Sei sulla pagina 1di 24

SETTIMANALE

ISSN 2037-6022

Tante idee creative per te e la tua casa

Le tecniche

passo a passo

Numero 2 - Esce il marted Pubblicazione periodica settimanale Hachette Fascicoli S.r.l. Via Melchiorre Gioia, 61 - Milano
eG:12 Cl2

Direttore: Paola Tincani Direttore editoriale: Gualtiero Vigan Redazione: Simona 'Manacorda Direttore produzione: Lorenzo Cazzarxga Coordinamento e redazione: Ada colombo Progetto grafico e impaginazione: Anna Maifu'
20 IO Hachette 2009 Hachette Fascicoli srl Partworks

NUMERO
Conchiglie nella rete I MODELLI DEGLI Bolero da sera Tappetino in stile greco ACCESSORI MODA Essenziale shopping bag SCUOLA DI UNCINETTO Unire un altro filo La mezza maglia alta DOMANDE
& RISPOSTE

Registrazione n. 275 del 10/06/09 presso ilTribunale di Milano Iscrizione al R.o.e. n. 6800 del 10/1212001 Direttore responsabile: Paola Tincani conv. in L4612004

Spedizione in A.R ,DL353/2003 art. I, c. I - DCB Milno Distribuzione SODI.P. "Angelo Patu~"'S.p.A. Via Bettola 18 - Cinisellc'Balsarno

(MI)

STILISTI

Servizio abbonamenti
Per informazioni sul suo abbOllamento o sottoscriveme uno novo;Jilifime s.n.c. Via Morandi,24 - 20 147 Sa ) Tel 19941 8030 (*) - Fax O 94 E-mail.f.g@cliepackit oppure www.hachette-fascicoli.it

Servizio arretrati
I numeri arretrati sono disponibili senza per 6 mesi dalla data dfp",bblicazione (sa Per ottenerli pu: chiederli al proprio-e telefonare allo 199 41 80 3 guesto le saranno recapitate a casacon'pgamento . del prezzo di copertina pi un contributo spese di spedizione di 6,50 Euro; visitare il sito www.hachette-fascicoli.it

2 2

Servizio clienti
Per avere informazioni sulla pubblicazione e i suoi allegati: Tel. 19941 8030 (*) - Fax 02 39 29 2494 E-mail f.g@cliepackit L'Opera 'Composta da 120 uscite. Prima uscita euro 1,99 Seconda uscita euro 3,99 Uscite successive euro 6,99 L'Editore si riserva il diritto di variare la sequenza dell'Opera e/o i prodotti allegati.

delle

Per l'editore il principio di utilizzare carte composte da fiIlre 'T'_ novabili, riciclabilie fabbricate a partire da legni provenienti da fure. ste dove viene adottato un sistema di gestione forestale SO'>L8riDe Oltre a ci, l'editore siaspetta dai suoi fomitori di carta che SI srnvano a un'nte~f eertificazione ambientale riconosciuto.

www.hachette-fascicoli.it
Stampato presso Grafiche Canale & e. - Torino (*) Costo massimo della telefonata da rete fissa 0.1425 euro al m- _-::c. inclusa, senza scatto alla risposta. Darete mobile il costo dipende ~ cceratore utilizzato.

Nella prossima uscita


Plaid chevron Berretto Loiita Pull anni '70 La maglia altissima Motivo Old America

Legenda

Facile

**

Media

***

Impegnativa

ACCESSORI

MODA

ACCESSORI

MODA

Niente pi buste di plastica per la spesa:li sostituisce la capiente borsa bicolore eseguita a maglia bassa.Nella lavorazione in tondo sono eseguiti aumenti a distanza regolare che creano la base e ampliano il modello sui lati.

Difficolt: facile. Nel lavoro in tondo si usa

un solo punto, lo maglia bassa. Qualche attenzione richiesta dagli aumenti


Misure:

diametro della base circolare: cm 23 altezza: cm 26


" filato necessario: g 150 verde acqua e g 200 beige di filato di medio spessore in puro cotone al 100% Uncinetti: un uncinetto n. 3,00 Campione: cm IO x IO lavorati a maglia bassa con l'uncinetto n. 3,00 corrispondono a 19m. e 23 giri o righe PER OTTENERE LA BORSA ESSENZIALE CHE IL TUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO Cosa devi fare: iniziando con un anello, eseguire giri di maglie basse

Il filato naturale,
morbido e un poco ritorto il filato in puro cotone al 100 che, lavorato all'uncinetto, produce una superficie compatta e resistente. Si pu lavare in lavatrice. La variet di colori in cui

per tutto il lavoro aumentare le maglie, a regolare distanza, in ogni giro, per creare un cerchio come base della borsa modellare i lati della borsa con aumenti regolarmente distanziati eseguire due aperture a fessura per creare i manici rinforzare i manici con un giro a maglia bassa all'interno dei manici

proposto comprende

tinte neutre e tonalit brillanti.

Guida ai punti base


Maglia bassa un punto base nel
lavoro all'uncinetto. Molto usato, produce una superficie fitta e compatta. Avvia I catenella di base ed esegui la I a maglia nella 2 cat. dall'uncinetto, sotto l'anello superiore
a

Prosegui in questo modo, lavorando I maglia bassa in ogni catenella. All'inizio di ogni riga esegui I catenella per voltare e, per lavorare le maglie, introduci

inserendo l'unc. della cat. Avvolgi il filo

sull'une. ed estrai lo attraverso la catenella, ottenendo cos 2 anelli sull'une. Porta di nuovo il filo sull'une. e fallo passare attraverso i 2
anelli, completando cos la maglia.

l'une. sotto entrambi gli anelli di ogni maglia


sottostante.AI termine, non lavorare nella catenella per voltare.

