Sei sulla pagina 1di 24

SETTIMANALE -

4.99

ISSN 2037-6022

Tante idee creative per te e la tua casa

A UNCINETTO RIQUADRO DOPO RIQUADRO, LA TUA

CREA

COPERTA
PATCHWORK

Le tecniche Accessori passo a passo moda

I modelli degli stilisti

CON IL KIT COMPLETO

PER LAVORARE OGNI RIQUADRO

Numero 47 - Esce il marted Pubblicazione periodica settimanale edita da Hachene Fascicoli S.rL VlaMekhiorreGoia.61 -Milano Direttore: Paola Tinca Direttore editoriale: Guattir Vigan Redazione: Simona Manacorda Direttore produzione: Lorenzo Cazzaniga Coontnomento e redazione Ada Colombo Progetto grafico e mpoginaznae: Anna Maffe 2010 Hachette Fascicoli sH 2009 Hachette Partworks

N U M E R O 47
COPERTA PATCHWORK Pizzo a ventaglletti MODELLI DEGLI STILIST Bolero anni 70 PER LA CASA Plaid con frange ACCESSORI MODA Calze a righe e pois SCUOLA DI UNCINETTO Uncinetto tubolare ENCICLOPEDIA DEI PUNT Rettangoli obliqui DOMANDE & RISPOSTE

Registrazione n. 252 del 10/05/11 presso il Tribunale di Milano Iscrizione al R.QC. n. 6800 del 10/12/2001 Direttore Spedizione in artl.c.1 -DCB Distribuzione $O.DI.P"Angeto va Bettola 18 - O Paola Tucani 3/2003 conv. in L46/2004

(MI)

Servizio abbonamenti Per informazioni sul suo abbonamento 0 sottoscriverne uno IL .-e Diemn Via Morand. 24 -20147 Saronflo Tei 199 41 80 30 () - Fax 02 3W j@cliepack.rt oppure www.hachette-fascicoli.it Servizio arretrati 1 numeri arretrati sono disponibili senza acu per 6 mesi dalla data di pubblicazione (salvo esa Per ottenerli puT^, chiederli al proprio edicolante di fiducia: telefonare allo 1 99 4 1 80 30 (). In questo cas ! saranno recapitate a .u con pagamer> di copertina pi un contributo spese ne di 6.50 Euro; sito www.hachette-fascicoli.it Servizio clienti Per avere informazioni sulla pubblicazione e i suoi allegati: Tei 199 41 80 30 () - Fax 02 39 29 24 94 E-mail f.g@cliepack.it L'Opera composta da 120 uscite. Prima uscita euro 1.99 Seconda uscita euro 3.99 Uscite successive euro 6.99 L'Editore si riserva il diritto di variare la sequenza delle uscite dell'Opera e/o i prodotti allegati Per redrtore il principio di utilizzare carte composte da fcre rinnovabili riciclabili e fabbricate a partire da legni provenienti da foreste dove viene adottato un sistema di gestione forestale sostentile. Oltre a eia redrtore si aspetta dai suoi fornitori d carta che si iscrivano a un ente oS certrficaz'cne ambientale riconosciuta

www.hachette-fascicoli.it
Stampato presso Grafiche Canale & C. -Torino () Costo miamo del* telefbnau da rete fesa 0.1437 eiro al minuta IVA nduu. senza scatto ala risposta. Da rete mobile il costo dipende dairoperatonutfezrto.

Nella prossima uscita


Gilet con cappuccio Lettere dell'alfabeto Fascia per capelli Rete a quadretti

IN PI
II gomitolo viola

Noccioline colorate
Legenda * Facile ** Media *** Impegnativa

A C C E S S O R I MODA

Stola lesserissima

ACCESSORI

MODA

Si basa unicamente su maglie alte, lavorate in rilievo davanti e dietro a gruppi alternati, il motivo che forma larghe coste lungo la stola in leggerissimo filato mohair, ideale anche per ogni stagione.

Difficolt: facile. La lavorazione richiede una minima esperienza perch il punto

si ripete regolarmente
Misure: larghezza: cm 39 lunghezza: cm 120 II filato necessario: g 100 di filato sottile in kid mohair/poliammide/ lana, colore lampone Uncinetti:

un uncinetto n. 4,00
Campione: 20 maglie e 14 righe lavorate a coste di maglia alta in rilievo con l'uncinetto n. 4,00, corrispondono a un quadrato di cm IO x IO PER OTTENERE IL MODELLO ESSENZIALE CHE IL TUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO Cosa devi fare: lavorare la base della stola con una riga a maglia alta proseguire eseguendo il mot/Vo della stola, basato su 2 righe di maglie alte a coste, che vanno ripetute alternando la lavorazione in rilievo sul diritto e sul rovescio del lavoro

Il filato
Soffice e lussuoso, il filato di spessore sottile risulta da una composizione di kid mohair al 65%, poliammide al 30% e lana al 5%. Particolarmente delicato, pu essere lavato solo a mano. Nella vasta scelta dei colori, si trovano sia tonalit chiare e pastello sia tinte forti e vivaci. Non ti sar perci difficile trovare la tinta da te preferita.

