Sei sulla pagina 1di 84

MARZO - APRILE 2019

LA MODA DIVENTA FACILE


PIÙ MAGLIA

11

25 CREAZIONI con schemi


SEMPLICI e INTUITIVI
Tariffa R.O.C. - Poste Italiane Spa - Sped. In Abb. Post. - D.L. 353/2003 (conv. In L. 27.02.2004, n° 46), art. 1, comma 1, S/NA

FOCUS

PUNTI
TESSUTO
Tutte le istruzioni
per renderli
più attuali!

La nuova stagione inizia adesso!


MODA

VALORIZZIAMO
il mix & match di colori e linee
Sommario
Tutti i capi di questo numero sono di

ULTIMI SOFFI DI VENTO SI ALZA LA TEMPERATURA


Due metà 20 Lungo e svolazzante 50
Treccine fantasia 21 Si accorciano le maniche 51
Da fare subito! 22 Davanti traforato 52
Una sorpresa 23 Trame orizzontali 53
Sfumate o a tinta unita? 24 Sfumature d’autore 54

Eleganza senza tempo 55

s 4 Larghe e strette 56
w
Ne endenzoendiale
•T ta m o
na or
ior el lav lia
•G d ag FOREVER YOUNG
am
Giallo intenso 34

Semplicità 35

Coste in jeans 36

Puro jeans 37

Wild nature 38

Country style 39

Il bello delle righe 40

FOCUS: PUNTI TESSUTO


Difficoltà BASE 8 Bicolore 12
• Punto tessuto bicolore Fascino rosso 14
• Barrette su legaccio Sportive assimetrie 16

Difficoltà INTERMEDIA 9
• Punto Tour Eiffel
• Punto favo
• Punto cellette

Difficoltà AVANZATA 11
• Punto rampicanti
• Punto giuggiole

3
TENDENZE
news
colore
dal mondo

Verso il passaggio di stagione


L’ inverno è ancora qui a farci compagnia ma all’orizzonte si
apre la nuova stagione Primavera/Estate, sempre attesa con
tanta voglia di tepore e sole cui andare incontro con tutte
le novità che la nuova collezione ci propone. Se ancora abbia-
mo bisogno di scaldarci un po’ possiamo prendere spunto dalla
invernale, è tanta, ecco quindi le tendenze da seguire nei prossi-
mi mesi per giocare d’anticipo.
Per finire in bellezza la stagione invernale dobbiamo punta-
re sulle righe sfumate per realizzare spolverini e giacchini dai
mille particolari, oppure cappottini smilzi e cardigan bon-ton,
sezione “Ultimi soffi di vento”, in cui troviamo ancora quel peso che si adatteranno anche come capospalla quando la primave-
tanto confortante per superare gli ultimi giorni freddi. Se voglia- ra entrerà nel vivo.
mo invece prepararci alla primavera, le nuove tendenze di colore Il denim resta sempre un punto fermo, quello che cambia non è
per i filati medio peso sono già pronte per essere lavorate! Per le la tonalità ma il filato, più o meno pesante, sfumato, da lavorare
più lungimiranti e desiderose di rincorrere il caldo la sezione “Si con ferri enormi e indossare scivolato e casual, o nella variante
alza la temperatura” propone anche modelli e filati decisamen- tweed per la giacca sporty.
te leggeri. Ampia scelta per un periodo in continua evoluzione… Curiose di vedere le nuove idee di tendenza? Si parte da capi
primaverili, gilet svolazzanti, pull con manica al gomito, giac-
chini lunghi e in vita, l’importante è scegliere il colore che più
Nuovi look, nuovi materiali fa primavera/estate! Si alzano i toni fino ad arrivare alle tinte
La vostra lista dei desideri, come a ogni cambio di stagione, è già più sgargianti e, perché no, sfacciate e piene di allegria dei capi
lunga, la voglia di novità, soprattutto per uscire dalla stagione leggeri, abiti midi da città che vanno benissimo anche al mare.

4
SCELTA DI TONO i filati novit
Trend colore à
Tencel-Cotton

R iconosciuta in tutto il mondo la qualità dei nostri prodotti


moda, insieme all’attenzione per le tendenze è ora in primo
piano anche la velocità: tutto e subito, così ci ha abituato il
web, perennemente connessi per una evoluzione velocissima nei
look, una pioggia di idee e input istantanei!
Anche per la primavera/estate 2019 si con-
ferma il successo dei filati ecosostenibili. Il
Tencel-Cotton, corrispondente del Tencel-
Merino invernale, torna a essere uno dei
prodotti di punta. 33% di cotone e 67% di
La tonalità che ci accompagnerà verso la bella stagione è l’azzurro Lyocell (fibra biodegradabile ottenuta attraver-
bon-ton: che sia sfumato, lucido o appena visibile, sarà comun- so un processo di lavorazione ecosostenibile)
que contemporaneamente elegante, casual e sportivo. Farà parte regalano un mix leggero e morbido sulla pelle,
di un insieme di tinte soffici e naturali con tocchi accesi e seguirà perfetto da lavorare sia con i ferri sia con l’un-
il trend di ricerca accurata di fibre naturali, anche preziose e con- cinetto. La palette di colori è un omaggio alle
fortevoli al tatto. Lane e cotoni extra soft, bouclé tridimensionali, allegre tonalità primaverili, con le quali realizza-
rigati scomposti e pelosi nella lana, che sembrano essere voluta- re capi da donna, da uomo e da bambino, ma
mente maltinti, ricordano elementi presi dalla natura come i colori anche piccoli accessori per la casa.
del mare, delle rocce e dei boschi.

5
news
Una giornata per la maglia IL FILO CHE UNISCE

Ogni secondo sabato di giugno


si celebra la “Giornata modiale Non si ferma l’attività dell’as-
sociazione Gomitolo rosa,
del lavoro a maglia in pubblico”, che con il progetto “Il filo
una serie di iniziative dedicate che unisce” continua a pro-
a questa passione aggregante porsi come aggregatore per
gruppi di magliaie o associa-
zioni di volontariato di tutta
Italia animate da un comune
spirito di solidarietà socia-
le. I gruppi che aderiscono
al progetto propongono la
causa che vogliono soste-
nere (bimbi in situazioni
difficili o in ospedale, per-
sone malate o in difficoltà
economica, soggetti psico-
logicamente deboli e così
via) e Gomitolo Rosa li dota
di un quantitativo base di
gomitoli di lana (quelli cer-
tificati dall’associazione e
frutto del recupero della lana
in esubero della produzione
nazionale), con i quali rea-
lizzare i capi da donare alla
comunità. L’associazione
segue il mini progetto anche
dal punto di vista organizza-
tivo e promozionale fino alla
sua conclusione. Nel circui-
to “Il filo che unisce” ci sono,

T utto è iniziato nel 2005, per esempio, l’associazio-


quando Danielle Landes, ne Pecunia che ha aiutato la
americana appassionata comunità di Amatrice, e l’as-
di maglia e di lavori creativi sociazione Mani Generose
in generale (tra cui uncinet- di Andezeno (To), che dona
to e ricamo), decise che era sollievo agli anziani del-
arrivato il momento per le la casa di cura, ai bambini
magliaie – che si dilettavano ovvero la “Giornata mon- eventi, organizzati in forma ospedalizzati e ai senzatetto.
nelle proprie case o si riuni- diale del lavoro a maglia in spontanea dai gruppi loca- www.gomitolorosa.org
vano nei primi Knit-café delle pubblico”. Ogni anno, il secon- li, sono aperti a tutti, esperte
città – di ritrovarsi nello stes- do sabato di giugno, gruppi e principianti, uomini e don-
so luogo e alla stessa ora per spontanei, mercerie e associa- ne, giovani e meno giovani,
conoscersi e passare una gior- zioni di appassionate in tutto basta presentarsi con i pro-
nata insieme lavorando ai il mondo individuano luoghi pri attrezzi nel posto e nell’ora
ferri. Da quel giorno l’iniziati- pubblici nei quali riunirsi programmata e scegliere il pro-
va si è replicata annualmente e sferruzzare in compagnia: prio progetto. Per conoscere gli
e si è estesa in tutto il mon- parchi, negozi, giardini, bar e eventi in programma in Italia,
do, tanto da far nascere una musei si riempiono di gruppi basta seguire i knit-cafè del-
appuntamento fisso, il “World di creative pronte a scambiar- la propria città, anche sulle
Wide Knit in Public Day”, si chiacchiere e consigli. Gli rispettive pagine Facebook.

Per conoscere gli eventi nel resto del mondo c’è il sito ufficiale: www.wwkipday.com

6
FOCUS
PUNTI
TESSUTO

Una tendenza che negli anni


è stata utilizzata anche dalle firme
più prestigiose, per creare con la
maglia un effetto tessuto morbido
e comodo da indossare a tutte le ore
perché particolarmente versatile,
insomma quando si ama la maglia
ma si cerca un effetto tessuto!
Una mano sufficientemente
sostenuta da non perdere le forme
e la possibilità di sperimentare
cambi di colore e di trama. I punti
tessuti sono perfetti anche per
realizzare capi da uomo e bambino,
coperte e soprattutto accessori.

7
- FOCUS -

I punti difficoltà
Base
tessuto
Questi punti sono, assieme a
Punto tessuto bicolore

trecce e trafori, motivi classi-


ci della lavorazione a maglia. I
nomi sono vari e ne richiamano
il risultato finale: punto rul-
li, barrette, cellette, nido d’ape,
frecce e così via. Per svilup- Partendo dalla maglia di pag.
12, abbiamo estrapolato questo
molto simile a quello del tessu-
to pied de poule.
parli si parte sempre dai punti dettaglio per parlare delle tec-
niche di base per ottenere un
* Sviluppando il punto su due
ferri, si possono sostituire le
di base, maglia diritta e rove- punto tessuto. maglie doppie con le maglie
passate, da alternare sempre a
scia, che vengono combinati * Nell’esempio la trama tessuta
si ottiene con una lavorazione
maglie lavorate normalmente.
* Quello che in generale si
con altri punti (maglie passa- a coste, ma alternando maglie
diritte lavorate normalmente a
ottiene con questo sviluppo è
di far risaltare maglie lavora-
te, doppie, a ritorto, allungate, maglie doppie, ovvero lavorate
puntando il ferro nella maglia
te in modo opposto, formando
una sorta di trama e ordito.
incrociate) per ottenere motivi del ferro sottostante. Il punto si
costruisce su due maglie e due
* Un’altra tecnica classica per
ottenere l’effetto tessuto è quel-
sempre più elaborati. ferri, da ripetere in larghezza e lo di giocare con maglia rasata
in altezza. diritta e maglia rasata rovescia,
Tutti producono lo stesso effetto: una trama fitta e in leggero rilie- * L’effetto che si ottiene è quel- oppure con legaccio e maglia
vo capace di dare consistenza e ritmo anche ai capi dalla linea più lo di un leggero rilievo, che se rasata, inserendo maglie lavo-
semplice, oppure a metterne in risalto alcune parti, dai bordi ai lavorato in due colori, come rate a ritorto per dare ancora
polsini, dalle intere maniche al profilo dei fianchi. in questo caso, crea un gioco più rilievo al punto.

Le maglie ritorte
Maglia ritorta a diritto Maglia ritorta a rovescio

1. Tenere il filo dietro al ferro e 2. Lavorare la m. a diritto, ma 1. Tenere il filo davanti al ferro 2. Lavorare la m. a rove-
al lavoro. puntando il ferro nel filo die- e al lavoro. cio, ma puntando il ferro nel
tro la m., dal davanti verso il filo dietro la m., dal dietro in
dietro. avanti.

8
- PUNTI TESSUTO -

Barrette su legaccio difficoltà


Intermedia
Punto Tour Eiffel

Partendo dall’abito di pag. 14, * L’effetto rilievo è sempre


abbiamo estrapolato questo leggero, ma risalta anche su
dettaglio per parlare dei punti lavorazioni a tinta unita.
tessuto che creano piccoli moti- * Le maglie scambiate pos-
vi geometrici in leggero rilievo. sono formare motivi diversi:
diagonali, frecce, piccoli rom-
* Il motivo in questo esempio bi, reticoli, cellette, ispirandosi
è costruito alternando maglie spesso alle trame dei tessuti cui
lavorate normalmente e maglie si ispirano.
passate, che qui non solo si * Anche in questo caso si
alternano ma si scambiano per può giocare con le dimensio-
Legenda dare continuità alla trama e ni dei motivi e con il tipo di
creare piccole geometrie. maglie usate per dare rilievo
= 1 m. dir. * Rispetto alla tecnica classi- allo stesso motivo: maglie a
= 1 m. a dir. ritorto ca, il punto si sviluppa su più ritorto, maglie doppie, maglie
= 1 m. a rov. ritorto maglie (4) e più ferri (8). incrociate.

Si lavorano su un numero di m. multiplo di 16 + 2.


1° ferro: * 4 m. dir., 2 m. a dir. ritorto, 6 m. dir., 2 m. a dir. ritor- Legenda
to, 2 m. dir. *, ripetere da * a * e terminare con 2 m. dir.
2° ferro e tutti i ferri pari: lavorare a dir. le m. dir. e a rov. ritor- R = motivo da ripetere
to le m. a dir. ritorto. = 1 m. dir.
3°, 5°, 7°, 9° e 11° ferro: lavorare come il 1° ferro. — = 1 m. rov.
13° ferro: * 2 m. a dir. ritorto, 6 m. dir.*, ripetere da * a * e ter- = passare 1 m. a rov.
minare con 2 m. dir. senza lavorarla
15°, 17°, 19°, 32° e 23° ferro: lavorare come il 13° ferro.
25° ferro: ripetere dal 1° ferro.
27° ferro: ripetere dal 1° ferro.

9
- FOCUS -

Punto favo Punto cellette

Legenda

— = 1 m. rov.
= 2 m. incrociate a destra
= 2 m. incrociate a sinistra

Si lavora su un numero di m. multiplo di 4.


1° ferro: * 2 m. incrociate a destra (= lasciare 1 m. in sospeso su
un ferro ausiliario dietro il lavoro, 1 m. dir., lavorare a dir. la m.
in sospeso), 2 m. incrociate a sinistra (= lasciare 1 m. in sospeso
su un ferro ausiliario davanti al lavoro, 1 m. dir., lavorare a dir.
la m. in sospeso) *, ripetere da * a *.
2° ferro: lavorare a rov.
3° ferro: * 2 m. incrociate a sinistra, 2 m. incrociate a destra *,
ripetere da * a *.
4° ferro: lavorare a rov.
5° ferro: ripetere dal 1° ferro. Legenda

= 1 m. dir. = 3 m. incrociate a sinistra


= 1 m. rov. = 3 m. incrociate a destra
Maglia passata a rovescio
Si lavora su un numero di m. multiplo di 6.
1° ferro: * 2 m. rov., 2 m. dir., 2 m. rov. *, ripetere da * a *.
2° ferro e tutti i ferri pari: lavorare le m. come si presentano.
3° ferro: * 3 m. incrociate a destra (= lasciare 2 m. in sospeso su
un ferro ausiliario dietro il lavoro, 1 m. dir., lavorare a dir. le m.
in sospeso), 3 m. incrociate a sinistra (= lasciare 1 m. in sospe-
so su un ferro ausiliario davanti al lavoro, 2 m. rov., lavorare a
dir. la m. in sospeso) *, ripetere da * a *.
5° e 7° ferro: * 1 m. dir., 4 m. rov.,1 m. dir. *, ripetere da * a *.
1. Con il ferro destro prende- 2. Passare la 1ª m. sul fer- 9° ferro: * 3 m. incrociate a sinistra, 3 m. incrociate a destra *,
re la 1ª m. dal ferro sinistro, ro destro, senza lavorarla, ripetere da * a *.
come se si dovesse lavorarla poi continuare a lavorare sul- 11° ferro: * 2 m. rov., 2 m. dir., 2 m. rov. *, ripetere da * a *.
a diritto. le altre m. come indicato nella 13° ferro: ripetere dal 1° ferro.
spiegazione.

10
- PUNTI TESSUTO -

difficoltà Punto giuggiole

Avanzata
Punto rampicanti

Partendo dal pull di pag. 16, più fantasiosi, ma sempre di


abbiamo estrapolato questo piccole dimensioni: è questa la
dettaglio per parlare dei punti differenza con gli altri tipi di
tessuto con motivi più ricercati. punti che formano motivi, per-
* La costruzione del motivo è ché si possa ricreare in modo più
sempre la stessa: si crea una verosimile la trama di un tessuto. Legenda
ripetizione su un numero minino * Il punto lavorato in questo
di 4 maglie e 4 ferri e si inseri- modo risulta sempre compatto = 1 m. dir.
scono altri tipi di maglie, come ma più in rilievo. Per accentuare = 1 m. rov.
le maglie allungate e le maglie l’effetto tessuto si possono inse- = 1 m. rov. allungata
avvolte. rire piccole noccioline, realizzate = 1 m. dir. lunga
* I motivi che si ottengono sono su tre maglie e due ferri. = 5 m. ripassate

Si lavora su un numero di m. multiplo di 6 + 1.


1° ferro: a dir.
2° ferro: 1 m. rov., * 5 m. rov. allungate (= lavorare 1 m. rov. avvol-
gendo due volte il filo attorno al ferro), 1 m. rov. *, ripetere da * a *.
3° ferro: * 1 m. dir., 5 m. ripassate (= passare 5 m. sul ferro destro
lasciando cadere i gettati del ferro precedente, ripassare le 5 m. sul
ferro sinistro e lavorare le 5 m. insieme per 5 volte, una volta a dir.
e una volta a rov., avvolgendo due volte il filo attorno al ferro per
ciascuna maglia) *, ripetere da * a * e terminare con 1 m. dir.
Legenda 4° ferro: 1 m. rov., * 5 m. dir. lunghe (= lavorare 1 m. dir. lascian-
do cadere i gettati del ferro precedente), 1 m. rov. *, ripetere da * a *.
R = motivo da ripetere 5° ferro: a dir.
= 1 m. dir. 6° ferro: 4 m. rov., * 5 m. rov. allungate, 1 m. rov. *, ripetere da
— = 1 m. rov. * a * e terminare con 3 m. rov.
+ = 1 m. di vivagno 7° ferro: 3 m. dir., * 1 m. dir., 5 m. ripassate *, ripetere da * a *
= passare 1 m. a dir. senza lavorarla, 4 m. dir., accavallare e terminare con 4 m. dir.
la m. passata sulle 4 m. lavorate 8° ferro: 4 m. rov., * 5 m. dir. lunghe, 1 m. rov. *, ripetere da *
= 1 aumento (= sollevare il filo orizzontale tra la m. appena a * e terminare con 3 m. rov.
lavorata e la m. successiva e lavorarlo a dir. ritorto) 9° ferro: ripetere dal 1° ferro.

11
- FOCUS -

BICOLORE Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48


–c) 50-52 –d) 54-56

Occorrente
* filato KATIA Silky Lace:
–a) 3 –b) 4 –c) 4 –d) 4 gomi-
toli grigio scuro colore n. 155;
–a) 3 –b) 4 –c) 4 –d) 4 gomito-
li ocra colore n. 167
* ferri n. 3½
* ago da lana

Punti impiegati
Coste 1/1
Maglia tubolare

Punto tessuto
1° ferro: * 1 m. dir., 1 m. rov.
*, ripetere da * a *.
2° ferro: a rov.
3° ferro: 1 m. dir., * 1 m. rov.,
1 m. doppia (= 1 m. dir. inse-
rendo il ferro nella m. del ferro
precedente) *, ripetere da * a *
e terminare con 1 m. rov.
Ripetere sempre il 2° e il 3°
ferro.

Alternanza delle righe


* 2 ferri con il filato ocra, 2 fer-
ri con il filato grigio scuro *,
ripetere da * a *.

Campione
10x10 cm lavorati a punto tes-
suto corrispondono a 21 m. e
49 ferri.

Esecuzione
Dietro
Con il filato grigio scuro avvia-
re –a) 102 –b) 112 –c) 120
–d) 130 m. e lavorare 2 fer-
ri a punto tessuto. Impostare
la lavorazione a intarsio come
segue (al cambio colore, ricor-
darsi di passare i fili sul rov.
del lavoro):
–a) 42 m. a punto tessuto
Un punto seguendo l’alternanza delle
tessuto semplice, righe, 60 m. a punto tessuto
arricchito con il filato grigio scuro
da una lavorazione –b) 47 m. a punto tessu-
a intarsio to seguendo l’alternanza delle
giocata su due righe, 65 m. a punto tessuto
colori con il filato grigio scuro
–c) 51 m. a punto tessuto
seguendo l’alternanza delle
righe, 69 m. a punto tessuto
con il filato grigio scuro

12
- PUNTI TESSUTO -

–d) 56 m. a punto tessu- –a) 14 –b) 18 –c) 22 –d) 26 punto tessuto seguendo l’alter- m. e lavorare a punto tessuto.
to seguendo l’alternanza delle m. centrali e proseguire sul- nanza delle righe Quando il lavoro misura 18
righe, 74 m. a punto tessuto le due parti separatamente, –c) 69 m. a punto tessuto con cm, cambiare con il filato
con il filato grigio scuro. intrecciando ai lati dello scol- il filato grigio scuro, 51 m. a ocra e lavorare a punto tessu-
Quando il lavoro misura 20 lo, all’inizio di ogni ferro, 5 m. punto tessuto seguendo l’alter- to seguendo l’alternanza delle
cm, impostare la lavorazione a per 1 volta, 4 m. per 1 volta e nanza delle righe righe. Quando il lavoro misu-
intarsio come segue: 3 m. per 1 volta. –d) 74 m. a punto tessuto con ra –a) 40 –b) 41 –c) 42 –d) 43
–a) 42 m. a punto tessuto con il filato grigio scuro, 56 m. a cm, intrecciare morbidamen-
il filato ocra, 60 m. a punto Davanti punto tessuto seguendo l’alter- te le m.
tessuto seguendo l’alternanza Con il filato grigio scuro avvia- nanza delle righe.
delle righe re –a) 102 –b) 112 –c) 120 –d) Contemporaneamente, quando Manica destra
–b) 47 m. a punto tessuto con 130 m. e lavorare 2 ferri a pun- il lavoro misura –a) 56 –b) 57 Con il filato grigio scuro avviare
il filato ocra, 65 m. a punto to tessuto. –c) 58 –d) 59 cm, per lo scollo, –a) 76 –b) 80 –c) 84 –d) 88 m.
tessuto seguendo l’alternanza Impostare la lavorazione a nel successivo ferro sul dir. del e lavorare 2 ferri a punto tessu-
delle righe intarsio come segue: lavoro intrecciare le –a) 10 –b) to. Cambiare con il filato ocra e
–c) 51 m. a punto tessuto con –a) 60 m. a punto tessuto con 14 –c) 18 –d) 22 m. centrali e lavorare a punto tessuto seguen-
il filato ocra, 69 m. a punto il filato grigio scuro, 42 m. a proseguire sulle due parti sepa- do l’alternanza delle righe.
tessuto seguendo l’alternanza punto tessuto seguendo l’alter- ratamente, intrecciando ai lati Quando il lavoro misura 18
delle righe nanza delle righe dello scollo, all’inizio di ogni cm, proseguire con il filato ocra
–d) 56 m. a punto tessuto con –b) 65 m. a punto tessuto con ferro, 4 m. per 1 volta, 3 m. per e lavorare a punto tessuto.
il filato ocra, 74 m. a punto il filato grigio scuro, 47 m. a 1 volta, 2 m. per 1 volta e 1 m. Quando il lavoro misura –a)
tessuto seguendo l’alternanza punto tessuto seguendo l’alter- per 5 volte. 40 –b) 41 –c) 42 –d) 43 cm,
delle righe. nanza delle righe Contemporaneamente, quando intrecciare morbidamente le m.
Quando il lavoro misura –a) 56 –c) 69 m. a punto tessuto con il lavoro misura –a) 56 –b) 57
–b) 57 –c) 58 –d) 59 cm, impo- il filato grigio scuro, 51 m. a –c) 58 –d) 59 cm, per le spal- Confezione e rifiniture
stare la lavorazione a intarsio punto tessuto seguendo l’alter- le, intrecciare ai lati, all’inizio Cucire la spalla destra. Per il
come segue: nanza delle righe di ogni ferro: bordo dello scollo, con il fila-
–a) 42 m. a punto tessuto –d) 74 m. a punto tessuto con –a) 3 m. per 5 volte, 4 m. per 3 to grigio scuro riprendere –a)
seguendo l’alternanza delle il filato grigio scuro, 56 m. a volte, 5 m. per 1 volta 90 –b) 100 –c) 110 –d) 120 m.
righe, 60 m. a punto tessuto punto tessuto seguendo l’alter- –b) 3 m. per 2 volte, 4 m. per 6 attorno allo scollo e lavorare a
con il filato grigio scuro nanza delle righe. volte, 5 m. per 1 volta coste 1/1 per 4 cm. Lavorare 2
–b) 47 m. a punto tessu- Quando il lavoro misura 20 –c) 3 m. per 2 volte, 4 m. per 4 ferri a m. tubolare, poi chiude-
to seguendo l’alternanza delle cm, impostare la lavorazione a volte, 5 m. per 3 volte re le m. con un ago da lana a
righe, 65 m a punto tessuto con intarsio come segue: –d) 4 m. per 5 volte, 5 m. per punto maglia. Cucire la spalla
il filato grigio scuro –a) 60 m. a punto tessuto 4 volte. sinistra e il bordo dello scollo.
–c) 51 m. a punto tessuto seguendo l’alternanza delle Montare le maniche [= –a) 18
seguendo l’alternanza delle righe, 42 m. a punto tessuto Manica sinistra –b) 19 –c) 20 –d) 21 cm di
righe, 69 m. a punto tessuto con il filato ocra Con il filato grigio scuro avvia- ampiezza degli scalfi]; chiudere
con il filato grigio scuro –b) 65 m. a punto tessu- re –a) 76 –b) 80 –c) 84 –d) 88 i sottomanica e i fianchi.
–d) 56 m. a punto tessu- to seguendo l’alternanza delle
to seguendo l’alternanza delle righe, 47 m. a punto tessuto
righe, 74 m. a punto tessuto con il filato ocra
con il filato grigio scuro. –c) 69 m. a punto tessuto Modello e misure
Contemporaneamente, quando seguendo l’alternanza delle
il lavoro misura –a) 56 –b) 57 righe, 51 m. a punto tessuto
–c) 58 –d) 59 cm, per le spal- con il filato ocra
le, intrecciare ai lati, all’inizio –d) 74 m. a punto tessu-
di ogni ferro: to seguendo l’alternanza delle
–a) 3 m. per 5 volte, 4 m. per 3 righe, 56 m. a punto tessuto
volte, 5 m. per 1 volta con il filato ocra.
–b) 3 m. per 2 volte, 4 m. per 6 Quando il lavoro misura –a) 56
volte, 5 m. per 1 volta –b) 57 –c) 58 –d) 59 cm, impo- dietro
–c) 3 m. per 2 volte, 4 m. per 4 stare la lavorazione a intarsio e
volte, 5 m. per 3 volte come segue: davanti manica
–d) 4 m. per 5 volte, 5 m. per –a) 60 m. a punto tessuto con
4 volte. il filato grigio scuro, 42 m. a
Quando il lavoro misura 2 cm punto tessuto seguendo l’alter-
dall’inizio delle spalle, per lo nanza delle righe
scollo, nel successivo ferro sul –b) 65 m. a punto tessuto con
dir. del lavoro intrecciare le il filato grigio scuro, 47 m. a

