Sei sulla pagina 1di 32

Poste Italiane spa Giovedì

Sped. abb. postale 19 luglio 2018


DL 353/2003 anno LI (51° nuova serie)
(conv. in L. numero 27
27/02/2004 n. 46) euro 1,30
art. 1, comma 1
cn/fc/giornale locale
Redazione:
via don Minzoni, 47
47521 Cesena
tel. 0547 1938590
fax 0547 328812 27
Cesena 9 Sport 21 AgriRomagna Il Corriere Cesenate
Prim, Pums Il Cesena Calcio Inserto speciale
si ferma per 4 settimane
e le ‘magie’ è fallito 8 pagine Tornerà
della viabilità Ma si deve ripartire dedicate
in edicola e nelle
case degli abbonati
B reve viaggio tra sensi
unici, Zone 30, corsie
preferenziali per bus e si-
S1940.critta la parola fine di
una storia iniziata nel
Molte le ipotesi in
ad agricoltura
alimentazione
giovedì 23 agosto
curezza nei quartieri. La cantiere per il futuro, ma e ambiente Aggiornamenti quotidiani
città è un cantiere aperto ancora nessuna certezza su corrierecesenate.it

Editoriale ESTATE: TEMPO DI VACANZE, RIPOSO, SVAGO E NON SOLO


Rischio o utopia

Q uesta settimana, visti i temi “caldi” IL 15 AGOSTO, ANCHE A CESENATICO VERRÀ CELEBRATA
L’ASSUNZIONE DELLA VERGINE MARIA.
dell'estate, al posto dell'editoriale DOPO LA MESSA DELLE 8
pubblico questa lettera di Giorgio

Prendiamo
NELLA CHIESA DI SAN GIACOMO,
Pollastri della Comunità Papa Giovanni XXIII, CI SARÀ LA TRADIZIONALE PROCESSIONE IN MARE
responsabile della casa accoglienza migranti di (NELLA FOTO
Bagnile di Cesena e da 31 anni papà di una DI MAURIZIO FRANZOSI
casa famiglia a Savignano sul Rubicone. (Fz) QUELLA DELLO SCORSO ANNO)

Caro direttore, so di toccare un tema un po’


difficile, ma il bene delle persone supera ogni
cosa. Da qualche anno e ultimamente molto di
più, chiedere una casa in affitto non è facile.
Ho saputo che molte volte succede, anche nel
nostro territorio, che quando si va in
un’agenzia o da un privato a chiedere un
appartamento in affitto, viene spesso detto:
“Venga che ne parliamo... dovrebbe essercene
uno...”. Poi quando ci si presenta come
persona nera, o in generale straniera, viene
detto che l’appartamento è già occupato.
Oppure mi è capitato che un amico mi indichi
un appartamento che affittano. Si prende un
appuntamento con la persona interessata e
l’appartamento è già occupato, perché chi è
interessato è nero. Addirittura, sta succedendo
spesso, a un africano che lavora anche con
contratto a lungo termine e si presenta per
vedere un appartamento con il datore di
lavoro che garantisce che è una persona seria,
viene detto di no. Capisco che affittare a volte è
un rischio e lo sappiamo tutti: non si paga
l’affitto, si fanno danni in casa... Allora non
bisogna affittare più niente perché conosco
anche tantissimi bianchi che hanno fatto così.
Però non va bene, perché non è giusto
rischiare solo in quello che vogliamo noi

il largo
individui, no non va bene. Noi (mi ci metto in
mezzo anch’io perché sono un bianco)
rischiamo in cose molto più pericolose: diamo
in mano auto potenti ai nostri figli, diamo
delle libertà ai nostri figli che adoperano
malissimo e spesso fanno danni. Puntiamo la
nostra vita in tante cose esteriori che poi ci
cadono tutte e andiamo in depressione.
Rischiamo moltissimo nell’educazione dei
nostri figli dando spesso cose senza tramettere
valori e questo causa tanti danni nella loro e
nella nostra vita. Rischiamo tutto con i divorzi
sulla pelle dei nostri figli. Rischiamo
nell’investire soldi pur di farne di più pensando Una stagione da vivere con intensità fra lavoro e tempo libero. Da
che sia una sicurezza. Rischiamo di dirci
dedicare alla ricreazione del corpo e dello spirito. Quello delle prossime Diocesi 7 Valle Savio 15
cristiani e poi, finita la Messa, ci
dimentichiamo di chiederci “ma cosa faresti tu settimane nel nostro territorio è un periodo particolarmente ricco di Corso Teen Star Donicilio e Tavolicci
Gesù in questo momento?”. Rischiamo in cose appuntamenti, di feste religiose e di sagre. Si va dalle celebrazioni di Per amare Tante vittime
così importanti per la vita di tutti e non
rischiamo un affitto per persone che hanno San Giacomo, a Cesenatico, fino a quelle dell’Assunta nell’alta valle ed essere amati da non dimenticare
intrapreso una vita in Italia, hanno il lavoro, del Savio, passando per Cesena. Il 15 agosto alla Basilica del Monte,
hanno una garanzia, c’è chi li segue e li aiuta a
continuare l’inserimento nel nostro territorio.
come da tradizione, a migliaia saliranno i pellegrini in onore della
Come facciamo a crescere dei figli robusti nel Madonna. Anche Longiano propone un momento di festa e di Attualità 16 Lettere 23
carattere, che sappiano rischiare nelle idee che raccoglimento con le celebrazioni del Santissimo Crocifisso il 26 Strage di Ustica Gianmartèn
hanno...
Caro direttore, non mi dica anche lei che è una luglio. Tante occasioni da vivere e condividere. La testimonianza Personaggio
utopia... Primo piano a pag. 5 di un cesenate romagnolo

via Kennedy, 30
47035 Gambettola (Fc)
Tel. e fax 0547 58625
promoinfissi@gmail.com
www.promoinfissi.ifortinfissi.it
Opinioni Giovedì 19 luglio 2018 3

Mondiali di calcio La nazionale multiculturale


M
agari i Mondiali di calcio, senza la partecipazione dell’Italia, sono esaspera le comunità e le porta a
stati per i più giovani una bella (e inedita) opportunità per irrigidirsi su posizioni “separatiste”,
misurarsi con il proprio sentimento di appartenenza alla nazione. discriminatorie e francamente
Il fatto che la nostra squadra non fosse impegnata nell’agone ha claustrofobiche.
spostato l’attenzione del pubblico di casa nostra sulle peculiarità delle altre Nel nostro Paese si sono chiusi da pochi
squadre e sugli aspetti “antropologici” della kermesse. giorni anche gli esami di maturità,
Il fatto di essere spettatori “terzi” ci ha permesso di osservare quanto fosse preceduti da quelli relativi al primo ciclo
variegata la composizione in campo delle diverse squadre e come di istruzione. Tra le competenze messe
diversamente si declinasse il tifo sugli spalti e l’esultanza in campo. Molte in risalto dalla nuova legislazione
delle squadre partecipanti hanno schierato formazioni a dir poco scolastica, spiccano quella della
multiculturali, con elementi integrati ma alloctoni (come direbbe la scienza). socialità e della cittadinanza. Gli
Anche i giornalisti hanno dedicato più spazio ai servizi relativi al folklore ai indirizzi ministeriali chiedono di
momenti di incontro tra le diverse culture. L’occasione è stata ghiotta anche verificare il processo formativo dei
per riflettere sulla tendenza socio-politica generale di questi ultimi tempi che giovani anche sotto la lente di
ingrandimento di questi temi fondanti e
Molte delle squadre partecipanti ai Mondiali oggi pericolosamente in crisi.
Siamo provati e disincantati e così, in
LA NAZIONALE DI CALCIO FRANCESE, SQUADRA GIOVANE hanno schierato formazioni a dir poco una specie di processo regressivo, ci
E MULTIETNICA, CAMPIONE DEL MONDO A RUSSIA 2018. rifugiamo nell’esasperazione dei
NELLA FINALE CHE SI È DISPUTATA DOMENICA 15 LUGLIO multiculturali. Ancora una volta ci soccorre lo sport. nazionalismi, che in realtà innescano
ALLO STADIO LUŽNIKI DI MOSCA HA BATTUTO LA CROAZIA, dinamiche disgregatrici all’interno delle
RIVELAZIONE DEL TORNEO, PER 4-2. L’identità nazionale vissuta come etichetta comunità. La sfiducia nei confronti del
e contrapposizione non è mai sana futuro ci fa innestare la retromarcia e ci
mette in fuga verso un passato
idealizzato e infondato storicamente.
Tra l’altro, ancora incompiuto è il
processo di integrazione europea.
Nota politica La fotografia L’Europa viene percepita dai cittadini
come una specie di uccello rapace che
piega le singole economie, una cinica e
Il momento della verità spregiudicata lobby politica. Non nasce
certamente con questo spirito l’idea
e ne parla ancora poco, ma il vero snodo che le attuali della comunità europea.

S forze di governo guardano con preoccupazione è la


messa a punto e l’approvazione della legge di bilancio.
È in quella sede che verranno al pettine tutti i nodi.
Molte delle tensioni di questi giorni, soprattutto rispetto al ruolo
dei “tecnici”, dentro e fuori l’esecutivo, vanno lette tenendo
E così all’europeismo si risponde con
l’impennata dei regionalismi. E i giovani
sono tirati nel mezzo: da un lato
l’avvilente trend sociale e dall’altro le
sollecitazioni opposte della scuola, dello
presente quella prospettiva, quando gli annunci giornalieri e la sport e anche della musica che è buona
politica “social” non potranno sostituire le decisioni effettive da compagna del loro tempo libero. I
prendere. Certo, come dimostrano le esperienze del passato, termini del confronto sono durissimi
anche in quella legge e nel complesso della “manovra anche sui media: siamo dilaniati da una
economica” si possono introdurre elementi con un impatto spinta divaricatrice che tende a
propagandistico sull’opinione pubblica. Ma al di là degli polarizzare il confronto. In più il
specchietti per le allodole, la legge di bilancio resta sentimento di appartenenza nazionale,
intrinsecamente il momento della verità perché – detto con veicolato da slogan tipo “casa nostra”,
parole semplici – è lo strumento con cui la maggioranza che “prima noi italiani”, non porta a
esprime il governo decide come e dove impiegare le risorse un’autentica identificazione,
economiche di cui il Paese dispone e prima ancora calcola la semplicemente etichetta un senso
quantità di queste risorse. Così facendo si espone al giudizio dei FOTO MAURIZIO FRANZOSI rabbioso di appartenenza.
cittadini, che in questa fase si attendono il rispetto della L’identità nazionale vissuta come una
promesse pre e post elettorali, e allo stesso tempo a quello del EDUCARE ALLA SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE CON UN MESSAGGIO ARTISTICO CHE contrapposizione non è mai sana,
contesto internazionale: non solo delle istituzioni europee – con RIQUALIFICA UN’AREA URBANA. impedisce di vedere la ricchezza altrui e
cui alla fine si può sempre trattare – ma anche dei mercati A CESENATICO, IN VIALE CARDUCCI, IN CORRISPONDENZA DELL’EX HOTEL BOLO- la diversità preziosa. Impedisce il
finanziari, che obbediscono a spietate logiche di profitto. GNA, IL WRITER LUCA BARCELLONA HA REALIZZATO UN “MURALES” SU UN PAN- passaggio successivo, quello della
I tempi per questa delicatissima operazione, con agosto ormai NELLO DI LEGNO RICICLATO LUNGO 30 E ALTO 2,30 METRI. L’INSTALLAZIONE crescita che è subordinata
RIMARRÀ ESPOSTA FINO ALLA FINE DELL’ESTATE. IN OTTOBRE VERRÀ MESSA AL-
alle porte, si stanno facendo molto più stretti di quanto emerga L’ASTA, SUDDIVISA IN FORMELLE. IL RICAVATO SARÀ DEVOLUTO IN BENEFICENZA. all’integrazione.
nel dibattito pubblico. Tanto più che già a settembre il governo E ancora una volta ci soccorre lo sport,
dovrà presentare la Nota di aggiornamento al Documento di con la bella immagine delle atlete
economia e finanza e in quell’occasione almeno le coordinate per la dimensione istituzionale (più la Lega del M5S, va detto). Una vincitrici dell’oro nella staffetta 4×400 ai
generali della “manovra economica” dovranno essere qualche dialettica è comprensibile, dopo un voto rivoluzionario come Giochi del Mediterraneo. La corsa che
finalmente delineate. La faticosissima gestazione di un quello del 4 marzo, ma quando prima o poi si entra in rotta di collisione stiamo facendo, come quella delle
provvedimento significativo ma evidentemente limitato come il con tutti (il Quirinale, la magistratura, la Banca d’Italia, le forze armate…), ragazze azzurre “con varie sfumature”
“decreto dignità”, così come le polemiche che lo stanno c’è qualcosa che non va alla radice. Chi ha la maggioranza in Parlamento dovrebbe essere finalizzata
accompagnando, danno la misura di quanto sarà impegnativa ha il sacrosanto diritto di governare per tutto il tempo costituzionalmente all’evoluzione della specie e dovrebbe
la prova che attende la maggioranza. L’alleanza giallo-verde previsto. Ma non deve dimenticare che il Paese è più grande del suo essere frutto di collaborazione e
dovrà dimostrare di essere in grado di veicolare le sue istanze – governo; che tanti italiani – la maggioranza dei potenziali elettori – hanno “contaminazione” positiva tra diverse
peraltro non coincidenti tra M5S e Lega – all’interno dei vincoli votato per altri partiti o non hanno votato; che comunque una realtà.
e delle procedure della legge di bilancio, in un percorso che maggioranza politica non può fare tutto quel che vuole in nome del Una società viva è per forza dinamica e
vede l’intervento di diverse istituzioni non riconducibili alla consenso ricevuto. Le istituzioni stanno lì anche a ricordare questo limite, inclusiva.
maggioranza che governa pro-tempore il Paese. che è un fondamento della vera democrazia. Silvia Rossetti
Finora i due partiti hanno manifestato spesso un certo fastidio Stefano De Martis
Primo piano Giovedì 19 luglio 2018 5

Cesenatico in festa luglio alle 21, nell’arena all’aperto di largo


Cappuccini, si terrà un concerto del coro
“Terra promessa” con la partecipazione del
“Caimmi strings ensemble” del maestro
Rondoni che approfondirà la tematica degli
affetti attraverso le “Letture dalla poesia di
ogni tempo”.
Lunedì 6 agosto alle 21 presso Casa Moretti la

con il patrono San Giacomo Andrea Costa. Per i più piccoli è prevista una
serata in allegria lunedì 23 luglio alle 21,15
presso il centro “San Giacomo” con
animazione del coro dei bambini e laboratori
parrocchia organizzerà la presentazione di
“Oltre il buio”, raccolta di poesie di
monsignor Ernesto Giorgi.
Sabato 11 e domenica 12 agosto nel parco
Mercoledì 25 luglio alle 21 Messa del vescovo Douglas sul Porto Canale. creativi. della chiesa di san Giuseppe, in viale De
A seguire, processione con la statua del patrono. Proseguono i“Lunedì Numerose le iniziative promosse in questo Amicis, si svolgerà dalle 19,30, la “Festa del
periodo dalla parrocchia intitolata villeggiante”. In programma stand
culturali”al palazzo delTurismo. Mercoledì 15 agosto la tradizionale all’Apostolo. Proseguono, col patrocinio del gastronomici con specialità a base di pesce,
processione in mare Comune, i “Lunedì culturali” al palazzo del giochi a premi e musica. L’11 agosto si esibirà
Turismo in viale Roma. Tema della rassegna il coro “Terra promessa”, accompagnato da

C
FOTO ARCHIVIO esenatico festeggia il 2018, “Educare alla vita buona del Vangelo alcuni amici ospiti; il giorno seguente
MAURIZIO patrono san Giacomo nella cura degli affetti e delle relazioni”, è suoneranno “I Nazionali”. L’ingresso è libero.
FRANZOSI apostolo. Mercoledì 25 quello degli orientamenti pastorali che la Nella parrocchia di San Giacomo mercoledì
luglio alle 21 il vescovo Douglas Conferenza episcopale italiana sta 15 agosto verrà celebrata l’Assunzione della
Regattieri presiederà la Messa proponendo per il decennio 2010- 2020. Vergine Maria con la Messa delle 8 cui seguirà
solenne nella chiesa sul Porto Venerdì 27 luglio alle 21,15 Gioia Bartali, la tradizionale processione in mare. La statua
Canale dedicata al Santo. A nipote dello storico ciclista, racconterà della Madonna verrà portata dai pescatori di
seguire, la processione con la l’esperienza di bene di cui è stato Cesenatico fino al molo di Levante, dove è
statua del patrono, la protagonista il nonno durante il secondo previsto l’imbarco della statua in uno dei
benedizione della città e il conflitto mondiale nella serata dal titolo “Il pescherecci e dei fedeli su due motonavi.
tradizionale lancio di una corona bene si fa, ma non si dice. L’avventura umana Seguiranno l’escursione e la benedizione del
di fiori nel Porto Canale. In onore di Gino Bartali”. Concluderà la rassegna, mare.
di san Giacomo, domenica 22 lunedì 30 luglio alla stessa ora, il poeta Davide Mv

Le celebrazioni del 15 agosto, giorno dell’Assunzione, all’abbazia di Cesena Appuntamenti


mostre e “Suoni dello Spirito” nel chiostro In collina le note di Borgo sonoro

Madonna del Monte È giunto alla 19esima edizione “Borgo sonoro”, itinerario
artistico, culturale e gastronomico fra gli angoli più
suggestivi delle Terre del Rubicone. La rassegna prenderà il
via la sera di giovedì 26 luglio in piazza Byron a Monteleone

Per una fede rinnovata FOTO ARCHIVIO


PIER GIORGIO MARINI
di Roncofreddo con il concerto dei “Barionda” (quattro sax e
una batteria). Gli appuntamenti successivi saranno: il 28
luglio in piazza Allende a Roncofreddo; il 31 luglio a
Rontagnano; il 2 agosto a Badia di Montiano; il 4 agosto a
Borghi; il 7 agosto a Savignano sul Rubicone; il 9 agosto a

M
ercoledì 15 agosto la Chiesa ricordo del settecentesimo anniversario La rassegna, a ingresso libero, Sorrivoli; l’11 agosto a San Lorenzo in Scanno; il 13 agosto a
celebra la festa dell’Assunzione della nascita del Santuario del Monte inizierà venerdì 4 agosto alle 21 con Gambettola; il 15 agosto ancora a Monteleone; il 18 agosto
della Beata Vergine Maria. (1318-2018). la lettura commentata del Canto alla chiesa di San Romano (Mercato Saraceno); il 21 agosto
A Cesena la solennità trova particolare - Nel chiostro settecentesco sarà allestita VIII del “Purgatorio” di Dante, a Massamente di Sogliano; il 23 agosto a Longiano; il 25
punto di riferimento alla Basilica dove si una mostra di arte figurativa dal titolo proseguirà venerdì 10 agosto con il agosto a San Giovanni in Galilea (Borghi).
prega la Madonna del Monte, e “Santuari rifugi dell’anima”. recital “In nome di Maria”; il 17
nell’attiguo monastero animato dai - Nella cappella di San Benedetto sarà agosto con “Frankenstein!”.
monaci della congregazione benedettina aperta la mostra fotografica a cura di Chiusura venerdì 24 agosto con Eventi a Villamarina-Gatteo Mare
sublacense-cassinese. Otello Amaducci “Le edicole mariane nella “Viaggio in Paradiso”, alla ricerca
La fede non va in vacanza. Tanti gli appuntamenti
Durante la giornata, le Messe saranno Diocesi di Cesena-Sarsina”. dell’immagine del Paradiso che le
organizzati dalla parrocchia di Villamarina e Gatteo Mare,
celebrate a ogni ora dalle 6 alle 12. Alle 17 - Nella sala capitolare è allesita la mostra varie culture ci hanno trasmesso
guidata dal parroco don Mirko Bianchi.
saranno recitati i Vespri solenni. Alle 18 il di tele stampate dalla Bottega Pascucci di nell’arco dei secoli”.
Ogni giorno a mezzanotte la recita del rosario nella chiesa
vescovo Douglas Regattieri presiederà la Gambettola “Mater Pulcherrima”. Anche quest’anno la rassegna si
di Gatteo Mare in diretta facebook. Fino a settembre, ogni
Messa solenne; i canti saranno eseguiti giova della collaborazione del
domenica a mezzogiorno la diretta dell’Angelus di papa
dalla corale “La Gregoriana” diretta da Pia Conservatorio “Maderna” di
Zanca. L’emittente radiofonica Radio “Suoni dello Spirito” Cesena, con la partecipazione
Francesco sul maxischermo di piazza della Libertà a Gatteo
Maria trasmetterà in diretta, a partire dalle Poesie e musiche al Monte dei gruppi: I Musici Malatestiani, il
Mare. Il 15 agosto è previsto, per il sesto anno, il
pellegrinaggio mariano a piedi della Riviera romagnola
18, il pontificale dell’Assunta. Nel giorno La rassegna “Suoni dello Spirito”, Duo “La Follia” (Martina Grossi,
(partenza alle 5 da Gatteo mare). Il 22 agosto Messa in
della festa, in cripta saranno disponibili promossa dalla Società “Amici del Monte” voce; Anselmo Pelliccioni,
piazza della Libertà alle 20,45. Durante l’estate sarà
diversi sacerdoti per le confessioni. e nata nel 2004, è sempre stata diretta da violoncello), il Dipartimento di
presente il quadro pellegrino della Madonna di Pompei.
La solennità sarà preceduta da una Paolo Turroni, nostro collaboratore e volto Musica elettronica, il Quartetto di
Novena, dal 5 al 14 agosto: al termine della noto della cultura cesenate. “Tema ottoni “Mad Brass”. I testi saranno
Messa feriale delle 7,20 ci sarà il canto principale del 2018 - dice Turroni - è legato letti da Loris Canducci, Alessandra A Bulgarnò la Festa parrocchiale
delle Litanie, seguito dalla preghiera alla a un anniversario: nel 1318 la statua della Fabiani, Alice Graffieti, Sabrina
Madonna del Monte. Madonna giunse al Monte Spaziano da Guidi, Iuri Monti, Paolo Turroni. Anche nella parrocchia di Bulgarnò, nella campagna
Monte Reale, insieme ai benedettini. Durante la rassegna ci sarà anche cesenate, si festeggia Santa Maria Assunta. E si celebra,
Mostre nel chiostro del Monte Settecento anni di permanenza su questo spazio per ascoltare la voce di poeti come da tradizione, la domenica successiva al ferragosto,
Sabato 11 agosto alle 17,30, alla presenza colle cesenate, che hanno reso l’immagine contemporanei: parteciperanno quest’anno il 19. Come sempre il programma è ricco di
del priore dom Gabriele Dall’Ara e sacra una delle più amate della Romagna, Matteo Zattoni, Maria Grazia Medri, appuntamenti con momenti per la riflessione spirituale e il
dell’assessore alla cultura Christian come testimonia l’afflusso di fedeli il 15 Filippo Amadei, Gianfranco divertimento in compagnia.
Castorri saranno inaugurate tre mostre a agosto. Lauretano. Sul sito www.corrierecesenate.it daremo aggiornamenti.

