Sei sulla pagina 1di 1

Sicilia

I fasuola
agrigento
caltanissetta
Spaghetti con mollica
culaccia
catania
messina-ragusa
enna
- palermo Preparazione
siragusa
trapani fritta e uva passa Mettere a bagno i fagioli la sera prima di
preparare il piatto (i cannellini hanno bisogno di
almeno 8 ore di tempo in ammollo).
Ingredienti: Preparazione Sciacquare i fagioli gi ammollati (che avranno
- 350 gr.spaghetti Riempite una pentola dacqua e mettetela sul fuoco
Ingredienti raddoppiato il loro volume) e scolarli.
-50 gr.uva sultanina - 500gr di fagioli bianchi cannellini secchi Lavare bene il sedano, eliminando le foglie e i
fino a farla giungere ad ebollizione. Nel frattempo, fate
-1melanzana - un mazzo di sedano gambi pi duri, e tagliarlo grossolanamente.
dorare lo spicchio daglio in una padella con dellolio.
-4 cucchiaipangrattato - mezza cipolla bianca
Quando laglio avr assunto un bel colore dorato Tritare mezza cipolla e farla dorare in una
-1spicchio daglio - olio evo
toglietelo dalla padella e versate nellolio il pangrattato. pentola capiente con olio evo, riempire la
- olio extravergine doliva - sale
Rigirate il pangrattato con un cucchiaio di legno finch pentola di acqua e portare allebollizione, a
-1 cucchiaioprezzemolo tritato - acqua q.b.
non sar ben abbrustolito, quindi toglietelo dal fuoco e questo punto aggiustare di sale e versare i fagioli.
-sale Dopo quindici, venti minuti aggiungere il
conditelo con un po di sale e del pepe macinato.
-pepe nero da macinare
Mettete luva sultanina ad ammorbidire nel vino bianco. sedano. La cottura dovrebbe avvenire
-1/2 bicchierevino bianco
Spuntate la melanzana, lavatela ed asciugatela per bene, dopo circa unora, assaggiare di tanto in tanto.
tagliatela a dadini di piccole dimensioni e friggetela in Impiattare, magari in una bella ciotola di coccio,
una padella con dellolio bollente. e condire con olio evo crudo.
Quando i dadini di melanzana saranno ben coloriti,
scolateli e posateli su della carta assorbente e salateli
leggermente. Fate cuocere gli spaghetti nellacqua
bollente leggermente salata, scolate la pasta bene al
dente e versatela in una zuppiera. Scolate e strizzate
luva passa ed aggiungetela, insieme alle melanzane,
alla pasta. Spargete il prezzemolo ed il pangrattato fritto
versate una generosa dose dolio, rigirate per bene gli
spaghetti e serviteli in tavola ancora caldi.
72 73