13
- FOCUS -

FASCINO ROSSO

Un abito midi
da realizzare
per la bella
stagione
con una delicata
trama
a punto tessuto

14
- PUNTI TESSUTO -

Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 all’interno di 9 m., 1 m. alter- Tasche


–c) 50-52 nativamente ogni 20 e ogni 22 Per ciascuna tasca, avviare –a) Modello e misure
ferri per 9 volte. 34 –b) 36 –c) 38 m. e lavorare
Occorrente Quando il lavoro misura 33 a punto traforato.
*–a) 12 –b) 14 –c) 15 gomitoli cm, lavorare 1 ferro come Quando il lavoro misura –a)
di filato KATIA Tencel-Cotton segue: aumentare 1 m. all’i- 18 –b) 19 –c) 20 cm, intrec-
rosso colore n. 4 nizio del ferro, diminuire ciare le m.
oppure uniformemente 2 m. sul-
*–a) 12 –b) 14 –c) 15 gomitoli le 9 m. che si lavorano coste Confezione e rifiniture
di filato KATIA Monaco rosso semitubulari, lavorare le m. Cucire le spalline e i fianchi,
rubino colore n. 41 centrali a punto Tour Eiffel, lasciando aperti i primi 33 cm.
*ferri n. 3½ diminuire uniformemente 2 Cucire le tasche sul davanti, a
*ago da lana m. sulle 9 m. che si lavorano 35 cm dal margine inferiore e dietro
a coste semitubulari, aumen- a 2 cm dalla cucitura laterale. e
Punti impiegati tare 1 m. alla fine del ferro; ci Per ciascuno dei due laccet- davanti
Maglia legaccio sono –a) 101 –b) 113 –c) 121 ti, avviare 12 m. e lavorare a
Punto Tour Eiffel (schema) m. Proseguire a punto Tour punto traforato per 150 cm,
Eiffel su tutte le m. poi intrecciare le m.
Coste 1/1 semitubolari Quando il lavoro misura 75 Passare i laccetti nelle spalline
1° ferro: * 1 m. dir., 1 m. rov. cm, per gli scalfi, diminuire ai e annodare a fiocco.
*, ripetere da * a *. lati, all’interno di 5 m. che da
2° ferro: * 1 m. dir., portare questo momento si lavoreran-
il filo davanti e passare 1 m. a no a coste 1/1 semitubolari (=
rov. senza lavorarla *, ripete- bordo): Schema punto Tour Eiffel
re da * a *. –a) ogni 2 ferri 2 m. per 4 vol-
Ripetere sempre i 2 ferri. te e 1 m. per 5 volte, poi 1 m. Legenda
ogni 6 ferri per 3 volte
Punto traforato –b) ogni 2 ferri 2 m. per 5 vol- R = motivo da ripetere
1° ferro: * 2 m. insieme a rov., te e 1 m. per 5 volte, poi 1 m. = 1 m. dir.
1 gettato, 2 m. dir. *, ripete- ogni 6 ferri per 3 volte — = 1 m. rov.
re da * a *. –c) ogni 2 ferri 2 m. per 6 vol- = passare 1 m. a rov.
2° ferro: * 2 m. insieme a rov., te e 1 m. per 5 volte, poi 1 m. senza lavorarla
1 gettato, 2 m. rov. *, ripete- ogni 6 ferri per 3 volte.
re da * a *. Nota: per diminuire 2 m. lavo-
Ripetere sempre i 2 ferri. rare 3 m. insieme a dir., per
diminuire 1 m. lavorare 2 m.
Campioni insieme a dir.
10x10 cm lavorati a punto Quando il lavoro misura 3
Tour Eiffel corrispondono a cm dall’inizio degli scalfi, in
24 m. e 38 ferri; coincidenza con la 6ª dimi-
10x10 cm lavorati a punto nuzione (= 11° ferro dopo gli
traforato corrispondono a 19 scalfi), per lo scollo, intreccia-
m. e 30 ferri. re la m. centrale e proseguire
sulle due parti separatamente,
Esecuzione diminuendo ai lati dello scollo,
Dietro all’interno di 5 m. che da que-
Avviare –a) 121 –b) 133 –c) sto momento si lavoreranno a
141 m. e impostare la lavora- coste 1/1 semitubolari (= bor-
zione come segue: 9 m. a coste do): * 1 m. ogni 2 ferri per 3
1/1 semitubolari, –a) 103 –b) volte, poi lavorare 2 ferri sen-
115 –c) 123 m. a m. legaccio, za diminuzioni *, ripetere da *
9 m. a coste 1/1 semitubolari. a * altre 6 volte.
Quando il lavoro misura 1,5 Quando il lavoro misura –a)
cm, proseguire a punto tra- 18 –b) 19 –c) 20 cm all’inizio
forato seguendo lo schema e degli scalfi, intrecciare le –a)
mantenendo la lavorazione a 13 –b) 17 –c) 19 m. rimaste
coste 1/1 semitubolari sulle per ciascuna spallina.
prime 9 e sulle ultime 9 m.
Quando il lavoro misu- Davanti
ra 24 cm, diminuire ai lati, Lavorare come il dietro.

15
- FOCUS -

SPORTIVE ASSIMETRIE il punto rampicanti


delinea i fianchi
e le maniche
del pull
con alti bordi
a coste

16
- PUNTI TESSUTO -

Ta g l i e : – a ) 3 8 - 4 0 - 4 2 –b) 7 m. a coste 1/1 semi- B per –a) 22 –b) 23 –c) 24 cm bolari iniziando con 1 m. rov.,
–b) 44-46-48 –c) 50-52 tubolari iniziando con 1 m. (= parte laterale del davanti). 70 m. a coste 3/2 iniziando e
rov., 116 m. a coste 3/2 ini- Al termine, intrecciare le m. terminando con 4 m. dir., 7 m.
Occorrente ziando e terminando con 2 m. Riprendere le prime –a) 95 a coste 1/1 semitubolari ini-
*–a) 7 –b) 7 –c) 8 gomitoli di dir., 7 m. a coste 1/1 semitu- –b) 103 –c) 111 m. lascia- ziando con 1 m. rov.
filato KATIA Merino Aran bei- bolari iniziando con 1 m. rov. te in sospeso (restano ancora Nota: per evitare che i bordi a
ge colore n. 9 –c) 7 m. a coste 1/1 semitu- in sospeso le ultime 16 m.) e coste 1/1 semitubolari risultino
oppure bolari iniziando con 1 m. rov., lavorare a punto rampicanti troppo tesi, ogni 12 ferri, lavo-
* –a) 14 –b) 14 –c) 16 gomito- 124 m. a coste 3/2 iniziando e seguendo lo schema A e ini- rare 2 ferri in più solo sulle 7
li di filato KATIA Merino Sport terminando con 3 m. dir., 7 m. ziando e terminando con 1 m. m. all’inizio e alla fine del ferro.
beige medio colore n. 10 a coste 1/1 semitubolari ini- di vivagno (= dietro). Quando il lavoro misura 10
* ferri n. 4½, n. 5 e n. 6 ziando con 1 m. rov. Quando il lavoro misura –a) cm, proseguire a m. rasata,
* ago da lana Nota: per evitare che i bordi a 22 –b) 23 –c) 24 cm dal punto mantenendo la lavorazione a
coste 1/1 semitubolari risultino in cui sono state riprese le m., coste 1/1 semitubolari sulle
Punti impiegati troppo tesi, ogni 12 ferri, lavo- intrecciare le m. prime 7 e sulle ultime 7 m.
Coste 2/2 rare 2 ferri in più solo sulle 7 Riprendere le ultime 16 m. (= Quando il lavoro misura 14 cm,
Maglia rasata diritta m. all’inizio e alla fine del ferro. parte laterale del davanti) e nel successivo ferro sul dir. del
Punto rampicanti Quando il lavoro misura 10 lavorare a punto rampican- lavoro aumentare uniforme-
(schemi A e B) cm, proseguire a punto ram- ti seguendo lo schema B per mente 16 m. sulle m. lavorate a
Punto rulli (schema C) picanti seguendo lo schema –a) 22 –b) 23 –c) 24 cm, poi m. rasata. Lavorare il ferro sul
A, mantenendo la lavorazione intrecciare le m. rov. del lavoro, quindi nel suc-
Coste 3/2 a coste 1/1 semitubolari sul- cessivo ferro sul dir. del lavoro
1° ferro: * 3 m. dir., 2 m. rov. le prime 7 e sulle ultime 7 m. Parte centrale del davanti avviare a nuovo 1 m. ai lati e
*, ripetere da * a *. Contemporaneamente, aumen- Con i ferri n. 6 avviare –a) 76 proseguire a m. rasata su tut-
2° ferro e tutti i ferri suc- tare 1 m. nelle m. a punto –b) 80 –c) 84 m. e impostare la te le m.: ci sono –a) 60 –b) 66
cessivi: lavorare le m. come si rampicanti nel corso del primo lavorazione come segue: –c) 70 m.
presentano. ferro; ci sono –a) 123 –b) 131 –a) 7 m. a coste 1/1 semitubo- Quando il lavoro misura –a)
–c) 139 m. lari iniziando con 1 m. rov., 62 45 –b) 46 –c) 47 cm, per lo
Coste 1/1 semitubolari Quando il lavoro misura 24 m. a coste 3/2 iniziando e ter- scollo, intrecciare le –a) 12
1° ferro: (dir. del lavoro) * 1 cm, avviare a nuovo 2 m. ai minando con 2 m. rov., 7 m. a –b) 14 –c) 16 m. centrali e
m. dir., 1 m. rov. *, ripetere lati e proseguire a punto ram- coste 1/1 semitubolari inizian- proseguire sulle due parti
da * a *. picanti seguendo lo schema A do con 1 m. rov. separatamente, diminuendo
2° ferro: (rov. del lavoro) * 1 e iniziando e terminando con 1 –b) 7 m. a coste 1/1 semitubo- ai lati dello scollo, ogni 2 fer-
m. dir., portare il filo davanti e m. di vivagno. lari iniziando con 1 m. rov., 66 ri, 2 m. per 4 volte e 1 m. per 2
passare 1 m. a rov. senza lavo- Quando il lavoro misura 47 m. a coste 3/2 iniziando e ter- volte. Quando il lavoro misura
rarla *, ripetere da * a *. cm, proseguire solo sulle prime minando con 2 m. dir., 7 m. a 11 cm dall’inizio dello scollo,
Ripetere sempre i 2 ferri. 16 m. (lasciare le m. rimaste coste 1/1 semitubolari inizian- intrecciare le –a) 15 –b) 16
in sospeso) e lavorare a punto do con 1 m. rov. –c) 17 m. rimaste per ciascu-
Campioni rampicanti seguendo lo schema –c) 7 m. a coste 1/1 semitu- na spalla.
10x10 cm lavorati a m. rasata
con i ferri n. 6 corrispondono a
14 m. e 22 ferri;
10x10 cm lavorati a punto Modello e misure
rampicanti con i ferri n. 6 cor-
rispondono a 18 m. e 20 ferri;
10x10 cm lavorati a punto rul-
li con i ferri n. 6 corrispondono
a 15 m. e 20 ferri.
dietro e
Esecuzione fasce laterali
Dietro e fasce laterali davanti davanti
Con i ferri n. 6 avviare –a) 122 manica
–b) 130 –c) 138 m. e imposta- parte
re la lavorazione come segue: centrale
–a) 7 m. a coste 1/1 semitu- davanti
bolari iniziando con 1 m. rov.,
108 m. a coste 3/2 iniziando e
terminando con 3 m. dir., 7 m.
a coste 1/1 semitubolari ini-
ziando con 1 m. rov.

17
- FOCUS -

Maniche Quando il lavoro misura –a) Lavorare a m. rasata per 3 bordo misura 5 cm, intreccia-
Per ciascuna manica, con i fer- 44 –b) 45 –c) 46 cm, intrec- cm, poi intrecciare le m. Per re le m. Seguendo lo schema D
ri n. 4½ avviare –a) 42 –b) 46 ciare le m. il bordo interno dello scollo, per la confezione e la foto, uni-
–c) 48 m. e lavorare a pun- con i ferri n. 4½ riprendere –a) re i lati lasciando aperti i bordi
to rulli seguendo lo schema C. Confezione e rifiniture 74 –b) 82 –c) 88 m. attorno lavorati a coste 1/1 semitu-
Quando il lavoro misura 10 Per il bordo esterno dello allo scollo di davanti e dietro, bolari (il dietro è più lungo
cm, proseguire con i ferri n. 6 scollo, con i ferri n. 5 ripren- seguendo il margine interno del davanti). Cucire le spalle e
e aumentare ai lati, all’interno dere –a) 86 –b) 95 –c) 102 m. del bordo a m. rasata appena l’apertura dei bordi dello scol-
di 2 m., 1 m. alternativamen- attorno allo scollo di davan- eseguito. Lavorare a coste 2/2, lo, eseguendo la cucitura del
te ogni 4° e 6° ferro per 12 ti e dietro: per quest’ultimo iniziando con 2 m. dir. e termi- bordo esterno sul diritto del
volte; ci sono –a) 66 –b) 70 riprendere le m. lungo i –a) nando con –a) 2 m. rov. –b) 2 lavoro. Montare le maniche e
–c) 72 m. 15 –b) 18 –c) 20 cm centrali. m. rov. –c) 2 m. dir. Quando il cucire i sottomanica.

Schema A punto rampicanti Schema B punto rampicanti

Legenda
Legenda
R = motivo da ripetere
R = motivo da ripetere = 1 m. dir.
= 1 m. dir. — = 1 m. rov.
— = 1 m. rov. + = 1 m. di vivagno
= passare 1 m. a dir. senza lavorarla, 4 m. dir., accavallare = passare 1 m. a dir. senza lavorarla, 4 m. dir., accavallare
la m. passata sulle 4 m. lavorate la m. passata sulle 4 m. lavorate
= 1 aumento (= sollevare il filo orizzontale tra la m. appena = 1 aumento (= sollevare il filo orizzontale tra la m. appena
lavorata e la m. successiva e lavorarlo a dir. ritorto) lavorata e la m. successiva e lavorarlo a dir. ritorto)

Schema C - Punto rulli Schema D per la confezione

Legenda

R = motivo da ripetere
= 1 m. dir.
— = 1 m. rov.

18
ULTIMI
SOFFI
DI VENTO
Non illudiamoci, l’inverno non ci
ha ancora lasciato: brutto tempo,
freddo, pioggia e vento possono
essere tra noi ancora per un po’
di giorni. Possiamo realizzare gli
ultimi capi della stagione invernale
con fantasia e originalità, in tinta
unita o a più colori seguendo le idee
proposte, alcune delle quali sono
state pensate anche come capospalla
per la stagione più mite. Per chi ama
il look sportivo, per chi desidera
il cardigan lungo da portare anche
come spolverino e la giacca sfumata,
che al momento giusto spunterà
fuori dal cappotto! E per chi vuole
passare ancora qualche giorno
al caldo o andare in montagna
non manca il pull a trecce fantasia
o il collo e il pull da abbinare.

19
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -
DUE METÀ
Complementari
e contrastanti
le due metà
del pull bicolore

20
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

TRECCINE
FANTASIA
Piccole treccine
spuntano sul pull malva
dal taglio sportivo

21
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

DA FARE SUBITO!
Verde o turchese?
Elegante o sportivo?
Ha tutte le caratteristiche
per far innamorare!

22
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

UNA SORPRESA
Uno spacco posteriore
interrompe
le righe della giacca

23
SFUMATE O A TINTA UNITA?

Un capo dalla
linea ampia
e scivolata
da annodare
sul davanti

Raffinata,
contenuta,
perfetta anche
su un tubino
scintillante
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

PULL BICOLORE
Modello e misure

dietro davanti

davanti
destro
sinistro
manica

DUE METÀ
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48
–c) 50-52 –d) 54-56

Occorrente il filato beige e –a) 40 –b) 43 ripetere da * a * ancora 1 volta ripetere da * a * ancora 1 volta
* filato KATIA Love Wool 100: –c) 48 –d) 50 m. usando il fila- e terminare con 12 m. a punto e terminare con 12 m. a punto
–a) 5 –b) 5 –c) 5 –d) 6 gomito- to viola-bordeaux. Seguendo la treccia seguendo lo schema e 4 treccia seguendo lo schema e 5
li viola-bordeaux colore n. 210; tecnica dell’intarsio, lavorare a m. a m. rasata rov. m. a m. rasata rov.
–a) 3 –b) 3 –c) 3 –d) 3 gomitoli grana di riso doppia. –c) 5 m. a m. rasata rov., * 12 Quando il lavoro misura –a) 60
beige colore n. 203 Quando il lavoro misura –a) 60 m. a punto treccia seguendo lo –b) 61 –c) 62 –d) 63 cm, intrec-
* ferri n. 9 –b) 61 –c) 62 –d) 63 cm, intrec- schema, 10 m. a m. rasata rov. ciare le m., lavorando allo stesso
* uncinetto n. 4,5 ciare le m. *, ripetere da * a * ancora 1 vol- tempo 2 m. insieme a dir. per
* ferro ausiliario ta e terminare con 12 m. a punto 3 volte sulle 12 m. di ciascu-
* ago da lana Davanti destro treccia seguendo lo schema e 5 na treccia.
Con il filato beige e i ferri n. 9 m. a m. rasata rov.
Punti impiegati avviare –a) 18 –b) 19 –c) 20 –d) 5 m. a m. rasata rov., * 12 Manica destra
Con i ferri –d) 22 m. e lavorare a grana di m. a punto treccia seguendo lo Con il filato viola-bordeaux e i
Coste 1/1 riso doppia. schema, 6 m. a m. rasata rov. *, ferri n. 9 avviare –a) 26 –b) 28
Maglia rasata rovescia Quando il lavoro misura –a) 60
Punto treccia (schema) –b) 61 –c) 62 –d) 63 cm, intrec-
ciare le m.
Grana di riso doppia Schema punto treccia
1° ferro: * 1 m. dir., 1 m. rov. Davanti sinistro
*, ripetere da * a *. Con il filato viola-bordeaux e Legenda
2° e 4° ferro: lavorare le m. i ferri n. 9 avviare –a) 44 –b) Nei ferri pari lavorare le m.
come si presentano. 48 –c) 54 –d) 56 m. e lavora- come si presentano.
3° ferro: * 1 m. rov., 1 m. dir. re a coste 1/1, iniziando con 2
*, ripetere da * a *. m. rov. R = motivo da ripetere
Ripetere sempre i 4 ferri. Quando il lavoro misura 8 cm, = 1 m. dir.
nel successivo ferro sul rov. del = 1 m. rov.
Con l’uncinetto lavoro lavorare a rov. aumentan- = 12 m. incrociate a
Punto gambero do uniformemente 10 m.; ci sono sinistra (= lasciare 6 m. in
–a) 54 –b) 58 –c) 64 –d) 66 m. sospeso su un ferro ausilia-
Campioni Impostare la lavorazione come rio davanti al lavoro, 6 m.
10x10 cm lavorati a grana di segue: dir., lavorare a dir. le m. in
riso doppia con i ferri n. 9 cor- –a) 3 m. a m. rasata rov., * 12 sospeso)
rispondono a 11 m. e 14 ferri; m. a punto treccia seguendo lo
10x10 cm lavorati a punto trec- schema, 6 m. a m. rasata rov. *,
cia con i ferri n. 9 corrispondono ripetere da * a * ancora 1 volta
a 15 m. e 14 ferri. e terminare con 12 m. a punto
treccia seguendo lo schema e 3
Esecuzione m. a m. rasata rov.
Dietro –b) 4 m. a m. rasata rov., * 12
Con i ferri n. 9 avviare –a) 18 m. a punto treccia seguendo lo
–b) 19 –c) 20 –d) 22 m. usando schema, 9 m. a m. rasata rov. *,

25
- SPIEGAZIONI -

–c) 30 –d) 32 m. e lavorare a gomitoli di filato KATIA Merino


grana di riso doppia. Aran malva scuro colore n. 85 Modello e misure
Quando il lavoro misura 6 cm, oppure
aumentare ai lati, all’interno di 1 * –a) 12 –b) 14 –c) 14 –d) 16
m., 1 m. alternativamente ogni 4 gomitoli di filato KATIA Merino
e ogni 6 ferri per 11 volte; ci sono Sport malva colore n. 56
–a) 48 –b) 50 –c) 52 –d) 54 m. * ferri n. 4½
Quando il lavoro misura –a) 46 * ago da lana
–b) 47 –c) 48 –d) 49 cm, intrec-
ciare le m. Punti impiegati dietro
Maglia rasata diritta e
Manica sinistra davanti
Lavorare come la manica destra, Punto treccine manica
ma con il filato beige. 1° ferro: * 2 m. rov., 2 m. incro-
ciate a destra (= lavorare a dir. la
Confezione e rifiniture seconda m. del ferro sinistro, non
Con l’uncinetto n. 4,5 lavorare 1 lasciarla cadere dal ferro, lavo-
riga a punto gambero sulle –a) rare a dir. la prima m. del ferro
58 –b) 59 –c) 60 –d) 61 m. lun- sinistro, poi lasciare cadere le 2
go il margine interno del davanti m. dal ferro) *, ripetere da * a *.
sinistro; tagliare e fissare il filo. 2° ferro: lavorare le m. come si Davanti dello scollo, riprendere –a) 90
Unire le due parti del davanti, presentano. Avviare –a) 96 –b) 104 –c) 112 –b) 100 –c) 110 –d) 120 m.
cucendole sotto la riga a punto Ripetere sempre i 2 ferri. –d) 120 m. e lavorare 6 ferri attorno allo scollo e lavorare
gambero, per –a) 30 –b) 31 –c) a punto treccine; proseguire a 1 ferro a rov. Intrecciare le m.
32 –d) 33 cm a partire dall’al- Punto treccine scambiate punto treccine scambiate. come segue: * 2 m. dir., 2 m.
to, lasciando scucita la parte 1° e 3° ferro: * 2 m. rov., 2 Quando il lavoro misura –a) 48 insieme a dir. ritorto, riportare
restante. m. incrociate a destra *, ripete- –b) 49 –c) 50 –d) 51 cm, per lo le 3 m. ottenute sul ferro sinistro
Cucire le spalle. Montare le re da * a *. scollo, intrecciare le –a) 12 –b) *, ripetere da * a * fino a esauri-
maniche [= –a) 22 –b) 23 –c) 2° ferro e ferri pari: lavorare 16 –c) 20 –d) 24 m. centrali e re le m. Cucire l’altra spalla e il
24 –d) 25 cm di ampiezza degli le m. come si presentano. proseguire sulle due parti sepa- bordo dello scollo.
scalfi]; chiudere i fianchi e i 5° e 7° ferro: * 2 m. incrocia- ratamente, diminuendo ai lati Montare le maniche [= –a) 22
sottomanica. te a destra, 2 m. rov. *, ripetere dello scollo, ogni ferro, 4 m. per –b) 23 –c) 24 –d) 25 cm di
da * a *. 1 volta, 3 m. per 1 volta, 2 m. ampiezza degli scalfi]; chiudere
9° ferro: ripetere dal 1° ferro. per 1 volta e 1 m. per 1 volta. i fianchi e i sottomanica.
Quando il lavoro misura 7 cm
Campioni dall’inizio dello scollo, intreccia- COLLO
10x10 cm lavorati a m. rasata re le –a) 32 –b) 34 –c) 36 –d) 38 Misure: 76x32 cm (prima del-
corrispondono a 17 m. e 20 ferri; m. rimaste per ciascuna spalla. la cucitura)
10x10 cm lavorati a punto trec-
PULL E COLLO cine scambiate corrispondono a Maniche Occorrente
19 m. e 22 ferri. Per ciascuna manica, avviare –a) * 1 gomitolo di filato KATIA
54 –b) 58 –c) 62 –d) 64 m. e Merino Aran per ciascuno dei
Esecuzione lavorare 6 ferri a punto treccine. seguenti colori: malva scuro
Dietro Proseguire a m. rasata aumentan- colore n. 85, beige molto chia-
Avviare –a) 96 –b) 104 –c) 112 do ai lati, all’interno di 1 m.: ro colore n. 11
–d) 120 m. e lavorare 6 ferri –a) 1 m. ogni 4° ferro per 10 volte oppure
a punto treccine; proseguire a –b) 1 m. alternativamente ogni * 2 gomitoli di filato KATIA
punto treccine scambiate. 4° e ogni 6° ferro per 10 volte Merino Sport per ciascuno dei
Quando il lavoro misura –a) 54 –c) 1 m. alternativamente ogni seguenti colori: malva colore n.
–b) 55 –c) 56 –d) 57 cm, per 4° e ogni 6° ferro per 10 volte 56, beige molto chiaro colore n. 43
lo scollo, intrecciare le –a) 12 –d) 1 m. alternativamente ogni * ferri n. 4½
–b) 16 –c) 20 –d) 24 m. cen- 4° e ogni 6° ferro per 10 volte. * ago da lana
trali e proseguire sulle due parti Ci sono –a) 74 –b) 78 –c) 82
TRECCINE FANTASIA separatamente, diminuendo 10 –d) 84 m. Punti impiegati
PULL m. ai lati dello scollo nel ferro Quando il lavoro misura –a) 30 Maglia rasata rovescia
Taglie: –a) 38-40 –b) 42-44 successivo. –b) 31 –c) 32 –d) 33 cm, intrec-
–c) 46-48 –d) 50-52 Quando il lavoro misura 1 cm ciare le m. Alternanza delle righe
dall’inizio dello scollo, intreccia- * 2 ferri con il filato malva scuro,
Occorrente re le –a) 32 –b) 34 –c) 36 –d) 38 Confezione e rifiniture 1 ferro con il filato beige molto
* –a) 6 –b) 7 –c) 7 –d) 8 m. rimaste per ciascuna spalla. Cucire una spalla. Per il bordo chiaro *, ripetere da * a *.

