Sei sulla pagina 1di 42

.i DGFDSGR Dott.Geol.

Luano Russo

Comune di Rignano Garganico

Provincia di Foggia

VERIFICA DI STABILITA’ DEL PENDIO


effettuato con SLOPE STABILITY ANALYSIS PROGRAM (SSAP)

PROGETTO DELLE OPERE DI MITIGAZIONE DEL RISCHIO


IDROGEOLOGICO DEL CENTRO ABITATO CON
CONSOLIDAMENTO DI VIA GIRO ESTERNO EST

COMMITTENTE: COMUNE DI RIGNANO GARGANICO

San Giovanni Rotondo, Aprile 2015


1 PREMESSA
La presente relazione illustra i risultati della verifica di stabilità effettuata su un pendio interessato dal
progetto inerente le opere di “MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO DEL CENTRO ABITATO CON
CONSOLIDAMENTO DI VIA GIRO ESTERNO EST”.
L’intervento riguarda la Mitigazione dello stato di rischio che interessa il centro abitato di Rignano
Garganico, in particolare, un’area di versante posta immediatamente a ridosso del centro abitato, sul lato
est.
Allo stato attuale si riscontra un dissesto delle opere di contenimento presenti su Via Giro Esterno Est
(centro storico di Rignano Garganico) ubicate immediatamente a monte della S.P. per Villanova. Si osserva
un modesto cedimento della sede stradale, l’erosione al piede del muro esistente, operata probabilmente
dalle acque di ruscellamento e deflusso proveniente dalle canalizzazioni esistenti. Evidenti anche le
fessurazioni e lesioni della parete del muro di contenimento con variazione della perpendicolarità e, per
alcuni piccoli tratti, spanciamento. Il muro è composto prevalentemente da pietrame calcareo informe e
calcestruzzo cementizio di scarsa resistenza.
Le condizioni di dissesto venutesi a creare nel corso degli anni sono, molto probabilmente, da correlare con
la presenza sul versante, caratterizzato da elevate pendenze (50-70%), di una coltre di materiale terroso
pedogenetico e/o di riporto che ricopre il substrato roccioso carbonatico, per spessori considerevoli, e con
l’azione erosiva operata dalle acque di ruscellamento superficiali, non opportunamente convogliate ed
allontanate.

2 GENERALITÀ SULLE VERIFICHE DI STABILITA`


L’analisi di stabilità di un pendio, attraverso la valutazione dell’equilibrio limite, consiste nella stima di un
coefficiente di sicurezza (Fs) alla traslazione e/o alla rotazione del volume di terra o roccia compreso fra la
superficie del versante ed una superficie di taglio potenziale imposta.
La procedura di calcolo prende in considerazione tutte le forze e/o i momenti agenti lungo il piano di taglio,
fornendo una valutazione della stabilità globale attraverso le equazioni d’equilibrio fornite dalla statica.
I metodi di calcolo di Fs impiegati si basano sulle tecniche di verifica dette LIMIT EQUILIBRIUM METHOD
(che di seguito indicheremo sempre come LEM), (Duncan 1996; Krahn 2003).
Nei metodi LEM (LIMIT EQUILIBRIUM METHOD) il calcolo di FS viene effettuato su una specifica superficie
di scivolamento definita entro un pendio. Dato che le porzioni potenzialmente instabili sono definibili in un
spazio 3D il calcolo viene sviluppato sopra una striscia rappresentativa di larghezza unitaria, quindi bi-
dimensionale (2D) della superficie di potenziale scivolamento.
Nell’applicazione del metodo dell’equilibrio limite tale superficie separa la parte di pendio stabile da quella
potenzialmente instabile. La parte stabile inferiore rimane indeformata e non subisce rotture. Si suppone
che la massa superiore, fino al momento della rottura, non subisca deformazioni. Collassi e deformazioni
sono posteriori allo sviluppo di una superficie di rottura. Vien quindi assunto un comportamento a rottura
rigido perfettamente plastico: non si deforma fino a quando non arriva a rottura. Tuttavia il valore di Fs (e
quindi il suo grado di stabilità o propensione al movimento) si riferisce alle condizioni precedenti al
fenomeno di rottura.
Per ogni superficie di potenziale scivolamento si può quindi derivare lo sforzo di taglio totale mobilitato
(domanda) e la resistenza al taglio disponibile (capacità) e quindi è possibile definire Fs come:
Usando ad esempio il criterio di rottura Mohr-Coulomb: Fs è il fattore per cui occorre dividere i parametri
della resistenza al taglio del terreno lungo i vari tratti della superficie, per provocare la rottura del pendio
lungo tutta la superficie considerata e nel medesimo tempo, ovvero:

Che avverrà qualora sia verificata la condizione di eguaglianza tra sforzi mobilitati e disponibili, ovvero tra
domanda e capacità.
Se FS >1.0 siamo in condizioni di stabilità, mentre per Fs<1.0 siamo in condizioni instabili dovuti a un
generalizzato deficit di resistenza. Un altro assunto fondamentale dei metodi LEM è che nel caso di
variabilità delle caratteristiche di resistenza al taglio lungo la superfice di scivolamento, sebbene Fs possa
essere in realtà localmente variabile, si assume che Fs sia costante lungo tutta la superficie di potenziale
scivolamento assunta. Ovvero abbiamo dovunque la medesima frazione di resistenza al taglio mobilitata
rispetto a quella massima mobilitabile.
Fs deve essere valutato entro un preciso riferimento spaziale. E` perciò necessario considerare una
potenziale superficie di scorrimento nella massa del pendio e valutare tutte le forze (e momenti) agenti
(ovvero che inducono lo scivolamento) e resistenti (che si oppongono allo scivolamento) su detta
superficie. In pratica, essendo infinite le superfici di scivolamento possibili, Fs viene valutato per ognuna
delle superfici di un campione rappresentativo, generate con un certo criterio entro il volume del pendio
assunto.
In tal modo il "FATTORE DI SICUREZZA" del pendio sarà quello che compete alla superficie di scorrimento
con Fs più basso. Tale superficie è detta anche "SUPERFICIE CRITICA". Una superficie di scivolamento
assunta divide in due parti distinte il pendio (vedi figura). Superiormente abbiamo una massa
potenzialmente instabile supposta rigida e inferiormente una massa rigida stabile. L’equazione permette di
determinare la stabilità del pendio nei confronti della superficie considerata precedentemente.

Le forze agenti sono le componenti tangenziali del peso proprio della massa e degli eventuali sovraccarichi
superficiali agenti sulla superficie di scivolamento, mentre le forze resistenti sono le resistenze al taglio
mobilitate nei vari punti di detta superficie che dipendono dagli sforzi normali applicati e dalla resistenza al
taglio locale del suolo. Sistemi di forze interne e esterne (es. opere di rinforzo) influiscono nella stabilità
globale del pendio e devono essere considerate opportunamente; cosa che viene effettuata in tutti i
metodi di calcolo rigorosi che verranno trattati più avanti.
Per procedere con il calcolo di Fs la massa potenzialmente instabile viene suddivisa in "Fette" detti Conci
delimitate da superficie verticali. Su ogni concio vengono valutate singolarmente le forze agenti e resistenti.
L'insieme delle forze agenti sul concio singolo è presentato in figura. Queste forze sono W=Peso del concio,
S=Forza di taglio mobilitata sulla base del concio, N=Forza peso normale alla base del concio, U=Forza
esercitata dal carico idraulico agente sulla base, T=Forza verticale interconcio, E=Forza orizzontale
interconcio . Fs può essere determinato mediante gruppi di equazioni per l’equilibrio dei corpi rigidi,
ovvero:
l’equilibrio alla traslazione nelle direzioni verticali e orizzontali e l’equilibrio alla rotazione rispetto a un
punto:

In pratica tutto il sistema di forze verticali, orizzontali e dei momenti devono garantire una somma 0.
Quando tutti i parametri di interesse sono noti si passa al calcolo di Fs. L'algoritmo di calcolo può
implementare uno dei diversi metodi esistenti nell'ambito dei modelli LEM dove i procedimenti di calcolo
avvengono in modo iterativo. I vari metodi, BISHOP (1955), MORGESTERN & PRICE (1965), SPENCER (1967),
JANBU (1973) sono tutti riconducibili al " General equilibrium method" di FREDLUND et al. (1981),
abbreviato con GLE. Questi metodi si diversificano per il tipo delle assunzioni e semplificazioni fatte per
ridurre il numero delle incognite nel problema, tuttavia come mostrato in numerosi studi comparativi
FREDLUND et al. (1981), Duncan (1996), la differenza percentuale dei valori di Fs calcolati generalmente
non supera il 10%, che è perfettamente compatibile con il grado di incertezza insito in tale tipo di analisi.
Lo sviluppo delle equazioni alla base della determinazione di Fs verrà illustrato con maggior dettaglio nella
sezione seguente.

