Sei sulla pagina 1di 24

SETTIMANALE -

4.99

ISSN 2037-6022

Tante idee creative per te e la tua casa

A UNCINETTO
RIQUADRO DOPO RIQUADRO, LA TUA

CREA
PATCHWORK

COPERTA

Le tecniche Accessori passo a passo moda

I modelli desii stilisti

CON IL KIT COMPLETO

PER LAVORARE OGNI RIQUADRO

H hachette

Numero 61 - Esce il martedi Pubblicazione periodica settimanale edita da Hachette Fascicoli S.r.l. Va MeWwxre Gioia. 61 - Milano Direttore: Paola Tinca Direttore editoriale: GualtieroVigan Redazione: Simona Manacorda Direttore produzione: Lorenzo Cazzarla Coontnomemo e redazione. Adi Colombo Progetto grafico npoginazione: Anna Maffei 2010 Hachette Fascicoli Sri 2009 Hachette Partworks

N U M E R O 61
COPERTA PATCHWORK
Rilievi scambiati

Registrazione n 252 del IOVOS/11 presso il Tribunale di Milano Iscrizione al R.QC n. 6800 del 10/12/2001 Direttore responabite: Paola Tinca Spedznne in A 3/2003 conv. in L46/2004 artl.c.l - DCBMimo Distribuzione SO DI.P"Angelo Patuzzf SpA Via Bettola 18 - Gn.sello Balsamo (MI) Servizio abbonamenti Per informazioni sul suo abbonamento 0 sottoscriverne uno nuovo: Diemme sn e Via Morano. 24 - 20147 Saranno (VA) Tei 19941 80 30 C) - Fa> E-mail f.g@cliepack.it oppure wvvwhachette-fase Servizio arretrati 1 numen arretrati sono cSsp per 6 mesi dalla data di pubblicazione i salvo esaurimento). Per ottenerli pu?'*-, chiederli al proprio edicolante di fiducia: telefonare allo 199 41 80 30 (). In questo saranno recapitate a casa con pagamento in di copertina pi un contributo spese Dizione di 650 Euro: visitare il sito www.hachette-fascicoli.it Servizio clienti Per avere informazioni sulla pubblicazione e i suoi allegati: Tei. 199 41 80 30 () - Fax 02 39 29 24 94 E-mail fg8diepack.it L'Opera composta da 120 uscite. Prima uscita euro 1.99 Seconda uscita euro 3.99 Uscite successive euro 6.99 L'Editore si riserva il diritto di variare la sequenza delle uscite dell'Opera e/o i prodotti allegati. Per l'editore il principio i di utilizzare carte composte dafibrerinnovabili, nociate e fabbricate a partire da legni provenienti da foreste dove viene adottato un sistema d gestione forestale sostentile. Oltre a ci. l'editore si aspetta dai suoi fornitori i arti che s iscrivano a un ente di certifcaziorie ambientale riconosciuto.

MODELLI DEGLI STILISTI Top con ruches

PER LA CASA
Bottoni su plaid a fiori Borsa country rock SCUOLA DI UNCINETTO Uncinetto tunisino

DEI PUNTI
Punto alveare

61

DOMANDE & RISPOSTE

www.hachcttc-fascieoli.it
Stampato presso Grafiche Canale & C -Torino () Costo misvmo oeb tefefonau da rete (sa O 1437 oro il muto. IVA nciuii senza sono alarisposta.Da rete mobfc ' cono operale oWoper*-

Nella prossima uscita


Strisce a onde multicolori Giacchina per beb Cuscini optical Tre bijoux Punto margheritine
Facile ** Media

IN PI
II gomitolo turchese

Legenda *

*** Impegnativa

A C C E S S O R I MODA

A C C E S S O R I MODA
molto capiente la borsa eseguita in due parti uguali, che prendono avvio dai manici e si lavorano dall'alto al basso, disegnando la forma di un sacchetto arrotondato sui lati. I colori variegati dei filati regalano al lavoro un aspetto casual e vintage.

Il filato Di spessore piuttosto grosso, unisce la praticit all'eleganza il filato composto al 70% da fibre acriliche e al 30% da lana. perfetto per capi esterni e accessori. Sono molti i colori a disposizione, da tinte unite a tonalit screziate, come quelle proposte per la borsa.

Difficolt: facile. Il motivo semplice e si ripete regolarmente. Occorre so/o un po' di' attenzione nel cambio di colore per il lavoro a strisce Misure: larghezza nella parte pi ampia: cm 39 lunghezza: cm 32 (manici esclusi) II filato necessario: g 100 per ciascuno dei seguenti 3 colori screziati: rosso, grigio e marrone di filato di spessore piuttosto grosso in lana/acrilico Uncinetto: un uncinetto n. 6,00 Altri strumenti e materiali: un paio di mania di legno (o effetto legno) larghi cm 21 con una fessura sopra il lato inferiore

un rettangolo di cartoncino sostenuto di' cm IO x 20 un ago da lana con cruna grossa Campione: 12 m. e IO righe, lavorate con motivo a strisce della borsa e con l'uncinetto n. 6,00 corrispondono a un quadrato dicm IO x IO PER OTTENERE IL MODELLO ESSENZIALE CHE ILTUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO Cosa devi fare: lavorare la riga di base nella fessura dei manici eseguire per tutto il lavoro il motivo che alterna maglie bassissime e maglie alte in strisce colorate lavorate ciascuna su 2 righe tenere il filo che non in uso su un lato del lavoro diminuire le maglie come indicato nella spiegazione

A C C E S S O R I MODA

Spiegazione
Abbreviazioni: bs. = bassa bss. = bassissima cat. = catenella/e cm = centimetri dir. = diritto ins. = insieme lav. = lavora m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

BORSA:
la borsa lavorata dall'alto al basso e la riga iniziale eseguita direttamente all'interno della fessura del manico. Si cambia colore ogni 2 righe e il filo che non in uso viene tenuto sul lato del lavoro per essere ripreso in seguito. Per cambiare colore, si chiude l'ultima maglia del vecchio colore con il nuovo colore.

