Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.

it

CORTE DI CASSAZIONE - ORDINANZA 13 APRILE 2010, N. 8823

Premesso:
- che la società contribuente propose ricorso avverso avviso di accertamento IRPEG ed ILOR per
gli anni 1996 e 1997 emesso dall'Ufficio sulla scorta delle risultanze del PVC redatto della G.d.F. in
esito a verifica fiscale;
- che l'adita commissione tributaria respinse il ricorso, con sentenza confermata, in esito all'appello
dalla società contribuente dalla commissione regionale;
- che, avverso tale decisione, la contribuente ha proposto ricorso per cassazione in due motivi,
illustrati anche con memoria;
- che l'Agenzia si è costituita senza nulla argomentare; rilevato:
- che, con il primo motivo di ricorso, la società contribuente ha dedotto "violazione o falsa
applicazione degli artt. 1722 c.c., 78 r.d. 16 marzo 1942 n. 267 e delle norme tributarie di cui all'art.
12 legge 27 luglio 2000, n. 212, m relazione all'art. 360 n. 3, CPC" e formulato il seguente quesito
di diritto: "Statuisca l'Ecc.ma Corte adita se, alla luce del combinato disposto degli artt. 1722 c.c.,
78 R.D. 16 marzo 1942 n. 267, la dichiarazione di fallimento personale del legale rappresentante di
una società a responsabilità limitata produca l'effetto giuridico dell'estinzione del mandato da questi
conferito a propri delegati e la conseguente illegittimità dell'operato portato a termine dai mandatari
(delegati) seppur in costanza dello stato di incapacità del mandante (delegante); segnatamente,
statuisca l'Ecc.ma Corte adita se, l'espletamento delle operazioni di verifica fiscale alla sola
presenza dei soggetti delegati dal rappresentante - dichiarato fallito nelle more delle operazioni -
integri violazione dei diritti e delle garanzie del contribuente sottoposto a verifiche fiscale";
(………….)

°°°°°°°°°°°°
LA VERSIONE INTEGRALE DELLA SENTENZA E’ DISPONIBILE SU

www.fiscoediritto.it

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso.
FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente.
FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando
i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo
sito contattaci a info@fiscoediritto.it