3 PROCEDURE E METODI DI CALCOLO UTILIZZATI

Per la verifica in oggetto è stato utilizzato il programma SLOPE STABILITY ANALYSIS PROGRAM (SSAP)
Versione 4.5.2 (2015) sviluppato dal Dr. Lorenzo Borselli (Docente di Geotecnica e Geologia Applicata
Facoltà Di Ingegneria, Universidad Autonoma de San Luis Potosí. an Luis Potosí., Mexico, già Ricercatore e
Responsabile di Sezione C.N.R – IRPI, Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica, ITALIA). A partire
dalla versione 4.0 di SSAP e nei successivi aggiornamenti è stato implementato un nuovo kernel di calcolo
del fattore Fs, basato sull’algoritmo di Zhu (2005).
Se osserviamo in dettaglio la figura è possibile visualizzare il sistema di forze1 che agiscono in un concio i-
esimo.
Le varie procedure di calcolo nell'ambito del metodo dell'equilibrio limite si diversificano proprio per il tipo
di assunzioni finalizzate ad eliminare alcune incognite nel sistema di equazioni che permette di ottenere Fs.
Tale sistema di due equazioni non lineari è piuttosto complesso e deve essere risolto sempre in modo
iterativo, risultando le incognite (Fs e ) espresse in forma implicita (ovvero in entrambi i membri delle
equazioni). è una variabile ausiliaria che è utilizzata nella relazione funzionale delle forze interconcio T(x),
E(x) inizialmente incognite(Zhu et al. ,2005). Utilizzando la notazione dell’algoritmo di Zhu et al. (2005)
avremo che Fs e sosono legati da:

Il sistema viene risolto iterativamente, assumendo un valore di tentativo iniziale, sia per Fs che per nel
membro di destra di ogni equazione del sistema e ripetendo i calcoli fino a convergenza quando la
differenza tra i due Fs e calcolati in iterazioni successive diventa minore di un certo valore assunto
(generalmente 0.001). L’algoritmo proposta da Zhu et al. 2005) è illustrato nella figura.
Nell’equazione, Fs esprime il rapporto tra forze resistenti e agenti nei confronti della potenziale direzione di
scivolamento, ma al contempo la formulazione secondo Zhu et al. (2005) consente di tenere conto
contemporaneamente dell’equilibrio delle forze e dei momenti in tutti i conci. Per ottenere questo nella eq.
sono inoltre espresse tutte le componenti delle forze di interazione tra i conci.
Le forze T(x) di interazione verticali interconcio sono inizialmente incognite. Però nelle procedure di calcolo
rigorose (quelle usate da SSAP) esse non vengono trascurate come nel caso di procedure semplificate (es.:
Fellenius, Bishop, Janbu semplificato). Per la risoluzione della eq. vengono quindi fatte alcune assunzioni
utili alla risoluzione numerica.
I vari metodi di calcolo di Fs, implementati nella notazione unificata della equazione, si diversificano per la
assunzioni relative alle forze di interazione tra i conci e in particolare per la espressione della T(x) in
funzione delle forze di interazioni orizzontali e della geometria della superficie di scivolamento o dei
parametri geomeccanici e idraulici associati alle superfice verticali interconcio. Vengono inoltre fatte alcune
assunzioni aggiuntive sulla posizione del punto di applicazione (thrust line) e in alcuni casi sulla funzione di
interazione interconcio f (x) (variabile tra 0.0 e 1.25) che esprime la direzione di applicazione della
risultante locale tra T(x) E(x).
Nel programma SSAP viene utilizzata l'algoritmo iterativo di calcolo di Fs proposta da Zhu (2005). Tale
algoritmo, originariamente sviluppato per il metodo di calcolo Morgenstern & Price (1965), è stato però
ulteriormente sviluppato con una ulteriore generalizzazione del metodo consentendo di usare l'algoritmo di
Zhu et al. (2005) con tutti i vari metodi di calcolo rigorosi del LEM adottati più diffusamente nelle verifiche
di stabilità.

In tutti i casi il valore di FS e viene ricavato mediante un procedimento numerico iterativo mediante un
algoritmo particolare ottimizzato dall'autore di SSAP.
In SSAP sono state implementate le strategie computazionali proposte da Zhu et al (2003) per eliminare i
problemi di convergenza che notoriamente affliggono i vari metodi e in particolare il metodo di calcolo
JANBU RIGOROSO (Janbu,1973).
Nella tabella, riportata sotto, vi sono tre gruppi di metodi di calcolo che si diversificano per la tipologia delle
assunzioni relative alla espressione della T(x) inizialmente incognita.
Il gruppo I (Spencer e Sarma I) non fa uso della funzione interconcio f(x) ma T(x) è espressione diretta della
costante e di E(x).
Nel gruppo II (Sarma II, Morgestern & Price, Correia ) invece T(x) è sempre espressione sia di che di f(x)
e di E(x) . Un caso particolare è il metodo Correia del gruppo II dove non è adimensionale come negli
altri casi ma ha la dimensione di una forza distribuita secondo…

Mentre nel gruppo III (metodo Janbu rigoroso) è direttamente dipendente da E(x) e dalla sua derivata
prima rispetto a x, oltre che da altri fattori. Il metodo Janbu rigoroso non necessita né di né di f(x)
perché nella sua formulazione originale è garantito in modo automatico l’equilibrio di tutte le forze e di
tutti i momenti.

3.1 -Pendii in falda

Per ogni concio la pressione interstiziale alla base viene calcolata attraverso Il coefficiente della pressione
interstiziale alla base di ogni concio, rui che viene determinato, nel caso generico di un concio costituito da
strati di materiali diversi (vedi figura):
3.2 Analisi in presenza di sisma (in ambito normativa NTC2008)

L'analisi di stabilità viene fatta anche in condizioni dinamiche (cioè in presenza di sisma) mediante il
metodo pseudostatico e i coefficienti amplificatori delle azioni sismiche (coefficiente sismico). Questa
modalità è conforme alle nuove normative sismiche nazionali in vigore. Secondo le Nuove norme tecniche:
DECRETO 14 gennaio 2008 "Norme tecniche per le costruzioni" (GU n. 29 del 4-2-2008- Suppl. Ordinario
n.30).
In questo caso una forza sismica orizzontale viene applicata al baricentro di ogni concio e pari a K W dove K
è il coefficiente sismico orizzontale che è corrispondente ad una frazione del valore della accelerazione
orizzontale efficace indotta dal sisma generalmente che dipende dalle caratteristiche sismiche dell'area
cioè dalla accelerazione massima orizzontale a (espressa in frazione di g ovvero in frazione di 9.81 m/s2che
è la accelerazione di gravità ) assunta per ciascuna zona sismica in cui è suddiviso il territorio nazionale (si
vedano la documentazione ufficiale per i valori di progetto da assumere nelle analisi di stabilità mediante il
modello pseudostatico) e dai coefficienti correttivi che dipendono rispettivamente dalla
caratterizzazione litologica e sismica locale e dalla categoria topografica del sito nonché dal coefficiente
che dipende pure dalle caratteristiche del sito, ovvero :
4 PRESENZA DI SOVRACCARICHI, TIRANTI, OPERE DI SOSTEGNO

Nel pendio possono essere presenti o previsti in fase progettuale sovraccarichi (Costruzioni, strade .. ) ,
opere di sostegno (muri, palificate .. ) oppure opere quali ancoraggi o tiranti.

Ognuna di queste opere influirà in maniera più o meno rilevante, in funzione della propria posizione e dei
parametri meccanici caratteristici, sulla stabilità complessiva del pendio. Alcune opere avranno nella
maggior parte dei casi una funzione stabilizzatrice, altre potranno provocare una maggior instabilità.

Nel codice di calcolo è prevista la possibilità di considerare la presenza di tali opere e di valutare il loro
effetto sulla stabilità complessiva.

4.2 Opere di sostegno superficiali

Nel codice SSAP è possibile considerare la presenza di opere di sostegno posizionate in vari punti su di un
pendio. La verifica viene sviluppata considerando le opere stesse come ostacoli invalicabili per le superfici
di scorrimento o come entità aventi una resistenza meccanica elevata (indicata dall'utente) e
potenzialmente attraversabili da superfici di rottura.
Il codice SSAP può essere utilizzato anche per la verifica di stabilità globale necessaria ai fini progettuali
dell’opera. La normativa italiana infatti prevede che sia effettuata una verifica di stabilità generale del
complesso opera-pendio. Le potenziali superfici di scivolamento testate dovranno considerare possibili
scorrimenti superficiali e profondi (caso di muro fondato su pali).