Pannello anteriore:
prendi un manico della borsa, tenendolo con il diritto verso di te e la parte inferiore (quella con la fessura) verso l'alto. Con l'unc. n. 6,00 unisci il filo rosso all'angolo destro della fessura del manico e pros. nel seg. modo: riga di base: (dir. del lavoro) lav. 47 m. bs. inserendo ogni volta l'unc. nella fessura del manico, volta. I * riga: I cat. (= I m. bs.), salta la maglia alla base della cat., lav. I m. bs. in ogni m. della riga prec. fino al termine, volta. 2* riga: 3 cat. (= I m. alta), salta la m. alla base delle 3 cat, lav. I m. alta in ogni m. della riga prec., lavorando l'ultima m. alta nella cat. per voltare

A C C E S S O R I MODA
alta nella seg. m., per 2 volte lav. 2 m. atte chiuse ins. sulle 2 seg. m., pros. fino alle ultime 6 m., per 2 volte lav. 2 m. alte chiuse ins. sulle 2 seg. m., I m. alta nella seg. m., I m. alta nella cat. per voltare, poi volta. Si sono cos diminuite 2 m. su ciascun lato della borsa. 27* riga: lav. secondo il motivo del punto, poi volta. Dalla 28" alla 32* riga: ripeti la 26" e la 27a riga per 2 volte, poi ripeti un'altra volta la 26a riga. Restano 19 m.Taglia e fssa il filo.

Pannello posteriore:
si lavora come stato spiegato per il pannello anteriore.

Rifiniture
Metti i pannelli della borsa rovescio contro rovescio e, sul diritto, usando un ago dalla grossa cruna e il filo di colore rosso, uniscili lungo i lati e alla base, iniziando e terminando cm 9 sotto i manici. Arrotonda gli angoli del cartoncino e inseriscilo all'interno della borsa, sul fondo.

ed eseguendo l'ultima chiusura della m. alta con il colore grigio, volta. 3* riga: con il grigio lav. I cai, salta la m. alla base della cai. * I m. alta nella seg. m., I m. bss. nella seg. m. *, rip. da * a * per tutta la riga e term. con l'ultima m. bss. nella 3a delle 3 cat. per voltare, poi volta. 4* riga: (dir. del lavoro) con il grigio lav. 3 cat. (= I m. alta), salta la m. alla base delle 3 cat, lav I m. alta in ogni m. alta e in ogni m. bss. della riga prec, lavorando l'ultima m. alta nella cat. per voltare ed eseguendo l'ultima chiusura della m. alta con il colore marrone, volta Le ultime 2 righe formano il motivo del punto. 5* e 6* riga: con il marrone lav. come la 3a e la 4a riga. Al termine, cambia per colore con il rosso. Dalla 7* alla 13* riga: alternando ogni 2 righe in sequenza i colori rosso, grigio e marrone ripeti altre 3 volte la 3a e la 4a riga, poi ripeti un'altra volta la 3a riga. 14* riga: 3 cat., salta la m. alla base delle 3 cat, I m. alta nella seg. m., 2 m. alte chiuse ins. sulle 2 seg. m. (= lav. I m. alta senza eseguire l'ultima chiusura in ciascuna delle 2 m., metti il filo sull'une, e fallo passare attraverso i 3 anelli rimasti sull'une., chiudendo cos ins. le 2 m.), pros. fino alle ultime 4 m., lav. 2 m. alte chiuse ins. sulle 2 seg. m., I m. alta nella seg. m., I m. alta nella cat. per voltare, poi volta. Si cos diminuita I m. su ciascun lato della borsa. 15* riga: lav. secondo il motivo del punto, poi volta. Dalla 16 alla 25a riga: ripeti la 14a e la 15a riga del punto altre 5 volte. Si hanno 35 m. 26* riga: 3 cat, salta la m. alla base delle 3 cat, I m.

I1SI1I1S I1D3Q I113QON

MODELLI DEGLI STILISTI


Sono quasi identici il dietro e il davanti del modello a canottiera, lavorato con un semplice punto leggermente traforato. Le ruches, eseguite separatamente e poi applicate, movimentano il top con eleganza.

II filato
Di medio spessore, elegante e lussuoso, il filato dalle tonalit variegate in pura seta al 100%. Raffinato e confortevole, morbido al tatto, luminoso nell'aspetto si pu lavare unicamente a mano. Nei colori, molte sono le sfumature screziate, come quella scelta per il modello proposto, che si affiancano alle classiche tinte unite.

Difficolt: media. Il motivo si ripete con regolarit, ma richiesta attenzione per eseguire le diminuzioni e le rifiniture Misure: la spiegazione data per quattro taglie circonferenza seno:cm 81 (86, 91,96) lunghezza: cm 49,5 (51; 52,5; 54) Nota: le misure tra parentesi si riferiscono alle taglie superiori, quando indicata una sola misura, questa si riferisce a tutte le taglie.

un lungo righello un ago per cucire filo d'imbastitura

Campione:
6 ripetizioni del motivo e 15 righe, lavorate a punto iris con l'uncinetto n. 4,00, corrispondono a un quadrato dicm lOx IO PER OTTENERE IL MODELLO ESSENZIALE CHE ILTUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO

Il filato necessario: g 350 (350,400,450) di filato di medio spessore


in pura seta, colore mlange

Cosa devi fare:


lavorare tutto il modello a punto iris eseguire le diminuzioni per scalf e scollatura come indicato nella spiegazione lavorare separatamente tre ruches segnare la posizione delle ruches con il filo d'imbastitura e poi cucirle eseguire una semplice rifinitura lungo tutti i bordi estemi

Uncinetti:
un uncinetto n. 3,50 un uncinetto n. 4.00

Altri strumenti e materiali:


