Sei sulla pagina 1di 2

Involtini di verza

Ingredienti:

6 foglie di verza
2 patate
60 g di riso
50 g di pasta di salsiccia
1 porro
1 uovo
2 cucchiai di grana grattugiato
1/2 cucchiaino di preparato per brodo vegetale (o dado)
sale pepe
1 pizzico di macis o noce moscata
1 pizzico di cumino in polvere
1 cucchiaio di olio evo
1 noce di burro

http://cielomiomarito.blogspot.com
Involtini di verza

Ho lavato le foglie di verza e le ho scottate due minuti in acqua salata a cui avevo aggiunto un
cucchiaio di aceto (rispetto alla volta scorsa, la costa centrale l'ho eliminata dopo la cottura e in
questo modo le foglie si rompono molto meno) Una volta cotte, ho tuffato le foglie in acqua fredda
per fermarne la cottura, quindi le ho messe a scolare su un canovaccio pulito. Per il ripieno: ho
lessato il riso al dente, l'ho scolato e messo da parte. Ho lessato le patate e una volta cotte le ho
scolate tenendo da parte il brodo di cottura e le schiacciate con la forchetta. In un tegame ho
scaldato un cucchiaio di olio e ho fatto appassire piano piano il porro affettato, ho quindi aggiunto
la pasta di salsiccia e lasciato cuocere un paio di minuti aggiungendo un paio di cucchiai di brodo
delle patate per evitare che il porro bruciasse. Infine ho unito le patate schiacciate e il riso,
mescolato e insaporito con mezzo cucchiaino di dado vegetale, il pepe, il macis e il cumino.
Siccome si asciugava un po' troppo mi sono aiutata con altri due cucchiai di brodo di patata. Ho
tolto dal fuoco e lasciato intiepidire, dopo di che ho aggiunto l'uovo e una manciata di grana,
mescolato bene e aggiustato di sale. Una volta pronto il ripieno ho formato gli involtini, questa
volta senza legarli perché la cottura al forno è meno traumatica di quella in tegame. Li ho disposti in
una pirofila leggermente imburrata, e ho terminato con un po' di grana grattugiato, qualche fiocco di
burro, sale e pepe. Prima di infornare a 200° ho unito poco poco brodo di patate. Cotto per 35
minuti modalità ventilata.

http://cielomiomarito.blogspot.com