Sei sulla pagina 1di 4

Sum, es, fui, esse

Il verbo essere in latino ha una funzione importantissima, ma una coniugazione altamente


irregolare. un verbo intransitivo quindi non ha forma passiva.
L'irregolarit principale di sum sta nel tema del presente (es), che diventa s davanti a i o u, er
prima di una vocale (rotacismo).

Indicativo presente s-um e-s e-st su-mus es-tis s-unt


Indicativo imperfetto er-am er-as er-at er-amus er-atis er-ant
Indicativo futuro semplice er-o er-is er-it er-imus er-itis er-unt
Indicativo perfetto fu-i fu-isti fu-it fu-imus fu-istis fu-erunt
Indicativo piuccheperfetto fu-eram fu-eras fu-erat fu-eramus fu-eratis fu-erant
Indicativo futuro anteriore fu-ero fu-eris fu-erit fu-erimus fu-eritis fu-erint
Congiuntivo presente s-im s-is s-it s-imus s-itis s-int[10]
Congiuntivo imperfetto es-sem es-ses es-set es-semus es-setis es-sent
Congiuntivo perfetto fu-erim fu-eris fu-erit fu-erimus fu-eritis fu-erint
fu- fu- fu- fu- fu- fu-
Congiuntivo piuccheperfetto
issem isses isset issemus issetis issent
Imperativo presente es es-te
Imperativo futuro es-to es-to es-tote s-unto

Si trovano, nel congiuntivo presente, anche le forme siem, sies, siet... e fuam, fuas, fuat...; per
l'imperfetto congiuntivo esiste anche forem, fores, foret... Sono regolari le voci derivati dal
tema del perfetto (fu-) Il verbo sum non ha supino, n gerundio, ha solo il participio futuro:
futurus, -a, -um; l'infinito presente esse[11], quello futuro futur-us, -a, -um, -i, -ae, -a esse
oppure l'invariabile fore, quello perfetto fa regolarmente fu-isse Come sum si coniugano i
composti, ma
absum e praesum hanno i participi presenti absens e praesens

prosum, che formato da prod e sum mantiene la d prima delle vocali nei tempi
derivati dal presente (proderam) ma la perde davanti a consonanti (prosunt)

possum (pot + sum) mantiene la t nei tempi derivati dal presente davanti a vocale
(potes), ma la trasforma in s davanti a consonante (possunt). Manca dell'imperativo e
ha il participio presente potens utilizzato per solo come aggettivo.

Fero, fers, tuli, latum, ferre


Questo verbo (portare) ha un'enorme diversit tra i temi (fer per il presente, tul per il perfetto
e lat per il supino) e manca della vocale tematica, anche se a volte aggiunge una i.
All'imperativo non ha desinenza, o meglio, ha desinenza zero.

Indicativo presente attivo fer-o fer-s fer-t fer-i-mus fer-tis fer-unt


Indicativo presente passivo fer-or fer-ris fer-turfer-i-mur fer-i-mini fer-untur
fer- fer-
Indicativo imperfetto attivo fer-ebas fer-ebat fer-ebatis fer-ebant
ebam ebamus
fer- fer- fer- fer- fer-
Indicativo imperfetto passivo fer-ebar
ebaris ebatur ebamur ebamini ebantur
Indicativo futuro attivo fer-am fer-es fer-et fer-emus fer-etis fer-ent
Indicativo futuro passivo fer-ar fer-eris fer-etur fer-emur fer-emini fer-entur
Congiuntivo presente attivo fer-am fer-as fer-at fer-amus fer-atis fer-ant
Congiuntivo presente passivo fer-ar fer-aris fer-atur fer-amur fer-amini fer-antur
Congiuntivo imperfetto attivo fer-rem fer-res fer-ret fer-remus fer-retis fer-rent
Congiuntivo imperfetto
fer-rer fer-reris fer-retur fer-remur fer-remini fer-rentur
passivo
Imperativo presente attivo fer fer-te
Imperativo futuro fer-to fer-to fer-tote fer-unto

Tutto il resto regolare; non esiste imperativo passivo, l'infinito presente ferre (passivo
ferri). Per participio presente, gerundio e gerundivo fero si comporta come un verbo della
seconda coniugazione.
Sul modello di fero si coniugano i suoi composti, ma il perfetto e il supino di suffero (avendo
ceduto questi due modi a tollo,is,substuli,sublatum,tollere che li ha perduti per fero) sono,
rispettivamente, sustinui e sustentum.[12]

Volo, nolo e malo


I tre verbi volo, nolo e malo significano volere, non volere e preferire. I loro paradigmi sono i
seguenti:

volo vis volui velle


nolo non vis nolui nolle
malo mavis malui malle

Volo
Questo verbo presenta il tema in tre modi diversi: vol-, vel- e vi-
Indicativo presente volo vis vult volumus vultis volunt
vol- vol- vol- vol- vol- vol-
Indicativo imperfetto
ebam ebas ebat ebamus ebatis ebant
Indicativo futuro vol-am vol-es vol-et vol-emus vol-etis vol-ent
Congiuntivo presente vel-im vel-is vel-it vel-imus vel-itis vel-int[13]
Congiuntivo imperfetto vellem velles vellet vellemus velletis vellent

