Sei sulla pagina 1di 3

PROGRAMMAZIONE DISCIPLINARE PER COMPETENZE

METODOLOGIE OPERATIVE

ISTITUTO ”Maffeo Pantaleoni” ANNO SCOLASTICO 2017/2018


INDIRIZZO Operatore Socio Sanitario
CLASSE 2°SEZIONE E
DISCIPLINA Metodologie Operative
DOCENTE Iorio Laura
QUADRO ORARIO (N. ore settimanali nella classe) 2 ore frontali

1. FINALITA’
Fornire un metodo di lavoro e una capacità di agire professionale, confacente al settore socio-
assistenziale e sanitario, attraverso argomenti che riguardano la progettazione, l'organizzazione di
attività singole e di gruppo, i principi e le leggi che regolano la comunicazione, la conoscenza delle
dinamiche di gruppo, le attività del disegno e delle tecniche figurative e manipolative, la
psicomotricità.
2.OBIETTIVI DIDATTICI MINIMI (conoscenze/capacità-abilità /competenze)
Conoscenze
• Il ruolo dell'operatore socio-sanitario
• I servizi socio-sanitari
• La natura e le dinamiche dei gruppi
• Le regole e le dinamiche di una comunicazione
• Le tecniche di osservazione
Abilità
• Cogliere la specificità formativa dell'operatore socio-sanitario
• Intuire il valore dei servizi socio-sanitari
• Intuire e cogliere le opportunità offerte dal gruppo
• Saper corredare la comunicazione con segnali verbali e non verbali
• Avere capacità critiche di osservazione
Competenze
• Unire la solidarietà alla professionalità
• Collegare il servizio sociosanitario alla realtà sociale
• Saper essere membro attivo e partecipante del gruppo
• Saper comunicare in modo assertivo e coinvolgente
• Saper gestire la comunicazione collettiva
• Saper osservare sistematicamente

3.QUADRO DEGLI OBIETTIVI DI COMPETENZA


Asse culturale : Asse Storico/Sociale

Competenze disciplinari del Biennio 1) Capacità di percepire gli eventi storici a livello
Obiettivi generali di competenza della disciplina locale, nazionale, europeo e mondiale
definiti all’interno dei Gruppi Disciplinari 2) Cogliere le connessioni con i fenomeni sociali ed
economici
3) Partecipare responsabilmente alla vita sociale nel
rispetto dei valori dell’inclusione e dell’integrazione
4) Acquisire e interpretare criticamente
l’informazione ricevuta nei diversi ambiti e
attraverso differenti strumenti comunicativi
Articolazione delle competenze in abilità e conoscenze

Competenze di cittadinanza Competenze di base Abilità e capacità Conoscenze


Imparare ad Imparare 1. Lettura, sintesi, 1. Saper prendere 1. La chiave
memorizzazione, appunti, saper fare un concettuale, la
autovalutazione riassunto, saper visualizzazione
schematizzare, saper grafica, la forma
memorizzare semplice o
enumerativa,la
mappa
concettuale, lo
schema ad albero

Comunicare 2. Saper ascoltare 2. Saper gestire una 2. Le componenti


Collaborare/partecipare comunicazione di una
collettiva, organizzare comunicazione, le
il contesto per rendere regole e le
efficace la dinamiche della
comunicazione comunicazione, i
contesti della
comunicazione, i
diversi linguaggi

4. CONTENUTI DEL PROGRAMMA


• La figura dell'operatore dei servizi socio-sanitari
• Il lavoro di gruppo o in équipe
• Natura dei gruppi
• L'influenza del gruppo
• La struttura del gruppo
• Le risorse del gruppo
• Il gruppo e l'azione dell'operatore socio-sanitario
• La comunicazione
• La struttura della comunicazione
• Gli assiomi
• I bisogni
• Individuazione del bisogno/problema
• Le figure professionali
• I servizi rivolti ai minori, diversamente abili, anziani

5. METODOLOGIE
Brain-storming
Lezione frontale,
Lavoro individuale
Cooperative learning
Mappe concettuali   
Lavagna multimediale
6. MEZZI DIDATTICI
a) Libro di testo
b) Materiale di ricerca, programmi software, aula informatica , aula d’apprendimento, laboratori.
7. MODALITA’ DI VALUTAZIONE E DI RECUPERO
TIPOLOGIA DI PROVE DI VERIFICA SCANSIONE TEMPORALE
Prove scritte semistrutturate N. 1-2 verifiche sommative previste per il Trimestre
Prove orali per eventuali recuperi N. 3-4 verifiche sommative previste per il Pentamestre
Prove pratiche per attività laboratoriali

MODALITA’ DI RECUPERO MODALITA’ DI APPROFONDIMENTO


Recupero curricolare in itinere • ricerche e produzione materiale multimediale
Attività previste per la valorizzazione delle eccellenze
• attività di tutoraggio

8. COMPETENZE TRASVERSALI DI CITTADINANZA


Le Metodologie Operative indicano i canoni di un agire professionale e confacente al ruolo
dell'operatore socio-sanitario.
Questa operatività riguarda i contenuti distinti in due grandi settori: quello socio-assistenziale e
quello socio-sanitario.
La formazione non si limita solo all'apprendimento pratico di procedure e tecniche di intervento,
ma poggia anche su una base di conoscenze e di apprendimenti teorici

COMPETENZE DI CARATTERE METODOLOGICO E STRUMENTALE


1. Progettare:
Nel settore dei servizi sociali hanno particolare importanza gli argomenti che riguardano le
procedure per la PROGETTAZIONE E L'ORGANIZZAZIONE di attività singole e di
gruppo.
2. Risolvere problemi
Individuazione di soluzioni corrette di PROBLEMI ORGANIZZATIVI e/o
PSICOLOGICI delle utenze.
3. Individuare collegamenti
COLLEGAMENTI nelle varie attività nel campo della narrativa, del disegno,
e delle tecniche figurative, manipolative, della psicomotricità.
4. Acquisire e interpretare le informazioni
Raccogliere, archiviare e trasmettere dati relativi alle attività professionali svolte ai fini del
monitoraggio e della valutazione degli interventi e dei servizi sociali.