Sei sulla pagina 1di 1

Attività video 3

Attività video U3

1 Guardate il video una prima volta e mettete in ordine le seguenti parti del testo sottostante.
1
1 La Costituzione è la legge fondamentale della Repubblica Italiana.
L’Assemblea Costituente si mette al lavoro e il 27 dicembre il Capo dello Stato, Enrico De Nicola, firma la Co-

stituzione che entrerà in vigore il 1° gennaio 1948.
L’articolo 3 afferma che tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza di-

stinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.
Il 2 giugno 1946 gli italiani sono chiamati a votare per decidere la forma dello Stato. Il 54% delle persone si

esprime a favore della Repubblica.
Il primo articolo afferma che l’Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro. La sovranità appartie-

ne al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.
La Costituzione riguarda i principi fondamentali, i valori e l’organizzazione dello Stato Italiano.

Questi due articoli in pratica sono la filosofia di base su cui è fondata la Repubblica Italiana.

È suddivisa in 139 articoli e 18 disposizioni finali. Gli articoli a loro volta sono suddivisi in tre parti che ri-

guardano i principi fondamentali dello Stato, i diritti e i doveri dei cittadini e l’ordinamento della Repubblica.

2
2 Guardate il video più volte e leggendo il testo provate a fare voi lo speaker.

La Costituzione italiana
La Costituzione è la legge fondamentale dello Stato.
La Repubblica Italiana nacque con il referendum del 2 giugno 1946. In quella data si svolsero contemporaneamen-
te il referendum istituzionale per la scelta della forma di governo e l’elezione dell’Assemblea Costituente. Il 54% dei
voti (più di 12 milioni) si espresse a favore dello Stato repubblicano, superando di 2 milioni i voti dei monarchici.
La Costituzione fu approvata dall’Assemblea Costituente il 22 dicembre 1947 e promulgata dal capo provvisorio
dello Stato Enrico De Nicola il 27 dicembre 1947. Entrò in vigore il 1º gennaio 1948.
Nella Costituzione sono indicati i principi fondamentali che tutte le altre leggi devono rispettare e i valori su cui è
fondato lo Stato italiano e in base al quale è stabilita la sua organizzazione.
La Costituzione è formata da 139 articoli e 18 disposizioni finali. Gli articoli possono essere raggruppati in tre parti,
ovvero i primi 12 dedicati ai principi fondamentali dello Stato, quelli che vanno dal 13 al 54 riguardanti i diritti e i
doveri e quelli che vanno dal 55 al 139 relativi all’ordinamento della Repubblica.
I più noti sono:
Articolo 1
“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle
forme e nei limiti della Costituzione.”
Articolo 3
“Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di
lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.”

3
3 Facendo scorrere il video presentate la Costituzione Italiana.