8 spille di sicurezza una manciata.di spilli

I MODELLI DEGLI STILISTI | |

Abbreviazioni:
bs. = bassa bss. = bassissima cat. = catenella/e cm = centimetri dir. = diritto lav. = lavora m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti rov. = rovescio seg. = seguente/i sp. = spazio term. = termina une. = uncinetto

e chiudi ins. i 3 anelli rimasti sull'une.) lavorando la I a m. nello stesso sp. prec. di I cat. e la 2a m. nella m. alta all'inizio del seg. gruppo, poi volta. Riga seg.: (2a riga di diminuzioni) 3 cat, salta le 2 m. alte chiuse ins., I cat. e il seg. gruppo (= I m. bs., I cat e I m. alta), pros. secondo il motivo del punto iris fino all'ultimo gruppo, I cat, I m. bs. secondo il motivo, I cat., 2 m. alte chiuse ins. lavorando la I a m. nello stesso sp. prec. di I cat. e la 2a m. nella 2a delle 3 cat, poi volta. Rip. l'ultima riga altre 4 (4,6,6) volte. Riga seg.: 4 cat, salta salta le 2 m. alte chiuse ins., I cat DIETRO: e il seg. gruppo (= I m. bs., I cat. e I m. con l'unc. n. 4,00 avvia 99 ( 107, I 15, alta), pros. secondo il motivo del punto 123) cat. Riga di base: (dir del lavoro) iris e termina con I gruppo nella cat. nella 5a cat. dall'une, lav. I m. bs., I cat. centrale dell'ultimo gruppo, I cat, I m. e I m. alta, * I cat, salta 3 cat., nella seg. bs. nella 3a delle 3 cat, poi volta. cat. lav. I m. bs., I cat e I m. alta *, rip. Restano 16 ( 18. 18.20) gruppi. ** Lav. da * a * fino alle ultime 2 cat, lav. I cat, 7 righe senza diminuzioni e termina con una riga sul rov. del lavoro. Esegui la salta I cat. lav. I m. bs. nell'ultima cat, scollatura: 1 lato della scollatura: volta. Pros. a punto iris nel seguente modo: riga del punto: 4 cat, salta I m. 1 * riga: 4 cat. lav. 5 (6,6,6) gruppi bs., I cat. e I m. alta, * nel seg. sp. di I secondo l'impostazione del punto, I cat. lav. I m. bs., I cat. e I m. alta, I cat, cat. I m. bs. secondo il motivo, I cat, salta I m. bs., I cat e I m. alta *, rip. da * 2 m. atte chiuse ins. lavorando la I a m. a * e termina nello sp. di I cat. al centro nello stesso sp. prec. di I cat. e la 2a m. dell'ultimo gruppo (formato da I m. bs., nella m. alta all'inizio del seg. gruppo, I cat. e I m. alta), I cat, I m. bs. nella 2a volta e prosegui su questo I lato della scollatura. 2* riga: 3 cat, salta le 2 m. delle 4 cat, volta. Si hanno 24 (26.28. 30) gruppi. Rip. la riga, del punto iris fino alte chiuse ins., I cat. e il seg. gruppo, pros. secondo il motivo del punto iris a raggiungere la lunghezza di cm 30,5 (32; 32; 33,5) dal margine d'avvio, fino al termine della riga, poi volta. terminando con una riga sul rov. del 3* riga: lav. a punto iris fino all'ultimo gruppo, I cat, I m. bs. secondo il lavoro. Esegui gli scalf nel seguente modo: riga seg.: ( I a riga di diminuzioni motivo, I cat, 2 m. alte chiuse ins. e dir del lavoro) lav. 5 m. bss. ( I su I m. lavorando la I a m. nello stesso sp. prec. bs.. I su I cat, I su I m. alta, I su I cat. di I cat e la 2a m. nella 2a delle 3 cat, I su I m. bs.), 3 cat, I gruppo (= I m. poi volta. Rip. la 2a e la 3a riga della scollatura ancora I (2,2.2) volta e poi bs.. I cat e I m. alta) nella cat centrale rip. un'altra volta la 2a riga. Restano del seg. gruppo, pros. con il motivo a punto iris fino agli ultimi 2 gruppi, I cat, 3 gruppi. Riga seg.: lav. a punto iris terminando con I cat. e I m. bs. nella I m. bs. secondo il motivo, I cat, 2 m. 2a delle 3 cat., volta. Pros. senza altre alte chiuse ins. (= lav. 2 m. alte senza diminuzioni fino a raggiungere la eseguire l'ultima chiusura, filo sull'une.