4.3 Tiranti

Secondo le RACCOMANDAZIONI ISRM (1993) il termine Tirante si riferisce "all'insieme composto da


armatura, malta, dadi di bloccaggio, piastra di ripartizione, ecc , utilizzati per il rinforzo del terreno oppure
come trasferimento al terreno di carichi esterni".
Tali strutture sono solitamente utilizzate per incrementare la stabilità di un pendio e per ancorare opere di
sostegno a un substrato generalmente ad elevate proprietà meccaniche (es. roccia). L'azione dei tiranti,
solitamente in gruppo, è in pratica una azione di tipo stabilizzante che ha influenza sul coefficiente di
sicurezza complessivo del pendio ove essi sono posizionati.
Secondo la normativa vigente per ciascuno dei tiranti è previsto una tensione o resistenza di progetto
(espressa in Tonnellate o kN ) ricavata mediante opportune prove di carico fino a rottura o sfilamento
(RACCOMANDAZIONI ISRM , 1993).
La stabilità complessiva di un pendio dove è presente un sistema di tiranti deve essere effettuata tenendo
conto della tensione o resistenza di progetto, della posizione, lunghezza e inclinazione di ciascuno dei
tiranti e della interazione con le varie superfici di scivolamento possibili.

4.4 Geogriglie e Geosintetici e muri in terra meccanicamente rinforzati (MSEW)

Le strutture in terra rinforzata sono correntemente utilizzate per la stabilizzazione di scarpate artificiali e
rilevati. L'azione delle geogriglie, solitamente in gruppo, è in pratica una azione di tipo stabilizzante che ha
influenza sul coefficiente di sicurezza complessivo del pendio ove esse sono posizionate.

La stabilità complessiva di un pendio dove è presente un sistema di geogriglie deve essere effettuata
tenendo conto della tensione o resistenza massima di progetto, della posizione, della lunghezza di ciascuna
delle geogriglie presenti e della interazione con le varie superfici di scivolamento possibili.

4.5 Palificate

Le palificate, nella forma di una o più file di pali sono una tecnica frequentemente adottata negli interventi
di stabilizzazione di pendii. Ogni fila di pali inserita per una certa profondità nel pendio, attraversando la
potenziale superficie di scivolamento, e inserendosi saldamente e profondamente entro un livello con
adeguata resistenza meccanica, è in grado di esercitare una forza di reazione Fp opposta al movimento che
permette di aumentare il fattore di sicurezza globale del pendio.

Non si è a tutt’oggi arrivati ad un criterio di progettazione unico, data la estrema complessità della
interazione tra terreno e struttura. Sono noti vari approcci che si basano interamente su analisi a elementi
finiti e sulla teoria dello stato limite. In questi casi un’analisi dello stato tensionale e deformativo generale
del pendio e della struttura permette di simulare il comportamento dell’insieme. Tuttavia ci sono
fondamentali contributi come gli approcci di Ito e Matsui (1981) e di Hassiotis et al. (1997) per arrivare a
una valutazione del comportamento della palificata e del pendio attraverso l’utilizzo del metodo
dell’equilibrio limite per valutare gli effetti dell’incremento globale di Fs. Tale analisi si basa sulla
valutazione in successione di:

- Determinazione della Spinta massima teorica a cui la palificata deve venire sottoposta per arrivare
a deformare plasticamente il terreno all’intorno dei pali e quindi fluisce trai pali.
- Uso di questa forza di spinta massima, o di una frazione di essa, come forza resistente/stabilizzante
aggiunta che la palificata è in grado di mobilitare.
- Calcolo di un nuovo fattore di sicurezza Fs che tenga conto di questo effetto aggiuntivo.
- Nel caso che Fs risulti adeguato si effettua successivamente una analisi strutturale alle differenze
finite della deformata del palo, dei momenti flettenti e dello sforzo di taglio in funzione della
profondità dalla superficie critica individuata. Questa analisi strutturale (distinta dalla analisi
all’equilibrio limite) permette di verificare se tali grandezze sono compatibili con le caratteristiche
strutturali dell’opera. In caso contrario l’analisi ai punti 1 2 e 3 viene ripetuta con caratteristiche
geometriche della palificata diverse.

Le ipotesi del metodo di Ito e Matsui (1981) sono le seguenti:


- Al di sopra della superficie di scorrimento assunta i pali sono sottoposti a carichi noti e pari ai valori
indicati al punto 1 e 2 precedenti.
- Al di sotto della superficie di scorrimento i pali sono assimilati a travi su suolo elastico. A questa
ipotesi possono essere associate ipotesi aggiuntive sulla cinematica della testa dei pali, come la
possibilità di avere la testa dei pali bloccata o libera alla traslazione o alla rotazione.
- Il terreno instabile è contenuto dalla azione esercitata dai pali
- Le sollecitazioni dei pali sono pari a quelle ammissibili. (Salvo poi fare una verifica come al punto 4
precedente).

5 INDIVIDUZIONE SITO D’INTERVENTO

Sezione litologica su cui è stata effettuata la verifica


5 RISULTATI VERIFICA
La verifica di stabilità è stata condotta sulla Sezione litologica BB’ finalizzata a valutare, in termini
quantitativi, le condizioni di stabilità del versante oggetto di studio e come queste si modificano
ante operam, in condizioni statiche e dinamiche, e post operam, in condizioni statiche e dinamiche.
Le opere in progetto inserite nel calcolo sono una palificata al piede del muro esistente e tiranti (come
da progetto). Il muro esistente è a gravità composto prevalentemente da pietrame calcareo
informe e calcestruzzo cementizio di scarsa resistenza. Pertanto nel calcolo il muro è rappresentato
come ostacolo interno al pendio tale da essere considerato una zona non attraversata dalle superfici di
verifica.
La verifica è stata eseguita sulla base del livello di conoscenza raggiunto, dell’affidabilità dei dati disponibili
e della complessità del modello di calcolo adottato in relazione alla complessità geologica e geotecnica.

Il calcolo eseguito ha evidenziato che le condizioni di maggior instabilità, con la presenza di superfici a
minor fattore di sicurezza, si osservano in corrispondenza della sotto-scarpata del terrazzo superiore su cui
è presente il muro.
Inoltre, osservando le Mappe FS locali si nota come nella parte interna compresa tra il muro esistente e il
substrato si concentra una zona critica con FS < 1. Il pendio in tale zona risulta tuttavia stabile perché nella
parte più prossima alla superficie sia a monte che a valle del muro si registra un incremento locale del
valore di FS.
Infine, se si confrontano i risultati delle verifiche ante e post operam si osserva che l’inserimento dei pali e
dei tiranti, unitamente alla posa di terre rinforzate a valle del muro, determinerà un miglioramento delle
condizioni di stabilità del pendio esaminato.

Di seguito è riportato il file con i dati inseriti nel calcolo e i risultati ottenuti dalla verifica in condizioni
dinamiche, post operam, omettendo i report delle altre condizioni di cui si riportano solo i grafici e le
mappe FS locali ottenuti dal calcolo.
File report: C:\SSAP2010\Rignano\Post_operam_Dinamico

Data: 7/4/2015

Localita' : Rignano Garganico

Descrizione: Verifica di stabilità del pendio in condizioni dinamiche post operam

Modello pendio: post operam condizioni dinamiche

------------ PARAMETRI DEL MODELLO DEL PENDIO ------------

__ PARAMETRI GEOMETRICI - Coordinate X Y (in m) __

SUP T. SUP 2 SUP 3 SUP 4

X Y X Y X Y X Y
0.00 4.00 0.00 0.40 37.20 15.60 6.20 4.00
5.20 4.00 4.80 1.20 35.20 15.60 5.20 4.00
5.40 8.00 15.50 3.20 36.00 22.80 5.40 8.00
12.00 9.20 26.80 7.40 37.80 22.80 6.40 8.00
18.80 9.40 30.40 9.40 37.20 15.60 6.20 4.00
19.20 10.40 35.60 10.40 - - - -
24.40 10.41 41.60 13.20 - - - -
27.60 15.60 44.00 15.20 - - - -
35.20 15.60 48.00 17.60 - - - -
35.42 17.59 - - - - - -
36.00 22.80 - - - - - -
48.00 22.80 - - - - - -
## ASSENZA DI FALDA ##
------- PARAMETRI GEOMECCANICI -------
fi` C` Cu Gamm G_sat STR_IDX sgci GSI mi D
STRATO 1 26.00 0.00 0.00 15.70 19.00 1.484 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 2 35.00 49.00 0.00 21.57 22.00 5.753 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 3 45.00 0.00 0.00 24.00 24.00 3.831 0.00 0.00 0.00 0.00
STRATO 4 45.00 0.00 0.00 24.00 24.00 3.831 0.00 0.00 0.00 0.00
Note: fi`________ Angolo di attrito interno efficace(in gradi)
C` ________ Coesione efficace (in Kpa)
Cu ________ Resistenza al taglio Non drenata (in Kpa)
Gamm ______ Peso di volume terreno fuori falda (in KN/m^3)
Gamm_sat __ Peso di volume terreno immerso (in KN/m^3)
STR_IDX ___ Indice di resistenza (usato in solo in 'SNIFF SEARCH) (adimensionale)
---- SOLO Per AMMASSI ROCCIOSI FRATTURATI - Parametri Criterio di Rottura di Hoek (2002)-
sigci _____ Resistenza Compressione Uniassiale Roccia Intatta (in MPa)
GSI _______ Geological Strenght Index ammasso(adimensionale)
mi ________ Indice litologico ammasso(adimensionale)
D _________ Fattore di disturbo ammasso(adimensionale)
Fattore di riduzione NTC2008 gammaPHI=1.25 e gammaC=1.25 - DISATTIVATO (solo per ROCCE)

