Sei sulla pagina 1di 1

AREA DI UN TRIANGOLO NOTE LE COORDINATE DEI SUOI VERTICI

Dati tre punti di cui sono note le coordinate: A ( x A ; y A ) , B ( xB ; yB ) e C ( xC ; yC ) , per determinare l’area del triangolo,
possiamo considerare AB come base, calcolare la distanza di C dalla base, ricavando così l’altezza CH e poi calcolare il
semiprodotto di base per altezza secondo la ben nota formula dell’area del triangolo:
1
AABC = AB ⋅ CH
2
Esempio:
Siano A ( 2; 3 ) , B ( 4;1 ) e C ( − 5; − 2 ) i vertici del triangolo ABC.
Calcolo innanzi tutto la lunghezza della base AB : AB = ( 4 − 2 ) 2 + (1 − 3 )2 = 2 2
Determino l’equazione della retta passante per i punti A e B, per poterne calcolare la distanza da C:
x − xA y − yA x−2 y−3 x−2 y−3
AB : = ⇒ = ⇒ = ⇒ x+ y−5=0
xB − x A yB − y A 4 − 2 1−3 2 −2
Calcolo la distanza di C dalla retta passante per i punti A e B, ottenendo l’altezza CH:

−5 − 2 − 5 12
CH = = =6 2
1 +1
2 2
2

1 1
A questo punto posso calcolare l’area del triangolo: AABC = AB ⋅ CH = ⋅ 2 2⋅6 2 = 12
2 2
Esiste un modo più semplice per calcolare l’area del triangolo, utilizzando il determinante di una matrice 2 x 2 così costruita:

1 xC − x A yC − y A
AABC = ⋅
2 xB − x A yB − y A
Dove il tutto è indicato in valore assoluto, in quanto l’area deve essere per forza positiva.
Per calcolare il determinante di una matrice 2 x 2 bisogna calcolare il prodotto dei termini della diagonale principale e sottrarre da
questa il prodotto dei termini della diagonale secondaria:
xC − x A yC − y A
= ( xC − x A ) ( yB − y A ) − ( yC − y A ) ( xB − x A )
xB − x A yB − y A
E ora possiamo rifare (più velocemente) l’esempio svolto prima:

1 −5 − 2 − 2 − 3 1 −7 −5 1
AABC = ⋅ = ⋅ = ⋅ ( 14 + 10 ) = 12
2 4−2 1−3 2 2 −2 2
Questo ci fornisce anche la condizione di allineamento di tre punti: l’area del triangolo è nulla se e solo se i tre vertici sono allineati.
In tal caso avremmo:
xC − xA yC − y A
=0 ⇒ ( xC − x A ) ( yB − y A ) − ( yC − y A ) ( xB − x A ) = 0
xB − x A yB − y A
xC − xA y − yA
⇒ ( xC − x A ) ( yB − y A ) = ( yC − y A ) ( xB − x A ) ⇒ = C
xB − x A yB − y A
xC − x A y − yA
Tre punti sono allineati se si verifica la seguente uguaglianza: = C
xB − x A yB − y A

BIBLIOGRAFIA:
G. Zwirner, L. Scaglianti – L’essenza della matematica – Cedam vol. 1 ISBN 9788813208271