MODELLI DEGLI STILISTI


lunghezza di cm 19(19; 20,5; 20.5) dall'inizio delle diminuzioni per gli scalf, terminando con I riga sul rov. del lavoro.Taglia e fssa il filo. 2 lato della scollatura: con il dir. del lavoro verso di te, tralascia al centro del lavoro: I cai, I m. bs. e I cai; 2 (2.2,4) gruppi, I cai, I m. alta e I cat, quindi unisci il filo alla seguente maglia. I * riga: 3 cat, lav. 6 (7,7,7) gruppi secondo l'impostazione del punto iris, terminando con I cat., I m. bs. nella 3a delle 4 cat, volta. 2* riga: lav. a punto iris fino all'ultimo gruppo, I cat, I m. bs. secondo il motivo, I cat, 2 m. alte chiuse ins. lavorando la I a m. nello stesso sp. prec. di I cat e la 2a m. nella T delle 3 cat, poi volta. 3a riga: 3 cat, salta le 2 m. alte chiuse ins., I cat. e il seg. gruppo, pros. secondo il motivo del punto iris fino al termine della riga, poi volta. Rip. la 2a e la 3a riga della scollatura ancora I (2,2,2) volta e poi rip. un'altra volta la 2a riga. Riga seg.: 4 cat, salta le 2 m. atte chiuse ins., I cat. e il seg. gruppo, pros. secondo il motivo del punto iris fino al termine della riga, poi volta. Restano 3 gruppi. Pros. senza altre diminuzioni fino a raggiungere una lunghezza pari a quella del I lato, terminando con I riga sul rov. del lavoro.Taglia e fssa il filo. DAVANTI: lav. come spiegato per il dietro fino a **. Lav. I riga senza diminuzioni, terminando con I riga sul rov. del lavoro. Esegui le diminuzioni per la scollatura, proseguendo fino a raggiungere la stessa altezza del dietro, quindi taglia e fssa il filo. Ruche superiore: (lavorane 2) con l'unc. n. 4,00 avvia 68 (74.74.80) cat. *** Cambia une. e prendi l'unc. n. 3,50. I * riga: lav. I m. alta nella 4a cat. dall'une., I m. alta in ciascuna delle seg. cat. fino al termine, volta. 2* riga: 4 cat, I m. alta nella I a m. alta alla base delle cat., lav. I cat. e I m. alta in ogni m. alta della riga prec., terminando con I cat e I m. alta nella 3a delle 3 cat.Taglia e fssa il filo. Ruche centrale: (lavorane 2) con l'unc. n. 4,00 avvia 76 (82,88,94) cat. e lav. come spiegato per la ruche superiore da *** fino al termine. Ruche inferiore: (lavorane 2) con l'unc. n. 4,00 avvia 54 (60,66,72) cat. e lav. come spiegato per la ruche superiore da *** fino al termine. A - bordo dello scalfo sinistro, cm IO sotto la sommit delle spalle. B - lato del fianco destro, cm 6 sotto l'inizio dello scalfo. C - lato del fianco sinistro, cm 21 sotto l'inizio dello scalfo. D - bordo inferiore, cm 16 dal lato del fianco destro. Stendi il dietro su una superfcie piana e con un righello traccia una linea, unendo i punti A e B per la ruche superiore. Segna questa linea con gli spilli, poi sostituisci gli spilli con un'imbastitura. Esegui lo stesso procedimento per unire i punti B e C per la ruche centrale e i punti C e D per la ruche inferiore. Stendi il davanti su una superfcie piana e ripeti tutto quello che hai fatto per il dietro. Punta con gli spilli una ruche nella posizione segnata, arricciando leggermente la base per una perfetta corrispondenza con la linea tracciata, quindi con ago e filo cuci ogni cat. di base della ruche alla superfcie del top, senza tirare troppo il filo e mantenendo elastica la cucitura. Unisci nello stesso modo anche tutte le altre ruches al dietro e al davanti.Togli tutti 1 fili d'imbastitura. Unisci le spalle e i fianchi. Bordo della scollatura: con l'unc. n. 3,50 e il dir. del lavoro verso di te, unisci il filo al centro della scollatura dietro, I cat, lav. un giro a m. bs. tutt'intorno alla scollatura, eseguendo circa 3 m. in corrispondenza di 2 righe nelle parti diritte e circa 4 m. in corrispondenza di 2 righe nelle parti oblique, in modo da aver eseguito un numero di maglie multiplo di 3.Term. con I m. bss. nella cat d'inizio. 2 giro: I cat (= I m. bs.), salta la m. bs. alla base della cat, * 2 cat, salta 2 m. bs., I m. bs. nella seg. m. bs. *, rip. da * a * e termina con 2 cat e I m. bss. nella I a cat. 3 giro: I cat. 4 m. bs. in ogni sp. di 2 cat. del giro prec.Term. con I m. bss. nella I a cat. Taglia e fssa il filo. Bordo di giromanica: con l'unc. n. 3,50 e il dir. del lavoro verso di te. iniziando dalla cucitura sul fianco esegui il bordo come quello della scollatura. Bordo inferiore: con l'unc. n. 3,50 e il dir. del lavoro verso di te, unisci il filo nella cucitura su un fianco, I cat, I m, bs. nello sp. di I cat, 4 m. bs. in ogni sp. di 3 cat. fino alla cucitura sul lato opposto, in corrispondenza della cucitura lav. 2 m. bs. nello sp. di 2 cat, I m. bs. sulla cucitura e I m. bs. nello sp. di I cat, poi lav. 4 m. bs. in ogni sp. di 3 cat. terminando con 2 m. bs. nello sp. di 2 cat.term. con I m. bss. nella I a cat.Taglia e fssa il filo. Cuci le estremit delle ruches agli scalf e lungo il bordo inferiore. Sui fianchi, unisci in corrispondenza le estremit delle ruches.

Rifiniture
Con il dir. del lavoro verso di te, con le spille di sicurezza segna le posizioni delle ruches sul dietro e sul davanti.

PER L A C A S A

uscmi optica
presentano in due versioni, una l'inverso dell'altra, uscini con motivo circolare bicolore stile bersaglio.

PER LA C A S A
Si pu eseguirne uno solo, ma due cuscini in coppia accentuano l'effetto optical, specialmente se sono lavorati con disposizione inversa dei colori, come da noi proposto. Il motivo tondo di bersaglio solo sul davanti, mentre il dietro in tinta unita.

Difficolt: media. La lavorazione in tondo e /'/ cambio di colore richiedono attenzione e precisione Misure: lato del cuscino quadrato finito: cm 40

II filato necessario:
per ogni cuscino: g 250 nei colore principale (grgio scuro o panna) e g 50 nel colore contrastante (panna o grigio scuro) di filato di spessore piuttosto grosso in lana M erino/microfibra/cachemire

Uncinetto:
un uncinetto n. 5,00 Altri strumenti e materiali: un cusc/no imbottito di cm 40 x 40 per l'interno Campione: i6 maglie misurano in larghezza cm IO e i primi 4 giri misurano cm IO di diametro, eseguiti a maglia alta con l'uncinetto n. 5,00 PER OTTENERE IL MODELLO ESSENZIALE CHE IL TUO CAMPIONE CORRISPONDA AL CAMPIONE DATO Cosa devi fare: lavorare il davanti del cuscino in gin di maglie alte, alternando due colori eseguire il giro finale del davanti soltanto con il colore principale per rendere quadrata la forma eseguire nello stesso modo il dietro del cuscino, ma lavorando con un solo colore unire il davanti e il dietro del cuscino lavorando tutt'intorno a maglia bassa

Il filato
Unisce l'eleganza delle fibre naturali alla praticit di quelle sintetiche, il filato di spessore piuttosto grosso che risulta da una composizione di lana Merino al 55%, microflra al 33% e cachemire al 12%. Soffice e resistente, si pu lavare anche in lavatrice, a una bassa temperatura. La gamma dei colori comprende molte tonalit, neutre, classiche, vivaci e di tendenza, con le quali potrai variare l'abbinamento da noi proposto.