26
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

Campione Punto rulli iniziando e terminando con la Quando il lavoro misura –a)
10x10 cm lavorati a m. rasata * 2 ferri a m. rasata rov., 2 ferri a m. indicata dalla lettera A nel- 59,5–b) 60,5 –c) 61,5 –d) 62,5
corrispondono a 17 m. e 20 ferri. m. rasata dir. *, ripetere da * a *. lo schema B cm, per la spalla, intrecciare sul
–b) 41 m. a punto trecce ini- lato sinistro, all’inizio di ogni fer-
Esecuzione Campione ziando e terminando con la m. ro sul rov. del lavoro:
Con il filato malva scuro avvia- 10x10 cm lavorati a m. rasata indicata dalla lettera B nello –a) 12 m. per 3 volte
re 130 m. e lavorare 2 ferri a m. corrispondono a 18 m. e 23 ferri. schema B –b) 14 m. per 2 volte, 13 m. per
rasata rov. Continuare seguendo –c) 44 m. a punto trecce ini- 1 volta
l’alternanza delle righe. Esecuzione ziando e terminando con la m. –c) 15 m. per 2 volte, 14 m. per
Quando il lavoro misura 30 Dietro indicata dalla lettera C nello 1 volta
cm, proseguire con il filato mal- Avviare –a) 91 –b) 99 –c) 107 schema B –d) 16 m. per 3 volte.
va scuro e lavorare 4 ferri a m. –d) 115 m. e lavorare a m. rasa- –d) 47 m. a punto trecce ini-
rasata rov., poi intrecciare le m. ta rov.; impostare la lavorazione ziando e terminando con la m. Davanti sinistro
Chiudere ad anello, unendo i come segue: indicata dalla lettera A nello Lavorare come il davanti destro,
lati corti. –a) 91 m. a punto trecce ini- schema A. ma in modo simmetrico.
ziando e terminando con la m.
indicata dalla lettera A nello
schema A
–b) 99 m. a punto trecce ini- Modello e misure
ziando e terminando con la m.
indicata dalla lettera B nello
schema A
GIACCA A TRECCE –c) 107 m. a punto trecce ini-
ziando e terminando con la m.
indicata dalla lettera C nello
schema A
–d) 1 m. a m. rasata rov., 113 m.
a punto trecce iniziando e termi-
nando con la m. indicata dalla dietro
lettera A nello schema A, 1 m. a
m. rasata rov.
Quando il lavoro misura –a)
59,5 –b) 60,5 –c) 61,5 –d) 62,5
cm, per le spalle, intrecciare ai
lati, all’inizio di ogni ferro:
–a) 11 m. per 1 volta, 10 m. per
2 volte
–b) 12 m. per 1 volta, 11 m.
DA FARE SUBITO! per 2 volte
Taglie: –a) 38-40 –b) 42-44 –c) 13 m. per 1 volta, 12 m. per
–c) 46-48 –d) 50-52 2 volte
–d) 14 m. per 1 volta, 13 m. per
Occorrente 2 volte.
* –a) 7 –b) 8 –c) 9 –d) 9 gomi- Contemporaneamente, quan-
toli di filato KATIA Merino Aran do il lavoro misura –a) 59,5 –b)
blu acqua colore n. 86 60,5 –c) 61,5 –d) 62,5 cm, per davanti
oppure lo scollo, nel successivo ferro sul destro
* –a) 14 –b) 16 –c) 18 –d) 18 dir. del lavoro intrecciare le –a)
gomitoli di filato KATIA Merino 7 –b) 9 –c) 11 –d) 13 m. cen-
Aran blu grigiastro colore n. 52 trali e proseguire sulle due parti manica
* ferri n. 5 separatamente diminuendo ai
* ferro ausiliario lati dello scollo 6 m. per 1 volta
* 2 bottoni fantasia e 5 m. per 1 volta.
* ago da lana
Davanti destro
Punti impiegati Avviare –a) 36 –b) 41 –c) 44
Coste 1/1 –d) 48 m. e lavorare a m. rasa-
Maglia rasata diritta ta rov.; impostare la lavorazione
Maglia rasata rovescia come segue:
Punto trecce (schemi A e B) –a) 36 m. a punto trecce

27
- SPIEGAZIONI -

Schemi punto trecce


Legenda
Schema A Nei ferri pari lavorare le m. come
si presentano.

R = motivo da ripetere
= 1 m. dir.
= 1 m. rov.
= 4 m. incrociate a sini-
stra (= lasciare 2 m. in sospeso
su un ferro ausiliario davanti al
lavoro, 2 m. dir., lavorare a dir.
le m. in sospeso)
= 4 m. incrociate a
destra (= lasciare 2 m. in sospe-
so su un ferro ausiliario dietro il
lavoro, 2 m. dir., lavorare a dir.
le m. in sospeso)
= 3 m. incrociate a sini-
Schema B stra (= lasciare 2 m. in sospeso
su un ferro ausiliario davanti al
lavoro, 1 m. rov., lavorare a dir.
le m. in sospeso)
= 3 m. incrociate a destra
(= lasciare 1 m. in sospeso su un
ferro ausiliario dietro il lavoro,
2 m. dir., lavorare a rov. la m.
in sospeso)

Maniche iniziando e terminando con la 8° e ogni 10° ferro per 10 volte lavoro riprendere –a) 96 –b) 98
Per ciascuna manica, avviare m. indicata dalla lettera D nel- –d) 1 m. alternativamente ogni –c) 100 –d) 102 m. lungo il mar-
–a) 40 –b) 43 –c) 46 –d) 49 m. lo schema A 8° e ogni 10° ferro per 10 volte. gine centrale del davanti destro e
e lavorare a punto rulli. –c) 55 m. a punto trecce ini- Nota: lavorare le m. aumentate –a) 15 –b) 16 –c) 17 –d) 18 m.
Quando il lavoro misura 7 cm, ziando e terminando con la m. a m. rasata rov.; alla fine di tut- lungo lo scollo dietro fino alla m.
aumentare 1 m. ai lati; ci sono indicata dalla lettera B nello ti gli aumenti ci sono –a) 67 –b) centrale; ci sono –a) 111 –b) 114
–a) 42 –b) 45 –c) 48 –d) 51 m. schema A 71 –c) 75 –d) 79 m. –c) 117 –d) 120 m. Iniziando
Quando il lavoro misura 8 cm, –d) 59 m. a punto trecce ini- Quando il lavoro misura –a) 48 con 1 ferro sul rov. del lavoro,
nel successivo ferro sul rov. del ziando e terminando con la m. –b) 49 –c) 50 –d) 51 cm, intrec- proseguire a punto rulli. Quando
lavoro aumentare uniformemen- indicata dalla lettera E nello ciare le m. il lavoro misura 11 cm, eseguire
te –a) 5 –b) 6 –c) 7 –d) 8 m.; ci schema A. 2 occhielli sul davanti destro (=
sono –a) 47 –b) 51 –c) 55 –d) Contemporaneamente, quando Confezione e rifiniture 1 gettato, 2 m. insieme), il primo
59 m. Impostare la lavorazione il lavoro misura 8 cm, aumen- Cucire le spalle: poiché sulle a 10 cm dal margine inferiore e
come segue: tare ai lati, all’interno di 2 m.: spalle davanti è stata lavorata il secondo a 12 cm di distanza.
–a) 47 m. a punto trecce ini- –a) 1 m. ogni 8° ferro per 10 qualche m. in più rispetto al die- Quando il lavoro misura 14 cm,
ziando e terminando con la m. volte tro, arricciarle leggermente per intrecciare morbidamente le m.
indicata dalla lettera A nello –b) 1 m. ogni 8° ferro per 10 ottenere la stessa misura. Per Per il bordo del davanti sinistro
schema A volte il bordo del davanti destro e di e di metà scollo dietro, sul dir.
–b) 51 m. a punto trecce –c) 1 m. alternativamente ogni metà scollo dietro, sul dir. del del lavoro riprendere –a) 96 –b)

28
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

98 –c) 100 –d) 102 m. lungo Coste 2/2 ferri per –a) 15 –b) 15 –c) 16 ferri n. 6½ e lavorare a m. rasata
il margine centrale del davanti Maglia rasata diritta –d)16 volte. aumentando ai lati, alternativa-
sinistro e –a) 15 –b) 16 –c) 17 Quando il lavoro misura –a) 36 mente ogni 6 e ogni 8 ferri, 1 m.
–d) 18 m. lungo lo scollo dietro Campione –b) 37 –c) 38 –d) 39 cm dall’i- per 11 volte; ci sono –a) 58 –b)
fino alla m. centrale; ci sono –a) 10x10 cm lavorati a m. rasata nizio dello scollo, intrecciare le 61 –c) 64 –d) 67 m.
111 –b) 114 –c) 117 –d) 120 m. con i ferri n. 6½ corrispondono –a) 24 –b) 28 –c) 30 –d) 34 m. Quando il lavoro misura –a) 47
Iniziando con 1 ferro sul rov. del a 15 m. e 18 ferri. rimaste per la spalla. –b) 48 –c) 49 –d) 50 cm, intrec-
lavoro, proseguire a punto rulli. ciare morbidamente le m.
Quando il lavoro misura 14 cm, Esecuzione Davanti sinistro
intrecciare morbidamente le m. Nota per l’uso del filato: alla fine Lavorare come il davanti destro, Confezione e rifiniture
Chiudere il bordo dello scollo di un gomitolo, iniziare il succes- ma in modo simmetrico. Unire le due parti del bordo infe-
dietro: procedendo dallo scol- sivo con una tonalità simile, in riore a coste 1/1 del dietro lungo
lo verso l’alto, cucire i primi 5 modo che la sfumatura riman- Maniche il margine corrispondente della
cm verso l’interno (in questo ga uniforme. Per ciascuna manica, con i ferri parte superiore dello stesso dietro.
modo la cucitura resterà nasco- n. 6 avviare –a) 36 –b) 39 –c) 42 Cucire le spalle. Per il bordo dei
sta quando si risvolta il bordo) Dietro –d) 45 m. e lavorare a coste 2/2, davanti e dello scollo, con i fer-
e gli ultimi 9 cm verso l’esterno. Per la parte inferiore sinistra, con iniziando con 2 m. dir. e termi- ri n. 6 riprendere–a) 26 –b) 26
Montare le maniche [= cm –a) i ferri n. 6 avviare –a) 37 –b) 40 nando con –a) 2 m. rov. –b) 3 m. –c) 28 –d) 28 m. attorno allo
19 –b) 20 –c) 21 –d) 22 di –c) 44 –d) 48 m. e impostare la dir. –c) 2 m. dir. –d) 3 m. rov. scollo dietro e lavorare a coste
ampiezza degli scalfi]; chiu- lavorazione come segue: 5 m. a Quando il lavoro misura 4 2/2, iniziando con –a) 2 m. dir.
dere i fianchi e i sottomanica. coste 1/1 iniziando e terminando cm, nel successivo ferro sul –b) 2 m. dir. –c) 1 m. dir. –d) 1
Attaccare i bottoni sul bordo del con 1 m. dir. (= apertura), –a) 32 dir. del lavoro proseguire con i m. dir. Proseguire riprendendo
davanti sinistro, in corrispon- –b) 35 –c) 39 –d) 43 m. a coste
denza degli occhielli. 2/2 iniziando 2 m. rov. e termi-
nando con –a) 2 m. dir. –b) 3 m.
rov. –c) 3 m. rov. –d) 3 m. rov. Modello e misure
Quando il lavoro misura 4 cm,
nel successivo ferro sul dir. del
lavoro, proseguire con i ferri n.
6½ e lavorare a m. rasata, man-
tenendo la lavorazione a coste parte
GIACCA CON 1/1 sulle prime 5 m. inferiore
SPACCO POSTERIORE Quando il lavoro misura –a) destra parte
38 –b) 39 –c) 40 –d) 41 cm, dietro superiore
intrecciare le m. Lavorare la dietro
parte inferiore destra in modo
simmetrico.
La parte superiore del dietro si
lavora in orizzontale. Con i fer-
ri n. 6 avviare 32 m. e lavorare
a coste 2/2, iniziando e termi-
nando con 3 m. dir. Quando il
lavoro misura –a) 48 –b) 53 –c)
57 –d) 62 cm, intrecciare le m.

Davanti destro
UNA SORPRESA Con i ferri n. 6 avviare –a) 39
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 –b) 43 –c) 46 –d) 50 m. e lavo-
–c) 50-52 –d) 54-56 rare a coste 2/2, iniziando con
3 m. dir. e terminando con –a)
Occorrente 2 m. dir. –b) 2 m. dir. –c) 3 m. davanti manica
* –a) 6 –b) 6 –c) 7 –d) 7 gomi- rov. –d) 3 m. rov. destro
toli di filato KATIA Atmosfera Quando il lavoro misura 4 cm,
rosso-grigio-nero colore n. 308 nel successivo ferro sul dir. del
* ferri n. 6 e n. 6½ lavoro proseguire con i ferri n.
* 3 bottoni 6½ e lavorare a m. rasata.
* ago da lana Quando il lavoro misura 22
cm, per lo scollo, diminuire (=
Punti impiegati 2 insieme a dir.) sul lato destro,
Coste 1/1 all’inizio del ferro, 1 m. ogni 4

29
- SPIEGAZIONI -

lungo i 22 cm iniziali di ciascun * ferri n. 7


davanti (sul lato sinistro alla fine * ago da lana Modello e misure
del ferro sul dir. del lavoro e sul
lato destro alla fine del ferro sul Punti impiegati
rov. del lavoro): Coste 1/1
–a) 5 m. per 10 volte, 26 m. per Maglia legaccio
1 volta Maglia tubolare
–b) 6 m. per 2 volte, 5 m. per 8 Punto fantasia (schema)
volte, 26 m. per 1 volta
–c) 6 m. per 3 volte, 5 m. per 7 Campione
volte, 26 m. per 1 volta 10x10 cm lavorati a punto fan-
–d) 6 m. per 5 volte 6, 5 m. per tasia corrispondono a 17 m. e dietro
5 volte, 26 m. per 1 volta. 22 ferri.
Quando il lavoro misura 11 cm, davanti
ci sono –a) 178 –b) 182 –c) 186 Esecuzione destro
–d) 190 m. Dietro
Quando il lavoro misura 13,5 Avviare 65 m. con la tecnica del-
cm, nel successivo ferro sul dir. la m. tubolare per ottenerne 129
del lavoro, eseguire 3 occhiel- m. Lavorare a coste 1/1.
li sul bordo destro, il primo a 3 Quando il lavoro misura 6 cm,
cm dal basso e gli altri due a 9 proseguire a punto fantasia
cm di distanza l’uno dall’altro. seguendo lo schema e aumen-
Quando il lavoro misura 16 cm, tando 1 m. nel corso del primo
intrecciare morbidamente le m. ferro; ci sono 130 m.
Montare le maniche, [= –a) Quando il lavoro misura 50 cm,
19 –b) 20 –c) 21 –d) 22 cm per gli scalfi, intrecciare 4 m.
di ampiezza degli scalfi]; chiu- all’inizio dei 2 ferri successivi; Schema punto fantasia
dere i fianchi e i sottomanica. proseguire diminuendo ai lati,
Attaccare i bottoni sul bordo del all’interno di 1 m., 1 m. ogni fer-
davanti sinistro, in corrispon- ro sul dir. del lavoro per 4 volte:
denza degli occhielli. restano 114 m.
Quando il lavoro misura 19 cm
dall’inizio degli scalfi, per le
spalle, intrecciare ai lati, all’ini-
zio di ogni ferro, 4 m. per 9 volte
e 5 m. per 1 volta.
Quando il lavoro misura 9 cm
MANTELLA AMPIA dall’inizio delle spalle, intreccia- Legenda
re le 32 m. rimaste per lo scollo. Nei ferri pari lavorare le m. come si presentano, a eccezione delle m.
a m. legaccio che si lavorano a dir.
Davanti destro
Avviare 35 m. con la tecnica del- R = motivo da ripetere = 1 m. rov.
la m. tubolare per ottenerne 69. = 1 m. dir. + = 1 m. a m. legaccio
Lavorare a coste 1/1.
Quando il lavoro misura 6 cm,
impostare la lavorazione come
segue: 18 m. a coste 1/1, 51 m. a
punto fantasia seguendo lo sche- scollo, diminuire sul lato destro, poi lavorare 2 ferri a m. tubola-
ma e aumentando 1 m. su queste all’interno di 18 m., 1 m. ogni re e chiudere le m. con un ago da
m. nel corso del primo ferro; ci 6 ferri per 4 volte; proseguire lana a punto maglia.
sono 52 m. a punto fantasia e diminuendo, all’interno di 16
70 m. in totale. m., 1 m. ogni 6 ferri per 2 volte. Davanti sinistro
SFUMATE O Quando il lavoro misura 50 cm, Quando il lavoro misura 19 cm Lavorare come il davanti destro,
A TINTA UNITA? per lo scalfo, intrecciare 4 m. sul dall’inizio dello scalfo, per la ma in modo simmetrico.
Taglia: unica lato sinistro, all’inizio del ferro spalla, intrecciare sul lato sini-
sul rov. del lavoro. Proseguire stro, all’inizio di ogni ferro sul Confezione e rifiniture
Occorrente diminuendo sullo stesso lato, rov. del lavoro, 4 m. per 9 volte Cucire le spalle. Per il bordo di
* 9 gomitoli di filato KATIA all’interno di 1 m., 1 m. ogni fer- e 5 m. per 1 volta. Per metà collo ciascuno scalfo, riprendere 30
Atmosfera rosa chiaro-rosa- ro sul dir. del lavoro per 4 volte. a sciarpa, proseguire a coste 1/1 m. lungo lo scalfo del davanti e
to-beige colore n. 304 Contemporaneamente, per lo sulle 15 m. rimaste per 90 cm, 30 m. lungo lo scalfo del dietro;

30

Se sta gradendo questa rivista venga a leggerla MOLTO PRIMA su: MARAPCANA.ROCKS troverà anche riviste,fumetti,libri,musica,apps,software,giochi,serie,film!
- ULTIMI SOFFI DI VENTO -

ci sono 60 m. Lavorare 6 cm a passare 1 m. a rov. senza lavo- margine più regolare, ogni 6 m. quindi proseguire a punto ope-
coste 1/1 e 2 ferri a m. tubolare, rarla, riportare il filo dietro *, intrecciate lavorare 2 m. insie- rato iniziando e terminando con
poi chiudere le m. con un ago da ripetere da * a *. me a dir. la m. indicata dalla lettera –a) A
lana a punto maglia. –b) A –c) C –d) C nello schema B.
Chiudere i fianchi e il bordo delle Campioni Davanti destro Quando il lavoro misura 48 cm,
maniche. Cucire il collo a sciar- 10x10 cm lavorati a m. rasata Con il filato grigio scuro e i fer- per lo scollo, intrecciare sul lato
pa del davanti destro al centro con i ferri n. 4 corrispondono a ri n. 4 avviare –a) 80 –b) 88 –c) destro, all’inizio di ogni ferro sul
dello scollo dietro, eseguendo la 21 m. e 26 ferri; 94 –d) 102 m. e lavorare 6 ferri dir. del lavoro:
cucitura lungo il margine del lato 10x10 cm lavorati a punto trec- a coste 1/1 tubulari. Proseguire –a) 10 m. per 1 volta, 4 m. per
sinistro della sciarpa. Cucire nel- ce con i ferri n. 4 corrispondono a punto trecce iniziando e termi- 2 volte, 2 m. per 1 volta, 1 m.
lo stesso modo il collo a sciarpa a 30 m. e 27 ferri; nando con la m. indicata dalla per 2 volte
del davanti sinistro. 10x10 cm lavorati a punto lettera –a) A –b) D –c) E –d) F –b) 13 m. per 1 volta, 4 m. per
operato con i ferri n. 4 corrispon- nello schema A. 2 volte, 2 m. per 1 volta, 1 m.
dono a 21 m. e 32 ferri. Quando il lavoro misura 32 cm, per 2 volte
lavorare 4 ferri a m. legaccio, –c) 15 m. per 1 volta, 4 m. per
Esecuzione diminuendo uniformemente –a) 2 volte, 2 m. per 1 volta, 1 m.
Dietro 24 –b) 26 –c) 28 –d) 30 m. nel per 2 volte
Con il filato grigio scuro e i fer- corso del primo ferro; restano –d) 18 m. per 1 volta, 4 m. per
GIACCHINA ri n. 4 avviare –a) 152 –b) 168 –a) 56 –b) 62 –c) 66 –d) 72 m. 2 volte, 2 m. per 1 volta, 1 m.
TRE COLORI –c) 178 –d) 192 m. e lavorare Proseguire con il filato rosato e per 2 volte.
6 ferri a coste 1/1. Proseguire a lavorare come segue: 4 ferri a Quando il lavoro misura –a) 5,5
punto trecce iniziando e termi- m. legaccio, 9 cm a punto ope- –b) 6,5 –c) 7,5 –d) 8,5 cm dall’i-
nando con la m. indicata dalla rato iniziando e terminando con nizio dello scollo, per la spalla,
lettera –a) A –b) B –c) C –d) B la m. indicata dalla lettera –a) A intrecciare sul lato sinistro, all’i-
nello schema A. –b) A –c) C –d) C nello schema nizio di ogni ferro sul rov. del
Quando il lavoro misura 32 cm, B, 4 ferri a m. legaccio. lavoro:
lavorare 4 ferri a m. legaccio, Proseguire con il filato beige e –a) 10 m. per 2 volte, 7 m. per
diminuendo uniformemente –a) lavorare 4 ferri a m. legaccio, 2 volte
48 –b) 52 –c) 54 –d) 58 m. nel
corso del primo ferro; restano –a)
104 –b) 116 –c) 124 –d) 134 m.
Proseguire con il filato rosato e Modello e misure
lavorare come segue: 4 ferri a m.
legaccio, 9 cm a punto operato
SFUMATE iniziando e terminando con la m.
O A TINTA UNITA? indicata dalla lettera –a) A –b)
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 A –c) B –d) A nello schema B,
–c) 50-52 –d) 54-56 4 ferri a m. legaccio. Proseguire
con il filato beige e lavorare 4
Occorrente ferri a m. legaccio, quindi prose- dietro
* filato KATIA Tencel-Merino: guire a punto operato iniziando e davanti
–a) 7 –b) 8 –c) 9 –d) 10 gomitoli e terminando con la m. indica- destro
grigio scuro colore n. 57; ta dalla lettera –a) A –b) A –c) B
–a) 1 –b) 2 –c) 2 –d) 2 gomitoli –d) A nello schema B.
beige colore n. 51; Quando il lavoro misura –a)
–a) 1 –b) 2 –c) 2 –d) 2 gomitoli 53,5 –b) 54,5 –c) 55,5 –d) 56,5
rosato colore n. 53 cm, per le spalle, intrecciare ai
* ferri n. 3½ e n. 4 lati, all’inizio di ogni ferro:
* 3 bottoni in tinta –a) 10 m. per 2 volte, 7 m. per
* ago da lana 2 volte
–b) 10 m. per 2 volte, 9 m. per 1 manica
Punti impiegati volta, 8 m. per 1 volta
Coste 1/1 –c) 10 m. per 3 volte, 9 m. per
Maglia legaccio 1 volta
Maglia rasata diritta –d) 11 m. per 2 volte, 10 m. per
Punto trecce (schema A) 2 volte.
Punto operato (schema B) Quando il lavoro misura 2 cm
dall’inizio delle spalle, intreccia-
Coste 1/1 tubolari re le –a) 36 –b) 42 –c) 46 –d) 50
* 1 m. dir., portare il filo davanti, m. rimaste per lo scollo: per un

