Sei sulla pagina 1di 12

LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

L. Milani

ORIGINALIA

FRONTLINE LOW DOSE THERAPY


IN GASTROENTEROLOGIA:
NUX VOMICA-HEEL®
E
NUX VOMICA-HOMACCORD®
– UNA OVERVIEW COMPARATA E RAGIONATA

L e gastropatie e le duodenopatie disfunzionali /strutturali


sono di grande attualità per il medico pratico, sia per l’e-
levata incidenza nella popolazione generale sia per la pos-
ta “fase cefalica”), grazie alla stimolazione vagale parasim-
patica, si produce secrezione di pepsina e di HCl; in succes-
sione interviene, grazie alle fibre postgangliari dal ganglio ce-
sibilità di controllo efficace della sintomatologia. liaco la “fase gastrica” ortosimpatica = inibizione delle ghian-
La somministrazione degli inibitori della secrezione gastrica dole del corpo e del fondo gastrico e stimolazione delle ghian-
(ranitidina, omeprazolo, rabeprazolo) può ingenerare – tut- dole cardiali e piloriche (produzione di muco) (TAB. 1).
tavia – l’ingannevole sicurezza terapeutica e l’abdicazione La secrezione gastrica è attivata dalla gastrina ed inibita dal-
al ragionamento clinico ad ampio raggio: la “facile” sop- la secretina duodenale. Stimoli meccanici (replezione) e
pressione dei sintomi, pur utile nelle primissime battute del- chimici (es. aminoacidi, peptoni) promuovono la secrezio-
la malattia, deve consapevolizzare e responsabilizzare il me- ne di altre sostanze gastro- ed enteroattive.
dico circa il blocco (con la can-
cellazione intempestiva dei sin- Le gastropatie da FANS (Ga-
tomi) della fase di recupero- FANS) sono state definite “la se-
guarigione (Fase B della Com- conda malattia reumatica a più
mutazione Vegetativa sec. Hoff; alta incidenza di mortalità”
Fase di contro-shock sec. Selye). (Fries, 1991) e “la patologia ja-
trogena più grave” (Fries et Al.,
– In assenza di questa, ogni vera 1989) (FIG. 1). Ordine decrescen-
guarigione è impossibile (o mol- te di gastrolesività: ASA, indo-
to poco probabile), poiché nes- metacina, aminofenazone, fenil-
suna terapia medica può sosti- butazone, naproxene, sulindac.
tuirsi – di fatto – alla fisiologica – I dati, fin da 20 anni fa, era-
e riparatoria bio-regolazione ed no molto allarmanti: solo negli
autoregolazione organica. USA si registravano ogni anno
70.000 ospedalizzazioni e più
– Soprattutto durante la prima di 7.000 decessi per gravi pato-
fase della digestione (cosiddet- logie gastroenteriche jatrogene

5
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

Anche la compresenza di infezione da Helicobacter pylori


ed uso di anticoagulanti, è causa di insorgenza o aggrava-
MIDOLLO
mento delle Ga-FANS (Peura, 2008).
ALLUNGATO
MUCOSA – Non tutti i FANS sono ugualmente gastrolesivi: diversa-
GASTRICA
mente dagli inibitori della COX-1 (diminuzione della muci-
na, dei fosfolipidi attivi di superficie, di HCO3-, della rige-
Fibra vagale nerazione mucosa), gli inibitori della COX-2 (coxib) riduco-
PLESSO no il rischio di lesioni gastro-intestinali di ≈ il 50% (Harper
SOTTOMUCOSO et Al., 2000).
– Recentemente, soprattutto nel dolore post-operatorio, è sta-
to “riabilitato” il vecchio (1949) paracetamolo (acetamino-
fene = N-acetil-para-aminofenolo) ad effetto anti-pain mi-
Ganglio nore rispetto ai FANS, ma che non presenta gastro- e nefro-
celiaco MIDOLLO tossicità.
TORACICO
Una review allargata sul rischio di complicanze gastrointe-
Fibra ortosimpatica stinali superiori e steroidi è stata effettuata da Hernández-
dei nervi gastrici
Díaz and Rodriguez (2000).
L. Milani, 2012
– ASA e FANS vengono prescritti soprattutto per la terapia di
TAB. 1 malattie artro-reumatiche croniche; queste ultime sono ca-
Rappresentazione semplificata dell’innervazione orto-parasimpatica ratteristicamente età-correlate; unitamente ad alterazioni re-
dello stomaco. nali, uso di anticoagulanti ed alcolismo (anch’essi età-cor-
– Lo stomaco è l’organo più innervato dell’Apparato digerente. relati) aggravano concretamente il rischio di Ga-FANS.

왘 La terapia low dose delle gastropatie acute e croniche e


[per i FANS: dosaggi troppo elevati, effetti collaterali a dosag- dei disordini funzionali dei visceri/parenchimi del Tratto ga-
gi indicati dai Produttori, concomitante uso di prednisone, età stro-enterico è caratteristicamente (e storicamente) basata sul-
e gravità di malattia artro-reumatica (es. artrite reumatoide)]. l’uso (spesso associato) di due medicinali:
Nux vomica-Heel® cps e Nux vomica-Homaccord® gtt., fiale.
La correlazione Ga-FANS e 1) alcolismo e 2) età del pazien- – Questi due medicinali complessi low diluted sono stati og-
te è stata chiaramente rilevata in alcuni studi epidemiologi- getto di studi clinici dedicati (Noeske, 1986; Hilsenitz, 1987;
ci allargati (Magnolfi et Al., 1986; Zeider, 1991). Smrz, 1990; Werthmann, 1991; Küstermann, 1993; Weiser

FIG. 1

Gravi lesioni della parete


gastrica prodotte dai FANS:
per tutte, erosioni profonde
della mucosa e sanguina-
mento.