ACCESSORI

MODA

EI

Spiegazione
Abbreviazioni:
aum.

= aumenta

bs. = bassa bss. = bassissima eat. = catenella/e em = centimetri g. = giro lav. = lavora m. = maglia/e pree. = precedente pros. = prosegui rip. = ri peti sego = seguente/i sp. = spazio term. = termina une. = uncinetto

BORSA: I g.: con il filo verde acqua forma un


piccolo anello, girando l'estremit del filo all'indietro, sopra la parte restante del filo di lavorazione, a cerchio, e inserisci l'une. in questo anello, afferra il filo di lavorazione facendolo passare attraverso il cerchio e formando cos un anello sull'une.; awolgi di nuovo il filo sull'une. e fallo passare attraverso l'anello sull'une; quindi esegui 6 m. bs. entrando ogni volta con l'une. nel cerchio iniziale.AI termine tira il filo che pende dal cerchio per stringerlo alla base delle 6 m. bs., facendo s che non si girino, quindi term. il g. con I m. bss. nella I a m. bs. Pros.lavorando in giri e aum.le m. nel modo seg.: g.: lav. I cat., lav. 2 m. bs. in ogni m. del g. pree. fino al termine, term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 12 m. 3 g.: lav. I cat., 2 m. bs. nella segom., I m. bs. nella sego m. *, rip. da * a * per tutto il g. e term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 18 m. 4 g.: lav. I cat., * 2 m. bs. nella sego rn., I m. bs. in ciascuna delle 2 segom. *, rip. da * a * per tutto il g. e term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 24 m. 5 g.: lav. I cat., * 2 m. bs. nella segom., I m. bs. in ciascuna delle 3 segom. *, rip. da * a * per tutto il g. e term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 30 m. Pros.

cos, lavorando a ogni giro I m. in pi fra gli aumenti, fino ad avere: 27 g.: lav. I cat., * 2 m. bs. nella segom., I m. bs. in ciascuna delle sego25 m. *, rip. da * a * per tutto il g. e term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno I 62 m. Dal 28 al 37 g.: lav. I cat.,lav. I m. bs. in ogni m. del g. pree. fino al termine, term. con I m. bss. nella I a m. bs. 38 g.: lav. I cat., * lav. I m.bs. in ciascuna delle sego39 m., 2 m. bs. nella segom.*, rip. da * a * fino alle ultime 3 m., I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m., term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 166 m. Dal 39 al 46 g.: lav. I cat.,lav. I m. bs. in ogni m. del g. pree. fino al termine, term. con I m. bss. nella I a m. bs.AI termine, taglia il filo verde acqua e unisci il filo beige. Pros. con il beige. 47 g.: lav. I cat.,lav. I m. bs. in ogni m. del g. pree. fino al termine, term. con I m. bss. nella 1 m. bs. 48 g.: lav. I cat., * lav. I m. bs. in ciascuna delle sego40 m., 2 m. bs. e segom.*, rip. da * a * fno alle ~ern., I m. bs. in ciascuna de e '"'" ~e _ -term. con I m. bss. nella a ~ hanno 170 m. Dal 49 al 57 g.: :::' cat.,lav. I m. bs. in o . .......,. ce 5 -"'r::;- c.; al termine.te .cor- .......,::;-e ~
2

m. bs. 58 g.: z.,

cz;
., L

in ciascuna delle segoL segom.*. rip. da * 2 * fi o

ACCESSORI

MODA
I MANICI A FESSURA: g. seg.: lav. I cat., lav. I m.bs. nelle sego35 m., 20 cat.,
salta le sego20 m. bs., lav. I m. bs. in ciascuna delle sego 71 m., 20 cat., salta le sego20 m. bs., lav. I m. bs. nelle sego 36 m. *, rip. da * a * e term. con I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m., term. con I m. bss. nella I a m. bs. G. seg.: lav. I cat.,lav. I m. bs. in ciascuna delle segom., lavorando le 20 m. bs. di ogni manico in ciascuno dei 2 sp. di 20 cat.Term. con I m. bss. nella I a m. bs. G. seg.: lav I cat.,lav. I m. bs. in ciascuna delle segom., lavorando le 20 m. bs. sopra ogni manico in ciascuno dei 2 sp. di 20 cat., rinforzando cos il manicoTerm. con I m. bss. nella I a m. bs. Lav.altri 7 giri a m. bassaTaglia e fissa il filo.

2 m., I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m., term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 174 m. Dal 590 al 670 g.: lav. I cat.,lav. I m. bs. in ogni m. del g. pree. fino al termine, term. con I m. bss. nella I a m. bs. 680 g.: lav. I cat., * lav. I m. bs. in ciascuna delle seg.42 m.,2 m. bs. nella segom. *, rip. da * a * fino alle ultime 2 m., I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m., term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 178 m. Dal 690 al 770 g.: lav. I cat.,lav. I m. bs. in ogni m. del g. pree. fino al termine, term. con I m. bss. nella I a m. bs. 780 g.: lav. I cat., lav. I m. bs. in ciascuna delle sego43 m., 2 m. bs. nella segom. *, rip. da * a fino alle ultime 2 m., I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m., term. con I m. bss. nella I a m. bs. Si hanno 182 m.