PALIO
Il 15 agosto le celebrazioni di Santa Maria Assunta. Spettacoli musicali e video-emozionale, concerti
DELLA BIGONCIA della Banda Santa Cecilia. Nel paese dell’alto Savio la tradizione della Bigoncia
(FOTO ARCHIVIO)

Bagno di Romagna e Balze in festa


A
Bagno di Romagna la festività lo spettacolo video-emozionale e sensoriale, parrocchiale. Le Messe saranno celebrate
di Santa Maria Assunta (15 con riproduzione di suoni, vibrazioni e secondo il normale orario festivo, alle 8,15,
agosto), alla quale è intitolata immagini delle Foreste Casentinesi e in alle 11,15 e alle 15.
la basilica, viene celebrata con la particolare di Sasso Fratino, patrimonio Anche alle Balze, come a Siena, la Festa
Messa solenne delle 11,15 e con le dell’umanità. dell’Assunta si festeggia con un palio,
altre celebrazioni proprie dei giorni Dopo il tradizionale mercatino del martedì il chiamato “Palio della Bigoncia”. Organizzato
festivi. giorno successivo, il giorno della festa, è in dalla Pro Loco, è una contesa dalle
Il 15 agosto la località turistica vede programma uno spettacolo musicale con caratteristiche particolari.
gran parte dei residenti impegnati orchestra dal vivo e tradizionale conclusione I “destrieri” sono i componenti le squadre
nelle attività lavorative, ma la alle 24 con lo spettacolo di fuochi d’artificio. dei vari rioni, impegnati a trainare il carretto
combinazione di festa patronale e La festa continua giovedì 16 con karaoke, dal quale il cavaliere avversario, in piedi e in
festa “laica” del Ferragosto produce balli e tombola e sabato 18 con “Color Run”, precario equilibrio, deve tentare con una
sempre una serie di appuntamenti una corsa/passeggiata lungo la pista lancia di infilare l’anello posto al fondo di
festaioli promossi dalla Pro Loco. ciclabile che collega Bagno di Romagna a una “bigoncia” (un pentolone), appesa lungo
Il “Ferragosto Bagnese” inizia la sera San Piero in Bagno con bagni di colore il percorso e piena d’acqua, per rovesciarla. Il
di sabato 11 agosto con lo spettacolo durante il tragitto. Palio, in piazza XVII luglio, è preceduto da
musicale di Estilo Sound Quartet, con una rappresentazione dei vari rioni
sfilata di moda e tombola. Domenica BALZE organizzata con la collaborazione della
12 è il “Baby Day”, con spettacoli di magia, bolle giganti, trucca bimbi e “Baby Anche Balze il 15 agosto festeggia la patrona “Compagnia teatrale Balzerana”.
Tombola”. Per lunedì 13 sono in programma il concerto della Banda Santa Cecilia e Santa Maria Assunta, cui è intitolata la chiesa Alberto Merendi
6 Giovedì 19 luglio 2018 Vita della Diocesi

✎ NOTIZIARIO DIOCESANO
Giornata sacerdotale IL GIORNO
in ricordo del vescovo Cazzani DEL
A Sorrivoli sabato 4 agosto, Festa del santo curato d’Ars SIGNORE
Come da tradizione, si terrà anche quest’anno la giornata
sacerdotale, in occasione della festa del Santo Curato Lasciamoci portare su pascoli erbosi e ad acque tranquille
d’Ars - Giovanni Maria Vianney, di cui si fa memoria il 4 La Parola
agosto. L’invito è rivolto a tutti i presbiteri e i diaconi della Domenica 22 luglio vuole bene ai suoi discepoli, di ogni giorno
nostra Diocesi. 16esima domenica Tempo Ordinario - anno B non li vuole spremere. Venite in
L’appuntamento è per sabato 4 agosto alle 10 nei locali Ger 23,1-6; Sal 22; Ef 2,13-18; disparte con me, per un po’ di lunedì 23 luglio
della parrocchia di Sorrivoli. Mc 6,30-34 tempo tutto per noi. Un tempo per santa Brigida
Il programma della giornata prevede alle 10 la preghiera stare con Dio e imparare il cuore di di Svezia

S
dell’Ora media, a cui seguirà l’intervento del professor u uno scenario di monti, di steppe Dio. Gal 2,19-20; Sal 33;
Marino Mengozzi, direttore dell’Ufficio diocesano per e di piccoli spazi di verde, si Quando l’invito al riposo è raccolto Gv 15,1-8
l’arte sacra e i beni culturali, per approfondire un tratto intravede un gregge disperso e e concretizzato, ecco che la folla
importante della nostra storia diocesana e illustrare gli senza meta, abbandonato ai predatori, numerosa che li segue suscita in martedì 24
studi compiuti sulla figura e il ministero del vescovo Gio- alle belve, alla sete e alla fame. Gesù una compassione così santa Cristina verg.
vanni Cazzani, che fu pastore a Cesena dal 1904 al 1914. Così, il profeta Geremia vede entrare in profonda che egli cambia i suoi Mi 7,14-15.18-20;
Particolare rilievo ebbe, nel 1907, la lettera da lui scritta ai scena un pastore dalla voce forte, dal programmi, ma non quelli dei suoi Sal 84; Mt 12,46-50
lavoratori della terra. La pubblicazione del marzo 2007, progetto chiaro e giusto, dalla mano amici; rinuncia al suo riposo, non al
curata da Marino Mengozzi e Claudio Riva, inserita nella ferma come quella di Davide. Egli loro e si mette nuovamente a mercoledì 25
collana “Saggi e repertori” della Società di Studi Roma- raduna quel gregge votato alla morte, lo insegnare. san Giacomo ap.
gnoli, porta il titolo “Monsignor Giovanni Cazzani e la let- raccoglie in una terra sicura e lo regge Ecco il primo pane che il Messia 2Cor 4,7-15; Sal 125;
tera ai lavoratori della terra (1907)”. con giustizia e amore. offre alla folla affamata e smarrita: il Mt 20,20-28
Ci sarà spazio anche per il dialogo. Sullo scenario della Galilea, si vede una pane della parola.
Alle 12,30 le conclusioni con il pranzo (prenotare telefo- folla in movimento, ansiosa, senza una A che serve infatti il pane, giovedì 26
nando in Curia allo 0547 1938511, dal lunedì al venerdì guida, in ricerca affannata di qualcuno se non c’è una “parola”, un senso e santi Gioacchino
dalle 9 aller 12). e di qualcosa. È proprio simile a un un ideale, per cui vale la pena e Anna
“gregge senza pastore”. Gesù è in un sudarlo e assaporare la gioia di Ger 2,1-3.7-8.12-13;
San Lorenzo, i diaconi si incontrano luogo.
Idealmente, il testo evangelico di questa
gustarlo?
“Il Signore è il mio pastore, non
Sal 35; Mt 13,10-17
Domenica 12 agosto a San Lorenzo in Scanno domenica si collega a quello di manco di nulla”: ha proprio ragione venerdì 27
La fraternità del diaconato permanente si ritroverà dome- domenica scorsa. Dopo l’invio in Paolo quando scrive: “Egli è la santa Natalia
nica 12 agosto alle 16, nei locali della parrocchia di San Lo- missione dei dodici da parte di Gesù, nostra pace... è venuto ad Ger 3,14-17; Salmo:
renzo in Scanno, a Longiano. ora si racconta il loro ritorno. annunciare pace a voi che eravate Ger 31,10-13;
L’appuntamento è il tradizionale incontro nei giorni della Gli apostoli tornano da Gesù e gli lontani, e pace a coloro che erano Mt 13,18-23
Festa di San Lorenzo, durante il quale la comunità diaco- raccontano quanto è accaduto durante vicini”.
nale condividerà esperienze e riflessioni a conclusione la loro missione. Alle loro parole segue Lasciamoci portare su pascoli erbosi sabato 28
dell’anno pastorale. Verranno presentati il programma del l’invito del Signore di ritirarsi con lui in e ad acque tranquille perché sia Lui santi Nazario
prossimo anno e gli appuntamenti della fraternità. disparte a riposare. a rinfrancare la nostra anima. e Celso
Alle 18,30 ci sarà la preghiera dei Vespri, cui seguirà un Sì perché, non siamo eroi, le nostro vite suor Alessandra Ger 7,1-11; Sal 83;
momento conviviale. sono fragili e le energie limitate. Gesù Suore della Sacra Famiglia Mt 13,24-30

✎ A MESSA DOVE (La cura nell’aggiornamento degli orari è sempre massima. Ci scusiamo per eventuali disguidi)

Messe feriali 18.30 Convento Cappuccini,


San Pietro, Case Finali, San Giorgio, Bulgaria, 18,30 Valverde, Mercato Saraceno Sarsina
a Cesena Sant’Egidio, Villachiaviche,
Santa Maria della Sper., 10.30
San Mamante
Santuario del Suffragio,
San Giuseppe
19 Camping Cesenatico
ore 18 a San Damiano di
Mercato Saraceno (al
Concattedrale: ore 18
(sabato); 7 / 9 / 11 / 18;
6.30 San Domenico (giovedì) San Rocco, Ponte Pietra Casalbono 20 Sala sabato); Casa di rip.: 16 (sabato);
7.00 Convento Cappuccine, 19.00 Osservanza, 11.00 Santuario Addolorata, 20,30 Bagnarola, Santa Maria Nuova 10; Tavolicci: 10,30 (liturgia
Cappella dell’ospedale Tipano, Bulgarnò Basilica del Monte, Santa Maria Goretti Pieve di San Damiano della Parola con Eucar.);
(da lunedì a venerdì) 20.00 Pioppa, San Paolo, Sant’Egidio, 21 Boschetto, 11,30; Linaro: 11,15; Ranchio: 20 (sabato), 11;
Ruffio, Pievesestina
7.30 Basilica del Monte 20.30 San Pio X, Martorano, San Bartolo, San Pietro, San Giacomo, San Pietro prima domenica mese: Sorbano: 9.30;
San Mauro in Valle, San Giovanni Bono, Villachiaviche, Festivi:7 San Giacomo, 8,30 a Montejottone e Cella; Turrito: 17 (sabato), 10;
Martorano Gattolino, Calisese, Calabrina, Calisese, 7,30 Valverde, San Giuseppe, seconda, terza e quarta San Martino
7.35 Chiesa Benedettine Torre del Moro, Ronta, Gattolino, Ponte Pietra, 8 Bagnarola, domenica: 8,30 a Taibo; in Appozzo: 9 (liturgia
8.00 Cattedrale, San Mauro in Valle Madonna del Fuoco, Santa Maria Goretti terza domenica: 8,30 a Parola con Eucaristia);
San Paolo, Addolorata, San Mauro in Valle, 8,30 Sala, Boschetto Ciola;Valleripa: 9; Quarto: 10,30; Pieve di
Villachiaviche Messe festive Pioppa, San Carlo, 9 Cappuccini, Valverde, Montecastello: 11 Rivoschio: 15,30;
8.30 Madonna delle Rose, 7.00 Cattedrale, San Mamante San Vittore, Tipano, San Giuseppe Montepetra: 8.30 Romagnano: 11,15;
San Rocco, Sant’Egidio, 7.30 Santuario dell’Addolorata, Macerone, Capannaguzzo 9,15 San Pietro Piavola: prefestiva sabato Pagno: 16 (seconda dom).
Santo Stefano, Case Finali, Cappuccine, Martorano, 11.10 Torre del Moro 9,45 Cannucceto ore 18 (San Giuseppe),
Ponte Pietra Calabrina, Villachiaviche 11.15 Madonna delle Rose, 10 Villamarina, Villalta 9,30 chiesa parrocchiale; Verghereto
9.00 Suffragio, Addolorata 8.00 Basilica del Monte, Martorano, Diegaro 10,30 Cappuccini, San Romano: 11 ore 16 (sabato), 9,15;
9.30 Osservanza San Pietro, San Pio X, 11.30 Cattedrale, San Giuseppe Montiano Balze (chiesa parr): 11,15;
10.00 Cattedrale Santa Maria della Sper. Santa Maria 11 San Giacomo, Sala ore 20 (sabato); 9. Montecoronaro: 9,45;
17.00 Cappella del cimitero San Mauro in Valle, della Speranza 11,15 Santa Maria Goretti, Montenovo: ore 18 Montecoronaro orat. Ville
18.00 Cattedrale, San Giovanni Bono, 17.00 Cappella cimitero urbano Bagnarola (sabato), 10,30 (al sabato): 18;
San Domenico, San Paolo, Calisese, Torre del Moro, Cappella ospedale Bufalini 17,30 Cappuccini Roncofreddo Sorrivoli: 11,15; Alfero: 17 (sab.); 11,15;
San Rocco Madonna del Fuoco, 18.00 Cattedrale, San Domenico 18,30 Valverde, San Giuseppe Diolaguardia: 9; Pereto: 10; Riofreddo: 10;
18.30 San Pietro, Sant’Egidio, Macerone, Bulgaria, 18.30 Convento Cappuccini, Zadina (park hotel Zadina), Gualdo: 18 (sabato), 11; Corneto: 11
Cappuccini, Gattolino, Bagnile San Pietro, Sant’Egidio, 21 San Giacomo,
Santa Maria della Sper. 8.30 Cattedrale, San Rocco, San Rocco Boschetto
19.00 Tipano Case Finali, Sant’Egidio, 19.00 Osservanza Civitella di Romagna
20.00 San Vittore, Gattolino, Tipano, San Cristoforo, 20.00 San Bartolo, Ponte Pietra, Giaggiolo: 10,15
Ponte Pietra, Martorano (ven.) Roversano Villachiaviche Civorio: 9 SETTIMANALE DI INFORMAZIONE DELLA DIOCESI DI CESENA-SARSINA FONDATO NEL 1911
20.30 San Giovanni Bono, 8.45 San Martino in Fiume Gambettola “Un po’ di lievito fa fermentare tutta la pasta” (Gal 5,9)
Villachiaviche, San Pio X,
Torre del Moro,
9.00 San Giuseppe (Cesena
corso Comandini), Comuni del chiesa Sant’Egidio abate:
20,30 (sabato); 8,30 / Direttore responsabile Redazione, Segreteria e Amministrazione
San Mauro in Valle (merc. e ven.) chiesa Benedettine, comprensorio 10,30 / 18. Consolata: Francesco Zanotti via don Minzoni, 47
47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590,
San Bartolo, San Domenico, 19 (sabato); 7,30 / 9,30 Editore e Proprietà fax 0547 328812,
Santo Stefano, Bagno di Romagna Gatteo ore 20 (sabato); Associazione diocesana www.corrierecesenate.it
Corriere Cesenate
Sabato e vigilie Ponte Pietra, San Paolo,
Diegaro, Pievesestina,
ore 17,30 (sabato);
11,15 / 17,30
9 / 11
Sant’Angelo: 18,30 (sab.);
via don Minzoni, 47
47521 Cesena (Fc)
Conto corrente postale n. 14191472
E-mail: redazione@corrierecesenate.it
7,30 San Mauro in Valle Capannaguzzo, San Piero in Bagno: 10; Casa di riposo: 9. Abbonamenti
8,00 San Paolo Presidente: Marco Muratori annuo ordinario euro 48;
Santa Maria Nuova, chiesa parrocchiale Istituto don Ghinelli: 18,30 Consiglieri:
8,30 Madonna delle Rose, sostenitore 70 euro; di amicizia 100 euro;
San Bartolo, San Vittore, San Carlo, ore 18 (sabato); (sabato), 7,30 Walter Amaducci (vice presidente) estero (via aerea) 100 euro.
Cappella cimitero urbano Ruffio, Borello 8 / 11 / 17 (a Corzano). Gatteo Mare: sabato 16; Ernesto Giorgi (segretario)
Settimanale d’informazione
9.30 Cappella del cimitero, Chiesa San Francesco: Festivi 8 / 11,15 Pier Giulio Diaco
15.00 Formignano Andrea Budelacci Autorizz. Trib. Forlì n. 409, 20/2/68 -
15.30 Macerone (Lieto Soggiorno) Santuario dell’Addolorata, 10 / 15,30 Longiano Iscrizione al Registro nazionale
17.00 Cappella cimitero Cesena, Madonna delle Rose, Ospedale “Angioloni”: Sabato:18 Sant. SS. Crocifisso; della stampa n. 4.234
Testata che percepisce
Capp. ospedale “Bufalini”, Osservanza, Villachiaviche, ore 16 (sabato) 18,30 Crocetta; i contributi pubblici all’editoria Stampa
Luzzena (1° sabato mese), Montereale, San Tomaso Selvapiana: 11,15 20 Budrio Rotopress www.rotoin.it
Il Corriere Cesenate, tramite la Fisc via Brecce - 60025 Loreto (Ancona)
Bora (2° sabato mese) 9.45 Bulgarnò (20,30 sabato); Festivi: ore 8 Budrio; (Federazione Italiana Settimanali Cattolici)
17.30 Santuario del Suffragio 10.00 Cattedrale, Case Finali, Acquapartita: 9 8 Longiano-Parrocchia; ha aderito allo IAP (Istituto Associato
18.00 Cattedrale, San Domenico, dell’Autodisciplina Pubblicitaria) all’Unione
Madonna delle Rose, San Rocco, Valgianna: 10 9,30 Longiano-Santuario, accettando il Codice di Autodisciplina Stampa
Periodica Italiana
Santuario dell’Addolorata, San Giovanni Bono, Bertinoro Budrio; della Comunicazione Commerciale.
Membro
Santo Stefano, Santa Maria della Sper., Santa Maria Nuova: 10 Badia, Montilgallo; Giornale locale ROC (Registro della Federazione Italiana
Carpineta, Cappuccini, 9 / 10,30 (19 sabato) 11 Budrio, Balignano, degli operatori di comunicazione) Settimanali Cattolici
San Paolo,
San Mauro in Valle, San Pio X, San Giorgio, Cesenatico San Lorenzo in Scanno; Tiratura del numero 26 del 12 luglio 2018: 7.391 copie
Diegaro, Torre del Moro, Ronta, Sabato: 16 Villamarina, Boschetto 11,15 Crocetta; Questo numero del giornale è stato chiuso in redazione
San Vittore, alle 18 di martedì 17 luglio 2018
Sant’Andrea in B., 17,30 Conv. Cappuccini, 18 Longiano Santuario
Borello, San Giorgio
Vita della Diocesi Giovedì 19 luglio 2018 7

Cavalieri del Graal | Al Passo del Tonale Visite in redazione | Da Girona a Cesena
TEMPO DI VISITE IN REDAZIONE.
NEL POMERIGGIO DI MARTEDÌ 17
LUGLIO DIRETTAMENTE DALLA
SPAGNA È GIUNTA OSPITE UNA
DELEGAZIONE DELLA PASTORALE
GIOVANILE DELLA DIOCESI DI GI-
RONA, ACCOMPAGNATA DAL PAR-
ROCO JORDI CALLEJÓN. Ad
accogliere il gruppo, guidato da Ti-
berio Meneghelli, vari giornalisti del
Corriere Cesenate (nella foto, in
piedi a sinistra il professor Terzo
Spada), che hanno mostrato loro
un’anticipazione del numero del
settimanale in chiusura.
Durante il soggiorno di cinque
giorni a Cesena, ai ragazzi sono
stati presentati i luoghi più signifi-
DAL 6 AL 10 LUGLIO UN GRUPPO DI CIRCA 150 RAGAZZI DELLE SCUOLE MEDIE ha parteci- cativi della città: dall’Abbazia del
pato al Passo del Tonale alla vacanza dei Cavalieri del Graal, condividendo passeggiate, giochi, Monte alla Cattedrale, da piazza
canti, preghiera, riflessione e soprattutto una bella amicizia. Un gruppo di ragazzi proveniva dalla del Popolo alla Biblioteca Malastiana. Durante la loro permanenza hanno anche incontrato il vescovo
scuola media Fondazione del Sacro Cuore, altri da altre scuole del comprensorio. A loro si sono Douglas. Hanno vissuto una giornata al mare e hanno compiuto una visita all’eremo di Corzano. Hanno
uniti, come da tradizione ormai ventennale, i più piccoli gruppi di Cavalieri di Ferrara e Udine. Gui- avuto anche l’opportunità di conoscere i Francescani e di svolgere un’attività di servizio con la Caritas.
dati da una quindicina di adulti e accompagnati da una decina di ragazzi delle scuole superiori, i La visita non è la prima per la pastorale di Girona. L’occasione è quella di coltivare l’amicizia che uni-
Cavalieri, seguendo il tema della vacanza “Un cuore nuovo cambia il mondo”, hanno potuto ri- sce la diocesi catalana a quella cesenate, un “ponte” sorto nel 2011. All’epoca la diocesi di Cesena si
prendere le parole che papa Francesco ha rivolto ai Cavalieri di tutta Italia in occasione del- recò in Spagna per la Giornata mondiale della gioventù, mentre nei mesi precedenti gli spagnoli ave-
l’Udienza privata accordata il 2 giugno 2017. vano fatto visita ai cesenati. (Rebecca Cambrini)

◆ Dal 30 agosto al 2 settembre negli spazi del Liceo“Almerici”, promosso dall’Osservatorio In breve
per l’educazione e Consultorio per la famiglia “Don Adolfo Giorgini”
Santa Chiara
Bambini e adolescenti ruolo si configura
come attività di
formazione e ag-
giornamento, con
solennità al monastero
Al monastero “del Corpus Domini” delle

Per amare ed essere amati possibilità di usu-


fruire del “bonus
docenti” nelle mo-
suore Clarisse Cappuccine, in via delle
Clarisse 125 a Cesena (di fronte al
cimitero urbano) l’11 agosto si celebra la
solennità di Santa Chiara.

Corso Teen Star a Cesena dalità previste dal-


la legge.
L’esperienza ma-
turata in oltre cin-
L’8, 9 e 10 agosto ci sarà il triduo di
preparazione: alle 21 celebrazione
eucaristica presieduta da padre Paolo Mai,
cappuccino, con riflessione su santa

S
i svolgerà a Cesena, presso il Liceo li, sia quelli psicologici, in- quanta nazioni e Chiara.
scientifico sportivo ed europeo “Al- tellettuali e spirituali dei ra- verificata a livello Sabato 11 agosto, solennità di santa
merici” (in via del Seminario, 85) dal gazzi che accompagneran- locale - circa 1.300 Chiara, alle 10,30 la Messa presieduta da
30 agosto al 2 settembre (ore 9-18), il cor- no in un processo di matu- i ragazzi seguiti monsignor Pier Giulio Diaco; alle 17,30
so base Teen Star. razione e responsabilizza- negli ultimi due celebrazione del Transito di santa Chiara,
Il corso Teen Star è organizzato e promos- zione. anni - testimonia della validità di que- guidato da padre Paolo Mai.
so dall’Osservatorio per l’educazione di Per questo il corso è rivolto a quanti inten- sta proposta. Così come il giudizio dei
Cesena e Consultorio per la famiglia “Don dono prepararsi a un impegno educativo genitori, avvicinati nell’ultimo dei due
Adolfo Giorgini”, in collaborazione con Te- specifico coi ragazzi (tutor attivi), ma è una incontri che il metodo prevede, confer- Al convento
en Star Italia. proposta interessante anche per i genitori ma nell’esperienza di una nuova possi- dei Cappuccini
Il corso intende formare educatori (Sexua- e gli insegnanti per un aiuto nel loro rap- bilità di dialogo con i figli.
lity teaching in the contest of an adult re- porto educativo quotidiano. Per info e iscrizioni: osservatorioedu- il Perdono di Assisi
sponsability) capaci di valorizzare armoni- Teen Star Italia è ente accreditato per la cazionecesena@gmail.com, cell. 392
Giovedì 2 agosto, al convento dei frati
camente sia gli aspetti organico-funziona- formazione presso il Miur. Per i docenti di 724 0079.
minori Cappuccini, in via Cappuccini a
Cesena, si ricorda la festa di Santa Maria
Angeli e del Perdono di Assisi.
Azione Cattolica | A Firenze il “week end da Dio” Alle 19,30 verrà recitato il Rosario
francescano; alle 20 celebrazione della
NELLA FOTO, IL GRUPPO DI AZIONE CATTOLICA DURANTE IL Messa. Segue momento conviviale in
“WEEK END DA DIO”, L’INIZIATIVA ESTIVA DEL SETTORE ADULTI, giardino (a offerta pro-luce chiesa).
CHE SI È SVOLTA A FIRENZE DAL 13 AL 15 LUGLIO. Tre giorni vissuti Dalle 12 dell’1 agosto alle 24 del 2 agosto
in amicizia nella bellissima città di Firenze durante i quali è stata ap- è possibile ricevere l’indulgenza plenaria
profondita la conoscenza del sindaco e servo di Dio Giorgio La Pira del Perdono di Assisi alle seguenti
proprio a pochi giorni dall’autorizzazione data da papa Francesco condizioni: confessione; partecipazione
alla Congregazione delle Cause dei Santi a promulgare il decreto ri- alla Messa; visita a una chiesa
guardante le sue virtù eroiche. La foto è stata scattata nella sala dei francescana o parrocchiale, dove si recita
Duecento a Palazzo Vecchio insieme al consigliere comunale Mas- la preghiera del Credo; recita del Padre
simo Fratini che ha raccontato di La Pira sindaco, mistico, uomo di Nostro; preghiera secondo le intenzioni
pace e dialogo nella sua città e nel mondo. del Papa.