A C C E S S O R I MODA

Spiegazione

Abbreviazioni:

STOLA:
con l'unc. n. 4,00 avvia 80 cat Riga di base: lav. I m. alta nella 4a cat dall'une., I m. alta in ciascuna delle seg. cat fino al termine, volta Si hanno 78 m. I a riga: (dir del lavoro) 3 cat (= I m. alta), sarta la m. alta alla base delle cat, lav. I m. alta in rilievo dav. nel seg. modo: porta il filo sull'une., inserisci l'unc. dal davanti al dietro e da destra verso sinistra attorno alla colonnina della seg. m. alta, filo sull'une, e completa la m. atta nel solito modo, lav. I m. in rilievo dav. attorno alla colonnina delle seg. 4 m., * lav. I m. alta in rilievo dietro nel seg. modo: porta il filo sull'une., inserisci l'unc. dal dietro al dav. e da destra verso sinistra attorno alla colonnina della seg. m. alta, filo sull'une, e completa la m. atta nel solito modo, lav. I m. in rilievo dietro attorno alla colonnina delle seg. 5 m., lav. I m. in rilievo dav. attorno alla colonnina delle seg. 6 m. * rip. da * a * fino al termine, lavorando l'ultima m. alta in rilievo dav. attorno alle 3 cat per voltare, poi vorta. 2* riga: 3 cat (= I m. alta), sarta la m. alta alla base delle cat. lav. I m. arta in rilievo dietro attorno alla colonnina delle seg. 5 m., * lav. I m. in rilievo dav. attorno alla colonnina delle seg. 6 m., lav. I m. alta in rilievo dietro attorno alla colonnina delle seg. 6 m. *, rip. da * a * fino al termine, lavorando l'urtima m. arta in rilievo dietro attorno alle 3 cat per voltare, poi volta. Le ultime 2 righe formano il motivo del punto a coste in rilievo. Ripetile fino a raggiungere la lunghezza di circa cm 120 dal margine d'avvio oppure la lunghezza desiderata.Taglia e fssa il filo.

cat. = catenella/e
e m = centimetri dav. = davanti

lav. = lavora
m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

A C C E S S O R I MODA

COME SI LAVORANO LE COSTE A MAGLIA ALTA


Le maglie in rilevo sono lavorate attorno alla colonnina delle maglie sottostanti, invece che negli anelli alla sommit, come avviene normalmente. Questa variante nella lavorazione produce una superfcie compatta e consistente. Nella stola proposta in questa scheda le maglie lavorate in rilievo sono maglie alte, eseguite a gruppi alternati davanti e dietro attorno alla colonnina delle sottostanti maglie alte.

Per eseguire I m. alta in rilievo dietro, awolgi il filo attorno all'une., poi inserisci l'unc. dal dietro al davanti e da destra verso sinistra attorno alla colonnina della seg. m. alta. Mentre esegui questa maglia tieni il lavoro verso di te e, quando l'uncinetto gira attorno alla colonnina, controlla che fuoriesca di nuovo sul dietro.

Per lavorare I m. alta in rilievo davanti, awolgi il filo attorno all'une., poi inserisci l'unc. dal davanti al dietro e da destra verso sinistra attorno alla colonnina della seg. m. alta.

Per completare la maglia alta in rilievo, lavora poi come al solito, portando il filo sull'une, ed estraendo un anello, awolgendo di nuovo il filo sull'une, e facendolo passare attraverso i primi 2 anelli sull'une., portando ancora il filo sull'une, ed estraendolo attraverso i 2 anelli rimasti.

Completa poi la maglia alta in rilievo, lavorandola come al solito: porta il filo sull'une, ed estrai un anello, awolgi di nuovo il filo sull'une, e fallo passare attraverso i primi 2 anelli sull'une., porta ancora il filo sull'une, ed estrailo attraverso i 2 anelli rimasti sull'uncinetto.

MODELLI DEGLI STILISTI

Bolero anni 70
Di grande tendenza, l'elegante modello vintage di stile spagnolo render speciale anche semplice tubino.

<r+.r

^^

I MODELLI DEGLI STILISTI


Raffinato e leggero, il bolero in cotone rifinito da un originale bordo lavorato con un punto rete a losanghe caratterizzato da pippiolini.

II filato
Di spessore sottile, soffice e morbidamente ritorto, l'elegante filato tutto naturale in puro cotone organico al 100%. Coltivato nel pieno rispetto dell'ambiente, viene tinto con prodotti ecologici. La serie dei colori molto ricca, da proposte classiche a tonalit di moda, fra le quali potrai scegliere la tua tinta preferita.