----- TIRANTI/ANCORAGGI PRESENTI -----

TIPO TIRANTE : Attivo


DISTRIBUZIONE FORZA RESISTENTE TIPO : Trapezoidale

TIRANTE/ANCORAGGIO N.1

Coordinata X Testa (m): 35.42


Coordinata Y Testa (m): 17.59
Angolo con orizzontale(Gradi): -30.00
Lunghezza (m): 12.00
Tensione o Forza (KN/m): 60.00
% lunghezza cementata (%) ): 30.00

----- PALIFICATE PRESENTI -----

Metodo di calcolo adottato: ITO-MATSUI(1975) - HASSIOTIS (1997)

PALIFICATA N.1

Coordinata X Testa (m): 35.20


Coordinata Y Testa (m): 15.60
Lunghezza pali L (m)* : 7.00
Diametro pali D(m): 0.40
Interasse tra pali D1(m): 1.20
Lunghezza apertura tra pali D2(m): 0.80
Fattore riduttivo resistenza palificata (NTC 2008): 1.10
Procedura calcolo automatico forza mobilitata su palificata: Attivata
*NOTA IMPORTANTE: Per le superfici che intersecano la palificata sotto il 20% finale della lunghezza,
ai fini della sicurezza, non viene considerato l'effetto
stabilizzante per mancanza di sufficiente ancoraggio (incastro).

------------ INFORMAZIONI GENERAZIONE SUPERFICI RANDOM ----------


*** PARAMETRI PER LA GENERAZIONE DELLE SUPERFICI
METODO DI RICERCA: SNIFF RANDOM SEARCH - Borselli (1997)
FILTRAGGIO SUPERFICI : ATTIVATO
COORDINATE X1,X2,Y OSTACOLO : 35.20 37.80 15.60
LUNGHEZZA MEDIA SEGMENTI (m): 1.9 (+/-) 50%
RANGE ASCISSE RANDOM STARTING POINT (Xmin .. Xmax): 0.10 43.30
LIVELLO MINIMO CONSIDERATO (Ymin): 0.00
RANGE ASCISSE AMMESSO PER LA TERMINAZIONE (Xmin .. Xmax): 4.90 47.04
*** TOTALE SUPERFICI GENERATE : 10000

------------ INFORMAZIONI PARAMETRI DI CALCOLO ------------


METODO DI CALCOLO : MORGENSTERN & PRICE (Morgenstern & Price, 1965)
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kh : 0.100
COEFFICIENTE SISMICO UTILIZZATO Kv (assunto Positivo): 0.050
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE IN TESTA (kN/m): 0.00
FORZA ORIZZONTALE ADDIZIONALE ALLA BASE (kN/m): 0.00

N.B. Le forze orizzontali addizionali in testa e alla base sono poste uguali a 0
durante le tutte le verifiche globali.
I valori >0 impostati dall'utente sono utilizzati solo in caso di verifica singola

------------ RISULTATO FINALE ELABORAZIONI ------------------

* DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *

Fattore di sicurezza (FS) 0.267 - Min. - X Y Lambda= 1.250

24.97 11.33
25.02 11.39
25.07 11.45
25.12 11.52
25.17 11.58
25.22 11.64
25.27 11.71
25.32 11.77
25.37 11.83
25.41 11.90
25.46 11.96
25.51 12.02
25.56 12.09
25.61 12.15
25.66 12.21
25.71 12.27
25.76 12.34
25.81 12.40
25.86 12.46
25.91 12.53
25.96 12.59
26.01 12.66
26.06 12.73
26.11 12.79
26.16 12.86
26.21 12.94
26.26 13.01
26.31 13.08
26.36 13.16
26.41 13.23
26.46 13.31
26.51 13.39
26.56 13.47
26.61 13.54
26.66 13.62
26.71 13.70
26.76 13.78
26.81 13.85
26.86 13.93
26.91 14.01
26.96 14.08
27.01 14.16
27.06 14.23
27.11 14.31
27.16 14.38
27.21 14.46
27.26 14.54
27.31 14.61
27.36 14.69
27.41 14.76
27.46 14.84
27.51 14.92
27.56 14.99
27.61 15.07
27.66 15.14
27.71 15.22
27.76 15.30
27.81 15.37
27.86 15.45
27.91 15.52
27.96 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.270 - N.2 -- X Y Lambda= 1.250


25.28 11.84
25.32 11.89
25.37 11.94
25.41 12.00
25.46 12.05
25.50 12.11
25.55 12.16
25.59 12.22
25.63 12.27
25.68 12.33
25.72 12.38
25.77 12.43
25.81 12.49
25.86 12.54
25.90 12.60
25.95 12.65
25.99 12.71
26.04 12.76
26.08 12.82
26.12 12.87
26.17 12.93
26.21 12.98
26.26 13.04
26.30 13.10
26.35 13.17
26.39 13.23
26.44 13.29
26.48 13.36
26.52 13.43
26.57 13.49
26.61 13.56
26.66 13.63
26.70 13.70
26.75 13.77
26.79 13.84
26.84 13.91
26.88 13.98
26.92 14.05
26.97 14.11
27.01 14.18
27.06 14.25
27.10 14.32
27.15 14.38
27.19 14.45
27.24 14.52
27.28 14.59
27.32 14.65
27.37 14.72
27.41 14.79
27.46 14.86
27.50 14.92
27.55 14.99
27.59 15.06
27.64 15.13
27.68 15.19
27.73 15.26
27.77 15.33
27.81 15.40
27.86 15.46
27.90 15.53
27.95 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.275 - N.3 -- X Y Lambda= 1.250


24.67 10.85
24.73 10.91
24.78 10.98
24.84 11.04
24.89 11.11
24.95 11.17
25.01 11.23
25.06 11.30
25.12 11.37
25.17 11.43
25.23 11.50
25.29 11.57
25.34 11.64
25.40 11.72
25.46 11.79
25.51 11.87
25.57 11.95
25.62 12.02
25.68 12.10
25.74 12.19
25.79 12.27
25.85 12.35
25.91 12.43
25.96 12.51
26.02 12.59
26.07 12.68
26.13 12.76
26.19 12.84
26.24 12.92
26.30 13.00
26.35 13.08
26.41 13.16
26.47 13.24
26.52 13.33
26.58 13.41
26.64 13.49
26.69 13.57
26.75 13.65
26.80 13.73
26.86 13.81
26.92 13.89
26.97 13.98
27.03 14.06
27.08 14.14
27.14 14.22
27.20 14.30
27.25 14.38
27.31 14.46
27.37 14.54
27.42 14.63
27.48 14.71
27.53 14.79
27.59 14.87
27.65 14.95
27.70 15.03
27.76 15.11
27.81 15.19
27.87 15.28
27.93 15.36
27.98 15.44
28.04 15.52
28.10 15.60
Fattore di sicurezza (FS) 0.279 - N.4 -- X Y Lambda= 1.250
25.38 12.00
25.43 12.06
25.47 12.11
25.51 12.16
25.56 12.22
25.60 12.27
25.64 12.32
25.69 12.38
25.73 12.43
25.78 12.48
25.82 12.53
25.86 12.59
25.91 12.64
25.95 12.69
25.99 12.74
26.04 12.80
26.08 12.85
26.13 12.90
26.17 12.95
26.21 13.00
26.26 13.06
26.30 13.11
26.34 13.17
26.39 13.22
26.43 13.28
26.47 13.33
26.52 13.39
26.56 13.45
26.61 13.51
26.65 13.57
26.69 13.63
26.74 13.69
26.78 13.75
26.82 13.82
26.87 13.88
26.91 13.94
26.96 14.01
27.00 14.07
27.04 14.14
27.09 14.20
27.13 14.27
27.17 14.33
27.22 14.40
27.26 14.47
27.31 14.53
27.35 14.60
27.39 14.67
27.44 14.74
27.48 14.80
27.52 14.87
27.57 14.94
27.61 15.00
27.65 15.07
27.70 15.14
27.74 15.20
27.79 15.27
27.83 15.33
27.87 15.40
27.92 15.47
27.96 15.53
28.00 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.283 - N.5 -- X Y Lambda= 1.250