Organizzazione Tecnica Brevivet, Robintur Viaggi, IOT, Ariminum Travel, Brasini Travel - Polizza assicurava R.C. Allianz n. 74372043

PELLEGRINAGGIO
IN TERRA SANTA
Oo giorni, dal 16 al 23 novembre 2018
Presieduto dal nostro vescovo
monsignor Douglas Regaeri
Volo di linea da Bologna: trasferimento in pullman per l’aeroporto.
Inerario: Nazareth, Monte Carmelo, Cafarnao e i Santuari del
Lago di Tiberiade, Hebron, Gerico, Betlemme, Gerusalemme
Pensione completa, ingressi, accompagnatore e guida, assicuraz. sanitaria e annullam. da 1.180 euro
Cesena Giovedì 19 luglio 2018 9

A Ortiamo-Cesena | L’Oscar Green 2018 Lotteria di San Giovanni 2018


FOTO
In breve
MAURO ARMUZZI
Sere d’estate
Altri concerti della rassegna organizzata
dall’associazione cesenate “Amici della musica”.
Sabato 21 luglio alle 21 nel chiostro di San
Francesco si esibirà il quartetto sinfonico
“Amadensemble” formato da Pier Luigi Di Tella al
pianoforte, Yuri Ciccarese al flauto, Simona Cavuoto
al violino e Anselmo Pelliccioni al violoncello.
Eseguirà brani di Mozart.
Nella chiesa di Sant’Agostino martedì 24 luglio alle
Consegnata la Toyota Yaris 21 suoneranno i 100 musicisti della “Berkshire yout
simphony orchestra” diretta da Jonathan Burnett.
el pomeriggio di lunedì 16 luglio è stato consegnato il
N primo premio della lotteria di San Giovanni, la cui estrazione
si è svolta la sera di domenica 24 giugno. La Toyota Yaris 5 porte
In programma brani di Sibelius, Respighi, Chabrier,
Copland e Coates.
“ABBIAMO VINTO NOI”. CON QUESTO MESSAGGIO LANCIATO SUI SOCIAL I è andata ad Amanda Veronese, la fortunata vincitrice che ha
TRE RAGAZZI DI ORTIAMO–CESENA, EMANUELE RUBINETTI, LUANA DELLA acquistato uno dei biglietti della lotteria di beneficenza della “Falsari”
CHIESA (nella foto) E GIOVANNI BELLONI, HANNO UFFICIALIZZATO LA CONSE- Fondazione del Sacro Cuore il cui ricavato andrà a sostegno del
GNA DELL’OSCAR GREEN 2018 EMILIA-ROMAGNA ASSEGNATO DALLA COLDI- Fondo per le borse di studio. All’evento hanno partecipato, oltre Rappresentazione al chiostro
RETTI ALL’IMPRESA PIÙ INNOVATIVA. “Un grande grazie ai nostri clienti, alla alla vincitrice, la presidente della Fondazione Sacro Cuore Cinzia A Cesena, nel chiostro di San Francesco (sul retro
nostra grande famiglia verde senza la quale questo progetto non esisterebbe”, Amaduzzi e Alessandro Giunchi, responsabile della della Biblioteca Malatestiana), domenica 22 luglio,
scrivono i ragazzi che nel 2017 hanno creato nel Cesenate una piccola far- concessionaria Moreno-Toyota. Diversi premi della Lotteria non alle 21,30, il Teatro delle Lune presenta la prima
mville. “Il nostro modo di fare agricoltura – spiega Emanuele Rubinetti – parte sono stati ancora ritirati. A tutti coloro che hanno acquistato un dello spettacolo “Falsari”, liberamente tratto
con uno smartphone sul quale disegni virtualmente il tuo orto, in base alle ne- biglietto restano ancora pochi giorni, fino al 23 luglio, per dall’omonimo libro di Fabio Benaglia.
cessità di famiglia e alla stagionalità dei prodotti. L’utente disegna e noi realiz- verificare sul sito www.sacrocuorecesena.it se al proprio Dopo “Mio figlio è un fenomeno”, pubblicato sempre
ziamo concretamente dando un nome all’appezzamento selezionato”. biglietto corrisponde un premio. da Benaglia e sempre edito dal “Ponte Vecchio” di
Cesena, gli sceneggiatori e registi Maurizio
Mastrandrea e Monica Briganti seguono l’autore nel
suo rinnovamento stilistico passato dal saggio al
Breve viaggio tra sensi unici, Zone 30, corsie preferenziali per bus e sicurezza nei quartieri romanzo. La vicenda del giovanissimo talento del
calcio brasiliano, Falsari, si dipana in tre momenti: la
Del vecchio Prim, cosa è stato attuato? scoperta del talento nella squallida periferia
Molto in sostanza. I flussi di traffico sono definita da introversi architetti “la tua oasi nel
stati spostati, come previsto, sugli assi verde”, il viaggio in aereo con la lettura del decalogo
E45, Secante, Gronda-Bretella, mentre di Lestofao, che tutto insegna meno che ad essere
sono aumentate in città le “zone 30” con leali sportivi, nonché il deludente approccio col
limiti di velocità ribassati. Sono cresciute calcio italiano. Allenatori, presidenti, dirigenti
le piste ciclabili (una 90ina i chilometri sportivi, tifosi, ragazzini esaltati dall’immagine e
disponibili), i parcheggi scambiatori sono non dalla sostanza, saranno i protagonisti dello
un successo ed è possibile pagare la sosta spettacolo. Ingresso a offerta libera.
comodamente con le app o il telepass.
Sono state poi istituite le controverse
corsie preferenziali per bus (con senso Le “Bestie Offese” in concerto
unico per le auto) nelle vie Plauto e L’associazione culturale “Te ad chi sit e’ fiol” di
Abruzzi. In altri contesti però, come in via Cesena ha organizzato un concerto che sarà tenuto
Fiorenzuola e al Ponte Vecchio, domenica 29 luglio alle 21 nel chiostro di San
provvedimenti simili sono stati testati e Francesco dal duo riminese “Le Bestie Offese”.
CESENA, ZONA BARRIERA (FOTO FRANCESCO FORTI) poi ritrattati. Mentre altri ancora sono Proporrà testi dialettali su cover di successo,
rimasti solo sulla carta, come i sensi unici accompagnati da video. L’ingresso è a offerta libera.
con corsia preferenziale in zona Barriera,

Prim, Pums, lavori e viabilità nel primo tratto di via Madonna dello
Schioppo o nel tratto iniziale di via Padre
Vicinio da Sarsina.
Sinfonie notturne
Serata di letture di poesie e racconti venerdì 20

Cesena cantiere aperto


Passo passo, sono stati attuati anche luglio alle 21 nel giardino della Casa Museo di
molti piani per la sicurezza stradale nei Renato Serra a cura di Marisa Zattini. Parteciperanno
quartieri, con il riordino della Nais Aloisi e Marzia Persi con le loro opere “Ombre
circolazione e della sosta. Ascoltando, in coi tacchi a spillo” e “Undici racconti”. Gli incontri si
certi casi, le proteste dei residenti. concluderanno venerdì 10 agosto con la lettura del

I
centralissimi “viali della Barriera” a di Giordano Conti e tutt’ora in vigore. L’ultimo esempio è via Mondaini monologo”Per colui che è” di Gian Ruggero Manzoni
senso unico? Nessun pericolo, si è Il Prim sarebbe dovuto andare in soffitta (principale porta d’accesso dal cimitero e di “Mecanìsum” di Alex Ragazzini. In apertura e
trattato solo di una riasfaltatura. Una con l’approvazione del Pums, il nuovo alla zona Cappuccini), resa a senso unico chiusura delle serate saranno riproposti alcuni brani
manutenzione profonda, con tanto di piano programmatico (obbligatorio per i in discesa nella parte alta e ripristinata in dell’opera di Renato Serra. Marta Ghezzi al violino e
raschiamento del fondo stradale, ha Comuni con più di 50mila abitanti) questi giorni dopo la protesta dei Giulia Vasapollo all’arpa eseguiranno brani musicali.
impegnato per una decina di giorni i viali pensato per regolare la mobilità cittadini del Quartiere Cesuola, sia pure
Bovio e Carducci tra fine giugno e inizio sostenibile in ambito urbano. Annunciato in ritardo di cinque mesi rispetto alle
luglio. E c’è chi, allarmato, ha subito nella primavera del 2016, approvato nelle promesse del Comune. Gran premi all’Ippodromo
pensato al piano del 2006 per trasformarli sue linee generali nel luglio dello stesso Ora ci aspetta l’incognita Pums, Nel calendario delle gare notturne di trotto
a senso unico (dalla Barriera in direzione anno, il Pums in realtà è ancora al palo, autodefinito “piano dei servizi e dei all’Ippodromo del Savio, il martedì, venerdì e
opposte). Un’ipotesi remota ma che, nonostante il sindaco Lucchi ne avesse comportamenti” più che delle sabato, sono inseriti i “Grandi premi”. Sabato 4
comunque, non è ancora tramontata del garantito l’approvazione per l’inizio del infrastrutture. Viste le premesse, gli agosto dalle 21 si correrà il “Gran premio Città di
tutto dato che rientra tra le possibili 2018, termine poi slittato ad aprile. Se automobilisti possono incominciare a Cesena”, trofeo Algida. Sabato 11 agosto in
azioni previste dal Piano regolatore della tutto andrà per il verso, invece, il Pums temere. programma il “Gran premio Augusto Calzolari.
mobilità (Prim 2007) varato dalla Giunta sarà approvato solo per la fine dell’anno. MiB

ANNIVERSARIO ANNIVERSARIO ANNIVERSARIO ANNIVERSARIO ANNIVERSARIO

Per necrologie,
anniversari
di nozze,
felicitazioni,
lauree
GIAN ANGELO 6 agosto 2007 - 6 agosto 2018 7 agosto 2013 - 7 agosto 2018 11 agosto 2010 ALBERTO MONDARDINI
SIROTTI “Io sono la resurrezione e la vita L’amore sopporta tutto, 11 agosto 2018 14 agosto 1994 - 14 agosto 2018
Chi crede in me non morrà in eterno” l’amore va oltre la morte,
Corriere Martedì 31 luglio l’amore non teme niente” STEFANO TORDI Il tempo passa
Cesenate alle 18,30 nella chiesa
BARBARA DOMENICONI ma il ricordo di te rimane
in Romboli GIUSEPPINA BENEDET indelebile nel cuore di chi
di San Pietro, in Bonoli Nell’ottavo anniversario ti ha voluto bene
Nell’undicesimo anniversario
tel. 0547 1938590 la Messa sarà della sua morte, familiari
Nel quinto anniversario della nascita al cielo
www.corrierecesenate.it parenti e amici ti ricordano sarà celebrata una Messa Una Messa a suffragio
celebrata in sua memoria e amici la ricordano
in una Messa di suffragio sarà celebrata
con immutato affetto di suffragio
e suffragio che sarà celebrata martedì 14 agosto alle 8,30
La Messa di suffragio
nel nono anniversario nella chiesa parrocchiale domenica 12 agosto alle 10 a San Rocco
sarà celebrata
di San Carlo nella chiesa e alle 18,30
della morte nella chiesa di San Carlo
domenica 5 agosto alle 9 a Santa Maria
lunedì 6 agosto alle 20,30 di Case Finali di Cesena della Speranza
Cesena Giovedì 19 luglio 2018 11

Completiamo l’elenco degli studenti che hanno terminato il percorso di studi con il massimo dei voti. Scuole e dirigenti
Nella 5ª DC del corso Cambridge del liceo “Righi” metà classe si è diplomata con 100
■ Presidi
Esame di maturità I nuovi incarichi
Tre donne a timone
Tante le soddisfazioni dei tre licei
Nel tardo pomeriggio di lunedì 16 luglio
sono state pubblicate sul sito dell’Ufficio
scolastico regionale le nuove nomine dei
dirigenti scolastici per la scuole di ogni

C
oncludiamo la pubblicazione dei Annachiara Lelli, Andrea Minotti, Babinchuk, Niccolò Ceccarelli, Giulia ordine e grado dell’Emilia Romagna. Il
risultati dell’esame di Stato nelle Chiara Montagliani, Beatrice Moretti, Giunchi, Lorenzo Graziani, Ambra decreto, firmato del direttore generale
scuole di Cesena, iniziato la Alessandro Onofri, Andrea Onofri, Greppi, Giada Martini, Agnese Stefano Versari, ha portato non poche
scorsa settimana. Caterina Pasi, Leonardo Pieri, Sofia Massaia, Alessandro Rambelli. novità anche nelle scuole di Cesena e del
Pieri, Chiara Pistocchi, Giorgio territorio.
Liceo scientifico “Righi” Puzzarini, Arianna Succi, Martina Istituto tecnologico “Pascal” Iniziamo dalle scuole superiori. A Cesena,
Tra le 10 classi - compresa la sede di Tappi, Matteo Tordi, Luca Venturini, Diploma in mano per tutti i 134 dopo i prossimi pensionamenti (dal primo
Bagno di Romagna - impegnate nella Giulia Zanoli. studenti (6 i non ammessi all’esame). settembre 2018) dei presidi Dea Campana e
maturità, spicca la 5DC del corso E solo 6 di questi agguantano il 100: Giancarlo Domenichini, rispettivamente
Cambridge (arricchito Liceo linguistico “Alpi” Alex Baiardi, Davide Cangini, Mattia dirigenti al liceo scientifico “Augusto
dall’insegnamento in lingua inglese di Ottimi risultati per i 167 candidati: in Lorenzini, Fabio Mercuriali, Marco Righi” e al liceo classico “Vincenzo Monti”,
matematica, fisica e scienze): la metà 14 hanno raggiunto il punteggio Natali, Gabriele Ravaglia. sono state nominate Lorenza Prati,
degli alunni si è diplomato con 100. massimo, di cui 4 con lode (Letizia proveniente dal professionale di Stato
Nel complesso sono stati come Burioli, Anna Danesi, Mattia De Varti e Istituto professionale per l’industria “Versari-Macrelli” e Simonetta Bini già
sempre lusinghieri i risultati dei 237 Mirca Giulianini). Gli altri ’centisti’ e l’artigianato “Comandini” dirigente del liceo linguistico. Al posto di
studenti, tra cui si registra un bocciato. sono: Arianna Decesari, Mattia Frasca, Tutti promossi i 59 neo-diplomati quest’ultima, al Linguistico arriva
Dei 32 ’centisti’, ben 10 sono stati Arianna Leoni, Francesca Berardi, (mentre in precedenza 7 i non Valentina Biguzzi, che ha guidato per sei
insigniti della lode per l’eccellenza Gaia Rinaldi, Caterina Cecchetti, ammessi alle prove). I ’centisti’ sono anni il comprensivo “Rosetti” di
delle prove: Teo Bucci, Paolo Matilde Stagni, Matilde Casali, Luca Bissoni e Giulia Fabbri. Dallo Forlimpopoli. Con queste nomine, tre
Cantarelli, Kim Maria Damiani, Giulia Francesca Morosi, Benedetta Capanni. scorso settembre l’Istituto è riunito donne sono al timone dei tre licei della
Faedi, Sadia Afrin Joulhash, Alice sotto un’unica segreteria con il città.
Maraldi, Alex Nanni, Sveva Riccardi, Istituto economico “Serra” “Pascal”. Al Versari-Macrelli, proveniente dalla
Francesco Ruscelli e Vittoria Ad affrontare le prove d’esame sono direzione didattica n. 3 (Carducci), è stato
Vecchiotti. Gli altri con il massimo dei stati in 179, di cui 17 del corso serale. Istituto professionale nominato Giuseppe Messina. Dalla scuola
voti sono: Alessia Abbondanza, Bianca Si contano 3 respinti, che si “Versari-Macrelli” media statale “Pascoli”, la preside Sabrina
Aguzzoni, Marco Barducci, Giulio aggiungono ai 5 non ammessi in Ce l’hanno fatta anche tutti i 189 Rossi passa al comprensivo di Longiano, di
Battistini, Samuele Berni, Riccardo precedenza. Lode per Alessandro candidati, tra cui spiccano le ’centiste’ cui era già reggente, mentre Jaime
Berti, Tommaso Bondini, Filippo Bosi, Cacciaguerra, Sara Casadei, Sofia Federica Magnani e Chiara Magagna Amaducci passa dalla scuola media “Via
Tommaso Ceccarelli, Francesco D’Antonio, Mattia Giacchini, Maria (della sede di San Patrignano). In 7 i Anna Frank” al Comprensivo di San Mauro
Dall’Ara, Cecilia Enti, Anna Fachile, Emilia Montanari, Sofia Sarpieri. In non ammessi alle prove che dovranno Pascoli. Viene altresì nominata titolare
Lorenzo Farina, Alberto Franceschini, totale sono in 15 a ottenere il massimo ripetere la quinta classe. dell’Istituto comprensivo di Sogliano al
Sara Gazzoni, Ophelia Giannini, dei voti: Valentina Amadori, Yuriy Fs Rubicone Giovanna Falco, già qui reggente,
proveniente dalla direzione didattica n. 2 di
Santarcangelo di Romagna. Domenico
I maturi del“Leonardo daVinci”di Cesenatico e“Marie Curie”di Savignano Guarracino si sposta dall’Istituto
comprensivo di Savignano sul Rubicone
all’Itc “G. Ginanni” di Ravenna.
aturità conclusa anche all’Istituto d’istruzione superiore Elisa Belli, Sonia Belli, Daniele Carriero, Giulia Corvetti, Sara Dall’Olio,
M “Leonardo da Vinci” di Cesenatico. Tra i 65 maturi del Liceo
scientifico e delle scienze umane “Ferrari” si contano 8 centisti (Chiara
Giulia Morelli, Serena Pasini, Alessia Pinto e Andrea Vagnini.
All’Istituto d’istruzione superiore “Marie Curie” di Savignano
Bracci, Alessio Conti, Chiara Foschi, Massimiliano Negosanti e Giulia quest’anno sono cinque le quinte che hanno sostenuto la maturità. Al
Petrella) con lode per Agnese Fosconi, Caterina Menghi e Francesca Liceo scientifico si contano 64 diplomati, tra questi i ’centisti’ Luca
Salute. Sono invece 88 i neo-ragionieri dell’Istituto economico Campidelli, Matteo Gozzi e Alessandro Mancini. All’Istituto
“Agnelli”, in 12 vantano il massimo dei voti con lode per Riccardo tecnologico, invece, nessuno dei 39 maturi ha ottenuto il massimo dei
Acciarri e Samantha Dellapasqua. Gli altri sono: Letizia Baroncelli, voti.

Viaggi sociali ADall’1


ncora posti disponibili per il viaggio in Mongolia.
all’11 settembre la Cooperativa Momenti
Il tour proposto dalla Cooperativa Momenti Insieme
richiede buone capacità motorie e di adattamento a
Insieme organizza un giro guidato alla scoperta del intemperie, cibo locale, usanze e strade sconnesse, ma il
con il Credito Deserto di Gobi, considerata dall’Unesco “Riserva della
Biosfera”. Nonostante si chiami deserto, in realtà l’area
senso di bellezza, di libertà, di unione con la natura che
se ne trae è impagabile.
Cooperativo dipopolato
Gobi è tutt’altro che zona senza vita: in realtà è
da numerose famiglie nomadi, che seguono le
La Cooperativa nasce per sviluppare iniziative culturali e
ricreative dedicate a soci e clienti del Credito Cooperativo
loro mandrie di cammelli, e da una ricca varietà di flora e Romagnolo, organizzando da tanti anni momenti di
Romagnolo: di fauna. La morfologia è varia e si ritiene vi siano nel aggregazione, quali viaggi, tour, gite, visite a mostre,
Gobi 33 diverse tipologie di territorio, dove le dune corsi di varia tipologia.
Tour della sabbiose occupano solo il 3 per cento. Le temperature
superano i 40 gradi in estate e possono raggiungere i -40
Info e prenotazioni: 0547 618459
coop.momentiinsieme@ccromagnolo.it
gradi in inverno. Programma: www.momentiinsieme.it
Mongolia
FESTA

SS. CROCIFISSO
DI LONGIANO
Giovedì 26 luglio 2018
Festa Santissimo Crocifisso anno 2017
(foto Venturi)

PROGRAMMA
CULTURALE
RICREATIVO
PROGRAMMA in piazza Tre Martiri
RELIGIOSO a cura dell’Arciconfraternita
del Santissimo Crocifisso
NOVENA DI PREPARAZIONE (DAL 17
AL 25 LUGLIO): le Messe al Santuario di Mercoledì 25 luglio, ore 21,15:
Longiano (feriali alle 20,30; sabato e concerto dei “NADIMOBIL”: viaggio un
domenica alle 18) sono presiedute da po’ swing’n roll e teatrale tra le canzo-
fra Davide Polini dei Frati Minori Con- nette degli anni ’20, ’30 e ’50
ventuali (Rimini).
Sono invitati i parroci e le Comunità Giovedì 26 luglio:
parrocchiali. ore 16,30 concerto del Corpo bandistico
Città di Gambettola
DOMENICA 22 LUGLIO ore 21,15: spettacolo dell’orchestra
FESTA PARROCCHIALE DEL PATRONO SAN CRISTOFORO Castellina Pasi
ore 8,00 Messa nella chiesa parrocchiale ore 23: spettacolo pirotecnico
ore 9,00 Processione degli automezzi con la statua del Santo fornito dalla ditta SCARPATO
e benedizione degli automezzi
ore 9,30 Messa al Santuario
ore 11,00 Messa solenne nella chiesa parrocchiale
ore 18,00 Messa della Novena in Santuario
con Sacramento dell’Unzione degli Infermi

Giovedì 26 luglio, Festa del Crocifisso


ore 6,00 Apertura del Santuario. Messe alle ore 6,30 - 7,30 - 8,30
ore 9,30 Messa presieduta da fra Roberto Brandinelli
vicario provinciale dei Frati Minori Conventuali del Nord Italia
ore 11,00 Messa solenne presieduta dal vescovo DOUGLAS REGATTIERI
ore 17,30 Rosario
ore 18,00 Processione con l’Immagine del Crocifisso
accompagnata dal Corpo bandistico Città di Gambettola
ore 19,00 Messa presieduta da fra Davide Polini, in suffragio dei benefattori
e dei defunti dell’Arciconfraternita del Santissimo Crocifisso
Dal 21 al 29 luglio, nel chiostro del Convento, è allestito un mercatino dell’usato a sostegno del gruppo scout “Cesena 1”
In santuario, la mostra fotografica “Le processioni del Santissimo Crocifisso, 26 luglio nel tempo” (a cura dell’Arciconfraternita)

L’ARCICONFRATERNITA, i FRATI e le SUORE DEL SANTUARIO DI LONGIANO (Fc)


ringraziano quanti offrono il loro sostegno per la buona riuscita della festa
Gesù Crocifisso doni a tutti santità, pace e salute
a cura di
Alessandro Notarnicola
e Sabrina Lucchi
Anno 1 - n. 5 ◆ Giovedì 19 luglio 2018

Agricoltura 2 Alimentazione 3 Ambiente 6


Dalle acque Artusi al centro Cercasi Guardie
del Mediterraneo della Notte ecologiche
alla campagna bianca del cibo volontarie
a cooperativa Forlimpopoli i partito il bando per
Lconsentito
Acquacheta ha
a 15
A sapori e le
specialità della cucina
Èformazione
il corso di
Gev. La
richiedenti asilo di romagnola e italiana domanda di adesione
diventare operatori saranno protagonisti può essere inviata
agroalimentari il 4 agosto prossimo entro il 9 settembre

Azzurro come il mare


Il punto italiane – 30 tra Nord e Centro e 31 tra Sud e Isole – proposte nel
nuovo travel book Mare targato Trenitalia. Protagonisti di que-
tolano a Cattolica, Bellaria Igea Marina e Misano Adriatico, nel
Riminese; Ravenna e Cervia, nel Ravennate; Cesenatico nella
sta guida viaggio sono scogli e spiagge da amare che consentono provincia di Forlì-Cesena e Comacchio nel Ferrarese. Inoltre,

È tempo di mare, è tempo di estate. La cine-


presa di “Rimini Rimini” già nel 1987 in-
quadrava perfettamente la crescita della Riviera
alla costa romagnola di piazzarsi al primo posto per il terzo anno
consecutivo, con un punteggio complessivo di 42,46 punti e un
aumento di circa mezzo punto. Al secondo posto si posiziona la
Portoverde (Misano Adriatico) ha ottenuto la Bandiera Blu per
l’approdo turistico. Essendo il mese di luglio il momento più
caldo della bella stagione questo numero di AgriRomagna si
romagnola. Uno sviluppo vertiginoso non solo Sardegna che con 42,12 punti si avvicina alla vetta della classi- concentra principalmente sulla salute dell’ambiente. Dalla que-
delle strutture alberghiere ma anche del terri- fica. Al terzo posto la Sicilia con 39,21 punti e un salto in avanti stione dei rifiuti ingombranti abbandonati sul ciglio della strada
torio nella sua interezza che in quegli anni era al di ben tre posizioni e di circa 4 punti e mezzo. La Puglia invece allo stato di salute delle acque della Riviera romagnola. Partico-
primo posto in Italia per offerta turistica. Oggi mantiene il quarto posto assoluto con 38,76 punti. A seguire larmente significativo è il contributo di Rita Ferrari responsa-
non tutto è rimasto com’era ma c’è da dire che altre tre regioni: Toscana (37,69 punti, Veneto (37,59), Liguria bile della struttura Daphne, centro oceanografico dipendente
nel 2018 Cervia, Rimini, Riccione, Misano Adria- (36,37 punti), Marche (27,95). La qualità delle acque romagnole da Arape Emilia Romagna, che assicura sulle buone condizioni
tico e Cattolica restano fra le prime 61 spiagge anche quest’anno è definita dalle Bandiere Blu 2018 che sven- del mare Adriatico nonostante le continue precipitazioni.
II Giovedì 19 luglio 2018 AgriRomagna

