Sei sulla pagina 1di 1

Polenta 'd furmentìn con bagna caoda

(Polenta di grano saraceno)


Ingredienti per 10 persone:

1 kg. di farina di furmentin (grano saraceno)


4 lt. di acqua salata
60 g di aglio
600 g di acciughe sotto sale
100 g di olio evo
60 g di burro
1 cucchiaio di farina
600 g di panna600 g di latte
250 g di formaggio grana grattugiato

Prima di tutto preparare una bagna caoda che dovrà essere più diluita rispetto alla classica da
mangiare con le verdure. Pulire l'aglio, privarlo dell'anima e tagliarlo a pezzettini, quindi metterlo in
una pentola con l'olio e il burro e cuocerlo a bagnomaria su fuoco moderato. Mentre l'aglio si
ammorbidisce, pulire le acciughe diliscandole e lavandole brevemente sotto l'acqua corrente, unirle
all'aglio che comincerà già a disfarsi e aggiungere un mestolino di acqua bollente. Rimestare fino a
quando le acciughe saranno ben sciolte, mettere quindi il tutto in un passa verdura con il disco fine,
aggiungendo un cucchiaio di farina e un pizzico di origano. Alla bagna così ottenuta, si aggiungono
il latte e la panna e si continua a cuocere sempre a bagnomaria fino a quando comincia ad addensare
(per chi ha il termometro da cucina, ciò avverrà intorno agli 80°). L'acqua del bagnomaria non
dovrebbe bollire.
Una volta fatto tutto ciò, mettere da parte la bagna caoda e cominciare a dedicarsi alla polenta.
In una grande pentola si porta l'acqua a bollore e si sala, quindi si comincia a gettare la farina di
grano saraceno a pioggia, rimestando velocemente con una frusta e stando attenti che non si
formino grumi. Cuocere per circa un'ora mescolando con regolarità (e facendosi aiutare, perchè il
pentolone è pesante e la polenta bella dura....). A cottura ultimata, si versa nella teglia, la stessa che
si userà poi per metterla al forno, tenendo conto che in base allo spessore, si otterrà la dimensione
delle fette di polenta. Lasciar raffreddare, quindi capovolgere su un tagliere e iniziare a tagliare le
fette che dovranno avere uno spessore di mezzo centimetro o poco più.
Mettere sul fondo della teglia due o tre mestoli di bagna caoda, ricoprire con la polenta, quindi un
giro di bagna caoda e uno di grana grattugiato, così per due (o tre... dipende dai gusti) strati ,
incrociando le fette e cercando di non essere tirchi con il condimento. Coprire la teglia con un foglio
di alluminio e mettere in forno a bagnomaria per 45 minuti a 160°. Stupenda anche riscaldata il
giorno dopo.

http://cielomiomarito.blogspot.com/
http://cielomiomarito.blogspot.com/2008/10/polenta-di-fourmentn.html