COME SI LAVORA INTONDO


Lavorando all'uncinetto, invece di procedere con righe di andata e ritorno, puoi iniziare formando un anello che rester al centro, mentre lavori in giri attorno ad esso. Il diritto del lavoro quello che , sta dalla tua parte, mentre procedi, senza mai voltare.

Esegui un nodo scorsoio, come descritto nella spiegazione, o un anello formato da poche cat. di base unite in cerchio con I m. bssTieni la base dell'anello fra pollice e indice. Lav. I o pi cat. per iniziare il giro.

Lavora il giro seguente nell'anello centrale.

Per chiudere il giro, esegui I m. bss. alla sommit delle cat. d'inizio.

Per il giro seg., lav.le cat. . iniziali pr portarti all'altezza delle maglie, quindi seguendo le istruzioni lav.le m. entrando con l'une. sotto i 2 anelli alla sommit di ogni maglia del g. pree.

Prosegui nel modo spiegato, lavorando 2 maglie nella stessa maglia per aumentare il lavoro, come spiegato, e tenerlo piattoTermina ogni giro con I m. bss. alla sommit delle cat. d'inizio.

Mentre il lavoro procede e diventa sempre pi ampio, a ogni giro aumenta il numero delle maglie.

I MODELLI

DEGLI

STILISTI

I MODELLI
Lavorato in un pezzo unico dalla scollatura alla base,con archi e ventaglietti che disegnano vuoti e pieni alternati, determinando anche le rifiniture ondulate dei bordi, il bolero in lana e seta in un colore di moda trasforma in un modello speciale persino un semplice tubino a sottoveste.

DEGLI

STILISTI

Guida ai punti base


Maglia tripla
Per eseguire I m. tripla, dopo aver lavorato la catenella di base,avvolgi il filo 3 volte sull'une. (da qui deriva il - nome di m. tripla), poi inserisci l'une. nella 6a cat. dall'une., prendendo solo l'anello superiore della cat. Afferra il filo e fallo passare attraverso l'anello della cat. A questo punto ci sono sull'une. 5 anelli. Porta il filo sull'uncinetto ed estrailo attraverso i primi 2 anelli. Ripeti quest'ultimo passaggio per altre 3 volte, completando cos la maglia. Esegui I m. tripla in ogni cat. di base,al termine della riga volta il lavoro ed esegui 5 catenelle per voltare. Inizia la riga seguente saltando la I a m. e lavorando I m. tripla --'""""'"'"-----...,.... nella 2 maglia della riga precedente. Prosegui lavorando I m. tripla in ogni m.e al termine lav.l'ultima m. tripla nelle cat. per voltare.
a

Il filato
Raffinato e naturale, il filato unisce il 50% di seta e il 50% di lana Merino. Un po' ritorto, ideale per essere lavorato all'uncinetto, luminoso, morbido e caldo. Si lava solo a mano. Nella serie dei colori trovi tonalit classiche e di tendenza fra cui scegliere.