Difficolt: impegnativo. Il motivo del bolero richiede molta attenzione e una provata abilit Misure: la spiegazione data per 3 taglie circonferenza seno:cm 82-86 (92-97,102-107) larghezza del dietro: cm 45 (55, 65) lunghezza: cm 35 (37, 39) lunghezza della manica: cm 19 Nota: le misure tra parentesi si riferiscono alle taglie superiori; quando indicata una sola misura, questa si riferisce a tutte le taglie II filato necessario: g 200 (250, 300) di filato di spessore sottile in puro cotone organico, colore rosa antico

Uncinetto:
un uncinetto n. 3,00 un uncinetto n. 3,50 Campione: 4 motivi a losanga e IO righe lavorati con l'uncinetto n. 3,50 nel punto pizzo del bolero corrispondono a un quadrato di cm IO x IO Cosa devi fare: lavorare a punto pizzo composto da motivi

a losanga con pippiolini


eseguire separatamente il dietro e i due davanti iniziando dalle spalle e scendendo fino al bordo vita eseguire il bordo decorativo con pippiolini centrali esterni

I MODELLI DEGLI STILISTI

jtjM Spiegazione

Abbreviazioni:
alts. = altissima bs. = bassa

cat. = catenella/e cm = centimetri dir. = diritto lav. = lavora


m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui r. = riga rip. = ripeti rov. = rovescio seg. = seguente/i sp. = spazio term. = termina une. = uncinetto

DIETRO: si lavorano separatamente le due spalle e poi si unisce il lavoro. Spalla destra: con lune.n.3,50 avvia 43 (55,67) cat I * riga: (rov. del lavoro) I m. bs. nella I O* cat dall'une., * 7 cat, satta 5 cat, I m. bs. nella seg. cat *, rip. da * a * fino alle ultime 3 cat, lav. 3 cat, salta 2 cat e lav. I m. alts. nell'ultima cat, voto. 2* riga: 6 cat, * nella 4a cat del seg. sp. di 7 cat lav. I m. bs., 3 cat e I m. bs.; poi lav. 5 cat *. rip. da * a * e termina con 5 cat e I m. bs. nella 4a cat dell'ultimo sp., volta Nel motivo ci sono 6 (8, 10) complete losanghe. 3* riga: * 7 cat, I m. bs. nella 3a cat del seg. sp. di 5 cat *, rip. da * a * e termina con I m. bs. nella 3a cat dell'ultimo sp., 3 cat e I m. alts. nell'ultima cat, volta. La 2a e la 3* riga formano il motivo del punto pizzo. ** Rip. la 2a riga un'altra voltaTaglia e fissa il filo.

unisci le cat della spalla sinistra alla spalla destra con I m.bss. nella I a cat della 4a rigaTaglia e fssa il filo.Volta il lavoro sul rovescio e unisci il filo alla m. bs. all'inizio dell'ultima riga della spalla destra. 5* riga: * 7 cat, I m. bs. nella 3a cat del seg. sp. di 5 cat *, rip. da * a * altre 5 (7, 9) volte, 5 cat, I m. bs. nella 3a delle seg. 35 cat, per 5 volte lav.: 7 cat, salta 5 cat e lav. I m. bs. nella seg. cat; poi lav. 5 cat, per 5 (6,7) volte lav. I m. bs. nella 3a cat del seg. sp. di 5 cat e 7 cat, quindi lav. I m. bs. nella 3a cat dell'ultimo sp., 3 cat e I m. alts. nell'ultima cat, volta. Lavorando nella 3a cat di ciascun sp. di 5 cat su ogni lato della scollatura nella seguente riga pros. con il motivo a punto pizzo fino ad aver lavorato un totale di 30 (32,34) righe dalle spalle e termina con la ripetizione della 2a riga Bordo: I * riga: (rov. del lavoro) * 7 cat, I m. bs. nel seg. sp. di 5 cat, 13 cat, I m. bss. nella I O" cat dall'une., 3 cat, I m. bs. nel seg. sp. di 5 cat *, rip. da * a * e termina con 3 cat e I m. alts. nell'uttima cat, volta. 2* riga: 4 cat, I m. bs. nella m. alts. sottostante, * 2 cat, 13 m. alte nell'anello di IO cat, 3 cat, nella 4a cat. del seg. sp. di 7 cat lav. I m. bs.. 3 cat e I m. bs. *, rip. da * a * fino al

Spalla sinistra e scollatura centrale:


lav. come fatto per la spalla destra, ma non tagliare il filo e lav. invece 35 cat Con il dir del lavoro verso di te sia della spalla destra sia della spalla sinistra e senza attoreigliare le cat, ma tenendole ben distese,

I MODELLI DEGLI STILISTI

tf.<
MANICHE: con lune.n.3,50 awia91 (103, 115) cat Lav. la I a e la 2a riga come spiegato per la spalla destra del dietro. Si hanno 14 ( 16, 18) losanghe complete nel motivo a punto pizzo. Lav. la 3a riga poi rip. la 2a e la 3a riga fino ad aver lavorato un totale di 14 righe e termina con la ripetizione della 2a riga Lav. il bordo come spiegato per il dietro.

