Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.it http://twitter.

com/fiscoediritto

CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA 27 MAGGIO 2011, N. 11736

Fatto

1. Con sentenza n. 57/6/05, depositata il 3.6.05, la Commissione Tributaria Regionale dell’Emilia


Romagna accoglieva l'appello proposto dal Fallimento (...) s.r.l. avverso la decisione dalla
Commissione Tributaria Provinciale di ........, con la quale era stato rigettato il ricorso proposto dal
contribuente nei confronti della cartella esattoriale, emessa per maggiore imposta, interessi e
sanzioni in materia di IVA, per l'anno 1995, a seguito di iscrizione dell'imposta nel ruolo
straordinario, di cui alla dell'art. 11, co. 3 del d.P.R. n. 602/73.

2. Il giudice di appello riteneva che l'iscrizione dell'imposta, nel ruolo suindicato - dovuta al
fallimento della società contribuente, ed al conseguente fondato pericolo per la riscossione - non
fosse ammissibile in materia di IVA, atteso che l'art. 2 del d.lgs. n. 193/01, che aveva reso possibile
tale iscrizione anche per le imposte indirette, era operante solo per i ruoli posti in essere
successivamente al 9.6.01, laddove, nella specie, i ruoli risultavano formati in data 18.4.01.

3. Per la cassazione della sentenza n. 57/6/05, hanno proposto ricorso il Ministero dell'Economia e
delle Finanze e l'Agenzia delle Entrate, articolando due motivi, ai quali l'intimato ha replicato con
controricorso. ……..

°°°°°°°°°°°°
LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

http://www.fiscoediritto.it/page/CORTE-DI-CASSAZIONE---SENTENZA-27-MAGGIO-
20112c-N-11736.aspx

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso.
FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente.
FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando
i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo
sito contattaci a info@fiscoediritto.it