Dal barcone
alla campagna
Un lavoro per
ritrovare la dignità
I giovani che hanno preso parte
al corso agroalimentare(costato
alla Cooperativa 7 mila euro) hanno un’età
media di 32 anni e provengono da Nigeria,
Guinea, Sierra Leone, Senegal, Mali e Liberia

“ L’
Italia è una Repubblica MIRKO BETTI È IL riconoscimento del loro status di
democratica, fondata sul PRESIDENTE DELLA rifugiati. Una volta attenuto questi
lavoro”. A definire il legame COOPERATIVA ragazzi vengono liberati dal programma
che intercorre tra la dimensione politica SOCIALE di protezione senza sapere dove andare.
di un Paese e i diritti dei cittadini che lo ACQUACHETA CHE
vivono è la Carta Costituzionale HA SEDE A PORTICO Voi avete dunque provveduto a questo?
all’articolo 1. Un rapporto che vale tanto E SAN BENEDETTO Ci siamo posti l’obiettivo di dare loro la
per gli italiani quanto per tutti coloro possibilità di apprendere un lavoro. Dal
che decidono di far ripartire la propria 2004 alcuni di loro li abbiamo assunti in
vita in Italia. È questo uno dei concetti condizioni cooperativa, due sono diventati soci.
da cui prende avvio l’impegno ottimali per
quotidiano della Cooperativa sociale organizzare Come si rapportano al nuovo lavoro?
Acquacheta che dalla sua nascita nel l’attività Con non poche difficoltà. Il corso
2003 cerca di offrire un’opportunità di formativa a agroalimentare, ad esempio, è stato
crescita al territorio montano del favore dei arricchito da un corso di lingua ad opera
Forlivese. La cooperativa sociale rifugiati ospitati: l’azienda possiede di mediatori linguistici anglofoni e
Ancorate le fondamenta alla terra infatti allevamenti di bovini, polli e francofoni e da un altro per
romagnola, nel 2004 la cooperativa ha Acquacheta oggi ospita suini, nonché i locali e le attrezzature l’assicurazione fisica d’impiego.
iniziato la sua attività nell’accoglienza 135 migranti. per la trasformazione delle carni e del
dei migranti, servizio gestito per conto latte. Come si è articolato il corso?
del Comune di Portico e San Benedetto. Tra loro 45 famiglie. È stato organizzato in due momenti
Oggi ne ospita 135: circa 45 nuclei Il presidente Mirko Betti: Un aspetto logistico o c’è altro? didattici: il primo in aula e il seguente
familiari e i restanti 90 prevalentemente Da questa disponibilità ha cominciato a nei laboratori. Tutto per la durata di due
maschi in giovane età. A specificarlo è il “Questa gente scappa prendere forma la nostra idea. Ma la mesi, in totale 66 ore di formazione con
presidente Mirko Betti che a 15 da situazioni di estrema vera ragione ha a che fare con la lotta a un costo complessivo di 7 mila euro.
richiedenti asilo ospiti del Centro ha un fenomeno che serpeggia nel nostro Auspichiamo una ripresa per il prossimo
dato la possibilità di partecipare a un povertà per venire a territorio e che colpisce principalmente anno. Siamo già al lavoro per il settore
corso di formazione per operatore cercare in Italia una vita i migranti: il caporalato. Questo corso ha agricolo e forestale. Vorremmo allargarci
agroalimentare all’interno della azienda dimostrato a questi uomini che è anche all’ambito industriale per il
multifunzionale di Sadurano. “È un normale. Per far sì che possibile lavorare in agricoltura senza settore della sartoria e della lavanderia.
modo - spiega - affinché questi ragazzi, questa vita riparta essere sfruttati.
ottenuto il riconoscimento di rifugiati, Decisiva la presenza di Irecoop. Non è
possano integrarsi sul territorio è necessario ricostruire Come è nata l’idea? così?
lavorando”. dal lavoro. La cooperativa ospita tutti migranti L’attività formativa nasce dalla
economici. Questa gente scappa da collaborazione fra l’ente di formazione
Presidente, perché l’agricoltura in par- Il sistema di accoglienza situazioni di estrema povertà per venire Irecoop Emilia Romagna (ente di
ticolare? italiano pur essendo a cercare in Italia una vita normale. Per emanazione di Confcooperative) e la
Il Centro di accoglienza è stato aperto far sì che questa vita riparta è necessario cooperativa Acquacheta. L’apertura di
dalla cooperativa sociale all’interno eccellente per ricostruire dal lavoro. Il sistema di un Centro gestito da noi all’interno
dell’azienda agricola multifunzionale di il salvataggio delle vite accoglienza italiano pur essendo dell’azienda multifunzionale di
Sadurano-Castrocaro, gestita dalla eccellente per il salvataggio delle vite in Sadurano (gestito da coop Cta) ha
cooperativa Cta, che ha fornito gli spazi in mare, mare, nella fase dell’accoglienza fornito le condizioni ottimali per
dove condurre le lezioni pratiche. In nella fase dell’accoglienza andrebbe migliorato. Spesso organizzare questa attività formativa a
questo modo si sono concretizzate le trascorrono mesi, a volte anni, per il favore dei richiedenti asilo ospitati.
andrebbe migliorato”
AgriRomagna Giovedì 19 luglio 2018 III

Grande attesa per l’evento dell’estate 2018 che il 4 agosto Calendario Inps
incoronerà a Forlimpopoli i sapori della cucina romagnola
Il food blogger Artusi tornerà
per la Notte bianca del cibo
D
a Rimini a Piacenza, all’estero. Solo lo scorso
passando per anno l’export
Bologna e agroalimentare ha
Forlimpopoli,
l’Emilia Romagna si prepara
superato quota 6,2
miliardi. Tutte le attività ■ Scadenze
ad accogliere la Notte bianca che organizziamo sul
del cibo che celebrerà il
padre della gastronomia
territorio hanno lo scopo
di costruire più valore
e contributi
italiana, Pellegrino Artusi. attorno alla filiera Quattro rate
Non è un caso che i ministeri alimentare.
dei Beni e delle attività per il pagamento
culturali e del turismo e delle Quest’anno toccherà al delle quote Ivs
Politiche agricole abbiano Canada.
scelto come data il 4 agosto, Esattamente. Lo scorso Con la circolare 81 del 2018 l’Inps, l’Istituto
giorno della nascita del anno siamo stati in Cina, nazionale della previdenza sociale, informa il
grande gastronomo. Sarà missione di grandissima mondo agricolo nazionale sulle date, le
proprio la sua Forlimpopoli forza e notevole successo scadenze e le aliquote di pagamento che
a ospitare il grande evento. mediatico. Si tratta di interessano i coltivatori diretti, coloni,
Una vera e propria sinergia occasioni in cui facciamo mezzadri e gli imprenditori agricoli
un po’ di diplomazia professionali. L’ente informa che i contributi
alimentare. Si fa Ivs (per invalidità, vecchiaia e superstiti),
che risale ai tempi di elaborata. Il cibo ha una promozione, ma anche devono essere pagati tramite F24 e distribuiti
L’Emilia Romagna Matilde di Canossa. grande responsabilità: politica agroalimentare. in quattro rate: la prima - già trascorsa - il 16
luglio, la seconda cade il 17 settembre, la
Questi prodotti eliminare gli sprechi e far Quest’anno andremo in
è la regione che detiene raccontano l’identità e vedere la biodiversità. Canada, nelle città di terza è prevista per il 16 novembre e la
il record italiano l’evoluzione della nostra Quando si parla di cibo ci Toronto e Vancouver. quarta infine il 16 gennaio 2019. I contributi
sono calcolati moltiplicando il reddito medio
terra. Quando si parla di muoviamo come uno L’anno del cibo è un’altra
ed europeo dei prodotti enogastronomia oggi si squadrone unico: da New occasione per giornaliero per le giornate lavorative della
di eccellenza. dice Emilia-Romagna. York alla Cina come lo promuovere il territorio. fascia di reddito agrario in cui ricade il
lavoratore per l’aliquota. Il reddito medio
Questo elemento deve scorso anno quando
Sono 44 tra Dop e Igp diventare la nostra abbiamo portato le paste Artusi è conosciuto nel giornaliero è stato calcolato per il 2018 in
bandiera nel mondo: le ripiene e ci siamo fatti mondo? 57,60 euro dal decreto 10 maggio 2018 del
grandi tradizioni ci rappresentare da Casa Non solo è conosciuto, direttore generale per le politiche
invitano a lavorare tutti Artusi e dagli oggetti della ma è continuamente previdenziali e assicurative del ministero del
tra Regione, Comune e Casa assieme. bottega Pascucci, presentato nel corso delle Lavoro e delle politiche sociali. In relazione
Artusi ha consentito in così testimoni della grande nostre missioni. L’ho fatto alle giornate lavorative annue, le fasce di
poco tempo l’organizzazione Per quale ragione tradizione artigiana della recandomi a Vienna e non reddito sono (decreto legislativo 146/97):
della Notte bianca che si quando parla di "sapori nostra terra. Quest’anno è mancato nel corso della prima fascia 156 giornate/anno; seconda
inserisce all’interno romagnoli" usa la parola andremo in Canada. settimana della cucina fascia 208 giornate/anno; terza fascia 260
dell’anno del cibo italiano. "simbolo"? Comunque prima italiana nel mondo a New giornate/anno; quarta fascia 312
“L’Emilia Romagna sarà una Molti sono i simboli abbiamo un altro York. La verità è che se giornate/anno. Per quanto riguarda le
vera locomotiva in questo antichi in giro per la appuntamento: il 4 fosse nato nei nostri aliquote, per il 2018 ne è prevista una sola
senso e Forlimpopoli si trova Regione che ci esortano a agosto. giorni Pellegrino Artusi, del 24 per cento. L’importo del contributo
al centro del territorio e dei investire nel cibo. Alcuni con il suo ricettario, ‘La addizionale è di 0,67 euro a giornata, da
sapori della nostra cucina”. A antichi, altri più moderni: Un cavallo di battaglia Scienza in cucina e l’arte calcolare solo su 156 giorni. Il contributo
dirlo è Simona Caselli, si pensi a Massimo della Regione è l’export. di mangiar bene’, tradotto annuo per la maternità invece è stato fissato
assessore regionale alle Bottura, nominato Quali sono i numeri? in tante lingue del a 7,49 euro.
politiche agricole. nuovamente primo chef Partiamo da un dato. mondo, sarebbe diventato Nell’insieme dei contributi previdenziali per il
al mondo, a Tonino L’Emilia Romagna è la un food blogger. Proprio 2018 è previsto anche il contributo Inail, che
Assessore, ancora una volta Guerra e a Federico Fellini regione che detiene il dai social arriverà la è pari a 768,50 euro per le zone normali e a
il cibo e il territorio sono al che hanno raccontato la record italiano ed risposta. In vista del 4 532,18 euro per i territori montani e le zone
centro. Come mai? regione. Ma anche ai europeo dei prodotti di agosto la Regione ha svantaggiate. L’esonero dal versamento dei
Mangiamo molto bene, nostri consorzi, eccellenza. Sono 44 tra pensato una grande opera contributi previsti per l’assicurazione
quindi ci siamo resi conto sommelier, cuochi Dop e Igp. Il fatturato di comunicazione con generale obbligatoria per l’invalidità, la
che questo è un argomento stellati. È stata ed è 2016 delle imprese del hashtag proposti dal vecchiaia e i superstiti, per coloro che
da far viaggiare nel mondo. È un’opera narrativa di territorio del circuito Ministero. È un’iniziativa saranno ammessi al beneficio, è quantificato
una storia che va indietro nei cooperazione. Abbiamo Dop-Igp è stato stimato in inedita, ma potrà nella misura di seguito indicata: esonero del
secoli: si pensi al parmigiano messo assieme altri punti oltre 2,7 miliardi di euro e diventare un 100 per cento per i primi 36 mesi di attività;
reggiano che ha 800 anni, o di forza: dalla cucina di l’agroalimentare è il appuntamento stabile. Ci esonero del 66 per cento per gli ulteriori 12
al balsamico tradizionale tutti i giorni a quella più nostro biglietto da visita lavoriamo sin da Expo. mesi di attività; esonero del 50 per cento per
gli ulteriori 12 mesi di attività.

via Melona, 830


47522 Ronta di Cesena
Tel. 0547 353413 - berlini@libero.it
IV Giovedì 19 luglio 2018 AgriRomagna

L’impegno dell’azienda di Bora Bassa tra automazione industriale e rispetto per l’ambiente A colloquio con il fondatore
Mauro Righi che si concentra

wait-Cesena IN FOTO, I QUADRI ELETTRICI REALIZZATI DALLA RIGHI ELETTROSERVIZI


PER L’IMPIANTO PETROLIFERO DI AL-ZOUR, IN KUWAIT
sulla crescita dell’azienda basata
Ku sull’innovazione portata in tutto
il mondo, dall’Etiopia
al Sud America. Con particolare
attenzione per il green

Righi Group al lavoro per la più grande


raffineria green del Medio Oriente
T
ra i soggetti internazionali elettrica e calore alla raffineria. In un certo senso le due dimensioni si Ottimi numeri confermati anche dal
impegnati nella costruzione Indubbiamente - assicura Righi - la incontrano. Le tecnologie fatturato?
della più grande raffineria raffineria sarà molto evoluta dal utilizzate a livello globale vanno Abbiamo concluso il 2017 con 32
(green) del Medio Oriente è punto di vista tecnologico e molto nella direzione del rispetto milioni, ma lavoriamo per andare
annoverata anche la Righi vicina al green. In questi Paesi che dell’ambiente e dei consumi dal oltre i 35. Investiamo in gran parte
Elettroservizi spa. L’azienda cesenate hanno tanto petrolio c’è una punto di vista energetico. all’estero, soprattutto con azienda
(la sede principale è a Bora Bassa di fortissima spinta verso il green”. Per questo siamo perennemente europee. I nostri prodotti sono
Mercato Saraceno) del settore dell’It è impegnati alla ricerca di performance destinati a tutto il mercato
stata scelta dalla Kuwait Petroleum Qual è la caratteristica principale dal punto di vista tecnologico sempre internazionale: siamo presenti negli
Corporation per contribuire alla della raffineria? più evolute. Stati Uniti, Russia, Sudafrica,
realizzazione dell’impianto ad Al- Il fatto che produrrà olio Australia e in tutti quei mercati
Zour che, a pieno regime, assicurerà il combustibile a basso tenore di zolfo Veniamo all’azienda. Di cosa si occu- davvero evoluti.
43 per cento della capacità di contribuendo alla riduzione delle pa principalmente la Righi?
raffinazione del paese per una media emissioni inquinati. L’impianto Forniamo tecnologie a servizio di Ci sono progetti che la soddisfano
stimata di 615 mila barili di petrolio al utilizza le più recenti tecnologie progetti industriali. Tra il comparto più di altri?
giorno e un investimento adeguate alle normative ambientali della progettazione sistemi e chi A dire il vero no. Tutti i nostri
complessivo di 23 bilioni di dollari. vigenti a livello internazionale che sviluppa i software abbiamo circa 50 lavori sono seguiti
L’azienda fondata da Mauro Righi hanno il fine di tutelare l’ambiente persone, ma ci avvaliamo anche di con grande meticolosità.
(nella foto) nel 1991, e che nel 2017 locale e produrre carburanti diesel collaborazioni esterne. Ammetto che ci ha dato tante
ha chiuso con 32 milioni di fatturato, ecologici a basso contenuto di zolfo La Righi è composta da tre società soddisfazioni la realizzazione
ha progettato e fornito i 47 quadri di per i mercati mondiali, carburanti per distribuite tra Parma, Cesena e di un enorme pastificio nella
bassa tensione per il comando e il jet, cherosene e nafta per impianti Bologna. Sono società di Repubblica Dominicana. Ricordo
controllo di 20 gruppi di emergenza petrolchimici. automazione industriale e di altrettanto positivamente uno degli
con motore endotermico diesel e processo e robotica (applicazioni ultimi lavori in California dove
alternatore in media tensione. “Siamo Oltre a una forte spinta green, vi la- speciali per il mondo industriale). abbiamo installato una macchina
stati chiamati in causa per realizzare sciate guidare dall’informatica. È Facendo un calcolo complessivo sono per la lavorazione della frutta
impianti che forniscono energia corretto? 200 le persone che lavorano con noi. lunga 130 metri.
AgriRomagna Giovedì 19 luglio 2018 V

iente Dai rifiuti ingombranti abbandonati per strada alla polemica 3.0 sugli inceneritori
Amb “L’Emilia-Romagna è una tumor valley”, ma il governatore della Regione non ci sta
IlpresidenteBonaccinitornasulfronterifiuti
SuFacebookparteilbottaerisposta
U
na scrivania con apposita spazzatura.
lampada, un mobile radio Una riflessione che merita attenzione
anni ’60, un materasso ma che, d’altra parte, è stata poco
matrimoniale e un fornetto. applaudita dagli utenti (alcuni) che
Non si tratta di oggetti d’arredo lamentano un alto inquinamento
pronti per essere ricollocati in un della Regione. “Ci fate differenziare al
appartamento, ma di rifiuti millimetro con costi alti in bolletta. La
ingombranti abbandonati da ignoti Regione fa affari con i rifiuti dei
- per alcuni si tratterebbe di termovalorizzatori che vengono da
cittadini, secondo altri di gente che fuori regione e nel contempo l’aria,
arriverebbe appositamente da nella nostra tumor valley, è sempre
fuori zona- per strada o nelle più inquinata. Tutti gli indicatori lo
vicinanze dei cassonetti della dimostrano”.
differenziata a Cesena. Da Torre del Un commento questo a cui il
Moro a via Pascoli (zona Monte), presidente ha
nell’arco di queste ultime prontamente
settimane molteplici sono stati gli risposto:
"abbandoni" a scapito delle isole “L’Emilia-
ecologiche allestite da Hera. Sono
A SINISTRA, RIFIUTI
INGOMBRANTI AB-
BANDONATI IN AL-
Nel territorio nel 2017 sono CUNE ZONE DI
aumentate del 29 per cento le CESENA
segnalazioni da parte di privati A DESTRA, IL PRESI-
o degli stessi autisti Hera di DENTE DELLA RE-
GIONE EMILIA
rifiuti ingombranti ROMAGNA STEFANO
abbandonati per strada BONACCINI

questione rifiuti attraverso un post


pubblicato sulla sua pagina
Facebook all’indomani delle Alea, social e porta a porta
1342 i punti di raccolta stradali Amministrative 2018.
presenti nel territorio del comune “A differenza di altri posti - precisa proposito di servizi e social, la fase di cambiamento è stata avviata an-
di Cesena. Nel territorio, nel corso
del 2017 sono aumentate del 29
- in Emilia-Romagna non abbiamo,
né abbiamo avuto, emergenze
A che nel forlivese da Alea Ambiente, la società in house providing di 13
Comuni della provincia di Forlì-Cesena, che da metà giugno ha cominciato
per cento le segnalazioni da parte rifiuti. Siamo autosufficienti nello la fase informativa e di consegna dei materiali per la nuova raccolta diffe-
di privati o degli stessi autisti Hera smaltimento e siamo in linea con renziata porta a porta in tutti i Comuni aderenti. Proprio per soddisfare
di rifiuti ingombranti abbandonati gli obiettivi che ci siamo dati nel curiosità e perplessità Alea ha creato una pagina Facebook dove sono
per strada (6500 a fronte delle 5039 Piano regionale di gestione rifiuti esplicitate le corrette operazioni di smaltimento e come differenziare le
del 2016, per un totale di 130 approvato tre anni fa, per cui al varie tipologie di rifiuti.
tonnellate). 2020 avremo superato il 70 per
Proprio attraverso la fitta rete dei cento di raccolta differenziata,
social, i cesenati, pur riconoscendo almeno il riciclo del 70 per cento di
un alto livello di pulizia della città - carta, metalli, plastica, legno, vetro con una gestione efficace, possono Romagna - replica - dopo il Giappone, è
condividono proteste richiedendo e organico e la riduzione invece essere evitate”. il luogo al mondo in cui è più alta
pene decise per gli incivili, più addirittura al 5 per cento del Un commento che richiama l’aspettativa di vita, 84 anni le donne,
telecamere stradali e controlli più conferimento in discarica. Ecco l’intervento fatto in occasione del 81 gli uomini. Anche perché abbiamo
stringenti da parte di ispettori perché - prosegue il governatore convegno Hera il 4 giugno in cui lo un sistema sanitario pubblico
Hera, polizia municipale e guardie della Regione - non accettiamo stesso Bonaccini ha accusato universalistico tra i migliori al mondo.
ecologiche. Se da un lato Cesena lezioni da nessuno e, come scritto sindaci come Virginia Raggi a Chiamarla tumor valley si commenta
deve fare i conti con una condotta nella richiesta di autonomia per la Roma, o quei governatori che in da solo”.
poco civica e davvero discutibile di nostra Regione, smetteremo di campagna elettorale lanciano Un botta e risposta che prosegue con
taluni, dall’altra è il presidente accogliere in Emilia-Romagna i proclami contro gli inceneritori e l’intervento nella discussione di altri
dell’Emilia-Romagna e della rifiuti speciali urbani di altre poi, alla prova dei fatti, chiedono utenti che, in sintesi, denunciano costi
Conferenza delle Regioni Stefano regioni, città e territori, alle prese aiuto ad altri territori, vicini o troppo alti per le utenze legate ai rifiuti
Bonaccini a intervenire sulla con emergenze che, se affrontate lontani, per smaltire la propria e un servizio che non sempre regge.
VI Giovedì 19 luglio 2018 AgriRomagna

Acque schiumose
in Riviera?
“Nessun pericolo”
Il monitoraggio della
I
l mare che bagna le coste romagnole presenta un ottimo stato di Dottoressa da cosa dipende questo nuo-
salute. Ad accertarlo sono i valori presentanti dalla struttura vo sviluppo di alghe?
Daphne assicura la oceanografica Daphne che nel corso di tutto l’anno monitora la Nel corso della passata stagione estiva ci
buona salute del mare qualità delle acque. In relazione allo scorso anno, informa Carla Rita sono state scarse precipitazione essendo
Ferrari, responsabile della struttura oceanografica, il 2018 è stato un anno siccitoso. In questi mesi,
Adriatico. A colloquio caratterizzato dalla “formazione di microalghe che alterano la già a partire da maggio, le consistenti
con la responsabile colorazione dell’acqua riducendo la trasparenza delle stesse”. Ragione precipitazioni che stanno interessando il
per cui spesso i vacanzieri, da Cesenatico a Cattolica, preferiscono non nord-est della penisola hanno portato
Carla Rita Ferrari farsi il bagno nei giorni in cui il mare è decisamente più mosso o a significativi incrementi, con aumento di
seguito di forti precipitazioni. apporti in mare di sali di azoto e fosforo
(nutrienti).
Questi elementi innescano fioriture
algali (fenomeni eutrofici), sia
La domanda di partecipazione può essere inviata entro il 9 settembre microalgali che alterano la colorazione
delle acque e riducono la trasparenza,
sia di macroalghe.

Dove si sviluppa questa “fauna marina”?


La fioritura di macroalghe e conseguente
proposte: via mail all’indirizzo accumulo interessa soprattutto i primi
infoverde@gevcesena.it - metri della fascia di balneazione e la
guardieecologichevolontarie@pec.gevce zona interna alle barriere frangiflutti e a
sena.it; via posta ordinaria (non con ridosso di moli e porti.
raccomandata) al Raggruppamento
provinciale Guardie ecologiche Ci sono pericoli per la salute dei ba-
volontarie, via G. Pullini 51, 47522 gnanti?
Cesena (Fc); direttamente nella sede Per niente. Non sono stati registrati casi
operativa del Raggruppamento a di inquinamento nei controlli effettuati,
Bulgarnò di Cesena (via Capannaguzzo sia nell’acqua che nei sedimenti.
1165) nei giorni di martedì e venerdì Non è stata rilevata la presenza di
dalle 20,30 alle 22,30. Il corso sarà materiale mucillaginoso. Da oltre dieci
attivato al raggiungimento della quota anni inoltre nelle acque della nostra
minima di 30 partecipanti. regione è del tutto assente la microalga
Frequentare il corso di formazione, oltre Ostreopsis ovata, che può causare
che sostenere un esame scritto e orale, è disturbi alle vie respiratorie e stati
indispensabile per ottenere la qualifica febbrili.
e l’idoneità a svolgere le mansioni di Invece sono presenti, tanto in inverno

Guardie giurate ecologiche guardia giurata ecologica volontaria.