Rifiniture
Vaporizza leggermente le diverse parti, seguendo le istruzioni sulla fascetta del filato. Unisci il dietro ai 2 davanti lungo le spalle. Bordo del davanti: con l'unc. n. 3,00 e il dir termine, volta 3* riga: 2 m. bss. nel I sp. di 3 cat, del lavoro verso di te, unisci il filo al pippiolino alla 8 cat, * nella T m. alta delle seg. 13 m. lav. I m. bs., 3 fine della 2a riga del bordo inferiore del davanti cat e I m. bs.; poi lav. 7 cat, I m. bs. nel seg. pippiolino destro, poi lav. I cat., * 4 m. bs. nello sp. formato dalla di 3 cat, 7 cat *, rip. da * a * e termina con 7 cat, I m. m. alts. o dalle cat. sul lato della riga dell'apertura bs. nell'ultimo pippiolino di 3 cat, volta. 4* riga: * 8 m. davanti, I cat, salta la m. bs. * rip. da * a * fino alla bs. nello sp. di 7 cat, nel pippiolino di 3 cat lav. I m. bs., spalla, I cat, salta la cucitura della spalla, per 3 volte 4 cat e I m. bs.; poi lav. 8 m. bs. nel seg. sp. di 7 cat *, rip. lav. 4 m. bs. e I cat. sul lato della scollatura dietro, da * a * per tutta larigaTagliae fssa il filo. quindi lungo la scollatura centrale dietro lav. per 5 volte: 5 m. bs. nello sp. di cat, I cat, salta la m. bs. DAVANTI SINISTRO: Pros. lavorando la parte sinistra come quella destra, lav. come fatto per la spalla destra del dietro fino a **. ma in senso inverso e terminando con I m. bs. Rip. la 2a e la 3a riga fino ad aver lavorato un totale nell'ultimo pippiolino alla base del lato dell'apertura. di 30 (32,34) righe dalla spalla e termina con una 2a Taglia e fssa il flo. Segna sui lati l'inizio delle maniche riga Lav. il bordo come spiegato per il dietro. a cm 17,5 (20.22,5) dalla cucitura delle spalle. Attacca le maniche fra questi segni. Unisci il dietro DAVANTI DESTRO: e i davanti sui fianchi e cuci i sottomanica, facendo lav. come spiegato per il davanti sinistro. attenzione a unire bene i bordi fra loro.

PER L A C A S A

Sembra un'opera d'arte ispirata allo stile del noto pittore olandese il copriletto eseguito a quadrati colorati.

PER L A C A S A
Sono ventiquattro i quadrati che compongono, come in mosaico stilizzato ispirato ai dipinti di Piet Mondrian, l'artistico plaid in forti e vivaci colori, incorniciati dalla tonalit chiara e neutra del panna.

Difficolt: facile. I quadrati tutti uguali s eseguono senza difficolt, ma qualche attenzione richiesta dalla rifiniture Misure: il plaid finito misura: cm 154 x 104 II filato necessario: g 250 per ciascuno dei seguenti colori: verde chiaro e azzurro, g 200 per ciascuno dei seguenti colori: fucsia, blu, rosso e panna, g 50 verde scuro di filato di spessore piuttosto grosso in pura lana Merino extra fine

Uncinetto:
un uncinetto n. 5,00 Altri strumenti e materiali: un ago da lana con la punta arrotondata per cucire fra loro i quadrati del plaid Campione: con i primi 4 giri, lavorati a maglia alta con /'une. n. 5,00, si ottiene un quadrato di cm IO x I O, mentre il quadrato finito misura cm 25 x 25 Cosa devi fare: lavorare il quadrato in un vivace colore a maglia alta con spazi di catenelle sugli angoli eseguire l'ultimo giro in un colore chiaro (uguale per tutti i quadrati) a maglia bassa lavorare in totale 24 quadrati in 6 differenti colori riunire fra loro i quadrati, poi lavorare il bordo con lo stesso colore contrastante dell'ultimo giro di ogni quadrato

II filato
di spessore piuttosto grosso il filato poco ritorto in pura lana Merino extra fine al 100%. Elegante e soffice, si lavora con facilit. Oltre alle tinte proposte, esistono molti altri colori, classici e di tendenza, fra i quali potrai scegliere i tuoi preferiti.

PER L A C A S A

Spiegazione

Abbreviazioni:
bs. = bassa bss. = bassissima

cat. = catenella/e
cm = centimetri

lav. = lavora m. = maglia/e


prec. = precedenti pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto sp. = spazio