6
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

TAB. 2

UNITARI COMPONENTI NUX VOMICA-HEEL®

ana
GRUPPO CHIMICO

Argentum nitricum D6 30 mg
INORGANICO-
ORGANICO

Arsenicum album D6 30 mg
Antimonium crudum D6 60 mg
Carbo vegetabilis D6 60 mg

ana
VEGETALE
GRUPPO

Nux vomica D4 60 mg
Pulsatilla D4 60 mg

L. Milani, 2012

and Zenner, 1994; Ricken, 1997; Lanninger Bolling, 1999; stati dimostrati:
Stukalova, 2000; Susi, 2003) in prescrizione singola, asso- 1) aumento statisticamente significativo vs i controlli del-
ciati tra loro o ad altri medicinali low diluted. l’ampiezza delle contrazioni (massimo = +49% per Nux vo-
mica-Homaccord®; minimo = +5% per Nux vomica D4);
Tutti questi studi hanno dimostrato 1) efficacia terapeutica; 2) diminuzione statisticamente significativa vs i controlli del
2) buona compliance; 3) assenza di effetti collaterali; hanno numero delle contrazioni (massima = -9% per Nux vomica
– inoltre – definito alcune associazioni interessanti (es. in Lan- D4; minima = +1% per Nux vomica-Homaccord®);
ninger Bolling – ulcera gastrica: Nux vomica-Heel® + Ipeca- 3) Atropinum compositum: diminuzione del -38% dell’am-
Heel® + Erigotheel® + Mucosa compositum + Cuprum-Heel®). piezza e del -10% del numero delle contrazioni.

– Lo studio multicentrico coordinato da Ricken (1997) su do- – Poiché in Nux vomica-Heel®, Nux vomica è presente in D4,
lori epigastrici, inappetenza, sensazione di sazietà precoce il suo effetto sulla diminuzione del numero delle contrazioni è
ed aerofagia (dispepsia funzionale) in 50 pz ha dato risulta- molto significativo (lievemente inferiore a quello di Atropinum
to positivo nell’84% dei casi trattati (Nux vomica-Heel®, 1 comp.), mentre risulta ininfluente sull’ampiezza delle stesse.
cps x 3/die + Nux vomica-Homaccord®, 10 gtt. x 3/die + 왘 I due grandi spasmolitici low diluted sono Cuprum-Heel®
Lymphomyosot®, 15 gtt x 3/die). ed Atropinum comp.
L’Autore riferisce, nello stesso studio, dell’eradicazione di – Questi due medicinali completano la terapia delle disfun-
Helicobacter pylori (HP) in 5 pazienti trattati x 5 settimane zioni/patologie organiche per cui Nux vomica-Heel® e Nux
consecutive con lo stesso protocollo. vomica-Homaccord® sono indicati.
– Il dato non è stato confermato da Susi (2003) che ha trat-
tato 30 pz HP+ x 1 mese con il medesimo protocollo e la
stessa posologia indicati da Ricken (più aggiunta di Co-
enzyme comp., 1 fiala/settimana + Ubichinon comp., 1 fia- NUX VOMICA-HEEL®
la/settimana) senza ottenere l’eradicazione di HP in alcun – FRONTLINE LOW DOSE THERAPY DELLE PATOLOGIE
caso, pur rilevando la netta riduzione dei sintomi dispeptici GASTRICHE
nella maggior parte dei pz inclusi.
Il medicinale omotossicologico Nux vomica-Heel® cps è co-
Frase and von Blumenthal (1986), in uno studio bicentrico stituito da 6 unitari dell’Omeopatia classica in diluizioni D
controllato vs metoclopramide (Plasil®) e vs placebo, tratta- basse (sensu Milani, 2005): D4 (Nux vomica, Pulsatilla – tra
no pazienti sofferenti di gastrite spastica acuta con Nux vo- milli e micromoli) e D6 (Arg. nitric., Arsenicum a., Antim.
mica-Heel® cps + Cuprum-Heel® cps x 21 gg consecutivi. crud., Carbo veget. – micromoli).
– Gli A.A. concludono che “sia i pazienti del Gruppo meto- – La quantità di ciascun unitario (dose), indicata in ana in
clopramide sia i pazienti del Gruppo Nux vomica-Heel® + Ordinatio Antihomotoxica et Materia Medica -Heel, è di 30
Cuprum-Heel®, dopo 14 gg non accusano più alcun sinto- o 60 mg.
mo (effetto sovrapponibile) e che entrambi i protocolli tera-
peutici sono superiori al placebo”. – I componenti di Nux vomica-Heel® sono qui accorpati
secondo personale criterio analitico strutturale, come già
왘 In ricerca di base in vitro, Kanui and Enbergs (1996) se- in precedente pubblicazione (Milani, 2011), in 2 Gruppi
gnalano che nell’intestino tenue isolato di coniglio sono distinti (TAB. 2):