31

Se sta gradendo questa rivista venga a leggerla MOLTO PRIMA su: MARAPCANA.ROCKS troverà anche riviste,fumetti,libri,musica,apps,software,giochi,serie,film!
- SPIEGAZIONI - ULTIMI SOFFI DI VENTO -

Schema A- Punto trecce

Legenda
Nei ferri pari lavorare le m. come si presentano. davanti al lavoro, 4 m. dir., lavorare a rov. le
prime 3 m. in sospeso e a dir. l’ultima m. in
R = motivo da ripetere sospeso)
= 1 m. dir. = 8 m. incrociate a destra (= lascia-
= 1 m. rov. re 4 m. in sospeso su un ferro ausiliario dietro
= 8 m. incrociate a sinistra (= il lavoro, 1 m. dir., 3 m. rov., lavorare a dir.
lasciare 4 m. in sospeso su un ferro ausiliario le m. in sospeso)

scollo, 93 m. con il filato grigio


Schema B - Punto operato scuro, 40 m. con il filato rosato e
17 m. con il filato beige; ci sono
150 m. Lavorare a coste 1/1.
Nel corso del 2° ferro, esegui-
Legenda re un occhiello (= 1 gettato, 2
R = motivo da ripetere m. insieme) all’inizio delle m.
= 1 m. dir. lavorate in rosato; eseguire altri
= 1 m. rov. 2 occhielli a 24 m. di distanza
= con il filo in alto, passare 2 m. a l’uno dall’altro. Dopo aver com-
rov. senza che il filo tiri troppo pletato il 4° ferro a coste 1/1,
intrecciare le m.
Per il bordo del davanti sinistro,
con i ferri n. 4 riprendere, dallo
scollo verso il basso, 17 m. con
il filato beige, 40 m. con il filato
rosato e 93 m. con il filato grigio
scuro; ci sono 150 m. Lavorare
4 ferri a coste 1/1, poi intrec-
ciare le m.
Montare le maniche [= –a) 21
–b) 10 m. per 2 volte, 9 m. per 1 –d) 74 m. e lavorare a coste 1/1. Colletto –b) 22 –c) 23 –d) 24 cm di
volta, 8 m. per 1 volta Quando il lavoro misura 3 cm, Con il filato grigio scuro e i ferri ampiezza degli scalfi]; chiudere
–c) 10 m. per 3 volte, 9 m. per proseguire a m. rasata dimi- n. 3½ avviare –a) 131 –b) 145 i sottomanica e i fianchi. Fissare
1 volta nuendo uniformemente 10 m. –c) 161 –d) 175 m. e lavorare a il colletto centrandolo sullo scol-
–d) 11 m. per 2 volte, 10 m. per nel corso del primo ferro; restano coste 1/1. lo dietro. Attaccare i bottoni sul
2 volte. –a) 50 –b) 54 –c) 58 –d) 64 m. Quando il lavoro misura 4 cm, bordo del davanti sinistro, in
Quando il lavoro misura 5 cm, proseguire con un ferro n. 3½ e corrispondenza degli occhielli.
Davanti sinistro aumentare ai lati, all’interno un ferro n. 4.
Lavorare come il davanti destro, di 2 m., 1 m. alternativamen- Quando il lavoro misura 9 cm,
ma in modo simmetrico. te ogni 4 e ogni 6 ferri per 19 intrecciare morbidamente le m.
volte; ci sono –a) 88 –b) 92
Maniche –c) 96 –d) 102 m. Confezione e rifiniture
Per ciascuna manica, con il Quando il lavoro misura –a) 46 Cucire le spalle. Per il bordo del
filato grigio scuro e i ferri n. 4 –b) 47 –c) 48 –d) 49 cm, intrec- davanti destro, con i ferri n. 4
avviare –a) 60 –b) 64 –c) 68 ciare le m. riprendere, dal basso verso lo

32
FOREVER
YOUNG
La capacità di sentirsi giovani sempre
e comunque, un modo di vivere che,
partendo dalla nuova generazione,
è riuscito a contagiare tutte
le età e non solo nel modo
di vestire. L’età anagrafica
è passata di moda, contano lo
spirito, la forma fisica e certamente anche
il look, molto più giovanile a partire dalla
cura di se stesse, i capelli, il trucco, la
voglia di rinnovarsi! La svolta è evidente
anche quando si passeggia per strada:
abbinamenti decisi e sbarazzini, da
indossare con molta facilità sono ormai
alla portata di tutte. Frange, lacci, giacche
ampie e colorate, mischie di filati, azzardi
di colore e l’intramontabile color jeans.

33
- FOREVER YOUNG -
GIALLO
INTENSO
Colore intenso
e allegro che darà
brio alla giornata!

34
- FOREVER YOUNG -

SEMPLICITÀ
Blocchi a maglia rasata
diritta e rovescia
compongono
la giacchina smart

35
- FOREVER YOUNG -

COSTE IN JEANS
Il più classico dei colori
giovanili reinterpretato
nella versione a coste

36
- FOREVER YOUNG -

PURO JEANS
Un intenso color jeans
per la giacchina
very easy

37
- FOREVER YOUNG -

WILD NATURE
Maniche ampie
e forme comode
per la giacca oversize

38
- FOREVER YOUNG -

COUNTRY STYLE
Righe irregolari
e frange lunghe lunghe
per la giacca corta

39
- FOREVER YOUNG -

IL BELLO
DELLE RIGHE
Righe in ordine sparso,
casualmente
sfumate sui lati

40
- SPIEGAZIONI -

SPOLVERINO 2° ferro: (rov. del lavoro) lavo- Quando il lavoro misura –a) 75 n. 12 riprendere –a) 6 –b) 7 –c)
GIALLO rare tutte le m. a rov. ritorto. –b) 76 –c) 77 –d) 78 cm, intrec- 8 –d) 9 m. su ciascun lato dell’a-
Ripetere sempre i 2 ferri. ciare le m. pertura dietro e lavorare 1 ferro
dir., poi intrecciare le m. nel fer-
Coste 1/1 tubolari Davanti sinistro ro successivo.
* 1 m. dir., portare il filo davan- Lavorare come il davanti destro, Montare le maniche [= –a) 29
ti, passare 1 m. a rov., portare ma in modo simmetrico. –b) 30 –c) 31 –d) 32 cm di
il filo dietro *, ripetere da * a *. ampiezza degli scalfi]; chiudere
Maniche i fianchi e i sottomanica.
Campione Per ciascuna manica, con il fila-
10x10 cm lavorati a maglia to messo triplo e i ferri n. 15
rasata ritorta con i ferri n. 15 e il avviare –a) 20 –b) 22 –c) 23
filato messo triplo (2 fili Merino –d) 24 m. e lavorare a coste 1/1
Aran Natur e 1 filo Ingenua usa- tubolari.
ti insieme) corrispondono a 7 m. Quando il lavoro misura 5 cm,
e 8 ferri. proseguire a m. rasata ritorta,
aumentando uniformemente GIACCHINA GIALLA
Esecuzione 10 m. nel corso del primo e del
Dietro secondo ferro; ci sono–a) 40 –b)
GIALLO INTENSO Con il filato messo triplo e i fer- 42 –c) 43 –d) 44 m.
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 ri n. 15 avviare –a) 38 –b) 42 Quando il lavoro misura –a) 36
–c) 50-52 –d) 54-56 –c) 44 –d) 48 m. e lavorare a m. –b) 37 –c) 38 –d) 39 cm, intrec-
rasata ritorta. ciare morbidamente le m.
Occorrente Quando il lavoro misura 70 cm,
* –a) 7 –b) 8 –c) 8 –d) 9 gomi- dividere il lavoro a metà lungo Confezione e rifiniture
toli di filato KATIA Merino Aran l’apertura posteriore e prosegui- Cucire per le spalle tutta la lar-
Natur giallo colore n. 305 re sulle due parti separatamente: ghezza dei davanti.
* –a) 4 –b) 4 –c) 5 –d) 5 gomito- ci sono –a) 19 –b) 21 –c) 22 –d) Per il bordo del davanti destro,
li di filato KATIA Ingenua giallo 24 m. per parte. con il filato messo triplo e i fer-
colore n. 47 Quando il lavoro misura –a) 5 ri n. 12 riprendere –a) 60 –b)
* ferri n. 12 e n. 15 –b) 6 –c) 7 –d) 8 cm dall’inizio 61 –c) 62 –d) 63 m. lungo il
* ago da lana dell’apertura, intrecciare le m. davanti destro, passando 1 m. a
per ciascuna spalla. ogni ferro. Lavorare 2 ferri a m.
Punti impiegati legaccio e intrecciare le m. a dir.
Maglia legaccio Davanti destro sul rov. del lavoro.
Con il filato messo triplo e i fer- Lavorare il bordo del davan- SEMPLICITÀ
Maglia rasata ritorta ri n. 15 avviare –a) 20 –b) 22 ti sinistro in modo simmetrico. Taglie: –a) 38-40 –b) 42-44
1° ferro: (dir. del lavoro) lavo- –c) 24 –d) 26 m. e lavorare a m. Per il bordo dell’apertura dietro, –c) 46-48 –d) 50-52
rare tutte le m. a dir. ritorto. rasata ritorta. con il filato messo triplo e i ferri
Occorrente
* –a) 5 –b) 5 –c) 6 –d) 6 gomi-
toli di filato KATIA Love Wool
Modello e misure 100 giallo colore n. 208
* ferri n. 9
* uncinetto n. 6
* ago da lana

Punti impiegati
davanti Con i ferri
destro Coste 1/1
dietro manica Maglia rasata diritta
Maglia rasata rovescia

Con l’uncinetto
Catenella

Campione
10x10 cm lavorati a m. rasata
dir. con i ferri n. 9 corrispondo-
no a 10 m. e 13 ferri.

41
- SPIEGAZIONI -

Esecuzione
Dietro Modello e misure
Con i ferri n. 9 avviare –a) 47
–b) 52 –c) 56 –d) 61 m. e lavo-
rare a coste 1/1.
Quando il lavoro misura 2 cm,
nel successivo ferro sul dir. del
lavoro impostare la lavorazione
come segue: manica
–a) 12 m. a m. rasata dir., 23 dietro
m. a m. rasata rov., 12 m. a m.
rasata dir. davanti
–b) 13 m. a m. rasata dir., 26 destro
m. a m. rasata rov., 13 m. a m.
rasata dir.
–c) 14 m. a m. rasata dir., 28
m. a m. rasata rov., 14 m. a m.
rasata dir.
–d) 15 m. a m. rasata dir., 31
m. a m. rasata rov., 15 m. a m.
rasata dir.
Quando il lavoro misura 22 cm, lavoro impostare la lavorazione –b) 7 m. per 1 volta, 3 m. per 1 Contemporaneamente, quando
impostare la lavorazione come come segue: volta, 1 m. per 2 volte il lavoro misura 22 cm, prose-
segue: –a) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), –c) 7 m. per 1 volta, 4 m. per 1 guire a m. rasata rov.
–a) 12 m. a m. rasata rov., 23 14 m. a m. rasata rov., 12 m. a volta, 1 m. per 2 volte Quando il lavoro misura –a) 49
m. a m. rasata dir., 12 m. a m. m. rasata dir. –d) 8 m. per 1 volta, 4 m. per 1 –b) 50 –c) 51 –d) 52 cm, intrec-
rasata rov. –b) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), volta, 1 m. per 2 volte. ciare morbidamente le m.
–b) 13 m. a m. rasata rov., 26 16 m. a m. rasata rov., 13 m. a Contemporaneamente, quando
m. a m. rasata dir., 13 m. a m. m. rasata dir. il lavoro misura 5 cm dall’inizio Confezione e rifiniture
rasata rov. –c) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), dello scollo, per la spalla, intrec- Cucire le spalle. Per il bordo dello
–c) 14 m. a m. rasata rov., 28 18 m. a m. rasata rov., 14 m. a ciare sul lato sinistro, all’inizio scollo, con i ferri n. 9 riprendere
m. a m. rasata dir., 14 m. a m. m. rasata dir. di ogni ferro sul rov. del lavoro: le 3 m. del bordo dello scollo del
rasata rov. –d) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), –a) 8 m. per 1 volta, 7 m. per davanti destro lasciate in sospe-
–d) 15 m. a m. rasata rov., 31 20 m. a m. rasata rov., 15 m. a 1 volta so, le –a) 14 –b) 15 –c) 16 –d)
m. a m. rasata dir., 15 m. a m. m. rasata dir. –b) 9 m. per 1 volta, 8 m. per 17 m. lungo lo scollo del davan-
rasata rov. Quando il lavoro misura 22 cm, 1 volta ti destro, le –a) 17 –b) 18 –c)
Quando il lavoro misura –a) 51 nel successivo ferro sul dir. del –c) 10 m. per 1 volta, 9 m. per 18 –d) 19 m. dello scollo die-
–b) 52 –c) 53 –d) 54 cm, per le lavoro impostare la lavorazione 1 volta tro lasciate in sospeso, le –a) 14
spalle, intrecciare ai lati, all’ini- come segue: –d) 11 m. per 1 volta, 10 m. per –b) 15 –c) 16 –d) 17 m. lungo lo
zio di ogni ferro: –a) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), 1 volta. scollo del davanti sinistro, le 3 m.
–a) 8 m. per 1 volta, 7 m. per 14 m. a m. rasata dir., 12 m. a del bordo dello scollo del davan-
1 volta m. rasata rov. Davanti sinistro ti sinistro lasciate in sospeso: ci
–b) 9 m. per 1 volta, 8 m. per –b) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), Lavorare come il davanti destro, sono –a) 51 –b) 54 –c) 56 –d)
1 volta 16 m. a m. rasata dir., 13 m. a ma in modo simmetrico. 59 m. Lavorare a m. rasata dir.,
–c) 10 m. per 1 volta, 9 m. per m. rasata rov. a eccezione delle prime 3 e del-
1 volta –c) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), Maniche le ultime 3 m. che si lavorano a
–d) 11 m. per 1 volta, 10 m. per 18 m. a m. rasata dir., 14 m. a Per ciascuna manica, con i ferri coste 1/1. Quando il lavoro misu-
1 volta. m. rasata rov. n. 9 avviare –a) 24 –b) 26 –c) 28 ra 6 cm, intrecciare le m.
Quando il lavoro misura 3 cm –d) 3 m. a coste 1/1 (= bordo), –d) 30 m. e lavorare a coste 1/1. Montare le maniche [= –a) 19
dall’inizio delle spalle, lasciare in 20 m. a m. rasata dir., 15 m. a Quando il lavoro misura 2 cm, nel –b) 20 –c) 21 –d) 22 cm di
sospeso le –a) 17 –b) 18 –c) 18 m. rasata rov. successivo ferro sul dir. del lavoro ampiezza degli scalfi]; chiudere
–d) 19 m. rimaste per lo scollo. Quando il lavoro misura –a) 49 proseguire a m. rasata dir. aumen- i fianchi e i sottomanica.
–b) 50 –c) 51 –d) 52 cm, per lo tando ai lati, all’interno di 1 m.: Per i laccetti di abbottonatu-
Davanti destro scollo, nel successivo ferro sul –a) 1 m. ogni 8° ferro per 7 volte ra, con il filato messo doppio
Con i ferri n. 9 avviare –a) 29 dir. del lavoro lasciare in sospeso –b) 1 m. ogni 8° ferro per 7 volte e l’uncinetto n. 6 eseguire due
–b) 32 –c) 35 –d) 38 m. e lavo- le prime 3 m. a coste 1/1 e pro- –c) 1 m. ogni 8° ferro per 7 volte catenelle lunghe 32 cm ciascu-
rare a coste 1/1, iniziando con seguire intrecciando, all’inizio –d) 1 m. alternativamente ogni na; tagliare e fissare i fili.
1 m. dir. di ogni ferro sul dir. del lavoro: 8° e ogni 10° ferro per 7 volte. Cucire i laccetti sul bordo di cia-
Quando il lavoro misura 2 cm, –a) 6 m. per 1 volta, 3 m. per 1 Ci sono –a) 38 –b) 40 –c) 42 scun davanti, a circa 22 cm dal
nel successivo ferro sul dir. del volta, 1 m. per 2 volte –d) 44 m. margine inferiore.

42
- FOREVER YOUNG -

PULL JEANS iniziando con 3 m. dir. e termi-


Modello e misure nando con –a) 4 m. rov. –b) 3 m.
dir. –c) 4 m. rov. –d) 3 m. dir.
Quando il lavoro misura 21 cm,
intrecciare morbidamente le m.
Cucire la spalla sinistra e il col-
lo. Montare le maniche [= –a)
19 –b) 20 –c) 21 –d) 22 cm di
ampiezza degli scalfi]; chiudere
i sottomanica e i fianchi.

dietro manica
e davanti
COSTE IN JEANS
Taglie: –a) 38-40 –b) 42-44
–c) 46-48 –d) 50-52
GIACCHINA BLU
Occorrente MÉLANGE
* –a) 11 –b) 13 –c) 14 –d) 15 –d) 109 m. e lavorare 2 ferri ci sono –a) 107 –b) 117 –c) 123
gomitoli di filato KATIA Merino- a coste 1/1. Proseguire a coste –d) 131 m.
Lino jeans scuro colore n. 516 fantasia. Quando il lavoro misura –a) 18
* ferri n. 5 Quando il lavoro misura 32 cm, –b) 19 –c) 20 –d) 21 cm dall’i-
* ago da lana per gli scalfi, aumentare 11 m. nizio degli scalfi, per le spalle,
all’inizio dei due ferri successivi; intrecciare ai lati, all’inizio di
Punti impiegati ci sono –a) 107 –b) 117 –c) 123 ogni ferro:
Coste 1/1 –d) 131 m. –a) 2 m. per 7 volte, 4 m. per 4
Quando il lavoro misura –a) 18 volte, 5 m. per 1 volta
Coste 3/3 –b) 19 –c) 20 –d) 21 cm dall’i- –b) 2 m. per 4 volte, 3 m. per
1° ferro: * 3 m. dir., 3 m. rov. nizio degli scalfi, per le spalle, 3 volte, 4 m. per 4 volte, 5 m.
*, ripetere da * a *. intrecciare ai lati, all’inizio di per 1 volta
2° ferro e tutti i ferri suc- ogni ferro: –c) 2 m. per 3 volte, 3 m. per
cessivi: lavorare le m. come si –a) 2 m. per 7 volte, 4 m. per 4 4 volte, 4 m. per 4 volte, 5 m.
presentano. volte, 5 m. per 1 volta per 1 volta
–b) 2 m. per 4 volte, 3 m. per –d) 3 m. per 7 volte, 4 m. per 4
Coste fantasia 3 volte, 4 m. per 4 volte, 5 m. volte, 5 m. per 1 volta.
1° ferro: 1 m. di vivagno, 1 m. per 1 volta Quando il lavoro misura –a) 23 PURO JEANS
dir., * passare 1 m. a rov. senza –c) 2 m. per 3 volte, 3 m. per –b) 24 –c) 25 –d) 26 cm dall’i- Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48
lavorarla, 1 gettato, 1 m. dir. *, 4 volte, 4 m. per 4 volte, 5 m. nizio degli scalfi, per lo scollo, –c) 50-52 –d) 54-56
ripetere da * a * e terminare con per 1 volta intrecciare le –a) 17 –b) 21 –c)
1 m. di vivagno. –d) 3 m. per 7 volte, 4 m. per 4 25 –d) 27 m. centrali e prosegui- Occorrente
2° ferro: 1 m. di vivagno, * 1 volte, 5 m. per 1 volta. re sulle due parti separatamente, * –a) 5 –b) 5 –c) 5 –d) 6 gomi-
m. rov., lavorare insieme a dir. il Quando il lavoro misura –a) 24 diminuendo ai lati dello scollo, toli di filato KATIA Mousse blu
gettato e la m. passata *, ripete- –b) 25 –c) 26 –d) 27 cm dall’i- ogni ferro, 3 m. per 1 volta, 2 colore n. 213
re da * a * e terminare con 1 m. nizio degli scalfi, per lo scollo, m. per 3 volte e 1 m. per 1 volta. * ferri n. 6½
rov. e 1 m. di vivagno. intrecciare le –a) 25 –b) 29 –c) * ago da lana
3° ferro: a dir., iniziando e ter- 33 –d) 35 m. centrali e prosegui- Maniche
minando con 1 m. di vivagno. re sulle due parti separatamente, Per ciascuna manica, avviare Punti impiegati
4° ferro: a rov., iniziando e ter- diminuendo ai lati dello scollo, –a) 65 –b) 69 –c) 71 –d) 75 m. Maglia legaccio
minando con 1 m. di vivagno. ogni ferro, 3 m. per 1 volta, 2 e lavorare 2 ferri a coste 1/1. Maglia rasata diritta
Ripetere sempre i 4 ferri. m. per 1 volta e 1 m. per 1 volta. Proseguire a coste fantasia.
Quando il lavoro misura –a) 22 Campione
Campione Davanti –b) 23 –c) 24 –d) 25 cm, intrec- 10x10 cm lavorati a maglia
10x10 cm lavorati a coste fan- Avviare –a) 85 –b) 95 –c) 101 ciare morbidamente le m. rasata corrispondono a 11 m.
tasia corrispondono a 17 m. e –d) 109 m. e lavorare 2 ferri e 16 ferri.
27,5 ferri. a coste 1/1. Proseguire a coste Confezione e rifiniture
fantasia. Cucire la spalla destra. Per il col- Esecuzione
Esecuzione Quando il lavoro misura 32 cm, lo, riprendere –a) 97 –b) 105 Dietro
Dietro per gli scalfi, aumentare 11 m. –c) 115 –d) 123 m. attorno allo Avviare –a) 56 –b) 62 –c) 66 –d)
Avviare –a) 85 –b) 95 –c) 101 all’inizio dei due ferri successivi; scollo e lavorare a coste 3/3, 72 m. e lavorare a m. legaccio.