't(tIIC(III(t\~t' \\\W\\\WnJ"'H

(;f(ifiiiilf{ffftft

~~~J}\)m):\~)~I\
U)HJf/fllf/!ff(1t

Difficolt: impegnativo. Il modello realizzato in un

pezzo unico con un motivo piuttosto elaborato Misure: lo spiegazione doto per uno taglio unico circonferenza seno: cm 76 - 8 I circonferenza bolero: cm 82 lunghezza (misurato nel mezzo dietro): cm 39 (ma pu essere variato)
" filato necessario: g 250 di filato in misto seta e lana Merino violo Uncinetto:

un motivo di orchi e ventaglietti lavorato con l'uncinetto n. 4,00 largo cm 7 PER OTTENERE IL MODELLO ESSENZIALE
CHE IL TUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO Cosa devi fare:

un uncinetto n. 4,00
CamPione: I O righe lavorate o punto orchi e ventaglietti

con l'uncinetto n. 4,00 corrispondono o cm IO

iniziare dallo scollatura e lavorare lo riga di base a maglia bassa eseguire il lavoro in un pezzo unico dall'alto verso il basso o punto pizzo con archi e ventaglietti aumentare le moglie, seguendo lo spiegazione, per formare le maniche e poi eseguire gli scalfi come indicato proseguire il lavoro sempre con lo stesso punto, fino o raggiungere lo lunghezza richiesto

I
/

I MODELLI

DEGLI

STILISTI

Spiegazione
Abbreviazioni: bs. = bassa bss. = bassissima eat. = catenella/e em = centimetri dir. = diritto lav. = lavora m. = maglia/e pros. prosegui r. riga rip. = ripeti rovo = rovescio sego seguente/i

sp. = spazio

term. = termina tr. tripla une. = uncinetto

BOLERO:
con l'une. n. 4,00 awia I 18 cat. per il bordo della scollatura e lav. dall'alto verso il basso in un pezzo solo. R. di base: (dir. del lavoro ) I m. bs. nella 2a cat. dall'une., I m. bs. in ciascuna delle segocat. fino al termine della riga, volta. Si hanno I 17 m. bs. R. seg.: I cat., I m. bs. nella I a m. bs., 2 cat., salta, I m. bs., I m. bs. nella segom. bs., * 5 cat., salta 3 m. bs., I m. bs. nella segom. bs, *, rip. da * a * fino alle ultime 2 m. bs., 2 cat., salta I m. bs., I m. bs. nell'ultima m. bs.,volta. R. seg.: I cat., I m. bs. nella I a m. bs., salta lo sp. di 2 cat., 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp. *, rip. da * a * e term. con 7 m. tr. nell'ultimo sp. di 5 cat. e I m. bs. nell'ultima m. bs.,volta. Pros. con il motivo a punto pizzo di archi e ventaglietti cos: Ia r.: I cat., I m. bs. nella I a m. bs., * 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del segoventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella 6a m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nel sego

sp. di 5 cat. *, rip. da * a *, ma al termine dell'ultima ripetizione non lavorare le 5 cat. e la m. bs. nello sp. di 5 cat. e term. con 2 cat. e I m. tr. nell'ultima m. bs., volta. r.: I cat., I m. bs. nella I a m. tr., salta lo sp. di 2 cat., * 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp. *, rip. da * a * e term. con 7 m. tr. nell'ultimo sp. di 5 cat. e I m. bs. nell'ultimo sp.,volta. Si sono formati IO ventaglietti. Rip.le ultime 2 righe, che formano il motivo del punto pizzo, per altre 2 volte. R. sego (I a r.di aumenti): I cat., I m. bs. nella I a m. bs., ** 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del sego ventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella e m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nel segosp. di 5 cat. **,Ia . 5 cat., I m.bs. nella 2a m. tr. del sego ventaglietto di 7 m. tr., 5 cat; ' :J a nella 6 m. tr. dello stesso. e :zg E:: * 5 cat., I m. bs. nella eg.~ -:;:::zm. bs. nel sego so, - cz--. ~ .c CZ" bs. nella seg.~.:)s - 22. .:r.ce sego.e~ e::- - - ~ ~ :3 cc. .:JS. ~e c.~? ~ -r;

IIfJIl

MODELLI

DEGLI

STILISTI
a ** altre 2 volte e term. con 7 m. tr. nell'ultimo sp. di 5 cat. e I m. bs. nell'ultimo sp., volta. Si sono formati I 8 ventaglietti. Lav. altre 8 r.a punto pizzo senza aumentare. Esegui gli scalf cos: r.seg.: I cat., I m. bs. nella I a m. bs., ** 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del sego verrtaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella 6a m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nel segosp. di 5 cat. **, rip. da ** a ** un'altra volta, lav. 5 cat., I m. bs. nella 2am.tr.del seg.ventaglietto di 7 m.tr., 5 cat., I m.bs. nella e m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nell'ultima m. tr. del precedente ve ntag Iietto, salta 3 ventaglietti,lav. I m. bs. nella I a m. tr. del ventaglietto segodi 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nella 6a m. tr. dello stesso ventaglietto *, rip. da ** a ** per 4 volte, 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del seg .ventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella e m. tr. dello stesso ventaglietto, rip. da a un'altra volta, rip. poi da ** a ** per 3 volte, ma al termine dell'ultima ripetizione non lavorare le 5 cat. e la m. bs. nello sp. di 5 cat. e term. con 2 cat. e I m. tr. nell'ultima m. bs., volta. Restano 12 ventaglietti. Lav. altre 15 righe (o le righe necessarie per raggiungere la lunghezza desiderata) proseguendo a punto pizzo senza aumenti.AI termine, taglia e fissa il filo.

