Sei sulla pagina 1di 12

CALCOLO BOBINE DI CARICO PER DIPOLO AC

Il presente foglio di calcolo consente di determinare l'induttanzanza necessaria per portare in risonanza su una
accorciato rispetto alla mezza lunghezza d'onda. Una volta determinata l'induttanza, il foglio di calcolo consente
La realizzazione del foglio di calcolo mi è stata suggerita dalla lettura di un articolo pubblicato su Radio Rivista
Vitali IK2BCE, intitolato "Calcolo di induttanze per antenne accorciate". Tale articolo è presente anche sul libro
Radio Rivista", Ediradio srl - Milano - autori Alessio Ortona I1BYH, Sergio Pesce I1ZCT , Mario Ambrosi I2MQP

Per il dimensionamento della bobina viene utilizzata in prima battuta una formula semplificata (la numero 3 dell
Una volta calcolato il numero di spire, viene rideterminata per verifica l'induttanza della bobina applicando la for
Il foglio riporta sia il valore dell'induttanza di calcolo sia quello derivante dal numero effettivo di spire adottato.

Per fare uso della formula di Nagaoka senza dover ogni volta consultare le tabelle dei coefficienti a, b e K, si so
equazioni delle curve interpolatrici relative a questi tre coefficienti. A tale fine si è fatto uso del software free "Gr
potete scaricare dal link: http://www.padowan.dk/graph/
In pratica, inseriti tutti i valori visibili nelle tabelle, il programma ha provveduto a determinare l'equazione della c
Successivamente, le equazioni così trovate sono state inserire nel foglio di calcolo così che esso calcola autom
coefficienti a, b e K della formula di Nagaoka, senza costringere l'utente a consultare le tabelle.

Si riportano di seguito i grafici delle curve interpolatrici.


CO PER DIPOLO ACCORCIATO (V.1 marzo 2008)
a per portare in risonanza su una data frequenza un dipolo
tanza, il foglio di calcolo consente il dimensionamento delle bobine.
icolo pubblicato su Radio Rivista 4/1997, a firma di Roberto
rticolo è presente anche sul libro "Le nuove antenne di
ce I1ZCT , Mario Ambrosi I2MQP.

ula semplificata (la numero 3 dell'articolo suddetto).


nza della bobina applicando la formula di Nagaoka.
umero effettivo di spire adottato.

belle dei coefficienti a, b e K, si sono individuate le


si è fatto uso del software free "Graph" di Ivan Johansen, che

a determinare l'equazione della curva interpolatrice.


lcolo così che esso calcola automaticamente il valore dei
sultare le tabelle.
powered by ik7jwy
powered by ik7jwy
CALCOLO BOBINE DI CARICO PER DIPOLO ACC

inserire i da
f=

dd =

B=

A=

L=

d=

R=

l=

2R/l =

K=

a=

b=

N=

N=

L 8.59 uH L 8.59 uH D=
di calcolo adottata
d/D =
PER DIPOLO ACCORCIATO (V.1 marzo 2008)
powered by ik7jwy

inserire i dati richiesti nelle caselle verdi, facendo riferimento alle due figure
(frequenza in MHz) = 14 MHz

(diametro conduttore dipolo in mm) = 2 mm 0.08 pollici

(distanza bobina dal centro in m) = 1.25 m 4.1 feet

(lunghezza totale dipolo in m) = 5m 16.4 feet

(induttanza cercata in uH) = 8.80 uH

(diametro conduttore bobina in mm) = 2 mm

(raggio bobina in cm) = 2.5 cm

(lunghezza bobina in cm) = 5 cm Nmax = 25

(rapporto tra diametro e lunghezza della bobina) = 1

(coefficiente formula, di calcolo) = 0.6887 (da curva interpolatrice tabella I)

(coefficiente formula, di calcolo) = 0.1158 (da curva interpolatrice tabella II)

(coefficiente formula, di calcolo) = 0.2887 (da curva interpolatrice tabella III)

(numero di spire di calcolo della bobina) = 16.1 quindi n = 3.22

(numero di spire adottato) 0.0 0

(interasse tra le spire in mm) = 3.11 mm

(rapporto diametro cond.bobina e interasse) = 0.64


spire

0.69

-3.16

Spire/cm da cui L = 8.59 (con formula 2)

###

0.00