Il corso prevede almeno 60 ore di lezioni
teoriche e uscite ed esercitazioni per
almeno 20 ore. Si terrà nell’aula
quanto in estate le Noci di mare
(ctenofori Mnemiopsis leidyi) lungo
tutta la fascia costiera, fino a 10 km dalla
costa: organismi paragonabili alle

Si cercano nuovi volontari conferenze della sede operativa del


Raggruppamento Gev a Bulgarnò di
Cesena (via Capannaguzzo 1165); avrà
inizio il 24 settembre 2018 e terminerà
meduse, non urticanti, che
condizionano l’ecosistema marino.

Negli anni i fenomeni eutrofici sono di-

I
l Raggruppamento provinciale esente, in vigenza della precedente presumibilmente il 31 gennaio 2019. Le minuiti?
guardie ecologiche volontarie di legislazione, dagli obblighi di leva; aver lezioni si svolgeranno il lunedì e il Sì. Le acque dell’Emilia Romagna, così
Cesena, con l’aiuto della Struttura frequentato e concluso la scuola giovedì dalle 20,30 alle 23,30; verrà come quelle del Veneto ad esempio,
autorizzazioni e concessioni (Sac) Arpae dell’obbligo; non aver riportato registrata la presenza in considerazione godono di un ottimo stato di salute.
di Forlì-Cesena, organizza un corso di condanna per delitto; godere dei diritti del fatto che saranno ammessi Purtroppo il mare, come l’uomo, è
formazione gratuito per aspiranti civili e politici; essere muniti di carta all’esame solo i candidati che avranno imprevedibile: oggi è pulito e limpido,
Guardie giurate ecologiche volontarie d’identità in corso di validità. partecipato ad almeno il 75 per cento domani è agitato e meno appetibile alla
(Gev). Coloro che sono interessati possono delle ore previste. L’esame consisterà in vista del visitatore. Il monitoraggio mi
Per partecipare bisogna essere cittadini scaricare la domanda di partecipazione una prova scritta, nella compilazione di serve non solo per dare il quadro della
italiani o di uno Stato membro al corso dal sito www.gevcesena.it e un fac-simile di verbale e in un situazione ambientale, ma anche per
dell’Unione Europea; aver raggiunto la dovranno inviarla entro il 9 settembre colloquio orale. verificare che le misure messe in atto sul
maggiore età e aver adempiuto o essere 2018 secondo una delle tre modalità Giusy Riciputi territorio siano efficaci.
AgriRomagna Giovedì 19 luglio 2018 VII

Il fogliettone di Gabriele Papi


Santa Marta, patrona di cuoche, cuochi e non solo
I Vangeli sono straordinariamente ricchi di presenze femminili

I l 29 luglio, ricorre Santa Marta: patrona di cuoche, cuochi, casalinghe e


delle categorie dell’assistenza e dell’ospitalità. Ecco perchè, con una breve,
ma necessaria premessa. I Vangeli sono straordinariamente ricchi di pre-
FOTO TRATTA DAL FILM
“LA CUOCA DEL PRESIDENTE” (2012)
Ma quella della Maddalena è un’altra storia, che
vi racconteremo un’altra volta.

senze femminili: gran novità del Nuovo Testamento che restituisce alle I colori e gli strumenti di Marta
donne piena dignità di persone. Oggi, forse, diremmo “pari opportunità”: La passione della ricerca è simile alle ciliegie: una
anticamente non era così e anche oggi, spesso, non lo è ancora. Ma eccoci tira l’altra. Ragion per cui abbiamo consultato
a Marta: i Vangeli la citano tre volte in tre passi salienti. anche “Il primo grande dizionario dei Santi se-
La prima, Luca, 10, 38-42: Marta e Maria, sorelle di Lazzaro accolgono Gesù condo il calendario”, di Alban Butler. Questo au-
nella loro casa. Marta, affaccendata nei preparativi ospitali sgrida la sorella tore, alla voce Marta, riporta anche i suoi
che non l’aiuta e Gesù rimbrotta bonariamente Marta. Seconda citazione, strumenti e colori: del resto ogni Santo ha il suo
resurrezione di Lazzaro, Giovanni 11, 1-44. Marta, con il cuore a pezzi per la “logo”. E dunque ecco, per Santa Marta, gli oggetti
morte del fratello va incontro a Gesù e quasi lo sgrida: ti avevamo avvertito del servizio a Gesù, secondo il racconto del Van-
che Lazzaro stava male, perché arrivi solo ora? Ma Gesù la rincuora: “Io sono gelo di Luca: coppe marrone scuro, ciotole e
la resurrezione e la vita…”. Terza citazione, sempre Giovanni, 12, 1-3, pochi brocche per apparecchiare la tavola. Sulla tavola
giorni prima della Passione. Marta, Maria e Lazzaro invitano a cena Gesù a una tovaglia blu con bordo bianco. Marta è stata
Betania: “Marta serviva…”. raffigurata da fior di pittori; Giotto, Beato Ange-
Fin qui le citazioni evangeliche di Marta: ma la sua storia mica finisce qui. guitati dagli infedeli vengono caricati su una barca senza vele lico e altri grandi maestri nei secoli. Chi scrive
né viveri e lasciati in balia del mare. Attenzione: in quel rac- questa nota non sa che il ricco e variegato patri-
conto Maria di Betania diventa Maria Maddalena; una pia con- monio artistico della diocesi di Cesena-Sarsina
L’Azdora di Betania e la “Legenda aurea” fusione, comprensibile, visto che nei Vangeli le Marie sono sei. comprenda opere in cui sia raffigurata anche
La personalità a tutto tondo di Marta ritornerà nelle tradizioni dei primi cri- Ad ogni modo, nel racconto medioevale, un buon spinto spin- Santa Marta. Nel caso, lo segnali a questo gior-
stiani fino a colorarsi di pie leggende. Poi codificate nella “Legenda Aurea” gerà la barca nel Mediterraneo fino a farli giungere, sani e salvi, nale. I quadri non vanno solo guardati, ma letti
di Iacopo da Varazze, il “best seller” del Medioevo: nel senso che è stato il nel porto di Marsiglia. con occhi, mente e cuore: i particolari, spesso,
manoscritto più diffuso in Europa. Certo, gran parte della gente non sapeva Qui, in terra di Francia, la pragmatica Marta avrà subito da far sono più salienti di quanto si creda.
leggere. Ma la narrazione di Iacopo, tramite le predicazioni e soprattutto le valere le sue virtù: ad esempio, da saggia “azdora” doma senza Post scriptum per i lettori curiosi: sia la “Legenda
raffigurazioni artistiche e religiose di artigiani, scultori e pittori che presero problemi la tarasca, un drago che terrorizzava la cittadina di Aurea” sia “Il primo grande dizionario dei Santi”,
spunto dalla “Legenda” lasciarono un segno profondo nella religiosità po- Tarascona. Poi, certo, nei secoli successivi Marta resterà un po’ che abbiamo citato, sono consultabili nella no-
polare. Veniamo al racconto “leggendario” di Santa Marta. in ombra rispetto al fascino della Maddalena: inevitabile, per- stra Biblioteca Malatestiana.
Dopo l’Ascensione di Gesù, racconta Iacopo, Marta, Maria e Lazzaro perse- ché la Maddalena, la bella peccatrice redenta, è un archetipo. Gabriele Papi

◆ I tanti volti della piadina a Savignano sul Rubicone


“Piadiniamo”
Supplemento mensile
del settimanale Corriere Cesenate torna in piazza
Direttore responsabile
Francesco Zanotti
Redazione, Segreteria e Amministrazione
dal 20 al 22 luglio
I
via don Minzoni, 47 sapori antichi della cucina romagnola
47521 Cesena (Fc) tel. 0547 1938590, tornano da protagonisti a Savignano sul vande pagando con la cara e vecchia lira. “Per mancheranno le piadine gluten free per ce-
fax 0547 328812,
www.corrierecesenate.it Rubicone dal 20 al 22 luglio prossimi, qualche ora l’euro sarà sostituito dalle vec- liaci e per vegani. Sarà un trionfo di creativi-
Conto corrente postale n. 14191472 una tre giorni estiva che si terrà all’inse- chie lire”, hanno detto gli organizzatori Gian- tà e buona cucina. Non solo piada al crudo e
gna del passato. Arrivata alla sua settima edi- marco Casadei e Matteo Guidi nel corso del- squacquerone perché i dieci chioschi si da-
E-mail: redazione@corrierecesenate.it zione “Piadiniamo, la Romagna com’era una la conferenza stampa di presentazione del- ranno battaglia all’insegna della fantasia. Ai
agriromagna@corrierecesenate.it
volta” gode del patrocinio della città di Savi- l’evento. “Il percorso di degustazione - han- sapori si affiancheranno anche momenti di
Editore e Proprietà gnano ed è organizzata dall’associazione I- no spiegato - sarà convertito ai visitatori in confronto, di dibattito e di spettacolo per tut-
Associazione diocesana Corriere Cesenate Fest che quest’anno ha apportato una parti- fac simile delle vecchie lire. All’ingresso cia- ti, dagli adulti ai bambini. Proprio per i più
Autorizz. Trib. Forlì colare novità di carattere storico. Tutti colo- scuno in cambio di 10 euro riceverà dieci piccoli "Piadiniamo" allestirà un grande pra-
Stampa
ro che vorranno curiosare tra i 10 chioschi di banconote da mille lire con le quali potrà ac- to sotto le stelle sul quale verranno allestite
Rotopress, via Brecce - 60025 Loreto (Ancona) piadina distribuiti tra i vicoli del centro sto- quistare i prodotti e le bevande”. I dieci mi- delle giostre di una volta e una piccola fatto-
www.rotoin.it rico della città, tre di Savignano e gli altri pro- gliori chioschi di piadina della Romagna sa- ria. Venerdì 20 luglio sarà la volta del conve-
venienti da Cesenatico, Rimini e Santarcan- ranno chiamati a proporre ognuna tre diffe- gno "Piada e dintorni, tradizione di Roma-
gelo, potranno acquistare le piadine e le be- renti farciture: classica, speciale e dolce. Non gna" in collaborazione con Confesercenti.
Rubicone e Mare Giovedì 19 luglio 2018 13

Turismo.C’è chi propone il modello Canarie


L’allarme di Annalisa Raduano (Caseificio Pascoli): “Sistema turistico romagnolo troppo vecchio”
l sistema turistico romagnolo andrebbe svecchiato per il bene del territorio”. È l’appello rivolto alle istituzioni e alle associazioni di categoria da

ANNA LISA RADUANO


“I Annalisa Raduano, titolare del Caseificio Pascoli di Savignano sul Rubicone e già vicepresidente della Camera di Commercio di Forlì-Cesena, la
quale offre una visione innovata dell’offerta turistica romagnola che, dice, “ancora oggi è ancorata a un sistema risalente a cinquant’anni fa”.
Dichiarazioni che trovano un ponte concreto nei dati relativi ai primi mesi del 2018 elaborati dall’Ufficio Statistica e studi della Camera di commercio
della Romagna. “Quella che stiamo
vivendo - ha sottolineato Fabrizio
Moretti, presidente della Camera di
Commercio della Romagna di Forlì-
Cesena e Rimini - non è una crisi, ma un
Mostre e spettacoli dal 21 al 29 luglio profondo cambiamento delle politiche
del commercio internazionale e di quello
tradizionale locale. Noi come sistema

Settimana longianese Italia e nella fattispecie come sistema


Romagna soffriamo, ma abbiamo dentro
noi grandi potenziali che, se sostenuti da
una governance nazionale, possono farci

Nove giorni di eventi emergere”. Potenziali che l’imprenditrice


di San Mauro Pascoli ravvisa soprattutto
in un coordinamento delle quattro città
della Romagna “indebolito da
campanilismi”.
esta grande a Longiano. Domenica La kermesse è legata
F 22 luglio sarà ricordato san
Cristoforo, patrono del Comune e
protettore degli automobilisti. Le Messe
alla festa del Crocifisso
di Longiano che si terrà
Cosa intende quando definisce “vecchio”
il sistema turistico romagnolo?
Non sono un’operatrice turistica.
in parrocchia saranno alle 8 e alle 11. Alle Manifesto un’insoddisfazione da titolare
9, come da tradizione, la processione e la il 26 luglio. Alle 11 di un’azienda di produzione casearia che
benedizione degli automezzi. la Messa presieduta nel corso della stagione estiva, con
Giovedì 26 luglio nel Santuario l’aumento della popolazione, ha molto
francescano si celebrerà la festa del dal vescovo Douglas più lavoro. Negli ultimi anni riscontro
Santissimo Crocifisso, anniversario della che l’offerta turistica romagnola non è al
traslazione della sacra immagine dal L’inaugurazione è fissata per le 21 di sfilata dei carri agricoli (il 28 luglio), passo con i tempi ed è sempre più in
chiostro del convento all’interno della sabato 21 luglio e coinciderà con il varo saggi di musica e spaghettata (il 29 ritardo rispetto ad altri Paesi che non si
chiesa. Le Messe saranno alle 6,30, 7,30, della nuova sede della Pro loco in piazza luglio). limitano solamente a investire nel
8,30, 9,30, 11 e 19. La celebrazione delle San Girolamo, dove ogni sera dalle 19,30 Ogni sera sarà possibile visitare nella sala turismo balneare. Molti cercano altro.
9,30 sarà presieduta da fra Roberto sarà attivo uno stand gastronomico. San Girolamo la mostra “Colori e parole”
Brandinelli, vicario provinciale dei frati La prima serata sarà allietata dalla dei “Pittori della Pescheria vecchia” di Ossia?
minori conventuali, quella delle 11, musica anni ’80 degli “Oxxxa”. Domenica Savignano; il mercatino dell’usato a Una delle mete turistiche più gettonate
solenne, dal vescovo Douglas Regattieri. 22 luglio si esibirà il gruppo “Cesena sostegno del gruppo scout “Cesena 1” negli ultimi anni sono le Canarie, meta
Alle 17,30 è prevista la recita del rosario. danze”. Lunedì 23, cabaret in piazza con nel chiostro del convento francescano; la che ha ripensato a un nuovo modello
Alle 18 la processione con l’immagine Duilio Pizzocchi e Andrea Vasumi. mostra fotografica sulle processioni del turistico favorito da un clima mite anche
del Crocifisso lungo le vie del centro Martedì 24, serata folk con l’orchestra Santissimo Crocifisso a cura durante l’inverno. Questa meta ha
storico, accompagnata dal corpo “Edmondo Comandini”. Mercoledì 25 dell’Arciconfraternita nel corridoio del sviluppato una rete turistica che va
bandistico “Città di Gambettola”. luglio risuoneranno le melodie popolari Santuario; l’esposizione di foto e incontro alle necessità di un certo tipo di
Legata alla festa del Crocifisso, si terrà, dell’Italia dagli anni ’20 agli anni ’50 costumi di scena per ricordare i 40 anni persone come gli anziani. Si sono
da sabato 21 a domenica 29 luglio, la grazie alla “Nadimobil band”. di attività della filodrammatica strutturati verso quel tipo di nicchia.
57esima edizione della “Settimana Giovedì 26 luglio, festa del Crocifisso, alle “Hermanos” nel salone parrocchiale.
longianese”. La popolare kermesse, 21,30 sarà di scena l’orchestra “Castellina Nelle serate del 23, 24 e 25 luglio la Traslocando questo modello in
organizzata dalla Pro loco con il Pasi”. Alle 23 si terrà il tradizionale terrazza del castello Malatestiano farà da Romagna da dove si dovrebbe
patrocinio del Comune, prevede nove spettacolo pirotecnico. cornice ai ristoratori del territorio che cominciare?
serate di festa a ingresso libero in piazza Nell serate seguenti, tributo a Vasco presenteranno piatti e vini pregiati. Dall’estetica delle strutture ricettive. Ci
Tre Martiri. Rossi con i “Roxy Bar” (il 27 luglio), Matteo Venturi sono alberghi che si presentano
decadenti e che sono rimasti a trent’anni
fa. Oggi tutto è cambiato. C’è l’esigenza
di un rinnovamento che dovrebbe essere
sostenuto dalle istituzioni che, da parte
Unione dei Comuni l’occasione dei contribuiti stanziati per lo scopo dalla
Regione Emilia Romagna.
loro, dovrebbero erogare fondi agli
imprenditori per intervenire con lavori
Lo studio di fattibilità, redatto dallo studio strutturali. Oltre a essere un’opportunità
e delle piste ciclabili Geaprogetti, ha individuato nove itinerari di raccordo
e potenziamento della rete: cinque si legano ad
per il turista che trova un ambiente
nuovo lo è per tutta la catena produttiva:
ltre 150 km di percorsi ciclistici tra mare e collina altrettanti corsi d’acqua (Pisciatello, Rigossa, dal settore edile a quello ricettivo.
O
per il progetto “Parco cicloturistico del
Rubicone” che l’Unione Rubicone e Mare ha
Rubicone); tre alle direttrici stradali del territorio e
uno ad alcuni tratti di raccordo (27 km in totale) tra A suo parere, a cosa si deve questo
presentato mercoledì 18 luglio. L’obiettivo è di le diverse piste, suddivisi nei territori di tutti i ritardo turistico?
collegare e dare organicità ai tanti percorsi già Comuni interessati. A corredo dello studio ci sono i Viviamo in un contesto difficile. Riuscire
esistenti nei nove Comuni dell’Unione tramite un progetti di segnaletica e promozione turistica, la rete ad avere tutto e subito non è possibile.
progetto ad alta valenza ambientale e turistica. Un della ricettività alberghiera ed extralberghiera e i Molto è dovuto alla crisi economica che
sistema di ciclovie di “area vasta” che coglie servizi collaterali riservati a sportivi e cicloturisti. ha coinvolto anche il mercato
romagnolo. Il nostro territorio è stato
interessato da una radicale
riorganizzazione sanitaria e dei servizi.
Gatteo Mare Sala Cesenatico Adesso occorre intervenire sul fronte
turistico come avviene in Veneto,
Extraliscio Sotto le stelle Festival organistico Trentino e Puglia.

Primo festival Cinema nel piazzale a San Giacomo “La Romagna non è solo mare e
ombrelloni”, lei dice. Cos’altro?
internazionale di Romagna Banca
E
ntra nel vivo l’edizione La Romagna è ricca di risorse e di
estiva del Festival bellezze naturali che spesso non vengono
i svolgerà a Gatteo Mare il primo i rinnova a Sala di Cesenatico organistico con appuntamenti alle 21,30 presso promosse come meriterebbero. La Valle
S Festival internazionale di
Extraliscio, organizzato dal Mei.
S l’appuntamento estivo con il
“Cinema sotto le stelle”.
la chiesa di San Giacomo apostolo, sul porto canale di
Cesenatico. Organizza l’Adac Federalberghi con la
del Savio ha bellissimi angoli di storia
indeboliti da una pallida promozione
Venerdì 3 agosto alle 18 sulla L’iniziativa è promossa dal direzione artistica del maestro Sylvia Angelini. turistica. Siamo tradizionalisti anche
spiaggia, tutti in coro a cantare Comitato di Zona di Sala. “Anche Martedì 24 luglio, vigilia della festa patronale, si terrà nelle scelte. C’è più bisogno di
“Romagna mia”. Alle 21,30 in piazza quest’anno - fa sapere il presidente un concerto in onore di san Giacomo. All’organo innovazione e di cooperazione e meno di
della Libertà “Secondo lui. L’amore ai del quartiere William Spinelli - il siederà il maestro Vincenzo Ninci. Durante la serata campanili. Spesso c’è una competizione
tempi del valzer”, spettacolo sulla Comitato di Zona grazie a tanti padre Prospero Rivi (nella foto), responsabile dei Beni infondata. Alcune manifestazioni si
vita di Secondo Casadei con Giorgio sponsor è riuscito a organizzare la culturali dei frati cappuccini dell’Emilia Romagna, accavallano e gli stessi commercianti non
Comaschi e Giuliano Ciabatta. protezione di 9 film per ragazzi e parlerà del “ruolo di san Francesco nel rinnovo possono aderire a tutte.
Sabato 4 agosto alle 21,30 ai giardini famiglie a ingresso gratuito”. dell’arte europea”. La relazione di padre Rivi avrà
don Guanella prenderà il via la Le proiezioni si tengono il sabato seguito domenica 29 luglio. Nella stessa data si esibirà Se dovesse rivolgere un appello alla
grande serata di Extraliscio sera alle 21, fino al 1° settembre, all’organo, in un omaggio a san Francesco, il maestro politica locale?
internazionale con Moreno il Biondo, nel piazzale di Romagna Banca, in Matteo Bonfiglioli. Dedicata al “Perdono di Assisi” sarà Auspico la creazione di un fondo dal
Mirco Mariani, Mauro Ferrara e via Campone 409. In caso di la serata di mercoledì 1 agosto. All’organo il maestro quale poter attingere per sviluppare e
Fiorenzo Tassinari. Ospite Tonino maltempo avverranno all’interno, Alessandro Bianchi. Vincenzo Morrone, docente di individuare la progettualità comune.
Carotone con la sua band. Durante la nella saletta della stessa banca. Lettere, leggerà testi di poesia religiosa. Ultima serata Rimini lo ha fatto ma dopo cinquant’anni
serata sarà assegnato il premio Questi i prossimi appuntamenti: in calendario quella di sabato 18 agosto. Si esibiranno di lavoro. Gli imprenditori da parte loro
“Rubicone” a una personalità del sabato 21 luglio “I Guardiani della gli ospiti internazionali Wolfgang Kläsener (organo) e danno tanto. Non si tirano mai indietro.
territorio. Prologo del festival a galassia vol. 2”; il 28 luglio Magdalena Kläsener (violino), tedeschi. Alessandro Notarnicola
Sogliano la sera del 2 agosto. “Kingsman: il cerchio d’oro”.
Valle del Savio Giovedì 19 luglio 2018 15

Sarsina ◗ fiabe italiane di Italo Calvino narrate da Alessia Canducci.