Mancano i tempi dal supino, l'imperativo; l'infinito presente velle, il participio presente
volens ha solo valore di aggettivo. Regolari i tempi derivati dal perfetto. Accanto a vult e
vultis, arcaicamente, si trova volt e voltis; le forme di cortesia si vis e si vultis (se vuoi/se
volete) possono essere contratte in sis e sultis

Nolo
Il verbo formato da non e volo (significa infatti non volere), il non non si fonde nel verbo in
alcune forme dell'indicativo presente.
non
Indicativo presente nolo non vis non vult nolumus nolunt
vultis
nol- nol- nol-
Indicativo imperfetto nol-ebam nol-ebat nol-ebant
ebas ebamus ebatis
Indicativo futuro nol-am nol-es nol-et nol-emus nol-etis nol-ent
Congiuntivo presente nol-im nol-is nol-it nol-imus nol-itis nol-int
Congiuntivo imperfetto nollem nolles nollet nollemus nolletis nollent
Imperativo presente noli nolite
Imperativo futuro nolito nolitote

Mancano i tempi dal supino, l'imperativo futuro ha solo le seconde persone; l'infinito presente
nolle, il participio presente nolens. Regolari i tempi derivati dal perfetto.

Malo
Il verbo formato da magis e volo (letteralmente volere di pi e quindi preferire) contratto
prima in mavolo e poi ridottosi per similitudine a nolo in malo.
Indicativo presente malo mavis mavult malumus mavultis malunt
mal- mal- mal- mal- mal- mal-
Indicativo imperfetto
ebam ebas ebat ebamus ebatis ebant
Indicativo futuro mal-am mal-es mal-et mal-emus mal-etis mal-ent
Congiuntivo presente mal-im mal-is mal-it mal-imus mal-itis mal-int
Congiuntivo
mallem malles mallet mallemus malletis mallent
imperfetto
Mancano i temi dal supino, niente imperativo, il participio presente malens e l'infinito
presente malle.

Eo, is, ii/ivi, itum, ire


Questo verbo significa andare ed intransitivo, ma ha forma passiva solo per la terza persona
singolare e per le forme verbali nominali. Nelle voci derivate dal presente ha radice e davanti
a vocale, i prima di consonante; A differenza di fero e volo, eo ha il futuro in -bo.

Indicativo presente e-o i-s i-t i-mus i-tis e-unt


Indicativo imperfetto i-bam i-bas i-bat i-bamus i-batis i-bant
Indicativo futuro i-bo i-bis i-bit i-bimus i-bitis i-bunt
Congiuntivo presente e-am e-as e-at e-amus e-atis e-ant
Congiuntivo imperfetto i-rem i-res i-ret i-remus i-retis i-rent
Imperativo presente i i-te
Imperativo futuro i-to i-to i-tote e-unto

Le forme passive sono le seguenti (equivalgono alle forme italiane si va e simili); nei tempi
composti data l'assenza del participio perfetto, sono formate dal supino seguito dal verbo
essere.

Indicativo presente i-tur


Indicativo imperfetto i-batur
Indicativo futuro i-bitur
Indicativo perfetto itum est
Indicativo piuccheperfetto itum erat
Indicativo futuro anteriore itum erit
Congiuntivo presente e-atur
Congiuntivo imperfetto i-retur
Congiuntivo perfetto itum sit
itum
Congiuntivo piuccheperfetto
esset

Il tema del perfetto pu essere indifferentemente i- e iv- e le desinenze sono regolari.


L'infinito presente ire (passivo iri), quello perfetto e quello futuro regolari, ma quello futuro
non ha il passivo.
Il supino attivo itum, il passivo fa regolarmente itu.
Non c' participio perfetto, il presente iens, euntis, il futuro iturus (passivo eundem). Il
gerundio eundi (genitivo), eundo (dativo), eundum (accusativo) e eundo (ablativo).

Fio, fis, factus sum, fieri


Questo verbo significa divenire, accadere (solo nelle terze persone) e viene usato come
passivo di facio (fare). un verbo semideponente, perch ha le voci derivate dal presente
attive e quelle dal tema del perfetto passive.

Indicativo presente fi-o fi-s fi-t fi-mus fi-tis fi-unt


fi- fi- fi- fi-
Indicativo imperfetto fi-ebam fi-ebas
ebat ebamus ebatis ebant
facti, -ae, -a
factus, -a, -um
Indicativo perfetto (sumus, estis,
(sum, es, est)
sunt)
Indicativo futuro fi-am fi-es fi-et fi-emus fi-etis fi-ent
Congiuntivo presente fi-am fi-as fi-at fi-amus fi-atis fi-ant
Congiuntivo fie- fie- fie- fie-
fie-rem fie-res
imperfetto ret remus retis rent
Imperativo presente fi fi-te
Imperativo futuro fi-to fi-to fi-tote

Tutte le voci derivanti dal perfetto si coniugano nello stesso modo, tranne che per il tempo del
verbo essere. Si avr infatti: eram,eras,erat / eramus,eratis,erant (Indicativo Piucheperfetto)
ero,eris,erit / erimus,eritis,erunt (Indicativo Futuro Anteriore) sim,sis,sit / simus,sitis,sint
(Congiuntivo Perfetto) essem,esses,esset / essemus,essetis,essent (Congiuntivo
Piucheperfetto)
Il participio perfetto factus, -a, -um, manca quello presente, faciendus il participio futuro.
L'infinito presente firi, quello perfetto factus esse e quello futuro factum iri.
Manca il gerundio, il gerundivo faciendus, -a, -um.