3 giro: 3 cat, salta la m. alla base delle composto da 24 quadrati eseguiti cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 3 m. principalmente in 6 colori diversi alte, * nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, (verde chiaro, azzurro, fucsia, blu, rosso 3 cat. e 2 m. alte; poi lav. I m. alta in e verde scuro) pi un ultimo giro ciascuna delle seg. 5 m. alte *, rip. da * lavorato in colore panna. a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, 3 cat. e 2 m. alte; quindi lav. Quadrato: I m. alta nella seg. m. alta e term. con con l'unc. n. 5,00 e uno dei colori I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat principali awia 5 cat. e chiudile 4 giro: 3 cat, salta la m. alla base a cerchio con I m. bss. delle cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 1 giro: 3 cat. (= I m. alta), 2 m. alte 5 m. alte, * nel seg. sp. di 3 cat. lav. 2 m. nel cerchio, 2 cat., * 3 m. alte nel alte, 3 cat. e 2 m. alte; poi lav. I m. alta cerchio, 2 cat. *, rip. da * a * altre in ciascuna delle seg. 9 m. alte *, rip. da 2 volte, term. con I m. bss. nella 3a * a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat. delle prime 3 cat lav. 2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; quindi 2 giro: 3 cat., salta la m. alla base lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 3 m. delle cat, I m. alta in ciascuna delle alte e term. con I m. bss. nella 3a delle seg. 2 m. alte, * nel seg. sp. di 2 cat. lav. prime 3 cat. I m. alta, 3 cat. e I m. alta; poi lav. I m. 5 giro: 3 cat, salta la m. alla base delle alta in ciascuna delle seg. 3 m. alte *, cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 7 m. rip. da * a * altre 2 volte, nel seg. sp. alte, * nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, di 2 cat. lav. I m. alta, 3 cat. e I m. alta; 3 cat e 2 m. alte; poi lav. I m. alta in quindi term. con I m. bss. nella 3a ciascuna delle seg. 13 m. atte *, rip. da * delle prime 3 cat a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat. lav.

PLAID:

PER L A C A S A
Schema per la disposizione dei quadrati
alte, 3 cat e 2 m. alte; quindi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 13 m. alte e term. con I m. bss. nella 3* delle prime 3 cat Taglia e fssa il filo. 10 giro: unisci il colore panna a uno sp. di 3 cat, I cat (che non conta come I m.), * 5 m. bs. nello sp. di 3 cat, I m. bs. in ciascuna delle seg. 33 m. alte *, rip. da * a * altre 3 volte, term. con I m. bss. nella I a m. bsTaglia il filo, lasciando una gugliata di circa cm 50 con la quale potrai cucire fra i quadrati. I 24 quadrati del plaid sono eseguiti nei rispettivi colori, indicati nello schema con una lettera: A= verde chiaro (6 quadrati), B = azzurro (5 quadrati), C= fucsia (4 quadrati) D = blu (4 quadrati), E = rosso (4 quadrati) F = verde scuro ( I quadrato).

2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; quindi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 5 m. alte e term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat 6 giro: 3 cat, salta la m. alla base delle cat. I m. alta in ciascuna delle seg. 9 m. alte, * nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; poi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 17 m. alte *, rip. da * a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; quindi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 7 m. alte e term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat 7 giro: 3 cat, salta la m. alla base delle cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 1 1 m. atte, * nel seg. sp. di 3 cat. lav. 2 m. alte, 3 cat. e 2 m. alte; poi lav. I m. atta in ciascuna delle seg. 21 m. alte *, rip. da * a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat. lav. 2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; quindi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 9 m. alte e term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat 8 giro: 3 cat, salta la m. alla base delle cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 13 m. alte, * nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; poi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 25 m. alte *, rip. da * a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m. alte, 3 cat e 2 m. alte; quindi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. I I m. alte e term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat 9 giro: 3 cat, salta la m. alla base delle cat, I m. atta in ciascuna delle seg. 15 m. alte, * nel seg. sp. di 3 cat. lav. 2 m. alte, 3 cat. e 2 m. alte; poi lav. I m. alta in ciascuna delle seg. 29 m. alte *. rip. da * a * altre 2 volte, nel seg. sp. di 3 cat lav. 2 m.

Colloca i quadrati su una superfcie piana, con il diritto del lavoro rivolto verso l'alto, come si vede nella disposizione data nello schema, in modo da formare un rettangolo di 6 x 4 quadrati. Per cucirli si inizia dalla sommit del I quadrato e lo si unisce a quello vicino facendo passare l'ago sotto entrambi gli anelli delle maglie corrispondenti dell'ultimo giro, sia dell'uno sia dell'altro quadrato. Unisci prima in questo modo prima tutti quadrati della I a fila, poi quelli delle altre 3 file, infine cuci fra loro le 4 file formando il rettangolo. Bordo: con l'unc. n. 5,00 e il diritto del lavoro verso di te, unisci il colore panna alla I a delle 5 m. bs. su un angolo, 3 cat, I m. alta nella seg. m. bs., * 3 m. alte nella seg. m. bs. (m. centrale delle 5 m. bs.), I m. alta in ciascuna m. bs. fino alla m. centrale del seg. angolo * rip. da * a * altre 2 volte, 3 m. bs. nella seg. m. bs., 1 m. alta in ciascuna m. bs. fino alla fine del giro, term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat Giro seg.: 3 cat, salta la m. alla base delle 3 cat, I m. alta nelle seg. 2 m. alte, * 3 m. alte nella seg. m. alta (maglia centrale delle 3 m. alte), I m. alta in ciascuna m. alta fino alla m. centrale delle 3 m. sull'angolo seguente *, rip. da * a * altre 2 volte, 3 m. bs. nella seg. m. alta, I m. alta in ciascuna m. alta fino alla fine del giro, term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat Taglia e fssa il filo.

