Sei sulla pagina 1di 1

4.

Al funerale di Salieri, Schubert, suo


allievo prediletto, diresse il Requiem
composto dallo stesso Salieri.
VERO Amadeus 5-6
Amadeus 4 1. Durante la sua vita Mozart ebbe più
5. Non è vero che Salieri impazzì nel suo successo di Salieri come compositore.
ultimo anno di vita. FALSO: le opere di Salieri ricevettero
FALSO: è vero. maggiore apprezzamento rispetto a quelle di
6. Nell’ultimo anno della vita di Salieri, Mozart, che furono invece rivalutate
a Vienna circolava una voce che Salieri postume.
avesse ucciso Mozart. 2. Gli autori del film Amadeus hanno
VERO dichiarato che il film non è obiettivo.
7. La vedova di Mozart era convinta che VERO
Salieri avesse tramato contro suo Amadeus 7
marito. 3. L'imperatore Giuseppe non era un
VERO principiante, come risulta in Amadeus,
8. Il compositore Alexander Pushkin ma era invece un musicista di un certo
scrisse un dramma intitolato Mozart e livello.
Salieri. VERO
FALSO: non è un compositore, è un poeta. 4. L’imperatore Giuseppe II proibì i bis
nella rappresentazione delle opere.
FALSO: alla prima rappresentazione delle
7. Amadeus tra invenzione e realtà. Nozze di Figaro, fu costretto a impedire che
venisse chiesto il bis, perché l’opera era
L'imperatore Giuseppe II nel film viene
molto lunga.
raffigurato come un musicista maldestro, come 5. Mozart non ebbe mai un
mostra la sua affannosa esecuzione della piccola comportamento scorretto nei confronti
e semplice marcia di Salieri. dell'arcivescovo e dell'imperatore.
Al contrario, Giuseppe II era un esperto VERO
musicale e un esecutore di un certo livello. 6. Il reddito di Mozart era insolitamente
In Amadeus la prima rappresentazione delle alto per un musicista, e non ebbe mai
Nozze di Figaro non ha successo a causa degli bisogno di chiedere prestiti.
FALSO: a volte chiese dei prestiti.
sbadigli dell’Imperatore, annoiato dall’eccessiva 7. Mozart non era così ubriacone come
lunghezza dell’opera. In realtà l'imperatore fu risulta in Amadeus.
costretto a impedire che venisse chiesto il bis, VERO
altrimenti l'esecuzione di un'opera già di per sé 8. Non è Salieri a commissionare il
lunga sarebbe continuata all'infinito. Requiem a Mozart, soltanto l’aiutò a
Nel film Mozart ha un comportamento scorretto scriverlo.
nei confronti dell'arcivescovo e persino FALSO: non l’aiutò neanche a scriverlo.
dell'imperatore, il che è una cosa impensabile.
Nel film vediamo Mozart chiedere dei prestiti. Il
reddito di Mozart era insolitamente alto per un Musica e cinema
musicista, e lo collocava, almeno in alcuni anni,
tra gli abitanti più ricchi di Vienna. Tuttavia la 1. Le origini del cinema. Il cinema nasce nel
mancanza di senso pratico dei Mozart li riduceva 1895, anno in cui i fratelli Lumière proiettarono
a volte in ristrettezze economiche. a Parigi l'arrivo di un treno in precedenza
Nel film Mozart appare spesso ubriaco. In verità filmato. Gli spettatori erano spaventati perché
sembra che molto raramente egli bevesse credevano che il treno uscisse davvero dallo
all'eccesso. schermo per investirli.
Nel film il misterioso personaggio che I dialoghi erano scritti su cartelli, un pianista o
commissiona a Mozart il Requiem è Salieri, il una piccola orchestra eseguivano la musica dal
che non è vero. vivo e a volte erano anche presenti rumoristi,
che creavano effetti di suoni e rumori.
I primi esempi di cinema sonoro risalgono al
1927.

8-S