Mercoledì 25 alle 20,30 alla Rocca di Calbano “Letture
Alfero ◗ Alfero 2 ◗
Le famiglie al completo Chiesa di Sant’Andrea Il Palio dei somari fa 55
itineranti nel castello” (con invito a partecipare vestiti a
leggono d’estate tema castellano); giovedì 2 agosto alle 19,30 nel giardino Come da tradizione martedì 14 La seconda domenica di agosto si tiene ad Alfero la 55ª
Il Comitato genitori col contributo della ex scuola di ragioneria “Arriva la storiatrice” con agosto si festeggia il 55° edizione del Palio dei somari. Si inizia sabato 11 agosto
del Comune organizza le “Letture Elisa Mazzoli e condivisione di cena e di storie (si invita a anniversario della consacrazione con la gran cena medievale lungo le vie del paese alle
d’estate per tutta la famiglia”, con portare cestino e coperta) e infine mercoledì 8 agosto alle della chiesa di Sant’Andrea. Ci si 19,30 (prenotazioni entro l’8 agosto) seguita alle 21 dai
fiabe, racconti e ambientazioni in 21 alla Corte di Raffaello “Letture al buio” (con invito a ritrova alle 18 per la giochi medievali al parco del Casone. Domenica alle 15 è
vari posti del paese. Si comincia il portare la torcia). celebrazione della Messa, prevista la sfilata in costume d’epoca e alle 16 il via alla
19 luglio alle 20,30 in piazzetta I partecipanti a tutte le serate riceveranno il “Diploma di seguita alle 19,30 dalla cena Corsa dei somari. Alle 18 sarà fatta l’estrazione dei
San Francesco con “C’era una piccolo lettore”. Collaborano anche Banca di Credito comunitaria e dalla processione premi della lotteria e alle 21 serata danzante con Luca
volta… lupi, streghe e cavalieri”, Cooperativo di Sarsina e Cangini Trasporti. (Al.me) per le vie del paese. (Al.me) Olivieri e la sua orchestra. (Al.me)

Nel luglio 1944


✎Il programma
NELLA FOTO, UNA DELLE PASSATE COMMEMORAZIONI DELL’ECCIDIO
DEL CARNAIO AL SACRARIO DELLE VITTIME
NELLE FOTO A FIANCO E SOTTO, DON BABINI E DON LAZZERONI
don Francesco Babini
e don Ilario Lazzeroni La commemorazione degli eccidi di
Tavolicci, in Comune di Ver-
furono vicini ghereto, e del Carnaio, lungo
la strada tra San Piero in Ba-
alla loro gente gno e Santa Sofia, vede sem-
pre in prima fila, tra gli altri,
fino a rimetterci la vita l’Istituto storico della resi-
stenza di Forlì-Cesena e i Co-
muni di Verghereto e di Ba-
gno di Romagna. A Tavolicci,

Al Carnaio
dove all’alba del 22 luglio
1944 vennero uccise 64 perso-
ne, di cui 19 con meno di die-
ci anni, sarà proprio il 22 lu-
glio il giorno della comme-

testimoni
morazione. Alle
10,30 verrà celebrata
la Messa in suffragio
delle vittime della
non avendo i militi a Montegranelli”. Quel 25 luglio strage e alle 11, dopo

di Cristo trovato elementi


compromettenti, don
Babini con altri venne
fermato e portato
prima a Sarsina e poi in
del 1944, al Carnaio, per
rappresaglia contro l’uccisione
nei giorni precedenti di tre militi,
i tedeschi irrompono e
incendiano le case, fermano
il saluto del sindaco
Enrico Salvi, ci sarà
la commemorazione
ufficiale con gli in-
terventi dell’assesso-
carcere a Forlì. Venne persone, cercano di raggruppare i re regionale al Bilan-
poi fucilato il 26 luglio a 30 destinati alla morte. Fin dal cio Emma Petitti e
del direttore generale

I
l tragico luglio del 1944 vissuto Pievequinta di Forlì, tra i 10 uccisi dai mattino don Ilario, senza badare
dalla gente di montagna ci lascia tedeschi per la morte in un agguato di al rischio personale (era di fatto dell’Istituto naziona-
una memoria di ferocia e di stragi, un motociclista tedesco. un “militare” italiano traditore) si le per la storia del movimento di libe-
con la guerra e l’avanzare del fronte Ma prima di lui, il 25 luglio, il giorno adopera per assistere e perorare la razione Claudio Silingardi. Alle 11,45
che coinvolgevano sempre più paesi e dell’eccidio del Carnaio, era stato causa di 62 persone, prevalentemente seguirà la testimonianza dei ragazzi
famiglie e con le stragi e la politica del ucciso con una sventagliata di mitra donne e bambini, rastrellate nella partecipanti al campeggio Terra e me-
terrore nei confronti della popolazione don Ilario Lazzeroni, in quel periodo a zona. I prigionieri vengono rilasciati moria che da venerdì a Tavolicci lavo-
civile assurta a vera e propria “tecnica Montegranelli presso il fratello parroco verso le 20,30 di sera quando da San rano con incontri e visite guidate sul
di guerra” da parte nazifascista. del borgo. Di questa figura, una Piero giunge il camion degli uomini tema della riscoperta dei luoghi della
E in questo luglio 1944 i sacerdoti si “tempra di montanaro” lo definisce un rastrellati. Ma don Ilario è già stato memoria. Alle 15 è prevista la presen-
confermano spesso vicini alla loro testo della “biblioteca persicetana”, freddato. Come racconta il fratello don tazione di testimonianze dei sopravis-
gente, per risparmiare morti e non si è mai saputo molto. Era nato a Giuseppe “ha voluto egli stesso esporsi suti e dei loro figli dal titolo “Essere
angherie, pronti a intervenire fino a Boschi di Granaglione il 28 febbraio nell’intento di giovare a quegli infelici”. bambini a Tavolicci dopo la strage”.
rimetterci la vita. 1904 e completati gli studi al Seminario Munito dell’Olio Santo si dirige in Domenica 29 luglio al Passo del Car-
Come nel caso di don Francesco regionale di Bologna fu ordinato mezzo ai fermati, li conforta, li assiste, naio si commemora l’eccidio del 25 lu-
Babini, giovane parroco di Donicilio, sacerdote il 25 maggio 1929. Poi si li benedice. glio 1944, una giornata che vide com-
località vicina ad Alfero. Tra il borgo e laureò in Teologia e lettere Pare abbia cercato di convincere i plessivamente 28 morti, tra i quali don
la canonica fino al 14 luglio, data del all’Università del Sacro Cuore e tedeschi a lasciar andare i fermati, a Ilario Lazzeroni. Alle 9,30 verrà cele-
rastrellamento da parte del famigerato insegnò in collegio a Bologna, fino a cominciare dalle donne e dai bambini, brata la Messa in suffragio delle vitti-
Battaglione di polizia italo-tedesca, che, nel 1940, scelse di diventare e che abbia decisamente preso la me, seguita dal saluto del sindaco
erano nascosti due sottufficiali inglesi cappellano militare. Dopo l’8 direzione per andare al comando. Allo Marco Baccini e dalla deposizione di
fuggiti dopo l’8 settembre da un campo settembre del 1943 “preoccupato dalla stesso tempo è probabile sia stato corone. Alle 11,15 in piazza Martiri a
di prigionia, un aviatore sudafricano triste prospettiva di dover riconosciuto come cappellano militare. San Piero terrà il discorso commemo-
che era riuscito a salvarsi dopo che sottomettersi ai tedeschi, preferì E viene raggiunto da una raffica di rativo Miro Gori, presidente dell’Anpi
l’aereo era stato colpito, uno slavo, un abbandonare l’esercito e ritirarsi mitra. Forlì-Cesena.
giovane italiano renitente alla leva. Pur presso il fratello don Giuseppe, parroco Alberto Merendi Al.me.

Quarto | E...state con Gesù San Piero in Bagno Montecoronaro


Rigoletto Il pentathlon
e La Bohème del boscaiolo
N ell’estate sampierana
andranno in scena grandi
opere liriche, come
S abato 21 e domenica 22
luglio arriva la 35esima
sagra del Cinghiale,
“Rigoletto” di Giuseppe Verdi in con mostre,
programma sabato 21 luglio e stand gastronomici e
“La Bohème” di Giacomo intrattenimenti musicali.
Puccini per sabato 28 luglio. Sabato è previsto un
Saranno “I mimi della lirica. motoraduno nazionale per
Città di Ravenna”, compagnia di moto d’epoca, mentre
opere liriche in playback, a domenica è in programma una
mettere in scena le opere escursione alle sorgenti del
all’aperto, nella piazzetta del Savio e il pentathlon del
teatro. boscaiolo, gara nazionale a
L’iniziativa, a ingresso libero, è squadre in cui si misura
promossa dall’associazione Il l’abilità all’uso di accetta e
Faro di Corzano e nel corso delle sega elettrica.
serate è prevista una Il 4 e il 5 agosto si svolge la
ERANO BEN 58 I RAGAZZI TRA I 6 E I 13 ANNI, DI QUARTO, SARSINA, MERCATO SARACENO, SOGLIANO degustazione gratuita di prodotti Sagra dell’acquacotta, piatto
AL RUBICONE, E UN BAMBINO DI ROMA IN VACANZA, che hanno partecipato dal 18 giugno al 13 luglio al del territorio. Per prenotazione importato di tradizione
centro estivo “E...state con Gesù” presso la parrocchia di Quarto. Tra gite al mare, escursioni nel territorio, la- posti chiamare i seguenti numeri toscana, con degustazioni,
boratori compiti e testimonianze, i ragazzi hanno riflettuto sul tema del “dialogo e dello stare in gruppo di telefono: 347/3534150 - musica, e gara di mountain
senza la distrazione dei social-network”. Hanno sostenuto l’iniziativa la Bcc di Sarsina, il Comune di Sarsina, 333/9341036. (Al.me.) bike. (Al.me.)
la ditta Cangini Benne, la Pro Loco di Quarto, la Caritas di Quarto, la Centrale del Latte di Cesena.
16 Giovedì 19 luglio 2018 Attualità

La testimonianza di Giampiero Maldini, cesenate Villaggio globale


Ustica braccio destro del patron di Itavia Aldo Davanzali
di Ernesto Diaco

in prima linea sul fronte della strage IMPARARE A USARE FACEBOOK...


AL CAMPO SCUOLA
Un campo scuola per

Il bersaglio sbagliato comunicare meglio sui


social network. È la
proposta che la Confe-
renza episcopale

nel posto sbagliato


dell’Umbria fa ai gio-
vani della regione, ap-
passionati di
comunicazione, di età
fra i 18 e i 30 anni. Dal 24 al 27 luglio pros-
simi, al modico costo di 100 euro e con siste-
mazione nella città di Perugia, i partecipanti
potranno approfondire le regole della comu-

“G
li Americani ce parte degli americani di nicazione, le caratteristiche delle diverse
l’avevano con il abbattere Gheddafi. piattaforme social e i temi del web marke-
colonnello Gheddafi ting, grazie all’apporto di diversi giornalisti
per via del petrolio e IL COMPLOTTO ed esperti del settore.
volevano colpirlo. Il Dc9 è stato il Il colonnello doveva essere Il “Summer Media Camp” - questo il titolo
bersaglio sbagliato nel momento in volo sulla stessa dell’iniziativa - non è un evento inedito: già
sbagliato”. Giampiero Maldini ha traiettoria del Dc9 (il quale nel 2017 la Chiesa umbra avanzò la propo-
le idee chiare sulle cause della peraltro viaggiava con due sta, riscuotendo un ampio successo. “Face-
strage di Ustica che provocò la ore di ritardo). Era diretto a book, Instagram, Whatsapp, con le loro
morte di 81 persone (77 passeggeri Praga quando fu avvisato dai storie, meme, post sono diventati la nuova
e 4 membri dell’equipaggio) la servizi segreti italiani di un
piazza del paese”, spiegano gli organizzatori.
notte del 27 giugno 1980. complotto in atto alle sue
“Lì si parla, ci si scambiano opinioni più o
Cesenate, amministratore spalle e quindi fece
delegato della Parcheggi ora in retromarcia tornando a meno impegnate, si raccontano i momenti
pensione, Maldini era l’uomo di Malta. Non così i due Mig importanti della vita, si pubblicizzano idee”.
punta di Aldo Davanzali, libici che lo scortavano. Loro Solo che queste idee finiscono spesso per
presidente della Compagnia aerea proseguirono il viaggio e soccombere, affogate nel rumore della Rete e
privata Itavia, proprietaria del Dc9 probabilmente furono surclassate da chi conosce le strategie per
che esplose in volo. Maldini, suo abbattuti insieme al Dc9, una comunicazione davvero efficace. Da qui
malgrado, è stato pesantemente bersaglio casuale di quella l’idea di formare giovani che sappiano muo-
coinvolto nella vicenda che sta battaglia, e a un altro aereo versi nel mondo digitale, in realtà meno ac-
tornando alla ribalta in questi americano, un F16 i cui resti cessibile di quanto potrebbe sembrare.
giorni. NELLA FOTO SOPRA, LA RICOSTRUZIONE DEL DC9 furono trovati sulla Sila. “Il Si tratta di una proposta certamente in con-
NELL’INSTALLAZIONE IN MOSTRA AL MUSEO PER LA
MEMORIA DI USTICA A BOLOGNA. IL DETTAGLIO DEL missile che ha colpito tro tendenza rispetto ad altri campi scuola
UNA VICENDA CHE TORNA VETRO FUSO DELLA CABINA DI PILOTAGGIO. l’aereo italiano in rotta da promossi dalle diocesi e dalle parrocchie, in
DI ATTUALITÀ NEL RIQUADRO IN ALTO, GIAMPIERO MALDINI. QUI SOTTO, Bologna per Palermo, e che cui i cellulari vanno rigorosamente tenuti
Tra luglio e settembre sono attesi i UN DETTAGLIO NELLO SCATTO DI LUIGI DI STEFANO. secondo me partì dalla spenti o il loro uso è limitato ad alcune ore
NELLA FOTO IN BASSO, ALDO DAVANZALI portaerei americana giornaliere, ma l’intento educativo è comune
Saratoga (e non dalla ad entrambe. E, dal “Media Camp” dei gio-
Clemenceau, come sostenne vani umbri, potrebbero anche nascere nuove
Tra luglio e settembre l’ex presidente della competenze e risorse per i media delle co-
Repubblica Francesco munità ecclesiali.
sono attesi i risarcimenti Cossiga) aveva agito in uno Su questi inediti e delicati scenari è tornato
dovuti per sentenza scenario di vera e propria di recente anche un documento vaticano: lo
guerra. C’erano almeno 30
della Corte di Cassazione aerei in volo in quel
Strumento di lavoro in vista del Sinodo dei
Vescovi del prossimo ottobre sui giovani, la
dal Ministero momento”. Un missile non fede e il discernimento vocazionale. Facendo
francese però, precisa
alla compagnia aerea l’ingegnere. Le testate
riferimento a quanto emerso nella lunga fase
di ascolto dei ragazzi e delle Chiese locali, il
che dopo l’evento francesi sparano piccoli
testo riconosce che, anche per ignoranza e
parallelepipedi mentre sulla
dovette chiudere carcassa del DC9 in mostra a scarsa formazione, i pastori e in generale gli
Bologna al Museo per la adulti stentano a comprendere questo nuovo
memoria di Ustica, furono linguaggio e hanno tendenzialmente paura,
risarcimenti dovuti per sentenza MALDINI E USTICA americani ce l’avessero con trovate delle sfere come ne sentendosi di fronte a un “nemico invisibile e
della Corte di Cassazione dal “Direi dal giorno dopo la Gheddafi ce n’eravamo hanno in dotazione i missili onnipresente”, che a volte demonizzano.
Ministero della Difesa e dal strage” spiega. “Il 28 giugno accorti da tempo. Per fare dell’aviazione americana. Dopo aver citato le ambiguità comunque
Ministero delle Infrastrutture 1980 io ero amministratore solo un esempio: quando ci presenti e fenomeni come quello dell’isola-
alla compagnia Itavia che dopo il delegato della società Incop servivano attrezzature UN’ECCELLENZA mento, anche estremo, il documento di la-
tragico evento dovette chiudere i in Libia. Costruivamo un americane per il nostro ITALIANA AFFOSSATA voro del Sinodo attesta che social media e
battenti. Centro di ricerche centro ricerche che si La tesi del complotto fu universo digitale non sono solo strumenti da
“Il risarcimento alla Società industriali. Pertanto ero in avvaleva di tecnologia sostenuta da Aldo Davanzali utilizzare per la pastorale, né rappresentano
Itavia - spiega l’ingegner Maldini contatto con gli enti militari avanzata, dovevamo farle che pagò un caro prezzo: era una realtà virtuale da contrapporre a quella
- sarà incassato dal libici, i servizi locali, i servizi passare per arabe. un uomo ricchissimo, un reale, ma costituiscono un luogo di vita con
commissario, che, detratte le di sicurezza. Conoscevamo grande imprenditore, ci una propria cultura da evangelizzare.
spese di procedura e pagati i anche i sistemi di difesa LA STRAGE E IL PETROLIO rimise l’impero che aveva
debiti residui, renderà agli della costa. Alle 7.30 della Forse non tutti sanno che le costruito, Itavia compresa
azionisti quanto resta”.
Ovvero le briciole di una grande
mattina del 28 giugno venne
da me un direttore dei lavori
perforatrici della nostra Agip
avevano trovato diversi
che fallì. Lo stesso Maldini
che ripetè in ogni occasione
Sport per tutti
azienda di fatto affondata locale che mi disse: ’Gli pozzi petroliferi al largo di la verità della guerra a causa
insieme all’aereo e alle vittime americani hanno tirato giù Malta, nel golfo della Sirte del petrolio, fu coinvolto in
del disastro le cui cause restano un vostro aereo’. Mi parlò ovvero - secondo la vicende giudiziarie
ancora, almeno formalmente, anche di un missile. convenzione di Ginevra - in “complesse e pesanti. In
un mistero. Chiamai direttamente Aldo acque interne, quindi acque quei giorni vigeva la politica
Nel giugno 2017 c’era stata la Davanzali, al quale mi libiche. Gli americani ci filoamericana. Mi misero
sentenza della Corte d’Appello di legava un bellissimo mandarono le loro ipoteche sulle proprietà.
Palermo che condannava lo rapporto, ed era già a perforatrici e fu lì che il Arrivarono persecuzioni,
Stato a risarcire oltre 17 milioni conoscenza del fatto. Che gli colonnello Gheddafi tracciò perquisizioni, avvertimenti
di euro ai familiari delle vittime quella che definì la ’linea di ogni genere compreso un
della strage. della morte’. tentativo di mandarmi fuori FOTO SIR
“La condanna della Cassazione Il casus belli dell’intera strada, fortunatamente non
scaturisce dall’ultimo dei
numerosi processi civili che
vicenda, in sostanza,
sarebbe il petrolio, sentenzia
riuscito. Sono stati anni di
accanimento atroce”.
Special Olympics a Chicago
hanno cercato la verità invocata
ancora lo scorso 27 giugno dal
pragmaticamente
l’ingegnere cesenate che nel LA RISPOSTA RIMANE
Atleti e disabilità intellettive
presidente Mattarella in corso della sua vita IN FONDO AL MARE distanza di 50 anni da quella che fu la prima
occasione delle celebrazioni del
38esimo anniversario
professionale ha
collaborato, seppur non
“Faremmo meglio -
conclude Giampiero
A edizione, la città di Chicago torna a ospitare la
Unified Cup per la quale atleti con e senza
dell’evento. continuativamente, anche Maldini - a destinare alle disabilità intellettive giocano insieme, nella stessa
L’unico processo penale decreta con i servizi segreti. famiglie tutti i denari che squadra. Ventuno i Paesi nel mondo coinvolti.
la versione di una bomba a Giampiero Maldini rimase a stiamo ancora spendendo in La Unified Cup farà da cornice alla celebrazione dei
bordo del velivolo, ma questa lavorare in Libia fino all’89 e processi e contro processi. 50 anni di Special Olympics, competizione per
sentenza della Cassazione va in quegli anni non ebbe che La verità non sarà mai atleti con disabilità intellettive fondata nel 1968
nella direzione che Giampiero conferme, spiega, del fatto dichiarata”. da Eunice Kennedy Shriver. La fiamma olimpica,
Maldini indica da tempo. che ci fu un tentativo da Mariaelena Forti benedetta da papa Francesco in Vaticano il 27
giugno scorso (nella foto), concluderà il suo
percorso il 20 luglio, al “Soldier Field” di Chicago.
Radici&Futuro Giovedì 19 luglio 2018 17

I RACCONTI DEL BAGNINO. La riviera romagnola


disinibiva e allora ecco la necessità di codici per
comunicare all’amante la repentina e improvvisa visita
del marito che arrivava nel fine settimana
La catenina d’oro: alla caviglia sinistra “Sono
sposata”; a quella destra,“Sono libera”
Q uesta settimana ultima puntata dei racconti
del bagnino: chiudiamo col botto.
Nel 1960 anche le villeggianti, appena
arrivavano sulla riviera romagnola, si spogliavano
CESENATICO
VISTA DAL MOLO DI LEVANTE
COLAZIONE TRA LE RIGHE
Racconto: Serena Menghi
Foto: Denise Biondi
di ogni pudore e le donne si scatenavano.
Ricetta: Marika Lombardi
Compunte e timorate, lassù nel varesotto si
trasformavano quaggiù sull’Adriatico. In vacanza la
voglia di libertà colpiva anche le donne sposate, per
la felicità dei tanti “Vitelloni” nostrani. La donna
sposata era gettonata. Con lei occorrevano meno Sotto il sole di luglio
cerimonie, meno preliminari di corteggiamento, di di sale le ciglia
quanti ne potevano occorrere per una single, ma la battaglia comincia,
soprattutto non si correvano rischi di fidanzamenti. non la perderò.
Se la ragazza libera poi, provava interesse poteva
mettere in pratica il micidiale piano “dell’attesa”, La schiena bruciata
secondo la regola: “ non voglio tu pensi a me solo il caldo bisbiglia
come un’avventura estiva” , o peggio “ non voglio tu la vinco la biglia,
pensi che io sia una ragazza facile e queste cose le faccia prima di partire così da evitare a loro volta di rimanere tu no.
con tutti, tu sei il secondo con cui le faccio”. Quindi come sorpresi. Ma non tutti i mariti erano accorti ed ecco la
avrete capito il rischio più frequente con le ragazze single necessità di un “codice visivo”, per comunicare all’amante la
era quello di andare in bianco per tutta la vacanza salvo repentina e improvvisa visita del maritino, senza doversi
ritrovarsi a settembre, alla ricerca di un paesotto neppure affidare a compromettenti messaggi a pericolosi
segnato sulla cartina, sperduto nella valle d’Adige o del Po, intermediari. Ecco che tutti i sabati mattina, come per Tartufini
dove dimorava la promettente figliola. Alla donna sposata incanto, sui balconi degli alberghi e pensioni che davano
invece non pareva vero di incontrare un uomo disponibile sulla passeggiata era un fiorire di teli da spiaggia messi ad ricotta e cacao
e carino. Il maschio romagnolo la faceva sentire ancora asciugare al sole e ben visibili dalla strada. Il telo da bagno
bella e desiderabile e la curava e serviva con grande ad asciugare significava: “È arrivato mio marito!”. Il telo da
entusiasmo per cinque giorni filati. Cinque o sei giorni bagno veniva tolto, anche se era ancora bagnato, appena il
filati perché di solito quasi tutti i mariti, il sabato mattina marito partiva. Tra le villeggianti, nacque negli anni 60 del
o pomeriggio, decidevano di fare una sorpresina alla secolo scorso, la moda di adornarsi svariate parti del corpo,
mogliettina al mare. I mariti più intelligenti telefonavano oltre il collo, con catenine d’oro. In quegli anni, questa
moda, venne trasformata immediatamente in un linguaggio
muto dalle simbologie e dai significati ben precisi. Cominciò
tutto gradualmente, con informazioni discrete per poi
propagarsi su tutta la riviera romagnola fino a prendere i
connotati di un vero e proprio gioco-cult da spiaggia.
Appena una ragazza approdava per la prima volta sulla
riviera adriatica, veniva immediatamente messa al corrente,
da amiche, bagnini, e albergatori, dell’alfabeto delle
catenine per evitare di incorrere in clamorosi errori di
interpretazione. Una catena d’oro alla caviglia sinistra
comunicava, “Sono sposata”; alla caviglia destra, “Sono
NOSTALGICA RAPPRESENTAZIONE
libera”; ad entrambe le caviglie, “Sono sposata ma
DELLA SPIAGGIA CHE FU disponibile”. Buone vacanze.
Diego Angeloni Ingredienti per 10 tartufini:

100 gr di ricotta fresca


50 gr di zucchero a velo
30 gr di cacao amaro
Le cose dei nonni La soluzione a “Le cose dei Proverbio Cacao amaro per la copertura qb
nonni” della scorsa settimana
E chèn ch strid,
è: bocia dla gazosa con la l’è quell ch ha avù la sasseda.
palina (la bottiglia della Il cane che stride
gazzosa con la pallina). è quello che ha ricevuto la sassata. Procedimento:
La soluzione esatta è stata data Mescolare insieme la ricotta, lo zucchero e il cacao
per primo da Tarcisio Casalboni: Il proverbio di questa settimana mi piace e far riposare in frigorifero almeno un’ora.
vince il libro “Te lo do io il bar- molto e lo utilizzo frequentemente con un Creare delle palline con l’impasto, ripassarle nel
bone” da ritirare in redazione, effetto devastante sul il mio interlocutore cacao amaro e far riposare un’altra ora in frigori-
via don Minzoni 47, Cesena. un po’ polemico. Cercate di immaginare la fero.
Tra i partecipanti che hanno scena un gruppo di amici in cerchio chiac- Servire fredde.
dato la soluzione esatta, è stato chiera e uno dice qualcosa di forte e sa chi
sorteggiato Fausto Aguzzoni: vuol colpire. Normalmente chi si sente og-
I nostri lettori sono invitati a indovinare vince un vassoio di 10 bombo- getto dell’affermazione, istintivamente alza
l’oggetto della memoria. Che cosa è? La solu- loni della tradizione da ritirare la voce sul gruppo e interviene. E a noi
zione, rigorosamente in dialetto, va comuni- presso la pasticceria “Caffè le esperti di tradizioni, con una carta in più,
cata alla redazione non rimane che chiudere la partita con una
millevoglie”, viale Abruzzi 233
(redazione@corrierecesenate.it, spettacolare schiacciata: “Allora è vero che
angolo via Lazio a Cesena (zona
tel. 0547 1938590). Primo premio: un libro. quando tiri un sasso in un branco di cani, il
stadio), entro il giovedì succes- cane che ‘sgagnola’ è quello che hai preso”.
Premio a sorteggio fra tutti i partecipanti: sivo la pubblicazione del vinci- A buon intenditor poche parole! D. A.
un vassoio di bomboloni. tore.