PER L A C A S A

Spiegazione
Abbreviazioni:
alts. = altissima

bs. = bassa bss. = bassissima

cat. = catenella/e
cm = centimetri lav. = lavora m. = maglia/e prec. = precedente pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

PANNELLO ANTERIORE: con l'uno n. 5,00 e il colore principale esegui un cerchio nel seguente modo: avvolgi il filo 2 volte in senso orario attorno ali' indice della mano sinistra. 1 giro: togli accuratamente dal dito il cerchietto che si formato, inserisci al centro l'uncinetto, porta il filo sull'une., estrai un anello e lav. 3 cat. che corrispondono a I m. alta, poi lav. I I m. alte nell'anello eseguendo la chiusura dell'ultima m. con il colore

contrastante, term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat.Tira a poco a poco l'estremit iniziale del filo, chiudendo cos al centro il cerchio. Ci sono 12 m. alte. 2 giro: con il colore contrastante lav. 3 cat, I m. alta nello stesso posto dell'ultima m. bss., 2 m. alte in ogni m. fino al termine, eseguendo la chiusura dell'ultima m. con il colore principale, term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat. Ci sono 24 m. alte.

PER L A C A S A
3 giro: con il colore principale lav. 3 cai. I m. alta nello stesso posto dell'ultima m. bss., I m. alta nella seg. m. alta, * 2 m. alte nella seg. m., I m. alta nella seg. m. *, rip. da * a * fino al termine, eseguendo la chiusura dell'ultima m. con il colore contrastante, term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat Ci sono 36 m. alte. 4 giro: con il colore contrastante lav. 3 cat, I m. alta nello stesso posto dell'ultima m. bss., I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., * 2 m. atte nella seg. m., I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m. *, rip. da * a * fino al termine, eseguendo la chiusura dell'ultima m. con il colore principale, term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat. Ci sono 48 m. alte. Lavorando un giro con il colore principale e un giro con il colore contrastante, pros. in questo modo, lavorando I m. alta in pi a ogni giro fra le 2 m. alte lavorate nella stessa maglia, fino ad aver 14 m. alte fra le 2 m. alte lavorate nella stessa maglia e in totale 198 m. alte.Taglia il filo nel colore contrastante e pros. solo con il colore principale nel seg. modo: giro seg.: I cat. (= I m. bs.), salta la m. alla base della cat, I m. bs. in ciascuna delle seg. 19 m., I mezza m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alts. in ciascuna delle 8 seg. m., 5 m. alts. nella seg. m. per creare il I angolo, * I m. alts. in ciascuna delle seg. 8 m., I m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I mezza m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I m. bs. in ciascuna delle seg. 23 m., I mezza m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alts. in ciascuna delle 8 seg. m., 5 m. alts. nella seg. m. per creare il seg. angolo *, rip. da * a * altre 2 volte, I m. alts. in ciascuna delle seg. 8 m., I m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I mezza m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I m. bs. in ciascuna delle seg. 3 m., term. con I m. bss. nella I a cat. Si hanno 208 m. Giro seg.: I cat. (= I m. bs.), salta la m. alla base della cat, I m. bs. in ciascuna delle seg. 19 m., I mezza m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alts. in ciascuna delle seg. IO m., 5 m. alts. nella seg. m. per creare il I angolo, * 1 m. alts. in ciascuna delle seg. IO m., I m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I mezza m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I m. bs. in ciascuna delle seg. 23 m., I mezza m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alta in ciascuna delle 2 seg. m., I m. alts. in ciascuna delle seg. IO m., 5 m. alts. nella seg. m. per creare il seg. angolo *, rip. da * a * altre 2 volte, I m.alts. in ciascuna delle seg. IO m., I m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I mezza m. alta in ciascuna delle seg. 2 m., I m. bs. in ciascuna delle seg. 3 m., term. con I m. bss. nella I a cat. Si hanno 224 m. Giro seg.: 3 cat. (= I m. alta), salta la m. alla base delle cat, I m. alta in ciascuna delle seg. 35 m., 5 m. alte nella seg. m. per creare il I angolo, * I m. alta in ciascuna delle seg. 55 m., 5 m. atte nella seg. m. per creare il seg. angolo *, rip. da * a * altre 2 volte, I m. alta in ciascuna delle seg. 19 m., term. con I m. bss. nella 3a delle prime 3 cat.Taglia e fssa il filo PANNELLO POSTERIORE: lav. come spiegato per il panello anteriore, ma usando soltanto il colore principale.

Rifiniture
Non stirare. Fissa tutti i fili. Metti i pannelli del cuscino rovescio contro rovescio. Con l'unc. n. 5,00 e il dir. del lavoro verso di te, prendendo ogni volta entrambi gli spessori, per unire cos le due parti, con I m. bss. attacca il filo del colore principale alla m. alta centrale di un angolo e lav. I cat. (= I m. bs.), 2 m. bs. nella stessa m. alta, I m. bs. in ciascuna delle seg. m. fino alla m. alta centrale del seg. angolo, in questa lav. 3 m. bs. e prosegui unendo in questo modo anche gli altri due lati. Inserisci il cuscino imbottito e continua ad unire nello stesso modo anche l'ultimo lato, terminando con I m. bss. nella I a cat Taglia e fssa il filo.

questo uovo uadrato rosegue L coperta stile

tage

molto semplice il metodo usato per creare movimento sulla superfcie di questo V?iS$: quadrato: maglie di due diverse altezze si alternano con regolarit.