bS.,5 cat., I m. bs. nel segosp. di 5 cat., lav.5 cat., I m.bs. nella segom. bs. *, rip. da ** a ** per 3 volte, 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del seg .ventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella 6a m. tr. dello stesso ventaglietto, rip. da * a * un'altra volta, rip. poi da ** a ** per 2 volte, ma al termine dell'ultima ripetizione non lavorare le 5 cat. e la m. bs. nello sp. di 5 cat. e term. con 2 cat. e I m. tr. nell'ultima m. bs., volta. R. seg. (r r.di aumenti): I cat., I m. bs. nella I a m. tr., salta lo sp. di 2 cat., ** 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp. **, 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp., 7 m. tr. nella segom. bs., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp., 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp., 7 m. tr. nella segom. bs., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp. *, rip. da ** a ** per 3 volte, 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel sego sp., rip. da * a * un'altra volta, rip. da ** a ** un'altra volta e term. con 7 m. tr. nell'ultimo sp. di 5 cat. e I m. bs. nell'ultimo sp., volta. Si sono formati 14 ventaglietti. Lav.2 righe a punto pizzo senza aumentare. Riga seg. (3a r.di aumenti): I cat., I m. bs. nella I a m. bs., 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del segoventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella e m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nel segosp. di 5 cat. **, rip. da ** a ** un'altra volta, lav.5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del sego ventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nella segom. bs., 5 cat., I m. bs. nel segosp. di 5 cat., lav. 5 cat., I m. bs. nella segom. bs., 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del sego ventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella e m. tr. dello stesso ventaglietto, 5 cat., I m. bs. nella segom. bs., 5 cat., I m. bs. nel segosp. di 5 cat., lav.5 cat., I m. bs. nella segom. bs. *, rip. da ** a ** per 5 volte, 5 cat., I m. bs. nella 2a m. tr. del segoventaglietto di 7 m. tr., 5 cat., I m. bs. nella 6a m. tr. dello stesso ventaglietto ,rip. da a un'altra volta, rip. poi da ** a ** per 3 volte, ma al termine dell'ultima ripetizione non lavorare le 5 cat. e la m. bs. nello sp. di 5 cat. e term. con 2 cat. e I m. tr. nell'ultima m. bs., volta. R. seg. (4a r.di aumenti): I cat., I m. bs. nella I a m. tr., salta lo sp. di 2 cat., ** 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp. **, rip. da ** a ** un'altra volta, 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp., 7 m. tr. nella segom. bs., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp., 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp., 7 m. tr. nella segom. bs., I m. bs. nel segosp., 5 cat., I m. bs. nel segosp. *, rip. da ** a ** per 5 volte, 7 m. tr. nel segosp. di 5 cat., I m. bs. nel segosp., rip. da * a * un'altra volta, rip. da **

* *

**

* *

PER LA CASA

Tappetino in stile greco


Copia i colori solari e l'abilit artigiana delle isole dell'Egeo per un facile lavoro di grande soddisfazione.

PER

LA

CASA

Come originale filato sono usate strisce ritagliate da un tessuto di nylon che, annodate fra loro e lavorate a maglia " bassa, riproducono rJ(" uno dei tipici lavori . le:,,, 'l/~; r d'artigianato delle isole greche: un piccolo tappeto da stendere all'ingresso oppure come scendiletto. Il filato
Si compone un gomitolo in toni variegati dal rosso al giallo tagliando da un tessuto stretch in jersey di nylon tante strisce di uguale larghezza, da annodare fra loro e lavorare all'uncinetto. Le tonalit solari proposte si possono variare con altre combinazioni.

Difficolt: facile. Occorre solo esercizio per lavorare con strisce di tessuto Misure: larghezza: cm 96 lunghezza: cm 130 " filato necessario:

Uncinetto:

un uncinetto n. 10,00
CamPione: cm IO x IO lavorati a maglia bassa con l'uncinetto n. 10,00 corrispondono a 8,5 m. e 7,5 righe Cosa devi fare:

tessuto stretch injersey di nylon, tagliato in strisce larghe cm S, in una scelta di colori solari, come il rosso, il fucsia, il verde chiaro e ilgiallo, pi un tessuto stampato nelle stesse tonalit

scegliere tessuti colorati del medesimo tipo injersey di nylon stretch e tagliarli a strisce annodare fra loro le strisce per formare un gomito eseguire tutto il lavoro a maglia bas$a in costa

Guida ai punti base


Maglia bassa un punto base nel
lavoro all'uncinetto. Molto usato, produce una superficie fitta e compatta. Avvia I catenella di base ed esegui la I a maglia nella 2a cat. dall'uncinetto, sotto l'anello superiore ottenendo inserendo Prosegui in questo modo, lavorando I maglia bassa in ogni catenella. All'inizio di ogni riga esegui I catenella per voltare e, per lavorare le maglie, introduci entrambi l'uncinetto sotto gli anelli di ogni maglia sottostante non lavorare

l'une.

della cat. Avvolgi il filo

sull'une. ed estrailo attraverso la catenella,


cos 2 anelli sull'une. Porta di nuovo e fallo passare attraverso cos la maglia. il filo sull'uncinetto

e solo nella mezza maglia davanti per la maglia bassa in costa. AI termine, nella catenella per voltare.

i 2 anelli, completando

P E R LA C A S A

"U

Spiegazione

Abbreviazioni: bs. = bassa cat. = catenella/e cm = centimetri lav. = lavora m. = maglia/e pros. = prosegui r. = riga rip. = ripeti sego = seguent/i term. = termina unc. = uncinetto

TAPPETI NO:
con il filato formato da strisce annodate e l'uncinetto n. IO awia 83 catenelle. Riga di base: (dir. del lavoro ) I m. bs. nella 3a cat. dall'unc., I m. bs.

in ciascuna cat. fino al termine, volta. Si hanno 82 m. bs. I a riga: I cat. (considerata come la I a m. bs.), salta I m. bs., lav. I m. bs.,ma prendendo solo la mezza m. davanti, in ciascuna delle segom. (= maglia bassa in costa).Term.la r. con I m. bs. nella cat. per voltare all'inizio della riga precedente, volta. Rip. questa riga per tutto il lavoro. La m. bs. in costa forma un margine orizzontale leggermente in rilievo. Quando compaiono i nodi che legano fra loro le strisce, non disfarli, ma inserisci li normalmente nella lavorazione come motivo caratterizzante di uno stile tipicamente semplice. Pros. in questo modo fino a raggiungere la lunghezza di circa cm 130 dal margine d'awio.Taglia e fissa il filo.

