Sei sulla pagina 1di 41

Tessuti

4-1
TESSUTO:
un insieme di cellule specializzate allo stesso modo ed unite nell'adempimento di una particolare funzione.
Le cellule che svolgono la stessa funzione generale ed hanno la stessa matrice extracellulare

ORGANO:
due o più tessuti combinati per formare un'unità funzionale più ampia

UNITÀ STRUTTURALE DEL TESSUTO (UST):


La più piccola unità ripetente di un tessuto che comprende una cellula e la matrice che la circonda (sintetizzata
dalla cellula)

CELLULA + MATRICE EXTRACELLULARE ---> PRODOTTI + REGOLATORI METABOLISMO


CELLULARE
C + M ---> P + R

TESSUTO

un tessuto "A" formato da cellule del tipo "a":

TISSUE A =Σi [Ca + ma]i

esempio: DERMA: = Σi [FIBROBLASTI + matrice] i


EPIDERMIDE:= Σi [cellule epidermali + membrana basale] i
OSSO: = Σi [osteoblasti + matrice ossea] i 4-2
Matrice Extracellulare (ECM)
Una parte sostanziale del volume dei tessuti è costituita dallo
spazio extracellulare, in lunga parte riempito da una intricata rete
di macromolecole che costituiscono la matrice extracellulare.

La matrice comprende una varietà di proteine e polisaccaridi,


secreti localmente, che si aggregano in un reticolo organizzato in
maniera compatta e connesso alla superficie della cellula che l'ha
prodotto.

A livello cellulare (10 µm) la cellula fa da protagonista ed è


associata con un piccolo volume di controllo di matrice
extracellulare. Ci sono particolari tessuti connettivi (tendine,
derma, cartilagine) che possono essere modellati (sulla scala di
circa 1 cm) come aggregati di ECM di composizione
relativamente omogenea e specifica architettura.
FUNZIONI ECM

Supporto meccanico per le funzioni biomeccaniche e


l'ancoraggio di cellule

Regolamentazione e controllo del "traffico" di fluidi, molecole


e nutrienti

Fornisce un substrato strutturale per la crescita e il


rimodellamento delle cellule

Riserva di regolatori solubili


Componenti ECM
• Proteine:
Strutturali: collagene ed elastina
Adesive: fibronettine e lamiline
• Glicosamminoglicani
• Acqua (60-70%)
Collagene
• Proteina strutturale
25% di tutte le proteine
• Strutture primaria>1000 amminoacidi
Triplette di sequenza: Gly-Pro-Hyp
• Struttura secondaria α-elica
• Struttura terziaria: elica sinistrorsa
• Struttura quaternaria: superelica destrorsa
Fibre dell’ECM: collagene

ECM – Collagene al TEM


Microfibrille
submicrometriche
20-100nm
Hole zone
35 nm
Shift
68nm
Strutturazione gerarchica superiore

Microfibrille submicrometriche 20-


100nm

Fibrille micrometriche 0.2-0.3 μm

Fibre micrometriche 1-12 μm


Oltre 25 tipi di
collagene
•Collagene di tipo I:
è stato trovato nei tessuti connettivi lassi e densi. Due delle catene(a1)sono
identiche mentre a2 è differente cosi come la nomenclatura è [a1( I )]2 a2( I ).
•Collagene di tipo III:
è presente nella cartilagine ialina ed elastica sotto forma di fini fibrille. Le
molecole di collagene di tipo III sono composte da 3 catene a uguali ma che
differiscono da quelle degli altri collageni.
Il collagene di tipo III si indica come [a1(III)]3.
Non solo i polipeptidi differiscono tra i diversi collagene ma anche
l’organizzazione delle molecole entro la fibrilla.

Collagene tipo I, II, III,V, XI si aggregano per formare fibrille striate (D = 68nm).
Collagene tipo IV e V si aggregano per formare reticoli
Collagene tipo IX è non fibrillare, si lega e interagisce con collageni tipo II delle
cartilagini all’intersezione con le fibrille
Fibre dell’ECM: collagene

ECM – Fibrille di collageno


Altre fibre dell’ECM
Elastina
• Proteina fibrosa (72kDa)
• Non contiene idrossiprolina ma
amminoacidi idrofobici (alanina, valina,
leucina, glicina(random))
• Estesa reticolazione (desmosina, iso-
desmosina, lisino-norleucina)
Random coil/Comportamento elastico
ECM – Elastina
ECM - Elastina

Microfibrille di fibrillina
ECM – Collagene e fibre
elastiche in Mesenterio
Altre proteine dell’ECM
Fibronectina