Rilievi scambiati

COPE

Rilievi scambiati
Maglie altissime e maglie basse si alternano e si scambiano ogni due righe per creare piccoli rilievi, appena accennati, sulla superfcie del quadrato che, in colore senape, mette in evidenza il motivo. Le righe in rilievo sono intervallate da semplici e veloci righe tutte lavorate a maglia bassa.

Difficolt: facile, perch il punto semplice e si ripete con regolarit Misure: il quadrato finito misura: circa cm 13 x 13 II filo necessario: filato 666 colore senape allegato a questo fascicolo Uncinetto: un uncinetto n. 4,00 Campione: cm IO x IO lavorati nel motivo del punto con /'une. n. 4,00 corrispondono a 17 m. e 16 righe Cosa devi fare: eseguire una catenella di base lavorare la riga di base a maglia bassa proseguire con il punto rilievi scambiati, creato dall'alternanza di una maglia bassa e una maglia alta, che viene schiacciata verso il basso sul diritto del lavoro per formare un leggero rilievo

II filato
Se esegui il campione in modo corretto il gomitolo di filato senape allegato al fascicolo pi che sufficiente per realizzare il quadrato. Conserva il filo avanzato che ti sar utile per eseguire i quadrati successivi.

COPERTA PATCHWORK

Spiegazione

Abbreviazioni:
alts. = altissima bs. = bassa

cat. = catenella/e cm = centimetri dir. = diritto lav. = lavora m. = maglia/e


pros. = prosegui rip. = ripeti seg. = seguente/i term. = termina une. = uncinetto

Srotola dal gomitolo di filato senape una quantit di filo lunga circa cm 15. Fai un nodo scorsoio e portalo sull'uncinetto n. 4,00. Quindi awia 24 cat. Riga di base: (rovescio del lavoro) lav. I m. bs. nella 2a cat. dall'une., I m. bs. in ciascuna delle seg. cat. fino al termine, volta. Si hanno 23 m. basse. I * riga: (dir. del lavoro) lav. I cat. (che non conta come I maglia). I m. bs. nella I a m. bs., * I m. alts. nella seg. m. bs., I m. bs. nella seg. m. bs. *, rip. da * a * per tutta la riga, al termine volta. 2* riga: I cat. lav. I m. bs. in ciascuna delle m. della riga precedente, al termine volta. Si hanno 23 maglie. 3* riga: I cat, I m. bs. nella l a m. bs., * I m. bs. nella seg. m. bs., I m. alts. nella seg. m. bs. *, rip. da * a * per tutta la riga fino alle ultime 2 m., lav. I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m., poi volta. 4* riga: lav. come la 2a riga. Queste ultime 4 righe formano il motivo del punto rilievi scambiati. Ripetile fino a raggiungere

la lunghezza di cm 13 dal margine d'awio, terminando con la ripetizione della 2a o della 4a riga. Taglia e fissa il filo.

Rifiniture
Al termine del lavoro, dopo aver fissato tutti i fili, appoggia il quadrato su una superfcie piana, ricoperta da un panno da stiro o da un altro tessuto consistente, e punta tutt'intorno degli spilli, rispettando le dimensioni che il quadrato dovr avere (cm 13 di lato). Quindi coprilo con un panno pulito, leggermente inumidito. Lascia asciugare e togli gli spilli solo quando il panno e il quadrato saranno perfettamente asciutti. Metti da parte il quadrato, tenendolo piatto, fino a quando non avrai eseguito anche tutti gli altri quadrati della coperta, ai quali dovr essere unito.

ORE

COME ESEGUIRE IL MOTIVO DEL QUADRATO

Esegui una catenella di base formata da 24 catenelle. Per la riga di base, lav. I m. bassa nella 2a catenella dall'uncinetto e poi lav. I m. bassa in ogni catenella fino al termine della riga. Ci sono 23 maglie.Volta il lavoro. Perla I a riga, esegui I catenella per voltare e poi lavora I maglia bassa nella I a maglia. Quindi esegui I maglia altissima nella successiva maglia nel seguente modo: awolgi 2 volte il filo sull'uncinetto, inserisci l'uncinetto nella maglia sottostante, porta il filo sull'une, ed estrai un anello attraverso la maglia. Awolgi il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i primi 2 anelli che si trovano sull'uncinetto. Porta di nuovo il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso 1 primi 2 anelli sull'uncinetto. Awolgi ancora il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i restanti 2 anelli sull'uncinetto. Lavora poi I maglia bassa nella seguente maglia. Ripeti quindi la sequenza di I maglia altissima nella successiva maglia e I maglia bassa nella seguente maglia fino al termine della riga.Volta il lavoro.

Per la 3* riga, lavora I catenella per voltare e I maglia bassa nella l a maglia della riga precedente. Lavora la sequenza di I maglia bassa nella seguente maglia e I maglia altissima nella successiva maglia fino alle ultime 2 maglie della riga. Esegui quindi I maglia bassa in ciascuna delle ultime 2 maglie, poi volta il lavoro.

Lavora la 4a riga come descritto nella 2a riga.

Inizia la 2a riga lavorando I cat. per voltare che non corrisponde a I maglia, poi lavora I maglia bassa in ogni maglia della riga precedente fino al termine della riga.Volta il lavoro.

Ripeti le ultime 4 righe per formare il motivo del punto rilievi scambiati e prosegui fino a cm 13 dal margine d'awio, terminando con la ripetizione della 2a o della 4a riga del punto.Taglia e fssa il filo.

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Uncinetto tunisino
\

E un'antica tecnica che riassume la lavorazione ai ferri e all'uncinetto. II risultato un lavoro compatto, elastico e resistente. Si esegue con un lungo uncinetto speciale in righe, senza mai voltare il lavoro. I punti sono formati in due fasi con una riga di andata, da destra a sinistra, e una riga di ritorno, da sinistra verso destra.