7
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

1) Gruppo chimico inorganico-organico (4 unitari) – Tali proprietà sono riconducibili alla proprietà degli ioni Ag
2) Gruppo vegetale (2 unitari). di denaturare e precipitare le proteine.
Secondo la concentrazione, ha attività: antibatterica, astrin-
Dei 6 unitari componenti Nux vomica-Heel®, Antimonium gente, irritante, corrosiva. In una forma nota come “pietra
crudum è l’unico a non essere incluso in alcun altro medi- infernale” veniva usato in medicina umana e veterinaria per
cinale formulato da Reckeweg e Coll. (ed. italiana, 1990). curare le ferite infette e cauterizzarle.
È raramente presente anche nelle M.M.O. accreditate. Attualmente esistono evidenze scientifiche che riportano co-
Per gli altri 5 unitari è agevole l’analisi comparativa delle lo- me l’Argento katadinico micronizzato promuova un’azione
ro patogenesi per l’estrapolazione delle Golden Key Notes rilevante nella riduzione della carica batterica (AISLeC,
(Milani, 2009). 2001), come nel piede diabetico, nelle ulcere perimalleola-
– Solo queste – infatti – al di là delle varie citazioni anedot- ri da stasi venosa e nelle piaghe da decubito complicate.
tiche, suggestive e soggettive, consentono la buona defini- 왘 Indicazioni farmacologiche in Omeopatia:
zione e corretto posizionamento di ogni medicinale unita- Aerofagia, gastralgia, ulcera gastrica, mucositi gastriche, me-
rio low diluted all’interno una formulazione complessa, il teorismo epigastrico, sindrome gastro-cardiale, crisi gastri-
che permette di: 1) cogliere ogni dettaglio, ogni sfumatura che, gastriti settiche, stipsi, migliore assimilazione degli ali-
che la sola considerazione di “unità terapeutica”, peraltro menti.
utilissima nella prassi, fa necessariamente perdere di vista; • Azione del medicinale omeopatico OPPOSTA a quella del
2) meglio definire le indicazioni del Produttore, necessaria- corrispondente toxicon ponderale (gastralgia, ulcera gastri-
mente sintetiche; 3) stilare una prescrizione consapevole e ca) e SIMILE (gastrite settica).
razionale.
ARSENICUM ALBUM D6
• Triossido d’Arsenico (AS2O3)
NUX VOMICA-HEEL® – ANALISI DEI COMPONENTI 왘 Indicazioni farmacologiche in Medicina convenzionale:
Il Triossido d’Arsenico (Trisenox®) è utilizzato per curare pa-
– INDICAZIONI FARMACOLOGICHE IN MEDICINA zienti adulti affetti da leucemia promielocitica acuta.
CONVENZIONALE/FITOTERAPIA E OMEOPATIA – Gli effetti collaterali più comuni (e quindi il parziale qua-
dro tossicologico) sono: neutropenia, trombocitopenia, iper-
1) Le indicazioni omeopatiche dei componenti di Nux vomi- glicemia, ipokalie-
ca-Heel® sono tutte Golden Key Notes (per definizione, vedi mia, parestesie, do-
Milani - La Med. Biol., 2011/2; p. 32, II colonna), ad esclu- lori pleurici, disp-
sione di quelle concernenti Antimonium crudum presente so- nea, artralgie, alte-
lo in 4 delle 12 M.M.O. accreditate selezionate e consultate. razioni delle trans-
aminasi, alterazioni
2) Le indicazioni farmacologiche dei 6 unitari componenti del ritmo cardiaco.
sono qui ristrette unicamente all’Apparato digerente – Tratto Il quadro tossicolo-
gastro-enterico. Le altre sono state volutamente omesse, poi- gico contempla an-
chè ridondanti ed ininfluenti ai fini dell’analisi. che disturbi gastro-
intestinali (grave
– In Nux vomica-Heel®: gastro-enterite con
vomito continuo e Triossido d’Arsenico
왘 GRUPPO CHIMICO INORGANICO-ORGANICO diarrea), irritazione
a tendenza ulcero necrotica delle mucose e difficoltà nel tra-
ARGENTUM NITRI- sporto del segnale nervino.
CUM D6 왘 Indicazioni farmacologiche in Omeopatia:
• Nitrato d’Argento Gastro-enteriti acute coleriformi, intossicazione alimentare
(Ag NO3) per carni o conserve avariate.
왘 Indicazioni farma- – Circa la ricerca di base su Arsenicum album, si segnala l’ef-
cologiche in Medici- fetto sulla parassitemia in topi infettati con Plasmodium ber-
na convenzionale: ghei (Lira-Salazar et Al., 2006) e la riduzione degli effetti ci-
Il Nitrato d’Argento totossici indotti da Triossido d’Arsenico (Kundu, 2000).
in soluzione diluita Nell’uomo si rilevano importanti effetti preventivi e terapeu-
(1%) ha trovato e tro- tici di Arsenicum album nella arseniosi cronica (Khuda
va impiego come an- Bukhsh et Al., 2005, 2007; Belon et Al., 2007).
tisettico, germicida • Azione del medicinale omeopatico OPPOSTA a quella del
ed astringente. Nitrato d’Argento corrispondente toxicon ponderale.

8
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

ANTIMONIUM CRUDUM D6 postsinaptico. Im-


• Minerale contenente soprattutto Trisolfuro d’Antimonio portante azione sto-
(Sb2S3) macica e stimolante
왘 Indicazioni farmacologiche in Medicina convenzionale: la motilità gastrica.
Attualmente nessuna. 왘 Indicazioni farma-
Clinicamente, l’avvelena- cologiche in Medici-
mento da Antimonio è na convenzionale:
molto simile a quello da Nessuna accertata
Arsenico. Ad alte dosi (Esplin and Esplin,
provoca attacchi violenti 1970), se non nell’u-
di vomito, confusione so medico storico (in
mentale, depressione e Milani, 2009).
morte nell’arco di pochi 왘 Indicazioni far-
giorni (Stibismo). Nux vomica (Strychnos nux vomica L.) - Semi macologiche in
왘 Indicazioni farmacolo- Omeopatia:
giche in Omeopatia: Gastrite (sensazione di pressione e pesantezza, anche dopo
Vomito acetonemico, ga- ingestione di modica quantità di cibo), digestione lunga e
Trisolfuro d’Antimonio stralgie, gastrite, enterite, laboriosa con eruttazione acida/amara, nausea e disgusto per
dispepsia. il cibo, vomito.
• Azione del medicinale omeopatico OPPOSTA a quella del • Azione del medicinale omeopatico OPPOSTA a quella del
corrispondente toxicon ponderale. corrispondente toxicon ponderale.

CARBO VEGETABILIS D6 PULSATILLA D4


• Carbone di betulla bianca (Betula pendula ROTH) o di fag- • da TM ottenuta dalla pianta intera fresca fiorita di Pulsatil-
gio selvatico (Fagus sylvatica L.) la pratensis MILLER
왘 Indicazioni farmacologiche in Medicina convenzionale: Principali principi attivi: anemonina, protoanemonina, ra-
Attività adsorbente (neutralizzazione di alcaloidi e di tosso- nuncolina.
albumine). Coadiuvante nei trattamenti di: gastriti, fermen- 왘 Indicazioni farmacologiche in Fitoterapia:
tazioni intestinali, Spasmolitico uterino, dolori e spasmi di varia natura, in-
coliti, aerofagia. fiammazioni genito-urinarie. I preparati fitoterapici conte-
Il carbone vegetale nenti Pulsatilla, somministrati incautamente, possono inge-
ha notevole proprie- nerare gastroenteriti con vomito e diarrea, accompagnate da
tà di adsorbire il gas albuminuria ed ematuria, anche gravi.
prodotto nel Tratto 왘 Indicazioni farmacologiche in Omeopatia:
gastro-enterico, co- Pirosi gastri-
me anche l’eccesso ca, dispepsia,
di acidità gastrica. flatulenza.
왘 Indicazioni farma- • Azione del
cologiche in Omeo- medicinale
patia: Carbo vegetabilis omeopatico
Atonie digestive, ae- OPPOSTA a
rogastria, flatulenza. quella del cor-
• Azione del medicinale omeopatico SIMILE a quella del rispondente
corrispondente toxicon ponderale. toxicon pon-
derale. Pulsatilla (Pulsatilla pratensis MILL.)
왘 GRUPPO VEGETALE