24.81 11.08
24.87 11.14
24.92 11.21
24.98 11.27
25.03 11.34
25.09 11.41
25.15 11.47
25.20 11.54
25.26 11.60
25.31 11.67
25.37 11.73
25.42 11.80
25.48 11.86
25.53 11.93
25.59 11.99
25.65 12.05
25.70 12.12
25.76 12.18
25.81 12.25
25.87 12.31
25.92 12.37
25.98 12.44
26.03 12.51
26.09 12.57
26.15 12.64
26.20 12.71
26.26 12.78
26.31 12.85
26.37 12.93
26.42 13.00
26.48 13.07
26.53 13.15
26.59 13.23
26.65 13.30
26.70 13.38
26.76 13.46
26.81 13.54
26.87 13.62
26.92 13.71
26.98 13.79
27.03 13.87
27.09 13.96
27.14 14.05
27.20 14.13
27.26 14.22
27.31 14.31
27.37 14.40
27.42 14.48
27.48 14.57
27.53 14.66
27.59 14.74
27.64 14.83
27.70 14.92
27.76 15.00
27.81 15.09
27.87 15.17
27.92 15.26
27.98 15.34
28.03 15.43
28.09 15.51
28.14 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.284 - N.6 -- X Y Lambda= 1.250


24.78 11.02
24.83 11.09
24.89 11.15
24.94 11.22
25.00 11.29
25.05 11.36
25.11 11.42
25.17 11.49
25.22 11.56
25.28 11.62
25.33 11.69
25.39 11.76
25.44 11.82
25.50 11.89
25.56 11.96
25.61 12.02
25.67 12.09
25.72 12.15
25.78 12.22
25.83 12.29
25.89 12.35
25.95 12.42
26.00 12.49
26.06 12.56
26.11 12.64
26.17 12.71
26.22 12.79
26.28 12.86
26.33 12.94
26.39 13.02
26.45 13.10
26.50 13.19
26.56 13.27
26.61 13.35
26.67 13.43
26.72 13.51
26.78 13.60
26.84 13.68
26.89 13.76
26.95 13.84
27.00 13.92
27.06 14.00
27.11 14.08
27.17 14.16
27.22 14.24
27.28 14.32
27.34 14.40
27.39 14.48
27.45 14.56
27.50 14.64
27.56 14.72
27.61 14.80
27.67 14.88
27.73 14.96
27.78 15.04
27.84 15.12
27.89 15.20
27.95 15.28
28.00 15.36
28.06 15.44
28.12 15.52
28.17 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.288 - N.7 -- X Y Lambda= 1.250


24.45 10.49
24.51 10.55
24.57 10.62
24.63 10.68
24.70 10.75
24.76 10.81
24.82 10.88
24.88 10.94
24.94 11.01
25.01 11.07
25.07 11.14
25.13 11.20
25.19 11.26
25.26 11.32
25.32 11.39
25.38 11.45
25.44 11.51
25.50 11.57
25.57 11.63
25.63 11.69
25.69 11.75
25.75 11.82
25.82 11.88
25.88 11.96
25.94 12.03
26.00 12.11
26.06 12.19
26.13 12.28
26.19 12.37
26.25 12.46
26.31 12.55
26.38 12.65
26.44 12.75
26.50 12.85
26.56 12.94
26.62 13.04
26.69 13.14
26.75 13.24
26.81 13.34
26.87 13.44
26.94 13.53
27.00 13.63
27.06 13.73
27.12 13.83
27.18 13.93
27.25 14.02
27.31 14.12
27.37 14.22
27.43 14.32
27.50 14.42
27.56 14.52
27.62 14.62
27.68 14.72
27.74 14.81
27.81 14.91
27.87 15.01
27.93 15.11
27.99 15.21
28.05 15.31
28.12 15.40
28.18 15.50
28.24 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.290 - N.8 -- X Y Lambda= 1.250


24.66 10.82
24.71 10.90
24.77 10.98
24.83 11.06
24.89 11.13
24.95 11.21
25.00 11.29
25.06 11.37
25.12 11.45
25.18 11.52
25.24 11.60
25.29 11.68
25.35 11.76
25.41 11.83
25.47 11.91
25.53 11.99
25.58 12.07
25.64 12.15
25.70 12.22
25.76 12.30
25.82 12.38
25.87 12.46
25.93 12.53
25.99 12.61
26.05 12.69
26.10 12.77
26.16 12.84
26.22 12.92
26.28 13.00
26.34 13.08
26.39 13.15
26.45 13.23
26.51 13.31
26.57 13.39
26.63 13.47
26.68 13.54
26.74 13.62
26.80 13.70
26.86 13.78
26.92 13.86
26.97 13.94
27.03 14.02
27.09 14.09
27.15 14.17
27.21 14.25
27.26 14.33
27.32 14.41
27.38 14.49
27.44 14.57
27.50 14.65
27.55 14.73
27.61 14.81
27.67 14.89
27.73 14.97
27.79 15.05
27.84 15.12
27.90 15.20
27.96 15.28
28.02 15.36
28.08 15.44
28.13 15.52
28.19 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.292 - N.9 -- X Y Lambda= 1.250


24.75 10.98
24.81 11.05
24.86 11.13
24.92 11.20
24.97 11.28
25.03 11.35
25.09 11.43
25.14 11.51
25.20 11.58
25.26 11.66
25.31 11.73
25.37 11.81
25.43 11.89
25.48 11.96
25.54 12.04
25.60 12.11
25.65 12.19
25.71 12.26
25.76 12.34
25.82 12.42
25.88 12.49
25.93 12.57
25.99 12.64
26.05 12.72
26.10 12.80
26.16 12.87
26.22 12.95
26.27 13.02
26.33 13.10
26.39 13.17
26.44 13.25
26.50 13.33
26.55 13.40
26.61 13.48
26.67 13.55
26.72 13.63
26.78 13.70
26.84 13.78
26.89 13.86
26.95 13.93
27.01 14.01
27.06 14.08
27.12 14.16
27.18 14.24
27.23 14.31
27.29 14.39
27.34 14.46
27.40 14.54
27.46 14.61
27.51 14.69
27.57 14.77
27.63 14.84
27.68 14.92
27.74 14.99
27.80 15.07
27.85 15.15
27.91 15.22
27.97 15.30
28.02 15.37
28.08 15.45
28.13 15.52
28.19 15.60

Fattore di sicurezza (FS) 0.293 - N.10 -- X Y Lambda= 1.250


25.27 11.82
25.32 11.89
25.37 11.95
25.41 12.01
25.46 12.08
25.51 12.14
25.55 12.20
25.60 12.26
25.65 12.33
25.69 12.39
25.74 12.45
25.79 12.52
25.83 12.58
25.88 12.64
25.93 12.70
25.97 12.77
26.02 12.83
26.07 12.89
26.12 12.96
26.16 13.02
26.21 13.08
26.26 13.15
26.30 13.21
26.35 13.27
26.40 13.33
26.44 13.40
26.49 13.46
26.54 13.52
26.58 13.59
26.63 13.65
26.68 13.71
26.73 13.77
26.77 13.84
26.82 13.90
26.87 13.96
26.91 14.03
26.96 14.09
27.01 14.15
27.05 14.22
27.10 14.28
27.15 14.34
27.19 14.40
27.24 14.47
27.29 14.53
27.33 14.59
27.38 14.66
27.43 14.72
27.48 14.78
27.52 14.84
27.57 14.91
27.62 14.97
27.66 15.03
27.71 15.10
27.76 15.16
27.80 15.22
27.85 15.29
27.90 15.35
27.94 15.41
27.99 15.47
28.04 15.54
28.08 15.60

------------ ANALISI DEFICIT DI RESISTENZA -----------------------------------

# DATI RELATIVI ALLE 10 SUPERFICI GENERATE CON MINOR Fs *

# Analisi Deficit in riferimento a FS(progetto) = 1.100

Sup N. FS FTR(kN/m) FTA(kN/m) Bilancio(kN/m) ESITO


1 0.267 4.0 15.1 -12.6 Deficit
2 0.270 3.5 13.1 -10.9 Deficit
3 0.275 5.8 20.9 -17.3 Deficit
4 0.279 4.0 14.2 -11.7 Deficit
5 0.283 7.0 24.9 -20.4 Deficit
6 0.284 6.7 23.4 -19.1 Deficit
7 0.288 10.7 37.2 -30.2 Deficit
8 0.290 6.0 20.7 -16.8 Deficit
9 0.292 5.7 19.4 -15.7 Deficit
10 0.293 3.8 13.0 -10.5 Deficit
Esito analisi: DEFICIT di RESISTENZA!