• Dimero
• Domini rigidi e flessibili
• segmento di “legame” alla cellula, RGDS
– arg-gly-asp-ser
– lega recettori di membrana α5β1,αVβ3
• domini che legano
– eparan solfato, collagene, acido ialuronico
• Glicoproteina a forma di croce
Laminina – 3 polipeptidi α, β1, β2
– carboidrati (13% del peso)
– domini di legame separati
• collagene IV
• eparina
• eparan solfato
• legame alla cellula
• legame a specifici tipi cellulari (fegato, nervi)
– Recettori sulla superficie cellulare
– α1β1,α1β2,α1β3,αVβ3
GAG
ECM
Glicosamminoglicani
• Polisaccaridi (disaccaridi) non ramificati
• Un residuo è un amminozucchero solfatato (N-Acetil
glucosammina o galattosammina)
• L’altro è un acido uronico (glucoronico o iduronico)
• Gruppi solforici e carbossilici: carica negativa
GAG
Glycosaminoglycans
Name Approximate Disaccaride
Molecular Composition
Weight (Da)
Hyaluronic acid 1.000.000 d-Glucuronic acid + N-acetylglucosamine
Chondroitin 4-sulfate 25000 d-Glucuronic acid + N-acetylgalactosamine 4-sulfate
Chondroitin 6-sulfate 25000 d-Glucuronic acid + N-acetylgalactosamine 6-sulfate
Dermatan sulfate 35000 L-Iduronic acid + N-acetylgalactosamine 4-sulfate
Keratan sulfate 10000 Galactose or galactose 6-sulfate +
N-acetylglucosamine 6-sulfate
Heparan sulfate 15000 Glucuronic acid or L-iduronic acid 2-sulfate +
N-sulfamylglucosamine or N-acetylglucosamine
Heparin 40000 Glucuronic acid or L-iduronic acid 2-sulfate +
N-sulfamylglucosamine or N-acetylglucosamine
6-sulfate
Acido ialuronico (HA)

• Mw >1000kDa
GAG
• HA:
– Trattiene l’acqua
– Regola i flussi
– È il più “grande” GAG (più di 500-
migliaiaia di disaccaridi)
– Struttura estesa in soluzione; ciò conferisce
viscosità alla soluzione
– presente in tutti i tessuti connettivi
– 10%-20% dei GAGs nelle pelle e nell’aorta
– 1% dei GAGs nella cartilagine
GAG
• Condroitin Solfato:
– 20-60 unità di disaccaride
– abbondante nella cartilagine e disco
intervertebrale (10% ww)
• Simile all’HA, resistente alla ialuronidasi
• Dermatan Solfato :
– Assente nella cartilage
– Presente nel menisco, tendini, pelle
GAG
• Cheratan Solfato:
– 5%-20% dei GAGs nella cartilagine
ialina
– 30%-40% dei GAGs in nucleo pulposo
(depends on age)
GAG

• Eparina
─ È altamente solfatata
─ Possiede proprietà anticoagulanti
─ 6-20kDa
GAG Localization
synovial fluid, vitreous humor,
Hyaluronate
ECM of loose connective tissue
Chondroitin
cartilage, bone, heart valves
sulfate
Heparan basement membranes,
sulfate components of cell surfaces
mast cells lining the arteries of
Heparin
the lungs, liver and skin
Dermatan
skin, blood vessels, heart valves
sulfate
cornea, bone, cartilage
Keratan sulfate aggregated with chondroitin
sulfates
GAG
• GAG sono polimeri molto estesi (con pesi
molecolari di circa 50,000 - 10,000,000)

• Possono “incamerare” un considerevole


volume d’acqua è eccellente lubrificante e
shock absorbers
GAG
• Regola diffusione e flusso di macromolecole
attraverso il tessuto connetivo

• Fornisce “resilienza”:
– Carica negativa à non possono avvicinarsi in
compressione
– Carica negativa à trattiene l’acqua
– viscosità àviscoelasticità
Proteoglicani(PG)
• proteoglicani = “protein core” + GAG
– Poche centinaia di catene di glicosamminoglicani
covalemente legate ad un “protein core”
– Sembra una spazzola!

• La maggior parte dei GAGs sono legati a


“core” proteici formando i proteoglicani (o
mucopolisaccaridi)

• cartilage proteoglycans:
– average molecular weight 2,500,000
– ~250 nm long, ~40 nm wide
PG/Aggregati
• Proteoglicani formano aggregati
– PG legati a un backbone di HA
– Può essere lungo 4000 nm con un
diametro di 500 nm
• Funzioni degli aggregati:
– Aumenta la capacità di trattenere l’acqua
– Aumenta la rigidezza
– Regola la deposizione di fibrille di
collagene
• PG Aggregati:
– Aggrecano
– Versicano
– -…..
ALCUNI COMUNI PROTEOGLICANI

Proteoglicano PM
PH della Proteina Tipo di catene di Sede Funzioni
centrale GAG e numero

Aggegano 210.000 condroitinsolfato+ cartilagine supporto meccanico,


keratansolfato 130 forma grossi aggregati
con l'acido ialuronico
Betaglicano 36.000 condroitinsolfato+ superficie cellulare lega recettori
dermatonsolfato 1 e matrice cellule
Decorina 40.000 condroitinsolfato+ sparso nei si lega alle fibrille
dermatonsolfato 1 tessuti connettivi di collagene I
Perlacano 600.000 eparansolfato 2,15 lamine basali funzione strutturale di
filtro nella lamine base
Serglicina 20.000 condroitins + vescicole secretorie combustibile al
dermatans 10,15 nei globuli bianchi compattamento e
immonupazzinamento
delle molecole
secretorie
Sindecano I 32.000 condroitins + fibroblasti e adesione cellulare
eparans 1,3 superficie cellulare
epiteliale
ECM