NUX VOMICA D4
• da TM ottenuta dai semi polverizzati del frutto di Strychnos NUX VOMICA-HEEL® – CONSIDERAZIONI
nux vomica L.
Principali principi attivi: alcaloidi indolici [stricnina (nella Dall’analisi dei 6 unitari componenti Nux vomica-Heel® si
parte esterna del seme – 0,6-0,8%), brucina (dimetossistric- evince chiaramente che:
nina, nella parte interna del seme – 1,1-2,5%)], α e β colu- 1) Sono tutti presenti in diluizione bassa (due in D4 = deci-
brina, vomicina, loganina, ac. caffeinico. La stricnina anta- millesimo di mole; quattro in D6 = milionesimo di mole =
gonizza l’azione della glicina con meccanismo d’azione micromole) ed in quantità 30 mg o 60 mg.

9
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

(Antimonium crudum, Pulsatilla),


TAB. 3
nausea e disgusto per il cibo (Nux
NUX VOMICA-HEEL® vomica), sia per franche patologie
come vomito (Nux vomica, Ar-
Nux vomica gentum nitricum), vomito aceto-
Arg. nitricum nemico (Antimonium crudum), ga-
Antim. crudum strite acuta semplice (Antimonium
Pulsatilla crudum, Nux vomica), batterica
(Argentum nitricum), tossica (Ar-
senicum album) (TAB. 3).
SINTOMI

Dispepsia Carbo
Carb
bo vegetabilis
v
Nux vomicaa Vomito Arg.
Arrg. nitricum 4) Sapere chi fa cosa permette di
Timpanismo ottimizzare l’azione del medicina-
Nausea epigastrico le low diluted complesso, poten-
Aerofagia ziandone alcuni aspetti terapeutici.
– Esempi:
Gastrite a) in caso di gastrite alimentare:
Gastrite
SINDROMI

batterica, Nux vomica-Heel® cps + Arseni-


tossica virale
Gastrite cum album-Injeel® S (1 fiala per
Gastralgia os);
Ars. album Pirosi gastrica Arg. nitricum
b) in caso di gastrite con impor-
tante componente spastica:
Nux vomica-Heel® cps + Nux vo-
Nux vomica mica-Injeel® S (1 fiala per os) + Cu-
Pulsatilla
prum-Heel® cps o supposte;
Antim. crudum
Arg. nitricum c) in caso di gastrite con impor-
tante timpanismo epigastrico:
L. Milani, 2012
Nux vomica-Heel® cps + Carbo
vegetabilis-Injeel® (2 fiale per os).
– Vengono indicate alcune asso-
2) Cinque su 6 unitari componenti promuovono azione OP- ciazioni omotossicologiche pronte ed efficaci nella prassi
POSTA a quella dei rispettivi toxicon ponderali, il che con- quotidiana secondo esperienza personale (TAB. 4).
ferma, come già sostenuto in una precedente pubblicazione
(Milani, 2011), che le diluizioni basse non necessariamente 5) Cinque su 6 componenti (ad esclusione di Antimonium cru-
sviluppano effetto “simile attenuato”. Tutto dipende da una dum) sono anche Punti (PW) o Zonidi di Weihe (ZW) (TAB. 5):
“legge” di Natura (ormesi), non da un “dogma” umano.
– PW Nux vomica = Linea laterale Dx, sull’estremità libera
3) Tutti inducono specifico effetto sulla funzionalità gastri- della XI costa.
ca, sia per disturbi minori come aerofagia-meteorismo epi- • Il PW Nux vomica, giacente sul dermat. T9, coincide con
gastrico (Argentum nitricum, Carbo vegetabilis), dispepsia l’agopunto LR13. Le indicazioni omeosiniatriche di Nux vo-

TAB. 4

NUX VOMICA-HEEL®

Sindrome Ulcera Crampi Iperacidità Nausea Psicosomatosi


Gastroenterite
epigastrica gastrica gastrici gastrica Vomito gastrica

• Leptandra comp. • Veratrum • Erigotheel® • Cuprum-Heel® • Ipeca-Heel® • Apomorfin-Heel® • Acidum


• Ceanothus -Homaccord® • Erigotheel® phosphoricum
®
-Homaccord -Homaccord®
L. Milani, 2012

10
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

mica corrispondono a quelle di LR13.


PW
ARSENIC. ALB.
– ZW Carbo vegetabilis = Sull’orizzontale passante per il
punto limite tra i 3/8 superiori ed i 5/8 inferiori della Linea
xifo-ombelicale, 6 cm da questa, 1 cm medialmente all’ar- PW ZW
NUX V. CARBO V.
co costale, Sn.
• Lo ZW Carbo vegetabilis, giacente sul dermat. T8, non co-
incide con alcun agopunto.

– PW Arsenicum album = Linea paramediana esterna Sn, pas-


sante a 3 cm dalla Linea xifo-ombelicale; punto limite tra i
3/8 superiori ed i 5/8 inferiori.
PW
• Il PW Arsenicum album, giacente sul dermat. T8, coinci- PULSATILLA
de con l’agopunto KI20.
Le indicazioni omeosiniatriche di Arsenicum album relative
L. Milani, 2012
all’Apparato digerente corrispondono a quelle di KI20.
TAB. 5
– PW Pulsatilla = Linea paramediana interna Sn, passante a Nux vomica-Heel® “disegnata” sull’addome.
2 cm dalla Linea ombelico-pubica; punto limite tra i 3/5 su-
periori ed i 2/5 inferiori.
• Il PW Pulsatilla, giacente sul dermat. T11, coincide con l’a- 6) Sono confermate le indicazioni del Produttore.
gopunto KI13. Le indicazioni omeosiniatriche di Pulsatilla re- Cito: “Gastrite acuta e cronica, pirosi gastrica, timpanismo
lative all’Apparato digerente corrispondono a quelle di KI13. gastrico”.
L’azione è sui sintomi e sulla correzione delle cause.
In TAB. 5, per le ovvie ragioni che seguono, non è indicato il – L’aggiunta al piano terapeutico di Mucosa comp. (1 fiala
PW Argentum nitricum. per os/die) [contenente, tra gli altri: Ventriculus suis D8, Mu-
– PW Argentum nitricum = Linea mediana posteriore. cosa pylori suis D8, Mucosa duodeni suis D8 a spiccato ef-
Distretto Lombare, sotto l’apofisi spinosa di L1. fetto trofico sulle rispettive parti anatomiche, ma anche Arg.
• Il PW Arg. nitricum, giacente sul dermat. T10, coincide nitricum D6 (come in Nux vomica-Heel®), Nux vomica D13
con l’agopunto GV5. Le indicazioni omeosiniatriche di Arg. e Pulsatilla D6] ottimizza la terapia delle mucositi gastro-
nitricum corrispondono parzialmente a quelle di GV5. duodenali e delle gastriti atrofiche.

