Sei sulla pagina 1di 3

Corte costituzionale:

Caratteri Generali:
Costituzione Repubblicanaesigenza di creare un organo costituzionale con il compito di sindacare l'operato del legislatore ordinario, al fine di verificarne la conformit alla costituzione. Assemblea costituenteistituisce la Corte Costituzionale, essa un organo: -costituzionale: previste disciplinato da una costituzione che ne individua anche le competenze. -collegiale: in quanto esercita le sue funzioni sempre in composizione collegiale. -imparziale: svincolata dagli interessi dei partiti al fine di garantire la neutralit della sua azione. -superiorem non recognoscens: un potere dello Stato -con funzioni giurisdizionali costituzionali: verifica della conformit delle leggi alla costituzione

Composizione:
-15 giudici, eletti: *un terzo dalle supreme magistrature dello Stato *un terzo dal Parlamento in seduta comune *un terzo dal presidente della Repubblica. -giudici costituzionali: scelti senza limiti di et, fra particolari categorie di persone con conoscenze giuridiche: -magistrati -avvocati -professori universitari *I giudici pressano giuramento di fedelt alla costituzione e alle leggi nelle mani del capo dello Stato(davanti alle Camere) *restano in carica nove anni(evitare bruschi improvvisi mutamenti di giurisprudenza) e non possono essere rieletti(spoliticizzare l'organo) *La Corte elegge: il presidente(3anni, rieleggibile)

Status di giudice costituzionale:


l'ufficio di giudice costituzionale incompatibile con: -la carica di parlamentare -la carica di consigliere regionale -l'esercizio della professione di avvocato -l'esercizio di qualsiasi ufficio o impiego pubblico o privato -La presenza attiva in un partito politico -la candidatura in elezioni politiche o amministrative

prerogative:
--immunit penale: immunit riconosciuta ai membri delle Camere -insindacabilit: non sono sindacabili ne perseguibili per opinioni o voti espressi -inamovibilit: non possono essere rimossi, n sospesi dal loro ufficio se non per decisione della Corte -diritto di retribuzione: hanno una retribuzione mensile che non pu essere inferiore a quella del pi alto magistrato della giurisdizione ordinaria.

Le attribuzioni della Corte Costituzionale:

Funzioni Corte costituzionale:


-Giudicare sulla legittimit costituzionale delle leggi e degli atti con forza di legge dello Stato e delle Regioni. -Giudicare sui conflitti di attribuzione fra i poteri dello Stato e fra Stato e Regioni. -Decidere sulle accuse promosse nei confronti del Presidente della Repubblica -Decidere in ordine allammissibilit del referendum abrogativo.

Giudizio di legittimit costituzionale:


Lordinamento italiano prevede due tipi di giudizi di legittimit costituzionale delle leggi: Giudizio in via incidentale: quello pi frequente nella pratica. Trae origine da una controversia giudiziaria pendente innanzi allautorit giudiziaria, nel corso della quale venga concepita lincostituzionalit della legge da applicare; in questo caso il giudice rinvia gli atti alla Corte costituzionale, sospendendo la causa, affinch la Corte decida sulla questione.

Il Giudizio in via principale: Si verifica quando il Governo (per conto dello Stato = impugnativa delle
leggi regionali) o le Regioni(impugnativa delle leggi statali o di altre Regioni) (O le Province autonome di Trento e Bolzano = impugnativa di leggi sia statali sia regionali) propongono ricorso immediatamente e direttamente alla Corte costituzionale. Lo Stato pu proporre ricorso quando ritiene che la legge regionale abbia invaso la sua competenza o sia illegittima costituzionalmente. Le Regioni possono proporre ricorso quando ritengano che una legge statale invada la loro sfera di competenza.

La Corte decide sui ricorsi mediante Sentenza. Queste possono essere:


-Di accoglimento: viene dichiarata lincostituzionalit della norma, la quale cessa di avere efficacia dal giorno successivo alla pubblicazione della sentenza e non potr pi essere applicata neanche al passato. Si dice in tal caso che la sentenza retroattiva. -Di rigetto: con cui la Corte dichiara infondata la questione di legittimit. Interpretative di rigetto: con cui la Corte indica quale sia linterpretazione costituzionalmente corretta da dare alla norma impugnata. -Additive o sostitutive: con cui la Corte concretizza valori e scelte che la Costituzione ha formulato in via astratta

La risoluzione dei conflitti di attribuzione:


Il conflitto di attribuzione nasce quando un organo rivendica un potere che non gli spetta o usa il suo potere in modo da menomare quello di altri organi. A risolvere il conflitto interviene la Corte costituzionale, al fine di garantire losservanza del principio di separazione dei poter, ossia che tra Stato e Regioni vengano rispettate le sfere di competenza di ciascuno.

Conflitti di attribuzione:
-Conflitti tra poteri dello Stato (organi statali posti al vertice) -Conflitti tra Stato e Regioni o fra Regioni (non possono riguardare atti legislativi)

I giudizi sulle accuse contro il Presidente della Repubblica:


La Corte costituzionale investita del potere di giudicare il Presidente della Repubblica per i reati di alto tradimento e di attentato alla Costituzione, nel caso in cui venga posto in accusa dal Parlamento in seduta comune.

Giudizi di accusa contro il presidente della Repubblica:


-Composizione diversa della Corte (integrata da 16 giudici aggreganti)

-La Costituzione non predetermina le figure degli illeciti che costituiscono alto tradimento e attentato alla costituzione. Le sentenze della Corte sono inappellabili.

Il giudizio di ammissibilit sulle richieste di referendum:


La Corte costituzionale competente a giudicare sullammissibilit delle richieste di referendum abrogativo. Quella in esame un'azione che si esercita d'ufficio, attribuito alla corte in virt della sua collocazione costituzionale di organo sopra le parti dinanzi al referendum, la corte chiamata a pronunciarsi sulla sua legittimit costituzionale. La corte decide in camera di consiglio, dichiarata ammissibilit del referendum, essere indetto dal presidente della Repubblica. In caso di inammissibilit vieta il ricorso al referendum, tutto il procedimento verr definitivamente bloccato.