Pizzo a ventaglietti
elegante e semplice da eseguire il punto che alterna righe con piccole V ad altre in cui si lavorano dei ventaglietti.

COPERTA PATCHWORK

Pizzo a ventaglietti
Con il gomitolo rosa allegato a questo fascicolo si esegue il quadrato traforato. Il punto pizzo prescelto alterna righe con motivi regolari aV a righe formate da piccoli ventagli. Il motivo proposto da questo quadrato adatto anche a tovaglie, coperte e accessori.

Difficolt: tecnica base semplice, perch sono usati unicamente catenelle e maglie alte. Nella lavorazione si alternano due righe Misure: il quadrato finito misura circa: cm 13 x 13 II filo necessario: filato BBB co/ore rosa allegato a questo fascicolo Uncinetto: un uncinetto n. 4.00 Campione: cm IO x IO lavorati a punto pizzo a ventaglietti con l'uncinetto n. 4,00 corrispondono a 20 m. e 8 righe Cosa devi fare: eseguire una catenella di base lavorare una riga di base con motivi a V formati da I maglia alto, 2 catenelle e I maglia alta lavorate nella stessa catenella di base proseguire alternando una riga con motivi a ventaglietti, formati da 5 maglie alte lavorate nello stesso spazio, e una riga con motivi a V creati da I maglia alta, 2 catenelle e I maglia alta eseguite nella stessa maglia al termine, tagliare e fissare il filo

II filato
Se esegui il campione in modo corretto il gomitolo di filato colore rosa allegato al fascicolo pi che sufficiente per realizzare il quadrato.

COPERTA

PATCHWORK

}\ Spiegazione

r eseguire il quadrato

Abbreviazioni: cat. = catenella/e cm = centimetri dir. = diritto lav. = lavora


m. = maglia/e pros. = prosegui r. = riga rip. = ripeti seg. = seguente/i sp. = spazio term. = termina une. = uncinetto

Srotola dal gomitolo allegato a questo fascicolo una quantit di filo lunga circa cm 15. Fai un nodo scorsoio e portalo sull'uncinetto n. 4,00. Avvia 31 catenelle. Riga di base: (rov.del lavoro) lav. I motivo diV (I m. alta, 2 cat e I m. alta) nell'8* cat dall'une., * 3 cat, satta le seg. 4 cat, lav. I motivo di V nella seg. cat * rip. da * a * fino alle ultime 3 cat, lav. 2 cat, satta le seg. 2 cat, term. con I m. alta nell'ultima cat, volta. I * riga: lav. 3 cat (corrispondenti alla I * m. alta), * lav. I ventaglietto (5 m. alte eseguite nello sp. di 2 cat al centro della V sottostante) *, rip. da * a * e term. con I m. alta nella 5a delle 7 cat all'inizio della precedente riga poi volta.

2* riga: 5 cat, lav. I motivo aV nella m. alta centrale del I ventaglietto, * 3 cat, lav. I motivo aV nella m. alta centrale del seguente ventaglietto *, rip. da * a * e term. con 2 cat e I m. alta nella 3a delle 3 cat per voltare all'inizio della precedente riga volt 3* riga: lav. 3 cat (corrispondenti alla I * m. alta), * lav. I ventaglietto (5 m. alte eseguite nello sp. di 2 cat al centro dellaV sottostante) *, rip. da * a * e term. con I m. alta nella 3a delle 5 cat all'inizio della precedente riga poi volta Rip. la 2a e la 3a riga fino a raggiungere la lunghezza di cm 13 dal margine d'awio, terminando con la ripetizione della 3a rigaTaglia e fissa il filo.

Rifiniture
Al termine del lavoro, dopo aver fissato tutti i fili, appoggia il quadrato su una superfcie piana, ricoperta da un panno da stiro o da un altro tessuto consistente, e punta tutt'intomo degli spilli, rispettando le dimensioni che il quadrato dovr avere. Quindi coprilo con un panno pulito, leggermente inumidito. Lascia asciugare e togli gli spilli solo quando il panno e il quadrato saranno perfettamente asciutti. Metti da parte il quadrato, tenendolo piatto, fino a quando non avrai eseguito anche tutti gli altri quadrati.

OPERTA PATCHWORK

COME CUCIRE I QUADRATI DELLA COPERTA


Fino a questo momento hai lavorato i quadrati I che compongono un quarto dell'intera coperta Stendili su una superfcie piana secondo lo schema mostrato qui accanto, facendo attenzione che siano tutti sul diritto del lavoro e nella posizione illustrata in fotografa. Ogni quadrato deve misurare circa cm 13 x 13. Se la misura ottenuta di poco inferiore, puoi adattarla con l'aiuto del ferro da stiro, se invece alcuni quadrati sono decisamente troppo piccoli o troppo grandi per combaciare agli altri, consigliabile disfarli e rifarli daccapo, controllando bene il campione. Puoi anche cambiare, se il caso, la misura dell'uncinetto. Utilizza un uncinetto pi grosso per ottenere un quadrato pi grande e, viceversa un uncinetto pi piccolo per ottenerne uno di misura inferiore.

k i

26

29

Per unire fra loro due quadrati, mettili diritto contro diritto, bene allineati dal lato superiore a quello inferiore. Uniscili lungo un lato verticale con degli spilli, lasciando una certa distanza fra uno spillo e l'altro.

