Sei sulla pagina 1di 2

POLITECNICO DI MILANO

CORSO DI STUDI IN INGEGNERIA DEI MATERIALI E DELLE NANOTECNOLOGIE


INSEGNAMENTO: MECCANICA DEI FLUIDI
Anno Accademico 2016-17 Appello del 14 settembre 2017 Tempo 2.00 h

STUDENTE_____________________________________________________ MATRICOLA __________

ESERCIZI A RISPOSTA MULTIPLA. PUNTI 3 per ciascun esercizio esatto, -1 per ciascun esercizio sbagliato
ESERCIZI A e B. È necessario scrivere tutto il procedimento e i conti svolti, riportando la giustificazione di
eventuali ipotesi/semplificazioni fatte.

# A B C D E
1 Il cilindro di diametro D=1.5 m, e la
tubazione riportati in figura contengono olio
(ρ=900 kg/m3). Il manometro si trova a
…..
z=1.8 m sopra lo stantuffo e la lettura del    
.
manometro è p2 =2.2 bar. Calcolare il peso
totale G dello stantuffo.
A = 417 kN, B = 206 kN, C = 0.28 N, D = 0.565 N
2 Un fluido viscoelastico (=880 kg/m3, m=0.5 Pas0.5, n=0.5) fluisce in una
condotta liscia del diametro di 2.5” con velocità media u=0.15 m/s. Si …..
   
calcolino le perdite di carico per unità di lunghezza. .
A = 153 Pa/m, B = 101.33 kPa/m, C = 3 atm/m, D = 0.05 kPa/m
3 In un tubo di cemento ( = 0.02 mm), lungo 15 m, di lati 200 mm e 17 cm
defluisce aria alla pressione di 1 bar e T = 35°C ( = 1.145 kg/m3 e
…..
 = 1.895 ∙ 10-5 Pa s) con velocità pari a 3.5 m/s. Calcolare il fattore di    
.
Fanning associato alle perdite di carico.
A = 0.0031, B = 0.0108, C = 0.0056, D = 0.0006
4 La paratoia AB in figura è larga 1.2 m
ed è incernierata in A. Nel serbatoio a
destra si trova olio di densità relativa
0.75. Quale forza orizzontale dovrà
essere applicata in B perché la …..
paratoia stia in equilibrio?    
.
A = 81.6 kN, B = 14.3 kN, C = 41.3
kN, D = 111 kN

5 Un polimero fuso (ρ=850 kg/m 3, =0.25 Pa·s) è iniettato in uno stampo


assimilabile a un condotto con diametro 5 cm e lungo 0.4 m. Considerando
che l’iniezione avviene a portata costante pari a 150 cm 3/s e il tempo di
iniezione massimo è 0.2 s, valutare la variazione di pressione che deve …..
   
essere imposta. .
(Si consideri che la pressione agente sul fronte in avanzamento sia pari a
quella atmosferica).
A = 3.74 Pa, B = 101330 Pa, C = 7.64 Pa, D = 0.3 kPa
6 Un fluido (=890 kg/m3, =0.04 Pas) scorre in una condotta circolare
(diametro 35 cm) con velocità media 0.12 m/s. Si stimi la lunghezza oltre la …..
   
quale il moto può essere considerato completamente sviluppato. .
A = 16.4 m, B = 1.63 m, C = 8.2 m, D = 16 mm

Esercizio A. Punti 6. Un serbatoio aperto z = ……… m


all'atmosfera è riempito d'acqua fino ad
un'altezza Z1 = 2.5 m e possiede, ad zchiuso = ……… m
un'altezza Z2 = 0.7 m dal fondo, un
manometro differenziale ad U nel quale il
fluido manometrico è in equilibrio ad un livello
Z3 = 0.2 m sotto la presa al serbatoio.
Calcolare il dislivello del manometro:
a) se il fluido manometrico è mercurio
(ρ=13600 kg/m3),

1
b) se il serbatoio è chiuso con una pressione pari a una volta e mezza quella
atmosferica (il fluido manometrico è sempre mercurio).
Esercizio B. Punti 6. Si vuole usare una pompa ad ingranaggi per spingere un G= ……… kg/s
polimero fuso (=850 kg/m3, =1 Pas) attraverso una testa di estrusione
caratterizzata da una strizione di sezione del 80%, con valore finale di 15 cm 2. Se,
globalmente, questa testa ha un coefficiente K=1.3 e la prevalenza massima della
pompa è di 10 atm, qual è la massima portata massiva di polimero gestibile dal
sistema? (si ipotizzi solo la presenza di perdite di tipo concentrato).
Esercizio T. Punti 4. Si consideri la colata di un metallo da una siviera. Ricavare e
discutere l’equazione che permette di calcolare il tempo di svuotamento da un
orifizio sul fondo del crogiolo.

Correlazioni utili.

p h 2 p R 2
ux   ux  
L 3 L 8
16 0.0791
f  f 
Re D Re1D/ 4
u 2  2L  u x2 1  4.65 
 p  f     p  k    2.28  4 log10   
2  R ; 2 f  D Re D f 
ph 2   z   pR 2   r  
2 2

ux ( z)   1    u x (r )   1   
2 L   h  
 4 L   R  

3 Q   z  
2 3Q  Rext 
ur ( r , z )   1   p  pext  ln  
8r h   h   4h 3  r 
s
2 wh 2  p h 
Q  
s2  L m
n n s
p  3n  1  u z ,med R s 1   p 1 
  2m  n1
u z ,med   
L  n  R s  3  L 2m 
 0.75  ln Re PL f 1 n / 2   1.2
16
n
 n  u D 
2n n 1 1.74 0 .4
f  RePL  2 3 n
 
Re PL  3n  1  m f n n
;
24 gd 2  8 gd
f  ut  ut 
Re D
;
f  0.5 18 ; 3 L
x x
   0.05 Re D 10     60
 D lam  D turb
( p ( t )− p B ) R 4
Q=π 1
l (t ) 8μ
( p1  pB ) H 2  z  z  
2

u x ( z, t )   
2  l (t )  H  H   12 Q μl(t)
( p1 ( t )− p B )=
W H3

ETARDBCFGAZ


h=
2 d c⋅Δρ⋅g