Sei sulla pagina 1di 1
www.fiscoediritto.it http://twitter.com/fiscoediritto CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA 18 FEBBRAIO 2011, N. 6191 ( di cui

www.fiscoediritto.it http://twitter.com/fiscoediritto

CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA 18 FEBBRAIO 2011, N. 6191

(

di cui agli artt. 81 cpv., 110 c.p. 216 n. 2 l.f. perché con più atti esecutivi di un medesimo disegno

criminoso, nella qualità di socia accomandataria della (

Tribunale di

ingiusto profitto, tenevano le scritture contabili in modo da rendere impossibile la ricostruzione del movimento di affari dell'impresa, in particolare: non è stato possibile al curatore avere contezza

dell'ammontare dei beni aziendali e delle rimanenze, mancando qualsiasi inventario al riguardo; la contabilità aziendale e precisamente il registro IVA vendite ed il registro IVA acquisti non risultano attendibili, in quanto tenuti irregolarmente. Con sentenza del 5 dicembre 2005, il Tribunale dichiarava l'imputata colpevole del reato ascrittole e, concesse le attenuanti generiche, la condannava alla pena, condizionalmente sospesa, di anni due di reclusione, oltre consequenziali

, con la

statuizioni. Pronunciando sul gravame proposto dall'imputata, la Corte di Appello di

s.a.s., dichiarata fallita con sentenza del

scopo di recare pregiudizio ai creditori e di procurare a sé o ad altri un

, del reato

),

assieme ad altro imputato, era chiamata a rispondere, innanzi al Tribunale di

allo

)

sentenza indicata in epigrafe, rigettava l'appello confermando la pronuncia impugnata. Avverso la pronuncia anzidetta il difensore ha proposto ricorso per cassazione affidato alle ragioni di censura indicate in parte motiva. ……

°°°°°°°°°°°° LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

http://www.fiscoediritto.it/page/CORTE-DI-CASSAZIONE---SENTENZA-18-FEBBRAIO-

20112c-N-6191.aspx

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso. FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente. FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo sito contattaci a info@fiscoediritto.it