Continua a unire in questo modo i quadrati fra loro, formando una striscia orizzontale, secondo le indicazioni date nello schema I quadrati devono essere disposti come nella foto.

Infila la gugliata di filo avanzata da un quadrato in un ago da lana con la punta arrotondata o prendi un filo nel colore prevalente. Uniscili con un sopraggitto a piccoli punti regolari, prendendo insieme lo spessore di entrambi i quadrati.

Unisci fra loro tutti i quadrati formando 6 strisce orizzontali, poi cuci fra di loro le sei strisce per ottenere un quarto della coperta patchwork cio la parte superiore sinistra.

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Uncinetto tubolare
Tubi o cilindri, di ogni dimensione, possono servire per realizzare borse, cappelli e diversi altri oggetti. In questa scheda presentiamo un cilindro a spirale eseguito a maglia bassa, che non presenta cuciture, ma lavorato in continuit, un giro dopo l'altro.

Cilindro a spirale di maglie basse

Avvia il numero richiesto di catenelle di base per creare il cilindro nell'ampiezza desiderata. Unisci le catenelle per formare un anello, lavorando I maglia bassissima nella I a catenella. Fai attenzione a tenere diritta la base di catenelle, evitando di girarla o torcerla prima della chiusura d'unione.

Lavora in tondo, eseguendo I maglia bassa in ciascuna catenella di base.

Termina il I giro chiudendo fra loro le maglie: lavora perci I maglia bassissima nella I a maglia bassa del giro.

Inserisci un segna-maglie di plastica nell'anello dietro la maglia sull'uncinetto appena lavorata: questo segno indica l'inizio del giro successivo.

Li
'

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Prosegui nella lavorazione del seguente giro, lavorando I maglia bassa in ogni maglia del giro precedente. Se il cilindro formato da meno di IO maglie, ti sar pi facile lavorare prendendo soltanto l'anello della maglia che sta davanti, in caso contrario bisogner entrare con l'uncinetto sotto entrambi gli anelli che si trovano alla sommit della maglia, come avviene normalmente.

Quando arrivi al momento di lavorare la maglia contrassegnata dal segna-maglie, non chiudere il giro (come hai fatto per il I giro), ma togli il segna-maglie e lavora I maglia bassa in questa maglia.

A questo punto metti il segna-maglie, come hai fatto prima, dietro la maglia che hai appena eseguito. In questo modo hai indicato l'inizio del nuovo giro.

Continua a lavorare in giri a maglia bassa nel modo spiegato, togliendo il segna-maglie alla fine di ogni giro e mettendolo poi dietro la maglia che stata lavorata in quel punto.

Quando il cilindro raggiunge la lunghezza richiesta, taglia e fssa il filo. Dal momento che la maglia bassa ha un'altezza molto limitata, se si lavora in giri continui si crea un cilindro senza cuciture n visibili unioni.

ENCICLOPEDIA

DEI PUNTI

Rettangoli obliqui
Si pu anche eseguire in tinta unita, ma la scelta di tre colori offre la soluzione migliore per valorizzare il punto che disegna piccoli motivi rettangolari disposti in posizione diagonale, in modo da formare un intarsio. La lavorazione, rapida e veloce, si presta bene ad essere utilizzata per indumenti estivi, come un cardigan in cotone.

Con il I colore awia una base di catenelle di un numero di maglie multiplo di 7 pi I catenella

Per la riga di base, lav. sempre con il I colore ed esegui 2 maglie alte nella 4a catenella dall'uncinetto.

Salta 3 catenelle e lav. I m. bassa nella seguente catenella, esegui 3 catenelle e lavora I m. alta in ciascuna delle seguenti 3 catenelle.

Ripeti la sequenza spiegata al punto 3 fino alle ultime 4 catenelle, salta 3 catenelle e lavora m. bassa nell'ultima catenella, poi volta il lavoro.

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

Le catenelle per voltare


Quando si esegue questo punto, bisogna lavorare 3 catenelle per voltare all'inizio di ogni riga.