NOTA: I dermatomeri su cui giacciono i 5 PW/ZW su


descritti sono T8, T9, T10, T11.
– Le Dermalgie Riflesse di Jarricot “Plesso solare” e “Sto- NUX VOMICA-HOMACCORD®
maco”, entrambe localizzate sulla Linea xifo-ombelicale, FRONTLINE LOW DOSE THERAPY DELLE PATOLOGIE
sono detettabili rispettivamente sui dermat. T7 e T9. ENTERO-EPATICHE
– L’innervazione ortosimpatica al viscere gastrico coin-
volge i neuromeri T7 – T8 – T9 – T10 – T11. Il medicinale omotossicologico Nux vomica-Homaccord®
(gocce, fiale) è costituito da 4 unitari vegetali (tutti policre-
왘 Coincidenza perfetta tra: Neuroanatomia del Vegeta- sti) dell’Omeopatia classica in accordo di potenza [very low
tivo, Omeopatia, Agopuntura e Semeiotica fisica. (D2, D3), low (D6, D10), high dilution (D15); no dose/dilu-
tion (D30, D200, D1000)] (TAB. 6).
La positività algica alla digitopressione media di questi PW/ZW
fornisce preziose indicazioni alla prescrizione consapevole.

I Punti, Zonidi di Weihe ed i Nuovi Punti Herford (Milani, NUX VOMICA-HOMACCORD®


2004) hanno caratteristica innervazione metamerica che li – ANALISI DEI COMPONENTI
configura come loci diagnostici e terapeutici particolari e
privilegiati, in quanto siti recettoriali localizzati su punti di – INDICAZIONI FARMACOLOGICHE IN MEDICINA
sfioccamento o dicotomia nervina in cui iniettare il medici- CONVENZIONALE/FITOTERAPIA E OMEOPATIA
nale low diluted -Injeel® o -Injeel® forte quando positivi e
siano compresenti i sintomi caratteristici ed evocatori del 1) Le indicazioni omeopatiche dei componenti di Nux vo-
quadro sindromico curabile con il medicinale omeopatico mica-Homaccord® sono tutte Golden Key Notes (presenti in
considerato (low diluted trigger). almeno 7 delle 12 M.M.O. accreditate consultate).

11
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

TAB. 6
NUX VOMICA-HOMACCORD®
UNITARI
COMPONENTI Gocce Fiale (1,1 ml)
ana ana
Nux vomica D2, D10, D15, D30, 0,2 g D4, D10, D15, D30, 2,2 ml
D200, D1000 D200, D1000
Bryonia D2, D6, D10, D15, 0,2 g D4, D6, D10, D15, 2,2 ml
D30, D200, D1000 D30, D200, D1000
Lycopodium D3, D10, D30, 0,3 g D5, D10, D30, 3,3 ml
D200, D1000 D200, D1000
Colocynthis D3, D10, D30, 0,3 g D5, D10, D30, 3,3 ml
D200 D200
L. Milani, 2012

2) Le indicazioni farmacologiche dei 4 unitari componenti Principali principi atti-


sono qui ristrette al solo Apparato digerente – Tratto enteri- vi: briogenina, briono-
co e Fegato. Le altre non concernono questa trattazione. lo, briomaride, briodul-
coside.
3) Hanno effetto sulla funzionalità gastro-intestinale (Nux vo- 왘 Indicazioni farmaco-
mica, Lycopodium, Colocynthis) ed epatica (Lycopodium, logiche in Fitoterapia:
Bryonia) (TAB. 7). Drastica azione pur-
gante e congestizia de-
– Sono indicate alcune associazioni farmacologiche omo- gli organi addominali
tossicologiche utili nella prassi (TAB. 8). (aumento delle micro-
contrazioni viscerali,
– In Nux vomica-Homaccord®: vomito, diarrea) e del
piccolo bacino. Dosi
NUX VOMICA tossiche per via siste-
– D2, D10, D15, D30, D200, D1000 (Nux vomica-Homac- mica; azione emetica Bryonia (Bryonia cretica s.sp. dioica JACQ.)
cord® gocce); ed abortiva. Localmen-
– D4, D10, D15, D30, D200, D1000 (Nux vomica-Homac- te azione antireumati-
cord® fiale). ca, antiecchimotica, stimolante il circolo linfatico di dre-
Per indicazio- naggio. Attualmente, in Europa, gli estratti della radice fre-
ni farmacolo- sca prima della fioritura non sono più utilizzati in Medicina
giche in Me- Tradizionale o in Fitoterapia.
dicina Con- 왘 Indicazioni farmacologiche in Omeopatia:
venzionale e Disturbi addominali (soprattutto epigastrici), steatosi epatica.
in Omeopa- • Per Apparato digerente: azione del medicinale omeopatico
tia, vedi p. 9. OPPOSTA a quella del corrispondente toxicon ponderale.

LYCOPODIUM
• da TM dai pol-
Nux vomica (Strychnos nux vomica L.) - Frutto
lini essicati di
Lycopodium cla-
vatum L.
– D3, D10, D30,
BRYONIA D200, D1000
• da TM ottenuta dalla radice fresca di Bryonia cretica L. s.sp. (Nux vomica-Ho-
dioica (JACQ) maccord® gocce);
– D2, D6, D10, D15, D30, D200, D1000 (Nux vomica-Ho- – D5, D10, D30,
maccord® gocce); D200, D1000
– D4, D6, D10, D15, D30, D200, D1000 (Nux vomica-Ho- (Nux vomica-Ho-
maccord® fiale). maccord® fiale). Lycopodium (Lycopodium clavatum L.)

