Sei sulla pagina 1di 1

Quando premete un tasto, azionate un piccolo 8.

Durante il concerto si apre il coperchio


martelletto coperto di feltro, che colpisce una del pianoforte per motivi estetici.
corda facendola vibrare. FALSO: per sfruttare al massimo il volume
del suono.
9. A ogni tasto possono corrispondere da
una, due o tre note.
FALSO: per ogni tasto, ci sono 2 o 3 corde,
ma una nota sola.
10. Premendo un tasto, si mette in azio-
ne un piccolo martelletto che colpisce
una corda.
VERO
11. Il martelletto è in legno, coperto di
feltro.
VERO

John Lennon
pianoforte verticale

4. I pedali. Il pianoforte ha almeno due pedali. Il


più importante è quello di destra: si chiama pe-
dale di risonanza o pedale del forte. Se lo preme-
te mentre suonate, la nota continua a risuonare
anche dopo che avete tolto il dito dal tasto (sen-
za pedale invece, la nota si interrompe non ap-
pena smettete di premere il tasto).

1. John Lennon nasce il 9 ottobre 1940 a Liver-


pool. I genitori si separano quando lui ha due
anni e Lennon viene affidato alla zia Mimì. Ma è
pianoforte 2
1. Nei paesi anglosassoni le note sono in- la madre a insegnare a Lennon i primi accordi su
dicate con le prime lettere dell’alfabeto.
dell’alfabeto un banjo.
VERO
2. Gli anglosassoni indicano il do con la
lettera A ecc.
FALSO: “A” corrisponde a “la”
3. Nei paesi latini si usano i nomi delle
note indicati da papa Guido d’Arezzo.
FALSO: è un monaco.
pianoforte 3
4. Ci sono due principali tipi di pianofor-
te: pianoforte orizzontale e pianoforte a
Lo spirito di John Lennon è di indole ribelle, avido di
coda.
FALSO: a coda e verticale. libertà e di nuove esperienze. In una sua intervista,
5. Il pianoforte a coda ha la cassa e le John, ricorda che "in quel periodo i miei svaghi princi-
corde orizzontali. pali consistevano nell'andare al cinema o nel parteci-
VERO pare ogni estate al grande Galden Party che si teneva
6. Il pianoforte verticale ha di solito la nella locale sede dell'Esercito
Esercito della Salvezza.”
cassa e le corde verticali. "A scuola con la mia banda mi divertivo a rubacchiare
FALSO: sempre. qualche mela, poi ci arrampicavamo sui sostegni e-
7. Il pianoforte usato nei concerti è il sterni dei tram che passavano per Penny Lane e ci fa-
gran coda, il più lungo. cevamo dei lunghi viaggi per le vie di Liverpool". >>>
VERO 10 - S