Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.it http://twitter.

com/fiscoediritto
CORTE DI CASSAZIONE – SENTENZA DEL 4 FEBBRAIO 2011, N. 2735

Fatto
L’Agenzia delle Entrate in persona del Direttore pro tempore ha proposto ricorso per cassazione
avverso la sentenza della Commissione Regionale della Lazio dep. il 28/06/2005 che aveva,
accogliendo parzialmente l’appello della (X) s.r.l. e rigettando l’appello incidentale dell'Ufficio, in
ordine al punto relativo al finanziamento concesso in favore della società (Y) Costruzioni, riformato
la sentenza della CTP di ....... che aveva rigettato sul punto il ricorso (e che aveva invece
parzialmente accolto il ricorso su analoga questione relativa ad altro finanziamento in favore del
Consorzio (Z) s. c. a r.l.) della società avverso l’avviso di accertamento per Irpeg e Ilor per l’anno
1994.
La CTR (per quanto oggetto d’impugnazione) aveva giudicato illegittimo anche il recupero a
tassazione degli interessi che sarebbero stati erogati dal Consorzio (Z) s.c.r.l.
ritenendo provato, con la produzione in appello del verbale del consiglio di amministrazione, che il
mutuo era infruttifero.
La ricorrente pone a fondamento del ricorso due motivi fondati sulla violazione di legge e il vizio
motivazionale. La società contribuente non ha resistito.
La causa è stata rimessa alla decisione in pubblica udienza. ……..
°°°°°°°°°°°°
LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

http://www.fiscoediritto.it/page/CORTE-DI-CASSAZIONE-e28093-SENTENZA-DEL-4-
FEBBRAIO-20112c-N-2735.aspx

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso.
FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente.
FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando
i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo
sito contattaci a info@fiscoediritto.it