SPIEGAZIONE DEL PUNTO


Queste sono le istruzioni per eseguire il motivo del punto rettangoli obliqui, come vengono fornite nelle spiegazioni dei punti. Avvia una base di cat di un n. di m. multiplo di 7 pi I cat Riga di base: 2 m. afte nella 4a cat dall'une., * salta 3 cat. I m. bs. nella seg. cat. 3 cat, I m. atta nelle seg. 3 cat *, rip. da * a * fino alle ultime 4 cat, salta 3 cat e lav. I m. bs. nell'ultima cat, poi volta. I * riga: 3 cat (= I m. alta), 2 m. atte nella I a m. bs., * satta 3 m. atte, I m. bs. nella I a delle 3 cat, poi lav. 3 cat, I m. atta nelle seg. 2 cat, I m. atta nella seg. m. bs. *, rip. da * a * e terra saltando 2 m. atte e lavorando I m. bs. alla sommit delle cat per voltare; volta Rip. la I a riga per tutto il lavoro per formare il motivo del punto.v

Cambia colore e con il 2 colore inizia la I a riga lavorando 3 cat, che corrispondono alla I a m. alta, poi lav. 2 m. alte nella I a m. bassa della riga sottostante.

Lav. la seguente sequenza: salta 3 m. atte. lav. I m. bassa nella I a delle 3 cat, quindi lav. 3 cat., lav. I m. alta in ciascuna delle seguenti 2 cat. e I m. atta nella seguente maglia bassa.

Rip. questa sequenza fino alla fine della riga, salta le ultime 2 m. atte e lav. I m. bassa alla sommit delle catenelle per voltare. Cambia colore chiudendo l'ultima maglia con il 3 colore.

Volta il lavoro e prosegui il motivo del punto ripetendo la I a riga.

Cambia colore alla fine di ogni riga, tenendo il filo che non momentaneamente in uso sul lato del lavoro, per riprenderlo quando sar necessario.

DOMANDE

RISPOSTE

Questa sezione dedicata alle principianti. Risponderemo alle vostre domande e cercheremo di risolvere i problemi pi comuni che si presentano quando si inizia un lavoro all'uncinetto.

Mi piace molto lavorare all'uncinetto, ma quando dedico troppo tempo al mio hobby preferito mi ritrovo con le mani doloranti. C' un sistema per evitare questo inconveniente? Come accade in tutti i lavori, in cui si effettuano movimenti ripetitivi, anche B^^^B l'uncinetto pu procurane fastidio alle mani, se viene praticato a lungo senza interruzioni. La ^^ sensazione quella di avere le dita irrigidite o quantomeno intorpidite. Questo succede soprattutto se si lavora con un uncinetto sottile di metallo e un filo molto ritorto, ugualmente di scarso spessore, che non permette di entrare facilmente fra le maglie, costringendo la mano, dalle dita al polso, a una pressione pi accentuata rispetto a una normale lavorazione. Ci sono diverse soluzioni per ovviare a questo problema La pi semplice consiste nel fermarsi e fare una pausa appena si avvertono i segni di stanchezza alla mano, quindi consigliabile eseguire qualche esercizio di ginnastica per togliere l'irrigidimento, come chiudere la mano a pugno e poi riaprirla, ripetendo pi volte il movimento. Un altro suggerimento prevede di cambiare la maniera di tenere fra le dita l'uncinetto. Come abbiamo spiegato nella guida "Per iniziare", allegata al primo fascicolo, esistono due modi di impugnare l'uncinetto: "presa a matita" e "presa a coltello" che possono essere agevolmente alternati. Alcuni ritengono che il problema possa essere causato pnncipalmente ^^^_

dal materiale con cui fatto l'uncinetto: si ritieni che l'acciaio non sia adatto alle tue esigenze, prova a cambiare e scegli un uncinetto in plastica o in bamb. Attualmente si trovano in vendita nuovissimi uncinetti di forma ergonomica studiata appositamente per facilitare il lavoro. I modelli variano leggermente, ma si basano tutti sul principio di facilitare la presa grazie a un manico pi largo e maneggevole.

Scegli sempre un une/netto che senti comodo quando devi affrontare un lavoro che richiede parecchie ore di lavorazione. Anche il materiale importante: non usare l'acciaio se ti sembra poco agevole, ma sostituiscilo con la plastica, il legno e altri nuovi materiali. Inoltre alterna il modo di impugnare l'uncinetto.

DOMANDE

RISPOSTE
Se la tua mano diventa rigida o si intorbidisce quando lavori ber troppo tempo all'uncinetto, la causa pu essere imputata allo strumento del tuo lavoro. Prova berci a cambiare uncinetto. Sceglilo in un materiale diverso da quello che solitamente usi, oppure acquista un uncinetto ergonomico. Ce ne sono di diversi tipi: hanno il manico pi ampio, dotato di un cuscinetto nel punto in cui viene afferrato, per una presa pi comoda.
/

Nella foto si vede l'uncinetto ergonomico tenuto fra pollice e indice della mano: questa posizione aiuta ad allentare la tensione delle dita.

Se non desideri cambiare uncinetto, un sistema alternativo, ugualmente efficace, rappresentato dal diverso modo di tenere l'uncinetto rispetto all'abituale posizione. Se di solito usi il sistema "a matita" per prendere l'uncinetto, impara e metti in pratica il sistema "a coltello" e viceversa.

Una volta che hai imparato bene entrambi i sistemi per tenere fra le mani l'uncinetto, continua ad alternarli, in modo da non tenere la mano sempre nella stessa posizione. Eviterai cos qualsiasi problema o fastdio alle dita.