43
- SPIEGAZIONI -

Quando il lavoro misura 4 cm,


Modello e misure proseguire a m. rasata. Quando
il lavoro misura 6 cm, prosegui-
re aumentando ai lati, all’interno
di 2 m., 1 m. ogni 6 ferri per 10
volte; ci sono –a) 48 –b) 50 –c)
52 –d) 54 m.
Quando il lavoro misura –a) 46
dietro –b) 47 –c) 48 –d) 49 cm, intrec-
ciare le m.
davanti
destro Confezione e rifiniture
Cucire le spalle. Unire a punto
maglia le m. lasciate in sospe-
so su ciascuna metà dello scollo
del dietro. Centrando la cucitura
appena eseguita, fissare il bor-
do attorno allo scollo del dietro.
Montare le maniche [= –a) 22
–b) 23 –c) 24 –d) 25 di ampiez-
za degli scalfi]; chiudere i fianchi
e i sottomanica.

manica

GIACCA

Quando il lavoro misura 4 cm, lavorano a m. legaccio per il all’inizio di ogni ferro sul rov.
proseguire a m. rasata. bordo. del lavoro:
Quando il lavoro misura –a) 57 Nota: perché il bordo non tiri –a) 6 m. per 2 volte, 5 m. per
–b) 58 –c) 59 –d) 60 cm, per le troppo, ogni 8 ferri lavorare 2 1 volta
spalle, intrecciare ai lati, all’ini- ferri in più solo su queste m. –b) 7 m. per 2 volte, 5 m. per
zio di ogni ferro: Quando il lavoro misura 35 cm, 1 volta
–a) 6 m. per 2 volte, 5 m. per per lo scollo, alternativamente –c) 7 m. per 2 volte, 6 m. per
1 volta ogni 2 e ogni 4 ferri, lavorare 1 1 volta
–b) 7 m. per 2 volte, 5 m. per m. in più a m. legaccio dopo le –d) 8 m. per 2 volte, 6 m. per
1 volta m. del bordo per 9 volte; con- 1 volta. WILD NATURE
–c) 7 m. per 2 volte, 6 m. per temporaneamente aumentare 1 Proseguire a m. legaccio sulle Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48
1 volta m. (= sollevare il filo orizzontale –a) 24 –b) 24 –c) 25 –d) 25 m. –c) 50-52 –d) 54-56
–d) 8 m. per 2 volte, 6 m. per tra l’ultima m. lavorata e quel- rimaste per –a) 9 –b) 10 –c) 11
1 volta. la successiva e lavorarlo a dir. –d) 12 cm (= metà bordo dello Occorrente
Quando il lavoro misura 4 cm ritorto) dopo l’ultima m. lavo- scollo dietro), poi lasciare le m. * –a) 6 –b) 7 –c) 7 –d) 8 gomito-
dall’inizio delle spalle, intreccia- rata a m. legaccio per –a) 9 –b) in sospeso. li di filato KATIA Azteca verde-s
re le –a) 22 –b) 24 –c) 26 –d) 28 9 –c) 10 –d) 10 volte e lavorare enape-mattone-blu-marrone
m. rimaste per lo scollo. anche queste m. a m. legaccio: Davanti sinistro colore n. 7866
al termine, ci sono –a) 24 –b) Lavorare come il davanti destro, * ferri n. 5 e n. 5½
Davanti destro 24 –c) 25 –d) 25 m. a m. legac- ma in modo simmetrico. * 1 bottone in tinta
Avviare –a) 32 –b) 34 –c) 36 –d) cio per il bordo. * ago da lana
38 m. e lavorare a m. legaccio. Quando il lavoro misura –a) 22 Maniche
Quando il lavoro misura 4 cm, –b) 23 –c) 24 –d) 25 cm dall’i- Per ciascuna manica, avviare Punti impiegati
proseguire a m. rasata, a ecce- nizio dello scollo, per la spalla, –a) 28 –b) 30 –c) 32 –d) 34 m. Maglia rasata rovescia
zione delle prime 6 m. che si intrecciare sul lato sinistro, e lavorare a m. legaccio. Punto operato (schemi A e B)

44
- FOREVER YOUNG -

Coste fantasia
1° ferro: (dir. del lavoro) a dir. Modello e misure
2° ferro: (rov. del lavoro) * 1 m.
rov., 1 m. dir. *, ripetere da * a *
e terminare con 1 m. rov.
3° ferro: a dir.
4° ferro: * 1 m. doppia (= 1 m.
dir. puntando il ferro nella m.
del ferro sottostante), 1 m. rov. dietro
*, ripetere da * a * e terminare
con 1 m. dir.
Ripetere sempre il 3° e il 4° ferro. davanti
destro
Campioni
10x10 cm lavorati a coste manica
fantasia con i ferri n. 5½ cor-
rispondono a 15 m. e 28 ferri;
10x10 cm lavorati a punto
operato con i ferri n. 5½ corri-
spondono a 14 m. e 19 ferri.

Esecuzione
Dietro
Con i ferri n. 5½ avviare –a) 89
–b) 97 –c) 103 –d) 111 m. e Schemi punto operato
lavorare a coste fantasia.
Quando il lavoro misura 16 cm,
nel successivo ferro sul rov. del Schema A Legenda
lavoro diminuire uniformemen- Nei ferri pari lavorare le m.
te –a) 10 –b) 12 –c) 12 –d) 14 come si presentano.
m.; restano –a) 79 –b) 85 –c) 91
–d) 97 m. R = motivo da ripetere
Nel successivo ferro sul dir. del = 1 m. dir.
lavoro, impostare la lavorazione = 1 m. rov.
come segue: = passare 3 m. a rov.
–a) 1 m. a m. rasata rov., 77 m. senza lavorarle
a punto operato iniziando e ter-
minando con la m. indicata dalla
lettera A nello schema A, 1 m. a Schema B
m. rasata rov.
–b) 4 m. a m. rasata rov., 77 m.
a punto operato iniziando e ter-
minando con la m. indicata dalla
lettera A nello schema A, 4 m. a
m. rasata rov.
–c) 7 m. a m. rasata rov., 77 m.
a punto operato iniziando e ter-
minando con la m. indicata dalla
lettera A nello schema A, 7 m. a
m. rasata rov.
–d) 1 m. a m. rasata rov., 94 m.
a punto operato iniziando e ter- –b) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 –b) 19 –c) 20 –d) 21 cm dall’i- Quando il lavoro misura –a) 21
minando con la m. indicata dalla volta, 1 m. per 3 volte nizio degli scalfi, per le spalle, –b) 22 –c) 23 –d) 24 cm dall’i-
lettera A nello schema A, 2 m. a –c) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 intrecciare ai lati, all’inizio di nizio degli scalfi, intrecciare le
m. rasata rov. volta, 1 m. per 4 volte ogni ferro: –a) 27 –b) 29 –c) 29 –d) 31 m.
Quando il lavoro misura 56 cm, –d) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 –a) 6 m. per 3 volte rimaste per lo scollo.
per gli scalfi, intrecciare ai lati, volta, 1 m. per 5 volte. –b) 7 m. per 1 volta, 6 m. per
all’inizio di ogni ferro: Restano –a) 63 –b) 67 –c) 71 2 volte Davanti destro
–a) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 –d) 75 m. –c) 7 m. per 3 volte Con i ferri n. 5½ avviare –a)
volta, 1 m. per 2 volte Quando il lavoro misura –a) 18 –d) 8 m. 1 volta, 7 m. 2 volte. 47 –b) 51 –c) 55 –d) 59 m.

45
- SPIEGAZIONI -

e lavorare a coste fantasia. –d) 9 m. per 1 volta, 4 m. per Confezione e rifiniture Esecuzione
Quando il lavoro misura 16 cm, 1 volta, 2 m. per 2 volte, 1 m. Cucire le spalle. Per il bor- Dietro
nel successivo ferro sul rov. del per 1 volta. do dello scollo, con i ferri n. 5 Con i ferri n. 7 avviare –a) 52
lavoro diminuire uniformemen- Quando il lavoro misura –a) 18 riprendere –a) 81 –b) 85 –c) –b) 58 –c) 62 –d) 68 m. e lavo-
te –a) 5 –b) 6 –c) 6 –d) 8 m. –b) 19 –c) 20 –d) 21 cm dall’i- 89 –d) 93 m. attorno allo scol- rare a coste 1/1. Quando il
avendo cura di eseguire le dimi- nizio dello scalfo, per la spalla, lo e lavorare a coste fantasia. lavoro misura 3 cm, proseguire
nuzioni prima delle ultime 7 m.; intrecciare sul lato sinistro, all’i- Nel corso del 3° ferro, esegui- a m. rasata.
restano –a) 42 –b) 45 –c) 49 nizio di ogni ferro sul rov. del re un occhiello sul lato destro Quando il lavoro misura 20 cm,
–d) 51 m. lavoro: del davanti (= margine sini- per gli scalfi, intrecciare ai lati,
Nel successivo ferro sul dir. del –a) 6 m. per 3 volte stro dello scollo), all’interno di all’inizio di ogni ferro:
lavoro, impostare la lavorazione –b) 7 m. per 1 volta, 6 m. per 3 m. Quando il lavoro misura 4 –a) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1
come segue: 2 volte cm, intrecciare le m. Montare le volta, 2 m. per 1 volta
–a) 7 m. a coste fantasia, 34 m. –c) 7 m. per 3 volte maniche; chiudere i fianchi e i –b) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 2
a punto operato iniziando e ter- –d) 8 m. per 1 volta, 7 m. per sottomanica. volte, 1 m. per 2 volte
minando con la m. indicata dalla 2 volte. Attaccare il bottone sul lato –c) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 2
lettera B nello schema A, 1 m. a sinistro del davanti, in corri- volte, 1 m. per 2 volte
m. rasata rov. Davanti sinistro spondenza dell’occhiello. –d) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 2
–b) 7 m. a coste fantasia, 34 m. Lavorare come il davanti destro, volte, 1 m. per 3 volte.
a punto operato iniziando e ter- ma in modo simmetrico. Restano –a) 38 –b) 40 –c) 44
minando con la m. indicata dalla –d) 48 m.
lettera B nello schema A, 4 m. a Maniche Quando il lavoro misura –a) 19
m. rasata rov. Per ciascuna manica, con i ferri –b) 20 –c) 21 –d) 22 cm dall’ini-
–c) 7 m. a coste fantasia, 34 m. n. 5½ avviare –a) 53 –b) 55 –c) zio degli scalfi, per lo scollo, nel
a punto operato iniziando e ter- 59 –d) 61 m. e lavorare a coste GIACCA CON successivo ferro sul dir. del lavo-
minando con la m. indicata dalla fantasia. FRANGE ro intrecciare le –a) 6 –b) 6 –c)
lettera B nello schema A, 8 m. a Quando il lavoro misura 12 cm, 8 –d) 10 m. centrali e prosegui-
m. rasata rov. nel successivo ferro sul rov. del re sulle due parti separatamente,
–d) 7 m. a coste fantasia, 34 m. lavoro diminuire uniformemen- intrecciando 6 m. ai lati dello
a punto operato iniziando e ter- te 4 m.; restano –a) 49 –b) 51 scollo nel ferro successivo.
minando con la m. indicata dalla –c) 55 –d) 57 m. Quando il lavoro misura –a) 20
lettera B nello schema A, 10 m. a Nel successivo ferro sul dir. del –b) 21 –c) 22 –d) 23 cm dall’i-
m. rasata rov. lavoro proseguire a punto ope- nizio degli scalfi, intrecciare le
Quando il lavoro misura 56 cm, rato iniziando e terminando con –a) 10 –b) 11 –c) 12 –d) 13 m.
per lo scalfo, intrecciare sul lato la m. indicata dalla lettera –a) rimaste per ciascuna spalla.
sinistro, all’inizio di ogni ferro A –b) B –c) C –d) D nello sche-
sul rov. del lavoro: ma B. Davanti destro
–a) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 Quando il lavoro misura 14 cm, Con i ferri n. 7 avviare –a) 26
volta, 1 m. per 2 volte aumentare ai lati, all’interno di 1 –b) 29 –c) 30 –d) 34 m. e lavo-
–b) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 m., 1 m. alternativamente ogni 4 rare a coste 1/1. Quando il
volta, 1 m. per 3 volte e ogni 6 ferri per 7 volte: a mano COUNTRY STYLE lavoro misura 3 cm, proseguire
–c) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 a mano che si aumentano le m., Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 a m. rasata.
volta, 1 m. per 4 volte rispettare la ripetizione finale –c) 50-52 –d) 54-56 Quando il lavoro misura 20 cm,
–d) 4 m. per 1 volta, 2 m. per 1 del motivo data nello schema B, per lo scalfo, intrecciare sul lato
volta, 1 m. per 5 volte. ovvero lavorare la sequenza di 3 Occorrente sinistro, all’inizio di ogni ferro
Restano –a) 34 –b) 36 –c) 39 m. dir. e 3 m. rov. * –a) 3 –b) 3 –c) 4 –d) 4 gomi- sul rov. del lavoro:
–d) 40 m. Quando il lavoro misura 33 cm, toli di filato KATIA Tanzania –a) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1
Quando il lavoro misura –a) 6 per gli scalfi, intrecciare ai lati, arancione-bianco-nero colore volta, 1 m. per 2 volte
–b) 7 –c) 8 –d) 9 cm dall’inizio all’inizio di ogni ferro: n. 102 –b) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 2
dello scalfo, per lo scollo, intrec- –a) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1 * ferri n. 6½ e n. 7 volte, 1 m. per 2 volte
ciare sul lato destro, all’inizio di volta, 1 m. per 2 volte * 2 gancetti –c) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 2
ogni ferro sul dir. del lavoro: –b) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1 * ago da lana volte, 1 m. per 2 volte
–a) 7 m. per 1 volta, 4 m. per volta, 1 m. per 3 volte –d) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 2
1 volta, 2 m. per 2 volte, 1 m. –c) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1 Punti impiegati volte, 1 m. per 3 volte.
per 1 volta volta, 1 m. per 4 volte Coste 1/1 Restano –a) 19 –b) 20 –c) 21
–b) 8 m. per 1 volta, 4 m. per –d) 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1 Maglia rasata diritta –d) 24 m.
1 volta, 2 m. per 2 volte, 1 m. volta, 1 m. per 5 volte. Quando il lavoro misura 5 cm
per 1 volta Quando il lavoro misura –a) 4 Campione dall’inizio dello scalfo, lavorare 1
–c) 9 m. per 1 volta, 4 m. per –b) 5 –c) 6 –d) 7 cm dall’inizio 10x10 cm lavorati a m. rasata ferro a rov. sul dir. del lavoro (=
1 volta, 2 m. per 2 volte, 1 m. degli scalfi, intrecciare le –a) 49 con i ferri n. 7 corrispondono a ferro sul quale fissare le frange)
per 1 volta –b) 49 –c) 51 –d) 51 m. rimaste. 11 m. e 16 ferri. e proseguire a m. rasata.

46
- FOREVER YOUNG -

GIACCA CON –b) 7 m. per 1 volta, 6 m. per


Modello e misure TASCHE QUADRATE 2 volte
–c) 7 m. per 2 volte, 6 m. per
1 volta
–d) 8 m. per 1 volta, 7 m. per
2 volte.
manica Quando il lavoro misura 4 cm
dall’inizio delle spalle, intreccia-
re le –a) 18 –b) 19 –c) 21 –d) 22
m. rimaste per lo scollo.
dietro
Davanti destro
Avviare –a) 29 –b) 32 –c) 34
–d) 36 m. e lavorare a grana di
davanti riso doppia.
destro IL BELLO DELLE RIGHE Quando il lavoro misura 11 cm,
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 nel successivo ferro sul dir. del
–c) 50-52 –d) 54-56 lavoro eseguire 1 occhiello sul
lato destro, all’interno di 3 m.
Occorrente Eseguire altri 2 occhielli a –a) 10
* –a) 7 –b) 7 –c) 8 –d) 8 gomitoli –b) 10,5 –c) 11 –d) 11,5 cm di
di filato KATIA Inca beige-grigio distanza l’uno dall’altro.
Quando il lavoro misura 13 cm –b) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 colore n. 100 Quando il lavoro misura –a) 50
dall’inizio dello scalfo, per lo volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. per * ferri n. 7 –b) 51 –c) 52 –d) 53 cm, per lo
scollo, intrecciare sul lato destro, 6 volte, 4 m. per 2 volte * 3 bottoni scollo, intrecciare sul lato destro,
all’inizio di ogni ferro sul dir. del –c) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 * ago da lana all’inizio di ogni ferro sul dir. del
lavoro: volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. per lavoro:
–a) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 7 volte, 4 m. per 2 volte Punti impiegati –a) 7 m. per 1 volta, 2 m. per 1
volta, 1 m. per 2 volte –d) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 Coste 1/1 volta, 1 m. per 3 volte
–b) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. per Maglia tubolare –b) 7 m. per 1 volta, 3 m. per 1
volta, 1 m. per 2 volte 8 volte, 4 m. per 2 volte. volta, 1 m. per 3 volte
–c) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 Quando il lavoro misura –a) 12 Grana di riso doppia –c) 8 m. per 1 volta, 3 m. per 1
volta, 1 m. per 2 volte –b) 13 –c) 14 –d) 15 cm dall’i- 1° ferro: (dir. del lavoro) * 1 volta, 1 m. per 3 volte
–d) 6 m. per 1 volta, 3 m. per 1 nizio degli scalfi, intrecciare le 4 m. dir., 1 m. rov. *, ripetere da –d) 8 m. per 1 volta, 4 m. per 1
volta, 1 m. per 2 volte. m. rimaste. * a *. volta, 1 m. per 3 volte.
Quando il lavoro misura –a) 20 2° ferro: (rov. del lavoro) lavo- Contemporaneamente, quando
–b) 21 –c) 22 –d) 23 cm dall’i- Confezione e rifiniture rare le m. come si presentano. il lavoro misura –a) 54 –b) 55
nizio dello scalfo, intrecciare le Cucire le spalle a punto indietro. 3° ferro (dir. del lavoro) * 1 –c) 56 –d) 57 cm, per la spal-
–a) 10 –b) 11 –c) 12 –d) 13 m. Per il collo, con i ferri n. 6½ m. rov., 1 m. dir. *, ripetere da la, intrecciare sul lato sinistro,
rimaste per la spalla. riprendere –a) 66 –b) 70 –c) 74 * a *. all’inizio di ogni ferro sul rov.
–d) 78 m. attorno allo scollo e 4° ferro: (rov. del lavoro) lavo- del lavoro:
Davanti sinistro lavorare a coste 1/1. Quando il rare le m. come si presentano. –a) 6 m. per 2 volte, 5 m. per
Lavorare come il davanti destro, lavoro misura 9 cm, cambiare Ripetere sempre i 4 ferri. 1 volta
ma in modo simmetrico. con i ferri n. 7, lavorare altri 2 –b) 7 m. per 1 volta, 6 m. per
ferri e intrecciare morbidamen- Campione 2 volte
Maniche te le m. 10x10 cm lavorati a grana di –c) 7 m. per 2 volte, 6 m. per
Per ciascuna manica, con i ferri Montare le maniche; chiudere i riso doppia corrispondono a 10 1 volta
n. 7 avviare –a) 36 –b) 38 –c) 40 fianchi e i sottomanica. m. e 14 ferri. –d) 8 m. per 1 volta, 7 m. per
–d) 42 m. e lavorare a coste 1/1. Per le frange, tagliare 16 fili 2 volte.
Quando il lavoro misura 3 cm, lunghi 30 cm, inserire unifor- Esecuzione
proseguire a m. rasata, aumen- memente 4 frange di 2 fili su Dietro Davanti sinistro
tando ai lati, ogni 4 ferri, 1 m. ciascun davanti lungo il ferro a Avviare –a) 52 –b) 57 –c) 61 Lavorare come il davanti destro,
per 6 volte; ci sono –a) 48 –b) rov. Tagliare 48 fili lunghi 50 –d) 66 m. e lavorare a grana di ma in modo simmetrico.
50 –c) 52 –d) 54 m. cm, inserire uniformemente 8 riso doppia.
Quando il lavoro misura 20 cm, frange di 3 fili attorno al margi- Quando il lavoro misura –a) 54 Maniche
per gli scalfi, intrecciare ai lati, ne inferiore di ciascuna manica. –b) 55 –c) 56 –d) 57 cm, per le Per ciascuna manica, avviare
all’inizio di ogni ferro: Pareggiare tutte le frange. spalle, intrecciare ai lati, all’ini- –a) 28 –b) 30 –c) 32 –d) 34 m.
–a) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 1 Cucire i gancetti, il primo all’ini- zio di ogni ferro: e lavorare a grana di riso dop-
volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. per zio del collo e il secondo 12 cm –a) 6 m. per 2 volte, 5 m. per pia, aumentando ai lati, ogni 8
5 volte, 4 m. per 2 volte più in basso. 1 volta ferri, 1 m. per 7 volte; ci sono

47
- SPIEGAZIONI- FOREVER YOUNG -

–a) 42 –b) 44 –c) 46 –d) 48 m.


Quando il lavoro misura –a) 48 Modello e misure
–b) 49 –c) 50 –d) 51 cm, intrec-
ciare morbidamente le m.

Confezione e rifiniture
Cucire le spalle. Per il collo,
riprendere –a) 20 –b) 21 –c) 22
–d) 24 m. attorno allo scollo die-
tro e lavorare 6 ferri a coste 1/1. dietro
Proseguire a coste 1/1, ripren- manica
e davanti
dendo ai lati dello scollo di destro
ciascun davanti:
–a) 8 m. per 1 volta, 7 m. per
1 volta
–b) 8 m. per 2 volte
–c) 9 m. per 1 volta, 8 m. per
1 volta
–d) 9 m. per 2 volte.
Ci sono in totale –a) 50 –b) 53
–c) 56 –d) 60 m.
Proseguire a coste 1/1.
Quando il lavoro misura 12 cm, m. e lavorare a grana di riso Montare le maniche [= –a) 21 davanti e lasciando una distan-
lavorare 2 ferri a m. tubolare, doppia. Quando il lavoro misu- –b) 22 –c) 23 –d) 24 cm di za di 4 cm dal margine inferiore.
poi chiudere le m. con un ago da ra 14 cm, intrecciare tutte le m. ampiezza degli scalfi]; chiu- Attaccare 3 bottoni sul davanti
lana a punto maglia. Lavorare la seconda tasca allo dere i fianchi e i sottomanica. sinistro, in corrispondenza degli
Per la prima tasca, avviare 13 stesso modo. Cucire le tasche centrandole sui occhielli sul davanti destro.

il nostro SETTORE UNCINETTO


AL COMPLETO
TUTTE
LE NOSTRE
RIVISTE!
All’interno
trovi spiegazioni
complete
tante creazioni
e tanti modelli
dai più classici
ai più trendy
CERCALE sul sito www.sprea.it
SI ALZA LA
TEMPERATURA
Concediamoci un anticipo per
preparare i capi primaverili o estivi.
Si accorciano i pesi delle lane,
si può passare al cotone: filati
classici o novità tra cui trovare
il vostro preferito! Le maniche
salgono, le scollature si fanno più
ampie, gilet con un solo bottone
e spacchi laterali, tutti segnali
che annunciano la bella stagione
in arrivo. Anche i punti traforati
ci daranno una mano nell’alleggerire
i lavori, conducendoci fino ai capi
estivi, realizzati nei nuovi cotoni
fantasia o seguendo linee più
sobrie e rigorose, come spolverini
mélange o cardigan lunghi.
49
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

LUNGO
E SVOLAZZANTE
Un gilet
che sa di primavera,
alleggeriamo
il guardaroba!