PER

LA

CASA

COME

SI USA ILTESSUTO AL POSTO DEL FILATO


Questo tappeti no, di stile artigianale, si realizza con strisce ritagliate da un tessuto di nylon stretch e annodate insieme.
Stendi su una superficie piana il tessuto e, con forbici molto affilate, ritaglialo in strisce I larghe circa cm 5 nel modo illustrato in questa scheda.

Quando tagli la I a striscia,fermati cm 2 prima dell' orlo e, partendo da questo lato,taglia in continuit la 2a striscia,a cm 5 di distanza.Cos non dovrai annodare le strisce di uno stesso tessuto.

Ritaglia come abbiamo spiegato tutti i tessuti che comporranno il filato. Mentre procedi con questa operazione, awolgi in gomitoli le strisce ritagliate da ogni tessuto.

Unisci fra loro le strisce dei diversi gomitoli con un doppio nodo, tenendo le strisce awolte su se stesse. I nodi fanno parte dello stile di artigianato semplice del tappetino.

Esegui una catenella di base nella maniera consueta, tenendo per il filo morbido perch, essendo in tessuto stretch, non deve essere tirato.

Esegui il tappetino a maglia bassa in costa, come spiegato, prendendo cio soltanto la mezza maglia davanti di ogni maglia della riga precedente. I nodi che di tanto in tanto appaiono nella lavorazione accentuano lo stile folk, come i colori mescolati a caso.

COPERTA

PATCHWORK

Conchiglie nella rete


Risulta dalla combinazione dei punti fondamentali spiegati in uesti primi fascicoli il motivo di pizzo delicatamente traforato.

COPERTA

PATCHWORK

Conchiglie nella rete


Con il gomitolo di colore rosa allegato a questo fascicolo si esegue il quadrato leggerme te

traforato. I
pizzo alte a righe dise a e a motivi eg diVa rig e e da conchiglie e ciascuna esezurta nello sp le 2 maglie creano la ogni 2 rig e maglia ce e della co C'U,J:;.i~Cl.. Il motivo nrt"''''''''''.~-'''' da questo
l'''ITT ,,, ..

Difficolt: tecnico base semplice, perch sono usate solo catenelle e moglie olte Misure: il quadrato finito misura circo: cm 13 x 13 " filato necessario: filato BBB colore roso allegato a questo fascicolo Uncinetti: un uncinetto n. 4,00 Campione: cm IO x IO lavorati a punto conchiglie nella rete con l'uncinetto n. 4,00 corrispondono a 20 m. e 8 righe Cosa devi fare:

si presta

e e e

...

tovaglie c e e accesso i,

Il filato
Se esegui il campione in modo corretto, il gomitolo di filato allegato al fascicolo

eseguire uno cotenella di base lavorare uno riga di base con motivi a V formati da I maglia alta, 2 catenelle e I maglia alto lavorate nello stesso catenella di base proseguire alternando uno rigo con motivi o conchiglia, formate do 5 maglie alte lavorate nello stesso spazio, e uno riga con motivi a V creati do I maglia alto, 2 catenelle e I maglio alto eseguite nella stessa maglio 01 termine, tagliare e fissare il filo

pi che sufficiente per


realizzare Conserva il quadrato. il filo

avanzato che ti sar utile per eseguire i quadrati successivi.

COPERTA

PATCHWORK

Spiegazione -

Abbreviazioni:

eat. = catenella/e em = centimetri dir. = diritto


lav. = lavora m. = maglia/e

pree. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti sego = seguente/i sp. = spazio term. = termina
une. = uncinetto

Srotola dal gomitolo e portalo

allegato a questo fascicolo una n. 4,OO.Awia 3 I catenelle.

2a riga: 5

cat., lav. I motivo aV nella m. alta centrale

quantit di filo lunga circa cm 15. Fai un nodo scorsoio sull'uncinetto

del I o motivo a conchiglia,

* 3 cat., lav. I motivo

aV

Riga di base: (rov.

del lavoro) lav. I motivo aV (I m.

nella m. alta centrale del segomotivo a conchiglia rip. da * a * e term. con 2 cat. e I m. alta nella 3a

*, * lav.

alta, 2 cat. e I m. alta) nell'Sa cat. dall'une; a

* 3 cat., salta

delle 3 cat. per voltare all'inizio della riga pree., volt.

le seg.4 cat., lav. I motivo aV nella segocat.

*, rip. da *
a

3a riga: lav. 3 cat. (corrispondenti

alla I a m.alta),

* fino

alle ultime 3 cat., lav.2 cat., salta le sego2 cat., cat., volta.

I motivo a conchiglia (5 m. alte eseguite nello sp. di 2 cat. al centro della V sottostante) rip. da a e term. con I m. alta nella 3a delle 5 cat. all'inizio della riga pree., poi volta. Rip.la 2a e la 3a riga fino a raggiungere la lunghezza di cm I 3 dal margine d'avvio, terminando con la ripetizione della 3a rigaTaglia e fissa il filo.

term. con I m. alta nell'ultima 3 cat. (corrispondenti

Ia riga: lav.

*,

* *

alla I a m.alta),

* lav. I motivo

conchiglia (5 m. alte eseguite nello sp. di 2 cat. al centro della V sottostante) rip. da a e term. con I m. alta a nella 5 delle 7 cat. all'inizio della riga pree., poi volta.

*,

* *

;a;
AI termine coperta

Rifiniture
del lavoro, dopo aver fissato tutti i fili, su una superficie piana, degli spilli, rispettando di lato). Coprilo il quadrato tenendolo con un panno pulito e inumidito. Lascia asciugare e togli gli spilli solo quando il panno e saranno asciutti. Metti da parte il quadrato, piatto, finch non avrai eseguito anche tutti da un panno da stiro o da un altro tessuto che il quadrato dovr avere (cm 13

appoggia il quadrato

consistente, e punta tutt'intorno le dimensioni

gli altri quadrati della coperta, ai quali dovrai unirlo.

COPERTA

PATCHWORK

COME

ESEGUIRE IL PUNTO CONCHIGLIA


Esegui una catenella di base formata da 3 I cat. Lav. I motivo aV nell'Sa cat. dall'unc., creato da I m. alta., 2 cat. e I m. alta lavorate in questa stessa catenella di base.

NELLA RETE