12
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

Principali principi attivi: licopodi-


TAB. 7
na, clavatoxina.
Questi alcaloidi hanno dimostrato NUX VOMICA-HOMACCORD®
nell’animale attività parasimpati-
cotonica (in Bianchi, 2010), lico-
clavina, coniina, nicotina. Nux vomica
Lycopodium
왘 Indicazioni farmacologiche in
Fitoterapia:
Attualmente, la polvere di Licopo-

SINTOMI
dio è scarsamente utilizzata. Lycopodium
m Dispepsia Nux vomica
Nux
Talora, viene usata per cospargere Colocynthiss Discinesia Br
Bryonia
la cute dei bambini affetti da in- biliare
tertrigine. Lycopodium clavatum Discinesia Epigastralg
Epigastralgia
intestinale
era usato come epatoprotettore Diarrea
lassativo, diuretico, carminativo.
왘 Indicazioni farmacologiche in Colonpatie
Colonpat
attiee
Diarrea
SINDROMI

Omeopatia: disfunzionalalli
ali
disfunzionali
Lycopodium è, erroneamente, ri- Epatopatie
tossiche
tenuto solo epatoprotettore. Colocynthis
is Colocynthis
Colo
Steatosi epatica
Dispepsia, pirosi gastrica, discine- ca
Nux vomica NASH
sia biliare, ulcera duodenale, fla-
tulenza (postprandiale), meteori-
smo (sotto-ombelicale). Lycopodium
• Per Apparato digerente: azione Bryonia
del medicinale omeopatico par-
zialmente SIMILE a quella del cor-
L. Milani, 2012
rispondente toxicon ponderale.

COLOCYNTHIS
• Cocumys colocynthis L.
– D3, D10, D30, D200 (Nux vomica-Homaccord® gocce); NUX VOMICA-HOMACCORD® – CONSIDERAZIONI
– D5, D10, D30, D200 (Nux vomica-Homaccord® fiale).
Principali Dall’analisi dei 4 unitari componenti Nux vomica-Homac-
principi attivi: cord® si evince che:
colocintina, 1) Sono in accordo di potenza. Ovvietà su cui riflettere:
citrullolo. come già in una precedente pubblicazione (Milani, 2005), i
왘 Indicazioni medicinali della serie -Homaccord® fiale sono – di fatto –
farmacologi- dei pauci -Injeel® forte lievemente modificati e variamente
che in Fitote- assemblati secondo le indicazioni delle M.M.O. (tutti i far-
rapia: maci low diluted complessi sviluppano effetto sinergico a li-
Azione purga- vello sintomatologico e fisiopatologico).
tiva drastica da – Poiché questi medicinali -Injeel® forte S prevedevano la
sfruttare con diluizione più bassa in D4, anche in Nux vomica-Homac-
prudenza poi- cord® gli unitari componenti espongono la diluizione più
Colocynthis (Cocumys colocynthis L.)
ché la scorza bassa in D4 (o D5) (vedi TAB. 6).
essicata della
coloquintide agisce direttamente sull’intestino crasso (attual- 왘 Nux vomica-Injeel® forte S, Bryonia-Injeel® forte S, Lyco-
mente utilizzata soprattutto in veterinaria); azione catartica. podium-Injeel® forte S e Colocynthis-Injeel® forte S, non so-
왘 Indicazioni farmacologiche in Omeopatia: no più in produzione … ma continuano a “vivere” … in Nux
Antispastico indicato nelle coliche addominali violente ac- vomica-Homaccord® fiale.
compagnate da feci liquide. Algie del piccolo bacino fem-
minile, quali da dismenorrea e da dispareunia. 2) Tre su 4 componenti (ad esclusione di Lycopodium) svi-
• Azione del medicinale omeopatico OPPOSTA a quella del luppano azione OPPOSTA a quella dei rispettivi toxicon pon-
corrispondente toxicon ponderale. derali.

13
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

TAB. 8

NUX VOMICA-HOMACCORD®

Epatopatie
Disfunzionalità Diarrea Coliche gassose Crampi addominali Psicosomatosi
Disfunzionalità pancreatica gastro-enteriche
epatica

• Hepeel® • Momordica comp. • Tormentilla-Heel® • Atropinum-comp. • Cuprum-Heel® • Acidum


• Lycopodium comp. • Leptandra comp. • Cuprum-Heel® • Atropinum-comp. phosphoricum
• Chelidonium® -Homaccord®
®
-Homaccord • Anacardium-Hom.®
®
• Psorinoheel N
• Berberis-Hom.® L. Milani, 2012

3) Tre su 4 componenti (ad esclusione di Colocynthis) sono – PW Lycopodium = UB42 Dx = Dermatomero T8.
anche Punti di Weihe (PW) (TAB. 9): Le indicazioni omeosiniatriche Apparato digerente di Lyco-
– PW Nux vomica = LR13 Dx = Dermatomero T9. podium corrispondono a quelle di UB42.
Le indicazioni omeosiniatriche di Nux vomica corrispondo-
no a quelle di LR13. Questi PW possono essere testati e, se positivo/i alla digito-
– PW Bryonia = St23 Dx = Dermatomero T9. pressione media, infiltrato/i s.c. o i.d.
Le indicazioni omeosiniatriche Apparato digerente di Bryo- – Il fine pratico è anche quello di potenziare (terapia domi-
nia corrispondono a quelle di St23. ciliare) l’azione di Nux vomica-Homaccord® con l’unitario
-Injeel® incluso nella formulazione “più significativo” per lo
specifico quadro patologico di “quel paziente”.
In tal modo si opera una terapia “fatta su misura” (tailored)
su ogni singolo malato.
PW
NUX V. 4) Sono confermate le indicazioni del Produttore.
Cito: “Disordini funzionali del Tratto gastro intestinale e in
PW regione epatica, meteorismo. Disturbi dopo uso di tossici,
BRYONIA come alcool, caffeina e nicotina”.
Questi ultimi aspetti antitossici sono garantiti da Nux vomi-
ca in accordo di potenza e – soprattutto – dalle sue potenze
altissime D200, D1000 (sia gocce sia fiale).
Le diluizioni molto sopra il Numero di Avogadro (in Milani,
2010) non sviluppano solo effetto terapeutico, ma anche im-
portante effetto protettivo anti ipsi-tossico.