Ingredienti per 4 persone: 6 acciughe


E... state in cucina 4 zucchine
60 gr di pangrattato
½ spicchio di aglio
1 ciuffetto di prezzemolo
di Giusi Canducci 60 gr di pecorino romano grattugiato 2 cucchiai di olio
30 gr di grana padano grattugiato extravergine di oliva
30 gr di capperi in salamoia sale

Zucchine saporite Lavare le zucchine e sbollentarle intere in acqua salata per circa 10 minuti,
scolarle e tagliarle a metà nel senso della lunghezza. Con un cucchiaino sca-
varle leggermente per togliere la parte interna.
L a zucchina è un vegetale molto apprez-
zato in cucina per la sua versatilità.
Amato dalle signore sempre a dieta in
Preparare il ripieno unendo in una ciotola l’interno delle zucchine, il pan-
grattato, il pecorino, le acciughe, i capperi, l’aglio, il prezzemolo, tutto tritato
quanto poco calorica; gli amanti dei gusti finemente. Con l’impasto ottenuto farcire le zucchine, sistemarle su di una te-
forti e decisi non ne vanno pazzi. glia da forno e condire leggermente con l’olio evo e cospargere con il grana pa-
In questa versione anche l’umile zucchina dano. Infornare a 180° per 15 minuti circa e far gratinare bene.
assume una sua dignità e può trasformarsi Sono ottime anche se consumate il giorno dopo, servite a temperatura am-
da timido contorno a piatto principale. biente.
18 Giovedì 19 luglio 2018 Solidarietà

FISM L a Fism (Federazione italiana scuole


materne) dell’Emilia Romagna ha
inagibile il vecchio “asilo” della parrocchia
di San Venanzio, assieme alle insegnanti,
Arvedi, un edificio che tra interno ed area
esterna sarà di circa 350 metri con una
consegnato una donazione per la hanno trascorso l’anno scolastico in una struttura di acciaio antisismica.
Camerino costruzione della scuola materna di
Camerino (Macerata) danneggiata dal
struttura (casa) messa a disposizione da un
cittadino.
Al momento ha partecipato il presidente
della Fism dell’Emilia Romagna, Luca
Una scuola terremoto.
Lo scorso 29 giugno sono state posate le
A seguito del terremoto e grazie alla
solidarietà di tanti attraverso la raccolta
Iemmi, che ha consegnato una donazione
di 40 mila euro, frutto della campagna di
prime quattro pietre per la costruzione fondi, si è arrivati alla posa delle prime raccolta fondi “L’unione fa la forza”
dopo della nuova scuola paritaria Fism “Maria pietre in un’area fuori dal centro storico avvenuta nelle oltre 500 scuole Fism della
Ausiliatrice di Camerino”. Sulle quattro dove sorgerà il nuovo edificio che sarà Regione frequentate da circa 40 mila
il terremoto pietre erano stati scritti i nomi dei bambini
che da quando il terremoto ha reso
donato da una onlus cattolica che fa capo
all’imprenditore di Cremona Giovanni
bambini. Presente, fra gli altri, don Marco
Muratori, consigliere Fism Forlì-Cesena.

Da 25 anni in missione nel Paese africano Brevi da Cesena


■ Comunità
Suor Anna Rosa Casadei accogliente
Fra i poveri del Ciad Picnic senza confini
“Comunità accogliente” organizza il picnic
“Insieme senza confini”. I giardini pubblici in
corso Comandini a Cesena accoglieranno
io solo. Non guardiamo che La religiosa opera sapori e culture gastronomiche da tutto il

“D Lui, non desideriamo che Lui,


non viviamo che per offrire a
Lui. Queste frasi della nostra
in un ospedale di campagna.
“Cerchiamo di sollevare
mondo.
L’appuntamento è per le 19 di domenica 22
luglio. Dicono gli organizzatori: “Lasciate a
casa le paure e venite con noi. Vi aspettiamo
fondatrice, santa Giovanna Antida
Thouret, hanno guidato il mio la sofferenza fisica e morale con i vostri piatti, i vostri sapori e i vostri
cammino di consacrata”. A dirlo è la della gente con i pochi mezzi colori”.
missionaria in Ciad suor Anna Rosa Fanno parte di “Comunità accogliente”: Arci
Casadei, che abbiamo incontrato a che abbiamo” SUOR ANNA ROSA CASADEI solidarietà; Associazione Papa Giovanni
CON UNA BAMBINA AMMALATA XXIII; Auser Cesena; Caritas diocesana di
Gambettola, suo paese natale, mentre
si trova, per un breve perioso di riposo, Cesena-Sarsina; Cgil Cesena; Cisl Romagna;
in famiglia. mio cuore e mi spingeva ad andare “Per una settimana - spiega la religiosa istituto “Lugaresi” di Cesena; Misericordie
“Il Signore - racconta la religiosa - avanti, oggi è più chiaro e più forte. Il - siamo rimaste bloccate in ospedale Valle del Savio; Spi Cgil Cesena.
aveva piantato il seme della vocazione mio cuore - dice suor Anna Rosa - è per un tentativo, non riuscito, di colpo
missionaria nel profondo del mio cuore
fin dal grembo di mia madre e questo
pieno di pace, di gioia, di luce e non
tornerei indietro per niente al mondo,
di Stato. Volavano pallottole da tutte le
parti, ma l’ospedale non ha subito ■ Centrale del latte
seme aspettava di essere annaffiato e anche se non sono mancate le danni”.
cresciuto per portare frutto: l’amore difficoltà”. Dal marzo 2017 suor Anna Rosa è
Gelati e beneficenza
gratuito per tutti, per i più miserabili, In Ciad suor Anna Rosa ha lavorato per ritornata all’ospedale di campagna di Ammonta a 3.600 euro il ricavato devoluto
gli incompresi, quelli che si sentono nove anni a Goundi, in un ospedale di Goundi dove - prosegue la religiosa - dalla Centrale del latte di Cesena a favore dei
inutili, i rifiuti della società. campagna. Poi è stata per quattro anni “cerchiamo di sollevare la sofferenza progetti di “Pediatria a misura di bambino”
La mia partenza da Gambettola - a Bam, in un Centro di sanità, un fisica e morale della gente con i pochi dell’ospedale Bufalini di Cesena. Tutto
continua la missionaria - è avvenuta ambulatorio dove “dovevi fare tutto: mezzi che abbiamo a disposizione. questo grazie all’iniziativa solidale “Il gelato
nel settembre 1993 per entrare nelle medico, ostetrica, farmacista”. Nel 2007 Assistiamo spesso a guarigioni che aiuta i bambini” svoltasi in occasione
suore della Carità di santa Giovanna è stato aperto un ospedale nella incredibili, segno dell’aiuto che il della fiera di San Giovanni, nel centro storico
Antida Thouret e, per il Ciad, subito missione dei Gesuiti, con cui le suore Signore mai ci fa mancare”. di Cesena dal 21 al 24 giugno. Per ogni
dopo. A oggi sono 25 gli anni di vita della Carità sono legate. In Dalla missionaria arriva un invito a gelato “soft” acquistato durante i giorni di
missionaria, 26 di voti perpetui e 34 di quell’occasione suor Anna Rosa è stata tutti gli amici della parrocchia di fiera, sono stati raccolti 0,50 euro per la
vita religiosa. In questo momento trasferita a N’Djamena, capitale del Gambettola: “La vita è bella, non beneficenza.
posso dire che il fuoco dell’amore di Ciad, e lì ha lavorato in sala operatoria lasciamoci vivere, ma viviamola”. In tutto sono stati preparati circa 7.200
Dio che lo Spirito Santo animava nel e ha vissuto un’esperienza molto forte. Piero Spinosi gelati “soft”.

NOTIZIARIO PENSIONATI
Orario delle sedi a cura del Sindacato Pensionati FNP CISL
nel periodo estivo (tel. 0547 644611 - 0547 22803)
e per il Patronato INAS CISL
(tel. 0547 612332) via R. Serra, 12 - Cesena

accordo con i relatori.


Per informazioni e iscrizioni Aumenti di luce e gas. Lettera di Loris Cavalletti
contattaci ai seguenti recapiti :
Fp Cisl area di Cesena Pubblichiamo una lettera 6% la luce e dell'8% il gas. Nei prossimi giorni au-
Tel. 0547 644611 di Loris Cavalletti (nella menteranno anche gli oneri di gestione, momenta-
m.pedrelli@cisl.it foto), segretario generale neamente spostati avanti di qualche giorno. È
Da lunedì a venerdì: 8,30-12.30 e Fnp Cisl Emilia Romagna, questo il risultato della liberalizzazione? Della con-
Nei mesi di luglio e agosto tutte le sedi 15-18. in merito al tema degli au- correnza?
saranno chiuse nei seguenti giorni: menti di alcune utenze do- Noi pensionati diciamo no. Basta aumenti. Le no-
sabato 21 luglio; Dura condanna mestiche. stre pensioni sono ferme da anni. Ci dicono che la
sabato 28 luglio; al razzismo rivalutazione o non c'è o e minima perché l'infla-
sabato 4 agosto. In questi giorni siamo stati zione è ai minimi storici. Ma per un pensionato
Dal 6 al 10 agosto resteranno aperte informati dall'Istat che in quanto pesano questi aumenti? Quanto pesano altri
solo al mattino con orario 8,30-12,30. Italia sono cresciuti i po- aumenti non rilevati dall'Istat ma registrati alle
Dal 13 al 18 agosto, chiusura totale di veri. Siamo a oltre 5 mi- casse del supermercato per i prodotti alimentari,
tutti gli uffici lioni. Un dato spaventoso, inaccettabile. Sulla verdure, eccetera?
stampa, grande evidenza per un giorno e poi cala il Chiediamo al Governo un tavolo di confronto im-
Corso in preparazione silenzio. Tutti troppi impegnati a parlare d'immigra- mediato sul tema povertà. Vogliamo analizzare i fat-
al concorso collaboratore zione, di cosa fa l'Europa. Speravo che iniziasse una tori che producono più poveri: il lavoro che manca,
professionale infermiere discussione vera sulle cause che determinano l'au- le pensioni minime, le spese delle famiglie nume-
mento della povertà e cosa fa il Governo per contra- rose, le separazioni. Non ci basta dire “faremo il red-
In vista del concorso per 5 starla. Basta chiudere i porti? Basta chiedere di dito di cittadinanza”, vogliamo confrontarci e
collaboratori infermiere a tempo Nei giorni scorsi a Forlì due persone accelerare sul reddito di cittadinanza? Non con- definire insieme le misure necessarie per combat-
indeterminato bandito dall’Ausl della di origine straniera sono state viene insistere, mettendo altre risorse sui provvedi- tere realmente la povertà. Lo vogliamo subito, il Par-
Romagna, la Cisl Fp Romagna organizza ferite a colpi di armi ad aria menti sulla povertà, denominati “reddito lamento deve produrre iniziative e provvedimenti
un corso di preparazione al concorso. compressa. Due attacchi vigliacchi e
d'inclusione” già avviati dal precedente Governo? utili, non ridursi ad una clac per i capi popoli di
Trattandosi di selezioni che rivestono razzisti che vanno ad unirsi alle
particolare interesse, anche in vista di tante altre aggressioni che con Mentre cala un silenzio assordante sul tema povertà turno.
ulteriori futuri scorrimenti delle sempre maggior frequenza arriva la notizia che il 1° loglio sono aumentate del Loris Cavalletti
graduatorie che ne risulteranno, la Cisl accadono in tutta Italia.
Fp Romagna ha programmato nel mese Le persone colpite sono state ferite
di settembre un percorso formativo in fortunatamente in modo non grave, Il clima d’odio che si riversa sui migranti e problematiche, i nostri figli e nipoti un’escalation di violenza razzista. La
preparazione al concorso con docenti ma la pericolosità di questi episodi su chi lotta contro le discriminazioni, crescono assieme senza fare cronaca anche solo dell’ultimo anno,
esperti nelle materie inerenti le prove va misurata nel significato e nel esasperato dai media e da discorsi politici discriminazioni: è da loro che dalla tentata strage di Macerata agli
selettive e con predisposizione di messaggio che si portano dietro: gli scollegati dalla realtà dei fatti, è dovremmo imparare. omicidi di Firenze e di San Calogero, ci
apposito materiale didattico. stranieri sono diventati il capro l’ambiente in cui nascono e si riproducono Sottovalutare quanto successo, dimostra che quando il diverso diventa
Gli argomenti del corso verteranno su espiatorio per dar sfogo alla propria azioni di questo tipo. Ci teniamo a minimizzare o girarsi dall’altra parte, un bersaglio, il passo tra le pistole ad
tutte le materie previste e il calendario ignoranza, rabbia e frustrazione, sottolineare che queste persone lavorano equivale a sostenere moralmente e aria compresse e quelle con proiettili
delle serate verrà divulgato non appena bersaglio non più solo simbolico quotidianamente al nostro fianco, viviamo praticamente gli autori di questo gesto veri è pericolosamente molto breve.
ne sarà ultimata la definizione in contro cui scagliarsi. tutti le stesse fatiche e le stesse e a lasciare il campo libero a Fra i firmatari, Cisl Romagna
Cultura&Spettacoli Giovedì 19 luglio 2018 19

Cesenatico ◗ Cesenatico ◗ Cesenatico ◗ Cinema


Spettacoli al Largo Cappuccini Concerti all’alba Palio della cuccagna di Filippo Cappelli
Frah Quintale giovedì 19 luglio alle 21,15, presenterà Sulla spiaggia libera di Ponente, domenica 22 luglio Avrà luogo sabato 21 luglio dalle 21
il suo ultimo disco “Regardez moi”, una rivelazione alle 6, si esibiranno Sergio Casabianca (voce e chitarra), l’edizione 2018 del palio della cuccagna sul Multisala Uci Cinema (Savignano sul R.)
della nuova scena musicale italiana. Ingresso 18 euro. Lucia Solferino (violino e cori), Michele Scarabattoli porto canale. A sfidarsi saranno le squadre
Lunedì 23 luglio alle 21,15 toccherà a Roberto (tastiere e fisarmonica), Jean Gambini (contrabbasso) e di Marina di Ravenna, Casalborsetti, Cervia, 12 SOLDIERS
Mercadini con la sua antologia cabarettistica Stefano Lelli (batteria). Domenica 29 alle 6 sulla Gatteo, San Mauro Pascoli, Savignano sul di Nicolai Fuglsig
“Sogghigni”. Ingresso in platea numerata 10 euro, in spiaggia libera di Zadina suonerà lo “Standard trio with Rubicone e Cesenatico. I loro componenti
tribuna 8. Mercoledì 1 agosto alle 21,15 concerto di Monica Montanari” con Alessandro Gusella al dovranno raggiungere la cima di un palo Anche la visione del cinema di guerra è cam-
Gino Paoli accompagnato al pianoforte da Danilo Rea. pianoforte, Gian Luca Ravaglia al contrabbasso, Daniele lungo 13 metri, cosparso di grasso e posto biato. Lasciato il Vietnam e la Corea, il nuovo
Ingresso in platea numerata 22 euro, in tribuna 20. Sabatani alla batteria. La voce è di Monica Montanari. obliquo sull’acqua. centro nevralgico dopo l’attacco alle Torri Ge-
melle dell’11 settembre 2001 è divenuto l’Af-
ghanistan. Isis, Al Qaida, radicali talebani,
Cesenatico ◗ Mercato Saraceno ◗ Sarsina ◗ sono divenute le nuove parole dove ancora
trova motivo per sventolare la bandiera a stelle
e strisce. Di storie ce ne sono molte, e Nicolai
La festa di Garibaldi Palcoscenici d’estate Plautus festival
Fuglsig ne raccoglie una epica, memorabile, in
Si terrà sabato 4 agosto dalle 21 la festa di Garibaldi con la sfilata dei La sera di venerdì 20 luglio a Monte I prossimi spettacoli all’Arena mano a pochi uomini (i primi a giungere in
nove quartieri da piazza Costa, accompagnati dalla “Ambassador Castello suonerà il gruppo “Moka Club”. Plautina saranno “Il fu Mattia Pascal” territorio afgano) e in grado di cambiare in po-
marching band” fino al palo della cuccagna issato sull’acqua del Venerdì 27 alle 19 in piazza Mazzini a di Luigi Pirandello, con Pino sitivo (per gli Usa) il conflitto.
vecchio Squero di Ponente, dove si daranno battaglia 54 Mercato ci sarà la “Cena dei nonni” con Quartullo, domenica 22 luglio alle La trama: ispirato al libro di Doug Stanton
rappresentanti. Domenica 5 agosto alle 9,30 avrà inizio la sfilata spettacolo dal vivo. All’arena degli Orti a 21,30; in prima nazionale domenica “Horse Soldiers”, il film “12 Soldiers” racconta
storica dei Garibaldini fino al monumento dedicato a Garibaldi, Bora, giovedì 2 agosto alle 19 musica 29 luglio alle 21,30 “Pseudolo” di dei primissimi soldati americani che si fecero
accompagnati dalle autorità e dalla banda “Città di Gradara”. Poi si dal vivo e stand gastronomici. “Festa di Tito Maccio Plauto con Ettore Bassi e strada in Afghanistan a pochi giorni dall’at-
svolgerà l’escursione a bordo di motonavi e barche a vela per il lancio mezza estate” venerdì 3 agosto alle 19 venerdì 3 agosto alle 21,30 “Troiane” tacco delle Torri Gemelle di New York. Si tratta
di corone per ricordare i Caduti del mare. Alle 22 sulla spiaggia libera di all’arena degli Orti a Bora con musica di Seneca con Paolo Bonacelli, Valeria di una vicenda poco nota e diffusa solo da
piazza Costa lo spettacolo dei fuochi artificiali a suon di musica. dal vivo e stand gastronomici. Ciangottini ed Edoardo Siravo. qualche tempo. Dopo gli attentati dell’11 set-
tembre, un gruppo di 12 uomini, paramilitari
della Cia e delle forze speciali statunitensi,
partono volontariamente per l’Afghanistan. Si
trattava dell’unità speciale Alpha 595, guidata
“Lisìstrata”, la Bottega del teatro al chiostro ESTATE 2016, dal capitano Mitch Nelson (Chris Hem-
di San Francesco, a Cesena, il 30 e 31 luglio alle 21,30 PROVE
IN BOTTEGA
sworth), pronte a effettuare la prima risposta
del governo statunitense. Mentre l’intero

L’arte teatrale DELL’ULTIMO Paese era ancora sotto shock, i dodici erano
SPETTACOLO pronti a tutto e con coraggio affrontarono una
RAPPRESEN- situazione pericolosissima e contro un ne-
TATO mico terribile, avventurandosi nell’ignoto, in

di Franco Mescolini DA FRANCO


MESCOLINI
“TEATRO,
CHE MANIA!”
un territorio selvaggio e desolato. Alle spalle
lasciavano famiglie, amici e vite private, com-
pletamente ignari del destino che li attendeva.
L’obiettivo della missione era quello di aiutare

Eredità con rimpianto i combattenti ribelli autoctoni a conquistare la


città di Mazar-i-Sharif e far cadere i talebani, il
loro nemico comune. L’Afghanistan è uno dei
territori più pericolosi del mondo, infido, dove

S
arà dedicato a Lisìstrata a Roma Camillo Grassi e Lorenzo quali Antonio Banderas conosciuto sul ci si muove solo con muli o cavalli, controllato
l’appuntamento estivo con la Branchetti. set del film tv “Il giovane Mussolini” e da migliaia di talebani fondamentalisti, muniti
Bottega del teatro “Franco Dopo la morte del suo fondatore, aveva lavorato con registi come di carrarmati e lanciarazzi letali. La lotta per la
Mescolini” che il 30 e il 31 luglio alle l’associazione sta cercando “tra mille Jonathan Miller. “Se questo Paese non si sopravvivenza è spietata, anche a causa della
21,30 al chiostro di San Francesco, a difficoltà”, di raccoglierne l’eredità e decide a comprendere che fare cultura notevole differenza numerica, e c’è un unico
Cesena, porterà in scena con la regia di onorare gli impegni presi da Franco significa produrre ricchezza non modo per tornare a casa vivi: vincere...
Gabriela Praticò “Lisìstrata al circolo Mescolini con la sua gente e la sua città, avremo futuro. Fare teatro oggi in Italia Questa è una sola delle linee narrative raccon-
socialista ’Edmondo De Amicis’ di dagli appuntamenti estivi ai laboratori è un atto di coraggio”. “L’iter per tate dal film. In realtà, come detto, ce ne sono
Bussecchio”, un testo dell’attore teatrali al lavoro con le scuole. Un l’assegnazione degli spazi è stato molte, ma tutte con un denominatore co-
cesenate morto il 12 aprile 2017. donarsi che non conosceva limiti avviato - spiega l’assessore alla Cultura mune: negli Stati Uniti l’eroismo è di casa,
Gli scritti del maestro, un materiale neppure quando l’età e gli acciacchi Christian Castorri - da Auser Cesena tutti i soldati americani sono eroi e trionfano.
abbondantissimo e per molta parte intaccavano le forze, ma non lo spirito d’intesa con l’Amministrazione Sempre e comunque. E il difetto di un film di
inedito, saranno sempre di più oggetto dell’attore. “Quello trascorso dalla comunale lo scorso marzo tramite una
questo tipo è proprio nel fare un film del ge-
del lavoro della Bottega, anticipa morte di Franco è stato un anno difficile manifestazione di interesse per uso non
nere senza uscire dall’impianto di un film pa-
Barbara Abbondanza, cesenate, allieva - confessa Abbondanza - ’appeso’ alle esclusivo di uno spazio da adibire alle
della prima ora del grande caratterista risposte della politica circa la attività teatrali all’interno del complesso triottico: la storia scorre via con una
che ha interpretato personaggi disponibilità della sede di corso ex Comandini. Trattandosi di un luogo semplicità disarmante, i dialoghi sono bana-
indimenticabili del cinema come “Il Comandini 7, salvo poi scoprire che lo pubblico, chiunque potrebbe vantare la lissimi, ogni cosa è perfettamente prevedibile
mostro” di Roberto Benigni. spazio non sarà più a disposizione se possibilità di fruirne. Hanno risposto (bandiere issate, promesse fra mogli e soldati,
Abbondanza è vicepresidente non condiviso con altre associazioni e a quattro soggetti, tra i quali i ragazzi una retorica che opprime tutto...).
dell’associazione presieduta da Patrick un costo elevato”. Uno smacco, secondo della Bottega del teatro. Il procedimento Eppure il film ha qualcosa di buono: il fatto
Zani e composta dal gruppo “storico” di Abbondanza, alla memoria di un non è ancora concluso. Se pensiamo che la vicenda sia reale e una compagine di
professionisti quali Mirko Ciorciari, personaggio della radio e della che la valorizzazione di una figura come bravi attori capaci di calarsi bene nelle situa-
Paolo Summaria, Denis Campitelli, televisione italiana, grande doppiatore, quella di Franco Mescolini passi solo zioni umane raccontate. Completa il quadro
Matteo Carlomagno, Annarita Ballini, professionista riconosciuto anche a dall’assegnazione di uno spazio, un’ambientazione spoglia e straniante che
Daniele Romualdi (tesoriere). Ne fanno livello internazionale. Mescolini sviliamo il ruolo che Franco ha avuto ben traduce il senso di alienazione dei soldati
parte anche il gambettolese trapiantato annoverava tra i suoi cari amici attori per la città”. piombati in terra straniera. Che poi tutto que-
Mariaelena Forti sto basti a risollevare un film nato vecchio,
pone numerosi dubbi.

alla Libreria cattolica SAN GIOVANNI corso Sozzi 39, tel. 0547 29654, Cesena

SINODO 2018 CHI NON RISCHIA NON CAMMINA I GIOVANI, LA FEDE


GIOVANI. FEDE E VOCAZIONE. Vocazione, direzione spirituale, discernimento E IL DISCERNIMENTO
Per una Chiesa amica e sorella dei giovani Leonardo D’Ascenzo VOCAZIONALE
Giuseppe Surace, Paolo Greco Editore: San Paolo Edizioni (14 euro) Instrumentum laboris
Editore: Elledici (7 euro) In uno scambio amichevole con un gruppo di Il quadro di riferimento
giovani, papa Francesco ha risposto alla do- dei lavori sinodali
Il testo accoglie l’invito di papa Francesco manda di uno di loro sul coraggio e le paure
in vista del Sinodo dei giovani dell’ottobre nelle scelte della vita, invitandolo a saper ri- Curatore: Sinodo dei Vescovi -
2018. Gli autori, attraverso un pensiero schiare, perché, ha affermato: “Chi non rischia Editore: Elledici (2,50 euro)
semplice e concreto, dal tono “sapien- non cammina”. Ecco da dove nasce il titolo del “Mai un Sinodo aveva con così tanta
ziale” e pastorale, desiderano condividere volume, indirizzato alle guide spirituali e ai for- ampiezza e libertà lasciato la parola ai
le speranze e le inquietudini della nuova matori che accompagnano i giovani nella loro soggetti di cui si sta parlando!... L’In-
generazione, per accompagnarla nel di- maturazione umana e cristiana. strumentum laboris ci deve aiutare a
scernere e decifrare i sogni che Dio se- Sostenere i giovani nell’itinerario di crescita della riconoscere, interpretare e scegliere.
mina nei cuori di ciascuno. Nonostante il fede è un ministero di aiuto che richiede un’indispensabile attenzione Ci deve spronare a camminare come si
fragile legame tra i giovani, la fede e la alla dinamica del discernimento vocazionale, tema che verrà trattato deve, a far luce sui problemi e trovare
Chiesa, una cosa è certa: la fede conserva dalla Chiesa nel prossimo Sinodo sui giovani. Aiutare a discernere la vie per risolverli. Soprattutto, in un
ancora il fascino di un ideale di esistenza peculiare vocazione di ogni persona è il compito della guida spirituale, mondo che non ci aiuta più a sognare,
buona, bella e vera, come presenza del dono preveniente di un amore il motivo (a volte non evidente) per cui un giovane chiede aiuto e, non questo Sinodo deve permettere di ri-
personale che richiede più di ogni altra cosa di essere riconosciuto, ac- da ultimo, lo scopo di questo contributo, del quale l’autore offre una cominciare a desiderare l’impossibile,
colto e scelto. serie di riflessioni sul tema della vocazione, della scelta dello stato di a sognare per e con i giovani cose
Prefazione di Giovanni D’Ercole e Mauro Parmeggiani. vita, della direzione spirituale e del discernimento vocazionale. grandi”.
Sport Giovedì 19 luglio 2018 21