Per iniziare

Occorre uno speciale uncinetto per il lavoro tunisino. Si presenta come un ferro del lavoro a maglia e di questo pu avere la stessa lunghezza. Sull'estremit opposta a quella fermata con un puntale, che impedisce alle maglie di scivolare, La maggior parte dei lavori all'uncinetto tunisino c' un uncino. La larghezza del lavoro determinata iniziano con una catenella d'avvio seguita da due dalla lunghezza dell'uncinetto. Per lavori di grande righe di base. Lavora la catenella nel solito modo ampiezza si pu acquistare un corto uncinetto di quelle eseguite con un normale uncinetto, fino tunisino con un filo di plastica fermato all'estremit. a ottenere la lunghezza richiesta.

I""

\fi
4
Ripeti questo passaggio in ciascuna delle seguenti catenelle, fino al termine della riga. Avrai sull'uncinetto un anello per ciascuna maglia. Non voltare il lavoro.

La prima riga di base consiste in una riga di andata lavorata da destra a sinistra, nella quale tutti gli anelli delle maglie non vengono chiusi, ma sono tenuti sull'uncinetto. Inserisci l'uncinetto nella 2a catenella dall'uncinetto, awolgi il filo sull'uncinetto ed estrai un anello.

SCUOLA

DI

UNCINETTO

Per eseguire la riga di ritorno, che lavorata da sinistra a destra, inizia con I catenella, avvolgi il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i primi 2 anelli sull'uncinetto.

Continua nel modo spiegato, avvolgendo cio il filo sull'uncinetto e facendolo passare attraverso i primi 2 anelli, fino al termine della riga. Rimane cos sull'uncinetto un solo anello che normalmente forma la I a maglia della seguente riga.

Questo il primo punto tunisino da imparare ed la continuazione delle prime due righe di base precedentemente spiegate. Si pu abbreviare in pst (= punto semplice tunisino). Inizia la 3a riga con l'anello sulla maglia sull'uncinetto, come indicato nel precedente punto 6. Salta la I a sbarretta verticale della maglia e inserisci l'uncinetto da destra a sinistra sotto la seguente sbarretta verticale.

Avvolgi il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso la sbarretta, estraendo cos un anello. A questo punto sull'uncinetto ci sono 2 anelli.

fili

^ Per eseguire "" Ma 4a riga, che quella di ritorno da sinistra a destra, lavora I catenella, avvolgi il filo sull'uncinetto e fallo passare attraverso i primi 2 anelli sull'uncinetto.

Ripeti questo passaggio lungo tutta la riga, inserendo l'uncinetto sotto ogni sbarretta verticale da destra a sinistra, estraendo ogni volta un anello e lasciandoli tutti sull'uncinetto. Non voltare il lavoro.

Continua in s^~ -^ questo modo P 9 lungo tutta la riga, lasciando un anello sull'uncinetto al termine della riga. Ripeti sempre la 3a e la 4a riga (andata e ritorno) per formare il motivo del punto.

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

i Punto alveare
Gruppi di maglie alte chiuse insieme e alternate in posizione scambiata formano un disegno in rilievo che riproduce in maniera stilizzata le cellette degli alvear!. Il punto soffice se eseguito con un morbido filato di seta, piuttosto consistente se lavorato con un classico filato di lana o cotone.

Avvia una base di catenelle composta da un numero di maglie multiplo di 3 pi I catenella.

Per la riga di base, esegui I m. bassa nella 2a catenella dall'uncinetto, poi lavora I maglia bassa in ogni catenella fino alla fine della riga. Volta il lavoro.

Lavora I catenella per voltare, che non conta come I maglia, quindi esegui I maglia bassa in ciascuna delle prime 2 maglie basse.

Ripeti la sequenza spiegata al punto 4 per tutta la riga e termina con un gruppo di 5 m. alte chiuse insieme nell'ultima maglia bassa Volta il lavoro.

Nella seguente maglia bassa lavora un gruppo di 5 m. alte chiuse insieme nel seguente modo: avvolgi il filo sull'uncinetto e inseriscilo nella seg. maglia, porta il filo sull'une ed estrailo attraverso la maglia, porta di nuovo il filo sull'une, ed estrailo attraverso i primi 2 anelli sull'une. Non completare la maglia alta, ma lav. altre 4 m. alte incomplete come la precedente nella stessa maglia. Ci sono cos 6 anelli sull'une. Awolgi il filo sull'une, ed estrailo attraverso tutti gli anelli chiudendo cos il gruppo. Lavora I maglia bassa in ciascuna delle 2 seguenti maglie basse.

ENCICLOPEDIA

DEI

PUNTI

Per la 2a riga, lavora I catenella per voltare, quindi lavora I maglia bassa alla sommit del gruppo di maglie alte chiuse insieme e prosegui lavorando I maglia bassa in ciascuna delle seguenti 2 maglie basse. Ripeti questa sequenza fino alla fine della riga, quindi volta il lavoro.

Inizia la 3a riga con I catenella e un gruppo di 5 maglie alte chiuse insieme nella I a m. bassa.

SPIEGAZIONE DEL PUNTO


Queste sono le istruzioni per eseguire il motivo del punto alveare, cos come vengono normalmente fornite nelle classiche spiegazioni dei punti. Avvia una base di cat. di un n. di m. multiplo di 3 pi I catenella. Riga di base: I m. bs. nella 2a cat. dall'une., I m. bs. in ciascuna delle seg. cat fino al termine della riga, volta. I* riga: I cat (che non conta come I maglia), lav. I m. bs. in ciascuna delle prime 2 m. bs., * I gruppo di 5 m. alte chiuse ins. nella seg. m. bs., I m. bs. in ciascuna delle 2 seg. m. bs. *, rip. da * a * per tutta la riga, term. con I gruppo di 5 m. atte chiuse ins. nell'ultima m. bs., volta. 2* riga: I cat, * I m. bs. alla sommit del gruppo della riga prec, I m. bs. in ciascuna delle 2 seg. m. bs. *, rip. da * a * fino al termine della riga, volta. 3* riga: I cat, I gruppo di 5 m. alte chiuse ins. nella I a m. bs., * I m. bs. in ciascuna delle 2 seg. m. bs., I gruppo di 5 m. alte chiuse ins. nella seg. m. bs. *, rip. da * a * per tutta la riga, term. con I m. bs. in ciascuna delle ultime 2 m. bs., volta. 4* riga: I cat, I m. bs. in ciascuna delle prime 2 m. bs., * I m. bs. alla sommit del seg. gruppo, I m. bs. in ciascuna delle 2 seg. m. bs. *, rip. da * a * per tutta la riga e term. con I m. bs. alla sommit dell'ultimo gruppo, volta. Rip. dalla I a alla 4a riga per tutto il lavoro, formando cos il motivo del punto.