Valore massimo di DEFICIT di RESITENZA(kN/m): -30.2


Note: FTR --> Forza totale Resistente rispetto alla superficie
di scivolamento (componente Orizzontale)
FTA --> Forza totale Agente rispetto alla superficie
di scivolamento (componente Orizzontale)
IMPORTANTE! : Il Deficit o il Surplus di resistenza viene espresso in kN
per metro di LARGHEZZA rispetto al fronte della scarpata
------------------------------------------------------------------------------
TABELLA PARAMETRI CONCI E DIAGRAMMA DELLE FORZE DELLA SUPERFICIE INDIVIDUATA CON MINOR FS

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

X dx alpha W ru U phi' c'/Cu ht yt yt' E(x) T(x) E' rho(x) local_FS

(m) (m) (gradi) (kN/m) (--) (kPa) (gradi) (kPa) (m) (m) (--) (kN/m) (kN/m) (kN) (--) (--)

24.966 0.049 51.62 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.000 11.328 1.317 0.000000000E+0000 0.000000000E+0000 9.411555029E-0003 0.023 0.278
25.015 0.001 51.62 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.003 11.393 1.317 6.332675228E-0004 2.621734216E-0005 1.631370467E-0002 0.023 0.278
25.016 0.049 51.64 0.02 0.00 0.00 26.00 0.00 0.003 11.394 1.313 6.438594633E-0004 2.691816003E-0005 1.642078871E-0002 0.023 0.278
25.065 0.001 51.64 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.006 11.459 1.318 1.726181351E-0003 1.433572670E-0004 2.925067281E-0002 0.045 0.277
25.066 0.049 51.67 0.04 0.00 0.00 26.00 0.00 0.005 11.459 1.317 1.745188793E-0003 1.457039402E-0004 2.949199984E-0002 0.046 0.277
25.115 0.001 51.67 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.008 11.524 1.319 3.742312468E-0003 4.660510861E-0004 5.328614663E-0002 0.068 0.277
25.116 0.049 51.70 0.05 0.00 0.00 26.00 0.00 0.008 11.525 1.319 3.776916578E-0003 4.721144001E-0004 5.365773238E-0002 0.068 0.277
25.165 0.001 51.70 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.011 11.590 1.320 7.139465693E-0003 1.184461096E-0003 8.277329920E-0002 0.091 0.278
25.166 0.049 51.73 0.06 0.00 0.00 26.00 0.00 0.011 11.591 1.320 7.193147900E-0003 1.197228343E-0003 8.313080482E-0002 0.091 0.278
25.215 0.001 51.73 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.013 11.656 1.320 1.202182601E-0002 2.491442433E-0003 1.136959134E-0001 0.113 0.278
25.215 0.049 51.74 0.08 0.00 0.00 26.00 0.00 0.013 11.657 1.326 1.209553779E-0002 2.513198707E-0003 1.141096382E-0001 0.114 0.278
25.265 0.001 51.74 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.016 11.722 1.327 1.845188381E-0002 4.585864465E-0003 1.430514995E-0001 0.136 0.279
25.265 0.049 51.73 0.09 0.00 0.00 26.00 0.00 0.016 11.723 1.340 1.854456749E-0002 4.618828788E-0003 1.433863996E-0001 0.136 0.279
25.315 0.001 51.73 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.020 11.789 1.340 2.617011137E-0002 7.584778742E-0003 1.652440725E-0001 0.159 0.280
25.315 0.049 51.72 0.11 0.00 0.00 26.00 0.00 0.020 11.790 1.355 2.627712924E-0002 7.629878139E-0003 1.654936170E-0001 0.159 0.280
25.364 0.001 51.72 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.024 11.857 1.356 3.488861055E-0002 1.155447591E-0002 1.847341927E-0001 0.181 0.280
25.365 0.049 51.69 0.12 0.00 0.00 26.00 0.00 0.024 11.858 1.372 3.500825373E-0002 1.161289996E-0002 1.850223307E-0001 0.182 0.280
25.414 0.001 51.69 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.030 11.925 1.372 4.460350634E-0002 1.662060515E-0002 2.041990519E-0001 0.204 0.281
25.415 0.049 51.67 0.14 0.00 0.00 26.00 0.00 0.030 11.926 1.368 4.473573290E-0002 1.669395922E-0002 2.044460851E-0001 0.204 0.281
25.464 0.001 51.67 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.035 11.993 1.369 5.530888182E-0002 2.290713801E-0002 2.261058102E-0001 0.227 0.282
25.465 0.049 51.65 0.15 0.00 0.00 26.00 0.00 0.035 11.994 1.381 5.545531295E-0002 2.299769414E-0002 2.264385439E-0001 0.227 0.282
25.514 0.001 51.65 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.041 12.062 1.381 6.728988820E-0002 3.066841399E-0002 2.552851530E-0001 0.250 0.283
25.515 0.049 51.66 0.17 0.00 0.00 26.00 0.00 0.041 12.063 1.394 6.745522877E-0002 3.078018946E-0002 2.556985041E-0001 0.250 0.283
25.564 0.001 51.66 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.047 12.132 1.394 8.081546617E-0002 4.019820100E-0002 2.862546096E-0001 0.272 0.284
25.565 0.049 51.68 0.18 0.00 0.00 26.00 0.00 0.047 12.133 1.407 8.100082979E-0002 4.033418099E-0002 2.866096870E-0001 0.273 0.284
25.614 0.001 51.68 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.054 12.202 1.407 9.575346001E-0002 5.162262670E-0002 3.121390538E-0001 0.295 0.284
25.614 0.049 51.63 0.19 0.00 0.00 26.00 0.00 0.054 12.203 1.421 9.595556232E-0002 5.178356896E-0002 3.124563081E-0001 0.295 0.284
25.664 0.001 51.63 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.062 12.273 1.421 1.119111313E-0001 6.501524712E-0002 3.350994689E-0001 0.318 0.284
25.664 0.049 51.57 0.21 0.00 0.00 26.00 0.00 0.062 12.274 1.435 1.121280790E-0001 6.520223844E-0002 3.353755489E-0001 0.318 0.284
25.714 0.001 51.57 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.071 12.344 1.435 1.291261029E-0001 8.043178616E-0002 3.543008488E-0001 0.341 0.284
25.714 0.049 51.55 0.22 0.00 0.00 26.00 0.00 0.071 12.345 1.449 1.293554577E-0001 8.064507823E-0002 3.545181120E-0001 0.341 0.284
25.764 0.001 51.55 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.080 12.417 1.449 1.471684844E-0001 9.783254246E-0002 3.678724405E-0001 0.364 0.283
25.764 0.049 51.60 0.24 0.00 0.00 26.00 0.00 0.080 12.418 1.464 1.474065930E-0001 9.807069676E-0002 3.679998200E-0001 0.364 0.283
25.813 0.001 51.60 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.090 12.490 1.464 1.657888204E-0001 1.170825512E-0001 3.781256198E-0001 0.387 0.283
25.814 0.049 51.76 0.25 0.00 0.00 26.00 0.00 0.090 12.491 1.478 1.660335519E-0001 1.173439464E-0001 3.782144424E-0001 0.387 0.283
25.863 0.001 51.76 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.101 12.564 1.478 1.846889962E-0001 1.379149251E-0001 3.764448106E-0001 0.409 0.282
25.864 0.049 52.05 0.27 0.00 0.00 26.00 0.00 0.101 12.564 1.492 1.849325617E-0001 1.381925591E-0001 3.762918435E-0001 0.409 0.282
25.913 0.001 52.05 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.111 12.638 1.492 2.030061000E-0001 1.595169281E-0001 3.546814684E-0001 0.430 0.282
25.914 0.049 52.44 0.28 0.00 0.00 26.00 0.00 0.111 12.639 1.506 2.032355019E-0001 1.597976954E-0001 3.542826664E-0001 0.431 0.282
25.963 0.001 52.44 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.121 12.713 1.506 2.198566563E-0001 1.808870076E-0001 3.201612666E-0001 0.450 0.282
25.964 0.049 52.93 0.29 0.00 0.00 26.00 0.00 0.122 12.714 1.519 2.200637025E-0001 1.811595360E-0001 3.197133380E-0001 0.451 0.282
26.013 0.001 52.93 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.131 12.789 1.519 2.349512221E-0001 2.013981474E-0001 2.841540713E-0001 0.469 0.282
26.014 0.049 53.47 0.30 0.00 0.00 26.00 0.00 0.131 12.790 1.532 2.351349462E-0001 2.016564469E-0001 2.836431623E-0001 0.470 0.282
26.063 0.001 53.47 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.140 12.865 1.533 2.480563646E-0001 2.204671652E-0001 2.392942906E-0001 0.487 0.282
26.063 0.049 54.02 0.32 0.00 0.00 26.00 0.00 0.140 12.866 1.545 2.482110095E-0001 2.207014748E-0001 2.386340346E-0001 0.487 0.282
26.113 0.001 54.02 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.149 12.942 1.545 2.586327938E-0001 2.372627185E-0001 1.830406678E-0001 0.502 0.282
26.113 0.049 54.53 0.32 0.00 0.00 26.00 0.00 0.149 12.943 1.557 2.587509929E-0001 2.374619990E-0001 1.822522388E-0001 0.502 0.282
26.163 0.001 54.53 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.156 13.020 1.557 2.662199835E-0001 2.510350785E-0001 1.210914542E-0001 0.516 0.282
26.163 0.049 54.98 0.33 0.00 0.00 26.00 0.00 0.156 13.021 1.567 2.662980921E-0001 2.511918864E-0001 1.203029012E-0001 0.516 0.282
26.212 0.001 54.98 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.163 13.098 1.567 2.662980921E-0001 2.571244285E-0001 0.000000000E+0000 0.529 0.282
26.213 0.049 55.47 0.34 0.00 0.00 26.00 0.00 0.163 13.099 1.577 2.662980921E-0001 2.571972108E-0001 0.000000000E+0000 0.529 0.282
26.262 0.001 55.47 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.170 13.177 1.577 2.662980921E-0001 2.623364028E-0001 0.000000000E+0000 0.539 0.281
26.263 0.049 55.98 0.35 0.00 0.00 26.00 0.00 0.170 13.178 1.585 2.662980921E-0001 2.623987048E-0001 0.000000000E+0000 0.540 0.281
26.312 0.001 55.98 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.175 13.256 1.585 2.662980921E-0001 2.667491171E-0001 0.000000000E+0000 0.548 0.280
26.313 0.049 56.44 0.35 0.00 0.00 26.00 0.00 0.175 13.257 1.611 2.662980921E-0001 2.668011698E-0001 0.000000000E+0000 0.549 0.280
26.362 0.001 56.44 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.180 13.336 1.611 2.662980921E-0001 2.704068554E-0001 0.000000000E+0000 0.556 0.278
26.363 0.049 56.83 0.36 0.00 0.00 26.00 0.00 0.180 13.337 1.593 2.662980921E-0001 2.704495874E-0001 0.000000000E+0000 0.556 0.278
26.412 0.001 56.83 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.183 13.416 1.593 2.602821342E-0001 2.672324667E-0001 -1.504764464E-0001 0.562 0.276
26.413 0.049 57.12 0.36 0.00 0.00 26.00 0.00 0.183 13.417 1.598 2.601845660E-0001 2.671665593E-0001 -1.510568363E-0001 0.562 0.276
26.462 0.001 57.12 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.186 13.495 1.598 2.517781256E-0001 2.608584997E-0001 -1.876447205E-0001 0.567 0.273