50
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

SI ACCORCIANO
LE MANICHE
Voglia di tepore
e di aria primaverile

51
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

DAVANTI TRAFORATO
Iniziamo a pensare
ai punti traforati,
adatti alla bella stagione

52
- SI ALZA LA TEMPERATURA -
TRAME
ORIZZONTALI
Fresco
e dal colore
screziato
il pull estivo
più attuale

53
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

SFUMATURE
D’AUTORE
Larga scollatura
ed effetto pizzo
per la maglia sfumata

54
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

ELEGANZA
SENZA TEMPO
Un poncho elegante
nella linea e nella scelta
del punto

55
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

LARGHE
E STRETTE
Cambiano le dimensioni
delle righe ma non
il risultato, sempre
d’effetto

56
- SPIEGAZIONI -

GILET LUNGO m. rasata dir. Quando il lavoro


misura 20 cm, diminuire ai lati, Modello e misure
all’interno di 6 m., 1 m. ogni 16
ferri per 6 volte; ci sono –a) 74
–b) 82 –c) 88 –d) 96 m.
Quando il lavoro misura 72 cm,
per gli scalfi, intrecciare 2 m.
all’inizio dei 2 ferri successivi;
proseguire diminuendo ai lati,
all’interno di 2 m., 1 m. ogni
ferro sul dir. del lavoro per –a) 4
–b) 5 –c) 6 –d) 7 volte.
Quando il lavoro misura –a) 22
–b) 23 –c) 24 –d) 25 cm dall’i-
nizio degli scalfi, intrecciare le
–a) 62 –b) 68 –c) 72 –d) 78 m. dietro davanti
rimaste. destro

LUNGO E SVOLAZZANTE Davanti destro


Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 Con il filato messo doppio (1 filo
–c) 50-52 –d) 54-56 Pisco e 1 filo Silky Lace tenu-
ti insieme) avviare –a) 53 –b)
Occorrente 56 –c) 60 –d) 63 m. e lavorare
* –a) 6 –b) 7 –c) 7 –d) 8 gomi- 6 ferri a m. legaccio. Impostare
toli di filato KATIA Pisco grigio la lavorazione come segue: 6 m.
medio colore n. 402 a m. rasata dir., 2 m. a m. rasa- Confezione e rifiniture diminuzioni prima di 1 m. e
* –a) 4 –b) 5 –c) 5 –d) 6 gomi- ta rov. (= bordo), –a) 45 –b) 48 Per i bordi delle aperture late- dopo 2 m. Intrecciare le –a) 70
toli di filato KATIA Silky Lace –c) 52 –d) 55 m. a m. rasata dir. rali, con il filato messo doppio –b) 74 –c) 78 –d) 82 m.
grigio medio colore n. 154 Quando il lavoro misura 20 cm, (1 filo Pisco e 1 filo Silky Lace Piegare sul rovescio del lavoro le
* ferri n. 5 diminuire sul lato sinistro, all’in- tenuti insieme) riprendere 34 m. prime 4 m. del bordo del davanti
* 1 bottone di 3,5 cm di terno di 6 m., 1 m. ogni 16 ferri lungo i primi 18 cm laterali del destro e cucire con piccoli punti:
diametro per 6 volte; restano –a) 47 –b) davanti sinistro, dal basso ver- delle 8 m. del bordo, rimarran-
* ago da lana 50 –c) 54 –d) 57 m. so l’alto. Lavorare 10 ferri a m. no 2 m. rov. e 2 m. dir. sul dir.
Quando il lavoro misura 72 cm, legaccio diminuendo, a 2 m. dal del lavoro e 4 m. dir. all’interno.
Punti impiegati per lo scalfo, intrecciare 2 m. sul bordo inferiore, 1 m. ogni fer- Lavorare allo stesso modo l’al-
Maglia legaccio lato sinistro, all’inizio del ferro ro sul dir. del lavoro per 5 volte tro davanti.
Maglia rasata diritta sul rov. del lavoro; proseguire (si forma l’angolo arrotondato). Per il bordo dello scollo, con il
Maglia rasata rovescia diminuendo sullo stesso lato, Intrecciare le 29 m. rimaste. filato messo doppio (1 filo Pisco
all’interno di 2 m., 1 m. ogni Lavorare allo stesso modo sul e 1 filo Silky Lace tenuti insie-
Grana di riso ferro sul dir. del lavoro per –a) 4 lato destro del dietro. me) riprendere –a) 90 –b) 98
1° ferro: * 1 m. dir., 1 m. rov. –b) 5 –c) 6 –d) 7 volte. Per i bordi del davanti destro –c) 103 –d) 111 m. attorno allo
*, ripetere da * a *. Quando il lavoro misura –a) 12 e del lato sinistro del dietro, scollo, lasciando liberi i 2 dir. e i
2° ferro: * 1 m. rov., 1 m. dir. –b) 13 –c) 14 –d) 15 cm dall’i- lavorare allo stesso modo ma 2 rov. del bordo di ciascun lato.
*, ripetere da * a *. nizio dello scalfo, per lo scollo, iniziando a riprendere le m. Lavorare 8 ferri a m. legaccio,
Ripetere sempre i 2 ferri. intrecciare –a) 15 –b) 16 –c) 17 dall’alto verso il basso e lavoran- diminuendo ai lati, all’interno
–d) 18 m. sul lato destro, all’ini- do le diminuzioni verso il bordo di 2 m., 1 m. ogni ferro sul dir.
Campione zio del ferro sul dir. del lavoro; inferiore (= linee tratteggiate nel del lavoro per 4 volte. Intrecciare
10x10 cm lavorati a maglia proseguire diminuendo sullo modello). Cucire le spalle. le –a) 82 –b) 90 –c) 95 –d) 103
rasata diritta con il filato messo stesso lato, all’interno di 2 m., 1 Per il bordo degli scalfi, con il m. rimaste.
doppio (1 filo Pisco e 1 filo Silky m. ogni ferro sul dir. del lavoro filato messo doppio (1 filo Pisco Cucire i fianchi, lasciando scuci-
Lace tenuti insieme) corrispon- per 8 volte. e 1 filo Silky Lace tenuti insie- ti i primi 18 cm e accavallando
dono a 15 m. e 26 ferri. Quando il lavoro misura 10 cm me) riprendere –a) 88 –b) 92 il bordo dell’apertura laterale
dall’inizio dello scollo, intreccia- –c) 96 –d) 100 m. dall’inizio del davanti sul bordo posteriore.
Esecuzione re le –a) 18 –b) 19 –c) 21 –d) 22 dello scalfo del davanti destro Per la fascetta di abbottonatura,
Dietro m. rimaste per la spalla. all’inizio dello scalfo posteriore. con il filato messo doppio (1 filo
Con il filato messo doppio (1 filo Lavorare 12 ferri a m. legaccio, Pisco e 1 filo Silky Lace tenuti
Pisco e 1 filo Silky Lace tenuti Davanti sinistro diminuendo ai lati, all’interno insieme) avviare 2 m. e lavora-
insieme) avviare –a) 86 –b) 94 Con il filato messo doppio lavo- di 2 m. e a ogni ferro sul dir. re a m. legaccio. Nel corso del 9°
–c) 100 –d) 108 m. e lavorare 6 rare come il davanti destro, ma del lavoro, 1 m. per 3 volte e ferro eseguire un occhiello sulle
ferri a m. legaccio; proseguire a in modo simmetrico. 2 m. per 3 volte, alternando le 2 m. centrali (= 1 gettato, 2 m.

57
- SPIEGAZIONI -

insieme). Lavorare altri 8 ferri, GIACCHINA BEIGE


poi intrecciare le m. Modello e misure
Cucire la fascetta sul davanti
destro, appena sotto lo scollo.
Cucire il bottone sul davanti
sinistro, a 5 cm dal bordo, in
corrispondenza dell’occhiello
sulla fascetta.

davanti
e dietro

PULL MANICA
AL GOMITO DAVANTI TRAFORATO
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48
–c) 50-52 –d) 54-56

Occorrente
e i ferri n. 3½ avviare –a) 128 separatamente, intrecciando ai * –a) 8 –b) 9 –c) 10 –d) 11
–b) 136 –c) 142 –d) 150 m. e lati dello scollo, all’inizio di ogni gomitoli di filato KATIA Linen
lavorare a coste 2/2, iniziando ferro, 6 m. per 1 volta, 4 m. per beige-panna colore n. 7
e terminando con –a) 3 m. dir. 1 volta e 2 m. per 2 volte. * ferri n. 4
–b) 3 m. dir. –c) 2 m. dir. –d) Quando il lavoro misura –a) * 1 bottone
2 m. dir. 30 –b) 31 –c) 32 –d) 33 cm * ago da lana
Quando il lavoro misura 10 cm, dall’inizio delle maniche,
cambiare con il filato Pisco e i intrecciare le –a) 43 –b) 47 Punti impiegati
ferri n. 5 e lavorare a m. rasa- –c) 51 –d) 54 m. rimaste per Coste 1/1
ta, diminuendo uniformemente ciascuna spalla. Coste 2/2
21 m. nel corso dei primi 2 fer- Maglia rasata diritta
ri; restano –a) 86 –b) 94 –c) 100 Confezione e rifiniture Punto traforato (schema)
SI ACCORCIANO –d) 108 m. Cucire una spalla.
LE MANICHE Quando il lavoro misura 30 cm, Per il bordo dello scollo, con il Campioni
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 per le maniche, aumentare ai filato Baby Alpaca 100% e i fer- 10x10 cm lavorati a m. rasata
–c) 50-52 –d) 54-56 lati, all’inizio di ogni ferro: ri n. 3½ riprendere –a) 110 –b) corrispondono a 20 m. e 25 ferri;
–a) 2 m. per 8 volte, 8 m. per 118 –c) 126 –d) 134 m. attorno 10x10 cm lavorati a punto tra-
Occorrente 1 volta allo scollo e lavorare a coste 2/2, forato corrispondono a 18 m. e
* –a) 3 –b) 3 –c) 3 –d) 3 gomi- –b) 2 m. per 8 volte, 10 m. per iniziando con 3 m. dir. e termi- 25 ferri.
toli di filato KATIA Pisco grigio 1 volta nando con 3 m. rov. Quando il
chiaro colore n. 401 –c) 2 m. per 8 volte, 12 m. per lavoro misura 6 cm, intreccia- Esecuzione
* –a) 3 –b) 4 –c) 4 –d) 4 gomi- 1 volta re le m. Dietro
toli di filato KATIA Baby Alpaca –d) 2 m. per 8 volte, 13 m. per Cucire l’altra spalla e il collo. Avviare –a) 92 –b) 102 –c) 110
100% grigio medio colore n. 503 1 volta. Per il bordo della prima manica, –d) 120 m. e lavorare a coste
* ferri n. 3½ e n. 5 Ci sono –a) 134 –b) 146 –c) 156 con il filato Baby Alpaca 100% 2/2, iniziando con 2 m. dir. e
* ago da lana –d) 166 m. e i ferri n. 3½ riprendere –a) terminando con –a) 2 m. rov.
Quando il lavoro misura –a) 30 126 –b) 134 –c) 142 –d) 150 –b) 2 m. dir. –c) 2 m. dir. –d)
Punti impiegati –b) 31 –c) 32 –d) 33 cm dall’i- m. attorno al margine inferiore 2 m. rov.
Coste 2/2 nizio delle maniche, intrecciare e lavorare a coste 2/2, iniziando Quando il lavoro misura 3 cm,
Maglia rasata diritta tutte le m. con 3 m. dir. e terminando con 3 proseguire a m. rasata.
m. rov. Quando il lavoro misura Quando il lavoro misura –a)
Campione Davanti 10 cm, intrecciare le m. 47,5 –b) 48,5 –c) 49,5 –d) 50,5
10x10 cm lavorati a m. rasa- Lavorare come il dietro fino a Lavorare il bordo dell’altra cm, per le spalle, intrecciare ai
ta con i ferri n. 5 e il filato Pisco –a) 26 –b) 27 –c) 28 –d) 29 cm manica allo stesso modo. lati, all’inizio di ogni ferro:
corrispondono a 16 m. e 24 ferri. dall’inizio delle maniche. Per lo Chiudere i fianchi, i sottomanica –a) 8 m. per 3 volte
scollo, nel successivo ferro sul e i bordi delle maniche, lascian- –b) 10 m. per 1 volta, 9 m. per
Esecuzione dir. del lavoro intrecciare le –a) do scuciti sui fianchi i primi 10 2 volte
Dietro 20 –b) 24 –c) 26 –d) 30 m. cen- cm, corrispondenti alla lavora- –c) 11 m. per 1 volta, 10 m. per
Con il filato Baby Alpaca 100% trali e proseguire sulle due parti zione iniziale a coste. 2 volte

58
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

–d) 12 m. per 2 volte, 11 m. per Confezione e rifiniture


1 volta. Modello e misure Per il bordo del davanti destro,
Contemporaneamente, quan- riprendere –a) 112 –b) 112 –c)
do il lavoro misura –a) 47,5 –b) 116 –d) 116 m. lungo il margi-
48,5 –c) 49,5 –d) 50,5 cm, lavo- ne centrale del davanti destro e
rare a coste 1/1 le –a) 44 –b) 46 lavorare a coste 2/2 iniziando e
–c) 48 –d) 50 m. centrali. terminando con 3 m. dir.
Quando il lavoro misura 2,5 cm Quando il lavoro misura 2,5 cm
dall’inizio delle spalle, intreccia- (= 6 ferri), intrecciare le m.
re le –a) 44 –b) 46 –c) 48 –d) 50 Lavorare il bordo del davanti
m. rimaste per lo scollo. dietro sinistro allo stesso modo.
Cucire le spalle. Montare le
Davanti destro maniche [= –a) 20 –b) 21 –c)
Avviare –a) 59 –b) 64 –c) 69 22 –d) 23 di ampiezza degli
–d) 74 m. e lavorare a coste 2/2, scalfi]; chiudere i fianchi e i
iniziando con 2 m. dir. e termi- sottomanica.
nando con –a) 3 m. dir. –b) 2 m. Attaccare il bottone sul davan-
rov. –c) 3 m. rov. –d) 2 m. dir. ti sinistro, a 18 cm dal basso e a
Quando il lavoro misura 3 cm, –a) 15 –b) 16 –c) 17 –d) 18 cm
nel successivo ferro sul dir. del davanti dal lato destro; usare i trafori sul
lavoro, impostare la lavorazione destro bordo del davanti destro come
come segue: –a) 35 –b) 38 –c) occhiello.
41 –d) 44 m. a punto traforato
seguendo lo schema, –a) 24 –b)
26 –c) 28 –d) 30 m. a m. rasata.
Quando il lavoro misura –a)
47,5 –b) 48,5 –c) 49,5 –d) 50,5 Schema punto traforato
cm, per la spalla, intrecciare sul
lato sinistro, all’inizio di ogni fer-
ro sul rov. del lavoro: manica
–a) 8 m. per 3 volte
–b) 10 m. per 1 volta, 9 m. per
2 volte
–c) 11 m. per 1 volta, 10 m. per Legenda
2 volte
–d) 12 m. per 2 volte, 11 m. per R = motivo da ripetere
1 volta. = 1 m. dir.
Contemporaneamente, quan- = 1 m. rov.
do il lavoro misura –a) 47,5 –b) = 1 gettato
48,5 –c) 49,5 –d) 50,5 cm, nel = 2 m. insieme a dir.
successivo ferro sul dir. del lavo-
ro lavorare a coste 1/1 le prime
–a) 35 –b) 36 –c) 38 –d) 39 m. cm, per la spalla, intrecciare sul le –a) 29 –b) 31 –c) 31 –d) 33 m.
Quando il lavoro misura 2,5 cm lato destro, all’inizio di ogni fer- rimaste per lo scollo.
dall’inizio della spalla, intreccia- ro sul dir. del lavoro:
re le –a) 35 –b) 36 –c) 38 –d) 39 –a) 8 m. per 3 volte Maniche
m. rimaste per lo scollo. –b) 10 m. per 1 volta, 9 m. per Per ciascuna manica, avviare
2 volte –a) 50 –b) 54 –c) 58 –d) 62 m.
Davanti sinistro –c) 11 m. per 1 volta, 10 m. per e lavorare 4 ferri a coste 2/2,
Avviare –a) 53 –b) 59 –c) 62 –d) 2 volte iniziando e terminando con 2
68 m. e lavorare a coste 2/2, ini- –d) 12 m. per 2 volte, 11 m. per m. dir.
ziando con –a) 3 m. dir. –b) 3 m. 1 volta. Quando il lavoro misura 3 cm,
dir. –c) 2 m. dir. –d) 2 m. rov. e Contemporaneamente, quando il proseguire a m. rasata aumen-
terminando con 2 m. dir. lavoro misura –a) 47,5 –b) 48,5 tando ai lati, alternativamente
Quando il lavoro misura 3 cm, –c) 49,5 –d) 50,5 cm, nel suc- ogni 6 e ogni 8 ferri, 1 m. per 15
nel successivo ferro sul dir. del cessivo ferro sul dir. del lavoro volte; ci sono –a) 80 –b) 84 –c)
lavoro proseguire a punto trafo- lavorare a coste 1/1 le ultime –a) 88 –d) 92 m.
rato seguendo lo schema. 29 –b) 31 –c) 31 –d) 33 m. Quando il lavoro misura –a) 50
Quando il lavoro misura –a) Quando il lavoro misura 2,5 cm –b) 51 –c) 52 –d) 53 cm, intrec-
47,5 –b) 48,5 –c) 49,5 –d) 50,5 dall’inizio della spalla, intrecciare ciare morbidamente le m.

59
- SPIEGAZIONI -

PULL GRIGIO aumentando e aumentando uni-


MÉLANGE Modello e misure formemente 3 m. solo nel corso
del 1° ferro (= 19 m.), 24 m.
a punto traforato seguendo lo
schema B, 16 m. a punto trecce
seguendo lo schema A e aumen-
tando uniformemente 3 m. solo
nel corso del 1° ferro (= 19 m.),
28 m. a m. rasata
dietro –d) 8 m. a m. legaccio, 13 m. a
m. rasata, 16 m. a punto trecce
seguendo lo schema A e aumen-
manica tando uniformemente 3 m. solo
nel corso del 1° ferro (= 19 m.),
TRAME ORIZZONTALI 24 m. a punto traforato seguen-
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 do lo schema B, 16 m. a punto
–c) 50-52 –d) 54-56 trecce seguendo lo schema A e
aumentando uniformemente 3
Occorrente m. solo nel corso del 1° ferro (=
* –a) 8 –b) 9 –c) 10 –d) 11 19 m.), 29 m. a m. rasata.
gomitoli di filato KATIA Malibu Ci sono –a) 106 –b) 108 –c) 110
Plus visone colore n. 55 –d) 112 m. dopo il 1° ferro.
* ferri n. 5 davanti Nota: ogni 12 ferri, lavorare 2
* ferro ausiliario ferri in più solo sulle prime 8 m.
* ago da lana a m. legaccio in modo che il bor-
do non tiri troppo.
Punti impiegati Quando il lavoro misura 4 cm,
Maglia legaccio per la spalla destra, aumentare
Maglia rasata diritta sul lato sinistro, all’interno di 2
Punto trecce (schema A) m. dal bordo:
Punto traforato (schema B) –a) 1 m. ogni 8 ferri per 3 volte
–b) 1 m. ogni 10 ferri per 3 volte
Campione –c) 1 m. ogni 10 ferri per 3 volte
10x10 cm lavorati a m. rasata –d) 1 m. ogni 12 ferri per 3 volte.
corrispondono a 20 m. e 28 ferri. ferri lavorati oltre che dei cm. –c) 8 m. a m. legaccio, 12 Ci sono –a) 109 –b) 111 –c) 113
Avviare –a) 100 –b) 102 –c) 104 m. a m. rasata, 16 m. a pun- –d) 115 m.
Esecuzione –d) 106 m. e impostare la lavo- to trecce seguendo lo schema A Quando il lavoro misura –a) 14
Dietro razione come segue:
Avviare –a) 100 –b) 110 –c) –a) 8 m. a m. legaccio, 10 m. a
118 –d) 128 m. e lavorare a m. m. rasata, 16 m. a punto trecce Schema A - Punto trecce
legaccio. Quando il lavoro misu- seguendo lo schema A e aumen-
ra 4 cm, proseguire a m. rasata. tando uniformemente 3 m. solo
Quando il lavoro misura –a) 53 nel corso del 1° ferro (= 19 m.),
–b) 54 –c) 55 –d) 56 cm, per le 24 m. a punto traforato seguen-
spalle, intrecciare ai lati, all’ini- do lo schema B, 16 m. a punto
zio di ogni ferro: trecce seguendo lo schema A e
–a) 10 m. per 2 volte, 8 m. per aumentando uniformemente 3
1 volta m. solo nel corso del 1° ferro (=
–b) 11 m. per 1 volta, 10 m. 19 m.), 26 m. a m. rasata
per 2 volte –b) 8 m. a m. legaccio, 11 m. a Legenda
–c) 11 m. per 3 volte m. rasata, 16 m. a punto trecce Nei ferri pari lavorare le m. come in sospeso su un ferro ausilia-
–d) 12 m. per 3 volte. seguendo lo schema A e aumen- si presentano. rio davanti al lavoro, 5 m. dir.,
Quando il lavoro misura 2 cm tando uniformemente 3 m. solo lavorare a dir. le m. in sospeso)
dall’inizio delle spalle, intreccia- nel corso del 1° ferro (= 19 m.), R = motivo da ripetere = 10 m. incrociate a
re le –a) 44 –b) 48 –c) 52 –d) 56 24 m. a punto traforato seguen- = 1 m. dir. destra (= lasciare 5 m. in sospe-
m. rimaste per lo scollo. do lo schema B, 16 m. a punto = 1 m. rov. so su un ferro ausiliario dietro il
Davanti trecce seguendo lo schema A e = 10 m. incrocia- lavoro, 5 m. dir., lavorare a dir.
Nota: si lavora in orizzontale; aumentando uniformemente 3 te a sinistra (= lasciare 5 m. le m. in sospeso)
per una buona riuscita del lavo- m. solo nel corso del 1° ferro (=
ro è importante tenere conto dei 19 m.), 27 m. a m. rasata

60
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

Quando il lavoro misura 6 cm, Punti impiegati traforato seguendo lo schema


proseguire a m. rasata, aumen- Coste 1/1 –a) A –b) B –c) A –d) B.
Schema B - Punto traforato tando ai lati, all’interno di 2 m.: Maglia legaccio Quando il lavoro misura 36 cm,
–a) 1 m. alternativamente ogni 4 Maglia rasata diritta proseguire a m. rasata.
e ogni 6 ferri per 18 volte
–b) 1 m. ogni 6 ferri per 18 volte
Punto traforato (schemi A, B e C) Quando il lavoro misura 44 cm,
per gli scalfi, intrecciare ai lati,
Mod.S
–c) 1 m. ogni 6 ferri per 18 volte Campioni all’inizio di ogni ferro:
–d) 1 m. ogni 6 ferri per 18 10x10 cm lavorati a m. rasata –a) 5 m. per 1 volta, 4 m. per
Legenda volte. corrispondono
7 a18
24 m. e 28 ferri; 1 volta, 3 m. per 1 volta, 1 m.
Ci sono –a) 80 –b) 84 –c) 88 10x10 cm8 lavorati
19 a punto tra- per 1 volta
R = motivo da ripetere –d) 92 m. 9 20 a 24 m. e –b) 5 m. per 1 volta, 4 m. per
forato corrispondono
= 1 m. dir. Quando il lavoro misura –a) 46 27 ferri. 10 21 1 volta, 3 m. per 1 volta, 1 m.
62-63-64-65
= 1 m. rov. –b) 47 –c) 48 –d) 49 cm, intrec- per 2 volte
57-58-59-60
= 1 gettato ciare le m. Esecuzione –c) 5 m. per 1 volta, 4 m. per
= = 2 m. insieme a rov. Dietro 7 1 volta,
18 3 m. per 1 volta, 1 m.
Confezione e rifiniture Avviare –a) 102 –b) 112 –c) 12244 8 per 319volte
Cucire la spalla destra. –d) 132 m. e lavorare 2 ferri a 9 –d) 520m. per 1 volta, 4 m. per
Per il bordo dello scollo, ripren- m. rasata. Proseguire a punto 101 volta, 21 3 m. per 1 volta, 1 m.
62-63-64-65
–b) 15,5 –c) 16,5 –d) 18 cm, per dere –a) 104 –b) 114 –c) 122 57-58-59-60
lo scollo, intrecciare sul lato sini- –d) 132 m. attorno allo scollo, e
stro, all’inizio di ogni ferro sul
rov. del lavoro, 8 m. per 1 vol-
lavorare a m. legaccio. Quando
il lavoro misura 3 cm, intrec-
44 Mod.S-20
ta, 3 m. per 1 volta e 2 m. per 4 ciare le m. Modello e misure
volte; restano –a) 90 –b) 92 –c) Cucire la spalla sinistra e il collo.
94 –d) 96 m. Proseguire sen- Montare le maniche [= –a) 20 7 42-47-51-56
18
za diminuzioni fino a quando il –b) 21 –c) 22 –d) 23 di ampiez- 8 19
lavoro misura –a) 25 –b) 27,5 za degli scalfi]; chiudere i fianchi 9 20
10 21
–c) 29,5 –d) 32 cm: è importan- e i sottomanica. 62-63-64-65
te contare i ferri che si lavorano 57-58-59-6042-47-51-56
7 18
dalle ultime m. intrecciate per 8 19
lo scollo fino a –a) 25 –b) 27,5 9 20 44
–c) 29,5 –d) 32 cm per lavora- 10 21
re simmetricamente la seconda dietro 62-63-64-65
parte. A questo punto ci si tro- 7 18
va al centro del davanti e a metà 8 19
9 49-50-51-52
20
dello scollo. Lavorare gli stessi MAGLIA SFUMATA 1044 21
ferri lavorati senza diminuzio- 62-63-64-65
ni e poi, per iniziare l’altra parte 42-47-51-56 36
dello scollo, aumentare, alla fine 49-50-51-52
42-47-51-56
di ogni ferro sul dir. del lavoro, 44
2 m. per 4 volte, 3 m. per 1 vol- 36
ta e 8 m. per 1 volta. 42-47-51-56
Lavorare i ferri corrispondenti
per arrivare alla spalla sinistra davanti
7 18
e seguire le indicazioni date in 8 19
59-64-68-73
precedenza, ma in modo simme- 9 20
10 21
trico (quindi diminuire lo stesso 62-63-64-65
numero di m. aumentate per la 59-64-68-73
spalla destra).
49-50-51-52
Quando il lavoro misura –a) 44
50 –b) 55 –c) 59 –d) 64 cm, SFUMATURE D’AUTORE 36-37-38-39
intrecciare le m. diminuendo Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 42-47-51-56 36
uniformemente 3 m. sulle m. –c) 50-52 –c) 54-56
23
delle due trecce lavorate seguen- 19 36-37-38-39
do lo schema B. Occorrente 27-27-31-31
* –a) 4 –b) 4 –c) 5 –d) 5 gomi- manica 23
Maniche toli di filato KATIA Menfis Color 27-27-31-31 19
Per ciascuna manica, avviare colore n. 103
–a) 44 –b) 48 –c) 52 –d) 56 m. * ferri n. 3 59-64-68-73
34-34-38-38
e lavorare a m. legaccio. * ago da lana
34-34-38-38
61

36-37-38-39

23
- SPIEGAZIONI -

per 5 volte.
Restano –a) 76 –b) 84 –c) 92 Schemi A - B - C - Punto traforato
–d) 98 m.
Quando il lavoro misura –a) 12 Schema A
–b) 13 –c) 14 –d) 15 cm dall’i-
nizio degli scalfi, lavorare le –a)
38 –b) 40 –c) 42 –d) 44 m. cen-
trali a m. legaccio.
Quando il lavoro misura –a) 13
–b) 14 –c) 15 –d) 16 cm dall’i-
nizio degli scalfi (= 6 ferri con le
m. centrali lavorate a m. legac-
cio), per lo scollo, intrecciare le
–a) 30 –b) 32 –c) 34 –d) 36 m.
centrali e proseguire sulle due
parti separatamente, diminuen-
do ai lati dello scollo, all’interno
di 4 m. che da questo punto in
poi si lavoreranno a m. legaccio,
1 m. ogni ferro per 7 volte.
Quando il lavoro misura –a) 18 Schema B
–b) 19 –c) 20 –d) 21 cm dall’i-
nizio degli scalfi, intrecciare le
–a) 16 –b) 19 –c) 22 –d) 24 m.
rimaste per ciascuna spalla.