L. Milani, 2012 – Nux vomica-Homaccord® dovrebbe molto efficace-


mente essere prescritta a tutti i tossicofili e tossicomani!
TAB. 9
Nux vomica-Homaccord® “disegnata” sull’addome.
– Solo 2 dei 4 componenti di Nux vomica-Homaccord ® sono PW
addominali (PW Nux vomica, PW Bryonia). Vengono indicate alcune associazioni farmacologiche low
diluted pronte ed efficaci nella prassi quotidiana, secondo
Lycopodium espone 2 PW = 1) Linea parasternale Dx, 2° spazio intercostale, esperienza personale (TAB. 8).
contro il margine inferiore della 2° costa; 2) Linea emitoracica Dx, 6 cm
lateralmente dalla Linea mediana posteriore, sull’orizzontale passante per
l’apofisi spinosa di T9.
PW Colocynthis = VB 40 bilat., sotto ed anteriormente la punta del malleolo
esterno, in una fossetta.
Indicazioni addominali: coliche violente accompagnate da feci liquide scure.

14
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

10. Hilsenitz E. – Therapy of gastric diseases with a homeopathic combination


CONCLUSIONI drug. BM, 1987/1; 335-339.
11. Kanui T.I., Enbergs H. – The effects of Nux vomica-Homaccord® and Atro-
pinum comp. on intestinal activity in vitro. BT, 1996/1; 43-47.
I 2 medicinali bioregolatori composti Nux vomica-Heel® e
12. Khuda Bukhsh A.R. et Al. – Can homeopathic arsenic remedy combat ar-
Nux vomica-Homaccord® sono 2 frontline low dose therapy
senic poisoning in human exposed to ground water arsenic contamination:
nella gestione del paziente sofferente di patologie addomi- a preliminary report on first human trial. eCAM 2005, 2: 537-48.
nali, sia funzionali sia organiche. 13. Khuda Bukhsh A.R. et Al. – Is an elevated antinuclear antibody titer in sub-
– In estrema sintesi: jects living in two groundwater arsenic contaminated villages indicative of
a time-dependent effect of arsenic exposure? Environ Sci Indian J. 2007;
왘 Nux vomica-Heel® → patologie organico-disfunziona- 2:1-8.
li a carico dello stomaco e del duodeno. 14. Kundu S.N. – Efficacia di un farmaco in diluizione omeopatica sulla ridu-

왘 Nux vomica-Homaccord® → patologie organico-dis- zione degli effetti citossici indotti da triossido di arsenico nel topo (titolo tra-
dotto). Complement Ther Med, 2000, 3:157-165.
funzionali a carico dell’intestino e del fegato.
15. Küstermann K. – Terapia antiomotossica del tratto gastrointestinale nelle
allergie alimentari. Rivista Italiana di Omotossicologia, 1993/4; 13-16.
16. Lanninger Bolling D. – Patologie gastrointestinali e terapia omotossicologi-
Le due formulazioni, ad effetto sinergico in molti casi, so- ca. La Med. Biol., 1999/4; 10-17.
no e devono rimanere – comunque – concettualmente di- 17. Lira-Salazar G. et Al. – Homeopathy, 2006, 95, 223-228.
stinte: si comprenda che solo Nux vomica è unitario comu- 18. Magnolfi F. et Al. – Alcoholic gastropathy. Notes on its epidemiology and
ne alle due formulazioni, anche se in diluizioni diverse. the therapeutic experience using pirenzepine. Min. Med., 1986; 77; 39.
19. Milani L. – Weihe e altri Punti. Tra Agopuntura e Omeopatia. Libro-Atlante.
Guna Ed., 2004.
Questi 2 medicinali possono essere integrati efficacemente
20. Milani L. – Re -Homaccord® nudo: analisi critica sugli accordi di potenza e
con altri medicinali bioregolatori (TABB. 4, 8) e/o con farmaci
potenze accordate. La Med. Biol., 2005/4; 45-51.
di sintesi secondo le specifiche necessità del paziente.
21. Milani L. – Revisione critica e nuove considerazioni clinico-terapeutiche su
Ignatia-Strychnos Ignatii BERG. Le mille sfaccettature di un medicinale
– Inoltre, fatto di rilievo, Nux vomica-Heel® e Nux vomica- omeopatico. Prima Parte. La Med. Biol., 2009/2;21-33.
Homaccord® sono efficaci anche nella prevenzione delle ri- 22. Milani L. – Al di qua e al di là di Amedeo Avogadro. La ricerca di base e la
acutizzazioni stagionali a cui i pazienti “addominali” sono ricerca applicata decostruiscono alcuni dogmi precostituiti. La Med. Biol.,
puntualmente soggetti. 쐽 2010/4; 55-64.
23. Milani L. – Cuprum-Heel®. Backstage di un farmaco omotossicologico a spe-
cifica attività spasmolitica. Prima Parte. La Med. Biol., 2011/2; 29-38.
24. Noeske H.D. – Terapia antiomotossica della gastroenterite. Rivista Italiana
di Omotossicologia, 1986/2; 27-30.
25. Peura D. – Gastrointestinal safety and tolerability of non-selective nonste-
Bibliografia roidal anti-inflammatory agents and COX-2 selective inhibitors. Cleveland
1. AISLeC – Prevenzione e Trattamento delle Lesioni da Decubito. Linee Gui- Clinic Journal of Medicine, 2008/Vol. 69. Suppl.1.
da Integrali, 4:112; 2011. 26. Reckeweg H.-H. – Materia Medica Omeopatica. 1a Ed. italiana. Guna Ed.,
2. Belon P. et Al. – Homeopathic remedy for arsenic toxicity? Evidence-based 1990.
findings from a randomized placebo-controlled double blind human trial. 27. Ricken H.H. – La terapia omotossicologica della dispepsia funzionale e del-
Sc Total Environ 2007, 384: 141-150. la gastrite da Helicobacter pylori. La Med. Biol., 1997/2; 4-10.
3. Bianchi I. – Lycopodii-Homoeopathicum. La Med. Biol., 2010/2; 47-52. 28. Schmidt-Fuchs R., Dorsewitz H. – Prevenzione e terapia delle malattie ga-
4. Esplin D.W., Esplin B. – Central nervous system stimulants. In The Phar- stroenteriche con la terapia microbiologica. La Med. Biol., 1999/4; 47-49.
macological Basis of Therapeutics, IV Ed. L.S. Godman, A. Gilman. The Mac- 29. Smrz P. – Malattia dell’intestino tenue e del crasso. Terapia biologica. Rivi-
millan Company, Toronto (Canada); 1970. sta Italiana di Omotossicologia, 1990/4; 8-12.
5. Frase W., von Blumenthal E. – Terapia omotossicologica della gastrite spa- 30. Stukalova E.N. – Efficacia della terapia omotossicologica nella tossiemia
stica e dell’ulcera gastro-duodenale (titolo tradotto). BM, 1986; 5. gravidica precoce (titolo tradotto). BT, 2000/4.
6. Fries J.F. et Al. – Toward an epidemiology of gastropathy associated with 31. Susi D. – Infezione da Helicobacter pylori e terapia omotossicologica. Ri-
non steroideal antinflammatory drug use. Gastroenterology, 1989 Feb; 96 sultato di uno studio multicentrico. La Med. Biol., 2003/1; 5-11.
(2 Pt 2 Suppl):647-55. 32. Weiser M., Zenner S. – Nux vomica-Homaccord® in gastrointestinal disea-
7. Fries J.F. – NSAID gastropaty: the second most deadly rheumatic disease? ses. BM, 1994/6.
Epidemiology and risk appraisal. J. Rheumatol. Suppl., 1991 Mar; 28:6-10. 33. Werthmann K. – La terapia antiomotossica delle malattie gastrointestinali
8. Harper S. et Al. – A lower incidence of upper-GI perforations, ulcers and in Pediatria. Rivista Italiana di Omotossicologia, 1991/1; 16-18.
bleeds in patients treated with etorocoxib. Abstracts of the American Colle- 34. Zeider H. – Epidemiology and NSAID induced gastropathy. J. Rheumatol.
ge of Rheumatology, 64th Annual Scientific Meeting; Oct 29-Nov 2, 2000; Suppl., 1991 Mar:2-5.
Philadelphia, PA Abstract 1590.
9. Hernández-Díaz S., Rodriguez L.A. – Association between non steroideal Sono stati inoltre consultati
anti-inflammatory drugs and upper gastrointestinal tract/perforation: an over- – Cheatum E. – An endoscopic study of gastroduodenal lesions induced by non-
view of epidemiologic studies pubblished in the 1990’s. Arch. Intern. Med., steroidal anti-inflammatory drugs. Clinical Therapeutics, 2009, Vol. 2, Issue
2000 Jul 24:160(14):20 93-9. 6; 992-1003.