Ciclismo ◗ chilometri. Ha
battuto allo sprint
Ciclismo 2 ◗ nella gara a Pianello di
Ostra-Filetto di Senigallia
Mattia Casadei alla sesta vittoria Secondo e terzo posto per gli
tre compagni di (Ancona). Una corsa di
stagionale per la Fiumicinese Fait fuga, tra cui
juniores della Sidermec F.lli 107 chilometri percorsi
Adriatica Lorenzo Ceccaroni Vitali alla media dei 39,630
Sesta vittoria stagionale di Mattia della sua squadra Sul podio gli juniores della Sidermec- orari. Il loro compagno di
Casadei, allievo della Fiumicinese-Fait che ha tagliato il F.lli Vitali di Sant’Angelo di Gatteo e colori, Emanuele
Adriatica, domenica 15 luglio a traguardo al quarto della Sidermec-Vitali-Fano. Edoardo Ansaloni, sabato 14
Centinarola di Fano (Pesaro-Urbino) al posto. Il gruppo è Martinelli, Matteo Domenicali, luglio, era salito sul terzo
4° memorial Michele & Stefano. Una giunto a 58”. Finora Riccardo Guglielmi si sono piazzati gradino del podio nella
gara in circuito di 8,86 chilometri da il palmarès dell’allievo di Calisese di Cesena conta 6 vittorie, 4 rispettivamente al secondo, terzo e cronoscalata di 7,8
ripetere 8 volte per un totale di 76,63 secondi e 4 terzi posti. (Ts) quarto posto, domenica 15 luglio, chilometri a Lugo di Grezzana-Cerro Veronese. (Ts)

FOTOGRAFIA DI PIPPO FOTO


Un fallimento annunciato e un futuro indefinito
La città si lecca le ferite, ma dalle ceneri si può ripartire

Il Cesena Calcio
ha scritto la parola fine
annuncio è arrivato direttamente dal sito del Cesena

L’ calcio: la società ha deciso di aderire all’istanza di


–—

I
fallimento avanzata dalla Procura di Forlì. L’ultimo l Consiglio comunale di Cesena di iscrizione in serie D con una una cinquantina di milioni di euro,
tassello di una vicenda sportivamente drammatica è stato si è diviso sul calcio. Non in selezione pubblica e la prospettiva superando i 70 milioni. Fino alla
inserito, e a questo punto si può ufficialmente dire che il club base alla tifoseria, dato che tutti di acquisizione del titolo da parte di goccia che ha fatto traboccare il
è fallito. Lugaresi ce l’ha messa tutta (anche se con pesante o quasi i consiglieri hanno una società già titolata, procedura vaso: la possibilità di perdere gli
ritardo) per provare a salvare ciò che non era salvabile, professato la fede bianconera, ma che si ritiene inopportuna per i noti europei under 21 del 2019 per
cercando accordi con un fondo inglese e con imprenditori sul ruolo delle istituzioni nel gestire legami con l’assessorato”. l’impossibilità del Cesena (a detta
lombardi che avrebbero dovuto dare garanzie economiche. È la crisi del Cesena calcio. Il presunto conflitto di interesse sul della Federazione italiana giuoco
sfumato tutto, però, sia per la ristrettezza dei tempi, sia L’assise cittadina si è riunita giovedì quale Libera Cesena punta il dito è calcio) di effettuare i lavori
perché il debito era ormai insormontabile. Il futuro prossimo della scorsa settimana, qualche quello dell’assessore allo sport necessari. Il Comune voleva
che spetta al Cavalluccio è quello di ripartire dai dilettanti (si giorno prima che l’Ac Cesena Christian Castorri, ex dirigente del dunque trovarsi pronto a
spera lo si possa fare dalla Serie D), con un nuovo progetto i alzasse bandiera bianca aderendo Romagna Centro (società di fronteggiare il peggio, secondo le
cui soggetti di riferimento dovranno essere individuati dal all’istanza di fallimento avanzata Martorano che potrebbe, come norme Figc che prevedono il
sindaco Paolo Lucchi e da un’apposita commissione dalla Procura della Repubblica, per altri, rilevare il titolo del Cesena) e coinvolgimento del sindaco.
organizzata in Comune. Sono circolate molte ipotesi, come una seduta monotematica su: “Il imparentato all’attuale presidente. Sul presunto conflitto di interesse
quella di una possibile fusione con il Romagna Centro; ad ora calcio a Cesena: prospettive e Ma perché il Comune si sarebbe dell’assessore Castorri, invece,
però nessuna delle opzioni sembra essere particolarmente futuro, percorso condiviso”. mosso in anticipo rispetto ad un Lucchi ha risposto tagliando corto:
favorita. Tutti gli occhi, in questo momento, sono diretti Ed è proprio questa tempistica, così eventuale fallimento dell’Ac “Ad oggi non sono ancora arrivate
verso la caduta di una grande realtà, che ha tenuto sulle come l’aver insediato un comitato Cesena? Per una parte delle proposte da parte di società o
tribune e incollati alla tv migliaia di appassionati per tanti di esperti chiamato a valutare opposizioni il disegno sarebbe privati. Se dovessero sorgere
anni; dalle ceneri, però, si può ripartire. manifestazioni di interesse per il chiaro, e pianificato da tempo: far elementi di conflitto potenziale sarà
Andrea Pracucci “dopo Lugaresi”, che ha fatto diventare il Romagna centro la nostra cura valutarli”. Castorri al
storcere il naso all’opposizione del nuova squadra cittadina, contrario è “entrato in scivolata” su
L’addio di Lugaresi centrodestra (Libera Cesena) e al liquidando una volta per tutte il Spinelli: “Nel mio caso non esiste
e la ripartenza del Comune Movimento 5 stelle. Cesena di Lugaresi. Con alcun conflitto di interesse. Voi non
In particolare, Stefano Spinelli (Lc) l’aggravante, a dir loro, di essersi state capendo nulla di questa
Il presidente rimette il destino della squadra alla città ha insistito sulla necessità di avere mossi a società non ancora fallita. vicenda e, anziché approfondire,
rivolgendosi anche al sindaco Paolo Lucchi. “Ha fatto da in Consiglio un rappresentante Il sindaco Paolo Lucchi invece ha volete spostare l’attenzione. Nel
capopopolo” scrive Giorgio Lugaresi “invece di cercare il modo dell’Ac Cesena per fornire risposto ripercorrendo passo per caso del Cesena ci sono tre tentativi
di aiutarci a mantenere questa società in B quando gliel’ho informazioni dirette sul rapporto passo i contatti con il presidente del di transazione fiscale non andati in
chiesto con una raccomandata a gennaio 2018…ora tocca a tra la società ed il Comune: “Non ho Cesena Lugaresi. Ne è emersa una porto, una richiesta di
voi. Non deludeteci”. A oggi nessuno però ha presentato mai visto un’amministrazione lunga serie di promesse tradite, commissariamento, una richiesta di
ufficialmente una risposta alla manifestazione pubblica gestire in questo modo il rapporto rassicurazioni infondate, impegni fallimento da parte della Procura.
d’interesse attivata dal Comune, con scadenza al 20 luglio. “Ci con la propria squadra di calcio”. Il non onorati. E, peggio, una Noi ci siamo mossi solo dopo la
permettiamo di lanciare un appello al sistema delle imprese - si collega Marco Casali ha rincarato la situazione finanziaria esplosiva disperata mail di Lugaresi, diffusa
legge in una nota dell’Amministrazione Comunale -perché ora, dose, post Consiglio, parlando di fatta anche di assicurazioni sulla stampa, perché nei mesi
senza più il peso di una gestione societaria che ha dimostrato una lettura “unilaterale della scadute, fideiussioni non rinnovate, precedenti nulla faceva presagire
tutti i propri limiti, si sentano protagoniste di quella vicenda fatta dal sindaco. La lavori a rischio. Con un debito questa situazione”.
ripartenza sportiva e morale che tutta la Romagna attende”. rappresentazione dell’unica ipotesi aumentato nel giro di pochi anni di MiB
Sport Csi
Pagina a cura del Centro Sportivo Italiano
22 Giovedì 19 luglio 2018 Comitato di Cesena

“ASSALTO ALLA ROCCA”. Si è svolta al castello domenica 24 giugno una nuova tappa del torneo itinerante. Sedici i partecipanti

Sorrivoli in scacco
D
omenica 24 giugno c’è stata un’altra tappa del torneo
itinerante “Assalto alla Rocca”, circuito scacchistico che tocca
da primavera ad autunno bel 15 diverse località romagnole.
Questa volta era di turno il bel
castello di Sorrivoli. Sedici sono
risultati complessivamente i
partecipanti ed il successo finale
è arriso a Idio Casadei di Imola,
già vincitore della scorsa
edizione, che ha preceduto
nell’ordine il giovane Federico
Sparvoli di Rimini e Kirk Kacani di
Cesena (socio del circolo
scacchistico “Paul Morhy” di
Cesena, affiliato al comitato
cesenate del Csi), entrambi under
14.

Nella foto da sinistra: Idio


Casadei, Federico Sparvoli e Kirk
Kacani.

Cesena Mtb Night


e Granfondo cicloturistica
Estate cesenate
a tutta bici
Il primo appuntamento è per giovedì 26 luglio, con
NOTTURNA
IN MOUNTAIN BIKE
(FOTO ARCHIVIO EDIZIONE 2017)
partenza dalla parrocchia di Case Finali. Domenica 29
luglio la quinta edizione della cicloturistica che ha il
patrocinio del Comune di Cesena e del Quartiere indispensabile per la diagnosi preventiva e un dislivello di 2.100 mt, che prevederà
Fiorenzuola. Entrambe le gare sono organizzate dall’Usd delle malattie reumatiche. Il ritrovo della
camminata, che ha come patron il Conad di
l’aggiunta, una volta arrivati a Cesena, del
passaggio a Rio Eremo, Saiano e San Tomaso.
San Marco, in collaborazione con il comitato Csi Cesena Case Finali, è alle 20,15 di giovedì 26 luglio Il percorso Granfondo di 125 chilometri e un
davanti alla struttura del supermercato dislivello di 2.400 mt che, dopo Rio Eremo,

L’
ultima settimana di citato, e la conclusione avverrà, dopo un interesserà le località di Sorrivoli,
luglio la città di itinerario che interesserà le colline cesenati Monteleone, Montenovo e Calisese.
Cesena sarà viciniori per un’ora e mezza/un’ora e Riservato infine ai possessori di tessera per
interessata da due quarantacinque minuti, con un pasta party cicloturista è il Giro del Buongustaio, più
avvenimenti ciclistici degni sotto le stelle, assieme ai ciclisti della corto di tutti gli altri percorsi (50 chilometri),
di nota, curati dall’Usd San mountain bike. che passerà per Borello, San Carlo, Bivio
Marco in collaborazione con Il 29 luglio invece sarà di scena, con partenza Montegelli, di nuovo Borello e ritorno a
il comitato cesenate del Csi. dalle 6 alle 7,30 la 5ª edizione della Cesena.
Si tratta innanzitutto di Granfondo Cicloturistica “Città di Cesena”, Sono previsti premi alle prime tre società
“Cesena Mtb Night”: organizzata dalla stessa società, con il con il maggior numero di donne iscritte, alle
appuntamento notturno in patrocinio del Comune di Cesena e del prime venti società con il maggior numero di
mountain bike, che fa parte quartiere Fiorenzuola e valida come “12° partecipanti e alle prime tre società che
del circuito “Terre & Fango Trofeo Sport per crescere insieme”, 3ª Tappa registreranno all’arrivo il maggior numero di
Mtb Tour” relativo a varie del calendario su strada Csi “Pedalando con ciclisti che abbiano effettuato il percorso
località romagnole. Gusto” e 4° appuntamento del circuito “In granfondo.
Si svolgerà il 26 luglio con bici per unire”. Per ulteriori informazioni si possono
partenza alla francese alle 19,30 dalla parrocchia di Case Finali di Cesena. Avrà un Sono previsti ben cinque diversi tipi di contattare Sandro, 3398396074;
percorso complessivo di 30 chilometri e un dislivello di 825 mt (si toccheranno le percorso per i cicloamatori, tutti con Fabrizio, 3278961545, www.usdsanmarco.it,
località di Longiano e Montiano), idoneo ai possessori della tessera di cicloamatore. partenza e arrivo alla parrocchia di Case info@usdsanmarco.it.
A Montiano, che è posto a metà percorso, ci sarà un ristoro e all’arrivo, sempre a Finali: quello corto di 75 chilometri Le iscrizioni possono pervenire dall’1 luglio
Case Finali, un ricco pasta party sotto le stelle. Verranno assegnati premi alle prime complessivi e un dislivello di 1.200 mt, che tramite bonifico bancario, direttamente
dieci società con il maggior numero di iscritti, alle prime tre società con il maggior toccherà le località di San Carlo, Borello, presso la parrocchia di Case Finali, giovedì
numero di donne partecipanti e venti premi individuali a sorteggio. Bivio Montegelli, Mercato Saraceno, Ciola, 26 luglio dalle 17 alle 20,30 in occasione della
La novità di quest’anno è costituita dalla classifica “Combinata San Marco” con Musella, Linaro, Borello e ritorno a Cesena. notturna in mountain bike; sabato 28 luglio
premi alle prime tre società più numerose che aderiranno con almeno cinque atleti Quello medio di 85 chilometri e un dislivello dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 19; domenica 29
alla Notturna di Mountain bike e alla Granfondo cicloturistica. Trattandosi di di 1.500 mt, che avrà come variante dopo luglio dalle 6 alle 7,30, sempre presso la
un’escursione turistico-gastronomica è rigoroso il rispetto del codice stradale ed è Musella le località di Ranchio, Pieve di medesima parrocchia.
obbligatorio l’uso del casco rigido protettivo, mentre la bicicletta deve essere dotata Rivoschio, San Romano e quello lungo di 100 L’Usd San Marco si augura, e sarebbe questo
di adeguata illuminazione sia anteriore che posteriore. chilometri e un dislivello di 1.800 mt, che un bel risultato, che possano essere
Abbinata all’evento della mountain bike, ed è la novità di quest’anno, ci sarà una contemplerà, dopo Pieve di Rivoschio, le riconfermati i numeri complessivi di
camminata ludico-motoria, che ha il patrocinio della nostra Asl, il cui incasso, località di Pian di Spino, Teodorano, Monte adesioni della scorsa edizione: 312 iscritti
derivato dalle relative iscrizioni, verrà devoluto all’Amrer (Associazione malati Cavallo, Formignano. per l’appuntamento di mountain bike
reumatici Emilia Romagna), per l’acquisto di un capillaroscopio, strumento Seguono il percorso fondo di 112 chilometri bibibike e 715 per i ciclisti su strada.
Pagina aperta Giovedì 19 luglio 2018 23

✎ Il direttore risponde  L’Occhio indiscreto


L’ergastolano Carmelo Musumeci scrive al ministro:
“In carcere, quasi un cimitero, la legge infrange se stessa”

Era attesa, ed è arrivata. Ora però mancano gli ‘aggiustamenti’. Come quello - auspicabile,
come fu fatto per la rotonda di Gattolino - di girare l’edicola mariana a favore di rotonda. Che
è la “Maccanone”, al centro del paese di San Cristoforo di Cesena, inaugurata nei mesi scorsi
e che aggrazia così l’incrocio delle vie San Cristoforo, Maccanone e Chiesa.

In ricordo di Gianmartèn, ‘personaggio’ romagnolo


Ci sarebbe rimasto male alla luce delle ultime vicende. Anzi, forse avrebbe proprio pianto. Lui,
Giancarlo Martini, detto Gianmartèn, era un grande tifoso del Cesena e le ultime vicende
extra-calcistiche, con la società indebitata fino al collo, lo avrebbero fatto soffrire. Gianmartèn
è morto a 81 anni il 5 maggio scorso e forse Qualcuno così ha voluto proprio perché non ve-
desse la crisi della sua squadra del cuore.
In tanti lo hanno ricordato per la sua passione per il Cesena, ma in realtà Martini era tanto di
più. Era un personaggio che racchiudeva in sé il cantastorie, il burlone, la macchietta roma-
gnola, il poeta dialettale, lo sfacciato e il romantico.
Già a metà degli anni '80 giravano audiocassette con le sue zirudele che non erano mai, o
quasi, fine a sé stesse. Talvolta parlava del pallone, ma più spesso ricordava gli anni dell'infan-
zia.
"Me a so Gianmartén nativ ad Marturen" gli piaceva sottolineare. E si arrabbiò tanto quando
a Martorano asfaltarono l'ultima stradina con ghiaia, la via del cimitero, perché non vedeva di
buon occhio quel progresso che inglobava tutto e annullava ogni simbolo del passato.
Alcune sue zirudele erano una vera e propria denuncia sul degrado ambientale e una di que-
ste, che si trova facilmente su Youtube, si intitola "Contra l'inquinament".
In passato condusse trasmissioni radiofoniche su emittenti locali e non c'era occasione in cui
non ribadisse l'importanza della lingua romagnola e delle tradizioni. Spettacolare quando ri-
viveva la Festa di San Giovanni di una volta: molti ricordano quando un 24 giugno di tanti
anni fa piazzò la sua bicicletta con mangianastri a tutto volume di fronte a dei pittoreschi pe-
ruviani che in strada cantavano le loro canzoni. Ma dovettere smettere subito perché superati
dai valzer di Secondo Casadei che riecheggiavano dallo stereo di Gianmartèn. Episodi come
questo, e altri interventi sopra le righe, a volte facevano storcere il naso a chi organizzava
eventi o incontri in cui Martini interveniva, ma il suo era un modo di fare goliardico e dettato
da una passione unica per le tradizioni.
Le sue zirudele erano semplici, tutte impostate sulla rima e, per sua stessa ammissione, il suo
punto di riferimento era il famoso poeta dialettale Bruchìn.
Pubblicava, fotocopiandolo, anche un Lunario, e Luneri ad Gianmartèn dove includeva pen-
sieri, strofe in rima, proverbi di sua invenzione.
Era un "personaggio", probabilmente l'ultimo personaggio romagnolo.
Cristiano Riciputi

Aneddoti e tradizioni di Diego Angeloni

La Comunione sotto le due specie


La Madonna del Monte e i miei ricordi
Gentile direttore, avrei piacere se mi potesse dare un chiarimento sul modo di fare la Santa
Comunione.
Mi spiego: ultimamente (mese di luglio) per combinazione mi è capitato di andare alla
M olti di voi lettori saranno iscritti al
gruppo di Facebook “Non sei di
Cesena se…”. Ebbene, io sono certo che
umanità. Ora vorrei mettervi a cono-
scenza di un segno che sono certo non
ha le caratteristiche della semplice
Santa Messa in quattro chiese diverse di Cesena, tanto di domenica quanto nei giorni fe- non sei di Cesena se almeno una volta coincidenza.
riali. I celebranti in tutte le chiese hanno distribuito la Santa Comunione con l'ostia intinta nella vita non sei andato, il 15 agosto, Era l’estate 2007, mia nonna si trovava
nel vino. prima dell’alba, in pellegrinaggio a da qualche tempo ricoverata alla Casa
Alla fine della Santa Messa ho chiesto al celebrante il motivo. Mi ha detto che distribuendo piedi al santuario della Madonna del di cura “Malatesta Novello”, a Cesena. Il
il corpo e il sangue di Cristo, sarebbe normale farlo sempre. Ultimamente però non ho più Monte. fisico era molto debilitato e i dolori do-
assistito a questo rito, anche nelle stesse chiese. Per tutta l’Italia e il mondo, il 15 agosto vevano essere sedati; nonostante ciò,
Mi à venuto un dubbio, ma il corpo di Cristo non è fatto anche di sangue? è la festa che ricorda l’Assunzione di conservava la forza di essere ironica
In attesa di un Suo riscontro, porgo distinti saluti. Maria in cielo. Solo per noi cesenati è la con me che sapeva addentro alla cul-
Arnaldo Barocci Madona de Mont. Chi non ricorda l’alba tura che ella aveva assunto fin da bam-
che ti investiva a metà della via Delle bina. Ricordo una sua risposta a una
Carissimo Barocci, la Comunione sotto le due specie è consigliata soprattutto in circo- Scalette. Chi non ha mangiato i gustosi mia dichiarazione. I medici, pur costa-
stanze particolari, magari solenni. Nulla vieta che sia praticata quando lo si ritiene op- bomboloni, pieni di zucchero granu- tando le sue precarie condizioni, ave-
portuno. La Comunione con il solo Corpo di Cristo è stata avviata nel tempo più per lato, una volta arrivati in cima. Chi non vano pensato di dimetterla da lì a
opportunità che per altri motivi. Rimane il fatto che sia nel Corpo che nel Sangue di Cri- ha pianto davanti all’immagine della qualche giorno. Così io, tutto contento,
sto è presente tutto Cristo. Madonna del Monte nel ricordo di un pensando di fare cosa gradita al suo
A presto. familiare che non c’è più o per chiedere morale, andai a darle la notizia. La ri-
Fz una grazia? sposta non tardò ad arrivare: “Se Diego!
È passato oltre un anno da quando ho Im dimet par e campsent / Sì Diego! Mi
cominciato a scrivere questa rubrica e dimettono per il cimitero”, dimo-
Ai lettori ormai sento molti di voi, amici. Forse è strando così una lucidità e senso delle
proprio in virtù di questo legame che cose che mi impressionarono. Ricor-
Associazione diocesana Corriere Cesenate tratta i dati come previsto dal RE 679/2016, voglio mettervi al corrente di qualcosa dando, poi, la sua giovinezza mi disse
http://www.corrierecesenate.it/Il-settimanale/Privacy che le sarebbe piaciuto andare ancora
che ho conservato fino a ora solo nel
Il Responsabile del trattamento dei dati raccolti all’atto della sottoscrizione dell’abbonamento, mio cuore. Esattamente 11 anni fa mia una volta in pellegrinaggio alla Ma-
liberamente conferiti, è don Marco Muratori, presidente dell’Associazione diocesana Corriere nonna è andata in cielo. Aveva com- donna del Monte di Cesena, alla mat-
Cesenate, a cui ci si può rivolgere per i diritti previsti dal RE 679/2016. Questi sono raccolti in tina presto del 15 agosto. Poi si aggravò,
una banca dati presso gli uffici di via don Minzoni, 47 a Cesena (tel. 0547 1938590). La sottoscri- piuto da alcuni mesi 101 anni. Pochi
zione dell’abbonamento dà diritto a ricevere tutti i prodotti dell’Editore “Associazione diocesana giorni prima della sua dipartita, è riu- e gli antidolorifici la portarono per una
Corriere Cesenate”. L’abbonato potrà rinunciare a tale diritto rivolgendosi direttamente a Asso- scita, con le sue frasi sempre acute, a la- decina di giorni a perdere conoscenza.
ciazione diocesana Corriere Cesenate, via don Minzoni, 47– 47521 Cesena (tel 0547 1938590) op- sciare un ricordo indelebile di saggezza La notte del 14 agosto mancò e il fune-
pure scrivendo a privacy@corrierecesenate.it. I dati potranno essere trattati da incaricati e semplicità. Sarà capitato anche a voi, rale poté essere fatto solo il 16, e fu così
preposti agli abbonamenti e all’amministrazione. durante il corso della vita, di percepire che il 15 agosto, giorno “dell’Assunta”,
Ai sensi degli articoli 13, comma 2, lettere (b) e (d), 15, 18, 19 e 21 del Regolamento, si informa in alcune fortuite coincidenze, dei segni poté effettuare il suo particolare pelle-
l’interessato che: egli ha il diritto di chiedere al Titolare del trattamento l’accesso ai dati perso- chiari dell’esistenza di qualcosa di grinaggio al Santuario della Madonna
nali, la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano molto più grande della nostra povera del Monte come aveva tanto desiderato.
o di opporsi al loro trattamento, nei casi previsti scrivendo a privacy@corrierecesenate.it