Esegui la sequenza di I maglia bassa in ciascuna delle seguenti 2 maglie basse e un gruppo di 5 maglie alte chiuse insieme nella seguente maglia bassa. Ripeti questa sequenza per tutta la riga, terminando con I maglia bassa in ciascuna delle ultime 2 maglie basse.Volta il lavoro.

Comincia la 4a riga con I catenella e I maglia bassa in ciascuna delle prime 2 maglie basse. Lavora la sequenza di I maglia bassa alla sommit del gruppo di maglie alte chiuse insieme e I maglia bassa in ciascuna delle seguenti 2 maglie basse. Ripeti questa sequenza per tutta la riga e termina con I maglia bassa alla sommit dell'ultimo gruppo. Volta il lavoro.

Le catenelle per voltare


Quando si esegue questo punto, bisogna lavorare I catenella all'inizio di ogni riga.

Ripeti dalla I a alla 4a riga per tutto il lavoro, formando cos il motivo del punto.

DOMANDE

E RISPOSTE

Questa sezione dedicata alle principianti. Risponderemo alle vostre domande e cercheremo di risolvere i problemi pi comuni che si presentano quando si inizia un lavoro all'uncinetto.

Una mia amica mi ha confidato che si diverte molto nel lavorare all'uncinetto gli Amigurumi, ma non mi ha lasciato il tempo di saperne di pi. Che cosa sono?

Come si pu facilmente immaginare, Amigurumi un termine giapponese, che designa piccoli pupazzi eseguiti a maglia o pi frequentemente all'uncinetto. Il nome una fusione di due voci:"ami" infatti significa "lavorato a maglia

o all'uncinetto", mentre si chiamano "nuigurumi" le bambole di stoffa imbottite. Dal Giappone questi pupazzetti sono arrivati da alcuni anni in Occidente, riscuotendo un successo crescente, di cui facile capire il motivo: si lavorano in fretta e senza difficolt, sono allegri, divertenti, colorati ed esprimono fantasia e creativit. I pi diffusi sono piccole riproduzioni di animali, ma si possono trovare anche frutta e verdura, animate da faccine, robot e bamboline. La maggior parte degli Amigurumi realizzata all'uncinetto, a maglia bassa, con un filato di cotone di medio spessore e un uncinetto pi piccolo di una misura rispetto a quella consigliata sull'etichetta del filato. Si otterr cos una superfcie compatta e sostenuta che non lascer intravedere l'imbottitura ma che, anzi, la conterr perfettamente. Generalmente questi pupazzetti sono eseguiti in tondo, senza chiudere i giri, ma lavorandoli a spirale. Le varie parti che li compongono - corpo, testa, naso, braccia, gambe / pupazzetti di stile giapponese lavorati all'uncinetto si chiamano Amigurumi. Come nei cartoon e nei fumetti mango hanno il muso a palla e altre parti tonde, come gli occhi o le orecchie. Si eseguono a maglia bassa in cotone con un uncinetto sottile e poi vengono imbottiti. Generalmente rappresentano animaletti, come i quattro nella foto - elefante, scimmia, orso, tigre - che verranno spiegati passo a passo nel fascicolo 64 di questa raccolta. Sono ciondoli portafortuna che possono essere utilizzati in diverse maniere.

DOMANDE

RISPOSTE

- sono lavorate separatamente e imbottite con poi/estere, bambagia o avanzi di stoffa prima di essere riunite fra loro in modo da formare il pupazzo. Gli Amigurumi pi semplici per vengono realizzati in un solo pezzo. Occhi e bocca sono di solito ricamati, mentre si usano piccole parti di feltro o pannolenci per realizzare guance, orecchie, muso o altre guarnizioni. Dal momento che hanno forma cilindrica o sferica, non difficile costruire gli Amigurumi e inventarne sempre di nuovi, dopo aver lavorato i primi che spiegheremo diffusamente nel prossimo fascicolo n. 64 di questa pubblicazione. importante ricordarsi, per restare in tema, di esagerare sempre certe parti del corpo secondo il vero e proprio stile Amigurumi: la testa dovr essere grande e a palla, il corpo stilizzato in un semplice cilindro e cos anche le braccia e le gambe. Poi, se necessario, dovranno essere aggiunti altri dettagli, come orecchie, naso e coda. I bambini adorano questi pupazzetti e saranno felici di poterne possedere una piccola collezione, gli adulti li utilizzano come charms, ciondoli portafortuna da appendere al portachiavi, al cellulare, alla borsa per portare un tocco di personalit e di allegria.

Sono molto amati non solo dai bambini, ma anche dagli adulti i pupazzetti giapponesi Amigurumi, simili a personaggi di cartoni animati. Vengono utilizzati come charms, ciondoli portafortuna, per rendere personali e riconoscibili gli oggetti di uso comune, dal cellulare all'astuccio di scuola. Ad esempio la scimmietta (foto a lato) diventata un portachiavi, mentre l'elefantino (foto in alto) stato attaccato all'anello di un borsellino. Facilita invece lo scorrimento del cursore di una zip la tonda testolina di una tigre applicata a una pochette (come si vede qui sopra).