Sei sulla pagina 1di 2

Scrivere il commento

Percorso di un testo narrativo


di scrittura utilizzando
la scaletta consigliata

Dal sapere al saper fare


CHE COSA
SCRIVERE
IN UN
COMMENTO
PRODURRE
COMMENTI • Presenta brevemente l'autore
cui è stato scritto il racconto o il
e l'epoca in
romanzo;

E • analizza il titolo e mettilo in rapporto con il


testo;
scrivi un breve riassunto della vicenda e

RACCONTI •
metti in evidenza i temi della narrazione;

illustra i principali ambienti, distinguendo


se sono fantastici o realistici e se la loro de-
scrizione è finalizzata a evidenziare uno
stato d'animo, un valore, un'impressione,
Il commento di un testo è l'esposizione di oppure se è soprattutto oggettiva; .
quanto si è ca;ito leggendolo e analizzando • indica la collocazione nel tempo della nar-
gli elementi fondamentali del brano: razione, la durata dei fatti narrati e la loro
dall'illustrazione dei temi principali successione (ordine cronologico, flash-
back, antefatti ... );
all'analisi del linguaggio, all'interpretazione
• parla dei personaggi, spiega chi è il prota-
del messaggio dell'autore. gonista, quali valori esprime, con quali ca-
ratteristiche viene presentato, quali relazio-
ni ha con gli altri personaggi ... ;
Alla conclusione del lavoro si possono • cogli i punti «nodali», vale a dire le parti
esprimere osservazioni personali e giudizi più significative per capire la psicologia dei
critici. personaggi e il succedersi dei fatti;
• prendi in esame il tipo di linguaggio e lo sti-
le usati dall'autore (espressioni particolar-
mente significative, presenza di termini dia-
Ricorda che ogni affèrmazione deve essere lettali, prevalenza del dialogo, oppure de-
coerente e convalidata con esempi e scrizione di azioni, oppure ancora esposi-
citazioni tratte dal testo. zione di riflessioni e/o sentimenti, uso di
particolari tecniche, narrazione in prima o
in terza persona ... );

Ti suggeriamo una possibile scaletta da • chiarisci quale può essere l'intenzione co-
municativa dell'autore, il messaggio che de-
seguire ogniqualvolta tu debba fore un sidera trasmettere;
commento dopo la lettura e la • esprimi infine le tue reazioni e opinioni ri-
comprensione approfondita di un testo guardo al testo e collegalo eventualmente
narrativo. con le tue esperienze personali.
COMMENTO

Specchi e spettri
La novella Specchi e spettri fa parte di una
Titolo, raccolta pubblicata nel 1971 da Mario Soldati
autore, epoca [scrittore, giornalista e regista cinematografico
nato a Torino nel 1906 e morto a Tellaro (La
· Spezia) nel 19991. jEsame
Il titolo anticipa il tema centrale: la paura ...... del titolo
· Latmosfera descritta è quella della montagna,
:l'argomento fondamentale è quello della pau- .... Breve
I Punto nodale l... : ra creata dalla presenza di voci misteriose, for- riassunto
se quelle degli alpinisti morti nel vallone del
Doron. La suggestione del racconto è prodot-
ta dalla descrizione precedente il racconto ve-
ro e proprio: i cinque ospiti, all'interno del
confortevole albergo, quasi provano soddisfa-
zione a stimolare la reciproca curiosità per
episodi un po' strani, che creino la sensazione
· del mistero (il sottile piacere della paura!).
Fra i cinque personaggi spicca maggiormen- .
te la ragazza e, all'interno del racconto, risalta
la figura di Timonier, il rude montanaro che ... !personaggi
perde il sonno e l'appetito per la paura degli
spiriti! .
Su tutto campeggia la montagna, vera pro-
tagonista della novella: una montagna scintil-
IAmbiente I·.. lante di ghiacci e neve nelle notti invernali di
luna piena, paurosa e terribile nelle notti di
· bufera.
Dal punto di vista dello stile, prevale la nar- .
razione, compiuta attraverso un flash-back di
uno dei conversa~ori, che vuole stupire e inre- ·.. 1 Stile I
ressare l presenn, m parncolar modo la ragazza;
sono più numerose le sequenze narrative, an-
che se non manca qualche punto descrittivo ..
· Lintenzione comunicativa dell'autore è senz'al-
tro quella di creare nel lettore una sensazione
Intenzione
di inquietudine, di suggestione: e ci riesce
comunicativa
perfettamente, visto che durante la lettura di
dell'autore
questo racconto, in classe, non c'era una rno-
· sca che volava!
E da quando ho letto questo racconto,'
quando voglio stupire e incantare i miei amici Considerazioni
con un episodio avvincente, inizio a dire: ... personali
«Ehi, la sapete la storia di Timonier?» ..