Davanti
Avviare –a) 142 –b) 152 –c) 162
–d) 172 m. e lavorare 2 ferri a
m. rasata; proseguire a punto
traforato seguendo lo schema
–a) A –b) C –c) A –d) C.
Quando il lavoro misura 36 cm,
lavorare 2 ferri a m. rasata e 1
ferro come segue: –a) 30 –b) 35
–c) 40 –d) 45 m. dir., * 2 m.
insieme a dir., 2 m. insieme a
rov. *, ripetere da * a * altre 19 Schema C
volte, 2 m. insieme a dir., –a)
30 –b) 35 –c) 40 –d) 45 m. dir.;
restano –a) 101 –b) 111 –c) 121
–d) 131 m.
Nel ferro successivo imposta-
re la lavorazione come segue:
–a) 30 –b) 35 –c) 40 –d) 45 m.
a m. rasata, 41 m. a coste 1/1,
–a) 30 –b) 35 –c) 40 –d) 45 m.
a m. rasata.
Quando il lavoro misura 44 cm,
proseguire a m. rasata su tutte le
m. e, per gli scalfi, intrecciare ai
lati, all’inizio di ogni ferro:
–a) 5 m. per 1 volta, 4 m. per
1 volta, 3 m. per 1 volta, 1 m. Legenda
per 1 volta R = motivo da ripetere = 1 gettato lavorarla, 1 m. dir., accavallare
–b) 5 m. per 1 volta, 4 m. per = 1 m. dir. = 2 m. insieme a dir. la m. passata sulla m. lavorata)
1 volta, 3 m. per 1 volta, 1 m. = 1 m. rov. = 1 accavallata sempli- = 2 m. insieme a rov. ritorto
per 2 volte + = 1 m. di vivagno ce (= passare 1 m. a dir. senza = 2 m. insieme a rov.
–c) 5 m. per 1 volta, 4 m. per
1 volta, 3 m. per 1 volta, 1 m.

62
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

per 3 volte 1 volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. Occorrente 6 volte e 8 m. per 1 volta.


–d) 5 m. per 1 volta, 4 m. per per 1 volta * 10 gomitoli di filato KATIA Quando il lavoro misura 5 cm
1 volta, 3 m. per 1 volta, 1 m. –c) 4 m. per 1 volta, 3 m. per Brisa kaki colore n. 62 dall’inizio delle spalle, intreccia-
per 5 volte. 1 volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. * ferri n. 3½ re le 54 m. rimaste per lo scollo.
Restano –a) 75 –b) 83 –c) 91 per 2 volte * 6 bottoni
–d) 97 m. –d) 4 m. per 1 volta, 3 m. per * ago da lana Davanti
Quando il lavoro misura –a) 4 1 volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. Lavorare come il dietro fino a
–b) 5 –c) 6 –d) 7 cm dall’inizio per 2 volte. Punti impiegati quando il lavoro misura 24 cm,
degli scalfi, lavorare le –a) 37 Restano –a) 45 –b) 45 –c) 53 Coste 1/1 quindi eseguire 2 occhielli di 2
–b) 39 –c) 41 –d) 43 m. centra- –d) 53 m. Maglia tubolare m. su ciascun lato, all’interno di
li a m. legaccio. Proseguire diminuendo ai lati, Maglia rasata diritta 5 m. Proseguire come spiegato
Quando il lavoro misura –a) 5 all’interno di 1 m., 1 m. ogni 4 Maglia rasata rovescia per il dietro, ma eseguire altri 2
–b) 6 –c) 7 –d) 8 cm dall’inizio ferri per –a) 6 –b) 6 –c) 7 –d) 7 Punto traforato (schema A) occhielli su ciascun lato, a 8 cm
degli scalfi (= 6 ferri con le m. volte; restano –a) 33 –b) 33 –c) di distanza l’uno dall’altro.
centrali lavorate a m. legaccio), 39 –d) 39 m. Campione Quando il lavoro misura 63 cm,
per lo scollo, intrecciare le –a) Proseguire intrecciando ai lati, 10x10 cm lavorati a punto tra- per lo scollo, intrecciare le 36 m.
29 –b) 31 –c) 33 –d) 35 m. cen- all’inizio di ogni ferro: forato corrispondono a 23 m. e centrali e proseguire sulle due
trali e proseguire sulle due parti –a) 3 m. per 1 volta, 6 m. per 28 ferri. parti separatamente, diminuen-
separatamente, diminuendo ai 1 volta do ai lati dello scollo, all’interno
lati dello scollo, all’interno di 4 –b) 3 m. per 1 volta, 6 m. per Esecuzione di 3 m., 1 m. ogni ferro per 9
m. che da questo punto in poi si 1 volta Dietro volte.
lavoreranno a m. legaccio, 1 m. –c) 3 m. per 1 volta, 7 m. per Avviare 74 m. con la tecnica Quando il lavoro misura 7 cm
ogni ferro per 7 volte. 1 volta della m. tubolare per ottener- dall’inizio dello scollo, per le
Quando il lavoro misura –a) 18 –d) 3 m. per 1 volta, 7 m. per ne 147. Lavorare 2 ferri a coste spalle, intrecciare ai lati, all’ini-
–b) 19 –c) 20 –d) 21 cm dall’i- 1 volta. 1/1, aumentando 1 m. nel cor- zio di ogni ferro, 9 m. per 6 volte
nizio degli scalfi, intrecciare le Quando il lavoro misura –a) 13 so del 1° ferro; ci sono 148 m. e 8 m. per 1 volta.
–a) 16 –b) 19 –c) 22 –d) 24 m. –b) 14 –c) 15 –d) 16 cm dall’i- Impostare la lavorazione come
rimaste per ciascuna spalla. nizio degli scalfi, intrecciare le segue: 3 m. a coste 1/1 inizian-
–a) 15 –b) 15 –c) 19 –d) 19 m. do e terminando con 1 m. rov.,
Maniche rimaste. 4 m. a m. rasata dir., 1 m. a m.
Per ciascuna manica, avvia- rasata rov., 132 m. a punto tra- Schema punto traforato
re –a) 82 –b) 82 –c) 92 –d) 92 Confezione e rifiniture forato seguendo lo schema, 1 m.
m. e lavorare 2 ferri a m. rasa- Cucire le spalle. Montare le a m. rasata rov., 4 m. a m. rasata
ta; proseguire a punto traforato maniche; chiudere i fianchi e i dir., 3 m. a coste 1/1 iniziando e
seguendo lo schema –a) A –b) A sottomanica. terminando con 1 m. rov.
–c) B –d) B. Contemporaneamente, aumen-
Quando il lavoro misura 19 cm, tare ai lati, all’interno di 3 m.,
lavorare 2 ferri a m. rasata e 1 1 m. ogni 12 ferri per 15 volte:
ferro come segue: –a) 25 –b) 25 lavorare le m. aumentate a m.
–c) 30 –d) 30 m. dir., 3 m. insie- rasata dir.; ci sono 178 m.
me a rov., * 2 m. insieme a dir., Quando il lavoro misura 70 cm,
2 m. insieme a rov. *, ripetere da per le spalle, intrecciare sai lati,
* a * altre 5 volte, 2 m. insieme PONCHO all’inizio di ogni ferro, 9 m. per Legenda
a dir., 3 m. insieme a rov., –a) Nei ferri pari lavorare a rov. le
25 –b) 25 –c) 30 –d) 30 m. dir.; m. e i gettati.
restano –a) 65 –b) 65 –c) 75 –d) Modello e misure
75 m. Nel ferro successivo impo- R = motivo da ripetere
stare la lavorazione come segue: = 1 m. dir.
–a) 25 –b) 25 –c) 30 –d) 30 m. = 1 gettato
a m. rasata, 15 m. a coste 1/1, = 2 m. insieme a dir.
–a) 25 –b) 25 –c) 30 –d) 30 m. = 1 accavallata semplice (=
a m. rasata. passare 1 m. a dir. senza lavo-
Quando il lavoro misura 23 cm, davanti rarla, 1 m. dir., accavallare la m.
proseguire a m. rasata su tutte le e dietro passata sulla m. lavorata)
m. e, per gli scalfi, intrecciare ai = 1 accavallata doppia (= pas-
lati, all’inizio di ogni ferro: sare 1 m. a dir. senza lavorarla,
–a) 4 m. per 1 volta, 3 m. per 2 m. insieme a dir., accavallare
1 volta, 2 m. per 1 volta, 1 m. la m. passata sulla m. ottenuta)
per 1 volta ELEGANZA SENZA TEMPO
–b) 4 m. per 1 volta, 3 m. per Taglia: unica

63
- SPIEGAZIONI - SI ALZA LA TEMPERATURA -

Confezione e rifiniture panna, 6 ferri con il filato rosato


Cucire la spalla destra. Per il molto scuro *, ripetere da * a *. Schema per realizzare il cordoncino
bordo dello scollo, riprendere
154 m. attorno allo scollo e lavo- Campione
rare 4 ferri a m. tubolare, poi 10x10 cm lavorati a punto tra-
chiudere le m. con un ago da forato corrispondono a 19 m. e
lana a punto maglia. 24 ferri.
Cucire la spalla sinistra e il
bordo dello scollo. Attaccare i Esecuzione
bottoni sui margini laterali del Dietro
dietro, in corrispondenza degli Con il filato rosato molto scu-
occhielli eseguiti sul davanti. ro avviare –a) 96 –b) 104 –c)
112 –d) 122 m. e lavorare 2 ferri
come segue: 6 m. a coste 1/1, –a)
84 –b) 92 –c) 100 –d) 110 m.
a m. legaccio, 6 m. a coste 1/1. tutte le m. filato panna riprendere –a) 105
Seguendo l’alternanza delle Quando il lavoro misura 41 cm, –b) 116 –c) 127 –d) 138 m.
righe, impostare la lavorazione proseguire con il filato rosato attorno allo scollo e lavorare 1
come segue: 6 m. a coste 1/1, –a) molto scuro. ferro a dir.; nel ferro successivo
84 –b) 92 –c) 100 –d) 110 m. a Quando il lavoro misura 47 cm, intrecciare le m.
MAGLIA A RIGHE punto traforato, 6 m. a coste 1/1. proseguire con il filato panna Cucire la spalla sinistra.
Quando il lavoro misura 26 cm, fino alla fine del lavoro. Montare le maniche [= –a) 20
proseguire con il filato panna Quando il lavoro misura –a) 49 –b) 21 –c) 22 –d) 23 cm di
e lavorare a punto traforato su –b) 50 –c) 51 –d) 52 cm, per lo ampiezza degli scalfi]; chiudere
tutte le m. scollo, nel successivo ferro sul i sottomanica e i fianchi a punto
Quando il lavoro misura 41 cm, dir. del lavoro intrecciare le –a) indietro, lasciando scuciti i primi
proseguire con il filato rosato 14 –b) 18 –c) 22 –d) 26 m. cen- 26 cm dei fianchi per gli spacchi.
molto scuro. trali e proseguire sulle due parti Realizzare 2 cordoncini usan-
Quando il lavoro misura 47 cm, separatamente, diminuendo ai do per ognuno due fili panna
proseguire con il filato panna lati dello scollo, all’inizio di ogni lunghi 60 cm ciascuno e seguen-
fino alla fine del lavoro. ferro, 4 m. per 1 volta, 3 m. per do i passaggi illustrati nello
Quando il lavoro misura –a) 58 1 volta, 2 m. per 1 volta e 1 m. schema. Fissare i cordoncini
–b) 59 –c) 60 –d) 61 cm, per lo per 2 volte. all’inizio degli spacchi e anno-
scollo, nel successivo ferro sul Quando il lavoro misura 11 cm darli a fiocco.
dir. del lavoro intrecciare le –a) dall’inizio dello scollo, intreccia-
LARGHE E STRETTE 8 –b) 12 –c) 16 –d) 20 m. cen- re le –a) 30 –b) 32 –c) 34 –d) 37
Taglie: –a) 42-44 –b) 46-48 trali e proseguire sulle due parti m. rimaste per ciascuna spalla. Modello e misure
–c) 50-52 –d) 54-56 separatamente, intrecciando ai
lati dello scollo, all’inizio di ogni Maniche
Occorrente ferro, 7 m. per 2 volte. Per ciascuna manica, con il fila-
* filato KATIA Missouri: Quando il lavoro misura 2 cm to rosato molto scuro avviare
–a) 4 –b) 4 –c) 5 –d) 5 gomitoli dall’inizio dello scollo, intreccia- –a) 46 –b) 50 –c) 54 –d) 58 m. davanti
panna colore n. 3; re le –a) 30 –b) 32 –c) 34 –d) 37 e lavorare 2 ferri a m. legaccio. e dietro
–a) 3 –b) 3 –c) 3 –d) 3 gomito- m. rimaste per ciascuna spalla. Proseguire a punto traforato
li rosato molto scuro colore n. 21 seguendo l’alternanza delle righe
* ferri n. 3 Davanti e aumentando ai lati, ogni 6 fer-
* ago da lana Con il filato rosato molto scu- ri, 1 m. per 15 volte; ci sono –a)
ro avviare –a) 96 –b) 104 –c) 76 –b) 80 –c) 84 –d) 88 m.
Punti impiegati 112 –d) 122 m. e lavorare 2 ferri Contemporaneamente, quando
Coste 1/1 come segue: 6 m. a coste 1/1, –a) il lavoro misura 26 cm, prose-
Maglia legaccio 84 –b) 92 –c) 100 –d) 110 m. guire con il filato panna fino alla
a m. legaccio, 6 m. a coste 1/1. fine del lavoro. manica
Punto traforato Seguendo l’alternanza delle Quando il lavoro misura –a) 43
1 m. rov. * 2 m. insieme a rov., 1 righe, impostare la lavorazione –b) 44 –c) 45 –d) 46 cm, intrec-
gettato *, ripetere da * a * e ter- come segue: 6 m. a coste 1/1, –a) ciare le m.
minare con 1 m. rov. 84 –b) 92 –c) 100 –d) 110 m. a
punto traforato, 6 m. a coste 1/1. Confezione e rifiniture
Alternanza delle righe Quando il lavoro misura 26 cm, Cucire la spalla destra a punto
4 ferri con il filato rosato mol- proseguire con il filato panna materasso.
to scuro, * 6 ferri con il filato e lavorare a punto traforato su Per il bordo dello scollo, con il

64
- SI ALZA LA TEMPERATURA -

19
PRIMAVERA 20

HOBBYSHOW
.IT

PORDENONE MILANO
15-17 FEBBRAIO 1-3 MARZO
PORDENONE FIERE MiCo MILANO CONGRESSI
FIERAMILANOCITY
ROMA
22-24 FEBBRAIO CATANIA
PALACAVICCHI 15-17 MARZO
LE CIMINIERE

BUONO SCONTO 2 €
VALIDO PER UN INGRESSO DA 65
PRESENTARE IN BIGLIETTERIA
HS-PRIM-2019 / CGR
Prossimamente in edicola il 28 marzo

LE STAGIONI
RUOTANO
eccoci di nuovo in cammino
verso l’estate!

FOCUS
SUI PUNTI
FANTASIA

SERVIZIO QUALITÀ EDICOLANTI E DL Distributore per l’Italia : Press-Di Distribuzione stampa e multimedia S.r.l.
Sonia Lancellotti, Virgilio Cofano: tel. 02 92432295/440 20090 Segrate - ISSN: 2531-7474
distribuzione@sprea.it Distributore per l’Estero : SO.DI.P S.p.A
Via Bettola, 18 - 20092 Cinisello Balsamo (MI)
Tel. +390266030400 - Fax +390266030269
ARRETRATI sies@sodip.it - www.sodip.it
Arretrati: si acquistano on-line su 
Bimestrale - prezzo di copertina 5,90 € www.sprea.it
www.sprea.it Stampa: Arti Grafiche Boccia S.p.A.- Salerno
Mail: store@sprea.it
Fax: 02 56561221 - Tel: 02 87189093
(lun-ven / 9:00-13:00 e 14:00-18:00) Copyright: Sprea S.p.A. - © Filati Katia
Hanno collaborato: Laura Tiso, Paola Morello
Foto e Creazioni : © Filati Katia
FOREIGN RIGHTS Informativa su diritti e privacy
La Sprea S.p.A. titolare esclusiva della testata Piu Maglia e di tutti i diritti di pubblicazione e di diffusio-
Gabriella Re: tel . 02 92432262 - international@sprea.it ne in Italia. L’utilizzo da parte di terzi di testi, fotografie e disegni, anche parziale, è vietato. L’Editore si
Sprea S.p.A. dichiara pienamente disponibile a valutare - e se del caso regolare - le eventuali spettanze di terzi per la
Socio Unico - direzione e coordinamento pubblicazione di immagini di cui non sia stato eventualmente possibile reperire la fonte. Informativa e
Gestione Editoriale S.p.A. REDAZIONE Consenso in materia di trattamento dei dati personali (Codice Privacy d.lgs. 196/03). Nel vigore del D.Lgs
Art director: Silvia Taietti 196/03 il Titolare del trattamento dei dati personali, ex art. 28 D.Lgs. 196/03, è Sprea S.p.A. (di seguito
Sede Legale: Via Torino, 51 20063 anche “Sprea”), con sede legale in Via Torino, 51 Cernusco sul Naviglio (MI). La stessa La informa che i
Cernusco Sul Naviglio (Mi) - Italia Grafici: Marcella Gavinelli, Alessandro Bisquola, Nicolò Digiuni, Tamara Bombelli, Suoi dati, eventualmente da Lei trasmessi alla Sprea, verranno raccolti, trattati e conservati nel rispetto
PI 12770820152- Iscrizione camera Commercio Luca Patrian del decreto legislativo ora enunciato anche per attività connesse all’azienda. La avvisiamo, inoltre, che i
Suoi dati potranno essere comunicati e/o trattati (sempre nel rispetto della legge), anche all’estero, da
00746350149 - Per informazioni, potete Coordinamento: Gabriella Re, Silvia Vitali, Ambra Palermi, Alessandra D’Emilio, società e/o persone che prestano servizi in favore della Sprea. In ogni momento Lei potrà chiedere la mo-
contattarci allo 02 924321 Roberta Tempesta, Elisa Croce, Laura Vezzo, Laura Galimberti, difica, la correzione e/o la cancellazione dei Suoi dati ovvero esercitare tutti i diritti previsti dagli artt. 7 e
Michela Lampronti, Francesca Sigismondi, Tiziana Rosato ss. del D.Lgs. 196/03 mediante comunicazione scritta alla Sprea e/o direttamente al personale Incaricato
CDA: preposto al trattamento dei dati. La lettura della presente informativa deve intendersi quale presa visione
Amministrazione: Erika Colombo (responsabile), Virginia Argiero, Irene Citino, dell’Informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/03 e l’invio dei Suoi dati personali alla Sprea varrà quale consenso
Luca Sprea (Presidente), Mario Sprea (Vice Presidente), Denis Curti, Sara Palestra, Danilo Chiesa - amministrazione@sprea.it espresso al trattamento dei dati personali secondo quanto sopra specificato. L’invio di materiale (testi,
Alessandro Agnoli, Stefano Spagnolo fotografie, disegni, etc.) alla Sprea S.p.A. deve intendersi quale espressa autorizzazione alla loro libera
utilizzazione da parte di Sprea S.p.A. Per qualsiasi fine e a titolo gratuito, e comunque, a titolo di esempio,
Piu Maglia, pubblicazione registrata al tribunale di Milano il 06.09.2004 alla pubblicazione gratuita su qualsiasi supporto cartaceo e non, su qualsiasi pubblicazione (anche non
con il numero 598 della Sprea S.p.A.), in qualsiasi canale di vendita e Paese del mondo.
CONCESSIONARIA PUBBLICITÀ
Il materiale inviato alla redazione non potrà essere restituito.
Sprea ADV Srl - Tel. 02 92432244 - pubblicita@sprea.it
Direttore responsabile: Luca Sprea Contenuti su licenza: ©Filati Katia
TUTTI QUESTI MODELLI PIÙ ALTRI ANCOR PIÙ BELLI…

UNA SORPRESA DA FARE SUBITO DUE METÀ

GIALLO INTENSO PURO JEANS COUNTRY STYLE

I
CHEM
GLI S MOLTO
SONOTUITIVI
IN

PIÙ MAGLIA - N. 11 - BIMESTRALE- € 5,90

P.I. 15.02.2019 MAR - APR

ELEGANZA SENZA TEMPO LARGHE E STRETTE


IMPARARE
i punti
BASE 1

INTRODUZIONE al lavoro a MAGLIA


COME SOSTITUIRE I FILATI
Ferri Ferri usati
10x10 cm
per il campione Nome del filato
raccomandati a m rasata
da 10x10

La tabella mostra
i diversi filati
disponibili
in modo che,
quando eseguite
un modello,
possiate
sostituirne uno
con un altro della
stessa grossezza
e lavorabile con
gli stessi ferri.
È importante
fare sempre un
campione di
10×10 cm per
assicurarvi che
i ferri che usate
diano la tensione
corretta indicata
COME SOSTITUIRE I FILATI
Ferri Ferri usati
10x10 cm
per il campione Nome del filato
raccomandati a m rasata
da 10x10

nel modello e
che il risultato
sia di vostro
gradimento e
adatto al capo da
lavorare.
Le misure dei ferri
indicate sotto
sono orientative,
usate ferri delle
dimensioni
necessarie
per ottenere la
tensione corretta
con la vostra
mano.
I filati sono
divisi in gruppi
per grossezza,
aspetto e colore.
LE BASI DELLA MAGLIA
AVVIARE LE MAGLIE
Avvio con un ferro

Avvolgete il filo per formare un anello. Con il ferro raccogliete il filo del gomitolo e fatelo passare nell’anello.
Tirate le estremità del filo, stringendo il nodo. Tenete il ferro nella mano destra.

Prendete con la mano sinistra il filo proveniente dal gomitolo e, passandolo intorno a pollice e indice,
formate un’asola. Bloccate il filo nelle restanti dita della mano sinistra, chiudendole a pugno.

Inserite la punta del ferro nell’asola, tenendo dietro il filo sul pollice.

Gettate il filo sul ferro con un movimento dal basso verso l’alto e da sinistra verso destra. Con l’indice della
mano sinistra portate l’asola sul ferro ed estraete una maglia.

Tirate il filo proveniente dal gomitolo e l’altro: avete avviato la prima maglia. Inserite nuovamente la punta
del ferro nell’asola e ripetete i passaggi precedenti fino a completare il numero di maglie indicato.

Maglia tubolare Diritto

Si esegue su un numero dispari di maglie. Con un filo di Tenendo il filo nella mano destra dietro
colore contrastante ma dello stesso spessore del filato al lavoro, inserite la punta del ferro
indicato per il lavoro, avviate la metà delle maglie richieste più destro da sinistra verso destra nella
una. Consigliamo di usare un filo liscio e uniforme, il cotone parte anteriore della prima maglia sul
è ottimo. ferro sinistro.
1° f.: con il filato del lavoro * 1 m. dir, 1 gettato *, rip. da * a
* terminando con 1 m. dir.
2° f.: * passate 1 m. a rov. tenendo il filo davanti al lavoro,
1 m. dir., nel gettato del f. precedente *, rip. da * a * fino a
far rimanere 1 m., passate l’ultima m. a rov. tenendo il filo
davanti al lavoro. Fate passare il filo sopra e attorno
3° f.: * 1 m. dir., passate 1 m. a rov. con il filo davanti al ferro destro (in verso antiorario e
al lavoro *, rip. da * a * fino a 1 m dalla fine, 1 dir. attorno alla punta del ferro destro).
4° f.: * passate 1 m. a rov. tenendo il filo davanti al lavoro,
1 m. dir. nel gettato del f. precedente *, rip. da * a * fino a
far rimanere 1 m., passate l’ultima m. a rov. tenendo il filo
davanti al lavoro.
Lavorate i ferri 3 e 4 una o due volte a seconda dello
spessore del filato e della lunghezza che desiderate dare
al bordo. Con la punta del ferro destro estraete
Alla fine del lavoro, liberate il primo f. a tubolare tagliando il un’asola dalla maglia, poi lasciate
filo di colore contrastante usato per l’avvio provvisorio. scivolare dal ferro sinistro la maglia
lavorata. Avete ottenuto una nuova
maglia sul ferro destro.
Rovescio

Tenendo il filo nella mano destra davanti al lavoro, inserite la punta del ferro destro da destra verso sinistra
nella parte anteriore della prima maglia sul ferro sinistro.