Prosegui 2.. re... cc una conch 2. in ogni spazio de e della riga prececerce. terminando con alta nella sa delle 7 ca; per voltare della riga precedente.

Lav.3 cat., salta le sego 4 cat. di base, quindi lav. I motivo aV nella catenella seguente.

Volta e lav. S cat. Esegui un motivo aV nella m.alta centrale della Iaconchiglia sottostante.

Ripeti quanto spiegato al punto 2 fino alle ultime 3 cat., poi lav.2 cat., salta le sego2 cat. e lav.I m. alta nell'ultima catenella.

Esegui 3 cat., poi lav.un motivo aV nella r". alta centrale de la conchiglia segue te. Ripeti questo passaggio per tutta la riga e term. a con 2 cat. e I m. alta nella 3 cat. delle prime 3 per voltare della precedente riga.

Volta ora il lavoro ed esegui 3 cat. per voltare. Lavora S m. alte nello spazio di 2 cat. fra le 2 m. alte che formano il motivo aV della riga precedente. Queste S m. alte formano il motivo a conchiglia.

Volta e lav.3 cat. Esegui una conchiglia nello spazio di 2 cat. di ogniV sotto stante e term. con I m. alta nella 3a delle prime S della riga precedente. Ripeti le ultime 2 righe, a partire dal punto 6, fino a realizzare un motivo quadrato. Per completarlo, dopo aver terminato l'ultima maglia,taglia il filo e fallo passare attraverso l'ultimo anello rimasto sull'uncinetto.

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Il
C

Unire un altro filo

z
;o
m

z
r

--1
;O

Lavora fno all'ultima illustrato,

maglia della riga e prosegui maglia. nell'ultima in cui il punto di lavorazione l'uncinetto

O
r

fno all'ultimo

passaggio dell'ultima

Nell'esempio

la maglia bassa, introduci


maglia sottostante, ed estrailo ora ci sono 2 anelli. porta attraverso

il flo sull'uncinetto

la maglia. Sull'uncinetto

2
Non c' un'unica occasione per introdurre nella lavorazione il filo di un altro gomitolo. Pu awenire uando termina il filo che si sta sando e bisogna aggiungerne a ro dello stesso tipo e colore, uando si cambia tinta in una CI orazione a pi colori. In ogni caso e eferibile unire il filo al termine a riga piuttosto che a met.

Awolgi

sull'uncinetto

il nuovo flo (nella foto

di un altro colore, per maggior visibilit) che farai gli ultimi 2 anelli eseguiti flo che si trovano sull'uncinetto,

passare attraverso con il precedente chiudendo

cos la maglia bassa con il nuovo flo.

Esegui la cat. per voltare con il nuovo flo e prosegui con questo nella riga seguente.

Esegui ogni successivo cambio di colore come spiegato e all'inizio, quando unisci il flo, lascia una gugliata abbastanza lunga da poterla poi inflare in un ago da lana e fssarla con punti nascosti.

Il
C

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Z
;o
m
Pu capitare di dover cambiare il filo di lavorazione nel mezzo di una riga. Lavora fino all'ultimo passaggio dell'ultima maglia eseguita con il precedente filo. Nell'esempio illustrato il punto usato la maglia alta. Lascia cadere il filo precedente, quindi awolgi sull'uncinetto il nuovo filo (nella foto in un 2 colore), fallo passare attraverso i 2 anelli del precedente filo che si trovano sull'uncinetto, chiudendo cos la maglia alta con il nuovo filo.

-i

;O

O
J

Per lavorare l'ultima maglia, awolgi il filo sull'une., inserisci l'une. nell'ultima m., afferra il filo ed estrailo attraverso la maglia. Sull'une. ci sono ora 3 anelli. Porta il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i primi 2 anelli. Sull'uncinetto ci sono ora 2 anelli.

Prosegui con il nuovo filo, lavorando I m. alta in ogni maglia della riga precedente. Eseguii successivicambi di colore a met riga come spiegato.

Questo metodo si pu usare quando si lavora qualsiasi tipo di maglia oppure all'inizio di una riga. Esegui un nodo scorsoio con il nuovo filo nel solito modo, lasciando una lunga gugliata che permetter di fissare il filo al termine del lavoro.

Inserisci l'uncinetto sotto i 2 anelli della I a maglia della I a riga e awolgi il filo attorno all'uncinetto.

Estrai il filo attraverso la maglia e l'anello sull'uncinetto, chiudendo cos la maglia bassissima.A questo punto si pu continuare a lavorare con il nuovo filo.

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

La mezza maglia alta

Sintetizza le caratteristiche di maglia alta e maglia bassa il punto presentato 3: in questa scheda, ed di altezza G) intermedia fra i due. Semplice e veloce r da realizzare, produce una superficie compatta, ma non troppo fitta e disegna r un motivo orizzontale di margine, -I chiaramente visibile fra le maglie.

N N

Esegui un nodo scorsoio a cm 15 dall'estremit del gomitolo. Inserisci l'uncinetto nel nodo da destra a sinistra e lavora una catenella di base.

Per eseguire la I a mezza maglia alta, porta il filo sull'uncinetto. Conta le catenelle e trova la 3a a partire dall'uncinetto.

Lavorando a mezza maglia alta, ottieni un numero di maglie inferiore di I unit alla catenella di base.
Eseguendo la I a mezza m. alta della I a riga, tralascia le prime 2 cat. della cat. di base e lav. la mezza m. alta nella 3a cat. dall'une. Prepara un campione. Esegui 2 cat. per voltare (= in altezza a I mezza m. alta) all'inizio di ogni riga, salta la I a m. e al termine lav.l'ultima mezza m. alta della riga alla sommit delle cat. per voltare della riga precedente. Cos il numero delle mezze maglie alte rimarr invariato in ogni riga per tutto il lavoro.

Inserisci l'uncinetto nella 3a cat. dall'uncinetto, dal davanti al dietro, prendendo solo la mezza maglia superiore.

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

N N

G
r

Afferra ora 3 anelli.

il filo con l'uncinetto

e fallo passare ci sono

