mercato
1) Come si produce: Le risorse produzione
-il -il

impiegate nella fattori produttivi:

lavoro capitale natura

-la

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 17

LEconomia di Mercato
1) Come si produce:

Nelle economie di mercato, le imprese decidono come produrre cio quali combinazioni di fattori produttivi adottare tra quelle tecnicamente possibili Questa scelta si basa prevalentemente sui prezzi dei fattori Nei mercati si comprano e si vendono fattori produttivi e si determinano i prezzi dei singoli fattori

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 18

LEconomia di Mercato
2) Cosa si produce:

La variet di beni prodotti praticamente illimitata e in continua evoluzione I beni e servizi prodotti cambiano al cambiare della: Mode Cultura Tecnologia

nascono non solo nuovi processi produttivi, ma anche nuovi beni destinati a soddisfare nuovi bisogni

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 19

LEconomia di Mercato
3) Per chi si produce: Il problema della distribuzione! Quali individui o organizzazioni usufruiscono dei beni e dei servizi prodotti? Come avviene la distribuzione? Generalmente, la distribuzione finale dei beni riflette la distribuzione iniziale del reddito
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 20

LEconomia di Mercato
La distribuzione del reddito riflette quanto accade nei mercati in cui si scambiano i fattori produttivi ed in cui vengono determinati i prezzi relativi degli input

Ma cos il mercato?

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 21

LEconomia di Mercato
Il mercato il luogo (materiale o immateriale) in cui si svolgono gli scambi In tale luogo (istituzione) vengono prodotte le informazioni rilevanti allo scambio (cio i prezzi) Viene inoltre assicura il coordinamento delle decisioni individuali

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 22

LEconomia di Mercato
Le decisioni individuali che conducono allacquisto dipendono da un complesso di decisioni concatenate Prese da soggetti differenti in momenti differenti (esempio: il manuale di Microeconomia) Ci particolarmente vero in un economia globale (luoghi differenti)

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 23

LEconomia di Mercato
Per studiare leconomia di mercato dobbiamo porci due domande:
1) 2)

come funziona leconomia di mercato?

come si pu intervenire nelleconomia di mercato per ottenere determinati risultati?

Economia positiva vs. Economia normativa

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 24

LEconomia di Mercato
Lanalisi positiva fa ricorso alluso di teorie e modelli per descrivere limpatto (le relazioni causa-effetto) di una scelta. Per esempio:
Quale impatto generer la fissazione di una quota allimportazione delle auto straniere? Quale sar limpatto di un aumento dellaccisa sul carburante?

Lanalisi normativa va oltre la spiegazione/previsione di un fenomeno, ponendo domande tipo cosa meglio fare? al fine di max lequit/efficienza dei risultati di una scelta. Per esempio:
Per ridurre linquinamento pi efficiente introdurre una accisa sul carburante o un sussidio sulle macchine elettriche?

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 25

LEconomia di Mercato
Un mercato in generale
un insieme di compratori e di venditori che attraverso le loro interazioni effettive o potenziali determinano il prezzo di un prodotto o di un insieme di prodotti

Per riferirsi a uno specifico mercato necessario definire il mercato cio individuare quali compratori e venditori considerare
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 26

LEconomia di Mercato
dunque necessario definire
il prodotto o la gamma di prodotti da considerare (esempio: il mercato dei testi di economia) larea geografica (esempio: il mercato italiano dei testi di economia)

N.B. Per analizzare un mercato necessario stabilirne i parametri ex-ante

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 27

LEconomia di Mercato
Esempio 1 Confini geografici del mercato
a) Mercato immobiliare: Roma vs. Foggia b) Mercato delle macchine fotografiche: Italiano vs. USA
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 28

LEconomia di Mercato
Esempio 2 Specificazione del prodotto
a) Immobili: residenziali, commerciali b) Macchine fotografiche: SLR (single lens reflex), point & shoot, digitali

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 29

LEconomia di Mercato
Mercati concorrenziali e non concorrenziali
Mercati concorrenziali caratterizzati da un cos gran numero di compratori e venditori che nessuno pu influenzare il prezzo (esempio: la maggior parte dei mercati di prodotti agricoli) Mercati non concorrenziali in cui i produttori/venditori possono influenzare il prezzo di mercato (esempio il mercato petrolifero e lOPEC)

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 30

LEconomia di Mercato
I mercati concorrenziali esprimono uno ed un solo prezzo per un dato prodotto (esempio: il prezzo del grano a Foggia)
la misurazione di detti prezzi alquanto semplice poich si trovano nelle pagine di quotidiani economici

