Sei sulla pagina 1di 10

Corso di

Latino: grammatica e traduzione


(livello base)

Modulo 2: Il modo indicativo attivo

Unità 1: Il modo indicativo del verbo sum (essere)


Premesse
 In latino la forma del verbo può essere attiva, passiva,
deponente e semideponente.
 Forma ATTIVA = la voce verbale indica che il soggetto
compie l’azione o si trova in una certa condizione
esempio: Lucio dà un dono alle figlie.
dà = forma attiva
 Forma PASSIVA = la voce verbale indica che il soggetto
subisce l’azione
esempio: Il dono è stato dato da Lucio.
è stato dato = forma passiva
 Forma attiva e forma passiva caratterizzano anche l’italiano!
 Forma DEPONENTE = forma dei verbi che si coniugano
nella forma passiva, ma hanno significato attivo (o
riflessivo)
 Forma SEMIDEPONENTE = forma dei verbi che si
coniugano nella forma passiva solo in alcuni tempi e che
hanno sempre significato attivo
 Forma deponente e forma semideponente non esistono in
italiano!!! Si approfondiranno in un’altra lezione...
 In latino ci sono i seguenti modi finiti: indicativo,
congiuntivo, imperativo (diversamente dall’italiano, in
latino non c’è il condizionale)
 In latino ci sono i seguenti modi indefiniti: infinito,
gerundio, participio, gerundivo, supino (in italiano non ci
sono questi ultimi due)
Il tempo nel modo indicativo
In latino i tempi del modo indicativo sono:
 presente (in italiano si traduce con il presente)
 imperfetto (in italiano si traduce con l’imperfetto)
 futuro semplice (in italiano si traduce con il futuro semplice)
 perfetto (in italiano si traduce con il passato remoto, il passato
prossimo, il trapassato remoto)
 piuccheperfetto (in italiano si traduce con il trapassato prossimo)
 futuro anteriore (in italiano si traduce con il futuro anteriore)
Quindi in latino c’è il tempo perfetto, che in italiano non esiste.
Il verbo sum (essere)
Presente Imperfetto
 sum (io sono)  eram (ero)
 es (tu sei)  eras (eri)
 est (egli è)  erat (era)
 sumus (noi siamo)  eramus (eravamo)
 estis (voi siete)  eratis (eravate)
 sunt (essi sono)  erant (erano)
Il verbo sum (essere)
Futuro semplice Perfetto
 ero (sarò)  fui (fui, sono stato, fui stato)
 eris (sarai)  fuisti (fosti, sei stato,...)
 erit (sarà)  fuit (fu,...)
 erimus (saremo)  fuimus (fummo)
 eritis (sarete)  fuistis (foste)
 erunt (saranno)  fuerunt/fuere (furono)
Il verbo sum (essere)
Piuccheperfetto Futuro anteriore
 fueram (ero stato)  fuero (sarò stato)
 fueras (eri stato)  fueris (sarai stato)
 fuerat (era stato)  fuerit (sarà stato)
 fueramus (eravamo  fuerimus (saremo stati)
stati)  fueritis (sarete stati)
 fueratis (eravate stati)  fuerint (saranno stati)
 fuerant (erano stati)
Esempi
 ero = futuro semplice, 1a persona singolare = io sarò
 eram = imperfetto, 1a persona singolare = io ero
 fueram = piuccheperfetto, 1a persona singolare = io ero stato
 fueras = piuccheperfetto, 2a persona singolare = tu eri stato
 fueris = futuro anteriore, 2a persona sing. = tu sarai stato
 fuerit = futuro anteriore, 3a persona sing. = egli sarà stato
 fuit = perfetto, 3a persona singolare = egli fu
Un consiglio: quando devi tradurre, tieni sempre vicino
tutte le tabelle delle declinazioni e delle coniugazioni!!
Esempi
 Lucio è il padre di quella ragazza.
Lucius est pater quella puellae.
Riconosci Lucius? È sostantivo della 2a declinazione, caso nominativo sing.
Riconosci pater? È sostantivo della 3a decl., caso nom. sing. (lo vedremo!!)
Riconosci puellae? È sostantivo della 1a declinazione, caso genitivo sing.
Est = modo indicativo, tempo presente, 3a persona singolare
 Lucio sarà presto padre.
Lucius erit presto pater.
Erit = modo indicativo, tempo futuro, 3a persona singolare
 Le ragazze erano a casa.
Puellae erant a casa.
Erant = modo indicativo, tempo imperfetto, 3a persona plur.
Composti di sum
 Sono quei verbi nati dall’unione di un prefisso al verbo sum.
 Si declinano sul modello del verbo sum (eccetto prosum e possum
→ si può approfondire cercando in qualsiasi libro di grammatica latina).
Essi sono:
 Absum (essere lontano, distare) ab + sum
 Adsum (essere vicino, essere presente) ad + sum
 Desum (mancare, venire meno) de + sum
 Insum (essere dentro) in + sum
 Intersum (partecipare, essere in mezzo) inter + sum
E così via...