26.463 0.049 57.31 0.36 0.00 0.00 26.00 0.00 0.186 13.497 1.601 2.516565739E-0001 2.607604917E-0001 -1.880092807E-0001 0.567 0.273
26.512 0.001 57.31 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.188 13.575 1.601 2.418672323E-0001 2.525481788E-0001 -2.068247188E-0001 0.572 0.270
26.512 0.049 57.38 0.36 0.00 0.00 26.00 0.00 0.188 13.576 1.604 2.417333392E-0001 2.524322933E-0001 -2.069704983E-0001 0.572 0.270
26.562 0.001 57.38 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.190 13.655 1.604 2.313313790E-0001 2.432778144E-0001 -2.151219499E-0001 0.576 0.267
26.562 0.049 57.36 0.37 0.00 0.00 26.00 0.00 0.190 13.656 1.605 2.311921259E-0001 2.431533687E-0001 -2.152387468E-0001 0.576 0.267
26.612 0.001 57.36 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.192 13.735 1.605 2.204208325E-0001 2.334437419E-0001 -2.213180462E-0001 0.580 0.263
26.612 0.049 57.28 0.37 0.00 0.00 26.00 0.00 0.192 13.736 1.606 2.202775934E-0001 2.333136142E-0001 -2.213610586E-0001 0.580 0.263
26.661 0.001 57.28 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.194 13.816 1.606 2.093398770E-0001 2.233861974E-0001 -2.220817528E-0001 0.584 0.260
26.662 0.049 57.16 0.37 0.00 0.00 26.00 0.00 0.194 13.817 1.607 2.091961647E-0001 2.232543173E-0001 -2.220597187E-0001 0.584 0.259
26.711 0.001 57.16 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.197 13.896 1.607 1.983377137E-0001 2.132628771E-0001 -2.183388870E-0001 0.589 0.256
26.712 0.049 57.06 0.38 0.00 0.00 26.00 0.00 0.197 13.897 1.607 1.981964401E-0001 2.131327221E-0001 -2.182658128E-0001 0.589 0.256
26.761 0.001 57.06 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.201 13.976 1.607 1.876097759E-0001 2.033675108E-0001 -2.113178411E-0001 0.594 0.252
26.762 0.038 57.01 0.29 0.00 0.00 26.00 0.00 0.201 13.977 1.608 1.874730566E-0001 2.032412662E-0001 -2.112116407E-0001 0.594 0.252
26.800 0.012 57.01 0.09 0.00 0.00 26.00 0.00 0.203 14.038 1.609 1.795645631E-0001 1.959577374E-0001 -2.036272598E-0001 0.598 0.248
26.812 0.049 56.94 0.38 0.00 0.00 26.00 0.00 0.204 14.057 1.616 1.771788543E-0001 1.937703962E-0001 -2.010209310E-0001 0.599 0.247
26.861 0.001 56.94 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.208 14.137 1.617 1.675392793E-0001 1.849337300E-0001 -1.908359063E-0001 0.604 0.243
26.862 0.049 56.85 0.39 0.00 0.00 26.00 0.00 0.208 14.138 1.617 1.674158188E-0001 1.848204486E-0001 -1.907176947E-0001 0.604 0.243
26.911 0.001 56.85 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.212 14.217 1.617 1.582216775E-0001 1.763692961E-0001 -1.831785063E-0001 0.610 0.239
26.912 0.049 56.75 0.39 0.00 0.00 26.00 0.00 0.212 14.219 1.617 1.581031610E-0001 1.762600886E-0001 -1.830959220E-0001 0.610 0.239
26.961 0.001 56.75 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.217 14.298 1.617 1.492354965E-0001 1.679819101E-0001 -1.770186659E-0001 0.616 0.235
26.961 0.049 56.67 0.39 0.00 0.00 26.00 0.00 0.217 14.299 1.618 1.491209682E-0001 1.678752782E-0001 -1.769300785E-0001 0.616 0.235
27.011 0.001 56.67 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.222 14.379 1.618 1.405975385E-0001 1.599015463E-0001 -1.691806898E-0001 0.623 0.231
27.011 0.049 56.60 0.40 0.00 0.00 26.00 0.00 0.222 14.380 1.618 1.404880851E-0001 1.597987743E-0001 -1.690841325E-0001 0.623 0.231
27.061 0.001 56.60 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.227 14.460 1.618 1.323080432E-0001 1.520699529E-0001 -1.640065648E-0001 0.629 0.227
27.061 0.049 56.57 0.40 0.00 0.00 26.00 0.00 0.227 14.461 1.618 1.322019170E-0001 1.519689263E-0001 -1.639759618E-0001 0.629 0.227
27.110 0.001 56.57 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.232 14.540 1.618 1.241378526E-0001 1.442041122E-0001 -1.644115710E-0001 0.636 0.224
27.111 0.049 56.57 0.41 0.00 0.00 26.00 0.00 0.232 14.541 1.633 1.240314427E-0001 1.441003689E-0001 -1.644475218E-0001 0.636 0.224
27.160 0.001 56.57 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.238 14.622 1.633 1.158536703E-0001 1.360095060E-0001 -1.676461755E-0001 0.643 0.221
27.161 0.049 56.59 0.41 0.00 0.00 26.00 0.00 0.238 14.623 1.608 1.157451691E-0001 1.359006170E-0001 -1.676757931E-0001 0.643 0.221
27.210 0.001 56.59 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.242 14.702 1.607 1.074304408E-0001 1.274352625E-0001 -1.701459712E-0001 0.649 0.217
27.211 0.049 56.63 0.41 0.00 0.00 26.00 0.00 0.242 14.703 1.565 1.073203194E-0001 1.273215553E-0001 -1.701831089E-0001 0.650 0.217
27.260 0.001 56.63 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.245 14.780 1.564 9.886360920E-0002 1.184640321E-0001 -1.734461293E-0001 0.656 0.214
27.261 0.049 56.67 0.42 0.00 0.00 26.00 0.00 0.245 14.781 1.543 9.875134854E-0002 1.183448026E-0001 -1.734944882E-0001 0.656 0.214
27.310 0.001 56.67 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.246 14.857 1.542 9.011309409E-0002 1.090449690E-0001 -1.774275552E-0001 0.663 0.210
27.311 0.049 56.71 0.42 0.00 0.00 26.00 0.00 0.246 14.858 1.492 8.999825532E-0002 1.089196975E-0001 -1.774806654E-0001 0.663 0.210
27.360 0.001 56.71 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.244 14.931 1.492 8.116345413E-0002 9.916154650E-0002 -1.812219714E-0001 0.669 0.206
27.361 0.049 56.71 0.43 0.00 0.00 26.00 0.00 0.244 14.932 1.431 8.104616350E-0002 9.903043284E-0002 -1.812636501E-0001 0.669 0.206
27.410 0.001 56.71 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.240 15.003 1.430 7.205502656E-0002 8.886616543E-0002 -1.837001860E-0001 0.675 0.202
27.410 0.049 56.71 0.43 0.00 0.00 26.00 0.00 0.240 15.004 1.362 7.193613816E-0002 8.873029429E-0002 -1.837233607E-0001 0.675 0.202
27.460 0.001 56.71 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.232 15.071 1.361 6.285687157E-0002 7.825841072E-0002 -1.848265158E-0001 0.682 0.200
27.460 0.049 56.71 0.43 0.00 0.00 26.00 0.00 0.232 15.072 1.289 6.273726008E-0002 7.811854086E-0002 -1.848317119E-0001 0.682 0.200
27.510 0.001 56.71 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.220 15.135 1.288 5.364074620E-0002 6.705093275E-0002 -1.843194249E-0001 0.684 0.200
27.510 0.049 56.71 0.44 0.00 0.00 26.00 0.00 0.220 15.136 1.347 5.352147125E-0002 6.690018641E-0002 -1.842987111E-0001 0.684 0.200
27.559 0.001 56.71 0.01 0.00 0.00 26.00 0.00 0.211 15.202 1.349 4.450869819E-0002 5.476009753E-0002 -1.812460988E-0001 0.674 0.200
27.560 0.040 56.71 0.36 0.00 0.00 26.00 0.00 0.211 15.203 1.218 4.439142579E-0002 5.459418447E-0002 -1.811830956E-0001 0.673 0.200
27.600 0.010 56.71 0.09 0.00 0.00 26.00 0.00 0.199 15.252 1.228 3.720642843E-0002 4.381330434E-0002 -1.793427008E-0001 0.645 0.200
27.610 0.049 56.71 0.40 0.00 0.00 26.00 0.00 0.196 15.264 1.103 3.541707893E-0002 4.115110019E-0002 -1.787622895E-0001 0.636 0.200
27.659 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.174 15.317 1.066 2.679536043E-0002 2.792479364E-0002 -1.692176972E-0001 0.571 0.200
27.660 0.049 56.71 0.34 0.00 0.00 26.00 0.00 0.174 15.318 0.868 2.668592279E-0002 2.776030271E-0002 -1.689979146E-0001 0.570 0.200
27.709 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.141 15.360 0.865 1.889666146E-0002 1.668012974E-0002 -1.452426350E-0001 0.483 0.209
27.710 0.049 56.71 0.28 0.00 0.00 26.00 0.00 0.141 15.361 0.685 1.880279340E-0002 1.655497537E-0002 -1.448555834E-0001 0.482 0.209
27.759 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.099 15.394 0.683 1.241952548E-0002 8.840580352E-0003 -1.148115047E-0001 0.390 0.228
27.760 0.049 56.71 0.22 0.00 0.00 26.00 0.00 0.099 15.395 0.674 1.234533964E-0002 8.759218533E-0003 -1.144596184E-0001 0.388 0.229
27.809 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.057 15.428 0.675 7.419720043E-0003 3.965381327E-0003 -8.510672646E-0002 0.293 0.270
27.810 0.049 56.71 0.15 0.00 0.00 26.00 0.00 0.057 15.429 0.913 7.364770198E-0003 3.919067852E-0003 -8.471537770E-0002 0.291 0.270
27.859 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.027 15.474 0.918 3.885482119E-0003 1.390028928E-0003 -5.767585361E-0002 0.196 0.365
27.859 0.049 56.71 0.09 0.00 0.00 26.00 0.00 0.026 15.474 1.222 3.848256999E-0003 1.365200351E-0003 -5.736829290E-0002 0.194 0.367
27.909 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.012 15.535 1.223 1.531854017E-0003 2.777376795E-0004 -3.797338348E-0002 0.099 0.675
27.909 0.049 56.71 0.03 0.00 0.00 26.00 0.00 0.011 15.535 1.295 1.507347396E-0003 2.673718510E-0004 -3.776426415E-0002 0.097 0.683
27.959 0.001 56.71 0.00 0.00 0.00 26.00 0.00 0.000 15.599 1.295 1.476094601E-0005 1.309141299E-0006 -2.291262353E-0002 0.049 11.998
LEGENDA SIMBOLI
X(m) : Ascissa sinistra concio
dx(m) : Larghezza concio
alpha(gradi) : Angolo pendenza base concio
W(kN/m) : Forza peso concio
ru(-) : Coefficiente locale pressione interstiziale
U(kPa) : Pressione totale dei pori base concio
phi'(gradi) : Angolo di attrito efficace base concio
c'/Cu (kPa) : Coesione efficace / Resistenza al taglio in condizioni non drenate
ht(m) : Altezza linea di thrust da nodo sinistro base concio
yt(m) : coordinata Y linea di trust
yt'(-) : gradiente pendenza locale linea di trust
E(x)(kN/m) : Forza Normale interconcio
T(x)(kN/m) : Forza Tangenziale interconcio
E' (kN) : derivata Forza normale interconcio
Rho(x) (-) : fattore mobilizzazione resistenza al taglio verticale interconcio ZhU et al.(2003)
Fs(x) (-) : fattore di sicurezza locale stimato (locale in X)
-------------------------------------------------------------------------------------------------------