15
LA MEDICINA BIOLOGICA APRILE - GIUGNO 2012

– Hermann G.F. – Omotossicologia e terapia biologica nelle malattie dello sto-


maco e del duodeno. Rivista Italiana di Omotossicologia, 1985/2; 18-26.
– Milani L. – La Med. Biol., 2003/2; 75-80. Lettere al Direttore.
– Milani L. – Actual questions on the treatment and prophylaxis of the disea-
ses of the Digestive Apparatus with the antihomotoxic remedies. Lettura Ma-
gistrale. Kiev (Ucraina), Palazzo della Cultura, 15/3/2003.
– Zeidler H. – Epidemiology and economics of NSAID-induced gastropathy.
Scandinavian journal of rheumatology. Supplement, 1992; Vol. 92; 3-8.

L’autore ringrazia gli editor dei siti web da cui sono tratte le immagini:

– Figura in prima pagina dell’articolo:


http://www.sciencephoto.com/image/269940/530wm/M3820739-Stomach_pain-SPL.jpg
– Fig. 1:
http://api.ning.com/files/xmOwH-sMn2BcfRGvO6fW*3lGyED3oG5kdyH7KkLekMnfa2p
XcO8SRBF2XJN8Z8oZ/NSAIDInducedGastropathy.png
– Nitrato d’Argento:
http://www.drjoechampion.com/melted%20silver%20nitrate.jpg
– Triossido d’Arsenico:
http://en.trade2cn.com/upload/2009/461V5bc7mCE77L4/V0nd44XC7270681.jpg
– Trisolfuro d’Antimonio:
http://www.firefox-fx.com/images/Al%20Paste.jpg
– Carbo vegetabilis:
http://www.botanichka.ru/wp-content/uploads/2010/04/1_Wood-ashes.jpg
– Nux vomica 1:
http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/6/6d/Strychnos_nux-vomica_003.JPG
– Pulsatilla:
http://www.landschaftsfotos.at/Eichkogel%202010_04_17/DSC_1290.jpg
– Nux vomica 2:
http://chm-thai.onep.go.th/chm/Dry/bdd_plant04.html
– Bryonia:
http://luirig.altervista.org/cpm/albums/nicolella2/004-bryonia-dioica.jpg
– Lycopodium:
http://www.twofrog.com/images/lycopodium98.jpg
– Colocynthis:
http://luirig.altervista.org/cpm/albums/bot-units65/citrullus-colocynthis30304.jpg
– Immagine fotografica riportata in Tab. 3:
http://www.forbes.com/2009/09/16/dangerous-health-symptoms-lifestyle-health-symptoms
_slide_3.html

Le Tabb. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 e 9 sono dell’autore.

NOTA: Le voci bibliografiche 3, 15, 16, 20, 21, 22, 23, 24, 27, 28, 29, 31 e 33
sono consultabili su www.medibio.it → La Medicina Biologica.

Riferimento bibliografico
MILANI L. – Frontline low dose therapy in Gastroente-
rologia: Nux vomica-Heel® e Nux vomica-Homaccord®.
– Una overview comparata e ragionata.
La Med. Biol., 2012/2; 5 -16.

Indirizzo dell’autore
Prof. Leonello Milani
– Direttore scientifico de La Medicina Biologica e di
Physiological Regulating Medicine
– Vice Presidente A.I.O.T.
– Vice Presidente dell’International Academy of Physio-
logical Regulating Medicine
Via Palmanova, 71
I – 20132 Milano

16