Avvolgi di nuovo il filo sull'uncinetto passare attraverso sull'uncinetto. Si alta e sull'uncinetto

e fallo

attraverso

la catenella. Sull'uncinetto

i 3 anelli che ci sono


r
--j

cos completata la mezza maglia rimasto un solo anello.

Prosegui lavorando riga a mezza maglia alta.

I mezza maglia alta in ogni

Volta il lavoro ed esegui 2 catenelle che corrispondono della seguente riga.

per voltare,

catenella, fino all'ultima. Si

cos eseguita la I a

alla I a mezza maglia alta

Salta la I a maglia alla base delle catenelle appena lavorate a partire entrambi e comincia a lavorare con l'uncinetto dalla 2a maglia, prendendo gli anelli di ogni maglia.

Prosegui in questo modo, lavorando I mezza maglia alta in ogni maglia sottostante. Esegui l'ultima delle catenelle mezza maglia alta alla sommit per voltare che si erano lavorate riga.

all'inizio della precedente

Le catenelle per voltare Sono 2 le catenelle che corrispondono alla mezza m. alta e si lavorano all'inizio della riga al posto della I a maglia.

DOMANDE

E RISPOSTE

Il

Questa sezione dedicata alle principianti. Risponderemo alle'vostre domande e cercheremo di risolvere i problemi pi comuni che si presentano in un lavoro all'uncinetto.

Ho imparato da poco a lavorare all'uncinetto, mi piace e non lo trovo difficile,ma non sono sicura di aver capito bene in quale parte delle catenelle di base deve essere introdotto l'uncinetto, quando bisogna eseguire le maglie della prima riga. Inoltre vorrei sapere come posso contare le catenelle senza sbagliare.

Quando si comincia il lavoro all'uncinetto, bisogna prendere confidenza con gli strumenti del mestiere (uncinetto e filo). Ripassa i passaggi per costruire la catenella di base e cerca di capire bene come si formano alcune maglie, in particolare la maglia alta e le parti che la compongono. In questa scheda troverai ingranditi i dettagli chiave, con indicazioni particolareggiate.

iene fornito

Quando arriva il momento di contare le catenelle eseguite, che compongono la catenella di base, ricordati che pi semplice verificare il loro numero se le guardi sul davanti, o sul diritto del lavoro, cio sul lato in cui formano una piccola V piatta. OgniY, che in realt l'anello creato dalla catenella, conta come un'unit. Il numero totale delle catenelle proprio dal conteggio delle V.

Non bisogna per comprendere nel numero totale l'anello che resta alla fine sull'uncinetto oppure il nodo scorsoio iniziale. Ti consigliamo di preferire il conteggio sul diritto e di non eseguirlo da rovescio, perch la parte dietro, formata dagli anelli delle catenelle, si presenta irregolare e leggermente in rilievo, e per questa ragione difficile distinguere nettamente il numero totale delle catenelle lavorate.

DOMANDE

E RISPOSTE

Ecco i nomi delle parti che compongono una maglia.


Anello superiore Nelle spiegazioni indicato anche come mezza
maglia dietro, perch se si guarda il lavoro dal davanti, appare come la met dietro dell'anello superiore che corrisponde alla maglia.

Terminata la catenella di base, inizia il lavoro. Spesso nelle spiegazioni la I a riga detta riga di base.All'inizio di questa riga specificato in quale catenella (contando a partire da quella che si trova sotto l'anello sull'uncinetto) introdurre l'uncinetto per lavorare la I a maglia. Nella fotografia, la maglia iniziale sar eseguita nella 4a catenella dall'uncinetto. Tieni il lavoro col diritto verso di te e conta ogni catenella. Nell'esempio, una freccia indica la I a catenella da cui cominciare a contare e l'altra freccia segnala la 4a catenella, in cui introdurre l'uncinetto.

Anello inferiore la parte della maglia pi vicina a chi sta


lavorando, perci se si guarda il lavoro da quella prospettiva, come si fa abitualmente, la mezza maglia davanti, e cos spesso viene indicata nella spiegazioni. Se si lavora prendendo solo uno dei due anelli che compongono la maglia, invece di entrare con l'uncinetto sotto entrambi gli anelli, il lavoro apparir pi leggero ma meno resistente, inoltre si former un motivo di linee orizzontali creato dagli anelli non compresi nella lavorazione.
Anello superiore

Anello inferiore

Col diritto del lavoro verso di te e le catenelle che appaiono come piccole V, inserisci l'uncinetto dal davanti al dietro e lavora la I a maglia. Introduci l'uncinetto nella catenella di base al centro, prendendo la met superiore dell'anello che forma la catenella. Nella foto, il filo dietro e l'uncinetto inserito al centro della catenella; in seguito dovrai afferrare il filo con l'uncino e chiudere la maglia in uno o due passaggi,secondo che si tratti di una maglia bassissima o bassa.Se lavori una maglia pi alta, porta il filo sull'uncinetto prima di introdurlo nella catenella. Ricorda che nelle righe successive per lavorare una nuova maglia devi inserire l'uncinetto sotto i due anelli che si trovano sulla parte superiore della maglia sottostante. Solo nella catenella di base, o dove indicato, si prende il mezzo anello superiore.

Colonnina detta anche barretta o gambetta della maglia. Il campione proposto lavorato a maglia alta,
perch le colonnine di quel punto sono ben visibili e si identificano facilmente. Questa parte verticale si chiama colonnina anche quando corta e forma una superficie compatta e fitta con le altre maglie (come con la maglia bassa). Di solito le maglie si contano con le colonnine. Per comodit, stendi il lavoro su un piano. In un lavoro eseguito in righe di andata e ritorno, la I a maglia sostituita da catenelle della stessa altezza (I catenella equivale a I maglia bassa e 3 catenelle corrispondono a I maglia alta).