FORZE APPLICATE/RESISTENTI SU PALIFICATE*,**


--------------------------------------------------------------------------------------------
Metodo di calcolo adottato: ITO-MATSUI(1975,79,81,82) - HASSIOTIS (1997)
*NOTA IMPORTANTE: Per le superfici che intersecano la palificata sotto il 20% finale della lunghezza,
ai fini della sicurezza, non viene considerato l'effetto
stabilizzante per mancanza di sufficiente ancoraggio (incastro).
** Revisione Tabella gennaio 2015, SSAP 4.5.2.
--------------------------------------------------------------------------------------------
PALIFICATA N.1 --> NESSUNA INTERSEZIONE VALIDA CON LA SUPERFICIE di FS minimo
GRAFICI VERIFICA DI STABILITA POST OPERAM IN CONDIZIONI DINAMICHE
MAPPA FS LOCALE (Con algoritmo geostatistico non-parametrico)
FS Locale
10

45 Mappatura FS locale con Quantile 0.25


9

40
8

35
7

30
6

25
Y -m

20
4

15
3

10
2

5
1

0
0 5 10 15 20 25 30 35 40 45
Credits to: GSL 1.15 (GNU Scientific Library) www.gnu.org/gsl SSAP2010 rel. 4.5.2 (1991,2015) by L. Borselli, lborselli@gmail.com
X -m
Credits to: GNUPLOT 4.6.5 www.gnuplot.info http://www.ssap.eu
GRAFICI VERIFICA DI STABILITA POST OPERAM IN CONDIZIONI STATICHE
MAPPA FS LOCALE (Con algoritmo geostatistico non-parametrico)
FS Locale
10

45 Mappatura FS locale con Quantile 0.25


9

40
8

35
7

30
6

25
Y -m

20
4

15
3

10
2

5
1

0
0 5 10 15 20 25 30 35 40 45
Credits to: GSL 1.15 (GNU Scientific Library) www.gnu.org/gsl SSAP2010 rel. 4.5.2 (1991,2015) by L. Borselli, lborselli@gmail.com
X -m
Credits to: GNUPLOT 4.6.5 www.gnuplot.info http://www.ssap.eu
GRAFICI VERIFICA DI STABILITA’ ANTE OPERAM IN CONDIZIONI DINAMICHE
MAPPA FS LOCALE (Con algoritmo geostatistico non-parametrico)
FS Locale
10

45 Mappatura FS locale con Quantile 0.25


9

40
8

35
7

30
6

25
Y -m

20
4

15
3

10
2

5
1

0
0 5 10 15 20 25 30 35 40 45
Credits to: GSL 1.15 (GNU Scientific Library) www.gnu.org/gsl SSAP2010 rel. 4.5.2 (1991,2015) by L. Borselli, lborselli@gmail.com
X -m
Credits to: GNUPLOT 4.6.5 www.gnuplot.info http://www.ssap.eu
GRAFICI VERIFICA DI STABILITA’ ANTE OPERAM IN CONDIZIONI STATICHE
MAPPA FS LOCALE (Con algoritmo geostatistico non-parametrico)
FS Locale
10

45 Mappatura FS locale con Quantile 0.25


9

40
8

35
7

30
6

25
Y -m

20
4

15
3

10
2

5
1

0
0 5 10 15 20 25 30 35 40 45
Credits to: GSL 1.15 (GNU Scientific Library) www.gnu.org/gsl SSAP2010 rel. 4.5.2 (1991,2015) by L. Borselli, lborselli@gmail.com
X -m
Credits to: GNUPLOT 4.6.5 www.gnuplot.info http://www.ssap.eu