Fate passare il filo sopra e attorno al ferro destro (in verso antiorario e attorno alla punta del ferro destro).

Con la punta del ferro destro estraete un’asola dalla maglia, poi lasciate scivolare dal ferro sinistro la maglia
lavorata. Avete ottenuto una nuova maglia sul ferro destro.

Gettato

I gettati sono aumenti che creano un forellino nel lavoro; si usano sia per aggiungere aumenti decorativi al
lavoro sia per creare motivi traforati o a pizzo.

Per lavorare un gettato tra 2 maglie diritte, portate il filo sul davanti del lavoro, tra i 2 ferri, e fatelo girare in 5
senso antiorario attorno al ferro destro, riportandolo sul dietro. Per lavorare un gettato tra 2 maglie rovesce,
avvolgi il filo in senso antiorario e da davanti a dietro attorno al ferro sinistro, riportandolo infine sul davanti.

Dopo aver lavorato la m. successiva avrete ottenuto un’asola attorno al ferro destro. Nel ferro successivo,
lavorate il gettato a diritto o a rovescio come indicato nelle spiegazioni. Per creare dei trafori senza
aumentare le maglie, il gettato viene associato a una diminuzione eseguita subito prima o subito dopo; in
questo modo il numero di maglie non varia.

Passare le maglie

Usando i due ferri, fate scivolare da una Dal momento che la maglia passata
punta all’altra la maglia senza lavorarla. non è stata lavorata, apparirà più
Se le istruzioni indicano di passarla grande e lunga rispetto alle altre.
“a diritto”, inserite la punta del ferro
destro nella maglia come per lavorarla
a diritto tenendo il filo dietro al lavoro e
quindi fatela passare sul ferro sinistro
senza lavorarla (in questo caso la
maglia si presenterà ritorta). Negli gli
altri casi prendetela come per lavorare
un rovescio ma tenendo il filo dietro al
lavoro.

Maglia ritorta

Per ottenere una maglia ritorta, inserite il ferro destro nel filo posteriore della maglia sul ferro sinistro e
lavoratela a diritto o a rovescio.
Lavorare due maglie insieme a diritto

Per eseguire questa diminuzione inserite il ferro da sinistra verso destra nella seconda maglia sul ferro
sinistro, quindi nella prima maglia sul ferro sinistro.

Lavorate ora le due maglie insieme a diritto come se fossero una sola maglia.

Con questa diminuzione si riduce di 1 il numero di maglie sul ferro e si ottiene una maglia inclinata verso
destra.

Accavallata semplice

Passate una maglia dal ferro destro al Con la punta del ferro sinistro,
ferro sinistro prendendola a rovescio. agganciate la maglia passata dal
ferro destro e accavallatela su quella
appena lavorata.

Lavorate la maglia successiva a diritto. Con questa diminuzione si riduce di 1


il numero di maglie sul ferro e si ottiene
una maglia inclinata verso sinistra.
6

Accavallata doppia

Passate una maglia dal ferro destro al Con la punta del ferro sinistro,
ferro sinistro prendendola a rovescio. agganciate la maglia passata dal ferro
destro e accavallatela su quella ottenuta
dalle 2 maglie lavorate insieme.

Lavorate le due maglie successive Con questa diminuzione si riduce di 2 il


insieme a diritto. numero di maglie sul ferro.

Aumento intercalato

Inserite la punta del ferro destro nel filo trasversale della maglia sottostante quella da lavorare e portate
questa maglia sul ferro sinistro.

Lavorate la maglia così ottenuta a diritto. Proseguite lavorando a diritto la maglia di base: è stata aumentata
una maglia.

Una tecnica alternativa è l’aumento barrato: la maglia viene lavorata una prima volta a diritto (o a rovescio)
normalmente ma senza lasciar cadere la maglia dal ferro sinistro, quindi nuovamente a diritto (o a rovescio)
ritorto, lasciandola poi cadere dal ferro sinistro.
Mettere le maglie in attesa

Per mettere in attesa delle maglie che Per una treccia orientata verso
dovranno essere lavorate successivamente, destra mettete le maglie in attesa
usate una grossa spilla da balia o una dietro al lavoro.
gugliata. Per mettere in attesa le maglie nella
lavorazione delle trecce si usa il ferro ausiliario.
Per una treccia orientata a sinistra, passate
sul ferro ausiliario il numero di maglie indicato
e metterle in attesa davanti al lavoro; lavorate
il numero richiesto di maglie seguenti, quindi
lavorate le maglie in attesa.

Ferro
Lavorare un ferro significa lavorare tutte le maglie sul ferro sinistro in modo da trasferirle sul ferro destro.
Quando le istruzioni indicano di aumentare o diminuire delle maglie ogni due ferri, se l’aumento o la diminuzione è di una maglia
viene generalmente eseguita all’inizio o alla fine del ferro sul diritto del lavoro: viene lavorato il ferro sul rovescio del lavoro e
l’aumento o la diminuzione viene eseguita nel successivo ferro sul diritto del lavoro. Per aumentare o diminuire più maglie è
necessario avviare a nuovo o intrecciare delle maglie, cosa possibile solo all’inizio del ferro. Quando gli aumenti o le diminuzioni
devono essere eseguite ogni 4, 6 o più ferri, lavorate normalmente i ferri ed eseguite aumenti o diminuzioni sul quarto, sesto e
successivi ferri.

Vivagno
I vivagni sono le maglie esterne del lavoro, ovvero la prima e l’ultima maglia. Di solito si lavorano sempre a dritto o passando la
prima maglia sempre a diritto (o sempre a rovescio) e lavorando l’ultima a diritto.

Campione
7
Il campione è l’informazione più importante per qualsiasi lavoro a maglia. Il giusto campione vi assicura che il capo finito sia nella
forma e nelle dimensioni descritte nelle istruzioni. La misura del ferro riportata è solo indicativa, dal momento che ogni persona
lavora in modo diverso. Eseguite sempre un campione di almeno 15 cm nel filato e nel punto richiesto e misurate i 10 cm centrali.
Se, misurando il campione lavato, trovate più maglie e ferri rispetto a quanto indicato, sarà necessario usare un ferro più grande.
Viceversa, se nel campione ci sono meno maglie e meno ferri di quanto indicato, sarà necessario usare un ferro più piccolo.
Potete adattare la misura dei ferri alla vostra mano per ottenere le giuste misure. In alcuni casi vi sarà richiesto di usare ferri di
due dimensioni diverse, uno per il diritto e uno per il rovescio del lavoro. Se non riuscite a ottenere le stesse misure del campione
indicato, dovrete adattare le misure del modello al vostro campione.

I PUNTI BASE
Nei grafici dei vari punti il primo ferro è sempre sul lato diritto del lavoro, tranne qualora indicato altrimenti nel testo. È molto
importante ricordare che il grafico indica come andranno lavorate le maglie ferro per ferro (lato diritto o lato rovescio del lavoro); il
grafico dovrà essere letto dal margine destro a quello sinistro sinistra per il primo ferro e tutti i ferri dispari e da sinistra a destra per
il secondo ferro e tutti i ferri pari.

Maglia rasata diritta Maglia rasata rovescia Maglia legaccio

Ferro 1: (diritto del lavoro) Ferro 1: (diritto del lavoro)


tutte le maglie a diritto. tutte le maglie a rovescio. Lavora a
Ferro 2: (rovescio del lavoro) Ferro 2: (rovescio del lavoro) diritto tutte
tutte le maglie a rovescio. tutte le maglie a diritto. le maglie di
tutti i ferri.

Coste 1/1 Coste 2/2

Si eseguono su un numero pari di maglie. Si eseguono su un numero di maglie


1° ferro: (dir. del lavoro) * 1 m. dir., 1 m. rov. *, rip. multiplo di 4.
da * a * per tutto il ferro. 1° ferro: (dir. del lavoro) * 2 m. dir., 2
2° ferro e tutti i ferri seguenti: lavorate le maglie m. rov. *, rip. da * a * per tutto il ferro.
come si presentano (significa che dovrete lavorare la 2° ferro e tutti i ferri seguenti:
maglia alla stessa maniera in cui si presenta la maglia lavorate le maglie come si presentano.
sottostante: se questa è a diritto lavorerete un diritto,
se questa è a rovescio lavorerete un rovescio).
Lavorazioni Jacquard

l punti jacquard e l’intarsio si eseguono su una base a maglia rasata, alternando i colori come indicato nello schema (ogni
quadretto dello schema corrisponde a una maglia). Generalmente vengono usati solo due colori per ogni ferro o giro del lavoro.

Per il punto jacquard, alternate i colori lavorando il numero di maglie indicato nello schema, facendo di volta
in volta scorrere sul rovescio il colore che si sta cambiando.

Terminato di lavorare con un colore, passate al colore successivo cercando di mantenere i fili in ordine. Se
durante la lavorazione si richiede di usare un solo colore per più di 5 maglie o per più di 2,5 cm, incrociate i
fili sul rovescio per evitare la formazione di nodi.

Assicuratevi che il filo non in uso non sia troppo teso sul rovescio del lavoro per evitare che il lavoro si
restringa. Interrompete regolarmente la lavorazione per sistemare il lavoro in modo che sia sempre piatto.

Intarsio

Quando il disegno è grande o i motivi molto distanziati, si può passare alla lavorazione a intarsio, che si
esegue con singole matassine di filo, una per area di colore, senza portarsi i fili sul rovescio. Anche in
questo caso si lavora su una base a maglia rasata.

8
Al momento di cambiare colore, è indispensabile incrociare i colori arrotolando un filo attorno all’altro per
evitare la formazione di buchi. Lasciate il primo colore (sarà ripreso nel ferro di ritorno) e proseguite la
lavorazione con il secondo colore.

TECNICHE BASE
PER MODELLARE I CAPI
In questa seconda parte tratteremo le tecniche base che permettono di sagomare un capo.

AUMENTARE, DIMINUIRE E INTRECCIARE LE MAGLIE


Intrecciare all’inizio di un ferro

Quando si sagomano gli scalfi o gli scolli è indispensabile intrecciare alcune maglie. Questa operazione si
esegue solo all’inizio del ferro.

Passate la prima maglia sul ferro destro prendendola a rovescio, senza lavorarla. Lavorate la maglia
seguente e accavallate la prima maglia sulla seconda, prendendola con la punta del ferro sinistro.
Proseguite intrecciando le maglie come indicato in precedenza fino a raggiungere il numero di maglie
richiesto. Mantenete regolare la tensione, lavorando l’intreccio morbidamente, in modo che le maglie
intrecciate non facciano perdere forma alle sottostanti.

Nei ferri successivi continuate a intrecciare le maglie come indicato nel modello per ottenere la forma
arrotondata dello scalfo. Se l’intreccio viene effettuato su un ferro di rovescio, lavorate tutte le maglie a
rovescio prima di accavallarle.
Avviare a nuovo all’inizio di un ferro

Si esegue sempre alla fine del ferro. Per diminuire 1 m. alla fine del ferro,
Prima di voltare il lavoro avviate il lavorare fino a far rimanere 3 m. (o
numero richiesto di maglie come fino allo stesso numero di m. lavorate
mostrato in figura (avvio con un ferro), prima della diminuzione all’inizio del
quindi voltate il lavoro. ferro), lavorare 2 m. insieme a dir., poi
Per diminuire 1 m. all’inizio del ferro, lavorare l’ultima m. (o lo stesso numero
lavorare una (o più) m. e poi di m. lavorate prima della diminuzione
1 accavallata semplice. all’inizio del ferro).

Diminuire ai lati del ferro

All’inizio del ferro, lavorando sul


Si usano per sagomare la parte nale dello scalfo o le maniche dritto del lavoro, lavora una maglia a
a raglan. dritto, quindi esegui una diminuzione
Queste diminuzioni si eseguono per formare i margini accavallata semplice.
diagonali del lavoro e sono normalmente eseguite sul dritto
del lavoro. Le diminuzioni si eseguono a una o più maglie dal
vivagno; di seguito presentiamo un esempio della lavorazione
neces- saria per diminuire una maglia all’interno del vivagno. A fine ferro, sempre sul dritto del
lavoro, lavora no a 3 maglie dalla ne,
lavora 2dir ass e lavora l’ultima maglia
a dritto.

Aumentare ai lati del ferro

Questi aumenti si usano per sagomare le maniche o i fianchi. Si eseguono sempre ad almeno una maglia 9
dall’estremità del ferro e, tranne nel caso di istruzioni particolari, sempre sul diritto del lavoro.

All’inizio del ferro sul diritto, lavorate una (o più) maglie quindi, con la punta del ferro sinistro, riprendete il filo
orizzontale tra la maglia appena lavorata e la successiva.

Potete riprendere la maglia anche con la punta del ferro destro e poi passarla sul ferro sinistro. Lavorate la
nuova maglia a diritto ritorto. Questo aumento può lasciare un piccolo buco tra le due maglie.

Alla fine del ferro, lavorate fino a far rimanere 1 m. (o fino allo stesso numero di maglie lavorate prima
dell’aumento all’inizio del ferro) e lavorate l’aumento allo stesso modo.

Per rendere l’aumento speculare, riprendete il filo dal dietro (in modo che la maglia appaia orientata
diversamente dalle altre) e lavorate normalmente a dir. anziché ritorto.
INTRECCIARE LE MAGLIE

Intreccio semplice

Passate la prima maglia sul ferro


destro prendendola a rovescio, senza
lavorarla. Lavorate la maglia seguente
a diritto.

Accavallate la maglia più lontana


dalla punta del ferro destro sulla
successiva, prendendola con la punta
del ferro sinistro.

Proseguite lavorando una maglia


e accavallando la maglia lavorata
precedentemente su quella appena
lavorata. Ripetete fino a esaurire tutte
le maglie sul ferro sinistro: resterà solo
una maglia sul ferro destro.

A questo punto tagliate il filo lasciando


una gugliata di almeno 20 cm, fate
passare il filo nell’ultima maglia e tirate
per chiudere il lavoro.

Intreccio tubolare
10

Si usa per creare un margine elastico. È possibile lavorare per 2-4 ferri con lo stesso metodo tubolare usato per l’avvio per dare a
questo intreccio ancora più elasticità.

Una volta terminato il lavoro, tagliate il filo lasciando una gugliata lunga almeno il doppio
della larghezza del lavoro da chiudere. Inserite il filo in un ago da lana e iniziate la chiusura
vera e propria facendo passare il filo nella prima e nella seconda maglia.

Lascia cadere queste due maglie dal ferro. Inserite nuovamente


l’ago nella prima e nella terza maglia.

Lascia cadere un’altra maglia dal ferro. Inserite l’ago all’indietro


nella seconda maglia e poi fatelo passare nella quarta maglia.

Lascia cadere un’altra maglia dal ferro. Inserite l’ago all’indietro


nella terza maglia e poi fatelo passare nella quinta maglia.

Quando tutte le maglie saranno state lavorate


chiudi il lavoro e, se necessario, accorcia la l’estremità del filo.

OCCHIELLI
Occhiello tondo

Questo tipo di occhiello è l’ideale per bottoncini molto piccoli, come i capi per neonati, o se state usando un filato molto grosso.

Nel punto in cui desiderate l’occhiello Nel ferro seguente lavorate il gettato
lavorato un gettato, seguito da a dritto o rovescio come richiesto dal
accavallata semplice (in alternativa punto.
potete lavorare 2 maglie insieme a
diritto seguite da un gettato).
Occhiello orizzontale

Si esegue intrecciando il numero necessario di maglie nel punto stabilito.


Nel ferro successivo avvierete lo stesso numero di maglie. La lavorazione prosegue
normalmente su queste maglie avviate a nuovo.

Riprendere le maglie

Dopo aver completato le parti di un capo e dopo averle cucite tra loro, per eseguire le rifiniture dei margini o per creare i bordi e il collo
dovete riprendere le maglie. Di solito le maglie vengono riprese sul diritto del lavoro; l’operazione è più semplice se usate un ferro più
piccolo rispetto a quello usato per il lavoro. Il numero totale di maglie da riprendere quasi sempre è riportato nelle istruzioni.

Per riprendere le maglie lungo un Per riprendere le maglie lungo un


margine di avvio o di intreccio, inserite margine laterale, bisogna considerare
la punta del ferro destro nel centro di che le maglie sono più larghe che alte,
ogni maglia dell’ultimo ferro ed estrate quindi riprendere una maglia per ogni
un’asola. ferro renderebbe il bordo irregolare. Per
riprendere le maglie lungo un margine
a maglia rasata o a coste, potete
riprendere 2 maglie ogni 3 ferri o 3
maglie ogni 4 ferri, saltando il terzo o
il quarto ferro. Nella maglia legaccio di
solito si riprende 1 maglia ogni 2 ferri.

CUCITURE
Punto indietro Punto materasso

11
La cucitura si esegue tenendo le due Si esegue sul diritto del lavoro. Le due parti
parti da cucire diritto contro diritto. vengono cucite l’una all’altra verticalmente.
Seguendo il perimetro dei pezzi, La cucitura si esegue nel filo orizzontale tra
inserite l’ago nei due spessori del le due maglie, tirando il lavoro in orizzontale.
lavoro e fatelo uscire un paio di ferri Inserite l’ago sotto questo filo lungo il margine
più avanti. Portate l’ago indietro e della parte destra del lavoro, poi sotto al filo
inseritelo nuovamente nei due spessori corrispondente della parte sinistra. Continuate alternando le
del lavoro ed eseguite allo stesso due parti, senza saltare nessun ferro. Se una delle parti è più
modo un altro punto. corta, lavorate due volte nello stesso filo piuttosto che saltare
un ferro: in questo modo eviterete la formazione di buchi.
Punto maglia

Si esegue sul diritto del lavoro se le Inserite nuovamente l’ago nella


maglie sono state lasciate in attesa; prima maglia del ferro più vicino a voi
crea una cucitura pulita come se il prendendola a diritto e lasciatela cadere
lavoro fosse stato eseguito in un unico dal ferro. Inserite l’ago nella maglia
pezzo. Tagliate una gugliata lunga circa seguente, prendendola a rovescio e
tre volte l’ampiezza della cucitura e lasciandola sul ferro. Inserite l’ago nella
inseritela nell’ago da lana. Tenete i due ferri con le maglie in prima maglia del ferro più lontano da
attesa davanti a voi, paralleli e con il diritto verso l’alto. Inserite voi, prendendola a rovescio e facendola
l’ago nella prima maglia del ferro più vicino a voi, prendendola cadere dal ferro. Inserite l’ago nella
a rovescio e lasciandola sul ferro. Inserite poi l’ago nella prima maglia successiva, prendendola a diritto
maglia del ferro più lontano da voi, prendendola a diritto e e lasciandola sul ferro. Ripeti questi
lasciandola sul ferro. Dopo ogni maglia tirate delicatamente il passaggi fino ad esaurimento delle
filo per sistemare la tensione. maglie. Ogni poche maglie chiuse, tirate
il filo per regolare la tensione.

DECORAZIONI
Frange

Tagliate un pezzo di cartoncino largo quanto la lunghezza delle frange; in alternativa potete usare un libro.
Avvolgete uniformemente il filo intorno al cartoncino, senza sovrapporlo o creare troppo spessore. Quando
avete avvolto il filo abbastanza volte, tagliate il filo, poi le frange lungo uno dei lati lunghi.
Prendete il numero di fili indicati per ogni frangia, piegateli in due e, aiutandovi con un grosso uncinetto,
estraete la frangia sul bordo del lavoro, agganciate le frange con l’uncinetto e annodatele facendole passare
dall’asola. Fate attenzione a tenere le frange alla stessa lunghezza.
Pompon

Allargate leggermente i dischetti,


Potete usare un set per la creazione di inserite la punta di una forbice e
pompon oppure tagliare due dischetti tagliate sull’intera circonferenza.
di cartone del diametro desiderato per
lo stesso. Create un foro di 1 cm al
centro dei due dischetti.
Sovrapponete i due dischetti e Sollevate i dischi e, con un altro filo
avvolgete intorno il filato facendolo dello stesso gomitolo,annodate ben
passare dal centro, fino a ricoprirli: più stretti i fili al centro. Eliminate i due
è spesso lo strato di filo sui dischetti dischetti. Modellate il pompon per
più il pompon apparirà gonfio e pieno. dagli una forma regolare.

RICAMO

Punto nodino Punto erba Punto piatto Punto croce

Punto margherita Punto filza Punto catenella


12

Punto maglia Punto vapore Punto festone

LE BASI DELL’UNCINETTO
Le istruzioni per imparare l’uncinetto sono dettagliate e passo a passo. Con l’uncinetto potete eseguire molti progetti con facilità,
ottenendo risultati straordinari.

L’uncinetto ha quattro punti principali:

catenella maglia bassa

maglia bassissima maglia alta

Esistono uncinetti di varie dimensioni, per lavorare filati sottili o molto grossi.
I PUNTI BASE PUNTI USATI
PER BORDURE
Catenella (cat.) O RIFINITURE

La catenella è la base del lavoro all’uncinetto. I progetti iniziano quasi sempre con una catenella Punto gambero
di base, sulla quale verranno lavorati i punti successivi. La catenella deve essere eseguita
morbidamente, altrimenti il lavoro si deformerà quando eseguirete le righe successive. Le
catenelle si usano in combinazione con gli altri punti base per ottenere i punti operati. Lavorate come una maglia
bassa, spostandovi da
Con l’uncinetto e l’estremità del filato nella mano destra, fate passare sinistra verso destra.
il filo proveniente dal gomitolo sull’indice sinistro, dal dorso del dito in
avanti. Potete avvolgere il filo attorno al mignolo sinistro per regolare la
tensione del filo.

Gettate il filo sull’uncinetto in senso antiorario, agganciatelo e fatelo


passare tra i fili incrociati sull’uncinetto per formare un nodo (figura 3).

Gettate il filo sull’uncinetto e fatelo passare nell’asola sull’uncinetto: avete


ottenuto una catenella. Ripetete questa operazione per eseguire tutte le
catenelle necessarie all’avvio del lavoro, come vedete nella figura 5.
NOTA: l’asola sull’uncinetto non conta come maglia; quando contate
le catenelle, contate solo i punti che avete completato. Per catenella si
può intendere sia il singolo punto catenella sia la treccina che si ottiene
lavorando. [NdT]
v Maglia bassissima

Gettate il filo sull’uncinetto e fatelo


Inserite l’uncinetto nella seconda passare nelle due asole sull’uncinetto:
catenella a partire dall’uncinetto (o nel avete formato una maglia bassissima.
punto indicato nel modello).
13
v Maglia bassa
Dopo aver eseguito la maglia bassa in
Avviate una catenella di base e inserite corrispondenza dell’ultima catenella di
l’uncinetto nella seconda catenella a base, lavorate 1 catenella e voltate il
partire dall’uncinetto. lavoro per eseguire la riga successiva.

Gettate il filo sull’uncinetto ed estraete


un’asola: restano 2 asole sull’uncinetto. Inserite l’uncinetto nel secondo spazio
Gettate il filo sull’uncinetto e fatelo (sotto la seconda maglia) e lavorate 1 m.
passare attraverso le due asole. bassa. Proseguite inserendo l’uncinetto
in ciascuno spazio seguente tra le due
maglie. NOTA: per lavorare in costa dietro
o davanti, inserite l’uncinetto solo nel filo
Per eseguire la maglia bassa successiva, posteriore o anteriore della maglia.
inserite l’uncinetto nella catenella
successiva e ripetete il passaggio Eseguite l’ultima maglia bassa nella
precedente. catenella che avete eseguito nella riga
precedente, poi girate il lavoro.
Maglia alta

Eseguita la catenella Gettate il filo L’ultima maglia


di base, gettate il sull’uncinetto e fatelo alta è lavorata
filo sull’uncinetto e passare in 2 asole: nella terza delle 3
inseritelo nella terza restano 2 asole catenella di inizio
catenella a partire sull’uncinetto. riga.
dall’uncinetto.

Gettate il filo Gettate il filo Per lavorare la


sull’uncinetto ed sull’uncinetto e fatelo riga successiva,
estraete un’asola: passare nelle 2 asole lavorate 3 catenelle,
avrete 3 asole rimaste. Per proseguire voltate il lavoro e
sull’uncinetto. la lavorazione a inserite l’uncinetto
maglia alta, gettate il nel secondo spazio
filo sull’uncinetto e inseritelo nella catenella dell’ultima maglia
successiva, poi ripetete i 3 passaggi precedenti. alta eseguita.
I vostri appunti

14
15
IMPARARE
i punti
BASE
16

INTRODUZIONE al lavoro a MAGLIA