I mercati non concorrenziali possono esprimere pi di un prezzo per la stessa tipologia di prodotto (esempio: il prezzo della pasta nel supermercato di Foggia)
in tal caso la misurazione fa riferimento al prezzo medio calcolato su varie marche o vari supermercati

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 31

Una digressione sui prezzi


Prezzi reali e prezzi nominali

Prezzo nominale il prezzo di un bene in unit di valuta ($, , , etc.) corrente nel momento in cui venduto Prezzo reale il prezzo relativo di un bene rispetto a una misura aggregata di prezzi; il prezzo corretto per linflazione
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 32

Una digressione sui prezzi


Una misura aggregata a cui ci si riferisce spesso rappresentata da:
Indice dei Prezzi al Consumo
(elaborato per lItalia dallISTAT)

Limportanza dei prezzi reali data dal fatto che essi permettono le analisi dei c.d. prezzi relativi, ovvero del reale mutamento del prezzo di un dato bene nel tempo

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 33

Una digressione sui prezzi


Calcolo del prezzo reale

IPCanno base Prezzo reale = x Prezzo nominaleanno corrente IPCanno corrente

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 34

Una digressione sui prezzi


Esempio di calcolo del prezzo reale del latte
Anno Prezzo nominale del latte (in $) 0.40 0.65 1.05 IPC Calcolo Prezzo reale del latte in $
(base 1970 = 100)

1970 1980 1999

38.8 82.4 167.0

38.8/38.8 x 0.40 = 38.8/82.4 x 0.65 = 38.8/167.0 x 1.05 =

0.40 0.31 0.24

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 35

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi

Osserviamo come leconomia di mercato si basa sulle relazioni tra due categorie di agenti economici:
-

le famiglie le imprese

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 36

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi Le famiglie cedono alle imprese le risorse di cui dispongono allo scopo di procurarsi un reddito e utilizzano il proprio reddito per acquistare dalle imprese beni e servizi Le imprese organizzano lattivit di produzione acquistando gli input e combinandoli nel processo produttivo allo scopo di produrre gli output che vendono con lobiettivo di realizzare un profitto
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 37

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi

Nei mercati si determinano prezzi e quantit scambiate di beni e servizi Il coordinamento delle decisioni individuali garantito dai prezzi e dalle loro variazioni: prezzi acquirenti venditori

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 38

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi

Questi spostamenti determinano il prezzo di equilibrio in corrispondenza del quale la quantit richiesta dagli acquirenti uguale alla quantit offerta dai venditori

Vediamo graficamente

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 39

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi

Il meccanismo di mercato
Prezzo

S
Le curve si intersecano in corrispondenza del prezzo di equilibrio Al prezzo P0 la quantit offerta eguaglia la quantit domandata Q0

P0

D Q0
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Quantit
Slide 40

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi

Dal punto di vista della natura dei beni e servizi scambiati tra famiglie e imprese, si individuano due tipi di mercati rilevanti: il mercato dei beni e dei servizi il mercato dei fattori produttivi

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 41

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi Il mercato dei beni linsieme dei mercati nei quali le imprese vendono i loro prodotti alle famiglie (ma anche ad altre imprese) In ciascun mercato, per un dato prezzo, le imprese formulano la loro offerta e le famiglie formulano la loro domanda Equilibrio un bene viene scambiato a un prezzo tale per cui domanda e offerta si equivalgono

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 42

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi Il mercato dei fattori linsieme dei mercati nei quali le imprese acquistano dalle famiglie (ma anche da altre imprese) i fattori produttivi necessari alla produzione dei beni Nel mercato di ciascun fattore produttivo, per un dato prezzo, le imprese formulano la loro domanda e le famiglie formulano la loro offerta Equilibrio un fattore produttivo viene scambiato a un prezzo tale per cui domanda e offerta si equivalgono
Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico Slide 43

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi Consideriamo ora in maniera organica:
i.

il flusso dei beni, dei servizi e dei pagamenti monetari che intercorrono tra famiglie e imprese le attivit rilevanti che famiglie e imprese svolgono in uneconomia di mercato

ii.

iii.

i mercati in cui famiglie e imprese interagiscono per effettuare le transazioni

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 44

I Mercati dei Beni e dei Fattori Produttivi


Funzionamento di uneconomia di mercato: una sintesi grafica
Per chi produrre
domanda di fattori offerta di fattori

mercato dei fattori

Come produrre Cosa produrre

Costi di produzione

imprese
Ricavi dei prodotti

Con cosa produrre?

Propriet dei fattori

famiglie
Gusti individuali

mercato dei beni


offerta di beni domanda di beni

Lezione 1: leconomia politica e il sistema economico

Slide 45